Numero localizzazione Via del Rio. Estratto della carta di Fattibilità Geologica:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Numero localizzazione Via del Rio. Estratto della carta di Fattibilità Geologica:"

Transcript

1 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Numero localizzazione Via del Rio Estratto della carta di Fattibilità Geologica: Estratto della carta di classificazione acustica: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 1

2 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta dei vincoli amministrativi e dei vincoli paesaggistici: 2 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

3 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta di sintesi sensibilità paesaggistica: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 3

4 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta di uso del suolo: 4 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

5 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta del regime dei suoli: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 5

6 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta proposta di variante: 6 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

7 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE DESCRIZIONE L area è localizzata a sud del territorio comunale in località Villanuova - Cassiniga, in un contesto prevalentemente residenziale in via del Rio, ed è individuata nell ambito del regime dei suoli in PE Ambiti interessati da piani e programmi attuativi, in corso di esecuzione. Il sito è caratterizzato dalla classe di fattibilità geologica 3d (Fattibilità con consistenti limitazioni). Per quanto riguarda la zonizzazione acustica, la zona interessata è classificata nelle aree prevalentemente residenziali in classe 2, con limiti massimi di 55 db diurno e 45 db notturno. Per quanto riguarda i vincoli si segnala che l area non è soggetta a nessuna criticità. Nella carta di sintesi di sensibilità paesistica l area è individuata in classe di sensibilità Molto Bassa. DESTINAZIONI D USO PREVISTE La proposta di Variante prevede di incrementare dell 8% la volumetria assegnata all ambito PE Ambiti interessati da piani e programmi attuativi, in corso di esecuzione, previo procedimento di variate del P.A. Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 7

8

9 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Numero localizzazione Via San Pietro Estratto della carta di Fattibilità Geologica: Estratto della carta di classificazione acustica: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 1

10 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta dei vincoli amministrativi e dei vincoli paesaggistici: 2 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

11 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta di sintesi sensibilità paesaggistica: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 3

12 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta di uso del suolo: 4 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

13 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta del regime dei suoli: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 5

14 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta proposta di variante: 6 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

15 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE DESCRIZIONE L area è localizzata a ovest del territorio comunale nelle vicinanze di Liano, in un contesto produttivo e residenziale, in via San Pietro, ed è individuata nell ambito del regime dei suoli in SP Servizi ed attrezzature tecnologiche. Il sito è caratterizzato dalla classe di fattibilità geologica 2 (Fattibilità con modeste limitazioni). Per quanto riguarda la zonizzazione acustica, la zona interessata è classificata nelle aree di tipo misto in classe 3, con limiti massimi di 60 db diurno e 50 db notturno. Per quanto riguarda i vincoli si segnala che l area è compresa nella fascia del vincolo derivante dalla pianificazione di bacino (PAI), Fasce A e B. Nella carta di sintesi di sensibilità paesistica l area è individuata in classe di sensibilità Media, inoltre il sito è interessato dal vincolo storico-architettonico, Art. 10 D.lgs. 42/2004. DESTINAZIONI D USO PREVISTE La proposta di Variante prevede per il sito individuato nell ambito del regime dei suoli in SP Servizi ed attrezzature tecnologiche, un incremento di slp pari a 130 mq, per l ampliamento dell Oratorio Parrocchiale. Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 7

16

17 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Numero localizzazione Via Ziliani Estratto della carta di Fattibilità Geologica: Estratto della carta di classificazione acustica: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 1

18 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta dei vincoli amministrativi e dei vincoli paesaggistici: 2 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

19 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta di sintesi sensibilità paesaggistica: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 3

20 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta di uso del suolo: 4 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

21 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta del regime dei suoli: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 5

22 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta proposta di variante: 6 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

23 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE DESCRIZIONE L area è localizzata nel centro del territorio comunale in località Tormini, in un contesto residenziale in via Ziliani, ed è individuata nell ambito del regime dei suoli in TR3 Edilizia residenziale di completamento del tessuto urbanizzato. Il sito è caratterizzato dalla classe di fattibilità geologica 2 (Fattibilità con modeste limitazioni). Per quanto riguarda la zonizzazione acustica, la zona interessata è classificata nelle aree di tipo misto in classe 3, con limiti massimi di 60 db diurno e 50 db notturno. Per quanto riguarda i vincoli si segnala che il sito ricade nelle aree sottoposte a vincolo del Decreto Ministeriale 1958, inoltre ricade nel perimetro del centro edificato della L.865/1971. Nella carta di sintesi di sensibilità paesistica l area è individuata in classe di sensibilità Media. DESTINAZIONI D USO PREVISTE La proposta di Variante prevede il cambio di destinazione urbanistica dall ambito TR3 Edilizia residenziale di completamento del tessuto urbanizzato, all ambito TR1 Tessuto urbano ad alta densità. L ambito TR1 è normato dall Art. 31 delle NA. Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 7

24

25 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Numero localizzazione Via Leopardi Estratto della carta di Fattibilità Geologica: Estratto della carta di classificazione acustica: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 1

26 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta dei vincoli amministrativi e dei vincoli paesaggistici: 2 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

27 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta di sintesi sensibilità paesaggistica: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 3

28 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta di uso del suolo: 4 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

29 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta del regime dei suoli: Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 5

30 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE Estratto della carta proposta di variante: 6 Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs)

31 Comune di ROÉ VOLCIANO provincia di Brescia VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA alla VAS della VARIANTE al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE DESCRIZIONE L area è localizzata a nord del territorio comunale, in un contesto produttivo e residenziale, in via Leopardi, nei pressi della località Madonna degli Osei, ed è individuata nell ambito del regime dei suoli in TR1 Tessuto urbano ad alta densità. Il sito è caratterizzato dalla classe di fattibilità geologica 2 (Fattibilità con modeste limitazioni). Per quanto riguarda la zonizzazione acustica, la zona interessata è classificata nelle aree di intensa attività umana in classe 4, con limiti massimi di 65 db diurno e 55 db notturno. Per quanto riguarda i vincoli si segnala che l area è interessata da elettrodotti ad alta tensione con fascia di rispetto 25 m. Nella carta di sintesi di sensibilità paesistica l area è individuata in classe di sensibilità Bassa. DESTINAZIONI D USO PREVISTE La proposta di Variante prevede che il sito venga assoggettato a Piano Attuativo per il recupero del fabbricato esistente, classificando l area nell ambito PE Ambiti interessati da piani e programmi attuativi, di progetto". Studio associato arch. Giovanni Cigognetti arch.michele Piccardi ing. Clara Vitale Lonato d/g (Bs) 7

32 ALLEGATI 1

33 ALLEGATO 1. Estratti dal Piano Territoriale Regionale (P.T.R.) e dal Piano Territoriale Paesistico Regionale (P.T.P.R) approvati con d.c.r , n.951 e aggiornati con d.c.r , n.276

34 Tav. 1 DDP Polarità e poli di sviluppo regionale Scala originale dell elaborato 1:

35 Tav. 2 DDP Estratto Zone di preservazione e salvaguardia ambientale invariata rispetto al 2010 Scala originale dell elaborato 1: Sorgente Funtanì

36 Tav. 3 DDP Infrastrutture prioritarie per la Lombardia Scala originale dell elaborato 1:

37 Tav. 4 - DDP I Sistemi Territoriali del P.T.R. Scala originale dell elaborato 1:

38 Tav. A - Ambiti geografici e unità tipologiche di paesaggio Scala originale dell elaborato 1:

39 Tav. B - Elementi identificativi e percorsi di interesse paesaggistico Scala originale dell elaborato 1: Sorgente Funtanì

40 Tav. C - Istituzioni per la tutela della natura Scala originale dell elaborato 1: IT Cima Comer IT Sorgente Funtanì IT Altopiano di Cariadeghe IT

41 Tav. D - Quadro di riferimento della disciplina paesaggistica regionale Scala originale dell elaborato 1: Sorgente Funtanì

42 Tav. D1D - Quadro di riferimento delle tutele dei laghi insubrici Lago di Garda Scala originale dell elaborato 1:

43 Tav. E - Viabilità di rilevanza paesaggistica Scala originale dell elaborato 1:

44 Tav. F - Riqualificazione paesaggistica: ambiti e aree di attenzione regionale Scala originale dell elaborato 1:

45 Tav. G - Contenimento dei processi di degrado e qualificazione Paesaggistica: ambiti e aree di attenzione regionale Scala originale dell elaborato 1:

46 Tav. G - Aree dismesse: rapporto percentuale tra superficie delle aree dismesse e superficie territoriale del comune di riferimento 15

47 Tav. H1 - Contenimento dei processi di degrado Paesaggistico: tematiche rilevanti Aree e ambiti di degrado paesistico provocato da dissesti idrogeologici e avvenimenti calamitosi e catastrofici Scala originale elaborato 1:

48 Tav. H2 - Contenimento dei processi di degrado Paesaggistico:tematiche rilevanti -Aree e ambiti di degrado paesistico provocato da processi di urbanizzazione, infrastrutturazione, pratiche e usi urbani Scala originale dell elaborato 1:

49 Tav. H3 - Contenimento dei processi di degrado Paesaggistico:tematiche rilevanti Aree e ambiti di degrado paesistico provocato da trasformazioni della produzione agricola e zootecnica Scala originale dell elaborato 1:

50 Tav. H4 - Contenimento dei processi di degrado Paesaggistico:tematiche rilevanti Aree e ambiti di degrado paesistico provocato da sottoutilizzo, abbandono e dismissione Scala originale dell elaborato 1:

51 Tav. H5 - Contenimento dei processi di degrado Paesaggistico: tematiche rilevanti Aree e ambiti di degrado paesistico provocato da criticità ambientali Scala originale dell elaborato 1:

52 Tav. I - Quadro sinottico delle tutele paesaggistiche di legge Art. 136 e 142 del D.Lgs. 42/04 Scala originale dell elaborato 1:

53 ALLEGATO 2. Estratti dal Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale approvato con d.c.p. n. 22 del

54 Tav. 1.5 Struttura di Piano Scala originale dell elaborato 1:

55 Tav. 2 - D6.II - E6I - Tavola Paesistica Scala originale dell elaborato 1:25.000

56 . 25

57 Tav. 3a Ambiente e rischi, atlante dei rischi idraulici e idrogeologici Scala originale dell elaborato 1:25.000

58 Tav. 3b Ambiente e rischi, carta inventario dei dissesti Scala originale dell elaborato 1:

59 ALLEGATO 3. Estratti della Revisione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale adottato con delibera.c.p. n. 2 del 13/01/2014

60 Tavola 1.1 Struttura e mobilità, sezione C Scala originale dell elaborato 1:

61

62 Tavola 1.2 Struttura e mobilità, sezione O Scala originale dell elaborato 1:

63

64 Tavola 2.1 Unità paesaggio 33

65 Tavola 2.2 Ambiti, sistemi ed elementi del paesaggio, sezione O Scala originale dell elaborato 1:25.000

66 35

67 Tavola 2.4 Fenomeni di degrado del paesaggio, elementi puntuali degradati e a rischio di degrado, sezione C Scala originale dell elaborato 1:50.000

68 Tavola 2.5 Paesaggi dei laghi insubrici, Lago di Garda nord Scala originale dell elaborato 1:

69 Tavola 2.6 Rete verde paesaggistica Scala originale dell elaborato 1:

70 Tavola 2.7 Ricognizione delle tutele paesaggistiche, sezione C Scala originale dell elaborato 1:

71 Tavola 3.1 Ambiente e rischi , sezione C Scala originale dell elaborato 1:50.000

72 Tavola 3.2 Inventario dei dissesti , sezione C Scala originale dell elaborato 1:

73 Tavola 3.3 Pressioni e sensibilità ambientali, sezione E Scala originale dell elaborato 1:25.000

74 Tavola 4 Rete ecologica provinciale, sezione E Scala originale dell elaborato 1:

75 Tavola 5 Ambiti destinati all attività agricola di interesse strategico, sezione O Scala originale dell elaborato 1:25.000

Comune di Nuvolento ABA INVEST S.R.L. VERIFICA ASSOGGETTABILITA ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA

Comune di Nuvolento ABA INVEST S.R.L. VERIFICA ASSOGGETTABILITA ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA Studio Dr. Arch. Luigi Brodini Dr. Ing. Luca Brodini 25080 MOLINETTO DI MAZZANO (BS) Viale della Resistenza n 1 Tel: 030/2620283 Fax: 030/2129035 E-mail: lucabrodini@email.it Regione Lombardia Provincia

Dettagli

LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ

LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ LA NUOVA LEGGE REGIONALE SUL CONSUMO DI SUOLO LR 31/14: CONTENUTI OPERATIVI, RAPPORTI CON I PGT E PTCP E OPPORTUNITA /CRITICITÀ LA NUOVA LEGGE VISTA DAL BASSO, L OPINIONE DEI COMUNI. A cura dell Arch.

Dettagli

SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15

SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15 SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15 VERIFICA DI COERENZA ESTERNA: Compatibilità dell intervento con le previsioni del PTCP VERIFICA DELLA VINCOLISTICA E DEGLI

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO COMUNE di VIONE provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI ing. Mauro Testini - Sindaco dott. Onofrio Caforio - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti - Progettista arch.

Dettagli

COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia

COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia COPIA COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ( ASSUNTA CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE) N. 1 17/01/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA PIANO DEL

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di ROE VOLCIANO provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Massimo Ronchi - Sindaco dott. Salvatore Labianca - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti - Progettista

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA Allegato a) RELAZIONE ILLUSTRATIVA Il presente provvedimento riguarda un area compresa nell isolato tra la via Sansovino e le vie Refrancore e Cuniberti, situato nella parte nord della Città, nella Circoscrizione

Dettagli

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento Indice 1. Inquadramento...2 2. Consistenza degli edifici esistenti...4 3. Regole urbanistiche e ambientali...4 4. Assetto planivolumetrico...6 5. Ubicazione e descrizione dell'area...6 6. Opere di urbanizzazione

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di ROE VOLCIANO provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Massimo Ronchi - Sindaco dott. Salvatore Labianca - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti - Progettista ing. Benedetta

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di ROE VOLCIANO provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Massimo Ronchi - Sindaco dott. Salvatore Labianca - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti - Progettista

Dettagli

Contenimento del Consumo di Suolo: la tutela del suolo agricolo, risorsa non rinnovabile

Contenimento del Consumo di Suolo: la tutela del suolo agricolo, risorsa non rinnovabile Dipartimento Paesaggio, pianificazione territoriale e protezione civile Contenimento del Consumo di Suolo: la tutela del suolo agricolo, risorsa non rinnovabile Gianpietro Bara Presidente FODAF Lombardia

Dettagli

Contenimento del Consumo di Suolo: la tutela del suolo agricolo, risorsa non rinnovabile

Contenimento del Consumo di Suolo: la tutela del suolo agricolo, risorsa non rinnovabile Dipartimento Paesaggio, pianificazione territoriale e protezione civile Contenimento del Consumo di Suolo: la tutela del suolo agricolo, risorsa non rinnovabile Gianpietro Bara Presidente FODAF Lombardia

Dettagli

Tutela dei versanti e sicurezza idrogeologica

Tutela dei versanti e sicurezza idrogeologica Tutela dei versanti e sicurezza idrogeologica 20 ottobre 2004 Tutela dei versanti e sicurezza idrogeologica Norme di Attuazione: Titolo 6 Elaborati grafici di riferimento: Tavola 2 OBIETTIVI DEL PTCP COORDINAMENTO

Dettagli

Aree di delocalizzazione - Scheda d Ambito

Aree di delocalizzazione - Scheda d Ambito Ottobre 1 Aree di delocalizzazione - Scheda d Ambito 1. Descrizione dell Ambito L area individuata nella presente scheda d ambito e negli allegati grafici (vedi fig.1) è stata oggetto negli ultimi quindici

Dettagli

La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto riportata deliberazione. Il Consiglio Comunale

La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto riportata deliberazione. Il Consiglio Comunale IRIDE 1142964 Delib. n. OGGETTO: Adozione piano attuativo per la valorizzazione di due cave poste a sud-est del centro abitato di Brescia (Ateg 20 e Ateg 23) in variante al P.G.T. vigente aree site in

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di ROE VOLCIANO provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Massimo Ronchi - Sindaco dott. Salvatore Labianca - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti - Progettista

Dettagli

PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA FOGLIO 171 PART.LLA 124 TERNI

PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA FOGLIO 171 PART.LLA 124 TERNI PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA FOGLIO 171 PART.LLA 124 TERNI Il sottoscritto: Arch. Riccardo Palestra Iscritto all'albo Professionale: Ordine degli Architetti con il n 444 della Provincia di Terni

Dettagli

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA VARIANTE SEMPLIFICATA AL PRG COMUNALE

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA VARIANTE SEMPLIFICATA AL PRG COMUNALE Comune di Brugherio VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA VARIANTE SEMPLIFICATA AL PRG COMUNALE Sintesi non tecnica Marzo 2010 Il percorso di valutazione ambientale (VAS) della Variante Semplificata al P.R.G.

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di LIMONE sul GARDA provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Franceschino Risatti - Sindaco dott. ssa Marilena Però - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia)

COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia) COMUNE DI SAN MARTINO SICCOMARIO (Provincia di Pavia) PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO RELATIVO ALL AREA RICOMPRESA TRA LE VIE GRAMSCI, MAZZINI, BANFI, ED IL CONFINE COL TERRITORIO COMUNALE DI CAVA MANARA

Dettagli

Direzione Centrale Sviluppo del Territorio Settore Pianificazione Tematica e Valorizzazione Aree

Direzione Centrale Sviluppo del Territorio Settore Pianificazione Tematica e Valorizzazione Aree Direzione Centrale Sviluppo del Territorio Settore Pianificazione Tematica e Valorizzazione Aree SCHEDA SINTETICA DESCRITTIVA RELATIVA ALL IMMOBILE SITO IN VIALE MONZA 148 Allegata all avviso per l attivazione

Dettagli

Comune di Basiglio. 04.07.12 Piano di Governo del Territorio Presentazione per l adozione

Comune di Basiglio. 04.07.12 Piano di Governo del Territorio Presentazione per l adozione 04.07.12 Presentazione per l adozione Gruppo di lavoro International Arch. Marco Facchinetti Arch. Marco Dellavalle FDA international partner Arch. Roberto Pozzoli STID Dott. Geol. Efrem Ghezzi Dott. Geol.

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di ROE VOLCIANO provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Massimo Ronchi - Sindaco dott. Salvatore Labianca - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti - Progettista

Dettagli

Comune di San Martino Siccomario

Comune di San Martino Siccomario Comune di San Martino Siccomario Valutazione Ambientale della Variante al Documento di Piano del Piano di Governo del Territorio art. 4 L.R. 12/2005 Rapporto ambientale Giugno 2012 La società consulente

Dettagli

Comune di Castiglione Olona PGT 2013 3

Comune di Castiglione Olona PGT 2013 3 INDICE Ambito di Trasformazione AT1 Residenziale via Petrarca, via Montello... 4 Ambito di Trasformazione AT2 Residenziale via Boccaccio - via Monte Cengio... 10 Ambito di Trasformazione AT3 Residenziale

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di LIMONE sul GARDA provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Franceschino Risatti - Sindaco dott. ssa Marilena Però - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti

Dettagli

PI 2014 COMUNE DI CASIER

PI 2014 COMUNE DI CASIER PI 2014 COMUNE DI CASIER Variante n. 4 (Legge Regionale n. 11/2004 e s.m.i.) SCHEDE F (Art.3 L.R. 50/2012) 11.04.2014 19.12.2013 12.12.2013 06.12.2013 Elaborato 24 AREE DEGRADATE Art.3 L.R. n. 50/2012

Dettagli

Prot. 11146 Bergamo, 18.06.2013

Prot. 11146 Bergamo, 18.06.2013 Prot. 11146 Bergamo, 18.06.2013 Al Comune di Azzano San Paolo Piazza IV Novembre Alla Autorità procedente Alla Autorità competente Cap. 24052 comuneazzanosanpaolo@pec.it Al Comune di Zanica Via Roma, 35

Dettagli

risposte ai verbali allegati al verbale della conferenza di servizi del 22/04/2015

risposte ai verbali allegati al verbale della conferenza di servizi del 22/04/2015 1 Proponente: Centro Culturale Islamico Via Tasso 37 Sesto San Giovanni Realizzazione del nuovo Centro Culturale Islamico di Sesto San Giovanni risposte ai verbali allegati al verbale della conferenza

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA PARERE MOTIVATO FINALE

COMUNE DI PREGNANA MILANESE - PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA PARERE MOTIVATO FINALE Consorzio Parco Nord Milano Servizio Sviluppo Parco Via Clerici, 150-20099 - Sesto San Giovanni (MI) Tel.: 022410161 - Fax: 02241016220 E_mail: amministrazione@cert.parconord.milano.it COMUNE DI PREGNANA

Dettagli

P.G.T. PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

P.G.T. PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO COMUNE DI VERGIATE (Provincia di Varese) P.G.T. PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO ISTRUTTORIA TECNICA D UFFICIO Proposta Rettifica e Correzioni errori materiali L applicazione delle previsioni degli atti

Dettagli

Il presente Piano di Urbanizzazione preventivo interessa un area sita a Torrenieri, località Pian

Il presente Piano di Urbanizzazione preventivo interessa un area sita a Torrenieri, località Pian ARTICOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI Il presente Piano di Urbanizzazione preventivo interessa un area sita a Torrenieri, località Pian dell Asso, nel comune di Montalcino, delimitata a nord e ad est da aree

Dettagli

Brescia, 25 agosto 2014. Oggetto: Osservazioni al PA Paterlini Milesi adottato con D.G.C. n. 373 del 1 luglio 2014-87298 P.G.

Brescia, 25 agosto 2014. Oggetto: Osservazioni al PA Paterlini Milesi adottato con D.G.C. n. 373 del 1 luglio 2014-87298 P.G. Brescia, 25 agosto 2014 Spett.le Comune di Brescia (BS) Settore Urbanistica, Via Marconi n 12 E P.C. Responsabile del Procedimento Arch. Ribolla Gianpiero Oggetto: Osservazioni al PA Paterlini Milesi adottato

Dettagli

COMUNE DI PADERNO DUGNANO (MILANO)

COMUNE DI PADERNO DUGNANO (MILANO) COMUNE DI PADERNO DUGNANO (MILANO) PIANO DI RECUPERO DE CAPITANI D ARZAGO DOCUMENTO DI SINTESI RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE PER VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL PIANO DI RECUPERO DI VIA GRAMSCI

Dettagli

VAS RAPPORTO AMBIENTALE

VAS RAPPORTO AMBIENTALE MARZO 2009 5. ATLANTE DI ANALISI E VALUTAZIONE DELLE AREE DI TRASFORMAZIONE MARCELLA SALVETTI CAMILLA ROSSI GIORGIO MANZONI MARIO MANZONI claudio nodari pianificazione e coordinamento 5. ATLANTE DI ANALISI

Dettagli

Allegato D2) COMUNE DI CREMONA. SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6

Allegato D2) COMUNE DI CREMONA. SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6 COMUNE DI CREMONA SCHEDA TECNICA IMMOBILE A DESTINAZIONE RESIDENZIALE posto in Comune di Cremona via Agazzina n. 6 DESCRIZIONE DEL BENE Ubicazione L edificio oggetto di stima è posto nel Comune di Cremona,

Dettagli

Adeguamento del contributo di costruzione

Adeguamento del contributo di costruzione Adeguamento del contributo di costruzione previsto dall art.43 della LR 12/05 e s.m.i. 8 Gennaio 2016 PRINCIPI DELLA VARIANTE AL PGT riduzione del consumo di suolo e delle potenzialità edificatorie creazione

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI COMUNE di LIMONE sul GARDA provincia di Brescia PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PIANO DEI SERVIZI Franceschino Risatti - Sindaco dott. ssa Marilena Però - Segretario comunale arch. Giovanni Cigognetti

Dettagli

UFFICIO VAS SCHEMA DI VALUTAZIONE COMUNE: GUSSAGO e CELLATICA PROCEDURA: Verifica di Assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica (VAS)

UFFICIO VAS SCHEMA DI VALUTAZIONE COMUNE: GUSSAGO e CELLATICA PROCEDURA: Verifica di Assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica (VAS) VALUTAZIONE DEL PROCEDIMENTO DI VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA A VAS DELLO SUAP GALBA SRL IN VARIANTE AL PGT. Premessa Ai sensi della DCR VIII/351 del 13 marzo 2007 recante Indirizzi generali per la valutazione

Dettagli

Oggetto: ADOZIONE PIANO DI RECUPERO (PR11A) VIA DIAZ, IN VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE DEL PGT. IL CONSIGLIO COMUNALE

Oggetto: ADOZIONE PIANO DI RECUPERO (PR11A) VIA DIAZ, IN VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE DEL PGT. IL CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione del Consiglio Comunale n. 23 del 29/07/2013 Oggetto: ADOZIONE PIANO DI RECUPERO (PR11A) VIA DIAZ, IN VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE DEL PGT. IL CONSIGLIO COMUNALE VISTA la proposta di deliberazione

Dettagli

Piano di Governo del Territorio VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA del Documento di Piano

Piano di Governo del Territorio VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA del Documento di Piano COMUNE DI DAIRAGO PROVINCIA DI MILANO Piano di Governo del Territorio VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA del Documento di Piano RAPPORTO AMBIENTALE SINTESI NON TECNICA A cura di: Stefano Franco ingegnere

Dettagli

Piano Integrato d Area del Medio Lago

Piano Integrato d Area del Medio Lago Provincia di Brescia Comunità montana del Sebino Bresciano Piano Integrato d Area del Medio Lago (Comuni di Marone, Monte Isola, Sale Marasino, Sulzano) Terzo stato di avanzamento giugno 2005 Indice 1)

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE TRASFORMAZIONE URBANISTICA DELLE AREE FERROVIARIE DISMESSE E POTENZIAMENTO DEL SISTEMA FERROVIARIO DI MILANO Comune di Milano ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO

Dettagli

4.1 REGOLAMENTO PER LA MANUTENZIONE DELLO SPAZIO RURALE

4.1 REGOLAMENTO PER LA MANUTENZIONE DELLO SPAZIO RURALE 4.1 REGOLAMENTO PER LA MANUTENZIONE DELLO SPAZIO RURALE PREMESSA L amministrazione comunale di Aviatico, al fine di favorire una regolare e ordinata gestione ambientale e paesaggistica delle aree prative

Dettagli

P0809. Riferimento commessa: Novembre 2012. arch. Veronica Indelicato ing. Alessandra Cattaneo dott. Mario Travaglini

P0809. Riferimento commessa: Novembre 2012. arch. Veronica Indelicato ing. Alessandra Cattaneo dott. Mario Travaglini Viale Lombardia 5 20131 Milano Tel. 02.70632650 fax 02.2361564 citra@citrasrl.it Riferimento commessa: P0809 Novembre 2012 prof. arch. Giorgio Goggi ing. Michele D Alessandro Responsabile scientifico Direttore

Dettagli

ELETTRODOTTI E DI IMPIANTI RADIOELETTRICI...8

ELETTRODOTTI E DI IMPIANTI RADIOELETTRICI...8 1. SOMMARIO 1. SOMMARIO...2 2. INTRODUZIONE...3 3. RIFERIMENTI NORMATIVI...3 4. INDIVIDUAZIONE DELLE AREE SENSIBILI...4 4.1 APPROCCIO METODOLOGICO...4 4.2 AREE SENSIBILI INDIVIDUATE...5 5. AREE SENSIBILI

Dettagli

Le relazioni tra Comuni, Province e Città Metropolitana nel processo di Verifica di assoggettabilità alla VAS

Le relazioni tra Comuni, Province e Città Metropolitana nel processo di Verifica di assoggettabilità alla VAS : giovedì 12 marzo 2015// Centro Studi PIM - Villa Scheibler Le relazioni tra Comuni, Province e Città Metropolitana nel processo di Verifica di assoggettabilità alla VAS a cura di arch. Marco Felisa Città

Dettagli

Provincia di Bergamo Via Gavazzeni, 1 24020 Ranica - 035/479015 Fax 035/511214 e-mail: tecnico@comune.ranica.bg.it

Provincia di Bergamo Via Gavazzeni, 1 24020 Ranica - 035/479015 Fax 035/511214 e-mail: tecnico@comune.ranica.bg.it Comune di Ranica Provincia di Bergamo Via Gavazzeni, 1 24020 Ranica - 035/479015 Fax 035/511214 e-mail: tecnico@comune.ranica.bg.it Settore Gestione Territorio e sue Risorse VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA

Dettagli

COMUNE DI AIRUNO Provincia di Lecco PIANO GOVERNO DEL TERRITORIO - PIANO DEI SERVIZI -

COMUNE DI AIRUNO Provincia di Lecco PIANO GOVERNO DEL TERRITORIO - PIANO DEI SERVIZI - COMUNE DI AIRUNO Provincia di Lecco PIANO GOVERNO DEL TERRITORIO - PIANO DEI SERVIZI - REGOLAMENTO DI CALCOLO E GESTIONE DEGLI STANDARDS QUALITATIVI PER ATTI DI PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA E ATTUAZIONE DEL

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20 COMUNE DI GHISALBA Provincia di Bergamo 24050 P.zza Garibaldi 2 P.Iva 00709980163 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20 OGGETTO: ESAME ED ADOZIONE PIANO GOVERNO DEL TERRITORIO

Dettagli

Architetto Fausto Bianchi. Studio Tecnico Arch. Fausto Bianchi via Sala 38-25048 Edolo (BS) tel. 0364 73207 - fax. 0364 71156

Architetto Fausto Bianchi. Studio Tecnico Arch. Fausto Bianchi via Sala 38-25048 Edolo (BS) tel. 0364 73207 - fax. 0364 71156 Regione Lombardia P G T2013 Provincia di Brescia Comune di CEVO Comune di Cevo Piano di Governo del Territorio Documento di Piano Adozione: Delibera del Consiglio Comunale n. 30 del 27/12/2012 Approvazione:

Dettagli

Il Vicepresidente GELLI

Il Vicepresidente GELLI 10 14.2.2007 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 2 Art. 25 Entrata in vigore 1. Il presente regolamento entra in vigore novanta giorni dopo la sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola di Architettura e Società Corso di Laurea Magistrale in Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali

Politecnico di Milano Scuola di Architettura e Società Corso di Laurea Magistrale in Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali Corso di Laurea Magistrale in Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali Linee guida progettuali per un nuovo Piano delle Regole Lombardo il caso Meda: modelli insediativi e indirizzi urbanistici per

Dettagli

INTRODUZIONE. Nel documento vengono analizzate e comparate le procedure per la redazione del PRG e dei PGT con le relative quantificazioni economiche.

INTRODUZIONE. Nel documento vengono analizzate e comparate le procedure per la redazione del PRG e dei PGT con le relative quantificazioni economiche. INTRODUZIONE Nel documento vengono analizzate e comparate le procedure per la redazione del PRG e dei PGT con le relative quantificazioni economiche. P.R.G. tradizionale L'incarico, normalmente, è conferito

Dettagli

PGT PIANO DI GOVERNO Comune di DEL TERRITORIO Pontoglio VAS 2 Valutazione Ambientale strategica Relazione Sintesi non tecnica Adozione Approvazione

PGT PIANO DI GOVERNO Comune di DEL TERRITORIO Pontoglio VAS 2 Valutazione Ambientale strategica Relazione Sintesi non tecnica Adozione Approvazione PGT PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Comune di Pontoglio VAS 2 Relazione Valutazione Ambientale strategica Sintesi non tecnica Sindaco Alessandro Seghezzi Responsabile di servizio Cesare Ghilardi Segretario

Dettagli

RAPPORTO SULLO STATO DELL AMBIENTE DEL COMUNE DI SCANZOROSCIATE 10. IL RUMORE

RAPPORTO SULLO STATO DELL AMBIENTE DEL COMUNE DI SCANZOROSCIATE 10. IL RUMORE 10. IL RUMORE 10.1. Premessa L Unione Europea definisce il rumore ambientale come suoni indesiderati o nocivi generati dall attività umana in ambiente esterno, compreso il rumore emesso da mezzi di trasporto

Dettagli

Provincia di Torino Determinazione del Dirigente del Servizio Urbanistica

Provincia di Torino Determinazione del Dirigente del Servizio Urbanistica Provincia di Torino Determinazione del Dirigente del Servizio Urbanistica Prot. n..../248063/2006 OGGETTO: COMUNE DI MORIONDO TORINESE - VARIANTE STRUTTURALE AL P.R.G.I. - D.C.C. N. 14 DEL 21/04/2006 -

Dettagli

APPENDICE AL RAPPORTO AMBIENTALE ALLEGATO AL PARERE MOTIVATO

APPENDICE AL RAPPORTO AMBIENTALE ALLEGATO AL PARERE MOTIVATO Comune di Monteverdi Marittimo APPENDICE AL RAPPORTO AMBIENTALE ALLEGATO AL PARERE MOTIVATO PREMESSA La presente valutazione, in sede di approvazione del RU era indicata come: VALUTAZIONE DI COERENZA ESTERNA

Dettagli

NUOVA ADOZIONE VARIANTE PIANO ATTUATIVO DI VIA MONTE FAITO IL CONSIGLIO COMUNALE

NUOVA ADOZIONE VARIANTE PIANO ATTUATIVO DI VIA MONTE FAITO IL CONSIGLIO COMUNALE NUOVA ADOZIONE VARIANTE PIANO ATTUATIVO DI VIA MONTE FAITO IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO che: il Comune di Triuggio, con deliberazione consiliare n. 7 del 12.03.2009 ha adottato il PIANO ATTUATIVO DI

Dettagli

ALLEGATO 1 QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO E PROGRAMMATICO

ALLEGATO 1 QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO E PROGRAMMATICO ALLEGATO 1 QUADRO DI RIFERIMENTO NORMATIVO E PROGRAMMATICO Quadro di riferimento comunitario: la Direttiva 92/43/CEE del Consiglio, del 21 maggio 1992, relativa alla conservazione degli habitat naturali

Dettagli

COMUNE DI LAMPORECCHIO PROVINCIA DI PISTOIA 1 VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE. Adozione

COMUNE DI LAMPORECCHIO PROVINCIA DI PISTOIA 1 VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE. Adozione ALLEGATO A4 ALLA DELIBERAZIONE COMUNE DI LAMPORECCHIO PROVINCIA DI PISTOIA N. DEL 1 VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE Adozione Relazione e Certificazione del Responsabile del Procedimento Agosto 2015 1 VARIANTE

Dettagli

AREA di VIALE EUROPA VIA degli ARTIGIANI - CON DIRITTI EDIFICATORI -

AREA di VIALE EUROPA VIA degli ARTIGIANI - CON DIRITTI EDIFICATORI - Settore: Sviluppo del Territorio Sezione: Patrimonio / Urbanistica scheda 1A OGGETTO AREA di VIALE EUROPA VIA degli ARTIGIANI - CON DIRITTI EDIFICATORI - DATI CATASTALI DESTINAZIONE URBANISTICA Tipo Stato

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA RELAZIONE SUL TRAFFICO PIANO ATTUATIVO PER INSEDIAMENTO DI ATTIVITÀ INDUSTRIALE IN ZONA PRODUTTIVA ESISTENTE

COMUNE DI BRESCIA RELAZIONE SUL TRAFFICO PIANO ATTUATIVO PER INSEDIAMENTO DI ATTIVITÀ INDUSTRIALE IN ZONA PRODUTTIVA ESISTENTE COMUNE DI BRESCIA PIANO ATTUATIVO PER INSEDIAMENTO DI ATTIVITÀ INDUSTRIALE IN ZONA PRODUTTIVA ESISTENTE RELAZIONE SUL TRAFFICO CONSULENZA SPECIALISTICA RELATIVA A: Studio mobilità e traffico BRESCIA MOBILITÀ

Dettagli

AMBITO DI TRASFORMAZIONE ATS 401 OASI

AMBITO DI TRASFORMAZIONE ATS 401 OASI COMUNE DI CURTATONE PROVINCIA DI MANTOVA REGIONE LOMBARDIA AMBITO DI TRASFORMAZIONE ATS 1 OASI CON CONTESTUALE VARIANTE AL P.G.T. E VERIFICA DI ASSOGGETTABILITÀ ALLA V.A.S. L.R. 12/05 s.m.i. D.C.R. 351/07

Dettagli

Tavolo regionale Consumo di suolo : azioni agende 2011 e 2012/13

Tavolo regionale Consumo di suolo : azioni agende 2011 e 2012/13 Tavolo regionale Consumo di suolo : azioni agende 2011 e 2012/13 PRESENTAZIONE DEL VOLUME: L USO DEL SUOLO IN LOMBARDIA NEGLI ULTIMI 50 ANNI 29 settembre 2011, SALA GABER - Milano Relatore: Stefano Agostoni

Dettagli

COMUNE DI ROBBIATE ALL. 3 SCHEDE DEGLI INTERVENTI

COMUNE DI ROBBIATE ALL. 3 SCHEDE DEGLI INTERVENTI Provincia di Lecco COMUNE DI ROBBIATE PIANO DEI SERVIZI ex art. 9 L.R. 11.03.2005 n 12 ALL. 3 SCHEDE DEGLI INTERVENTI IL SINDACO: dott. Alessandro SALVIONI PROGETTISTA: dott. ing. arch. Giancarlo ARLATI

Dettagli

3 INDICAZIONI DEL PPGR PER LA LOCALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI TRATTAMENTO TERMICO

3 INDICAZIONI DEL PPGR PER LA LOCALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI TRATTAMENTO TERMICO Provincia di Torino Microlocalizzazione Impianto di Termovalorizzazione della Zona sud 3 INDICAZIONI DEL PPGR PER LA LOCALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI TRATTAMENTO TERMICO 3.1 IL METODO DI MICROLOCALIZZAZIONE

Dettagli

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL DOCUMENTO DI PIANO (PARERE MOTIVATO)

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL DOCUMENTO DI PIANO (PARERE MOTIVATO) Prot. n. 5915 Imbersago, 4 ottobre 2012 Cat. 6 Classe 1 Fasc. 1 VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL DOCUMENTO DI PIANO (PARERE MOTIVATO) l autorità competente per la VAS d intesa con l autorità procedente

Dettagli

Committente: - TALME s.n.c. - AMPLIAMENTO CAPANNONE ARTIGIANALE

Committente: - TALME s.n.c. - AMPLIAMENTO CAPANNONE ARTIGIANALE Committente: - TALME s.n.c. - AMPLIAMENTO CAPANNONE ARTIGIANALE Relazione illustrativa Verifica indici e parametri urbanistici Determinazione contributo di costruzione Estratto NTA PGT vigente Estratto

Dettagli

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via della Birona_via Perosi

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via della Birona_via Perosi COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via della Birona_via Perosi Allegato F Relazione Tecnica Novembre 2014_Gennaio 2015_Luglio 2015 Pietro Giulio Malvezzi Architetto Paola Cambiaghi

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

Immobile sito in Milano, via Battista De Rolandi 8 INDICAZIONI URBANISTICHE

Immobile sito in Milano, via Battista De Rolandi 8 INDICAZIONI URBANISTICHE Immobile sito in Milano, via Battista De Rolandi 8 INDICAZIONI URBANISTICHE 1 PREMESSA. Il sottoscritto arch. Luca Oppio su incarico della Proprietà del compendio immobiliare in Milano, via Battista De

Dettagli

SFIDA. 1 novembre 2002 31 maggio 2005. Con il contributo dello strumento finanziario LIFE Ambiente della Commissione Europea

SFIDA. 1 novembre 2002 31 maggio 2005. Con il contributo dello strumento finanziario LIFE Ambiente della Commissione Europea SFIDA 1 novembre 2002 31 maggio 2005 Con il contributo dello strumento finanziario LIFE Ambiente della Commissione Europea Progetto SFIDA e A21: comuni coinvolti Padenghe sul Garda Sirmione Pozzolengo

Dettagli

Comune di Bollate. Piano dei Servizi

Comune di Bollate. Piano dei Servizi Comune di Bollate Provincia di Milano Piano di Governo del Territorio 2010 Piano dei Servizi SP04 Norme tecniche di attuazione BOZZA VARIANTE SETTEMBRE 2014 Il Sindaco e Assessore all'urbanistica : Avv.

Dettagli

SCHEMA DELIBERA DI C.C.

SCHEMA DELIBERA DI C.C. SCHEMA DELIBERA DI C.C. OGGETTO: PRIMA VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE. ADOZIONE AI SENSI DELL ART. 19 DELLA L.R.T. 65/2014. PREMESSO: - che il Comune di Lamporecchio è dotato di Piano Strutturale approvato

Dettagli

UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano

UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano QUADRO CONOSCITIVO LOCALIZZATO Indice Inquadramento territoriale, descrizione e contestualizzazione...2 Pericolosità idraulica, acque superficiali e depurazione...7

Dettagli

Arexpo S.p.A. e EXPO 2015 S.p.A.

Arexpo S.p.A. e EXPO 2015 S.p.A. Arexpo S.p.A. e EXPO 2015 S.p.A. AREXPO e Società EXPO 2015 Conferimento aree Fondazione Fiera Milano Comune di Milano 27,66% (4,39%) Provincia di Milano (1,73%) 34,67% 2,00% 34,67% 1,00% Comune di Milano

Dettagli

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO ai sensi della LR 12/05 e s.m. e i. VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA Proposta di Sintesi non Tecnica Maggio 2015

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDAIO REGOLAMENTO URBANISTICO

COMUNE DI MONTESCUDAIO REGOLAMENTO URBANISTICO COMUNE DI MONTESCUDAIO REGOLAMENTO URBANISTICO Variante di manutenzione con procedura semplificata ai sensi art. 30 L.R. 65/14 Responsabile del procedimento: Arch. Paola Pollina Responsabile Area Tecnica

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PRIME INDICAZIONI OPERATIVE SU PROCEDURE E COMPETENZE Redazione a cura di: Dott. Ing. Chiara Ferrini Dott. Diego Casaccia Dott. Ing. Lucia Collamati INDICE Premessa Normativa di riferimento

Dettagli

Ordine degli Ingegneri. Energia per il Governo del Territorio

Ordine degli Ingegneri. Energia per il Governo del Territorio Ordine degli Ingegneri Provincia di Como Energia per il Governo del Territorio L uso razionale dell energia Pertinenza del tema Aspetti pianificatori Proposte Uso razionale dell energia La questione urbana

Dettagli

INTEGRAZIONE E RELAZIONE DI SINTESI ALLA VALSAT

INTEGRAZIONE E RELAZIONE DI SINTESI ALLA VALSAT INTEGRAZIONE E RELAZIONE DI SINTESI ALLA VALSAT .INTEGRAZIONIE MODIFICHE DELLE VALUTAZIONI Ad integrazione e parziale modifica della Valutazione ambientale (documento 9 - VALSATA DI PIANO) è stato elaborato

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARANO, FRANCESCA Indirizzo 1 Sadat, 25080, Manerba del Garda (Brescia), Italia Telefono 0039 349 6688524 E-mail urbanistica.marano@gmail.com francesca.marano@archiworldpec.it

Dettagli

RAFFRONTO TRA TAVOLE VIGENTI E TAVOLE DI VARIANTE PS01 MAPPATURA DEI SERVIZI ESISTENTI E PREVISTI PS02 CARTA DEI PROGETTI PR PIANO DELLE REGOLE

RAFFRONTO TRA TAVOLE VIGENTI E TAVOLE DI VARIANTE PS01 MAPPATURA DEI SERVIZI ESISTENTI E PREVISTI PS02 CARTA DEI PROGETTI PR PIANO DELLE REGOLE RAFFRONTO TRA TAVOLE VIGENTI E TAVOLE DI VARIANTE Scheda 1 Scheda 2 Scheda 3 PS01 MAPPATURA DEI SERVIZI ESISTENTI E PREVISTI PS02 CARTA DEI PROGETTI PR PIANO DELLE REGOLE Scheda 1 PS01 MAPPATURA DEI SERVIZI

Dettagli

Piano delle Regole. Norme Tecniche di Attuazione. Allegato A. Ambiti di completamento a SLP definita

Piano delle Regole. Norme Tecniche di Attuazione. Allegato A. Ambiti di completamento a SLP definita Comune di Serle Provincia di Brescia Piano di Governo del Territorio Piano delle Regole Norme Tecniche di Attuazione Allegato A Ambiti di completamento a SLP definita Approvato con delibera C.C. n.15 del

Dettagli

RELAZIONE TECNICA INERENTE LO STUDIO DEL TRAFFICO RELATIVO AL P.G.T. DEL COMUNE DI SOVERE (BG)

RELAZIONE TECNICA INERENTE LO STUDIO DEL TRAFFICO RELATIVO AL P.G.T. DEL COMUNE DI SOVERE (BG) RELAZIONE TECNICA INERENTE LO STUDIO DEL TRAFFICO RELATIVO AL P.G.T. DEL COMUNE DI SOVERE (BG) PREMESSA Lo studio del traffico relativo al Piano del Governo del Territorio si articolerà in tre fasi distinte:

Dettagli

PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.6 ART.7 PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE RIFERIMENTI NORMATIVI MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLE ATTREZZATURE PUBBLICHE E DI INTERESSE PUBBLICO

Dettagli

Provincia di Pavia. ai sensi della L.R. 11 marzo 2005, n. 12 e s.m.i. Allegato PR.01. Modificato a seguito accoglimento osservazioni.

Provincia di Pavia. ai sensi della L.R. 11 marzo 2005, n. 12 e s.m.i. Allegato PR.01. Modificato a seguito accoglimento osservazioni. Provincia di Pavia ai sensi della L.R. 11 marzo 25, n. 12 e s.m.i. Progettisti Incaricati dott. ing. Fabrizio Sisti via C. Battisti, 46-2749 Stradella (PV dott. arch. Giuseppe Dondi via San Pietro, 48-2726

Dettagli

Studio Ing. Davide Lanzoni

Studio Ing. Davide Lanzoni Livello di rumore LrD in db(a)

Dettagli

Tangenziale Nord. Insediamento urbano lineare. SUB-AMBITO 22S6 PSC- Foglio 7. Parte I: Stato di fatto scala 1:5000. Legenda

Tangenziale Nord. Insediamento urbano lineare. SUB-AMBITO 22S6 PSC- Foglio 7. Parte I: Stato di fatto scala 1:5000. Legenda Insediamento urbano lineare Tangenziale Nord SUB-AMBITO 22S6 PSC- Foglio 7 CTG 01- Tutele e Vincoli Ambientali CTG 02- Emergenze culturali, storiche e paesaggistiche CTG 03- Rispetti e Limiti all'edificabilità

Dettagli

1 Premessa. 1.1 Incarico. 1.2 Oggetto della variante

1 Premessa. 1.1 Incarico. 1.2 Oggetto della variante 1 Premessa 1.1 Incarico Con Deliberazione della Giunta Comunale del Comune di San Vito di Leguzzano N. Reg. 75 del 30/07/2012 si è deliberato di avviare la procedura per una variante al Piano Particolareggiato

Dettagli

CONVEGNO: Le Reti ecologiche nella pianificazione territoriale: il contributo del progeto LIFE+ T.E.N. Trentino Ecological Network

CONVEGNO: Le Reti ecologiche nella pianificazione territoriale: il contributo del progeto LIFE+ T.E.N. Trentino Ecological Network CONVEGNO: Le Reti ecologiche nella pianificazione territoriale: il contributo del progeto LIFE+ T.E.N. Trentino Ecological Network Trento 23 maggio 2013 La Rete Ecologica della Lombardia e il Progetto

Dettagli

Il progetto come approvato prevede la realizzazione entro quattro anni delle opere di urbanizzazione. Queste consistono:

Il progetto come approvato prevede la realizzazione entro quattro anni delle opere di urbanizzazione. Queste consistono: allegato A Relazione tecnica SUAP1 In data 18/06/2011, prot 6146, è stata presentata da parte di Terruzzi Fercalx spa, istanza volta all ottenimento del permesso di costruire per la realizzazione di un

Dettagli

PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1

PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1 COMUNE DI VEDANO OLONA PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA INQUADRAMENTO URBANISTICO GENERALE Il PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE

Dettagli

Città di LONATO del GARDA

Città di LONATO del GARDA Città di LONATO del GARDA Provincia di Brescia AREA AMMINISTRATIVA - SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE Settore Amministrativo Dott. Michele Spazzini Lonato (BS) 25017- Piazza Martiri d/libertà 12 tel

Dettagli

1. INTRODUZIONE... 2 2. OBIETTIVI E SCELTE DI PIANO...

1. INTRODUZIONE... 2 2. OBIETTIVI E SCELTE DI PIANO... RELAZIONE SINTETICA 1. INTRODUZIONE...2 2. OBIETTIVI E SCELTE DI PIANO...3 2.1 Il sistema della residenza e dei servizi...4 2.2 Il sistema della produzione...7 2.3 Il sistema della mobilità e delle infrastrutture...9

Dettagli

data oggetto revisione dis. contr. appr. PIANO ATTUATIVO VIA ROMA, 53-55 21050 GORLA MAGGIORE (VA) SIG.RA MONTANI MILENA

data oggetto revisione dis. contr. appr. PIANO ATTUATIVO VIA ROMA, 53-55 21050 GORLA MAGGIORE (VA) SIG.RA MONTANI MILENA C 10/01/15 REVISIONE A SEGUITO COMM. URBANISTICA B 06/11/14 REVISIONE GENERALE A 30/09/14 PRIMA EMISSIONE ed. data oggetto revisione dis. contr. appr. PIANO ATTUATIVO VIA ROMA, 53-55 21050 GORLA MAGGIORE

Dettagli

Ambito AC 11a 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI

Ambito AC 11a 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Ambito AC 11a 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Localizzazione: l ambito AC 11a è parte del settore S. Prospero che si trova a circa 2 chilometri a est dalla città in direzione Reggio Emilia.

Dettagli

Città di Biella. Provincia di Biella. Regione Piemonte. RELAZIONE ILLUSTRATIVA del progetto di massima e delle opere di urbanizzazione primaria

Città di Biella. Provincia di Biella. Regione Piemonte. RELAZIONE ILLUSTRATIVA del progetto di massima e delle opere di urbanizzazione primaria Città di Biella Provincia di Biella Regione Piemonte PIANO PARTICOLAREGGIATO DI COMPLETAMENTO DEL COMPARTO ZONA SUD COMPRESO TRA VIA PER CANDELO E LA STRADA TROSSI U.I.2 GARDENVILLE - STRADA TROSSI 27/A,

Dettagli

Determinazione del Dirigente del Servizio Urbanistica

Determinazione del Dirigente del Servizio Urbanistica Determinazione del Dirigente del Servizio Urbanistica Prot. n.9/4879/2013 OGGETTO: COMUNE DI CERCENASCO ADOZIONE PROGETTO PRELIMINARE DI VARIANTE GENERALE AL PIANO REGOLATORE COMUNALE (D.C.C. N. 16 DEL

Dettagli