Università degli Studi di Parma Centro Interdipartimentale Packaging CIPACK. (Dir. Prof. Angelo Montenero)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Parma Centro Interdipartimentale Packaging CIPACK. (Dir. Prof. Angelo Montenero)"

Transcript

1 Università degli Studi di Parma Centro Interdipartimentale Packaging CIPACK (Dir. Prof. Angelo Montenero)

2 Lo spreco alimentare Nel mondo: Viene sprecato 1/3 del cibo prodotto Lo spreco equivale a 1,3 miliardi di tonnellate/ anno Lo spreco costa circa 553 miliardi di Euro/anno Fonte: FAO 2013

3 Perché si sprecano in alta percentuale i prodotti alimentari? Una delle cause più impattanti è un Packaging di scarso livello

4 4 Il Packaging permette di far sì che si possa fruire di un prodotto - DOVE si vuole - QUANDO si vuole - In condizioni IDEALI

5 5 Produzione Imballaggi: Mondo 490 Mld Europa 125 Mld Italia 29,3 Mld (6% mondo) pari a: Tonnellate e a: 3,6 % fatturato dell industria manifatturiera 1,8 % PIL

6 6

7 7

8 8

9 9

10 Università degli Studi di Parma CIPACK Centro Interdipartimentale Packaging

11 11 COS E IL CIPACK Il Centro Interdipartimentale per il PACKaging è un centro interdipartimentale interno all Università degli studi di Parma nell ambito della Rete di Alta Tecnologia regione Emilia Romagna. Si propone di promuovere e coordinare attività di ricerca di base ed applicata relative alle tematiche del packaging Ne fanno parte 6 Dipartimenti: Ingegneria Industriale, Chimica, Economia, Farmacia, Medicina Clinica e Sperimentale, Scienza degli Alimenti.

12 12 Anno Contratti firmati

13 13 AMBITI DI RICERCA CIPACK Il Centro Interdipartimentale per il PACKaging ha diversi ambiti specifici di ricerca: Materiali Innovativi per il Packaging Qualità e Igiene nel Confezionamento Impianti evoluti e innovazioni per il confezionamento Alimentare, Farmaceutico, ecc. Impatto ambientale degli Imballaggi e loro riduzione

14 14 MATERIALI INNOVATIVI PER IL PACKAGING ACTIVE PACKAGING: rilascio di sostanze antimicrobiche Come modello di studio abbiamo scelto di depositare su PET un coating contenente lisozima e ne abbiamo misurato il rilascio nel tempo. ACTIVE MOLECULES SUBSTRATE ANTI MICROBIAL COATING

15 15 MATERIALI INNOVATIVI PER IL PACKAGING Risultati ottenuti Test qualitativi su piastre affermano l efficacia del rilascio Studi analitici in simulanti alimentari confermano il rilascio controllato Studi microbiologici dimostrano che l attività antimicrobica è reale e permane nel tempo Applicazioni Già in studio utilizzo su PE, PP e PLA. Possibilità di modulare la struttura del coating per accelerare, rallentare o fermare il rilascio della sostanza. Utilizzo di agenti antimicrobici naturali.

16 16 MATERIALI INNOVATIVI PER IL PACKAGING Proprietà BARRIERA per il packaging Coating nanometrici depositati per migliorare le proprietà barriera ai gas dei film plastici. ATTENZIONE ALL AMBIENTE! Coating sottili permettono una riduzione dello spessore dei polimeri quindi meno plastica da utilizzare!

17 17

18 18

19 19

20 20

21 IMPARIAMO DALLA NATURA! Effetto LOTO COME FUNZIONA? La goccia d acqua galleggia sulle punte idrofobiche, senza mai bagnare la superficie IL CARTONCINO NON SI BAGNA!!! LA RICICLABILITÀ DEL CARTONCINO È MANTENUTA!

22 22 MATERIALI INNOVATIVI PER IL PACKAGING Barriera ai grassi e ai MOH, trattamenti per cartoncino

23 Scatola in cartoncino bianco Riscaldamento della pasta in forno a microonde 23

24 Dopo il riscaldamento: T.Q. Parte appoggiata al piano, lato esterno 24

25 Dopo il riscaldamento: Dopo mezz ora: 25

26 26 QUALITA E IGIENE NEL PACKAGING Sistemi Olfattivi Artificiali per il controllo qualità del packaging nell industria alimentare

27 27 QUALITA E IGIENE NEL PACKAGING VANTAGGI dei Sistemi Olfattivi Artificiali

28 28 QUALITA E IGIENE NEL PACKAGING Prove di invecchiamento e prove di migrazione del packaging Valutazione della resistenza del materiale da imballaggio con parametri: temperatura, umidità e luce controllati ü migrazioni globali ü migrazioni specifiche ü migrazioni specifiche in tenax ü determinazione gas cromatografica solventi residui ü analisi in spettroscopia IR e UV-VIS

29 29 QUALITA E IGIENE NEL PACKAGING Analisi del packaging: acqua in bottiglia Le bobine del polimero utilizzato per le guarnizioni erano conservate in un magazzino, in presenza di olii pesanti che rilasciavano nell ambiente le molecole colpevoli del cattivo odore.

30 30 QUALITA E IGIENE NEL PACKAGING Valutazione della variazione delle specie metalliche negli alimenti in funzione dei processi tecnologici Analisi di speciazione As III As V AsB DMA A As C ArCl + Speciazione di arsenico in pesci e crostacei e valutazione delle modifiche indotte dai procedimenti di conservazione e cottura

31 31 IMPIANTI EVOLUTI PER IL CONFEZIONAMENTO ALIMENTARE E FARMACEUTICO Simulazione ad eventi discreti nella progettazione dei sistemi di packaging ü Per simulazione si intende la riproduzione virtuale delle operazioni eseguite nel tempo da un sistema o processo reale. ü Il sistema è rappresentato come sequenza cronologica di eventi. ü Ogni evento comporta una modifica nello stato del sistema. Campi di impiego - Strumento di supporto per la fase di progettazione: fornisce importanti indicazioni sulle prestazioni di un sistema prima della sua realizzazione fisica. - Analisi what-if: permette di valutare diverse configurazioni di uno stesso sistema, individuando i colli di bottiglia di un sistema.

32 32 IMPIANTI EVOLUTI PER IL CONFEZIONAMENTO ALIMENTARE E FARMACEUTICO Analisi di Fluidodinamica Computazionale CFD (Computational Fluid Dynamics) Applicazioni 1. Miscelazione e dissoluzione di specie 2. Trattamenti termici Risoluzione di problemi di fluidodinamica mediante l utilizzo del computer 3. Studio del moto dei fluidi all interno di condotti

33 33 IMPIANTI EVOLUTI PER IL CONFEZIONAMENTO ALIMENTARE E FARMACEUTICO Applicazioni industriali di CFD CASO STUDIO 1: STERILIZZAZIONE OTTIMALE DI PACKAGING FLESSIBILE CASO STUDIO 2: OTTIMIZZAZIONE DI CELLE PER LA MATURAZIONE DEI SALAMI

34 IMPATTO AMBIENTALE DEGLI IMBALLAGGI Analisi e valutazione del ciclo di vita di un prodotto L analisi LCA è un processo che permette di valutare e quantificare gli impatti ambientali associati ad un prodotto, processo o attività. Viene considerato l intero ciclo di vita di un prodotto, dall estrazione delle materie prime allo smaltimento. 34

35 IMPATTO AMBIENTALE DEGLI IMBALLAGGI Strumento di comunicazione e Green Marketing ü Sempre più spesso la grande distribuzione richiede alle imprese dichiarazioni relative agli impatti dei prodotti. ü Maggiore attenzione e apprezzamento dei consumatori nei confronti di prodotti eco-sostenibili. Esempi di certificazioni ed etichette ecologiche ottenibili tramite una analisi LCA sono: EPD (dichiarazione ambientale di prodotto) Ecolabel Etichetta ambientale 35

36 36 Altri servizi offerti da CIPACK 1. Misure di resistenza meccanica e di adesione per film plastici, carta e cartone 2. Misure di scivolamento (frizione) tramite dinamometro 3. Studi di migrazioni di adesivi 4. Diffusione set-off degli inchiostri 5. Analisi colorimetriche in spettrofotometria 6. Analisi in micro-spettroscopia Raman 7. Studi di Packaging in atmosfera modificata (MAP) 8. Misure di Permeabilità a O2, CO2 e H2O 9. Analisi DSC e TGA per polimeri 10.Analisi Microbiologiche di virus, batteri, muffe e lieviti 11.Misura angolo di contatto (idrofilia/idrofobicità superficiale)

37

38 Grazie per l attenzione

Creatività e Innovazioni tecnologiche per un Packaging sostenibile e finalizzato alla riduzione degli sprechi

Creatività e Innovazioni tecnologiche per un Packaging sostenibile e finalizzato alla riduzione degli sprechi Creatività e Innovazioni tecnologiche per un Packaging sostenibile e finalizzato alla riduzione degli sprechi Angelo Montenero, PhD Università degli Studi di Parma Master in Packaging CIPACK angelo.montenero@unipr.it

Dettagli

Packaging attivo: coating antimicrobici a rilascio controllato. Nicola Zucchetto

Packaging attivo: coating antimicrobici a rilascio controllato. Nicola Zucchetto Packaging attivo: coating antimicrobici a rilascio controllato Nicola Zucchetto 2 ACTIVE PACKAGING ASSORBITORI D OSSIGENO BARRIERE AI GAS FILM ANTIMICROBICI EMETTITORI E ASSORBITORI DI CO 2 ASSORBITORI

Dettagli

VISITA SITEIA.PARMA - CIPACK - CIM

VISITA SITEIA.PARMA - CIPACK - CIM VISITA SITEIA.PARMA - CIPACK - CIM 16 NOVEMBRE 2011 ore 11:00 18:00 Campus Universitario c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Viale delle Scienze, Parma Saletta riunioni palazzina 8 Unioncamere

Dettagli

NUOVE FRONTIERE DEL FILM BARRIERA: PERFORMANCE FUNZIONALE, ECO-FRIENDLY E COST SAVING

NUOVE FRONTIERE DEL FILM BARRIERA: PERFORMANCE FUNZIONALE, ECO-FRIENDLY E COST SAVING NUOVE FRONTIERE DEL FILM BARRIERA: PERFORMANCE FUNZIONALE, ECO-FRIENDLY E COST SAVING Relatore: Marcello Zorloni Sales Manager B-Pack S.p.A. 3 Forum film plastici multistrato 6-7 marzo 2014 La Società

Dettagli

EXTRUSION COATING. Una tipica linea di estrusione può raggiungere altissime velocità, nell ordine di 500 metri al minuto e oltre.

EXTRUSION COATING. Una tipica linea di estrusione può raggiungere altissime velocità, nell ordine di 500 metri al minuto e oltre. EXTRUSION COATING EXTRUSION COATING L extrusion coating è un processo utilizzato per preparare complessi utilizzati per imballaggi asettici, quali contenitori per latte, vino, succhi di frutta, acqua etc.

Dettagli

PROGETTO TEPASS TEcnologie Per l Alimentare Sicuro e Sostenibile

PROGETTO TEPASS TEcnologie Per l Alimentare Sicuro e Sostenibile PROGETTO TEPASS TEcnologie Per l Alimentare Sicuro e Sostenibile Dott.ssa Lucia Capacci Per il Dott. Silver Giogini Direttore Qualità Orogel SPA Modena 19 Aprile 2012 TEPASS TEcnologie Per l Alimentare

Dettagli

www.bigpaper.it LICENZIATARIO INTERNAZIONALE SISTEMA CONFORME REG. CE 2023/2006 Gastronomia Big Paper Big One Big Bag

www.bigpaper.it LICENZIATARIO INTERNAZIONALE SISTEMA CONFORME REG. CE 2023/2006 Gastronomia Big Paper Big One Big Bag www.bigpaper.it LICENZIATARIO INTERNAZIONALE SISTEMA CONFORME REG. CE 2023/2006 Gastronomia Big Paper Big One Big Bag Semplicemente inimitabile STRATO INTERNO INCONTAMINATO A COPERTURA TOTALE ALETTE LATERALI

Dettagli

Analisi di sostenibilità ambientale e approcci simulativi per il settore del packaging alimentare

Analisi di sostenibilità ambientale e approcci simulativi per il settore del packaging alimentare Migliorare le prestazioni dell Industria Alimentare Analisi di sostenibilità ambientale e approcci simulativi per il settore del packaging alimentare Michele Manfredi CIPACK - Unipr AGENDA Analisi e valutazione

Dettagli

APPLICAZIONI CON VERNICI CATIONICHE NELL IMBALLAGGIO ALIMENTARE

APPLICAZIONI CON VERNICI CATIONICHE NELL IMBALLAGGIO ALIMENTARE APPLICAZIONI CON VERNICI CATIONICHE NELL IMBALLAGGIO ALIMENTARE Francesco Veltri, Gianni Mirone Ce.Ri.Tec. s.r.l. (METLAC Group s.p.a.),ss 35 Bis Dei Giovi 53, Bosco Marengo (AL), Italia 1. Introduzione

Dettagli

NOME COGNOME TITOLO DATA Alice Scapin. Relazione Fiera Ipack-Ima del 02/03/2012 Fiera Rho Milano

NOME COGNOME TITOLO DATA Alice Scapin. Relazione Fiera Ipack-Ima del 02/03/2012 Fiera Rho Milano NOME COGNOME TITOLO DATA Alice Scapin Luca Bonzi Relazione Fiera Ipack-Ima del 02/03/2012 Fiera Rho Milano 23/03/2012 RISULTATI DELLA FIERA N. DESCRIZIONE 1 CONVEGNO SU CARTA E CARTONI: PROTEZIONE PER

Dettagli

Innovazione e qualità

Innovazione e qualità Innovazione e qualità La filosofia dell azienda si basa fin dagli anni 70 sulla ricerca della qualità per garantire al consumatore finale un prodotto fresco e sano TEDALDI L azienda Tedaldi, con sede principale

Dettagli

Problematiche tecnologiche nella trasformazione dei materiali da raccolta differenziata

Problematiche tecnologiche nella trasformazione dei materiali da raccolta differenziata Problematiche tecnologiche nella trasformazione dei materiali da raccolta differenziata Flavio Deflorian Dipartimento di Ingegneria dei Materiali e Tecnologie Industriali, Università di Trento, Via Mesiano

Dettagli

L Istituto Galileo GALILEI di Crema

L Istituto Galileo GALILEI di Crema L Istituto Galileo GALILEI di Crema in continuità con la sua proposta formativa propone, a partire dall a.s. 2010/11, corsi quinquennali di: - ISTITUTO TECNOLOGICO, diurni e serali (ex ITIS) - LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale

Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale La plastica: maestra nell arte dell imballaggio In Europa oltre il 50 % delle merci è imballato in materiali plastici, nonostante ciò, in

Dettagli

Traduzione delle informazioni

Traduzione delle informazioni ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIANA CHIMICI CONSULENTI TRASFERIMENTO DI INNOVAZIONE L Associazione ITC è driver di innovazione e facilitatore dello scambio di conoscenza proponendosi come nodo di una rete

Dettagli

La mozzarella DOP cambia look

La mozzarella DOP cambia look Consorzio di Tutela presenta La mozzarella DOP cambia look La rivoluzione nella presentazione della mozzarella di bufala campana DOP In collaborazione con Perché 1 riconoscibilità immediata ed univoca

Dettagli

Lo spreco alimentare: il ruolo di SIFooD

Lo spreco alimentare: il ruolo di SIFooD Expo in città Smat CityWeek Evento Big Data Milano, 27 maggio 2014 Lo spreco alimentare: il ruolo di SIFooD Politecnico di Milano Comitato Scientifico SIFooD Lo spreco alimentare Nel mondo: viene sprecato

Dettagli

Area Ricerca e Sviluppo

Area Ricerca e Sviluppo Documento Informativo nr. 119 Data di emissione: 04/05/2005 Revisione n. 0 Area Ricerca e Sviluppo LA SHELF-LIFE DEGLI ALIMENTI Riferimento interno: dr.ssa Bastianon Martina - Area Ricerca e Sviluppo,

Dettagli

La metodologia per il recupero dei Metalli Nobili dai RAEE

La metodologia per il recupero dei Metalli Nobili dai RAEE Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di Chimica Inorganica ed Analitica Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Dott. Angela Serpe Prof. Paola Deplano Prof. Massimo Vanzi La metodologia

Dettagli

Un cuore verde in cucina

Un cuore verde in cucina Un cuore verde in cucina Green Home è la collezione Ballarini realizzata con tecniche di lavorazione ad elevato grado di sicurezza per l uomo e per l ambiente. Green Home è totalmente in alluminio riciclato

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGETTO FORMATIVO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE Istituto Comprensivo Castelverde ROMA Anno scolastico 2013/2014 DI UNA SANA E corretta ALIMENTAZIONE Anno scolastico 2013/2014 Istituto Zooprofilattico Sperimentale

Dettagli

Fornitori di MOCA: quali strumenti utilizzare per un efficace ed efficiente controllo dei fornitori e delle forniture

Fornitori di MOCA: quali strumenti utilizzare per un efficace ed efficiente controllo dei fornitori e delle forniture Fornitori di MOCA: quali strumenti utilizzare per un efficace ed efficiente controllo dei fornitori e delle forniture Elisabetta Genta Marinigroup Moncalieri (TO) Socio AIBO Food Contact Expert MATERIALI

Dettagli

Strumenti avanzati di progettazione delle macchine e degli impianti dell industria alimentare

Strumenti avanzati di progettazione delle macchine e degli impianti dell industria alimentare Strumenti avanzati di progettazione delle macchine e degli impianti dell industria alimentare Agenda A. La simulazione a supporto dell innovazione industriale Case studies di successo 1. Processo di stagionatura

Dettagli

ASTUCCIO PER LA COTTURA IN FORNO DEI CIBI

ASTUCCIO PER LA COTTURA IN FORNO DEI CIBI Nuova soluzione di packaging ASTUCCIO PER LA COTTURA IN FORNO DEI CIBI Brevetto per modello di UTILITA Il Progetto è stato concepito al fine di ottimizzare la modalità di cottura dei cibi destinati a passare

Dettagli

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto.

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto. Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto GEST Labs Tino Taddei Responsabile del Laboratorio 10-15 Aprile 2014

Dettagli

Comune di Montefortino

Comune di Montefortino Comune di Montefortino Provincia di Fermo RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI RACCOLTA UMIDO Utilizza il cassonetto marrone per la raccolta dell UMIDO SI COSA INSERIRE: Avanzi freddi di cibo, scarti di

Dettagli

AMPIA GAMMA DI NASTRI A TRASFERIMENTO TERMICO

AMPIA GAMMA DI NASTRI A TRASFERIMENTO TERMICO series Ribbons P E R U N U T I L I Z Z O O T T I M A L E D E I M A R C A T O R I S M A R T D A T E AMPIA GAMMA DI NASTRI A TRASFERIMENTO TERMICO Scegli una delle tre soluzioni per soddisfare tutte le tue

Dettagli

Packaging a prova di Contatto. ECO-Packaging a prova di Futuro

Packaging a prova di Contatto. ECO-Packaging a prova di Futuro Packaging a prova di Contatto ECO-Packaging a prova di Futuro Responsabilità Sociale Officine Grafiche srl guarda al futuro e lo fa ripartendo dall'ambiente. Con questo codice etico s'indirizza sempre

Dettagli

FUNZIONI DELL IMBALLAGGIO ALIMENTARE

FUNZIONI DELL IMBALLAGGIO ALIMENTARE Moncalieri, 23 maggio 2010 Cibo nel pacco e cibo pacco FUNZIONI DELL IMBALLAGGIO ALIMENTARE Dr.ssa Stefania Gelati Stazione Sperimentale per l Industria delle Conserve Alimentari Parma CONTENITORE PRIMARIO:

Dettagli

Centro studi MatER Materia & Energia da Rifiuti. Il Caso di Studio dell Acciaio. Riciclaggio e Ciclo di Recupero

Centro studi MatER Materia & Energia da Rifiuti. Il Caso di Studio dell Acciaio. Riciclaggio e Ciclo di Recupero Centro studi MatER Materia & Energia da Rifiuti Il Caso di Studio dell Acciaio Riciclaggio e Ciclo di Recupero Rev. 1 10 Dicembre 2013 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. IL RICICLAGGIO DELL ACCIAIO...3 3. IL

Dettagli

Analisi del livello di riciclabilità di imballaggi cellulosici

Analisi del livello di riciclabilità di imballaggi cellulosici INNOVHUB - STAZIONI SPERIMENTALI PER L INDUSTRIA Divisione Carta Analisi del livello di riciclabilità di imballaggi cellulosici Daniele Bussini-Milano -30 Gennaio 2013 1 UNI EN 13430-2005 UNI EN 13430-2005:

Dettagli

Rifiuti & riciclaggio

Rifiuti & riciclaggio Rifiuti & riciclaggio Ridurre e riutilizzare i rifiuti e rendere gli imballaggi sempre più ecologici: ecco i principi di Migros. Nel 214 l impresa ha ampliato il proprio sistema di riciclaggio, si è impegnata

Dettagli

Advertorial. Tramite distillazione molecolare e a film sottile. Tecniche di separazione

Advertorial. Tramite distillazione molecolare e a film sottile. Tecniche di separazione Gli impianti VTA vengono impiegati per la purificazione, la concentrazione, la rimozione dei residui di solventi, la decolorazione e l essiccazione di prodotti in diversi settori industriali: chimico,

Dettagli

sanfaustino the solution network PSFLABEL

sanfaustino the solution network PSFLABEL GRUPPO sanfaustino the solution network PSFLABEL PSFLabel è la divisione PSFlaBel del GruPPo Sanfaustino che da oltre trent anni si occupa di prodotti e soluzioni legate al mondo delle etichette industriali.

Dettagli

Scapa Exafit Nastri flessografici ad elevate performance per l industria grafica e della stampa

Scapa Exafit Nastri flessografici ad elevate performance per l industria grafica e della stampa Scapa Exafit Nastri flessografici ad elevate performance per l industria grafica e della stampa Gamma Prodotti Nell attuale crescente domanda di mercato, la gamma Exafit è apprezzata dai leader di mercato

Dettagli

STRETCH HOOD Imballo sotto stretta protezione

STRETCH HOOD Imballo sotto stretta protezione STRETCH HOOD Imballo sotto stretta protezione YELLOWSTRETCH con Clear ex SH12 YELLOWSTRETCH PERFORMANCE ELEVATE E SOSTENIBILITÀ YELLOWSTRETCH è la risposta di Valota alle esigenze di elevate performance

Dettagli

I principali supporti di stampa per imballaggi flessibili. MATERIALI PER L IMBALLAGGIO FLESSIBILE : 1. LA CARTA ED IL CARTONCINO

I principali supporti di stampa per imballaggi flessibili. MATERIALI PER L IMBALLAGGIO FLESSIBILE : 1. LA CARTA ED IL CARTONCINO I principali supporti di stampa per imballaggi flessibili. In flessografia e rotocalco è praticamente possibile stampare quasi tutte le superfici di materiali avvolti in bobina e sufficientemente flessibili

Dettagli

italiano di Luigi Ortese

italiano di Luigi Ortese italiano qua!ita 100 milioni di euro e 280 dipendenti: Nordmeccanica controlla una quota di mercato a livello globale del 75% nell'imballaggio flessibile e del 55% nel settore delle applicazioni industriali,

Dettagli

CONVEGNO Gli imballaggi in plastica per l industria alimentare tra innovazione e sostenibilità Venerdì 26 Settembre 2008 Castello di San Gaudenzio

CONVEGNO Gli imballaggi in plastica per l industria alimentare tra innovazione e sostenibilità Venerdì 26 Settembre 2008 Castello di San Gaudenzio CONVEGNO Gli imballaggi in plastica per l industria alimentare tra innovazione e sostenibilità Venerdì 26 Settembre 2008 Castello di San Gaudenzio Realtà e prospettive degli imballaggi in plastica per

Dettagli

MARIC s.a.s. di Maricchiolo G. & C. Advanced Packaging Solutions consulting & distribution for corrugator & converting industry

MARIC s.a.s. di Maricchiolo G. & C. Advanced Packaging Solutions consulting & distribution for corrugator & converting industry MARIC s.a.s. di Maricchiolo G. & C. Advanced Packaging Solutions consulting & distribution for corrugator & converting industry PRESENTAZIONE TECNICA GRUPPO ONDULATORE AGNATI COMPACT-90 Il gruppo ondulatore

Dettagli

Packaging per alimenti in

Packaging per alimenti in Packaging per alimenti in HT Board Dal Team R&D di Lic Packaging nasce un materiale rivoluzionario studiato per realizzare soluzioni di packaging, monomateriale in carta, EcoLogiche e con prestazioni uniche.

Dettagli

GANCIO APPENDIABITI accessori des. Olaf Von Bohr

GANCIO APPENDIABITI accessori des. Olaf Von Bohr GANCIO APPENDIABITI accessori des. Olaf Von Bohr Azienda leader nella produzione e distribuzione di accessori e complementi di design industriale in materiali plastici, Kartell da sempre ripone grande

Dettagli

DIACRETE. Sistema poliuretanico per pavimentazioni industriali in resina ad elevata resistenza chimica e meccanica

DIACRETE. Sistema poliuretanico per pavimentazioni industriali in resina ad elevata resistenza chimica e meccanica DIACRETE Sistema poliuretanico per pavimentazioni industriali in resina ad elevata resistenza chimica e meccanica Che cosa é? Diacrete rappresenta la soluzione ideale per il mondo delle pavimentazioni

Dettagli

Notiziario Tecnico. SunCure STARLUXE

Notiziario Tecnico. SunCure STARLUXE Notiziario Tecnico SunCure STARLUXE 1. Descrizione Suncure STARLUXE è una serie d inchiostri UV specificatamente ideata per la stampa offset a foglio e rotativa su un ampia gamma di supporti, con particolare

Dettagli

GESTLabs Laboratorio Materiali & Servizi per l Industria

GESTLabs Laboratorio Materiali & Servizi per l Industria GESTLabs Laboratorio Materiali & Servizi per l Industria Polo Tecnologico di Vimercate 29/03/2012 Tino Taddei - C.L.O GESTLabs 1 STORIA 25 anni e piu di esperienza acquisiti in vari ambiti aziendali quali

Dettagli

ITALIA SOLUZIONI SPECIALI PER L EDILIZIA

ITALIA SOLUZIONI SPECIALI PER L EDILIZIA ITALIA SOLUZIONI SPECIALI PER L EDILIZIA Indice IMPERMEABILIZZAZIONE Sistemi poliureici e poliuretanici 2 PAVIMENTAZIONE IN RESINA Ciclo a Film sottile 3 Multistrato 4 Autolivellante 5 Massetto 6 Poliuretano

Dettagli

Cos è il nastro autoadesivo?

Cos è il nastro autoadesivo? Cos è il nastro autoadesivo? Per nastro autoadesivo si intende una striscia di materiale che può aderire con la semplice pressione su varie superfici senza la necessità di calore, umettatura od altro.

Dettagli

Trattamenti superficiali per il tessile e non solo. Andrea Lorenzi INSTM UdR Università di Parma Cipack Centro Interdipartimentale PACKaging

Trattamenti superficiali per il tessile e non solo. Andrea Lorenzi INSTM UdR Università di Parma Cipack Centro Interdipartimentale PACKaging Trattamenti superficiali per il tessile e non solo Andrea Lorenzi INSTM UdR Università di Parma Cipack Centro Interdipartimentale PACKaging Cos è il Cipack Il Centro Interdipartimentale per il PACKaging

Dettagli

Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale:

Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale: LCA Food Lazio Sostenibilità della filiera agroalimentare regionale: le aziende del Lazio verso l EXPO Milano 2015 Fondo Euorpeo Agricolo per lo sviluppo: L Europa investe nelle zone rurali Regione Lazio

Dettagli

Recycling & Horticultural Packaging Systems

Recycling & Horticultural Packaging Systems Recycling & Horticultural Packaging Systems 1 Overview AMP Recycling - Ferrara Fondazione 1962 Dipendenti 570 Fatturato 2012 195 M (+10%) Fatturato 2013 200 M (+2,5%) ILIP e MP3 - Valsamoggia Loc. Bazzano

Dettagli

Risultati più rilevanti ottenuti dal MIT nell ambito del Solar Frontiers Program 2008-2009

Risultati più rilevanti ottenuti dal MIT nell ambito del Solar Frontiers Program 2008-2009 Risultati più rilevanti ottenuti dal MIT nell ambito del Solar Frontiers Program 2008-2009 I moduli fotovoltaici attualmente disponibili sono lastre di vetro rigide che incapsulano fragili wafer di silicio,

Dettagli

LINEA BIOF3< IMBALLAGGI FLESSIBILI IN POLIETILENE

LINEA BIOF3< IMBALLAGGI FLESSIBILI IN POLIETILENE > LINEA BIOF3< IMBALLAGGI FLESSIBILI IN POLIETILENE > LINEA BIOF3< Gli shoppers e i sacchi della nostra Linea BIOF3 sono realizzati in coestrusione a tre strati, utilizzando solo materiali certificati,

Dettagli

PROTOCOLLO CONTROLLI GIORNALIERI STERILIZZATRICI A VAPORE PICCOLE STERILIZZATRICI

PROTOCOLLO CONTROLLI GIORNALIERI STERILIZZATRICI A VAPORE PICCOLE STERILIZZATRICI E.O. OSPEDALI GALLIERA - GENOVA PROTOCOLLO CONTROLLI GIORNALIERI STERILIZZATRICI A VAPORE PICCOLE STERILIZZATRICI PREPARATO VERIFICATO APPROVATO ARCHIVIATO R. Emanuello P. Fagni A. Lavagetti M. Lizzoli

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FARMACIA

DIPARTIMENTO DI FARMACIA TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI A PAGAMENTO 15 NOVEMBRE 2013 1) Supervisione della documentazione chimico-farmaceutica e tecnico analitica approntata da terzi per la registrazione di specialità farmaceutica

Dettagli

Etichettatura ambientale di prodotto: la proposta di Kyoto Club per qualificare e certificare i prodotti o servizi virtuosi per l'ambiente

Etichettatura ambientale di prodotto: la proposta di Kyoto Club per qualificare e certificare i prodotti o servizi virtuosi per l'ambiente + Etichettatura ambientale di prodotto: la proposta di Kyoto Club per qualificare e certificare i prodotti o servizi virtuosi per l'ambiente Annalisa Corrado - Coordinatrice Gruppo di Lavoro Multietichetta

Dettagli

PRODOTTI PER GUARNIZIONI BADERNE PER POMPE

PRODOTTI PER GUARNIZIONI BADERNE PER POMPE BADERNE PER POMPE Buraflon 5846 Baderna per pompe flessibile e maneggevole costituita da fibra ramié intrecciata diagonalmente ed impregnata con PTFE e cera di paraffina. Adatta per applicazioni nel settore

Dettagli

Progetto Nactivepack. Nuovo sistema sostenibile di confezionamento attivo per la valorizzazione delle carni fresche

Progetto Nactivepack. Nuovo sistema sostenibile di confezionamento attivo per la valorizzazione delle carni fresche Progetto Nactivepack Nuovo sistema sostenibile di confezionamento attivo per la valorizzazione delle carni fresche Progetto di ricerca co-finanziato dalla Regione Lombardia (luglio 2012 - novembre 2013)

Dettagli

SCHEDA DIDATTICA. Sulla base di ciò che hai osservato poco fa, rispondi a queste facili domande facendo una crocetta sulla risposta corretta:

SCHEDA DIDATTICA. Sulla base di ciò che hai osservato poco fa, rispondi a queste facili domande facendo una crocetta sulla risposta corretta: SCHEDA DIDATTICA NOME: COGNOME: CLASSE: Sulla base di ciò che hai osservato poco fa, rispondi a queste facili domande facendo una crocetta sulla risposta corretta: 1) Secondo te è più pesante una bottiglia

Dettagli

Sostenibilità. I Vantaggi degli Imballaggi Metallici. Associazione Nazionale fra i Fabbricanti Imballaggi Metallici ed Affini

Sostenibilità. I Vantaggi degli Imballaggi Metallici. Associazione Nazionale fra i Fabbricanti Imballaggi Metallici ed Affini Sostenibilità I Vantaggi degli Imballaggi Metallici Associazione Nazionale fra i Fabbricanti Imballaggi Metallici ed Affini La Sostenibilità è definita come Andare incontro alle necessità delle generazioni

Dettagli

TECNOLOGA e TECNOLOGO ALIMENTARE

TECNOLOGA e TECNOLOGO ALIMENTARE Aggiornato il 9 luglio 2009 TECNOLOGA e TECNOLOGO ALIMENTARE 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie?...

Dettagli

I.P. SOLUZIONI. PER IL VOSTRO SUCCESSO. Guardate il video. www.mondigroup.com/gogreen. Europe & International

I.P. SOLUZIONI. PER IL VOSTRO SUCCESSO. Guardate il video. www.mondigroup.com/gogreen. Europe & International I.P. Europe & International LA storia VErA degli IMBALLAGGI VErdI SOLUZIONI. PER IL VOSTRO SUCCESSO. /gogreen Guardate il video Una storia vera Affermazioni green Fatti green Green Range L IMBALLAGGIO

Dettagli

LA MARIE sedia des. Philippe Stark

LA MARIE sedia des. Philippe Stark LA MARIE sedia des. Philippe Stark Azienda leader nella produzione e distribuzione di accessori e complementi di design industriale in materiali plastici, Kartell da sempre ripone grande attenzione e impegno

Dettagli

RAGGRUPPAMENTO: SADA PACKAGING S.p.A. ANTONIO SADA e Figli S.p.A. CARTESAR S.p.A.

RAGGRUPPAMENTO: SADA PACKAGING S.p.A. ANTONIO SADA e Figli S.p.A. CARTESAR S.p.A. Cartesar - Antonio Sada e Figli - Sada Packaging AREA TEMATICA: IMBALLAGGI IN CARTONE ONDULATO TIPOLOGIA DI PRODOTTO: RAGGRUPPAMENTO: SADA PACKAGING S.p.A. ANTONIO SADA e Figli S.p.A. CARTESAR S.p.A. FOGLI

Dettagli

PIÙ PULITO, PIÙ SANO, PIÙ SICURO

PIÙ PULITO, PIÙ SANO, PIÙ SICURO PIÙ PULITO, PIÙ SANO, PIÙ SICURO HEALTHCARE Pulizia e sicurezza, in ambiente sanitario per pazienti, medici e operatori. Affidati all esperienza di professionisti delle macchine per la pulizia, sapremo

Dettagli

Patrizia Sadocco psadocco@sperimentalecarta.it

Patrizia Sadocco psadocco@sperimentalecarta.it Biodegradabilità dei materiali Patrizia Sadocco psadocco@sperimentalecarta.it +39 22395537 1 Stazione Sperimentale Carta, Cartoni e Paste per Carta SSCCP. Rivolto all intera filiera materiali cartari,

Dettagli

RESIN FLOOR INDUSTRIE ALIMENTARI

RESIN FLOOR INDUSTRIE ALIMENTARI TM RESIN FLOOR INDUSTRIE ALIMENTARI RESINFLOOR: QUALITÀ E PROFESSIONALITÀ Dal 1980 in Italia ed Europa creiamo pavimenti e superfici di calpestio e finitura che hanno in comune l utilizzo della resina.

Dettagli

Performance di stampa dei marcatori a trasferimento termico

Performance di stampa dei marcatori a trasferimento termico Performance di stampa dei marcatori a trasferimento termico Serie SmartDate Marcatura e codifica Da oltre un decennio Markem-Imaje è all avanguardia nella tecnologia di marcatura a trasferimento termico.

Dettagli

Competenze e attività di ISMAC nel settore dell imballaggio alimentare

Competenze e attività di ISMAC nel settore dell imballaggio alimentare Regione Lombardia Progetto n. 310372 - Metalaboratorio Competenze e attività di ISMAC nel settore dell imballaggio alimentare Palmira Bonassi Castello di San Gaudenzio, Gervasina 27 ottobre 2006 Consiglio

Dettagli

Soluzioni tecnologiche e materiali innovativi Tecniche utilizzabili e trattamenti superficiali

Soluzioni tecnologiche e materiali innovativi Tecniche utilizzabili e trattamenti superficiali Soluzioni tecnologiche e materiali innovativi Tecniche utilizzabili e trattamenti superficiali L evoluzione concettuale del packaging Imballaggio funzionale o Active Packaging contenere adeguatamente il

Dettagli

Il packaging per il formaggio Parmigiano Reggiano

Il packaging per il formaggio Parmigiano Reggiano Il packaging per il formaggio Parmigiano Reggiano Incontro organizzato da Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano CPRA Centro Ricerche Produzioni Animali Reggio Emilia 29 giugno 2006 Dipartimento di

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO SINTESI DEI RISULTATI DI UNA SPERIMENTAZIONE SU PROPRIETA FOTOCATALITICHE ED AUTIPULENTI DI SOLUZIONE LIGHT-tech Premessa Nel seguito sono riportati in modo estremamente sintetico i risultati iniziali

Dettagli

Componente orizzontale: Componente verticale

Componente orizzontale: Componente verticale AGRI-MULTITASKING Innovazione e sostenibilità nelle filiere agroalimentari di qualità. Sviluppo di agro servizi per la valorizzazione dei liquami, sostenibilità, comunicazione e packaging. Componente orizzontale

Dettagli

Modena, 28 Settembre 2011 IL METODO HACCP: CRITERI DI INDIVIDUAZIONE E GESTIONE DEI CCP

Modena, 28 Settembre 2011 IL METODO HACCP: CRITERI DI INDIVIDUAZIONE E GESTIONE DEI CCP Modena, 28 Settembre 2011 La valutazione del 1 e 2 principio Codex Gli strumenti e i metodi a disposizione per il Controllo Ufficiale Paolo Daminelli Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia

Dettagli

Soluzioni ZANASI di codifica e marcatura per il settore Vinicolo

Soluzioni ZANASI di codifica e marcatura per il settore Vinicolo Soluzioni ZANASI di codifica e marcatura per il settore Vinicolo RIDUZIONE DEI COSTI DI GESTIONE ALTE PRESTAZIONI E FACILITA DI INTEGRAZIONE TECNOLOGIA AVANZATA E AGGIORNABILE TECNOLOGIA APERTA: SEMPLICITA

Dettagli

CAMERE CLIMATICHE, TERMOSTATICHE E STUFE

CAMERE CLIMATICHE, TERMOSTATICHE E STUFE CAMERE CLIMATICHE, TERMOSTATICHE E STUFE N Datasheet: G2-0-01 Modello: GENVIRO; 5100; 21GV; 21SL Descrizione delle camere climatiche e termostatiche La camera climatica e termostatica è uno strumento di

Dettagli

INTERVENTO DI CLAUDIA RICCARDI PLASMAPROMETEO - Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Milano - Bicocca

INTERVENTO DI CLAUDIA RICCARDI PLASMAPROMETEO - Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Milano - Bicocca INTERVENTO DI CLAUDIA RICCARDI PLASMAPROMETEO - Dipartimento di Fisica Università degli Studi di Milano - Bicocca La ricerca come strumento per lo sviluppo aziendale: sinergia tra università e industria

Dettagli

RIF rete indagine fabbisogni Province e Regione Piemonte GESTIONE RIFIUTI. indagine 2008. Spin per ATS (Spin Poliedra-Ceris/CNR) novembre 08 1

RIF rete indagine fabbisogni Province e Regione Piemonte GESTIONE RIFIUTI. indagine 2008. Spin per ATS (Spin Poliedra-Ceris/CNR) novembre 08 1 indagine 2008 Spin per ATS (Spin Poliedra-Ceris/CNR) novembre 08 1 pag. tab.1 universo di riferimento 5 tab.2 questionari elaborati 6 tab.3.1 obiettivi di campionamento 7 tab.3.2 riaggregazione questionari

Dettagli

GELSIA AMBIENTE SRL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA SACCHI PER RACCOLTA DIFFERENZIATA

GELSIA AMBIENTE SRL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA SACCHI PER RACCOLTA DIFFERENZIATA GELSIA AMBIENTE SRL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA SACCHI PER RACCOLTA DIFFERENZIATA Caratteristiche dei sacchi e della fornitura: Il presente capitolato prevede la fornitura di 15.623.500 sacchi

Dettagli

BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA

BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA Eccellente adesivo per la costruzione con ottima presa iniziale e ottima resistenza finale. Ideale per un tenace incollaggio a superfici porose di qualsiasi materiale che

Dettagli

Dalla Spesa alla Tavola

Dalla Spesa alla Tavola Dalla Spesa alla Tavola L Igiene e la Salute in Cucina Dott.ssa M. Stella 1 L Acquisto attento dei Prodotti Alimentari Dott.ssa M. Stella 2 L Etichetta di un Prodotto Alimentare 1) denominazione di vendita

Dettagli

Introduzione al processo MuCell

Introduzione al processo MuCell I nuovi sviluppi: analisi dei vantaggi della tecnologia microcellulare dalla riduzione delle deformazioni alle superfici estetiche (Andrea Romeo - Proplast, Alessio Goria Onnistamp) -Prima parte- Introduzione

Dettagli

www.mpmsrl.com pavimentazioni sine materiali protettivi milano

www.mpmsrl.com pavimentazioni sine materiali protettivi milano www.mpmsrl.com pavimentazioni re sine materiali protettivi milano Tradizione, esperienza, innovazione tecnologica. Da oltre 50 anni MPM materiali protettivi milano s.r.l opera nel settore dell edilizia

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Ingegneria Industriale SEZIONE DI FISICA TECNICA TESI DI LAUREA DISPONIBILI

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Ingegneria Industriale SEZIONE DI FISICA TECNICA TESI DI LAUREA DISPONIBILI Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Ingegneria Industriale SEZIONE DI FISICA TECNICA Termotecnica /Termodinamica / Termofluidodinamica Applicata Pag. 2 Acustica Pag. 3 Impianti Tecnici e

Dettagli

Effetti del trattamento superficiale sulle plastiche difficili da incollare

Effetti del trattamento superficiale sulle plastiche difficili da incollare Effetti del trattamento superficiale sulle plastiche difficili da incollare Le plastiche difficili da incollare come le poliolefine e i fluoropolimeri sono comunemente utilizzati in varie industrie per

Dettagli

Vederci chiaro nei costi della ristorazione: qualità è anche sinonimo di risparmio.

Vederci chiaro nei costi della ristorazione: qualità è anche sinonimo di risparmio. Vederci chiaro nei costi della ristorazione: qualità è anche sinonimo di risparmio. by CONSORZIO OPERATORI GRANDI IMPIANTI Una scelta di qualità è sempre il miglior investimento Scelta delle fonti energetiche

Dettagli

Ridurre l impatto l ambientale nella scelta degli imballaggi: indicazioni operative e requisiti essenziali ambientali

Ridurre l impatto l ambientale nella scelta degli imballaggi: indicazioni operative e requisiti essenziali ambientali Ridurre l impatto l ambientale nella scelta degli imballaggi: indicazioni operative e requisiti essenziali ambientali Torino, 8 ottobre 2013 Francesca Ilgrande Quanti rifiuti da imballaggio in un anno?

Dettagli

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla.

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla. L acqua L'acqua è una sostanza molto importante, poiché forma la maggior parte dell'organismo umano. E' fatta di particelle molto piccole, gli ATOMI. Uno di questi atomi è chiamato IDROGENO (H) e l'altro

Dettagli

Betulla pioppo larice abete

Betulla pioppo larice abete Pagina1 La carta è un materiale formato da milioni di fibre di cellulosa saldate tra loro e ad altri materiali (collanti, coloranti e sostanze minerali) Le fibre di cellulosa sono il materiale di cui è

Dettagli

CARTA D'IDENTITA' AMBIENTALE DELL'IMBALLO IN CARTA E CARTONE

CARTA D'IDENTITA' AMBIENTALE DELL'IMBALLO IN CARTA E CARTONE CARTA D'IDENTITA' AMBIENTALE DELL'IMBALLO IN CARTA E CARTONE Rigamonti Lucia, Grosso Mario Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, sezione ambientale CONTENUTI 2 Motivazioni

Dettagli

Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia

Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia Le imprese del farmaco motore della rete dell hi-tech in Italia La farmaceutica è un patrimonio manifatturiero che il Paese non può perdere La farmaceutica e il suo indotto 174 fabbriche 62.300 addetti

Dettagli

Nuove frontiere del biologico per la ristorazione scolastica

Nuove frontiere del biologico per la ristorazione scolastica Nuove frontiere del biologico per la ristorazione scolastica Scegliere Asso-Catering significa: > razionalizzare l assortimento e semplificare l acquisto dei prodotti necessari alla vostra azienda con

Dettagli

I.L.P.A. S.r.l. ILPA srl. di ILPA srl. L organizzazione. DIVISIONE MP3 M. Garagnani (General. DIVISIONE ILIP A. Sibani Manager) Prodotti completi

I.L.P.A. S.r.l. ILPA srl. di ILPA srl. L organizzazione. DIVISIONE MP3 M. Garagnani (General. DIVISIONE ILIP A. Sibani Manager) Prodotti completi L organizzazione di ILPA srl ILPA srl DIVISIONE MP3 M. Garagnani (General Manager) Prodotti semi-lavorati DIVISIONE ILIP A. Sibani (General Manager) Prodotti completi Lo stabilimento MP3 Lo stabilimento

Dettagli

Il futuro della stampa ECO-Compatibile

Il futuro della stampa ECO-Compatibile Il futuro della stampa ECO-Compatibile Chi è T-Trade Engineering Qual è la situazione attuale nell etichettatura industriale Perché pensare a queste tecnologie ora Cosa può cambiare con le soluzioni T-Trade

Dettagli

Le Nanotecnologie applicate ai materiali

Le Nanotecnologie applicate ai materiali Nanotecnologie: una piccola grande rivoluzione Padova Fiere, 5 marzo 2005 Le Nanotecnologie applicate ai materiali Massimo Guglielmi Università di Padova Dipartimento di Ingegneria Meccanica Settore Materiali

Dettagli

Un passo avanti verso l ambiente.

Un passo avanti verso l ambiente. Un passo avanti verso l ambiente. SCOPRI LA NUOVA LINEA È COSÌ DI PRODOTTI BIOLOGICI CERTIFICATI Il pulito è un servizio alla persona. Perché una linea di prodotti biologici? Perché la pulizia professionale

Dettagli

Walki Pack. Massima barriera con minimo utilizzo di materiale

Walki Pack. Massima barriera con minimo utilizzo di materiale Walki Pack Massima barriera con minimo utilizzo di materiale Cos è Walki Pack? Materia prima a supporto La Walki ha sviluppato un ampia gamma di cartoni barriera per il mercato degli astucci pieghevoli.

Dettagli

Filamenti 3D. 42 Codici Prodotto (44876 44917) Katun Brand

Filamenti 3D. 42 Codici Prodotto (44876 44917) Katun Brand Filamenti 3D Filamenti 3D 42 Codici Prodotto (44876 44917) ABS 1.75 mm in 10 colori ABS 2.85 mm in 10 colori PLA 1.75 mm in 11 colori PLA 2.85 mm in 11 colori Katun Brand Bobina nera con logo Katun Scatola

Dettagli

Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali

Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria 52 Simposio AFI -1 giugno 2012 La farmaceutica è la prima industria hi-tech per

Dettagli

PEFC. Programme for the Endorsement of Forest Certification schemes

PEFC. Programme for the Endorsement of Forest Certification schemes PEFC Programme for the Endorsement of Forest Certification schemes Filiera della produzione e packaging ecosostenibili per un prodotto alimentare di qualità Dott. For Antonio Brunori Quali sfide per l

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO E. FERMI. Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO E. FERMI. Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO E. FERMI Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore Anno scolastico 2012/2013 INTRODUZIONE I ragazzi del Consiglio Comunale dei

Dettagli