Si precisa che le operazioni peritali svolte presso i locali in data 25/01/2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Si precisa che le operazioni peritali svolte presso i locali in data 25/01/2010"

Transcript

1 TRIBUNALE DI CREMONA Cancelleria Fallimentare FALLIMENTO Nr 24/ 2009 Il sottoscritto Ingegner Alessandro Laudati, nato a Cremona il 16/05/1968, ivi residente, con studio in Viale Trento e Trieste 53, iscritto all albo professionale degli Ingegneri della Provincia di Cremona al n. 881 ed all Albo dei CTU presso codesto On.le Tribunale, redige la presente relazione di consulenza estimativa in adempimento all incarico conferitogli dal Curatore del Fallimento emarginato, Dott. Giorgio Edoardo Agosti, ai sensi dell art. 87 della L.F.. Oggetto della Consulenza A seguito di provvedimento emesso il 18/01/2010 dall Ill.mo Sig Giudice Delegato Dott. M. Vacchiano il sottoscritto veniva nominato Esperto per l Ufficio nel fallimento della ditta Srl, al fine di valutare il compendio immobiliare della società fallita. Dopo aver esaminato gli atti allegati alla procedura, ispezionato gli immobili in oggetto, esperito le indagini ipocatastali, assunto tutte le informazioni necessarie, con successivo lavoro a tavolino ho redatto la presente relazione. Si precisa che le operazioni peritali svolte presso i locali in data 25/01/2010 sono avvenute alla presenza del Sig , legale rappresentante della società fallita. CAPO Beni oggetto di valutazione: Identificazione dei beni

2 - Appartamenti con cantine, autorimesse e posti auto ubicati in più ampio complesso immobiliare in San Giovanni in Croce in Via Giacomo Matteotti n 173; - Porzione di capannone industriale con area di pertinenza in San Giovanni in Croce in Via Castelletti n 30/ Dati catastali : Gli immobili suddetti risultano così allibrati : UNITA NEGOZIALE n. 1 Unità immobiliari ubicate in Corso Matteotti Allibrate all Agenzia del Territorio Ufficio di Cremona : Comune Censuario di San Giovanni in Croce. Fg. Mapp Sub Cat cl Vani/mq R.c. ubicazione Piano A/2 1 5,5 207,36 v. Matteotti 163 T/ A/2 1 5,5 207,36 v. Matteotti 163 T/ A/ ,21 v. Matteotti 163 T/ A/ ,21 v. Matteotti 163 T/ A/ ,81 v. Matteotti 163 T/ C/ ,07 v. Matteotti 163 T C/ ,14 v. Matteotti 163 T C/ ,14 v. Matteotti 163 T C/ ,35 v. Matteotti 163 T C/ ,42 v. Matteotti 173 T C/ ,59 v. Matteotti 163 T C/ ,59 v. Matteotti 163 T

3 9 690 C/ ,59 v. Matteotti 163 T C/ ,59 v. Matteotti 163 T C/ ,59 v. Matteotti 173 T I dati riportati nell atto, sebbene sintetici, sono esatti. Le unità immobiliari di cui sopra risultano così intestate: S.r.l. con sede in San Giovanni in Croce c.f Proprietà per 1/1 UNITA NEGOZIALE n. 2 Unità immobiliari ubicate in via Castelletti Allibrate all Agenzia del Territorio Ufficio di Cremona: Comune Censuario di San Giovanni in Croce. Fg. Mapp. Sub Cat cl Vani/mq Rc ubicazione Piano C/ mq 777,17 v. Castelletti 30/32 T Conformità dei dati con l atto d ipoteca giudiziale : I dati riportati nell atto, sebbene sintetici, sono esatti. Le unità immobiliari di cui sopra risultano sono così intestate: S.r.l. con sede in San Giovanni in Croce c.f Proprietà per 1/1 CAPO 2 Descrizione degli immobili e loro confini

4 Trattasi di due complessi immobiliari distinti posti entrambi in Comune di San Giovanni in Croce, uno in Via Giacomo Matteotti al civico n 173 e uno in Via Castelletti al civico n 30/ ) In Via Giacomo Matteotti: Trattasi di vasto complesso condominiale destinato a civile abitazione con accessori ed autorimesse, edificato su tre piani fuori terra. Al piano terreno si trovano le autorimesse, le cantine e i servizi comuni; nel cortile alla medesima quota sono stati ricavati i posti auto scoperti; al primo e al secondo piano si trovano otto appartamenti. Ai piani superiori si accede mediante tre differenti scale che si sviluppano dal piano terreno al secondo piano; al piano primo si accede inoltre direttamente dal cortile, tramite ampia scala dotata di servo scala per i portatori di handicap, che conduce su un ampia balconata dalla quale si può accedere a tutte le tre scale condominiali. Il complesso si presenta in buono stato di manutenzione ed ha, a mio parere, un aspetto gradevole, con facciate intonacate al civile e tinteggiate, serramenti di finestre e porte finestre in legno naturale dotati di vetri doppi e scuretti esterni del tipo ripieghevole in spalla in legno verniciato. Le scale condominiali hanno pedate e alzate rivestite con lastre in granito mentre le pavimentazioni esterne sono state realizzate in calcestruzzo. Nel dettaglio gli immobili vengono descritti per gruppi omogenei sia per caratteristiche che per la loro disposizione planimetrica. In allegato sono riportate le schede planimetriche - omissis -

5 2.1.3) Alloggio P. 1 Fg 9 mapp 206 sub 513 Vi si accede dalla scala a sud ed è individuato con il n 6; l appartamento è libero da affittanze e non ultimato. E costituito da soggiorno, cucina, disbrigo, ripostiglio, bagno, due camere da letto e dotato di tre balconi; al piano terreno è ubicata una cantina accessorio dell unità immobiliare in parola. Le pareti interne sono intonacate e tinteggiate. I pavimenti, rivestimenti e zoccolino, all interno dell unità immobiliare, sono ancora da posare, i pavimenti dei balconi sono in ceramica e i parapetti in ferro lavorato. Le porte interne, con apertura ad anta o a scorrere, sono in melaminico tinta ciliegio; il portoncino di ingresso è blindato. L impianto elettrico è realizzato sotto traccia, con frutti e placche in pvc, l appartamento è dotato di impianto citofonico e portiere elettrico, TV e telefonico. L impianto di riscaldamento è realizzato con caldaia autonoma alimentata a gas metano atta anche alla produzione di acqua sanitaria; la caldaia è collocata all esterno su uno dei balconi; negli ambienti non sono stati posti in opera gli elementi radianti e così pure per gli apparecchi sanitari e le rubinetterie. CONFINI: A Nord: vano scala comune e ragioni di cui al mapp. 206 sub. 512; A Est: affaccio su area comune; A Sud: affaccio su area comune; A Ovest: ragioni di cui al mapp. 206 sub. 512;

6 2.1.4) Alloggio P. 1 Fg 9 mapp 206 sub 514 Vi si accede dalla scala a sud ed è individuato con il n 7; l appartamento è libero da affittanze e non ultimato. E costituito da soggiorno, cucina, disbrigo, ripostiglio, bagno, due camere da letto e dotato di tre balconi; al piano terreno è ubicata una cantina accessorio dell unità immobiliare in parola. Le pareti interne sono intonacate e tinteggiate. I pavimenti, rivestimenti e zoccolino, all interno dell unità immobiliare, sono ancora da posare, i pavimenti dei balconi sono in ceramica e i parapetti in ferro lavorato. Le porte interne, con apertura ad anta o a scorrere, sono in melaminico tinta ciliegio; il portoncino di ingresso è blindato. L impianto elettrico è realizzato sotto traccia, con frutti e placche in pvc, l appartamento è dotato di impianto citofonico e portiere elettrico, TV e telefonico. L impianto di riscaldamento è realizzato con caldaia autonoma alimentata a gas metano atta anche alla produzione di acqua sanitaria; la caldaia è collocata all esterno su uno dei balconi; negli ambienti non sono stati posti in opera gli elementi radianti e così pure per gli apparecchi sanitari e le rubinetterie. CONFINI: A Nord: ragioni di cui al mapp. 206 sub. 515 e vano scala comune ; A Est: ragioni di cui al mapp. 206 sub. 513; A Sud: affaccio su area comune; A Ovest: affaccio su area comune;

7 - omissis ) Autorimessa Fg 9 map 206 sub 536 E identificata con il n 6, ha accesso dal cortile, la chiusura esterna è costituita da basculante metallica ad apertura manuale ed è pavimentata con piastrelle in ceramica; tramite una porta tagliafuoco è garantita la comunicazione con il corridoio comune. (vedi allegata planimetria con velato in rosso). CONFINI : A Nord: corridoio comune; A Est: ragioni di cui al mapp. 206 sub. 535; A Sud: area scoperta comune di cui al mapp. 206 sub. 541; A Ovest: ragioni di cui al mapp. 206 sub. 537; 2.1.9) Autorimessa Fg 9 map 206 sub 535 E identificata con il n 7, ha accesso dal cortile, la chiusura esterna è costituita da basculante metallica ad apertura manuale ed è pavimentata con piastrelle in ceramica; tramite una porta tagliafuoco è garantita la comunicazione con il corridoio comune. (vedi allegata planimetria con velato in verde). CONFINI : A Nord: corridoio comune; A Est: ragioni di cui al mapp. 206 sub. 534; A Sud: area scoperta comune di cui al mapp. 206 sub. 541; A Ovest: ragioni di cui al mapp. 206 sub. 536; -omissis

8 2.1.13) Posto Auto scoperto Fg 9 map 690 E identificato con il n 6, ha accesso dal cortile e la pavimentazione è in calcestruzzo industriale colorato. CONFINI : A Nord: ragioni di cui al mapp. 641; A Est: ragioni di cui al mapp. 691; A Sud: area scoperta comune di cui al mapp. 206 sub. 541; A Ovest: ragioni di cui al mapp. 689; ) Posto Auto scoperto Fg 9 map 691 E identificato con il n 7, ha accesso dal cortile e la pavimentazione è in calcestruzzo industriale colorato. CONFINI : A Nord: ragioni di cui al mapp. 641; A Est: ragioni di cui al mapp. 692; A Sud: area scoperta comune di cui al mapp. 206 sub. 541; A Ovest: ragioni di cui al mapp. 690; - omissis ) In Via Castelletti: Capannone artigianale/commerciale con accesso dalla via Castelletti, dotato di area cortilizia anteriore e posteriore non recintate e non attrezzate; la superficie complessiva del lotto è di circa mq

9 La porzione oggetto della presente valutazione fa parte di una serie di capannoni a schiera; è divisa dalle porzioni in lato nord e in lato sud da murature in blocchi di calcestruzzo erette a tamponamento fra pilastro e pilastro. La struttura è prefabbricata in C.A. con pilastri posti ad interasse di circa ml. 8,00 e passo di ml. 15,00; i pilastri sono dotati di mensole per l imposta di vie di corsa di carroponte. La copertura è stata realizzata con tegoli prefabbricati in c.a. e sovrastante manto in lastre. L accesso ai capannoni è garantito da due portoni apribili a libro e da una porta per il passaggio pedonale; l illuminazione è assicurata da due fasce di traslucido in copertura e da una finestra ubicata sul prospetto Est. Le pareti non sono intonacate e la pavimentazione è in battuto di calcestruzzo lisciato; il capannone è privo di impianti tecnologici. In allegato è riportata la scheda planimetrica CONFINI : A Nord: ragioni di cui al mapp. 171; A Est: prima ragioni di cui al mapp. 158, poi ragioni di cui al mapp. 161; A Sud: ragioni di cui al mapp.1741; A Ovest: ragioni di cui al mapp. 167; 3.1) In Via Giacomo Matteotti: CAPO 3 Conformità urbanistica

10 A seguito delle ricerche effettuate presso il Comune di San Govanni in Croce è emerso che i fabbricati in oggetto risultano costruiti in forza dei seguenti Provvedimenti Amministrativi: Permesso di Costruire n 12/04 del 14/09/04 per la demolizione dei fabbricati esistenti; Permesso di Costruire n 13/04 del 21/02/05 per l edificazione dell intero complesso; D.I.A. in variante presentata in data 14/05/07; ulteriore D.I.A. in variante presentata in data 28/06/07; D.I.A. presentata in data per la realizzazione della recinzione. Per lo stesso sono state presentate tre diverse denunce di fine lavori parziali in data , in data e in data , il certificato di agibilità è stato quindi chiesto per tre stralci differenti in data , e ) In Via Castelletti n 30/32: A seguito delle ricerche effettuate presso il Comune di San Govanni in Croce è emerso che i fabbricati in oggetto risultano costruiti in forza dei seguenti Provvedimenti Amministrativi: Concessione Edilizia n 4/02 del 08/03/2002; Concessione Edilizia Variante n 1 del ; Concessione Edilizia Variante n 2 del Per lo stesso è stata presentata denuncia di fine lavori in data ed è stato richiesto certificato di agibilità in data , prot La proprietà, nella persona del Sig. Visioli Luca dichiara che l immobile è libero da affittanze o altri vincoli locativi. CAPO 4

11 Determinazione del valore di mercato Preso atto di tutti i parametri intrinsechi ed estrinsechi necessari per addivenire ad una corretta valutazione del bene il sottoscritto ritiene di poter valutare gli immobili secondo il metodo comparativo dei valori e/ o prezzi di mercato di beni similari recentemente compravenduti in zona. Appartamenti, autorimesse e posti auto in via Matteotti. La valutazione commerciale espressa è determinata dal particolare momento socio-economico che influenza ed influenzerà ancora per parecchio tempo in modo negativo il mercato immobiliare ed anche da indagine esperita su vendite immobiliari avvenute ultimamente nel comune di San Giovanni in Croce e Comuni limitrofi di beni assimilabili. Per le unità abitative non ancora ultimate, dal valore commerciale al finito, sono stati detratti i costi delle opere mancanti. Capannone in via Castelletti. La valutazione è stata ottenuta sommando al valore commerciale dell area il costo delle opere realizzate (fondazioni, struttura, tamponamenti, pavimento) debitamente svalutate della vetustà e dell uso. Si riporta pertanto qui sotto il valore assegnato alle singole unità immobiliari : U.I. Fg. Mappale/sub. Sup. Comm. uro Note Appart. P /513 Mq. 107, ,00 Non ultimato Appart. P /514 Mq. 112, ,00 Non ultimato Autorimesse 9 206/535 A corpo ,00 Autorimesse 9 206/536 A corpo ,00

12 Posti auto A corpo 5.000,00 Posti auto A corpo 5.000,00 Capannone Mq. 480, ,00 - omissis - Tanto espresso in adempimento all incarico ricevuto. Cremona il 18/02/2010 Il Tecnico Estimatore Dott. Ing. Alessandro Laudati

Esecuzione immobiliare n 434/2008. G.E. Dott. A.M. FABBRO. Promossa da. Contro. [omissis] e [omissis]

Esecuzione immobiliare n 434/2008. G.E. Dott. A.M. FABBRO. Promossa da. Contro. [omissis] e [omissis] TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI CONSULENZA TECNICA D UFFICIO Esecuzione immobiliare n 434/2008 G.E. Dott. A.M. FABBRO Promossa da CLARIS FINANCE 2003 S.R.L. Contro [omissis] e [omissis]

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ESTIMATIVA

RELAZIONE TECNICA ESTIMATIVA RELAZIONE TECNICA ESTIMATIVA Il sottoscritto Arch. Paolo Pozzaglio, con studio in Chiari, Via San Bernardino n. 8, regolarmente iscritto all'ordine degli Architetti della Provincia di Brescia al n. 1746,

Dettagli

4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E

4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E 4 ) D E S C R I Z I O N E D E L B E N E I M M O B I L I A R E Il complesso immobiliare oggetto di stima è ubicato in un comparto artigianale/industriale posto nella periferia sud/est dell abitato di Gossolengo

Dettagli

TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE SECONDA FALLIMENTARE. JAMMETTI FRANCESCO & C. nonché dei soci illimitatamente responsabili ============

TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE SECONDA FALLIMENTARE. JAMMETTI FRANCESCO & C. nonché dei soci illimitatamente responsabili ============ TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE SECONDA FALLIMENTARE Fallimento RG. n. 683/02 : CONFEZIONE ARTIGIANA FAJ S.N.C. DI JAMMETTI FRANCESCO & C. nonché dei soci illimitatamente responsabili Sig. Jammetti Francesco

Dettagli

3. DESCRIZIONE DEL LOTTO

3. DESCRIZIONE DEL LOTTO 3. DESCRIZIONE DEL LOTTO TRIBUNALE DI TREVISO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI Es. Imm. N.rg. 140/2010 Trattasi di porzione di fabbricato ad uso abitativo, con magazzino e area scoperta di pertinenza, situata

Dettagli

Esecuzione Immobiliare 192/2010. b. identificazione catastale Comune SAN VENDEMIANO (TV) - NUOVO CATASTO EDILIZIO URBANO

Esecuzione Immobiliare 192/2010. b. identificazione catastale Comune SAN VENDEMIANO (TV) - NUOVO CATASTO EDILIZIO URBANO Tribunale di Treviso - Sezione Esecuzioni Immobiliari Esecuzione Immobiliare 192/2010 PERIZIA DI STIMA PERIZIA 01) INDIVIDUAZIONE DEL BENE PIGNORATO a. indirizzo Comune: SAN VENDEMIANO (TV) Località e

Dettagli

T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011

T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011 T R I B U N A L E D I T R E V I S O * * * * * ESECUZIONE IMMOBILIARE : n. 491/2008 RG. UDIENZA DEL 05.10.2011 BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. c o n t r o [omissis] e [omissis] GIUDICE ESECUTORE: DOTT.

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI COMO VIA FRIGERIO 1/B PALAZZINA B ALLOGGIO ECO0018 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

Il sottoscritto Geometra Michele Berardini con studio in Milano Via C. Tenca

Il sottoscritto Geometra Michele Berardini con studio in Milano Via C. Tenca TRIBUNALE DI MILANO Sezione Esecuzioni Immobiliari Creditore procedente: ITALFONDIARIO Spa Debitore esecutato: R.G.E. 3190/11 G.E. Dr. Susanna Terni Il sottoscritto Geometra Michele Berardini con studio

Dettagli

ROBERTO GALBIATI architetto. 20147 milano via zurigo, 20 tel 02416508 fax 0236553219 TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE FALLIMENTI

ROBERTO GALBIATI architetto. 20147 milano via zurigo, 20 tel 02416508 fax 0236553219 TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE FALLIMENTI ROBERTO GALBIATI architetto 20147 milano via zurigo, 20 tel 02416508 fax 0236553219 TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE FALLIMENTI Fallimento: n. 296/2005 Edilpenna s.r.l. Giudice Delegato: dott.giuseppe Blumetti

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fa 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Manzoni, 18 - MANIAGO (PN) 1 Indice 1. OGGETTO

Dettagli

Determinazione del valore di mercato

Determinazione del valore di mercato INAIL DIREZIONE REGIONALE PUGLIA Consulenza Tecnica per l Edilizia Settembre 2014 RELAZIONE TECNICO ESTIMATIVA Appartamento in Lecce Via Martiri d Otranto 2 piano primo int. 2 RELAZIONE TECNICO - ESTIMATIVA

Dettagli

Residenziale Le Colline"

Residenziale Le Colline ABITCOOP - COOPERATIVA DI ABITAZIONE DELLA PROVINCIA DI MODENA - Società Cooperativa via Nonantolana, 520 41122 Modena tel. 059 381411 fax 059 331408 registro imprese di Mo, c.f. e p. iva 00671780369 albo

Dettagli

Determinazione del valore di mercato

Determinazione del valore di mercato INAIL DIREZIONE REGIONALE PUGLIA Consulenza Tecnica per l Edilizia Settembre 2014 RELAZIONE TECNICO ESTIMATIVA Appartamento in Lecce Via Martiri d Otranto 2 piano quinto int. 10 RELAZIONE TECNICO - ESTIMATIVA

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SALERNO SEZIONE FALLIMENTARE

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SALERNO SEZIONE FALLIMENTARE TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI SALERNO SEZIONE FALLIMENTARE N. RGE. 81/09 CONTRO SOCIETA ALVI S.P.A. G.D. DOTT. GIORGIO JACHIA CURATORE FALLIMENTARE DOTT. TOMMASO NIGRO CTU ING. FRANCESCA DI VECE RELAZIONE

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI BRESCIA VIA CUCCA, 16 PALAZINA DEMANIALE ALLOGGIO EBS0034 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA VERIFICA DI CONGRUITA VALORI

TRIBUNALE DI BRESCIA VERIFICA DI CONGRUITA VALORI TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO N. 23/09 ENTRA S.P.A. GIUDICE DELEGATO: DOTT.CARLO BIANCHETTI COMMISSARIO GIUDIZIALE: DOTT. SSA CLARA STERLI VERIFICA DI CONGRUITA VALORI Brescia, 27.10.2009

Dettagli

1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO

1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO 1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO Ufficio Demanio e Servitù Militari RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Corso Francia,22 SUSA (TO) ETO 0508 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE 3. DESCRIZIONE

Dettagli

PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19

PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19 PERIZIA ESTIMATIVA DEL PIU' PROBABILE VALORE VENALE DELL' IMMOBILE SITO IN TAORMINA (ME) - VIA BRANCO 19 PREMESSA E SCOPO Con la presente, il sottoscritto Ing. Francesco Guerrera iscritto all' Albo professionale

Dettagli

TRIBUNALE DI COMO FALLIMENTARE. Fallimento. N. Gen. Rep. 0048/2013. Giudice Delegato Dr.ssa Paola Parlati Curatore Dr.

TRIBUNALE DI COMO FALLIMENTARE. Fallimento. N. Gen. Rep. 0048/2013. Giudice Delegato Dr.ssa Paola Parlati Curatore Dr. TRIBUNALE DI COMO FALLIMENTARE Fallimento N. Gen. Rep. 0048/2013 Giudice Delegato Dr.ssa Paola Parlati Curatore Dr. Eliseo Bancora RAPPORTO DI STIMA Tecnico incaricato: Arch. Heimdall Studio - www.hestudio.it

Dettagli

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto)

A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che. Sub. 15 (appartamento) e sub. 17 (posto auto) A tale importo si ritiene di decurtare una percentuale del 4% considerato che alcune rifiniture dell alloggio sono ancora da ultimare. Per cui: V. =. 409.080,00 4% =. 392.716,80 Sub. 15 (appartamento)

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 12 REPARTO INFRASTRUTTURE - Comando - P.zza 1 Maggio, 28 33100 UDINE Tel. 0432-504341-2-3 Fax 0432-414050 RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice Via Ristori 52/2, GORIZIA 1 Indice 1. OGGETTO E

Dettagli

LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434

LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434 LOTTI n. 9-10 Dorsoduro 434 Ubicazione Planimetria sub 7 LOTTO N. 9 Planimetria sub 8 LOTTO N. 10 Stato dell immobile sub 7 LOTTO N. 9 Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato di forma rettangolare

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO xxxx N. 195/12 (pr. 104/13) Giudice Delegato: Dott. Gianluigi Canali Curatore: Dott. Giorgio Stefano Alessi

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO xxxx N. 195/12 (pr. 104/13) Giudice Delegato: Dott. Gianluigi Canali Curatore: Dott. Giorgio Stefano Alessi ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax: 030.22.42.37 info@anpebrescia.it TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO xxxx N. 195/12 (pr. 104/13)

Dettagli

Tribunale Civile di Genova R.G. n 600/12+630/12. Sezione VII. Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari

Tribunale Civile di Genova R.G. n 600/12+630/12. Sezione VII. Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari Tribunale Civile di Genova R.G. n 600/12+630/12 Sezione VII Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari Procedura di espropriazione immobiliare promossa da Unicredit S.p.A. (avv. Picedi Benettini Eugenio) Condominio

Dettagli

REGGIO EMILIA ALLOGGIO ERE0019

REGGIO EMILIA ALLOGGIO ERE0019 ISPETTORATO DELLE INFRASTRUTTURE DELL ESERCITO 6 REPARTO INFRASTRUTTURE RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA REGGIO EMILIA Via Antonio Allegri n 10 ALLOGGIO ERE0019 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI SALERNO

TRIBUNALE CIVILE DI SALERNO 1 TRIBUNALE CIVILE DI SALERNO SEZIONE FALLIMENTARE Fallimento: n. 82/1998 G.D.: dr. Luigi Barrella. Curatore: avv. Cesare Napoli. Oggetto: Relazione di consulenza tecnica d'ufficio per stima immobiliare

Dettagli

RELAZIONE DELL ESPERTO

RELAZIONE DELL ESPERTO TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTI Fallimento N 132/2010 NEW AGE TRADE VERONA S.R.L. in liquidazione GIUDICE DELEGATO: DOTT. GUSTAVO NANNI CURATORE: D.SSA BARBARA LAZZARI * * * * * * * Premesse: In

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA REGIONALE VENETO

ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA REGIONALE VENETO ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA REGIONALE VENETO Comune di VICENZA c.a.p. 36100 UNITA IMMOBILARE IN: Via Pierluigi da Palestrina, 134 Fabbricato

Dettagli

Superficie commerciale: Mq. 73,00. Canone annuo: unità immobiliare non locata. Condominio: Si

Superficie commerciale: Mq. 73,00. Canone annuo: unità immobiliare non locata. Condominio: Si STUDIO TECNICO GEOMETRA MICHELE COSTANZO COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA RELAZIONE TECNICA del 26-09-2012 Settore Ambiente e Patrimonio Ufficio Patrimonio Codice Elenco Patrimonio Comunale: n. Provincia:

Dettagli

TRIBUNALE DI BERGAMO

TRIBUNALE DI BERGAMO TRIBUNALE DI BERGAMO Procedura Esecutiva Immobiliare n. 1383/10 1 Quesito - PROVVEDA ALL IDENTIFICAZIONE DEL BENE, COMPRENSIVA DEI CONFINI E DEI DATI CATASTALI E PIÙ PRECISAMENTE ALLA ESATTA INDIVIDUAZIONE

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE

TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE FALLIMENTO N. 23/2011: OMISSIS IN LIQUIDAZIONE GIUDICE DELEGATO: DOTT. RAFFAELE DEL PORTO CURATORE: DOTT. STEFANO MIDOLO PERIZIA DI STIMA BENI IMMOBILI Brescia,

Dettagli

COME ESEGUIRE LA VALUTAZIONE DI MERCATO RELATIVA AD UN IMMOBILE DI CIVILE ABITAZIONE

COME ESEGUIRE LA VALUTAZIONE DI MERCATO RELATIVA AD UN IMMOBILE DI CIVILE ABITAZIONE www.aliceappunti.altervista.org UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI INGEGNERIA INDIRIZZO INGEGNERIA CIVILE/EDILE COME ESEGUIRE LA VALUTAZIONE DI MERCATO RELATIVA AD UN IMMOBILE DI CIVILE ABITAZIONE

Dettagli

TRIBUNALE DI MILANO Sezione Esecuzioni Immobiliari. Il sottoscritto Geometra Michele Berardini con studio in Milano Via C. Tenca

TRIBUNALE DI MILANO Sezione Esecuzioni Immobiliari. Il sottoscritto Geometra Michele Berardini con studio in Milano Via C. Tenca TRIBUNALE DI MILANO Sezione Esecuzioni Immobiliari Creditore Procedente: BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SESTO SAN GIOVANNI Scrl Debitore Esecutato: R.G.E. 1402/05 G.E. Dr. Giovanna Ferrero Il sottoscritto

Dettagli

RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE

RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE Committente: AUTOSTORE S.R.L. Via Fonderia n. 47/A Treviso Compilatore: Ing. Bonaldo Simone Via Riva IV Novembre n. 38 Cittadella (PD) Data

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI

TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI - 1 - Es. Imm. 173/2010 TRIBUNALE DI TREVISO CANCELLERIA ESECUZIONI IMMOBILIARI CONSULENZA TECNICA d UFFICIO 1 ) UBICAZIONE L appartamento con posto auto coperto oggetto di esecuzione immobiliare è ubicato

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA PER L EDILIZIA

ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA PER L EDILIZIA ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO CONSULENZA TECNICA PER L EDILIZIA SETTORE III COSTRUZIONI AD USO SANITARIO E ALTRI USI DIVERSI DAL DIREZIONALE PERIZIA DI STIMA RELATIVA

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO

TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO TRIBUNALE ORDINARIO DI MILANO SEZIONE III - ESECUZIONI R.G.E. N 682/2011 G.E. Dott.ssa FERRARI Anna PROMOSSO DA : UNICREDIT MANAGEMENT BANK SPA CONTRO : MEHMOOD TARIQ CONSULENZA TECNICA D UFFICIO C.T.U.

Dettagli

DUE DILIGENCE DOCUMENTALE

DUE DILIGENCE DOCUMENTALE Due Diligence / Libretto immobile DUE DILIGENCE DOCUMENTALE ALL INTERNO DELL IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI CALUSCO D ADDA, VIA VITTORIO EMANUELE, 267; NR. 1 UNITA IMMOBILIARE AD USO RISTORANTE (C/1) AL PIANO

Dettagli

STUDIO TECNICO NOZZI Geom. Carlo Nozzi

STUDIO TECNICO NOZZI Geom. Carlo Nozzi STUDIO TECNICO NOZZI Geom. Carlo Nozzi VALUTAZIONE DI STIMA Valutazione del più probabile canone di locazione dell unità immobiliare posta in Comune di Firenze, Via Roma n.c 3., piano secondo Su incarico

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI PAVIA VIA TASSO 2/A PALAZZINA DEMANIALE ALLOGGIO EPV0007 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * *

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * * TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * * Fallimento XXXXXX R.G. 08 /2013 Giudice Delegato: Dott. Alessandro Farolfi Curatore: Dott. Marco Minguzzi OGGETTO: PERIZIA DI STIMA IMMOBILIARE

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA E CALCOLO DEL CANONE DI LOCAZIONE DEI BENI IMMOBILI DI PERTINENZA DEL FALLIMENTO OMISSIS R.G. N 36/06.

RELAZIONE DI STIMA E CALCOLO DEL CANONE DI LOCAZIONE DEI BENI IMMOBILI DI PERTINENZA DEL FALLIMENTO OMISSIS R.G. N 36/06. RELAZIONE DI STIMA E CALCOLO DEL CANONE DI LOCAZIONE DEI BENI IMMOBILI DI PERTINENZA DEL FALLIMENTO OMISSIS R.G. N 36/06. Il sottoscritto Geometra D ANDRIA Giovanni, con studio in Angri (SA) alla Via G.

Dettagli

LOTTO n. 30 Santa Croce 2301

LOTTO n. 30 Santa Croce 2301 LOTTO n. 30 Santa Croce 2301 Ubicazione Planimetria Stato dell immobile Caratteristiche estrinseche: Trattasi di fabbricato, esternamente in stato manutentivo mediocre, con struttura portante in muratura,

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * *

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * * TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI RAVENNA SEZIONE FALLIMENTARE * * * Fallimento XXXXX R.G. 08 /2013 Giudice Delegato: Dott. Alessandro Farolfi Curatore: Dott. Marco Minguzzi OGGETTO: PERIZIA DI STIMA IMMOBILIARE

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI PINEROLO

TRIBUNALE ORDINARIO DI PINEROLO TRIBUNALE ORDINARIO DI PINEROLO Sezione Fallimenti C.P. 1/2009 Concordato Preventivo: CD Service S.n.c. di Grangetto Carlo & C Giudice Delegato: Dott.ssa Melania CAFIERO Commissario Giudiziale: Dott. Dario

Dettagli

TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO. Contro. N Gen. 1669/2005

TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO. Contro. N Gen. 1669/2005 Udienza 01/02/2011 TRIBUNALE DI TIVOLI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Forzata BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Contro N Gen. 1669/2005 Giudice Dr. Filippo Maria TROPIANO Custode Giudiziario Avv. Leonardo

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI PAVIA VIA RIVIERA 20 ALLOGGIO EPV0030 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE

Dettagli

TRIBUNALE DI BELLUNO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI

TRIBUNALE DI BELLUNO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI TRIBUNALE DI BELLUNO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 40/2012 R.G.Es. PROMOSSO DA : S.G.C. s.r.l. Società Gestione Crediti Avv. ti Edoardo Palombi Antonio Prade

Dettagli

Olbia rif. 395. rif. 395

Olbia rif. 395. rif. 395 Zona Via Vittorio Veneto alta. Ottime condizioni. Anno di costruzione 1995. Villino caposchiera su tre livelli in contesto residenziale con condominio. Piano terra: Soggiorno pranzo, cucina, bagno e verande

Dettagli

1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO

1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO 1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Via Cavour,41 ALESSANDRIA 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE 3. DESCRIZIONE E STATO DI MANUTENZIONE 4. DATI CATASTALI

Dettagli

giudice: dr. g. stano

giudice: dr. g. stano TRIBUNALE ORDINARIO DI LUCERA - procedura esecutiva n. 169/11 - giudice: dr. g. stano BANCA APULIA Spa - Avv. G. Tancredi - C O N T R O creditore Esecutato debitore CONSULENZA TECNICA ESTIMATIVA EPURATA

Dettagli

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO 1 OPERE IN C.A. Tutte le opere strutturali dell edificio saranno in cemento armato con calcestruzzo gettato

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICE COSTRUTTIVE E FINIZIONI DEL L EDIFICIO SITO IN RIVOLI VIA SANTA CROCE N 7 ALLEGATO B

DESCRIZIONE TECNICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICE COSTRUTTIVE E FINIZIONI DEL L EDIFICIO SITO IN RIVOLI VIA SANTA CROCE N 7 ALLEGATO B DESCRIZIONE TECNICA DELLE PRINCIPALI CARATTERISTICE COSTRUTTIVE E FINIZIONI DEL L EDIFICIO SITO IN RIVOLI VIA SANTA CROCE N 7 ALLEGATO B CAPITOLO I PREMESSA La presente descrizione ha per oggetto le modalità

Dettagli

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D

DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D Centro Residenziale Vicus Cecilianus Lotto Sud DESCRIZIONE SOMMARIA DELLE OPERE PALAZZINE C/D 1 PRESENTAZIONE Nell ambito di un impegnativo ed ambizioso piano di lottizzazione che si sta sviluppando nel

Dettagli

TRIBUNALE DI TREVISO. [omissis]contro [omissis] e [omissis] RELAZIONE DEL C.T.U.

TRIBUNALE DI TREVISO. [omissis]contro [omissis] e [omissis] RELAZIONE DEL C.T.U. TRIBUNALE DI TREVISO Sezione Esecuzioni Immobiliari Esecuzione Immobiliare n 276/2008 G. I. dott. A. M. FABBRO promossa da contro e RELAZIONE DEL C.T.U. Il sottoscritto perito edile MAURIZIO TONON di Vittorio

Dettagli

Residenza Matrix LUGANO. pagina 1 / 12 14.03.2014

Residenza Matrix LUGANO. pagina 1 / 12 14.03.2014 LUGANO 14.03.2014 pagina 1 / 12 UBICAZIONE pagina 2 / 12 PIANO SITUAZIONE SCALA 1:500 Via M. Boschetti Alberti Entrata autorimessa Via Giuseppe Bagutti RESIDENZA CONCHIGLIA via alla Campagna Via Ferri

Dettagli

TRIBUNALE DI LANCIANO RELAZIONE DI PERIZIA

TRIBUNALE DI LANCIANO RELAZIONE DI PERIZIA TRIBUNALE DI LANCIANO CONSULENZA TECNICA D UFFICIO NELLA PROCEDURA ESECUTIVA N 42/00 R.G.E. RELAZIONE DI PERIZIA STRALCIO Lanciano, 20/01/2004 Il Consulente Tecnico geom. Pino Cicalini pag. 2 INDICE 1.INCARICO

Dettagli

Ministero della Difesa Direzione Generale dei Lavori e del Demanio Ufficio Generale Dismissione Immobili Piazza della Marina, 4-00196 Roma

Ministero della Difesa Direzione Generale dei Lavori e del Demanio Ufficio Generale Dismissione Immobili Piazza della Marina, 4-00196 Roma Allegato A Ministero della Difesa Direzione Generale dei Lavori e del Demanio Ufficio Generale Dismissione Immobili Piazza della Marina, 4-00196 Roma RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA Alloggio codice ERM3234

Dettagli

***** Controllando la documentazione fornita al sottoscritto, si è constatato che la documentazione ex art. 567 c.p.c. risulta completa, ovvero:

***** Controllando la documentazione fornita al sottoscritto, si è constatato che la documentazione ex art. 567 c.p.c. risulta completa, ovvero: RELAZIONE TECNICA DEL C.T.U. Oggetto: Perizia tecnico-estimativa dei beni oggetto della Procedura Esecutiva n.73/12 R.E. del Tribunale di Arezzo, in favore di UNICREDIT S.p.A. ed a carico del signor, nato

Dettagli

RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA AI SENSI DELL ART. 173 BIS DISP. ATT. C.P.C. TRIBUNALE DI NAPOLI V SEZ. CIVILE - ESPROPRIAZIONI

RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA AI SENSI DELL ART. 173 BIS DISP. ATT. C.P.C. TRIBUNALE DI NAPOLI V SEZ. CIVILE - ESPROPRIAZIONI RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA AI SENSI DELL ART. 173 BIS DISP. ATT. C.P.C. TRIBUNALE DI NAPOLI V SEZ. CIVILE - ESPROPRIAZIONI PROCEDURA ESPROPRIATIVA N. 497/04 R.G.E. UNICREDIT BANCA

Dettagli

Tribunale di Ascoli Piceno

Tribunale di Ascoli Piceno Tribunale di Ascoli Piceno Procedimento di Esecuzione Immobiliare n. 55/08 Creditore procedente : -------------------------------------------------------. Convenuto: - -------------------------------------------------------------------

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA

TRIBUNALE DI BRESCIA STUDIO GEOM. MAZZOLI PIETRO GIOVANNI Via Mazzini nr. 26 25043 Breno (BS) TRIBUNALE DI BRESCIA Ufficio Esecuzioni Immobiliari RELAZIONE DI STIMA DEI BENI PIGNORATI RG N 1219/2012 Es. Imm. Giudice Dell Esecuzione

Dettagli

VENDITA CON INCANTO alle seguenti condizioni: VENDITA CON INCANTO alle seguenti condizioni:

VENDITA CON INCANTO alle seguenti condizioni: VENDITA CON INCANTO alle seguenti condizioni: ES. 2/06 Cron. 4016 Si rende noto che, con ordinanza dd. 7.3.2011 il Giudice dell Esecuzione, ha ordinato la vendita dei seguenti beni immobili, nello stato di fatto e di diritto cui attualmente si trovano.

Dettagli

Perizia di stima dei beni immobili Fallimento:

Perizia di stima dei beni immobili Fallimento: PERIZIA ESTIMATIVA IMMOBILIARE E.V. Electronica s.n.c. via A. Ponchielli 12 Vittorio Veneto - TV Perizia di stima dei beni immobili Fallimento: PERIZIA ESTIMATIVA IMMOBILE RESIDENZIALE via A. Ponchielli

Dettagli

ISPETTORATO DELLE INFRASTRUTTURE DELL ESERCITO. Sezione Staccata Autonoma

ISPETTORATO DELLE INFRASTRUTTURE DELL ESERCITO. Sezione Staccata Autonoma ISPETTORATODELLEINFRASTRUTTUREDELL ESERCITO SezioneStaccataAutonoma PiazzaUnione,2465127PESCARA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA ALLOGGIO EAN 0027 FALCONARA MARITTIMA (AN) Via Fiumesino, n. 5 1 Indice 1.

Dettagli

Aliquota ex Caserma D. Chiesa ID.803 Palazzina Principale

Aliquota ex Caserma D. Chiesa ID.803 Palazzina Principale 1 REPARTO INFRASTRUTTURE TORINO Ufficio Demanio, Servitù Militari e Infrastrutture Inattive NUCLEO TECNICO DI GENOVA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA SAVONA (SV) - Via Bonifacio del Vasto, civ. 4 Aliquota

Dettagli

TRIBUNALE DI GENOVA. Sezione VII. Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari. Procedura di espropriazione immobiliare promossa da

TRIBUNALE DI GENOVA. Sezione VII. Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari. Procedura di espropriazione immobiliare promossa da R.E. 625/12 TRIBUNALE DI GENOVA Sezione VII Fallimenti ed Esecuzioni Immobiliari Procedura di espropriazione immobiliare promossa da MASSARI Claudio e MASSARI Barbara Avvocato Stefano Vita Contro VAGHEGGI

Dettagli

Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1

Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1 Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1 2. DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE DELL UNITÀ IMMOBILIARE 2.1 Caratteristiche estrinseche dell edificio in cui è ubicata l unità immobiliare L

Dettagli

STUDIO TECNICO S.A.GE.M.

STUDIO TECNICO S.A.GE.M. - Ufficio Esecuzioni Immobiliari - RELAZIONE DELLA CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N 162/07 PROMOSSA DA: BANCA POPOLARE DI ANCONA SACF contro XXXXX e XXXXX GIUDICE ISTRUTTORE:

Dettagli

TRIBUNALE DI PIACENZA PERIZIA GIUDIZIALE

TRIBUNALE DI PIACENZA PERIZIA GIUDIZIALE TRIBUNALE DI PIACENZA PERIZIA GIUDIZIALE nel procedimento esecutivo n. 142/2009 promosso da: MPS Gestione Crediti Banca S.P.A. - Avv.to F. Caramatti nei confronti di D Orazio Mauro G.E. Ill.mo Dott. G.

Dettagli

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA TARANTO RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA. COMUNE DI TARANTO VIA MAGNAGHI, 10 Alloggio AST - MTA0061

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA TARANTO RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA. COMUNE DI TARANTO VIA MAGNAGHI, 10 Alloggio AST - MTA0061 DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA TARANTO RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI TARANTO VIA MAGNAGHI, 10 Alloggio AST - MTA0061 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE 3.

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA RELAZIONE TECNICA E PERIZIA DI STIMA IMMOBILI SITI IN BIASSONO (MILANO) CONCORDATO PREVENTIVO N. 7/2009 SAN MICHELE S.P.A.

TRIBUNALE DI BRESCIA RELAZIONE TECNICA E PERIZIA DI STIMA IMMOBILI SITI IN BIASSONO (MILANO) CONCORDATO PREVENTIVO N. 7/2009 SAN MICHELE S.P.A. TRIBUNALE DI BRESCIA RELAZIONE TECNICA E PERIZIA DI STIMA IMMOBILI SITI IN BIASSONO (MILANO) CONCORDATO PREVENTIVO N. 7/2009 SAN MICHELE S.P.A. COMMISSARIO GIUDIZIALE: DOTT. ALBERTO FACELLA GIUDICE DELEGATO:

Dettagli

GeometraLorenzoCicala Piazza De Marini, 3/71 16123 Genova Telefono 010586658 Posta Elettronica geometra.cicala@gmail.com

GeometraLorenzoCicala Piazza De Marini, 3/71 16123 Genova Telefono 010586658 Posta Elettronica geometra.cicala@gmail.com TRIBUNALE DI GENOVA SEZIONE VII CIVILE R.G.E. 487 / 2013 G.E. DOTT. DANIELE BIANCHI COND. VIA DEI BOSSARI 15-19, GENOVA Parte Procedente CONTRO ORSI ADRIA Parte Esecutata Debitrice RELAZIONE DEL PERITO

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI A R C H. S A N D R A P O M A C. s o M o n t e c u c c o n 7 1 / b 1 0 1 4 1 t o r i n o 0 1 1-3 3 7 2 4 3 3 3 8-8 5 5 8 5 7 5 sandra.poma@architettitorinopec.it TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE ESECUZIONI

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott.

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott. ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx Giudice Delegato:

Dettagli

PERIZIA PER L ACCERTAMENTO DELLO STATO DI FATTO DI UN LOCALE AD USO COMMERCIALE DELLA FALLITA SOCIETA Ve.Le Costruzioni s.r.l.

PERIZIA PER L ACCERTAMENTO DELLO STATO DI FATTO DI UN LOCALE AD USO COMMERCIALE DELLA FALLITA SOCIETA Ve.Le Costruzioni s.r.l. PERIZIA TECNICA PER L ACCERTAMENTO DELLO STATO DI FATTO DI UN LOCALE AD USO COMMERCIALE DELLA FALLITA SOCIETA Ve.Le Costruzioni s.r.l. PERIZIA TECNICA Relazione Redatto da: Ingegnere Anna Rita Perrone

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo

Dettagli

Già Fallimento Immobiliare G.P.R. Immobiliare di Segattini Rita Paola & C.s.a.s.

Già Fallimento Immobiliare G.P.R. Immobiliare di Segattini Rita Paola & C.s.a.s. Fallimento Italy BB accomodation di F.D Amico & C. s.a.s. Tribunale di Varese R.F. n.3274 Già Fallimento Immobiliare G.P.R. Immobiliare di Segattini Rita Paola & C.s.a.s. Relazione di Stima degli immobili

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI BENEVENTO SEZIONE ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE

TRIBUNALE ORDINARIO DI BENEVENTO SEZIONE ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE TRIBUNALE ORDINARIO DI BENEVENTO SEZIONE ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE CONSULENZA TECNICA D UFFICIO PER VALUTAZIONE DI IMMOBILE PROCEDIMENTO DI ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE FORZATA n 79/2004 R.G. Es B.C.C.

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI PERUGIA. UNICREDIT CREDIT MANAGEMENT BANK S.P.A. difesa dall Avv. Carlo Pacelli CONSULENZA TECNICA D UFFICIO

TRIBUNALE CIVILE DI PERUGIA. UNICREDIT CREDIT MANAGEMENT BANK S.P.A. difesa dall Avv. Carlo Pacelli CONSULENZA TECNICA D UFFICIO 1 TRIBUNALE CIVILE DI PERUGIA All Ill.mo Giudice dell esecuzione Dr. Umberto Rana Esecuzione immobiliare n. 599/12 R.G. Es. e 315/12 R.G. Es. riunita promossa da UNICREDIT CREDIT MANAGEMENT BANK S.P.A.

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 289/2013 (pr. 792-14) xxxx nonché personale del socio xxxxx con sede in xxxx cod.

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 289/2013 (pr. 792-14) xxxx nonché personale del socio xxxxx con sede in xxxx cod. ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE Via Ugo La Malfa, 4 25124 - BRESCIA Tel. 030 22.28.49 - FAX 030 22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 289/2013 (pr. 792-14) xxxx nonché personale

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI TREVISO SEZIONE DELLE ESECUZIONI IMMOBILIARI RELAZIONE DI PERIZIA DI STIMA DELL ALLOGGIO E RELATIVO

TRIBUNALE CIVILE DI TREVISO SEZIONE DELLE ESECUZIONI IMMOBILIARI RELAZIONE DI PERIZIA DI STIMA DELL ALLOGGIO E RELATIVO TRIBUNALE CIVILE DI TREVISO SEZIONE DELLE ESECUZIONI IMMOBILIARI ESECUZIONE IMMOBILIARE N. R.G.E. 566/2009 RELAZIONE DI PERIZIA DI STIMA DELL ALLOGGIO E RELATIVO GARAGE OGGETTO DI ESECUZIONE IN COMUNE

Dettagli

Calestano, fraz. Marzolara Nuova costruzione per 10 alloggi e 4 autorimesse destinati all affitto

Calestano, fraz. Marzolara Nuova costruzione per 10 alloggi e 4 autorimesse destinati all affitto Calestano, fraz. Marzolara Nuova costruzione per 10 alloggi e 4 autorimesse destinati all affitto Generalità Il presente intervento ha interessato un lotto localizzato nel territorio del Comune di Calestano,

Dettagli

Indaco Immobiliare S.r.l. VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO

Indaco Immobiliare S.r.l. VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO VIA SANT ANATALONE 5 - MILANO CARATTERISTICHE DELL EDIFICIO - Certificazione energetica in classe B; - Muratura perimetrale esterna ad elevato isolamento termico ed acustico; - Box al piano terra con accesso

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA

TRIBUNALE DI BRESCIA TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE FALLIMENTARE Fallimento: Borra Barbara, nata a Charlerdi (Belgio) il 27-10-1952, C.F. BRR BBR 52R67 Z103R, residente a Preseglie fraz. Gazzane via del Sardano n 1, titolare

Dettagli

CASE BELLE DA VIVERE E DA GUARDARE IN PRONTA CONSEGNA

CASE BELLE DA VIVERE E DA GUARDARE IN PRONTA CONSEGNA CASE BELLE DA VIVERE E DA GUARDARE IN PRONTA CONSEGNA RESIDENZA I VIGNETI 10 MILANO VIA RIPAMONTI 234/a TEL. 02-33610415 email: informazioni@czcase.it IL PROGETTO La Residenza I Vigneti 10 si trova in

Dettagli

STIMA DEL PIU PROBABILE VALORE DI MERCATO DI UN BENE IMMOBILIARE DI PROPRIETA REGIONALE. Comune di Cagliari - Magazzino in via Caprera, 8

STIMA DEL PIU PROBABILE VALORE DI MERCATO DI UN BENE IMMOBILIARE DI PROPRIETA REGIONALE. Comune di Cagliari - Magazzino in via Caprera, 8 STIMA DEL PIU PROBABILE VALORE DI MERCATO DI UN BENE IMMOBILIARE DI PROPRIETA REGIONALE Comune di Cagliari - Magazzino in via Caprera, 8 Ottobre 2007 Pagina 1 di 15 Contenuto della stima. Capo 1 1.1 Introduzione

Dettagli

TRIBUNALE DI BENEVENTO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI. Giudice dell Esecuzione: Dott. Michele Cuoco. procedura n.388/2010 del R.G.

TRIBUNALE DI BENEVENTO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI. Giudice dell Esecuzione: Dott. Michele Cuoco. procedura n.388/2010 del R.G. TRIBUNALE DI BENEVENTO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI Giudice dell Esecuzione: Dott. Michele Cuoco procedura n.388/2010 del R.G.E Causa promossa dalla Banca Popolare di Ancona contro Tommasiello Maria

Dettagli

TRIBUNALE DI PIACENZA Es. Imm. n 45 / 07 G.E. D.ssa Marisella Gatti

TRIBUNALE DI PIACENZA Es. Imm. n 45 / 07 G.E. D.ssa Marisella Gatti TRIBUNALE DI PIACENZA Es. Imm. n 45 / 07 EDILINEA MILANO SRL Avv.Paola Morelli contro ROBUSTELLI ALESSIO RELAZIONE DEL CONSULENTE TECNICO D'UFFICIO in punto alla determinazione del valore in comune commercio

Dettagli

TRIBUNALE DI CHIETI AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE. (secondo esperimento con primo ribasso di un quarto)

TRIBUNALE DI CHIETI AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE. (secondo esperimento con primo ribasso di un quarto) TRIBUNALE DI CHIETI AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE (secondo esperimento con primo ribasso di un quarto) Procedura espropriativa immobiliare n. 150/2012 R.G.E. promossa da EL TANTAWI MONIR MOHAMED Il sottoscritto

Dettagli

Esecuzione Forzata Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. contro xxxxxxxxxxxxxxx

Esecuzione Forzata Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. contro xxxxxxxxxxxxxxx TRIBUNALE DI LUCERA ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Forzata Banca Nazionale del Lavoro SpA contro xxxxxxxxxxxxxxx N Gen Rep 000052/09 Giudice Dr Mari ELABORATO PERITALE Tecnico incaricato: Dott Pier

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA. xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx00000000xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

RELAZIONE DI STIMA. xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx00000000xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx STUDIO TECNICO GEOM. NICOLA GRANATA * VIA S. GIUSTA 61 * 66034 LANCIANO COD. FISC.: GRN NCL 61P17 E435R * P.IVA : 01393570690 Tel./fax. 0872/710902 * Pers. 335/6088823 RELAZIONE DI STIMA inerente l accertamento

Dettagli

Concordato Preventivo

Concordato Preventivo TRIBUNALE DI COMO Concordato Preventivo DITTA NGR SRL Giudice Delegato Dr. Vito Febbraro Commissario Dr. Fabio Gambusera ELABORATO PERITALE Tecnico incaricato: Ing. Elio Casanovi iscritto all'albo della

Dettagli

TRIBUNALE DI LOCRI. Fallimento N 1031 Reg. Fall. RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA D'UFFICIO. disposta dal Giudice Delegato PREMESSA

TRIBUNALE DI LOCRI. Fallimento N 1031 Reg. Fall. RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA D'UFFICIO. disposta dal Giudice Delegato PREMESSA 1 TRIBUNALE DI LOCRI Fallimento N 1031 Reg. Fall. RELAZIONE DI CONSULENZA TECNICA D'UFFICIO disposta dal Giudice Delegato PREMESSA Dopo avermi nominato come C.T.U., il G.D. mi ha posto i seguenti quesiti:

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE DESCRIZIONE DELLE OPERE 1. STRUTTURA fondazioni continue in c.a., a travi rovesce, plinti isolati, platea; muri di cantina in cls. sp. cm. 30; pilastri e travi in c.a.; solai in laterocemento armato, la

Dettagli

TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare

TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare *** AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto dott. Roberto Bozzo, curatore del fallimento Immobiliare e Sviluppo srl, visti gli atti ed in particolare la relazione dell

Dettagli

- A cura del Prof. Onofrio Frenda -

- A cura del Prof. Onofrio Frenda - SIMULAZIONE DELLA PROVA DI ESAME DI ESTIMO Anno Scolastico 2009-0 ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ COMPILAZIONE DELLE TABELLE MILLESIMALI PER UN EDIFICIO IN CONDOMINIO (Maturità tecnica per geometri

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 SCAVI E REINTERRI ESECUZIONE DI SCAVO DI SBANCAMENTO ESEGUITO CON MEZZI MECCANICI, ESECUZIONE DI SCAVO A SEZIONE OBBLIGATA

Dettagli