Questa versione permette di stampare la configurazione dell impianto e risolve alcuni problemi riscontrati nelle versioni precedenti.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Questa versione permette di stampare la configurazione dell impianto e risolve alcuni problemi riscontrati nelle versioni precedenti."

Transcript

1 SOFTWARE PER CENTRALI FENICE Software_Fenice_ /09/2012 Questo Software permette all'installatore di programmare le centrali della serie Fenice, di aggiornare i firmware dei vari componenti del sistema e di monitorarne lo stato in tempo reale tramite un PC. La parte di programmazione che riguarda Profili, Utenti, codici e chiavi deve comunque essere effettuata dalla tastiera LCD TN/1 con il codice Amministratore, responsabile della protezione dei dati personali dei singoli utilizzatori del sistema. Questa versione permette di stampare la configurazione dell impianto e risolve alcuni problemi riscontrati nelle versioni precedenti. INDICE 1. REQUISITI MINIMI DI SISTEMA INSTALLAZIONE DEL CONFIGURATORE COLLEGAMENTO CON LA CENTRALE AVVIO DEL CONFIGURATORE COME FARE PER Creare una nuova configurazione e salvarla Leggere la configurazione presente in un impianto Scrivere una configurazione in un impianto Modificare la configurazione di un impianto Copiare la configurazione di un impianto in un altro impianto Aggiornare il firmware della centrale e dei dispositivi Stampare la configurazione dell impianto Modo ON-LINE...16

2 1. REQUISITI MINIMI DI SISTEMA Questo Software va installato in PC con i seguenti requisiti minimi: Processore Pentium 1GHz o superiore 512MB di RAM Spazio minimo su disco: per sistemi a 32 bit minimo 850MB per sistemi a 64 bit minimo 2GB Sistemi operativi supportati: Windows 7;Windows 7 Service Pack 1;Windows Server 2003 Service Pack 2;Windows Server 2008;Windows Server 2008 R2;Windows Server 2008 R2 SP1;Windows Vista Service Pack 1;Windows XP Service Pack 3 Architetture supportate: Prerequisiti: x86 (32 bit); x64 (64 bit) Windows Installer 3.1 o versioni successive Internet Explorer 5.01 o versioni successive.net FRAMEWORK 4.0 Importante: Assicurarsi di avere installato i Service Pack e gli aggiornamenti critici per Windows più recenti. Per individuare gli aggiornamenti della sicurezza, visitare Windows Update. Se si esegue l'installazione in Windows XP a 64 bit o in Windows 2003, potrebbe essere necessario installare il componente Windows Imaging. Durante l'istallazione del software, verrà ricercato il.net Framework 4.0. Se non trovato, verrà lanciato automaticamente il Download dal sito Microsoft. Per questo motivo, durante l'installazione del software è opportuno essere collegati ad Internet. Mantenere sempre aggiornato il PC installando gli aggiornamenti automatici del.net Framework 4.0. Per quanto riguarda i driver, sono disponibili: VCP_V1.3.1_Setup per sistemi a 32 bit VCP_V1.3.1_Setup_x64 per sistemi a 64 bit È necessario avviare il setup e seguire quanto indicato durante l'operazione di installazione, e alla fine collegare il PC alla centrale, in modo da procedere con l'installazione normale dei driver. Questa versione del Configuratore (V1.2.0) effettua i seguenti aggiornamenti: dispositivo versione firmware centrale AN/8: S centrale AN/40: S espansione linee EN/8: S modulo I/O EN/44: S028-7 tastiera LCD TN/1: S tastiere LED TN/2 e TN/3: S030-6 attivatori TN/xx e lettori TE/xx: S sirene seriali RZ/12: S La scrittura di una configurazione in una centrale provvederà all'eventuale aggiornamento automatico dei firmware della centrale stessa e di tutti i dispositivi ad essa collegati. Eventuali nuove versioni del Configuratore e dei firmware per i vari dispositivi saranno scaricabili dal sito Internet SERAI non appena disponibili. 2

3 2. INSTALLAZIONE DEL CONFIGURATORE 1. Individuare nel PC il file di installazione scaricato via Internet. 2. Lanciare il file SoftwareFenice1.2.0.exe e sulla schermata che si apre cliccare Install. 3. Terminata l'installazione, apparirà sul desktop la seguente schermata: cliccare su Close. 4. Sul desktop apparirà l'icona, di avvio del Configuratore. 5. Collegare la centrale al PC, tramite il cavetto USB. 6. Andare su: "Risorse del computer -> C:\Programmi\Serai\Fenice\Driver\" e avviare "VCP_V1.3.1_Setup" per sistemi a 32 bit o "VCP_V1.3.1_Setup_x64" per sistemi a 64 bit. 7. Per verificare che la porta del PC sia stata configurata correttamente, andare su: "Impostazioni\Pannello di controllo\sistema\hardware\gestione periferiche\porte COM". Tra le varie porte, deve apparire la "STM Virtual COM port" (per esempio assegnata a COM7). A questo punto è possibile utilizzare il software. 3

4 3. COLLEGAMENTO CON LA CENTRALE In caso di centrale nuova, mai installata, aprire il coperchio, alimentare la centrale e collegare il cavo (USB tipo B-mini) tra il PC e la centrale. Per evitare danni da scarica elettrostatica, non toccare con le mani il connettore USB presente sulla centrale. In caso di collegamento ad una centrale già installata e funzionante, entrare in modalità Installatore, aprire il coperchio della centrale e collegare il cavo USB. Uscire dal menù installatore. 4. AVVIO DEL CONFIGURATORE Per lanciare il Configuratore, eseguire un doppio click sull'icona con il logo Serai presente sul desktop. Dopo qualche secondo di attesa......apparirà la schermata del programma qui a destra, dalla quale sarà possibile eseguire le operazioni di seguito descritte. Cliccando sul bottone, apparirà il menù principale: schermata iniziale selezionando è possibile scegliere una configurazione già salvata in precedenza, selezionando appare il corrispondente sottomenù e si può scegliere se creare una nuova configurazione per una centrale AN/8 o AN/40 oppure se leggere da una centrale la configurazione in essa presente, selezionando viene visualizzato un elenco con le configurazioni salvate più di recente, selezionarne una per aprirla, selezionando è possibile scegliere di cambiare lingua al programma o quale porta COM del PC utilizzare per il colloquio con la centrale (l'opzione AUTO, selezionata per default andrà bene nella maggior parte dei casi), menù principale selezionando è possibile chiudere il Configuratore (verrà eventualmente chiesto di salvare la configurazione in uso). 4

5 Scegliendo, oppure e poi:, si potrà creare una nuova configurazione, anche senza avere a disposizione una centrale. In un secondo tempo la configurazione potrà essere scritta in una o più centrali per creare uno o più impianti. nuova configurazione NOTA: Nel caso in cui si debba creare una nuova configurazione con molti dispositivi, è consigliato innanzitutto registrare tutti i dispositivi utilizzando la tastiera LCD, in modo da evitare errori nella impostazione dei dip-switch dei dispositivi stessi. Poi con il Configuratore si potrà: leggere la configurazione dalla centrale (con i dispositivi già registrati), modificarla ed infine scriverla nella centrale. Scelta la nuova configurazione (per AN/8 o AN/40) appare la seguente schermata (nell'esempio per AN/40). schermata principale con menù avanzato non attivo Alcune schermate e parametri di configurazione diventano visibili solo se nella sezione "Impostazioni globali" viene selezionata l'opzione "Visualizza menù avanzato". Cliccare col mouse sulla relativa opzione per attivare il menù avanzato. La seguente schermata appare con il menù avanzato attivo. 5

6 schermata principale con menù avanzato attivo In alto a sinistra sono disponibili i seguenti comandi: Pulsante scrivi configurazione: scrive nella centrale la configurazione attualmente aperta. Se necessario, effettua automaticamente l'aggiornamento dei firmware della centrale e dei dispositivi ad essa collegati. Pulsante modo on-line, spiegato nei paragrafi successivi. Nella parte a sinistra della schermata si trovano le voci qui sotto descritte. I parametri e le opzioni sono quelli presenti nel menù della centrale e la loro funzione è descritta nel manuale per l'installatore della centrale stessa. Scaricare la versione più recente del manuale dal sito. Impostazioni generali - Impostazioni globali di funzionamento - Mostra in stand-by (visibile solo se sono presenti tastiere o attivatori) - Programmatori orari settimanali (solo con menù avanzato) Associazione Linee/Zone/Programmi (solo con menù avanzato) - Descrizione Zone: permette di dare i nomi alle zone - Associazione Linee - Zone: abbina le linee alle zone - Associazione Zone - Programmi: abbina le zone ai programmi Impostazioni per impianto - Impianti/Tempi/Programmi/Eventi: impostazione dei tempi, dei programmi e configurazione eventi - Associazione dispositivi - impianti (solo in configurazione multimpianto, con impianto 2 attivo) - Associazione ingressi digitali - impianti (solo in configurazione multimpianto, con impianto 2 attivo) - Associazione batterie - impianti (solo in configurazione multimpianto, con impianto 2 attivo) - Associazione uscite - impianti (solo in configurazione multimpianto, con impianto 2 attivo) Dispositivi Componenti del sistema - Centrale: configura linee, ingressi, uscite e impostazioni della centrale - Espansioni linee a filo: configura linee, ingressi, e impostazioni di ogni espansione - Moduli di I/O: configura ingressi, uscite e impostazioni di ogni modulo - Attivatori e Lettori di transponder: configura le impostazioni di attivatori e lettori di prossimità - Tastiere LCD/LED: configura le impostazioni delle tastiere - Sirene seriali: configura le impostazioni delle sirene seriali 6

7 5. COME FARE PER 5.1 Creare una nuova configurazione e salvarla 1. Aprire il software e dal menù principale del programma scegliere e poi oppure. 2. Configurare i parametri desiderati (funzionamento centrale, linee, programmi ecc.) selezionando e compilando le varie sezioni una alla volta. 3. Per aggiungere dispositivi al sistema, cliccare sul tipo di dispositivo che si vuole aggiungere, all'interno della schermata "Dispositivi componenti il sistema/impostazioni altri dispositivi seriali" mostrata qui a destra. 4. Nella schermata del dispositivo, ad esempio Tastiere, cliccare sul pulsante per aggiungerne una. Appare una schermata con i modelli di tastiera disponibili. 5. Selezionare un modello di tastiera e cliccare sul pulsante. 6. La tastiera viene aggiunta all'elenco tastiere. A questo punto si può modificarne la configurazione di default. Ripetere per aggiungere altre tastiere. Per eliminare una tastiera, selezionarla nell'elenco e poi cliccare sul pulsante. Per conoscere la configurazione dei dipswitch che andrà fisicamente impostata nel dispositivo avvicinare il puntatore del mouse al numero presente nella colonna "DIP" e leggere il suggerimento che appare. 7

8 7. Ripetere la procedura sopra descritta per tutti i dispositivi presenti nell'impianto. Per ogni dispositivo configurare i parametri desiderati ed eventualmente le risorse che esso rende disponibili. Per esempio, per aggiungere un'espansione linee, in "Dispositivi componenti il sistema/impostazioni altri dispositivi seriali" selezionare "espansioni linee a filo", cliccare sul pulsante, selezionare l'espansione e poi cliccare sul pulsante. L'espansione linee mette a disposizione 8 linee aggiuntive automaticamente preconfigurate. Per cambiarne le impostazioni selezionare l'espansione dalla lista, poi selezionare la scheda "Linee sorveglianza", quindi selezionare la linea desiderata, le cui proprietà (nome, funzione, terminazione, ecc.) possono essere modificate cliccando sui campi visualizzati. 8. Al termine, salvare la configurazione selezionando o nel menù principale oppure cliccando su nella barra del titolo. La configurazione in uso verrà salvata proponendo un nome automatico contenente la data corrente (per esempio: progetto_ ). Eventualmente sostituire il nome automatico con uno più significativo che identifichi l'impianto (per esempio: casa_rossi_ ). L'icona che rappresenta il file salvato delle configurazioni recenti per un rapido richiamo. verrà aggiunta all'elenco NOTA: Per il salvataggio delle configurazioni, il programma propone la directory "C:\Documenti\Serai\", che può essere cambiata a piacere. L'ultimo percorso di salvataggio usato viene comunque ricordato e riproposto al salvataggio successivo. 8

9 5.2 Leggere la configurazione presente in un impianto 1. Per leggere la configurazione dall'impianto, assicurarsi che il cavetto USB sia collegato alla centrale ed al PC, quindi dal menù principale del programma scegliere:, e poi. Apparirà la finestra popup qui a destra; confermare cliccando sul pulsante. leggi configurazione dalla centrale 2. Durante la lettura, la finestra popup mostrerà l'avanzamento dell'operazione, che potrebbe durare alcuni minuti. Al termine della lettura la finestra si chiuderà da sola. lettura in corso Se durante la lettura si verificasse qualche errore (vedi le prossime schermate), controllare la connessione USB, quindi cliccare nuovamente sul pulsante per ritentare. Terminata la lettura, apparirà la seguente schermata, in cui è presente la completa configurazione della centrale collegata. La visualizzazione può cambiare a seconda del tipo e del numero di dispositivi già registrati nell'impianto e se è attiva o meno l'opzione "menù avanzato". 9

10 schermata principale con menù avanzato non attivo schermata principale con menù avanzato attivo Si consiglia di salvare la configurazione letta prima di effettuare modifiche, selezionando menù principale oppure cliccando su nella barra del titolo. dal NOTA: Leggendo da un impianto una configurazione, oltre alle impostazioni presenti nel menù Installatore vengono caricati anche i dati amministrativi, cioè le impostazioni di profili, utenti, codici e chiavi. È possibile verificare quali profili siano attivi, quanti utenti siano registrati ed i loro nomi, nonchè il numero di chiavi registrate per ciascuno, ma non è possibile leggere i codici di accesso nè modificare queste informazioni. Salvando la configurazione letta, questa conterrà anche la sezione amministrativa. Attenzione quindi a non scrivere la configurazione letta da un impianto in un diverso impianto, per evitare che la sezione amministrativa del primo sovrascriva quella del secondo impedendo quindi l'accesso agli utenti. Per copiare la configurazione di un impianto in un altro senza problemi, seguire le istruzioni riportate al paragrafo

11 5.3 Scrivere una configurazione in un impianto 1. Collegare il PC all'impianto da configurare mediante il cavo USB. 2. Aprire il software di configurazione. 3. Preparare la configurazione da scrivere nella centrale. È possibile procedere in 3 modi. Creare una nuova configurazione scegliendo la centrale presente nell'impianto (AN/8 o AN/40), quindi aggiungere uno ad uno e configurare i dispositivi collegati al BUS della centrale. Leggere la configurazione direttamente dalla centrale (vedi paragrafo precedente), dopo aver registrato da tastiera LCD i dispositivi collegati al BUS della centrale (metodo consigliato). Aprire un file di configurazione precedentemente salvato per quel tipo di impianto, eventualmente apportandovi le necessarie modifiche. La corretta scrittura di una configurazione in un impianto, richiede che essa contenga il numero ed il tipo esatto di dispositivi presenti nell'impianto e connessi al BUS della centrale. È comunque necessario che la configurazione non contenga dispositivi in numero superiore a quelli effettivamente collegati al BUS della centrale, altrimenti la scrittura fallirà. Se il numero di dispositivi della configurazione è inferiore rispetto a quelli effettivamente presenti nell'impianto, verranno automaticamente registrati e configurati solo quelli presenti nella configurazione scritta; gli altri dispositivi non verranno registrati nè configurati. In tal caso è preferibile aggiungere i dispositivi mancanti con il Configuratore prima di scrivere la configurazione nella centrale, o in alternativa i dispositivi potranno essere configurati dopo la scrittura direttamente dalla tastiera LCD. 4. Cliccare sul pulsante "scrivi configurazione nella centrale" oppure dal menù principale del programma scegliere: e poi. Apparirà la finestra popup qui a destra; confermare cliccando sul pulsante. scrivi configurazione nella centrale 5. Durante la scrittura, la finestra popup mostrerà l'avanzamento dell'operazione, che potrebbe durare alcuni minuti. scrittura in corso Se durante la scrittura si verificasse qualche errore, controllare la connessione USB, quindi cliccare nuovamente sul pulsante per ritentare. 11

12 Durante la scrittura, il sistema provvederà automaticamente ad aggiornare il firmware della centrale e dei dispositivi collegati al suo BUS ove questo sia necessario. Al termine della scrittura la finestra si chiuderà da sola. scrittura in corso NOTA: Durante la scrittura della configurazione, possono attivarsi le uscite della centrale e dei moduli di I/O collegati al suo BUS. Si consiglia di scollegare le sirene pilotate a relè durante queste operazioni. 6. Chiudere il software di configurazione e scollegare il cavo USB. Ora è possibile chiudere il coperchio della centrale per terminare il modo installatore. 5.4 Modificare la configurazione di un impianto 1. Entrare in modalità Installatore, aprire il coperchio della centrale. Uscire dal menù installatore. 2. Collegare il PC all'impianto da configurare mediante il cavo USB. Lanciare il Configuratore. 3. Leggere la configurazione presente nell'impianto: dal menù principale del Configuratore scegliere, e poi. Avviare, quindi attendere alcuni minuti fino al completamento. Al termine, per precauzione si consiglia di salvare la configurazione letta prima di effettuare le modifiche, selezionando dal menù principale oppure cliccando su nella barra del titolo. 4. Effettuare tutte le modifiche desiderate direttamente dal Configuratore. 5. Scrivere la configurazione così modificata nella centrale: cliccare sul pulsante "scrivi configurazione nella centrale" oppure dal menù principale del Configuratore scegliere e poi. Avviare, quindi attendere alcuni minuti fino al completamento. 6. Chiudere il software di configurazione e scollegare il cavo USB. Ora è possibile chiudere il coperchio della centrale per terminare il modo installatore. 5.5 Copiare la configurazione di un impianto in un altro impianto Controllare che i due impianti ("origine" e "destinazione") abbiano lo stesso numero e tipo di dispositivi, tutti con i dip-switch configurati allo stesso modo, altrimenti sarà necessario modificare la configurazione prima di copiarla. 1. Recarsi presso l'impianto origine. Entrare in modalità Installatore, quindi aprire il coperchio della centrale. Uscire dal menù installatore. 2. Collegare il PC all'impianto origine mediante il cavo USB. Lanciare il Configuratore. 3. Leggere la configurazione presente nell'impianto origine: dal menù principale del Configuratore scegliere, e poi. Avviare, quindi attendere alcuni minuti fino al 12

13 completamento. Al termine, salvare la configurazione letta selezionando dal menù principale oppure cliccando su nella barra del titolo. 4. Chiudere il software di configurazione, scollegare il cavo USB e chiudere il coperchio della centrale dell'impianto origine per terminare il modo installatore. 5. Recarsi presso l'impianto destinazione. Entrare in modalità Installatore, quindi aprire il coperchio della centrale. Uscire dal menù installatore. 6. Collegare il PC all'impianto destinazione mediante il cavo USB. Lanciare il Configuratore. 7. Aprire il file contenente la configurazione dell'impianto origine precedentemente salvata. 8. La configurazione letta dall'impianto origine contiene (protette da lettura) anche le informazioni amministrative dell'impianto, cioè relative ai profili, agli utenti, ai codici di accesso ed alle chiavi. Probabilmente l'impianto destinazione è destinato ad altri utenti, quindi è opportuno cancellare questa sezione amministrativa prima di scrivere la configurazione salvata nell'impianto destinazione. In "Impostazioni amministrative", cliccare su "Profili, utenti, accessi speciali"... sezione amministrativa reset al default della sezione amministrativa...apparirà la sezione amministrativa qui a destra. Scegliere la scheda. Appare un popup di conferma. Cliccare sul pulsante, e chiudere il successivo popup di operazione eseguita. Si consiglia di salvare la configurazione, con un nome diverso dal precedente, selezionando o nel menù principale oppure cliccando su nella barra del titolo. 9. Scrivere la configurazione nella centrale: cliccare sul pulsante "scrivi configurazione nella centrale" oppure dal menù principale del Configuratore scegliere e poi. Avviare, quindi attendere alcuni minuti fino al completamento. 10. Chiudere il software di configurazione, scollegare il cavo USB e chiudere il coperchio della centrale dell'impianto destinazione per terminare il modo installatore. 11. L'impianto destinazione ha predefiniti per default (come da impostazioni di fabbrica) il solo profilo 1 attivo ed il solo utente 1, senza alcuna chiave. Sara necessario un accesso di tipo Amministratore per configurare i profili, creare gli utenti e registrare le loro chiavi. Al termine di questa fase è possibile ripetere la procedura di lettura della configurazione di questo impianto nel caso interessi salvare con la configurazione anche la sezione amministrativa. 13

14 5.6 Aggiornare il firmware della centrale e dei dispositivi NOTA: Per verificare la versione del firmware presente nella centrale in proprio possesso, entrare nel menù installatore da una tastiera LCD, quindi selezionare "Programmazione/Dispositivi/Centrale" e premere OK. Scorrere la lista delle proprietà della centrale fino in fondo. L'ultima voce è "Versione FW:S024- xx" per AN/8 "Versione FW:S025-xx" per AN/40. Il numero "xx" è la versione in breve. Analogamente, per verificare la versione del firmware presente in un qualsiasi dispositivo connesso al BUS della centrale e registrato, accedere alle sue proprietà: l'ultima voce è la versione firmware di quel dispositivo. Questo configuratore è in grado di effettuare in modo automatico l'aggiornamento delle centrali Fenice programmate con versioni firmware 30 e successive, senza perdere la programmazione già inserita. Allo scopo eseguire la seguente procedura. 1. Eseguire la procedura di lettura della configurazione illustrata al paragrafo 5.2 fino al completamento della lettura (cioè fino alla chiusura della finestra popup). 2. Salvare la configurazione letta, selezionando dal menù principale oppure cliccando su nella barra del titolo. 3. Eseguire la procedura di scrittura della configurazione illustrata al paragrafo 5.3 partendo dal punto 4 e fino alla fine. Il firmware della centrale è stato aggiornato, eventualmente insieme a quello di tutti i dispositivi ad essa collegati e facenti parte della configurazione. Nel caso si debba aggiornare una centrale con versione firmware 18 o 20 (disponibili solo per centrali AN/40), è necessario eseguire la seguente procedura (la configurazione presente nella centrale verrà persa). 1. Entrare in modalità Installatore, aprire il coperchio della centrale. Uscire dal menù installatore. 2. Collegare il PC alla centrale con il cavo USB. 3. Aprire il Configuratore Fenice. 4. Cliccare sull'icona con il logo Serai. 5. Cliccare su "Opzioni", quindi su "Porta di comunicazione". Cliccare su AUTO. Appare l'elenco delle COM disponibili, scegliere quella che appare in Grassetto. 6. Cliccare su "Chiudi". 7. Dal menù principale del programma scegliere scegliere e poi oppure a seconda del modello di centrale da aggiornare. Verrà creata una configurazione di default (di fabbrica). 8. Cliccare sul pulsante "scrivi configurazione nella centrale" oppure dal menù principale del programma scegliere e poi. Verrà resettata completamente la centrale, il firmware verrà aggiornato alla versione più recente e verrà infine scritta nella centrale una configurazione di fabbrica, senza dispositivi registrati. 9. Al termine, procedere con la programmazione come preferito (da tastiera LCD e/o da Configuratore). 10. Chiudere il software di configurazione, scollegare il cavo USB e chiudere il coperchio della centrale per terminare il modo installatore. 14

15 5.7 Stampare la configurazione dell impianto Questa versione di software permette di visualizzare in formato testo (.txt) la configurazione dell impianto e quindi stamparla. Per visualizzare la configurazione, letta dalla centrale oppure creata ex novo, sul menù principale cliccare su Anteprima di stampa. Se era stato selezionato Visualizza menù avanzato apparirà la configurazione completa, altrimenti una versione ridotta, con i parametri principali. A questo punto scegliere File e quindi Stampa. 15

16 5.8 Modo ON-LINE Dopo aver effettuato la lettura della configurazione della centrale, è possibile visualizzare sul PC lo stato in tempo reale di tutte le risorse dell'impianto e lo storico eventi. Dopo la lettura, non scollegare il cavo USB e non chiudere il Configuratore. Per attivare il modo ON-LINE, cliccare sul pulsante (posto in alto a sinistra della schermata). Il Configuratore cercherà di stabilire una connessione in tempo reale con la centrale. A connessione avvenuta, il simbolo sul pulsante diventa. Cliccare sul pulsante per interrompere il modo on-line e tornare alla configurazione. Durante il collegamento on-line, cliccare su ciascuna delle voci delle sezioni "Sistema", "Risorse" e "Storico eventi" per visualizzare la relativa schermata di stato. modo on-line attivo: stato dell'impianto (programma in corso) e delle zone (libera/impegnata/sabotaggio) in tempo reale modo on-line: stato dei dispositivi (alimentazione/guasto/sabotaggio/versione) in tempo reale 16

17 modo on-line: stato delle linee (libera/impegnata/sabotaggio) in tempo reale modo on-line: stato degli ingressi digitali (attivo/non attivo) in tempo reale modo on-line: stato delle batterie (tensione/carica) in tempo reale 17

18 modo on-line: stato delle uscite (attiva/non attiva) in tempo reale il pulsante permette l'attivazione di ciascuna uscita per 2" a scopo di test modo on-line: stato dello storico eventi; il pulsante carica i soli eventi più recenti (default), il pulsante carica tutti gli eventi presenti nello storico (può richiedere molto tempo se lo storico è pieno) 18

19

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC Versione 1.0 02/08-01 PC Manuale d uso TiStereoControl Software per la configurazione del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl 2 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4

Dettagli

GENIUSPRO. Installazione del software Installazione del driver Configurazione del software Registrazione Attivazione

GENIUSPRO. Installazione del software Installazione del driver Configurazione del software Registrazione Attivazione 1 GENIUSPRO REQUISITI DI SISTEMA PC con Processore Pentium Dual-Core inside 2 Gb di memoria RAM Porta USB 2 Gb di spazio disponibile su HD Scheda video e monitor da 1280x1024 Sistema operativo: Windows

Dettagli

BMSO1001. Orchestrator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Orchestrator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Orchestrator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Orchestrator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti fondamentali 4

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Pagina 1 Indice SPECIFICHE TECNICHE...3 TIPOLOGIE DI INSTALLAZIONE...4 INSTALLAZIONE MONO UTENZA (INSTALLAZIONE SEMPLICE)...5 INSTALLAZIONE DI RETE...17 Installazione lato SERVER...17

Dettagli

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali.

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. TACHOSAFE Lite Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. Requisiti di sistema: Prima di iniziare l'installazione assicuratevi che il vostro PC è conforme alle seguenti

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

Nexus Badge Manager Manuale Uso

Nexus Badge Manager Manuale Uso Nexus Badge Manager Manuale Uso 1. Primo avvio La prima volta che verrà eseguito il software apparirà il seguente messaggio: Collegare il dispositivo ad una qualsiasi porta USB libera del PC e seguire

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 BADANTI & COLF 4 Programma per l elaborazione delle buste paga dei collaboratori domestici MANUALE D INSTALLAZIONE VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 LCL srl via G. Bruni, 12-14 25121 Brescia Tel. 030 2807229 Fax

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Aiuto Tramigo Manager

Aiuto Tramigo Manager Aiuto Tramigo Manager Tramigo 24 ore (Lunedi-Venerdì +8 GMT) Supporto: support@tramigo.com-mail oppure cerca su Skype: tramigosupport o chiamare +63 2889 3577 Per aggiornamenti del programma, guardare

Dettagli

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO MANUALE UTENTE Computer Palmare WORKABOUT PRO INDICE PROCEDURA DI INSTALLAZIONE:...3 GUIDA ALL UTILIZZO:...12 PROCEDURA DI AGGIORNAMENTO:...21 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE: Per il corretto funzionamento

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno Azzurra S.r.l. Via Codopé, 62-33087 Cecchini di Pasiano (PN) Telefono 0434 611056 - Fax 0434 611066 info@azzurrabagni.com - www.azzurrabagni.com Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Dettagli

Manuale per l'utente per DS150E. Dangerfield May. 2009 V3.0 Delphi PSS

Manuale per l'utente per DS150E. Dangerfield May. 2009 V3.0 Delphi PSS Manuale per l'utente per DS150E 1 INDICE Componente principale..3 Istruzioni per l'installazione....5 Configurazione Bluetooth...26 Programma diagnostico...39 Scrittura della ECU (OBD)..86 Scansione...89

Dettagli

Aggiornamento programma da INTERNET

Aggiornamento programma da INTERNET Aggiornamento programma da INTERNET In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per il corretto aggiornamento del ns. programma Metodo. Nel caso si debba aggiornare

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON Z520I http://it.yourpdfguides.com/dref/452299

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON Z520I http://it.yourpdfguides.com/dref/452299 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON Z520I. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

BMSO1001. Virtual Switch. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Switch. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Switch Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Switch Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti fondamentali

Dettagli

Versione 2.0. Manuale d uso. Software per la gestione. degli applicativi Bticino. TiManager 03/07-01 PC

Versione 2.0. Manuale d uso. Software per la gestione. degli applicativi Bticino. TiManager 03/07-01 PC Versione 2.0 03/07-01 PC Manuale d uso TiManager Software per la gestione degli applicativi Bticino TiManager INDICE 2 1. Requisiti Hardware e Software Pag. 4 2. Installazione Pag. 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Guida all installazione di Easy

Guida all installazione di Easy Guida all installazione di Easy ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE EASY Requisiti di sistema Sistemi operativi supportati: Windows 2000 Service Pack 4; Windows Server 2003 SP2(consigliato per

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 Il passaggio dalla versione 2.2.xxx alla versione 2.3.3729 può essere effettuato solo su PC che utilizzano il Sistema Operativo Windows XP,

Dettagli

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Management Utilities Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Management Utilities Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Manuale di aggiornamento del firmware per fotocamere digitali Cyber-shot Sony DSC-F828

Manuale di aggiornamento del firmware per fotocamere digitali Cyber-shot Sony DSC-F828 Manuale di aggiornamento del firmware per fotocamere digitali Cyber-shot Sony DSC-F828 Il termine "firmware" si riferisce al software installato sulla vostra fotocamera Cyber-shot. Per aggiornare il software

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Manuale di Programmazione da PC

Manuale di Programmazione da PC Giano Software Giano per centrale BN/128 Manuale di Programmazione da PC Questo software, in abbinamento al programmatore BN/99, permette di programmare solo le centrali GIANO BN/128 con versione Firmware

Dettagli

STELLA SUITE Manuale d'uso

STELLA SUITE Manuale d'uso STELLA SUITE Manuale d'uso Stella Suite Manuale d'uso v. 1.2014 INDICE Sezione Pagina 1. Introduzione a Stella Suite Componenti Requisiti sistema Panorama della schermata iniziale 2. Installazione di Stella

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione del lettore di smart card... 3 3. Installazione del Dike... 8 4. Attivazione della smart card... 9 5. PIN per la firma

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP.

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. 4-153-310-42(1) Printer Driver Guida all installazione Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. Prima di usare questo software Prima di usare il driver

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione del lettore di smart card...4 3. Installazione del Dike...9 4. Attivazione della smart card... 10 5. PIN per la firma

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si

Dettagli

Procedure di ripristino del sistema.

Procedure di ripristino del sistema. Procedure di ripristino del sistema. Procedura adatta a sistemi con sistema operativo Microsoft Windows 8 In questo manuale verranno illustrate tutte le procedure che potrete utilizzare per creare dei

Dettagli

F-Series Desktop Manuale Dell utente

F-Series Desktop Manuale Dell utente F-Series Desktop Manuale Dell utente F20 it Italiano Indice dei contenuti Legenda di icone e testo...3 Cos'è F-Series Desktop?...4 Come si installa F-Series Desktop sul computer?...4 Come ci si abbona

Dettagli

Versione 1.1.6. Guida Rapida. Copyright 2011 All Rights Reserved

Versione 1.1.6. Guida Rapida. Copyright 2011 All Rights Reserved Versione 1.1.6 Guida Rapida Copyright 2011 All Rights Reserved Cliens agenda legale guida rapida Versione 1.1.6 1. Contenuti della guida 1. Contenuti della guida... 1 2. Installazione del programma...

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Contenuto Requisiti minimi... 2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools... 3 Installazione Motorola Phone Tools... 4 Installazione e configurazione

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Operazioni preliminari... 4 Procedura aggiornamento...

Dettagli

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012 Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4 Responsabile di redazione: Francesco Combe FH056 Revisione: Ottobre 2012 CSN INDUSTRIE srl via Aquileja 43/B, 20092 Cinisello B. MI tel. +39 02.6186111

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Windows 32bit e 64bit - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 10 Risoluzione

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 1 2. Installazione del lettore di smart card... 1 3. Installazione del Dike e Dike Util... 7 1. Premessa... 8 2. Installazione DikeUtil...

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand!

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand Manuale Utente 1 PredictiOn Demand for Windows La predizione quando serve! 1. Panoramica Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand

Dettagli

DOCTOR LINER. Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE

DOCTOR LINER. Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE DOCTOR LINER Sistema di misurazione elettronica USO E MANUTENZIONE 1 INTRODUZIONE 1.1 Oggetto TERMOMECANICA GL è lieta di proporle questo innovativo Sistema di Misura Digitale, frutto dell'esperienza e

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10 Guida per l installazione e la configurazione di Hosted Exchange Professionale con Outlook 2010 per Windows XP Service Pack 3, Windows Vista e Windows 7 Edizione del 20 febbraio 2012 Indice 1 Introduzione...1

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

Ripristino di AdmiCash su un nuovo PC o sistema operativo

Ripristino di AdmiCash su un nuovo PC o sistema operativo Ripristino di AdmiCash su un nuovo PC o sistema operativo Prima di cambiare il sistema operativo o il PC, sorge spontanea la domanda di come ripristinare l installazione di AdmiCash e tutti i dati in esso

Dettagli

HOW-TO GUIDE: Come installare Toyota Touch&GoToolbox? HOW-TO GUIDE: Come creare una fingerprint del vostro dispositivo in una periferica di

HOW-TO GUIDE: Come installare Toyota Touch&GoToolbox? HOW-TO GUIDE: Come creare una fingerprint del vostro dispositivo in una periferica di HOW-TO GUIDE: Come installare Toyota Touch&GoToolbox? HOW-TO GUIDE: Come creare una fingerprint del vostro dispositivo in una periferica di archiviazione USB? HOW-TO GUIDE: Iniziare a usare Toyota Touch&GoToolbox?

Dettagli

CAPITOLO 1 PREREQUISITI DI INSTALLAZIONE SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 2 PROCEDURA

CAPITOLO 1 PREREQUISITI DI INSTALLAZIONE SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 2 PROCEDURA SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 1 PREREQUISITI DI INSTALLAZIONE SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE SOFTWARE RICAMBI CAPITOLO 3 ISTRUZIONI PER L USO 1 CAPITOLO 1 PREREQUISITI DI INSTALLAZIONE

Dettagli

Come attivare il software

Come attivare il software Come attivare il software Al fine di impedire installazioni non autorizzate, ai sensi della vigente normativa sui Diritti d Autore, questo software richiede l inserimento di un codice di attivazione ottenibile

Dettagli

Manuale di installazione del software per la Carta Servizi

Manuale di installazione del software per la Carta Servizi Manuale di installazione del software per la Carta Servizi Microsoft Windows (7, Vista, XP). Versione: 1.1 / Data: 28.09.2012 www.provincia.bz.it/cartaservizi/ Indice DISCLAIMER... 3 Introduzione... 4

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware H02

Procedura aggiornamento firmware H02 Procedura aggiornamento firmware H02 Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 11 Risoluzione

Dettagli

Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso

Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso 1. Installazione 1.1 Autorun Una volta inserito il CD-ROM di installazione, la procedura guidata dovrebbe auto-avviarsi e caricare la seguente schermata:

Dettagli

Connettere due PC Windows 95/98/Me Rete Pannello di Controllo Client per Reti Microsoft

Connettere due PC Windows 95/98/Me Rete Pannello di Controllo Client per Reti Microsoft Connettere due PC Una rete di computer è costituita da due o più calcolatori collegati tra loro al fine di scambiare dati e condividere risorse software e hardware. Secondo tale definizione, una rete può

Dettagli

Content Manager 2 Manuale utente

Content Manager 2 Manuale utente Content Manager 2 Manuale utente Fare riferimento a questo manuale per informazioni sull'utilizzo di Content Manager 2 per la consultazione, l'acquisto, il download e l'installazione di aggiornamenti e

Dettagli

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional

Serie 70. The Future Starts Now. Termometro digitale Temp70. Temp70 RTD Professional Serie 70 Termometro digitale Temp70 Temp70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Termometro Temp70 _ Ver. 1.0 01/2014 Indice dei contenuti

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

TABLET UNIQO-PRO. Procedura di upgrade

TABLET UNIQO-PRO. Procedura di upgrade TABLET UNIQO-PRO Procedura di upgrade Note importanti: - Ricordiamo che eseguendo l aggiornamento tutti i dati e le applicazioni da voi caricate verranno cancellate. Si consiglia di effettuare un backup

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

Manuale Installazione e Configurazione

Manuale Installazione e Configurazione Manuale Installazione e Configurazione INFORMAZIONI UTILI Numeri Telefonici SERVIZIO TECNICO HOYALOG.......02 99071281......02 99071282......02 99071283........02 99071284.....02 99071280 Fax 02 9952981

Dettagli

EUROPLUS - SOFT Art.: 4096

EUROPLUS - SOFT Art.: 4096 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 EUROPLUS - SOFT Art.: 4096 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Informazioni generali... 3 1.1 Requisiti di sistema...

Dettagli

S T R U M E N T I & S E R V I Z I

S T R U M E N T I & S E R V I Z I Via S. Silvestro, 92 21100 Varese Tel + 39 0332-213045 212639-220185 Fax +39 0332-822553 www.assicontrol.com e-mail: info@assicontrol.com C.F. e P.I. 02436670125 STRUMENTI & SERVIZI per il sistema qualità

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware. Prestige

Procedura aggiornamento firmware. Prestige Procedura aggiornamento firmware Prestige Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice...

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012

SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012 SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012 2012 Electrolux Italia S.p.A., All rights reserved INDICE 1. ERRORI DI PROGRAMMA DOPO AGGIORNAMENTO ALLA VERSIONE 3.0... 2. MESSAGGI NELLA FINESTRA DI

Dettagli

Manuale utente del DS150E per Vista. Dangerfield October 2009 V3.0 Delphi PSS

Manuale utente del DS150E per Vista. Dangerfield October 2009 V3.0 Delphi PSS Manuale utente del DS150E per Vista 1 INDICE Componenti principali....3 Istruzioni di installazione....5 Impostazione della comunicazione con il Bluetooth...30 Programma diagnostico...40 File...42 Impostazioni...44

Dettagli

Indice. Manuale di installazione del software per la Carta Servizi

Indice. Manuale di installazione del software per la Carta Servizi Indice Disclaimer... 3 Introduzione... 4 Requisiti e avvertenze... 5 Download del software... 6 Installazione del software... 7 Passo 1 Scelta della llingua... 8 Passo 2 Start dell installazione... 8 Passo

Dettagli

Guida all installazione e utilizzo del software Airbag Crash Cleaner

Guida all installazione e utilizzo del software Airbag Crash Cleaner Guida all installazione e utilizzo del software Airbag Crash Cleaner 2 ECUmania.it Learn, think and improve Sommario 1 Operazioni Preliminari... 4 1.1 Verifica dei requisiti di sistema... 4 1.2 Rimozione

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 05.00 del 28.10.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 05.00 del 28.10.2014 - Sistema operativo Mac OS X - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003 Aggiornamento Hopper Manuale d uso Rev. 1.02 OPERAZIONI PRELIMINARI: 1. Prima di installare il software, verificare che il PC deve contenere il Framework 3.5 di Microsoft. In caso contrario, scaricarlo

Dettagli

Guida all'esportazione dei contratti di noleggio per l'agenzia delle Entrate con il programma MyRent

Guida all'esportazione dei contratti di noleggio per l'agenzia delle Entrate con il programma MyRent Guida all'esportazione dei contratti di noleggio per l'agenzia delle Entrate con il programma MyRent Il programma MyRent mette a disposizione la funzionalità per l'esportazione dei contratti di noleggio

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1. Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.0 06 10 2015 Aggiornamento delle tarature per erogatore di banconote

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Guida all'installazione

Guida all'installazione Prelude 1.0 Versioni Standard & Professional Guida all'installazione Requisiti di sistema Per installare ed usare Prelude, nelle versioni Standard e Professional 1.0, è necessario un Personal Computer

Dettagli

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC 345020-345021 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso 10/11-01 PC 2 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti minimi Hardware 4 1.2 Requisiti minimi Software

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 7 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Internet Explorer 7. Gestione cookie

Internet Explorer 7. Gestione cookie Internet Explorer 7 Internet Explorer 7 è la nuova versione del browser di Microsoft disponibile per i Sistemi Operativi: Windows Vista, Windows XP (SP2), Windows XP Professional x64 Edition e Windows

Dettagli

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO Sommario Installazione dell applicazione... 3 L applicazione... 4 Requisiti... 4 Avvio dell applicazione... 4 Connessione al Database di EuroTouch

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli