LE ELEZIONI POLITICHE ITALIANE. Tabelle numeriche Percentuali di voto Attribuzione dei seggi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE ELEZIONI POLITICHE ITALIANE. Tabelle numeriche Percentuali di voto Attribuzione dei seggi"

Transcript

1 LE ELEZIONI POLITICHE ITALIANE Tabelle numeriche Percentuali di voto Attribuzione dei seggi Come di consueto, il primo blocco di dati riguarda i risultati delle elezioni per la Camera dei Deputati, il secondo quelli del Senato. Di ogni blocco, la prima colonna riporta il totale dei voti ottenuti da ciascun partito, la seconda la relativa percentuale, la terza il numero dei seggi. Quest ultimo dato si riferisce, ovviamente, all inizio della legislatura, e non dà conto di eventuali successivi cambiamenti. Si tenga presente che solo nel 1963 il numero dei parlamentari divenne quello ancor oggi in vigore (315 deputati e 630 senatori); in precedenza esso era variabile, e ad ogni elezione doveva essere ricalcolato in termini percentuali sul totale della popolazione. a cura di Paolo Ascagni

2 ELEZIONI POLITICHE DEL 18 APRILE 1948 Monarchici P. DEMOCR. IT. UNITA MONARCHICA MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO = DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA UNITA SOCIALISTA Liberal-qualunquisti BLOCCO NAZIONALE PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO CENTRO Social-comunisti FRONTE POPOLARE SINISTRA SUDTIROLER VOLKS PARTAI Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

3 ELEZIONI POLITICHE DEL 7 GIUGNO 1953 Monarchici P. DEMOCR. IT. UNITA MONARCHICA MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO Laico-socialisti P.S.D.I. + P.R.I Centristi D.C. + P.R.I PARTITO LIBERALE ITALIANO CENTRO PARTITO COMUNISTA ITALIANO PARTITO SOCIALISTA ITALIANO SINISTRA SUDTIROLER VOLKS PARTAI Altri partiti = LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

4 ELEZIONI POLITICHE DEL 25 MAGGIO 1958 MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO Monarchici PARTITO MONARCHICO POPOLARE Monarchici PARTITO NAZIONALE MONARCHICO di destra = DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO PARTITO LIBERALE ITALIANO Laici P.REPUBBLICANO + P.RADICALE CENTRO PARTITO COMUNISTA ITALIANO PARTITO SOCIALISTA ITALIANO Social-comunisti P.C.I. + P.S.I SINISTRA SUDTIROLER VOLKS PARTAI Valdostani UNION VALDOTAINE Altri partiti = LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

5 ELEZIONI POLITICHE DEL 28 APRILE 1963 PARTITO LIBERALE ITALIANO MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO Monarchici P. DEMOCR. IT. UNITA MONARCHICA di destra DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA Centristi D.C. + P.R.I PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO = PARTITO SOCIALISTA ITALIANO P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO CENTRO-SINISTRA PARTITO COMUNISTA ITALIANO SINISTRA SUDTIROLER VOLKS PARTAI Valdostani UNION VALDOTAINE Altri partiti = = LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

6 ELEZIONI POLITICHE DEL 19 MAGGIO 1968 PARTITO LIBERALE ITALIANO MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO Monarchici P. DEMOCR. IT. UNITA MONARCHICA di destra = DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA PARTITO SOCIALISTA UNITARIO PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO CENTRO-SINISTRA PARTITO COMUNISTA ITALIANO Socialcomunisti P. SOCIALISTA IT. UNITA PROLETARIA SINISTRA SUDTIROLER VOLKS PARTAI Valdostani UNION VALDOTAINE = = Altri partiti = = LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

7 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 7 MAGGIO 1972 MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO PARTITO LIBERALE ITALIANO DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA PARTITO SOCIALISTA ITALIANO P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO CENTRO-SINISTRA PARTITO COMUNISTA ITALIANO Socialcomunisti P. SOCIALISTA IT. UNITA PROLETARIA = SINISTRA SUDTIROLER VOLKS PARTAI Valdostani UNION VALDOTAINE Altri partiti = = LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

8 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 20 GIUGNO 1976 MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO PARTITO LIBERALE ITALIANO DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA PARTITO SOCIALISTA ITALIANO P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO CENTRO-SINISTRA PARTITO COMUNISTA ITALIANO Extraparlamentari DEMOCRAZIA PROLETARIA = SINISTRA Radicali PARTITO RADICALE = SUDTIROLER VOLKS PARTAI Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

9 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 3 GIUGNO 1979 MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO DEMOCRAZIA NAZIONALE = = DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA PARTITO SOCIALISTA ITALIANO P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO PARTITO LIBERALE ITALIANO CENTRO-SINISTRA PARTITO COMUNISTA ITALIANO Extraparlamentari P. DEMOCRATICO UNITA PROLETARIA Extraparlamentari NUOVA SINISTRA UNITA = = SINISTRA Radicali PARTITO RADICALE SUDTIROLER VOLKS PARTAI Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

10 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 26 GIUGNO 1983 MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA PARTITO SOCIALISTA ITALIANO PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO PARTITO LIBERALE ITALIANO CENTRO-SINISTRA PARTITO COMUNISTA ITALIANO Extraparlamentari DEMOCRAZIA PROLETARIA = SINISTRA Radicali PARTITO RADICALE SUDTIROLER VOLKS PARTAI Autonomisti LIGA VENETA Sardisti PARTITO SARDO D AZIONE Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

11 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 14 GIUGNO 1987 MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA PARTITO SOCIALISTA ITALIANO e radicali P.S.I. + P.S.D.I. + P.R PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO PARTITO LIBERALE ITALIANO CENTRO-SINISTRA PARTITO COMUNISTA ITALIANO Ambientalisti VERDI Extraparlamentari DEMOCRAZIA PROLETARIA SINISTRA Radicali PARTITO RADICALE SUDTIROLER VOLKS PARTAI Sardisti PARTITO SARDO D AZIONE Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

12 ELEZIONI POLITICHE DEL 5 APRILE 1992 MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO DESTRA DEMOCRAZIA CRISTIANA PARTITO SOCIALISTA ITALIANO PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO PARTITO LIBERALE ITALIANO P. SOCIAL-DEMOCRATICO ITALIANO CENTRO-SINISTRA PARTITO DEMOCRATICO SINISTRA PARTITO RIFONDAZIONE COMUNISTA Ambientalisti VERDI Democratici LA RETE SINISTRA Autonomisti LEGA NORD Radicali LISTA PANNELLA = Valdostani PENSIONATI + UNION VALDOTAINE Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

13 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 27 MARZO 1994 Sistema maggioritario con correzione proporzionale* FORZA ITALIA CENTRO CRISTIANO DEMOCRATICO ALLEANZA NAZIONALE Autonomisti LEGA NORD Radicali LISTA PANNELLA e autonomisti POLO DELLA LIBERTA e conservatori POLO DEL BUON GOVERNO DESTRA Popolari PARTITO POPOLARE ITALIANO Centristi PATTO SEGNI Popolari e centristi PATTO PER L ITALIA CENTRO PARTITO DEMOCRATICO SINISTRA PARTITO RIFONDAZIONE COMUNISTA Ambientalisti VERDI PARTITO SOCIALISTA ITALIANO Democratici LA RETE ALLEANZA DEMOCRATICA Progressisti PROGRESSISTI SINISTRA SUDTIROLER VOLKS PARTAI = Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali * Il nuovo sistema elettorale prevede due schede per la Camera: una per la quota uninominale, che assegna il 75% dei seggi, ed una per la quota proporzionale, che assegna il restante 25%. Nel primo caso sono quindi in lizza le coalizioni (con simbolo unico), nel secondo caso tutti i singoli partiti, che devono superare una quota di sbarramento pari al 4%. Per la Camera sono stati riportati i voti conquistati nella quota proporzionale, il cui totale, a livello di schieramento, può anche differire di molto dal risultato della corrispettiva coalizione per l uninominale. I seggi indicati sono quelli effettivamente conquistati dai singoli partiti; deputati e senatori sono stati quindi estrapolati dal totale dell uninominale, che in realtà li attribuirebbe indistintamente alla coalizione. 13

14 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 18 APRILE 1996 Sistema maggioritario con correzione proporzionale* Autonomisti LEGA NORD FIAMMA TRICOLORE = DESTRA FORZA ITALIA ALLEANZA NAZIONALE C.C.D. + C.D.U CENTRO CRISTIANO DEMOCRATICO CRISTIANO-DEMOCRATICI UNITI Radicali LISTA PANNELLA = Liberal-conservatori POLO DELLA LIBERTA [40.7] CENTRO-DESTRA PARTITO DEMOCRATICO SINISTRA PARTITO RIFONDAZIONE COMUNISTA Popolari e laici P.P.I. + S.V.P. + P.R.I. + U.D Centristi LISTA DINI Ambientalisti VERDI Sardisti PARTITO SARDO D AZIONE = = Riformisti ULIVO [45.4] CENTRO-SINISTRA Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali * Il sistema elettorale è rimasto quello delle precedenti elezioni. Come di consueto, per la Camera abbiamo riportato i voti conquistati dai singoli partiti nella quota proporzionale, ma per evidenziare almeno la differenza percentuale rispetto al risultato del corrispettivo schieramento unico per l uninominale, abbiamo indicato tra parentesi quadra anche il dato delle due coalizioni principali; sia per il centro-destra che per il centro-sinistra, tale differenza è stata infatti piuttosto significativa, mentre è stata irrilevante per i partiti che si sono presentati da soli. Infine, per ogni partito abbiamo indicato i seggi di cui può effettivamente disporre in Parlamento; per evidenziare i deputati o senatori indipendenti, li abbiamo segnalati indistintamente a fianco della coalizione. 14

15 ELEZIONI POLITICHE DEL 13 MAGGIO 2001 Sistema maggioritario con correzione proporzionale FORZA ITALIA ALLEANZA NAZIONALE BIANCOFIORE CENTRO CRISTIANO DEMOCRATICO CRISTIANO-DEMOCRATICI UNITI 18 8 Autonomisti LEGA NORD NUOVO PARTITO SOCIALISTA FIAMMA TRICOLORE = PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO 1 Liberal-conservatori CASA DELLE LIBERTA [45.4] CENTRO-DESTRA DEMOCRATICI DI SINISTRA Popolari e centristi MARGHERITA Verdi e socialisti GIRASOLE PARTITO DEI COMUNISTI ITALIANI e Ulivo SUDTIROLER VOLKS PARTAI 8 3 Riformisti ULIVO [43.7] CENTRO-SINISTRA PARTITO RIFONDAZIONE COMUNISTA SINISTRA Democratici ITALIA DEI VALORI = DEMOCRAZIA EUROPEA = Radicali LISTA BONINO = = Altri partiti LISTE LOCALI E DIVERSE Totali

16 ELEZIONI POLITICHE DEL 9 APRILE 2006 con premio di maggioranza* FORZA ITALIA ALLEANZA NAZIONALE UNIONE DEMOCRATICO CRISTIANA Autonomisti LEGA NORD e socialisti D.C. e NUOVO PARTITO SOCIALISTA = ALTERNATIVA SOCIALE = = FIAMMA TRICOLORE = = Liberal-conservatori LISTE VARIE = LISTE ITALIANI ALL ESTERO [ ] 4 [ ] 1 CENTRO-DESTRA e centristi ULIVO DEMOCRATICI DI SINISTRA MARGHERITA PARTITO RIFONDAZIONE COMUNISTA Radicali e socialisti ROSA NEL PUGNO = e Verdi INSIEME CON L UNIONE PARTITO DEI COMUNISTI ITALIANI FEDERAZIONE DEI VERDI Democratici ITALIA DEI VALORI UNIONE DEMOCRATICA EUROPEA SUDTIROLER VOLKS PARTAI Riformisti e autonomisti LISTE VARIE LISTE ITALIANI ALL ESTERO [ ] 7 [ ] 4 CENTRO-SINISTRA Altri partiti = = Liste Italiani all estero [ ] 1 [84.507] 1 LISTE LOCALI E DIVERSE Totali * Il nuovo sistema elettorale ripristina il proporzionale, ma con l attribuzione di un premio di maggioranza alla coalizione vincente, calcolato su base nazionale per la Camera e su base regionale per il Senato, peraltro con modalità e caratteristiche assai diversificate. Alla Camera il meccanismo attribuisce alla coalizione vincente 340 seggi, contro i 277 dell opposizione; la quota di sbarramento è il 2% per i partiti che fanno parte di una coalizione e il 4% per tutti gli altri; al Senato, invece, è il 3% (ma solo se la coalizione supera il 55% dei voti) e l 8% su base regionale. E stato inoltre riconosciuto il diritto di voto agli italiani all estero, che, suddivisi per circoscrizioni geografiche, eleggono 6 senatori e 12 deputati; i relativi dati sono stati indicati tra parentesi quadre, ma senza conteggiarli nel totale generale, in modo da evidenziare solo il risultato elettorale dei collegi italiani. 16

17 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 14 APRILE 2008 con premio di maggioranza LA DESTRA = = FORZA NUOVA = = LISTE ITALIANI ALL ESTERO [14.974] = [13.139] = ESTREMA DESTRA = = POPOLO DELLA LIBERTA Autonomisti LEGA NORD MOV. AUTONOMISTA PER IL SUD Liberal-conservatori LISTE ITALIANI ALL ESTERO [ ] 4 [ ] 3 DESTRA UNIONE DI CENTRO LISTE ITALIANI ALL ESTERO [88.017] = [57.817] = CENTRO-DESTRA Democratici e radicali PARTITO DEMOCRATICO Democratici ITALIA DEI VALORI PARTITO SOCIALISTA = = SUDTIROLER VOLKS PARTAI Riformisti LISTE ITALIANI ALL ESTERO [ ] 7 [ ] 2 CENTRO-SINISTRA e verdi SINISTRA ARCOBALENO = = PARTITO COMUNISTA DEL LAVORO = = SINISTRA CRITICA = = PER IL BENE COMUNE = = e verdi LISTE ITALIANI ALL ESTERO [34.557] = [32.922] = SINISTRA = = VALLEE D AOSTE Partiti e liste diverse = = Liste italiani all estero [ ] 1 [ ] 1 LISTE LOCALI E DIVERSE Totali I voti dei seggi esteri, come di consueto, sono esclusi dai totali. Per la Camera i voti validi sono stati , per il Senato

18 ELEZIONI POLITICHE ANTICIPATE DEL 25 FEBBRAIO 2013 con premio di maggioranza POPOLO DELLA LIBERTA FRATELLI D ITALIA = Autonomisti LEGA NORD GRANDE SUD = Liberal-conservatori LISTE VARIE = LISTE ITALIANI ALL ESTERO [ ] 1 [ ] = CENTRO-DESTRA e centristi SCELTA CIVICA PER L ITALIA UNIONE DI CENTRO = FUTURO E LIBERTA = LISTE ITALIANI ALL ESTERO [ ] 2 [ ] 1 CENTRO Democratici PARTITO DEMOCRATICO Progressisti SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA Centristi CENTRO DEMOCRATICO = SUDTIROLER VOLKS PARTAI Progressisti e centristi IL MEGAFONO - LISTA CROCETTA LISTE VARIE = LISTE ITALIANI ALL ESTERO [ ] 5 [ ] 4 CENTRO-SINISTRA Indipendenti MOVIMENTO 5 STELLE LISTE ITALIANI ALL ESTERO [95.041] 1 [89.318] = INDIPENDENTI Autonomisti VALLEE D AOSTE Liste locali = ,6 = e Verdi Liste di estrema sinistra = ,3 = Liste di estrema destra = = Altri partiti = = Liste italiani all estero [ ] 3 [ ] 1 LISTE LOCALI E DIVERSE Totali I voti dei seggi esteri, come di consueto, sono esclusi dai totali. Per la Camera i voti validi sono stati , per il Senato

<><><><><> Le elezioni regionali in Calabria dal 1970 al (a cura di Vincenzo Falcone)

<><><><><> Le elezioni regionali in Calabria dal 1970 al (a cura di Vincenzo Falcone) Le elezioni regionali in Calabria dal 1970 al 2010 (a cura di Vincenzo Falcone) Gennaio 2016 Le elezioni regionali in Calabria dal 1970 al 2010 (Fonte: Ministero degli Interni, Archivio Storico

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN LETTERE a.a Storia contemporanea modulo 2

CORSO DI LAUREA IN LETTERE a.a Storia contemporanea modulo 2 CORSO DI LAUREA IN LETTERE a.a. 2012-2013 Storia contemporanea modulo 2 Fasi politiche della storia della Repubblica 1) 1948-1963 centrismo 2) 1963-1976 centrosinistra 3) 1976-1980 solidarietà nazionale

Dettagli

Ufficio Territoriale del Governo. Prot. n /EL/AREA II Torino, 18 aprile 2014

Ufficio Territoriale del Governo. Prot. n /EL/AREA II Torino, 18 aprile 2014 Prot. n. 2014-004589/EL/AREA II Torino, 18 aprile 2014 Al Signor Presidente dell Ufficio Centrale Regionale presso la Corte d Appello di Al Signor Presidente dell Ufficio Circoscrizionale presso il Tribunale

Dettagli

Tabella 1. Regione Veneto: risultati elezioni regionali 1970 (v.a. e %). Voti validi v.a. % Liste

Tabella 1. Regione Veneto: risultati elezioni regionali 1970 (v.a. e %). Voti validi v.a. % Liste REGIONE VENETO: RISULTATI ELEZIONI REGIONALI 1970-2005 Tabella 1. Regione Veneto: risultati elezioni regionali 1970 (v.a. e %). Pci 417.204 16,8 Psiup 86.030 3,5 Psi 259.174 10,4 Psu 189.246 7,6 Pri 46.762

Dettagli

AREA II BIS RACCORDO ENTI LOCALI - CONSULTAZIONI ELETTORALI TELEFAX URGENTISSIMO ROMA, 13 MARZO 2008

AREA II BIS RACCORDO ENTI LOCALI - CONSULTAZIONI ELETTORALI TELEFAX URGENTISSIMO ROMA, 13 MARZO 2008 Prefettura di Roma AREA II BIS RACCORDO ENTI LOCALI - CONSULTAZIONI ELETTORALI TELEFAX URGENTISSIMO ROMA, 13 MARZO 2008 AL SIG. PRESIDENTE DELL UFFICIO ELETTORALE CENTRALE PRESSO LA CORTE DI APPELLO DI

Dettagli

Contributi pubblici attribuiti nel 2013

Contributi pubblici attribuiti nel 2013 Contributi pubblici attribuiti nel 2013 ALLEANZA AUTONOMISTA E PROGRESSISTA - AUTONOMIE LIBERTÉ DEMOCRATIE Camera 2008. 0,00 ALLEANZA DI CENTRO Regionali 2010. Quota parte del 60% della rata 2013 del rimborso

Dettagli

REGIONE BASILICATA. A cura del Gruppo di Studio e Ricerca dell Associazione Radicale Per la Grande Napoli

REGIONE BASILICATA. A cura del Gruppo di Studio e Ricerca dell Associazione Radicale Per la Grande Napoli REGIONE BASILICATA Sintesi Sistema Elettorale Risultati Elezioni Europee 2009 Risultati Elezioni Europee 2009: Province e Capoluoghi Risultati Elezioni Regionali 2005 A cura del Gruppo di Studio e Ricerca

Dettagli

FR.DEMOCR.POPOLARE ,55 DC ,46 UNITA' SOCIALISTA 360 3,91 MSI 100 1,09 PRI 94 1,02 BLOCCO NAZIONALE 83 0,90

FR.DEMOCR.POPOLARE ,55 DC ,46 UNITA' SOCIALISTA 360 3,91 MSI 100 1,09 PRI 94 1,02 BLOCCO NAZIONALE 83 0,90 Camera 18/04/1948 Area ITALIA Circoscrizione Perugia-Terni-Rieti Provincia PERUGIA Comune Elettori 9.980 Votanti 9.461 94,80% Schede bianche 97 Schede non valide (bianche incl.) 249 FR.DEMOCR.POPOLARE

Dettagli

RIFONDAZIONE - COMUNISTI ITALIANI

RIFONDAZIONE - COMUNISTI ITALIANI Elezioni regionali 2010 - marzo MUNICIPIO ROMA 1 LA DESTRA - STORACE 1.598 3,96 UDEUR POPOLARI 221 0,55 PENSIONATI PER IL LAZIO 137 0,34 RENATA POLVERINI PRESIDENTE 12.229 30,3 CASINI UNIONE DI CENTRO

Dettagli

Circolare n. 15 / 2015 Roma, 21 aprile 2015

Circolare n. 15 / 2015 Roma, 21 aprile 2015 Circolare n. 15 / 2015 Roma, 21 aprile 2015 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA LORO SEDI e, per conoscenza: AI COMMISSARI DEL GOVERNO NELLE PROVINCE AUTONOME DI AL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA

Dettagli

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI ELETTORALI

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DEI SERVIZI ELETTORALI CIRCOLARE N. 21 / 2014 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA (ESCLUSI I PREFETTI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA E DELLA SICILIA) LORO SEDI e, per conoscenza: AI PREFETTI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA E DELLA SICILIA AI

Dettagli

Elezione diretta del Presidente della Regione e del Consiglio Regionale. 16 aprile Il voto per Circoscrizione. e totale cittadino

Elezione diretta del Presidente della Regione e del Consiglio Regionale. 16 aprile Il voto per Circoscrizione. e totale cittadino Elezione diretta del Presidente della Regione e del Consiglio Regionale 16 aprile 2000 Il voto per Circoscrizione e totale cittadino 17 Elezione del Presidente Regione Toscana Totale Cittadino Candidati

Dettagli

Democrazia. Legge elettorale elettori seggi

Democrazia. Legge elettorale elettori seggi Democrazia Legge elettorale elettori seggi Rappresentanza Governabilità Governo In Italia entrambe le Camere sono elette a suffragio universale e entrambe votano la "Fiducia" al Governo (c.d. "bicameralismo

Dettagli

0 5 ¹

0 5 ¹ 1 3180 Mr. Churchill Declaration of Policy to the Electors. General Election, 1945. L., 1945. National Union Central Council Minute Book. 1945. 28 November. L., 1945. Parliament Bill, 1947. Agreed Statement

Dettagli

Contributi pubblici attribuiti nel 2014

Contributi pubblici attribuiti nel 2014 Contributi pubblici attribuiti nel 2014 Partito 23 marzo Lavoro Solidarietà Europee 25.5.2014 (eletti nell'ambito della coalizione L'Altra Europa con Tsipras) Abruzzo Civico Eletti a Regionali Abruzzo

Dettagli

sistema statistico nazionale Milano dati serie elezioni Elezioni Europee 12 e 13 giugno 2004

sistema statistico nazionale Milano dati serie elezioni Elezioni Europee 12 e 13 giugno 2004 sistema statistico nazionale Milano dati serie elezioni 7 Elezioni Europee 12 e 13 giugno 2004 A cura di: Paola Rimbano Elaborazione dati: Valerio Marinai Editing: Patrizia Sambati Pubblicazione realizzata

Dettagli

Risultati. Risultati. Elezioni regionali

Risultati. Risultati. Elezioni regionali Risultati Elezioni regionali - Risultati www.federazionesinistra.it/elettorale ELEZIONI REGIONALI - 28 e 29 marzo ELEZIONI REGIONALI - Riepilogo nazionale della parte proporzionale Note. Il riepilogo è

Dettagli

Camera dei deputati. Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati

Camera dei deputati. Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati Camera dei deputati XVII LEGISLATURA Documentazione per l esame di Atti del Governo Determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati Schema di D.Lgs. n. 189 (art. 4, L. 52/2015) Calcolo

Dettagli

Determinazione della cifra elettorale di ciascuna lista

Determinazione della cifra elettorale di ciascuna lista Riepilogo Regionale CANDIDATO PREDENTE PREDENTE CONTRASSEG L. Scalabrini 10.477 0,45 DEMOCRAZIA CRISTIANA 6.741 0,31 (Coalizione non ammessa) TOTALI 6.741 0,31 CANDIDATO PREDENTE PREDENTE CONTRASSEG R.

Dettagli

RISULTATI DELLE ELEZIONI REGIONALI 2014 IN EMILIA-ROMAGNA E CALABRIA

RISULTATI DELLE ELEZIONI REGIONALI 2014 IN EMILIA-ROMAGNA E CALABRIA RISULTATI DELLE ELEZIONI REGIONALI IN EMILIA-ROMAGNA E CALABRIA 28 novembre 2 Elezioni regionali : trend dell affluenza alle urne 100 90 89,6 86,2 82,1 80 76,7 74,6 71,4 70 60 64,4 68,1 63,2 Emilia-Romagna

Dettagli

Prefettura di Avellino

Prefettura di Avellino PROT. N. 582/S.E. lì, 6.4.2007 - AI SIGG. PRESIDENTI DELLE COMMISSIONI ELETTORALI CIRCONDARIALI DI: ARIANO IRPINO S. ANGELO DEI LOMBARDI - AI SIGG. PRESIDENTI DELLE SOTTOCOMMISSIONI ELETTORALI CIRCONDARIALI

Dettagli

COMUNE DI CORATO COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CORATO COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 d ordine Trasmessa all Uff. per l esecuzione il COMUNE DI CORATO COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ELEZIONI POLITICHE DEL 9 E 10 APRILE 2006. RIPARTIZIONE E ASSEGNAZIONE SPAZI

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI 2010

ELEZIONI REGIONALI 2010 REGIONE TOSCANA Direzione Generale della Presidenza Ufficio e Osservatorio elettorale regionale ELEZIONI REGIONALI 2010 RISULTATI E PRIME ANALISI A CURA DELL UFFICIO E OSSERVATORIO ELETTORALE REGIONALE

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 15 Del 1 febbraio 2013 OGGETTO Elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica di domenica 24 e lunedì 25 febbraio.

Dettagli

PARLAMENTO.

PARLAMENTO. PARLAMENTO http://www.parlamento.it/!1 Il Parlamento italiano è formato da due Camere CAMERA DEI DEPUTATI SENATO DELLA REPUBBLICA!2 Il nostro è un BICAMERALISMO PERFETTO: le due camere hanno uguali poteri

Dettagli

Elezioni Europee 25 MAGGIO Lettura in ottica di genere degli eletti al Parlamento Europeo

Elezioni Europee 25 MAGGIO Lettura in ottica di genere degli eletti al Parlamento Europeo Elezioni Europee 25 MAGGIO 2014 Lettura in ottica di genere degli eletti al Parlamento Europeo A cura di: M. Rosaria Cagnazzo, Michela Giagnori, Chiara Valletta ELEZIONI DEL PARLAMENTO EUROPEO MAGGIO 2014

Dettagli

~~~~~~e~~~ e~~rk~rk~~ Deliberazione 22 dicembre 2015, n. 4

~~~~~~e~~~ e~~rk~rk~~ Deliberazione 22 dicembre 2015, n. 4 ~~~~~~e~~~ e~~rk~rk~~ Deliberazione 22 dicembre 2015, n. 4 Visto il decreto-legge 28 dicembre 2013, n. 149, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2014, n. 13, pubblicata sulla Gazzetta

Dettagli

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo CODICE FISCALE 02655100820 www.comune. giuliana.pa. it e-mail: comunedigiuliana@alice.it tei. 0918356357 Fax 0918356077 AREA AMMINISTRATIVA - SETTORE AFFARI GENERALI

Dettagli

Emittenti monitorate: Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai News, Retequattro, Canale 5, Italia Uno,

Emittenti monitorate: Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai News, Retequattro, Canale 5, Italia Uno, Pluralismo politico/istituzionale in televisione 4-10 febbraio 2013 Periodo di rilevazione: 4-10 febbraio 2013 Emittenti monitorate: Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai News, Retequattro, Canale 5, Italia Uno,

Dettagli

DEFINIZIONE ORGANI COSTITUZIONALI. 5 organi. caratteristiche 14/10/13

DEFINIZIONE ORGANI COSTITUZIONALI. 5 organi. caratteristiche 14/10/13 DEFINIZIONE ORGANI COSTITUZIONALI III MODULO I 5 organi costituzionali e il potere giudiziario Organi titolari del potere di indirizzo politico, cioè del potere normativo primario e della determinazione

Dettagli

L Italia: tra Prima e Seconda repubblica

L Italia: tra Prima e Seconda repubblica L Italia: tra Prima e Seconda repubblica La nascita della repubblica Il miracolo economico La crisi della prima repubblica La problematica transizione alla seconda repubblica 2 giugno 1946: la scelta Referendum

Dettagli

APPENDICE. Elezioni regionali del 16 aprile 2000: voti e seggi delle liste regionali e provinciali

APPENDICE. Elezioni regionali del 16 aprile 2000: voti e seggi delle liste regionali e provinciali APPENDICE Elezioni del 16 aprile 2000: voti e seggi delle liste e 201 BIANCA 202 Elezioni del 16 aprile 2000 - Regione Piemonte mg. Provinciali totali Per il Piemonte Ghigo 1.252.859 51,8 12 Lega Nord

Dettagli

Facoltà di Scienze umanistiche a.a Storia contemporanea modulo 2

Facoltà di Scienze umanistiche a.a Storia contemporanea modulo 2 Facoltà di Scienze umanistiche a.a. 2011-2012 Storia contemporanea modulo 2 La Repubblica italiana Profili di storia istituzionale Leggi elettorali Leggi elezioni politiche della Repubblica / 1 (1946-48)

Dettagli

Prefettura di Reggio Calabria Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Reggio Calabria Ufficio Territoriale del Governo Prot. n. 22043/Area II/S.E. Lì, 10 aprile 2007 AI SIGG. SINDACI, COMMISSARI STRAORDINARI E PREFETTIZI E SEGRETARI COMUNALI DEI COMUNI DI: AFRICO ANTONIMINA BIVONGI CALANNA CAMPO CALABRO CARAFFA DEL BIANCO

Dettagli

L Italia: tra Prima e Seconda repubblica

L Italia: tra Prima e Seconda repubblica L Italia: tra Prima e Seconda repubblica La nascita della repubblica Il miracolo economico La crisi della prima repubblica La problematica transizione alla seconda repubblica 2 giugno 1946: la scelta Referendum

Dettagli

COMUNE DI VICENZA ELEZIONI EUROPEE 1999 RISULTATI PER SEGGIO

COMUNE DI VICENZA ELEZIONI EUROPEE 1999 RISULTATI PER SEGGIO 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 6 10 7 12 16 8 10 11 18 13 14 12 32 10 13 6 7 7 17 14 3 6 0 5 4 3 3 5 5 5 2 4 4 0 1 5 2 7 3 10 124 138 161 144 98 153 116 128 137 111 138 169 140 117

Dettagli

1) RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE

1) RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE 1) RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE Proposta per la modifica delle norme per l elezione dell Assemblea legislativa / Consiglio Regionale e del Presidente della Giunta regionale della Liguria Modifica degli

Dettagli

I QUADERNI DELLA FORMAZIONE/EDUCAZIONE PERMANENTE - N. 27

I QUADERNI DELLA FORMAZIONE/EDUCAZIONE PERMANENTE - N. 27 Comune di Spilamberto dispensa relativa ai due incontri tenuti presso il Circolo cittadino di Spilamberto (Modena) dal prof. Graziano Galassi nei giorni 6 e 13 Febbraio 2012 I QUADERNI DELLA FORMAZIONE/EDUCAZIONE

Dettagli

UFFICIO ELETTORALE CENTRALE NAZIONALE COSTITUITO PRESSO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE - ROMA

UFFICIO ELETTORALE CENTRALE NAZIONALE COSTITUITO PRESSO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE - ROMA CIFRE ELETTORALI NAZIONALI DI TUTTE LE LISTE L ULIVO 11.930.983 Prodi FORZA ITALIA 9.048.976 Berlusconi ALLEANZA NAZIONALE 4.707.126 Berlusconi UNIONE DEI DEMOCRATICI CRISTIANI E DEMOCRATICI DI CENTRO

Dettagli

Il voto disgiunto non è una novità. Il ricorso al voto disgiunto fra Camera e Senato

Il voto disgiunto non è una novità. Il ricorso al voto disgiunto fra Camera e Senato Il voto disgiunto non è una novità. Il ricorso al voto disgiunto fra Camera e Senato Una media del 7% di elettori ha votato in modo diverso tra Camera e Senato nelle 7 elezioni politiche che si sono tenute

Dettagli

ITALICUM E REFERENDUM NEL COMBINATO DISPOSTO C E IL MARCHIO DEL PATTO DEL NAZZARENO

ITALICUM E REFERENDUM NEL COMBINATO DISPOSTO C E IL MARCHIO DEL PATTO DEL NAZZARENO ITALICUM E REFERENDUM NEL COMBINATO DISPOSTO C E IL MARCHIO DEL PATTO DEL NAZZARENO C è uno stretto intreccio,si chiama combinato disposto, tra la legge elettorale vigente (Italicum) e la riforma costituzionale

Dettagli

Le formule elettorali

Le formule elettorali Le formule elettorali Le formule elettorali La domanda: come tradurre i voti in seggi? 1. Maggioritaria 2. Proporzionale 3. Sistemi misti Formule maggioritarie Le due formule principali: Maggioranza assoluta

Dettagli

decreto 10 marzo 1946, n. 74 sulla All Assemblea Costituente elette 21 donne, pari al 3,7% del totale

decreto 10 marzo 1946, n. 74 sulla All Assemblea Costituente elette 21 donne, pari al 3,7% del totale Dal voto alle donne alle quote elettorali Voto alle donne decreto legislativo luogotenenziale 1 febbraio 1945, n. 23 decreto 10 marzo 1946, n. 74 sulla elezione dell Assemblea costituente All Assemblea

Dettagli

CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI Provincia di Udine

CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI Provincia di Udine CITTÀ DI CIVIDALE DEL FRIULI Provincia di Udine N. del Registro 127 ESTRATTO DELLA DELIBERAZIONE ADOTTATA DALLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: ELEZIONI POLITICHE DEL 13 E 14 APRILE 2008 - RIPARTIZIONE ED ASSEGNAZIONE

Dettagli

ELEZIONI LOCALI E REGIONALI EFFETTO 13 MAGGIO?

ELEZIONI LOCALI E REGIONALI EFFETTO 13 MAGGIO? LE ELEZIONI IN ITALIA di ALDO DI VIRGILIO ELEZIONI LOCALI E REGIONALI 2001. EFFETTO 13 MAGGIO? Oltre alle elezioni politiche generali del 13 maggio, nel 2001 si sono tenute anche altre consultazioni elettorali.

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot.2015/39957 Modificazioni alle istruzioni del modello di dichiarazione 730/2015, approvato con provvedimento del 15 gennaio 2015 IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle

Dettagli

22/05/ :01.17 Pagina 1 di 6

22/05/ :01.17 Pagina 1 di 6 3430 1 LA ROSA BIANCA - CERCHIO BLU CON ROSA BIANCA E SCRITTA "LIBERTA' E SOLIDARIETA'" 9-20090607000000-31-10690000.gif 2673 2 U.D.EUR POPOLARI - CERCHIO CON SFONDO CELESTE NELLA PARTE SUPERIORE CON SCRITTA

Dettagli

Composizione del Parlamento

Composizione del Parlamento Composizione del Parlamento Prima legislatura : 1979 1984 Prossimo Parlamento (Costituente) S 112 EPP 108 ED 63 COM 44 L 40 DEP 22 CDI 11 NI 10 Totale 410 S : Gruppo socialista COM : Gruppo comunista e

Dettagli

COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Provincia di Novara

COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Provincia di Novara COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Provincia di Novara DELIBERAZIONE N. 02 DEL 01.02.2013 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ELEZIONI POLITICHE 24/25 FEBBRAIO 2013 CAMERA DEI

Dettagli

Politiche 2006: il Parlamento

Politiche 2006: il Parlamento Politiche 2006: il Parlamento Inizia nel 1848 La storia costituzionale italiana inizia il 4 marzo 1848 quando Carlo Alberto concede lo Statuto del Regno di Sardegna che prevede una Camera dei deputati

Dettagli

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'italia del 6/7 giugno 2009 Contrassegni presentati

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'italia del 6/7 giugno 2009 Contrassegni presentati 1 2 3 Liberal Democratici - Movimento Associativo Italiani all'estero SACRO ROMANO IMPERO LIBERALE CATTOLICO - GIURISTI DEL SACRO ROMANO IMPERO CATTOLICO - MOVIMENTO EUROPEO LIBERAL CRISTIANO, GIUSTIZIA

Dettagli

Documentazione per l esame di Progetti di legge

Documentazione per l esame di Progetti di legge Documentazione per l esame di Progetti di legge Calcolo del risultato delle elezioni della Camera dei deputati 2013, 2008 e 2006, nonché delle elezioni europee 2014 secondo la formula prevista dalla proposta

Dettagli

COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE N. 14 DEL 31/01/2013

COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE N. 14 DEL 31/01/2013 COPIA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE N. 14 DEL 31/01/2013 OGGETTO: ELEZIONI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E DEL SENATO DELLA REPUBBLICA DEL 24 E 25 FEBBRAIO 2013:

Dettagli

IL DOPOGUERRA IN ITALIA

IL DOPOGUERRA IN ITALIA IL DOPOGUERRA IN ITALIA A Badoglio succede Bonomi che porta al Governo i rappresentanti del CLN(il Comitato di Liberazione nazionale che aveva guidato la resistenza dei partigiani italiani) Dopo il 25

Dettagli

Prefettura di Reggio Emilia Banca Dati Elettorale

Prefettura di Reggio Emilia Banca Dati Elettorale Prefettura di BIBBIANO Affluenza alle Urne nella Sezione n 1 - VIA ROSEMBERG,16 SITUAZIONE VOTANTI ISCRITTI VOTANTI % VOTANTI TOTALI h. 12:00 del 23-11-2014 976 105 10.76 % TOTALI h. 19:00 del 23-11-2014

Dettagli

Università degli Studi di Genova Prof. Andrea Mignone Corso di SISTEMA POLITICO ITALIANO Anno Accademico 2008/2009

Università degli Studi di Genova Prof. Andrea Mignone Corso di SISTEMA POLITICO ITALIANO Anno Accademico 2008/2009 Università degli Studi di Genova Prof. Andrea Mignone Corso di SISTEMA POLITICO ITALIANO Anno Accademico 2008/2009 Scheda sugli argomenti della quarta settimana di lezioni (20-21-22 ottobre 2008) Nel corso

Dettagli

ELEZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO 25 MAGGIO 2014 Procedimento di attribuzione dei seggi alle liste

ELEZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO 25 MAGGIO 2014 Procedimento di attribuzione dei seggi alle liste RIEPILOGO SEGGI DA DISTRIBUIRE: 73 TOTALE VOTI VALIDI: 27.448.906 TOTALE VOTI LISTE PARTECIPANTI: 25.761.998 QUOZIENTE ELETTORALE NAZIONALE: 352.904 TOTALE VOTI LISTE PARTECIPANTI / SEGGI SPETTANTI SOGLIA

Dettagli

ELEZIONI PARLAMENTO EUROPEO Riepilogo liste per sezione

ELEZIONI PARLAMENTO EUROPEO Riepilogo liste per sezione 25-5-14 Sezione N. 1 1 VERDI EUROPEI - GREEN ITALIA 6 1.54 2 ITALIA DEI VALORI 3.77 3 L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS 29 7.44 4 MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 74 18.97 5 FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Città di Follonica Largo Cavallotti, 1-58022 Follonica (GR) - Tel. 0566/ 59111 - Fax. 41709 - C.F. 00080490535 Città di Follonica ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 22 Del 04-02-13 OGGETTO:

Dettagli

Fig.1 Centro-destra vs. Centro-sinistra ( )

Fig.1 Centro-destra vs. Centro-sinistra ( ) ELEZIONI REGIONALI 1 TENDENZE DI LUNGO PERIODO (1996-1) Il dato elettorale delle recenti elezioni regionali va inquadrato per una sua compiuta interpretazione in un arco temporale più ampio. Se infatti

Dettagli

MONITOR POLITICO MONITOR POLITICO 30 AGOSTO 2013

MONITOR POLITICO MONITOR POLITICO 30 AGOSTO 2013 MONITOR POLITICO 30 AGOSTO 2013 NOTA METODOLOGICA Titolo del sondaggio Soggetto che ha realizzato il sondaggio Soggetto committente Soggetto acquirente MONITOR POLITICO TECNE' SKY SKY Data o periodo in

Dettagli

Voto. Questionario nazionale - Ottobre 2002 Pagelle ai partiti: distribuzione delle risposte per insiemi territoriali. Ott. 2002

Voto. Questionario nazionale - Ottobre 2002 Pagelle ai partiti: distribuzione delle risposte per insiemi territoriali. Ott. 2002 Vorremmo conoscere la sua opinione sui partiti politici italiani. A questo scopo troverà qui di seguito un elenco di partiti. Indichi per ciascun partito un punteggio da 1 (non mi piace per niente) a 10

Dettagli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli Pubblicata all Albo Pretorio il ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 45 del 08/03/2010 OGGETTO: Elezioni Regionali del 28 e 29 Marzo 2010.

Dettagli

Notiziari. Periodo 2 giugno Data Rete Ora Soggetto Carica AppPolitica Genere Tgd Micro

Notiziari. Periodo 2 giugno Data Rete Ora Soggetto Carica AppPolitica Genere Tgd Micro Notiziari TG1 (ore 07:00) 02/06/2016 1 07:01 Mattarella Sergio Presidente della Repubblica Istituzionali M 30 FESTA DEL 2 GIUGNO TG1 (ore 08:00) 02/06/2016 1 08:02 Mattarella Sergio Presidente della Repubblica

Dettagli

GABRIELE MAESTRI I SIMBOLI DELLA DISCORDIA. Guida visuale alla materia dei contrassegni dei partiti

GABRIELE MAESTRI I SIMBOLI DELLA DISCORDIA. Guida visuale alla materia dei contrassegni dei partiti GABRIELE MAESTRI I SIMBOLI DELLA DISCORDIA Guida visuale alla materia dei contrassegni dei partiti Composto in proprio - 2012 Nota del curatore: questa raccolta non è (e non vuole affatto essere) completa,

Dettagli

NORME PER L ELEZIONE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA. Disegno di Legge

NORME PER L ELEZIONE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA. Disegno di Legge NORME PER L ELEZIONE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA Disegno di Legge Obiettivo disciplinare le modalità di elezione di: 74 membri del nuovo Senato che ricoprono anche la carica di Consigliere regionale 21

Dettagli

Comune di CHIANCIANO TERME Servizi Demografici Ufficio Elettorale

Comune di CHIANCIANO TERME Servizi Demografici Ufficio Elettorale Stampa Risultati di Lista - Dettaglio Sezione N. 1 Maschi 271 93,77% Femmine 333 86,72% Totale 604 89,75% Schede Bianche 7 Schede Nulle 14 Totale voti non assegnati 21 MOVIMENTO SOCIALE FIAMMA TRICOLORE

Dettagli

Criteri di rilevazione Dati relativi a tutte le edizioni (tabelle n. A1-A11)... 5

Criteri di rilevazione Dati relativi a tutte le edizioni (tabelle n. A1-A11)... 5 Pluralismo politico/istituzionale in televisione 1-31 dicembre 2014 Periodo di rilevazione: 1-31 dicembre 2014 Emittenti monitorate: Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai News, Retequattro, Canale 5, Italia Uno,

Dettagli

COMUNE DI RIMASCO Provincia di Vercelli

COMUNE DI RIMASCO Provincia di Vercelli DELIBERAZIONE N. 20 COMUNE DI RIMASCO Provincia di Vercelli OGGETTO : Elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all Italia di sabato 6 e domenica 7 giugno 2009: riassegnazione spazi per propaganda

Dettagli

Monitoraggio dell informazione politica nei quotidiani locali

Monitoraggio dell informazione politica nei quotidiani locali Monitoraggio dell informazione politica nei quotidiani locali Elezioni regionali in Abruzzo Elezioni comunali di Chieti (Aprile 2005) Relazione conclusiva Introduzione La ricerca s'è posta come obiettivo

Dettagli

CALABRIA: ELEZIONI REGIONALI DEL 3-4 APRILE 2005

CALABRIA: ELEZIONI REGIONALI DEL 3-4 APRILE 2005 CALABRIA: ELEZIONI REGIONALI DEL 3-4 APRILE 2005 di Francesco Drago (Dottorando di ricerca in Teoria dello Stato e istituzioni politiche comparate, nell Università degli Studi di Roma La Sapienza ) 8 aprile

Dettagli

DONNE E UOMINI NELLA RAPPRESENTANZA POLITICA

DONNE E UOMINI NELLA RAPPRESENTANZA POLITICA Provincia autonoma di Trento Assessorato alla solidarietà internazionale e alla convivenza Ufficio per le politiche di pari opportunità DONNE E UOMINI NELLA RAPPRESENTANZA POLITICA Osservatorio statistico

Dettagli

Contrassegni Elezioni Politiche 2013

Contrassegni Elezioni Politiche 2013 Contrassegni Elezioni Politiche 2013 Ammessi 1 10 16 21 Movimento Associativo Italiani all'estero (MAIE) "FRATELLI d'italia CENTRODESTRA NAZIONALE" Liga Veneta Repubblica CIVILTA' RURALE SVILUPPO 4 11

Dettagli

TG REGIONALI a cura di Renato Brunetta

TG REGIONALI a cura di Renato Brunetta 556 www.freenewsonline.it www.freefoundation.com i dossier TG REGIONALI 15 agosto 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 METODO TGR A PREVALENZA CENTROSINISTRA TGR A PREVALENZA CENTRODESTRA TGR EQUILIBRATI

Dettagli

Prefettura di Nuoro. Ai Sigg. Sindaci e Commissari straordinari. Ai Sigg. Segretari Comunali. Al Sig. Questore

Prefettura di Nuoro. Ai Sigg. Sindaci e Commissari straordinari. Ai Sigg. Segretari Comunali. Al Sig. Questore Fasc. n. 721/2016/Area II/S.E. Prefettura di Nuoro Ai Sigg. Sindaci e Commissari straordinari dei Comuni del territorio Ai Sigg. Segretari Comunali dei Comuni del territorio Ai Sigg. Amministratori straordinari

Dettagli

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Roma Ufficio Territoriale del Governo PEC Roma, data del protocollo AI SIGG.RI SINDACI, COMMISSARI STRAORDINARI E PREFETTIZI DEI COMUNI DI ROMA E PROVINCIA AL SIG. QUESTORE - LORO SEDI - -ROMA- AL SIG. COMANDANTE PROVINCIALE CARABINIERI -ROMA-

Dettagli

Pluralismo politico/istituzionale in televisione - Campagna referendaria 2016.

Pluralismo politico/istituzionale in televisione - Campagna referendaria 2016. Pluralismo politico/istituzionale in televisione - Campagna referendaria 2016. Referendum popolare confermativo relativo al testo della legge costituzionale recante Disposizioni per il superamento del

Dettagli

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia

COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia COPIA COMUNE DI SIZIANO Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Verbale N. 57 / 11.03.2010 ****************** OGGETTO: ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE E DEL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

Esempi di attribuzione dei seggi

Esempi di attribuzione dei seggi Esempi di attribuzione dei seggi Al fine di chiarire il funzionamento dei meccanismi previsti per l attribuzione dei seggi e l ordine delle relative operazioni, vengono presentati due esempi di attribuzione

Dettagli

Partiti e sistema di partiti in Germania

Partiti e sistema di partiti in Germania Partiti: Modello, Leadership, Primarie PARTECIPAZIONE, ORGANIZZAZIONE E CONSENSO Partiti e sistema di partiti in Germania Silvia Bolgherini Università di Napoli Federico II ROMA Partito Democratico Sede

Dettagli

Dossier n. 83 Ufficio Documentazione e Studi 28 aprile 2015 ITALICUM

Dossier n. 83 Ufficio Documentazione e Studi 28 aprile 2015 ITALICUM Dossier n. 83 Ufficio Documentazione e Studi 28 aprile 2015 ITALICUM Il 27 gennaio 2015, il Senato ha approvato la riforma del sistema elettorale per la Camera dei deputati comunemente noto con il nome

Dettagli

Puglia: cronaca di una vittoria annunciata?

Puglia: cronaca di una vittoria annunciata? Puglia: cronaca di una vittoria annunciata? Bruno Marino e Nicola Martocchia Diodati 20 maggio 2015 Al termine del secondo mandato di Nichi Vendola, la Puglia tornerà al voto il prossimo 31 Maggio per

Dettagli

Prefettura di. Salerno. Ufficio

Prefettura di. Salerno. Ufficio Area II bis Raccordo con gli Enti Locali e Consultazioni Elettorali Prot.n. 22486/2016, 29 febbraio 2016 dei Comuni della Provincia Ai Sigg. Sindaci e Commissari Straordinari LORO SEDI Al sig. Presidente

Dettagli

Elezioni regionali 2014 Il voto nelle province dell Emilia-Romagna

Elezioni regionali 2014 Il voto nelle province dell Emilia-Romagna Elezioni Il voto nelle province dell -Romagna L Istituto Cattaneo ha analizzato il voto alle elezioni in -Romagna, disaggregato per provincia. Il confronto è stato condotto sulle precedenti elezioni (marzo

Dettagli

Il sistema elettorale americano

Il sistema elettorale americano Il sistema elettorale americano IL PRESIDENTE Il Presidente degli Stati Uniti non è solo il capo dello Stato, a livello f e d e r a l e e s e r c i t a i l P o t e r e esecutivo. I requisiti previsti dalla

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Provincia di Alessandria ORIGINALE Deliberazione n. 02 del 01.02.2013 ore 20.00 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ELEZIONI POLITICHE DI DOMENICA 24 E 25FEBBRAIO 2013. DELIMITAZIONE,

Dettagli

OSSERVATORIO SUL SISTEMA POLITICO-COSTITUZIONALE DELLA FEDERAZIONE RUSSA

OSSERVATORIO SUL SISTEMA POLITICO-COSTITUZIONALE DELLA FEDERAZIONE RUSSA OSSERVATORIO SUL SISTEMA POLITICO-COSTITUZIONALE DELLA FEDERAZIONE RUSSA www.osservatoriorussia.it Sondaggio In ottemperanza al regolamento dell Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni in materia

Dettagli

C O M U N E DI V A R I S E L L A PROVINCIA DI TORINO

C O M U N E DI V A R I S E L L A PROVINCIA DI TORINO COPIA C O M U N E DI V A R I S E L L A PROVINCIA DI TORINO VERBALE DELLA SEDUTA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 40 OGGETTO : ELEZIONE DEL CONSIGLIO REGIONALE - DELIMITAZIONE, RIPARTIZIONE ED ASSEGNAZIONE DEGLI

Dettagli

COMUNE DI SAN GIMIGNANO Provincia di Siena

COMUNE DI SAN GIMIGNANO Provincia di Siena COMUNE DI SAN GIMIGNANO Provincia di Siena Originale VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 17 DEL 01/02/2013 OGGETTO: CONSULTAZIONE ELETTORALE DEL 24 E 25 FEBBRAIO 2013 PER LA ELEZIONE DELLA

Dettagli

Oggetto: Referendum costituzionale del 4 dicembre Propaganda elettorale e comunicazione politica.

Oggetto: Referendum costituzionale del 4 dicembre Propaganda elettorale e comunicazione politica. Circolare n. 42 / 2016 Roma, 7 ottobre 2016 AI PREFETTI DELLA REPUBBLICA LORO SEDI AI COMMISSARI DEL GOVERNO NELLE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZAN0 AL PRESIDENTE DELLA REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA

Dettagli

GRUPPO CONSILIARE AMMINISTRARE IL TRENTINO

GRUPPO CONSILIARE AMMINISTRARE IL TRENTINO Bollettino Ufficiale n. 19/I-II del 08/05/2012 / Amtsblatt Nr. 19/I-II vom 08/05/2012 106 GRUPPO CONSILIARE AMMINISTRARE IL TRENTINO 32.40 11.122,52 euro generali di segreteria 8.155,07 euro 6.316,99 euro

Dettagli

Circolare Ministeriale 122/06

Circolare Ministeriale 122/06 Circolare Ministeriale 122/06 Oggetto: Referendum costituzionale di cui all art. 138 della Costituzione, indetto per i giorni 25 e 26 giugno 2006. Adempimenti in materia di propaganda elettorale. Partiti

Dettagli

LEGGI ELETTORALI E RAPPRESENTANZA FEMMINILE IN PARLAMENTO ( )

LEGGI ELETTORALI E RAPPRESENTANZA FEMMINILE IN PARLAMENTO ( ) Servizio studi Dipartimento istituzioni LEGGI ELETTORALI E RAPPRESENTANZA FEMMINILE IN PARLAMENTO (1948-2008) Tab. 1. Numero e percentuale delle donne elette alla Camera (I-XVI legislatura) Legislatura

Dettagli

ITALICUM: DOMANDE E RISPOSTE

ITALICUM: DOMANDE E RISPOSTE Dossier n. 84 Ufficio Documentazione e Studi 6 maggio 2015 ITALICUM: DOMANDE E RISPOSTE Qual è l ambito di applicazione dell Italicum? L Italicum disciplina l elezione della Camera dei Deputati e troverà

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 28

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 28 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 28 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori PETERLINI e PINZGER COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 29 APRILE 2008 Modifiche al testo unico di cui al decreto del

Dettagli

I SISTEMI ELETTORALI. MODELLI A CONFRONTO

I SISTEMI ELETTORALI. MODELLI A CONFRONTO www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com I SISTEMI ELETTORALI. MODELLI A CONFRONTO 21 dicembre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 1. Il sistema elettorale vigente fino al 2005: il MATTARELLUM

Dettagli

COMUNE DI CASTELLERO

COMUNE DI CASTELLERO COMUNE DI CASTELLERO PROVINCIA DI ASTI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 5 OGGETTO: Propaganda elettorale. Designazione, ripartizione e assegnazione degli spazi per affissioni di propaganda elettorale

Dettagli

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA ORIGINALE Deliberazione GIUNTA COMUNALE n. 33 del 20/03/2008 OGGETTO ELEZIONI POLITICHE DEL 13 E 14 APRILE 2008 PER L'ELEZIONE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI. RIPARTIZIONE E ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI PER COLORO

Dettagli

ZA4566. European Election Study Country Specific Questionnaire Italy (Italian)

ZA4566. European Election Study Country Specific Questionnaire Italy (Italian) ZA4566 European Election Study 2004 Country Specific Questionnaire Italy (Italian) QUESTIONARIO Q1 Secondo lei quali sono i problemi più importanti che dovrebbe affrontare l Italia? 1) 2) 3) Q1a Se ha

Dettagli

Comune di San Cipriano d Aversa

Comune di San Cipriano d Aversa Regione Campania Provincia di Caserta Comune di San Cipriano d Aversa N 3 Prot. 3245 del 01.04.2008 X Originale Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA OGGETTO: Elezioni Politiche-Camera

Dettagli