Certificati a Leva Fissa ±5 su FTSE MIB, Oro e Petrolio: punti di attenzione, normativa short selling, etc

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Certificati a Leva Fissa ±5 su FTSE MIB, Oro e Petrolio: punti di attenzione, normativa short selling, etc"

Transcript

1 La gestione dei rischi finanziari in tempo di crisi Certificati a Leva Fissa ±5 su FTSE MIB, Oro e Petrolio: punti di attenzione, normativa short selling, etc R e l a t o r e : M a r c e l l o C H E L L I 1

2 Avvertenze 2 Il presente documento, predisposto da Société Générale, ha finalità di carattere meramente promozionale. Le opinioni, i commenti e i giudizi ivi contenuti hanno solamente natura informativa. Nulla di quanto contenuto in questo documento deve intendersi come sollecitazione o offerta, consulenza in materia di investimenti, legale, fiscale o di altra natura o raccomandazione ad intraprendere qualsiasi investimento negli strumenti finanziari in oggetto. Il presente documento non è da considerarsi esaustivo e ha solo scopi informativi. Société Générale non è responsabile per eventuali danni, derivanti anche da imprecisioni e/o errori, che possano derivare all investitore e/o a terzi dall uso dei dati e delle informazioni contenuti nel presente documento. Le informazioni contenute nel presente documento possono provenire da fonti terze e, nonostante queste siano state utilizzate in quanto ritenute affidabili, Société Générale non assume alcuna responsabilità sulla loro correttezza e completezza. L investitore non dovrà basare la propria decisione di investire nel prodotto sulle informazioni fornitegli nel presente documento bensì dovrà analizzare autonomamente i vantaggi ed i rischi del prodotto sotto gli aspetti legale, fiscale e contabile rivolgendosi, se lo riterrà opportuno, ai propri consulenti specializzati o ad altri professionisti competenti. Chiunque intenda effettuare operazioni sugli strumenti finanziari menzionati nel presente documento è quindi espressamente richiesto di effettuare previamente alla decisione d investimento, anche per il tramite dei propri intermediari e consulenti finanziari, legali e/o fiscali, tutte le analisi e verifiche che ritenga opportune e di acquisire tutti i dati e le informazioni che ritenga necessarie al fine di valutare in maniera appropriata il livello di rischio relativo ai singoli strumenti finanziari e l adeguatezza di tali strumenti ai propri obiettivi d investimento, alla propria propensione al rischio, alla propria esperienza in materia d investimenti in strumenti finanziari e/o alla propria situazione finanziaria, e di concludere un operazione solo dopo aver ben compreso la natura dello strumento finanziario ed il grado di esposizione al rischio che esso comporta. Société Générale non ha in alcun modo verificato che gli strumenti finanziari menzionati nel presente documento siano adeguati alle caratteristiche di specifici investitori, non consiglia né raccomanda l effettuazione di alcuna operazione su tali strumenti finanziari e le eventuali opinioni e valutazioni contenute nel presente documento non intendono costituire consulenza di alcun tipo o ricerca in materia di investimenti. Inoltre, eventuali valutazioni od opinioni di Société Générale contenute nel presente documento possono divergere anche in maniera significativa dalle valutazioni od opinioni di altri intermediari. Société Générale non potrà essere ritenuta responsabile delle conseguenze finanziarie o di altra natura derivanti dall investimento nei prodotti elencati. La vendita del prodotto ad alcuni soggetti o in alcuni paesi potrebbe essere subordinata a restrizioni normative. Ogni investitore deve accertarsi di avere facoltà di sottoscrivere il prodotto o di investirvi. Si tenga presente che questi strumenti incorporano un: a. Rischio di credito: acquistando il prodotto l investitore assume un rischio di credito nei confronti dell emittente e del suo garante, i.e. l insolvenza dell emittente e del garante può comportare la perdita totale o parziale del capitale investito; b. Rischio di mercato: il prodotto può essere soggetto in qualsiasi momento a significative variazioni di prezzo che, in taluni casi, possono portare alla perdita totale del capitale investito. L investitore potrebbe essere obbligato a liquidare il prodotto in condizioni di mercato sfavorevoli e ciò potrebbe determinare una perdita totale o parziale del capitale investito. Il rischio sarà ulteriormente amplificato in quanto il prodotto incorpora un effetto leva. Nello scenario peggiore, gli investitori possono perdere fino alla totalità del capitale investito. Al fine di tenere conto degli effetti sul prodotto di alcuni eventi straordinari che potrebbero avere un impatto sullo/sugli strumento/i sottostante/i del prodotto, la relativa documentazione prevede (i) meccanismi di rettifica o sostituzione e, in alcuni casi, (ii) il rimborso anticipato del prodotto. Questo potrebbe comportare delle perdite relative al prodotto. Il gestore degli indici di riferimento dei citati strumenti finanziari non sponsorizza, promuove, distribuisce o supporta tali strumenti finanziari e non da alcuna garanzia sul valore dell indice e sui risultati derivanti dal suo uso e non è responsabile di errori nell indice. Société Générale Effekten, così come altre società del gruppo Société Générale, potrebbe operare in conflitto d interessi relativamente agli strumenti di cui al presente documento. Relativamente ai prodotti menzionati, emessi da Société Générale Effekten, Société Générale funge da Garante ed agisce come Calculation Agent. Per maggiori informazioni si vedano i relativi Final Terms. Il divieto di vendite allo scoperto introdotto dalla Delibera Consob n del 23 luglio 2012 non si applica alle negoziazioni di covered warrant, certificates ed ETF. Si rammenta che permane l obbligo di comunicazione alla Consob delle posizioni nette corte rilevanti (superiori allo 0,2% del capitale sociale e ogni successiva variazione pari o superiore allo 0,1% dello stesso) di società che abbiano un mercato regolamentato italiano come mercato principale. Si evidenzia in particolare che nel calcolo della posizione netta corta vanno considerate anche le posizioni corte assunte attraverso l acquisto di ETF, covered warrant e certificates e di altri strumenti finanziari che comportano l assunzione di una posizione ribassista. Per informazioni di dettaglio si rinvia al sito Prima dell investimento leggere attentamente il Prospetto di Base, approvato dalla BaFin in data 19 giugno 2012, e le pertinenti Condizioni Definitive (Final Terms) disponibili sul sito e presso Société Générale via Olona 2, Milano, ove sono illustrati in dettaglio i relativi meccanismi di funzionamento, i fattori di rischio ed i costi.

3 3 Certificati a Leva Fissa ±5

4 Gamma di SG Certificate a Leva Fissa quotati su Borsa Italiana ASSET CLASS LEVA FISSA CODICE ISIN CODICE NEGOZIAZIONE FTSE MIB +5X IT S13435 FTSE MIB -5X IT S13436 FTSE MIB +4X IT SMIB4L FTSE MIB +3X IT SMIB3L FTSE MIB -3X IT SMIB3S ORO +5X IT SORO5L ORO -5X IT SORO5S PETROLIO +5X IT SOIL5L PETROLIO -5X IT SOIL5S 4

5 Successo riscontrato su Borsa Italiana I 2 Certificati a Leva Fissa ±5 sul FTSE MIB sono quotati su Borsa Italiana dal 03/09/2012. Su Borsa Italiana, nell ultimo trimestre 2012, hanno registrato: Una media giornaliera di circa 7 Milioni di controvalore Una media giornaliera di circa 850 contratti Circa l 85% del controvalore del segmento certificati a leva Circa il 17% del controvalore del segmento certificati 5

6 Cosa sono? I due Certificate a Leva ±5 sul FTSE MIB: replicano, al lordo dei costi, due specifici indici di strategia calcolati dall index provider internazionale FTSE a loro volta tali indici di strategia, su base giornaliera, replicano indicativamente la performance moltiplicata per +5 (ovvero per -5) dell indice azionario italiano FTSE MIB Total Return (cioè con dividendi reinvestiti) la leva di ±5 è fissa e valida solo giornalmente e non per periodi superiori quotati e negoziati su Borsa Italiana e la loro liquidità è fornita da un market maker 6

7 Obiettivi I Certificate a Leva Fissa 5 consentono di: realizzare strategie speculative di trading (al rialzo o al ribasso) di brevissimo termine essere impiegati con finalità di copertura (hedging) di portafogli azionari In entrambi i casi i certificati, grazie alla propria leva elevata, consentono un consumo limitato di capitale ed espongono ad un rischio massimo di perdita pari all ammontare investito (e non oltre). I Certificate a Leva Fissa 5 sono altamente speculativi e presuppongono un approccio di breve termine. 7

8 Riduzione problematiche operative dei derivati Inoltre i Certificate a Leva Fissa 5 permettono di evitare alcune problematiche operative tipiche dei derivati tra cui, ad esempio: 1. Non è richiesta la gestione di margini di garanzia iniziali e successivi 2. Non è previsto un rinnovo (roll-over) periodico (es. trimestrale), se non a scadenza 3. Il lotto minimo di 1 solo certificato permette di investire importi anche limitati 4. Non è necessaria alcuna contrattualistica tecnica specifica (es. ISDA) 5. La negoziazione su Borsa Italiana permette di acquistare e vendere agevolmente lo strumento e di valorizzare il certificato con semplicità 8

9 Compounding Effect (1) (Effetto dell interesse composto) La Leva Fissa ±5 degli indici di strategia, replicati dai certificati, viene ricalcolata ogni giorno sulla base della chiusura dell indice FTSE MIB TR del giorno lavorativo precedente. Questo meccanismo, su un periodo di due o più giorni, genera il cosiddetto compounding effect (effetto dell interesse composto): ciò significa che le performance degli indici di strategia per un periodo superiore ad una singola seduta di negoziazione di borsa possono differire sensibilmente rispetto alla performance moltiplicata per ±5 dell indice FTSE MIB TR. Ciò è ancor più accentuato in situazioni di elevata volatilità. 9

10 Compounding Effect (2) Leva Fissa +5: Caso Favorevole Dopo 3 giorni la performance con leva fissa +5x è pari a +21,28%, quindi è migliore rispetto alla performance dell indice FTSE MIB moltiplicata per 5 (4,05% x 5 = 20,25%) L obiettivo di queste illustrazioni è presentare il meccanismo del Compounding Effect. I dati ivi riportati sono teorici; non possono essere in alcun modo considerati una garanzia di performance futura e non rappresentano in alcun modo un offerta di prezzo da parte di Société Générale. Gli eventuali rendimenti potrebbero essere ridotti da commissioni, tasse o altri oneri a carico dell investitore. 10

11 Compounding Effect (3) Leva Fissa +5: Caso Sfavorevole Dopo 3 giorni la performance con leva fissa +5x è pari a -19,15%, quindi è peggiore rispetto alla performance dell indice FTSE MIB moltiplicata per 5 (-3,16% x 5 = -15,8%) L obiettivo di queste illustrazioni è presentare il meccanismo del Compounding Effect. I dati ivi riportati sono teorici; non possono essere in alcun modo considerati una garanzia di performance futura e non rappresentano in alcun modo un offerta di prezzo da parte di Société Générale. Gli eventuali rendimenti potrebbero essere ridotti da commissioni, tasse o altri oneri a carico dell investitore. 11

12 Compounding Effect (4) Leva Fissa -5: Caso Favorevole Dopo 3 giorni la performance con leva fissa -5x è pari a +21,28%, quindi è migliore rispetto alla performance dell indice FTSE MIB moltiplicata per -5 (-3,95% x -5 = +19,75%) L obiettivo di queste illustrazioni è presentare il meccanismo del Compounding Effect. I dati ivi riportati sono teorici; non possono essere in alcun modo considerati una garanzia di performance futura e non rappresentano in alcun modo un offerta di prezzo da parte di Société Générale. Gli eventuali rendimenti potrebbero essere ridotti da commissioni, tasse o altri oneri a carico dell investitore. 12

13 Compounding Effect (5) Leva Fissa -5: Caso Sfavorevole Dopo 3 giorni la performance con leva fissa -5x è pari a -20,53%, quindi è peggiore rispetto alla performance dell indice FTSE MIB moltiplicata per -5 (3,97% x -5 = -19,85%) L obiettivo di queste illustrazioni è presentare il meccanismo del Compounding Effect. I dati ivi riportati sono teorici; non possono essere in alcun modo considerati una garanzia di performance futura e non rappresentano in alcun modo un offerta di prezzo da parte di Société Générale. Gli eventuali rendimenti potrebbero essere ridotti da commissioni, tasse o altri oneri a carico dell investitore. 13

14 Compounding Effect (6) Esempio ribilanciamento Pertanto, se il certificato è detenuto per più giorni, sarebbe opportuno rivedere ogni mattina la posizione incrementandola o diminuendola al fine di riportarla in linea con la strategia di trading o di copertura. Esempio di copertura Un certificato FTSE MIB -5x può essere utilizzato per coprire indicativamente (pur con un basis risk) un portafoglio azionario italiano, acquistandone un ammontare pari a 1/5 del valore del portafoglio: per esempio EUR di certificato a fronte di un portafoglio di EUR Affinché la copertura continui ad essere indicativamente valida, ogni mattina il valore dell investimento nel certificato FTSE MIB -5x dovrà essere sempre pari a 1/5 del valore del portafoglio azionario da coprire: se così non fosse si dovrà incrementare / diminuire opportunamente la posizione nel certificato. Si rammenta che nel caso di impiego in strategie Long / Short, l operazione dovrà essere Beta Adjusted per risultare Market Neutral 14

15 Problemi per chiusura asincrona tra Indice e Certificate (1) Durante la seduta di negoziazione in corso il rendimento del certificate è pari al rendimento dell indice Long tradizionale (es. FTSE MIB Index) moltiplicato per un fattore +5x o -5x MODALITA CORRETTA DI CALCOLO 1. Rendimento dell Indice è Last Value dell Indice del giorno in corso, rispetto al Last Value dell Indice del giorno precedente. 2. Rendimento del Certificate è Mid Price (media bid-ask) del Certificate del giorno in corso, rispetto al Prezzo Teorico del Certificate calcolato sul Last Value dell Indice del giorno precedente. MODALITA NON CORRETTA DI CALCOLO Gli Info Provider solitamente calcolano il rendimento del Certificate come Last Trade (di che ora?) del giorno in corso rispetto al Prezzo di Riferimento (media ponderata degli ultimi Mid Price) del giorno precedente: una modalità pertanto non comparabile con quella usata per l Indice. N.B. Inoltre il Prezzo di Riferimento del Certificate è calcolato alle 17:25, mentre il Last Value dell Indice (es. FTSE MIB Index) è calcolato tra le 17:30:00 e le 17:30:59: i 5 o 6 minuti di scarto possono pesare molto in un giorno volatile (vedere slide successiva). 15

16 Problemi per chiusura asincrona tra Indice e Certificate (1) 28/04/ Valore FTSE MIB Index: Ore: 17:25:00 è Valore: ,00 Ora in cui smette di negoziare il Certificate e in cui si calcola il Prezzo di Riferimento del Certificate. Ore: 17:30:58 è Valore: ,24 Last Value dell Indice In meno di 6 minuti l Indice perde -0,91%. Il giorno dopo la variazione % intraday del Certificate deve essere calcolata rispetto al Prezzo Teorico del Certificate calcolato sul Last Value dell Indice del giorno precedente. Altrimenti se si utilizzerà il Prezzo di Riferimento del Certificate (come fanno gli Info Provider), si evidenzierà un disallineamento (solo apparente, ma non reale) tra Rendimento Indice vs Rendimento ETF di 0,91% * 5 = 4,55% 16

17 Caratteristiche: Indici di strategia sottostanti X5 Daily Leveraged RT FTSE MIB Net-of-Tax (Lux) TR Index Questo indice di strategia replica indicativamente la performance giornaliera moltiplicata per +5 dell indice FTSE MIB TR*. Ogni giorno la leva di +5 viene ricalcolata sull ultimo valore di chiusura dell indice FTSE MIB TR*. Un investimento a leva permette di esporsi in maniera amplificata alle performance dell indice FTSE MIB TR*. Per costruire tale strategia con una leva di 5, si dovrebbero eseguire le seguenti operazioni: Acquistare, con il capitale iniziale, i titoli componenti l indice FTSE MIB TR*; Prendere in prestito l importo necessario per investire altre 4 volte nei titoli componenti l indice FTSE MIB TR* (al fine di quintuplicare l esposizione all indice FTSE MIB TR*). La performance giornaliera dell indice con leva +5 è sempre calcolata rispetto all ultima chiusura disponibile del FTSE MIB TR*: se l indice varia del +/- 2% durante la giornata, l indice con leva +5x varia del +/-10% al lordo dei costi a cui vanno sottratti (pro rata temporis), ogni giorno, gli interessi passivi maturati sul prestito richiesto per costituire la leva (calcolati sulla base del tasso EONIA, tasso di riferimento per i prestiti dell area Euro, maggiorato dello spread tra l Euribor a 12 mesi e lo swap EONIA a 12 mesi) * Più specificamente, della sua versione FTSE MIB Net-of-Tax (Lux) Total Return (che prevede il reinvestimento dei dividendi staccati dalle azioni che lo compongono, al netto delle ritenute alla fonte applicate). 17

18 Caratteristiche: Indici di strategia sottostanti X5 Daily Short Strategy RT FTSE MIB Gross TR Index Questo indice di strategia replica indicativamente la performance giornaliera moltiplicata per -5 dell indice FTSE MIB TR*. Ogni giorno la leva di -5 viene ricalcolata sull ultimo valore di chiusura dell indice FTSE MIB TR*. 18 Un investimento short con leva permette di esporsi in maniera inversa e amplificata alle performance dell indice FTSE MIB TR*. Per costruire tale strategia short con una leva di 5, si dovrebbero eseguire le seguenti operazioni: Vendere allo scoperto (cioè senza possederli) 5 volte i titoli componenti l indice FTSE MIB; Prendere a prestito i titoli venduto allo scoperto, sostenendo il costo relativo a tale servizio; Investire ad un tasso di mercato monetario il denaro ricavato dalla vendita allo scoperto. La performance giornaliera dell indice con leva -5 è sempre calcolata rispetto all ultima chiusura disponibile del FTSE MIB TR*: se l indice varia del -/+ 2% durante la giornata, l indice con leva -5 varia (in maniera inversa) del +/-10%, a cui bisogna aggiungere gli interessi attivi derivanti dalla remunerazione della liquidità (ottenuta con la vendita allo scoperto) diminuiti del costo del prestito titoli. Gli interessi attivi sono calcolati (pro rata temporis) sulla base del tasso EONIA (tasso di riferimento per i prestiti dell area Euro), mentre il costo del prestito titoli viene calcolato (pro rata temporis) sulla base dei livelli forniti dalla società esterna Data Explorers. * Più specificamente, della sua versione FTSE MIB Gross Total Return (che prevede il reinvestimento dei dividendi, al lordo della fiscalità, staccati dalle azioni che lo compongono)

19 Short Selling (1) Dal 1 novembre 2012 è in vigore il Regolamento UE n. 236/2012 del 14/03/2012 (cd. "Regolamento Short Selling ). Perdono efficacia le precedenti delibere Consob. Il Regolamento UE prevede: - l'obbligo di comunicazione alle autorità nazionali competenti delle posizioni nette corte individuali su azioni quotate e titoli di Stato al raggiungimento della soglia dello 0,2% del capitale sociale dell'emittente - o di un determinato controvalore per i titoli di Stato. - Quando la posizione netta corta su azioni raggiunge lo 0,5% del capitale sociale, ne è prevista la pubblicazione; - il divieto di naked short selling (vendite allo scoperto "nude ), ossia in assenza della disponibilità dei titoli, su azioni e titoli di Stato; - il divieto di assumere posizioni speculative su credit default swaps (cds) su emittenti sovrani. 19

20 Short Selling (2) Gli obblighi valgono sia per l'operatività sui mercati sia per quella over-the-counter. Esenzione per i primary dealer di titoli di Stato e cds sovrani e per i market maker, a condizione della notifica preventiva dell'esenzione all'autorità di vigilanza competente. Per l Italia le autorità di vigilanza competenti sono: - Consob per le azioni - Banca d'italia e Consob, per le rispettive aree di competenza, per i titoli di Stato e i cds sovrani. Gli investitori, a partire dal 1 novembre 2012, dovranno trasmettere alla Consob le loro posizioni nette corte su azioni che superino il limite dello 0,2% usando l'apposito sistema di reporting (pubblicato sul sito internet nella sezione "Mercati", sottosezione "Vendite allo scoperto", corredato da un apposito manuale utente). E stata omessa la trattazione di una parte della tematica su Titoli di Stato e CDS sovrani: per maggiori informazioni consultare i siti e 20

21 Buy-in procedure La procedura di Buy-in viene attivata automaticamente dalla Clearing House (CC&G) (e non a discrezione della controparte in bonis): T è Trade Date T+3 (S) è Settlement Date T+7 (S+4) (*) è Buy-in Notice alla parte in fail (la mattina presto) T+11 (S+8) è Buy-in è attivata (la parte in fail non può più consegnare) La Clearing House sceglie il Buy-in Agent ed egli deve comprare i titoli in T+11 (S+8) o nei 2 giorni seguenti. Se non ci riesce, allora... T+14 (S+11) è Cash settlement del fail Se buy-in contract price > original contract price è Costo addebitato alla parte in fail Se buy-in contract price < original contract price è Guadagno trattenuto da Clearing H 21 (*) If necessary, the Clearing House can anticipate the Buy-in Notice at T+4 (S+1)

22 Multe per Fail e Buy-in Ogni giorno ciascun fail viene multato (l ammontare della multa dipende dal valore del contratto in fail ). Non si viene multati nel caso di pass-on (alias il fail è generato dal fail di un altro intermediario). VALORE DEL CONTRATTO IN FAIL MULTA GIORNALIERA , ,000-1 Mln Mln - 2 Mln 200 Se il fail prosegue fino al Buy-in, allora per ogni Buy-in si viene multati di EUR 1, bps del valore degli strumenti. 22

23 Parità Gli SG Certificate a leva ±5 hanno un prezzo teorico pari a: (Livello dell indice di strategia x Multiplo x Parità - Commissioni accumulate). 23 Le commissioni, calcolate quotidianamente pro rata temporis, vengono sottratte dal prezzo del certificato; gli investitori, quindi, le pagano in proporzione al periodo di effettiva detenzione del certificato. Al momento dell emissione dei certificati le Commissioni accumulate sono pari a 0, la Parità è uguale a 1 e, a livello teorico, il certificato e l indice di strategia sottostante sono caratterizzati da identiche performance. Il Multiplo, stabilito al momento dell emissione, rappresenta la frazione di indice di strategia sottostante controllata dai certificati e, per entrambi, è pari a 0,004. Con il passare del tempo il progressivo aumento delle Commissioni accumulate disallineano le performance del certificato e dell indice di strategia sottostante: per ovviare a tale distorsione l emittente, periodicamente e dandone comunicazione al mercato, opera un opportuno riduzione della Parità, con annullamento delle Commissioni accumulate. Tale aggiustamento è puramente tecnico e non modifica il valore del certificato; ha la sola finalità di riallineare tra loro le future performance del certificato e dell indice di strategia sottostante.

24 Ricalcolo infragiornaliero della leva in caso di movimenti estremi ed avversi del mercato Gli indici di strategia a leva ±5 replicati dai certificati prevedono, nel caso di movimenti estremi ed avversi del mercato, un meccanismo automatico di ricalcolo infragiornaliero della leva. Nella fattispecie dell indice di strategia a leva +5, se l indice FTSE MIB TR registra (durante la seduta di negoziazione di borsa) una performance di -15% (che comporta una performance negativa di -75% dell indice di strategia a leva +5 replicato dal certificato) allora è prevista una temporanea cessazione del calcolo dell indice di strategia a leva +5 ed una successiva ripresa del suo calcolo a seguito del ricalcolo infragiornaliero della leva (la nuova leva è basata sul valore di chiusura del giorno precedente dell indice FTSE MIB TR diminuito del 15%). Tale meccanismo evita così che il valore dell indice di strategia a leva +5, e quindi del relativo certificato, diventi negativo. Il citato meccanismo richiede un costo di copertura, incluso sistematicamente nella costruzione del certificato, che corrisponde al costo necessario per neutralizzare ogni ribasso quotidiano dell indice FTSE MIB TR maggiore o uguale al -15%. Il suo costo è calcolato giornalmente e dedotto dal valore del certificato. Vale ovviamente un discorso speculare per l indice di strategia a leva

25 Contatti Numero Verde

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Costanza Mannocchi Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Il successo dei certificati a leva fissa su Borsa Italiana I Certificati a Leva Fissa

Dettagli

SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5

SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5 settembre 2012 listed product SG CERTIFICATE su FTSE MIB a LEVA FISSA 5 SG FTSE MIB +5x DAILY LEVERAGE CERTIFICATE Codice ISIN: IT0006723263 - Codice di Negoziazione: S13435 SG FTSE MIB -5x DAILY SHORT

Dettagli

SG CERTIFICATE a LEVA FISSA

SG CERTIFICATE a LEVA FISSA MAGGIO 2013 listed product SG CERTIFICATE a LEVA FISSA Société Générale è il 1 emittente di Certificati a Leva Fissa in Italia con una quota di mercato dell 84%* ed un ampia gamma su FTSE MIB con Leva

Dettagli

SG CERTIFICATE a LEVA FISSA

SG CERTIFICATE a LEVA FISSA MESSAGGIO PUBBLICITARIO PRODOTTI A COMPLESSITÀ MOLTO ELVATA maggio 2015 listed product SG CERTIFICATE a LEVA FISSA Il Gruppo Société Générale è il 1 emittente di Certificati a Leva Fissa in Italia con

Dettagli

Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit.

Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit. Codice ISIN: IT0006724766 Codice Negoziazione: UMIB3L Codice ISIN: IT0006724782 Codice Negoziazione: UMIB5L Benchmark FTSE/MIB leva 3 e 5 di UniCredit. Puoi replicare, moltiplicando x3 e x5 la performance

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Commerzbank, leader europeo dei prodotti di borsa, propone da oggi i suoi certificati a Leva Fissa sul mercato italiano! Messaggio pubblicitario La banca al tuo fianco 2 I Certificati

Dettagli

MESSAGGIO PUBBLICITARIO PRODOTTI A COMPLESSITÀ MOLTO ELVATA SG ETC COLLATERALIZZATI SG ET C. SG CERTIFICATE a LEVA FISSA

MESSAGGIO PUBBLICITARIO PRODOTTI A COMPLESSITÀ MOLTO ELVATA SG ETC COLLATERALIZZATI SG ET C. SG CERTIFICATE a LEVA FISSA MESSAGGIO PUBBLICITARIO PRODOTTI A COMPLESSITÀ MOLTO ELVATA SG ETC COLLATERALIZZATI SG ET C SG CERTIFICATE a LEVA FISSA OTTOBRE 2015 SG ETC COLLATERALIZZATI Gli SG ETC sono prodotti finanziari, assistiti

Dettagli

MerrIll lynch TrIlogy 100 Plus certificates

MerrIll lynch TrIlogy 100 Plus certificates Merrill lynch Trilogy 100 Plus certificates MerrIll lynch TrIlogy 100 Plus certificates capital ProTecTion Global Markets & Investment Banking Global Research Global Wealth Management 1 Merrill Lynch Cash

Dettagli

TURBO Certificate Long & Short

TURBO Certificate Long & Short TURBO Certificate Long & Short Fai scattare la leva dei tuoi investimenti x NEGOZIABILI SUL MERCATO SEDEX DI BORSA ITALIANA Investi a Leva su indici e azioni! Scopri i vantaggi dei TURBO Long e Short Certificate

Dettagli

VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE

VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE VUOI POTENZIARE LE TUE IDEE DI INVESTIMENTO? LE CARATTERISTICHE Con i nuovi Benchmark a Leva 3 o 5 puoi replicare, moltiplicando x 3 o x 5 la performance giornaliera degli indici FTSE/MIB, CAC40, DAX ed

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A.

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o quotazione dei certificates BORSA PROTETTA e BORSA PROTETTA con CAP e BORSA PROTETTA

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A. PER DUE CERTIFICATE e PER DUE CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA

BANCA ALETTI & C. S.p.A. PER DUE CERTIFICATE e PER DUE CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o di quotazione di investment certificates denominati PER DUE CERTIFICATE e PER DUE

Dettagli

Vuoi amplificare il tuo trading?

Vuoi amplificare il tuo trading? Vuoi amplificare il tuo trading? Benchmark a Leva Linea Smart di UniCredit. Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere il Prospetto Informativo. Strumenti finanziari strutturati

Dettagli

Obiettivo Investimento

Obiettivo Investimento Obiettivo Investimento Express Coupon Certificates su FTSEMIB Index ISIN: DE000HV8AKB5 Sottostante: FTSEMIB Index Scadenza: 27.11.2014 Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere

Dettagli

Piùpotenza per lemie performance di trading.

Piùpotenza per lemie performance di trading. Piùpotenza per lemie performance di trading. Mini Futures Certificate Comunicazione pubblicitaria/promozionale. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo. Strumenti finanziari strutturati a

Dettagli

I certificati e le strategie di recupero delle perdite

I certificati e le strategie di recupero delle perdite I certificati e le strategie di recupero delle perdite Nevia Gregorini Trading Online Expo 2014 Milano - Palazzo Mezzanotte - 24 ottobre 2014 Indice 1. Gli Easy e le strategie di recupero delle perdite

Dettagli

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA

BANCA ALETTI & C. S.p.A. BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES DI TIPO QUANTO CONDIZIONI DEFINITIVE D OFFERTA BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di emittente e responsabile del collocamento del Programma di offerta al pubblico e/o di quotazione di investment certificates denominati BONUS CERTIFICATE e BONUS CERTIFICATES

Dettagli

Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali

Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali Credit Linked Certificate Opportunità Assicurazioni Generali ISIN: DE000HV8AKR1 Entità di Riferimento: Assicurazioni Generali S.p.A. Scadenza Prevista: 20.07.2018 Comunicazione pubblicitaria/promozionale.

Dettagli

Obiettivo Investimento? Cash Collect Certificate di UniCredit. La vita è fatta di alti e bassi. Noi ci siamo in entrambi i casi.

Obiettivo Investimento? Cash Collect Certificate di UniCredit. La vita è fatta di alti e bassi. Noi ci siamo in entrambi i casi. Obiettivo Investimento? Cash Collect Certificate di UniCredit. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale condizionatamente protetto. Non

Dettagli

Faktor Certificates ed ETF: Innovazione e gestione del rischio

Faktor Certificates ed ETF: Innovazione e gestione del rischio Faktor Certificates ed ETF: Innovazione e gestione del rischio R e l a t o r e : Isabella liso Qualifica: Head of Passive Investments Manufacturing Italia Faktor Certificates ed ETF: Innovazione e gestione

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti:

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: Strumenti derivati Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: attività finanziarie (tassi d interesse, indici azionari, valute,

Dettagli

SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE

SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE Aletti & C. Banca di Investimento Mobiliare S.p.A., in forma breve Banca Aletti & C. S.p.A. - Sede legale in via Roncaglia, 12 Milano Capitale Sociale interamente versato pari ad Euro 121.163.538,96 Registro

Dettagli

Febbraio 2012. 4 ETF su BTP e BUND Future con leva +2x e -2x (trading, hedging e spread BTP / BUND)

Febbraio 2012. 4 ETF su BTP e BUND Future con leva +2x e -2x (trading, hedging e spread BTP / BUND) Febbraio 2012 4 ETF su BTP e BUND Future con leva +2x e -2x (trading, hedging e spread BTP / BUND) Avvertenze TUTTI GLI ESEMPI RIPORTATI SONO IPOTETICI E NON AGGIORNATI, CON FINALITA MERAMENTE DIDATTICHE.

Dettagli

BONUS Certificates ABN AMRO.

BONUS Certificates ABN AMRO. BONUS Certificates ABN AMRO. BONUS Certificates ABN AMRO. I BONUS Certificates ABN AMRO sono strumenti d investimento che consentono di avvantaggiarsi dei rialzi dell'indice o dell'azione sottostante,

Dettagli

BONUS CAP CERTIFICATE

BONUS CAP CERTIFICATE BONUS CAP CERTIFICATE Puoi ottenere un extra-rendimento (Bonus) e il prezzo di emissione, finché il sottostante si mantiene sopra il livello di barriera. In caso contrario replichi la performance del sottostante

Dettagli

ETF su BTP e Bund future: strategie direzionali e di allargamento/restringimento dello spread

ETF su BTP e Bund future: strategie direzionali e di allargamento/restringimento dello spread Milano, 19 ottobre 2011 ETF su BTP e Bund future: strategie direzionali e di allargamento/restringimento dello spread Marcello Chelli - tel. +39 02 89.63.2528 - marcello.chelli@sgcib.com Avvertenze Il

Dettagli

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato.

Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Twin Win. Opportunità generate da ogni oscillazione del mercato. Banca IMI è una banca del gruppo Banca IMI offre una gamma completa di servizi alle banche, alle imprese, agli investitori istituzionali,

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. PROGRAMMA DI EMISSIONE BCC PADANA ORIENTALE SAN MARCO ROVIGO Soc.Coop. TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE. PROGRAMMA DI EMISSIONE BCC PADANA ORIENTALE SAN MARCO ROVIGO Soc.Coop. TASSO VARIABILE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PADANA ORIENTALE SAN MARCO-ROVIGO Soc.Coop. Sede legale e Direzione Generale: Via Casalini,10 Rovigo Iscritta all Albo delle Banche al n 5359.5 Iscritta all Albo delle Società

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

CENTRA SOGE-PARTNERS REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO OPTIMIZ BEST START EVOLUTION

CENTRA SOGE-PARTNERS REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO OPTIMIZ BEST START EVOLUTION Regolamento del fondo interno Optimiz Best Start Evolution A) OBIETTIVI E DESCRIZIONE DEL FONDO Il fondo Optimiz Best Start Evolution è un fondo interno di tipo N (vale a dire accessibile a una pluralità

Dettagli

Numeri verdi. Te l : 800 920 960. F a x : 800 784 377. I n t e r n e t. w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t. E - m a i l

Numeri verdi. Te l : 800 920 960. F a x : 800 784 377. I n t e r n e t. w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t. E - m a i l Numeri verdi Te l : 8 92 96 F a x : 8 784 377 I n t e r n e t w w w. a b n a m r o m a r k e t s. i t E - m a i l i n f o @ a b n a m r o m a r k e t s. i t Televideo RAI Pagina 343 R e u t e r s A A H

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

1 di 8 12/01/2012 10:04

1 di 8 12/01/2012 10:04 1 di 8 12/01/2012 10:04 English - Versione accessibile - Mappa - Contattaci - Privacy - Avvertenze - Link utili - Ricerca - RSS Soggetti vigilati - Per gli intermediari La Consob Emittenti Intermediari

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

CAC40 16.12.2005 DOW JONES 16.12.2005 EUROSTOXX50 16.12.2005 MIB30 16.12.2005 NIKKEI225

CAC40 16.12.2005 DOW JONES 16.12.2005 EUROSTOXX50 16.12.2005 MIB30 16.12.2005 NIKKEI225 Avviso integrativo di emissione della Nota integrativa al documento informativo sull Emittente depositato presso la Consob in data 03.07.2002, a seguito di nullaosta n. 2045403 del 27.06.2002 relativa

Dettagli

BONUS CAP CERTIFICATE

BONUS CAP CERTIFICATE BONUS CAP CERTIFICATE Puoi ottenere un extra-rendimento (Bonus) e il prezzo di emissione, finché il sottostante si mantiene sopra il livello di barriera. In caso contrario replichi la performance del sottostante

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE APPENDICE B - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLE OBBLIGAZIONI ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA

Dettagli

OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO STEP UP CALLABLE IN DOLLARO USA

OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO STEP UP CALLABLE IN DOLLARO USA SCHEDA PRODOTTO Prima di investire nelle Obbligazioni, si invita l investitore a consultare attentamente l Offering Circular datata 8 dicembre 2014 ed i relativi Final Terms del 28 aprile 2016 (le Condizioni

Dettagli

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento.

Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. Covered Warrant di UniCredit, soluzioni per mercati in movimento. I Certificate descritti in questa pubblicazione sono strumenti finanziari strutturati complessi a capitale non protetto. Non è garantito

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO SOCIETA COOPERATIVA Sede sociale in Via Matteotti 11, 35044 Montagnana (Padova) Iscritta all Albo delle Banche al n. 5411, all Albo delle Società Cooperative

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE Banca Popolare del Lazio T.V. 31/01/2008 31/01/2011 36ª, Codice Isin

Dettagli

Indice Banca IMI IMINext Reflex

Indice Banca IMI IMINext Reflex Indice Banca IMI Specialisti per la finanza... pag. 4 IMINext Una linea di prodotti di finanza personale... pag. 5 Reflex Un paniere ufficiale... pag. 6 I mercati a portata di mano... pag. 7 Una replica

Dettagli

Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento.

Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento. Aletti Benchmark Certificate. Scelto il mercato, segue il suo andamento. Aletti Certificate. Ti porteremo dove da solo non riusciresti ad arrivare. Lo strumento finanziario che consente di realizzare una

Dettagli

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP Banca Popolare del Lazio Step Up 11/12/2012-2015 59a DI 20.000.000,00 ISIN IT0004873235 Le presenti Condizioni

Dettagli

OPTIMIZ 7% DJ Euro Stoxx 50

OPTIMIZ 7% DJ Euro Stoxx 50 OPTIMIZ DJ Euro Stoxx 50 Certificate a capitale non garantito Quotato su Borsa italiana Obiettivo: rendimento annuo del * e possibilità di rimborso anticipato Optimiz DJ Euro Stoxx 50 paga un coupon annuale

Dettagli

SCHEMA 4 COPERTINA *** A) INFORMAZIONI GENERALI RELATIVE ALL AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI

SCHEMA 4 COPERTINA *** A) INFORMAZIONI GENERALI RELATIVE ALL AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI A LLEGATO 2 SCHEMA 4 Documento per la quotazione di OICR comunitari armonizzati 1. COPERTINA Indicare in prima pagina la denominazione dell offerente ed inserire la seguente dizione; «Ammissione alle negoziazioni

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO. PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2.

DOCUMENTO INFORMATIVO. PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2. DOCUMENTO INFORMATIVO PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2.00% EMISSIONE N. 27/2015 CODICE lsln IT0005108672 Il presente documento

Dettagli

Effetto compounding giornaliero

Effetto compounding giornaliero Effetto compounding giornaliero Free-thinking ETPs Introduzione La presente scheda vuole essere un riassunto esplicativo degli effetti della capitalizzazione giornaliera dei rendimenti per gli ETP Short

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al PROSPETTO DI BASE SUL PROGRAMMA Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2009 Euro 6.671.440

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable.

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. CONDIZIONI DEFINITIVE DELLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Variabile e Obbligazioni a Tasso Variabile Callable. Banca

Dettagli

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012

Come usare gli ETF. Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team. Rimini, 17 maggio 2012 Come usare gli ETF Valerio Baselli e Azzurra Zaglio Morningstar Editor&Analyst team Rimini, 17 maggio 2012 Cosa sono gli Etf? Gli Etf sono una particolare categoria di fondi d investimento mobiliare quotati

Dettagli

Contratti per differenza (CFD)

Contratti per differenza (CFD) Avvertenza per gli investitori 28/02/2013 Contratti per differenza (CFD) Messaggi chiave I CFD ( contracts for difference ) sono prodotti complessi e non sono adatti a tutti gli investitori. Non investite

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI TASSO FISSO Banca Popolare del Lazio 3,50% 20/09/2011-20/09/2013 54ª DI MASSIMI 15.000.000,00 ISIN IT0004761448 Le presenti

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI CON CARATTERISTICHE STANDARD A TASSO VARIABILE Banca Popolare del Lazio T.V. 12//08/2008 12/08/2011 41ª, Codice Isin:

Dettagli

SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE

SUPPLEMENTO AL DOCUMENTO DI REGISTRAZIONE Aletti & C. - Banca di Investimento Mobiliare S.p.A., in forma breve Banca Aletti & C. S.p.A. sede sociale in Via Santo Spirito n. 14, 20121 Milano iscritta al Registro delle Imprese presso la Camera di

Dettagli

Scheda prodotto. 100% dell importo nominale sottoscritto. 1 obbligazione per un valore nominale di Euro 1.000

Scheda prodotto. 100% dell importo nominale sottoscritto. 1 obbligazione per un valore nominale di Euro 1.000 Caratteristiche principali del Prestito Obbligazionario Scheda prodotto Denominazione Strumento Finanziario Tipo investimento Emittente Rating Emittente Durata Periodo di offerta Data di Godimento e Data

Dettagli

REX CERTIFICATE SG. Investire in azioni con un airbag di protezione

REX CERTIFICATE SG. Investire in azioni con un airbag di protezione REX CERTIFICATE REX CERTIFICATE SG Investire in azioni con un airbag di protezione I Rex consentono di acquistare un azione con uno sconto. A fronte di tale vantaggio, l investitore rinuncia a partecipare

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Prestito Obbligazionario Banca di Imola SpA 185^ Emissione 02/04/2007-02/04/2010 TV% Media Mensile (Codice ISIN IT0004219223)

Prestito Obbligazionario Banca di Imola SpA 185^ Emissione 02/04/2007-02/04/2010 TV% Media Mensile (Codice ISIN IT0004219223) MODELLO DI CONDIZIONI DEFINITIVE relative alla Nota Informativa sul Programma di Offerta di Prestiti Obbligazionari denominati Obbligazioni Banca di Imola SPA a Tasso Variabile Media Mensile Il seguente

Dettagli

Economia Intermediari Finanziari 1

Economia Intermediari Finanziari 1 Economia Intermediari Finanziari Il rischio, inteso come possibilità che il rendimento atteso da un investimento in strumenti finanziari, sia diverso da quello atteso è funzione dei seguenti elementi:

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA AGRICOLA POPOLARE

Dettagli

Bonus Plus con sottostante Intesa Sanpaolo Dal 12 luglio fino al 6 agosto solo su

Bonus Plus con sottostante Intesa Sanpaolo Dal 12 luglio fino al 6 agosto solo su Bonus Plus con sottostante Intesa Sanpaolo Dal 12 luglio fino al 6 agosto solo su ISIN: DE000HV8AJ80 Sottostante: Azione Ordinaria Intesa Sanpaolo SpA Scadenza: 23.08.2013 Bonus Plus è un certificate emesso

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up

CONDIZIONI DEFINITIVE. Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-Up Banca di Forlì Credito Cooperativo 12/2007 12/2010

Dettagli

ISIN IT000469394 8 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO

ISIN IT000469394 8 CASSA DI RISPARMIO DI ALESSANDRIA S.P.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta delle obbligazioni Cassa di Risparmio di Alessandria 6 Aprile 2011/2018 Tasso Fisso 4,10%, ISIN IT000469394 8 da emettersi nell ambito del programma CASSA DI

Dettagli

Documento di Sintesi della strategia di trasmissione ed esecuzione degli ordini

Documento di Sintesi della strategia di trasmissione ed esecuzione degli ordini Documento di Sintesi della strategia di trasmissione ed esecuzione degli ordini Delibera Cda del 27/10/2011 Ultima revisione Cda del 27/02/2014 Ultima revisione Cda dell 11/06/2015 1. LA NORMATIVA MiFID

Dettagli

Certificato Short Protection su tasso di cambio. CERTIFICATES. ISIN: DE000HV8BDC6 Sottostante: EUR/USD Scadenza: 01.08.2017

Certificato Short Protection su tasso di cambio. CERTIFICATES. ISIN: DE000HV8BDC6 Sottostante: EUR/USD Scadenza: 01.08.2017 CERTIFICATES Certificato Short Protection su tasso di cambio. ISIN: DE000HV8BDC6 Sottostante: EUR/USD Scadenza: 01.08.2017 Il Certificato Short Protection è uno strumento finanziario strutturato complesso

Dettagli

Banca Popolare di Mantova 31 Maggio 2011/2013. Tasso Fisso 2,60%, ISIN IT000471447 0. "BANCA POPOLARE DI MANTOVA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO"

Banca Popolare di Mantova 31 Maggio 2011/2013. Tasso Fisso 2,60%, ISIN IT000471447 0. BANCA POPOLARE DI MANTOVA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta delle obbligazioni Banca Popolare di Mantova 31 Maggio 2011/2013 Tasso Fisso 2,60%, ISIN IT000471447 0 da emettersi nell ambito del programma "BANCA POPOLARE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA

CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA SEZIONE 4 Società per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA "BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA S.p.A. OBBLIGAZIONI A TASSO FISSO BANCA CRV CASSA DI RISPARMIO DI VIGNOLA

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO VARIABILE

Dettagli

Economia dei mercati mobiliari

Economia dei mercati mobiliari pag. 1 1 Cos'è un currency future? A) È un contratto che rappresenta l'impegno alla cessione o all'acquisto a termine di una quantità di valuta B) È un contratto in cui una parte acquisisce la facoltà

Dettagli

Bonus Certificate. La stabilità premia.

Bonus Certificate. La stabilità premia. Bonus Certificate. La stabilità premia. Banca IMI è una banca del gruppo Banca IMI offre una gamma completa di servizi alle banche, alle imprese, agli investitori istituzionali, ai governi e alle pubbliche

Dettagli

Try harder. Benchmark Leva 7 di UniCredit.

Try harder. Benchmark Leva 7 di UniCredit. Try harder. Benchmark Leva 7 di UniCredit. Puoi replicare, moltiplicando per 7 la performance giornaliera degli indici sottostanti. Per strategie ribassiste puoi utilizzare i Benchmark Leva -7. Espongono

Dettagli

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente

Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero società cooperativa in qualità di Emittente CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA BANCA D ALBA CREDITO COOPERATIVO TASSO FISSO BCC

Dettagli

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo La gestione dei rischi finanziari in tempo di crisi Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo R e l a t o r e : N i c o l a F r a n c i a Obbligazioni Plain Vanilla Le obbligazioni

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO Per l offerta relativa al programma di emissione denominato ROVIGOBANCA - TASSO FISSO IT0004750425 RovigoBanca 01/08/2015 TF 3,60% Le presenti Condizioni Definitive sono

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti?

Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? INVESTMENT CERTIFICATES Ti aspetti di più dai tuoi investimenti? Bonus Cap Certificate sull indice FTSE MIB ISIN: DE000HV8A9G5 Sottostante: FTSE MIB Scadenza: 05.05.2017 Comunicazione pubblicitaria/promozionale.

Dettagli

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti.

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Certificates Multigeo 100 Plus Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Multigeo 100 Plus è un certificate che

Dettagli

MINI FUTURE CERTIFICATE

MINI FUTURE CERTIFICATE MINI FUTURE CERTIFICATE MINI FUTURE CERTIFICATE SG Leva, trasparenza e liquidità I Long e Short Mini Future consentono, in modo agevole, di prendere posizioni sia rialziste che ribassiste su indici, azioni,

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti dell Aderente in base alle Condizioni di Polizza, la

Dettagli

MINI Future Certificates ABN AMRO.

MINI Future Certificates ABN AMRO. MINI Future Certificates ABN AMRO. MINI Future Certificates. 4 MINI Future Certificates su indici. 6 MINI Future Long Certificates su indici. 6 MINI Future Short Certificates su indici. 7 Il current strike.

Dettagli

Equity Protection Certificates

Equity Protection Certificates Equity Protection Certificates seguire il sottostante con protezione e leva Sal. Oppenheim emittente leader di certificati di investimento Sal. Oppenheim è uno dei promotori dello sviluppo del mercato

Dettagli

Deutsche Bank quota 7 nuovi ETF a leva con alcune novità assolute per il mercato italiano

Deutsche Bank quota 7 nuovi ETF a leva con alcune novità assolute per il mercato italiano Comunicato stampa Milano 28 aprile 2010 Deutsche Bank quota 7 nuovi ETF a leva con alcune novità assolute per il mercato italiano L offerta comprende il primo ETF a leva sul S&P 500 sia nella versione

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA relativa al programma di emissioni denominato BANCA DI CESENA OBBLIGAZIONI A TASSO VARIABILE Banca di Cesena 15/01/2007 15/01/2010 TV EUR ISIN IT0004171218 Le

Dettagli

Politica di pricing e Regole interne per la negoziazione/emissione dei prestiti obbligazionari Pagina 1

Politica di pricing e Regole interne per la negoziazione/emissione dei prestiti obbligazionari Pagina 1 Politica di pricing e Regole interne per la negoziazione / emissione dei prestiti obbligazionari della Banca di Credito Cooperativo di Borghetto Lodigiano s.c. (Adottate ai sensi delle Linee guida interassociative

Dettagli

MASSIMI 24/05/2011-24/05/2014 20.000.000.00 ISIN IT0004720865

MASSIMI 24/05/2011-24/05/2014 20.000.000.00 ISIN IT0004720865 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP Banca Popolare del Lazio Step Up 24/05/2011-24/05/2014 50a DI MASSIMI 20.000.000.00 ISIN IT0004720865 Le presenti

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo Finanza Etica versamento in unica soluzione Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

(le SICAV ) Agli azionisti di db x-trackers Sonia Total Return Index ETF e db x-trackers II Sterling Cash ETF (i Fondi )

(le SICAV ) Agli azionisti di db x-trackers Sonia Total Return Index ETF e db x-trackers II Sterling Cash ETF (i Fondi ) db x-trackers Società di investimento a capitale variabile Sede Legale: 49, avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B.119-899 db x-trackers II Società di investimento a capitale variabile

Dettagli

I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse. Alexandre Vecchio Société Générale CIB

I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse. Alexandre Vecchio Société Générale CIB I certificati: strumenti duttili per esigenze complesse Alexandre Vecchio Société Générale CIB A prima vista le esigenze non sono così complesse... Fonte AIPB: Terza indagine sulla clientela Private 22/10/2008

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA PER L OFFERTA DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO STEP UP Banca Popolare del Lazio Step Up 24/11/2009 24/11/2012, Codice Isin IT0004549686 Le presenti Condizioni

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Informazioni per gli Azionisti

Informazioni per gli Azionisti Informazioni per gli Azionisti RELATIVE ALL OPERAZIONE DI PAGAMENTO DEL DIVIDENDO PER L ESERCIZIO 2013 SU AZIONI CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA SPA DI EURO 0, 40 IN CONTANTI OPPURE A SCELTA DELL AZIONISTA

Dettagli