L'agriturismo in FVG al

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'agriturismo in FVG al"

Transcript

1 centro stam L'agriturismo in FVG al

2 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Assessore regionale alle finanze, patrimonio e programmazione Direzione centrale finanze, patrimonio e programmazione Servizio statistica e affari generali Corso Cavour, Trieste telefono: Dirigente: Gianluca Dominutti Segreteria: Paola Cotterle La pubblicazione L agriturismo in Friuli Venezia Giulia al è stata curata da: Irene Plet Ilaria Silvestri La presente edizione è stata chiusa in redazione il giorno 22 ottobre 2010 La pubblicazione è disponibile sul sito internet Riproduzioni e stampe, anche parziali, dovranno riportare in modo esplicito e visibile la fonte e la proprietà dell'informazione Trieste, ottobre 2010

3 Introduzione L Istat di intesa con le Regioni e le Province autonome competenti per territorio ha effettuato nel corso del 2010 la settima indagine sull agriturismo, fotografando la struttura delle aziende agrituristiche al 31 dicembre La rilevazione, prevista dal Programma Statistico Nazionale con cadenza annuale, riguarda tutte le aziende agricole nazionali autorizzate all esercizio di una o più tipologie di attività agrituristiche quali alloggio, ristorazione, degustazione e altre attività. Per la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia sono stati utilizzati come fonte di raccolta dei dati gli archivi amministrativi dell Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale - ERSA e dell Agenzia Regionale Agriturismo FVG. Il Servizio statistica e affari generali, in qualità di organo intermedio di rilevazione, ha proceduto alla raccolta dei dati e all elaborazione del database oggetto dell indagine volta a cogliere sotto il profilo statistico le variabili chiave del fenomeno. Con il seguente report si presentano in anteprima i dati della regione Friuli Venezia Giulia aggiornati al ed i dati di benchmark con le altre realtà regionali italiane al Di seguito viene riportata l analisi sulle caratteristiche quantitative e qualitative delle presenze turistiche nazionali e straniere per valutare la performance realizzata dalla principale forma di turismo verde secondo gli ultimi dati disponibili rilevati dall indagine ISTAT Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi. Servizio statistica e affari generali 2

4 Sintesi dati Alla data del 31 dicembre 2009 sono state registrate in Friuli Venezia Giulia 523 aziende agrituristiche, l 8,7% in più rispetto al Aumentano gli agriturismo che offrono alloggio e ristorazione, diminuiscono quelli che sono autorizzati a svolgere anche altre attività. I posti letto nelle 261 strutture agrituristiche autorizzate all alloggio sono aumentati del 3% in un anno e del 60% rispetto al 2003, portando il tasso di ricettività regionale a 2,7 posti letto per residenti. I posti a sedere offerti dai 401 agriturismo autorizzati alla ristorazione sono aumentati del 3% rispetto al 2008 e di oltre il 25% rispetto al 2003, con un tasso di ristorazione pari a 1,6 posti a sedere per 100 abitanti. La ricettività degli agriturismi del FVG è inferiore alla media nazionale, mentre l offerta di posti a sedere per la ristorazione è tra le più alte in Italia (dietro Lombardia e Sardegna). Gli agriturismo sono maggiormente concentrati nelle zone del Collio, dei Colli Orientali e del Carso. I comuni in cui sono presenti oltre 15 aziende agrituristiche sono Cividale del Friuli, Cormons, Duino Aurisina e Prepotto. La regione italiana con il maggior numero di agriturismo è la Toscana, seguita dalla provincia di Bolzano e dalla Lombardia. L offerta agrituristica è in genere più contenuta nelle regioni meridionali. Le aziende FVG a conduzione femminile sono meno di un terzo del totale, percentuale tra le più basse in Italia. Il turismo verde attira un numero sempre crescente di turisti in FVG: nel 2009 gli arrivi registrati negli agriturismo della regione sono stati , il +13,2% in più rispetto all anno precedente. Nonostante la sfavorevole congiuntura economica abbia influito negativamente sul numero di pernottamenti, le presenze negli agriturismo sono aumentate del 7,9% su base annua quando, nello stesso periodo, quelle complessivamente registrate dagli esercizi ricettivi della regione sono diminuite dello 0,5%. Positivo il flusso anche verso i B&B e gli alberghi diffusi (rispettivamente +25% e +20% rispetto al 2008). A scegliere gli agriturismo sono prevalentemente i turisti italiani (61% delle presenze totali) provenienti da Lombardia e Veneto (che complessivamente determinano il 42% delle presenze dei turisti italiani). Oltre la metà delle presenze straniere (53%) provengono da Austria e Germania. Rispetto alle altre principali tipologie ricettive, gli agriturismo del FVG si caratterizzano per una minore stagionalità dei flussi turistici. Nel confronto con le altre regioni si evidenzia che l offerta ricettiva (in termini di posti letto) degli agriturismo del FVG è ancora piuttosto limitata rispetto all offerta ricettiva complessiva. Servizio statistica e affari generali 3

5 Indice 1. L agriturismo in Friuli Venezia Giulia e in Italia 6 Aziende agrituristiche per tipologia di offerta in FVG. Anni Aziende agrituristiche per tipologia di offerta in FVG. Anni Aziende agrituristiche nei comuni del FVG al Aziende agrituristiche con alloggio in FVG. Anni Aziende agrituristiche con ristorazione in FVG. Anni Tassi di ricettività e di ristorazione in FVG. Anni Aziende agrituristiche con altre attività in FVG. Anni Aziende agrituristiche in FVG e in Italia. Anni Aziende agrituristiche per regione al Aziende agrituristiche per regione al Posti letto e coperti in aziende agrituristiche con ristorazione e alloggio per regione al Tasso di ricettività per regione al Tasso di ristorazione per regione al Aziende agrituristiche con altre attività per regione al Aziende agrituristiche a conduzione femminile per regione al Servizio statistica e affari generali 4

6 2. I flussi turistici negli agriturismo del Friuli Venezia Giulia 22 Movimenti di turisti negli agriturismo del FVG per provenienza. Anni Arrivi e presenze di turisti negli agriturismo del FVG per provenienza. Anni Arrivi e presenze di turisti negli agriturismo del FVG per provenienza. Anni Arrivi presenze di turisti e ripartizione dei posti letto delle strutture complementari del FVG. Anno 2009 Variazione degli arrivi e delle presenze di turisti negli esercizi ricettivi del FVG. Var. % Ripartizione delle presenze di turisti negli esercizi ricettivi del FVG per provenienza. Anno 2009, valori % Capacità degli agriturismo per regione. % di posti letto degli agriturismo. Anno 2009 Movimenti di turisti italiani negli agriturismo del FVG per regione di provenienza. Anno 2009 Presenze di turisti italiani negli esercizi del FVG per regione di provenienza. Anno 2009 Movimenti di turisti stranieri negli agriturismo del FVG per Paese di provenienza. Anno 2009 Presenze di turisti stranieri negli esercizi del FVG per Paese di provenienza. Anno 2009 Stagionalità dei flussi turistici degli agriturismo per anno. Arrivi e presenze per mese. Anni Stagionalità dei flussi turistici degli agriturismo per provenienza. Arrivi e presenze per provenienza. Anno 2009 Stagionalità dei flussi turistici per tipologia ricettiva. Arrivi e presenze per tipologia ricettiva. Media anno 2009= Servizio statistica e affari generali 5

7 1. L agriturismo in Friuli Venezia Giulia e in Italia Servizio statistica e affari generali 6

8 L agriturismo in Friuli Venezia Giulia Aziende agrituristiche per tipologia di offerta in FVG Anni fonte: Servizio statistica e affari generali, Ersa, dati provvisori per il 2009 Totale Alloggio Ristorazione Altre attività Servizio statistica e affari generali 7

9 L agriturismo in Friuli Venezia Giulia Aziende agrituristiche per tipologia di offerta in FVG Anni Var % Var % / /2009 Totale ,4 8,7 Alloggio ,8 10,1 Ristorazione ,4 19,7 Altre attività ,1-11,4 Degustazione ,7 0,0 fonte: Servizio statistica e affari generali, Ersa, dati provvisori per il 2009 Servizio statistica e affari generali 8

10 Aziende agrituristiche nei comuni del FVG al L agriturismo in Friuli Venezia Giulia Aziende agrituristiche al (42) 3-4 (25) 2-3 (39) 1-2 (53) 0-1 (59) fonte: Servizio statistica e affari generali, Ersa, dati provvisori per il 2009 Servizio statistica e affari generali 9

11 Aziende agrituristiche con alloggio in FVG Anni L agriturismo in Friuli Venezia Giulia Var % 2003/2009 Var % 2008/2009 Quota % aziende con alloggio 40,6 42,8 45,0 46,4 48,3 49,3 49,9 23,0 1,3 Posti letto ,2 3,0 Posti letto per azienda con alloggio 14,2 14,4 14,5 14,7 14,6 13,4 12,5-11,7-6,5 Tasso di ricettività 1,7 1,9 2,2 2,5 2,6 2,6 2,7 57,9 3,0 fonte: Servizio statistica e affari generali, Ersa, dati provvisori per il 2009 Servizio statistica e affari generali 10

12 Aziende agrituristiche con ristorazione in FVG Anni L agriturismo in Friuli Venezia Giulia Var % 2003/2009 Var % 2008/2009 Quota % aziende con ristorazione 77,7 80,6 77,7 77,8 77,0 69,6 76,7-1,3 10,1 Posti a sedere ,8 3,1 Posti a sedere per azienda con ristorante 55,9 54,1 55,5 55,1 55,0 55,4 47,7-14,7-13,9 Tasso di ristorazione 1,27 1,36 1,48 1,56 1,53 1,51 1,55 22,5 3,1 fonte: Servizio statistica e affari generali, Ersa, dati provvisori per il 2009 Servizio statistica e affari generali 11

13 Tassi di ricettività e di ristorazione in FVG Anni L agriturismo in Friuli Venezia Giulia 3,0 2,5 2,2 2,5 2,6 2,6 2,7 2,0 1,5 1,7 1,3 1,9 1,4 1,5 1,6 1,5 1,5 1,6 1,0 0,5 0, Tasso di ricettività nota: tasso di ricettività = posti letto in agriturismo per 1000 abitanti tasso di ristorazione = posti a sedere in agriturismo per 100 abitanti fonte: Servizio statistica e affari generali, Ersa, dati provvisori per il 2009 Tasso di ristorazione Servizio statistica e affari generali 12

14 Aziende agrituristiche con altre attività in FVG Anni L agriturismo in Friuli Venezia Giulia Var % 2003/2009 Var % 2008/2009 Quota % aziende con altre attività 27,4 37,8 42,9 42,5 45,4 45,5 37,1 35,2-18,5 Equitazione ,6-59,5 Escursionismo ,0-22,4 Osservazione naturalistica ,0 Trekking ,0-44,4 Mountain bike ,3-21,8 Corsi vari ,0 31,6 Attivita' sportive ,2 93,6 Altre attività ,6-12,5 fonte: Servizio statistica e affari generali, Ersa, dati provvisori per il 2009 Servizio statistica e affari generali 13

15 L agriturismo in Friuli Venezia Giulia 200 Aziende agrituristiche in FVG e in Italia Anni numeri indice anno 2003= ITALIA FVG fonte: Istat, Servizio statistica e affari generali, Ersa, dati provvisori per il 2009 Servizio statistica e affari generali 14

16 L agriturismo in Italia Aziende agrituristiche per regione al REGIONI Totale Autorizzate all'alloggio Autorizzate alla ristorazione Autorizzate alla degustazione Autorizzate ad altre attività v.a. % v.a. % v.a. % v.a. % Piemonte , , , ,9 Valle d'aosta , , ,0 3 5,4 Lombardia , ,9 57 5, ,1 Liguria , ,6-0, ,3 Trentino-Alto Adige , ,2 63 2, ,0 Bolzano/Bozen , ,7-0, ,9 Trento , , , ,3 Veneto , , , ,8 FVG , ,6 8 0, ,5 Emilia-Romagna , ,0-0, ,4 Toscana , , , ,2 Umbria , , , ,8 Marche , , , ,0 Lazio , ,3 56 8, ,7 Abruzzo , ,6 3 0, ,9 Molise , , , ,1 Campania , , , ,1 Puglia , ,6 14 5, ,8 Basilicata , , , ,8 Calabria , ,3 41 8, ,0 Sicilia , , , ,2 Sardegna , ,1-0, ,8 ITALIA , , , ,0 fonte: Istat Servizio statistica e affari generali 15

17 L agriturismo in Italia Aziende agrituristiche per regione al Aziende agrituristiche al (4) (3) (6) (5) (5) fonte: Istat Servizio statistica e affari generali 16

18 L agriturismo in Italia Posti letto e coperti in aziende agrituristiche con ristorazione e alloggio per regione al fonte: Istat Posti letto Posti letto Posti a sedere Posti a sedere per azienda o coperti o coperti per azienda Piemonte , ,5 Valle d'aosta , ,7 Lombardia , ,6 Liguria , ,7 Trentino-Alto Adige , ,6 Bolzano/Bozen , ,2 Trento , ,5 Veneto , ,1 FVG , ,4 Emilia-Romagna , ,9 Toscana , ,6 Umbria , ,4 Marche , ,7 Lazio , ,4 Abruzzo , ,1 Molise , ,0 Campania , ,7 Puglia , ,8 Basilicata , ,1 Calabria , ,0 Sicilia , ,8 Sardegna , ,1 ITALIA , ,8 Servizio statistica e affari generali 17

19 L agriturismo in Italia Trentino-Alto Adige Umbria Toscana Marche Basilicata Lombardia Abruzzo Valle d'aosta Sardegna ITALIA Calabria FVG Molise Piemonte Veneto Emilia-Romagna Sicilia Lazio Puglia Campania Liguria 5,4 5,1 4,9 4,3 3,6 3,4 3,1 3,1 2,6 2,4 2,2 1,9 1,7 1,5 1,3 1,3 1,0 0,4 Tasso di ricettività per regione al ,7 18,9 23,8 fonte: Istat Servizio statistica e affari generali 18

20 L agriturismo in Italia Sardegna Lombardia FVG Umbria Molise Marche Trentino-Alto Adige Basilicata Valle d'aosta Abruzzo Veneto Piemonte ITALIA Emilia-Romagna Toscana Sicilia Campania Lazio Calabria Puglia Liguria 0,1 0,1 0,3 0,3 0,4 0,4 0,4 0,5 0,6 Tasso di ristorazione per regione al ,6 0,8 0,8 0,8 1,0 1,0 1,0 1,0 1,2 1,5 2,1 2,8 fonte: Istat 0,0 0,5 1,0 1,5 2,0 2,5 3,0 Servizio statistica e affari generali 19

21 Aziende agrituristiche con altre attività per regione al Valori % L agriturismo in Italia Equitazione Escursioni Osservazioni Trekking Mountain Corsi vari Attività Attività naturalistiche bike sportive varie Piemonte 12,1 37,4 0,0 0,0 0,0 0,0 83,8 66,5 Valle d'aosta 66,7 33,3 0,0 33,3 0,0 0,0 0,0 0,0 Lombardia 34,1 7,8 6,1 4,3 8,6 21,9 11,4 60,9 Liguria 34,3 38,8 0,0 0,0 0,0 0,0 26,1 26,9 Trentino-Alto Adige 9,6 68,5 0,0 0,1 0,4 0,1 46,9 13,0 Bolzano/Bozen 9,5 70,6 0,0 0,0 0,0 0,0 47,8 11,1 Trento 10,6 6,4 0,0 2,1 12,8 4,3 21,3 66,0 Veneto 10,2 11,6 3,3 2,9 7,3 25,8 8,4 64,2 FVG 16,9 22,4 10,0 12,3 25,1 8,7 35,6 84,0 Emilia-Romagna 15,0 3,4 0,7 0,4 0,7 86,9 45,1 81,8 Toscana 9,4 22,4 0,0 35,2 54,6 4,3 24,5 75,6 Umbria 16,5 29,4 3,7 32,2 34,5 17,0 79,8 30,3 Marche 16,0 2,1 12,2 5,0 17,6 0,0 42,4 70,6 Lazio 15,7 25,2 8,5 9,0 6,1 13,8 18,6 55,2 Abruzzo 26,9 5,1 1,0 0,0 11,2 8,7 58,7 54,8 Molise 30,6 20,4 57,1 30,6 38,8 4,1 14,3 32,7 Campania 16,2 43,7 51,1 22,9 21,0 17,3 16,5 39,8 Puglia 37,7 39,3 6,0 14,8 75,4 6,6 61,2 25,1 Basilicata 36,6 60,7 1,4 53,8 36,6 3,4 60,7 9,7 Calabria 5,0 5,8 0,8 2,5 3,6 3,6 7,8 91,6 Sicilia 13,2 50,5 36,6 14,5 7,4 21,1 67,6 8,7 Sardegna 63,1 74,4 0,0 0,0 0,0 0,0 83,7 74,4 ITALIA 15,6 30,3 5,9 16,0 23,2 13,6 40,6 54,2 fonte: Istat Servizio statistica e affari generali 20

22 L agriturismo in Italia Valle d'aosta/vallée d'aoste Aziende agrituristiche a conduzione femminile per regione al Valori % Liguria Campania Abruzzo Molise Basilicata Umbria Marche Lazio Piemonte Toscana Calabria Sicilia Emilia-Romagna Puglia ITALIA Sardegna Lombardia Friuli-Venezia Giulia Veneto Trentino-Alto Adige 12,9 27,8 30,6 35,6 34,9 34,5 34,2 38,0 37,6 36,9 41,2 40,5 43,9 43,1 43,1 44,6 47,3 46,4 46,1 50,1 69,6 fonte: Istat Servizio statistica e affari generali 21

23 2. I flussi turistici negli agriturismo del FVG Servizio statistica e affari generali 22

24 I flussi turistici Movimenti di turisti negli agriturismo del FVG per provenienza Anni Anno Arrivi Presenze Totale Italiani Stranieri Italiani Stranieri Arrivi Presenze fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 23

25 I flussi turistici Arrivi e presenze di turisti negli agriturismo del FVG per provenienza Anni , numeri indice anno 2002=100 Arrivi Presenze ,9 349,3 288, ,2 278,3 247, Italiani Stranieri Totale Italiani Stranieri Totale fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 24

26 I flussi turistici Arrivi e presenze di turisti negli agriturismo del FVG per provenienza Anni , variazioni % su anno prec. Arrivi Presenze Var. % ,2 13,2 10,3 Var. % ,5 7,9 5, / / / / / / / / / / / /08 Italiani Stranieri Totale Italiani Stranieri Totale fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 25

27 I flussi turistici Arrivi presenze di turisti e ripartizione dei posti letto delle strutture complementari del FVG Anno Quota presenze (%) Quota posti letto (%) Tipologia di esercizio Arrivi Presenze ricettivo (valore) (valore) Esercizi alberghieri ,6 41,9 25,8 26,4 Esercizi complementari ,4 58,1 74,2 73,6 di cui: case per vacanze ,9 18,6 20,8 20,6 campeggi ,9 15,4 15,4 15,3 strutture ricreative ,9 10,7 4,9 4,8 villaggi turistici ,7 6,3 5,0 4,9 privati ,9 3,6 23,0 22,6 affittacamere ,4 1,5 1,5 1,5 agriturismo ,3 1,4 2,0 2,1 bed&breakfast ,4 0,4 1,1 1,2 rifugi alpini ,1 0,1 0,5 0,5 Tot. Esercizi ,0 100,0 100,0 100,0 fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 26

28 I flussi turistici 25 24,9 23,4 Arrivi e presenze di turisti negli esercizi ricettivi del FVG Variazioni % ,8 19, ,4 12,4 13,2 12,1 10 7, ,3 3,5 1,4 2,3 3,5-0,3-0,5-0,7 0,3-0,5-5 Var. % arrivi Var. % presenze -6,7-10 Bed and Breakfast Affittacamere Alberghi diffusi Agriturismo Campeggi Rifugi alpini Case e appartamenti per vacanze Alberghi Villaggi turistici Totale esercizi fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 27

29 I flussi turistici Ripartizione delle presenze di turisti negli esercizi ricettivi del FVG per provenienza Anno 2009, valori % Totale esercizi 43,5% 56,5% Case per vacanze 21,1% 78,9% Case per ferie/foresterie 21,1% 78,9% Bed&Breakfast 28,1% 71,9% Agriturismo 38,8% 61,2% Campeggi 44,4% 55,6% Totale esercizi alberghieri 44,7% 55,3% Affitta camere 47,5% 52,5% Alberghi a 4 e 5 stelle 56,1% 43,9% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Stranieri Italiani Servizio statistica e affari generali 28

30 I flussi turistici Capacità degli agriturismo per regione % di posti letto degli agriturismo. Anno 2009 ITALIA 4,2% Valle d'aosta 0,9% Veneto 1,5% FVG 2,1% Trento Liguria Lazio Puglia Emilia-Romagna Lombardia Marche Calabria Sardegna Campania Abruzzo Piemonte Sicilia Molise Toscana Basilicata Bolzano Umbria 1,9% 2,1% 1,6% 2,5% 2,2% 3,0% 3,5% 3,4% 3,6% 3,1% 4,6% 4,0% 4,8% 5,9% 8,3% 10,3% 9,7% % di posti letto degli agriturismo sul totale posti letto degli esercizi ricettivi % di posti letto degli agriturismo sui posti letto degli esercizi complementari 24,4% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 29

31 I flussi turistici Movimenti di turisti italiani negli agriturismo del FVG per regione di provenienza Valori assoluti 2009, var. % 2009/08, permanenza media 2009 var. % 2009/08 fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Regione Arrivi (valore) Presenze (valore) Permanenza media (gg.) Quota presenze (%) Arrivi (%) Presenze (%) Lombardia ,3 22,1 6,8 5,6 Veneto ,5 19,9 10,6 23,7 FVG ,2 16,0 19,7 17,0 Emilia-Romagna ,1 8,0 13,7 13,7 Piemonte ,4 6,0 4,6-1,7 Lazio ,9 5,8 6,3-24,6 Toscana ,3 3,9 12,5 12,2 Campania ,6 3,0-2,2-1,4 Puglia ,7 2,8-2,0-53,3 Trentino Alto Adige ,1 2,3 27,7 32,0 Marche ,8 2,1 16,5 33,0 Liguria ,4 1,8 2,7 17,6 Sicilia ,7 1,6 16,5-5,8 Abruzzo ,0 1,4 63,3 38,8 Umbria ,7 1,3 40,8 80,2 Calabria ,4 1,1 3,2 21,7 Sardegna ,7 0,6-10,6 0,9 Basilicata ,1 0,2-18,9-70,7 Valle d'aosta ,3 0,1 2,8 14,7 Molise ,2 0,1-54,2-42,9 Tot. turisti italiani ,6 100,0 10,3 5,7 Servizio statistica e affari generali 30

32 I flussi turistici Presenze di turisti italiani negli esercizi del FVG per regione di provenienza Quota % sul totale delle presenze (prime 10 Regioni). Anno 2009 Esercizi complementari Lombardia Veneto Lazio Agriturismo FVG Emilia-Romagna Piemonte Esercizi alberghieri Toscana Trentino Alto Adige Campania Puglia Alberghi 4-5 stelle Altro 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 31

33 I flussi turistici Movimenti di turisti stranieri negli agriturismo del FVG per Paese di provenienza Valori assoluti 2009, var. % 2009/08, permanenza media 2009 var. % 2009/08 Paese Arrivi (valore) Presenze (valore) Permanenza media (gg.) Quota presenze (%) Arrivi (%) Presenze (%) Austria ,5 28,0 28,2 34,2 Germania ,6 25,5 37,0 28,7 Francia ,9 6,5 7,8-2,6 Paesi Bassi ,5 4,0-7,5 22,7 Regno Unito ,7 3,4-5,2-18,8 Belgio ,7 3,4 75,7 52,4 Romania ,4 3,3-35,7-51,3 Svizzera ,7 3,3 33,8 19,1 Stati Uniti d'america ,8 2,5 3,8 1,8 Slovacchia ,9 2,0 10,8 143,9 Slovenia ,1 1,5 34,7 44,5 Croazia ,5 1,5-9,1-17,9 Spagna ,8 1,3 10,8 45,2 Polonia ,6 1,3-13,0-24,4 Canada ,6 1,3 49,6 74,6 Albania ,5 1,0-61,4-42,5 Tot. turisti stranieri ,2 100,0 19,2 11,5 Nota: vengono riportati i primi 16 Paesi che determinano il 90% degli arrivi e delle presenze fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 32

34 I flussi turistici Presenze di turisti stranieri negli esercizi del FVG per Paese di provenienza Quota % sul totale delle presenze (primi 10 Paesi). Anno 2009 Esercizi complementari Austria Germania Francia Agriturismo Regno Unito Svizzera Stati Uniti d'america Polonia Esercizi alberghieri Ungheria Ceca, Repubblica Russia Altro Alberghi 4-5 stelle % 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% Nota: per agevolare la lettura vengono riportati i valori delle quote maggiori del 2% fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Servizio statistica e affari generali 33

35 Stagionalità dei flussi turistici degli agriturismo per anno Arrivi e presenze per mese. Anni Arrivi Presenze MESE Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre TOTALE Arrivi Ottobre Presenze Novembre Settembre Novembre Ottobre Dicembre Agosto Dicembre Gennaio Luglio Gennaio I flussi turistici Febbraio Giugno Febbraio Marzo Aprile Maggio Marzo Aprile fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Settembre Agosto Luglio Giugno Maggio Servizio statistica e affari generali 34

36 Stagionalità dei flussi turistici degli agriturismo per provenienza Arrivi e presenze per provenienza. Anno 2009 I flussi turistici Arrivi Presenze MESE Italiani Stranieri Italiani Stranieri Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre TOTALE Arrivi Ottobre Presenze Novembre Settembre Novembre Dicembre Agosto Dicembre Gennaio Italiani Luglio Gennaio Stranieri Febbraio Giugno Febbraio Marzo Aprile Maggio Marzo Ottobre 0 Aprile Settembre Agosto Giugno Maggio fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Luglio Servizio statistica e affari generali 35

37 Stagionalità dei flussi turistici per tipologia ricettiva Arrivi e presenze per tipologia ricettiva. Media anno 2009=100 I flussi turistici Esercizi alberghieri Arrivi Esercizi complementari Agriturismo Esercizi alberghieri Presenze Esercizi complementari MESE Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre MEDIA Agriturismo Arrivi Presenze Novembre Ottobre Settembre Novembre Ottobre Dicembre Agosto Esercizi alberghieri Dicembre Gennaio Luglio Esercizi complementari Gennaio Febbraio Giugno Febbraio Marzo Aprile Maggio Agriturismo Marzo Aprile Settembre Maggio fonte: WebTur, dati 2009 provvisori Agosto Luglio Giugno Servizio statistica e affari generali 36

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli

Settore cultura, turismo, moda, eccellenze

Settore cultura, turismo, moda, eccellenze Settore cultura, turismo, moda, eccellenze Flussi Turistici di Milano e Provincia 2013 in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità

Dettagli

Capitolo 18. Turismo

Capitolo 18. Turismo Capitolo 18 Turismo 18. Turismo Il sistema delle statistiche ufficiali sul turismo si avvale di diverse fonti informative, la maggior parte delle quali rappresentate da rilevazioni ed elaborazioni Istat.

Dettagli

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica 1 La fedeltà nella scelta della destinazione turistica L Italia ed il turismo internazionale Venezia 15 Dicembre 2009 PAOLO SERGARDI Contesto 2 Ad Aprile 2008 è stata inserita una nuova domanda nel questionario

Dettagli

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE

RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE RIEPILOGO REGIONALE PER SPECIALIZZAZIONE ESERCIZI SPECIALIZZATI. AL 31/12/2013 PIEMONTE Altri prodotti 19 41.235 113 168 281 0 2 3 Articoli igienico-sanitari/materiali da 1 2.493 2 0 2 0 0 0 Articoli sportivi/attrezzatura campeggi 9 25.694 119

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2012

Il turismo a Bologna nel 2012 Il turismo a Bologna nel 212 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2010

MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2010 PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2010 RELAZIONE E ANALISI 1 Progetto e redazione della pubblicazione a cura dell Ufficio Studi e Programmazione per lo

Dettagli

Capitolo 18. Turismo

Capitolo 18. Turismo Capitolo 18 Turismo 18. Turismo Il sistema delle statistiche ufficiali sul turismo si avvale di diverse fonti informative, la maggior parte delle quali rappresentate da rilevazioni e elaborazioni Istat.

Dettagli

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA)

TOTALE DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) DEI RISULTATI DEL CONTO ENERGIA (PRIMO, SECONDO, TERZO, QUARTO E QUINTO CONTO ENERGIA) (aggiornamento al 31 DICEMBRE 2014) REGIONE PUGLIA 11.310 31.758 22.145 168.396 2.866 208.465 1.819 1.566.140 55 172.237

Dettagli

Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007

Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007 Statistiche in breve 29 giugno 2007 Turismo a cura di Roberta Savorelli e Manuela Genetti Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007 Il Servizio Statistica presenta i dati definitivi relativi agli

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Provincia di Bergamo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO DATI STATISTICI ANNO 2005 Introduzione...pag. 3 1. MOVIMENTI DEI CLIENTI NELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO, COMPRESO

Dettagli

La stagione turistica estiva 2013*

La stagione turistica estiva 2013* Novembre 2013 La stagione turistica estiva 2013* Il Servizio Statistica presenta i dati definitivi relativi agli arrivi e alle turistiche della stagione estiva (1) 2013 sulla base delle informazioni trasmesse

Dettagli

Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno

Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno Flussi Turistici di Milano e Provincia 1 Semestre 2013 gennaio giugno in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità ricettiva

Dettagli

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO

INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SULLE PRENOTAZIONI/PRESENZE NELLE AREE TURISTICHE E SUI SEGMENTI DI PRODOTTO Maggio 2010 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T.

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B)

Calcolo a preventivo della spesa annua escluse le imposte AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) (B) AMBITO TARIFFARIO: CENTRALE (Toscana, Umbria e Marche) ()/Bx100 120 113,93 109,46 +4,47 +4,09% 480 295,84 277,95 +17,89 +6,44% 700 401,94 375,85 +26,09 +6,94% 1.400 739,55 687,37 +52,18 +7,59% 2.000 1.026,99

Dettagli

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI

BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI COMUNICATO STAMPA BIBIONE: CON IL WEB IL TURISMO REGGE ALLA CRISI Secondo uno studio dell'associazione Bibionese Albergatori, nella stagione 2012 Bibione ha ospitato più di 770.000 turisti. Prenotazioni

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Ottobre 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro

Dettagli

Statistica e Osservatori LE AZIENDE AGRITURISTICHE IN REGIONE LOMBARDIA. In Generale. Coordinamento editoriale:

Statistica e Osservatori LE AZIENDE AGRITURISTICHE IN REGIONE LOMBARDIA. In Generale. Coordinamento editoriale: Statistica e Osservatori NOTIZIESTATISTICHE Numero 7 - Novembre 2007 (Estratto dal Comunicato Stampa di Istat sulle Agrituristiche del 16 novembre 07) LE AZIENDE AGRITURISTICHE IN REGIONE LOMBARDIA L Istat

Dettagli

Gli assicurati e gli infortuni sul lavoro. Adelina Brusco, Daniela Gallieri

Gli assicurati e gli infortuni sul lavoro. Adelina Brusco, Daniela Gallieri Gli assicurati e gli infortuni sul lavoro Adelina Brusco, Daniela Gallieri Ancona, 9 giugno 2009 Assicurati e Infortuni sul lavoro sono rilevati tramite il codice fiscale che individua il Paese di nascita

Dettagli

IL TURISMO IN CAMPANIA - ANNO 2008. a cura di CINZIA BRUNO

IL TURISMO IN CAMPANIA - ANNO 2008. a cura di CINZIA BRUNO GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA AREA GENERALE DI COORDINAMENTO RICERCA SCIENTIFICA, STATISTICA, SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA SETTORE ANALISI, PROGETTAZIONE E GESTIONE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO

Dettagli

4. I figli nelle separazioni e nei divorzi

4. I figli nelle separazioni e nei divorzi 4. I figli nelle separazioni e nei divorzi Fonte: ISTAT Matrimoni, separazioni e divorzi. Anno 1993. Edizione 1995 121 Matrimoni, separazioni e divorzi. Anno 1994. Edizione 1996 Matrimoni, separazioni

Dettagli

Il turismo in Trentino nell estate 2014

Il turismo in Trentino nell estate 2014 Il turismo in Trentino nell estate 2014 dicembre 2014 Il Servizio Statistica della Provincia autonoma di Trento presenta i dati definitivi relativi agli arrivi e alle turistiche nella stagione estiva 2014,

Dettagli

Sintesi statistiche sul turismo

Sintesi statistiche sul turismo Sintesi statistiche sul turismo Estratto di Sardegna in cifre 2014 Sommario Le fonti dei dati e degli indicatori... 3 Capacità degli esercizi ricettivi... 3 Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi...

Dettagli

APPENDICE STATISTICA - VII RAPPORTO ANNUALE La Cultura serve al presente - 24 marzo 2011

APPENDICE STATISTICA - VII RAPPORTO ANNUALE La Cultura serve al presente - 24 marzo 2011 APPENDICE STATISTICA - VII RAPPORTO ANNUALE La Cultura serve al presente - 24 marzo 2011 I consumi culturali: La spesa delle famiglie italiane per la cultura e lo spettacolo rappresenta il 7% della loro

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Pag. 1/6 Sessione ordinaria 2015 Il candidato svolga la prima parte della prova e risponda a due tra i quesiti proposti nella seconda parte. PRIMA PARTE IL TURISMO, RISORSA PER LO SVILUPPO DELL ITALIA

Dettagli

I REDDITI E IL MERCATO DEL LAVORO NEL FRIULI VENEZIA GIULIA

I REDDITI E IL MERCATO DEL LAVORO NEL FRIULI VENEZIA GIULIA I REDDITI E IL MERCATO DEL LAVORO NEL FRIULI VENEZIA GIULIA Contributo di Laura Chies Esperta dell Agenzia e Dises - Università di Trieste e di Chiara Donati e Ilaria Silvestri Servizio statistica e affari

Dettagli

Indice delle tavole statistiche su cd-rom

Indice delle tavole statistiche su cd-rom Indice delle tavole statistiche su cd-rom Pensionati nel complesso Tavola 1 Pensionati ed importo annuo delle pensioni, complessivo e medio per sesso, regione di residenza, classe di età e Tavola 2 Beneficiari

Dettagli

Indice delle tavole statistiche su cd-rom

Indice delle tavole statistiche su cd-rom Indice delle tavole statistiche su cd-rom Pensionati nel complesso Tavola 1 Pensionati ed importo annuo delle pensioni, complessivo e medio per sesso, regione di residenza, classe di età e Tavola 2 Beneficiari

Dettagli

MOVIMENTO TURISTICO NEL 2014 OFFERTA E DOMANDA

MOVIMENTO TURISTICO NEL 2014 OFFERTA E DOMANDA 14 dicembre 2015 MOVIMENTO TURISTICO NEL 2014 OFFERTA E DOMANDA Nel quadro del progetto di maggiore integrazione nella produzione e comunicazione delle informazioni statistiche, per la prima volta l Istat

Dettagli

Nel 2012, l Istat rileva 33.728 esercizi alberghieri

Nel 2012, l Istat rileva 33.728 esercizi alberghieri 19 TURISMO Nel 2012, l Istat rileva 33.728 esercizi alberghieri (-0,6 per cento rispetto al 2011) e 123.500 esercizi extra-alberghieri (+3,1 per cento). Il flusso dei clienti nel 2013 (dati provvisori)

Dettagli

Bollettino n. 4 / 2006 12 settembre 2006 Dati di vendita SIAN prodotti fitosanitari anno 2004

Bollettino n. 4 / 2006 12 settembre 2006 Dati di vendita SIAN prodotti fitosanitari anno 2004 Bollettino n. 4 / 2006 12 settembre 2006 Dati di vendita SIAN prodotti fitosanitari anno 2004 Sono disponibili sul sito internet del SIAN i dati di vendita dei prodotti fitosanitari relativi alle dichiarazioni

Dettagli

Statistiche. del Turismo. anno 2014 CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA

Statistiche. del Turismo. anno 2014 CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA Statistiche del Turismo anno 2014 CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA STATISTICHE DEL TURISMO anno 2014 CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA SERVIZIO ATTIVITÀ PRODUTTIVE E TURISMO PREMESSA I dati relativi alle

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

La produzione di uva e di vino Anno 2005

La produzione di uva e di vino Anno 2005 La produzione di uva e di vino Anno 2005 31 Gennaio 2006 L Istat diffonde i principali risultati 1 della produzione di uva e di vino in Italia, con riferimento all anno 2005. Essi derivano da stime effettuate

Dettagli

Le adozioni internazionali nel 2013

Le adozioni internazionali nel 2013 Le adozioni internazionali nel 2013 Nel corso del 2013 la Commissione ha rilasciato l autorizzazione all ingresso in Italia per 2.825 bambini provenienti da 56 Paesi, adottati da 2.291 famiglie residenti

Dettagli

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali

IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali IV edizione del Workshop Le regioni italiane: ciclo economico e dati strutturali Il capitale territoriale: una leva per lo sviluppo? Bologna, 17 aprile 2012 Il ruolo delle infrastrutture nei processi di

Dettagli

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Turismo & Toscana La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Il turismo nell economia Toscana Nel 2014 oltre 43,5 milioni di presenze ufficiali (+ 3 milioni

Dettagli

Cultura e Tempo Libero

Cultura e Tempo Libero Cultura e Tempo Libero Corso in Statistica Sociale Anno Accademico 2012-13 Anna Freni Sterrantino Sommario Definizione e introduzione Le indagini multiscopo Spesa in attività culturali Confronti con i

Dettagli

TABELLA 5.15. LE STRUTTURE SCOLASTICHE IN ITALIA: STOCK, UNITÀ LOCALI, ADDETTI

TABELLA 5.15. LE STRUTTURE SCOLASTICHE IN ITALIA: STOCK, UNITÀ LOCALI, ADDETTI 5.3 Il patrimonio scolastico e ospedaliero nelle aree di rischio Tra gli edifici esposti al rischio naturale rientrano alcune strutture, come le scuole e gli ospedali, che hanno una particolare importanza

Dettagli

Il peso del turismo nell economia Toscana

Il peso del turismo nell economia Toscana Turismo & Toscana Il turismo in Toscana: un modello export led alla prova della crisi Enrico Conti Firenze, 13 giugno 2014 Il peso del turismo nell economia Toscana Nel 2013 oltre 43 milioni di presenze

Dettagli

Statistiche essenziali sul movimento turistico nazionale ed internazionale

Statistiche essenziali sul movimento turistico nazionale ed internazionale MemoTurismo2003 1 MEMOTURISMO2003 Statistiche essenziali sul movimento turistico nazionale ed internazionale Via Toscana 1 00187 Roma Tel 06 42741151 Fax 06 42871197 info@federalberghi.it 2 MemoTurismo2003

Dettagli

SVILUPPO E SOSTENIBILITA DEL TURISMO VENETO

SVILUPPO E SOSTENIBILITA DEL TURISMO VENETO SVILUPPO E SOSTENIBILITA DEL TURISMO VENETO Disegno di Legge di Iniziativa della Giunta Regionale PUNTI SALIENTI E NOVITA Venezia, 18 maggio 2011 Quanto perderebbe l economia del Veneto senza il turismo?

Dettagli

Il turismo nei comuni di prima fascia di Milano

Il turismo nei comuni di prima fascia di Milano 1 Metodi quantitativi per l analisi economica a.a. 1/13 Prof.ssa Silvia Figini Il turismo nei comuni di prima fascia di Milano Anastasia Panenko Serena Caldarera Il turismo nei comuni di prima fascia di

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico TABELLA "A" Dotazioni organiche regionali COMPLESSIVE - anno scolastico 2014-2015 a.s. 2011/12 a.s. 2012/13 a.s. 2014/15 rispetto a.s. 2011/12 a b c d e=d-a Abruzzo 5.195 5.124 5.119 5.118-77 Basilicata

Dettagli

Telefono fisso e cellulare: comportamenti emergenti

Telefono fisso e cellulare: comportamenti emergenti 4 agosto 2003 Telefono e cellulare: comportamenti emergenti La crescente diffusione del telefono cellulare nella vita quotidiana della popolazione ha determinato cambiamenti profondi sia nel numero sia

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese ex DIV.VIII PMI e artigianato IL CONTRATTO DI RETE ANALISI QUANTITATIVA

Dettagli

Indice delle tavole statistiche

Indice delle tavole statistiche 1 Indice delle tavole statistiche Pensionati nel complesso Tavola 1 Pensionati ed importo annuo delle pensioni, complessivo e medio per sesso, regione di residenza, classe di età e classe di importo Tavola

Dettagli

Il ruolo dei generi: Indagine sul rapporto tra genere e professioni tra gli italiani

Il ruolo dei generi: Indagine sul rapporto tra genere e professioni tra gli italiani Il ruolo dei generi: Indagine sul rapporto tra genere e professioni tra gli italiani Il campione 2 Chi è stato intervistato? Un campione di 100 soggetti maggiorenni che risiedono in Italia. Il campione

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 19 febbraio 2007 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno 2006 L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel 2006. Le informazioni provengono

Dettagli

IL CREDITO NEL SETTORE NELLE COSTRUZIONI IN ITALIA

IL CREDITO NEL SETTORE NELLE COSTRUZIONI IN ITALIA N 4/2011 I trim. 2011 Direzione Affari Economici e Centro Studi IL CREDITO NEL SETTORE NELLE COSTRUZIONI IN ITALIA INDICE I MUTUI PER NUOVI INVESTIMENTI IN COSTRUZIONI --------------------------------------------------------

Dettagli

Il 38% delle strutture residenziali per anziani sono a gestione pubblica, il 58% a gestione privata ed il rimanente 4% a gestione mista.

Il 38% delle strutture residenziali per anziani sono a gestione pubblica, il 58% a gestione privata ed il rimanente 4% a gestione mista. In sensibile crescita la domanda di servizi assistenziali da parte degli anziani: in 8 anni il numero degli anziani ospiti dei presidi assistenziali è cresciuto di quasi il 30%. Gli ospiti anziani cui

Dettagli

La popolazione ucraina in Italia. Caratteristiche demografiche, occupazionali ed economiche.

La popolazione ucraina in Italia. Caratteristiche demografiche, occupazionali ed economiche. La popolazione ucraina in Italia. Caratteristiche demografiche, occupazionali ed economiche. L Italia è il primo Paese europeo per presenza di cittadini e negli ultimi anni ha visto un aumento del 62%.

Dettagli

AMBITO TARIFFARIO NORD OCCIDENTALE (VALLE D'AOSTA - PIEMONTE - LIGURIA) VALIDO DAL 1 GENNAIO 2015 AL 31 MARZO 2015

AMBITO TARIFFARIO NORD OCCIDENTALE (VALLE D'AOSTA - PIEMONTE - LIGURIA) VALIDO DAL 1 GENNAIO 2015 AL 31 MARZO 2015 AMBITO TARIFFARIO NORD OCCIDENTALE (VALLE D'AOSTA - PIEMONTE - LIGURIA) Quota Energia ne 0,000000 Oltre 0,000000 SERVIZI DI TE Totale G6 42,75 17,84 34,79 a 0,095306 G10 G40 212,39 88,65 275,23 0,754060

Dettagli

Test preliminari: candidati e ammessi per regione

Test preliminari: candidati e ammessi per regione Test preliminari: candidati e ammessi per regione A013 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE LOMBARDIA 182 101 TRENTINO ALTO-ADIGE 51 32 VENETO 126 76 LIGURIA 54 36 EMILIA ROMAGNA 110 67 TOSCANA 158 101 UMBRIA

Dettagli

Dalla spesa del visitatore ai risultati di bilancio delle aziende

Dalla spesa del visitatore ai risultati di bilancio delle aziende Dalla spesa del visitatore ai risultati di bilancio delle aziende Dalla spesa del visitatore ai risultati di bilancio delle aziende Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale dello Sviluppo Economico

Dettagli

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%)

Nel 2010 si è assistito ad una decisa ripresa dei flussi turistici (arrivi +6,7%) Il monitoraggio dei dati per la formulazione dell offerta turistica regionale a cura dell Osservatorio turistico Dipartimento regionale turismo, sport e spettacolo 1. Lo scenario e le macrodinamiche Nel

Dettagli

Appendice Dati statistici. Segnalazioni bibliografiche

Appendice Dati statistici. Segnalazioni bibliografiche Appendice Dati statistici Segnalazioni bibliografiche I programmi delle sette giornate ATTI DEL CICLO DI INCONTRI DI SENSIBILIZZAZIONE manco Dati statistici Le elaborazioni proposte attingono le informazioni

Dettagli

IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA

IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA IL TURISMO INTERNAZIONALE E L ITALIA CERNOBBIO 28 MARZO 2015 PREMESSA L esposizione universale, a due mesi dall avvio, è considerata come la grande occasione per il rilancio del turismo italiano. Non solo

Dettagli

ECOLABEL IL MARCHIO EUROPEO DI QUALITÀ ECOLOGICA

ECOLABEL IL MARCHIO EUROPEO DI QUALITÀ ECOLOGICA ALLEGATO I ECOLABEL IL MARCHIO EUROPEO DI QUALITÀ ECOLOGICA Aggiornamento dati a Giugno 2007 AGGIORNAMENTO PRIMO REPORT Il termine Ecolabel individua il marchio comunitario di qualità ecologica. Si tratta

Dettagli

L incontro fra domanda e offerta di lavoro e i servizi per l impiego

L incontro fra domanda e offerta di lavoro e i servizi per l impiego L incontro fra domanda e offerta di lavoro e i servizi per l impiego D.ssa Tiziana Rosolin Servizi ai cittadini e modernizzazione Amministrativa: fatti e numeri sul che cambia FORUM P.A. 12 Maggio 24 L

Dettagli

Lavoro occasionale Di tipo accessorio

Lavoro occasionale Di tipo accessorio Lavoro occasionale Di tipo accessorio PRIMO TRIMESTRE/ 211 Lavoro occasionale di tipo accessorio I trim 211 gennaio 212 Il Report è stato realizzato da Giorgio Plazzi e Chiara Cristini, ricercatori dell

Dettagli

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Luglio 2008 Questa

Dettagli

Ricerca e innovazione

Ricerca e innovazione CAPITOLO 11 Ricerca e innovazione Alla base del progresso Ricerca e innovazione costituiscono una determinante indiretta del benessere. Sono alla base del progresso sociale ed economico e danno un contributo

Dettagli

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane

L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Irpef pagata dagli stranieri nelle regioni italiane Anno 2011 per l anno di imposta 2010 Avvertenze metodologiche p. 2 I principali risultati dello studio

Dettagli

IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI

IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI IX Rapporto Sanità Università di Roma Tor Vergata Crisi economica e Sanità: come cambiare le politiche pubbliche TAVOLE PRINCIPALI 1. Gap PIL pro-capite Italia vs. altri Paesi europei Valori %, anni 2000-2012

Dettagli

Come costruire itinerari turistico responsabili

Come costruire itinerari turistico responsabili Come costruire itinerari turistico responsabili GIUSEPPE MELIS INTRODUZIONE AL CONVEGNO ITINERARI TURISTICO-RESPONSABILI: STRUMENTI PER ATTIVARE PERCORSI DI QUALITÀ ORISTANO, 27 MAGGIO 2008 AUDITORIUM

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012: indizione dei concorsi a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzati al reclutamento del personale docente

Dettagli

Primo rapporto sul Turismo a Messina

Primo rapporto sul Turismo a Messina 2013 Primo rapporto sul Turismo a Messina A cura dell Ufficio Statistica Dipartimento servizi al cittadino Comune di Messina UFFICIO STATISTICA COMUNE DI MESSINA Palazzo Weigert Via Consolato del Mare

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 20 febbraio 2008 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno 2007 L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel 2007. Le informazioni provengono

Dettagli

il nuovo sistema elettorale

il nuovo sistema elettorale Cosa cambia con il nuovo sistema elettorale INIZIO / I seggi alla Camera dei deputati Quanti deputati si eleggono? DAI VOTI ESPRESSI DAGLI ITALIANI ALL ESTERO: DAI VOTI ESPRESSI SUL TERRITORIO NAZIONALE:

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 giugno 2015 I trimestre 2015 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre del 2015, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri sono in aumento sia per le regioni

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER IL TURISMO VALLE SABBIA E LAGO D'IDRO FLUSSO TURISTICO ANNO 2005 DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

AGENZIA TERRITORIALE PER IL TURISMO VALLE SABBIA E LAGO D'IDRO FLUSSO TURISTICO ANNO 2005 DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE AGENZIA TERRITORIALE PER IL TURISMO VALLE SABBIA E LAGO D'IDRO FLUSSO TURISTICO ANNO 25 DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi

Dettagli

il nuovo sistema elettorale

il nuovo sistema elettorale il nuovo sistema elettorale Cosa cambia con Il testo approvato dalla Camera INIZIO /7 Numero di seggi alla Camera dei deputati Quanti deputati si eleggono? DAI VOTI ESPRESSI DAGLI ITALIANI ALL ESTERO:

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 17 febbraio 2010 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel. Le informazioni provengono dall

Dettagli

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro

Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro Gli spostamenti quotidiani per motivi di studio o lavoro 4 agosto 2014 L Istat diffonde i dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni relativi agli spostamenti pendolari

Dettagli

ANALISI SULLE RETI D IMPRESA REGIONALI AL 3 ottobre 2015

ANALISI SULLE RETI D IMPRESA REGIONALI AL 3 ottobre 2015 AZIENDA SPECIALE CONCENTRO DELLA CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI PORDENONE ANALISI SULLE RETI D IMPRESA REGIONALI AL 3 ottobre 2015 Al 3 ottobre 2015 si sono registrati in Italia 2.405 contratti di rete

Dettagli

McDONALD S E L ITALIA

McDONALD S E L ITALIA McDONALD S E L ITALIA Da una ricerca di SDA Bocconi sull impatto occupazionale di McDonald s Italia 2012-2015 1.24 McDONALD S E L ITALIA: IL NOSTRO PRESENTE Questo rapporto, frutto di una ricerca condotta

Dettagli

Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Viaggi e vacanze in Italia e all estero 18 febbraio 2009 Viaggi e vacanze in Italia e all estero Anno L Istat presenta le stime preliminari dei principali aggregati relativi alla domanda di turismo in Italia nel. Le informazioni provengono dall

Dettagli

Censimento delle strutture per anziani in Italia

Censimento delle strutture per anziani in Italia Cod. ISTAT INT 00046 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture per anziani in Italia Titolare: Dipartimento per le Politiche

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO PASQUA 2004: GERMOGLI DI RIPRESA 1 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze

Dettagli

Atto n. 189 - Schema di decreto legislativo recante determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati. Allegato

Atto n. 189 - Schema di decreto legislativo recante determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati. Allegato Atto n. 189 - Schema di decreto legislativo recante determinazione dei collegi elettorali della Camera dei deputati Allegato Audizione del Presidente dell Istituto nazionale di statistica, Giorgio Alleva

Dettagli

STRUTTURA E COMPOSIZIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE SECONDO LE RILEVAZIONI DELLE CAMERE DI COMMERCIO

STRUTTURA E COMPOSIZIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE SECONDO LE RILEVAZIONI DELLE CAMERE DI COMMERCIO STRUTTURA E COMPOSIZIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE SECONDO LE RILEVAZIONI DELLE CAMERE DI COMMERCIO FONTE UNIONCAMERE Le fonti camerali presentano alcune diversità rispetto a quelle Istat, dovute alle diverse

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA LA DOMANDA DI TRASPORTO E L ANALISI DEI FLUSSI

PROVINCIA DI FOGGIA LA DOMANDA DI TRASPORTO E L ANALISI DEI FLUSSI PROVINCIA DI FOGGIA LA DOMANDA DI TRASPORTO E L ANALISI DEI FLUSSI (Analisi dei flussi complessivi di viaggiatori da e per la Provincia di Foggia con particolare riguardo alla domanda di trasporto aereo)

Dettagli

EUROPA 2020. Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva. Eurosportello-Unioncamere. del Veneto

EUROPA 2020. Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva. Eurosportello-Unioncamere. del Veneto EUROPA 2020 Una strategia per una crescita Intelligente Sostenibile Inclusiva Eurosportello-Unioncamere del Veneto Cos è è? Una comunicazione della Commissione Europea (Com. 2020 del 3 marzo 2010), adottata

Dettagli

L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale

L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale Comunità di Sant Egidio Anziani nel Mondo, Europa e Italia Le regioni europee in cui si vive più a lungo L invecchiamento demografico: Un fenomeno mondiale Secondo le Nazioni Unite nel 2010 la popolazione

Dettagli

UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE

UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE UFFICI AI QUALI INVIARE LE DOMANDE ABRUZZO L'ABRUZZO Via F. Filomusi Guelfi - 67100 -L'Aquila Tel. 0862446148-0862446142 Fax 0862446101-0862446145 E-mail: sr-abr@beniculturali.it E-mail certificata: mbac-sr-abr@mailcert.beniculturali.it

Dettagli

Progetto Info Point 2006*

Progetto Info Point 2006* Progetto Info Point 2006* Attività di rilevazione Attività di informazione e accoglienza OBIETTIVO Costruire un campione statistico in grado di evidenziare le informazioni riferite al complesso della domanda

Dettagli

Tabella 1.1 Evoluzione arrivi e presenze degli stranieri in Puglia. Anni 2009-2010-2011. Arrivi Presenze Arrivi Presenze 2009 417.063 1.626.

Tabella 1.1 Evoluzione arrivi e presenze degli stranieri in Puglia. Anni 2009-2010-2011. Arrivi Presenze Arrivi Presenze 2009 417.063 1.626. Il turismo internazionale in Puglia Nel 2011 la Puglia ha registrato più di 540mila arrivi dall estero e 2,1milioni di presenze. Dal 2009 al 2011 l incoming dall estero è cresciuto di 2,8 punti percentuali

Dettagli

1.3 Le principali dinamiche del mercato turistico

1.3 Le principali dinamiche del mercato turistico 1.3 Le principali dinamiche del mercato turistico Il presente paragrafo contiene un analisi delle principali caratteristiche quantitative e qualitative dell industria dell ospitalità degli otto comuni

Dettagli

La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays

La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays La promozione dell azienda agrituristica Il punto di vista di un Tour Operator Farm Holidays Andrea Mazzanti Agriturismo Villa Tombolina Montemaggiore al Metauro (PU) 19 Novembre 2008 Agriturismo in Italia

Dettagli

Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ).

Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ). Il Turismo Degli Appartamenti Per Vacanza ( SECONDE CASE ). (febbraio 2008) Codice Prodotto- OSPS13-R01-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio

Dettagli

Il regime pubblicitario speciale delle start up innovative e la situazione attuale nel panorama italiano

Il regime pubblicitario speciale delle start up innovative e la situazione attuale nel panorama italiano Il regime pubblicitario speciale delle start up innovative e la situazione attuale nel panorama italiano Padova, 19 marzo 2014 Pierluigi Sodini Definizione L articolo 25, comma 2 del decreto legge 18 ottobre

Dettagli

OBIETTIVO CRESCITA. Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico

OBIETTIVO CRESCITA. Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico OBIETTIVO CRESCITA Impresa, banca, territorio Le sfide delle PMI nel contesto macroeconomico I principali temi Crescita dimensionale Reti d impresa e altre forme di alleanza Innovazione e ricerca Capitale

Dettagli

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO

VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO 12 febbraio 2014 Anno 2013 VIAGGI E VACANZE IN ITALIA E ALL ESTERO Nel 2013, i residenti in Italia hanno effettuato 63 milioni e 154 mila viaggi con pernottamento, contro i 78 milioni e 703 mila dell anno

Dettagli

Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale

Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale Il mercato del credito tra sviluppo economico ed equità sociale Le innovazioni di prodotto e di processo per il credito ai progetti di vita Roma, Palazzo Altieri 24 novembre 2010 Primi risultati del Fondo

Dettagli

Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012

Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012 PROVINCIA DI LIVORNO Osservatorio Turistico di Destinazione (NECSTOUR) 2011 2012 Provincia di Livorno Il mercato turistico in provincia di Livorno Anno 2011 maggio 2012 1 1. Sintesi dei risultati Il mercato

Dettagli

ANALISI DELL OCCUPAZIONE FEMMINILE IN ITALIA

ANALISI DELL OCCUPAZIONE FEMMINILE IN ITALIA ANALISI DELL OCCUPAZIONE FEMMINILE IN ITALIA novembre 04 Introduzione In base ai dati dell VIII Censimento su Industria e Servizi dell ISTAT è stata condotta un analisi dell occupazione femminile nelle

Dettagli

ART CITIES EXCHANGE: CHE COS è

ART CITIES EXCHANGE: CHE COS è ART CITIES EXCHANGE: CHE COS è Art Cities Exchange è il workshop leader per la promozione del turismo artistico-culturale italiano e del Mediterraneo. Un evento che sviluppa i tradizionali siti turistici,

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO OSSERVATORIO NAZIONALE SUL TURISMO ITALIANO ESTATE 2006, IL TURISMO IN ITALIA HA PIU VELOCITA : PIU PRODOTTI PER PIU TURISTI SOPRATTUTTO STRANIERI 3 Rapporto Indagine sulle prenotazioni/presenze nelle

Dettagli