Lega Fantacalcio Grottaminarda 2015/2016. Regolamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lega Fantacalcio Grottaminarda 2015/2016. Regolamento"

Transcript

1 Lega Fantacalcio Grottaminarda 2015/2016 Regolamento Le squadre Il campionato di fantacalcio è una competizione che viene disputata tra 10 squadre che si affrontano tra di loro nel corso dello stesso ben 4 volte nell arco di 36 partite suddivise in 4 gironi ( 2 di andata e due di ritorno con 18 partite in casa e 18 partite fuori casa) secondo un ordine determinato da un programma informatico che può prevedere la disputa di due o più partite consecutive in casa o fuori casa, conseguenza di un sorteggio cartaceo della prima giornata di campionato. Composizione delle squadre. Ogni squadra avrà una rosa di 25 giocatori suddivisi in questo modo per ruolo: 3 portieri ( che al momento dell acquisto dovranno essere il 1 2 e 3 portiere della stessa squadra, mentre in corso di Campionato in seguito al Calciomercato anche di squadre diverse). Il primo portiere, determinato dal maggior valore riportato sulla Gazzetta dello Sport, verrà chiamato per dar vita all asta mentre gli altri verranno automaticamente acquistati di diritto dalla squadra che si aggiudicherà il primo. Nel caso in cui la gazzetta dello sport indichi due soli portieri della stessa squadra è prevista la possibilità di acquistare un terzo portiere a scelta, anche un primo di un altra squadra. 8 difensori; 8 centrocampisti; 6 attaccanti. Tutte le rose potranno subire in corso di campionato delle modifiche con la possibilità concessa ad ogni manager di poter effettuare degli acquisti e delle cessioni di giocatori in seduta di calciomercato (vedi regolamento calciomercato.) 1

2 La creazione delle rose. L asta. Tutte le squadre saranno regolarmente create in seguito ad un asta effettuata dai team manager delle stesse. Questi avranno a disposizione 450 Fantamilioni che utilizzeranno nell acquisto dei giocatori. Ai fini dell asta iniziale si prende in considerazione l ultima Gazzetta dello Sport riportante le quotazioni. Nel caso in cui si verifichi un acquisto di qualche giocatore presente su una Gazzetta dello Sport antecedente questo si considererà nullo se non presente sull ultima gazzetta dello sport. L asta conclusiva che avrà termine quando tutte le 10 rose saranno complete, si svolge nel seguente modo. Ogni team manager dovrà nominare verbalmente ed esattamente (nome e cognome) il giocatore che intende inserire nella propria Rosa, iniziando dai portieri e proseguendo con difensori, centrocampisti e attaccanti ( n.b. l acquisto di un portiere determina il conseguente automatico acquisto del 2 e del 3 della stessa squadra, e qualora la gazzetta ne preveda 4 il team manager sarà libero di scegliere) e potrà acquistarlo al prezzo indicato sulla Gazzetta dello Sport. I due o più team manager che sono intenzionati all acquisto del giocatore devono fare un offerta scritta in busta chiusa prendendo come valore di partenza il costo del giocatore indicato sulla Gazzetta dello Sport, ma potendo aumentarlo qualora lo ritengano opportuno. L offerta viene depositata in un apposito contenitore e scrutinata dal Presidente, il quale può avvalersi anche dell aiuto di uno o più partecipanti al fine di velocizzare le operazioni. Ovviamente il team manager che ha depositato l offerta più alta si aggiudica il giocatore. A parità di offerta il giocatore viene assegnato al Team Manager che lo ha chiamato, altrimenti, se la parità si verifica tra due o più team manager che non lo hanno chiamato, si procederà ad una nuova offerta, fino a quando un team manager non indichi un valore più alto di un altro (ovviamente il valore di partenza sarà ogni volta quello relativo all offerta identica ed è necessario fare un offerta maggiore della stessa). In caso di ulteriore parità si procede ad oltranza. N.B. ogni team manager intenzionato all acquisto di un giocatore chiamato da un altro Team Manager deve, in sede d asta, necessariamente effettuare un offerta in busta chiusa dove dovrà aggiungere obbligatoriamente minimo un fantamilione in più rispetto al costo base del giocatore riportato sulla Gazzetta. Ovviamente tale obbligo vale per tutti i Team Manager che intendono acquistare lo stesso giocatore ad eccezione del Team Manager che l ha chiamato. Quest ultimo potrà anche indicare il valore base del giocatore indicato sulla Gazzetta dello Sport. Inoltre va ricordato che a parità di offerta il giocatore viene regolarmente acquistato da chi lo ha chiamato. Questo procedimento si svolge per l acquisto di tutti i giocatori, nell ordine dei Portieri, dei Difensori, dei Centrocampisti e degli Attaccanti che verranno chiamati singolarmente a turno da 2

3 ognuno dei team manager. Per ogni ruolo verrà sorteggiato il Team manager che inizierà le chiamate dei giocatori. Le società avranno a disposizione 450 Fantamilioni e non potranno assolutamente effettuare acquisti oltre tale soglia. In tal caso la società che ha superato la soglia dei 450 Fantamilioni deve rivendere alla Gazzetta il giocatore che nella sua Rosa ha un maggior valore ( il piu delle volte un attaccante ), ovviamente al prezzo indicato sulla Gazzetta. Il giocatore rimesso sul mercato potrà essere acquistato non in sede d asta, bensì nelle successive sedute di Calciomercato. Nel caso in cui si verifichi un errore di valutazione dovute a cause non imputabili al team manager, la questione viene immediatamente rimessa al Consiglio Supremo che deciderà istantaneamente. Tutti i giocatori acquistati avranno un valore corrispondente non a quello indicato nell offerta in sede d asta, bensì quello indicato sulla Gazzetta dello Sport. A tal proposito è bene sottolineare che nel caso in cui un giocatore non venga più riportato sulla gazzetta per qualsiasi motivo ( es. perché trasferitosi all estero, o venduto ad altra società, o messo fuori rosa ecc. ), esso viene venduto a 0 fantamilioni dalla squadra che lo possiede. Quest ultima non necessariamente è tenuta a vendere un giocatore non più presente sulla gazzetta dello sport, ma può anche continuare la stagione con lo stesso presente nella sua rosa. Ogni Team Manager riceve in sede d asta dei prestampati dove poter inserire gli acquisti che vengono effettuati man mano, con relativi importi, per cui non è tenuto a conoscere la situazione economica delle altre società in corso d asta. La sua contabilità e quella delle altre deve essere frutto di proprio impegno e attenzione agli acquisti che vengono effettuati. Alla fine dell asta il Presidente in carica è tenuto al controllo definitivo di tutte le squadre e quindi a comunicare anche eventuali incongruenze ed a risolverle anche quando queste non siano espressamente disciplinate dal regolamento. Chiusasi la fase della creazione delle rose, verrà immediatamente sorteggiata la prima giornata di Campionato e conseguentemente stilato il Calendario. Regole di gioco Le Competizioni. L intera stagione prevede lo svolgimento delle seguenti competizioni, con assegnazione dei seguenti titoli: Scudetto Champions League Coppa Uefa Coppa Italia 3

4 Supercoppa Europea Supercoppa Italiana Scontro salvezza Formazioni e calcolo dei punteggi. Ogni team manager è tenuto a presentare la propria formazione prima della partita da disputare. Le formazioni dovranno essere presentate al Responsabile ritiro Formazioni via sms ( da inviare al Resp. Ritiro formazioni) o sul sito web dedicato (sezione di la tua) entro le ore 14:00 del sabato in caso di regolari partite domenicali, mentre in caso di turni infrasettimanali, anticipi o posticipi entro l orario stabilito e ufficialmente comunicato. Il termine ultimo di presentazione delle formazioni può essere infatti oggetto di modifiche a seconda degli orari delle partite di Campionato purché il Presidente ne dia comunicazione a tutti i partecipanti mediante pubblicazione sulla Home page del sito e nella sezione di la tua almeno 12 ore prima del termine ultimo per la consegna. Non sono ammessi ritardi di presentazione di formazione. Anche solo un minuto di ritardo non è tollerato ( nessuna motivazione è valida ) in quanto le formazioni possono essere comunicate anche con un notevole anticipo rispetto al termine ultimo utile. Ogni team manager che vuole confermare la formazione della giornata precedente deve espressamente comunicarlo nelle forme e nei tempi previsti per la presentazione delle formazioni stesse. Nel caso di mancata conferma, ritardata o mancata comunicazione delle formazioni verrà ripresentata automaticamente la formazione della giornata precedente (rispettivamente delle competizioni da disputare nella stessa). Nel caso di mancata o ritardata presentazione della formazione qualsiasi Team Manager (ad eccezione di colui che non ha confermato, ritardato o non comunicato la formazione) può avvertire il Presidente o il responsabile ritiro formazioni e chiedere agli stessi la riunione di almeno 3 Team Manager (Tra questi è necessaria la presenza di chi ha chiesto la riunione e di altri due o più team manager che sono immediatamente reperibili. A fare la formazione può contribuire chiunque manifesti tale volontà) e di comune accordo con questi provvedere alla presentazione della formazione nelle forme previste dal regolamento almeno 60 minuti prima dell inizio del turno di campionato. Tale facoltà è consentita anche nel caso in cui la formazione regolarmente presentata o regolarmente confermata sia palesemente scorretta o nel caso di modulo errato. N.b. Si noti bene che tale facoltà è consentita al fine di evitare che la negligenza o la mancanza di impegno da parte di qualche team manager possa avvantaggiare qualche squadra. Si sottolinea quindi che qualora il Presidente o il responsabile ritiro formazioni ravveda che la mancata o ritardata consegna della formazione non sia preordinata ad avvantaggiare la squadra avversaria, deve ovviamente confermare la formazione della giornata precedente. In caso di disputa sulla questione può comunque essere nominato il consiglio d amministrazione e decidere in merito. 4

5 Nel caso di mancata o ritardata comunicazione delle formazioni verrà ripresentata automaticamente la formazione della giornata precedente ( in caso di prima giornata di campionato verranno valutate con 0 punti sia in classifica miniscudetto che in classifica scudetto.) Ogni team manager può presentare diverse formazioni a seconda della competizione da disputare, quindi se ad es. la stessa giornata una squadra è impegnata in Campionato e in Champions può presentare due diverse formazioni. Ne consegue che in caso di mancata presentazione, di mancata conferma o di presentazione oltre i termini verranno riconfermate le stesse formazioni relative alle competizioni da disputare, quindi nel caso di prima giornata di una Competizione la negligenza di cui sopra determinerà una valutazione pari a 0 punti ) Ogni squadra che scenderà in campo dovrà necessariamente essere schierata dal suo team manager rispettando determinati schemi di gioco consentiti che sono: / / / / / / / / In caso di presentazione di modulo di formazione errata ( es ) si considera valida la formazione della settimana precedente tranne tempestiva rettifica del team manager responsabile ( e nel caso in cui questa contenga un giocatore non più in rosa, perché venduto, questo si considera sv e quindi si procede regolarmente alla sostituzione). Inoltre è prevista la possibilità di schierare ulteriori 7 giocatori che formeranno la panchina e che dovranno essere schierati in questo modo : 1 portiere -2 difensori 2 centrocampisti 2 attaccanti. E ovvio che la panchina potrà anche essere costituita da un numero ridotto di componenti nel caso di infortuni, squalifiche etc. potranno essere effettuate anche tutte le sostituzioni disponibili. Ogniqualvolta un giocatore viene schierato sia tra i titolari che in panchina, la questione si risolve con la cancellazione del calciatore schierato nell ordine di posizione la seconda volta. Ogni partita sarà disputata quando si giocherà regolarmente una giornata di campionato di serie A, quindi verranno inclusi anche i relativi turni infrasettimanali. N.B. Nel caso in cui per sospensioni di partite o per posticipazioni anomale o per qualsiasi altro motivo una partita del campionato di serie A non venga regolarmente disputata, alcuni giocatori potrebbero prendere una voto d ufficio ( 6 politico) che viene regolarmente conteggiato come voto ufficiale. Ogni manager può decidere a sua discrezione di far giocare o meno suddetti giocatori e la conoscenza dell assegnazioni di determinati voti d ufficio in casi particolari è rimessa alla sua responsabilità. Verrà sempre preso in considerazione il voto definitivo della Gazzetta sia esso sv- 6 4 etc. Ogni turno di campionato sarà caratterizzato da 5 partite, disputate dalle relative squadre. La determinazione del particolari. risultato finale di ogni singola partita dovrà rispettare alcune regole Prime fra tutte la griglia di assegnazione dei gol fatti e subiti dai quali inevitabilmente scaturirà il risultato della singola partita. 3 pt. in caso di vittoria. 0 pt in caso di sconfitta 1 pt. in caso di pareggio. 5

6 Tutti i giocatori schierati in uno dei seguenti moduli riceveranno dalla gazzetta dello sport dopo la partita un voto che dovrà essere riportato e sommato insieme con gli altri voti, compreso quindi il portiere in tutto 11 voti ( è prevista anche l eventualità di giocare in meno). Questi 11 voti sommati daranno un punteggio che determinerà l attribuzione del risultato in termini di gol e dovranno rispettare una griglia di valutazione così riportata: fino a 65,5 punti = 0 gol; da 66 a 71,5 punti = 1 gol; da 72 a 77,5 punti = 2 gol; da 78 a 83,5 punti = 3 gol; da 84 a 89, 5 punti = 4 gol; da 90 a 95,5 punti = 5 gol; da 96 a 101,5 punti = 6 gol; e così via Nel caso in cui un giocatore non prenda il voto, perché non ha giocato o perché ha giocato poco ai fini della valutazione della gazzetta dello sport subentra il primo panchinaro in ordine di ruolo e di posizione. Bonus malus I bonus ed i malus rappresentano dei valori che incidono sul singolo voto dei giocatori e sull intera valutazione della squadra. Bonus: 1. gol fatto 3 pt. 2. assist servito 1 pt 3. rigore parato 3 pt. 4. squadra che gioca in casa 2 pt. 5. modificatore difesa ( vedi regolamento modificatore difesa) Malus 6. ammonizione 0.5 pt 7. espulsione 1 pt. 8. rigore sbagliato 3 pt. 9. gol subito dal portiere 1 pt 10. sostituzione effettuata 0.5 pt 11. autogol 2 pt. 12. Voto 0 0,5 pt Il voto di ogni calciatore che va preso in considerazione ai fini del calcolo del punteggio è quello riportato sulla Gazzetta dello Sport nella Sezione dedicata al Fantacalcio ( voto conclusivo). Per voto conclusivo si intende quello che la gazzetta attribuisce comprensivo di relativi bonus e malus ( e quindi anche sv ). N.B. nel caso in cui il giocatore titolare non prenda il voto e sarà quindi valutato dalla gazzetta sv, subentra il giocatore dalla panchina, con un malus di 0,5 pt. ( sostituzione ). Potranno essere effettuate tutte le sostituzioni a disposizione. 6

7 Se neanche i panchinari di ruolo percepiscono voto e quindi valutati sv dalla gazzetta tatticamente si gioca con un giocatore in meno ai fini della valutazione finale si applica un voto pari a 0 oltre ovviamente al mezzo punto decurtato per la sostituzione ( ciò ovviamente può avvenire anche per più di un giocatore). N.B. Ogni zero comporta lo decurtazione di 0.5 pt per la sostituzione. Lo 0.5 sarà decurtato anche quando a prendere il voto sono i giocatori in panchina e lo zero ovviamente deve essere affiancato al giocatore schierato titolare. ( la decurtazione avverra manualmente ). Se vengono effettuate tutte le sostituzioni oltre ai 3,5 pt di malus potranno essere tolti altri 0,5 pt ogni altro voto pari a 0 ( giocatore in meno ). I punti validi per la classifica sono così assegnati. 1 pt. In caso di pareggio. 3 pt. In caso di vittoria. 0 pt. In caso di sconfitta. I risultati delle partite verranno comunicati solitamente ( salvo problemi o complicazioni ) il martedì e resi noti mediante l affissione nelle bacheche del club presso il bar chalet di Grottaminarda, ma soprattutto possono essere visualizzati sul sito web dedicato. Il modificatore di difesa Il modificatore di difesa è un bonus che viene aggiunto nella valutazione finale dei punti. Esso si determina prendendo in considerazione la media voto dei tre migliori difensori ed il voto del portiere. E necessario giocare con un modulo di gioco che preveda almeno 4 difensori di ruolo. Se la media voto è inferiore a 6 si attribuiscono 0 pt. Se la media voto è 6 si attribuisce 1 pt. Se la media voto è 6.5 si attribuiscono 3 pt. Se la media voto è 7 si attribuiscono 6 pt. Ovviamente il voto che va a fare media è il giudizio di merito effettivo attribuito al giocatore escluso qualsiasi bonus o malus. ( quindi la sostituzione di qualsiasi giocatore, compreso il portiere, non viene valutata ai fini del modificatore ). Se una squadra gioca con un difensore in meno addirittura senza il portiere non può beneficiare del modificatore di difesa perché è fondamentale giocare con un modulo di gioco che preveda almeno 4 difensori. Se invece il modulo ne prevede 5 o 6 anche se uno di questi non prende il voto vengono valutati i migliori 3 tra i 4 o 5 restanti sempre che il portiere abbia percepito il voto. Il punti Modificatore di difesa non vengono conteggiati per l assegnazione del Miniscudetto. La quota di partecipazione. Ogni team manager dovrà affrontare una spesa economica complessiva di 130,00 nel corso del campionato per sostenere i costi della sua squadra. 7

8 Questa spesa è suddivisa nel versamento di un anticipo di per l iscrizione ( da versare necessariamente prima dell inizio dell asta, pena la mancata partecipazione alla competizione ), di un versamento settimanale di 2.50 e di un versamento finale di 20,00 per un totale tra tutti i partecipanti di 1.300,00 che verrà suddiviso in questo modo. N.B Il versamento finale dovrà avvenire necessariamente tra la 35 e la 36 giornata di Campionato. Nel caso di ritardato o mancato pagamento la squadra inadempiente non avrà diritto a partecipare ad alcuna delle competizioni previste dal calendario in quelle giornate con conseguente vittoria della squadra avversaria. In caso di chiusura Campionato con situazione bilancio economico in negativo la squadra inadempiente non avrà più la possibilità di partecipare al fantacalcio ne dell anno seguente ne degli anni avvenire. 1) 70,00 Vincitore singolo miniscudetto ( 630,00 tot. 9 miniscudetti) 2) 250,00 Vincitore Scudetto 3) 80,00 Vincitore Champions League 4) 50,00 Vincitore Europa League 5) 30,00 Vincitore Super Coppa Europea 6) 20,00 Vincitore Super Coppa Italiana 7) 30,00 Vincitore coppa Italia 200,00 per l acquisto delle coppe. N.B. 10,00 saranno versate nelle casse del Responsabile Gestione punteggi e classifiche per spese di cancelleria. In caso di ritardo di pagamento oltre le 4 settimane, la parte che non ha adempiuto, è soggetta ad una pena quantificata nella decurtazione di un punto scudetto per ogni giornata ( calcistica) di ritardo e di 5 punti miniscudetto per ogni giornata ( calcistica ) di ritardo. In caso di prolungato mancato pagamento il Cassiere può portare la questione al Presidente, che dopo aver valutato il tutto può anche decidere l espulsione dal Fantacalcio della Società inadempiente. I versamenti dovranno essere effettuati direttamente al Cassiere o in contanti o con Assegno non Trasferibile, non è possibile effettuare pagamenti con bonifici. Il Miniscudetto Il miniscudetto rappresenta un titolo che viene assegnato ogni 4 giornate di campionato alla squadra che in queste ha totalizzato il maggior numero di punti effettivi. Per punti effettivi si intende la somma delle singole votazioni settimanali escluse le sostituzioni il modificatore di difesa e i 2 pt del fattore campo. L assegnazione del miniscudetto comporta la vincita di un premio pari a 8

9 70,00.In caso di parità tra due o più squadre il premio sarà equamente diviso dalle stesse. Il premio deve essere corrisposto al entro la sessione di Calciomercato successiva alla giornata conclusiva del miniscudetto. NB. Ad ogni partecipante che ha vinto il Miniscudetto verrà corrisposta la somma del premio decurtata sia dell importo dovuto per le precedenti giornate non saldate, sia dell importo dovuto delle 4 giornate successive. N.B. la classifica miniscudetto sarà ovviamente azzerata al termine delle quattro giornate e comporterà un attribuzione di fantamilioni in base al posto ottenuto, quantificabile in 10 fantamilioni per il 1, 9 per il 2 e così via ( in caso di parità di posizione tra due squadre ad esse sarà assegnato lo stesso valore in termini di fantamilioni, senza alcun conseguente aumento di un Fantamilione per le posizioni seguenti. Es fan. 2 e 3 a par impunti 9 fan., 4 7 fan.). Tale premio potrà essere utilizzato per l acquisto di nuovi giocatori nel corso dei vari mercati di riparazione che si tengono settimanalmente. Lo Scudetto. Lo scudetto viene assegnato al termine della 36 a giornata. La squadra che avrà totalizzato più punti si aggiudica il titolo ed il conseguente montepremi di Il titolo viene assegnato considerando la classifica Scudetto. Nel caso di parità di punteggio tra due squadre al termine della 36 a giornata l intero montepremi ed il conseguente Titolo verranno assegnati alla squadra che nell ordine: 1) ha totalizzato più punti ( scudetto) nei 4 scontri diretti, 2) ha una miglior differenza reti negli scontri diretti, 3) ha realizzato più gol negli scontri diretti, 4) ha totalizzato più punti miniscudetto totali. Questo metro di valutazione andrà preso in considerazione anche nel caso in cui tre o più squadre totalizzino lo stesso numero di punti alla fine della 36 a giornata. ( ovviamente tutto andrà valutato negli scontri diretti tra tutte, cosiddetta classifica avulsa ) ed il montepremi si intende comunque diviso equamente. N.B. Inoltre questo metro andrà preso in considerazione per definire tutte le posizioni di classifica nel caso in cui vi siano parità di punti, ai fini della classifica scudetto finale. 9

10 La Champions League. La Champions League è una competizione che si svolge seguendo uno schema di fasi a gironi. Ha inizio la 15 giornata di campionato e viene disputata tra le squadre che dopo le prime 14 giornate occupano le prime 8 posizioni della classifica scudetto. Le ultime due ovviamente non hanno diritto di partecipare. In caso di parità di punteggio tra la penultima e la terzultima ha diritto di disputare la Champions League la squadra che ha totalizzato più punti miniscudetto nelle prime 14 giornate ( senza modificatore, sostituzione, fattore campo). Nel caso di più di due squadre a pari punti la stessa valutazione và fatta tra le stessei. Ovviamente se i punti miniscudetto totalizzati sono gli stessi vengono valutati gli scontri diretti- differenza reti negli scontri diretti- gol fatti negli scontri diretti- punti miniscudetto negli scontri diretti. ( questa valutazione ovviamente viene effettuata anche nel caso di più di due squadre a pari punti.) La formula per disputare la Champions League è quella di due gironi da 4 squadre (costituiti con regolare sorteggio effettuato nella seduta di calciomercato tra la 14 a e la 15 giornata), ovviamente ci saranno due Teste di Serie, la prima e la seconda in classifica, in caso di parità di punti tra più di due squadre verranno sorteggiate tra le stesse le due teste di serie che capeggeranno i rispettivi gironi. Le squadre si affronteranno con formula Round Robin ( ognuna incontrerà tutte le altre), in casa e in trasferta. Ogni partita prevede in caso di vittoria 3 pt. in caso di pareggio 1 pt. in caso di sconfitta 0 pt. Sono validi tutti i bonus e tutti i malus. Le prime due squadre classificate al termine del girone incontreranno le prime due classificate dell altro girone nelle due semifinali di andata e ritorno. Le vincenti disputeranno la Finale in una partita secca, la 36/ma giornata del campionato di serie A. In caso anche qui di parità di punti tra due o più squadre che si contendono i primi due posti della fase a gironi vanno valutati, gli scontri diretti- differenza reti negli scontri diretti- gol fatti negli scontri diretti- punti miniscudetto negli scontri diretti ( questa valutazione ovviamente viene effettuata anche nel caso di più di due squadre a pari punti). N.B. Le date delle partite vengono fissate già dal calendario sotto riportato il quale potrà chiarire accoppiamenti e partite disputate in casa e trasferta. N.B. Le semifinali prevedono due partite ( una di andata e una di ritorno ) in casa e in trasferta, nelle quali chi totalizza più punti scudetto accede alla finale. In caso di parità di risultato (es. una partita vinta e una partita persa ) verrà valutata prima la differenze reti nelle due partite, poi i gol fatti, a parità di gol i gol in trasferta valgono doppio, quindi passa la squadra che in base a questo metro di valutazione ha una miglior differenza reti.. Se si verificheranno infine due risultati identici es. 1-1 / 1-1, verranno conteggiati i punti miniscudetto delle due partite di semifinale (senza sostituzioni, né modificatore di difesa, né fattore campo). Nel caso in cui anche 10

11 questi siano identici in finale passerà la squadra che ha totalizzato più punti totali miniscudetto nelle partite di Champions disputate fino a quel momento ( semifinali incluse). Nel corso di tutte le partite di Champions League valgono tutti i bonus ed i malus, quindi anche il fattore campo(+ 2 pt a chi gioca in casa ), le sostituzioni ed il modificatore di difesa, ad eccezione della finale. La finale è invece una partita semifinale. secca che si disputerà in campo neutro tra le vincenti la In questa partita non viene valutato né il fattore campo né il modificatore di difesa né tantomeno le sostituzioni, ma valgono i punti miniscudetto effettivi totalizzati. In caso di perfetta parità di punti, vincerà la squadra che nel corso di tutta la competizione (compresa anche la fase a gironi e la finale stessa) ha totalizzato più punti miniscudetto ( quindi senza conteggiare modificatore di difesa, fattore campo etc.).in caso di parità ulteriore di punti si considera vincente la squadra meglio posizionata nella classifica Scudetto ( ovviamente all ultima di campionato- 36 a giornata). Alla squadra vincitrice andrà un premio di 80,00. Schema riassuntivo ( ovviamente i numeri verranno sostituiti con le squadre regolarmente sorteggiate). Girone A Girone B GIRONE A 15 Giornata 18 Giornata 21 Giornata 22 Giornata 25 Giornata 28 Giornata 1 vs 2 4 vs 1 1 vs 3 3 vs 1 2 vs 1 1 vs 4 3 vs 4 2 vs 3 2 vs 4 4 vs 2 4 vs 3 3 vs 2 GIRONE B 15 Giornata 18 Giornata 21 Giornata 22 Giornata 25 Giornata 28 Giornata 5 vs 6 8 vs 5 5 vs 7 7 vs 5 6 vs 5 5 vs 8 7 vs 8 6 vs 7 6 vs 8 8 vs 6 8 vs 7 7 vs 6 11

12 31 GIORNATA SEMIFINALE D ANDATA 1 GIRONE A vs 2 GIRONE B 1 GIRONE B VS 2 GIRONE A 32 GIORNATA FINALE 36 GIORNATA SEMIFINALE DI RITORNO 2 GIRONE B vs 1 GIRONE A 2 GIRONE A vs 1 GIRONE B L Europa League L Europa League viene disputata tra le due squadre che non si sono qualificate per la Champions League ( vale a dire l ultima e la penultima della classifica scudetto alla 14 giornata di Campionato) e le due terze classificate dei gironi di Champions League. La Competizione si svolgerà in questo modo: la 31/ma e la 32/ma giornata di Campionato verranno disputate due semifinali ( andata e ritorno ) regolarmente sorteggiate ( verrà sorteggiato anche l ordine di casa e trasferta ). La squadra che totalizzerà più punti scudetto accederà alla finale che si disputerà la 35 Giornata di Campionato. In caso di parità di punti ( quindi una partita vinta e una persa, o due partite pareggiate ) verrà presa in considerazione la differenza reti e nel caso di stessa differenza reti varrà la regola dei gol in trasferta ( a parità di gol, i gol in trasferta valgono doppio ). Nel caso di ulteriore parità verranno valutati i punti miniscudetto ( senza alcun bonus o malus) nelle due partite, in caso di ulteriore parità accederà alla finale la squadra meglio posizionata in classifica scudetto ( ovviamente alla 32/ma giornata di campionato). La finale si disputerà la 35/ma giornata di Campionato in una partita secca. e come per la Champions League si aggiudicherà la competizione la squadra che totalizzerà più punti miniscudetto ( non verrà conteggiato alcun bonus o malus ). In caso di parità di punti verrà applicato lo stesso regolamento previsto per la finale di Champions League rapportato ovviamente alla competizione in essere. Il premio finale è di 50,00 12

13 La Coppa Italia La coppa Italia vene disputata la 36 e la 37 giornata di campionato tra tutti i partecipanti. Le dieci squadre si affronteranno in due gironi composti da cinque squadre, sorteggiati regolarmente nella sessione di calciomercato tra la 34 e la 35 giornata di Campionato ( senza alcuna testa di serie). La finale verrà disputata la 37 giornata di Campionato tra le prime classificate di ogni girone. La prima classificata del girone è la squadra che nella 36 giornata di Campionato totalizzerà più punti miniscudetto nel suo girone ( non vanno quindi conteggiate le sostituzioni, il modificatore e i punti in casa). In caso in cui nel girone due squadre totalizzino gli stessi punti miniscudetto, a disputare la finale di Coppa Italia sarà la squadra meglio classificata in classifica scudetto alla 37 giornata di campionato. La finale si disputerà la 37 giornata di campionato in una partita secca. Vincerà la squadra che totalizzerà più punti miniscudetto in quella giornata. In caso di parità si procederà alla valutazione come sopra. In caso di vittoria il premio è di 30,00 Partecipazioni di diritto La squadra vincitrice della Champions League avrà il diritto di partecipare alla Competizione anche il successivo anno senza necessità di arrivare tra le prime 8 della classifica alla 14sima giornata. Quindi nel caso in cui la squadra vincitrice alla 14sima giornata fosse posizionata ultima o penultima in classifica automaticamente impedirebbe la partecipazione alla Champions League alla terzultima. Anche la squadra vincitrice dell Europa League accederà l anno successivo di diritto alla Champions League. Per cui ( come per la vincitrice della Champions League) la stessa se alla 14sima giornata fosse posizionata ultima o penultima in classifica automaticamente impedirebbe la partecipazione alla Champions League alla terzultima. Nel caso in cui, invece, vincitrice Champions League, e vincitrice Europa League alla 14siam giornata di Campionato fossero ultima e penultima, accederebbero di diritto alla Champions con l esclusione della terzultima e quartultima. La partecipazione di diritto alla Champions League avverrà a partire dalla stagione fantacalcistica 2016/2017. La Supercoppa Europea La Supercoppa Europea si disputerà la 38 giornata di Campionato tra la squadra vincitrice della Champions League e la squadra vincitrice dell Europa League. La competizione sarà decisa in una 13

14 partita secca nella quale si aggiudicherà il titolo la squadra che totalizzerà più punti miniscudetto ( non verrà conteggiato alcun bonus o malus ). In caso di parità vincerà la squadra che ha totalizzato più punti miniscudetto nell arco di tutto il Campionato. In caso di vittoria il premio è di 30,00 La Supercoppa Italiana La Supercoppa Italiana si disputerà la 38 giornata di Campionato tra la squadra vincitrice della Coppa Italia e la squadra vincitrice dello Scudetto. Nel caso in cui le due competizioni siano state vinte dalla stessa squadra, la Supercoppa Italiana verrà disputata tra la vincitrice dello Scudetto e la finalista di Coppa Italia. La competizione sarà decisa in una partita secca nella quale si aggiudicherà il titolo la squadra che totalizzerà più punti miniscudetto ( non verrà conteggiato alcun bonus o malus ). In caso di parità vincerà la squadra che ha totalizzato più punti miniscudetto nell arco di tutto il Campionato. In caso di vittoria il premio è di 20,00 La Salvezza La salvezza è la partita che viene disputata le ultime due giornate di campionato tra le ultime due classificate in un due partite una di andata e una ritorno che si svolgono la 37 e la 38 giornata del campionato di serie A. L ordine delle partite verrà sorteggiato. Vince chi realizza più punti scudetto nei due incontri. Valgono quindi tutti i bonus e i malus e a parità di gol tra le due partite i gol in trasferta valgono doppio. Questo il metro di valutazione: 1) punti ( scudetto) andata e ritorno, 2) differenza reti andata e ritorno, 3) + gol fatti andata e ritorno, 4) punti miniscudetto andata e ritorno. In caso di ulteriore parità vince chi in classifica scudetto è meglio posizionata. Essa determina non un premio bensì una penalizzazione di 2pt. inflitta alla squadra perdente, da decurtare nel successivo campionato, ai fini della classifica scudetto.( simbolica retrocessione). Nel caso in cui la squadra retrocessa dichiari fallimento può ripresentarsi nel campionato seguente con una nuova denominazione sociale ed evitare di ricevere la penalizzazione dei 2 pt. 14

15 NB. SI RICORDA CHE PER OGNI COMPETIZIONE PUO ESSERE PRESENTATA UNA FORMAZIONE DIFFERENTE PURCHÈ NEL RISPETTO DEL TERMINE ULTIMO UTILE. Il Calciomercato Il calciomercato si svolge ogni mercoledì, con la possibilità di spostamenti previa richiesta al Presidente e ammissione della stessa. Deve essere necessariamente presieduto dal Responsabile del Calciomercato che viene nominato in sede d asta e che ha il compito di visionare e comunicare verbalmente, o se lo ritiene in forma scritta, il corretto svolgimento dello stesso al Presidente. Il Responsabile del Calciomercato è una figura molto importante, infatti ha il potere di prendere tutte le decisioni che ritiene opportune al fine di una corretta applicazione del Regolamento. Egli è tenuto ad aggiornare il sito web in occasione di ogni sessione di e a fornire ai partecipanti, in sede di Calciomercato, almeno una copia di tutte le rose aggiornate. N.b. Non è invece tenuto a produrre la Gazzetta dello Sport in sede di Calciomercato. Il Calciomercato consiste nella possibilità della acquisto di un giocatore a seduta da parte delle società che intendono effettuarlo ( facoltativo) entro le ore 22,00 ( orario che può essere soggetto a modifiche, previa comunicazione in tempi ragionevoli a tutti i partecipanti da parte del Responsabile del Calciomercato [comunicazione della quale il Responsabile deve accertare l avvenuta conoscenza] ) della data prestabilita e con un offerta in busta chiusa da imbucare nella cassetta postale situata presso il club nei pressi del bar chalet di Grottaminarda ( precisamente nel contatore del gas). Non sono ammessi acquisti effettuati tramite sms, mms whatsapp o qualsiasi altro mezzo che non sia la busta nella cassetta. Solo il Responsabile del Calciomercato qualora non riesca ad inserire l offerta nell apposita cassetta può effettuare l acquisto mediante sms da inviare al Presidente. Nel caso in cui un team manager si accorga della mancanza della cassetta postale deve contattare il Presidente che provvederà immediatamente a ripristinarla o a trovare una soluzione di comune accordo con il team manager leso. N.B. La mancata presenza della cassetta postale nel luogo individuato per il deposito delle offerte ( contatore gas) non giustifica alcun ritardo o mancata comunicazione dell offerta, ma può essere motivo di valutazione disciplinare dell operato del Responsabile del Calciomercato. Il Responsabile del Calciomercato inoltre è tenuto a far rispettare le regole e ad evitare qualsiasi disguido. Egli durante la seduta può anche posticipare di qualche minuto l apertura delle offerte purché ciò sia deciso di comune accordo con il Presidente e con tutti i presenti e non arrechi vantaggi o svantaggi ad alcuno dei team manager e sia dipeso da una giusta causa. Si ritengono nulli gli acquisti fatti senza la piena possibilità economica di farli ( es. offerta superiore a quanto posseduto ). Inoltre ogni team manager che contesti il suo capitale residuo perché ad es. ritenuto inferiore a quello presunto reale, deve provare materialmente che risulti essere stato fatto un errore di calcolo ( e non con mere supposizioni ). La presenza o meno dell errore può facilmente essere provata dal fatto che ogni settimana il responsabile del 15

16 Calciomercato pubblica le rose sul sito e le affigge in bacheca. L offerta scritta può anche essere fatta da persona diversa dall interessato, nel caso in cui questi sia impossibilitato. In caso di medesime offerte ( stesso giocatore ), verrà valutato il valore delle stesse ed in caso di medesimo valore ( il valore minimo da indicare nell offerta è quello riportato sull ultima Gazzetta pubblicata) sarà necessaria un ulteriore offerta che dovrà essere effettuata prima possibile previo comune accordo delle parti interessate nei modi previsti dal regolamento (sms busta nella cassetta) non oltre 60 minuti prima del termine di presentazione della formazione relativa alla giornata di campionato immediatamente successiva. Nel caso in cui anche la seconda offerta risulti uguale, l acquisto si considera nullo per entrambi i team manager. La seconda offerta non deve essere necessariamente superiore alla prima. In caso di ritardo nel deposito delle offerte la stessa è da considerarsi nulla. L offerta non deve necessariamente indicare il nome della squadra che intende effettuarla, in quanto dalla vendita del giocatore si risale facilmente al team manager, ne tantomeno deve necessariamente indicare il valore dei giocatori dei quali si tenta la vendita o l acquisto. L offerta deve necessariamente indicare la somma offerta, il nome ed il cognome del giocatore di cui si tenta l acquisto e la vendita. Può essere indicato anche solo il nome purchè ciò non crei confusione rendendo l acquisto poco chiaro. N.B. Ogni team manager può attuare tutte le tattiche che ritiene necessarie per poter soffiare l acquisto ad un avversario purché ciò venga fatto nel rispetto dei limiti temporali e dei requisiti di forma. A tal proposito si precisa che non è ammessa alcuna rettifica, quindi nel caso in cui un team manager si accorga in tempo utile di aver depositato un offerta sbagliata non può in nessun caso modificarla. N.B. Se nell apposita cassetta vengono trovate più offerte fatte dalla stessa squadra si considerano tutte nulle. Nel caso in cui la parte chiamata in causa ritenesse una sola essere l offerta da lui depositata, si procederà ad analizzare tutte le offerte con perizia calligrafica e a decidere di conseguenza se ritenere l offerta valida o meno. N.B. Nessun partecipante può effettuare una vendita palesemente scorretta: Ad. Es. Vendere Higuain per Belfodil. N.b. Il calciomercato si chiude tra le 35sima e la 36sima giornata di campionato. Gli organi competenti. 16

17 Gli organi competenti hanno funzioni molto importanti di amministrazione, gestione e controllo. Supervisionano i comportamenti di tutte le società partecipanti e si riuniscono in consiglio quando si pone una questione di particolare interesse. Essi sono: IL PRESIDENTE, IL RESPONSABILE GESTIONE PUNTEGGI E CLASSIFICHE IL CASSIERE IL RESPONSABILE DEL CALCIOMERCATO IL RESPONSABILE RITIRO FORMAZIONI Su ogni questione hanno il diritto di essere informati dal Presidente e di emettere un parere vincolante in merito, anche se, quando la questione è facilmente risolvibile il Presidente può decidere con giudizio monocratico. Per questioni di particolare interesse si intendono quelle per le quali il Presidente non ha pieni poteri monocratici e quindi non può prendere decisioni senza il consenso della maggioranza degli altri organi (questioni non risolvibili direttamente applicando il regolamento alla letteraquestioni che necessitano di un interpretazione). Gli organi competenti vengono nominati in seguito ad una votazione, dove avranno diritto al voto tutti i team manager partecipanti. Chiunque venga eletto in seguito alla votazione devo comunque manifestare espressamente la volontà di accettare l incarico, in caso contrario si procede alla nomina di un nuovo soggetto seguendo lo stesso procedimento già adottato. Un soggetto può anche ricoprire più di una carica, in tal caso al Presidente è concesso di attribuire, ad inizio campionato,il diritto di voto ad un diverso Team manager (il vice presidente) che quindi diventa parte del Consiglio di amministrazione. Nel caso in cui uno soltanto dei partecipanti non accetti la nomina del vicepresidente si procederà a votazione tra chi vuole candidarsi. Tale meccanismo di nomina varrà anche nel caso in cui il Presidente dovrà attribuire il voto a diversi team manager. Prima di iniziare l elezione dei vari organi, il Presidente se lo ritiene opportuno, può riproporre la sua candidatura ed essere rieletto direttamente se nessuno dei partecipanti si manifesti contrario. Diversamente si procede alla votazione. Per l elezione delle altre cariche, (vicepresidente compreso) si procede con regolare votazione. Ogni partecipante può avanzare la propria candidatura. Se vi è un solo candidato automaticamente acquista la carica di diritto, in caso contrario si procede con la votazione. 17

18 Tutti i partecipanti, candidati compresi, potranno esprimere un solo voto e scegliere uno tra i candidati, indicando o il nome della società o il nome della persona legale rappresentante della stessa o un soprannome identificativo. Se non vi è alcun partecipante che propone la sua candidatura, spetta al Presidente assegnare direttamente la carica ad un partecipante ed ottenere il consenso dello stesso. Se un partecipante si manifesti contrario a tale assegnazione deve necessariamente candidarsi e si procede a votazione. Nel caso in cui nessuno dei partecipanti accetti la carica, la stessa viene ricoperta dal Presidente. NB Chiunque si manifesti contrario ad una candidatura deve necessariamente candidarsi ed accettare inderogabilmente l incarico se votato. Per tutte le votazioni è previsto il principio della maggioranza semplice. Per quanto concerne la votazione degli organi diversi dal Presidente in caso di parità di voti tra due o più candidati si tengono conto degli stessi criteri adottati per la candidatura del Presidente in caso di parità di voti. Il Presidente. Il presidente del Fantacalcio è una figura importantissima che ha il compito di controllo su tutte le attività fantacalcistiche ( ovviamente servendosi della collaborazione degli organi preposti al controllo dei vari settori; es. Responsabile del Calciomercato, Responsabile Gestione Punteggi e Classifiche etc.). Dura in carica come tutti gli altri organi 1 anno. L elezione del Presidente avviene ogni anno prima della costituzione delle squadre, ed è prevista con un meccanismo di nomina a voto libero, cioè, tutti i team manager prima di iniziare l asta hanno il diritto di indicare tra tutti i partecipanti liberamente chi ritengono in grado di ricoprire tale carica. Ovviamente diventerà Presidente chi avrà ottenuto più voti ( maggioranza semplice). In caso di parità di voti tra due o più partecipanti si procederà ad una seconda votazione e tutti avranno diritto di votare uno tra i candidati in ballottaggio. In caso ancora di parità si procederà alla nomina seguendo i seguenti criteri: (1) se già ha ricoperto la stessa carica in passato; (2) disponibilità del candidato ad accettare l incarico; (3) qualifiche, attestazioni e carriera scolastica effettuata. 18

19 Il voto dei partecipanti è segreto e deve indicare espressamente o il nome della società che intende votare o il nome della persona fisica rappresentante legale della stessa, o un soprannome identificativo pena l annullamento del voto. Una volta nominato il Presidente è tenuto ad effettuare giuramento solenne di fedeltà e correttezza. Il Presidente è tenuto a valutare tutti i ricorsi scritti che vengono portati a sua conoscenza e deve dare una risposta entro 3 giorni o in tempo utile in caso di motivi gravi ed urgenti. La sentenza ovviamente è impugnabile nel termine di 1 giorno, ( o immediatamente in caso di motivi urgenti e necessari) ovviamente solo dalle parti in causa. Dopo l impugnazione il Presidente sentiti tutti gli organi, compreso il cassiere, deve emettere una sentenza definitiva, motivata e non impugnabile entro 5 giorni ( o immediatamente in caso di urgenza ). Se terze persone ( Società partecipanti al Fantacalcio ) hanno interesse a far valere un loro intervento nel processo possono effettuarlo, ovviamente prima della sentenza definitiva ma dimostrando primo di tutto che quella questione possa avere effetti anche nei loro confronti. Il Presidente nella valutazione delle questioni può riunire il consiglio o sentire qualche organo responsabile di altri settori ( es. Responsabile Calciomercato, Cassiere etc.). Qualora la questione sia di difficile risoluzione e necessiti di un interpretazione, il Presidente deve necessariamente riunire il Consiglio ( composto dai 5 organi ) e qualora uno di essi lo ritenga opportuno può effettuare una domanda necessariamente motivata e chiedere che venga riunito il Consiglio Supremo, composto da tutte le società e che deciderà a maggioranza assoluta ( 50% dei votanti + 1). Il Presidente può ogni volta lo ritenga opportuno riunire il Consiglio supremo. N.B. Tutti i ricorsi e le sentenze devono essere effettuati in forma scritta, datati e sottoscritti dal presidente della società che li pone in essere, pena la nullità degli stessi. Nel caso in cui uno dei 5 organi non ricopra il proprio ruolo in modo responsabile e professionale il Presidente consultati gli altri organi può togliere la carica all organo inadempiente e conferirla ad un nuovo responsabile. Il Responsabile del Calciomercato. Il responsabile del Calciomercato è tenuto a verificare il corretto svolgimento degli acquisti e delle cessioni già in sede di Asta visto che la sua nomina come per il Presidente avviene prima della costituzione delle squadre. 19

20 Ogni qual volta il R. C. ritiene che vi siano state delle incongruenze o delle azioni palesemente scorrette può decidere autonomamente o nel caso di difficile interpretazione portare la questione al Presidente, che deciderà in merito. Il responsabile del Calciomercato è tenuto a fornire settimanalmente una copia delle rose aggiornate, copia che verrà affissa nella bacheca dedicata ( solitamente in sede di Calciomercato prima dell apertura delle offerte ), ed inoltre è tenuto ad aggiornare il sito web puntualmente il giorno dopo la sessione di Calciomercato ( per consentire a tutti di poter essere a conoscenza delle rose complete e studiarne tattiche e schemi). Il Responsabile del Calciomercato qualora sia impossibilitato a presiedere qualche seduta, può, previa comunicazione al Presidente, sia delegare un manager di fiducia che acquisterà temporaneamente i suoi poteri, sia posticipare o anticipare la giornata di Calciomercato, purché ciò non determini svantaggi o vantaggi per alcuni dei partecipanti. Il Responsabile Gestione punteggi e Classifiche. Il Responsabile Gestione punteggi e classifiche ricopre una carica molto importante ed estremamente impegnativa. Viene nominato con le medesime forme di nomina del Presidente. È tenuto ad effettuare il calcolo dei punteggi ottenuti dalle singole squadre in tutte le competizioni, ed a renderli noti mediante affissione presso l apposita bacheca e la pubblicazione sul sito web dedicato. Qualsiasi team manager ritenga essere stati fatti degli errori deve necessariamente portarli a conoscenza del responsabile che dovrà rimediare secondo regolamento. In caso di mancata correzione la questione è portata al Presidente che la valuterà e deciderà in merito. Tutti i partecipanti sono tenuti a controllare i fogli riassuntivi delle varie giornate di campionato in quanto è possibile che vi siano errori fatti in buona fede da chi di competenza. A tal proposito è importante ricordare che ogni partecipante ha l onere di conservare copia di tutti i fogli di calcolo delle rispettive competizioni ( si ricorda che gli stessi vengono messi a disposizione in bacheca ). Il responsabile gest. cal.e punt. infatti è obbligato ad estrarre copia di tutti i fogli di calcolo quando richiesto dal regolamento per valutare determinate situazioni di classifica o per altri motivi e nessuno può contestare tali copie se ciò non sia dimostrabile concretamente ( es. mediante esposizione di copie conservate). 20

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA 1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA Il Regolamento Ufficiale ha validità effettiva per 1 anno e dovrà essere firmato da tutte le squadre prima dell'inizio di ogni campionato. Se per qualsiasi motivo in questo

Dettagli

FANTASCUDETTOZENA 2015 / 2016

FANTASCUDETTOZENA 2015 / 2016 FANTASCUDETTOZENA 2015 / 2016 Composizione della Lega Fantascudettozena 1)Il campionato è composto da 8 squadre che si affronteranno in scontri diretti per un totale di 3 andate e 2 ritorni. La squadra

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE Edizione 9 REGOLAMENTO UFFICIALE STAGIONE 2012-13 STAGIONE 2012-13 DURATA Il campionato avrà svolgimento dalla seconda giornata fino giornata del campionato di Calcio di serie A. Saranno giocate un totale

Dettagli

FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE

FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE 1 LA SQUADRA La squadra viene costruita scegliendo 25 giocatori tra quelli delle squadre del campionato di calcio di serie A, elencati nella lista pubblicata dalla

Dettagli

FANTACHEVANTON 2015/2016 http://fantachevanton.altervista.org/index.php

FANTACHEVANTON 2015/2016 http://fantachevanton.altervista.org/index.php FANTACHEVANTON 2015/2016 http://fantachevanton.altervista.org/index.php REGOLA 1: LA LEGA 1. La lega è costituita da quattordici società. 2. La Lega è governata dal Presidente di Lega, Giovanni Borraccino

Dettagli

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015*

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* * evidenziate in verde le modifiche apportate al Regolamento 201 3-201 4 * testo barrato arancione i paragrafi eliminati rispetto al Regolamento 201 3-201 4 INDICE:

Dettagli

FANTACALCIO 2014-15. Regolamento Ufficiale (12 squadre)

FANTACALCIO 2014-15. Regolamento Ufficiale (12 squadre) FANTACALCIO 2014-15 Regolamento Ufficiale (12 squadre) 1. SPESE D ISCRIZIONE I pagamenti al fantacalcio di quest anno saranno uguali a quello dell anno scorso con un importo totale che sarà per tutti di

Dettagli

Regolamento ufficiale

Regolamento ufficiale Regolamento ufficiale FANTAMONDIALE 2014 Al Fantamondiale partecipano le 16 squadre della Lega. ASTA "Ogni fantallenatore versa 30,00 euro come quota di iscrizione. Non ci sarà la consueta asta, ma ognuno

Dettagli

REGOLAMENTO REV 2015.06

REGOLAMENTO REV 2015.06 REV 2015.06 REGOLAMENTO Indice 1 L asta iniziale... 3 1.1 Il metodo: il DRAFT... 3 1.2 L ordine di chiamata... 3 2 La Formula... 4 2.1 I partecipanti e il nome del Team... 4 2.2 Il calendario... 4 2.3

Dettagli

Fantacalcio Stigranca 2009/10

Fantacalcio Stigranca 2009/10 Fantacalcio Stigranca 2009/10 Art. 1 : Sito internet: WWW.STIGRANCA.TK Il sito è stato creato dall'organizzazione al fine di ottenere la massima trasparenza e tenere aggiornati i partecipanti. Su questo

Dettagli

Regolamento fantacalcio 2015/16

Regolamento fantacalcio 2015/16 Regolamento fantacalcio 2015/16 (aggiornato al 01/08/2015) 1. Cenni generali 1.1 L edizione del Fantacalcio 2015-2016 a cui parteciperete avrà come unico giornale di riferimento la Gazzetta dello Sport

Dettagli

L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio

L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio REGOLAMENTO FANTA PLAZET: ISCRIZIONE E SOLDI L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio del mercato. Oltre ai 25 Euro dovranno essere consegnati ulteriori

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE GENERALI 1. Il presente regolamento si applica a tutti i partecipanti del Fantacalcio; la risoluzione di una qualsiasi situazione non prevista dal regolamento, o non chiarita

Dettagli

1. LE SOCIETA 2. CAPITALE SOCIALE 3. LA ROSA

1. LE SOCIETA 2. CAPITALE SOCIALE 3. LA ROSA 1. LE SOCIETA Le società iscritte alla lega assumono una denominazione duratura negli anni, per dare una certa continuità storica. Tale denominazione può variare in due casi: a) Retrocessione: in questo

Dettagli

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 MODALITA DI ISCRIZIONE REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 1. L iscrizione al torneo dovrà essere effettuata entro e non oltre le ore 18:00 di sabato 22 Agosto 2015, ora d'inizio di Verona - Roma (primo incontro

Dettagli

www.fantascudetto.it www.fantacalcio.it REGOLAMENTO FANTACALCIO UNIONE FANTACALCIO ON-LINE

www.fantascudetto.it www.fantacalcio.it REGOLAMENTO FANTACALCIO UNIONE FANTACALCIO ON-LINE www.fantascudetto.it www.fantacalcio.it REGOLAMENTO FANTACALCIO UNIONE FANTACALCIO ON-LINE Stagione 2008 2009 I N D I C E # ARTICOLO 1 - PREMESSA.................................................. pag.

Dettagli

Menzione speciale per i cucchiai di legno Bella Fica e Water Team, che nonostante un ottimo campionato, se so attaccati

Menzione speciale per i cucchiai di legno Bella Fica e Water Team, che nonostante un ottimo campionato, se so attaccati REGOLAMENTO FANTA PLAZET: Ciao a tutti ragazzi! Anche questa edizione è passata più o meno in maniera perfetta Le piccole cosa da sistemare sono state riviste, tipo qualche partecipante furbetto! Quindi

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO FANTACALCIO MONTALE

REGOLAMENTO UNICO FANTACALCIO MONTALE REGOLAMENTO UNICO FANTACALCIO MONTALE Consultabile nei siti: http://www.tcp900.net oppure www.fantacalciomontale.135.it Versione: 13.02 1 INDICE VOTI E PUNTEGGI...3 Assegnazione Punti...3 Tabella di Conversione:

Dettagli

REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015

REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015 SITO UFFICIALE: http://fantalegasalento.altervista.org/ E-MAIL: fantalegasalento@gmail.com N partecipanti: 8 1) ASTA INIZIALE e MERCATO DI RIPARAZIONE

Dettagli

La stagione sarà divisa (secondo calendario, vedi sezione 9) tra campionato di SERIE A e COPPA ITALIA.

La stagione sarà divisa (secondo calendario, vedi sezione 9) tra campionato di SERIE A e COPPA ITALIA. REGOLAMENTO FANTALION S 2012/2013 1. REGOLE GENERALI Ogni squadra partecipante al Fantalion deve avere una rosa formata da 28 calciatori. L unico vincolo è il possedere minimo 1 portiere (i due di riserva

Dettagli

REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016

REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016 SITO INTERNET: www.fantatgl.altervista.org EMAIL : manufoschi@gmail.com REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016 OGGETTO DEL GIOCO Oggetto del gioco è una simulazione del calcio attraverso fanta-squadre formate

Dettagli

Scritto da stigranca Lunedì 16 Agosto 2010 00:00 - Ultimo aggiornamento Martedì 20 Agosto 2013 12:51

Scritto da stigranca Lunedì 16 Agosto 2010 00:00 - Ultimo aggiornamento Martedì 20 Agosto 2013 12:51 REGOLAMENTO STAGIONE 2013-14 Art. 1 : Sito internet: WWW.STIGRANCA.NET Il sito è stato creato dall'organizzazione al fine di ottenere la massima trasparenza e tenere aggiornati i partecipanti. Ogni partecipante

Dettagli

Regolamento Fantacalcio

Regolamento Fantacalcio Regolamento Fantacalcio 2015/2016 Squadre serie A: ANNIBAL - A.S. PUMA - BOMBER - BORIO & SPEGIO - ENZO - FALCHI FANTOMAS - I TRE MOSCHETTIERI - LUCKY LOSER REAL PREONDA Squadre serie B: ALTA TENSIONE

Dettagli

Regolamento ufficiale

Regolamento ufficiale 1 Lega delle Medie Regolamento ufficiale Titolo I: Principi generali Art. 1 La Lega delle Medie (LdM) è un gruppo di amici senza scopo di lucro unito dalla passione per il fantacalcio. Art. 2 La LdM dà

Dettagli

MAGIC MANAGER PISTOIA 2015/2016 REGOLAMENTO:

MAGIC MANAGER PISTOIA 2015/2016 REGOLAMENTO: MAGIC MANAGER PISTOIA 2015/2016 REGOLAMENTO: Campionato formato da 40 squadre, che vanno a formare 4 gironi da 10 squadre ciascuno definiti in base al sorteggio (Bundesliga, Liga, Ligue 1, Premier League).

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS»

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» I. DEL MERCATO 1. Mercato iniziale - La composizione delle rose delle squadre partecipanti avviene tramite asta. All asta i giocatori partecipano con

Dettagli

[update 04/01/2012] GENERALE

[update 04/01/2012] GENERALE [update 04/01/2012] GENERALE Il giornale che sarà utilizzato per i voti dei giocatori sarà sempre la Gazzetta dello sport. Il partecipante ha avuto a disposizione 650 fantamilioni per completare la rosa.

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2015/2016 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 22 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

- REGOLAMENTO FINALE DEL FANTABARI 2015 -

- REGOLAMENTO FINALE DEL FANTABARI 2015 - - REGOLAMENTO FINALE DEL FANTABARI 2015 - QUOTA D'ISCRIZIONE 120 EURO CAMPIONATO 1 500 EURO 2 300 EURO 3 200 EURO 4 150 EURO 5 120 EURO 6 60 EURO CHAMPIONS LEAGUE 1 100 EURO 2 70 EURO EUROPA LEAGUE 1 80

Dettagli

Regolamento 2015-2016

Regolamento 2015-2016 Regolamento 2015-2016 Asta e Mercato 1. Budget a Disposizione: 250 fmld; 2. Obbligatorio acquisto di n.25 giocatori, suddivisi in 3p-8d-8c-6a; 3. L estrazione dei calciatori durante l asta è effettuata

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2014/2015

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2014/2015 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2014/2015 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 24 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

REGOLAMENTO FANTADAL 2014/2015

REGOLAMENTO FANTADAL 2014/2015 REGOLAMENTO FANTADAL 2014/2015 SOMMARIO 1. PREMESSA 2. CALCOLI DEI PUNTEGGI E REGOLE GENERALI 3. FORMAZIONE E GOL 4. CAMPIONATO 5. CHAMPIONS LEAGUE 6. COPPA UEFA 7. COPPA ITALIA 8. SUPERCOPPE 9. CALENDARIO

Dettagli

REGOLAMENTO FANTANAVIGLI

REGOLAMENTO FANTANAVIGLI REGOLAMENTO FANTANAVIGLI 1. Creazione Squadra 1.1 Ogni presidente deve creare una rosa di 23 calciatori tra quelli che prendono parte al Campionato di Calcio di Serie A. 1.2 Il presidente ha a disposizione

Dettagli

REGOLAMENTO MATRAVITA LEAGUE

REGOLAMENTO MATRAVITA LEAGUE REGOLAMENTO MATRAVITA LEAGUE 1 STAGIONE La stagione inizia il 1 luglio e termina il 30 giugno ed è composta da: un Campionato (competizione a girone unico) una Coppa (competizione formata da due gironi

Dettagli

Goal fatti negli scontri diretti

Goal fatti negli scontri diretti DELIRIO di A B e C Qui di seguito trovate le regole della Lega Delirio di A, B e Lega Pro. Ogni anno se necessario verranno modificate e aggiornate in base all esperienze dell anno precedente. N.B: Se

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA RED BOX FANTALEAGUE

REGOLAMENTO DELLA RED BOX FANTALEAGUE REGOLAMENTO DELLA RED BOX FANTALEAGUE STAGIONE 2014/2015 PREFAZIONE Benvenuti all'ottava edizione del nostro amato gioco. Si apre una nuova era della nostra lega. Gli anni passano ma la passione e il bisogno

Dettagli

CENTRO SPORTIVO FANTACALCIO ITALIANO REGOLAMENTO 2015/2016

CENTRO SPORTIVO FANTACALCIO ITALIANO REGOLAMENTO 2015/2016 1 CENTRO SPORTIVO FANTACALCIO ITALIANO REGOLAMENTO 2015/2016 Titolo I INIZIO STAGIONE Articolo 1.1 QUOTA D ISCRIZIONE. Ogni partecipante alla stagione del FantaCalcio dovrà pagare una quota di iscrizione

Dettagli

S.K.G LEAGUE REGOLAMENTO

S.K.G LEAGUE REGOLAMENTO S.K.G LEAGUE REGOLAMENTO Oggetto del gioco Oggetto del gioco è una simulazione del gioco del calcio attraverso la formazione di fantasquadre, formate dai veri calciatori delle squadre del campionato italiano

Dettagli

FANTASOCI 2013/2014 Regolamento Ufficiale

FANTASOCI 2013/2014 Regolamento Ufficiale FANTASOCI 2013/2014 Regolamento Ufficiale Art. 1 - COME GIOCARE La squadra va costruita scegliendo 25 giocatori (3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti) tra quelli delle squadre di serie

Dettagli

regolamento stagione 2012-2013

regolamento stagione 2012-2013 regolamento stagione 2012-2013 www.carifa.it IL PRESIDENTE CARDOLINI RIZZO FABIO Riunita la commissione Carifantacalcio in data 09 agosto 2012 con la presenza di: CARRIERI MINO, ANCORA CIRO, CARRIERI GIOVANNI

Dettagli

LA BANDA DEL BRAGA - LEGA FANTACALCIO

LA BANDA DEL BRAGA - LEGA FANTACALCIO COMPOSIZIONE DELLA LEGA FANTACALCIO In base all impegno profuso negli anni precedenti, la composizione della Lega FantaCalcio de La Banda del Braga è la seguente: Responsabile di Lega: Paolo Milandri (339

Dettagli

Regolamento Edizione 2012/2013

Regolamento Edizione 2012/2013 Regolamento Edizione 2012/2013 SOMMARIO 1. Generale... 2 1.1 TITOLARI...2 1.2 PANCHINA...2 2. Quota di partecipazione... 2 3. Calcolo punteggi... 2 3.1 CALCOLO DEI VOTI...2 3.2 PARITA TRA DUE O PIU SQUADRE...3

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016 1. REGOLAMENTO GENERALE REGOLAMENTO FANTACALCIO 2015/2016 1.1. ISCRIZIONE E QUOTE L iscrizione è di 25,00 e deve essere versata al momento dell Asta iniziale. Sarà versata un ulteriore quota di 25,00 il

Dettagli

Sezione A.I.A. Conegliano Lega Fantacalcio

Sezione A.I.A. Conegliano Lega Fantacalcio Regolamento fantacalcio sezionale stagione 2015-2016 (in rosso le modifiche approvate nell'assemblea di Lega del 22 giugno 2015) Art. 1 - Partecipanti Ogni partecipante assegnerà un nome alla sua squadra

Dettagli

Fantacalciovv 2015-16

Fantacalciovv 2015-16 Fantacalciovv 2015-16 Sommario Fantacalcio... 2 Premi... 2 Pagamenti... 3 Penalità per ritardato pagamento... 3 Squadra... 3 Asta iniziale... 4 Mercato di riparazione... 4 Vincoli pluriennali dei giocatori...

Dettagli

REGOLAMENTO (bozza) 1 FANTACALCIO Juventus Club Doc AG 2012-2013

REGOLAMENTO (bozza) 1 FANTACALCIO Juventus Club Doc AG 2012-2013 REGOLAMENTO (bozza) 1 FANTACALCIO Juventus Club Doc AG 2012-2013 1) COMPETIZIONI. Le principali competizioni del 1 FantacalcioJuventus Club Doc AG sono: LEGA JCD AG Campionato a PUNTI (somma totali giornata)

Dettagli

REGOLAMENTO. L asta iniziale

REGOLAMENTO. L asta iniziale REGOLAMENTO Le competizioni Fantacalcio è un torneo che simula un campionato di calcio, la Serie A italiana. È nel formato con asta iniziale, Mercato Libero con offerte durante la stagione, recupero dei

Dettagli

REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO

REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO PARTE 1 REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO Art. 1) La rosa della squadra deve obbligatoriamente essere composta da 25 calciatori, scelti tra quelli appartenenti alle

Dettagli

Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org

Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org REGOLAMENTO FANTACALCIO SCUGNIZZI 2014-2015 Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org ART.1 DURATA DEL CAMPIONATO Il calendario

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014

REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014 Pagina1 REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014 Serie A FLM 1.0 Numero partecipanti Saranno 10 le partecipanti ai tornei Serie A FLM. 1.1 Quota partecipazione La quota di partecipazione alla

Dettagli

Memorial Silvano Recalcati Fanta Calcio Techno Sky

Memorial Silvano Recalcati Fanta Calcio Techno Sky Memorial Silvano Recalcati Fanta Calcio Techno Sky COMPETIZIONI Il campionato vedrà le squadre suddivise in due gironi: serie A - squadre risultate prime nella fase regolare e le 3 promosse della stagione

Dettagli

UFFA INTERLEAGUE 2010/2011 IIª EDIZIONE

UFFA INTERLEAGUE 2010/2011 IIª EDIZIONE Prima di leggere il regolamento integrale della Champions/Europa League alcune precisazioni riguardanti la nostra lega: - Le formazioni devono essere inserite nell apposito argomento inserito nel nostro

Dettagli

NOVITA... 2 COMITATO ESECUTIVO... 2 QUOTIDIANO DI RIFERIMENTO... 2 SITO WEB... 2 QUOTE D ISCRIZIONE E PREMI ASF... 3 DRAFT INIZIALE...

NOVITA... 2 COMITATO ESECUTIVO... 2 QUOTIDIANO DI RIFERIMENTO... 2 SITO WEB... 2 QUOTE D ISCRIZIONE E PREMI ASF... 3 DRAFT INIZIALE... SOMMARIO NOVITA... 2 COMITATO ESECUTIVO... 2 QUOTIDIANO DI RIFERIMENTO... 2 SITO WEB... 2 QUOTE D ISCRIZIONE E PREMI ASF... 3 DRAFT INIZIALE... 3 FORMAZIONI E CASISTICHE... 5 PUNTEGGI... 6 MODIFICATORI...

Dettagli

FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015

FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015 FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015 REGOLAMENTO 1. Numero Fantasquadre 16 2. Quotazioni e punteggi di riferimento presso www.fantagazzetta.com sezione di Milano 3. Sito ufficiale www.fantafolleraul.altervista.org

Dettagli

regolamento stagione 2015-16 www.carifa.it

regolamento stagione 2015-16 www.carifa.it regolamento stagione 2015-16 www.carifa.it IL PRESIDENTE CARDOLINI RIZZO FABIO Riunita la commissione Carifantacalcio in data 03 agosto 2015 con la presenza di: GIAQUINTO Angelo, CARRIERI Mino, VAGALI

Dettagli

FANTA ZENA. Il Regolamento

FANTA ZENA. Il Regolamento FANTA ZENA Il Regolamento SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 LA LEGA... 3 COMPOSIZIONE LEGA... 3 SERIE A... 3 SERIE B... 3 STAGIONE SPORTIVA... 3 DATE COMPETIZIONI... 3 COMPOSIZIONE DELLE ROSE... 3 ISCRIZIONE...

Dettagli

Federazione FantaScafati Regolamento Ufficiale Edizione 2015/2016

Federazione FantaScafati Regolamento Ufficiale Edizione 2015/2016 Federazione FantaScafati Regolamento Ufficiale Edizione 2015/2016 PRESIDENTE DI LEGA: Lorenzo Salsarone VICE-PRESIDENTE DI LEGA: Vincenzo Camelia TESORIERE: Vincenzo Camelia / Lorenzo Salsarone PARTECIPANTI:

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO

REGOLAMENTO FANTACALCIO REGOLAMENTO FANTACALCIO I DEFINIZIONE LEGA Art. 1. Scopo. Ogni giocatore è detto Fantallanatore ed ha lo scopo di guidare e gestire una fantasquadra, formata da veri calciatori delle squadre del campionato

Dettagli

REGOLAMENTO X EDIZIONE LEGA PELIGNA STAGIONE 2014/2015

REGOLAMENTO X EDIZIONE LEGA PELIGNA STAGIONE 2014/2015 REGOLAMENTO X EDIZIONE LEGA PELIGNA STAGIONE 2014/2015 INDICE: A. ISCRIZIONE E PREISCRIZIONE 3 B. DIRETTIVO E I SUOI COMPITI 3 C. ASTE E CALCIOMERCATO 5 D. COMPOSIZIONE E GESTIONE DELLE ROSE 7 E. GESTIONE

Dettagli

CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A

CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A DURATA Il FANTACALCIO-TROEGGI CUP 2010-2011 avrà svolgimento a partire dal giorno 28 agosto 2010 (ore 18.00)- data ultima per la consegna delle rose di ogni partecipante - e terminerà entro la settimana

Dettagli

FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011

FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011 FANTACALCIO Bar La Posta Stagione 2010-2011 REGOLAMENTO UFFICIALE - Il Presidente di Lega I compiti del presidente di lega sono fondamentalmente i seguenti: 1. Gestione dell asta di calciomercato 2. Contabilità

Dettagli

La Lega Tantovincoio promette di dar vita a diverse competizione per soddisfare tutti i partecipanti e per estendere i suoi orizzonti.

La Lega Tantovincoio promette di dar vita a diverse competizione per soddisfare tutti i partecipanti e per estendere i suoi orizzonti. 1. Introduzione La Lega Tantovincoio promette di dar vita a diverse competizione per soddisfare tutti i partecipanti e per estendere i suoi orizzonti. Saranno disponibili queste competizioni: Campionato:

Dettagli

La lealtà ed il puro divertimento sono alla base del nostro Fantacalcio

La lealtà ed il puro divertimento sono alla base del nostro Fantacalcio 1 La lealtà ed il puro divertimento sono alla base del nostro Fantacalcio 1. Composizione formazioni Le formazioni dovranno essere composte da 3 portieri 8 difensori 8 centrocampisti 6 attaccanti 2. Schieramenti

Dettagli

REGOLAMENTO MASTER LEAGUE

REGOLAMENTO MASTER LEAGUE REGOLAMENTO MASTER LEAGUE DURATA Il concorso si svolgerà a partire dal giorno 8 Agosto 2015 - data di inizio delle iscrizioni- e terminerà entro la settimana successiva della 38 giornata del Campionato

Dettagli

il MODIFICATORE DEL PORTIERE ed il MODIFICATORE DELLA DIFESA (Vedi regolamento alla fine)

il MODIFICATORE DEL PORTIERE ed il MODIFICATORE DELLA DIFESA (Vedi regolamento alla fine) REGOLAMENTO FANTACALCIO 2013/14 Le squadre saranno 8 Si gioca con: il MODIFICATORE DEL PORTIERE ed il MODIFICATORE DELLA DIFESA (Vedi regolamento alla fine) CAMPIONATO a 35 giornate Dalla 3 di serie A

Dettagli

REGOLAMENTO CdF 15^ FANTACALCIO 2015/2016

REGOLAMENTO CdF 15^ FANTACALCIO 2015/2016 REGOLAMENTO CdF 15^ FANTACALCIO 2015/2016 COS E IL FANTA CAMPIONATO COME ISCRIVERE LA SQUADRA COME GESTIRE LA SQUADRA COME CALCOLARE I PUNTEGGI DELLA SQUADRA IL PUNTEGGIO DEI SINGOLI CALCIATORI COS È IL

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE

REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE Titolo I: Principi generali Art. 1 La Lega delle Medie (LdM) è un gruppo di amici senza scopo di lucro unito dalla passione per il fantacalcio. Art. 2 La LdM

Dettagli

Regolamento Fantacalcio Fancazzisti Fanta League 2015/2016

Regolamento Fantacalcio Fancazzisti Fanta League 2015/2016 Estratto, adattato e integrato dal Regolamento Ufficiale Federazione Fantacalcio FFC Regolamento Fantacalcio Fancazzisti Fanta League 2015/2016 Articolo 1: LA LEGA Questo regolamento si riferisce alla

Dettagli

CUGILEGA: REGOLAMENTO UFFICIALE

CUGILEGA: REGOLAMENTO UFFICIALE CUGILEGA: REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLA 1: OGGETTO DEL GIUOCO 1. Si tratta di una simulazione del giuoco del calcio messa in atto attraverso la formazione di squadre, composte dai veri calciatori del campionato

Dettagli

[Digitare il titolo del documento] 2014-2015 REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2014-2015

[Digitare il titolo del documento] 2014-2015 REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2014-2015 REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 1.0 Numero partecipanti Saranno 10 le partecipanti ai singoli tornei denominati rispettivamente: Serie A FLM, Serie B FLM, Serie C FLM. Si comincia il 30 agosto

Dettagli

Regolamento Anno 2013/2014 4 edizione

Regolamento Anno 2013/2014 4 edizione Regolamento Anno 2013/2014 4 edizione INFO & DURATA Il concorso avrà svolgimento a partire dalla terza giornata di campionato di calcio di serie A. Il calendario del FantaCampionato seguirà le possibili

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO DEI MIGLIORI

REGOLAMENTO CAMPIONATO DEI MIGLIORI REGOLAMENTO CAMPIONATO DEI MIGLIORI 2014 2015 CAMPIONATO DEI MIGLIORI Il Campionato dei Migliori è composto da quattro società, le quali compongono l Assemblea di Lega. La Lega è gestita da un Presidente

Dettagli

Fantacavabù 2015/2016 III Edizione

Fantacavabù 2015/2016 III Edizione Fantacavabù 2015/2016 III Edizione Regolamento ufficiale della F.A.F. (Fantacalcio Amatoriale Fantacavabù) 1. Introduzione Il Fantacavabù è un torneo di fantacalcio realizzato tra amici e svolto per essere

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO VILLA LITTA ( 8 squadre iscritte, campionato di serie A con 20 squadre )

REGOLAMENTO FANTACALCIO VILLA LITTA ( 8 squadre iscritte, campionato di serie A con 20 squadre ) REGOLAMENTO FANTACALCIO VILLA LITTA ( 8 squadre iscritte, campionato di serie A con 20 squadre ) PAGINA 1: PAGINA 2: PAGINA 3: INDICE 0 CALENDARIO 0.0 ELENCO STABILITO DELLE GIORNATE DI CAMPIONATO, COPPA,

Dettagli

Se il punteggio dovesse essere composto da alcune cifre decimali, si arrotonderà, per eccesso o per difetto, al secondo decimale più vicino.

Se il punteggio dovesse essere composto da alcune cifre decimali, si arrotonderà, per eccesso o per difetto, al secondo decimale più vicino. REGOLAMENTO ELDORADO LEAGUE 6 ANNO (2005-2006) ART.1 La rosa di ogni squadra deve essere composta da almeno 2 portieri, 7 difensori, 7 centrocampisti, 4 attaccanti e non può andare oltre questi limiti:

Dettagli

REGOLAMENTO AFA 2014 2015

REGOLAMENTO AFA 2014 2015 REGOLAMENTO AFA 2014 2015 ARROGANCE FOOTBALL ASSOCIATION (AFA) L AFA è composta da otto società, le quali compongono l Assemblea di Lega. La Lega è gestita da un Presidente e da un Vice Presidente i quali

Dettagli

Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi

Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi PUNTI AZIONE 1. (Anno 2010) Il fattore campo è portato a 2 punti. 2. (Anno 2007) Calcio di rigore sbagliato vale 3 punti. 3. (Anno 2007) Calcio di rigore

Dettagli

I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato

I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato Regolamento 1) Giocatori per rosa 3 Portieri 8 Difensori 8 Centrocampisti 6 Attaccanti I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato

Dettagli

Regolamento Ufficiale valido per la stagione 2015-2016

Regolamento Ufficiale valido per la stagione 2015-2016 Regolamento Ufficiale valido per la stagione 2015-2016 FANTALEGAMARINA CATANZARO LIDO 2015-2016 REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2015-2016 1.0 Numero partecipanti Saranno 10 le partecipanti ai singoli

Dettagli

ISCRIZIONE E COSTI. La seconda rata di iscrizione di 56,50 euro deve essere consegnata entro il 31/12 con le stesse modalità.

ISCRIZIONE E COSTI. La seconda rata di iscrizione di 56,50 euro deve essere consegnata entro il 31/12 con le stesse modalità. Edizione 2010/2011 ISCRIZIONE E COSTI Il costo di iscrizione è di 110 euro per la costruzione del montepremi più 6,50 euro per il software di gestione della lega on-line. Alla mezzanotte di Venerdì 28/08

Dettagli

GIOVANNI INTERDONATO. regolamento 2015/2016

GIOVANNI INTERDONATO. regolamento 2015/2016 GIOVANNI INTERDONATO fantavilla regolamento 2015/2016 www.fantavilla.altervista.org presidente.fantavilla@gmail.com www.fantavilla.altervista.org presidente.fantavilla@gmail.com Regolamento FantaVilla

Dettagli

FantacalcioRenzoBar Regolamento

FantacalcioRenzoBar Regolamento Coppa del Baretto FantacalcioRenzoBar Regolamento 1- Il Gioco 2- Il Mercato 1.1 Il gioco costituisce un fantasy game, ossia una simulazione che permette ai Fantallenatori di costituire una squadra di calcio

Dettagli

SPECIAL VARIATIONS. ML 03. Non è ammesso possedere in rosa contemporaneamente il calciatore e il suo clone.

SPECIAL VARIATIONS. ML 03. Non è ammesso possedere in rosa contemporaneamente il calciatore e il suo clone. SPECIAL VARIATIONS ML 01. Al fine di garantire ad ogni FantaPresidente una rosa composta possibilmente da titolari, tutti i calciatori del campionato di serie A o solo quelli di alcune squadre selezionate,

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO AIAPN STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 (v1 21/08/13)

REGOLAMENTO FANTACALCIO AIAPN STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 (v1 21/08/13) REGOLAMENTO FANTACALCIO AIAPN STAGIONE SPORTIVA 2013/2014 (v1 21/08/13) Art.1 Il FantaCalcio. E un gioco, fra persone, che si basa sul gioco del calcio a 11, Serie A italiana. Art.2 Il Forum e il sito

Dettagli

INDICE 1 OGGETTO DEL GIOCO 3 2 LE SOCIETA 3 4 VINCOLI PLURIENNALI 4 6 CAPITALE SOCIALE 6 8 CAMPIONATO 6 8.1 RETROCESSIONE 7 8.

INDICE 1 OGGETTO DEL GIOCO 3 2 LE SOCIETA 3 4 VINCOLI PLURIENNALI 4 6 CAPITALE SOCIALE 6 8 CAMPIONATO 6 8.1 RETROCESSIONE 7 8. REGOLAMENTO FANTACALCIO LEGA LA MALEDETTA INDICE 1 OGGETTO DEL GIOCO 3 2 LE SOCIETA 3 3 ASTA DI INIZIO CAMPIONATO 3 4 VINCOLI PLURIENNALI 4 5 MERCATI DI RIPARAZIONE 4 6 CAPITALE SOCIALE 6 7 GIOCATORI VENDUTI

Dettagli

Fantacalcio 2015/2016 Quelli che... fantalegano XVIII edizione

Fantacalcio 2015/2016 Quelli che... fantalegano XVIII edizione Fantacalcio 2015/2016 Quelli che... fantalegano XVIII edizione REGOLAMENTO Regola 1: OGGETTO DEL GIOCO (Pagina 2) Regola 2: MODALITÀ DEL GIOCO (Pagina 2) Regola 3: FANTALEGA (Pagine 2 / 3 / 4) Regola 4:

Dettagli

REGOLAMENTO MAGIC CAMPIONATO 2003-2004

REGOLAMENTO MAGIC CAMPIONATO 2003-2004 REGOLAMENTO MAGIC CAMPIONATO 2003-2004 È un fantasy game, una simulazione che permette a chiunque di costituire una squadra di calcio virtuale, di gestirla e di schierarla in campo in occasione di ogni

Dettagli

REGOLAMENTO Stagione 2014/2015

REGOLAMENTO Stagione 2014/2015 REGOLAMENTO Stagione 2014/2015 Partecipanti Il numero di partecipanti alla presente edizione è 10. La quota di iscrizione è pari a 50 Euro e tutti i partecipanti avranno a disposizione un PIN per l accesso

Dettagli

REGOLAMENTO Fantalega La Reggio Rimasta 2013/2014 11 anno

REGOLAMENTO Fantalega La Reggio Rimasta 2013/2014 11 anno REGOLAMENTO Fantalega La Reggio Rimasta 2013/2014 11 anno 1)ROSE E MERCATO 1.1)ROSE 1.1.1)Budget iniziale: 400 fantamilioni di euro max 7 partecipanti, 450 per massimo 9, 500 per 10 o più + quelli risparmiati

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE IL GIOCO Lo scopo del gioco Mister Calcio Cup - Torneo a Gironi (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO. Sommario (Clicca per raggiungere la pagina desiderata)

REGOLAMENTO DI GIOCO. Sommario (Clicca per raggiungere la pagina desiderata) REGOLAMENTO DI GIOCO Sommario (Clicca per raggiungere la pagina desiderata) REGOLA 1: LA ROSA... 2 REGOLA 2: LA GARA... 2 REGOLA 3: FORMAZIONE E CONSEGNA... 2 REGOLA 4: RISERVE E SOSTITUZIONI... 3 REGOLA

Dettagli

Regolamento Ufficiale FantaStica Lega Stagione 2015-2016

Regolamento Ufficiale FantaStica Lega Stagione 2015-2016 Regolamento Ufficiale FantaStica Lega Stagione 2015-2016 Il presente regolamento raccoglie tutte le modifiche regolamentari apportate nel corso delle varie stagioni, comprese le novità introdotte nel maggio

Dettagli

FANTACALCIO 2010/2011

FANTACALCIO 2010/2011 FANTACALCIO 2010/2011 Siamo giunti alla settima edizione del nostro fantacalcio anzi del nostro FANTACHAMPIONSHIP. Anche quest anno iniziamo facendo i complimenti per lo svolgimento della scorsa edizione

Dettagli

Regolamento Fantalega Fantapozza stagione 2009/2010. (bozza 1 del 15.7.2009)

Regolamento Fantalega Fantapozza stagione 2009/2010. (bozza 1 del 15.7.2009) Regolamento Fantalega Fantapozza stagione 2009/2010 (bozza 1 del 15.7.2009) Sezione I: Mercato Paragrafo 1: Asta estiva - A. L asta iniziale si effettuerà in data X.9.2009. Il regolamento prevede lo stanziamento

Dettagli

LEGA FANTACALCIO FRASCATI Regolamento 2015/2016 stagione numero 21

LEGA FANTACALCIO FRASCATI Regolamento 2015/2016 stagione numero 21 LEGA FANTACALCIO FRASCATI Regolamento 2015/2016 stagione numero 21 PREMESSA Di seguito il nuovo regolamento ufficiale: si prega di leggerlo attentamente in ogni sua parte perché rispetto allo scorso anno

Dettagli

LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE

LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLA 1: MODALITÀ DEL GIOCO 1. Il gioco è basato sulle reali prestazioni dei calciatori del campionato italiano di Serie A. 2. Il gioco si articola nelle seguenti

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO 1. La squadra Con il termine squadra si intende l insieme di rosa e staff tecnico. 1.1. La rosa Con il termine rosa si comprendono tutti i giocatori acquistati durante

Dettagli