I BENI TEMPORALI DELLA CHIESA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I BENI TEMPORALI DELLA CHIESA"

Transcript

1 Velasio De Paolis I BENI TEMPORALI DELLA CHIESA EDIZIONI DEHONIANE BOLOGNA

2 INDICE Abbreviazioni e sigle pag. 5 Libro V I beni temporali della chiesa (cann )» 7 PREMESSE INTRODUTTTVE» 7 NOZIONI PREVIE» 9 I. Beni temporali» 9 II. Beni temporali ecclesiastici» 11 III. Cose sacre» 16 IV. Cose preziose» 17 V. La parola «Chiesa» nel libro V» 18 OSSERVAZIONI GENERALI AL LIBRO V» 19 I. Criteri che hanno guidato la revisione e la redazione del libro V» I beni temporali e il concilio Vaticano II» 21 1) Dottrina e direttive del concilio e nuovo Codice» 21 2) Criterio ispiratore del libro V» II principio di sussidiarieta» 27 II. Rinvio alia legge civile» La legislazione della Chiesa» La legislazione civile in materia di beni temporali» Canonizzazione o rinvio» Eccezioni» 35 III. Rinvio all'autorita ecclesiastica inferiore competente» Le conferenze episcopali» 40 2) Altre persone e altri uffici inferiori alle conferenze episcopali» 41 IV. Alcuni principi fondamentali deh'ordinamento canonico circa 1'amministrazione dei beni temporali» Governo e amministrazione»

3 2. L'amministrazione deve essere fatta a nome della Chiesa» L'amministrazione va fatta sotto la vigilanza dei superiori» L'amministrazione va fatta nel rispetto dei fini dei beni» L'amministrazione va fatta con prudenza» 45 COMMENTO AL LIBRO V I canoni introduttori (cann )» 49 I. II diritto ai beni da parte della Chiesa cattolica e suoi fini (cf. can. 1254)» 50 II. I soggetti capaci del diritto ai beni (can. 1255)» 53 HI. Pluralita di soggetti di dominio (can. 1256)» 55 IV. Principali questioni attinenti i canoni » I fini propri dei beni temporali della Chiesa» Dimostrazione del diritto della Chiesa ai beni temporali» 60 1) La formazione e l'evoluzione del patrimonio della Chiesa» 61 2) II diritto ai beni deriva dalla natura stessa della Chiesa» 66 3) Tale diritto deriva dalla stessa ragione umana» Indipendenza dalla potesta civile» 67 1) La dottrina sulle immunita» 67 2) Osservazioni a tale dottrina» Relazione tra la Chiesa cattolica e le persone giuridiche canoniche» // soggetto di dominio dei beni ecclesiastici» Comunione e comunicazione dei beni nella Chiesa» L'autorita delsommopontefice circa i beni temporali» Beni ecclesiastici e dimensione ecclesiale dei beni destinati a fini ecclesiali» 83 1) II diritto della Chiesa ai beni temporali» 84 2) I beni ecclesiastici» 87 3) I beni delle persone giuridiche private '..» 92 4) I beni delle associazioni private» 94 5) I beni finalizzati a fini ecclesiali senza relazione ' al soggetto di dominio» 95 6) Osservazioni, riflessioni e conclusion!»

4 Titolo I L'acquisto dei beni (cann )» I modi di acquistare i beni da parte della Chiesa: can. 1259» // diritto della Chiesa di esigere daifedeli il necessario per i propri fini: can. 1260» II diritto dei fedeli di elargire beni in favore della Chiesa: can. 1261» 106 1) L'obbligo dei fedeli: can. 1261, 2» 106 2) Rispetto della liberta dei fedeli» I contributi richiesti: can. 1262» / tributi diocesani: can. 1263» 108 1) Le persone giuridiche soggette» 110 2) II problema dei tributi imposti o riscossi con la cooperazione delpautorita civile» Tasse e offerte» Questua: can. 1265» Collette per determinate iniziative: can. 1266» Presunzione di intenzione nelle offerte fatte agli amministratori: can. 1267» 118 1) La presunzione di intenzione» 118 2) Accettazione e rifiuto» 119 3) Obbligo di impiegare le offerte per i fini per cui sono destinati» La prescrizione: cann » 120 1) La nozione di prescrizione...'» 120 2) II fondamento della prescrizione» 121 3) Requisiti per la prescrizione» 122 4) Legislazione propria canonica» Mezzi in favore della sede apostolica: can. 1271» Sistema beneficiale e suo regime: can. 1272» 126 1) Origine ed evoluzione storica» 126 2) Segni e motivi di crisi del sistema beneficiale.» 127 3) Alcune connessioni del sistema beneficiale con altri istituti canonici» 129 4) II sistema beneficiale nel CIC 1917» 132 5) II superamento del sistema beneficiale dal concilio Vaticano II» 134 6) Le proposte conciliari e le direttive postconciliari sull'abolizione o riforma del beneficio» 136 7) La riforma del nuovo Codice di diritto canonico: can. 1272»

5 13. Unione, divisione ed estinzione delle persone giuridiche: cann » I contratti» 140 Titolo II L'amministrazione dei beni (cann )» 141 I. Nozione di amministrazione» L'amministrare come diritto proprio e specifico della Chiesa» Nozione di amministrazione» 144 1) L'amministrazione appartiene al governo delle cose» 144 2) L'amministrazione e un atto dispositivo dei beni ed appartiene al «dominus»» 145 3) Gli amministratori agiscono entro l'ambito del mandato» Amministrazione ordinaria e straordinaria» L'amministrazione come atto distinto da atti simili» 148 1) Rappresentanza legale e amministrazione» 148 2) Vigilanza e amministrazione» 148 3) Amministrazione e alienazione» Ualienazione secondo il Codice non e amministrazione, neppure straordinaria» Amministratore e superiore» Amministratori e consigli di amministrazione...» Atto amministrativo e controllo dell'autorita superiore» 152 II. La competenza della gerarchia nell'amministrazione» II sommo pontefice supremo amministratore: can. 1273» La conferenza episcopate» L'assemblea della provincia ecclesiastica» I vescovi diocesani» L'ordinario del luogo» L'ordinario» Alcuni casi particolari» 157 1) La massa di beni di piu diocesi: can » 157 2) La responsabilita di vigilanza deu'ordinario: can. 1276» 158 3) II vescovo diocesano e i beni della diocesi: can. 1277»

6 4) Compiti dell'economo diocesano: can » 161 III. Norme fondamentali sull'amministrazione (cann )» Superiore e amministratore: can. 1279» // consiglio per gli affari economici: can » Atti di amministrazione straordinaria: can » Amministrazione da condurre a nome della Chiesa: can. 1282» 165 IV. Compiti degli amministratori» In genere: cann » 166 1) Compiti da adempiere prima della presa di possesso dell'ufficio: can. 1283» 166 2) La diligenza del buon padre di famiglia: can. 1284» In specie: cann » 168 1) Donazioni: can. 1285,» 168 2) Osservanza delle leggi civili e onesta mercede agli operai: can. 1286» 168 3) Rendiconto: can. 1287» 169 4) Necessita della licenza per iniziare o contestare una lite: can. 1288» 170 5) Abbandono dell'incarico di amministratore: can. 1289» 171 V. Sostentamento del clero e altri istituti: can » Can. 1274, 1» L'assistenza sociale: can. 1274, 2» La costituzione di una massa comune di beni nella diocesi: can. 1274, 3» Collaborazione tra diverse diocesi: can. 1274, 4» Efficacia civile degli istituti canonici: can. 1274, 5» 175 VI. Altre questioni» Amministrazione diocesana» Amministrazione parrocchiale» 177 Titolo III I contratti e in particolare 1'alienazione (cann )» 179 I. II rinvio alle leggi civili in materia di contratto: can. 1290» 180 II. La legislazione propria della Chiesa circa le alienazioni: cann » L'alienazione si distingue dall'amministrazione...»

7 2. Cenni sull'origine della legislazione sull''alienazione» Oggetto dell'alienazione» 185 1) II concetto di patrimonio stabile» 185 2) La nozione di alienazione» 188 3) La determinazione della somma per la necessita della licenza» Le solennita richieste» 191 1) Solennita per la validita» 191 2) Requisiti per la liceita» Altre prescrizioni e annotazioni» La locazione» 194 III. Donazione» 196 NOTA-STUDIO SUL CAN. 1295» 1^7 I. Considerazioni sugli atti di amministrazione e di alienazione» Atti di amministrazione e alienazione nel C1C1983» 199 1) Atti di amministrazione» 199 2) Atti di alienazione» Gli atti di amministrazione e di alienazione nel CIC 1917» 200 1) Gli atti di amministrazione» 201 2) Gli atti di alienazione» 202 II. Actus quo peior fieri potest condicio patrimonialis.» Gli atti di amministrazione straordinaria e quelli di alienazione» Uoggetto degli atti con cui la situazione patrimoniale pud divenire peggiore» 206 1) La dottrina degli autori prima dell'attuale Codice» 208 2) I commentatori del Codice vigente» 212 3) Valutazione» 215 III. Valutazioni e considerazioni» Conclusione dall'esame della dottrina degli autori» Nozione di amministrazione straordinaria e atto peggiorativo della situazione patrimoniale :» I casi di rinvio» Conclusione generate» 219 Titolo IV Le pie volonta in genere e le pie fondazioni (cann )» 223 I. Le pie volonta in genere»

8 1. Nozione di pia volonta» Nozione di causa pia» Elementi costitutivi della pia volonta» Legislazione canonica circa le cause pie» 226 1) Capacita di disporre in favore delle cause pie: can. 1299, 1» 226 2) Forma delle ultime volonta: can. 1299, 2..» 227 3) Esecuzione delle pie volonta» 229 II. Le fondazioni pie» Nozione di pia fondazione: can. 1303» Accettazione: can. 1304» Collocazione dei beni: can. 1305» Altre formalita: cann » Riduzione, trasferimento e commutazione degli oneri: cann » 235 1) La riduzione delle intenzioni di sante messe: can. 1308» 235 2) II trasferimento degli oneri: can. 1309» 237 3) Riduzione, moderazione, commutazione di altri oneri: can. 1310» 237 Appendice I Excursus sui beni temporali nella Scrittura, nella tradizione e nell'insegnamento della Chiesa» 239 I. I beni temporali nella sacra Scrittura» Vecchio Testamento» Nuovo Testamento» 244 II. I beni temporali nella storia e nell'insegnamento della Chiesa» I padri della Chiesa» La Chiesa povera» La Chiesa e i poveri» II sostentamento dei chierici» / beni e le encicliche sociali della Chiesa» 259 Appendice 2 Alcune note di riflessione sulle opere di carita» 261 Appendice 3 Nota bibliografica sui beni temporali della Chiesa»

ABBREVIAZIONI E SIGLE

ABBREVIAZIONI E SIGLE 2-La vita consacrata_2-la vita consacrata 08/07/10 09.32 pagina 755 755 ABBREVIAZIONI E SIGLE................................................... 5 PRESENTAZIONE...........................................................

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura. La Parrocchia: Amministrazione e atti

I Venerdì dell Avvocatura. La Parrocchia: Amministrazione e atti Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura La Parrocchia: Amministrazione e atti 1 incontro - 11 ottobre 2013 L amministratore dell ente canonico (ente ecclesiastico)

Dettagli

Diritto Ecclesiastico. Indice. 1 Le fonti ----------------------------------------------------------------------------------------------------- 3

Diritto Ecclesiastico. Indice. 1 Le fonti ----------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 INSEGNAMENTO DI DIRITTO ECCLESIASTICO LEZIONE V GLI ENTI ECCLESIASTICI PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 Le fonti -----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

ISTRUZIONE IN MATERIA AMMINISTRATIVA (2005)

ISTRUZIONE IN MATERIA AMMINISTRATIVA (2005) CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA ISTRUZIONE IN MATERIA AMMINISTRATIVA (2005) Testo approvato dalla 54 a ASSEMBLEA GENERALE Roma, 30-31 maggio 2005 INDICE CAPITOLO PRIMO LE FONTI DEL DIRITTO AMMINISTRATIVO-PATRIMONIALE

Dettagli

STATUTO Art. 1 Natura Art. 2 Personalità giuridica Art. 3 Compiti

STATUTO Art. 1 Natura Art. 2 Personalità giuridica Art. 3 Compiti STATUTO Art. 1 Natura La Caritas diocesana di Locri-Gerace è l organismo pastorale istituito dal Vescovo al fine dì promuovere latestimonianza della carità della comunità diocesana e delle comunità parrocchiali,

Dettagli

Indice. 1 L organizzazione territoriale della Chiesa ---------------------------------------------------------- 3

Indice. 1 L organizzazione territoriale della Chiesa ---------------------------------------------------------- 3 INSEGNAMENTO DI DIRITTO DELLE RELIGIONI LEZIONE III L ORGANIZZAZIONE TERRITORIALE DELLA CHIESA IN ITALIA PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 L organizzazione territoriale della Chiesa ----------------------------------------------------------

Dettagli

1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO

1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO 1 STATUTO APPROVATO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CAPITOLO PRIMO COSTITUZIONE, NATURA E SEDE Art. 1 E costituita ai sensi dei cann. 298-299, 321-326, l Associazione privata di fedeli denominata

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

RENDICONTO ECONOMICO

RENDICONTO ECONOMICO DIOCESI DI PITIGLIANO-SOVANA-ORBETELLO RENDICONTO ECONOMICO ESERCIZIO FINANZIARIO ANNO 2016 Vicaria: Parrocchia Comune di Località Codice Fiscale: Consegnato all Economo diocesano in data Il Parroco Per

Dettagli

Decreto e Istruzione sugli Atti di Ordinaria Amministrazione per gli Enti Ecclesiastici soggetti al Vescovo di Treviso

Decreto e Istruzione sugli Atti di Ordinaria Amministrazione per gli Enti Ecclesiastici soggetti al Vescovo di Treviso Andrea Bruno Mazzocato di Treviso Decreto e Istruzione sugli Atti di Ordinaria Amministrazione per gli Enti Ecclesiastici soggetti al di Treviso Ottobre 2004 ANDREA BRUNO MAZZOCATO VESCOVO DI TREVISO Atti

Dettagli

ANTONIO INTERGUGLIELMI Studium Theologicum Galilaeae, Israel. Prawo Kanoniczne 56 (2013) nr 4

ANTONIO INTERGUGLIELMI Studium Theologicum Galilaeae, Israel. Prawo Kanoniczne 56 (2013) nr 4 117 Prawo Kanoniczne 56 (2013) nr 4 ANTONIO INTERGUGLIELMI Studium Theologicum Galilaeae, Israel IL RUOLO DEGLI ORGANI DI PARTECIPAZIONE PREVISTI NEL CODICE DI DIRITTO CANONICO: GLI ATTI DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Presidente da Prefeitura para os Assuntos Económicos da Santa Sé

Presidente da Prefeitura para os Assuntos Económicos da Santa Sé Ricerca di nuovi modelli per gli istituti di vita consacrata nella amministrazione dei loro beni e nella gestione delle opere nella realtà attuale: proposte di soluzione e valutazione Cardeal Velasio de

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE DI RELIGIONE E DI CULTO S. I. C. A. R. Solidarietà, Integrazione, Cooperazione, Annuncio, Reciprocità

STATUTO DELLA FONDAZIONE DI RELIGIONE E DI CULTO S. I. C. A. R. Solidarietà, Integrazione, Cooperazione, Annuncio, Reciprocità STATUTO DELLA FONDAZIONE DI RELIGIONE E DI CULTO S. I. C. A. R. Solidarietà, Integrazione, Cooperazione, Annuncio, Reciprocità Articolo 1 NATURA E SEDE 1. La Fondazione di religione e di culto S.I.C.A.R.

Dettagli

Bibliografia di Mons. Luigi Mistò 1

Bibliografia di Mons. Luigi Mistò 1 Bibliografia di Mons. Luigi Mistò 1 1982 Libertà religiosa e libertà della Chiesa. Il fondamento della relazione Chiesa - comunità politica nel quadro del dibattito postconciliare in Italia, Morcelliana,

Dettagli

L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA

L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA DIOCESI DI TREVISO L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA VADEMECUM CONFERENZA EPISCOPALE TRIVENETA In varie riunioni della Conferenza Episcopale Triveneta era stata presentata l esigenza di offrire ai Parroci

Dettagli

DIOCESI DI PATTI PER L ANNO 2006

DIOCESI DI PATTI PER L ANNO 2006 DIOCESI DI PATTI RENDICONTO RELATIVO ALLA EROGAZIONE DELLE SOMME ATTRIBUITE ALLA DIOCESI DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA EX ART. 47 DELLA LEGGE 222/1985 PER L ANNO 2006 EROGAZIONE DELLE SOMME DERIVANTI

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani,

il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani, Nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani La Presidenza della CEI, nella riunione del 13 giugno 2012, ha approvato il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani,

Dettagli

Arcidiocesi di Crotone Santa - Severina

Arcidiocesi di Crotone Santa - Severina Arcidiocesi di Crotone Santa - Severina Rendiconto amministrativo parrocchiale al 31 dicembre La parrocchia, come ogni persona giuridica pubblica soggetta al Vescovo diocesano, è tenuta a presentare ogni

Dettagli

Indice. 1 Nozione di patrimonio ecclesiastico ------------------------------------------------------------------- 3

Indice. 1 Nozione di patrimonio ecclesiastico ------------------------------------------------------------------- 3 INSEGNAMENTO DI DIRITTO ECCLESIASTICO LEZIONE VI IL PATRIMONIO ECCLESIASTICO PROF. MARCO SANTO ALAIA Indice 1 Nozione di patrimonio ecclesiastico -------------------------------------------------------------------

Dettagli

Il nuovo decreto degli atti di amministrazione straordinaria. a cura di Lorenzo Simonelli

Il nuovo decreto degli atti di amministrazione straordinaria. a cura di Lorenzo Simonelli Il nuovo decreto degli atti di amministrazione straordinaria a cura di Lorenzo Simonelli SUPPLEMENTO AL N 2/2014 DI EX LEGE - POSTE ITALIANE SPA SPED. IN ABB.TO POSTALE DL 353/2003 (conv. in legge 27/02/2004

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE

RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE RISTRUTTURAZIONE DEI SETTORI PASTORALI AFFIDATI ALLA RESPONSABILITÀ DI UN VICARIO EPISCOPALE Cancelleria Arcivescovile Prot. 2082 Tit. 1 Fasc. 8 Anno 2005 C A R L O C A F F A R R A PER GRAZIA DI DIO E

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO IX Presentazione... VII PARTE PRIMA DIRITTO ECCLESIASTICO CAPITOLO I LA COSTITUZIONE ITALIANA E IL FENOMENO RELIGIOSO Sezione I Il diritto ecclesiastico 1. Il concetto di diritto ecclesiastico... 5 2.

Dettagli

Vademecum Amministrativo - Atti di Straordinaria Amministrazione e Richiesta Contributi 1 VADEMECUM

Vademecum Amministrativo - Atti di Straordinaria Amministrazione e Richiesta Contributi 1 VADEMECUM Vademecum Amministrativo - Atti di Straordinaria Amministrazione e Richiesta Contributi 1 VADEMECUM Vademecum Amministrativo - Atti di Straordinaria Amministrazione e Richiesta Contributi 2 VADEMECUM GUALTIERO

Dettagli

Gli enti ecclesiastici. Principi e fonti del diritto canonico *

Gli enti ecclesiastici. Principi e fonti del diritto canonico * Gli enti ecclesiastici. Principi e fonti del diritto canonico * Ombretta Fumagalli Carulli Ordinario di diritto canonico Università Cattolica del S. Cuore di Milano SOMMARIO: Premessa. 1. Il diritto nativo

Dettagli

L ATTIVITÀ DEGLI ENTI ECCLESIASTICI. L attività di sostentamento del clero cattolico: profili finanziari e tributari

L ATTIVITÀ DEGLI ENTI ECCLESIASTICI. L attività di sostentamento del clero cattolico: profili finanziari e tributari L ATTIVITÀ DEGLI ENTI ECCLESIASTICI ATTIVITÀ ISTITUZIONALE E ATTIVITÀ STRUMENTALE L attività di sostentamento del clero cattolico: profili finanziari e tributari FONTI E SOGGETTI COINVOLTI NEL SOSTENTAMENTO

Dettagli

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è un organismo di comunione che, come immagine della Chiesa, esprime e realizza la corresponsabilità dei fedeli ( presbiteri, diaconi,

Dettagli

1.3. Diocesi di Lugano. Direttive per il ministero pastorale. 1.3. L Eucaristia

1.3. Diocesi di Lugano. Direttive per il ministero pastorale. 1.3. L Eucaristia 1.3. Diocesi di Lugano Direttive per il ministero pastorale 1.3. L Eucaristia L Eucaristia 19 1.3.0. Norme generali sull Eucaristia Sommario I. Preparazione alla Prima Comunione II. La celebrazione dell

Dettagli

Il nuovo Decreto Arcivescovile degli Atti di amministrazione straordinaria

Il nuovo Decreto Arcivescovile degli Atti di amministrazione straordinaria Curia Arcivescovile Il nuovo Decreto Arcivescovile degli Atti di amministrazione straordinaria Incontro per i membri dei Consigli per gli affari economici parrocchiali 28 aprile 2014 4 giugno 2014 Avvocato

Dettagli

La parrocchia come Ente giuridico civilmente riconosciuto

La parrocchia come Ente giuridico civilmente riconosciuto Primo incontro 16/17 ottobre 2009 La parrocchia come Ente giuridico civilmente riconosciuto La parrocchia e il parroco (can. 515) - centralità della comunità e strumentalità del territorio e dei beni -

Dettagli

DIOCESI DI RIETI RENDICONTO AMMINISTRATIVO PARROCCH IALE ~ ~

DIOCESI DI RIETI RENDICONTO AMMINISTRATIVO PARROCCH IALE ~ ~ DIOCESI DI RIETI RENDICONTO AMMINISTRATIVO PARROCCH IALE ~ ~ L'Ist ruzione in materia amministrativa 2005 della CEI, ai nn. 59 e 114, rammenta che una retta amministrazione dei beni ecclesiastici non può

Dettagli

Preparare l orale dell esame di Avvocato Schemi e appunti di Diritto Ecclesiastico. A cura del dott. Daniele Vaccari, anno 2009

Preparare l orale dell esame di Avvocato Schemi e appunti di Diritto Ecclesiastico. A cura del dott. Daniele Vaccari, anno 2009 LE PERSONE GIURIDICHE: GLI ENTI DELLE CONFESSIONI RELIGIOSE 1. DEFINIZIONE E QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO Nell ordinamento italiano di diritto privato la personalità giuridica è attribuita agli enti

Dettagli

La figura del Parroco nel Codice di diritto canonico e gli organismi di partecipazione ecclesiale

La figura del Parroco nel Codice di diritto canonico e gli organismi di partecipazione ecclesiale Sac. Dr. Orlando Barba La figura del Parroco nel Codice di diritto canonico e gli organismi di partecipazione ecclesiale In questo primo intervento verranno illustrati principalmente gli aspetti giuridici

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura. La Comunità Pastorale

I Venerdì dell Avvocatura. La Comunità Pastorale Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura La Comunità Pastorale 3 incontro - 13 dicembre 2013 Le Fonti principali 1) Preti missionari per una rinnovata pastorale d

Dettagli

Copyright Esselibri S.p.A.

Copyright Esselibri S.p.A. CAPITOLO QUINTO GLI ENTI ECCLESIASTICI Sommario: 1. Le fonti. - 2. Nozione di ente ecclesiastico. - 3. Presupposti per il riconoscimento dell ente ecclesiastico. - 4. Il procedimento di riconoscimento.

Dettagli

LA SOGGETTIVITA DELLE ASSOCIAZIONI DI AZIONE CATTOLICA

LA SOGGETTIVITA DELLE ASSOCIAZIONI DI AZIONE CATTOLICA LA SOGGETTIVITA DELLE ASSOCIAZIONI DI AZIONE CATTOLICA 1 Persone giuridiche e soggetti no profit nel sistema giuridico italiano Nel sistema giuridico italiano sono previsti enti che hanno una soggettività

Dettagli

STATUTO E REGOLAMENTO

STATUTO E REGOLAMENTO CONFERENZA ITALIANA SUPERIORI MAGGIORI STATUTO E REGOLAMENTO ROMA 2011 statuto-regolamento-corr3.indd 1 31/10/11 17.52 statuto-regolamento-corr3.indd 2 31/10/11 17.52 3 NOTA INTRODUTTIVA Le origini della

Dettagli

RAPPRESENTANZA E VOTO NEGLI ISTITUTI RELIGIOSI

RAPPRESENTANZA E VOTO NEGLI ISTITUTI RELIGIOSI ANDREA ZANOTTI RAPPRESENTANZA E VOTO NEGLI ISTITUTI RELIGIOSI G. GIAPPICHELLI EDITORE INDICE pag. Prefazione Nota esplicativa VII IX CAPITOLO I ELEZIONE E COOPTAZIONE: DINAMICA DEI MODI DIATTRIBUZIONE

Dettagli

CODEX IURIS CANONICI 1917

CODEX IURIS CANONICI 1917 Struttura Codice Diritto Canonico 1917 INSTITUTIONES di Gaio (168-180 d.c.) I parte - PERSONAE - Ius quod ad personas pertinet II parte - RES - Ius quod ad res pertinet III parte - ACTIONES - Ius quod

Dettagli

Statuto della Unione Giuristi Cattolici Italiani

Statuto della Unione Giuristi Cattolici Italiani Statuto della Unione Giuristi Cattolici Italiani Approvato dal Consiglio Episcopale Permanente della C.E.I. nella sessione del 18-20 settembre 2006. COSTITUZIONE Art. 1 1 - E' costituita l'unione Giuristi

Dettagli

Capitolo 8 Il patrimonio ecclesiastico

Capitolo 8 Il patrimonio ecclesiastico Edizioni Simone - Vol. 32/1 Compendio di diritto ecclesiastico Capitolo 8 Il patrimonio ecclesiastico Sommario 1. Nozione di patrimonio ecclesiastico. - 2. Disciplina dei beni patrimoniali ecclesiastici.

Dettagli

Abbreviazioni e sigle Premessa alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Premessa alla prima edizione. Parte I

Abbreviazioni e sigle Premessa alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Premessa alla prima edizione. Parte I Indice generale Abbreviazioni e sigle Premessa alla seconda edizione Prefazione alla prima edizione Premessa alla prima edizione V VII IX XV le Norme del Codice di diritto canonico Parte I Parrocchie e

Dettagli

FASCICOLO 3 GLI AMBIENTI LITURGICI

FASCICOLO 3 GLI AMBIENTI LITURGICI ARCHIDIOCESI DI PERUGIA - CITTÀ DELLA PIEVE OGGI DEVO FERMARMI A CASA TUA! VISITA PASTORALE DELL ARCIVESCOVO MONS. GUALTIERO BASSETTI 2013-2017 FASCICOLO 3 GLI AMBIENTI LITURGICI ARCHIDIOCESI DI PERUGIA-CITTÀ

Dettagli

Capitolo 5 ENTI CANONICI NON GERARCHICI

Capitolo 5 ENTI CANONICI NON GERARCHICI Capitolo 5 ENTI CANONICI NON GERARCHICI Oltre gli Enti c.d. gerarchici, attraverso i quali la Chiesa svolge la maggior parte delle proprie attività di carattere istituzionale, all interno della compagine

Dettagli

RENDICONTO AMMINISTRATIVO P ARROCCHIALE ANNO 20. Versione Cartacea QUADRO I NFORMATIVO DATI DELLA PARROCCHIA

RENDICONTO AMMINISTRATIVO P ARROCCHIALE ANNO 20. Versione Cartacea QUADRO I NFORMATIVO DATI DELLA PARROCCHIA RENDICONTO AMMINISTRATIVO P ARROCCHIALE Versione Cartacea ANNO 20 Il rendiconto Amministrativo Parrocchiale deve essere presentato ogni anno all Ufficio Amministrativo dell Arcidiocesi di Bologna entro

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI ARCHIVI STORICI soggetti alla giurisdizione dell Arcivescovo di Bologna. Titolo I PRINCIPI GENERALI E TIPOLOGIA DEGLI ARCHIVI

REGOLAMENTO PER GLI ARCHIVI STORICI soggetti alla giurisdizione dell Arcivescovo di Bologna. Titolo I PRINCIPI GENERALI E TIPOLOGIA DEGLI ARCHIVI REGOLAMENTO PER GLI ARCHIVI STORICI soggetti alla giurisdizione dell Arcivescovo di Bologna Titolo I PRINCIPI GENERALI E TIPOLOGIA DEGLI ARCHIVI ART. 1 L archivio ecclesiastico è la raccolta ordinata e

Dettagli

Preparare l orale dell esame di Avvocato Schemi e appunti di Diritto Ecclesiastico. A cura del dott. Daniele Vaccari, anno 2009

Preparare l orale dell esame di Avvocato Schemi e appunti di Diritto Ecclesiastico. A cura del dott. Daniele Vaccari, anno 2009 I RAPPORTI PATRIMONIALI: IL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITÁ DI RELIGIONE E DI CULTO 1. I MEZZI PER L ATTIVITÀ DI RELIGIONE E DI CULTO Le entrate di diritto privato. I mezzi patrimoniali per le attività di

Dettagli

Dott. Luca Castagnetti

Dott. Luca Castagnetti La valutazione economica della consistenza ottimale del fondo patrimoniale rispetto allo sviluppo degli obiettivi dichiarati nel Programma del Contratto di rete. Dott. Luca Castagnetti Introduzione Il

Dettagli

Decreto di costituzione nuovi uffici dell Economo Diocesano e Ufficio Enti

Decreto di costituzione nuovi uffici dell Economo Diocesano e Ufficio Enti Decreto di costituzione nuovi uffici dell Economo Diocesano e Ufficio Enti 323 Oggetto: Decreto approvazione modifica Statuto Curia arcivescovile di Milano Prot. gen. n. 1466 Con decreto arcivescovile

Dettagli

La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS

La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS La Santa Sede GIOVANNI PAOLO II LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI MOTU PROPRIO IUSTI IUDICIS CON CUI SI RIORDINA INTEGRALMENTE LA MATERIA RIGUARDANTE L ESERCIZIO DELLA FUNZIONE DEI PATRONI E DEGLI AVVOCATI

Dettagli

La Comunità obbediente

La Comunità obbediente COMUNITA PASTORALE MARIA REGINA DELLA FAMIGLIA La Comunità obbediente CONSIGLIO AFFARI ECONOMICI Relatore Rutigliani Luigi 1 Consiglio affari economici Il parroco e il pastore proprio della parrocchia

Dettagli

INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Normativa concordataria

INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Normativa concordataria INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA Normativa concordataria DAL TESTO DI REVISIONE DEL CONCORDATO Art. 1 La Repubblica italiana e la Santa Sede riaffermano che lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno

Dettagli

., STATUTO DEIA,A CARTTAS DIOCESANA DI I}4OI-,A

., STATUTO DEIA,A CARTTAS DIOCESANA DI I}4OI-,A .1., STATUTO DEIA,A CARTTAS DIOCESANA DI I}4OI-,A,,-, Art. 1 - Natura le Caritas cliocesana è lrorganísmo pastorale istituito d-a1 Vegcovo ai fine di promuovere, anche in col-laborazione coa altrí orpanismi,

Dettagli

Eucaristia-Istruzione su aspetti della celebrazione-decreto 1983

Eucaristia-Istruzione su aspetti della celebrazione-decreto 1983 Eucaristia-Istruzione su aspetti della celebrazione-decreto 1983 L.V.D. LXXIV (1983) pp. 559-576 DECRETO E ISTRUZIONE SU ALCUNI ASPETTI DELLA MESSA Ad applicazione e completamento della legislazione comune

Dettagli

MATRIMONIO IN CHIESA: PRASSI E DOCUMENTI

MATRIMONIO IN CHIESA: PRASSI E DOCUMENTI Parrocchie di Novate Milanese MATRIMONIO IN CHIESA: PRASSI E DOCUMENTI A) PREPARAZIONE Un anno prima del matrimonio i fidanzati si presentino al Parroco che poi condurrà l'istruttoria Presentarsi per tempo,

Dettagli

I.R.C. e l idr. Nicola Incampo Direttore IRC e Scuola Diocesi di Tricarico e Regione Basilicata

I.R.C. e l idr. Nicola Incampo Direttore IRC e Scuola Diocesi di Tricarico e Regione Basilicata I.R.C. e l idr Nicola Incampo Direttore IRC e Scuola Diocesi di Tricarico e Regione Basilicata 1. L atipicità dell IRC L IRC non dipende dalla revisione del Concordato come qualcuno dice, ma dallo stesso

Dettagli

PRESENTAZIONE. Cfr. CEI, Il matrimonio canonico, n. 2.

PRESENTAZIONE. Cfr. CEI, Il matrimonio canonico, n. 2. PRESENTAZIONE È urgente dovere della Chiesa accompagnare la famiglia nelle diverse tappe della sua formazione e del suo sviluppo 1. Questo lavoro del dottor don Omar Larios Valencia, nato dall esperienza

Dettagli

ARCIDIOCESI DI BENEVENTO STATUTO DELLA CARITAS DIOCESANA

ARCIDIOCESI DI BENEVENTO STATUTO DELLA CARITAS DIOCESANA Art. l: NATURA ARCIDIOCESI DI BENEVENTO STATUTO DELLA CARITAS DIOCESANA La Caritas Diocesana è l'organismo pastorale istituito dal Vescovo per promuovere e favorire nella Chiesa Diocesana la nuova evangelizzazione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... IX XI XIX PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI CAPITOLO I Le situazioni giuridiche. Gli strumenti di tutela 1. Il diritto

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ITALIANA DIOCESI DI MACERATA - TOLENTINO RECANATI CINGOLI - TREIA

AZIONE CATTOLICA ITALIANA DIOCESI DI MACERATA - TOLENTINO RECANATI CINGOLI - TREIA AZIONE CATTOLICA ITALIANA DIOCESI DI MACERATA - TOLENTINO RECANATI CINGOLI - TREIA ATTO NORMATIVO DIOCESANO PREMESSA (a cura del Consiglio Diocesano, su documento allegato) CAPITOLO 1 L'AZIONE CATTOLICA

Dettagli

Titolo del progetto: UNACOMUNITA CHESICHIAMIPERNOME L educazione per un rinnovato senso della comunità

Titolo del progetto: UNACOMUNITA CHESICHIAMIPERNOME L educazione per un rinnovato senso della comunità MICRO-PROGETTO Titolo del progetto: UNACOMUNITA CHESICHIAMIPERNOME L educazione per un rinnovato senso della comunità Destinatari: Educatori Catechisti - Giovani e Adulti Motivazione dell intervento Riprendere

Dettagli

Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015

Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015 Dipartimento delle finanze e dell'economia Divisione delle contribuzioni Aliquote di imposta alla fonte Tabella B Edizione 2015 1-3000 3001-3600 3601-4200 4201-4800 4801-5400 5401-6000 6001-6600 6601-7200

Dettagli

II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO

II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO PARTE PRIMA II. FONTI DEL DIRITTO ECCLESIASTICO 1. Classificazione Fonti di produzione del diritto ecclesiastico: fonti di provenienza unilaterale statale: norme che lo Stato emana direttamente e autonomamente

Dettagli

Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015

Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015 Dipartimento delle finanze e dell'economia Divisione delle contribuzioni Aliquote di imposta alla fonte Tabella A Edizione 2015 1-3000 3001-3600 3601-4200 4201-4800 4801-5400 5401-6000 6001-6600 6601-7200

Dettagli

Aliquote di imposta alla fonte Tabella H Edizione 2014

Aliquote di imposta alla fonte Tabella H Edizione 2014 Dipartimento delle finanze e dell'economia Divisione delle contribuzioni Aliquote di imposta alla fonte Tabella H Edizione 2014 1-3000 3001-3600 3601-4200 4201-4800 4801-5400 5401-6000 6001-6600 6601-7200

Dettagli

Oggetto: LICENZA ECCLESIASTICA PER LAVORI ARCHITETTONICI E/O ARTISTICI

Oggetto: LICENZA ECCLESIASTICA PER LAVORI ARCHITETTONICI E/O ARTISTICI Parrocchia/Ente ( timbro ) All Ordinario Diocesano Presso la Curia Arcivescovile Piazza Sant Eusebio, 10 13100 Vercelli Protocollo Ufficio Beni Culturali Oggetto: LICENZA ECCLESIASTICA PER LAVORI ARCHITETTONICI

Dettagli

1.1. Diocesi di Lugano. Direttive per il ministero pastorale. 1.1. Il Battesimo

1.1. Diocesi di Lugano. Direttive per il ministero pastorale. 1.1. Il Battesimo 1.1. Diocesi di Lugano Direttive per il ministero pastorale 1.1. Il Battesimo 8 Il Battesimo 1.1.0. Norme generali sul Battesimo Sommario I. Preparazione al Battesimo II. Ministro del Battesimo III. Luogo

Dettagli

Annotazione nell atto di matrimonio della scelta del regime applicabile ai rapporti patrimoniali tra i coniugi

Annotazione nell atto di matrimonio della scelta del regime applicabile ai rapporti patrimoniali tra i coniugi Annotazione nell atto di matrimonio della scelta del regime applicabe ai rapporti patrimoniali tra i coniugi La scelta del regime patrimoniale rientra fra le dichiarazioni che possono essere annotate nell

Dettagli

Arcidiocesi di Sorrento Castellammare di Stabia

Arcidiocesi di Sorrento Castellammare di Stabia Arcidiocesi di Sorrento Castellammare di Stabia ORIENTAMENTI E NORME PER LA CELEBRAZIONE DEL MATRIMONIO NELLA DIOCESI DI SORRENTO - CASTELLAMMARE DI STABIA La Chiesa che è in Sorrento-Castellammare di

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA G.S.O. SAN CARLO 25/11/2013 STATUTO

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA G.S.O. SAN CARLO 25/11/2013 STATUTO STATUTO Art. 1 Denominazione e Sede È costituita l Associazione dilettantistica denominata Associazione sportiva dilettantistica G.S.O. San Carlo (d ora in poi: Associazione ). L Associazione ha sede in

Dettagli

L ORGANISMO PASTORALE CARITAS

L ORGANISMO PASTORALE CARITAS L ORGANISMO PASTORALE CARITAS Roma, novembre 2006 INDICE 1. Natura 2. Compiti 3. Destinatari 4. Progettualità 5. Ambiti di azione 1. NATURA della Caritas diocesana Roma, novembre 2006 UNA CARTA DI RIFERIMENTO

Dettagli

VADEMECUM PER L AMMINISTRAZIONE DELLE PARROCCHIE

VADEMECUM PER L AMMINISTRAZIONE DELLE PARROCCHIE HO- STA- COM- VADEMECUM PER L AMMINISTRAZIONE DELLE PARROCCHIE FONTI: Codice di Diritto Canonico; S. E. Mons. Giuseppe Agostino, Lettera pastorale Le feste Religiose nel Sud, Crotone 1976; Arcidiocesi

Dettagli

INDICE. PREMESSA Mons. Mauro Rivella Sottosegretario della CEI Direttore dell Ufficio Nazionale per i problemi giuridici

INDICE. PREMESSA Mons. Mauro Rivella Sottosegretario della CEI Direttore dell Ufficio Nazionale per i problemi giuridici INDICE PREFAZIONE S. Ecc. Mons. Carlo Roberto Maria Redaelli Vescovo Ausiliare e Vicario Generale di Milano Presidente del Comitato per gli Enti e Beni Ecclesiastici della CEI PREMESSA Mons. Mauro Rivella

Dettagli

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio La Chiesa ha bisogno di santi, lo sappiamo, ma essa ha bisogno anche di artisti bravi e capaci; gli uni e gli altri, santi e artisti, sono testimoni dello spirito vivente in Cristo. PAOLO VI Lettera ai

Dettagli

STATUTO AZIONE CATTOLICA

STATUTO AZIONE CATTOLICA STATUTO AZIONE CATTOLICA 1. L Azione Cattolica Italiana è una Associazione di laici che si impegnano liberamente, in forma comunitaria ed organica ed in diretta collaborazione con la Gerarchia, per la

Dettagli

STATUTO DEL GRUPPO SPORTIVO NABOR ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

STATUTO DEL GRUPPO SPORTIVO NABOR ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 1 Gruppo Sportivo Nabor - Associazione Sportiva Dilettantistica c/o Parrocchia S.S. Nabore e Felice - via T.Gulli, 62-20147 Milano Te.02 48701531 e-mail: info@gsnabor.it Web site : www.gsnabor.it C.F.

Dettagli

Le guide operative di. I contributi pubblici agli enti ecclesiastici

Le guide operative di. I contributi pubblici agli enti ecclesiastici Le guide operative di I contributi pubblici agli enti ecclesiastici Supplemento a 3/2006 Fonti normative: D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917

Dettagli

NOTA PASTORALE. Riflessioni e indicazioni circa la celebrazione delle Messe

NOTA PASTORALE. Riflessioni e indicazioni circa la celebrazione delle Messe NOTA PASTORALE Riflessioni e indicazioni circa la celebrazione delle Messe Sommario Presentazione pag. 3 1. Introduzione pag. 4 2. Riflessione teologica-pastorale pag. 5 3. Orientamenti per la prassi pastorale

Dettagli

CONSUNTIVO "PARROCCHIA ED OPERE" - ANNO 2013

CONSUNTIVO PARROCCHIA ED OPERE - ANNO 2013 ARCIDIOCESI DI TORINO CONSUNTIVO PRESENTATO IL (riservato all'ufficio) EVIDENZA CONTRIBUTI ALLA DIOCESI BILANCIO 2013 2% SU ENTRATE 10% SU AFFITTI CHIESE E CAPPELLE VARIE 2% 10% = TOTALE versato il CONSUNTIVO

Dettagli

DIALOGO ECUMENICO E LIBERTÀ RELIGIOSA

DIALOGO ECUMENICO E LIBERTÀ RELIGIOSA 43 ECCLESIA NONNA EUROPA DIALOGO ECUMENICO E LIBERTÀ RELIGIOSA La vista di Francesco a Strasburgo e in Turchia. Implicazioni politiche ed ecumeniche «nonna», una forte denuncia delle persecuzioni dei cristiani,

Dettagli

A R C I D I O C E S I D I M I L A N O

A R C I D I O C E S I D I M I L A N O Oggetto: IMU. Presentazione della Dichiarazione telematica e casi particolari di imponibilità di alcuni immobili. Premessa a) Presentazione della Dichiarazione IMU-TASI Il 26 giugno 2014 il Ministero dell

Dettagli

IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni

IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni REGIMI PATRIMONIALI TIPICI COMUNIONE DEI BENI: disciplina della

Dettagli

MATRIMONI INTERCONFESSIONALI TRA CATTOLICI ED EVANGELICI

MATRIMONI INTERCONFESSIONALI TRA CATTOLICI ED EVANGELICI MATRIMONI INTERCONFESSIONALI TRA CATTOLICI ED EVANGELICI RISPOSTE A QUESITI POSTI CON FREQUENZA (FAQ) (I riferimenti tra parentesi richiamano il testo di accordo cattolici battisti, ma sono validi anche

Dettagli

1. Premesse normative

1. Premesse normative Capitolo 6 GLI ENTI ECCLESIASTICI So m m a r i o: 1. Premesse normative 2. Requisiti principali 3. La procedura per il riconoscimento dell ente ecclesiastico 4. Obblighi ed adempimenti successivi al riconoscimento

Dettagli

LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA

LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA LA GESTIONE E L AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA CAPITOLO 1 La parrocchia: profilo giuridico, canonico ed ecclesiastico 1. La soggettività giuridica della parrocchia 1.1 La parrocchia persona giuridica

Dettagli

A differenza delle congregazioni religiose, i membri delle Confraternite, allora come oggi, non emettevano voti, né vivevano in comunità.

A differenza delle congregazioni religiose, i membri delle Confraternite, allora come oggi, non emettevano voti, né vivevano in comunità. SIGNIFICATO E RUOLO DELLE CONFRATERNITE OGGI Analizzare il ruolo delle Confraternite e il loro servizio nella Chiesa non è un mero esercizio di cultura storica e neppure un analisi giuridica, ma ci consente

Dettagli

CORSO PROFORM DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER

CORSO PROFORM DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER Il corso, rivolto ad avvocati, praticanti avvocati e specializzati presso le Scuole di Specializzazione per le Professioni Forensi, si articolerà in appuntamenti di approfondimento teorico ed in esercitazioni

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA. Sezione I La promessa di matrimonio. ... Pag. 3

INDICE SOMMARIO. Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA. Sezione I La promessa di matrimonio. ... Pag. 3 Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA La promessa di matrimonio... Pag. 3 Il matrimonio: celebrazione e invalidità Il matrimonio civile 1) La celebrazione del matrimonio civile... Pag.

Dettagli

STATUTO. dell'associazione Pubblica di Fedeli APOSTOLATO ACCADEMICO SALVATORIANO

STATUTO. dell'associazione Pubblica di Fedeli APOSTOLATO ACCADEMICO SALVATORIANO STATUTO dell'associazione Pubblica di Fedeli APOSTOLATO ACCADEMICO SALVATORIANO Art. 1 L APOSTOLATO ACCADEMICO SALVATORIANO è un Associazione pubblica di fedeli eretta nella Diocesi di Roma (cf. cann.

Dettagli

PER LA GESTIONE EL AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA

PER LA GESTIONE EL AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA copertina 2-10-2013 17:23 Pagina 1 UFFICIO AMMINISTRATIVO DELLA DIOCESI DI NOVARA VADEMECUM PER LA GESTIONE EL AMMINISTRAZIONE DELLA PARROCCHIA Scelte e specificazioni diocesane in aggiunta al testo La

Dettagli

II Diritto Canonico Orientale nell'ordinamento ecclesiale

II Diritto Canonico Orientale nell'ordinamento ecclesiale C. FÜRST, I. ZUZEK, M. BROGI, D. SALACHAS A. GUTIERREZ, J. CHIRAMEL, J. VADAKUMCHERRY, D. JAEGER G. DI MATT1A, G. NEDUNGATT, J. ABBASS, J. FARIS II Diritto Canonico Orientale nell'ordinamento ecclesiale

Dettagli

Denominazione e Sede

Denominazione e Sede Denominazione e Sede art. 1 E' costituita l'associazione denominata Associazione S. Ignazio - Firenze (A.S.I.F.) con sede in Firenze, viale Don G. Minzoni, 25 G. Essa è retta secondo le disposizioni del

Dettagli

FONDAZIONE ARETE ONLUS

FONDAZIONE ARETE ONLUS FONDAZIONE ARETE ONLUS Via Olgettina n. 58 20132 Milano C.f. 97267640155 Bilancio al 31/12/2004 NOTA INTEGRATIVA (Valori in Euro) Il bilancio chiuso al 31/12/04 della Fondazione Aretè Onlus evidenzia un

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura

I Venerdì dell Avvocatura Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura Le successioni e le donazioni Introduzione 3 incontro 13 dicembre 2013 SUCCESSIONI La successione mortis causa rappresenta

Dettagli

Erede legittimario e calcolo della quota

Erede legittimario e calcolo della quota Quesito n. 16 Erede legittimario e calcolo della quota Tizio, vedovo da molti anni, per ricompensare la sua badante dei servigi resigli le dona un immobile sito in via Dante del valore di euro 350.000,00.

Dettagli

ATTO NORMATIVO DELL ASSOCIAZIONE DIOCESANA DI VERONA

ATTO NORMATIVO DELL ASSOCIAZIONE DIOCESANA DI VERONA AZIONE CATTOLICA ITALIANA ATTO NORMATIVO DELL ASSOCIAZIONE DIOCESANA DI VERONA Approvato dall assemblea diocesana del 1 aprile 2006 Dichiarato conforme dal consiglio nazionale del 10-11 giugno 2006 Integrato

Dettagli

NUOVI SPAZI AL SERVIRE ONG Istituto per la cooperazione con i PVS

NUOVI SPAZI AL SERVIRE ONG Istituto per la cooperazione con i PVS NUOVI SPAZI AL SERVIRE ONG Istituto per la cooperazione con i PVS Via Santa Liberata, 21 24043 CARAVAGGIO BG Tel 0363/40974 Fax 0363/41757 www.nuovispazialservire.it Cod. Fiscale 93001450167 e mail info@nuovispazialservire.it

Dettagli

Determinazioni in materia di sostentamento del clero

Determinazioni in materia di sostentamento del clero Determinazioni in materia di sostentamento del clero La XXXI Assemblea Generale (15-19 maggio 1989) ha provveduto a definire alcuni adempimenti in materia di sostentamento del clero, che si rendevano necessari

Dettagli

AGGIORNAMENTO FISCALE Traccia dell intervento

AGGIORNAMENTO FISCALE Traccia dell intervento Conferenza Episcopale Italiana 3 Convegno Nazionale degli Economi Diocesani L Istruzione in materia amministrativa 2005 AGGIORNAMENTO FISCALE Traccia dell intervento Rag. PATRIZIA CLEMENTI, Tributarista

Dettagli

Scioglimento in favorem fidei del matrimonio non sacramentale

Scioglimento in favorem fidei del matrimonio non sacramentale Luigi Sabbarese Elias Frank Scioglimento in favorem fidei del matrimonio non sacramentale Norme e procedura Urbaniana University Press Indice Prefazione... 9 Introduzione... 13 1. Questioni preliminari...

Dettagli