CONFIDIFRIULI CONFINDUSTRIA FOLLOW UP MEETING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONFIDIFRIULI CONFINDUSTRIA FOLLOW UP MEETING"

Transcript

1 CONFIDIFRIULI CONFINDUSTRIA FOLLOW UP MEETING

2 ARTICOLAZIONE DELL INTERVENTO Chi siamo Dati operativi Sito internet

3 Il sistema dei CONFIDI Organismi che offrono garanzie agli Istituti di Credito al fine di agevolare l accesso al credito delle piccole medie imprese socie. La nuova normativa prevede due possibili modelli organizzativi-funzionali di Confidi: Confidi che operano esclusivamente con la concessione di garanzie sui fidi (elenco art. 112 deltestounicobancario per semplicità TUB); Confidi operanti in qualità di intermediari finanziari vigilati da Banca d Italia (elenco art. 106 TUB).

4 CONFIDIFRIULI: un partner affidabile per facilitare l accesso al credito A chi ci rivolgiamo A tutte le imprese che necessitano di una garanzia affidabile per accedere al credito Possono accedere ai servizi del Confidi prevalentemente le PMI ubicate sul territorio regionale e appartenenti alle diverse categorie settoriali. Quali opportunità offriamo? consentire una maggiore forza di negoziale con gli Istituti di Credito e quindi la possibilità di usufruire di migliori condizioni economiche; sostenere gli investimenti destinati alla crescita dell attività e lo sviluppo dell impresa aumentare le possibilità di accesso al credito per l Azienda; beneficiare delle garanzie accessorie richieste da specifiche leggi agevolative (operazioni FRIE, operazioni Fondo Sviluppo, legge anticrisi, POR FESR, ecc.).

5 OPERATIVITA AL 31/12/ SOCI 86 MILIONI DI EURO DI GARANZIE IN ESSERE 25 MILIONI DI EURO DI PATRIMONIO NETTO 31/12/ /12/2013 TIER 1 RATIO 28,3% 26,8% TOTAL CAPITAL RATIO 28,4% 26,9% PATRIMONIO DI VIGILANZA

6 RIPARTIZIONE SOCI PER NATURA GIURIDICA SOC.IN ACCOMANDITA SEMPL. 14% SOCIETA' PER AZIONI 3% SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA 34% SOC.IN NOME COLLETTIVO 15% DITTA INDIVIDUALE 34%

7 AFFIDAMENTI DELIBERATI PER BANCA Anno 2014 Anno 2013 Istituti di credito deliberato % deliberato % MEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA ,20% ,03% FEDERAZIONE DELLE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO ,79% ,89% BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A ,37% ,99% BANCA POPOLARE DI VICENZA ,94% ,13% BANCA DI CIVIDALE S.P.A ,53% ,44% CASSA DI RISPARMIO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA S.P.A ,15% ,60% UNICREDIT SPA ,55% ,23% MONTE DEI PASCHI ,07% ,69% VENETO BANCA S.P.A ,35% ,80% BANCO DI BRESCIA ,05% ,99% NORDEST BANCA S.P.A. 0,00% ,20% Totale ,00% ,00%

8 AFFIDAMENTI DELIBERATI A BREVE E MEDIO TERMINE Affidamenti deliberati a breve e medio termine , , Breve termine Medio termine

9 IMPORTI AGGIORNATI AL 30/10/2015 Dati del deliberato al 30/10/2015: 74 milioni di rispetto all esercizio precedente; incremento che evidenzia il notevole sforzo fatto dal Confidi Friuli nel sostegno dell accesso al credito delle PMI. di cui BREVE TERMINE di cui MEDIO TERMINE

10 ATTIVITÀ DI CONTROGARANZIA Costituiscono forme di «copertura» del rischio potenziale del Confidi. Questi strumenti permettono al Confidi Friuli di: - praticare condizioni di miglior favore alle imprese assistite - ampliare il plafond complessivo di garanzie concedibili - ridurre il fabbisogno di capitale ai fini del patrimonio di vigilanza Ente contro-garante Fondo Centrale di Garanzia N. posizioni in essere contro-garantite al 31/12/2014 Ammontare in essere controgarantito al 31/12/2014 N. posizioni presentate nel 2014 Ammontare in essere controgarantito al 31/12/ Fin.Promo.Ter Contro-garanzia regionale Controgaranzie CCIAA Udine Totale

11 ITER DELLA DOMANDA L istituto di credito valuta la concessione del finanziamento comunicando al Confidi la disponibilità a supportare l azienda La Banca delibera positivamente la richiesta Il Confidi analizza e valuta la richiesta presentata dal cliente/banca In caso di valutazione positiva il Confidi delibera autonomamente il rilascio della garanzia La Banca perfeziona il finanziamento fornendo comunicazione al Confidi che rende operativa la garanzia

12 SITO INTERNET - modulistica La modulistica del Confidi è visualizzabile sul sito internet al seguente indirizzo Mediante l accesso dal portale dedicato, l azienda può compilare in modo semplificato la documentazione necessaria da inviare al Confidi

13 SITO INTERNET le banche convenzionate Il Confidi Friuli, ad oggi, ha stipulato delle convenzioni che riservano agli associati condizioni di favore chiare e trasparenti sia sugli affidamenti a breve che sui finanziamenti a medio-lungo termine con: Banca Monte Paschi di Siena (ex Banca Antonveneta) Banca di Cividale Banca Nazionale del Lavoro Banca Popolare di Vicenza Banca Popolare FriulAdria Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia Civileasing FarBanca (Gruppo Banca Popolare di Vicenza) Federazione Banche di Credito Cooperativo MedioCredito FVG Unicredit Veneto Banca

14 SITO INTERNET interventi speciali Le iniziative speciali del Confidi sono visualizzabili sul sito internet al seguente indirizzo ULTIME NOVITÀ Finanziamento ciclo produttivo retail BNL Investire retail BNL Finanziamenti a breve termine per impegni di fine anno UNICREDIT scadenza Prodotto Imposte / tredicesima / ferie BANCA POPOLARE FRIULADRIA scadenza Iniziativa tredicesime / imposte CARIFVG Convenzione CONFIDI FRIULI CONFINDUSTRIA UDINE BANCA DI UDINE

15 SITO INTERNET commissionale Le commissioni applicate alle operazioni di garanzia sono consultabili sul sito internet al seguente indirizzo Il pricing del Confidi Friuli prevede percentuali commissionali in funzione delle fasce di importo, del rating Confidi attribuito all impresa richiedente, della linea prodotto e della durata. Le fasce di rating (A,B,C) sono determinate sulla base dello scoring del Fondo Centrale di Garanzia. L importo della commissione sull operazione deliberata viene comunicato nella lettera fideiussoria; il pagamento della commissione costituisce elemento di efficacia della garanzia. Nel caso in cui la garanzia in richiesta venisse controgarantita da parte di altri intermediari finanziari (Fin.Promo.Ter) oppure dal Fondo Centrale di Garanzia, all importo commissionale ordinario verrà applicata una maggiorazione pari al costo della controgaranzia secondo lo schema sotto riportato. Per le pratiche non controgarantibili, considerata la maggiore rischiosità delle stesse, verrà applicata una maggiorazione fissa pari allo 0,5% dell importo garantito dal Confidi.

16 SITO INTERNET tabella commissionale Garanzia dal 1% al 30% dell importo finanziato Importi finanziamenti (x 1.000) > 250 C/C 2,70% 2,60% 2,40% 2,20% Breve Termine 2,00% 1,90% 1,90% 1,70% Medio termine Rating A 0,65% 0,55% 0,45% 0,35% Medio termine Rating B 0,70% 0,60% 0,55% 0,45% Medio termine Rating C 0,80% 0,70% 0,60% 0,50% Garanzia dal 31% al 69% dell importo finanziato Importi finanziamenti (x 1.000) > 250 C/C 3,00% 2,85% 2,65% 2,45% Breve Termine 2,30% 2,20% 2,20% 2,00% Medio termine Rating A 0,90% 0,80% 0,70% 0,60% Medio termine Rating B 1,00% 0,90% 0,80% 0,70% Medio termine Rating C 1,10% 1,00% 0,90% 0,80% Garanzie assistite da pegno 0,50% Garanzia dal 70% al 100% dell importo finanziato Importi finanziamenti (x 1.000) > 250 C/C 3,30% 3,20% 3,10% 2,90% Breve Termine 2,70% 2,60% 2,60% 2,30% Medio termine Rating A 1,25% 1,15% 1,05% 0,95% Medio termine Rating B 1,35% 1,25% 1,15% 1,05% Medio termine Rating C 1,45% 1,35% 1,25% 1,15%

17 Si ringrazia per la cortese attenzione

4 Convegno Nazionale I Confidi a sostegno del credito alle PMI

4 Convegno Nazionale I Confidi a sostegno del credito alle PMI 4 Convegno Nazionale I Confidi a sostegno del credito alle PMI Le politiche regionali e il Fondo Centrale di Garanzia Marco Nicolai i 18 febbraio 2010 1 Gli operatori finanziari in Italia e in Lombardia

Dettagli

mod. CRE\MD46-01 Page 1 of 7

mod. CRE\MD46-01 Page 1 of 7 Foglio informativo relativo alla prestazione di garanzia Sezione I - Informazioni sul Confidi FIDI IMPRESA & TURISMO VENETO Società Cooperativa per Azioni Sede legale: Viale Ancona, 9 30172 MESTRE (VE)

Dettagli

Presentazione della società. Ottobre 2008

Presentazione della società. Ottobre 2008 Presentazione della società Ottobre 2008 2 Veneto Sviluppo S.p.A. è la SOCIETA FINANZIARIA, istituita con Legge della Regione del Veneto, il cui capitale sociale (circa 112 milioni di Euro) è detenuto

Dettagli

Il confidi nazionale della cooperazione italiana. Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative

Il confidi nazionale della cooperazione italiana. Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative Il confidi nazionale della cooperazione italiana Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative chi siamo Cooperfidi Italia è il confidi nazionale della cooperazione italiana ed è sostenuto da Agci,

Dettagli

R.T.I. Competitività e Sviluppo FVG. Responsabile del Progetto R.T.I. Competitività e Sviluppo FVG. Marco della Mora

R.T.I. Competitività e Sviluppo FVG. Responsabile del Progetto R.T.I. Competitività e Sviluppo FVG. Marco della Mora R.T.I. Competitività e Sviluppo FVG Responsabile del Progetto R.T.I. Competitività e Sviluppo FVG Marco della Mora R.T.I.Competitivitàe Sviluppo FVG soggetto gestore del Fondo di Garanzia per le PMI CHE

Dettagli

Il valore della garanzia Confidi per la mitigazione del rischio di credito

Il valore della garanzia Confidi per la mitigazione del rischio di credito Il valore della garanzia Confidi per la mitigazione del rischio di credito Convegno ABI Basilea 3 Roma, 20 giugno 2011 1 Premessa - Il perimetro di gioco - Quale valore? Contabile? Commerciale? Ragioniamo

Dettagli

BILANCIO al 31 Dicembre 2014

BILANCIO al 31 Dicembre 2014 BILANCIO al 31 Dicembre 2014 SOMMARIO Organi di gestione e controllo 7 Relazione sulla gestione 9 Bilancio e Nota Integrativa al 31.12.2014 37 Bilancio 38 Nota integrativa 46 Relazione del Collegio Sindacale

Dettagli

CONSORZIO REGIONALE DI GARANZIA

CONSORZIO REGIONALE DI GARANZIA CONSORZIO REGIONALE DI GARANZIA Il Consorzio Regionale nasce nel dicembre del 1993 come organismo di secondo grado che riuniva tutti i consorzi fidi provinciali di emanazione delle associazioni Confartigianato,

Dettagli

Indice. Il contesto di riferimento La dotazione finanziaria del POR

Indice. Il contesto di riferimento La dotazione finanziaria del POR L'attivazione dei Fondi d'ingegneria finanziaria Incontro annuale 2011 tra la Commissione Europea e le Autorità di Gestione dei PO FESR 2007-20132013 Roma, 27 ottobre 2011 Indice Il contesto di riferimento

Dettagli

1/5 FOGLIO INFORMATIVO INIZIATIVA TOP EUROPE GARANZIA A PRIMA RICHIESTA. Foglio Informativo n. 2 approvato in data: 3.12.2014 Revisione: dicembre 2014

1/5 FOGLIO INFORMATIVO INIZIATIVA TOP EUROPE GARANZIA A PRIMA RICHIESTA. Foglio Informativo n. 2 approvato in data: 3.12.2014 Revisione: dicembre 2014 Foglio Informativo n. 2 approvato in data: 3.12.2014 Revisione: dicembre 2014 FOGLIO INFORMATIVO INIZIATIVA TOP EUROPE GARANZIA A PRIMA RICHIESTA INFORMAZIONI SUL CONFIDI UNIFIDI IMPRESE SICILIA SOCIETÀ

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE FOGLIO INFORMATIVO

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE FOGLIO INFORMATIVO FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE FOGLIO INFORMATIVO DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (le condizioni di seguito pubblicizzate non costituiscono

Dettagli

Sezione speciale del fondo di garanzia PMI: aperto anche alle professioniste

Sezione speciale del fondo di garanzia PMI: aperto anche alle professioniste CIRCOLARE A.F. N.132 del 29 Settembre 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Sezione speciale del fondo di garanzia PMI: aperto anche alle professioniste Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico LE NOVITA NORMATIVE E LA COLLABORAZIONE DEI CONFIDI CON IL FONDO CENTRALE DI GARANZIA Quale ruolo per i confidi nel nuovo contesto di mercato? Milano, 10 ottobre 2014

Dettagli

ACCORDO DI MODIFICA AL PATTO PARASOCIALE FRIULIA STIPULATO IL 20.9.2012 ( ATTO DI MODIFICA

ACCORDO DI MODIFICA AL PATTO PARASOCIALE FRIULIA STIPULATO IL 20.9.2012 ( ATTO DI MODIFICA ACCORDO DI MODIFICA AL PATTO PARASOCIALE FRIULIA STIPULATO IL 20.9.2012 ( ATTO DI MODIFICA ) Tra Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con sede in Trieste, Piazza Unità d Italia n. 1, C.F. 80014930327,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (Ai sensi del D. Lgs.1 settembre 1993, n. 385 testo Unico Bancario, della

Dettagli

Udine, 28 giugno 2012

Udine, 28 giugno 2012 Banca Antonveneta al fianco delle Imprese associate a Confindustria Udine per superare la congiuntura in atto (integrazione ai protocolli d intesa siglati il 22/6/2010 ed il 25/10/2011) Udine, 28 giugno

Dettagli

= Solvibilità massima = Solvibilità media = Solvibilità minima = Dafault

= Solvibilità massima = Solvibilità media = Solvibilità minima = Dafault A.R.S. Absolute Rating Scale Sulla base dei bilanci e dei comportamenti dell'impresa nei rapporti col sistema bancario e con i fornitori, ogni banca e ogni credit rating agency attribuisce un rating, che

Dettagli

CONVENZIONE ORDINARIA UNICREDIT S.P.A. Condizioni aggiornate al 25 OTTOBRE 2015

CONVENZIONE ORDINARIA UNICREDIT S.P.A. Condizioni aggiornate al 25 OTTOBRE 2015 CONVENZIONE ORDINARIA UNICREDIT S.P.A. Condizioni aggiornate al 25 OTTOBRE 2015 TABELLA CONDIZIONI: UNICREDIT S.P.A. CONVENZIONE ORDINARIA CONVENZIONE ORDINARIA FIDI A BREVE TERMINE CON GARANZIA 50% Spread

Dettagli

mod. CRE\MD46-01 Page 1 of 7

mod. CRE\MD46-01 Page 1 of 7 Sezione I - Informazioni sul Confidi Foglio informativo relativo alla prestazione di garanzia FIDI IMPRESA & TURISMO VENETO Società Cooperativa per Azioni Sede legale: Viale Ancona, 9 30172 MESTRE (VE)

Dettagli

CO.FIDI PUGLIA: Il confidi 107 per le imprese della Puglia

CO.FIDI PUGLIA: Il confidi 107 per le imprese della Puglia CO.FIDI PUGLIA: Il confidi 107 per le imprese della Puglia Nato dalle Imprese per le Imprese A cura del Direttore Provinciale CNA BAT dott. Enzo Di Nunzio I CONFIDI VIGILATI: NUOVE OPPORTUNITA PER BANCHE

Dettagli

Fondo Centrale di Garanzia. Sezione speciale per le imprese femminili

Fondo Centrale di Garanzia. Sezione speciale per le imprese femminili Fondo Centrale di Garanzia Sezione speciale per le imprese femminili Aprile 2013 Crisi e imprenditoria femminile: quale risposta Nel momento di difficoltà che il nostro Paese sta attraversando, l imprenditoria

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto 2 Veneto Sviluppo: la Finanziaria della Regione del Veneto Istituita con Legge Regionale n. 47 del 1975 LA MISSION: FAVORIRE CRESCITA SISTEMA

Dettagli

Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività)

Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività) Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia Confidi Commercio Pordenone: INTERVENTO A FRONTE RIVALUTAZIONE CESPITI 2009 Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività) OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI

GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI GLI STRUMENTI DI ACCESSO AL CREDITO DI RILIEVO NAZIONALE FONDO DI GARANZIA PER LE PMI Il Fondo di garanzia per le PMI, gestito dal Medio Credito Centrale-Unicredit e istituito con la L. 662/96 ha conosciuto

Dettagli

Roma, 28/4/2008 All. 1

Roma, 28/4/2008 All. 1 Roma, 28/4/2008 All. 1 Legge 23 dicembre 1996, n. 662 (art. 2, comma 100, lett. a) Misure di razionalizzazione della finanza pubblica Fondo di garanzia per le PMI Sezione ORDINARIA Beneficiari Questo strumento

Dettagli

SECONDA PARTE (Rischio di Credito)

SECONDA PARTE (Rischio di Credito) SECONDA PARTE (Rischio di Credito) RISCHIO DI CREDITO LOSS GIVEN DEFAULT Valutazione del rischio che mi serve per determinare il capitale di vigilanza avviene attraverso la determinazione di queste quattro

Dettagli

STRUMENTI E AZIONI DI SUPPORTO AL

STRUMENTI E AZIONI DI SUPPORTO AL QUADERNO TECNICO STRUMENTI E AZIONI DI SUPPORTO AL CREDITO OTTOBRE 2013 STRUMENTI E AZIONI: ACCORDO ABI-CONFINDUSTRIA 2013 FONDO JESSICA TRANCHED COVER (EX DGR ACCELERAZIONE DELLA SPESA DEI FONDI EUROPEI)

Dettagli

Politica di credito anticrisi

Politica di credito anticrisi Politica di credito anticrisi Scheda prodotto DESCRIZIONE PRODOTTO Per assicurare al sistema produttivo i mezzi finanziari per superare la difficile congiuntura CapitaleSviluppo collabora con i confidi

Dettagli

Le opportunità di Finanziamento offerte dal Fondo Jeremie Il caso Jeremie Campania.

Le opportunità di Finanziamento offerte dal Fondo Jeremie Il caso Jeremie Campania. Le opportunità di Finanziamento offerte dal Fondo Jeremie Il caso Jeremie Campania. EnergyMed Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l Efficienza Energetica del Mediterraneo Convegno Inaugurale Napoli,

Dettagli

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE Mod. B Atto che non comporta impegno di spesa Seduta del 20-01-2015 DELIBERAZIONE N. 20 OGGETTO: FONDO UNICO ANTICRISI. DGR N. 542 DELL'11 MAGGIO 2009 E SUCCESSIVE ATTUAZIONI,

Dettagli

1/5 FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA O SUSSIDIARIA. Foglio Informativo n. 6 approvato in data 30.07.2014 Revisione: dicembre 2014

1/5 FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA O SUSSIDIARIA. Foglio Informativo n. 6 approvato in data 30.07.2014 Revisione: dicembre 2014 Foglio Informativo n. 6 approvato in data 30.07.2014 Revisione: dicembre 2014 FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA O SUSSIDIARIA INFORMAZIONI SUL CONFIDI UNIFIDI IMPRESE SICILIA SOCIETÀ COOPERATIVA

Dettagli

FIDI IMPRESA & TURISMO VENETO Società Cooperativa P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 13 MAGGIO 2015

FIDI IMPRESA & TURISMO VENETO Società Cooperativa P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 13 MAGGIO 2015 FIDI IMPRESA & TURISMO VENETO Società Cooperativa P.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DEL 13 MAGGIO 2015 RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31/12/2014 Cari

Dettagli

Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile

Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile Verona, 14 aprile 2014 Michele Pelloso Direttore Sezione Industria e Artigianato Assessorato all Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione

Dettagli

La ricerca di finanziamenti per le imprese

La ricerca di finanziamenti per le imprese La ricerca di finanziamenti per le imprese Stefano Cocchieri UniCredit S.p.A. Head of Soft Loans Contribution & Subsidies Department Roma, 18 giugno 2015 GLI STRUMENTI AGEVOLATI Possono assumere varie

Dettagli

Il Fondo di Garanzia per le PMI

Il Fondo di Garanzia per le PMI Il Fondo di Garanzia per le PMI Sezione Speciale Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Pari Opportunità L assistenza alla Sezione Speciale per le Imprese Femminili Silvia Lorenzini

Dettagli

LE GARANZIE DEI CONFIDI E LE NUOVE CONVENZIONI CON LE BANCHE

LE GARANZIE DEI CONFIDI E LE NUOVE CONVENZIONI CON LE BANCHE LE GARANZIE DEI CONFIDI E LE NUOVE CONVENZIONI CON LE BANCHE La struttura giuridica delle convenzioni vigenti ante Basilea 2 Negli ultimi trent anni la struttura giuridica delle convenzioni stipulate tra

Dettagli

DISPOSIZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL FONDO DI CONTROGARANZIA DI FIN.PROMO.TER S.C.P.A. PARTE I DEFINIZIONI

DISPOSIZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL FONDO DI CONTROGARANZIA DI FIN.PROMO.TER S.C.P.A. PARTE I DEFINIZIONI DISPOSIZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL FONDO DI CONTROGARANZIA DI FIN.PROMO.TER S.C.P.A. Nelle presenti disposizioni l espressione: PARTE I DEFINIZIONI a) Fondo, indica il Fondo interconsortile di controgaranzia

Dettagli

I Confidi non sono tutti uguali. Il rating di CRIF. confidi@crif.com Simone Capecchi

I Confidi non sono tutti uguali. Il rating di CRIF. confidi@crif.com Simone Capecchi I Confidi non sono tutti uguali. Il rating di CRIF Agenda Rischiosità delle imprese Rischiosità del credito garantito dai Confidi I Confidi non sono tutti uguali Rating ai Confidi Conclusioni 2 CRIF, partner

Dettagli

Agevolazioni finanziarie per le imprese del settore Autotrasporto merci per conto terzi

Agevolazioni finanziarie per le imprese del settore Autotrasporto merci per conto terzi 1 Agevolazioni finanziarie per le imprese del settore Autotrasporto merci per conto terzi Relatore: Cristiano Vincenzi (cristiano.vincenzi@bancopopolare.it) Responsabile Funzione Finanziamenti Agevolati

Dettagli

ALLEGATO B PREMESSO CHE

ALLEGATO B PREMESSO CHE 1 ALLEGATO B SCHEMA DI CONVENZIONE PER REGOLARE I RAPPORTI TRA I CONFIDI/ALTRI FONDI DI GARANZIA E IL GESTORE DEL FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007-2013 PREMESSO CHE La Legge Regionale

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO COARGE SOCIETA COOPERATIVA DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI

FOGLIO INFORMATIVO COARGE SOCIETA COOPERATIVA DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (Provvedimento di Banca d Italia 29.7.2009) Documento versione n.5 del

Dettagli

DIAMO CREDITO ALLE IMPRESE FEMMINILI

DIAMO CREDITO ALLE IMPRESE FEMMINILI PROGETTO: DONNA E IMPRESA: CAPITANE CORAGGIOSE DIAMO CREDITO ALLE IMPRESE FEMMINILI The future liesin the handsofwomen thathavethe couragetodream Kerry Kennedy, Firenze Giugno 2013 al Convegno di Microsoft

Dettagli

COOPERFIDI ITALIA. Strumento di facilitazione nell accesso al credito. c/o AUDITORIMU BCC AGROBRESCIANO

COOPERFIDI ITALIA. Strumento di facilitazione nell accesso al credito. c/o AUDITORIMU BCC AGROBRESCIANO COOPERFIDI ITALIA Strumento di facilitazione nell accesso al credito giovedì 2 ottobre 2014 c/o AUDITORIMU BCC AGROBRESCIANO A cura di Francesco Maccione Resp. Area Mercato Cooperfidi Italia Profilo Aziendale

Dettagli

IL CREDITO ARTIGIANO NELLA PROVINCIA DI VENEZIA

IL CREDITO ARTIGIANO NELLA PROVINCIA DI VENEZIA IL CREDITO ARTIGIANO NELLA PROVINCIA DI VENEZIA - report gennaio-giugno 2009 - Anche nella prima metà del 2009 Cofidi Veneziano si conferma la struttura di garanzia del credito più importante nella provincia

Dettagli

PORDENONE. 07 / 2014 - VALIDITA FINO AL 31/12/2014 Ufficio Marketing Imprese e Filiere

PORDENONE. 07 / 2014 - VALIDITA FINO AL 31/12/2014 Ufficio Marketing Imprese e Filiere & PORDENONE 07 / 2014 - VALIDITA FINO AL 31/12/2014 Ufficio Marketing Imprese e Filiere IL CONTENUTO E LE INFORMAZIONI DI QUESTO DOCUMENTO SONO STRETTAMENTE RISERVATE E PERTANTO NE E VIETATA LA DIFFUSIONE

Dettagli

Caro Lettore, Buona lettura!

Caro Lettore, Buona lettura! GUIDA PRATICA Caro Lettore, Semplificare e agevolare l accesso al credito. In questo momento di difficile congiuntura economica, sono queste le parole d ordine che hanno portato governo, banche e imprese

Dettagli

Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover

Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover P.O. FESR Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 2.4 - Credito e Finanza Innovativa - Migliorare la capacità di accesso e alla finanza

Dettagli

Punto 7 all ordine del giorno dell VIII Comitato di Sorveglianza

Punto 7 all ordine del giorno dell VIII Comitato di Sorveglianza UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR 2007/2013 INFORMATIVA SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEGLI STRUMENTI DI INGEGNERIA FINANZIARIA Punto 7 all ordine del giorno dell VIII Comitato

Dettagli

Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI

Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI Legge 662/1996 Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI L intervento pubblico di garanzia sul credito alle piccole e medie imprese LA NORMATIVA IN SINTESI Gestore unico MCC SpA Customer Relations Unit Fondo di

Dettagli

Sezione II - Caratteristiche della garanzia prestata da Fidimpresa Lazio e principali rischi dell operazione

Sezione II - Caratteristiche della garanzia prestata da Fidimpresa Lazio e principali rischi dell operazione Sezione I - Informazioni su Fidimpresa Lazio FIDIMPRESA LAZIO SOCIETA COOPERATIVA PER AZIONI è un Confidi intermediario finanziario vigilato iscritto con provvedimento della Banca d Italia del 14 febbraio

Dettagli

Documento e Proposte

Documento e Proposte Documento e Proposte www.confidicampani.it Pag. 1 di 8 I Confidi I Confidi grazie alla loro figura di collegamento tra il mondo imprenditoriale e quello bancario, operano fruttuosamente a favore delle

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/guridb//dispatcher?task=attocompleto&service=1&dat...

http://www.gazzettaufficiale.it/guridb//dispatcher?task=attocompleto&service=1&dat... Atto Completo http://www.gazzettaufficiale.it/guridb//dispatcher?task=attocompleto&service=1&dat... Page 1 of 2 04/04/2011 DECRETO 18 marzo 2011 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Modifica dei criteri

Dettagli

DI INFORMATIVO GARANZIA PER LE PMI. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Ministero dello Sviluppo Economico

DI INFORMATIVO GARANZIA PER LE PMI. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Ministero dello Sviluppo Economico FONDO LIBRETTO DI INFORMATIVO GARANZIA PER SUL FONDO LE PICCOLE E DI MEDIE GARANZIA IMPRESE PER LE PMI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dello Sviluppo Economico IL FONDO

Dettagli

Il Progetto di Confindustria per competere in rete. Bologna 8 marzo 2014 Luca De Vita - RetImpresa

Il Progetto di Confindustria per competere in rete. Bologna 8 marzo 2014 Luca De Vita - RetImpresa Il Progetto di Confindustria per competere in rete Bologna 8 marzo 2014 Luca De Vita - RetImpresa La rete d impresa: Non ha: sovrastrutture (burocratiche e parapubbliche) Limiti territoriali Limiti settoriali

Dettagli

FIN.PROMO.TER. FINANZIARIA PROMOZIONE TERZIARIO SOCIETA CONSORTILE PER AZIONI REGOLAMENTO INTERNO. Premessa

FIN.PROMO.TER. FINANZIARIA PROMOZIONE TERZIARIO SOCIETA CONSORTILE PER AZIONI REGOLAMENTO INTERNO. Premessa FIN.PROMO.TER. FINANZIARIA PROMOZIONE TERZIARIO SOCIETA CONSORTILE PER AZIONI REGOLAMENTO INTERNO Premessa Il presente Regolamento disciplina gli interventi a favore della piccola e media impresa del commercio,

Dettagli

Obiettivo "Investimenti in favore della crescita e dell occupazione"

Obiettivo Investimenti in favore della crescita e dell occupazione Obiettivo "Investimenti in favore della crescita e dell occupazione" Programma Operativo della Regione Lombardia Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2014-2020 Decisione C(2015) 923 del 12/02/2015

Dettagli

Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Dopo un 2013 difficile chiuso con una forte perdita che aveva significativamente inciso la solidità patrimoniale della Banca, pur in un contesto

Dettagli

Company Profile. Il nostro obiettivo è fare della serenità un valore sempre attuale.

Company Profile. Il nostro obiettivo è fare della serenità un valore sempre attuale. Company Profile Il nostro obiettivo è fare della serenità un valore sempre attuale. Assetto societario SOCI FONDATORI SWISS RE UNICREDIT UBIBANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA BANCA ETRURIA VENETO BANCA METHORIOS

Dettagli

30/07/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 61 - Supplemento n. 1. Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori

30/07/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 61 - Supplemento n. 1. Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori Regione Lazio Atti della Giunta Regionale e degli Assessori Deliberazione 21 luglio 2015, n. 364 Applicazione dei benefici previsti nell'"accordo per il credito 2015, Allegato 1" agli strumenti di agevolazione

Dettagli

Garanzia per il credito delle PMI

Garanzia per il credito delle PMI S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO EUROFIDI s.c.p.a. Garanzia per il credito delle PMI Sergio Miglio 28 novembre 2013 Sala Convegni C.so Europa 11 - Milano Eurofidi: un ponte fra imprese e

Dettagli

Con addebito su c/c acceso presso la BNL secondo il piano di ammortamento

Con addebito su c/c acceso presso la BNL secondo il piano di ammortamento Allegato d Patrimonializzazione - Corporate Banca Operatività Beneficiari Aziende appartenenti BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Intero territorio nazionale Piccole e medie imprese, associate a Cooperfidi Italia,

Dettagli

Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97

Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97 Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97 GARANZIA DIRETTA (Banca) Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle PMI mediante la concessione di una garanzia

Dettagli

RISERVATO AL COMUNE Codice Proposta Rif. interno Note

RISERVATO AL COMUNE Codice Proposta Rif. interno Note Al Comune di Cervignano del Friuli Servizio Associato Commercio E Attività Produttive Piazza Indipendenza,1 33052 Cervignano del Friuli Invito a presentare manifestazioni di interesse per la definizione

Dettagli

Nexus Srl - Ordine dei Medici

Nexus Srl - Ordine dei Medici Nexus Srl - Ordine dei Medici NEXUS è partner di ADICONSUM NEXUS SRL da 13 anni è una Società di Mediazione del Credito indipendente, intermedia credito alle Famiglie sul territorio nazionale proponendo

Dettagli

REGIONE TOSCANA_PROGRAMMA REGIONALE POR-CReO FESR 2007/2013_Attività 1.5.a e 1.6_BANDO UNICO R&S 2012 (PARTENARIATO)

REGIONE TOSCANA_PROGRAMMA REGIONALE POR-CReO FESR 2007/2013_Attività 1.5.a e 1.6_BANDO UNICO R&S 2012 (PARTENARIATO) NB: "La presente garanzia fideiussoria può essere rilasciata soltanto da banche, imprese di assicurazione indicate nella L 348/1982, intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'art.

Dettagli

Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97

Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97 Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97 Vers 3/2014 GARANZIA DIRETTA (Banca) Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle PMI mediante la concessione

Dettagli

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica. Riferimenti

Dettagli

Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover

Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover P.O. FESR Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 2.4 - Credito e Finanza Innovativa - Migliorare la capacità di accesso e alla finanza

Dettagli

Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover

Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover Fondo Rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane - Misura Tranched Cover P.O. FESR Campania 2007-2013 Obiettivo Operativo 2.4 - Credito e Finanza Innovativa - Migliorare la capacità di accesso e alla finanza

Dettagli

PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO

PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO AGGIORNATO AL 16 NOVEMBRE 2010 PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO Prodotti e servizi per il consolidamento delle passività a breve Pag. 1. Credimpresa BNL per associati Assolombarda Finanziamento per aziende

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE FOGLIO INFORMATIVO DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (le condizioni di seguito pubblicizzate non costituiscono

Dettagli

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI Convenzione MiSE--CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI ELENCO ADERENTI Contraente il 5034 14/03/2014 BANCO POPOLARE S.C. nuova.sabatini@pec.bancopopolare.it 3268 24/03/2014 BANCA SELLA S.P.A.

Dettagli

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI Convenzione MiSE--CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI ELENCO ADERENTI Contraente il 5034 14/03/2014 BANCO POPOLARE S.C. nuova.sabatini@pec.bancopopolare.it 3336 CREDITO BERGAMASCO S.P.A. nuova.sabatini@pec.creberg.it

Dettagli

FONDO GARANZIA PO FESR 2007 2013

FONDO GARANZIA PO FESR 2007 2013 PREMESSA DESTINATARI SETTORI FONDO GARANZIA PO FESR 2007 2013 NATURA E MISURA DELLA GARANZIA COSTO DELLA GARANZIA / CONTROGARANZIA DOTAZIONE FINANZIARIA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA AMMISSIONE DELLE DOMANDE

Dettagli

Garanzia su linee di credito a breve e medio/lungo termine

Garanzia su linee di credito a breve e medio/lungo termine FOGLIO INFORMATIVO Garanzia su linee di credito a breve e medio/lungo termine INFORMAZIONI SU FIDIALTAITALIA S.C.p.A. Denominazione: Fidialtaitalia Società Cooperativa per Azioni S.C.p.A. Sede Legale:

Dettagli

IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA

IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA Con l avvicinarsi della fine d anno, il Cofim, in collaborazione con le Banche convenzionate, mette come sempre a disposizione delle imprese linee di credito a breve

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto 2 Veneto Sviluppo: la Finanziaria della Regione del Veneto Istituita con Legge Regionale n. 47 del 1975 LA MISSION: FAVORIRE CRESCITA SISTEMA

Dettagli

LA GESTIONE PRESTITI

LA GESTIONE PRESTITI LA GESTIONE PRESTITI LA MANIFESTAZIONE DEL RISCHIO DI CREDITO IL CONTRATTO DI DEBITO (PRESTITO) PREVEDE DUE PRESTAZIONI NON CONTESTUALI E UNA CONDIZIONE DI INCERTEZZA FINO ALLA DATA DEL RIMBORSO NELL IPOTESI

Dettagli

Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014

Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014 Banca-Impresa 2014: il punto della situazione. Trasparenza e corretta comunicazione contano più del bilancio? 21 gennaio 2014 CSC: il credit crunch prosegue nel 2014 - nel 2015 inversione di tendenza?

Dettagli

Il Fondo di Garanzia per le PMI (legge 662/96)

Il Fondo di Garanzia per le PMI (legge 662/96) Il Fondo di Garanzia per le PMI (legge 662/96) Link Campus University Il Riposizionamento del Sistema dei Confidi e del Fondo di Garanzia nel Nuovo Contesto Normativo Guglielmo Belardi Presidente del Comitato

Dettagli

Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail

Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail Impegni commerciali Penali Condizioni Banca dalle norme regolamentari del Fondo Centrale di Garanzia Finanziamento a BT, con piano di ammortamento e covenant commerciali

Dettagli

GARANZIA 20% - - - - 1,60% Commissione. Commissione. Commissione 4,40% Comm. annua (1) 1,60% Commissione. Commissione 5,00% 3,80% 4,40%

GARANZIA 20% - - - - 1,60% Commissione. Commissione. Commissione 4,40% Comm. annua (1) 1,60% Commissione. Commissione 5,00% 3,80% 4,40% DOCUMENTO DI SINTESI DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE OFFERTE DA CENTROFIDI TERZIARIO SOCIETÀ CONSORTILE PER AZIONI - CONCESSIONE DI (CREDITO DI FIRMA) Redatto ai sensi della Delibera CICR del

Dettagli

FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE

FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE Massimo Generali MPS Capital Services SpA RTI per la Gestione del Fondo di

Dettagli

Confidi 107 e Fondi Statali di Garanzia: aspetti della circolare 263 e le simulazioni di impatto verso Basilea 3

Confidi 107 e Fondi Statali di Garanzia: aspetti della circolare 263 e le simulazioni di impatto verso Basilea 3 Confidi 107 e Fondi Statali di Garanzia: aspetti della circolare 263 e le simulazioni di impatto verso Basilea 3 Pietro Ceolin Responsabile Servizio Rischi di Credito Area Risk Management UBI Banca scpa

Dettagli

Venezia - Vetro. Bilancio 2013

Venezia - Vetro. Bilancio 2013 Venezia - Vetro Bilancio 2013 Indice Belluno Organi sociali pag. 8 Pordenone Lettera del Presidente Relazione sulla gestione pag. 9 pag. 13 Treviso Prospetti di bilancio pag. 41 Verona Vicenza Venezia

Dettagli

L ISMEA I servizi Ismea Il subentro in agricoltura Agevolazioni per l insediamento dei giovani in agricoltura Il fondo di garanzia Informazioni e

L ISMEA I servizi Ismea Il subentro in agricoltura Agevolazioni per l insediamento dei giovani in agricoltura Il fondo di garanzia Informazioni e I Servizi ISMEA per i giovani imprenditori agricoli AGENDA L ISMEA I servizi Ismea Il subentro in agricoltura Agevolazioni per l insediamento dei giovani in agricoltura Il fondo di garanzia Informazioni

Dettagli

Elenco certificati di deposito UBI Banca (ex Centrobanca) - al portatore e nominativi - identificati come dormienti alla data del 06/06/2014

Elenco certificati di deposito UBI Banca (ex Centrobanca) - al portatore e nominativi - identificati come dormienti alla data del 06/06/2014 1030 Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.a. Al portatore 00 1018960 00 1629365 1030 Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.a. (ex 5040 Antonveneta) Al portatore 00 1648931 3336 Credito Bergamasco S.p.a. Al

Dettagli

L attività degli intermediari finanziari

L attività degli intermediari finanziari L economia del Friuli Venezia Giulia L attività degli intermediari finanziari Aula Magna del Dipartimento di Scienze Giuridiche, Del Linguaggio, dell Interpretazione e della Traduzione Università di Trieste

Dettagli

Come funziona il Fondo di garanzia?

Come funziona il Fondo di garanzia? Con il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, l Unione europea e lo Stato Italiano affiancano le imprese che hanno difficoltà ad accedere al credito bancario perché non dispongono di sufficienti

Dettagli

FONDO UNICO ANTICRISI

FONDO UNICO ANTICRISI ALLEGATO D Unione Europea Regione Molise Finmolise SpA FONDO UNICO ANTICRISI Regolamento di attuazione del Fondo per la concessione di garanzie dirette e cogaranzie su finanziamenti alle PMI finalizzati

Dettagli

SESSIONE PLENARIA CREDITO ALLE FAMIGLIE (9.00 13.00) IL NUOVO CREDITO ALLE FAMIGLIE IN UN CONTESTO ECONOMICO E REGOLAMENTARE CHE CAMBIA

SESSIONE PLENARIA CREDITO ALLE FAMIGLIE (9.00 13.00) IL NUOVO CREDITO ALLE FAMIGLIE IN UN CONTESTO ECONOMICO E REGOLAMENTARE CHE CAMBIA CREDITO AL CREDITO 2011 1 SCHEMA DI SINTESI MARTEDÌ 22 NOVEMBRE SESSIONE PLENARIA CREDITO ALLE FAMIGLIE (9.00 13.00) IL NUOVO CREDITO ALLE FAMIGLIE IN UN CONTESTO ECONOMICO E REGOLAMENTARE CHE CAMBIA SESSIONI

Dettagli

FONDO UNICO ANTICRISI

FONDO UNICO ANTICRISI Unione Europea Regione Molise Finmolise SpA FONDO UNICO ANTICRISI Regolamento di attuazione del Fondo per la concessione di garanzie dirette e cogaranzie su finanziamenti alle PMI finalizzati al sostegno

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia INFORMAZIONI SUL CONFIDI CONFIDI IMPRESE TOSCANE Società Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi

Dettagli

SCATTO. il prestito partecipativo di Fidi Toscana

SCATTO. il prestito partecipativo di Fidi Toscana SCATTO il prestito partecipativo di Fidi Toscana FINALITA BENEFICIARI SETTORI AMMISSIBILI PROGRAMMA D ATTIVITA Anticipare all impresa, alle migliori condizioni del mercato e sulla base di un programma

Dettagli

GRUPPO BANCO POPOLARE

GRUPPO BANCO POPOLARE GRUPPO BANCO POPOLARE Decorrenza: 16.02.2015 Linee di credito di breve termine Per tutte le linee a breve termine la durata massima è di 12 mesi. Il parametro di riferimento per il calcolo del tasso variabile

Dettagli

Per un edilizia. Media partner. Project management

Per un edilizia. Media partner. Project management Innovazioni Soluzioni Per un edilizia sostenibile e di qualità Progetto promosso da Ance Veneto, Ance Friuli Venezia Giulia, con gli Ordini provinciali degli ingegneri e degli architetti del Veneto e del

Dettagli

REGOLAMENTO OPERATIVO

REGOLAMENTO OPERATIVO REGOLAMENTO OPERATIVO degli interventi di garanzia agevolata attuati da Veneto Sviluppo mediante il supporto del Fondo Regionale costituito ai sensi della L.R. Veneto 19/04, DGR 1116 del 26 luglio 2011

Dettagli

Il costo dell indebitamento bancario

Il costo dell indebitamento bancario Il costo dell indebitamento bancario Emanuele Facile Alberto Bortolin Financial Innovations Udine 17 marzo 2014 La survey sulle condizioni bancarie di ottobre 2012 I criteri: Calcolo del rating di bilancio

Dettagli

Giuseppe Signeri. Responsabile Direzione Territoriale Sicilia Ovest

Giuseppe Signeri. Responsabile Direzione Territoriale Sicilia Ovest Giuseppe Signeri Responsabile Direzione Territoriale Sicilia Ovest Negli ultimi anni, lo scenario normativo e operativo dei Confidi è profondamente mutato. La legge di riforma del settore e i suoi successivi

Dettagli

40 anni. al servizio delle imprese. Incontro con:

40 anni. al servizio delle imprese. Incontro con: 40 anni al servizio delle imprese Incontro con: ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI PER LA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI GORIZIA GORIZIA, 29 GENNAIO 2016 CONVEGNO «RUOLO E PROCEDURE

Dettagli