Parte quarta. Appendice statistica. I dati dell 8 Censimento dell Industria e dei Servizi e del 5 Censimento dell Agricoltura

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Parte quarta. Appendice statistica. I dati dell 8 Censimento dell Industria e dei Servizi e del 5 Censimento dell Agricoltura"

Transcript

1 Parte quarta Appendice statistica I dati dell 8 Censimento dell Industria e dei Servizi e del 5 Censimento dell Agricoltura

2 Tabella 8 Comuni del Villafranchese. Addetti alle unità locali, var. % 2001/1991 e addetti per unità locale per comune e macrosettore (Censimenti 1991 e 2001) COMUNI C, D, E Industria F Costruzioni G Commercio e riparazioni H, I, J, K, L, M, N, O Servizi Totale imprese (a) var. % add. per U.L var. % add. per U.L var. % add. per U.L var. % add. per U.L var. % add. per U.L. 01/91 (2001) 01/91 (2001) 01/91 (2001) 01/91 (2001) 01/91 (2001) VR015 - BUSSOLENGO ,0 8, ,4 2, ,7 3, ,2 4, ,6 4,7 VR016 - BUTTAPIETRA ,6 8, ,6 2, ,2 1, ,8 2, ,2 3,5 VR021 - CASTEL D'AZZANO ,2 18, ,3 3, ,9 3, ,9 2, ,6 5,3 VR032 - ERBE' ,2 10, ,1 3, ,3 1, ,6 1, ,7 3,5 VR040 - ISOLA DELLA SCALA ,9 9, ,9 3, ,9 2, , ,4 3,9 VR051 - MOZZECANE ,4 10, ,6 1, ,3 3, ,6 2, ,1 4,3 VR054 - NOGAROLE ROCCA ,9 22, ,4 1, ,7 3, ,8 3, ,6 8,5 VR060 - POVEGLIANO VERONESE ,4 7, ,2 2, ,4 2, ,7 2, ,8 3,3 VR071 - SAN GIOVANNI LUPATOTO ,3 12, ,2 2, ,8 3, ,7 3, ,6 4,9 VR082 - SOMMACAMPAGNA ,7 9, ,0 2, ,8 2, ,6 4, ,8 4,5 VR083 - SONA ,1 8, ,3 2, ,9 3, ,7 2, ,3 3,7 VR084 - SORGA' ,2 31, ,6 2, ,8 1, ,3 1, ,9 6,9 VR088 - TREVENZUOLO ,1 10, ,5 2, ,3 2, ,7 1, ,3 4,0 VR089 - VALEGGIO SUL MINCIO ,4 9, ,2 2, ,5 2, ,2 2, ,9 3,5 VR094 - VIGASIO ,2 7, ,9 2, ,3 2, ,7 2, ,1 3,2 VR096 - VILLAFRANCA DI VERONA ,3 9, ,0 2, ,7 2, ,4 2, ,5 3,5 TOTALE ,0 10, ,7 2, ,7 3, ,1 3, ,6 4,2 TOTALE PROVINCIA ,0 9, ,5 2, ,5 2, ,1 3, ,4 3,9 (a) Comprese le categorie di attività economica agricole incluse nel campo di osservazione del censimento: (Aziende vitivinicole); (Allevamenti extragricoli); 01.4 (Servizi all'agricoltura/zootecnia); 01.5 (Caccia/cattura animali per allevamento/ripopolamento selvaggina); 02 (Silvicoltura, utilizzazione aree forestali e servizi connessi). Fonte: Istat - Ufficio regionale per il Veneto, Unioncamere Veneto, Camera di Commercio I.A.A. di Verona. Il sistema produttivo del Veneto. Struttura ed evoluzione attraverso i censimenti 1991 e La provincia di Verona. Marzo 2005 Elaborazioni CCIAA Verona

3 Censimento industria e servizi. Veneto 2001 Graduatorie comunali dei settori (ateco3) per numero di addetti alle unità locali di imprese e istituzioni (comuni del Villafranchese e zona Sud Ovest della provincia ) Comune= Bussolengo Comune= Buttapietra 193 Fabbricazione di calzature ,4 11,4 602 Altri trasporti terrestri 124 8,6 8,6 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati 473 5,9 17,3 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 120 8,3 16,9 747 Servizi di pulizia e disinfestazione 465 5,8 23,1 civile 97 6,7 23,6 521 Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati 418 5,2 28,4 272 Fabbricazione di tubi 84 5,8 29,4 631 Movimentazione merci e magazzinaggio 411 5,2 33,6 metallo 71 4,9 34,3 civile 240 3,0 36,6 316 Fabbricazione di altri apparecchi elettrici n.c.a. 70 4,8 39,2 553 Ristoranti 206 2,6 39,1 metallo; fabbricazione di radiatori e caldaie per il riscaldamento centrale 67 4,6 43,8 514 Commercio all'ingrosso di altri beni di consumo finale 201 2,5 41,7 454 Lavori di completamento degli edifici 56 3,9 47,7 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 185 2,3 44,0 314 Fabbricazione di accumulatori, pile e batterie di pile 45 3,1 50,8 501 Commercio di autoveicoli 177 2,2 46,2 342 Fabbricazione di carrozzerie per autoveicoli; fabbricazione di rimorchi e semirimorchi 33 2,3 53,1 Comune= Castel d'azzano Comune= Erbè 158 Fabbricazione di altri prodotti alimentari ,2 33,2 civile 242 6,0 39,2 292 Fabbricazione di altre macchine di impiego generale 68 17,7 17,7 metallo 44 11,4 29,1 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 234 5,8 44,9 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 35 9,1 38,2 232 Fabbricazione di prodotti petroliferi raffinati 154 3,8 48,7 civile 33 8,6 46,8 602 Altri trasporti terrestri 149 3,7 52,4 accessori 26 6,8 53,5 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati 144 3,6 56,0 451 Preparazione del cantiere edile 15 3,9 57,4 metallo 132 3,3 59,2 602 Altri trasporti terrestri 14 3,6 61,0 631 Movimentazione merci e magazzinaggio 100 2,5 61,7 e accessori, installazione, manutenzione e riparazione) 13 3,4 64,4 222 Stampa e attivita' dei servizi connessi alla stampa 83 2,0 63,7 193 Fabbricazione di calzature 12 3,1 67,5 454 Lavori di completamento degli edifici 77 1,9 65,6 930 Altre attivita' dei servizi 12 3,1 70,6 Comune= Isola della Scala Comune= Mozzecane 244 Fabbricazione di prodotti farmaceutici e di prodotti chimici e botanici per usi medicinali ,2 10,2 accessori ,7 15,7 274 Produzione di metalli di base preziosi e non ferrosi 314 9,8 20,0 metallo ,1 26,8 civile 155 4,8 24,8 292 Fabbricazione di altre macchine di impiego generale 141 8,6 35,4 361 Fabbricazione di mobili 133 4,1 29,0 515 Commercio all'ingrosso di prodotti intermedi non agricoli, di rottami e cascami 98 6,0 41,4 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 124 3,9 32,8 157 Fabbricazione di prodotti per l'alimentazione degli animali 87 5,3 46,7 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati 119 3,7 36,5 930 Altre attivita' dei servizi 74 4,5 51,2 285 Trattamento e rivestimento dei metalli, lavorazioni di meccanica generale per conto terzi 108 3,4 39,9 civile 67 4,1 55,3 metallo 104 3,2 43,1 602 Altri trasporti terrestri 56 3,4 58,7 accessori 99 3,1 46,2 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati 49 3,0 61,7 741 Attivita' legali, contabilita', tenuta di libri contabili; consulenza in materia fiscale; studi di mercato e sondaggi di opinione; consulenza commerciale e di gestione; holding 95 3,0 49,1 502 Manutenzione e riparazione di autoveicoli 48 2,9 64,6

4 Comune= Nogarole Rocca Comune= Povegliano Veronese 151 Produzione, lavorazione e conservazione di carne e di prodotti a base di carne ,8 38,8 civile ,7 13,7 accessori ,6 49,4 accessori ,8 25,5 343 Fabbricazione di parti ed accessori per autoveicoli e per loro motori 169 8,4 57,8 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 156 8,7 34,2 193 Fabbricazione di calzature 92 4,6 62,3 metallo 110 6,1 40,4 602 Altri trasporti terrestri 68 3,4 65,7 515 Commercio all'ingrosso di prodotti intermedi non agricoli, di rottami e cascami 72 4,0 44,4 554 Bar 67 3,3 69,0 285 Trattamento e rivestimento dei metalli, lavorazioni di meccanica generale per conto terzi 68 3,8 48,2 per la pulizia e la lucidatura, di profumi e prodotti per toletta 64 3,2 72,2 853 Assistenza sociale 57 3,2 51,4 513 Commercio all'ingrosso di prodotti alimentari, bevande e tabacco 48 2,4 74,5 930 Altre attivita' dei servizi 50 2,8 54,2 295 Fabbricazione di altre macchine per impieghi speciali 45 2,2 76,8 454 Lavori di completamento degli edifici 49 2,7 56,9 505 Vendita al dettaglio di carburanti per autotrazione 36 1,8 78,6 222 Stampa e attivita' dei servizi connessi alla stampa 48 2,7 59,6 Comune= San Giovanni Lupatoto Comune= Sommacampagna 158 Fabbricazione di altri prodotti alimentari ,3 14,3 602 Altri trasporti terrestri 477 9,3 9,3 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati 399 4,1 18,4 632 Altre attivita' connesse ai trasporti 310 6,1 15,4 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 395 4,1 22,5 civile 294 5,7 21,1 602 Altri trasporti terrestri 393 4,0 26,5 non destinati all'edilizia; fabbricazione di prodotti ceramici refrattari 217 4,2 25,3 521 Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati 390 4,0 30,5 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 199 3,9 29,2 555 Mense e fornitura di pasti preparati 281 2,9 33,4 193 Fabbricazione di calzature 190 3,7 32,9 515 Commercio all'ingrosso di prodotti intermedi non agricoli, di rottami e cascami 272 2,8 36,2 222 Stampa e attivita' dei servizi connessi alla stampa 169 3,3 36,2 631 Movimentazione merci e magazzinaggio 262 2,7 38,9 515 Commercio all'ingrosso di prodotti intermedi non agricoli, di rottami e cascami 140 2,7 39,0 222 Stampa e attivita' dei servizi connessi alla stampa 256 2,6 41,5 553 Ristoranti 134 2,6 41,6 civile 244 2,5 44,0 454 Lavori di completamento degli edifici 112 2,2 43,8 Comune= Sona Comune= Sorgà 193 Fabbricazione di calzature ,2 12,2 297 Fabbricazione di apparecchi per uso domestico n.c.a ,3 49,3 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati ,4 22,6 193 Fabbricazione di calzature ,2 63,5 521 Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati 334 7,4 30,0 176 Fabbricazione di maglierie 74 6,1 69,6 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 252 5,6 35,5 222 Stampa e attivita' dei servizi connessi alla stampa 44 3,6 73,3 civile 234 5,2 40,7 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 40 3,3 76,6 454 Lavori di completamento degli edifici 132 2,9 43,6 civile 24 2,0 78,6 251 Fabbricazione di articoli in gomma 110 2,4 46,0 metallo 17 1,4 80,0 602 Altri trasporti terrestri 109 2,4 48,4 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati 17 1,4 81,4 511 Intermediari del commercio 107 2,4 50,8 454 Lavori di completamento degli edifici 16 1,3 82,7 accessori 106 2,3 53,1 553 Ristoranti 15 1,2 84,0

5 Comune= Trevenzuolo Comune= Valeggio sul Mincio 285 Trattamento e rivestimento dei metalli, lavorazioni di meccanica generale per conto terzi 86 12,1 12,1 316 Fabbricazione di altri apparecchi elettrici n.c.a ,7 7,7 accessori 58 8,1 20,2 553 Ristoranti 190 6,2 13,8 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati 43 6,0 26,3 civile 174 5,6 19,5 241 Fabbricazione di prodotti chimici di base 40 5,6 31,9 metallo 155 5,0 24,5 civile 40 5,6 37,5 292 Fabbricazione di altre macchine di impiego generale 137 4,4 28,9 295 Fabbricazione di altre macchine per impieghi speciali 39 5,5 43,0 accessori 133 4,3 33,2 metallo; fabbricazione di radiatori e caldaie per il riscaldamento centrale 37 5,2 48,2 342 Fabbricazione di carrozzerie per autoveicoli; fabbricazione di rimorchi e semirimorchi 130 4,2 37,5 274 Produzione di metalli di base preziosi e non ferrosi 23 3,2 51,4 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 110 3,6 41,0 metallo 23 3,2 54,6 454 Lavori di completamento degli edifici 108 3,5 44,5 212 Fabbricazione di articoli di carta e di cartone 22 3,1 57,7 602 Altri trasporti terrestri 105 3,4 47,9 Comune= Vigasio Comune= Villafranca di Verona 212 Fabbricazione di articoli di carta e di cartone ,4 13,4 158 Fabbricazione di altri prodotti alimentari 677 8,1 8,1 accessori 105 6,8 20,2 civile 470 5,6 13,7 602 Altri trasporti terrestri 103 6,7 26,9 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 410 4,9 18,6 civile 83 5,4 32,3 quelli di seconda mano) in esercizi specializzati 406 4,8 23,4 252 Fabbricazione di articoli in materie plastiche 74 4,8 37,1 accessori 362 4,3 27,8 metallo 73 4,7 41,8 521 Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati 313 3,7 31,5 453 Installazione dei servizi in un fabbricato 67 4,3 46,1 metallo 292 3,5 35,0 502 Manutenzione e riparazione di autoveicoli 50 3,2 49,4 515 Commercio all'ingrosso di prodotti intermedi non agricoli, di rottami e cascami 276 3,3 38,3 454 Lavori di completamento degli edifici 46 3,0 52,4 930 Altre attivita' dei servizi 204 2,4 40,7 285 Trattamento e rivestimento dei metalli, lavorazioni di meccanica generale per conto terzi 43 2,8 55,2 511 Intermediari del commercio 190 2,3 43,0 Fonte: Istat - Ufficio regionale per il Veneto, Unioncamere Veneto, Camera di Commercio I.A.A. di Verona. Il sistema produttivo del Veneto. Struttura ed evoluzione attraverso i censimenti 1991 e La provincia di Verona. Marzo 2005

6 SETTORE INDUSTRIA - Censimento generale dell Industria e dei Servizi Addetti dell Industria per 100 abitanti nei comuni della provincia di Verona** Anno 2001 Addetti per 100 abitanti fino a 15 da 15 a 20 da 20 a 25 oltre 25 Medie Villafranchese e zona S.O. = 18 Provincia di Verona = 16 Elaborazione CCIAA Verona su dati Istat, Censimento generale dell industria e dei servizi 2001

7 SETTORE COMMERCIO - Censimento generale dell Industria e dei Servizi Addetti del Commercio per 100 abitanti nei comuni della provincia di Verona Anno 2001 Addetti per 100 abitanti fino a 5 da 5 a 7 da 7 a 9 oltre 9 Medie Villafranchese e zona S.O. = 7 Provincia di Verona = 7 Elaborazione CCIAA Verona su dati Istat, Censimento generale dell industria e dei servizi 2001

8 SETTORE SERVIZI - Censimento generale dell Industria e dei Servizi Addetti dei Servizi per 100 abitanti nei comuni della provincia di Verona Anno 2001 dde Addetti per 100 abitanti fino a 4 da 4 a 10 da 10 a 20 oltre 20 Medie Villafranchese e zona S.O. = 10 Provincia di Verona = 12 Elaborazione CCIAA Verona su dati Istat, Censimento generale dell industria e dei servizi 2001

9 TUTTI I SETTORI - Censimento generale dell Industria e dei Servizi Addetti di tutti i settori* per 100 abitanti nei comuni della provincia di Verona Anno 2001 dde Addetti per 100 abitanti fino a 25 da 25 a 30 da 30 a 35 oltre 35 Medie Villafranchese e zona S.O. = 35 Provincia di Verona = 36 * Per il settore agricolo sono considerati solo gli addetti delle categorie di attività economica comprese nel campo di osservazione del censimento: (Colture viticole e aziende vitivinicole); (Allevamenti extragricoli); 01.4 (Servizi all agricoltura/zootecnia); 01.5 (Caccia/cattura animali per allevamento/ripopolamento selvaggina); 02 (Silvicoltura, utilizzazione aree forestali e servizi connessi). Elaborazione CCIAA Verona su dati Istat, Censimento generale dell industria e dei servizi 2001

10 VARIAZIONE ADDETTI - Censimenti generali dell Industria e dei Servizi Variazione percentuale degli addetti* alle unità locali della provincia di Verona** Periodo anni da -40% a 0% da 0% a +10% da +10% a +20% da + 20% a +40% +40% e oltre Medie Villafranchese e zona S.O. = +22,6% Provincia di Verona = +15,4% Veneto = + 13,4% ITALIA = +7,8% * Per il settore agricolo sono considerati solo gli addetti delle categorie di attività economica comprese nel campo di osservazione del censimento: (Colture viticole e aziende vitivinicole); (Allevamenti extragricoli); 01.4 (Servizi all agricoltura/zootecnia); 01.5 (Caccia/cattura animali per allevamento/ripopolamento selvaggina); 02 (Silvicoltura, utilizzazione aree forestali e servizi connessi). Elaborazione CCIAA Verona su dati Istat, Censimenti generali dell industria e dei servizi 2001 e 1991

11 Tabella 9 Comuni del Villafranchese. Aziende agricole, superficie agricola, tipi di colture e allevamenti. Anno 2000 Aziende agricole Superficie agricola Tipi di colture (in ha) Allevamenti (numero capi) Totale di cui a vite Totale (ha) Utilizzata (SAU) Seminativi di cui cereali Coltivazioni legnose agrarie di cui a vite Prati permanenti e pascoli Boschi allevamenti avicoli VR015 - BUSSOLENGO , ,70 950,17 439,66 661,01 207,78 229,52 42, VR016 - BUTTAPIETRA , ,55 776,39 445,48 151,15 10,73 117,01 0, VR021 - CASTEL D'AZZANO ,06 649,4 593,61 298,09 48,07 2,10 7,72 1, VR032 - ERBE' , , ,32 600,55 80,79 0,40 0,49 1, VR040 - ISOLA DELLA SCALA , , , ,14 440,31 16,82 10,15 4, VR051 - MOZZECANE , , ,85 799,43 163,84 1,00 76,35 2, VR054 - NOGAROLE ROCCA , , , ,87 23, VR060 - POVEGLIANO VERONESE , , ,20 606,40 141,64 2,86 36,21 0, VR071 - SAN GIOVANNI LUPATOTO ,29 845,52 622,62 266,34 186,53 4,59 36, VR082 - SOMMACAMPAGNA , , ,49 549, ,00 643,10 316,82 72, VR083 - SONA , ,29 941,81 390, , ,64 160,29 58, VR084 - SORGA' , , , ,90 114,09 3,61 0, VR088 - TREVENZUOLO , , , ,43 31,36 1, VR089 - VALEGGIO SUL MINCIO , , ,50 975, ,69 572,22 460,05 140, VR094 - VIGASIO , , , ,57 95,58 1,73 46,63 0, VR096 - VILLAFRANCA DI VERONA , , ,95 667, ,43 87,66 631,42 7, TOTALE , , , , , , ,03 334, bovini di cui vacche equini suini TOTALE PROVINCIA , , , , , , , , % VILLAFRANCHESE SUL TOTALE PROVINCIALE 14,7 8,4 18,4 20,4 26,0 28,6 18,4 10,7 6,4 1,5 25,0 31,9 32,4 22,5 40,2 Fonte: Istat - V Censimento dell'agricoltura (anno2000) Elaborazioni CCIAA Verona

12 5 Censimento generale dell Agricoltura Superficie a cereali (ha) nei comuni della provincia di Verona** Anno 2000 Superficie in ettari da 0 a 50 da 50 a 200 da 200 a 500 da 500 a da a Superficie a vite (ha) nei comuni della provincia di Verona** Anno 2000 Superficie in ettari da 0 a 50 da 50 a 150 da 150 a 500 da 500 a 750 da 750 a Elaborazione CCIAA Verona su dati Istat, Censimento generale dell Agricoltura 2000

13 5 Censimento generale dell Agricoltura Numero di capi bovini nei comuni della provincia di Verona** Anno 2000 Numero di capi bovini da 0 a 500 da 500 a da a da a da a Numero di capi avicoli nei comuni della provincia di Verona** Anno 2000 Numero di capi avicoli da 0 a da a da a da a da a Elaborazione CCIAA Verona su dati Istat, Censimento generale dell Agricoltura 2000

Tav Imprese di Albano Laziale per attività economica - dal 2011 al 2013

Tav Imprese di Albano Laziale per attività economica - dal 2011 al 2013 Tav. 7.1 - Imprese di Albano Laziale per attività economica - dal 2011 al 2013 Attività Anno 2011 2012 2013 Agricoltura, silvicoltura, pesca 128 119 115 Industria in senso stretto 314 304 307 Costruzioni

Dettagli

Rappresentazioni territoriali dati 8 Censimento ISTAT Industria e Servizi (2001) SEZIONE 1

Rappresentazioni territoriali dati 8 Censimento ISTAT Industria e Servizi (2001) SEZIONE 1 Regione Emilia Romagna Rappresentazioni territoriali dati 8 Censimento ISTAT Industria e Servizi (2001) Settembre 2004 SEZIONE 1 CODICI DI ATTVITÀ ATECO 2002 SOTTOSEZIONI/GRUPPI ECONOMICI ISTAT Elaborazioni

Dettagli

46 COMMERCIO ALL'INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)

46 COMMERCIO ALL'INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI) Codice Ateco 2007 Struttura Ateco 2007 Descrizione G COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI 46 COMMERCIO ALL'INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)

Dettagli

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio La formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro è regolamentata dall Accordo Stato Regioni del 22/12/2011, questo stabilisce

Dettagli

RISCHIO BASSO (6 ore)

RISCHIO BASSO (6 ore) Pagina1 RISCHIO BASSO (6 ore) Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI DATI IN MILIONI DI KWh

TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI DATI IN MILIONI DI KWh TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI ANNI AGRICOLTURA INDUSTRIA TERZIARIO USI TOTALE SERVIZI SERVIZI TOTALE DOMESTICI VENDIBILI NON VENDIBILI SARDEGNA 2001 198 7.165 1.136

Dettagli

Struttura dell agricoltura in Friuli Venezia Giulia e in Europa

Struttura dell agricoltura in Friuli Venezia Giulia e in Europa Al servizio di gente unica Struttura dell agricoltura - Servizio programmazione pianificazione strategica controllo di gestione e statistica L agricoltura in FVG e in Europa Europa 28 membri = 15 membri

Dettagli

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2008 (Fonte: InfoCamere) Comune Imprese Addetti ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura,

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2008 (Fonte: InfoCamere) Comune Imprese Addetti ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, 253 ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, caccia e relativi servizi 15 22 - Industrie alimentari e delle bevande 3 11 Industrie tessili 1 - Confezione di articoli di vestiario; preparazione e tinture di pellicce

Dettagli

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2007 (Fonte: InfoCamere)

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2007 (Fonte: InfoCamere) attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2007 ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, caccia e relativi servizi 16 Industrie alimentari e delle bevande 3 Industrie tessili 1 Confezione di articoli

Dettagli

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 (Fonte: InfoCamere)

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 (Fonte: InfoCamere) 213 attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, caccia e relativi servizi 18 Industrie alimentari e delle bevande 3 Industrie tessili - Confezione di

Dettagli

Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 2013

Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 2013 Direzione generale centrale Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi e Telematica Servizio statistica e informazione geografica Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 20 Bologna,

Dettagli

RISCHIO BASSO H I - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE 55 - ALLOGGIO 56 - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE

RISCHIO BASSO H I - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE 55 - ALLOGGIO 56 - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE RISCHIO BASSO ATECO 2002 ATECO 2007 Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

Gli aspetti classificatori e di definizione. Statistica Aziendale

Gli aspetti classificatori e di definizione. Statistica Aziendale Gli aspetti classificatori e di definizione 1971 1981 1991 Quadro di ragguaglio tre le classificazioni ATECO per gli anni 1971, 1981 e 1991 per la manifatturiera. Fonte: Istat 3 - Industrie manifatturiere

Dettagli

CARATTERISTICHE E DINAMICHE DELL AGRICOLTURA NELLA PROVINCIA DI SONDRIO

CARATTERISTICHE E DINAMICHE DELL AGRICOLTURA NELLA PROVINCIA DI SONDRIO Il mercato dei prodotti agroalimentari tipici della Valtellina CARATTERISTICHE E DINAMICHE DELL AGRICOLTURA NELLA PROVINCIA DI SONDRIO Roberto Pretolani Dipartimento di Economia e Politica Agraria, Agroalimentare

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 gennaio 2011 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Dicembre 2010 Nel mese di dicembre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Settori economici ammessi ed esclusi alla garanzia diretta (classificazione Ateco 2002)

Settori economici ammessi ed esclusi alla garanzia diretta (classificazione Ateco 2002) Settori economici ammessi ed esclusi alla garanzia diretta (classificazione Ateco 2002) Sezione A. Agricoltura, caccia e silvicoltura Gruppi/Divisioni/Classi/Categorie ammesse Sono ammissibili solo se

Dettagli

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI Dicembre 2015 Esportazioni delle regioni italiane gennaio- settembre (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni 2014 2015 2014/2015

Dettagli

L agricoltura campana le cifre del D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA

L agricoltura campana le cifre del D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA L agricoltura campana le cifre del 2003 D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA 1 Il territorio La Campania ha una superficie pari a 13.595 Kmq e una densità media di 426 abitanti per kmq; il territorio è suddiviso

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA. LAZIO Tavole statistiche

INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA. LAZIO Tavole statistiche INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA LAZIO Tavole statistiche Risultati del IV trimestre 2015 e previsioni per il I trimestre 2016 REGIONE LAZIO Indice delle tavole Tavola 1 Tavola 2 Tavola

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Per saperne di più... ISTAT. Banche dati e sistemi informativi. Roma. http://www.istat.it. Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso

Dettagli

Censimento e struttura produttiva

Censimento e struttura produttiva Censimento e struttura produttiva La popolazione attiva I censimenti economici : Censimenti dell industria e dei servizi Censimenti dell agricoltura Salvatore Cariello Potenza, 5 dicembre 2001 Popolazione

Dettagli

Dov è la crescita? Osservatorio economico finanziario imprese veronesi Rapporto 2011

Dov è la crescita? Osservatorio economico finanziario imprese veronesi Rapporto 2011 Dov è la crescita? Osservatorio economico finanziario imprese veronesi Rapporto 2011 1 Campione bilanci 2009 2010: 3.320 società di capitale con fatturato 1 milione Definizione di crescita: variazione

Dettagli

IMPRES E. Ateco_3 _DIGIT POSIZIONAMENTO SETTORI ADDET TI

IMPRES E. Ateco_3 _DIGIT POSIZIONAMENTO SETTORI ADDET TI ADDET TI IMPRES E Ateco_3 _DIGIT SETTORI ATTIVITÀ DEI SERVIZI CONNESSI ALL AGRICOLTURA E ALLA ZOOTECNIA, ESCLUSI I SERVIZI VETERINARI; CREAZIONE E MANUTENZIONE DI GIARDINI, AIUOLE E SPAZI VERDI LL LL 014

Dettagli

ARPAV Direzione Tecnica Servizio Osservatorio Rifiuti I RIFIUTI URBANI IN PROVINCIA DI VERONA

ARPAV Direzione Tecnica Servizio Osservatorio Rifiuti I RIFIUTI URBANI IN PROVINCIA DI VERONA ARPAV Direzione Tecnica Servizio Osservatorio Rifiuti I URBANI IN PROVINCIA DI VERONA Scheda sintetica Anno 2013 LA PROVINCIA DI VERONA Comuni (n.) 98 Abitanti (n.) 921.395 Densità di popolazione (ab/km

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 novembre 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Ottobre 2010 Nel mese di ottobre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Appendice statistica. 43. Tab. Provincia di Rovigo: unità locali ed addetti per ramo di attività economica e comprensorio (anno 2005)

Appendice statistica. 43. Tab. Provincia di Rovigo: unità locali ed addetti per ramo di attività economica e comprensorio (anno 2005) 3.3. Il sistema economico 3.3.1.Il settore primario 43. Tab. Provincia di Rovigo: unità locali ed addetti per ramo di attività economica e comprensorio (anno 2005) RAMI DI ATTIVITA' ECONOMICA ALTO POLESINE

Dettagli

L agricoltura campana le cifre del 2005. D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA

L agricoltura campana le cifre del 2005. D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA L agricoltura campana le cifre del 2005 D.ssa Emilia Casillo Settore SIRCA 1. Dati strutturali 1 La Campania, ha una superficie pari a 13.595 Kmq e una densità media di 426 abitanti per kmq; il territorio

Dettagli

Codici Attività. 1. Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca

Codici Attività. 1. Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca Codici Attività 1. Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca 1010 Agricoltura 1020 Zootecnica 1030 Foreste 1040 Caccia e Cattura di animali 105A- Pesca e allevamenti in acque dolci 105B Pesca e allevamenti

Dettagli

LE DINAMICHE STRUTTURALI DELL AGRICOLTURA PUGLIESE: i primi risultati del 6 Censimento generale dell agricoltura.

LE DINAMICHE STRUTTURALI DELL AGRICOLTURA PUGLIESE: i primi risultati del 6 Censimento generale dell agricoltura. LE DINAMICHE STRUTTURALI DELL AGRICOLTURA PUGLIESE: i primi risultati del 6 Censimento generale dell agricoltura. 1. Premessa I primi risultati provvisori del 6 Censimento generale dell agricoltura, riferiti

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 22 maggio 2015 Marzo 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A marzo il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un aumento dell 1,3% rispetto a febbraio, con incrementi sia sul

Dettagli

ALL. A ELENCO ATTIVITA PREVALENTI D IMPRESA AMMISSIBILI A CO-FINANZIAMENTO REGIONALE CODICI ATECO 2002

ALL. A ELENCO ATTIVITA PREVALENTI D IMPRESA AMMISSIBILI A CO-FINANZIAMENTO REGIONALE CODICI ATECO 2002 ALL. A ELENCO ATTIVITA PREVALENTI D IMPRESA AMMISSIBILI A CO-FINANZIAMENTO REGIONALE CODICI ATECO 2002 CODICE SEZIONE G G -50.1 G -50.10 G -50.10.0 G -50.3 G -50.30 G -50.30.0 G -50.5 G -50.50 G -50.50.0

Dettagli

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2013 febbraio 2014 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

Rapporto annuale regionale

Rapporto annuale regionale Rapporto annuale regionale 2014 - Sicilia Appendice statistica Dati rilevati al 31 ottobre 2015 Sommario Tabelle regionali con cadenza semestrale relative agli infortuni 1 Tabelle regionali con cadenza

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Trento. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Trento. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Provincia autonoma di Trento Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle

Dettagli

Scatti dal Censimento: imprese, persone, territorio. Un confronto con l Europa

Scatti dal Censimento: imprese, persone, territorio. Un confronto con l Europa Un album da sfogliare Istantanee I numeri principali Le sinergie territoriali Zoom La vite I giovani Panorami I numeri principali La redditività 2 Istantanee 3 Al Censimento dell Agricoltura 2010 in Veneto

Dettagli

Capitolo 4. Struttura produttiva

Capitolo 4. Struttura produttiva Capitolo 4 Struttura produttiva Variabili e indicatori utilizzati: Numero di per settori di attività economica Numero di alle per sezioni di attività economica Quoziente di zzazione delle Dimensione media

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Basilicata Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2015

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2015 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 MONTAGNA DEL BENACO ORIENTALE Comuni di: BRENTINO BELLUNO, BRENZONE, CAPRINO VERONESE, FERRARA DI MONTE BALDO, MALCESINE, SAN ZENO DI MONTAGNA MONTI LESSINI

Dettagli

ALLEGATOB alla Dgr n del 16 dicembre 2014 pag. 1/47

ALLEGATOB alla Dgr n del 16 dicembre 2014 pag. 1/47 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 2415 del 16 dicembre 2014 pag. 1/47 Distretti industriali del Veneto Ambiti geografici. 1. Calzatura della Riviera del Brenta Elenco dei comuni appartenenti

Dettagli

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 GLFHPEUH

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 GLFHPEUH $+0(7,$5785 37030 COLOGNOLA AI COLLI 5($ 366899 $WWLYLWj IMPRESA EDILE (MURATORE) (DAL 23/09/2008) $5$*213,172-8/,2$/)5('2 37040 BONAVIGO 5($ 367042 $WWLYLWj MURATORE (DAL 25/09/2008). $5&$326(',0$57,1$0$66,02

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Liguria Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 20 febbraio 2013 Dicembre 2012 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A dicembre il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, aumenta dello 0,8% rispetto a novembre, con una crescita dello

Dettagli

Per approfondimenti: Movimento turistico nelle zone di Verona capoluogo, Lessinia, Altri comuni. Movimento turistico nella zona Lago

Per approfondimenti: Movimento turistico nelle zone di Verona capoluogo, Lessinia, Altri comuni. Movimento turistico nella zona Lago VIII. Turismo Movimento turistico nelle zone di Verona capoluogo, Lessinia, Altri comuni Movimento turistico nella zona Lago Movimento turistico nella provincia di Verona per tipologia di esercizio Movimento

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 20 maggio 2013 Marzo 2013 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A marzo il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra una riduzione dello 0,9% rispetto a febbraio, con una diminuzione

Dettagli

Osservatorio Provinciale Commercio Pesaro e Urbino

Osservatorio Provinciale Commercio Pesaro e Urbino Osservatorio Provinciale Commercio Pesaro e Urbino A cura di : 1 Tab.1 Codice Attività Imprese 45 - COMMERCIO E RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI 882 46 - COMMERCIO ALL'INGROSSO 3124 47 - COMMERCIO

Dettagli

STATISTICHE PROVINCIALI DEL MERCATO IMMOBILIARE Settore residenziale - Provincia di Verona I semestre 2015

STATISTICHE PROVINCIALI DEL MERCATO IMMOBILIARE Settore residenziale - Provincia di Verona I semestre 2015 STATISTICHE PROVINCIALI DEL MERCATO IMMOBILIARE Settore residenziale - di Verona I semestre 2015 a cura dell Ufficio le di Verona Saverio Calia (Referente OMI) con la collaborazione dell Ufficio Statistiche

Dettagli

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2009 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ per legge di riferimento pag. 1 CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA Le aziende

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Lombardia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 maggio 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Emilia-Romagna Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 novembre 2016 Inail - Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli Infortuni

Dettagli

Circolare dell'agenzia delle Entrate (CIR) n. 38/E del 12 giugno 2007 ELENCO STUDI APPROVATI IN VIGORE A DECORRERE DAL PERIODO D'IMPOSTA

Circolare dell'agenzia delle Entrate (CIR) n. 38/E del 12 giugno 2007 ELENCO STUDI APPROVATI IN VIGORE A DECORRERE DAL PERIODO D'IMPOSTA Circolare dell'agenzia delle Entrate (CIR) n. 38/E del 12 giugno 2007 2006. ALLEGATO 1 ELENCO STUDI APPROVATI IN VIGORE A DECORRERE DAL PERIODO D'IMPOSTA MANIFATTURE 1) Studio di settore TD05U (che sostituisce

Dettagli

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 RWWREUH

(/(1&235$7,&+($&&2/7( &200,66,21(3529,1&,$/($57,*,$1$72 RWWREUH $&&21&,$785(1,1)($',721,1,&/$8',$ 37019 PESCHIERA DEL GARDA 5($ 373251 $WWLYLWj ACCONCIATORE (DAL 01/09/2009) $/'(*+(5,'$9,'($1*(/2 37036 SAN MARTINO BUON ALBERGO 5($ 373274 $WWLYLWj DI FABBRICAZIONE DI

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 19 luglio 2013 Maggio 2013 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A maggio il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un incremento dello 0,1% rispetto ad aprile, con una variazione

Dettagli

(*) La lettera p indica parte. Ad esempio p dell Ateco 2002 è confluita parte nella e parte nella

(*) La lettera p indica parte. Ad esempio p dell Ateco 2002 è confluita parte nella e parte nella ALLEGATO A TAVOLA DI RACCORDO TRA ATECO 2007 E ATECO 2002 (*) La lettera p indica parte. Ad esempio 01.11.1p dell Ateco 2002 è confluita parte nella 01.11.1 e parte nella 01.12.0 dell Ateco 2007 ATECO

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 19 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE L'indagine sul Sistema dei Conti delle imprese (SCI) condotta dall'istat, già indagine sul prodotto lordo, fornisce informazioni per settore di attività economica sui principali

Dettagli

INDICE GENERALE (SENZA TABACCHI) DEI PREZZI AL CONSUMO - (Base 1995=100) GENOVA SAVONA LA SPEZIA ITALIA

INDICE GENERALE (SENZA TABACCHI) DEI PREZZI AL CONSUMO - (Base 1995=100) GENOVA SAVONA LA SPEZIA ITALIA 13 COMMERCIO INTERNO INDICE GENERALE (SENZA TABACCHI) DEI PREZZI AL CONSUMO - (Base 1995=100) 135,0 130,0 125,0 120,0 115,0 110,0 105,0 Fonte: Istat 100,0 1996 1997 1998 2002 2003 GENOVA SAVONA LA SPEZIA

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 19 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 70,00 60,00 RAPPORTO PERCENTUALE SPESE PER IL PERSONALE FATTURATO - ANNI 1998-2001 50,00 40,00 % 30,00 20,00 10,00 Fonte: ISTAT 0,00 1998 1999 2000 2001 Totale Industria

Dettagli

CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI

CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI 8 CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI Nel 2005, in termini reali, il PIL ha avuto una crescita, a livello nazionale, pari allo zero (rispetto all'anno precedente), La staticità del PIL a livello

Dettagli

Presentazione dati provvisori

Presentazione dati provvisori Presentazione dati provvisori Perugia, Palazzo Donini - Salone d Onore 6 luglio 2011 Rispetto al precedente censimento () le aziende diminuiscono 60000 50000 40000 30000 Terni Perugia 9.922 16.987 In Umbria

Dettagli

ATTIVITA DEL SETTORE AGRICOLTURA

ATTIVITA DEL SETTORE AGRICOLTURA ATTIVITA DEL SETTORE AGRICOLTURA 1 COLTIVAZIONI AGRICOLE, ORTICOLTURA, FLORICOLTURA 1.01 Coltivazione di cereali e di altri seminativi 1.02 - Coltivazione di cereali (compreso il riso) 1.03 - Coltivazioni

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 giugno 2014 Aprile 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE In aprile 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,7% rispetto a marzo. Nella media del trimestre febbraio-aprile

Dettagli

Cassa Integrazione in Deroga

Cassa Integrazione in Deroga Cassa Integrazione in Deroga (Analisi dati al 3 Novembre 2016) Dal 4 maggio 2009 al 3 Novembre 2016 sono pervenute c/o il Settore lavoro della Regione Toscana 81.381 richieste di autorizzazione alla CIG

Dettagli

CAPITOLO 6 ECONOMIA e MERCATO DEL LAVORO

CAPITOLO 6 ECONOMIA e MERCATO DEL LAVORO CAPITOLO 6 ECONOMIA e MERCATO DEL LAVORO Tav. 6.1 - Comune di Reggio Calabria. Unità locali ed addetti dipendenti ed indipendenti alle unità locali per sezione di attività economica - confronto 1991-2001

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 marzo 2014 Gennaio 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A gennaio 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale aumenta, rispetto a dicembre 2013, dell 1,0%. Nella media del trimestre novembregennaio

Dettagli

8. COMMERCIO E SERVIZI

8. COMMERCIO E SERVIZI 8. COMMERCIO E SERVIZI 8.1 Struttura e dinamica dei servizi Nel corso del 2009 è stata adottata una nuova classificazione delle attività economiche (ATECO 2007) che entra ancora più nel dettaglio dei vari

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 febbraio 2015 dicembre 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A dicembre 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,4% rispetto a novembre. Dopo la stazionarietà registrata

Dettagli

Lavoro a tempo determinato. Contratto di inserimento Interinale Interinale. Lavoro a Domicilio

Lavoro a tempo determinato. Contratto di inserimento Interinale Interinale. Lavoro a Domicilio Tav.33 Creazione/distruzione di posti di lavoro nelle unità locali provinciali nel periodo 2005-2007 Socio lavoratore Socio lavoratore di di società cooperativa di società cooperativa di TOTALE SETTORE

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 6 agosto 2014 giugno 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A giugno 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,9% rispetto a maggio. Nella media del trimestre aprile-giugno

Dettagli

OGGETTO: Macchinari nuovi. Credito d imposta per investimenti

OGGETTO: Macchinari nuovi. Credito d imposta per investimenti CONSULENZA COOPERATIVA - CONSULCO Informativa per la clientela di studio N. 08C del 02.07.2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Macchinari nuovi. Credito d imposta per investimenti Gentile Cliente,

Dettagli

Valori assoluti Variazioni % Superficie totale SAU Aziende

Valori assoluti Variazioni % Superficie totale SAU Aziende Aziende agricole, superficie totale e superficie agricola utilizzata per provincia.. Anno 2000 e variazioni percentuali 2000-1990 (superficie in ettari). Valori assoluti Variazioni % 2000-1990 Province

Dettagli

ELENCO DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE ESCLUSE O AMMESSE CON LIMITAZIONI ATECO 2007

ELENCO DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE ESCLUSE O AMMESSE CON LIMITAZIONI ATECO 2007 ALLEGATO 3 al bando Bando Agevolazione alla diffusione, sul territorio piemontese, di impianti termici alimentati a fonte rinnovabile - Linea d azione I.2 ELENCO DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE ESCLUSE O AMMESSE

Dettagli

L ANDAMENTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI GORIZIA NELL ANNO 2012

L ANDAMENTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI GORIZIA NELL ANNO 2012 L ANDAMENTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI GORIZIA NELL ANNO 2012 Ufficio Studi e Statistica A cura di Roberto Zavan Ufficio Studi e Statistica CCIAA Gorizia Tel. 0481-384227 e-mail: roberto.zavan@go.camcom.it

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 marzo 2011 Gennaio 2011 PRODUZIONE INDUSTRIALE A gennaio 2011 l indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito, rispetto a dicembre 2010, dell 1,5%. Nella media del trimestre novembregennaio

Dettagli

I PRINCIPALI RISULTATI DEL 6 CENSIMENTO GENERALE DELL AGRICOLTURA IN PROVINCIA DI CREMONA ANNO 2010

I PRINCIPALI RISULTATI DEL 6 CENSIMENTO GENERALE DELL AGRICOLTURA IN PROVINCIA DI CREMONA ANNO 2010 Ufficio Statistica I PRINCIPALI RISULTATI DEL 6 CENSIMENTO GENERALE DELL AGRICOLTURA IN PROVINCIA DI CREMONA ANNO 2010 (Fonte: ISTAT) NUMERO AZIENDE SAU SAT Numero Aziende: 4.376 SAU: 135.531,08 ha SAT:

Dettagli

ELENCO DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE ESCLUSE O AMMESSE CON LIMITAZIONI ATECO 2007

ELENCO DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE ESCLUSE O AMMESSE CON LIMITAZIONI ATECO 2007 ALLEGATO 3 al bando Agevolazione alla diffusione, sul territorio piemontese, di sistemi di valorizzazione dell energia termica prodotta da impianti alimentati da biomasse provenienti dalla filiera forestale

Dettagli

terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016

terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016 terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016 Qualche cenno sulla fase attuale 1. La gravità della crisi 1867-72 1930-36 2008-14

Dettagli

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 La produzione industriale per Paesi/1 230 Indice destagionalizzato della produzione industriale (Anno 2000=100) 220 Anni 2000-2012 210

Dettagli

Allegato n.1 0 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI MEDICALI ED ORTOPEDICI

Allegato n.1 0 COMMERCIO AL DETTAGLIO DI ARTICOLI MEDICALI ED ORTOPEDICI Settori delle industrie alimentari, delle bevande e del tabacco (Sottosezione DA), secondo la classificazione delle attività Istat 1991, ammessi alle agevolazioni ai sensi della normativa comunitaria.

Dettagli

Tavola Aziende agricole e risultati economici. Anni

Tavola Aziende agricole e risultati economici. Anni Tavola 6.1 - Aziende agricole e risultati economici. Anni 2005-2006 Valori assoluti Valori relativi Mezzogiorno =100 Italia =100 2005 2006 2005 2006 2005 2006 Aziende agricole 48.864 56.529 5,3 6,0 3,0

Dettagli

Studio Carlin e Laurenti & associati

Studio Carlin e Laurenti & associati Studio Carlin e Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI 45014 PORTO VIRO (RO) Via Mantovana n. 86 tel 0426.32.10.62 fax 0426.32.34.97 www.studiocla.it info@studiocla.it Circolare nr. 20 del 2 ottobre

Dettagli

POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE INDUSTRIALI

POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE INDUSTRIALI POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE INDUSTRIALI Claudio Gagliardi Centro Studi Unioncamere Roma, 12 dicembre 2006 L INSERIMENTO DELLE MEDIE IMPRESE NELLE FILIERE E IL POSIZIONAMENTO

Dettagli

Modulo B. Formazione tecnica specifica per settore produttivo (per RSPP e ASPP) Da 8 a 68 ore a seconda del macrosettore di appartenenza

Modulo B. Formazione tecnica specifica per settore produttivo (per RSPP e ASPP) Da 8 a 68 ore a seconda del macrosettore di appartenenza Modulo B Formazione tecnica specifica per settore produttivo (per RSPP e ASPP) Da a 6 ore a seconda del macrosettore di appartenenza Questo modulo si articola in macrosettori costruiti tenendo conto dell

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Allegato n. 3 Settori delle industrie alimentari, delle bevande e del tabacco (Sottosezione DA), secondo la classificazione delle attività Istat 1991, ammessi alle agevolazioni ai sensi della normativa

Dettagli

Piccinelli Del Pico Pardi & Partners

Piccinelli Del Pico Pardi & Partners Newsletter 07/2014 IN BENI STRUMENTALI NUOVI DAL 25/06/2014 AL 30/06/2015 (art. 18 D.L. 91/2014 convertito in legge 11 agosto 2014, n. 116) 1 di 9 Destinatari dell agevolazione Titolari di reddito d impresa:

Dettagli

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche,

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, ATECO - STRUTTURA Appendice1 approvata con Determinazione n. 4/2015/14 Appendice 1 CODICI ATECO AMMISSIBILI 14.13.2 Sartoria e confezione su misura di abbigliamento esterno 14.13.20 Sartoria e confezione

Dettagli

Variazione % tendenziale 1,8

Variazione % tendenziale 1,8 L indice della produzione industriale è cresciuto in termini tendenziali dell 1,8% ad aprile 2016, mentre il settore manifatturiero registra un rialzo del 2,6%. Prosegue il trend positivo del settore industriale

Dettagli

ARAG Tutela Legale Impresa: questionario di raccolta dati

ARAG Tutela Legale Impresa: questionario di raccolta dati Dati del Contraente Ragione sociale: Indirizzo sede legale: Partita IVA: Codice ATECO: ARAG Tutela Legale Impresa: questionario di raccolta dati Iscrizione a Cassa Edile (Si/NO) (solo per settore Edilizia)

Dettagli

PROVINCIA DI LECCO Alcuni dati macroeconomici del territorio

PROVINCIA DI LECCO Alcuni dati macroeconomici del territorio PROVINCIA DI LECCO Alcuni dati macroeconomici del territorio 13 DICEMBRE 2013 La ricerca scientifica e l innovazione tecnologica per uscire dalla crisi. Il Distretto manifatturiero di Lecco Riepilogo delle

Dettagli

Commercio all ingrosso di cereali, sementi e alimenti per il bestiame (mangimi) Commercio all ingrosso di cereali e legumi secchi

Commercio all ingrosso di cereali, sementi e alimenti per il bestiame (mangimi) Commercio all ingrosso di cereali e legumi secchi SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Ateco 2002 derivata dalla Nace Rev. 1.1 CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI, SOTTOSEZIONI, DIVISIONI, GRUPPI, CLASSI E CATEGORIE G 50 COMMERCIO ALL

Dettagli

Descrizione 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI

Descrizione 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI Codice Attività Descrizione A AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI 01.1 COLTIVAZIONE DI COLTURE AGRICOLE NON PERMANENTI

Dettagli

Versione in vigore dal 1 gennaio Pubblicato nella G.U.C.E. 24 ottobre 1990, n. L 293. Entrato in vigore il 13 novembre 1990.

Versione in vigore dal 1 gennaio Pubblicato nella G.U.C.E. 24 ottobre 1990, n. L 293. Entrato in vigore il 13 novembre 1990. Reg. (CEE) n. 3037/90 del 9 ottobre 1990 - Regolamento del Consiglio relativo alla classificazione statistica delle attività economiche nelle Comunità europee. Versione in vigore dal 1 gennaio 2003. Pubblicato

Dettagli

A cura dell Ufficio Studi. Le Reti di impresa nella provincia di Roma

A cura dell Ufficio Studi. Le Reti di impresa nella provincia di Roma A cura dell Ufficio Studi Le Reti di impresa nella provincia di Roma Le Reti di impresa nella provincia di Roma Il report è stato realizzato dall Ufficio Studi della Camera di Commercio di Roma. Camera

Dettagli

Azienda agraria Strumenti per la pianificazione e la strategia

Azienda agraria Strumenti per la pianificazione e la strategia Azienda agraria Strumenti per la pianificazione e la strategia Matteo Legnani Azienda e impresa nel codice civile Azienda (art. 2555): complesso di beni organizzati dall imprenditore per l esercizio dell

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 31 ottobre 2014 Settembre 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di settembre 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali rimane invariato rispetto al mese

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VD44U ATTIVITÀ 28.11.12 FABBRICAZIONE DI PISTONI, FASCE ELASTICHE, CARBURATORI E PARTI SIMILI DI MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA ATTIVITÀ 29.32.09 FABBRICAZIONE DI ALTRE PARTI ED ACCESSORI

Dettagli

Le elaborazioni sono basate su dati Camera di commercio di Torino InfoCamere, banca dati Ulisse.

Le elaborazioni sono basate su dati Camera di commercio di Torino InfoCamere, banca dati Ulisse. Nota metodologica La base dati è costituita dalle imprese attive in provincia di Torino presso l anagrafe camerale tenuta ed dalla CCIAA di Torino e la cui attività primaria o prevalente sia commercio

Dettagli

Previsioni (variazioni %)

Previsioni (variazioni %) Previsioni (variazioni %) 1 dollari per barile; 2 livelli; 3 valori percentuali Elaborazioni CSC su dati Eurostat, Fmi, Cpb, TR Elaborazioni CSC su dati Fmi Paesi Emergenti: Pil (variazione % e peso sul

Dettagli

GIORNATA DEL TURISMO 27 SETTEMBRE Conferenza stampa. Camera di Commercio I.A.A. di Verona Sala Consiglio IL TURISMO A VERONA

GIORNATA DEL TURISMO 27 SETTEMBRE Conferenza stampa. Camera di Commercio I.A.A. di Verona Sala Consiglio IL TURISMO A VERONA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI VERONA GIORNATA DEL TURISMO 27 SETTEMBRE 2005 Conferenza stampa Camera di Commercio I.A.A. di Verona Sala Consiglio IL TURISMO A VERONA Imprese,

Dettagli

Congiuntura economica

Congiuntura economica Congiuntura economica Commercio estero Dati regionali Anno 2015 2 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Presidenza Servizio della Statistica regionale Viale Trento, 69-09123

Dettagli

Il SINAB è un progetto di: L AGRICOLTURA BIOLOGICA AL 31/12/2009 Tabella 1 Numero operatori per tipologia e regione TOTALE. Var.

Il SINAB è un progetto di: L AGRICOLTURA BIOLOGICA AL 31/12/2009 Tabella 1 Numero operatori per tipologia e regione TOTALE. Var. Il SINAB è un progetto di: Tabella 1 Numero operatori per tipologia e regione produttori esclusivi preparatori esclusivi importatori esclusivi produttori / preparatori produttori / preparatori / importatori

Dettagli

Centro per l'impiego, l'orientamento e la Formazione di FANO VIA DE CUPPIS, 2 Tel

Centro per l'impiego, l'orientamento e la Formazione di FANO VIA DE CUPPIS, 2 Tel Centro per l'impiego, l'orientamento e la Formazione di VIA DE CUPPIS, 2 Tel. 0721818470 Email jobfano@provincia.ps.it 1 - Codice 15244/4 del 03/10/2016 Commercio al dettaglio di computer, unità periferiche,

Dettagli