Canne fumarie doppia parete per fumi in pressione e depressione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Canne fumarie doppia parete per fumi in pressione e depressione"

Transcript

1 MANUALE D'USO MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE Canne fumarie doppia parete per fumi in pressione e depressione Pag 1 di 8

2 INDICE 1. DATI DEL COSTRUTTORE DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ CARATTERISTICHE E PRESTAZIONI MONTAGGIO INSTALLAZIONE MANUTENZIONE CONDIZIONI PER L IMMAGAZZINAMENTO E LA CONSERVAZIONE SMANTELLAMENTO. MESSA FUORI SERVIZIO ISTRUZIONI PER LE SITUAZIONI DI EMERGENZA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA PLACCA DEL CAMINO DATI DEL COSTRUTTORE Costruttore LMF di Tesei srl Stabilimento Denominazione commerciale prodotto Descrizione del prodotto Ente Notificato Via Vecciola, SARNANO (MC) Doppia / Mono parete per fumi in pressione / depressione con e senza guarnizione Camino Doppia / Mono parete per fumi in pressione / depressione con e senza guarnizione Istituto Giordano N Certificato zzzzzzzzzzzzzzz Resp.Apposizione Marcatura CE Tesei Daniele Designazione del prodotto secondo la norma EN Cert. n Sistema camino EN T450 N1 D Vm L20050 G80 Cert. n Sistema camino EN T160 P1 W Vm L20050 O45 1. Descrizione del prodotto 2. Numero della norma 3. Livello di temperatura 4. Livello di pressione 5. Resistenza alla condensa 6. Resistenza alla corrosione 7. Specifiche parete interna 8. Resistenza al fuoco e distanza dai materiale combustibili Pag 2 di 8

3 2. DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Il sottoscritto xxxxxxxxxxxx, titolare dell'azienda LMF di Tesei srl, ubicata in Via Vecciola, SARNANO (MC) DICHIARA che il seguente manufatto prodotto nello stabilimento di in via Santoianni Orria (SA) Canne fumarie doppia parete per fumi Canne fumarie mono parete per fumi con o senza guarnizione a funzionamento in pressione o depressione, risulta conforme a quanto previsto dalla direttiva comunitaria 89/106 CEE Prodotti da costruzione, e relative modificazioni, e alla norma di prodotto UNI EN , UNI EN (rif.to Appendice ZA) N lab.. LMF di Tesei srl Via Vecciola, SARNANO (MC) 11 Cert n CPD. UNI EN / Canne fumarie doppia parete per fumi Canne fumarie mono parete per fumi con o senza guarnizione a funzionamento in pressione o depressione T450-N1-D-Vm-L20050-G80 T160-P1-W-Vm-L20050-O45 Resistenza a compressione Carico massimo: 12 m di elementi del camino Resistenza al flusso Valore medio di ruvidità: 0,1 mm Resistenza termica 0,22 W/m2K alla temperatura di designazione Resistenza a shock termico: Sì Resistenza a flessione Resistenza a trazione: 2 m Installazioni non verticali: Disallineamento max tra i supporti 3 m a 45 Carico del vento: Altezza autoportante: 1,5 m sopra l ultimo supporto Distanza massima dei supporti laterali: 3 m Resistenza al gelo/disgelo: Si Luogo, data Legale Rappresentante (timbro e firma) Pag 3 di 8

4 3. CARATTERISTICHE E PRESTAZIONI Caratteristiche e prestazioni Diametri nominali interni (mm) Materiale parete interna Tipo Spessore nominale Materiale parete esterna Tipo spessore nominale Materiale isolante Tipo Resistenza meccanica e stabilità Resistenza a compressione dei supporti Resistenza a compressione deglielemento a T Resistenza a trazione Resistenza al vento Resistenza alla flessione Installazione non verticale Rif. EN Par.4 Par.4/5 Par Par.4/5 Par Valori / livelli 80,100,120,130,140,150,160,180,200,220, 250,300,350, BA 5/10;304 BA 6/10;304 BA 8/10;316 BA 5/ BA 5/10;304 BA 6/10;304 BA 8/10;316 BA 5/10 Prove di tipo Par 7.2 Lana di roccia Densità 110 Kg/mc ± 10% Par.6.1 Par Par Par Par Altezza massima del camino dopo ultimo vincolo: 1,50 mt Distanza massima tra le staffe a muro: 3 mt Misura massima 12 mt Angolazione massima rispetto alla verticale: 90 Distanza massima tra i supporti: 3 mt < Ø400 ; 2 mt > Ø400 vedi sotto tabellina Tenuta ai gas Par.6.3 Livello di tenuta P1 (N1) Distanza dai materiali a T 450 C G80 (80 mm) Par.6.2 combustibili a T160 C O45 (45 mm) Contatto accidentale Par Protezione delle zone soggette al possibile contatto Resistenza termica Par xxxxxxxxxxxx Resistenza alla condensa Par W (D) Resistenza alla penetrazione dell acqua piovana Par Possibilità di installazione all esterno Resistenza al flusso Par Valore di rugosità media degli Par elementi lineari. Coefficienti di resistenza al flusso Par dei componenti non lineari xxxxxxxxxxx Terminali Protezione contro l acqua piovana Resistenza al flusso Comportamento aerodinamico Par Par Non fornito Cappello conico 1,13 Cappello a botte 1,33 Cappello cinese 1,30 Non fornito Resistenza alla corrosione Par Vm Resistenza al gelo/disgelo Par Soddisfatto secondo EN Sostanze dannose Par.7.2 Assenti Schemi d installazione tipici dell applicazione Par.7.2 Vedi istruzioni Metodo di giunzione dei componenti del sistema inclusi gli elementi di protezione dalle Par.7.2 Vedi istruzioni intemperie Direzione dei fumi Par.7.2 Installazione con femmina rivolta verso l alto Istruzioni di immagazzinamento Par.7.2 Atmosfera non corrosiva Singole istruzioni di montaggio per ogni componente fornito Par.7.2 Vedi istruzioni smontato Installazione della placca di identificazione Par.7.2 Vedi istruzioni Specifiche e/o limitazioni della controcanna o del rivestimento Par.7.2 Metodi o strumenti di pulizia / manutenzione Par.7.2 Non usare strumenti in ferro per la pulizia interna Vedi istruzioni Guarnizioni Par.7.2 Guarnizioni in silicone Informazioni supplementari Pag 4 di 8

5 4. MONTAGGIO Per montare i camini basta accoppiare due tubi accoppiando l innesto maschio di un elemento con quello femmina di un altro ed interponendo tra di loro la guarnizione siliconica in dotazione (solo per i camini in pressione P1), calzandola innanzitutto all interno della propria sede ricavata all interno del bicchiere. Dopo aver lubrificato la stessa per agevolare il montaggio dei tubi, inserire la fascetta di giunzione oltrepassando uno dei due incastri, quindi accoppiarli tra loro fino a che il nervo del tubo interno non va a posarsi con il bordino del tubo esterno. A questo punto non resta che posizionare la fascetta in modo che vada a ancorarsi su entrambi i tubi come da disegno. Durante il montaggio degli elementi, controllare il senso dei fumi riportato sull etichetta. N.B: Le fascette di giunzione non sono uguali da entrambi i lati. La parte con il labbretto più sporgente deve combaciare con il maschio (vedi illustrazioni). 5. INSTALLAZIONE Gli elementi sono accoppiabili tramite giunto maschio-femmina. Prima dell'installazione di qualsiasi elemento assicurarsi che i giunti siano integri e puliti. Un elemento lineare o un qualsiasi altro accessorio non può essere utilizzato se piegato lungo il suo asse. Eseguite le verifiche del materiale, si può procedere all'installazione della piastra appoggio (che va ancorata a parete) verificandone la stabilita e la messa in bolla per non compromettere la verticalità del camino. Sopra la piastra appoggio posizionare l'elemento a T con ispezione e raccogli condensa facendo combaciare l'innesto con il canale da fumo proveniente dalla caldaia. Posizionare quindi gli elementi necessari per raggiungere la quota desiderata accoppiandoli tramite i giunti maschio-femmina e ancorandoli a parete ogni metro con le apposite staffe. Per le installazioni non verticali ancorare a parete ogni giunto. Raggiunta la quota desiderata, tenendo conto delle altezze minime imposte dalla legislazione vigente e della massima altezza a sbalzo (0,94 m), installare il terminale assicurandolo al camino con appositi rivetti (non forniti). Durante il montaggio si raccomanda di controllare che le guarnizioni in silicone siano all'interno della propria sede e il corretto posizionamento della freccia direzione fumi stampata sulla targhetta adesiva posta su ogni modulo. Nel caso sia possibile il contatto accidentale con l'uomo e necessario predisporre degli schermi protettivi ad almeno 100 mm. Al termine dell'installazione apporre la placca del camino seguendo le istruzioni del paragrafo. PLACCA DEL CAMINO. Pag 5 di 8

6 AVVERTENZE PER L INSTALLAZIONE Prima di effettuare il montaggio della canna fumaria accerarsi che i dati di riferimento riportati nella targhetta di identificazione, consegnata all atto dell acquisto, siano corretti. L installazione deve essere fatta in ottemperanza alla normativa da personale adeguatamente qualificato. Posizionare i sistemi di staffaggio a muro (staffe muro, piastre intermedie con alette e piastre partenza con alette). Ove possa esservi un accidentale contatto umano, dotate il sistema di protezioni. E' assolutamente vietato l' uso di rivetti o altri sistemi di bloccaggio che compromettano la funzionalita e durabilità del sistema fumario. Non modificare in alcun modo le caratteristiche degli elementi che non devono essere piegati, tagliati, deformati o lavorati. Non assemblare mai con altri prodotti, anche se dichiarati compatibili. Utilizzare solo per gli usi consentiti e dichiarati dal costruttore. Posizionare alla base del camino lo scarico di condensa che può essere laterale o verticale, nel caso il funzionamento sia in pressione positiva prevedere un sifone. Posizionare il Tee 90, elemento di collegamento tra il camino ed il canale da fumo se possibile immediatamente sotto il primo supporto murale al fine che il peso della canna non vada a gravare sul raccordo a tre vie. Installare gli elementi rettilinei necessari a raggiungere la quota di sbocco desiderata, rispettando in merito le normative vigenti, e osservando la quota massima consentita dal costruttore dall'ultimo vincolo. Completare il camino con il terminale, montare il collare a tenuta e assicurasi che esso sia ben serrato. In caso di attraversamenti di solette piane o inclinate, predisporre un foro adeguato tenendo conto della designazione del prodotto da installare (distanza dai materiali combustibili), montare il faldale posizionandolo sulla soletta e sigillarlo in modo adeguato, far fuoriuscire il tubo a cui si applica il coprifaldale sigillandolo con un silicone, e posizionandolo 50 mm max al di sopra del cono del faldale, favorendo così il corretto deflusso dell'acqua piovana In presenza di uno spostamento laterale eseguirei lavori rispettandole prescrizioni riportate nella dichiarazione di conformità. Al termine dell'installazione del camino fissare nelle vicinanze o sull'aletta di sostegno la targhetta di identificazione compilandola come sopra descritto. Non lasciare il materiale di imballaggio della canna fumaria alla portata dei bambini. Per la manipolazione degli elementi, usare idonei guanti da lavoro. Un errata installazione può causare danni a persone, animali o cose, per le quali il costruttore non può considerarsi responsabile. La canna fumaria deve essere usata per l uso alla quale è destinata. Ogni altro uso può provocare danni alla stessa e/o condurre a situazioni di pericolo di cui il fabbricante non può essere ritenuto responsabile. Pag 6 di 8

7 Disegno tipico d installazione 6. MANUTENZIONE Una buona manutenzione dell'impianto di evacuazione dei prodotti della combustione comporta le seguenti operazioni periodiche (almeno una volta all'anno): - verifica della corretta giunzione fra gli elementi modulari; - verifica di eventuali perdite di prodotti della combustione dalla giunzione fra gli elementi modulari; - verifica dello stato e dell'integrita della superficie interna del condotto, pulizia e rimozione degli eventuali depositi sulla parete stessa; la pulizia deve avvenire tramite l'utilizzo di materiali o attrezzi che non alterino le caratteristiche fisiche o funzionali dei prodotti (in particolare non devono essere usate spazzole di acciaio nero); - rimozione, attraverso l'apertura di ispezione di eventuali materiali solidi che possono impedire il corretto deflusso delle condense o dell'acqua piovana attraverso lo scarico condensa. Qualsiasi intervento di tipo straordinario deve essere fatto esclusivamente dall installatore della canna fumaria. Per qualsiasi iniziativa intrapresa senza autorizzazione, la ditta produttrice non si ritiene responsabile. Durante le ispezioni è severamente vietato l accesso all interno della canna fumaria dalle persone non qualificate. Non aprire assolutamente l elemento ispezione quando la caldaia è accesa e verificare di aver chiuso correttamente la portina dello stesso prima di riavviare la caldaia. In caso di qualsiasi trasgressione il produttore non si riterrà responsabile dell eventuale accaduto. Pag 7 di 8

8 7. CONDIZIONI PER L IMMAGAZZINAMENTO E LA CONSERVAZIONE Non lasciare le canne fumarie ferme per lunghi periodi in ambienti eccessivamente umidi o con atmosfere corrosive. Depositarle in ambienti dove la temperatura sia compresa tra 10 e 50 C. Immagazzinare sempre gli elementi in verticale per evitarne l ovalizzazione. N.B: Se la canna fumaria ha la parete di finitura esterna in rame, sigillarla a tenuta d aria per evitare la naturale ossidazione dello stesso con relativo cambiamento nella tonalità del colore. 8. SMANTELLAMENTO. MESSA FUORI SERVIZIO. La canna fumaria al momento del suo smantellamento va smontata in ogni sua parte e smaltita attraverso una raccolta differenziata dei materiali che la compongono. Si ricorda che il tutto deve essere fatto rispettando le norme vigenti in materia. La canna fumaria non contiene materiali tossici o nocivi per la salute. La canna fumaria non contiene amianto. 9. ISTRUZIONI PER LE SITUAZIONI DI EMERGENZA Nelle situazioni d emergenza contattare il responsabile dell installazione riportato sulla targhetta oppure chiamare la sede di LMF Tesei al numero ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLA PLACCA DEL CAMINO La placca deve essere compilata dall'installatore e deve contenere: - designazione del camino secondo la norma EN diametro interno nominale del camino (in mm) - distanza minima da materiale combustibile (in mm) - dati dell'installatore - data di installazione Dopodiché va installata nelle immediate vicinanze del camino stesso in posizione accessibile e visibile. Designazione secondo EN 1443 (esempio) Placca del camino Pag 8 di 8

0051 CPD 0080 0051 CPD 0081

0051 CPD 0080 0051 CPD 0081 LINEA 60 LINEA 80 LINEA 100 MONO PARETE IN ALLUMINIO MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 06 0051 0051 CPD 0080 0051 CPD 0081 MI-MP_1.2.odt 1/8 AVVERTENZE L'installazione deve essere effettuata

Dettagli

camini inox Manuale redatto secondo le norme EN 1856-1 EN 1856-2 - EN 1443 EN 1859 Ed.Rev. 1-2013 Pagina 1

camini inox Manuale redatto secondo le norme EN 1856-1 EN 1856-2 - EN 1443 EN 1859 Ed.Rev. 1-2013 Pagina 1 MANUALE USO E MANUTENZIONE camini inox Canne fumariie mono parete per fumii iin pressiione e depressiione serie MP e MPG Manuale redatto secondo le norme EN 1856-1 EN 1856-2 - EN 1443 EN 1859 Ed.Rev. 1-2013

Dettagli

camini inox Manuale redatto secondo le norme EN 1856-1 - EN 1443 EN 1859 Ed.Rev.1.2013 Pagina 1

camini inox Manuale redatto secondo le norme EN 1856-1 - EN 1443 EN 1859 Ed.Rev.1.2013 Pagina 1 MANUALE USO E MANUTENZIONE camini inox Canne fumariie doppiia parete per fumii iin pressiione e depressiione serie DP Manuale redatto secondo le norme EN 1856-1 - EN 1443 EN 1859 Ed.Rev.1.2013 Pagina 1

Dettagli

DICHIARAZIOME DI CONFORMITA E LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI CAMINI METALLICI DOPPIA PARETE AIR TERMO CON O SENZA

DICHIARAZIOME DI CONFORMITA E LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI CAMINI METALLICI DOPPIA PARETE AIR TERMO CON O SENZA DICHIARAZIOME DI CONFORMITA E LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI CAMINI METALLICI DOPPIA PARETE AIR TERMO CON O SENZA GUARNIZIONI 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITA CAMINI REQUISITI PER

Dettagli

DOPPIAPARETE ESTERNO INOX Sp. 10

DOPPIAPARETE ESTERNO INOX Sp. 10 DOPPIAPARETE ESTERNO INOX Sp. 10 La serie "10DPG" è composta da due tubi. La parete interna è in acciaio inox AISI 316 L (DIN 1.4404) mentre la parete esterna è in acciaio inox AISI 304 BA (DIN 1.4301).

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA Rev : 10-04-12 SISTEMA LE-GA10/10 LE-GA12/10 LE-GA15/10 MONOPARETE DICHIARAZIONE DI CONFORMITA MANUALE DII MONTAGGIIO E MANUTENZIIONE Indice Introduzione..Pag. II Riferimenti normativi Pag II Caratteristiche

Dettagli

SERIE DOPPIA SERIE DP CANNA FUMARIA INOX DOPPIA PARETE

SERIE DOPPIA SERIE DP CANNA FUMARIA INOX DOPPIA PARETE SERIE DP CANNA FUMARIA INOX DOPPIA PARETE Le canne fumarie della serie DP rappresentano la soluzione piu avanzata per l evacuazione dei fumi di generatori di calore alimentati con qualsiasi tipo di combustibile.

Dettagli

LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA CAMINO CAMINI PLASTICI

LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA CAMINO CAMINI PLASTICI I LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA CAMINO CAMINI PLASTICI Per informazioni aggiuntive è possibile scaricare dal sito www.expoinox.com i libretti completi relativi al prodotto

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA Rev : 04-04-2012 DICHIARAZIONE DI CONFORMITA SISTEMI LE/GA RIV. INOX 10-10 LE/GA RIV. RAME 10-10 MANUALE DI MONTAGGIO E MANUTENZIONE Indice Introduzione..Pag. II Riferimenti normativi Pag II Caratteristiche

Dettagli

DICHIARAZIONI DI CONFORMITÀ E LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI UN CONDOTTO FLESSIBILE (CONDOTTI METALLICI)

DICHIARAZIONI DI CONFORMITÀ E LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI UN CONDOTTO FLESSIBILE (CONDOTTI METALLICI) 0063 I DICHIARAZIONI DI CONFORMITÀ E LIBRETTO DI ISTRUZIONI PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DI UN CONDOTTO FLESSIBILE (CONDOTTI METALLICI) 06-2009 INDICE I Dichiarazione di conformità: 1 - Dichiarazione

Dettagli

Estratto della. Norma UNI TS 11278

Estratto della. Norma UNI TS 11278 Estratto della Norma UNI TS 11278 Estratto della NORMA UNI TS 11278 Maggio 2008 Camini/canali da fumo/condotti/canne fumarie metallici. Scelta e corretto utilizzo in funzione del tipo di applicazione e

Dettagli

Serie per caldaie e camini

Serie per caldaie e camini Tubo LLUMINIO estensibile e raccordi CCIIO INOX nero per stufe a pellet CCIIO 1.2 nero per stufe a pellet CCIIO 2.0 nero per stufe a legna Parete semplice CCIIO INOX per stufe a legna Doppia parete CCIIO

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Denominazione commerciale del prodotto: Plast inox Condotti in PPs / INOX 08 0063 DESIGNAZIONE DEL PRODOTTO SECONDO LA NORMA EN 14471 condotto Certificato n.: 0063-CPD-8602

Dettagli

CATALOGO SISTEMA LE GA10/10 LE GA12/10 LE GA15/10 MONOPARETE I NOX AISI 316 L

CATALOGO SISTEMA LE GA10/10 LE GA12/10 LE GA15/10 MONOPARETE I NOX AISI 316 L CATALOGO SISTEMA LE GA10/10 LE GA12/10 LE GA15/10 MONOPARETE I NOX AISI 316 L 1 Indice Introduzione..Pag. 2 Caratteristiche costruttive...pag. 3 Designazione prodotto...pag. 4 Descrizione prodotto......

Dettagli

SERIE DOPPIOTEK INOX/INOX

SERIE DOPPIOTEK INOX/INOX DIVISIONE INOX La Profiltek S.r.l. garantisce sistemi a doppia parete di evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad ogni tipologia di impianto termico (caldaie a camera stagna, a camera aperta,

Dettagli

DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENTO

DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENTO Il buon funzionamento di un impianto termico, è strettamente legato al corretto dimensionamento della sezione interna del condotto fumario che dovrà evacuare i fumi di combustione. In ambito

Dettagli

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12

Murali Condensing. Sommario. Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 Murali Condensing Sommario Introduzione 2 Configurazioni di scarico 3 Installazione 10 Gamma condotti fumi 12 1 Sistemi di scarico in PP Introduzione Sistema per intubamento in PP per caldaie a condensazione

Dettagli

Omniplast Sabiana. La gamma comprende 6 diametri (60-80-110-125-160-200 mm) Canne Fumarie in PPs

Omniplast Sabiana. La gamma comprende 6 diametri (60-80-110-125-160-200 mm) Canne Fumarie in PPs Omniplast Sabiana Canne Fumarie in PPs Il sistema Omniplast Sabiana è un sistema progettato e realizzato espressamente per l evacuazione dei prodotti della combustione a bassa temperatura provenienti da

Dettagli

Sistemi di scarico in PP

Sistemi di scarico in PP Sistemi di scarico in PP Condensazione / Accessori Residenziale SEZIONE 1 Introduzione 1.1 Sistema per intubamento in PP traslucido per caldaie a condensazione Beretta propone, esclusivamente per le caldaie

Dettagli

Prima della prova di stress termico Dopo la prova di stress termico

Prima della prova di stress termico Dopo la prova di stress termico SERIE PELLET La serie "PELLET" è realizzata in acciaio al carbonio spessore 1,2 mm e verniciata mediante processo automatico con vernice resistente alle alte temperature. Il sistema di giunzione è di tipo

Dettagli

NORMA EN 1856/1 e 1856/2 del 2009 - Marcatura

NORMA EN 1856/1 e 1856/2 del 2009 - Marcatura NORMA EN 1856/1 e 1856/2 del 29 - Marcatura Prodotti per sistema camino - Canne Fumarie metalliche La norma definisce i requisiti di prestazione per i condotti rigidi e flessibili, canali da fumo e raccordi

Dettagli

UNI 10683. ed. Ottobre 2012

UNI 10683. ed. Ottobre 2012 UNI 10683 ed. Ottobre 2012 Generatori di calore alimentati a legna o altri biocombustibili solidi Potenza termica nom< 35 kw VERIFICA INSTALLAZIONE CONTROLLO (NEW) MANUTENZIONE (NEW) APPARECCHI Categorie

Dettagli

CANNE FUMARIE» MONOPARETE ACCIAIO INOX AISI 316L/Ti - STORM PL

CANNE FUMARIE» MONOPARETE ACCIAIO INOX AISI 316L/Ti - STORM PL 0 CANNE FUMARIE» MONOPARETE ACCIAIO INOX AISI 36L/Ti - STORM PL» DOPPIA PARETE ACCIAIO INOX» DOPPIA PARETE CON INTERCAPEDINE D ARIA» TUBI FLESSIBILI ACCIAIO INOX» SISTEMI PLASTICI PER SCARICO FUMI E CAPPE

Dettagli

canne fumarie in ceramica refrattaria per caminetti e stufe per caldaie a gas Massima resistenza alle alte temperature

canne fumarie in ceramica refrattaria per caminetti e stufe per caldaie a gas Massima resistenza alle alte temperature canne fumarie in ceramica refrattaria per caminetti e stufe Massima resistenza alle alte temperature per caldaie a gas Massima resistenza alle condense acide Sistema fumario ceramico LINEA Ultra Per caldaie

Dettagli

Supplemento per sistemi di scarico fumi

Supplemento per sistemi di scarico fumi Supplemento per sistemi di scarico fumi Caldaie murali a gas a condensazione 6 720 615 740-00.1O Logamax plus GB042-14 Logamax plus GB042-22 Logamax plus GB042-22K Per i tecnici specializzati Leggere attentamente

Dettagli

LINEA ISOLATO LINEA ISOLATO DOPPIA PARETE ISOLATO IN ALLUMINIO MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 0051 CPD 0080

LINEA ISOLATO LINEA ISOLATO DOPPIA PARETE ISOLATO IN ALLUMINIO MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 0051 CPD 0080 LINEA ISOLATO 80-100 LINEA ISOLATO 100-125 DOPPIA PARETE ISOLATO IN ALLUMINIO MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 06 0051 0051 CPD 0080 MI-DP_1.2.odt 1/8 AVVERTENZE L'installazione deve essere

Dettagli

LIBRETTO DI INSTALLAZIONE

LIBRETTO DI INSTALLAZIONE LIBRETTO DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE CERTIFICAZIONE CE UNI 1856/1 1856/2 Certificati EN 1856-1 T 160- P1-W-V2-L50040-O(40) EN 1856-1 T 600- N1-W-V2 L50040-G(75) EN 1856-2 T 160- P1-W-V2-L50040-O

Dettagli

INDICE Listino 2013. Linea Monoparete «Tecno» Pag. 1. Linea Verniciata Nera - Inox AISI 304 Pag. 37. Linea Doppia Parete «Tecnoterm» Pag.

INDICE Listino 2013. Linea Monoparete «Tecno» Pag. 1. Linea Verniciata Nera - Inox AISI 304 Pag. 37. Linea Doppia Parete «Tecnoterm» Pag. INDICE Listino Fumisteria Linea Monoparete «Tecno» Pag. 1 Linea Verniciata Nera - Inox AISI 304 Pag. 37 Linea Doppia Parete «Tecnoterm» Pag. 41 Linea Doppia Parete esterno Rame Pag. 52 Linea Verniciata

Dettagli

Tecnofumi Srl KIT GAS CARATTERISTICHE TECNICO COSTRUTTIVE

Tecnofumi Srl KIT GAS CARATTERISTICHE TECNICO COSTRUTTIVE KIT GAS CARATTERISTICHE TECNICO COSTRUTTIVE Kit Gas tipo C E' un prodotto omologato dagli Enti Europei più autorevoli, leggero, di ottima resistenza meccanica, sicuro, pratico, facilmente movimentabile,

Dettagli

MOD. TUBI OVALI IT LINE

MOD. TUBI OVALI IT LINE ITALFUM R I S O L V E dal 1958 INGEGNO QUALITÁ SERVIZIO SISTEMA DI QUALITA AZIENDALE CERTIFICATO ISO 9001 da Lloyd s Register N. certificato 190620 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE MOD. TUBI

Dettagli

Passione per servizio e comfort.

Passione per servizio e comfort. Supplemento per condotto scarico fumi per GVS C 90-1 HN 6 720 611 409-00.1O Supplemento per condotto scarico fumi per Caldaie murali a gas a condensazione Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 613

Dettagli

Le canne fumarie e i sistemi di verifica strumentale con particolare cenno UNI TS 11278. German p.i. Puntscher

Le canne fumarie e i sistemi di verifica strumentale con particolare cenno UNI TS 11278. German p.i. Puntscher Le canne fumarie e i sistemi di verifica strumentale con particolare cenno UNI TS 11278 German p.i. Puntscher L importanza della canna fumaria La canna fumaria viene sempre citata nei regolamenti edilizi

Dettagli

TECNOCAM MONO (MONOPARETE) Prodotto da TECNOCAMINI SRL marcato

TECNOCAM MONO (MONOPARETE) Prodotto da TECNOCAMINI SRL marcato VIA PACINOTTI N. 17 35017 PIOMBINO DESE (PD) - ITALIA Tel.049/9368052 Fax 049/9367574 Internet: www.trivenetafumi.it mail : info@trivenetafumi.it C.F. / P.I. 04290880287 Reg. imprese PD-377757 LIBRETTO

Dettagli

CANNE FUMARIE Sommario

CANNE FUMARIE Sommario CANNE FUMARIE Sommario ETNA Sistemi fumari flex mono e doppia parete -2- Sistema Fumario a doppia parete rigido coibentato modello B -5- Sistema Fumario mono parete a Sezione Ovale -7- Sistema Fumario

Dettagli

Supplemento per condotto scarico fumi per

Supplemento per condotto scarico fumi per Supplemento per condotto scarico fumi per GVS C 14-3 HN - GVS C 22-3 HN GVS C 28-3 HN - GVM C 24-3 HN GVM C 28-3 HN - GVM C 35-3 HN 6 720 612 662-00.2O Modelli e brevetti depositati rif.: 6 720 642 584

Dettagli

CERAPURSMART. Supplemento per condotto scarico fumi per. Caldaie murali a gas a condensazione ZSB 14-3 C.. ZSB 22-3 C.. ZWB 24-3 C.. ZWB 28-3 C..

CERAPURSMART. Supplemento per condotto scarico fumi per. Caldaie murali a gas a condensazione ZSB 14-3 C.. ZSB 22-3 C.. ZWB 24-3 C.. ZWB 28-3 C.. Supplemento per condotto scarico fumi per CERAPURSMART Caldaie murali a gas a condensazione 6 720 612 662-00.1O ZSB 14-3 C.. ZSB 22-3 C.. ZWB 24-3 C.. ZWB 28-3 C.. 6 720 614 147 (2012/06) IT Indice Indice

Dettagli

Caldaie murali a gas a condensazione CERAPUR

Caldaie murali a gas a condensazione CERAPUR Supplemento per condotto scarico fumi per Caldaie murali a gas a condensazione CERAPUR 6 720 612 662-00.1O ZSB 14-3 A.. ZSB 22-3 A.. ZWB 24-3 A.. ZSB 28-3 A.. ZWB 28-3 A.. ZWB 35-3 A.. 6 720 612 691 (2006/06)

Dettagli

Camino EDILSANTO IL CAMINO SU MISURA PER TUTTE LE ESIGENZE

Camino EDILSANTO IL CAMINO SU MISURA PER TUTTE LE ESIGENZE Camino EDILSANTO IL CAMINO SU MISURA PER TUTTE LE ESIGENZE SOLUZIONI CHE DURANO NEL TEMPO Il camino in refrattario EDILSANTO è studiato per ogni tipo di caldaia e di combustione per qualsiasi esigenza

Dettagli

Canne fumarie e apparecchi a combustibile solido; regole per un utilizzo sicuro. Il punto di vista dei produttori.

Canne fumarie e apparecchi a combustibile solido; regole per un utilizzo sicuro. Il punto di vista dei produttori. Canne fumarie e apparecchi a combustibile solido; regole per un utilizzo sicuro. Il punto di vista dei produttori. I settori I produttori di camini e canne fumarie 2 I settori UNICALOR I produttori di

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI CANALI DA FUMO PER STUFE A LEGNA E A PELLET

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI CANALI DA FUMO PER STUFE A LEGNA E A PELLET GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI CANALI DA FUMO PER STUFE A LEGNA E A PELLET www.savefumisteria.it INDICE NORMATIVE Pag. 3 REQUISITI DI UN CANALE DA FUMO DA INSTALLARE SU STUFE A LEGNA O PELLET Pag. 5 IL TUBO

Dettagli

Supplemento per condotto scarico fumi per

Supplemento per condotto scarico fumi per GVM T 24-3 HN GVM T 30-3 HN GVM T 35-3 HN GVS T 16-3 HN GVS T 24-3 HN GVS T 28-3 HN GVS T 35-3 HN GVS T 42-3 HN 6 720 612 662-00.2O Supplemento per condotto scarico fumi per Caldaie murali a gas a condensazione

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

CERAPURACU. Caldaie murali a gas a condensazione con serbatoio ad accumulo stratificato ZWSB 24-3 A... ZWSB 28-3 A...

CERAPURACU. Caldaie murali a gas a condensazione con serbatoio ad accumulo stratificato ZWSB 24-3 A... ZWSB 28-3 A... Supplemento per condotto scarico fumi per Caldaie murali a gas a condensazione con serbatoio ad accumulo stratificato CERAPURACU 6 720 614 093-00.1O ZWSB 24-3 A... ZWSB 28-3 A... 6 720 614 103 IT (2007/08)

Dettagli

Viega Megapress. Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale.

Viega Megapress. Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale. Viega Megapress Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale. Descrizione sistema Impiego previsto Il sistema Megapress è adatto all impiego per impianti di riscaldamento, raffreddamento

Dettagli

NORMATIVA CAMINI/CANNE FUMARIE

NORMATIVA CAMINI/CANNE FUMARIE Fonte: G.B.D. spa 30 Parametri a normadi Paolo Grisoni La definizione di alcune importanti norme europee hanno completamente ridefinito gli standard per i sistemi di scarico dei prodotti della combustione

Dettagli

MANUALE DI USO ED INSTALLAZIONE CAMINETTI Il Canto del Fuoco _LEGNA

MANUALE DI USO ED INSTALLAZIONE CAMINETTI Il Canto del Fuoco _LEGNA MANUALE DI USO ED INSTALLAZIONE CAMINETTI Il Canto del Fuoco _LEGNA ATTENZIONE!!! Si declina ogni responsabilità relativa ad eventuali inesattezze contenute in queste istruzioni dovute ad errori di trascrizione.

Dettagli

UNI 11528:2014. Impianti a gas di portata termica maggiore di 35 kw. Progettazione, installazione e messa in servizio. ing.

UNI 11528:2014. Impianti a gas di portata termica maggiore di 35 kw. Progettazione, installazione e messa in servizio. ing. UNI 11528:2014 Impianti a gas di portata termica maggiore di 35 kw. Progettazione, installazione e messa in servizio ing. ALBERTO MONTANINI Presidente Assotermica Presidente Commissione Post-Contatore

Dettagli

Istruzioni per condotti di aspirazione/scarico

Istruzioni per condotti di aspirazione/scarico Istruzioni per condotti di aspirazione/scarico SVB C -3 HN 6 70 61 61-00.O Modelli e brevetti depositati rif.: 6 70 619 301 (009/01) IT Caldaie a gas a condensazione, con produzione di acqua calda sanitaria

Dettagli

CERAPURBALCONY CERAPURINCASSO

CERAPURBALCONY CERAPURINCASSO Supplemento per condotto scarico fumi per Caldaie murali a gas a condensazione CERAPURBALCONY CERAPURINCASSO 6 720 612 634-00.1O CERAPURBALCONY ZWB 24-1 AB.. ZWB 28-1 AB.. CERAPURINCASSO ZWB 24-1 AI..

Dettagli

UNI 11071/03. Impianti a gas per uso domestico asserviti ad apparecchi a condensazione e affini.

UNI 11071/03. Impianti a gas per uso domestico asserviti ad apparecchi a condensazione e affini. Impianti a gas per uso domestico asserviti ad apparecchi a condensazione e affini. Criteri per la progettazione, l installazione, la messa in servizio e la manutenzione. Redatto da Per. Ind. Marco Martinetto

Dettagli

FLEXSTEEL. Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete. Canne fumarie in acciaio Inox

FLEXSTEEL. Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete. Canne fumarie in acciaio Inox Canne Fumarie Flessibili Doppia Parete Canne fumarie in acciaio Inox Canne fumarie Flessibili Doppia Parete CARATTERISTICHE TECNICHE Diametri interni: da 80 a 400 mm Materiale tubo: 2 Pareti di acciaio

Dettagli

TUBI E RACCORDI PER EVACUAZIONE FUMI

TUBI E RACCORDI PER EVACUAZIONE FUMI CONDENSA T120 SISTEMA IN PPS PER CAMINI - CANNE FUMARIE - VAPORI COTTURA 82 hydraulic solutions Linea Condensa T120 SISTEMA IN PPS PER CAMINI - CANNE FUMARIE - VAPORI COTTURA GENERALITA, CONDENSA T120

Dettagli

Estratto della Norma UNI 10845

Estratto della Norma UNI 10845 Estratto della Norma UNI 10845 Estratto della NORMA UNI 10845 - Febbraio 2000 Sistemi per l evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad apparecchi alimentati a gas. Criteri di verifica, risanamento

Dettagli

UNI 10683/2012. Generatori di calore alimentati a legna o altri bio combustibili solidi Verifica, installazione, controllo e manutenzione

UNI 10683/2012. Generatori di calore alimentati a legna o altri bio combustibili solidi Verifica, installazione, controllo e manutenzione UNI 10683/2012 Generatori di calore alimentati a legna o altri bio combustibili solidi Verifica, installazione, controllo e manutenzione Regione Lombardia D.G.R.1118 La UNI 10683 è la norma per l installazione,

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI, MAUTENZIONE E NOTE TECNICHE PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DEI SEGUENTI SISTEMI FUMARI METALLICI : TECNOCAM TERMO

LIBRETTO D ISTRUZIONI, MAUTENZIONE E NOTE TECNICHE PER LA CORRETTA INSTALLAZIONE DEI SEGUENTI SISTEMI FUMARI METALLICI : TECNOCAM TERMO VIA PACINOTTI N. 17 35017 PIOMBINO DESE (PD) - ITALIA Tel.049/9368052 Fax 049/9367574 Internet: www.trivenetafumi.it mail : info@trivenetafumi.it C.F. / P.I. 04290880287 Reg. imprese PD-377757 LIBRETTO

Dettagli

SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE

SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE COMUNE DI AVELLINO SERVIZIO ENERGIA TERMOCAMINI INFORMAZIONI ALL UTENTE Norme installazione UNI 10683 GENERATORI DI CALORE ALIMENTATI A LEGNA O DA ALTRI BIOCOMBUSTIBILI SOLIDI- REQUISITI DI INSTALLAZIONE.

Dettagli

SOFFIATORI NILA GLI ATTIVATORI DI TIRAGGIO E ANTIVENTO PER CAMINI A LEGNA

SOFFIATORI NILA GLI ATTIVATORI DI TIRAGGIO E ANTIVENTO PER CAMINI A LEGNA SOFFIATORI NILA GLI ATTIVATORI DI TIRAGGIO E ANTIVENTO PER CAMINI A LEGNA Pag. 2 SCHEDA TECNICA DEI SOFFIATORI NILA pag. 3 DESCRIZIONE I soffiatori Nila non sono aspiratori, ma attivatori di tiraggio per

Dettagli

INCENDI DI TETTO ED ERRORI DI REALIZZAZIONE DEI CAMINI

INCENDI DI TETTO ED ERRORI DI REALIZZAZIONE DEI CAMINI INCENDI DI TETTO ED ERRORI DI REALIZZAZIONE DEI CAMINI dott. ing. Salvatore Buffo, dirigente superiore Comando provinciale dei vigili del fuoco di Brescia dott. ing. Pier Nicola Dadone, Direttore vice

Dettagli

LIBRETTO DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE MOD. BOMBIT in 316L

LIBRETTO DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE MOD. BOMBIT in 316L ITALFUM R I S O L V E dal 1958 INGEGNO QUALITÁ SERVIZIO SISTEMA DI QUALITA AZIENDALE CERTIFICATO ISO 9001 da Lloyd s Register N. certificato 190620 LIBRETTO DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE MOD. BOMBIT

Dettagli

PROMEMORIA ANTINCENDIO

PROMEMORIA ANTINCENDIO Vereinigung Kantonaler Feuerversicherungen Association des établissements cantonaux d assurance incendie Associazione degli istituti cantonali di assicurazione antincendio Installazione di sistemi di filtri

Dettagli

Prof. Duilio Tazzi Le Canne Fumarie. LE CANNE FUMARIE

Prof. Duilio Tazzi Le Canne Fumarie. LE CANNE FUMARIE LE CANNE FUMARIE Il camino, o canna fumaria, è il componente dell impianto termico che serve principalmente a smaltire i prodotti della combustione del generatore di calore nell atmosfera. Per tracciare

Dettagli

Serie per stufe, camini a legna, pellet

Serie per stufe, camini a legna, pellet Serie per stufe,camini a legna,pellet Tubo ALLUMINIO estensibile e raccordi ACCIAIO INOX nero per stufe a pellet ACCIAIO 1.2 nero per stufe a pellet ACCIAIO 2.0 nero per stufe a legna Parete semplice ACCIAIO

Dettagli

Accessori scarico fumi per apparecchi

Accessori scarico fumi per apparecchi Accessori scarico fumi per apparecchi 6 720 606 436-00.1O ZW 23 AE JS Índice Índice Avvertenze 2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 2 1 Applicazione 3 1.1 Informazioni generali 3 1.2 Combinazione

Dettagli

Sistema RF 120 PPs. Il sistema specifico per gli impianti in condensazione con fumi fino a 120 0063-CPD- 8848. RF 120 PPs

Sistema RF 120 PPs. Il sistema specifico per gli impianti in condensazione con fumi fino a 120 0063-CPD- 8848. RF 120 PPs Sistema Progasflex R 160 - Progasflex F 160 Il sistema specifico per gli impianti in condensazione con fumi fino a 120 0063-CPD- 8848 Il condotto Schiedel L ultima evoluzione della tecnica per i fumi di

Dettagli

Fibrotubi nasce nel 1958 e si afferma

Fibrotubi nasce nel 1958 e si afferma SISTEMI FUMARI Fibrotubi nasce nel 1958 e si afferma in breve tempo sul mercato nella produzione di canne fumarie e tubi in fibrocemento, diventando leader in questo settore. Con le soluzioni per Sistemi

Dettagli

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS)

Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Accessorio per il funzionamento a camera stagna con camino adatto per caldaie a camera stagna (LAS) Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

Voce di capitolato. Caratteristiche

Voce di capitolato. Caratteristiche Voce di capitolato Sistema camino, canale da fumo, condotto per intubamento e per esalazione dei vapori di cottura in elementi modulari marcato CE, sia rigido sia flessibile a parete semplice in polipropilene

Dettagli

Serie per caldaie a condensazione

Serie per caldaie a condensazione Sdoppiato condensazione PP Sdoppiato condensazione PPH Sdoppiato condensazione PVDF Coibentato aria PPs - ACCIAIO INOX Coibentato aria PPs - ARABESCATO Coibentato PPs - RAME Coassiale PP - ALLUMINIO Scheda

Dettagli

LE CANNE FUMARIE. Normative di riferimento per una corretta. realizzazione e manutenzione dei sistemi. fumari al servizio di caldaie a Biomassa

LE CANNE FUMARIE. Normative di riferimento per una corretta. realizzazione e manutenzione dei sistemi. fumari al servizio di caldaie a Biomassa ETA Info... il mio sistema di riscaldamento LE CANNE FUMARIE Normative di riferimento per una corretta realizzazione e manutenzione dei sistemi fumari al servizio di caldaie a Biomassa La passione per

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

4. TERMINI, DEFINIZIONI

4. TERMINI, DEFINIZIONI PREMESSA Normalmente si defi nisce camino una componente della casa. Il sistema fumario è l insieme di tutti i sistemi per l espulsione dei fumi dall apparecchio di combustione al comignolo. Il camino

Dettagli

SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Rispettare sempre le prescrizioni della norma UNI TS 11343 e le istruzioni contenute nell edizione aggiornata delle Informazioni

Dettagli

ARCA, marchio di qualità per gli edifici in legno 7 ottobre 2011 MADE Rho (MI)

ARCA, marchio di qualità per gli edifici in legno 7 ottobre 2011 MADE Rho (MI) ARCA, marchio di qualità per gli edifici in legno 7 ottobre 2011 MADE Rho (MI) La sicurezza al fuoco nella progettazione e posa in opera di canne fumarie Dott.ing. Paolo Bosetti Servizio Antincendi e Protezione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO

RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO RELAZIONE TECNICA DELL IMPIANTO TERMICO (Allegato alla dichiarazione di conformità o all attestazione di corretta esecuzione dell impianto a gas di cui al modello I allegato alla Delibera AEEG n 40/04)

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

PASSAGGIO TETTO IN LEGNO

PASSAGGIO TETTO IN LEGNO PASSAGGIO TETTO IN LEGNO LIBRETTO D'USO, MANUTENZIONE, INSTALLAZIONE E CERTIFICAZIONI EDIZIONE 2012 A CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1) Parti del contratto Per parte venditrice si intende la società Landini

Dettagli

Pubblicata su S.O. n. 77- G.U.R.I. n. 99 del 28/04/2004. UNI 10845

Pubblicata su S.O. n. 77- G.U.R.I. n. 99 del 28/04/2004. UNI 10845 ; Sistemi per l evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad apparecchi alimentati a gas. Criteri di Verifica; Risanamento/Ristrutturazione; Intubamento. Pubblicata su S.O. n. 77- G.U.R.I. n.

Dettagli

Tubi e Raccordi per l edilizia

Tubi e Raccordi per l edilizia Catalogo Listino 2012 Catalogo Listino 2011 Tubi e Raccordi per l edilizia Acciaio Inox per l edilizia Acciaio Inox Indice Canne Fumarie Monoparete Inox 304BA...3 Canne Fumarie Ovali Inox 304 BA...13 Canne

Dettagli

Dlgs 128/10. Decreto legislativo 29 giugno 2010, n. 128

Dlgs 128/10. Decreto legislativo 29 giugno 2010, n. 128 Decreto legislativo 29 giugno 2010, n. 128 Modifi che ed integrazioni al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale, a norma dell articolo 12 della legge 18 giugno 2009,

Dettagli

87 02 FUMISTERIA STORM

87 02 FUMISTERIA STORM 02 FUMISTERIA STORM 87 02 FUMISTERIA Spessore,5 mm 88 FUMISTERIA codice descrizione confez. bar code euro SDOPPIATORE PER ASPIRAZIONE/SCARICO STORM ST02724 sdoppiatore F/F diam. 80 +!0C4HA5-abjefj! 2,6

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

MONOSTEEL. Descrizione. Applicazioni. Istruzioni d installazione

MONOSTEEL. Descrizione. Applicazioni. Istruzioni d installazione Descrizione pplicazioni Le canne fumarie in acciaio Inox MONOSTEEL possono essere utilizzate per tutti i tipi di caldaie civili o industriali a combustione di gas, gasolio, legna, carbone. Le canne fumarie

Dettagli

Allegati tecnici obbligatori alla dichiarazione di conformità (D.M. 37/08; Delibera AEEGSI 40/14 e successive modifiche e integrazioni)

Allegati tecnici obbligatori alla dichiarazione di conformità (D.M. 37/08; Delibera AEEGSI 40/14 e successive modifiche e integrazioni) Allegati tecnici obbligatori alla dichiarazione di conformità (D.M. 37/08; Delibera AEEGSI 40/14 e successive modifiche e integrazioni) SEZIONE 1 Quadro A: dati dell impresa installatore IMPRESA / DITTA

Dettagli

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO

COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO COMUNE DI LIZZANO PROVINCIA DI TARANTO PROGETTO ESECUTIVO ADEGUAMENTO DELLA CENTRALE TERMICA E DELL'IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO "ALESSANDRO MANZONI" - PLESSO A. MANZONI ANALISI

Dettagli

Sistemi di evacuazione. Sistema cappa cucina

Sistemi di evacuazione. Sistema cappa cucina Sistemi di evacuazione Sistema cappa cucina EVACUAZIONE VAPORI DI COTTURA Tutte le cucine sono dotate di cappa d aspirazione per il convogliamento verso l esterno dei prodotti della combustione, dei cattivi

Dettagli

Condotto aria/gas combusti turbomag

Condotto aria/gas combusti turbomag Per il tecnico specializzato Istruzioni per il montaggio Condotto aria/gas combusti turbomag Scaldabagno istantaneo a gas concentrico Ø 60/00, alluminio concentrico Ø 80/5, alluminio sdoppiato Ø 80/80,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA RELATIVA A RITUBAMENTO DI CANNA FUMARIA PER SCARICO FUMI DI GENERATORE DI CALORE

RELAZIONE TECNICA RELATIVA A RITUBAMENTO DI CANNA FUMARIA PER SCARICO FUMI DI GENERATORE DI CALORE STUDIO TECNICO ING. MERIZZI PAOLO PROGETTAZIONI E CONSULENZE IN MATERIA TERMOTECNICA E ANTINCENDIO Via Roncari, 39a 21023 BESOZZO (VA) Tel. - Fax 0332/970477 - e-mail: PMerizzi@gmail.com RELAZIONE TECNICA

Dettagli

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 AVVERTENZE TECNICHE DI SICUREZZA SULL' ASSISTENZA MANUTENTIVA Questo Manuale d'uso

Dettagli

La norma UNI-CIG 7129/08

La norma UNI-CIG 7129/08 Prescrizioni e requisiti generali per l installazione di camini, canne fumarie e condotti intubati Non è consentito scaricare i prodotti della combustione di apparecchi non similari tra loro, nello stesso

Dettagli

LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE BOX DOCCIA IDROMASSAGGIO

LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE BOX DOCCIA IDROMASSAGGIO LIBRETTO INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE BOX DOCCIA IDROMASSAGGIO Note importanti: L installazione deve eseguita da personale qualificato, la ditta importatrice declina ogni responsabilità in merito

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

Libretto d'uso, manutenzione e installazione MARZO 2008

Libretto d'uso, manutenzione e installazione MARZO 2008 O S S E N INOX F U I TUBO FLESSIBILE FLEXLAND DP Libretto d'uso, manutenzione e installazione MARZO 2008 LANDINI S.p.A. di Landini Cav. Mirco - Via E. Curiel, 27a - 42024 Castelnovo Sotto (RE) Tel. 0522/688811

Dettagli

KIT ASPIRAZIONE/SCARICO SERIE VERDE E SISTEMI PER INTUBAMENTO per caldaie a condensazione

KIT ASPIRAZIONE/SCARICO SERIE VERDE E SISTEMI PER INTUBAMENTO per caldaie a condensazione Kit aspirazione/scarico 1 DIMENSIONI CALDAIE 1.1 DIMENSIONI VICTRIX 27 1.2 DIMENSIONI VICTRIX 27 Plus (solo caldaia) B A B B A B A = aspirazione/scarico B = aspirazione S = condensa A = aspirazione/scarico

Dettagli

D.P.R. 26 agosto 1993, n. 412 Art. 5 Comma 9 "AL TETTO"

D.P.R. 26 agosto 1993, n. 412 Art. 5 Comma 9 AL TETTO TESTO COORDINATO D.P.R. 26 agosto 1993, n. 412 - "Regolamento recante norme per la progettazione, l'installazione, l'esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11

MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11 F111.HT.01 Sensore a Turbina per installazioni in carico MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11 INDICE 1. Introduzione 2 1.1 Istruzioni per la sicurezza 2 2. Descrizzione 2 Caratteristiche principali... 3 Dati

Dettagli

SISTEMI FUMARI ACCIAIO INOX SISTEMI FUMARI PPs

SISTEMI FUMARI ACCIAIO INOX SISTEMI FUMARI PPs DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE Cpr:Dopcpr03 Codice identificativo del prodotto tipo: Sistema fumario metallico EN1856-2 1) Identificazione Prodotto da costruzione: BFLEX (designazione 1) EN 1856-2 T200 P1

Dettagli

Diametro nominale (mm)80 100 110 120 130 140 150 160 180 200 220 250 300 35

Diametro nominale (mm)80 100 110 120 130 140 150 160 180 200 220 250 300 35 Sistema scarico fumi M ONOPARETE STABILE PS in acciaio inox AISI 31 Designazione EN 1856-2T200 - P1 - W - V2 - L50050 - O50 / T200 - P1 - W - V2 - L50060 - O50 Designazione EN 1856-2T600 - N1 - D - V2

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI

RIFERIMENTI NORMATIVI RELAZIONE TECNICA IMPIANTO TERMICO RIFERIMENTI NORMATIVI Tutti gli impianti dovranno essere forniti completi in ogni loro singola parte e perfettamente funzionanti, con tutte le apparecchiature ed accessori

Dettagli

CAMINI E CANNE FUMARIE EMISSIONI IN AMBIENTE. Convegno ANIC a Fiera di Primiero

CAMINI E CANNE FUMARIE EMISSIONI IN AMBIENTE. Convegno ANIC a Fiera di Primiero CAMINI E CANNE FUMARIE EMISSIONI IN AMBIENTE Convegno ANIC a Fiera di Primiero Lotta all inquinamento atmosferico L Italia deve ridurre le emissioni del gas ad effetto serra CO 2 e vincere anche la lotta

Dettagli

I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE

I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE I&Q STUDIO TECNICO ASSOCIATO COMUNE DI SEGRATE PROVINCIA DI MILANO PROGETTO DI INSTALLAZIONE CANNA FUMARIA A DOPPIA PARETE A SERVIZIO DELLA CENTRALE TERMICA PER PRODUZIONE ACS ALBERGO SITA IN VIA RIVOLTANA

Dettagli