ELENCO SCHEDE GENERALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELENCO SCHEDE GENERALI"

Transcript

1 GENERALI ELENCO SCHEDE Acqua potabile.doc Antenne.doc Corrente ad alta tensione.doc Drenaggi.doc Ferrovie.doc Fognature.doc Gas.doc Impianti antincendio.doc Impianti del gas all'interno dell'edificio.doc Impianti di ventilazione.doc Impianti di riscaldamento e di acqua potabile.doc Impianti fognari all'interno dell'edificio.doc Impianti idrici all'interno dell'edificio.doc Impianto parafulmine.doc Impianto telefonico.doc Manutenzione ascensori.doc Manutenzione coperture.doc Manutenzione facciata esterna.doc Manutenzione fognature.doc Protezione anticorrosione.doc Ricoprimento ed impermeabilizzazione tetto.doc Schema delle uscite di emergenza e di salvataggio nell'edificio.doc Schemi facciate.doc Strade.doc Struttura portante carico statico.doc Struttura portante progetti esecutivi.doc Telecomunicazioni.doc Uscite di emergenza e salvataggio.doc Vapore.doc 1

2 Vie d'acqua.doc REVISIONI Analisi qualità dell'acqua delle riserve idriche.doc Cabina elettrica_controlli annuali.doc Cabina elettrica_controlli mensili.doc Cabina elettrica_controlli semestrali.doc Centrale energia elettrica di emergenza_controlli annuali.doc Centrale energia elettrica di emergenza_controlli bimestrali.doc Centrale energia elettrica di emergenza_controlli mensili.doc Centrale energia elettrica di emergenza_controlli semestrali.doc Centrale energia elettrica di emergenza_controlli settimanali.doc Controllo apparecchiature elettriche.doc Controllo bruciatore.doc Controllo caldaie a gas.doc Controllo a vista di fognature.doc Controllo a vista di muri di recinzione.doc Controllo a vista di parchi gioco.doc Controllo a vista di pareti esterne.doc Controllo a vista pareti esterne in laterizio.doc Controllo a vista pareti esterne intonacate.doc Controllo a vista pareti interne.doc Controllo a vista di recinzioni in ferro.doc Controllo a vista murature portanti.doc Controllo a vista ossatura in cemento.doc Controllo a vista reti distribuzione dell'acqua.doc Controllo a vista reti distribuzione del gas.doc Controllo dispersori impianto di protezione contro le scariche atmosferiche.doc Controllo estintori.doc Controllo funzionale elettropompe circolazione acqua.doc Controllo giunti di dilatazione pareti in calcestruzzo.doc Controllo impianti di climatizzazione.doc Controllo visivo serbatoio di gasolio.doc Controllo tenuta impermeabilizzazione copertura.doc Gruppi statici di continuità_controlli mensili.doc Gruppi statici di continuità_controlli semestrali.doc 2

3 Impianti elettrici_controlli reti di distribuzione e terminali.doc Impianti elettrici_controllo coperchi delle cassette e scatole di passaggio.doc Impianti elettrici_verifica apparecchiature di taratura e controllo.doc Impianti elettrici_verifica interruttori.doc Impianti elevatori_controlli settimanali.doc Impianti idrici_controllo funzionale autoclavi.doc Impianti idrici_pulizia serbatoio autoclavi.doc Impianto di messa a terra_controllo annuale dispersori.doc Impianto di messa a terra_controllo biennale dispersori.doc Impianto di messa a terra_controllo rete.doc Ispezione allacciamenti del gas.doc Ispezione e pulizia manto di copertura.doc Ispezione impianto antintrusione.doc Lucidatura pavimento lapideo.doc Pulizia bocchette di ventilazione.doc Pulizia condotti ed apparecchi idraulici.doc Pulizia e finitura pavimenti in legno.doc Pulizia e lucidatura pavimenti vinilici.doc Pulizia e verifica infissi esterni.doc Pulizia e verifica infissi interni.doc Pulizia filtri impianto di condizionamento.doc Pulizia griglia di aerazione.doc Pulizia grondaie e pozzetti.doc Pulizia lucernari e vetrate.doc Pulizia pavimenti in cotto.doc Pulizia pavimenti in gres ceramico.doc Pulizia punti luce.doc Pulizia serbatoio di gasolio.doc Pulizia serbatoio riserva idrica.doc Qadri elettrici_controlli annuali.doc Qadri elettrici_controlli bimestrali.doc Qadri elettrici_controlli mensili.doc Qadri elettrici_controlli semestrali.doc Registrazione tubazioni impianti di climatizzazione.doc Verifica e controllo canne fumarie.doc 3

4 Verifica e controllo pannelli solari.doc Verifica impianto di illuminazione.doc Verifica impianto di illuminazione di emergenza e di sicurezza.doc Verifica impianto di protezione contro le scariche atmosferiche.doc Verifica stabilità parapetti in muratura.doc Verifica stabilità solai appoggiati sul terreno.doc Verifica stabilità solai su interpiano.doc Verifica stabilità solai su spazio aerato.doc Verifica struttura di balconi e cornicioni.doc Verifica strutturale scale interne.doc Verifica strutturale soppalchi.doc Verifica supporti e fissaggi delle antenne.doc MANUTENZIONI Impianti Elettrici_Riparazione alimentazione.doc Impianti Elettrici_Riparazione allacciamenti.doc Impianti Elettrici_Sostituzione apparecchiature elettriche.doc Impianti Elettrici_Sostituzione reti di distribuzione o terminali.doc Manutenzione aree verdi_concimazione e diserbo.doc Manutenzione aree verdi_potatura alberi.doc Manutenzione aree verdi_potatura siepi ed arbusti.doc Manutenzione aree verdi_spollonatura alberi.doc Manutenzione aree verdi_taglio erba.doc Manutenzione ascensori_controlli annuali.doc Manutenzione ascensori_controlli mensili.doc Manutenzione ascensori_controlli semestrali.doc Manutenzione ascensori_controlli trimestrali.doc Manutenzione bruciatore_controlli mensili.doc Manutenzione bruciatore_controlli quindicinali.doc Manutenzione bruciatore_controlli semestrali.doc Manutenzione caldaie_controlli annuali.doc Manutenzione caldaie_controlli giornalieri.doc Manutenzione caldaie_controlli mensili.doc Manutenzione caldaie_controlli quindicinali.doc Manutenzione centrale termica.doc Manutenzione impianto antincendio.doc 4

5 Manutenzione impianto antintrusione_controlli mensili.doc Manutenzione impianto antintrusione_controlli trimestrali.doc Manutenzione impianto di illuminazione esterna.doc Manutenzione impianto di messa a terra.doc Manutenzione infissi esterni.doc Manutenzione infissi interni.doc Manutenzione pannelli solari.doc Manutenzione parchi gioco.doc Manutenzione quadri elettrici.doc Manutenzione rivestimenti di scale esterne.doc Pulizia e ritocchi verniciatura di inferriate.doc Registrazione telaio e cerniere di porte interne.doc Ricambio premistoppa di elettropompe di circolazione acqua.doc Rifacimento giunti di pareti in calcestruzzo.doc Rifacimento intonaco pareti esterne.doc Rifacimento manto di asfalto.doc Rifacimento segnaletica verticale.doc Rifacimento verniciatura recinzioni in ferro.doc Riparazione apparecchi igienico-sanitari.doc Riparazione collettori distribuzione acqua calda.doc Riparazione collettori distribuzione acqua fredda.doc Riparazione di infissi esterni in alluminio.doc Riparazione di infissi esterni in legno.doc Riparazione di infissi esterni in plastica.doc Riparazione di pozzetti e marciapiedi esterni.doc Riparazione elementi di impianti idrici.doc Riparazione elementi impianto di raccolta acque nere.doc Riparazione elementi impianto di raccolta acque piovane.doc Riparazione fioriere.doc Riparazione intonaco scale interne.doc Riparazione intonaco e rivestimenti pareti interne.doc Riparazione muratura di canne fumarie.doc Riparazione muri di recinzione.doc Riparazione pavimentazione stradale.doc Riparazione pavimenti di soppalchi.doc 5

6 Riparazione porte interne in alluminio.doc Riparazioni su reti di distribuzione del gas.doc Riparazioni rivestimenti scale interne.doc Riparazioni su impianto di illuminazione di emergenza e di sicurezza.doc Ripassatura completa manto di copertura.doc Risanamento armature di balconi.doc Ritaratura termostati caldaie.doc Ritinteggiatura scale interne.doc Ritinteggiatura completa delle pareti esterne.doc Ritinteggiatura pareti interne.doc Ritocchi e piccole riprese di intonaco esterno.doc Riverniciatura persiane in legno.doc Riverniciatura scale esterne.doc Riverniciatura porte interne in legno.doc Riverniciatura segnaletica orizzontale.doc Riverniciatura serramenti porte in legno.doc Sostituzione apparecchi igienico-sanitari.doc Sostituzione avvolgibili di persiane.doc Sostituzione di grondaie e pluviali.doc Sostituzione di pavimenti ceramici.doc Sostituzione di pavimenti in cotto.doc Sostituzione di pavimenti in legno.doc Sostituzione di pavimenti lapidei.doc Sostituzione di pavimenti vinilici.doc Sostituzione di pavimento di soppalchi.doc Sostituzione elementi di grondaie.doc Sostituzione elementi di parapetti in legno.doc Sostituzione elementi di parapetti in metallo.doc Sostituzione elementi tenuta di lucernari e vetrate.doc Sostituzione filtri impianto di condizionamento.doc Sostituzione funi e cavi flessibili di ascensori Sostituzione griglie di aerazione.doc Sostituzione lampade bruciate o esaurite.doc Sostituzione parati.doc Sostituzione strato impermeabilizzante solai.doc 6

7 Spurgo pozzetti e pulizia caditoie di fognature.doc Spurgo pozzetti impianto di raccolta acque nere.doc Spurgo pozzetti impianto di raccolta acque piovane.doc Verifica della misura di terra di antenne.doc Verifica della misura di terra di parafulmini.doc Verniciatura completa di inferriate.doc Verniciatura completa di parapetti in metallo.doc Vetrificazione serbatoio di gasolio.doc 7

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante Pali trivellati Fondazioni profonde Pali battuti Micropali Verifica strutture Platea Fondazioni superficiali Plinti Manutenzione fondazioni Travi rovesce Verifica statica Pilastri Travi STRUTTURE IN C.A.

Dettagli

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Allargamento porte Allargamento porte e finestre esterne Allarme finestre esterne Ampliamento con formazione di volumi tecnici Apertura interna Ascensore

Dettagli

COSA SI PUO' DETRARRE

COSA SI PUO' DETRARRE COSA SI PUO' DETRARRE Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità alle normative edilizie locali. INTERVENTI

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

A.P.S.P. OPERE SOCIALI DI N.S. DI MISERICORDIA SAVONA

A.P.S.P. OPERE SOCIALI DI N.S. DI MISERICORDIA SAVONA A... OERE OCIALI DI N.. DI MIERICORDIA AVONA GARA ER LA RICOTITUZIONE DELLA OCIETA MITA 2013 allegato G tabella ripartizione interventi manutentivi alle strutture pese generali Assicurazione degli stabili,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI DI GESTIONE E MANUTENZIONE

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI DI GESTIONE E MANUTENZIONE REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI DI GESTIONE E MANUTENZIONE Gli obblighi e gli oneri derivanti dal rapporto di locazione sono ripartiti tra proprietario e inquilino secondo le modalità di seguito

Dettagli

PIANO GUIDA MANUTENZIONE EDILE PER L'AFFIDAMENTO PER ANNI 5 (CINQUE) DELLE ATTIVITÀ DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA EDILE, NONCHÉ DEI

PIANO GUIDA MANUTENZIONE EDILE PER L'AFFIDAMENTO PER ANNI 5 (CINQUE) DELLE ATTIVITÀ DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA EDILE, NONCHÉ DEI PIANO GUIDA MANUTENZIONE EDILE PER L'AFFIDAMENTO PER ANNI 5 (CINQUE) DELLE ATTIVITÀ DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA EDILE, NONCHÉ DEI SERVIZI DI CONTROLLO INTEGRATO ED ANAGRAFE IMMOBILIARE RELATIVAMENTE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI Allegato D) alla deliberazione del Consiglio Comunale n. del REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 107 del 23/12/2002 Testo coordinato con le

Dettagli

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna ALLEGATO ALLA D.C. N.76 DEL 27.10.2004 Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna COMUNE DI CASTEL MAGGIORE REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI TRA L ENTE GESTORE E GLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI

Dettagli

Tabella Confedilizia di ripartizione oneri accessori tra locatore e conduttore [1] [2] [3]

Tabella Confedilizia di ripartizione oneri accessori tra locatore e conduttore [1] [2] [3] Tabella Confedilizia di ripartizione oneri accessori tra locatore e conduttore [1] [2] [3] CAPO I. Manutenzione e gestione delle parti comuni dell'edificio. A) AMMINISTRATIVE - Depositi cauzionali per

Dettagli

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna)

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI TRA L ENTE GESTORE E GLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA AI SENSI DELL ART.25, COMMA

Dettagli

4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI

4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI 4. Le tipologie di interventi ammessi alla detrazione (*) I - LE RISTRUTTURAZIONI NELLE ABITAZIONI INTERVENTI MODALITÀ CONDIZIONI DI DETRAIBILITÀ Accorpamenti di locali spostamento di alcuni locali da

Dettagli

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO In alcuni casi, pur non necessitando di alcun titolo abilitativo, la consistenza o le modalità dell

Dettagli

QUESITO ALIQUOTA IVA SU RISTRUTTURAZIONE PRIMA CASA

QUESITO ALIQUOTA IVA SU RISTRUTTURAZIONE PRIMA CASA QUESITO ALIQUOTA IVA SU RISTRUTTURAZIONE PRIMA CASA ATTENZIONE: la risposta ai quesiti è stata formulata attenendosi alle leggi vigenti all' epoca della richiesta. Pertanto si consiglia di verificare se

Dettagli

ABACO TIPOLOGIA INTERVENTI EDILIZI

ABACO TIPOLOGIA INTERVENTI EDILIZI ABACO TIPOLOGIA INTERVENTI EDILIZI L'eventuale presenza di vincoli normativi può comportare modifiche al titolo edilizio di base specificato nel seguente Abaco. Nel caso si rimanda alla specifica normativa

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE GESTIONE DEL CENTRO SPORTIVO E NATATORIO COMUNALE CIRO CAMPISI SITO IN VIA SILVIO PELLICO

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE GESTIONE DEL CENTRO SPORTIVO E NATATORIO COMUNALE CIRO CAMPISI SITO IN VIA SILVIO PELLICO COMUNE DI ROSATE (P R O V I N C I A DI M I L A N O) Via Vittorio Veneto n 2 - WWW.COMUNE.ROSATE.MI.IT - Partita Iva 03602750154 Cod. Fiscale 82000610152 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE

Dettagli

Ripartizione delle spese accessorie e dei servizi a carico dei singoli assegnatari e dell autogestione.

Ripartizione delle spese accessorie e dei servizi a carico dei singoli assegnatari e dell autogestione. ALLEGATO A Ripartizione delle spese accessorie e dei servizi a carico dei singoli assegnatari e dell autogestione. A) Ascensore: 1) forza motrice e illuminazione; 2) manutenzione ordinaria e piccole riparazioni;

Dettagli

Schede Attività Programmate

Schede Attività Programmate Servizi di manutenzione integrata edifici-impianti degli immobili istituzionali della Scuola Normale Superiore Schede Attività Programmate Pisa, lì 13 gennaio 2014. Piazza dei Cavalieri, 7 56126 Pisa-Italy

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

Spese proprietario conduttore

Spese proprietario conduttore Spese proprietario conduttore Ripartizione Spese Condominiali: ALL NTERNO DELL AARTAMENTO mpianto idrico, sanitario, gas roprietario nquilino nstallazione, rifacimento e manutenzione straordinaria impianto

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni

COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 6 D.P.R. 380/2001 e successive modifiche ed integrazioni Al fine di rendere più agevole la procedura si elencano gli interventi previsti dall art. 5 del Regolamento

Dettagli

Ricarica pressione del serbatoio

Ricarica pressione del serbatoio RiparrR RIPARTIZIONE SPESE MANUTENZIONE E GESTIONE DELLE PARTI COMUNI DELL'EDIFICIO A) AMMINISTRATIVE Assicurazione dello stabile, ivi compresi gli impianti Compenso all'amministratore del condominio Tasse

Dettagli

TARIFFA PREZZI LAVORI PUBBLICI

TARIFFA PREZZI LAVORI PUBBLICI TARIFFA PREZZI LAVORI PUBBLICI INDICE GENERALE Parte A OPERE EDILI 1 Capitolo INDAGINI GEOGNOSTICHE E ANALISI DIAGNOSTICHE DELLE STRUTTURE 1.01 Sondaggi geognostici a rotazione 1.02 Misure inclinometriche

Dettagli

DELL APPARTAMENTO. Ripartizione Spese Condominiali: ALL INTERNO. Impianto idrico, sanitario, gas

DELL APPARTAMENTO. Ripartizione Spese Condominiali: ALL INTERNO. Impianto idrico, sanitario, gas La tabella indica come vanno ripartiti secondo equità (non, necessariamente, secondo legittimità) gli oneri accessori tra i soggetti interessati a servizi, prestazioni e altri tipi di spese. Questa tabella

Dettagli

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE Comune di Biella Provincia di Biella PIANO DI MANUTENZIONE PROGRAMMA DI MANUTENZIONE SOTTOPROGRAMMA DELLE PRESTAZIONI OGGETTO: Messa in sicurezza ristrutturazione manutenzione straordinaria della Scuola

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER RISTRUTTURAZIONI (50%)

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER RISTRUTTURAZIONI (50%) LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER RISTRUTTURAZIONI (50%) pag. 1/8 DESCRIZIONE L agevolazione è applicabile alle abitazioni facenti parte di edifici interamente ristrutturati dal 1 Gennaio 2008 al 31 Dicembre

Dettagli

SUDDIVISIONE DELLE SPESE ACCESSORIE NEGLI STABILI TRA LOCATORE E CONDUTTORE

SUDDIVISIONE DELLE SPESE ACCESSORIE NEGLI STABILI TRA LOCATORE E CONDUTTORE SUDDIVISIONE DELLE SPESE ACCESSORIE NEGLI STABILI TRA LOCATORE E CONDUTTORE COLLEGIO GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA - 1 - SOMMARIO PREMESSA Il Collegio dei Geometri della Provincia di Bologna, preso

Dettagli

Ripartizione Spese Condominiali tra Inquilino Proprietario (IPES)

Ripartizione Spese Condominiali tra Inquilino Proprietario (IPES) Ripartizione Spese Condominiali tra nquilino roprietario (ES) ALL NTERNO DELL AARTAMENTO 1. MANTO DRCO, SANTARO, GAS, AARTAMENTO nstallazione, rifacimento e manutenzione straordinaria impianto idrico,

Dettagli

Comitato locale di Monza

Comitato locale di Monza Una CASA per la CROCE ROSSA Comitato locale di Monza Progetto di Massima e stima per la manutenzione straordinaria di parte dell immobile sito in Via Pacinotti, 2 a MONZA (MB) Una CASA per la CROCE ROSSA

Dettagli

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune

Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune Utilizzando la tabella sotto riportata è possibile verificare per ogni singolo intervento quale procedura adottare per procedere all esecuzione dei lavori. Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile

Dettagli

Art. 9 Manutenzione ordinaria

Art. 9 Manutenzione ordinaria Comune di Padova Settore Edilizia Privata Settore Pianificazione Urbanistica Piano Regolatore Generale Nuovo Regolamento Edilizio Comunale (Approvato con Deliberazione del C.C. n. 41 del 05/06/2006) Specifiche

Dettagli

FASCICOLO DI CANTIERE

FASCICOLO DI CANTIERE FASCICOLO DI CANTIERE Manutenzione ordinaria e straordinaria dell'opera Lavori di realizzazione attrezzature di di Pieve Emanuele Revisione... Per il compartimento 1. Sul terreno del committente per i

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA PIANO DI MANUTENZIONE RELAZIONE GENERALE

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA PIANO DI MANUTENZIONE RELAZIONE GENERALE PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA PIANO DI MANUTENZIONE RELAZIONE GENERALE DESCRIZIONE: RISTRUTTURAZIONE ED ADEGUAMENTO DELLA MASSERIA IN C/DA "TORRE ALLEGRA" A CENTRO POLIFUNZIONALE DELLA R.N.O. OASI DEL

Dettagli

Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA COMUNE ED ASSEGNATARI DEGLI ALLOGGI PUBBLICI

Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA COMUNE ED ASSEGNATARI DEGLI ALLOGGI PUBBLICI Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA COMUNE ED ASSEGNATARI DEGLI ALLOGGI PUBBLICI Approvato con delib. G.M. n. 1463 del 22/4/1986 REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI

Dettagli

Manutenzione ordinaria

Manutenzione ordinaria Manutenzione ordinaria Allarme (impianto) Androne Antenna Balconi Caldaia Caloriferi condizionatori Cancelli esterni Canna fumaria Cantine e Riparazione senza innovazioni o con sostituzione di alcuni elementi

Dettagli

- Verifica funzionalità, pulizia e controllo connessioni altro tipo di trasformatori

- Verifica funzionalità, pulizia e controllo connessioni altro tipo di trasformatori Impianto elettrico Cabine elettriche Quadri elettrici media e bassa tensione e c.c Interruttori media e bassa tensione Trasformatori Batteria di rifasamento Impianto di Protezione contro le scariche atmosferiche

Dettagli

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione

TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA. Denuncia Inizio Attività. Se di modesta entità nessuna autorizzazione. Permesso a Costruire. Nessuna autorizzazione TIPO DI INTERVENTO MODALITÀ TIPO DI AUTORIZZAZIONE NECESSARIA PRESCRIZIONI Abbaini Costruzione di nuovi abbaini Denuncia Inizio Attività Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Accorpamenti

Dettagli

Allegato C2-1 REGOLAMENTO PER LA SUDDIVISIONE TRA LOCATORE E CONDUTTORE DELLE SPESE ACCESSORIE NEGLI STABILI NON E.R.P. DI PROPRIETA' DELL'AZIENDA

Allegato C2-1 REGOLAMENTO PER LA SUDDIVISIONE TRA LOCATORE E CONDUTTORE DELLE SPESE ACCESSORIE NEGLI STABILI NON E.R.P. DI PROPRIETA' DELL'AZIENDA Allegato C2-1 REGOLAMENTO PER LA SUDDIVISIONE TRA LOCATORE E CONDUTTORE DELLE SPESE ACCESSORIE NEGLI STABILI NON E.R.P. DI PROPRIETA' DELL'AZIENDA CAPO l Manutenzione e gestione delle parti comuni dell'edificio

Dettagli

Chi paga le spese relative all'appartamento?

Chi paga le spese relative all'appartamento? nnanzitutto l'art. 1576 del codice civile, stabilisce che il locatore (ossia il proprietario dell'immobile) "deve eseguire, durante la locazione tutte le riparazioni necessarie, eccettuate quelle di piccola

Dettagli

Prontuario dei Lavori Edili

Prontuario dei Lavori Edili TIPOLOGIA DESCRIZIONE STRUMENTO Abbaino Accorpamento di locali o altre unità immobiliari Adeguamento Antisismico Adeguamento igienico -funzionale Alberatura Realizzazione senza aumento di volume e coerente

Dettagli

Relazione tecnica descrittiva

Relazione tecnica descrittiva Relazione tecnica descrittiva La presente relazione è stata redatta al fine di descrivere le verifiche affrontate e gli interventi che dovranno essere realizzati per la messa in sicurezza della Scuola

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE

COMUNE DI PREGNANA MILANESE 5. ALLEGATI ALLEGATO 1 - ELENCO STRUTTURE 1. Campo di calcetto Trattasi di struttura coperta, con pavimentazione in erba sintetica e copertura costituita da campate e arcarecci in legno lamellare e telo

Dettagli

New Residence a Udine in Via Martignacco 117

New Residence a Udine in Via Martignacco 117 New Residence a Udine in Via Martignacco 117 Premessa La costruzione è formata da due palazzine unite tra di loro identificate con la lettera A e la lettera B, ciascuna palazzina è composta da n.6 unità

Dettagli

VISTA OVEST IN VENDITA VISTA NORD RISERVATO VISTA EST

VISTA OVEST IN VENDITA VISTA NORD RISERVATO VISTA EST IN VENDITA VISTA OVEST IN VENDITA IN VENDITA VISTA NORD RISERVATO VISTA EST VENDUTO. VENDUTO VENDUTO VENDUTO VENDUTO RESIDENZA PANORAMA SAN BERNARDINO Descrizione tecnica Marche, finestre e soluzioni

Dettagli

OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE CENTRO SPORTIVO VIA BOCCACCIO

OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE CENTRO SPORTIVO VIA BOCCACCIO OPERE DI ADEGUAMENTO E VALORIZZAZIONE CENTRO SPORTIVO VIA BOCCACCIO (ALLEGATO 2) PIANO DELLE MANUTENZIONI 1 Piani delle Manutenzioni Programmate del Centro Sportivo Tennis di via Boccaccio 1 - PIANO DI

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI BRESCIA VIA CUCCA, 16 PALAZINA DEMANIALE ALLOGGIO EBS0034 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F. 00344340500

CAPITOLATO SPECIALE. COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F. 00344340500 PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO INERENTE LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI DEL COMUNE DI CON ONERI DI ALLESTIMENTO E MANUTENZIONE CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELLA CONCESSIONE

Dettagli

PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA

PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA Comune di IGLESIAS Provincia di CARBONIA - IGLESIAS PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA Art. 40 del D.P.R. N 554/99 OGGETTO: LAVORI AGGIUNTIVI AL MIGLIORAMENTO FUNZIONALE DEL PARCO QUATTRO STAGIONI. COMMITTENTE:

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 art. DESCRIZIONE N. MISURE u.m. QUANT. lungh. largh. altez. OFFERTA ECONOMICA 1. INSTALLAZIONE CANTIERE PONTEGGI 1 1 Impianto elettrico di cantiere,

Dettagli

Oneri accessori: ripartizione tra proprietario e conduttore

Oneri accessori: ripartizione tra proprietario e conduttore Oneri accessori: ripartizione tra proprietario e conduttore Attenzione: questa tabella NON e' una legge! E' una tabella preparata dalla Confedilizia per la ripartizione degli oneri accessori che puo' essere

Dettagli

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia - Tempio

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia - Tempio COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia - Tempio CONCESSIONE IN GESTIONE DEL CENTRO ACCOGLIENZA AL SERVIZIO DEL PARCO MONTE RUIU CAPITOLATO D ONERI La gestione del servizio da parte del concessionario

Dettagli

COMUNE DI MONTIGLIO MONFERRATO Provincia di ASTI-

COMUNE DI MONTIGLIO MONFERRATO Provincia di ASTI- Studio Tecnico Associato MOSCONE di MOSCONE Dott. Ing. GIULIANO e MOSCONE Dott. Ing. LUCIANO Via Padre Carpignano 19 Montiglio Monferrato (AT) tel. 0141-994224 fax 0141-994964 COMUNE DI MONTIGLIO MONFERRATO

Dettagli

Allegato A Interventi liberi Interventi ammissibili con D.I.A. Interventi ammissibili con Permesso di costruire

Allegato A Interventi liberi Interventi ammissibili con D.I.A. Interventi ammissibili con Permesso di costruire Allegato A Interventi liberi Interventi ammissibili con D.I.A. Interventi ammissibili con Interventi Titolo abilitativo Ampliamento di locali - senza aumento della Slp (spostamento di tavolati interni

Dettagli

INDICE. 1. Scopo del piano di manutenzione pag. 2. 2. Azioni di manutenzione pag. 2

INDICE. 1. Scopo del piano di manutenzione pag. 2. 2. Azioni di manutenzione pag. 2 INDICE 1. Scopo del piano di manutenzione pag. 2 2. Azioni di manutenzione pag. 2 2.1 Azioni di manutenzione preventiva pag. 3 2.1.1 Ingrassaggio e lubrificazione organi in movimento pag. 3 2.1.2 Manutenzione

Dettagli

Condominio, locazione e spese

Condominio, locazione e spese Il nuovo prontuario degli oneri accessori Condominio, locazione e spese di Germano Palmieri Il 30 aprile le organizzazioni di rappresentanza dei proprietari d immobili e dei conduttori (Confedilizia da

Dettagli

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI

TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI TIPI DI TITOLI ABILITATIVI NECESSARI PER L ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI Manutenzione Ordinaria Il proprietario dell immobile può effettuare l intervento senza effettuare nessuna comunicazione al Comune.

Dettagli

C O M U N E D I B A R A D I L I PROVINCIA DI ORISTANO Via Vittorio Emanuele, 5 09090 Baradili (OR)

C O M U N E D I B A R A D I L I PROVINCIA DI ORISTANO Via Vittorio Emanuele, 5 09090 Baradili (OR) C O M U N E D I B A R A D I L I PROVINCIA DI ORISTANO Via Vittorio Emanuele, 5 09090 Baradili (OR) Tel 0783 95095 Sito internet www.comune.baradili.or.it Fax 0783 95355 Cod.Fisc. 80007220959 Partita Iva

Dettagli

Allarme (Sistema di segnalazione acustico e/o visivo di tentativi di furto, scasso, ecc.)

Allarme (Sistema di segnalazione acustico e/o visivo di tentativi di furto, scasso, ecc.) Accorpamento di unità immobiliari Adeguamento antisismico Interventi edilizi e titoli abilitativi L elenco di seguito riportato individua il titolo abilitativo necessario per l esecuzione di ciascuna delle

Dettagli

FASCICOLO DELLA MANUTENZIONE

FASCICOLO DELLA MANUTENZIONE Comune di Bergamo Provincia di BG FASCICOLO DELLA MANUTENZIONE Per la prevenzione e protezione dai rischi (D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81, Art. 91) PROGETTO ESECUTIVO OGGETTO: I.T.A.S. - Bergamo COMMITTENTE:

Dettagli

1.1 MANUALE D USO DELLE OPERE EDILI TIPI INTERVENTO FREQUENZA ELEMENTI DA MANTENERE. descrizione. Struttura di fondazione. Strutture di elevazione

1.1 MANUALE D USO DELLE OPERE EDILI TIPI INTERVENTO FREQUENZA ELEMENTI DA MANTENERE. descrizione. Struttura di fondazione. Strutture di elevazione 1.1 MANUALE D USO DELLE OPERE EDILI GERARCHIA ELEMENTI DA MANTENERE TIPI INTERVENTO FREQUENZA Classe di unità tecnologiche STRUTTURA PORTANTE Insieme delle unità tecnologiche e degli elementi tecnici appartenenti

Dettagli

COMUNE DI VARESE UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA VARESE COMO. REALIZZAZIONE DI UN LOCALE DI BAR-RISTORO Via Monte Generoso n.

COMUNE DI VARESE UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA VARESE COMO. REALIZZAZIONE DI UN LOCALE DI BAR-RISTORO Via Monte Generoso n. UFFICIO SPECIALE PER L EDILIZIA COMUNE DI VARESE UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA VARESE COMO REALIZZAZIONE DI UN LOCALE DI BAR-RISTORO Via Monte Generoso n. 71 - VARESE PROGETTO ESECUTIVO Redatto

Dettagli

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE

Comune di Lurano Provincia di Bergamo. Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE Comune di Lurano Provincia di Bergamo Nuova RESIDENZA SANTA CHIARA srl CAPITOLATO - DESCRIZIONE DELLE OPERE 1 NOTA INTRODUTTIVA La descrizione ha lo scopo di evidenziare le caratteristiche principali dell

Dettagli

Via/p.zza n. Sezione censuaria di Foglio n. Mappali. I sottoscritt dichiara altresì che le opere avranno inizio a decorrere dal giorno

Via/p.zza n. Sezione censuaria di Foglio n. Mappali. I sottoscritt dichiara altresì che le opere avranno inizio a decorrere dal giorno Comune di Tradate E dilizia P rivata/servizi U rbanistici COMUNICAZIONE DI ATTIVITA EDILIZIA LIBERA art. 27 comma A della L.R. 12/2005 e art. 6 comma 1 del D.P.R. 380/01 modificato dalla Legge n. 73/10

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI COMO VIA FRIGERIO 1/B PALAZZINA B ALLOGGIO ECO0018 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE

Dettagli

Ripartizione delle spese condominiali tra inquilino e proprietario

Ripartizione delle spese condominiali tra inquilino e proprietario Ripartizione delle spese condominiali tra inquilino e proprietario Tabella elaborata dal Sicet LEGENDA L=locatore C=Conduttore All'interno dell'appartamento 1. MANTO DRCO, SANTARO, GAS AARTAMENTO nstallazione,

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE URBANO AD USO REP. N. L anno duemilaundici, addì del mese di. Fra il Sig., nato a il. ed residente in in Via

CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE URBANO AD USO REP. N. L anno duemilaundici, addì del mese di. Fra il Sig., nato a il. ed residente in in Via COMUNE DI CIGLIANO PROVINCIA DI VERCELLI CONTRATTO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE URBANO AD USO RESIDENZA ASSISTENZIALE FLESSIBILE (R.AF.). REP. N. L anno duemilaundici, addì del mese di in Cigliano; Fra il

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA STRUTTURE PORTANTI - Fondazioni continue in c.a., solai per il vuoto sanitario in muretti con blocchi cls, tavelloni e soprastante getto di caldana in c.a., solaio

Dettagli

Allegato V Schede Offerta Manutenzione programmata parte edile e Schede Offerta Manutenzione programmata parte impiantistica

Allegato V Schede Offerta Manutenzione programmata parte edile e Schede Offerta Manutenzione programmata parte impiantistica Allegato V Schede Manutenzione programmata parte edile e Schede Manutenzione programmata parte impiantistica NOTE GENERALI ALLA COMPILAZIONE: L allegato V comprende tutte le Schede Offerte relative alle

Dettagli

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PESCARA E SISTEMAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI PREMESSA

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PESCARA E SISTEMAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI PREMESSA PREMESSA La Stazione Marittima del Porto di Pescara è un edificio a pianta centrale di forma decagonale, dell altezza totale di m 6,00, ad un piano dell altezza interna di m 5,00, della superficie complessiva

Dettagli

Regolamento per la ripartizione delle spese a carico del CONDUTTORE e del LOCATORE nei rapporti di locazione effettuati dall Amministrazione comunale

Regolamento per la ripartizione delle spese a carico del CONDUTTORE e del LOCATORE nei rapporti di locazione effettuati dall Amministrazione comunale Regolamento per la ripartizione delle spese a carico del CONDUTTORE e del LOCATORE nei rapporti di locazione effettuati dall Amministrazione comunale Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n.

Dettagli

Facoltà di Architettura

Facoltà di Architettura BOZZA DI LAVORO Facoltà di Architettura C.d.L. Magistrale in Architettura (Restauro) Esercizio professionale a.a. 2013/2014 parte 18 Arch. Armando Bueno Pernica arm.bueno@gmail.com studiobueno.jimdo.com

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA ENTE GESTORE ED ASSEGNATARI LEGGE REGIONALE 08/08/2001 n 24 - art. 25

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA ENTE GESTORE ED ASSEGNATARI LEGGE REGIONALE 08/08/2001 n 24 - art. 25 REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA ENTE GESTORE ED ASSEGNATARI LEGGE REGIONALE 08/08/2001 n 24 - art. 25 A CARICO DELL'ENTE PROPRIETARIO A CARICO DEGLI ASSEGNATARI IN LOCAZIONE Art. 1 MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI REGGIO EMILIA ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA ENTE GESTORE ED ASSEGNATARI

COMUNE DI REGGIO EMILIA ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA ENTE GESTORE ED ASSEGNATARI COMUNE DI REGGIO EMILIA ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI FRA ENTE GESTORE ED ASSEGNATARI A CARICO DELL'ENTE GESTORE A CARICO DEGLI ASSEGNATARI IN LOCAZIONE

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI DEMOLIZIONI Demolizione edificio esistente SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento

Dettagli

Bonus mobili ed elettrodomestici

Bonus mobili ed elettrodomestici Dicembre 2013 Bonus mobili ed elettrodomestici Come e quando richiedere l agevolazione fiscale La detrazione Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA E ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE DELL IMMOBILE SEDE DEL SETTORE SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DI MANTOVA

MANUTENZIONE STRAORDINARIA E ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE DELL IMMOBILE SEDE DEL SETTORE SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DI MANTOVA MANUTENZIONE STRAORDINARIA E ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE DELL IMMOBILE SEDE DEL SETTORE SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DI MANTOVA Opere di manutenzione straordinaria al tetto, lattonerie ed abbattimento

Dettagli

Realizzazione. Intonaci

Realizzazione. Intonaci Realizzazione Sulla base di quanto indicato, potrete scegliere, ove consentito dalla Direzione Lavori (DL) e nell ambito di ciascun valore, i materiali, il tipo di posa e gli accessori. Strutture portanti

Dettagli

IMPRESA EVA RESTAURI S.n.c. di Massimo D Este & C. Tel. e Fax 0421 331 703 e.m. evarestauri@libero.it

IMPRESA EVA RESTAURI S.n.c. di Massimo D Este & C. Tel. e Fax 0421 331 703 e.m. evarestauri@libero.it SI PRESENTA: La nostra Ditta Edile Artigiana si prefigge di realizzare interventi di qualità elevata prestando cura ed attenzione nella realizzazione di ogni particolare, con una programmazione attenta,

Dettagli

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI

ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI PLANIMETRIA ARZO - VIA LUIGI GIUDICI NUOVO STABILE ABITATIVO CON 3 APPARTAMENTI Luogo Nella bella zona collinare di Arzo, soleggiata

Dettagli

CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE

CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE CAPITOLATO GENERALE PER LA RISTRUTTURAZIONE DI FABBRICATO SITO IN PALERMO VIA VINCENZO ERRANTE N 12, A DESTINAZIONE CIVILE E COMMERCIALE Realizzazione di n 27 appartamenti ( bivani, trivani, appartamenti

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO DI SPESA

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO DI SPESA AREA SERVIZI TECNICI U.O. Edilizia MANUTENZIONE ORDINARIA PREVENTIVA E/O A GUASTO DELLA COMPONENTE EDILE DEGLI EDIFICI IN PROPRIETA E/O GESTIONE ALLA PROVINCIA DI TRIESTE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO

Dettagli

SCHEDA DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA 1 IS. Per

SCHEDA DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA 1 IS. Per SCHEDA DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA 1 IS Scheda di manutenzione 1/2 (S MANUTENZIONE PROGRAMMATA E VERIFICHE IMPIANTO IDRICO SANITARIO (periodicità mensile) Controllo mediante esame a vista, delle apparecchiature

Dettagli

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE Costruzioni s.r.l. Via Boccaccio n 29 20123 MILANO P.IVA 06454770964 Oggetto: REALIZZAZIONE NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI IN COMUNE DI LENNO (CO) VIALE LIBRONICO DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE CAPITOLATO

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Programma di manutenzione preventiva

Programma di manutenzione preventiva Programma di manutenzione preventiva studiato per mantenere invariata negli anni la capacità di tutelare la salute degli operatori di cappe chimiche, cappe pensili, armadi e bracci aspiranti. IL PROGRAMMA

Dettagli

Lo stato attuale dei luoghi è illustrato nelle tavole dedicate e nella documentazione fotografica.

Lo stato attuale dei luoghi è illustrato nelle tavole dedicate e nella documentazione fotografica. RELAZIONE TECNICA Nel corso dei diversi sopralluoghi tecnici effettuati si sono riscontrate innumerevoli problematiche legate allo stato di conservazione degli edifici nel loro complesso e in particolar

Dettagli

ELENCO DELLE OPERE EDILIZIE ED I RELATIVI TITOLI ABILITATIVI

ELENCO DELLE OPERE EDILIZIE ED I RELATIVI TITOLI ABILITATIVI CITTA DI GUIDONIA MONTECEIO Provincia di Roma AREA IV URBANISTICA E ASSETTO DE TERRITORIO EENCO DEE OPERE EDIIZIE ED I REATIVI TITOI ABIITATIVI Elenco delle opere edilizie con l' indicazione della procedura

Dettagli

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA 3 REPARTO INFRASTRUTTURE Ufficio Lavori Sezione Gestione Alloggi RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI PAVIA VIA RIVIERA 20 ALLOGGIO EPV0030 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE SOC. IMMOBILIARE VIALE CALLET S.R.L. INTERVENTO DI EDILIZIA RESIDENZIALE VIA OSOPPO N 41 TORINO DESCRIZIONE DELLE OPERE Soc.Immobiliare viale Callet s.r.l. C.so Stati Uniti n. 41 10129 Torino tel. 011-390389

Dettagli

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO CAPITOLATO D APPALTO E DESCRIZIONE LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE PARTI COMUNI I render grafici hanno scopo puramente indicativo

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO A Comune di Torino Provincia di TO DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 0 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 6) OGGETTO: (PISU 1) Lavori

Dettagli

ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI -

ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI - ALLEGATO A - IL REGIME DELLE AUTORIZZAZIONI - Intervento Manutenzione ordinaria (articolo 6, comma 1, lettera a: articolo 3, comma 1, lettera a) Libero Titolo Eliminazione di barriere architettoniche che

Dettagli

TavEa. Provincia Regionale di Ragusa. Aggiornato ai sensi dei disposti del comma A dell'art.10 della L.R. 12.07.2011 n.12. data: Aprile 201 O

TavEa. Provincia Regionale di Ragusa. Aggiornato ai sensi dei disposti del comma A dell'art.10 della L.R. 12.07.2011 n.12. data: Aprile 201 O Provincia Regionale di Ragusa Lavori di "Adeguamento alle norme di sicurezza e prevenzione incendi immobili scolastici nella zona di Ragusa, Comiso e Vittoria. Completamento 2.000.000" - Progetto Esecutivo

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G.

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G. RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G. VIGENTE 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione

Dettagli

Bonus mobili ed elettrodomestici

Bonus mobili ed elettrodomestici MAGGIO 2014 Bonus mobili ed elettrodomestici Come e quando richiedere l agevolazione fiscale La detrazione Si può usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici

Dettagli

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata CAT. A Descrizione dell intervento Lavori di ispezione e pulizia G M S A 2A Note A1 Pulizia canaline A2 Ispezione ed eventuale pulizia di pozzetti

Dettagli