Generalità sulle elettropompe

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Generalità sulle elettropompe"

Transcript

1 Generalità sulle elettropompe 1) Introduzione Ne esistono diverse tipologie ma si possono inizialmente suddividere in turbopompe e pompe volumetriche. Le prime sono caratterizzate da un flusso continuo del fluido mentre le seconde da un flusso alternato. Pompa Centrifuga (Turbopompa) Pompa ad ingranaggi esterni (volumetrica) Pompa a stantuffo: Schema di funzionamento (Volumetrica) Spaccato di un elettropompa centrifuga A: motore elettrico D: Girante F: Condotto di aspirazione E: Condotto di mandata

2 Elettropompa ad immersione Spaccato di una pompa centrifuga monostadio Nella tecnica degli impianti civili la tipologia in assoluto più diffusa è la pompa centrifuga trascinata in rotazione da un motore elettrico (Elettropompa). Nel proseguo faremo riferimento a tale tipologia. 2) Caratteristiche generali di un elettropompa Una pompa per prima cosa è caratterizzata dalla potenza che essa può trasferire al fluido e dunque dal rendimento che permette di risalire alla potenza richiesta all asse. I costruttori possono fornire sia il rendimento della pompa che quello del gruppo elettropompa (motore+pompa) che ovviamente è minore del primo. La potenza in generale è invece riferita alla potenza assorbita dal motore elettrico in quanto per l installazione di apparecchiature elettriche è necessario confrontarsi con la potenza massima contrattuale che l ente distributore ci fornisce. Altre caratteristiche di notevole importanza sono la portata e la prevalenza manometrica della pompa. I costruttori forniscono al riguardo le curve Q-H dei loro prodotti per facilitare la scelta della macchina più appropriata in base alle esigenze. La prevalenza manometrica è data dalla differenza di carico (in metri di colonna d acqua) misurabile fra bocca di mandata e bocca di aspirazione della macchina. In pratica rappresenta l altezza teorica massima alla quale può essere sollevata l acqua per un assegnata portata. La prevalenza manometrica è legata alla portata e alla potenza della macchina dalla seguente equazione: P=γQH dove γ è il peso specifico del fluido (9810 N/m 3 per l acqua), Q è la portata (m 3 /s), H la prevalenza manometrica (m) e P la potenza (W). La figura successiva riporta le caratteristiche Q-H di più pompe appartenenti alla stessa famiglia.

3 Altro dato importante è l NPSH (Net positive suction head). Questo dato comporta una verifica che deve essere effettuata al fine di evitare che la pompa crei cavitazione all aspirazione (http://it.wikipedia.org/wiki/cavitazione). La figura successiva riporta in basso l NPSH di due famiglie di pompe. Affinché non vi sia innesco della cavitazione è necessario che l NPSH calcolato stia sopra la curva fornita dal costruttore. Il calcolo dell NPSH dipende da diversi fattori tra i quali la temperatura dell acqua, ovvero dalla tensione di vapore (http://it.wikipedia.org/wiki/tensione_di_vapore), dalle perdite di carico nel tratto che collega il serbatoio alla bocca di aspirazione della pompa e dal dislivello tra pelo libero del serbatoio e bocca di aspirazione della pompa. L NPSH si calcola con la seguente relazione che deriva dall applicazione del teorema di Bernoulli per fluidi reali fra pelo libero del serbatoio e bocca di aspirazione della pompa. Fatto riferimento allo schema a lato si ha: p1-p vap NPSH= -Δh-Y γ dove p 1 è la pressione presente al pelo libero del serbatoio p vap è la tensione di vapore del liquido alla temperatura assegnata Δh il dislivello tra pelo libero e ingresso pompa Y perdita di carico totale nel tratto che precede l ingresso Δh nella pompa. p 1

4 La tensione di vapore come accennato dipende dalla temperatura ed aumenta con quest ultima. Alcuni valori sono riportati nella tabella seguente: Temperatura C Tensione di vapore kpa 5 0, , , , , ,246 Il pericolo di incorrere nella cavitazione aumenta con l aumentare della temperatura. Ad esempio consideriamo i due casi seguenti: p =1bar p =1bar 1 T =5 C 1 Δh=7m 2 T =30 C 2 Δh=7m Y=1,5m Y=1,5m La pompa che utilizzeremo è la 2HM3 funzionante a 60 l/min. Nel primo caso risulta p vap =0,8721 kpa mentre nel secondo p vap =4,246 kpa. Svolgendo i calcoli si ottiene:

5 p1-p vap ,1 NPSH 1= -Δh-Y= 5 1,5 = 3, 6m γ 9810 p2-pvap NPSH 2= -Δh-Y= 5 1,5 = 3, 26m γ 9810 Dai dati tecnici della pompa si ottiene un NPSH minimo di circa 3,5m. Quindi nel primo caso siamo al limite della verifica mentre nel secondo caso è necessario abbassare la pompa per evitare che insorga la cavitazione. Se non è possibile si deve ricorrere ad un diverso modello. Da notare che in qualche manuale tecnico viene introdotto anche un coefficiente di sicurezza che va a diminuire l NPSH calcolato. Altro dato che forniscono i produttori riguarda il numero di stadi della pompa, ovvero il numero di giranti calettate sullo stesso asse. In generale, a parità di portata, all aumentare del numero di stadi aumenta la prevalenza e pure la potenza impegnata dalla macchina. I costruttori producono inoltre pompe per diverse tipologie di liquido da trattare ed avremo quindi pompe dedicate al trattamento dell acqua sanitaria, delle acque di scarico come pompe dedicate al trattamento di liquidi particolari ad uso industriale. Passando alla parte elettrica i dati salienti riguardano: Fasi del motore e tensione di alimentazione (2~ 230V; 3~ 400V) Frequenza della tensione di alimentazione (50 Hz in Europa) Potenza assorbita dal motore e cosφ Capacità del condensatore di avviamento per motori monofase (se non incorporato) Da questi dati risulta possibile dimensionare il cavo di alimentazione ed il relè magnetotermico a protezione della linea dai corto circuiti e del motore dai sovraccarichi. Altri sistemi elettrici di protezione riguardano la marcia a secco (dannosa in particolare per i cuscinetti di banco dell albero) che si realizza con un galleggiante coordinato con l alimentazione della macchina. La figura successiva riporta lo schema di installazione di un elettropompa sommersa ed i relativi dispositivi.

6 3) Adescamento L adescamento riguarda l avvio della pompa quando il circuito risulta essere scarico, ovvero pieno d aria. Molte pompe non si avviano autonomamente in questi casi e se il circuito non viene riempito la pompa lavora a secco con rischio di danneggiamento. Al riguardo vengono prodotte delle pompe autoadescanti o dei kit di adescamento da installare a ridosso della pompa. Una volta che la pompa ha adescato le valvole di ritegno poste nel circuito ne evitano lo svuotamento.

LEGGE DI STEVIN (EQUAZIONE FONDAMENTALE DELLA STATICA DEI FLUIDI PESANTI INCOMPRIMIBILI) z + p / γ = costante

LEGGE DI STEVIN (EQUAZIONE FONDAMENTALE DELLA STATICA DEI FLUIDI PESANTI INCOMPRIMIBILI) z + p / γ = costante IDRAULICA LEGGE DI STEVIN (EQUAZIONE FONDAMENTALE DELLA STATICA DEI FLUIDI PESANTI INCOMPRIMIBILI) z + p / γ = costante 2 LEGGE DI STEVIN Z = ALTEZZA GEODETICA ENERGIA POTENZIALE PER UNITA DI PESO p /

Dettagli

14.4 Pompe centrifughe

14.4 Pompe centrifughe 14.4 Pompe centrifughe Le pompe centrifughe sono molto diffuse in quanto offrono una notevole resistenza all usura, elevato numero di giri e quindi facile accoppiamento diretto con i motori elettrici,

Dettagli

Schema piezometrico di un generico impianto di sollevamento.

Schema piezometrico di un generico impianto di sollevamento. La scelta della pompa da inserire in un generico impianto di sollevamento (Figura 9-) che debba sollevare un assegnata portata non è univoca se a priori non sono assegnati anche il tipo e il diametro delle

Dettagli

Le pompe (Febbraio 2009)

Le pompe (Febbraio 2009) Le pompe (Febbraio 2009) Sommario Premessa 2 Classificazione e campi d impiego delle pompe 3 Prevalenza della pompa 4 Portata della pompa 6 Potenza della pompa 6 Cavitazione 6 Perdite di carico 6 Curve

Dettagli

SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione)

SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione) SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione) Si utilizzano le pompe, per il sollevamento dell acqua dai pozzi e per inviarla ai serbatoi o inviarla ad una rete di distribuzione e comunque per trasferire l acqua

Dettagli

Politecnico di Torino Laurea a Distanza in Ingegneria Meccanica Corso di Macchine

Politecnico di Torino Laurea a Distanza in Ingegneria Meccanica Corso di Macchine 5.5 LE TURBOPOMPE Le turbopompe sono turbomacchine idrauliche operatrici, per le quali, quindi, il lavoro massico interno compiuto sul fluido può essere calcolato mediante l equazione seguente: L i = u'

Dettagli

MULTI-HE MONOFASE CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI. Portata max: 10 m 3 /h

MULTI-HE MONOFASE CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI. Portata max: 10 m 3 /h CAMPO DI IMPIEGO Portata max: m 3 /h Prevalenza max: 8 mc.a. Pressione d esercizio max: bar Pressione in aspir. max: 6 bar Temperatura d esercizio: da a + 1 C* Temperatura ambiente max: + 4 C DN Attacchi:

Dettagli

Classificazione delle pompe. Pompe rotative volumetriche POMPE ROTATIVE. POMPE VOLUMETRICHE si dividono in... VOLUMETRICHE

Classificazione delle pompe. Pompe rotative volumetriche POMPE ROTATIVE. POMPE VOLUMETRICHE si dividono in... VOLUMETRICHE Classificazione delle pompe Pompe rotative volumetriche POMPE VOLUMETRICHE si dividono in... POMPE ROTATIVE VOLUMETRICHE Pompe rotative volumetriche Principio di funzionamento Le pompe rotative sono caratterizzate

Dettagli

4SR Elettropompe sommerse da 4"

4SR Elettropompe sommerse da 4 4SR Elettropompe sommerse da 4" CAMPO DELLE PRESTAZIONI Portata fino a 375 (22.5 ) Prevalenza fino a 45 m LIMITI D IMPIEGO Temperatura del liquido fino a +35 C Contenuto di sabbia massimo 15 g/m³ Profondità

Dettagli

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO COMPATTE

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO COMPATTE STAZIONI DI SOLLEVAMENTO COMPATTE MODELLI ST100 / ST200 / ST500 / ST500 DUO Le stazioni di sollevamento prefabbricate costituiscono un'efficace ed economica soluzione per la raccolta e il rilancio delle

Dettagli

CAPITOLO 4 IMPIANTI IDRAULICI

CAPITOLO 4 IMPIANTI IDRAULICI CAPITOLO 4 IMPIANTI IDRAULICI 4.1. Introduzione In questo paragrafo verranno trattate le problematiche relative agli impianti idraulici, limitatamente al caso degli impianti di sollevamento acqua. Si parlerà

Dettagli

IDRAULICA. H89.8D - Banco Idraulico

IDRAULICA. H89.8D - Banco Idraulico IDRAULICA H89.8D - Banco Idraulico 1. Generalità Il banco H89.8D con i suoi equipaggiamenti ausiliari è stato progettato per permettere un ampia gamma di esperienze nella meccanica dei fluidi. È di costruzione

Dettagli

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO PREFABBRICATE PER ACQUE CARICHE SERIE MINIBOX-SINGLEBOX-DOUBLEBOX

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO PREFABBRICATE PER ACQUE CARICHE SERIE MINIBOX-SINGLEBOX-DOUBLEBOX STAZIONI DI SOLLEVAMENTO PREFABBRICATE PER ACQUE CARICHE SERIE MINIBOX-SINGLEBOX-DOUBLEBOX EDIZIONE 03-2003 Stazioni di sollevamento prefabbricate per acque chiare Serie MINIBOX SETTORI DI APPLICAZIONE

Dettagli

Impianti di sollevamento

Impianti di sollevamento Idraulica Agraria. a.a. 2008-2009 Impianti di sollevamento Idraulica Agraria-prof. A. Capra 1 Impianto di sollevamento Nel campo gravitazionale, per effetto del dislivello piezometrico esistente tra due

Dettagli

Gruppo Sfera Gruppi serie GXS, GMD, GTKS, GHV

Gruppo Sfera Gruppi serie GXS, GMD, GTKS, GHV Hz Gruppo Sfera Gruppi serie GXS, GMD, GTKS, GHV GRUPPI DI PRESSIONE PER USO RESIDENZIALE Cod. 191 Rev ev.b.b Ed.3/1 SOMMARIO Introduzione generale...3 Descrizione del funzionamento... Scelta e selezione...

Dettagli

CR, CRN ad alta pressione

CR, CRN ad alta pressione SCHEDA TECNICA GRUNDFOS CR, CRN ad alta pressione Pompe centrifughe multistadio verticali 5/6 Hz Indice Dati generali Gamma delle prestazioni 3 Introduzione Gamma dei prodotti 5 Applicazioni 5 CRNE 1 e

Dettagli

Macchinari ausiliari per il funzionamento di un condensatore

Macchinari ausiliari per il funzionamento di un condensatore Approfondimento Macchinari ausiliari per il funzionamento di un Riteniamo utile una breve analisi dei macchinari ausiliari necessari per il corretto funzionamento del, e delle loro principali caratteristiche

Dettagli

IDRAULICA. Marino prof. Mazzoni PRESSIONE IDROSTATICA E LEGGE DI STEVINO. S S PsxSxh

IDRAULICA. Marino prof. Mazzoni PRESSIONE IDROSTATICA E LEGGE DI STEVINO. S S PsxSxh 1 IDRAULICA Marino prof. Mazzoni PRESSIONE IDROSTATICA E LEGGE DI STEVINO F S S PsxSxh h F p = pressione p = p = Ps S h/s = Ps h Ps = peso specifico S h = profondità P=0 P=Psxh h Andamento della pressione

Dettagli

Pompe di circolazione

Pompe di circolazione Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIA Pompe di circolazione per gli impianti di riscaldamento Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it Pompe di circolazione

Dettagli

Elementi di base sulle pompe per impianti di irrigazione e sulla utilizzazione delle acque sotterranee tramite pozzi.

Elementi di base sulle pompe per impianti di irrigazione e sulla utilizzazione delle acque sotterranee tramite pozzi. Provincia di Livorno Laboratorio Nazionale dell Irrigazione Elementi di base sulle pompe per impianti di irrigazione e sulla utilizzazione delle acque sotterranee tramite pozzi. Marcello Bertolacci, Pasquale

Dettagli

Procedura di Analisi del Guasto

Procedura di Analisi del Guasto Procedura di Analisi del Guasto Circolatori Elettronici (ETC, EFC, EFCG) 1) Applicazioni del circolatore Circolazione d'acqua in impianti di riscaldamento, condizionamento e refrigerazione Movimentazione

Dettagli

PIER GINO MEGALE DISPENSE TRATTE DALLE LEZIONI DI IDRAULICA AGRARIA TENUTE PRESSO LA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL UNIVERSITÀ DI PISA

PIER GINO MEGALE DISPENSE TRATTE DALLE LEZIONI DI IDRAULICA AGRARIA TENUTE PRESSO LA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL UNIVERSITÀ DI PISA PIER GINO MEGALE UADERNI DI IDRAULICA AGRARIA DISPENSE TRATTE DALLE LEZIONI DI IDRAULICA AGRARIA TENUTE PRESSO LA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL UNIVERSITÀ DI PISA ANNO ACCADEMICO 006 007 SECONDA EDIZIONE AGGIORNATA

Dettagli

ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE IN-LINE

ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE IN-LINE Elettropompe centrifughe In-Line con idraulica in acciaio inossidabile AISI 304. APPLICAZIONI Impianti di riscaldamento civili e industriali Impianti di movimentazione di acqua calda sanitaria Impianti

Dettagli

Turbine idrauliche 1/8. Classificazione

Turbine idrauliche 1/8. Classificazione Classificazione Turbine idrauliche 1/8 Una turbina è una macchina che estrae energia da un fluido in possesso di un carico idraulico sufficientemente elevato. Tale carico (o caduta) è generato dal dislivello

Dettagli

CAPITOLO 6 IMPIANTI IDRAULICI ED IDROELETTRICI

CAPITOLO 6 IMPIANTI IDRAULICI ED IDROELETTRICI CAPITOLO 6 IMPIANTI IDRAULICI ED IDROELETTRICI 6.. Introduzione In questo capitolo verranno trattati due argomenti principali quali gli impianti idroelettrici e gli impianti idraulici, limitatamente al

Dettagli

Le pompe. 2 Le pompe

Le pompe. 2 Le pompe Le pompe 2 Le pompe 2.1 Introduzione, 2.2 Le caratteristiche delle pompe, 2.3 Le pompe dinamiche, 2.4 L accoppiamento con l unità di potenza, 2.5 L effetto delle viscosità, 2.6 L adescamento delle pompe

Dettagli

PIER GINO MEGALE DISPENSE TRATTE DALLE LEZIONI DI IDRAULICA AGRARIA TENUTE PRESSO LA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL UNIVERSITÀ DI PISA

PIER GINO MEGALE DISPENSE TRATTE DALLE LEZIONI DI IDRAULICA AGRARIA TENUTE PRESSO LA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL UNIVERSITÀ DI PISA PIER GINO MEGALE UADERNI DI IDRAULICA AGRARIA DISPENSE TRATTE DALLE LEZIONI DI IDRAULICA AGRARIA TENUTE PRESSO LA FACOLTÀ DI AGRARIA DELL UNIVERSITÀ DI PISA ANNO ACCADEMICO 006-007 I moderni sistemi di

Dettagli

TECNICHE ANTINCENDIO LE POMPE ANTINCENDIO. Nozioni base ed indicazioni pratiche sulle POMPE AD USO ANTINCENDIO, TUBAZIONI E LORO UTILIZZO

TECNICHE ANTINCENDIO LE POMPE ANTINCENDIO. Nozioni base ed indicazioni pratiche sulle POMPE AD USO ANTINCENDIO, TUBAZIONI E LORO UTILIZZO TECNICHE ANTINCENDIO LE POMPE ANTINCENDIO Nozioni base ed indicazioni pratiche sulle POMPE AD USO ANTINCENDIO, TUBAZIONI E LORO UTILIZZO Vol AIB ProCiv Castelli Calepio Alcune considerazioni poco

Dettagli

SHS-SBS. POMPE SOMMERGIBILI Acque chiare, poco cariche e piovane SBS Bassa Pressione - SHS Alta Pressione 2 POLI - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI

SHS-SBS. POMPE SOMMERGIBILI Acque chiare, poco cariche e piovane SBS Bassa Pressione - SHS Alta Pressione 2 POLI - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI CAMPO DI IMPIEGO Portata max: 57 m 3 /h Prevalenza fino a: mc.a. Temperatura d esercizio: da +3 a +35 C* Granulometria max: Ø 1 mm Densità fluido max: 1,5 ph fluido: 6-11 Profondità d immersione max: 1

Dettagli

pompe monoblocco con tenuta meccanica

pompe monoblocco con tenuta meccanica pompe monoblocco con tenuta meccanica centrifughe auto adescanti 1 - PRINCIPALI CARATTERISTICHE e sono, rispettivamente, una serie di pompe centrifughe e auto-adescanti, ad asse orizzontale, che offrono

Dettagli

I sistemi a norma UNI EN 12845. Curva caratteristica Pompa principale per sistemi di pressurizzazione idrica antincendio a norme UNI EN 12845

I sistemi a norma UNI EN 12845. Curva caratteristica Pompa principale per sistemi di pressurizzazione idrica antincendio a norme UNI EN 12845 Curva caratteristica Pompa principale per sistemi di pressurizzazione idrica antincendio a norme UNI EN 12845 Tipologie di pompe ammesse: 1. Pompe base-giunto di tipo back Pull-out 2. Pompe base-giunto

Dettagli

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW Vitocal -G, tipo BW 1.A21 - A4, BWS 1.A21 - A4.1 Descrizione del prodotto Vantaggi A Regolazione digitale della pompa di calore in funzione delle condizioni climatiche esterne Vitotronic B Condensatore

Dettagli

CORSO di. MACCHINE e SISTEMI ENERGETICI. per allievi meccanici (2 anno) Prof: Dossena, Osnaghi, Ferrari P. RACCOLTA DI ESERCIZI.

CORSO di. MACCHINE e SISTEMI ENERGETICI. per allievi meccanici (2 anno) Prof: Dossena, Osnaghi, Ferrari P. RACCOLTA DI ESERCIZI. CORSO di MACCHINE e SISTEMI ENERGETICI per allievi meccanici (2 anno) Prof: Dossena, Osnaghi, Ferrari P. RACCOLTA DI ESERCIZI con soluzione 5 Aprile 2004 AA: 2003-2004 DOMANDE TEORICHE 1. Descrivere molto

Dettagli

di componenti di provata affi dabilità, consente ai nostri prodotti di essere apprezzati nelle più diverse aree e mercati.

di componenti di provata affi dabilità, consente ai nostri prodotti di essere apprezzati nelle più diverse aree e mercati. CATALOGO PRODOTTI 14 La società è stata fondata nel 1959 con l obiettivo di progettare, produrre e commercializzare elettropompe effi cienti ed affidabili in grado di resistere alle condizioni di lavoro

Dettagli

3 Il progetto idraulico

3 Il progetto idraulico Il progetto idraulico 3 Il progetto idraulico 3.1 Introduzione, 3.2 La scelta dei diametri della tubolatura, 3.3 La curva di resistenza del sistema, 3.4 Le linee con ramificazioni, 3.5 Le linee con autoclavi,

Dettagli

Selezione delle Pompe Centrifughe

Selezione delle Pompe Centrifughe Selezione delle Pompe Centrifughe 1 Copyright by KSB Aktiengesellschaft Stampato in Italia da: New Industrial Foto s.r.l. tel. 0331.350.772 Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta,

Dettagli

Products you can rely on. Pompe Pumps Pompes Pumpen Bombas. General overview

Products you can rely on. Pompe Pumps Pompes Pumpen Bombas. General overview Products you can rely on Pompe Pumps Pompes Pumpen Bombas General overview Profilo La forza di un Gruppo nel mondo Rovatti Pompe è partner dei propri clienti per rispondere con la massima rapidità ed efficienza

Dettagli

MAIELLO POMPE E SISTEMI COSTRUZIONI E SERVIZI by

MAIELLO POMPE E SISTEMI COSTRUZIONI E SERVIZI by Gruppi di pressurizzazione con comando ad inverter e sistema a pressione costante con una elettropompa centrifuga multistadio orizzontale Alimentazione Monofase (230 V - 50 Hz) I gruppi di seguito descritti,

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI 2014 60 Hz

CATALOGO PRODOTTI 2014 60 Hz CATALOGO PRODOTTI 214 6 Hz La società è stata fondata nel 1959 con l obiettivo di progettare, produrre e commercializzare elettropompe effi cienti ed affidabili in grado di resistere alle condizioni di

Dettagli

Esercizi non risolti

Esercizi non risolti Esercizi non risolti 69 Turbina idraulica (Pelton) Effettuare il dimensionamento di massima di una turbina idraulica con caduta netta di 764 m, portata di 2.9 m 3 /s e frequenza di rete 60 Hz. Turbina

Dettagli

Pressurizzazione idrica

Pressurizzazione idrica Pioneering for for You You Brochure informativa Informazioni per per progettisti di di impianti termotecnici Una Una garanzia per per il il futuro. Stratos GIGA, Stratos e e Yonos Yonos MAXO. Pressurizzazione

Dettagli

ACCUMULATORI IDRAULICI

ACCUMULATORI IDRAULICI In generale, un accumulatore idraulico può accumulare liquido sotto pressione e restituirlo in caso di necessità; IMPIEGHI 1/2 Riserva di liquido Nei circuiti idraulici per i quali le condizioni di esercizio

Dettagli

I SISTEMI DI POMPAGGIO ANTINCENDIO PER LA NUOVA NORMA UNI EN 12845:2009. Sommario

I SISTEMI DI POMPAGGIO ANTINCENDIO PER LA NUOVA NORMA UNI EN 12845:2009. Sommario I SISTEMI DI POMPAGGIO ANTINCENDIO Sommario 1 INTRODUZIONE... 2 2 LE ORIGINI... 2 3 LE CLASSI DI PERICOLO... 2 4 TIPO DI ALIMENTAZIONE IDRICA... 3 5 POMPE E GRUPPI DI POMPAGGIO... 3 5.1 Generalità... 3

Dettagli

Regolatore per Controllo Pompe 704

Regolatore per Controllo Pompe 704 Regolatore per Controllo Pompe 704 2.24IT/0006-E10 I ns. prodotti sono in continuo sviluppo, pertanto riserviamo il diritto di apportare variazioni e modifiche senza alcun preavviso Generalità Il regolatore

Dettagli

Serie CO-SHO. Serie COF-CEF. 50 Hz. ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE GIRANTE APERTA CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n.

Serie CO-SHO. Serie COF-CEF. 50 Hz. ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE GIRANTE APERTA CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n. 50 Hz Serie CO-SHO ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE GIRANTE APERTA CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n. 640/2009 Serie COF-CEF POMPE CENTRIFUGHE AD ASSE NUDO Cod. 191003900 Rev ev.c.c Ed.06/2012 SERIE

Dettagli

Attrezzature idrauliche impiegate nella lotta agli incendi boschivi

Attrezzature idrauliche impiegate nella lotta agli incendi boschivi Manuale di formazione di base in materia di incendi boschivi Attrezzature idrauliche impiegate nella lotta agli incendi boschivi Direzione Foreste ed Economia Montana Servizio Antincendi Boschivi 9b Direzione

Dettagli

10006 MOTOPOMPA PORTATILE WILDFIRE MINI STRIKER / MOSKITO

10006 MOTOPOMPA PORTATILE WILDFIRE MINI STRIKER / MOSKITO 10006 MOTOPOMPA PORTATILE WILDFIRE MINI STRIKER / MOSKITO Pompa Centrifuga mono stadio con corpo e girante in lega leggera Avviamento Manuale a strappo Questa pompa è progettata per un utilizzo dove viene

Dettagli

Catalogo prodotti 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017

Catalogo prodotti 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 Catalogo prodotti 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2016 2017 2015 ii INDICE PRESENTAZIONE AZIENDA 2-3 GUIDA ALL UTILIZZO 4-5 POMPE SOMMERSE ACQUE CHIARE CT 2274 W CT 3674 CT 4274 W POMPE SOMMERSE ACQUE

Dettagli

Sistemi di pressurizzazione Idrica a norma UNI EN 12845. Milano 26 Ottobre 2011

Sistemi di pressurizzazione Idrica a norma UNI EN 12845. Milano 26 Ottobre 2011 Sistemi di pressurizzazione Idrica a norma UNI EN 12845 Milano 26 Ottobre 2011 Salmson la leggenda Un marchio, oltre un secolo di storia 1896 : Emile SALMSON «SA» fabbrica pompe e compressori centrifughi

Dettagli

MACERATORI E POMPE DI SCARICO ACQUE NERE

MACERATORI E POMPE DI SCARICO ACQUE NERE MACERATORI E POMPE DI SCARICO ACQUE NERE Pompa maceratrice per lo scarico dei servizi igienici.incorpora una lama rotante che sminuzza i rifiuti prima che vengano pompati dentro o fuori dal serbatoio di

Dettagli

Circolatori. Circolatori Elettronici A Basso Consumo Per Applicazioni Di Riscaldamento/ Condizionamento/Acqua Sanitaria alpha 2 - alpha 2 n.

Circolatori. Circolatori Elettronici A Basso Consumo Per Applicazioni Di Riscaldamento/ Condizionamento/Acqua Sanitaria alpha 2 - alpha 2 n. 11 GRU Circolatori Temperatura Liquido: da +2 a +110 C, TF110 secondo CEN 335-2-51. Temperatura ambiente: max. +40 C. Pressione d esercizio: PN10. Umidità ambiente: max. 95%. Con funzione AutoAdapt. ersione

Dettagli

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO 86 Divisione Depurazione STAZIONI ACCESSORI DEOLIATORI TRATTAMENTI SECONDARI SPINTI INDICAZIONI SUB-IRRIGAZIONE VASSOI PER FITODEPURAZIONE IMPIANTI DI PRIMA PIOGGIA STAZIONI POZZETTI firi percolatori IMPIANTI

Dettagli

Attuatori oleodinamici

Attuatori oleodinamici Un sistema oleodinamico con regolazione di potenza utilizza come vettore di energia olio minerale, o sintetico, che in prima approssimazione può essere considerato incomprimibile. Un tale sistema comprende

Dettagli

MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE

MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE MANUALE D USO STAZIONE DI RECUPERO DI REFRIGERANTE COD. 11131104-11131106 INDICE NORME GENERALI DI SICUREZZA 3 SPECIFICHE 4 PROCEDURA STANDARD PER IL RECUPERO DI FLUIDI/VAPORI 4 PROCEDURA DI SCARICO AUTOMATICO

Dettagli

TECNICA DEI SISTEMI ENERGETICI

TECNICA DEI SISTEMI ENERGETICI MARCO PANATTONI TECNICA DEI SISTEMI ENERGETICI MACCHINE E IMPIANTI TERMOTECNICI I PARTE da pag.1 a pag. 90 IDRAULICA MACCHINE IDRAULICHE TERMODINAMICA TRASMISSIONE DEL CALORE COMBUSTIBILI E COMBUSTIONE

Dettagli

Procedura di Analisi del Guasto

Procedura di Analisi del Guasto Procedura di Analisi del Guasto Elettropompa Sommersa SCUBA 5" 1) Applicazioni dell'elettropompa Approvvigionamento idrico da vasche o serbatoi di prima raccolta, pozzi, bacini e corsi d'acqua; irrigazione

Dettagli

Progettazione e calcolo di

Progettazione e calcolo di Nicola Taraschi Progettazione e calcolo di * Calcolo delle reti aerauliche con il software CANALI * Le trasformazioni dell aria umida ed il software PSICRO * I ventilatori * Le batterie alettate ed il

Dettagli

In una piccola industria di floricoltura, l impianto elettrico per l alimentazione degli uffici

In una piccola industria di floricoltura, l impianto elettrico per l alimentazione degli uffici Esame di Stato di Istituto Professionale Indirizzo: Tecnico delle industrie elettriche Tema di: Elettrotecnica, Elettronica e Applicazioni Luigi Manzo - Giuseppe Gallo In una piccola industria di floricoltura,

Dettagli

Portata Q - è il volume di liquido mosso dalla pompa nell'unità di tempo; l'unità di misura della portata è m 3 /sec (l/s; m 3 /h).

Portata Q - è il volume di liquido mosso dalla pompa nell'unità di tempo; l'unità di misura della portata è m 3 /sec (l/s; m 3 /h). OME ER FLUIDI ALIMENARI Definizione Sono macchine oeratrici oeranti su fluidi incomrimibili in grado di trasformare l energia meccanica disonibile all albero di un motore in energia meccanica del fluido

Dettagli

Linea di Smielatura Professionale Compatta LEGA ITALY 52 Dadand Blatt 40 Langstroth Hoffman

Linea di Smielatura Professionale Compatta LEGA ITALY 52 Dadand Blatt 40 Langstroth Hoffman Linea di Smielatura Professionale Compatta LEGA ITALY 52 Dadand Blatt 40 Langstroth Hoffman Descrizione generale: La linea di smielatura professionale Lega può essere configurata per lavorare 52 favi Dadant-Blatt

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie. Corso di Meccanica e. Meccanizzazione Agricola

Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie. Corso di Meccanica e. Meccanizzazione Agricola Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie Corso di Meccanica e Meccanizzazione Agricola Prof. S. Pascuzzi 1 Motori endotermici 2 Il motore endotermico L energia da legame chimico, posseduta dai combustibili

Dettagli

EIETTORE A GETTO DI GAS PER VUOTO PER POMPE AD ANELLO LIQUIDO. Aspirazione e compressione di gas e vapore. Modello GES.

EIETTORE A GETTO DI GAS PER VUOTO PER POMPE AD ANELLO LIQUIDO. Aspirazione e compressione di gas e vapore. Modello GES. EIETTORE A GETTO DI GAS PER VUOTO PER POMPE AD ANELLO LIQUIDO Aspirazione e compressione di gas e vapore Modello GES Eiettore in AISI 316 Gli eiettori a getto di gas per vuoto per pompe ad anello liquido

Dettagli

INDICE. Caratteristiche tecniche 1 Opzioni modulo idraulico 2 Versioni Accessorie 2 Accessori 3

INDICE. Caratteristiche tecniche 1 Opzioni modulo idraulico 2 Versioni Accessorie 2 Accessori 3 ALFA CF 4,9 65 kw Catalogo 202320A01 Emissione 09.03 Sostituisce 10.00 Refrigeratore d acqua ALFA CF Pompa di calore reversibile ALFA CF /HP Unità con serbatoio e pompa ALFA CF /ST Unità motocondensante

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE DIPARTIMENTO DI ENERGETICA E MACCHINE Impianti di accumulo mediante pompaggio: caratteristiche generali e peculiarità funzionali Piero Pinamonti 1 Potenza efficiente degli

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

IDRAULICA. H89.8D - Banco Idraulico

IDRAULICA. H89.8D - Banco Idraulico IDRAULICA H89.8D - Banco Idraulico 1. Generalità Il banco H89.8D con i suoi equipaggiamenti ausiliari è stato progettato per permettere un ampia gamma di esperienze nella meccanica dei fluidi. È di costruzione

Dettagli

Benvenuti! Gamma FW. Il TOP della gamma

Benvenuti! Gamma FW. Il TOP della gamma Pompe scarico condensa Benvenuti! Se l'affidabilità è la Vostra priorità, allora avete nei Vostri mani il catalogo adatto. Nella nostra ampia gamma di pompe troverete sicuramente il modello che soddisferà

Dettagli

LEZIONE 2. a cura di Simone Laprovitera e-mail: slaprovitera@trevispa.com tel.: 340.46.87.850

LEZIONE 2. a cura di Simone Laprovitera e-mail: slaprovitera@trevispa.com tel.: 340.46.87.850 LEZIONE 2 Aspetti impiantistici di un sistema geotermico integrato a pompa di calore. Principio di funzionamento delle pompe di calore geotermiche. Esempi di schemi funzionali di centrale. a cura di Simone

Dettagli

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800

PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 PURIFICATORE DI GASOLIO MECCANICO PER PULIZIA CISTERNE FB 800 FB 800 SPECIFICHE TECNICHE Alimentazione: 220 V Frequenza: 50 Hz Max. Variazioni: tensione: + / - 5% del valore nominale Frequenza: + / -2%

Dettagli

Elettropompe a membrana per urea

Elettropompe a membrana per urea Elettropompe a membrana per urea Perché l urea? I motori producono gas di scarico dannosi per l ambiente, costituiti per lo più da monossido di carbonio, idrocarburi e ossidi di azoto (NOx), che si tenta

Dettagli

CHIMICA INDUSTRIALE. IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600

CHIMICA INDUSTRIALE. IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600 CHIMICA INDUSTRIALE IC131D - Colonnna di Assorbimento Gas - Cod. 994600 1. Generalità L unità IC131D consente di studiare l assorbimento mediante una colonna a riempimento che opera in controcorrente.

Dettagli

Gruppo di pressurizzazione senza motopompa Rif. Normativi UNI10779 - UNI 12845

Gruppo di pressurizzazione senza motopompa Rif. Normativi UNI10779 - UNI 12845 Allegato A05 - Impianti idrici-antincendio Scheda n. 1 Gruppo di pressurizzazione senza motopompa Rif. Normativi UNI10779 - UNI 12845 02.01 Lettura manometri acqua, condotte principali. Ispezione visiva

Dettagli

GRUPPI ANTINCENDIO A NORME UNI 9490 E GRUPPI ANTINCENDIO A NORME UNI 9490 CON MOTOPOMPA DIESEL

GRUPPI ANTINCENDIO A NORME UNI 9490 E GRUPPI ANTINCENDIO A NORME UNI 9490 CON MOTOPOMPA DIESEL ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE GRUPPI ANTINCENDIO A NORME UNI 9490 E GRUPPI ANTINCENDIO A NORME UNI 9490 CON MOTOPOMPA DIESEL PER ALIMENTAZIONI IDRICHE DI IMPIANTI AUTOMATICI ANTINCENDIO

Dettagli

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili READY, 50 Hz

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili READY, 50 Hz Catalogo prodotto Pompe sommergibili READY, 50 Hz Indice Introduzione...3 Caratteristiche costruttive...4 Identificazione prodotto...6 READY 4...7 READY 8...9 READY 16...11 READY 4...13 Selezione del modello

Dettagli

CHIMICA OIL & GAS. Convincono in ogni parte del mondo: Pompe Hermetic a rotore immerso per l industria del freddo

CHIMICA OIL & GAS. Convincono in ogni parte del mondo: Pompe Hermetic a rotore immerso per l industria del freddo CHIMICA OIL & GAS Refrigerazione ENERGIA ASSISTENZA Convincono in ogni parte del mondo: Pompe Hermetic a rotore immerso per l industria del freddo RESPONSABILITÀ verso L AMBIENTE Essere responsabili verso

Dettagli

ANDRITZ Soluzioni per l industria offshore

ANDRITZ Soluzioni per l industria offshore ANDRITZ Soluzioni per l industria offshore www.andritz.com/pumps ANDRITZ per applicazioni offshore Soluzioni di pompaggio su misura Siete alla ricerca di soluzioni efficaci e sicure per la gestione delle

Dettagli

Conlift1, Conlift2, Conlift2 ph+

Conlift1, Conlift2, Conlift2 ph+ SCHEDA TECNICA GRUNDFOS Conlift1, Conlift2, Conlift2 ph+ Piccole stazioni di sollevamento 50 Hz Conlift1, Conlift2, Conlift2 ph+ Indice 1. Panoramica del prodotto 3 Conlift per applicazioni relative al

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M334 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M334 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M334 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: ELETTROTECNICA E AUTOMAZIONE Tema di: ELETTROTECNICA (Testo

Dettagli

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale SUPER SIRIO Vip Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale Libretto istruzioni Installatore Utente Tecnico 1. Pompa di circolazione. Le caldaie serie Super Sirio Vip

Dettagli

Procedura di Analisi del Guasto

Procedura di Analisi del Guasto Procedura di Analisi del Guasto Pompa Sommersa 4" GS 1) Applicazioni della pompa Distribuzione acqua; recupero acqua piovana; lavaggio industriale; recupero condensa; pressurizzazione; irrigazione; impianti

Dettagli

Procedura di Analisi del Guasto

Procedura di Analisi del Guasto Procedura di Analisi del Guasto Elettropompe Sommerse DN DL per Acque Sporche 1) Applicazioni dell'elettropompa Pompe DN Prosciugamento scavi e terreni acquitrinosi Irrigazione a scorrimento da vasche

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers -Zumpe GmbH Pumps and Sprayers Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual Solarcheck Mobilcenter P80 Istruzioni per l'uso SOLARCHECK MOBILCENTER P80 1. Dichiarazione

Dettagli

INDICE. I dati tecnici e dimensionali riportati nella presente documentazione possono subire variazioni orientate al miglioramento del prodotto.

INDICE. I dati tecnici e dimensionali riportati nella presente documentazione possono subire variazioni orientate al miglioramento del prodotto. MANUALE TECNICO aerotermi a soffitto S80 I INDICE 1 GENERALITA'... 2 2 CARATTERISTICHE TECNICHE NOMINALI... 3 3 RESE TERMICHE... 4 3.1 Resa termica con funzionamento ad acqua... - 11 4 FUNZIONAMENTO A

Dettagli

BWT SOLAR PUMPE. Gruppo di caricamento e lavaggio per impianti solari, geotermici e di riscaldamento tradizionali MANUTENZIONE ORDINARIA

BWT SOLAR PUMPE. Gruppo di caricamento e lavaggio per impianti solari, geotermici e di riscaldamento tradizionali MANUTENZIONE ORDINARIA BWT SOLAR PUMPE Gruppo di caricamento e lavaggio per impianti solari, geotermici e di riscaldamento tradizionali NOTE GENERALI DATI TECNICI INSTALLAZIONE AVVIAMENTO MANUTENZIONE ORDINARIA INTERVENTI STRAORDINARI

Dettagli

IDRAULICA. H42D/C - Unità studio computerizzata pompa e turbine idrauliche - Cod. 934610

IDRAULICA. H42D/C - Unità studio computerizzata pompa e turbine idrauliche - Cod. 934610 IDRAULICA H42D/C - Unità studio computerizzata pompa e turbine idrauliche - Cod. 934610 1. Generalità L unità studio computerizzata pompa e turbine idrauliche H42D/C consente di eseguire una vasta gamma

Dettagli

ORLANDO srl POMPE MULTIGIRANTE - SERIE ULTRA -

ORLANDO srl POMPE MULTIGIRANTE - SERIE ULTRA - Chiavari (Ge) - Italy Tel.: Italy + 0185 + 38.50.10 Fax: Italy + 0185 + 38.50.11 e-m ail: orlando@orlando.it POMPE MULTIGIRANTE - SERIE ULTRA - UTILIZZI - Pompe centrifughe multistadio orizzontali con

Dettagli

PATENTINO PER PERFORATORE DI POZZI PER ACQUA PERCORSO DI ABILITAZIONE

PATENTINO PER PERFORATORE DI POZZI PER ACQUA PERCORSO DI ABILITAZIONE PATENTINO PER PERFORATORE DI POZZI PER ACQUA PERCORSO DI ABILITAZIONE PATENTINO PER PERFORATORE DI POZZI PER ACQUA Slides ricavate dal percorso per Perforatori Grande / Piccolo Diametro MECCANICA ELETTROMECCANICA

Dettagli

LA PREVALENZA DI UNA POMPA

LA PREVALENZA DI UNA POMPA LE POMPE Le pompe sono macchine idrauliche operatrici che, ricevendo energia meccanica da un qualsiasi motore, la trasmettono, nella misura consentita dal rendimento del gruppo pompa-motore, motore, al

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Per trasportare aria, gas e vapori poco aggressivi, generare vuoto e comprimere aria, senza contaminazione di olio.

Caratteristiche tecniche. Per trasportare aria, gas e vapori poco aggressivi, generare vuoto e comprimere aria, senza contaminazione di olio. SCHEDA TECNICA I041 N 950.50 KNDCB con motore Brushless Principio di funzionamento Le pompe a membrana KNF si basano su un principio molto semplice - la parte centrale di una membrana elastica flette su

Dettagli

Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011. Rotex 3

Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011. Rotex 3 Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011 Rotex Scheda tecnica Descrizione Pompe a gambo, con motore esterno al pozzetto di raccolta, per estrazione acque chiare e condensato Struttura della

Dettagli

Modulo 10 Impianti per la cogenerazione di energia

Modulo 10 Impianti per la cogenerazione di energia Corso di Impianti Meccanici Laurea Triennale Modulo 10 Impianti per la cogenerazione di energia Prof. Ing. Cesare Saccani Prof. Ing. Augusto Bianchini Dott. Ing. Marco Pellegrini Dott. Ing. Michele Gambuti

Dettagli

DFP 13 100/112 ID POMPE A PALETTE A CILINDRATA FISSA SERIE 20 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO CARATTERISTICHE TECNICHE SIMBOLO IDRAULICO.

DFP 13 100/112 ID POMPE A PALETTE A CILINDRATA FISSA SERIE 20 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO CARATTERISTICHE TECNICHE SIMBOLO IDRAULICO. 3 00/ ID DFP POMPE A PALETTE A CILINDRATA FISSA PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO Le pompe DFP sono pompe a palette a cilindrata fissa, realizzate in quattro diverse grandezze, divise a loro volta in cinque dimensioni

Dettagli

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO. STAZIONI DI SOLLEVAMENTO Divisione Depurazione 97 E DISSABBIATORI DEGRASSATORI VASCHE BIOLOGICHE TIPO IMHOFF VASCHE SETTICHE

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO. STAZIONI DI SOLLEVAMENTO Divisione Depurazione 97 E DISSABBIATORI DEGRASSATORI VASCHE BIOLOGICHE TIPO IMHOFF VASCHE SETTICHE FANGI ATTIVI VASCE SETTICE VASCE BIOLOGICE TIPO IMOFF Divisione Depurazione 97 Degrassatore Imhoff Stazione di sollevamento 1. CON SINGOLA POMPA 2. CON DOPPIA POMPA 98 Divisione Depurazione CARATTERISTICE

Dettagli

Atlas Copco Compressori d aria con sistema di azionamento diretto centrifugo a velocità variabile. ZB 100-160 VSD 100 160 kw

Atlas Copco Compressori d aria con sistema di azionamento diretto centrifugo a velocità variabile. ZB 100-160 VSD 100 160 kw Atlas Copco Compressori d aria con sistema di azionamento diretto centrifugo a velocità variabile ZB 100-160 VSD 100 160 kw Potenzialità totale, responsabilità totale Nel cuore della vostra azienda, Atlas

Dettagli

ROSETTI snc di Rosetti Luca & C.

ROSETTI snc di Rosetti Luca & C. OGGETTO: Nota informativa. Gentili Sigg., da diversi anni la ns. Azienda promuove e commercializza i prodotti del gruppo ITT Flojet, ora siamo ufficialmente Distributori per l Italia nel settore Agricoltura.

Dettagli

PROGRAMMA DI MECCANICA CLASSE QUARTA MECCANICA 2004-2005

PROGRAMMA DI MECCANICA CLASSE QUARTA MECCANICA 2004-2005 ITIS OMAR NOVARA DIPARTIMENTO DI MECCANICA PROGRAMMA DI MECCANICA CLASSE QUARTA MECCANICA 004-005 La compressione e la trazione semplice Determinazione del modulo di elasticità normale tramite il diagramma

Dettagli

1. PRESCRIZIONI GENERALI DI SICUREZZA 2. NORME GENERALI DI SICUREZZA INFORMAZIONI GENERALI ITALIANO

1. PRESCRIZIONI GENERALI DI SICUREZZA 2. NORME GENERALI DI SICUREZZA INFORMAZIONI GENERALI ITALIANO ITALIANO IMPORTANTE: Il presente manuale contiene informazioni fondamentali sulle misure di sicurezza da adottare al momento dell'installazione e della messa in servizio. È quindi indispensabile che sia

Dettagli

RIUNIONE PROGETTISTI 2012

RIUNIONE PROGETTISTI 2012 RIUNIONE PROGETTISTI 2012 Sistemi antincendio Le attuali prescrizioni Cenni UNI EN 12845 (Maggio 2009) UNI 11292 (Agosto 2008) UNI/TR 11438 (Febbraio 2012) Gruppi di pressurizzazione Situazione Normativa

Dettagli

Premium Valvole + sistemi Sistema collegamento caldaia Regumat 220/280 DN40/50

Premium Valvole + sistemi Sistema collegamento caldaia Regumat 220/280 DN40/50 Premium Valvole + sistemi Sistema collegamento caldaia Regumat 220/280 DN40/50 Istruzioni di installazione e funzionamento Legga con attenzione le istruzioni di installazione e funzionamento prima dell'installazione

Dettagli