U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA"

Transcript

1 U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA 1

2 ATTREZZI MATERIALI 2 Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V pinza archetto da traforo Portalampade Interruttore viti Cavo unipolare Coccodrilli Pila 4,5V Pila 9V con adattatore

3 ESERCITAZIONI di LABORATORIO PROVE SPERIMENTALI 3 IL CIRCUITO Tutti i circuiti sono montati su un pannello di masonite forato : in questo modo è possibile utilizzare dei fermacampioni per fissare i vari elementi o compensato e qui mi aiuto con piccole viti per fissare i diversi componenti. Procedete al montaggio seguendo lo schema del disegno. Nei punti di giunzione, ricordatevi di spellare il filo. MATERIALI E ATTREZZI OCCORRENTI 30 filo elettrico pannelli di masonite forati 4,5 V schema elettrico ferma campioni interruttore PILA PLUS 4,5 volt PILA PLUS 4,5 volt Morsetti a coccodrillo lampade 4,5 V

4 IL CIRCUITO e legge di Ohm 4

5 Il nostro circuito in serie è formato da 3 lampadine messe una di seguito all altra, in modo che la stessa corrente debba percorrerle tutte. IL CIRCUITO IN SERIE 5 Per realizzate il circuito sono necessarie 3 lampadine da 1,5 V ed i relativi portalampade. Dopo aver realizzato il circuito, procedete alle seguenti osservazioni: a) Cosa succede se svitate una lampadina? Perché? b) Cosa cambia se spostate l interruttore in un altro punto del circuito? c) Quali svantaggi presenta un circuito in serie? d) Conoscete alcune applicazioni di questo circuito? 4,5 V schema elettrico 1,5 V 1,5 V 1,5 V PILA PLUS 4,5 volt

6 6 Il nostro circuito in parallelo è formato da 3 lampadine i cui estremi sono sottoposti alla stessa tensione e la corrente si divide tra le varie derivazioni. Realizzate il circuito seguendo lo schema del testo. Sono necessarie 3 lampadine da 4,5 V e i relativi portalampade. Dopo aver realizzato il circuito, procedete alle seguenti osservazioni: a) Cosa succede se svitate una lampadina? Perché? b) Cosa cambia se spostate l interruttore in un altro punto del circuito? c) Quali vantaggi presenta un circuito in parallelo? d) Conoscete alcune applicazioni di questo circuito IL CIRCUITO IN PARALLELO 4,5 V 4,5 V 4,5 V schema elettrico 4,5 V PILA PLUS 4,5 volt

7 7

8 8

9 Realizzate uno schema elettrico come quello mostrato in figura: le estremità 1 e 2 non sono collegate tra loro, quindi in quel punto il circuito è interrotto. Appoggiate successivamente su questi contatti 1 e 2 dei materiali diversi, in modo da chiudere il circuito: rame, stagno, ferro, alluminio, argento, oro, otto- ne, legno, carta, plastica, stoffa, porcellana, mina di grafite e altri materiali ancora. CONDUTTORI ED ISOLANTI schema elettrico 4,5 V 1 2 Foglio di alluminio listello di legno carta PILA PLUS 4,5 volt stoffa matita 9 fil di ferro plastica Annotate su una tabella quando la lampadina è accesa e quando è spenta: quali conclusioni potete trarre?

10 Per costruire un elettrocalamita occorrono: 1 pila piatta da 4,5 V; un nucleo di ferro dolce (ad esempio, un grosso bullone); un rocchetto di materiale isolante; filo di rame smaltato; morsetti a coccodrillo. Avvolgete il filo di rame sul rocchetto, mantenendo sempre lo stesso senso di rotazione. Raschiate lo smalto isolante del filo alle estremità collegate con i poli della batteria. Dopo aver chiuso il circuito, sperimentate la forza di attrazione dell elettrocalamita: il nucleo attira piccoli oggetti in ferro quando l avvolgimento è percorso da corrente e li rilascia quando la corrente viene tolta. Alla fine, staccate uno dei due fili collegati alla pila, altrimenti questa si esaurirà molto rapidamente ELETTROCALAMITA rocchetto di cartone morsetti a coccodrillo circuito aperto bullone in ferro dolce con un magnete si possono identificare i poli dell elettrocalamita PILA PLUS 4,5 volt schema elettrico N circuito chiuso matassa di filo di rame smaltato Il passaggio della corrente in un filo conduttore genera attorno al filo un. Mentre realizzando le condizioni inverse si produce ELETTRICITA S 10

11 CAMPANELLO ELETTRICO 11 Occorrono: 1 pila piatta da 4,5 V; un interruttore a pulsante; un elettrocalamita (vedi esercitazione precedente); il campanello di una vecchia bicicletta; una sbarretta sottile di acciaio; un bulloncino per il contatto; il filo elettrico di recupero; morsetti a coccodrillo. lamina acciaio sottile PILA PLUS 4,5 volt campanello schema elettrico Eseguite il montaggio sul pannello dei vari componenti, secondo lo schema elettrico del testo.

12 MANOFERMA 12 La costruzione di un gioco il cui funzionamento è basato sulla realizzazione di un semplice circuito elettrico. Una lampadina si accende denunciando il contatto fra i capi interrotti di un circuito elettrico I terminali di tale circuito hanno la forma, uno di un asta metallica attorcigliata e l altro di un anello di metallo che dovrebbe passare attorno all asta senza toccarla.

13 Segnalatore a pile QUIZZINO Altro gioco che potrebbe rendere divertente la Geografia! Una serie di collegamenti modificabili in relazione alle domande riportate sulla scheda. Se domanda e risposta sono collegate da un filo quando appoggiamo i terminali su di esse il circuito si chiude e la lampadina si accende. 13

14 TELEGRAFO VISIVO 14 Se collego pila e interruttore di una tavoletta (A che è in cucina ) alla lampadina dell altra tavoletta (B che è in cameretta) e viceversa posso avvisare SENZA URLARE che è pronta la cena.

15 IMPIANTO CON DEVIATORI 15 L impianto consente l accensione di una lampadina da 2 punti diversi, con l impiego di 2 deviatori. La giunzione tra i fili potrà avvenire con morsetti isolati. Nello schema, i fili sono inseriti in tubi di plastica di recupero, quelli stessi incassati nei muri negli impianti elettrici domestici. Eseguite il montaggio sul pannello dei vari componenti, secondo lo schema elettrico del testo. PILA PLUS 4,5 volt A B S1 schema elettrico Deviatori S1 S2 in posizione: A-B oppure B-A: lampada accesa A-A oppure B-B: lampada spenta S2 A B

16 11 3 L impianto con relé simula l impianto luce di un corridoio o di una scala: l accensione delle lampade è comandata da diversi punti della rete. Il funzionamento del relé si basa sulla proprietà dell elettrocalamita: vi è un avvolgimento isolato che, quando viene percorso da corrente, magnetizza un nucleo di ferro, il quale attira una lamina d acciaio che funge da interruttore e chiude il circuito. Occorrono una pila da 9 V; una pila da 4,5 V; un relé da 12 V (che è in grado di funzionare anche con una pila da 9 V). La giunzione tra i fili potrà avvenire con morsetti isolati. IMPIANTO CON RELE B2 PILA PLUS 4,5 volt B1 B2 B1 1 3 relè schema elettrico 2 4 S1 S2 lampada Eseguite il montaggio sul pannello dei vari componenti, secondo lo schema elettrico del testo. Ad ogni pressione su uno dei pulsanti la lampadina si accenderà, se spenta, e si spegnerà se accesa. S3 16

17 Il semaforo deve dare il verde in una direzione di marcia, e nello stesso momento, deve essere rosso nell altra direzione. In certi momenti, si deve accendere il giallo invece del verde. Occorrono: 1 pila piatta da 4,5 V; 6 lampadine da 4,5 V e relativi portalampade; due interruttori deviatori; filo elettrico di recupero; morsetti a coccodrillo; un blocchetto di legno per il fissaggio delle luci; colori a tempera per le lampadine. Eseguite il montaggio sul pannello dei vari componenti, secondo lo schema elettrico del testo. Il disegno evidenzia, con fili di colore diverso, i circuiti indi- pendenti delle lampadine. B PILA PLUS 4,5 volt A SEMAFORO A B schema elettrico Azionando i deviatori nella sequenza BABABA si ottiene il ciclo tipico del semaforo. 17

18 SCHEDA PROGETTO TITOLO: CIRCUITO ELETTRICO o. 18 materiali misure cm qt. costo unitario costo totale base di legno 30x40 1 listelli di legno 30x2 spess 2 2 fili elettrici lampadine portalampade interruttore pila viti attrezzi cacciavite punteruolo spellafili pinza diam... Lungh... procedimento funzionamento finalità INVECE DELLA PILA potrei usare una spina USB, si può utilizzare il sistema prelevando l energia da una porta USB del computer (5V) o attraverso un adeguato adattatore, dalla presa accendisigari dell automobile (12V).

19 19

20 20

21 21

22 Generatore: PILA 22 DAL WEB COLLEGAMENTO LABORATORIO-LAMPADA DA TAVOLO elettricità dal limone - APPROFONDISCI

23 SPERIMENTIAMO l obiettivo è rendiamoci conto del fatto che il passaggio di corrente produce delle profonde trasformazioni in alcune sostanze (trasformazioni chimiche-cella elettrolitica) e che viceversa l interazione di particolari sostanze può produrre corrente elettrica (pile) DAL WEB COLLEGAMENTO LABORATORIO-LAMPADA DA TAVOLO Elettricità dal limone KE&feature=related 10 /20/la-patata-batteria-energiaelettrica-da-un-tubero/ Elettricità dalle patate ch?nr=1&v=ufoojfzro2c&feat ure=endscreen

24 24

25 PILA 25

26 26 PILA

27 27

28 Le cariche circolano solo all'interno dei fili elettrici? 28 Aggiungi del sale nell acqua e la lampadina si illuminerà sempre di più Il sale da cucina è formato da molecole di cloruro di sodio (NaCl). Le molecole di sali, acidi e basi sciolti in acqua, ionizzano, si dissociano cioè in particelle di carica opposta Na+ e Cl e la conducibilità aumenta. Per questo l acqua salata conduce di più l elettricità.

29 ELETTROLISI (elettricità - separazione) 29 Quando la corrente circola all'interno dell acqua, si produce una trasformazione: 2H 2 O 2H 2 (GASSOSO) + 1O 2 (GASSOSO) Cosa sono e da dove vengono le bollicine?

30 bibliografia 30 Questa Unità è stata creata a scopo puramente didattico; per aiutare gli alunni nella realizzazione di un loro elaborato. Sono state scannerizzate pagine di diversi testi, alcuni ormai fuori produzione. Se l autore non volesse autorizzare la pubblicazione della propria pagina e pregato di contattare il webmaster del sito e la pagina sarà subito rimossa. Grazie per la collaborazione Prof.ssa Rossella D Imporzano

1. Presentazione del problema. 2.Ipotesi di soluzione

1. Presentazione del problema. 2.Ipotesi di soluzione 1. Presentazione del problema Al fine di sollecitare gli alunni a progettare, realizzare e verificare esperienze operative inerenti all Energia elettrica, l insegnante di Ed. Tecnica propone alla classe,

Dettagli

MATERIALI ATTREZZI. Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm. spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante. Lampadine da 4,5V o 1,5V

MATERIALI ATTREZZI. Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm. spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante. Lampadine da 4,5V o 1,5V 1 ATTREZZI MATERIALI Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante pinza archetto da traforo Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V Portalampade

Dettagli

Esperienze con l elettricità e il magnetismo

Esperienze con l elettricità e il magnetismo Esperienze con l elettricità e il magnetismo Laboratorio di scienze Le esperienze di questo laboratorio ti permettono di acquisire maggiore familiarità con l elettricità e il magnetismo e di sperimentare

Dettagli

sezione 4 l ENERGIA E LA TECNICA sezione 4 Le trasformazioni dell energia pag. 106

sezione 4 l ENERGIA E LA TECNICA sezione 4 Le trasformazioni dell energia pag. 106 sezione 4 l ENERGIA E LA TECNICA indice di sezione Le trasformazioni dell energia pag. 106 IL PROBLEMA ENERGETICO Da qualche anno a questa parte ha assunto grande rilievo il problema energetico. Si parla

Dettagli

Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA

Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA COS È L ELETTRICITÀ Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA si produce con i generatori di corrente che possono essere chimici, meccanici oppure utilizzare l'energia del sole Generatori meccanici che producono

Dettagli

scienza come gioco lampadine bruciate

scienza come gioco lampadine bruciate IS science centre immaginario scientifico Laboratorio dell'immaginario Scientifico - Trieste tel. 040224424 - fax 040224439 - e-mail: lis@lis.trieste.it - www.immaginarioscientifico.it indice Accendiamo

Dettagli

Correnti e circuiti a corrente continua. La corrente elettrica

Correnti e circuiti a corrente continua. La corrente elettrica Correnti e circuiti a corrente continua La corrente elettrica Corrente elettrica: carica che fluisce attraverso la sezione di un conduttore in una unità di tempo Q t Q lim t 0 t ntensità di corrente media

Dettagli

Corso di Elettronica Organizzato

Corso di Elettronica Organizzato 1 2004 Corso di Elettronica Organizzato Lezione n 1 1. Cos è l atomo? L atomo è la parte più piccola in cui è possibile suddividere un elemento. 2. Come è fatto l atomo? L atomo è costituito da un nucleo

Dettagli

Giochiamo con l elettricità 10 marzo 2012. Dalle Indicazioni per il Curricolo per la scuola primaria e secondaria di primo grado (agosto 2007)

Giochiamo con l elettricità 10 marzo 2012. Dalle Indicazioni per il Curricolo per la scuola primaria e secondaria di primo grado (agosto 2007) Dalle Indicazioni per il Curricolo per la scuola primaria e secondaria di primo grado (agosto 2007) Fin dall'antichità i Greci, avevano scoperto che l'ambra gialla (resina fossile) strofinata attira dei

Dettagli

Struttura dell atomo

Struttura dell atomo Proprietà elettriche dei materiali Attrazione e repulsione delle cariche Se si sfregano due bacchette di plastica con un panno di lana e poi le bacchette vengono avvicinate, si vede che esse tendono a

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

ELETTRICITA E MAGNETISMO

ELETTRICITA E MAGNETISMO ELETTRICITA E MAGNETISMO Per iniziare facciamo due chiacchiere per richiamare i contenuti teorici delle esperienze che costruiremo in laboratorio: Cariche elettriche Si distinguono due tipi di carica:

Dettagli

Correnti e circuiti a corrente continua. La corrente elettrica

Correnti e circuiti a corrente continua. La corrente elettrica Correnti e circuiti a corrente continua La corrente elettrica Corrente elettrica: carica che fluisce attraverso la sezione di un conduttore in una unità di tempo Q t Q lim t 0 t ntensità di corrente media

Dettagli

Montaggio luci di cortesia negli sportelli

Montaggio luci di cortesia negli sportelli Montaggio luci di cortesia negli sportelli Premessa: Il lavoro è molto semplice, ma l attenzione maggiore va data allo smontaggio e al montaggio della macchina. Vi consiglio di eseguire il lavoro con calma

Dettagli

Attività didattiche INIZIO PRENDI UNA PENNA STROFINALA ENERGICAMENTE SULLA MAGLIA DI LANA

Attività didattiche INIZIO PRENDI UNA PENNA STROFINALA ENERGICAMENTE SULLA MAGLIA DI LANA Classe quinta U.D.A. TECNOLOGIA Ins. PANARESE ANNA TITOLO: Diamo movimento a un robot di cartone Apprendimento unitario: conoscere e utilizzare procedure per progettare e costruire modelli in relazione

Dettagli

Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D)

Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D) 1 Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D) 2 circuito realizzato dall alunno Gianmarco Bertonati grazie al quali ha potuto spiegare

Dettagli

Project work chimica TFA A059. Docente: Matematica e Scienze (prof. Alfonso D'Ambrosio) Destinatari: classe 3 media

Project work chimica TFA A059. Docente: Matematica e Scienze (prof. Alfonso D'Ambrosio) Destinatari: classe 3 media Project work chimica TFA A059 Docente: Matematica e Scienze (prof. Alfonso D'Ambrosio) Destinatari: classe 3 media Unità di Apprendimento: Elettrolisi e corrente elettrica (NB I ragazzi hanno già svolto

Dettagli

SPINE PRESE INTERRUTTORI STACCA BATTERIE

SPINE PRESE INTERRUTTORI STACCA BATTERIE SPINE PRESE INTERRUTTORI STACCA BATTERIE SPINA A 7 POLI 12 V IN PLASTICA IN ALLUMINIO 10740 10750 PRESA A 7 POLI 12 V IN PLASTICA IN ALLUMINIO IN PLASTICA RIBASSATA CON ATTACCHI A VITE 10760 10770 10780

Dettagli

Unità di misura della corrente elettrica.

Unità di misura della corrente elettrica. Ampere Unità di misura della corrente elettrica. Cavo Centralino È un elemento fondamentale di un circuito elettrico: ha il compito di trasportare la corrente dal generatore fino all utilizzatore. (vedi

Dettagli

106.658. Castello dei fantasmi illuminato. Elenco componenti: by Horst Wagner. Utensili ed accessori necessari per il montaggio

106.658. Castello dei fantasmi illuminato. Elenco componenti: by Horst Wagner. Utensili ed accessori necessari per il montaggio 106.658 Castello dei fantasmi illuminato Elenco componenti: 8 x listello di pino 10 x 10 x 250 mm 2 x compensato 3 x 65 x 300 mm 2 x compensato 3 x 100 x 150 mm 1 x LED Rainbow 5 mm 1 x cavetto 500 mm

Dettagli

Corrente elettrica. Esempio LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA. Cos è la corrente elettrica? Definizione di intensità di corrente elettrica

Corrente elettrica. Esempio LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA. Cos è la corrente elettrica? Definizione di intensità di corrente elettrica Corrente elettrica LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA Cos è la corrente elettrica? La corrente elettrica è un flusso di elettroni che si spostano dentro un conduttore dal polo negativo verso il polo positivo

Dettagli

Il gruppo TTS è orgoglioso di far parte di

Il gruppo TTS è orgoglioso di far parte di Garanzia e assistenza Questo prodotto viene fornito con una garanzia di un anno per problemi riscontrati durante il normale utilizzo. L'uso scorretto di Tuff-Cam 2 o l'apertura dell'unità renderanno nulla

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ

Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ Visione d insieme DOMANDE E RISPOSTE SULL UNITÀ Che cos è la corrente elettrica? Nei conduttori metallici la corrente è un flusso di elettroni. L intensità della corrente è il rapporto tra la quantità

Dettagli

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento La lavorazione dell impianto elettrico nell appartamento si sussegue con una scansione temporale che deve tener conto dei tempi e dei modi tipici

Dettagli

La corrente elettrica

La corrente elettrica Unità didattica 8 La corrente elettrica Competenze Costruire semplici circuiti elettrici e spiegare il modello di spostamento delle cariche elettriche. Definire l intensità di corrente, la resistenza e

Dettagli

d'auto"obeleuchtung"

d'autoobeleuchtung 09.807 Modellino "Impianto luci d'auto"obeleuchtung" Cenno I kit della OPITEC, una volta ultimati, non sono in primo luogo oggetti con caratteristiche ludiche oppure d utilizzo che si trovano normalmente

Dettagli

per l anno scolastico 2008/09

per l anno scolastico 2008/09 Corso di aggiornamento Il Tè degli Insegnanti area FISICA classi A038 e A049 per l anno scolastico 2008/09 prof. Gabriele Calzà COSTRUZIIONE DII OGGETTII DIIDATTIICII NELL IINSEGNAMENTO DELLA FIISIICA

Dettagli

Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014. Prof.ssa Piacentini Veronica

Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014. Prof.ssa Piacentini Veronica Classe 3 D Bucci Arianna Evangelista Andrea Palombo Leonardo Ricci Alessia Progetto di Scienze a.s. 2013/2014 Prof.ssa Piacentini Veronica La corrente elettrica La corrente elettrica è un flusso di elettroni

Dettagli

Il trasformatore. Avvolgimento primario 220 V

Il trasformatore. Avvolgimento primario 220 V AREA 7 Elettricità e macchine Il trasformatore L induzione elettromagnetica è alla base anche del funzionamento del trasformatore, un dispositivo in grado di innalzare o abbassare la tensione alternata

Dettagli

CATALOGO TC 12. Settore ENERGIA ALTERNATIVA. Gruppo UX Lampade da giardino fotovoltaiche

CATALOGO TC 12. Settore ENERGIA ALTERNATIVA. Gruppo UX Lampade da giardino fotovoltaiche CATALOGO TC 12 Settore ENERGIA ALTERNATIVA Gruppo UX Lampade da giardino fotovoltaiche - 0464 414194 fax 0464 412534 0464 414194 fax 0464 412534 LAMPADE DA GIARDINO ALIMENTATE DALL ENERGIA SOLARE NO CAVI,

Dettagli

Docking Station del Robot Speedy

Docking Station del Robot Speedy UNIVERSITÀ DI BRESCIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Elettronica per l Automazione Laboratorio di Robotica Avanzata Advanced Robotics Laboratory Rapporto Tecnico Technical report ARL-TR-07-02a Docking

Dettagli

ELETTRICITÀ. 02990 Tipo AS - spina blu - 2 prese CEE blu 271,00 + 1 Shuko + 2 prese 10/16A

ELETTRICITÀ. 02990 Tipo AS - spina blu - 2 prese CEE blu 271,00 + 1 Shuko + 2 prese 10/16A ELETTRICITÀ QUADRO ELETTRICO TRASPORTABILE - IP55 TIPO ASC - CON MAGNETOTERMICO 6KA 32A E DIFFERENZIALE 30mA 40A - MARCHIO CE DIMENSIONE CM 57 BASE 43 PROF. 77 ALT. 01076 Entrata morsettiera 3P+N+T 1.388,00

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it L INTENSITÀ DELLA CORRENTE ELETTRICA Consideriamo una lampadina inserita in un circuito elettrico costituito da fili metallici ed un interruttore.

Dettagli

LABORATORIO DI ELETTROTECNICA

LABORATORIO DI ELETTROTECNICA SCUOLA MEDIA STATALE DI SAN MARINO Terza Circoscrizione LABORATORIO DI ELETTROTECNICA Prof. Marzi Sergio Prof. Conti Roberto 15 20 Marzo 2004 Nome Alunno: Anno scolastico 2003/2004 Laboratorio didattico

Dettagli

Generazione campo magnetico

Generazione campo magnetico ELETTRO-MAGNETISMO Fra magnetismo ed elettricità esistono stretti rapporti: La corrente elettrica genera un campo magnetico; Un campo magnetico può generare elettricità. Generazione campo magnetico Corrente

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Taglierina elettrica K3952

Taglierina elettrica K3952 Taglierina elettrica K3952 INDICE ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA... 3 INSTALLAZIONE... 4 DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 SPECIFICHE TECNICHE DELLE TAGLIERINE ELETTRICHE... 4 TRASPORTO... 5 SISTEMAZIONE

Dettagli

GARA NAZIONALE OPERATORI ELETTRICI Prova teorica di Elettrotecnica ed Applicazioni

GARA NAZIONALE OPERATORI ELETTRICI Prova teorica di Elettrotecnica ed Applicazioni ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO PIER ANGELO FIOCCHI Via Belfiore n.4-23900 LECCO - Tel. 0341-363310 - Fax.0341-286545 Sito web: www.istitutofiocchi.it E-mail: segreteriafiocchi@genie.it

Dettagli

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma Micol Assaël - Mika Vaino Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma 1 Istruzioni di montaggio Materiale d installazione :! Armadio in ferro di c.ca 180x80x40 cm. Con aggetto in rame (evaporatore frigo) di

Dettagli

Magnetismo. Prof. Mario Angelo Giordano

Magnetismo. Prof. Mario Angelo Giordano Magnetismo Prof. Mario Angelo Giordano Fenomeni magnetici Il magnete ha sempre due estremità magnetizzate, il polo nord e il polo sud. Avvicinando i poli, si possono respingere oppure attrarre. Il magnete

Dettagli

CLASSE IV- Opzione 2 Corsi supplementari di scienze naturali L ENERGIA ELETTRICA

CLASSE IV- Opzione 2 Corsi supplementari di scienze naturali L ENERGIA ELETTRICA CLASSE IV- Opzione 2 Corsi supplementari di scienze naturali L ENERGIA ELETTRICA L energia elettrica 1. Il magnetismo E 2.1. Calamite e poli magnetici. E 2.2. Poli magnetici e magnetismo terrestre. E 2.3.

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 Cap. XI IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 11.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte installatrici del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, comprensivi di: materiali,

Dettagli

Costruire una pila in classe

Costruire una pila in classe Costruire una pila in classe Angela Turricchia, Grazia Zini e Leopoldo Benacchio Considerazioni iniziali Attualmente, numerosi giocattoli utilizzano delle pile. I bambini hanno l abitudine di acquistarle,

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DELL AQUILA Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti nella Scuola Secondaria Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico Prof. Umberto Buontempo

Dettagli

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA Manuale dell'utente 31889 Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare questo prodotto. La mancata osservanza di ciò potrebbe causare lesioni gravi.

Dettagli

BANCHI DI LAVORO PER INSTALLAZIONI ELETTRICHE. indice

BANCHI DI LAVORO PER INSTALLAZIONI ELETTRICHE. indice indice BANCHI BANCO DI LAVORO A DUE POSTI CON DUE EROGAZIONI INDIPENDENTI DL 1101 BANCO DI LAVORO QUADRIPOSTO CON QUATTRO EROGAZIONI INDIPENDENTI DL 1103 BANCO DI LAVORO QUADRIPOSTO CON DUE EROGAZIONI

Dettagli

Maya Design Beghelli. utilizzare. cod. 2635 - Tubo compatto PL11W (992G) Corpo in materiale plastico antiurto

Maya Design Beghelli. utilizzare. cod. 2635 - Tubo compatto PL11W (992G) Corpo in materiale plastico antiurto Luce portatile 145 Lampade portatili ricaricabili Maya Design Beghelli 146 Maya Design Beghelli Lampada portatile con batterie ricaricabili Cavo di alimentazione a scomparsa. ad alta potenza e lunga durata.

Dettagli

Art. Nr. 16547 POWER PACK 5 IN 1 Starthilfe: 600 Ampere

Art. Nr. 16547 POWER PACK 5 IN 1 Starthilfe: 600 Ampere Art. Nr. 16547 POWER PACK 5 IN 1 Starthilfe: 600 Ampere Bedienungsanleitung Bitte lesen Sie vor Gebrauch die Bedienungsanleitung und Sicherheitshinweise sorgfältig durch. Beachten Sie auch die Bedienungsanleitung

Dettagli

Olimpiadi della Fisica 2011 Gara Nazionale Prova Sperimentale CADUTA LIBERA DI UNA SFERETTA D ACCIAIO

Olimpiadi della Fisica 2011 Gara Nazionale Prova Sperimentale CADUTA LIBERA DI UNA SFERETTA D ACCIAIO ADUTA LIBERA DI UNA SFERETTA D AIAIO Premessa In questa prova devi determinare l accelerazione di una sferetta d acciaio in caduta libera, utilizzando la legge oraria che lega l altezza con la durata della

Dettagli

Introduzione. La scatola contiene alcuni materiali e un DVD. I contenuti del DVD sono: - un manuale e una animazione dedicati agli edifici

Introduzione. La scatola contiene alcuni materiali e un DVD. I contenuti del DVD sono: - un manuale e una animazione dedicati agli edifici IUSES Toolkit Introduzione Il kit nasce quale supporto per la realizzazione di esperimenti sull efficienza energetica, il risparmio energetico e l uso delle energie rinnovabili. È dedicato principalmente

Dettagli

Architettura del Dimostratore Tecnologico di Base (DTB)

Architettura del Dimostratore Tecnologico di Base (DTB) Architettura del Dimostratore Tecnologico di Base (DTB) Sommario Architettura del Dimostratore Tecnologico di Base (DTB)...1 Sommario...2 Termini, definizioni ed abbreviazioni...2 1 Introduzione...3 2

Dettagli

K2639 CONTROLLO LIVELLO LIQUIDI

K2639 CONTROLLO LIVELLO LIQUIDI CONTROLLO LIVELLO LIQUIDI K2639 Rubinetti dimenticati aperti, perdite di acqua dalla lavatrice,... Poiché prevenire è meglio che curare, utilizzate questo rilevatore. Questo dispositivo multifunzionale

Dettagli

Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa si attraggono.

Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa si attraggono. 2012 11 08 pagina 1 Carica elettrica Esistono cariche elettriche di due tipi: positiva e negativa. Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa

Dettagli

POSTAZIONE 5: PILA, ENERGIA ELETTRICA IN TASCA

POSTAZIONE 5: PILA, ENERGIA ELETTRICA IN TASCA APPROFONDIMENTI 1. Risposta alle domande Per avere luce occorre energia? Cosa sappiamo? Per accendere la luce in casa dobbiamo collegarla alla rete elettrica, in bicicletta dobbiamo pedalare per far funzionare

Dettagli

L'impianto elettrico nella casa sana

L'impianto elettrico nella casa sana www.casasalute.it L'impianto elettrico nella casa sana (semplici consigli per realizzare o modificare un impianto elettrico, in modo economico, al fine di evitarne un inquinamento elettromagnetico dannoso

Dettagli

MODALITÀ DI MONTAGGIO

MODALITÀ DI MONTAGGIO CATEYE SUMO HL-EL90RC IT COMPONENTI BA-90 (batterie al litio) H-N Supporto (x) Copri cavo (x) MODALITÀ DI MONTAGGIO Supporto Manopola Spina Fascetta Collegare al corretto attacco * RIMUOVERE/INSTALLARE

Dettagli

ENERGIA ELETTRICA: Generatori e tipi di collegamento. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 -

ENERGIA ELETTRICA: Generatori e tipi di collegamento. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 - ENERGIA ELETTRICA: Generatori e tipi di collegamento Quando un conduttore in movimento attraversa le linee di forza di un campo magnetico, nel conduttore si genera una forza elettromotrice indotta in grado

Dettagli

In un collegamento in parallelo ogni lampadina ha. sorgente di energia (pile) del circuito. i elettrici casalinghi, dove tutti gli utilizzatori sono

In un collegamento in parallelo ogni lampadina ha. sorgente di energia (pile) del circuito. i elettrici casalinghi, dove tutti gli utilizzatori sono I CIRCUITI ELETTRICI di CHIARA FORCELLINI Materiale Usato: 5 lampadine Mammut 4 pile da 1,5 volt (6Volt)+Portabatteria Tester (amperometro e voltmetro) I circuiti in Parallelo In un collegamento in parallelo

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

Il campo magnetico. 1. Fenomeni magnetici 2. Calcolo del campo magnetico 3. Forze su conduttori percorsi da corrente 4. La forza di Lorentz

Il campo magnetico. 1. Fenomeni magnetici 2. Calcolo del campo magnetico 3. Forze su conduttori percorsi da corrente 4. La forza di Lorentz Il campo magnetico 1. Fenomeni magnetici 2. Calcolo del campo magnetico 3. Forze su conduttori percorsi da corrente 4. La forza di Lorentz 1 Lezione 1 - Fenomeni magnetici I campi magnetici possono essere

Dettagli

Istruzioni per l uso tipo 5220. Sempre dalla giusta parte.

Istruzioni per l uso tipo 5220. Sempre dalla giusta parte. Istruzioni per l uso tipo 5220. Sempre dalla giusta parte. KaVo Elektrotechnisches Werk GmbH Wangener Straße 78 D-88299 Leutkirch Tel.: 0 75 61 / 86-150 Fax: 0 75 61 / 86-265 A 1 Informazioni per l utente...2

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici.

Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici. GLI ATTUATORI Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici. La casistica è assai vasta ; sono comuni i semplici azionamenti magnetici (elettromagneti

Dettagli

SEZIONE 03 - L ENERGIA E LA TECNICA

SEZIONE 03 - L ENERGIA E LA TECNICA SEZIONE 03 - L ENERGIA E LA TECNICA Indice categorie Pag. 94 Pag. 96 CATALOGO GENERALE - SEZIONE 03 - Pag. 93 L ENERGIA E LA TECNICA 5394 Power house - Green Essentials Lo sviluppo sostenibile è una forma

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI(V02)

MANUALE DI ISTRUZIONI(V02) 1 DELTA PROFESSIONAL MANUALE DI ISTRUZIONI(V02) 1 INDICE: 1 PRESENTAZIONE E ASPETTI GENERALI... 2 1.1 GENERALITÀ... 2 1.2 TRASPORTO E IMBALLAGGIO... 2 1.3 ETICHETTA IDENTIFICATIVA... 2 2 CARATTERISTICHE

Dettagli

CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA. Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1

CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA. Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1 CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1 INDICE CORRENTE ELETTRICA...3 INTENSITÀ DI CORRENTE...4 Carica elettrica...4 LE CORRENTI CONTINUE O STAZIONARIE...5 CARICA ELETTRICA ELEMENTARE...6

Dettagli

Il motorino elettrico

Il motorino elettrico tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video Il motorino elettrico prodotto da Reinventore con il contributo del MIUR per la diffusione

Dettagli

INDICE Raccomandazioni Norme di sicurezza Attenzione Avvertenze per i genitori

INDICE Raccomandazioni Norme di sicurezza Attenzione Avvertenze per i genitori INDICE DISTINTA DEI PEZZI Pag. 4 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Pag. 5 L ELETTRICITÀ NELLA VITA QUOTIDIANA Pag. 6 LA CORRENTE ELETTRICA E RELATIVI ESPERIMENTI Pag. 9 IL MAGNETISMO E RELATIVI ESPERIMENTI Pag.

Dettagli

Un'analogia con il circuito idraulico

Un'analogia con il circuito idraulico Pompa Generatore di tensione (pila) Flusso d acqua PUNTI DI DOMANDA Differenza di potenziale Rubinetto Mulinello Lampadina Corrente elettrica 1. Che cos è l energia elettrica? E la corrente elettrica?

Dettagli

Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo. MANUALE D USO vers. 10/12/2013

Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo. MANUALE D USO vers. 10/12/2013 Asta motorizzata con testa rotativa di preparazione tubo MANUALE D USO vers. 10/12/2013 AVVERTENZE DI SICUREZZA GENERALI PER IL TRAPANO Leggere tutti gli avvisi di sicurezza e tutte le istruzioni. Se

Dettagli

Fisica Generale - Modulo Fisica II Esercitazione 5 Ingegneria Gestionale-Informatica CARICA E SCARICA DEL CONDENSATORE

Fisica Generale - Modulo Fisica II Esercitazione 5 Ingegneria Gestionale-Informatica CARICA E SCARICA DEL CONDENSATORE AIA E SAIA DEL ONDENSATOE a. Studiare la scarica del condensatore della figura che è connesso I(t) alla resistenza al tempo t=0 quando porta una carica Q(0) = Q 0. Soluzione. Per la relazione di maglia,

Dettagli

Ciao a tutti gli amici modellisti..

Ciao a tutti gli amici modellisti.. Ciao a tutti gli amici modellisti.. Volevo parlare un po del sempre presente problema relativo alla ricopertura dei ponti dei nostri modelli, affrontando contemporaneamente il fatto di dover simulare la

Dettagli

MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh

MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh Codice articolo Megamotor: BC027 Leggete questo manuale d'istruzioni prima dell uso. Caricate il dispositivo per 24 ore

Dettagli

Cablaggio ed esempi applicativi di comandi illuminati

Cablaggio ed esempi applicativi di comandi illuminati 1 Guida Tecnica Cablaggio ed esempi applicativi di comandi illuminati L illuminazione dei comandi della serie civile Mylos può essere effettuata in 2 modi: utilizzando i dispositivi con led incorporato

Dettagli

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio DRAFT III Installazione dello StructureScan Hardware La vostra scatola StructureScan viene fornita con un Cavo di alimentazione, il trasduttore StructureScan ed una staffa di montaggio. Al trasduttore

Dettagli

Unità 12. La corrente elettrica

Unità 12. La corrente elettrica Unità 12 La corrente elettrica L elettricità risiede nell atomo Modello dell atomo: al centro c è il nucleo formato da protoni e neutroni ben legati tra di loro; in orbita intorno al nucleo si trovano

Dettagli

SA-1. Seghetto alternativo. Manuale d uso

SA-1. Seghetto alternativo. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

FISSAGGIO DELL UNITÀ LAMPADA SUL CASCO

FISSAGGIO DELL UNITÀ LAMPADA SUL CASCO CATEYE SUMO HL-EL90RC IT COMPONENTI BA-90 (batterie al litio) H-N Supporto Supporto del casco Fascetta di fi ssaggio (x) Copri cavo (x) FISSAGGIO DELL UNITÀ LAMPADA SUL CASCO Fascetta di supporto Collegare

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105 Cod. 523.0000.102 Perché la garanzia sia valida, installare e utilizzare il prodotto secondo le istruzioni contenute nel presente manuale. È perciò di fondamentale

Dettagli

ELENCO DEL MATERIALE. i vertici di un quadrato (una serie per ogni gruppo di studenti) 25 righelli in cartoncino plastificato (uno per ogni studente)

ELENCO DEL MATERIALE. i vertici di un quadrato (una serie per ogni gruppo di studenti) 25 righelli in cartoncino plastificato (uno per ogni studente) ELENCO DEL MATERIALE FORZE IN EQUILIBRIO 1 piano triangolare forato, in plexiglas 3 gambe in alluminio 3 carrucole in alluminio montate su cuscinetti a sfere 3 masse in ottone, dello stesso peso, con dispositivo

Dettagli

Elettrostatica. 1. La carica elettrica 2. La legge di Coulomb 3. Il campo elettrostatico 4. Il potenziale elettrico 5. Condensatori e dielettrici

Elettrostatica. 1. La carica elettrica 2. La legge di Coulomb 3. Il campo elettrostatico 4. Il potenziale elettrico 5. Condensatori e dielettrici Elettrostatica 1. La carica elettrica 2. La legge di Coulomb 3. Il campo elettrostatico 4. Il potenziale elettrico 5. Condensatori e dielettrici Prof. Giovanni Ianne 1 L ELETTRIZZAZIONE PER STROFINIO Un

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI - Italiano

MANUALE DI ISTRUZIONI - Italiano MANUALE DI ISTRUZIONI - Italiano Accessorio di sicurezza per massimo livello, serie 211+800. Codici: 211-2XY-0/5Z regolatore di livello con autodiagnosi 800-000-5W sonda di sicurezza Grazie per aver acquistato

Dettagli

INDIRIZZO TECNOLOGICO CLASSE A033 n. 2

INDIRIZZO TECNOLOGICO CLASSE A033 n. 2 INDIRIZZO TECNOLOGICO CLASSE A033 n. 2 1) La tensione di rete domestica è in Italia di 230 V. In una stanza è accesa una lampada di 100W, in un altra stanza una lampada di 200W. L intensità di corrente

Dettagli

Istruzioni per l uso PIANO. Sommario. Installazione, 2-4 Posizionamento Collegamento elettrico

Istruzioni per l uso PIANO. Sommario. Installazione, 2-4 Posizionamento Collegamento elettrico Istruzioni per l uso PINO Italiano, 1 R rançais, 9 GB English,17 Sommario Installazione, 2- Posizionamento Collegamento elettrico DE Deutsch, 2 ES Espanol, Descrizione dell apparecchio, ccensione del piano

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Monografie di Aeronautica Generale. Impianti di Accensione

Monografie di Aeronautica Generale. Impianti di Accensione Monografie di Aeronautica Generale Impianti di Accensione Istituto Tecnico G. P. Chironi - Nuoro Settore Tecnologico Indirizzo Trasporti e Logistica Articolazione Conduzione del Mezzo Aereo A.S. 2013/2014

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO (1)

REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO (1) REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO (1) (1) http://leotardi.no-ip.com/html/impiantoelettrico/impiantoappar.htm Fasi di esecuzione (impianto sottotraccia) Cronologicamente si hanno

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA

LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA (Fenomeno, indipendente dal tempo, che si osserva nei corpi conduttori quando le cariche elettriche fluiscono in essi.) Un conduttore metallico è in equilibrio elettrostatico

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D

Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D Curtarolo (Padova) AZIENDA CERTIFICATA ISO9001 SENSORE VOLUMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA CON ANTIACCECAMENTO TR90D 1 CAPITOLO 1...3 generalità...3 CAPITOLO 2...3 Caratteristiche generali...3 CAPITOLO 3...3

Dettagli

Utilizzo in sicurezza dell elettricità

Utilizzo in sicurezza dell elettricità Pag. 1/8 Utilizzo in sicurezza dell tà Pag. 2/8 1. SCOPO DELLA PROCEDURA Prevenire i rischi principali connessi all impiego dell tà, che corrispondono all azione delle correnti elettriche sulle due più

Dettagli

- MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti -

- MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti - - MOTO GUZZI V7 e derivate - REVISIONE DINAMO di - Franco Rovinetti - Per generare la corrente elettrica necessaria agli utilizzatori, e mantenere carica la batteria, nei modelli V7 e derivate (V7 Special,

Dettagli

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv 1 L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv La Norma CEI EN 50107 ( entrata in vigore nel settembre del 1999 e classificata come 34-86) fornisce i criteri

Dettagli

Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso

Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso SENSORE RILEVATORE DI PRESENZA Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso I moduli pic-sms seriali e le versioni professionali con gsm integrato sono di fatto anche dei veri e propri sistemi d allarme

Dettagli

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL

KIT DIDATTICO CON FUEL CELL KIT DIDATTICO CON FUEL CELL PRODURRE IDROGENO CON L ENERGIA DEL VENTO (cod. KNS12) Istruzioni di montaggio Modello No.: FCJJ-26 Attenzione Per evitare il rischio di danni materiali, lesioni gravi o morte:

Dettagli