Scheda informativa «Ordinanza del DATEC sull abilitazione a svolgere attività rilevanti per la sicurezza nel settore ferroviario» (OAASF).

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scheda informativa «Ordinanza del DATEC sull abilitazione a svolgere attività rilevanti per la sicurezza nel settore ferroviario» (OAASF)."

Transcript

1 Informazioni di prima mano. Scheda informativa «Ordinanza del DATEC sull abilitazione a svolgere attività rilevanti per la sicurezza nel settore ferroviario» (OAASF). Funzioni: capo della sicurezza e guardiano di sicurezza V1.2, stato 6 agosto 2014 Allestita da Andreas Stähli Informazioni principali 1. Dal 1º febbraio 2014 è in vigore l «Ordinanza del DATEC sull abilitazione a svolgere attività rilevanti per la sicurezza nel settore ferroviario», in breve OAASF, che contiene nuove direttive per le funzioni di capo della sicurezza (Cs FFS e privato) e guardiano di sicurezza (Gs FFS e privato). L istruzione I-VS n. 04/05 e i regolamenti I-FW-SI 113 e I-FW-SI 114 vengono adattati di conseguenza. L OAASF comporta dei cambiamenti anche per le categorie professionali «capomovimento categoria B» e «accompagnatore di treni senza guida indiretta UE». 2. Con l introduzione dell OAASF, i cambiamenti più importanti per le funzioni di capo della sicurezza (Cs FFS e privato) e guardiano di sicurezza (Gs FFS e privato) sono: 1. Esame teorico e pratico per entrambe le funzioni. 2. D ora in poi in caso di mancato superamento dell esame periodico (in passato corso di aggiornamento) sarà possibile ripetere l esame due volte. 3. L idoneità professionale deve essere ricertificata prima dello scadere dei tre anni. Questo vale anche in caso di ripetizioni dell esame. Altrimenti non sarà più possibile alcun impiego operativo. 4. D ora in poi i guardiani di sicurezza dovranno sottoporsi a un esame di idoneità medica. 5. I capi della sicurezza e i guardiani di sicurezza ricevono un certificato valido per tre anni se soddisfano i requisiti medici e professionali. 1

2 6. Vengono adottate nuove disposizioni anche in merito ai requisiti degli istruttori e dei periti esaminatori. 3. Tra le attività soggette a obbligo di certificato si annoverano l attuazione e la sorveglianza delle misure di sicurezza affidate al capo della sicurezza, gli avvertimenti al personale e l annuncio delle corse. La messa in sicurezza di un area dei lavori nella zona dei binari che serve esclusivamente alla propria sicurezza (protezione personale) è un attività non soggetta a obbligo di certificato. L essenziale in breve Funzione di capo della sicurezza e guardiano di sicurezza Presupposti Chi intende seguire una formazione per svolgere un attività rilevante per la sicurezza come capo della sicurezza e guardiano di sicurezza deve avere compiuto i 15 anni d età. L età minima per iniziare l attività è di 18 anni. Presupposti professionali Può seguire una formazione relativa alle attività rilevanti per la sicurezza chi ha assolto la scuola dell obbligo. Può seguire una formazione di guardiano di sicurezza anche chi è in possesso di capacità equivalenti. Presupposti medici Chi si candida a una formazione per attività rilevanti per la sicurezza deve sottoporsi a un esame medico presso un medico di fiducia o a un test medico. È accertata sotto il profilo medico l idoneità: a. alle attività di capo della sicurezza (livello d esigenza 3) b. alle attività di guardiano di sicurezza (livello d esigenza 2) Requisiti e formazione Requisiti professionali FFS Infrastruttura definisce i requisiti professionali per le persone che svolgono attività rilevanti per la sicurezza. Competenza linguistica I capi della sicurezza e i guardiani di sicurezza devono disporre di buone competenze linguistiche nei propri settori di impiego per operare in caso di esercizio normale, di perturbazioni e di emergenze. Devono in particolare essere in grado di ricevere e impartire istruzioni rilevanti per la sicurezza e compilare formulari. FFS Infrastruttura stabilisce quali competenze linguistiche sono necessarie per lo svolgimento delle attività. Esami di capacità Struttura L esame di capacità per un attività in veste di capo della sicurezza o guardiano di sicurezza comprende un esame teorico e uno pratico. Ammissione all esame 2

3 I candidati sono ammessi all esame teorico se hanno seguito la formazione teorica richiesta per il conseguimento del certificato. È ammesso all esame pratico solo chi ha superato l esame teorico e chi ha seguito la formazione pratica richiesta per il conseguimento del certificato. Ripetizioni dell esame in caso di mancato superamento degli esami di capacità: Esame di capacità (teoria + pratica) Certificato idoneità professionale Ripetizione dell esame (sequenze Periodo di blocco due anni Ripetizioni dell esame in caso di mancato superamento dell esame periodico (corso di aggiornamento) D ora in poi, con l introduzione dell OAASF, in caso di mancato superamento dell esame periodico sarà possibile ripetere l esame due volte. Esame periodico (teoria) Certificato idoneità professionale prolungata Ripetizione dell esame (sequenze Seconda ripetizione dell esame (sequenze Periodo di blocco due anni Certificato capo della sicurezza e guardiano di sicurezza 3

4 Il «certificato capo della sicurezza e guardiano di sicurezza» viene rilasciato dal servizio specializzato Salute e sicurezza (I-HR-BIL) sotto forma di una licenza, a patto che siano soddisfatti i requisiti. Rilevamento dei dati Tutti i dati necessari delle collaboratrici e dei collaboratori continuano a essere rilevati in SAP Salute e sicurezza. Essi formano la base di dati per l obbligo di certificato del capo della sicurezza e del guardiano di sicurezza. Entro dicembre 2013 le qualifiche in SAP sono state adattate alle nuove direttive. Altri adattamenti importanti L idoneità professionale (certificato) deve essere prolungata superando l esame periodico durante i 12 mesi che precedono la scadenza e, a partire dalla data di scadenza, sarà valida per altri tre anni. Se l esame periodico non viene superato in tempo prima della scadenza, non sarà più possibile alcun impiego operativo. Il certificato scade alla cessazione dell attività come capo della sicurezza e guardiano di sicurezza. È consentito svolgere attività di formazione solo sotto la vigilanza di persone che hanno compiuto il 20 anno di età e che sono in possesso del certificato da almeno un anno. Chi vuole svolgere un attività di perito esaminatore deve essere in possesso di un certificato che lo autorizzi a svolgere almeno le attività da esaminare. Deve dimostrare di avere dimestichezza con le questioni tecniche inerenti alla sicurezza, nonché capacità metodiche e didattiche. Istruzioni / regolamenti interessati L istruzione D I-RSQ-SIM 04/05 e i regolamenti I-FW-SI 113 e I-FW-SI 114 vengono rispettivamente adattate. L autorizzazione provvisoria è valida fino all ottenimento del certificato, ma al massimo per 60 giorni. Domande e risposte 1. Le collaboratrici e i collaboratori ricevono un certificato (licenza)? 2. Le collaboratrici e i collaboratori devono sempre portare con sé il certificato? Sì, da novembre 2013 vengono rilasciati certificati (licenze) RTE Sì, devono portare con sé tale certificato durante il tempo di lavoro. 3. Con quale frequenza è necessario sostenere l esame periodico? L esame periodico deve essere sostenuto ogni tre anni. D ora in poi, la procedura per ottenere il certificato o l idoneità professionale seguirà un calendario rigoroso. L esame periodico (incl. le 4

5 ripetizioni dell esame) deve essere superato e la licenza deve essere rinnovata entro la data di scadenza. 4. Cosa accade se non è possibile assolvere l esame periodico / rinnovare la licenza in tempo? 5. D ora in poi sarà consentito ripetere l esame periodico due volte. Perché questo cambiamento? 6. Cosa succede se non si supera l esame per due volte? 7. Quali esami medici vengono svolti? 8. Con l OAASF cambia anche la modalità d esame degli esami di capacità? 9. Con l OAASF cambia la modalità d esame degli esami periodici? 10. Perché non vengono menzionati i dirigenti responsabili della sicurezza? In tal caso il certificato scade. Per ottenerlo di nuovo è necessario superare un esame di capacità. L UFT adatta anche l Ordinanza del DATEC concernente l abilitazione alla guida di veicoli motore delle ferrovie (direttive per conducenti di veicoli motori, CVM). In tal modo le collaboratrici e i collaboratori sono trattati in maniera uniforme in relazione agli esami periodici. In caso di mancato superamento anche della seconda sessione di prove entra in vigore un periodo di blocco di due anni. Vengono svolti gli esami medici seguenti: elettrocardiogramma (ECG), test delle capacità uditive e visive con esame della visione cromatica, spirometria, esame delle urine. Inoltre, è necessario compilare un questionario medico per il livello d esigenza 2. Sì, d ora in poi ci saranno esami teorici e pratici. Prima gli esami pratici erano sostenuti solo dal guardiano di sicurezza, ma non dal capo della sicurezza. No, rimane invariata. Il corso di aggiornamento si conclude con un esame teorico. Questa funzione non rientra nell OAASF. Persona di contatto per chiarimenti Andreas Stähli, I-RSQ-SIM-AOS, 5

Guida diretta o indiretta di veicoli motori (conducenti dei veicoli motori) Livello di requisiti 1 o 2:

Guida diretta o indiretta di veicoli motori (conducenti dei veicoli motori) Livello di requisiti 1 o 2: Requisiti medici di idoneità per il personale di ditte terze con attività rilevanti per la sicurezza e/o impiegato presso le FFS nel fascio di binari o nelle sue vicinanze Genere di attività Requisiti

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti VISTO il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come da ultimo modificato dal decreto legislativo 18 aprile 2011, n. 59, recante Attuazione delle direttive

Dettagli

del 3 settembre 2003 (Stato 23 settembre 2003)

del 3 settembre 2003 (Stato 23 settembre 2003) Ordinanza del DFI concernente la sperimentazione di un modulo speciale d insegnamento e d esame presso la Facoltà di medicina dell Università di Zurigo del 3 settembre 2003 (Stato 23 settembre 2003) Il

Dettagli

gli esami per l ottenimento del diploma cantonale di agente ausiliario di sicurezza

gli esami per l ottenimento del diploma cantonale di agente ausiliario di sicurezza ESAMI PER L OTTENIMENTO DEL DIPLOMA CANTONALE DI AGENTE AUSILIARIO DI SICUREZZA Divisione della formazione professionale del Cantone Ticino REGOLAMENTO concernente gli esami per l ottenimento del diploma

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE DIVISIONE 5 Via G. Caraci, 36-00157

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DECRETO 29 dicembre 2010 Norme attuative dell'articolo 11 del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 35, concernente l'attuazione della direttiva 2008/68/CE,

Dettagli

Segreteria Regione Lombardia via Pergine, Milano tel fax Telefono Mobile

Segreteria Regione Lombardia via Pergine, Milano tel fax Telefono Mobile Attuazione della direttiva n. 2003/59/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 luglio 2003, sulla qualificazione iniziale e formazione periodica dei conducenti di taluni veicoli stradali adibiti

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI ESAMI DI CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE ALL ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORI DI GUIDA

REGOLAMENTO PER GLI ESAMI DI CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE ALL ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORI DI GUIDA REGOLAMENTO PER GLI ESAMI DI CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE ALL ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORI DI GUIDA DELLE AUTOSCUOLE PER CONDUCENTI DI VEICOLI A MOTORE REGOLAMENTO

Dettagli

Regolamento esami di idoneità ed integrativi

Regolamento esami di idoneità ed integrativi esami di idoneità ed integrativi Cosa sono ESAMI DI IDONEITÀ Sono esami che si sostengono per accedere ad una classe successiva a quella per cui si possiede il titolo di ammissione; riguardano i programmi

Dettagli

Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica

Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica Generalità Il presente regolamento disciplina, ai sensi delle leggi vigenti, delle disposizioni ministeriali e delle direttive dello Statuto

Dettagli

Ordinanza sulla formazione degli organi di controllo dell igiene delle carni

Ordinanza sulla formazione degli organi di controllo dell igiene delle carni Ordinanza sulla formazione degli organi di controllo dell igiene delle carni (OFIgC) 817.191.54 del 1 marzo 1995 (Stato 13 dicembre 2005) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 41 capoverso 1

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A1b. Anno accademico 2014/15

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A1b. Anno accademico 2014/15 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A1b Anno accademico 2014/15 DIPARTIMENTI Facoltà di Giurisprudenza Lettere e Filosofia (Lauree quadriennali) Psicologia e Scienze Cognitive

Dettagli

LINGUE INGLESE, TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA C1 e C2

LINGUE INGLESE, TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA C1 e C2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUE INGLESE, TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA C1 e C2 Anno accademico 2016/17 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Dipartimento di Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

«PATENTE EUROPEA» FAST MOBILITA' 1

«PATENTE EUROPEA» FAST MOBILITA' 1 «PATENTE EUROPEA» Certificazione dei macchinisti addetti alla guida dei locomotori e treni sul sistema ferroviario della Comunità Europea (Direttiva 2007/59/CE) FAST MOBILITA' 1 Premessa Il presente quadro

Dettagli

Insegnante di autoscuola

Insegnante di autoscuola Standard formativo relativo alla formazione iniziale propedeutica per il conseguimento dell abilitazione e formazione periodica Insegnante di autoscuola ai sensi Decreto ministeriale 26 gennaio 2011, n.

Dettagli

LINGUA ITALIANA LIVELLI B1, B2, C1 e C2

LINGUA ITALIANA LIVELLI B1, B2, C1 e C2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA ITALIANA LIVELLI B1, B2, C1 e C2 (esclusivamente per gli studenti stranieri di madrelingua diversa dall italiano) Anno accademico 2015/16

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI GENOVA

CITTA METROPOLITANA DI GENOVA Allegato A CITTA METROPOLITANA DI GENOVA Regolamento per il conseguimento dell attestato di idoneità professionale all esercizio dell attività di autotrasportatore di merci per conto terzi e di autotrasportatore

Dettagli

Federazione Italiana Sport Equestri Comitato Regione Liguria RICLASSIFICAZIONE DEI TECNICI DI EQUITURISMO E DEI TECNICI DI EQUITAZIONE DI CAMPAGNA.

Federazione Italiana Sport Equestri Comitato Regione Liguria RICLASSIFICAZIONE DEI TECNICI DI EQUITURISMO E DEI TECNICI DI EQUITAZIONE DI CAMPAGNA. Federazione Italiana Sport Equestri Comitato Regione Liguria RICLASSIFICAZIONE DEI TECNICI DI EQUITURISMO E DEI TECNICI DI EQUITAZIONE DI CAMPAGNA. In ottemperanza alle nuove disposizioni del Dipartimento

Dettagli

Giornata di studi AICQ sulla Linea Guida Qualificazione del personale PND nella Manutenzione Ferroviaria

Giornata di studi AICQ sulla Linea Guida Qualificazione del personale PND nella Manutenzione Ferroviaria Giornata di studi AICQ sulla Linea Guida Qualificazione del personale PND nella Manutenzione Ferroviaria Linea Guida Qualificazione del personale PND nella Manutenzione Ferroviaria Capitolo B Processo

Dettagli

GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA

GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA GUIDA AL TEST DI ACCESSO E ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Anno accademico 2016/17 VECCHIO REGOLAMENTO (per gli studenti immatricolati fino all

Dettagli

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A1b

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A1b GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A1b Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI Facoltà di Giurisprudenza Lettere e Filosofia (Lauree quadriennali)

Dettagli

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A1b

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A1b GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A1b Anno accademico 2016/17 DIPARTIMENTI Facoltà di Giurisprudenza Lettere e Filosofia (Lauree quadriennali)

Dettagli

PRESCRIZIONI E NUOVA SCADENZA DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE di Franco MEDRI *

PRESCRIZIONI E NUOVA SCADENZA DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE di Franco MEDRI * PRESCRIZIONI E NUOVA SCADENZA DELLA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE di Franco MEDRI * Con la modifica del Decreto Legislativo 21 novembre 2005, n. 286 (vedasi D. Lgs. 16 gennaio 2013, n. 2) sono

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO DIRETTORE DI ORGANIZZAZIONE NAZIONALE ED INTERNAZIONALE GARE FUORISTRADA

CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO DIRETTORE DI ORGANIZZAZIONE NAZIONALE ED INTERNAZIONALE GARE FUORISTRADA Settore Studi CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO DIRETTORE DI ORGANIZZAZIONE NAZIONALE ED INTERNAZIONALE GARE FUORISTRADA Prima normativa di riferimento approvata dal C.F. 26 aprile 2016 INDICE Organizzazione

Dettagli

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A2

LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUE TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA LIVELLO A2 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di (esclusivamente

Dettagli

Comitato Regionale Campano. A tutti gli interessati

Comitato Regionale Campano. A tutti gli interessati Comitato Regionale Campano A tutti gli interessati Oggetto: Corso per Aspirante tecnico + Istruttore anno 2015. Si comunica che è possibile presentare domanda di partecipazione ai corsi di formazione di

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulle prescrizioni minime in materia di cultura generale nella formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulle prescrizioni minime in materia di cultura generale nella formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulle prescrizioni minime in materia di cultura generale nella formazione professionale di base del 13 dicembre 2013 (Stato 1 febbraio 2014) La Segreteria di Stato per la formazione,

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A1b. Anno accademico 2013/14

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A1b. Anno accademico 2013/14 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO A1b Anno accademico 2013/14 DIPARTIMENTI Facoltà di Giurisprudenza Lettere e Filosofia Psicologia e Scienze Cognitive (per il cds in Interfacce

Dettagli

Esame professionale federale. Maestro/a conducente DIRETTIVA. 13 marzo 2014

Esame professionale federale. Maestro/a conducente DIRETTIVA. 13 marzo 2014 DIRETTIVA Esame professionale federale Maestro/a conducente 13 marzo 2014 Organo responsabile Associazione Svizzera dei Maestri Conducenti ASMC Effingerstrasse 8 Casella postale 8150 3001 Berna 031 812

Dettagli

Corso di Formazione per il ruolo di Istruttore e Soccorritore di Parchi acrobatici in altezza

Corso di Formazione per il ruolo di Istruttore e Soccorritore di Parchi acrobatici in altezza Corso di Formazione per il ruolo di Istruttore e Soccorritore di Parchi acrobatici in altezza La norma europea sui Parchi Avventura UNI EN 15567 2:2008 stabilisce, per la gestione di un impianto acrobatico

Dettagli

Identificazione dei moduli e dei fornitori Istruzione dei maestri/delle maestre conducenti per motoveicoli

Identificazione dei moduli e dei fornitori Istruzione dei maestri/delle maestre conducenti per motoveicoli Identificazione dei moduli e dei fornitori Istruzione dei maestri/delle maestre conducenti per motoveicoli Versione del 12 ottobre 2015 Modulo A4 Titolo Certificato di competenza Tecnica dei motoveicoli

Dettagli

LINGUE INGLESE, TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA C1 e C2

LINGUE INGLESE, TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA C1 e C2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUE INGLESE, TEDESCA, FRANCESE E SPAGNOLA C1 e C2 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Dipartimento di Sociologia

Dettagli

Conservatorio Licinio Refice Regolamento Didattico dei Corsi di Base. Art. 1) Premesse. Art. 2) organizzazione dei corsi di base

Conservatorio Licinio Refice Regolamento Didattico dei Corsi di Base. Art. 1) Premesse. Art. 2) organizzazione dei corsi di base Conservatorio Licinio Refice Regolamento Didattico dei Corsi di Base Art. 1) Premesse Il Conservatorio di Musica L. Refice di Frosinone istituisce e organizza i Corsi di Base con l obiettivo di fornire

Dettagli

Il rinnovo della carta di qualificazione del conducente (CQC) Die Erneuerung des Fahrerqualifizierungsnachweises (FQN)

Il rinnovo della carta di qualificazione del conducente (CQC) Die Erneuerung des Fahrerqualifizierungsnachweises (FQN) AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL Abteilung 38 - Mobilität Amt 38.05 Amt für Führerscheine und Fahrbefähigungen PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Ripartizione 38 - Mobilità Ufficio 38.05 Ufficio

Dettagli

Regolamento degli studi della Scuola specializzata superiore di abbigliamento e design della moda del 9 maggio 2016

Regolamento degli studi della Scuola specializzata superiore di abbigliamento e design della moda del 9 maggio 2016 1 Foglio ufficiale 39/2016 Martedì 17 maggio 1 Regolamento degli studi della Scuola specializzata superiore di abbigliamento e design della moda del 9 maggio 2016 Descrizione e titoli Commissione di vigilanza

Dettagli

Prot /8.7.3 Roma, 6 dicembre Direzioni Generali Territoriali Loro sedi. Uffici Motorizzazione Civile Loro sedi

Prot /8.7.3 Roma, 6 dicembre Direzioni Generali Territoriali Loro sedi. Uffici Motorizzazione Civile Loro sedi Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE DIVISIONE 5 Via G. Caraci, 36-00157

Dettagli

Prot. n Roma, 22 luglio 2016

Prot. n Roma, 22 luglio 2016 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione generale per la motorizzazione Divisione 5 Prot. n.16729 OGGETTO:

Dettagli

Ordinanza concernente la sicurezza nell uso delle gru

Ordinanza concernente la sicurezza nell uso delle gru Ordinanza concernente la sicurezza nell uso delle gru (Ordinanza sulle gru) Modifica del Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 27 settembre 1999 1 concernente la sicurezza nell uso delle

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 301 del 27 dicembre Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Martedì, 27 dicembre 2016

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 301 del 27 dicembre Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Martedì, 27 dicembre 2016 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 301 del 27 dicembre 2016 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

PREMESSA. 1. essere residenti in Italia

PREMESSA. 1. essere residenti in Italia PREMESSA La carta di qualificazione è conseguita superando uno specifico esame di idoneità cui si è ammessi dopo aver frequentato un corso di formazione di 280 ore, di cui 20 ore di esercitazioni pratiche

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà Dipartimento per i trasporti la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale Motorizzazione Divisione 5 Prot. n. 635 del 9.1.2013 Class.

Dettagli

LEGGE 29 luglio 2015, n. 115

LEGGE 29 luglio 2015, n. 115 LEGGE 29 luglio 2015, n. 115 Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'italia all'unione europea - Legge europea 2014. (15G00129) (GU Serie Generale n.178 del 3-8-2015)

Dettagli

Il/la sottoscritto/a. nato/a il.. a Prov.. (Naz ) e residente a.. Prov Via. n CAP CHIEDE

Il/la sottoscritto/a. nato/a il.. a Prov.. (Naz ) e residente a.. Prov Via. n CAP CHIEDE [MOD. C3a] PROVINCIA DI GENOVA AREA 11 - Sviluppo Sostenibile e Risorse naturali - Servizio Trasporti - Tel.010/5499883 - Fax 010/5499680 FAC-SIMILE DI DOMANDA DI AMMISSIONE ALL'ESAME PER IL RICONOSCIMENTO

Dettagli

Conseguimento del certificato CE di Consulente alla Sicurezza del Trasporto di Merci Pericolose - DGSA

Conseguimento del certificato CE di Consulente alla Sicurezza del Trasporto di Merci Pericolose - DGSA Corso di preparazione per l esame di Conseguimento del certificato CE di Consulente alla Sicurezza del Trasporto di Merci Pericolose - DGSA Presentazione e programma didattico 0/05/2015 T I M E V I S I

Dettagli

Scuola specializzata superiore di tecnica

Scuola specializzata superiore di tecnica Scuola specializzata superiore di tecnica > TECNICO DIPL. SSS in costruzioni meccaniche > TECNICO DIPL. SSS in elettrotecnica La SSST in breve La Scuola specializzata superiore di tecnica SSST di Bellinzona

Dettagli

LA C.D. III DIRETTIVA PATENTI: SCHEMA OPERATIVO DELLE SANZIONI

LA C.D. III DIRETTIVA PATENTI: SCHEMA OPERATIVO DELLE SANZIONI LA C.D. III DIRETTIVA PATENTI: SCHEMA OPERATIVO DELLE SANZIONI di M. MASSAVELLI V. Com. Polizia Municipale Druento (TO) Per rispondere ad esigenze imprescindibili di sicurezza della circolazione, l Unione

Dettagli

F.A.Q. GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA

F.A.Q. GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA F.A.Q. GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA 1 Come si stabilisce se un impresa si deve iscrivere al Registro (e deve iscrivere i suoi lavoratori)? Se l impresa opera con i gas fluorurati serra è sempre tenuta

Dettagli

Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata.

Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata. Queste le novità introdotte nell articolo 115 del codice della strada, nella versione attuale rispetto a quella modificata. Articolo 115 Requisiti per la guida dei veicoli e la conduzione di animali Prima

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DECRETO MINISTERIALE N. 20 del 9 febbraio 2004 Norme per lo svolgimento degli esami di Stato nelle sezioni ad opzione internazionale tedesca funzionanti

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA

LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA Linee guida per l apprendimento delle lingue 1 Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano tel. +39 0461 283460 cla@unitn.it www.cla.unitn.it Pag.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI ALLENATORE DI SECONDO GRADO

CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI ALLENATORE DI SECONDO GRADO CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI ALLENATORE DI SECONDO GRADO Indizione, Programma ed informazioni utili CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI ALLENATORE

Dettagli

Dipartimento di Economia e Management

Dipartimento di Economia e Management Dipartimento di Economia e Management LAUREE TRIENNALI a.a. 2016/17 VECCHIO REGOLAMENTO (per gli studenti immatricolati fino all a.a. 2013/14 che NON sono passati al nuovo regolamento) Programmazione linguistica:

Dettagli

LAUREA IN FISICA APPLICATA

LAUREA IN FISICA APPLICATA LAUREA N FSCA APPLCATA Obiettivi formativi specifici l Corso di laurea in Fisica Applicata ha il fine di: offrire una preparazione orientata a fornire una buona capacità di operare in alcuni ambiti professionali

Dettagli

Ordinanza sulla navigazione militare

Ordinanza sulla navigazione militare Ordinanza sulla navigazione militare (ONM) Modifica del 13 gennaio 2016 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 1 marzo 2006 1 sulla navigazione militare è modificata come segue: Sostituzione

Dettagli

Allegato menzionato La presente circolare è inviata anche alle associazioni e alle organizzazioni interessate.

Allegato menzionato La presente circolare è inviata anche alle associazioni e alle organizzazioni interessate. Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni DATEC Ufficio federale delle strade USTRA CH-3003 Berna, USTRA Mühlestrasse 2, 3063 Ittigen Standortadresse: Mühlestrasse

Dettagli

LINGUA INGLESE LIVELLO B1

LINGUA INGLESE LIVELLO B1 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA INGLESE LIVELLO B1 Anno accademico 2016/17 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica (immatricolati

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 888 del 14 giugno 2016 pag. 1/8

ALLEGATOA alla Dgr n. 888 del 14 giugno 2016 pag. 1/8 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 888 del 14 giugno 2016 pag. 1/8 PROCEDURA PER L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI FINALIZZATI AL RILASCIO E RINNOVO DEI CERTIFICATI DI ABILITAZIONE ALLA VENDITA

Dettagli

- Circolazione stradale - Patenti di guida - Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE - Nuova disciplina

- Circolazione stradale - Patenti di guida - Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE - Nuova disciplina www.lex24.ilsole24ore.com Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Circolare 9 gennaio 2013, n.636 Nuova disciplina in materia di patenti di guida, di cui al decreto legislativo 18 aprile 2011, n.

Dettagli

La CQC può qualificare i conducenti per la guida professionale di veicoli adibiti al trasporto di persone, di merci, o ad entrambi.

La CQC può qualificare i conducenti per la guida professionale di veicoli adibiti al trasporto di persone, di merci, o ad entrambi. La norma che disciplina la qualificazione iniziale e la formazione periodica dei conducenti di alcuni veicoli adibiti al trasporto di passeggeri e di merci, ha recepito nel nostro ordinamento la direttiva

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE FREQUENZE VOLONTARIE A FINI DI STUDIO DOCUMENTO 05. Data Redatto e Elaborato Approvato Firma UOS FORMAZIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO DELLE FREQUENZE VOLONTARIE A FINI DI STUDIO DOCUMENTO 05. Data Redatto e Elaborato Approvato Firma UOS FORMAZIONE DEL PERSONALE Pag. 1di 5 Revisio ne Data Redatto e Elaborato Approvato Firma 0 24/05/2010 ASSISTENTE AMMINISTRATIVO UOS FORMAZIONE DEL DIRETTORE UOS FORMAZIONE DEL Dr. RODOLFO BORGHETTI MASSIMO BARONI LAILA VINCI (RAQ)

Dettagli

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO 2015/2016 classi terze

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO 2015/2016 classi terze ALTERNANZA SCUOLA LAVORO 2015/2016 classi terze Ogni studente iscritto a un istituto tecnico, DEVE svolgere, negli ultimi tre anni di scuola, 400 ore totali di ASL. Perché bisogna farla? Si tratta di un

Dettagli

Art. 1 - Ammissione al primo anno

Art. 1 - Ammissione al primo anno AREA DI MATENATICA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI ANALISI MATEMATICA, MODELLI E APPLICAZIONI approvato nella riunione del Consiglio di Area n. 2 del 13 novembre 2012 Art. 1 - Ammissione al primo anno

Dettagli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. n. 82 del (Pubblicato sulla G.U. IVa serie concorsi n. 75 del )

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. n. 82 del (Pubblicato sulla G.U. IVa serie concorsi n. 75 del ) CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. n. 82 del 24.9.2012 (Pubblicato sulla G.U. IVa serie concorsi n. 75 del 25.9.2012) Autorizzazione Dpcm 12.9.2012 Registrato alla Corte dei Conti il 24.9.2012

Dettagli

GUIDA AI TEST DI ACCESSO / VERIFICA CONOSCENZA ALL INGRESSO INFORMATIZZATI. Anno accademico 2013/14

GUIDA AI TEST DI ACCESSO / VERIFICA CONOSCENZA ALL INGRESSO INFORMATIZZATI. Anno accademico 2013/14 GUIDA AI TEST DI ACCESSO / VERIFICA CONOSCENZA ALL INGRESSO INFORMATIZZATI Anno accademico 2013/14 Dipartimento di Economia e Management Dipartimenti di Ingegneria Dipartimento di Lettere e Filosofia (corso

Dettagli

29 Corso per la formazione di Addetti di Segreteria e Direttori di Golf. Scuola Nazionale di Golf 18 Gennaio 5 Febbraio 2016.

29 Corso per la formazione di Addetti di Segreteria e Direttori di Golf. Scuola Nazionale di Golf 18 Gennaio 5 Febbraio 2016. Roma, 14 dicembre 2015 Circolare n 20 AI CIRCOLI DI GOLF Loro sedi e, p.c. Al Consiglio Federale Ai Comitati e Delegati Regionali e Provinciali Alle Riviste Specializzate Oggetto: diffusione. 29 Corso

Dettagli

Ordinanza sull abilitazione al Politecnico federale di Zurigo

Ordinanza sull abilitazione al Politecnico federale di Zurigo Ordinanza sull abilitazione al Politecnico federale di Zurigo (Ordinanza sull abilitazione al PF di Zurigo) del 2 giugno 2004 (Stato 1 agosto 2008) La direzione del PF di Zurigo, visto l articolo 10 capoverso

Dettagli

Rapporto annuale 2015

Rapporto annuale 2015 Rapporto annuale 2015 FORMAZIONE MERCI PERICOLOSE Fatti e cifre Il numero dei centri di formazione SDR/ADR riconosciuti non è cambiato nel 2015: sono 16 gli organizzatori di corsi attivi nell ambito delle

Dettagli

414.134.2 Ordinanza sulla postformazione presso il Politecnico federale di Losanna

414.134.2 Ordinanza sulla postformazione presso il Politecnico federale di Losanna Ordinanza sulla postformazione presso il Politecnico federale di Losanna del 13 dicembre 1999 (Stato 12 ottobre 2004) La Direzione del Politecnico federale di Losanna, visto l articolo 28 capoverso 4 lettera

Dettagli

Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Cuoca in dietetica/cuoco in dietetica con attestato federale di capacità (AFC)

Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Cuoca in dietetica/cuoco in dietetica con attestato federale di capacità (AFC) Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Cuoca in dietetica/cuoco in dietetica con attestato federale di capacità (AFC) 412.101.220.32 del 9 ottobre 2006 (Stato 1 gennaio 2013) 79004

Dettagli

Perchè rinnovare la patente di guida

Perchè rinnovare la patente di guida Perchè rinnovare la patente di guida ll rinnovo della patente scaduta è un obbligo per tutti gli automobilisti. Occorre tenere presente che le norme per la scadenza variano in funzione del tipo di patente

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base di impiegato d'albergo e di ristorazione

Ordinanza sulla formazione professionale di base di impiegato d'albergo e di ristorazione 40.50 Ordinanza sulla formazione professionale di base di impiegato d'albergo e di ristorazione emanata dal Governo il agosto 008 visto l'art. 45 della Costituzione cantonale ) I. Disposizioni generali

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti VISTO VISTE RITENUTA la Convenzione Internazionale sui requisiti minimi di Addestramento, la Certificazione e la Tenuta della Guardia adottata a Londra

Dettagli

ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 16 MAGGIO 2016

ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 16 MAGGIO 2016 SCHEMA DOMANDA DI AMMISSIONE ALL ESAME CUI VA APPLICATA UNA MARCA DA BOLLO DA 16,00 (NON COMPLETARE QUESTO FAC-SIMILE E TRASCRIVERE ESCLUSIVAMENTE LA PARTE CHE RIGUARDA LA PROPRIA POSIZIONE SENZA RIPORTARE

Dettagli

Scuola Nautica. Progetto CRI-Nautica Scuola Nautica NESW

Scuola Nautica. Progetto CRI-Nautica Scuola Nautica NESW Scuola Nautica Progetto CRI-Nautica Scuola Nautica NESW Patente Nautica entro 12 mg Corso intensivo per l ottenimento della Patente Nautica riservato ai soci attivi (e loro familiari) della Croce Rossa

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORE DI GUIDA NELLE AUTOSCUOLE

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORE DI GUIDA NELLE AUTOSCUOLE REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI INSEGNANTE DI TEORIA E ISTRUTTORE DI GUIDA NELLE AUTOSCUOLE Approvato con deliberazione del Consiglio provinciale n. 53

Dettagli

ABILITAZIONI DI COPERTA

ABILITAZIONI DI COPERTA ABILITAZIONI DI COPERTA navigazione (D.M. 30.11.2007 art. 4 ) Ufficiale Di Navigazione su navi inferiori a 500 GT che compiono viaggi costieri (D.M. 30.11.2007 art. 5 ) Primo coperta su navi di stazza

Dettagli

Regolamento degli studi della Scuola specializzata superiore medico-tecnica di Locarno del 22 luglio 2016

Regolamento degli studi della Scuola specializzata superiore medico-tecnica di Locarno del 22 luglio 2016 1 Foglio ufficiale 58/2016 Venerdì 22 luglio 1 Regolamento degli studi della Scuola specializzata superiore medico-tecnica di Locarno del 22 luglio 2016 Il Dipartimento dell educazione, della cultura e

Dettagli

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO. per i trasporti terrestri

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO. per i trasporti terrestri Decr. 7-2-2007 Rilascio della carta di qualificazione del conducente. Pubblicato nella Gazz. Uff. 5 aprile 2007, n. 80, S.O. Decr. 7 febbraio 2007 (1). Rilascio della carta di qualificazione del conducente

Dettagli

Procedura di ammissione agli esami per il conseguimento della idoneità per l abilitazione all impiego dei gas tossici

Procedura di ammissione agli esami per il conseguimento della idoneità per l abilitazione all impiego dei gas tossici Procedura di ammissione agli esami per il conseguimento della idoneità per l abilitazione all impiego dei gas tossici Procedura di ammissione agli esami per il conseguimento della idoneità per l abilitazione

Dettagli

Periodico informativo n. 17/2013. Patenti: la licenza di guida diventa unica

Periodico informativo n. 17/2013. Patenti: la licenza di guida diventa unica Periodico informativo n. 17/2013 Patenti: la licenza di guida diventa unica Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che dal prossimo 2 febbraio

Dettagli

LEGA NAVALE ITALIANA Presidenza Nazionale

LEGA NAVALE ITALIANA Presidenza Nazionale LEGA NAVALE ITALIANA Presidenza Nazionale NORMATIVA PER IL RILASCIO DELLA QUALIFICA DI ESPERTO VELISTA DELLA LEGA NAVALE ITALIANA Esperto Velista della Lega Navale Italiana è una qualifica di particolare

Dettagli

GUIDA ALLA PRENOTAZIONE ESAMI PORTALE ISIDATA.NET

GUIDA ALLA PRENOTAZIONE ESAMI PORTALE ISIDATA.NET Gestione Esami GUIDA ALLA PRENOTAZIONE ESAMI PORTALE ISIDATA.NET Dalla seguente videata abbiamo con una sola pagina la possibilità di operare sugli esami registrati (modifiche e prenotazioni), rinnovare

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER GIUDICI DI GARA NAZIONALI

CORSO DI FORMAZIONE PER GIUDICI DI GARA NAZIONALI Commissione Nazionale Giudici di Gara Settore Studi CORSO DI FORMAZIONE PER GIUDICI DI GARA NAZIONALI Prima normativa di riferimento approvata dal C.F. in data 25 gennaio 2016 Organizzazione del Corso

Dettagli

Certificazione sanitaria per il conseguimento e rinnovo della patente di abilitazione all impiego dei gas tossici.

Certificazione sanitaria per il conseguimento e rinnovo della patente di abilitazione all impiego dei gas tossici. Protocollo d intesa tra SPISAL e Distretti Sanitari dell ULSS 20 di Verona. Certificazione sanitaria per il conseguimento e rinnovo della patente di abilitazione all impiego dei gas tossici. Verona, 19.05

Dettagli

RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE E CONSORZI ESERCENTI IL SERVIZIO DI REVISIONE PERIODICA DEI VEICOLI A MOTORE E DEI LORO RIMORCHI

RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE E CONSORZI ESERCENTI IL SERVIZIO DI REVISIONE PERIODICA DEI VEICOLI A MOTORE E DEI LORO RIMORCHI STANDARD FORMATIVO E PROFESSIONALE TITOLI DI IDONEITA' IN USCITA RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE E CONSORZI ESERCENTI IL SERVIZIO DI REVISIONE PERIODICA DEI VEICOLI A MOTORE E DEI LORO RIMORCHI RESPONSABILE

Dettagli

ESAMI, ALTRE VERIFICHE DI PROFITTO,

ESAMI, ALTRE VERIFICHE DI PROFITTO, 6 ESAMI, ALTRE VERIFICHE DI PROFITTO, RILASCIO CERTIFICATI PRENOTAZIONE ESAMI ESAME DI LAUREA RITIRO DELLA PERGAMENA DI LAUREA IL SUPPLEMENTO DEL DIPLOMA RILASCIO CERTIFICATI Prima di sostenere un esame

Dettagli

Oggetto: Piano di azione Educazione alla Convivenza civile Progetto Studenti in strada

Oggetto: Piano di azione Educazione alla Convivenza civile Progetto Studenti in strada Circolari Prot. N 3022 A/29 Potenza, 1 Agosto 2003 Ai Dirigenti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado statali e paritarie della Regione e p.c. Al MIUR Direzione Gen. per la Formazione e

Dettagli

Le Certificazioni Informatiche ECDL nell ambito dei programmi PON

Le Certificazioni Informatiche ECDL nell ambito dei programmi PON Le Certificazioni Informatiche ECDL nell ambito dei programmi PON Il Progetto PON Scuole Il Progetto PON Scuole si traduce nella proposta formulata da AICA a tutti i Test Center ECDL scolastici e privati

Dettagli

CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015

CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015 CROCE VERDE Incontro di Presentazione 4 Dicembre 2015 CORSI ESTERNI Responsabile: Dott.ssa Francesca Bertamini Coordinatore: Inf. Federico Bortoluzzi LA CULTURA DEL SOCCORSO La Scuola di Formazione della

Dettagli

REGOLAMENTO CORSO DI ADDESTRAMENTO E FORMAZIONE TEORICA E PRATICA PER PILOTI SAPR

REGOLAMENTO CORSO DI ADDESTRAMENTO E FORMAZIONE TEORICA E PRATICA PER PILOTI SAPR REGOLAMENTO CORSO DI ADDESTRAMENTO E FORMAZIONE TEORICA E PRATICA PER PILOTI SAPR CAPITOLO 1 Formazione Teorica 1.1. Criteri di qualificazione e addestramento piloti L organizzazione di Zefiro in collaborazione

Dettagli

Modalità di rilascio del certificato di idoneità ai sensi dell articolo 7, comma 2 del Regolamento (CE) 1099/2009

Modalità di rilascio del certificato di idoneità ai sensi dell articolo 7, comma 2 del Regolamento (CE) 1099/2009 ALLEGATO III Modalità di rilascio del certificato di idoneità ai sensi dell articolo 7, comma 2 del Regolamento (CE) 1099/2009 A fini formativi sono individuate 3 categorie di operatori addetti alle operazioni

Dettagli

COLLEGIO PAPIO SCUOLA MEDIA e LICEO Casella Postale 840, CH-6612 Ascona Tel. +41 (0) Fax +41 (0)

COLLEGIO PAPIO SCUOLA MEDIA e LICEO Casella Postale 840, CH-6612 Ascona Tel. +41 (0) Fax +41 (0) PIANO DEGLI STUDI E NORME PER LA PROMOZIONE AL LICEO 1. Piano degli studi: materie e relativi coefficienti di ponderazione. 1.1. Prima liceo 1.1.1. Italiano: coefficiente 3. 1.1.2. Matematica: coefficiente

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1352 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore COSTA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 23 FEBBRAIO 2007 Istituzione della patente a punti e del patentino nautico

Dettagli

Ordinanze sulla formazione professionale di base del 22 luglio 2014. Aiuto pittore CFP

Ordinanze sulla formazione professionale di base del 22 luglio 2014. Aiuto pittore CFP Ordinanze sulla formazione professionale di base del 22 luglio 2014 Pomeriggio informativo per le aziende nelle professioni Pittore AFC (percorso triennale) Aiuto pittore CFP (percorso biennale) 24 marzo

Dettagli

L esperienza del Canton Ticino

L esperienza del Canton Ticino L esperienza del Canton Ticino Marco Ricci Master in Gestione della Formazione formatore aziendale dipl. fed. Varese, 9 aprile 2013 Basi legali La formazione professionale è regolata, in Svizzera, dalla

Dettagli

D.Lgs. 81/08 TESTO UNICO PER LA SICUREZZA MEDICO COMPETENTE TITOLI REQUISITI NOMINA MODALITA DI ESERCIZIO OBBLIGHI COMPITI

D.Lgs. 81/08 TESTO UNICO PER LA SICUREZZA MEDICO COMPETENTE TITOLI REQUISITI NOMINA MODALITA DI ESERCIZIO OBBLIGHI COMPITI C P R P D.Lgs. 81/08 TESTO UNICO PER LA SICUREZZA MEDICO COMPETENTE TITOLI REQUISITI NOMINA MODALITA DI ESERCIZIO OBBLIGHI COMPITI Ai sensi dell art. 2, comma 2, lett. h) del D.Lgs. 81/08 (TESTO UNICO

Dettagli

art. 1 prova d esame d idoneità art. 2 requisiti per l ammissione

art. 1 prova d esame d idoneità art. 2 requisiti per l ammissione Bando per la partecipazione all esame d idoneità per il conseguimento dell abilitazione all esercizio della attività professionale di Guida turistica - anno 2011. Art. 1 prova d esame d idoneità Art. 2

Dettagli

Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Estetista con attestato federale di capacità (AFC)

Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Estetista con attestato federale di capacità (AFC) Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Estetista con attestato federale di capacità (AFC) 412.101.220.39 del 12 dicembre 2006 (Stato 1 gennaio 2013) 82112 Estetista AFC Kosmetikerin

Dettagli

ALLEGATO 1 STRUTTURA DELLA PROVA DI SELEZIONE AL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (150 POSTI)

ALLEGATO 1 STRUTTURA DELLA PROVA DI SELEZIONE AL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (150 POSTI) ALLEGATO 1 STRUTTURA DELLA PROVA DI SELEZIONE AL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (150 POSTI) La prova di selezione per l accesso al Corso di Laurea in Informatica del 7 settembre sarà articolata in tre

Dettagli

GUIDA DE L MOTOVE ICOLO

GUIDA DE L MOTOVE ICOLO GUIDA DE L MOTOVE ICOLO Se tutti i motocicli sono motoveicoli, non tutti i motoveicoli sono motocicli: da questo scioglilingua è necessario partire per avere chiaro la categoria di patente necessaria al

Dettagli