Senz auto. Villa Romana apre le porte. Miloud Ezzaim si presenta. Il maltempo non guasta la festa. di Appiano e Caldaro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Senz auto. Villa Romana apre le porte. Miloud Ezzaim si presenta. Il maltempo non guasta la festa. di Appiano e Caldaro"

Transcript

1 di Appiano e Caldaro 13 settembre 2013 N. 37 Foto: Federazione Protezionisti Sudtirolesi Senz auto Meno traffico, più qualità di vita: un equazione semplice che sarà ripetuta sabato 21 settembre, in occasione della Giornata in bici sulla Mendola alla quale aderiscono anche i Comuni di Appiano e Caldaro. Pagina 3 Villa Romana apre le porte Nell ambito della Giornata europea del Patrimonio, questa domenica sarà possibile ammirare gli antichi mosaici. Pagina 4 Comune di Caldaro Miloud Ezzaim si presenta Ritratto della famiglia marocchina che vive da quasi 15 anni a Caldaro, dove si sente bene e accettata. Pagina 6 Casa di riposo Caldaro Il maltempo non guasta la festa Si è tenuto a fine agosto, all insegna del buonumore, il tradizionale incontro annuale nel giardino del ricovero. Pagina 9

2 Caldarroste in piazza Municipio L amministrazione comunale è sempre attiva nel vivacizzare il centro paese. Nell ambito del miglioramento del centro abitato (city marketing) è così nata l idea di offrire a cittadini e turisti, durante i mesi autunnali, caldarroste in piazza Municipio. Il Comune metterà a disposizione un posteggio, mentre tutta la parte aziendale dovrà essere organizzata dagli interessati. I dettagli (giorni, orari ecc.) devono ancora essere definiti. Pubblici esercenti, associazioni, agricoltori e altri interessati possono intanto comunicare il loro interesse presentandosi all Ufficio Servizi Economici o inviando una a Per informazioni telefonare allo Ecco la nuova stazione di Appiano La stazione di Appiano, costruita più di cento anni fa, dopo anni d inattività riacquista nuovamente la sua funzione originaria diventando un piacevole luogo di sosta per tutti coloro che salgono e scendono dagli autobus di linea o che aspettano la corsa. Già dall anno scorso è attivo un noleggio di biciclette, le nuove toilette sono agibili e i parcheggi per bici e moto davanti alla polizia municipale invitano a raggiungere sulle due ruote la fermata degli autobus. Si auspica anche che il parcheggio per pendolari, completamente ristrutturato, convinca molti cittadini a proseguire i loro spostamenti in autobus. Attualmente si stanno ristrutturando con cura il bar e la sala d attesa, affinché l edificio riacquisti il suo aspetto originario. La progettazione è stata conclusa ed approvata, i lavori sono stati appaltati e già assegnati ed avranno inizio al più presto. Al più tardi nel periodo natalizio in questo nuovo centro i passeggeri potranno incontrarsi, bere un caffè, leggere il giornale, informarsi sugli orari ed attendere al caldo la coincidenza del bus di linea. Anche i ciclisti che transitano sulla pista ciclabile davanti alla stazione potranno fermarsi al bar per una consumazione. L assessora comunale al trasporto pubblico locale L assessora comunale all urbanistica Il marchio ombrello ora è più semplice Da più di un anno il possiede un proprio marchio ombrello, che può essere usato dalle associazioni di Appiano iscritte nell apposito albo. Il marchio rende possibile una rappresentanza unitaria e di grande effetto pubblicitario di tutti i settori economici del paese. La Giunta comunale, in accordo con l Azienda turistica, ha deciso di semplificare l utilizzo del marchio ombrello per le associazioni iscritte all albo di Appiano. I vantaggi per le associazioni sono varie: ad esempio parti del layout grafico per manifesti, dépliant o volantini possono essere eliminati in quanto vengono adoperati i relativi moduli del marchio ombrello. Tutti gli interessati sono pregati di contattare l Azienda turistica di Appiano oppure ), che inoltrerà i relativi modelli grafici. Poiché adesso l utilizzo del marchio ombrello è molto più semplice, il ne apprezzerebbe molto l inserimento da parte delle associazioni in manifesti e iniziative pubblicitarie nonché negli annunci sul Notiziario comunale e sul proprio sito Internet. Il marchio ombrello può essere usato su dépliant, volantini o manifesti CONSIGLIO COMUNALE Ordine del giorno della seduta consiliare del 18 settembre alle ore 18. Approvazione dei verbali delle sedute del Consiglio comunale del 26/6, 18/7 e 27/8/2013. Comunicazioni del sindaco. Mozione dei Freiheitlichen concernente il mantenimento della denominazione di alcune strade comunali. Mozione del partito Eppan Aktiv - Appiano Democratica concernente l esatta individuazione ed indicazione di superfici oggetto di richieste di cambiamento di coltura. Sostituzione del consigliere comunale dimissionario Roberto Acuti in diverse commissioni comunali. 3ª modifica della propria deliberazione n. 37 del 18/5/2011 riguardante la delimitazione territoriale e la denominazione delle aree di circolazione del comune. Approvazione del Regolamento comunale per l applicazione della tariffa per lo smaltimento dei rifiuti urbani. Modifica del Regolamento comunale per la disciplina dell incompatibilità per i dipendenti comunali. Modifica del Regolamento comunale per la detenzione e conduzione di cani. Modifica del Regolamento d esercizio per l impianto di riciclaggio di San Michele. Approvazione del conto consuntivo del corpo dei vigili del fuoco di Riva di Sotto per l anno ª variazione al bilancio di previsione Varie settembre 2013 N. 37

3 Elezioni PROVINCIALI Partito Democratico Il 20 settembre serata informativa del PD In vista delle prossime elezioni provinciali del 27 ottobre 2013, il Partito Democratico sezione Appiano organizza una serata informativa alla quale la popolazione di Appiano e Caldaro è invitata per conoscere e approfondire temi e programmi. Saranno presenti il vicepresidente della Giunta provinciale Christian Tommasini e l assessore Roberto Bizzo, che si sono ricandidati per la prossima legislatura, e i nuovi candidati Erika Zomer Kössler e Paolo Gastaldo. Vi aspettiamo venerdì 20 settembre alle ore presso l Aula Magna della scuola media G. Pascoli in piazza Alberto Magno 1 ad Appiano. Alla serata informativa ad Appiano parteciperanno, tra gli altri, Erika Zomer Kössler e Paolo Gastaldo Gli articoli concernenti le elezioni provinciali si pubblicano a seconda della data di consegna in redazione. Il 21 settembre giornata senz auto sulla Mendola Uno dei nostri obiettivi è rendere il nostro comune più sicuro e piacevole. Meno traffico significa migliore qualità della vita, perciò anche quest anno parteciperemo all iniziativa per la tutela dell ambiente organizzando sabato 21 settembre la Giornata senz auto sulla Mendola. Informazioni: chiusura della strada al traffico motorizzato dalle ore 9 alle dall incrocio di Pianizza di Sopra fino a Passo Mendola. Percorso: 13 km, dislivello: 860 metri. Saranno allestiti tre banchetti per il ristoro (uno a Masaccio e due al Passo) con giochi a premi sul clima. Trasporto gratuito delle bici sulla funicolare della Mendola fino alle ore 15 (partenza ogni 20 minuti, massimo 5 bici a corsa). In Alto Adige l iniziativa è sostenuta da Agenzia provinciale per l Ambiente, Ripartizione Mobilità della Provincia e Ökoinstitut Alto Adige. Organizzatori: Comitato ambientale di Appiano e Caldaro, Comuni di Appiano e Caldaro, Federazione Protezionisti Sudtirolesi. Informazioni: Federazione Protezionisti Sudtirolesi, , bz.it, Vorremmo invitare tutti a partecipare alla Giornata senz auto. Andando al lavoro in bicicletta, prendendo il bus per andare in città, facendo due passi per prendere il pane o utilizzando il pedibus per raggiungere la scuola, ognuno può fare qualcosa per la tutela dell ambiente. Grazie per il vostro contributo e il vostro impegno per una migliore qualità di vita. CENTRO GENITORI BAMBINI Centro Genitori Bambini Piazza San Michele 7, San Michele/Appiano Tel. e Fax: Sito internet: Cari bambini, vi aspettiamo: venite nei nostri gruppi di gioco e ci divertiremo insieme! il nostro programma settimanale settembre lunedì: ore 9-11 gruppo giochi per bambini ore 9-11 Babytime (0-6 mesi: novità!) martedì: ore 9-11 gruppo giochi per bambini ore incontro aperto a tutti/girotondo mercoledì: ore 9-11 gruppo giochi per bambini ore incontro aperto a tutti/girotondo giovedì: ore 9-11 gioco e divertimento (14-24 mesi) con mamma/papà venerdì: ore incontro aperto a tutti/girotondo ore 9-11 gattoniamo insieme (7-13 mesi) con mamma/papà ore 9-11 gruppo giochi per bambini (novità!) Posti liberi Ci sono ancora posti liberi per yoga, zumbafit, nordic walking e corso di tedesco per mamma/papà con bambino. Cinderella Mercatino dell usato via Josef Innerhofer 15 - Appiano, tel Orario d apertura: martedì, mercoledì, venerdì e sabato ore , giovedì ore Fino al 14 settembre: pagamento degli articoli venduti. Dal 17 settembre in poi accetteremo articoli autunnali/invernali. 13 settembre 2013 N. 37 3

4 Domenica la Giornata europea del Patrimonio Anche quest anno il parteciperà alla Giornata europea del Patrimonio in programma domenica 15 settembre. Il tema del 2013 sarà: Oltre il Buono ed il Bello. Monumenti scomodi? In occasione dell evento sono previste diverse visite guidate a Bolzano, una visita all ex carcere di Caldaro, una al bunker numero 3 di Fortezza mentre a Naz-Sciaves si potrà visitare l ex area NATO, per nominare solo alcuni degli eventi principali della giornata. Inoltre a San Paolo/Appiano si potrà visitare la Villa Romana, uno splendido monumento con tanti aspetti interessanti come gli antichi mosaici. Foto: Seehauser La visita guidata si svolgerà domenica 15 settembre dalle 10 alle L assessora comunale alla cultura Nella Villa Romana a San Paolo i visitatori potranno ammirare gli antichi mosaici Consulta comunale Concerto della Corale Giuseppe Verdi L associazione culturale Consulta comunale organizza per il 22 settembre alle ore 18, presso la chiesa di San Giuseppe ad Appiano, il concerto operistico della Co- rale Giuseppe Verdi di Bolzano in collaborazione con Musica In Aulis del maestro Andrea Bambace. Sulle arie più famose delle opere di Giuseppe Verdi ricorderemo il grande compositore in occasione dei 200 anni della sua nascita, avvenuta il 10 ottobre Giuseppe Verdi è considerato il più celebre compositore italiano di tutti i tempi, alfiere della cultura italiana nel mondo. La Corale Giuseppe Verdi di Bolzano L entrata è libera, vi aspettiamo. Scacchi Appiano Assemblea generale Scacchi Appiano invita tutti gli interessati (genitori dei giovani inclusi) all assemblea generale ordinaria in programma giovedì 19 settembre alle 20 in via Lambrecht 7/A. In quell occasione si valuterà la possibilità di comporre due squadre e si potrà accogliere nuovi soci. Le lezioni e le esercitazioni con i giovani (anche con principianti) continueranno. U. Polzer CityBus Perché è comodo e rispetta l ambiente! 4 13 settembre 2013 N. 37

5 ASV Appiano sezione ginnastica e arti motorie Corso di danza contemporanea Nella nostra società di ginnastica curiamo tantissimo il piacere di muoversi, la postura del corpo e l espressione. Quest anno offriamo un bellissimo corso di danza contemporanea per ragazzi e ragazze da 15 anni in su. Se siete sportivi e in buone condizioni fisiche, se avete già esperienze ginniche, acrobatiche, atletiche o di danza ma anche solo se vi sentite attratti da questo corso, contattateci. Il corso si svolgerà di giovedì sera a Bolzano; per aiutarci organizzeremo delle auto comuni per gli spostamenti. Vi aspettiamo con piacere. Per iscrizioni e info: oppure asv-eppan.it. Danza contemporanea e ricca di fantasia ALV Eppan Evi Putzer sulle montagne di Pfelders La 15. edizione della Salewa Cup, corsa in montagna che si svolge a Pfelders, ha fatto registrare un inaspettato record di partecipazione con ben 278 camosci impegnati sui 10,4 km del percorso con un dislivello di metri. Anche la nostra lady di ferro Evi Putzer dell ALVE Appiano non ha voluto mancare a questo importante appuntamento del panorama sudtirolese delle corse in montagna. La 39enne di Appiano ha corso una gara coraggiosa, ottenendo un buon 36 posto di categoria. RISULTATI Donne 1975 e seguenti ore 1. Edeltraud Thaler (Telmekom Team Alto Adige) 1:19:06 2. Mirella Bergamo (V.S. Valsugana) 1:20: Evi Putzer (ALVE Appiano) 2:09:15 Evi Putzer in azione nella Salewa Cup di Pfelders Corsi autunnali di corsa Ti piace correre in gruppo senza pressioni e con la competente assistenza di un allenatore? Allora vieni al ritrovo autunnale dell ALVE Appiano per podisti di tutti i livelli, dai principianti fino a chi vuole prepararsi per le gare. Ritrovo: ogni martedì e giovedì alle Iscrizioni presso Tony Flaim, oppure Tutti sono benvenuti! Il direttivo dell ALVE Appiano Correre in gruppo è stimolante e divertente 13 settembre 2013 N. 37 5

6 COMUNE DI CALDARO Carissime lettrici e cari lettori, I Kalterer Weintage sono ormai giunti alla loro 28ª edizione. Il 4 ed il 5 settembre scorso, presso i venti gazebo in tinta rosso-vino allestiti sulla Piazza Principale, si potevano degustare ben 160 vini prodotti dalle nostre cantine. Amanti e intenditori hanno avuto l opportunità di assaggiare e valutare diverse varietà e annate di vini caldaresi. Ciascuna casa vinicola espositrice ha informato i visitatori sull origine, la produzione e le particolarità dei propri prodotti, cosicché gli interessati hanno senz altro imparato molte cose sul settore vitivinicolo, sui vitigni e sui vini. Il Kalterer See-Lago di Caldaro è il vino rosso leggero tipico di Caldaro, la cui vite è stata innestata, affinata e valorizzata dai nostri antenati. Oggi questo nostro vino ha fama internazionale. Il Gewürztraminer, un bianco aromatico originario del vicino comune di Termeno, viene prodotto in tutti i continenti. Il Lagrein è il rosso corposo di un altra tipica vite sudtirolese. Fra gli altri vini di qualità prodotti troviamo anche il Pinot nero, il Pinot bianco, lo Chardonnay, il Sauvignon e il Pinot grigio, solo per citare i più conosciuti. Alcuni di questi vini sono stati premiati in Italia ed all estero. Possiamo affermare che, grazie all impegno di viticoltori e cantinieri, la produzione locale di vini ha raggiunto un alto livello qualitativo. All edizione di quest anno ha anche partecipato un nostro emigrato in Germania: il Trollinger, un vino prodotto in Germania ma la cui vite, una varietà di Schiava rossa, è originaria del Tirolo storico che dopo essere stata innestata ed affinata nel Baden-Württemberg ha mutato denominazione vinicola da Tiroler a Trollinger. Questo prodotto è stato presentato dalle vignaiole del Baden-Württemberg. Presenti alla manifestazione anche le nostre donne rurali e l Unione albergatori e pubblici esercenti, che si sono prodigati a servire delizie locali per stimolare i palati ed esaltare i vini. Un grazie particolare a tutti coloro che hanno organizzato, sostenuto e promosso questa iniziativa nella persona del presidente del comitato Kalterer Weintage, Arthur Rainer dell albergo Seeperle a San Giuseppe al Lago. La vostra sindaca Comune di Caldaro Famiglia Miloud Ezzaim: dal Marocco a Caldaro La consulta comunale per la migrazione e integrazione presenta in questo numero la famiglia Ezzaim, una famiglia marocchina che vive da più di 20 anni in provincia di Bolzano e da quasi 15 anni a Caldaro, dove si trova molto bene. Miloud Ezzaim arriva in Italia nel 1989, trovando lavoro a Roma. Già nell autunno dell anno successivo arriva in Alto Adige, dove lavora come raccoglitore di frutta e bracciante agricolo a Egna. Dopo l arrivo di sua moglie Najat nel 1992, Ezzaim si mette in proprio fondando un impresa di giardinaggio e manutenzione del verde. Le sue attività principali sono quindi la costruzione, cura e manutenzione dei giardini. Sua moglie Najat invece lavora GIUNTA COMUNALE Ecco alcune delibere adottate dalla Giunta comunale lo scorso 2 settembre. Approvati i seguenti incarichi: per il servizio di sorveglianza durante la refezione scolastica nell anno scolastico 2013/2014 nel Vecchio Ospedale, nella Casa di riposo e nell asilo di Pianizza di Sopra: le signore Doris Jaider, Marlene Leitner, Paula Waid, Sabine Fritz e Illuminata Mengon; per il servizio di sorveglianza davanti alle scuole (nonno vigile) nell anno scolastico 2013/2014: Lino Seppi, Giuseppe Marchetto, Theodor Zuckall, Hermann Pernthaler, CONSIGLIO COMUNALE Ordine del giorno della seduta del Consiglio comunale del 16 settembre alle ore 19. Approvazione del verbale della seduta del Interrogazione del partito Südtiroler Volkspartei riguardante il servizio di salvataggio al lago di Caldaro. Interrogazione del partito Freiheitliche Partei Südtirol riguardante la destinazione di zone turistiche a Caldaro. Interpellanza del partito Dorfliste Kaltern- Caldaro riguardante il metodo di calcolo dell imposta delle acque nere. Mozione del partito Dorfliste Kaltern-Caldaro riguardante strategie di sviluppo regionale : gli interessati possono intervenire. Proposta di delibera del partito Dorfliste Kaltern-Caldaro riguardante il regolamento per il lago di Caldaro. Nomina di un gruppo di lavoro per l elaborazione di una proposta per un nuovo regolamento per il lago di Caldaro. nel settore alberghiero e in particolare in un ristorante a Caldaro. Il figlio Karim di 22 anni è ancora in cerca di occupazione; ha frequentato la scuola media ad Appiano dove intrattiene ancora relazioni con amici e conoscenti. Miloud Ezzaim e sua moglie sono molto affezionati all Alto Adige. Stimano molto il paese e la gente, il loro stile di vita e il loro impegno lavorativo. Non hanno fatto domanda per l ottenimento della cittadinanza italiana: Non vogliamo essere di peso a nessuno. Noi ci sentiamo accettati, siamo ospiti in questa provincia e per questo non chiediamo la cittadinanza, spiega Ezzaim. La famiglia ha preferito rinunciare alla pubblicazione di una foto. Leo Andergassen e Liselotte Wenter; all ingegner Martin Weiss di Bolzano per la verifica del progetto preliminare, definitivo ed esecutivo per il rinnovo della canalizzazione Spiegelweg, per un compenso di 2.340,62 euro; Elenco spese Casa di Riposo Infine la Giunta comunale ha approvato gli elenchi spese presentati dalla Casa di riposo Heinrich von Rottenburg per le 14 persone ivi ricoverate a carico di questo Comune, relative al periodo maggio-giugno 2013 e ammontanti a complessivi ,72 euro. Presentazione da parte dell ingegner Roland Griessmair del piano generale sulla rete in fibra ottica a Caldaro. Approvazione del progetto di massima per la ristrutturazione e l ampliamento del magazzino dei vigili del fuoco di Pianizza di Sotto. Approvazione del progetto preliminare riguardante il rinnovo della canalizzazione nell ambito dello Spiegelweg. Approvazione del progetto preliminare riguardante la costruzione della nuova biblioteca nell edificio Di Pauli. Acquisto di terreno per l edilizia abitativa agevolata a Castelvecchio. Sostituzione del regolamento per l applicazione della tariffa per la gestione dei rifiuti urbani. 2ª variazione al bilancio di previsione Interrogazione di un membro del partito Freiheitliche Partei Südtirol riguardante l operatività degli annunciati Metrobus nell autunno Varie ed eventuali settembre 2013 N. 37

7 COMMISSIONE EDILIZIA Ordine del giorno della seduta della Commissione edilizia comunale di lunedì 16 settembre alle ore Presa conoscenza dei verbali delle ultime sedute del 29/7/2013 e del 19/8/2013; 2. Comune di Caldaro, Caldaro - piazza Principale, 2: progetto per l ampliamento della cava di ghiaia Ziegelstadel sulla p.f. 215/1, C.C. Caldaro, in località Ziegelstadel; 3. Zozin Helmuth, Caldaro - via Molini, 7: richiesta di modifica del piano di attuazione per il centro storico di Villa di Mezzo, inerente la p.ed. 264/2, C.C. Caldaro, via Molini; 4. Peterlin Evi, Caldaro - via delle Fontane, 8: progetto di variante per il riattamento e il risanamento energetico nonché per l ampliamento dell edificio residenziale sito sulla p.ed. 831, C.C. Caldaro, in via delle Fontane n. 8; 5. Longo Günther, Caldaro - Malga, 18: progetto di variante per la demo-ricostruzione (con ampliamento) della casa d abitazione sita sulla p.ed e sulla p.f. 3234/1, C.C. Caldaro, Malga n.18; 6. Morandell Petra, Caldaro - piazza Maria von Buol, 1: progetto di variante per l esecuzione di lavori di risanamento al 2 piano e nel sottotetto dell edificio sito sulla p.ed. 419/2, p.mat. 1, C.C. Caldaro, piazza Maria von Buol n. 1; 7. Gasthof Seeperle di Rainer H. & C. sas, Caldaro - S. Giuseppe al Lago, 28: progetto di modifica della destinazione d uso e di modifiche interne nello scantinato e al pianoterra dell albergo Seeperle sulla p.ed. 1034, pp.mat. 1 e 2, C.C. Caldaro, in S. Giuseppe al Lago n. 28; 8. Convento dei R.R.P.P. Francescani di Caldaro, Caldaro - piazza Rottenburg, 3: progetto per il risanamento del muro della casa dei braccianti - p.ed. 297, C.C. Caldaro, verso il lato della strada - pp.ff e 6349/1, C.C. Caldaro; 9. Morandell Peter, Unterer Verena e Waid Reinhard, Caldaro - via dei Giardini, 3: progetto per il montaggio di tettoie in vetro su ogni terrazza a tetto degli appartamenti sulla p.ed 2288, pp.mat. 23 e 24, C.C. Caldaro, condominio Via dei Giardini ; 10. Battisti Matscher Wilfried, Varesco Andrea Maria e Battisti Matscher Margit, Caldaro - via Andreas Hofer, 9: progetto per il risanamento con modifica della destinazione d uso dell edificio sulla p.ed. 375, p.mat. 1, C.C. Caldaro, piazza Maria von Buol; 11. Sölva Roland, Caldaro - Zona Artigianale, 29: progetto per la costruzione di una rimessa agricola in legno sulla p.f. 3655/1, C.C. Caldaro, in località Barleit; 12. Herrnhofer Anna, Caldaro - Pozzo, 40: progetto per la risistemazione dell accesso a via Europa dalla p.ed. 112/1, p.mat. 2, C.C. Caldaro, in Pozzo n. 40; 13. Comunità comprensoriale Oltradige- Bassa Atesina, Egna - Portici, 22-26: richiesta di rinnovo della concessione edilizia n. 186 del 17/9/2010 per la costruzione della ciclabile sovracomunale Egna- Ora-Termeno-Caldaro - 2 lotto - Tratto D; 14. Comune di Caldaro, Caldaro - piazza Principale, 2: progetto per la collocazione di due container di stoccaggio presso l edificio Kuba sulla p.ed. 551, C.C. Caldaro, in via Stazione n. 3; 15. Wurz Martin, Caldaro - via Cimitero, 2: progetto per la costruzione di un maso chiuso ( Kardonig-Hof ) con agriturismo sulle pp.ff e 2800, C.C. Caldaro, in via Monticolo - nuova presentazione; 16. Pension Sonne di Andergassen Monika, Caldaro - via Barleit, 7: progetto per l ampliamento quantitativo dell Hotel Garni Pension Sonne sulla p.ed. 1616, C.C. Caldaro, in via Barleit n. 7; 17. Stazione di servizio Florian sas di Florian German & C., Caldaro - Pianizza di Sotto n. 6/A: progetto per la costruzione di un impianto di autolavaggio presso la stazione di servizio sulla p.ed. 2447, C.C. Caldaro, Pianizza di Sotto n. 6/A; 18. Messner Tschigg Brunhilde, Caldaro - piazza Maria von Buol, 4: richiesta di autorizzazione per il montaggio di una segnaletica sopra l ingresso del negozio sulla p.ed. 349/1, C.C. Caldaro, via A. Hofer n. 30; 19. Berti Marco, Caldaro - via Heppenheim, 41: progetto per la realizzazione di una bocca di lupo per il locale attrezzature da giardino sulla p.ed. 2352, C.C. Caldaro, via Heppenheim n. 41; 20. Società Cooperativa Egma Caldaro società agricola, Caldaro - Palude di Caldaro, 4: progetto di variante per lo smaltimento di Eternit, realizzazione di un nuovo tetto e di un impianto fotovoltaico sul tetto dell edificio aziendale sulla p.ed. 1309, C.C. Caldaro, Palude di Caldaro n. 2; 21. Felderer Thomas, Caldaro - via Castelvecchio, 21: progetto di variante per il recupero (con modifica della destinazione d uso) di un edificio annesso come casa d abitazione sulla p.ed. 1342, pp.mat. 1 e 2, C.C. Caldaro, via Castelvecchio n. 21; 22. Atz Monika, Caldaro - via Mendola, 31: progetto per la ristrutturazione dell appartamento nel sottotetto dell edifico sulla p.ed. 215/4, C.C. Caldaro, via NOTIZIARIO COMUNALE Mendola n. 31; 23. Florian Wilhelm, Caldaro - via Saltner, 14: richiesta di rinnovo della concessione edilizia n. 39 del 3/3/2008, inerente la costruzione di un locale sotterraneo adibito a deposito agricolo sulla p.f. 3857, C.C. Caldaro, in località Barleit; 24. Seppi Adelheid, Ora - via Deflorian, 10: 2 progetto di variante per il risanamento dell edificio sulla p.ed. 324, C.C. Caldaro, piazza Principale n. 10; 25. Morandell Thomas, Caldaro - Bellavista, 1: progetto per la realizzazione di una terrazza sulla p.ed. 1401, p.m. 2, C.C. Caldaro, Bellavista n. 1; 26. Rogger Oswald ed Erna, Caldaro - via delle Vigne, 6: progetto per la realizzazione di un abbaino con risanamento energetico del tetto dell edificio sulla p.ed. 1178, pp.mat. 1 e 2, C.C. Caldaro, via delle Vigne n. 6; 27. Sinn Renate, Caldaro - via S. Maria, 1: progetto per il montaggio di finestre raso falda e per lavori di ristrutturazione e risanamento dell edificio sulla p.ed. 1374, C.C. Caldaro, via S. Maria n. 1; 28. Thaler Hansjörg & co. S.S., Termeno - via Oswald von Wolkenstein, 2: progetto di variante per l ampliamento del vivaio sulla p.ed. 1351/1 e sulla p.f. 5164/1, C.C. Caldaro, Paludi di Caldaro n. 2; 29. Sparer Giuliani Irmgard, Caldaro, via Vial n. 7: progetto per la trasformazione di cubatura agricola in cubatura residenziale e realizzazione di un appartamento nell edificio sulla p.ed. 673, C.C. Caldaro, via Vial n. 7; 30. Trebo Renate cgt. Wohlgemuth e Wohlgemuth Andreas, Caldaro - Pianizza di Sotto, 20: progetto per la realizzazione di un garage sotterraneo sulla p.f. 165/4, C.C. Caldaro, Pianizza di Sotto n. 20; 31. Mair Richard e Kainzwaldner Maria Theresa, Caldaro - Trucci, 13: progetto per la demo-ricostruzione (con ampliamento) della casa d abitazione sulla p.ed. 732/2, C.C. Caldaro, Trucci n nuova presentazione 32. Obexer Otto, Bolzano - via A. Nicolodi, 20: progetto rielaborato per la demoricostruzione di un complesso residenziale con risanamento energetico ed ampliamento della p.ed. 833 nonché sulle pp.ff. 1108/3 e 1112/2, C.C. Caldaro, via Sandwerfer n. 4; 33. Obexer Otto, Bolzano - via A. Nicolodi, 20: richiesta di autorizzazione per il montaggio di un insegna di vendita all inizio di via Sandwerfer; 34. Varie 13 settembre 2013 N. 37 7

8 Dorfliste Kaltern-Caldaro I nostri temi in settembre Dopo la pausa estiva di agosto, per la seduta consiliare di settembre abbiamo predisposto diversi argomenti. Vi siete meravigliati anche voi della bolletta dell acqua? Noi sì, e abbiamo fatto dei calcoli e confronti. Con la nostra interpellanza vorremmo avere informazioni sul perché a Caldaro il prezzo per lo smaltimento dell acqua risulta essere quasi il doppio del vicino comune di Appiano, dove un metro cubo di acqua di scarico costa 0,97 euro contro 1,7381 a Caldaro. In tempi in cui in tanti devono stringere la cinghia, speriamo in una motivazione convincente. A fine luglio la Giunta provinciale ha deciso di intraprendere nuove vie per lo sviluppo regionale. Strategie di sviluppo regionale , è il titolo del documento con cui si vuole coinvolgere maggiormente la cittadinanza per collegare i fondi strutturali con le strategie delle politiche provinciali. Con la nostra mozione sollecitiamo l amministrazione comunale a partecipare alla procedura di consultazione, proponendo alla Provincia un testo riguardante un moderno mezzo pubblico su rotaia per l Oltradige. Il nostro terzo tema è una proposta di delibera riguardante una tematica che a noi della Dorfliste sta a cuore da tanti anni: il lago. Il regolamento per l esercizio delle diverse attività al lago di Caldaro è del lontano 1999 e non rispecchia più le esigenze attuali. Disciplina poche attività sulle rive e nel lago, e spesso si presentano incertezze giuridiche riguardo le responsabilità. Noi proponiamo quindi l istituzione entro l anno in corso di un gruppo di lavoro composto da rappresentanti del Comune, esperti del diritto e rappresentanti delle spiagge di balneazione, incaricato di elaborare la bozza di un nuovo regolamento. Heidi Egger - Harald Weis - Irene Hell dorflistekalterncaldaro.blogspot.it Comune di Caldaro Calcolo del canone acque reflue In seguito alle numerose richieste di informazioni sulla modalità di calcolo del canone delle acque reflue, l amministrazione comunale comunica quanto segue. Per il calcolo del canone concorrono le seguenti voci: ordinaria manutenzione della rete di canalizzazione (acquisti, energia, personale ecc.); contributo spese alla Provincia per il parziale finanziamento di canalizzazioni e impianti di depurazione; partecipazione dei costi all Ecocenter; restituzione di mutui per il rinnovo della rete di canalizzazione. Il calcolo del canone acque reflue serve solo a coprire queste spese. I costi sostenuti per l anno 2012 ammontano a 1,2 milioni di euro, di cui circa la metà riguarda il contributo a favore dell Ecocenter. Il comune di Caldaro ha una gran parte di canalizzazione mista, ove da anni si realizzano progetti per la separazione delle acque bianche da quelle nere. L elevata percentuale di acque estranee, nonché la distanza dall impianto di depurazione (Termeno), è causa degli elevati costi a carico dell Ecocenter. Questa particolare condizione contraddistingue Caldaro dagli altri comuni e comporta un canone più elevato. Da anni il Comune si adopera per trovare una soluzione per ridurre i costi; a tale scopo si sono anche avuti diversi incontri con il responsabile dell Ecocenter e si prevedono ulteriori progetti per ridurre la percentuale di acque estranee. L assessore Con una Pubblicità nel Notiziario raggiungerete proprio i vostri (futuri) clienti 8 13 settembre 2013 N. 37

9 Casa di riposo di Caldaro Heinrich von Rottenstein Festa in giardino alla casa di riposo Anche se il tempo non era dei migliori, venerdì 23 agosto ha avuto luogo la nostra tradizionale festa in giardino. Sono stati invitati tutti i residenti, i parenti e gli amici della casa di riposo. Oltre ai tanti visitatori c erano il nostro presidente Oswald Wally, la sindaca e il suo vice sindaco, Maria Atz del consiglio d amministrazione, il decano Erwin Raffl e il presidente dell Associazione dei ricoveri Norbert Bertignoll. All inizio della festa il tempo ci ha concesso alcuni raggi di sole ed i visitatori hanno potuto partecipare a vari giochi, come tirare i tappi e prendere di mira gli stand nel giardino. Ai tavoli si è giocato con i dadi a "Poschn" e anche ad indovinare la lunghezza di alcuni gomitoli colorati dentro un cestino, con il vincitore che ha ricevuto in premio un cesto di prodotti alimentari. Grande successo hanno avuto gli Strauben, preparati in maniera tradizionale da alcuni volontari. All intrattenimento musicale ha pensato Andreas Mayr con la sua tastiera. Quando sono cadute le prime gocce, la festa è continuata all interno della casa e la giornata si è conclusa con la cena in compagnia. Il tempo piovoso non ha potuto smorzare l atmosfera di festa Amici in Ecco il programma autunnale Il programma autunnale della nostra associazione prevede le seguenti attività. Viaggio a Roma Dal 5 al 9 novembre è previsto il viaggio a Roma e ai castelli romani. Appuntamento importantissimo per il nostro gruppo è l udienza generale che il Santo Padre Papa Francesco terrà in Vaticano il 6 novembre (naturalmente se quel giorno si trova in sede). Sono ancora disponibili alcuni posti, pertanto chi è interessato può chiedere il programma dettagliato e iscriversi presso Michele ( ) o Enzo ( ). Corso di ginnastica Il 15 ottobre dalle 19 alle 20, presso la palestra della scuola elementare di Caldaro Centro, avrà inizio il corso di ginnastica a corpo libero che prevede 20 appuntamenti. Informazioni e iscrizioni presso Gianni ( ). Castagnata In ottobre (date da definirsi) la nostra associazione offrirà a tutti gli iscritti e agli ospiti della Casa di riposo di Caldaro, in momenti diversi, la tradizionale castagnata. Le date saranno comunicate a tempo debito. Corso di lingua italiana È inoltre intenzione del direttivo organizzare, durante l autunno, un corso di perfezionamento della lingua italiana a cura della dottoressa Nuccio, che creerà gruppi omogenei concentrando le lezioni su specifici argomenti di interesse dei partecipanti. Per iscriversi contattare Michele ( ). Si coglie l occasione per porgere un amichevole saluto. Il direttivo 13 settembre 2013 N. 37 9

10 Iniziativa per più democrazia - Oltradige Ultima occasione per firmare Fino a oggi, venerdì 13 settembre (a Caldaro entro le ore 12.30, ad Appiano fino alle 13), è possibile firmare presso la segreteria del proprio Comune due documenti importantissimi per arrivare ad un miglior regolamento della democrazia diretta a livello provinciale. Per chi non fa in tempo oggi, domani (sabato 14 settembre) dalle 9 alle 13 saranno allestiti tavoli di raccolta in piazza Municipio a Appiano e piazza Mercato a Caldaro. Di cosa si tratta? Ricapitoliamo in breve: una firma per indire un referendum abrogativo contro la legge provinciale sulla partecipazione dei cittadini, approvata nel Consiglio provinciale dalla sola SVP Ogni firma conta, dicono i responsabili dell iniziativa per più democrazia - Oltradige una firma per la proposta di legge di iniziativa popolare sulla democrazia diretta dell Iniziativa per più democrazia (sostenuta da altre 36 associazioni). In sintesi le ragioni per cui la legge della SVP va abrogata: per poter indire un referendum ci vogliono firme autenticate in due mesi. Nessuno finora è riuscito a raccogliere tante firme in tempi così brevi. E prima bisogna aver raccolto altre firme, per un totale di firme. manca uno strumento chiave di ogni partecipazione efficace dei cittadini alla politica, il referendum confermativo su leggi e delibere della Giunta, prima che queste entrassero in vigore. non si può indire un referendum propositivo sulla democrazia diretta né sugli stipendi dei politici e altre materie importanti. i cittadini non riceveranno un informazione indipendente e corretta sui quesiti referendari, edita da un istanza neutrale. Alternativa per firmare dopo il 14 settembre: GUARDIA MEDICA E SERVIZI VARI Guardia medica La guardia medica presta un servizio d assistenza notturna in casi di necessità, ed è raggiungibile presso l Ospedale di Bolzano al numero telefonico durante i seguenti orari: Notte: dalle 20 alle 8 della mattina seguente. Fine settimana: dal sabato alle 8 fino al lunedì alle 8. Giorni festivi: durante la settimana - dalle 10 del giorno precedente alle 8 del giorno successivo al giorno festivo. Nel giorno precedente il giorno festivo (escluso il sabato), la guardia medica presta servizio dalle 10 alle 8 del giorno feriale successivo al giorno festivo. I medici in servizio effettuano consulenza telefonica ed in caso di necessità visite a domicilio. Il sabato e la domenica, dalle 9 alle 12.30, il medico di guardia in servizio effettua visite Servizio di Guardia medica ad Appiano L ambulatorio del servizio di Guardia medica Appiano si trova al piano terra, in via J. G. Plazer 29 (vicino l entrata principale). ambulatoriali e medicazioni presso l ambulatorio del distretto sanitario di Appiano, via J. G. Plazer 29. Servizio di soccorso provinciale della Croce Bianca, sezione Oltradige: tel Chiamata di emergenza dei vigili del fuoco di Appiano e Caldaro: tel. 115 Servizio di pronto intervento Alto Adige: tel servizio di coordinamento della Provincia di Bolzano Polizia municipale di Appiano: tel Cantiere comunale di Appiano, servizio di pronto intervento: tel Polizia municipale di Caldaro: tel Cantiere comunale di Caldaro, servizio di pronto intervento: tel Servizio di pronto intervento veterinario Domenica 15 settembre: Vetclinic dr. Moser - dr. Kirchler, tel Farmacie di turno La farmacia di turno in questo fine settimana è la farmacia S. Michele (dr. Plazotta), tel Sabato è aperta dalle 8 alle 12 e dalle alle 18 e domenica dalle 10 alle 12. Fuori dall orario di servizio, per casi urgenti e dietro presentazione di ricetta medica, chiamare il numero telefonico oppure Sabato mattina sono aperte anche la farmacia S. Paolo (dr. Giuliani), tel , e la farmacia Vitalis (dr. Haidacher & dr. Dantone) a Caldaro, tel Ambulatorio dr.ssa Eisenstecken È chiuso fino al 20 settembre. Viene sostituita dalla dr.ssa Campidell, via Stazione 71, Appiano, tel Turni dei distributori di benzina Appiano: / Caldaro: IP, SP.16 Termeno-Ora settembre 2013 N. 37

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Gli oneri concessori

Gli oneri concessori Laboratorio di di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Modulo di Estimo Integrazione al costo di produzione: gli oneri concessori Proff. Coll. Renato Da Re Federica Di Piazza Gli oneri concessori

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI CITTÀ DI BARLETTA COMANDO POLIZIA MUNICIPALE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI Descrizione : L apertura e il trasferimento di sede degli esercizi di somministrazione

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO CEMENTO E SOLO CEMENTO Il futuro di Salò non può essere ancora di mattoni, di seconde case, di case vuote e di case invendute. La volumetria approvata (oltre 250 appartamenti) corrisponde a circa il 10%

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Elezioni. Assistente, posto part-time al 65% Il 17 maggio c è Castelmusika. Fratelli Cavosi, una grande gara. di Appiano e Caldaro

Elezioni. Assistente, posto part-time al 65% Il 17 maggio c è Castelmusika. Fratelli Cavosi, una grande gara. di Appiano e Caldaro di Appiano e Caldaro 8 maggio 2015 N. 18 Foto: Wilhelmine Wulff - pixelio.de Elezioni Domenica 10 maggio le popolazioni di Appiano e Caldaro sono chiamate alle urne per eleggere i rispettivi sindaci e

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Innocenzo Mastronardi, Ingegnere Civile, professionista antincendio, PhD student in S.O.L.I.P.P. XXVI Ciclo Politecnico di Bari INTRODUZIONE Con l

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI di Luigi Cenicola 1. Premessa. A decorrere dall anno 2014, per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e per i servizi indivisibili comunali, si pagheranno

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio;

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio; 5) GESTIONE DELL UFFICIO SVILUPPO TURISTICO, CULTURALE, RICETTIVO VALLI JONICHE Comuni di Pagliara, Mandanici, Itala, Scaletta Zanclea, Ali Terme, Ali, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi. S T A

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 203 Funzion Servizi. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizi 0. 02 Segreteria generale,personale e organizzazione Servizi 0. 03

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli