SISTEMI DI PROGETTO URBAN STRATEGY Realizzare Opere Pubbliche e Infrastrutture con strumenti di Partenariato Pubblico - Privato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMI DI PROGETTO URBAN STRATEGY Realizzare Opere Pubbliche e Infrastrutture con strumenti di Partenariato Pubblico - Privato"

Transcript

1 SISTEMI DI PROGETTO URBAN STRATEGY Realizzare Opere Pubbliche e Infrastrutture con strumenti di Partenariato Pubblico - Privato Project Management interventi urbani complessi - i nuovi modelli indicati dal Codice dei contratti Pubblici CODIS srl Italy - Catania C.so delle Province 38 tel

2 IL MODELLO REALIZZZATIVO DEI PROGETTI URBANISTICI La progettazione urbanistica strategica rappresenta la migliore alternativa ai tradizionali piani edilizi, con nuovi attori e nuovi asset immobiliari. Il nuovo modello realizzativo fa leva su metodologie evolute di Project management che integra obiettivi economici e pubblico interesse, con una collaborazione tra P.A. e privato, con effetti sinergici sullo sviluppo locale. Per montare una efficace strategia urbanistica occorre procedere con una visione multidisciplinare di Ingegneria Economica per indirizzare le professionalità coinvolte, su priorità, strumenti e percorsi. La complessità degli interventi impone un nuovo approccio metodologico (variabili da presidiare), dove lo studio di fattibilità determina la realizzazione in termini autorizzativi e finanziari. Le logiche di fattibilità - priorità e correlazioni - esigenze e vincoli di natura amministrativa - finanziaria e tecnica Capitale umano - capacità e competenze dei singoli dirigenti - professionisti coinvolti Capitale fisico - beni materiali tangibili - strumentali e monetari Capitale sociale - struttura delle relazioni tra persone (uffici) da attivare Il modello realizzativo dei progetti territoriali, con l entrata in vigore del Codice degli Contratti Pubblici (d.lgs.n.163/2006) viene profondamente revisionato: se sino ad oggi enti pubblici e imprese per realizzare Opere pubbliche e infrastrutture hanno utilizzato in maniera prevalente gli strumenti giuridici autoritativi, espressione del diritto pubblico (ius imperii), con i nuovi indirizzi comunitari, si utilizzano gli strumenti di diritto privato (Partenariato Pubblico-Privato ) con la priorità data al mercato. Il nuovo impianto giuridico di provenienza comunitaria, rende superata la legislazione su opere pubbliche e lavori degli ultimi 12 anni, e quindi si impone l aggiornamento dei modelli professionali di management pubblico. Il modello da giuridico specialistico (consulenza) diventa gestionale, procedurale e documentale (progetto), con nuove responsabilità, nuovi attori e nuove professionalità. La procedura pubblica, diventa più complessa trattando all interno di stessi articoli di legge, quello che una volta apparteneva a normative differenti. Cambiano radicalmente i modelli organizzativi e amministrativi, per le stazioni appaltanti e le imprese che devono revisionare il sistema produttivo e le competenze da implementare. La soluzione specialistica, non è più percorribile e per evitare scenari a rischio (sostenibilità intervento urbanistico), occorre applicare il presidio metodologico di Project Cycle management (UE PCM). Il nuovo modello comunitario coniuga, legittimità, fattibilità e sviluppo locale rispondendo ai parametri economici - giuridici - tecnici e finanziari richiesti. Le normative comunitarie cambiano radicalmente il modello autorizzativo, che per essere efficace deve integrare la componente giuridica (tradizionale) e la componente gestionale (Project management). Quindi per autorizzare, finanziare e gestire i nuovi progetti territoriali è indispensabile ricorrere alle tecniche omnicomprensive (olistiche) di Ingegneria Economica. La vecchia procedura, incentrata sulla validità giuridica, viene ora sostituita dalla procedura di PPP dove entrano in gioco tutte le componenti gestionali (sostenibilità). La valutazione di legittimità degli organi di controllo, viene ora effettuata con la verifica dell intero ciclo organizzativo (pre-durante e post gara) e per evitare di incorrere nel blocco dell Opera con conseguenze giuridiche ed economiche occorre applicare un sistema di progetto che tocca diverse discipline. Ingegneria Economica Diritto comunitario Scienze economiche Finanza di progetto Diritto Privato Procedure PPP Promotore Progetto Strategia olonica Management autorizzativo Management urbanistico Piano economico Finanziario Contratti PPP Codice dei Contratti Soluzione PPP Project Management Metodologia Pubblico Quadro General Contractor Management Pubblico PCM/UE Interesse Normativo Contract LEX SPECIALIS Sistemi olonici Formula e Urbanistica Studio di fattibilità Management Finanziamento negoziata Metodi Conferenza Servizi Analisi dei Rischi Value For Money Diritto Avvalimento Requisiti Quantitativi Urbanistico Norme tecniche Rapporti RUP Finanza strutturata PPP Test / PSC Normativa Antimafia Atti di gara Documentazione Project Control Servizi SIEG Marketing Territoriale Piani integrati Accordi P.A Stipula Concessione 2

3 INGEGNERIA ECONOMICA L'Ingegneria Economica è una scienza che integra diverse discipline appartenenti a diverse aree professionali: ingegneria, economia, finanza, statistica, diritto, organizzazione, pianificazione programmazione e controllo. L I.E. non si limita all'ingegneria dei costi (cost engineering), ma si estende alla ricerca della soluzione operativa per la gestione di progetti complessi (project management) comprendendo le tecniche di pianificazione, programmazione e controllo economico e finanziario, gli aspetti organizzativi e i problemi giuridici e contrattuali (management autorizzativo). L approccio è di tipo sistemico (dinamico), dove i vari elementi del progetto interagiscono tra loro, con una rete di dipendenze (vincoli), che coinvolge le varie componenti dominanti. La logica impone l elaborazione di un processo analitico e gestionale in grado di presidiare variabili, costanti, relazioni e cambiamenti con un day by day management. Lo scopo è quello di ottimizzare la gestione dei grandi progetti d ingegneria e costruzioni. Fase strategica (ideazione e progettazione concettuale - di processo - strumenti PPP - fattibilità) Studio di fattibilità - analisi delle alternative (sostenibilità economica - giuridica - amministrativa - finanziaria) Formula di finanziamento (finanza strutturata) con intermediari finanziari (banche) Management autorizzativo P.A. - gestione contrattuale (contract management, claim management) Controllo progetto - tecnico - economico - finanziario (planning & project control) La tabella delle professioni dell UE (composta da 5 livelli) colloca l I.E. al massivo livello (5 ) che indica : Competenze che prevedono l applicazione della conoscenza in un significativo campo di principi fondamentali relativi ad un ampia e spesso imprevedibile varietà di situazioni. L autonomia è personale e sostanziale, così come le responsabilità per il lavoro di altri e per l allocazione di risorse significative, nonché la responsabilità per l analisi e la diagnosi, la progettazione, la programmazione, l esecuzione e la valutazione. Il corpo delle conoscenze dell'ingegneria economica è accreditato ICEC (International Cost Engineering Council) e custodito in Italia dall'aice (Associazione Italiana di Ingegneria Economica). CODIS srl è membro associato e partecipa ai progetti internazionali con un aggiornamento continuo. L I.E. è metodologia riconosciuta dalla BEI, dalla UE e dagli organi di controllo europei (Corte dei Conti). Consulenza di direzione Assistenza strategica - norme UNI UNI EN ISO UNI CEI EN Progettazione Contract management Project financing Autorizzazioni Gestione Immobiliare Project / Program management (direzione e coordinamento processo progettuale) DPP (documento preliminare alla progettazione) Analisi dei rischi (risk management) Piano dei servizi urbani / unità attività di marketing territoriale e sociale Piano economico (stima costi/ricavi) e analisi di profittabilità (convenienza) Cronoprogramma (sviluppo temporale del progetto in termini economici e di rischio) Organizzazione del progetto (gestione risorse umane/ team professionisti) Montaggio strumenti PPP nuove procedure UE codice contratti pubblici Determinazione WBS (Work Breakdown Structure) WP (fogli lavoro) grafici flusso Assistenza (studio legale) contratto / convenzione P.A. (concessione edilizia) Realizzazione piani integrati e accordi quadro (P.A.) Assistenza (studio legale) procedure management urbanistico / direttive UE Montaggio strumenti di finanza strutturata Piano Economico Finanziario (advisory) fattibilità operazione Ricerca finanziatore e stipula contratto Banca / SGR (advisory) & agevolazioni UE Value for Money e PSC (indicatori PCM-UE) Assistenza costituzione Società di Progetto (SPV) AGENT BANCA (private equity) Analisi di sensitività bancaria e due diligence Procedure Promotore di progetto (lavori e servizi) D.lgs.n.163/2006 (UE)re Supporto tecnico-amministrativo (studio legale) RUP / Conferenza dei servizi Diritto amministrativo comunitario (PPP e procedure appalti) Consulenza attività di Property Management 3

4 IL MERCATO DELLA CONCESSIONE E DEL PROMOTORE Alla luce delle modifiche introdotte dal d.lgs. n. 152/2008, nella nuova procedura, un ruolo fondamentale, per attivare la finanza di progetto è assunto dallo studio di fattibilità. Questo diviene non solo strumento per orientare le decisioni della P.A. (interesse pubblico), ma documento preordinato e imprescindibile all espletamento della gara, per l affidamento dell Opera da realizzare (sostenibilità). Il nuovo scenario impone il cambiamento sia dei profili professionali, che dei modelli realizzativi per montare gli interventi urbani, che vanno realizzati applicando nuove strategie con i nuovi strumenti comunitari di PPP. Ai privati viene ora data la possibilità di sostituirsi alle P.A. per realizzare opere di pubblico interesse, con una procedura amministrativa semplificata fondata sul diritto privato e la qualità progettuale (studio di fattibilità) con nuove forme di approvvigionamento finanziario (private equity - project bond). I contratti di partenariato pubblico privato (PPP) sono contratti aventi per oggetto una o più prestazioni quali la progettazione, la costruzione la gestione o la manutenzione di un opera pubblica o di pubblica utilità oppure la fornitura di un servizio, compreso in ogni caso il finanziamento totale o parziale a carico di privati, anche in forme diverse, di tali prestazioni, con allocazione dei rischi ai sensi delle prescrizioni e degli indirizzi comunitari vigenti. STRUMENTI DI PPP CONCESSIONE LAVORI CONTRATTO DISPONIBILITA SOCIETA MISTA PROMOTORE LAVORI PROMOTORE SERVIZI Regolata dagli artt del codice (controllo P.A.) Procedure del promotore di cui all art.153 del D.Lgs. 11/9/2008 (controllo privato). Art. 44 de Dl n.1/2012 per realizzare opere di pubblico interesse con affidamento a privato della costruzione e gestione con risorse del mercato finanziario con procedura in PPP Selezione socio privato con procedura di gara competitiva (min. 40% socio privato) + assegnazione compiti operativi (Procedura Art. 113 D.lgs.267) Il privato può presentare una offerta avente lo stesso contenuto della gara senza prelazione D.lgs.11/9/2008 art.153 c (opere presenti programma ) Opere non presenti ( c. 19) Iniziative non presenti nel programma dell ente D.lgs. 11/09/2008 art. 153 comma 19 art. 30 Codice - art 79 Regolamento - Finanza di progetto-iniziativa privata art. 278 Regolamento La P.A. entro 6 mesi valuta la proposta - adottandola se ritenuta di Pubblico Interesse Il nuovo mercato del promotore e della concessione è ancora agli albori: le formule di PPP non sono state ancora applicate e per le imprese si rende necessario acquisire nuove professionalità di progetto. Il nuovo modello realizzativo prevede tecniche di montaggio complesse in presenza di un quadro giuridico non facilmente definibile, che si presta a interpretazioni sviate, che generano illeciti e reati. In Sicilia il mercato delle infrastrutture in PPP è ancora bloccato dal mancato aggiornamento dei profili professionali richiesti dall impianto giuridico comunitario, recepito dal nuovo codice dei contratti pubblici (regolamento in vigore a giugno del 2011). Il mancato utilizzo dei modelli indicati dalla UE e la scarsa conoscenza delle metodologie di Project management urbanistico, bloccano l accesso al mercato finanziario per realizzare le opere necessarie per la ripresa economica. Il nuovo scenario europeo impone alle organizzazioni che operano nei settori strategici, delle costruzioni, dei trasporti, del turismo e dei servizi, di rivedere l approccio al mercato pubblico legato alla realizzazioni di opere e gestione di servizi pubblici (SIEG). Per affrontare i cambiamenti imposti dalla nuova società europea occorre riqualificare la formula imprenditoriale, revisionare la catena del valore (modo di produrre il business) e rivedere gli strumenti per gestire i rapporti con le P.A. CODIS propone l applicazione di un SISTEMA DI PROGETTO omnicomprensivo e multidisciplinare con competenze certificate e aggiornate con AICE e SDA Bocconi, per produrre l indispensabile supporto decisionale per P.A., imprese e consulenti. Occorre implementare un nuovo modello produttivo di tipo olistico per accedere al mercato del promotore di progetto, per realizzare progetti territoriali col supporto del mercato finanziario in vari ambiti territoriali: - Insediamenti turistici - Riqualificazione urbanistica di quartieri (finanza immobiliare) - Piani integrati Social Housing - Opere Pubbliche e Infrastrutture di servizi - Insediamenti commerciali - Impianti sportivi 4

5 SISTEMA DI PROGETTO PER IL MERCATO PUBBLICO Circa il 35% delle Opere pubbliche in Italia viene realizzato attraverso modelli di PPP e in particolare attraverso contratti in Project financing e Leasing con un trend in forte crescita. La commissione europea nel novembre del 2009 ha indicato nel PPP la soluzione per realizzare le infrastrutture e per gestire in modo più efficiente ed efficace i servizi pubblici. Le Partnership assumono poi un ruolo ancor più importante in un contesto di vincoli di finanza pubblica sempre più stringenti come volano dell economia e come risposta all obsolescenza infrastrutturale. Patto di stabilità P.A. / contabilità pubblica (R.D. n. 2440/1923 e R.D. n. 827/1924) - Direttiva Eurostat Prevalenza della disciplina comunitaria in materia di PPP (D. lgs. N. 163/2006) sulle leggi Italiane Principi dell evidenza pubblica nella formazione dei contratti pubblici (concessioni) Trasferimento dei rischi di progettazione, costruzione e gestione ai privati (PPP) Nuove forme di finanziamento dei progetti col ricorso al mercato (finanza strutturata) Utilizzo prevalente degli strumenti giuridici e amministrativi di Partenariato Pubblico-Privato (PPP) Produzione documentazione progetto / atti (legittimità procedura Codice appalti) Gli strumenti di finanza strutturata, rappresentano la migliore opzione per il finanziamento e la realizzazione di investimenti di interesse pubblico, grazie all introduzione di innovazioni nelle modalità di realizzazione e gestione. I vantaggi sono tuttavia accompagnati da una serie di criticità, dovute prevalentemente al grado di complessità di questi contratti e alla necessità di strutturarli all interno di un sistema di progetto, in modo adeguato per massimizzare i benefici progettuali e soddisfare i requisiti di redditività richiesti dal mercato e dalle normative comunitarie. Il sistema di progetto proposto da CODIS srl sostituisce il tradizionale approccio specialistico (singola consulenza) non più efficace, considerato che gli obiettivi possono essere raggiunti solo presidiando tutti gli elementi che influenzano la fattibilità del progetto. La fase critica è quella di montaggio (strategia - formula PPP - soluzione finanziaria) che senza questi nuovi strumenti metodologici, diventa rischioso e quindi destinato a fallire. Le iniziative legate al mercato pubblico del PPP coinvolgono vari attori: enti locali, progettisti, investitori privati (banche) e promotori di progetto (imprese). In quest ottica gestiamo progetti urbani complessi con privati interessati ad accedere al mercato pubblico con la formula del promotore di progetto. Ci rivolgiamo alle P.A. per aggiornare le tecniche di management pubblico e introdurre le nuove procedure di origine comunitaria ed accedere a nuove forme di approvvigionamento finanziario. Le P.A potranno avvalersi dell Istituto del supporto tecnico amministrativo al RUP, previsto dalle recenti normative, senza caricare tali costi sul bilancio dell ente, ma trasferendoli, come costi di progetto, ai privati promotori, per meglio tutelare la legittimità amministrativa e la realizzazione dell Opera Pubblica. L affidamento diretto in economia da parte del RUP di servizi sotto la soglia dei euro è previsto dalla determinazione del 6 aprile 2011 AVCP (procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara di cui art. 122, comma 7 bis D.lgs. 12 aprile 2006, n.163 / G.U. n.106 del ) Ci rivolgiamo alle società delle costruzioni, del turismo, dei trasporti che devono affrontare le nuove sfide della società europea, interessate al mercato delle P.A. che impone nuovi modelli operativi, in un ambiente sempre più complesso e articolato, vincolato da Trattati UE. Ci rivolgiamo a professionisti e RUP per il necessario supporto di Project Management per integrare il team professionale che si occupa del supporto tecnico amministrativo e giuridico, intervenendo con le discipline delle scienze economiche applicate all urbanistica. Ci rivolgiamo agli studi di ingegneria e architettura per introdurre nella progettazione i nuovi strumenti di economia applicata all urbanistica, per attivare i nuovi percorsi ad iniziativa privata previsti dal Regolamento (Codice). Ci rivolgiamo agli intermediari finanziari (SGR - banche) per assistere i loro clienti (pubblici e privati) nel montaggio delle operazioni di PPP nei modi indicati dalla BEI (Project Cycle Management - UE ) per attivare le nuove forme di approvvigionamento finanziario nei modi stabiliti dagli organi di controllo comunitari e dalla Corte Dei Conti. 5

6 COMPETENZE & SERVIZI Consulenza di direzione Nome UNI UNI EN ISO 9000 UNI CEI EN Ingegneria Economica Un area dedicata alla consulenza strategica per offrire il necessario supporto alle decisioni. Interveniamo con un team di professionisti partner con prestazioni ad alta qualificazione professionale e una cultura di progetto. Negli anni abbiamo sviluppato progetti europei nei settori dell urbanistica, del turismo e dei trasporti (SIEG), con associazioni Industriali, P.A., Università, Dipartimenti U.E e grandi imprese. Supportiamo le imprese che devono revisionare la leva imprenditoriale (catena di produzione del business) per affrontare i cambiamenti e la turbolenza del mercato in questo particolare momento in cui occorre rivedere visioni, strumenti, competenze e strategie. Interveniamo con una metodologia di ingegneria economica applicata alla gestione di progetti e processi complessi integrando economia,finanza, tecnologia e diritto. Utilizziamo un sistema di progetto olonico (omnicomprensivo) multidisciplinare, che supera la tradizionale visione specialistica (ambigua) per gestire i vari rischi e costruire il miglior asset progettuale per superare i vincoli gestionali (indicatori di fattibilità). Certificazione AICE (associato) Project management Gestione di progetti complessi con strumenti di ingegneria economica con partner dell area GePROPI Area Management - Public policy della SDA Bocconi. Interveniamo con un team di professionisti che applicano metodologie di Project management evolute (Project and Public Procurement Management). Organizzazione e gestione di progetti per la realizzazione di Opere Pubbliche, infrastrutture e gestioni, con finanza di progetto e Leasing, compresa la ricerca della formula finanziaria con istituti bancari, società di leasing e fondi immobiliari (SGR). Management pubblico Interventi nelle P.A. per introdurre i nuovi modelli di management pubblico generati dalle direttive comunitarie con l utilizzo dei nuovi strumenti di Partenariato Pubblico-Privato. Assistiamo i RUP nell'applicazione del nuovo Codice dei Contratti Pubblici con le metodologie realizzative imposte da comunità europea e dagli organi di controllo (Corte dei conti). I comuni potranno stipulare apposite convenzioni nell ambito delle attività di supporto tecnico amministrativo al RUP ed i relativi costi, come costi di progetto, saranno posti a carico dei soggetti realizzatori, senza alcun aggravio per il bilancio dell ente. Management autorizzativo - Verifica documentazione di progetto (Studio di fattibilità e Piano economico finanziario) - Gestione procedure legate alla partecipazione di bandi pubblici (avvalimento dei requisiti) - Contrattualistica - convenzione per la gestione / rilascio di concessioni pubbliche - Procedure appalti di lavori, servizi e forniture direttive 2004/ CE - Ricorsi in sede comunitaria per violazioni delle procedure (norme UE mercato ) di P.A. italiane - Gestione procedura del promotore di servizi ad iniziativa privata - Regolamento Codice Progetti europei - Direttive UE Progettazione comunitaria PCM ( Project Cycle Management) indicata dalla BEI e dagli Organi di controllo UE per il finanziamento dei progetti (Project financing, Leasing). Valutazione VFM P.A. - modelli e parametri autorità vigilanza e controllo europee e italiane. Elaborazione studi preliminari di fattibilità per generare i prototipi gestionali (tempo, qualità e costi) su cui fondare le scelte, per garantire la realizzazione ed ottenere la migliore rispondenza tra previsione e obiettivi e rendere autorizzabile e finanziabile il progetto di lavori e/o servizi. Elaborati progetto : PPP test / PSC/ VFM/ Due Diligence /Banca dati /WBS/risk management. Competenze certificate - Esperto di Ingegneria economica (AICE) SDA BOCCONI AREA GePROPRI (Project and Public Procurement Management). - Partenariato Pubblico-Privato (strumenti giuridici e progettuali) - Procedure Rdp/RUP Opera Pubblica - Project Management interventi urbani complessi con strumenti di PPP - PMI Professional Project management (metodologia UE - PCM) - Procedure appalto comunitarie (Lex specialis) diritto amministrativo (UE) Urban Planning Promoviamo e pianifichiamo interventi urbanistici per lo sviluppo locale con promotori di progetto privati, con società d'ingegneria e costruttori. Utilizziamo strumenti di Partenariato Pubblico-Privato e la finanza di progetto per gestire in concessione nuovi progetti (lavori e servizi) d'interesse collettivo per la riqualificazione Urbanistica di aree e quartieri degradati e per realizzare interventi di housing sociale. Offriamo il supporto necessario per gestire il ciclo realizzativo legato alle autorizzazioni (concessioni) e al finanziamento con strumenti di finanza immobiliare, curando la ricerca e la gestione degli intermediari finanziari. 6

7 ISCRIZIONI - COLLABORAZIONI - AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Consulenza di direzione Norme UNI EN ISO CEI EN [x ] Consulente di direzione e organizzazione [x ] collaborazione società di certificazione - validazione Validazione progetto Ingegneria economica Associati AICE Ass. Italiana Ingegneria Economica [ x] associato esperto ingegneria economica Sistemi di Progetto Associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica [ x] partnership studi di ingegneria e architettura Management interventi urbani complessi Certificazione Gepropi SDA Bocconi [ x] certificazione e collaborazione partner SDA Bocconi Management Pubblico e delle autorizzazioni Iscritti ad albi professionali [ x] collaborazione giuristi diritto comunitario Project Management PMP certificate - Project management professional [ x] Project manager standard PMI (Usa) [ x] collaborazione società di progetto CODIS srl Catania c.so delle province n Partita Iva Info line A.D. Carbonio Domenico Antonino Mobile [X] Copia controllata registrata al protocollo interno [ ] Copia controllata registrata al protocollo esterno (P.A.) Copia confidenziale rilasciata a Protocollo n. CD 2348 del Approvata 7

8 CODIS srl Italy Catania C.so delle province n.38 tel infoline Vietata la riproduzione non autorizzata Associato 8

SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica

SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica SISTEMI DI PROGETTO SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica CODIS srl Italy - 95127 Catania C.so

Dettagli

Ottobre 2013 SISTEMA DI PROGETTO

Ottobre 2013 SISTEMA DI PROGETTO SISTEMA DI PROGETTO Ottobre 2013 Sistema di progetto - Project management interventi urbani complessi Strategie e strumenti per affrontare il mercato del promotore e della concessione Ingegneria economica

Dettagli

PPP Immobiliare Project finance per la realizzazione di infrastrutture di pubblico interesse

PPP Immobiliare Project finance per la realizzazione di infrastrutture di pubblico interesse Report Report informativo 1 stesura Prof. D.A. Carbonio AD 254b 19 maggio 2012 Dott. F. Piccirillo PPP Immobiliare Project finance per la realizzazione di infrastrutture di pubblico interesse Il Partenariato

Dettagli

PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE

PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE CORSO DI FORMAZIONE PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE Mercoledì 15 aprile 2009 (ore 9:30 17:30) Giovedì 16 aprile 2009 (ore 9:30-14:00) ROMA Centro Congressi Conte di Cavour

Dettagli

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE MARCHE IL CENTRO STORICO - Verso un nuovo modello di sviluppo integrato del

Dettagli

Rapporto di ricerca per (nome azienda) INTERCONNESSIONE RICERCA & FORMAZIONE

Rapporto di ricerca per (nome azienda) INTERCONNESSIONE RICERCA & FORMAZIONE Rapporto di ricerca per (nome azienda) INTERCONNESSIONE RICERCA & FORMAZIONE Indice Background... 3 Il contesto in SDA Bocconi... 5 GePROPI (Gestione dei Processi Realizzativi di Opere Pubbliche ed Infrastrutture)...

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

Studio di Fattibilità PPP Procurement Analisi dei Rischi

Studio di Fattibilità PPP Procurement Analisi dei Rischi UNITÀ TECNICA FINANZA DI PROGETTO CIPE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI dicembre 2006 Studio di Fattibilità PPP Procurement Analisi dei Rischi Roma, dicembre 2006 INDICE 1 Premessa...3 2 SdF F e alternative

Dettagli

Dal Patto dei Sindaci agli investimenti nel settore energetico. Cristina Boaretto Responsabile Team Energia Sinloc Sistema Iniziative Locali S.p.A.

Dal Patto dei Sindaci agli investimenti nel settore energetico. Cristina Boaretto Responsabile Team Energia Sinloc Sistema Iniziative Locali S.p.A. Dal Patto dei Sindaci agli investimenti nel settore energetico Cristina Boaretto Responsabile Team Energia Sinloc Sistema Iniziative Locali S.p.A. 1 Presentazione di Sinloc Sinloc è una società di riferimento

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

La Chiave per il Successo del Tuo Business

La Chiave per il Successo del Tuo Business Finanza d Impresa Finanza Immobiliare Finanza Agevolata La Chiave per il Successo del Tuo Business Studi e Analisi Company Profile Gemino Global Advisor è una società di consulenza direzionale che eroga

Dettagli

Partenariato Pubblico-Privato

Partenariato Pubblico-Privato Partenariato Pubblico-Privato Bando pubblico 02/2009: PROFILI - Creazione di una piattaforma transfrontaliera di servizi per il miglioramento dei Processi della Filiera allargata delle costruzioni edili

Dettagli

PPP e Pubblica Amministrazione profili operativi

PPP e Pubblica Amministrazione profili operativi DIPE Unità Tecnica Finanza di Progetto PPP e Pubblica Amministrazione profili operativi MASTER DIFFUSO Roma, 12-15 15 Maggio 2008 1 UTFP : Linee di attività L Unità Tecnica Finanza di Progetto (UTFP) è

Dettagli

Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione

Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione Il master universitario è il titolo rilasciato dalle università italiane al termine di corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente (Decreti MURST 509/1999 e MIUR 270/2004,

Dettagli

www.cipecomitato.it/it/documenti/finanza_di_progetto_100_domande_e_risposte.pdf

www.cipecomitato.it/it/documenti/finanza_di_progetto_100_domande_e_risposte.pdf www.cipecomitato.it/it/documenti/finanza_di_progetto_100_domande_e_risposte.pdf 22 19 CHE COS È IL PROJECT FINANCING? Per Project Financing (PF Finanza di Progetto) si intende il finanziamento di un progetto

Dettagli

Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO

Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO 2 Il Gruppo Sernet Il Gruppo Sernet nasce come evoluzione di Sernet SpA Management

Dettagli

Finanza di Progetto 100 domande e risposte

Finanza di Progetto 100 domande e risposte Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica economica Finanza di Progetto 100 domande e risposte Edizione 2009 Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica

Dettagli

La riforma dei Servizi Pubblici Locali Il nuovo quadro normativo di riferimento e l impatto su strategie, organizzazione e processi nelle Utility

La riforma dei Servizi Pubblici Locali Il nuovo quadro normativo di riferimento e l impatto su strategie, organizzazione e processi nelle Utility Unità Tecnica Finanza di Progetto Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica La riforma dei Servizi Pubblici Locali Il nuovo quadro normativo di riferimento e l impatto

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA REALIZZAZIONE NELLA REGIONE SICILIANA DEI PROGRAMMI INNOVATIVI IN AMBITO URBANO DENOMINATI CONTRATTI DI QUARTIERE II ART.

BANDO DI GARA PER LA REALIZZAZIONE NELLA REGIONE SICILIANA DEI PROGRAMMI INNOVATIVI IN AMBITO URBANO DENOMINATI CONTRATTI DI QUARTIERE II ART. BANDO DI GARA PER LA REALIZZAZIONE NELLA REGIONE SICILIANA DEI PROGRAMMI INNOVATIVI IN AMBITO URBANO DENOMINATI CONTRATTI DI QUARTIERE II ART. 1 Finanziamento 1. Al finanziamento degli interventi di edilizia

Dettagli

La Giornata dei Contratti Pubblici

La Giornata dei Contratti Pubblici La Giornata dei Contratti Pubblici Castel Mareccio Bolzano 10 aprile 2015 La nuova Direttiva concessioni 2014/23/UE e l impatto nell ordinamento nazionale MASSIMO RICCHI Mercato del PPP Mercato complessivo

Dettagli

Le competenze. Esplora S.r.l. persegue la propria mission integrando due macro aree di esperienze e professionalità:

Le competenze. Esplora S.r.l. persegue la propria mission integrando due macro aree di esperienze e professionalità: La società Esplora S.r.l. è una società di diritto italiano e sedi a Roma, Siena, Milano e Catania che opera nei settori del project management internazionale, per il governo di progetti complessi e in

Dettagli

Project Financing: aspetti legali e contrattuali

Project Financing: aspetti legali e contrattuali Project Financing: aspetti legali e contrattuali Avv. Velia M. Leone ANCE Sicilia Catania, 29 ottobre 2013 Uso del PF e contemperamento esigenze PRIVATO PA PA SCARSE RISORSE TRASPARENZA GARA CONTRATTO

Dettagli

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie Pagina1 Formazione e Informazione Itinerante sui LL.PP. per la Pubblica Amministrazione, Liberi professionisti, Imprese Giornata di Studio Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche:

Dettagli

Pensiamo, creiamo e conserviamo l Italia di domani.

Pensiamo, creiamo e conserviamo l Italia di domani. Pensiamo, creiamo e conserviamo l Italia di domani. Lavori Servizi Pensiamo, creiamo e conserviamo l Italia di domani. CHI SIAMO Il Consorzio Italwork consta oggi di 400 risorse, di cui fanno parte professioni

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE degli ESPERTI IN GESTIONE DELL

Dettagli

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Programma 2015-2016 Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Project Management e BIM Caratteri distintivi del progetto Modelli organizzati dello staff di progetto

Dettagli

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. Piano di Sviluppo delle città e Project Financing. Palermo, 19 aprile 2013

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. Piano di Sviluppo delle città e Project Financing. Palermo, 19 aprile 2013 Emanuele Scarnati Responsabile Direzione Corporate Finance Piano di Sviluppo delle città e Project Financing Palermo, 19 aprile 2013 Generalità sul Project Financing Punti di attenzione e opportunità 2

Dettagli

Oltre la crisi: nuove forme di partenariato pubblico - privato

Oltre la crisi: nuove forme di partenariato pubblico - privato Oltre la crisi: nuove forme di partenariato pubblico - privato ANCE Cuneo - Sezione Costruttori Edili di Confindustria, 9 aprile 2013 ore 9,30 Introduce e modera: Prof. Filippo Monge (Presidente ANCE Cuneo,

Dettagli

Project Finance e Partenariato Pubblico Privato

Project Finance e Partenariato Pubblico Privato FORUM RINNOVABILI 2008 Lo sviluppo delle fonti rinnovabili nella nuova politica energetica del Sistema Paese Unità Tecnica Finanza di Progetto Project Finance e Partenariato Pubblico Privato Roma, 18 Giugno

Dettagli

Edilizia. Urbanistica. Sicurezza cantieri e luoghi di lavoro. Consulenza tecnica e normativa. Interior Design. Gestione patrimoni immobiliari

Edilizia. Urbanistica. Sicurezza cantieri e luoghi di lavoro. Consulenza tecnica e normativa. Interior Design. Gestione patrimoni immobiliari Edilizia Urbanistica Sicurezza cantieri e luoghi di lavoro Consulenza tecnica e normativa Interior Design Gestione patrimoni immobiliari Project Financing Bioarchitettura Pragma Engineering è una società

Dettagli

Master Universitario di secondo livello

Master Universitario di secondo livello Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Master Universitario di secondo livello IN Management della riqualificazione urbana: strumenti per il recupero, la gestione e la valorizzazione del

Dettagli

Società Tecniche Finanziarie S.p.A. Presentazione della Società

Società Tecniche Finanziarie S.p.A. Presentazione della Società Presentazione della Società 2012 Chi siamo STF Società Tecniche Finanziarie S.p.A. nasce nel 2007 da un operazione di spin off della divisione Finanza del Consorzio Cooperative Costruzioni Soc. Coop. con

Dettagli

Nuove modalità per la concessione di servizi e lavori nella P.A.

Nuove modalità per la concessione di servizi e lavori nella P.A. Nuove modalità per la concessione di servizi e lavori nella P.A. Criticità e soluzioni giurisprudenziali Bergamo Milano Avv. Enzo Adamo Partenariato Pubblico Privato: criticità ed opportunità Il Partenariato

Dettagli

Percorso in Project Controls & Contract Management

Percorso in Project Controls & Contract Management In collaborazione con Con il patrocinio di Percorso in Project Controls & Contract Management 31 marzo 7 maggio 2011 I edizione Codice Z1055 www.lbs.luiss.it Programmi di formazione - Area Management &

Dettagli

Gestione dei progetti urbani e infrastrutturali attraverso il PPP

Gestione dei progetti urbani e infrastrutturali attraverso il PPP Corso di valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Gestione dei progetti urbani e infrastrutturali attraverso il PPP Docenti Collaboratori prof. Stefano Stanghellini stefano.stanghellini@iuav.it

Dettagli

PPP E FINANZA DI PROGETTO

PPP E FINANZA DI PROGETTO MILANO ITALY PUBBLICA AMMINISTRAZIONE EMPOWER YOUR VISION PPP E FINANZA DI PROGETTO Per la realizzazione di opere pubbliche e infrastrutture 12-16 OTTOBRE 2015 SDABOCCONI.IT/PPP Gestione dell erogazione

Dettagli

Profilo della partnership

Profilo della partnership Analisi e Sviluppo di Iniziative in Project Financing Profilo della partnership Attività e Settori Anno 2014 Albion srl Via Crocefisso, 21 20122 Milano T. +39 02 58324882 www.albion.it info@albion.it Contenuti

Dettagli

Global Legal Advisor. www.strataspa.net agi@strataspa.net amministrazione@strataspa.net

Global Legal Advisor. www.strataspa.net agi@strataspa.net amministrazione@strataspa.net STRATA SpA Viale Castro Pretorio, 124 00185 Roma PI 04133671000 CF 10086440152 2 Direzione Tel +39 064468062 Fax +39 06/4467376 Area Gestione e Interventi Tel +39 06/4466656 Fax +39 06/064467292 www.strataspa.net

Dettagli

Seminario LA GESTIONE DEL DEBITO NEGLI ENTI LOCALI

Seminario LA GESTIONE DEL DEBITO NEGLI ENTI LOCALI Forum Banche e PA Roma 19/02/2009 Seminario LA GESTIONE DEL DEBITO NEGLI ENTI LOCALI LE FONTI DI FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI E LA GESTIONE DELL INDEBITAMENTO: QUALI ALTERNATIVE E PROPOSTE llagrosseto

Dettagli

Global Legal Advisor. www.strataspa.net amministrazione@strataspa.net agi@strataspa.net

Global Legal Advisor. www.strataspa.net amministrazione@strataspa.net agi@strataspa.net STRATA SpA Viale Castro Pretorio, 124 00185 Roma VAT 04133671000 TC 10086440152 2 Management Tel +39 064468062 Fax +39 06/4467292 Enquiries and Support Tel +39 06/4466656 Fax +39 06/4467376 www.strataspa.net

Dettagli

Project Financing e confronto con gli altri strumenti di PPP

Project Financing e confronto con gli altri strumenti di PPP PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO PER I SERVIZI DI GESTIONE,VALORIZZAZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO DEI COMUNI ROBERTO GIOVANNINI Project Financing e confronto con gli altri strumenti di

Dettagli

Link Consulting Partners SpA

Link Consulting Partners SpA Link Consulting Partners SpA Strategie per il futuro del vostro business La nostra consulenza al servizio delle sfide dei nostri clienti Link Consulting Partners SpA Link Consulting Partners spa professionisti

Dettagli

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice CORSO DI ALTA FORMAZIONE 38 ORE IN AULA 8 Moduli Didattici Roma, dal 13 novembre al 5 dicembre 2015 Hotel

Dettagli

Rilancio dei project bond, Pf per l edilizia carceraria e nuove regole per il subentro

Rilancio dei project bond, Pf per l edilizia carceraria e nuove regole per il subentro 6 n 5 2012 Dopo il decreto Salva-Italia anche il Dl sulle liberalizzazioni interviene sulla disciplina del project financing. Altre novità riguardano le norme sulla progettazione, quelle sulle concessioni

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

Il Property Management che crea Valore

Il Property Management che crea Valore Il Property Management che crea Valore Beni Stabili Property Service affianca le aziende offrendo servizi integrati di advisoring immobiliare ad elevato contenuto professionale e tecnologico. Indice Il

Dettagli

Corso di formazione in Programmazione Comunitaria. 160 ore formative

Corso di formazione in Programmazione Comunitaria. 160 ore formative Corso di formazione in Programmazione Comunitaria 160 ore formative Perché acquisire skills in ambito Europeo? I programmi di finanziamento previsti dalla Commissione europea rappresentano uno strumento

Dettagli

La finanza di progetto: profili economico-finanziari e problematiche giuridiche. PPP e project financing: situazione attuale e prospettive future

La finanza di progetto: profili economico-finanziari e problematiche giuridiche. PPP e project financing: situazione attuale e prospettive future La finanza di progetto: profili economico-finanziari e problematiche giuridiche PPP e project financing: situazione attuale e prospettive future Lecce, 29 novembre 2007 Avv. Gabriele Pasquini Unità Tecnica

Dettagli

Soluzioni per il Futuro

Soluzioni per il Futuro srls Soluzioni per il Futuro IL NOSTRO IMPEGNO In un sistema economico sempre più complesso, ed in continua e rapida evoluzione, la capacità per l Impresa di operare con successo sul mercato dipende, in

Dettagli

PREMESSA. UTFP: 100 domande 100 risposte

PREMESSA. UTFP: 100 domande 100 risposte UNITÀ TECNICA FINANZA DI PROGETTO CIPE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UTFP : 100 domande e risposte PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI PREMESSA Da diversi anni a questa parte, la Finanza di Progetto

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati Presentazione 1 Autonomie locali e finanza pubblica 1.1 Principi generali 1.1.1 La finanza locale nel sistema delle autonomie locali 1.1.2 Enti locali e riforma della pubblica amministrazione 1.1.3 Le

Dettagli

GRUPPORIGAMONTI.COM IMMOBILI SOTTO UN ALTRA LUCE 1

GRUPPORIGAMONTI.COM IMMOBILI SOTTO UN ALTRA LUCE 1 GRUPPORIGAMONTI.COM IMMOBILI SOTTO UN ALTRA LUCE 1 2 RIGAMONTI RE AGENCY Gestiamo con profilo aziendale dinamico l intero processo d intermediazione immobiliare La nostra AZIENDA La logica imprenditoriale

Dettagli

I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato

I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato OSSERVATORIO collegamento ferroviario Torino-Lione Collegamento ferroviario Torino-Lione I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato Torino, 30 Ottobre 2007 Unità Tecnica Finanza di Progetto 1

Dettagli

Decreto legge n. 1 del 24 gennaio 2012 (c.d. Cresci Italia )

Decreto legge n. 1 del 24 gennaio 2012 (c.d. Cresci Italia ) DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI Decreto legge n. 1 del 24 gennaio 2012 (c.d. Cresci Italia ) Commento alle norme economicofinanziarie di interesse per il settore delle costruzioni Aggiornato

Dettagli

MODELLO di SERVIZI di ASSET MANAGEMENT. PER COMUNI ed ENTI LOCALI

MODELLO di SERVIZI di ASSET MANAGEMENT. PER COMUNI ed ENTI LOCALI MODELLO di SERVIZI di ASSET MANAGEMENT ( Gestione e Valorizzazione Strategica degli Immobili Pubblici ) PER COMUNI ed ENTI LOCALI ( Partner Scientifico / Professionale ) POLITECNICO di Milano Dipartimento

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE

Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli CORSO BREVE sulla normativa inerente la PROGETTAZIONE e la REALIZZAZIONE di OPERE PUBBLICHE

Dettagli

Vincoli, opportunità e strumenti per la realizzazione degli investimenti negli Enti Locali. Avv. Stefano Sorrentino

Vincoli, opportunità e strumenti per la realizzazione degli investimenti negli Enti Locali. Avv. Stefano Sorrentino Vincoli, opportunità e strumenti per la realizzazione degli investimenti negli Enti Locali Avv. Stefano Sorrentino Indice Parte 1 Opportunità: I Provvedimenti del Governo Monti Parte 2 Strumenti: - Concessione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 agosto 2007, n. 1338

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 agosto 2007, n. 1338 16056 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 agosto 2007, n. 1338 Atto di indirizzo e nomina Commissione di studio per la elaborazione di un progetto di legge regionale di riordino della normativa in

Dettagli

Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione

Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione L intervento sui beni e servizi Domenico Casalino, Amministratore Delegato Roma, 9 aprile 2015 1 Premessa Contesto normativo comunitario e nazionale

Dettagli

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO

UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO IL PIANO STRATEGICO/INDUSTRIALE 2012-2014 UNA COOPERATIVA CHE INVESTE NEL PROPRIO FUTURO L elaborazione del primo Piano Strategico/Industriale di Tecnicoop si inserisce in un progetto complessivo di rinnovamento

Dettagli

Energetiqa srl PRESENTAZIONE SOCIETARIA

Energetiqa srl PRESENTAZIONE SOCIETARIA L energia è quella risorsa di cui ogni organismo ha bisogno per vivere e per svolgere qualsiasi attività. Per muoverci, come per pensare, utilizziamo infatti l energia immagazzinata nel nostro corpo. Anche

Dettagli

COME INTERVENIRE SUGLI IMPIANTI IN UNA VISIONE GLOBALE DELLA CITTÀ:

COME INTERVENIRE SUGLI IMPIANTI IN UNA VISIONE GLOBALE DELLA CITTÀ: COME INTERVENIRE SUGLI IMPIANTI IN UNA VISIONE GLOBALE DELLA CITTÀ: DAL DESIGN AL RISPARMIO ENERGETICO, DALLA DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA DI GARA ALLA GESTIONE DELLA PROCEDURA Filippo Corradini SCS Consulting

Dettagli

Progetto RACCORDO: Stato di avanzamento delle attività

Progetto RACCORDO: Stato di avanzamento delle attività Riccardo Gabriele Di Meglio 14 Aprile 2015 Direzione Sviluppo e Innovazione Servizi finanziari innovativi Progetto RACCORDO: Stato di avanzamento delle attività Direzione Sviluppo e Innovazione 14 Aprile

Dettagli

Strumento Finanziario per il sostegno a progetti urbani (SFU) Jessica Marche. Lo sviluppo urbano nel Programma operativo FESR Marche 2007-2013

Strumento Finanziario per il sostegno a progetti urbani (SFU) Jessica Marche. Lo sviluppo urbano nel Programma operativo FESR Marche 2007-2013 Strumento Finanziario per il sostegno a progetti urbani (SFU) Jessica Marche Lo sviluppo urbano nel Programma operativo FESR Marche 2007-2013 Le fasi del processo regionale FASE 1 SELEZIONE DEI PROGETTI

Dettagli

DIREZIONE INFRASTRUTTURE E GRANDI OPERE

DIREZIONE INFRASTRUTTURE E GRANDI OPERE DIREZIONE INFRASTRUTTURE E GRANDI OPERE Project Finance Infrastructure Finance General contracting Corporate Finance Consulenza Strutturazione di fonti di debito e consulenza per: progetti di infrastrutture

Dettagli

Project financing & Leasing in costruendo

Project financing & Leasing in costruendo Project financing & Leasing in costruendo Aspetti tecnici, giuridici ed economici della finanza di progetto e della locazione finanziaria pubblica aggiornati al terzo correttivo al Codice degli appalti

Dettagli

La trasparenza sulle scelte di finanziamento e sulle risorse impiegate Programmazione, Risorse e Gestione delle spese e tempi di pagamento

La trasparenza sulle scelte di finanziamento e sulle risorse impiegate Programmazione, Risorse e Gestione delle spese e tempi di pagamento La trasparenza sulle scelte di finanziamento e sulle risorse impiegate Programmazione, Risorse e Gestione delle spese e tempi di pagamento Giuliano PALAGI, Direttore Generale della Provincia di Pisa con

Dettagli

UTFP: 100 DOMANDE & RISPOSTE

UTFP: 100 DOMANDE & RISPOSTE Unità Tecnica Finanza di Progetto DIPE - Presidenza del Consiglio dei Ministri UTFP: 100 DOMANDE & RISPOSTE II EDIZIONE Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica Unità

Dettagli

Presentazione della Società. Maggio 2014

Presentazione della Società. Maggio 2014 Presentazione della Società Maggio 2014 La Società La Struttura Produttiva Il Sistema di Competenze Il Posizionamento I Dati Economico - Finanziari 2 La Società La Storia 2004 Costituzione della StraDe

Dettagli

Procedura semplificata per le operazioni di bonifica. Dicembre 2014

Procedura semplificata per le operazioni di bonifica. Dicembre 2014 Dicembre 2014 NOVITA NORMATIVE E (AUSPICATE) SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI BONIFICHE DEI SITI INQUINATI E PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DEI LAVORI (DAL D.L. N. 91/2014 AL D.L. N. 165/2014) La disciplina delle

Dettagli

Sede Legale Via Trinacria, 15 95030 Tremestieri Etneo (CT) - Italia Tel. +39.095.40.39.001 Fax +39.095.71.37.089 email: info@cogip.it www.cogip.

Sede Legale Via Trinacria, 15 95030 Tremestieri Etneo (CT) - Italia Tel. +39.095.40.39.001 Fax +39.095.71.37.089 email: info@cogip.it www.cogip. Sede Legale Via Trinacria, 15 95030 Tremestieri Etneo (CT) - Italia Tel. +39.095.40.39.001 Fax +39.095.71.37.089 email: info@cogip.it www.cogip.it Uffici Roma Via Borgognona, 47 00187 - Roma - Italia Tel.

Dettagli

I fondi immobiliari per il Social Housing

I fondi immobiliari per il Social Housing I fondi immobiliari per il Social Housing Arch. Andrea Sica Polaris Sgr Spa Seminario introduttivo Strumenti finanziari alternativi per l»edilizia residenziale pubblica Roma 23/02/2011 in collaborazione

Dettagli

Operatori per il Piano Casa Paolo Urbani Ordinario di diritto amministrativo

Operatori per il Piano Casa Paolo Urbani Ordinario di diritto amministrativo Operatori per il Piano Casa Paolo Urbani Ordinario di diritto amministrativo Prof. Paolo Urbani Ordinario di Diritto Amministrativo FEDERCASA ANCONA 22 APRILE 2009 Paolo Urbani OPERATORI PER IL PIANO CASA

Dettagli

L Agenzia Torino 2006

L Agenzia Torino 2006 L Agenzia Torino 2006 Seoul 19 giugno 1999 Il CIO assegna le Olimpiadi del 2006 a TORINO Città di Torino e CONI costituiscono il Comitato per l'organizzazione dei Giochi (TOROC) Ottobre 2000 il Parlamento

Dettagli

Ristrutturazione del debito La ristrutturazione del debito per le aziende in stato di crisi finanziaria

Ristrutturazione del debito La ristrutturazione del debito per le aziende in stato di crisi finanziaria Ristrutturazione del debito La ristrutturazione del debito per le aziende in stato di crisi finanziaria Gestione della responsabilità amministrativa L'apparato organizzativo della D.Lgs. 231/01 e il Sistema

Dettagli

La riqualificazione urbana. Trasformazione della concezione urbanistica

La riqualificazione urbana. Trasformazione della concezione urbanistica La riqualificazione urbana Trasformazione della concezione urbanistica Nuova filosofia normativa: Dalla rigida prescrizione del PRG al modello PPP, alla capacità di coniugare due elementi: - l interesse

Dettagli

Consip SpA. La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato

Consip SpA. La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Consip SpA La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Bologna, 19 ottobre 2012 1 Outline Attuale assetto del

Dettagli

Il project financing per l attuazione di opere di interesse pubblico

Il project financing per l attuazione di opere di interesse pubblico Il project financing per l attuazione di opere di interesse pubblico Venezia, 3 dicembre 2014 Valentina Antoniucci valutareilprogetto2@gmail.com Estimo Corso di laurea magistrale in Architettura per il

Dettagli

Savigliano (CN), 15 settembre 1965. 2002/2011 Consigliere Consulta soci Ance Aspesi

Savigliano (CN), 15 settembre 1965. 2002/2011 Consigliere Consulta soci Ance Aspesi Roberto Busso Luogo e data di nascita Savigliano (CN), 15 settembre 1965 Titolo di studio 1991/92 Master Europeo in Real Estate Market & Town Planning Corep - Politecnico di Torino 1985/90 Laurea in Architettura

Dettagli

Studio Coluccia Rossetti Dottori Commercialisti e Revisori contabili

Studio Coluccia Rossetti Dottori Commercialisti e Revisori contabili Modulo 0 Aree nelle quali operiamo Contrattualistica Internazionale Contabilità Generale Analitica Consulenza Tributaria Fiscale Certificazioni Processi Prodotti Perizie Giurate Organizzazione Produttiva

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI in Private-Public Partnership (PPP)

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI in Private-Public Partnership (PPP) PROGETTO NEUTRALITA CLIMATICA EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI in Private-Public Partnership (PPP) dott. Fabrizio Romanelli BACKGROUND Edifici pubblici esistenti: i costi energetici pesano

Dettagli

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06 Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera 1 NOZIONE Il Project Financing (PF) è un operazione di finanziamento tesa

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

Banca & Impresa & PA: L efficienza del Sistema Paese per lo Sviluppo

Banca & Impresa & PA: L efficienza del Sistema Paese per lo Sviluppo Banca & Impresa & PA: L efficienza del Sistema Paese per lo Sviluppo Criticità legali nella strutturazione delle operazioni di Project Financing Rodolfo Errore Head of Project Partner Simmons & Simmons

Dettagli

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti *oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti significa soprattutto un supporto professionale concreto!

Dettagli

Fondo i3-core VADEMECUM per gli investimenti Executive Summary

Fondo i3-core VADEMECUM per gli investimenti Executive Summary Fondo i3-core VADEMECUM per gli investimenti Executive Summary Potenza, 17 marzo 2015 INVIMIT SGR: contesto di riferimento L art. 33, co. 1, del Dl 98/2011 ha previsto la costituzione di una SGR per attuare

Dettagli

IL PROGETTO 3L NELLE PROVINCIE DI PADOVA E ROVIGO

IL PROGETTO 3L NELLE PROVINCIE DI PADOVA E ROVIGO IL PROGETTO 3L NELLE PROVINCIE DI PADOVA E ROVIGO Dott. Cristina Boaretto Responsabile team Energia, Sinloc S.p.A. Rubano, 29 ottobre 2013 1 Presentazione di Sinloc Sinloc è una società di riferimento

Dettagli

LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula

LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula Roma, dal 29 ottobre al 19 novembre 2015 Polo Professionale Studio Groenlandia, via Groenlandia,

Dettagli

Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico

Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico wwwisipmorg Applicazione delle metodologie di Project Management in ambito pubblico Arch Eugenio Rambaldi Presidente ISIPM Istituto Italiano di Project Management wwwisipmorg Intervento all interno del

Dettagli

Finanza di progetto e partenariato pubblico privato

Finanza di progetto e partenariato pubblico privato All. A Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso Finanza di progetto e partenariato

Dettagli

Project Financing. La fase di gestione dell'opera costituisce elemento di primaria importanza,

Project Financing. La fase di gestione dell'opera costituisce elemento di primaria importanza, Il Project Financing è una tecnica finanziaria innovativa volta a rendere possibile il finanziamento di iniziative economiche sulla base della valenza tecnico-economica del progetto stesso piuttosto che

Dettagli

NOZIONI E DEFINIZIONI IN TEMA DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI TRA APPALTI INTERNI E NUOVE DIRETTIVE COMUNITARIE

NOZIONI E DEFINIZIONI IN TEMA DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI TRA APPALTI INTERNI E NUOVE DIRETTIVE COMUNITARIE NOZIONI E DEFINIZIONI IN TEMA DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI TRA APPALTI INTERNI E NUOVE DIRETTIVE COMUNITARIE A cura di Maria Cristina Colombo professore a contratto al Politecnico di Milano - avvocato

Dettagli

Sviluppo e Gestione Progetti. docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it

Sviluppo e Gestione Progetti. docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it Sviluppo e Gestione Progetti docente: Prof. Filippo Ghiraldo f.ghiraldo@bep.co.it Struttura del corso - ID CONTENUTI TEORIA PROJ. WORK DATA WORK SHOP Conoscenza dei principi di base, metodi e tecniche

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Quando parlava Eschine, gli Ateniesi dicevano: senti come parla bene. Quando parlava Demostene, gli Ateniesi dicevano: uniamoci contro Filippo.

Quando parlava Eschine, gli Ateniesi dicevano: senti come parla bene. Quando parlava Demostene, gli Ateniesi dicevano: uniamoci contro Filippo. Quando parlava Eschine, gli Ateniesi dicevano: senti come parla bene. Quando parlava Demostene, gli Ateniesi dicevano: uniamoci contro Filippo. Noi siamo della scuola di Demostene. La Società Un progetto

Dettagli

Le Esco e il Finanziamento Tramite Terzi

Le Esco e il Finanziamento Tramite Terzi Le Esco e il Finanziamento Tramite Terzi Strumenti strategici per lo sviluppo del settore dell efficienza energetica Convegno Energie rinnovabili ed efficienza energetica Scenari e opportunità Milano -

Dettagli