SISTEMI DI PROGETTO URBAN STRATEGY Realizzare Opere Pubbliche e Infrastrutture con strumenti di Partenariato Pubblico - Privato

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMI DI PROGETTO URBAN STRATEGY Realizzare Opere Pubbliche e Infrastrutture con strumenti di Partenariato Pubblico - Privato"

Transcript

1 SISTEMI DI PROGETTO URBAN STRATEGY Realizzare Opere Pubbliche e Infrastrutture con strumenti di Partenariato Pubblico - Privato Project Management interventi urbani complessi - i nuovi modelli indicati dal Codice dei contratti Pubblici CODIS srl Italy - Catania C.so delle Province 38 tel

2 IL MODELLO REALIZZZATIVO DEI PROGETTI URBANISTICI La progettazione urbanistica strategica rappresenta la migliore alternativa ai tradizionali piani edilizi, con nuovi attori e nuovi asset immobiliari. Il nuovo modello realizzativo fa leva su metodologie evolute di Project management che integra obiettivi economici e pubblico interesse, con una collaborazione tra P.A. e privato, con effetti sinergici sullo sviluppo locale. Per montare una efficace strategia urbanistica occorre procedere con una visione multidisciplinare di Ingegneria Economica per indirizzare le professionalità coinvolte, su priorità, strumenti e percorsi. La complessità degli interventi impone un nuovo approccio metodologico (variabili da presidiare), dove lo studio di fattibilità determina la realizzazione in termini autorizzativi e finanziari. Le logiche di fattibilità - priorità e correlazioni - esigenze e vincoli di natura amministrativa - finanziaria e tecnica Capitale umano - capacità e competenze dei singoli dirigenti - professionisti coinvolti Capitale fisico - beni materiali tangibili - strumentali e monetari Capitale sociale - struttura delle relazioni tra persone (uffici) da attivare Il modello realizzativo dei progetti territoriali, con l entrata in vigore del Codice degli Contratti Pubblici (d.lgs.n.163/2006) viene profondamente revisionato: se sino ad oggi enti pubblici e imprese per realizzare Opere pubbliche e infrastrutture hanno utilizzato in maniera prevalente gli strumenti giuridici autoritativi, espressione del diritto pubblico (ius imperii), con i nuovi indirizzi comunitari, si utilizzano gli strumenti di diritto privato (Partenariato Pubblico-Privato ) con la priorità data al mercato. Il nuovo impianto giuridico di provenienza comunitaria, rende superata la legislazione su opere pubbliche e lavori degli ultimi 12 anni, e quindi si impone l aggiornamento dei modelli professionali di management pubblico. Il modello da giuridico specialistico (consulenza) diventa gestionale, procedurale e documentale (progetto), con nuove responsabilità, nuovi attori e nuove professionalità. La procedura pubblica, diventa più complessa trattando all interno di stessi articoli di legge, quello che una volta apparteneva a normative differenti. Cambiano radicalmente i modelli organizzativi e amministrativi, per le stazioni appaltanti e le imprese che devono revisionare il sistema produttivo e le competenze da implementare. La soluzione specialistica, non è più percorribile e per evitare scenari a rischio (sostenibilità intervento urbanistico), occorre applicare il presidio metodologico di Project Cycle management (UE PCM). Il nuovo modello comunitario coniuga, legittimità, fattibilità e sviluppo locale rispondendo ai parametri economici - giuridici - tecnici e finanziari richiesti. Le normative comunitarie cambiano radicalmente il modello autorizzativo, che per essere efficace deve integrare la componente giuridica (tradizionale) e la componente gestionale (Project management). Quindi per autorizzare, finanziare e gestire i nuovi progetti territoriali è indispensabile ricorrere alle tecniche omnicomprensive (olistiche) di Ingegneria Economica. La vecchia procedura, incentrata sulla validità giuridica, viene ora sostituita dalla procedura di PPP dove entrano in gioco tutte le componenti gestionali (sostenibilità). La valutazione di legittimità degli organi di controllo, viene ora effettuata con la verifica dell intero ciclo organizzativo (pre-durante e post gara) e per evitare di incorrere nel blocco dell Opera con conseguenze giuridiche ed economiche occorre applicare un sistema di progetto che tocca diverse discipline. Ingegneria Economica Diritto comunitario Scienze economiche Finanza di progetto Diritto Privato Procedure PPP Promotore Progetto Strategia olonica Management autorizzativo Management urbanistico Piano economico Finanziario Contratti PPP Codice dei Contratti Soluzione PPP Project Management Metodologia Pubblico Quadro General Contractor Management Pubblico PCM/UE Interesse Normativo Contract LEX SPECIALIS Sistemi olonici Formula e Urbanistica Studio di fattibilità Management Finanziamento negoziata Metodi Conferenza Servizi Analisi dei Rischi Value For Money Diritto Avvalimento Requisiti Quantitativi Urbanistico Norme tecniche Rapporti RUP Finanza strutturata PPP Test / PSC Normativa Antimafia Atti di gara Documentazione Project Control Servizi SIEG Marketing Territoriale Piani integrati Accordi P.A Stipula Concessione 2

3 INGEGNERIA ECONOMICA L'Ingegneria Economica è una scienza che integra diverse discipline appartenenti a diverse aree professionali: ingegneria, economia, finanza, statistica, diritto, organizzazione, pianificazione programmazione e controllo. L I.E. non si limita all'ingegneria dei costi (cost engineering), ma si estende alla ricerca della soluzione operativa per la gestione di progetti complessi (project management) comprendendo le tecniche di pianificazione, programmazione e controllo economico e finanziario, gli aspetti organizzativi e i problemi giuridici e contrattuali (management autorizzativo). L approccio è di tipo sistemico (dinamico), dove i vari elementi del progetto interagiscono tra loro, con una rete di dipendenze (vincoli), che coinvolge le varie componenti dominanti. La logica impone l elaborazione di un processo analitico e gestionale in grado di presidiare variabili, costanti, relazioni e cambiamenti con un day by day management. Lo scopo è quello di ottimizzare la gestione dei grandi progetti d ingegneria e costruzioni. Fase strategica (ideazione e progettazione concettuale - di processo - strumenti PPP - fattibilità) Studio di fattibilità - analisi delle alternative (sostenibilità economica - giuridica - amministrativa - finanziaria) Formula di finanziamento (finanza strutturata) con intermediari finanziari (banche) Management autorizzativo P.A. - gestione contrattuale (contract management, claim management) Controllo progetto - tecnico - economico - finanziario (planning & project control) La tabella delle professioni dell UE (composta da 5 livelli) colloca l I.E. al massivo livello (5 ) che indica : Competenze che prevedono l applicazione della conoscenza in un significativo campo di principi fondamentali relativi ad un ampia e spesso imprevedibile varietà di situazioni. L autonomia è personale e sostanziale, così come le responsabilità per il lavoro di altri e per l allocazione di risorse significative, nonché la responsabilità per l analisi e la diagnosi, la progettazione, la programmazione, l esecuzione e la valutazione. Il corpo delle conoscenze dell'ingegneria economica è accreditato ICEC (International Cost Engineering Council) e custodito in Italia dall'aice (Associazione Italiana di Ingegneria Economica). CODIS srl è membro associato e partecipa ai progetti internazionali con un aggiornamento continuo. L I.E. è metodologia riconosciuta dalla BEI, dalla UE e dagli organi di controllo europei (Corte dei Conti). Consulenza di direzione Assistenza strategica - norme UNI UNI EN ISO UNI CEI EN Progettazione Contract management Project financing Autorizzazioni Gestione Immobiliare Project / Program management (direzione e coordinamento processo progettuale) DPP (documento preliminare alla progettazione) Analisi dei rischi (risk management) Piano dei servizi urbani / unità attività di marketing territoriale e sociale Piano economico (stima costi/ricavi) e analisi di profittabilità (convenienza) Cronoprogramma (sviluppo temporale del progetto in termini economici e di rischio) Organizzazione del progetto (gestione risorse umane/ team professionisti) Montaggio strumenti PPP nuove procedure UE codice contratti pubblici Determinazione WBS (Work Breakdown Structure) WP (fogli lavoro) grafici flusso Assistenza (studio legale) contratto / convenzione P.A. (concessione edilizia) Realizzazione piani integrati e accordi quadro (P.A.) Assistenza (studio legale) procedure management urbanistico / direttive UE Montaggio strumenti di finanza strutturata Piano Economico Finanziario (advisory) fattibilità operazione Ricerca finanziatore e stipula contratto Banca / SGR (advisory) & agevolazioni UE Value for Money e PSC (indicatori PCM-UE) Assistenza costituzione Società di Progetto (SPV) AGENT BANCA (private equity) Analisi di sensitività bancaria e due diligence Procedure Promotore di progetto (lavori e servizi) D.lgs.n.163/2006 (UE)re Supporto tecnico-amministrativo (studio legale) RUP / Conferenza dei servizi Diritto amministrativo comunitario (PPP e procedure appalti) Consulenza attività di Property Management 3

4 IL MERCATO DELLA CONCESSIONE E DEL PROMOTORE Alla luce delle modifiche introdotte dal d.lgs. n. 152/2008, nella nuova procedura, un ruolo fondamentale, per attivare la finanza di progetto è assunto dallo studio di fattibilità. Questo diviene non solo strumento per orientare le decisioni della P.A. (interesse pubblico), ma documento preordinato e imprescindibile all espletamento della gara, per l affidamento dell Opera da realizzare (sostenibilità). Il nuovo scenario impone il cambiamento sia dei profili professionali, che dei modelli realizzativi per montare gli interventi urbani, che vanno realizzati applicando nuove strategie con i nuovi strumenti comunitari di PPP. Ai privati viene ora data la possibilità di sostituirsi alle P.A. per realizzare opere di pubblico interesse, con una procedura amministrativa semplificata fondata sul diritto privato e la qualità progettuale (studio di fattibilità) con nuove forme di approvvigionamento finanziario (private equity - project bond). I contratti di partenariato pubblico privato (PPP) sono contratti aventi per oggetto una o più prestazioni quali la progettazione, la costruzione la gestione o la manutenzione di un opera pubblica o di pubblica utilità oppure la fornitura di un servizio, compreso in ogni caso il finanziamento totale o parziale a carico di privati, anche in forme diverse, di tali prestazioni, con allocazione dei rischi ai sensi delle prescrizioni e degli indirizzi comunitari vigenti. STRUMENTI DI PPP CONCESSIONE LAVORI CONTRATTO DISPONIBILITA SOCIETA MISTA PROMOTORE LAVORI PROMOTORE SERVIZI Regolata dagli artt del codice (controllo P.A.) Procedure del promotore di cui all art.153 del D.Lgs. 11/9/2008 (controllo privato). Art. 44 de Dl n.1/2012 per realizzare opere di pubblico interesse con affidamento a privato della costruzione e gestione con risorse del mercato finanziario con procedura in PPP Selezione socio privato con procedura di gara competitiva (min. 40% socio privato) + assegnazione compiti operativi (Procedura Art. 113 D.lgs.267) Il privato può presentare una offerta avente lo stesso contenuto della gara senza prelazione D.lgs.11/9/2008 art.153 c (opere presenti programma ) Opere non presenti ( c. 19) Iniziative non presenti nel programma dell ente D.lgs. 11/09/2008 art. 153 comma 19 art. 30 Codice - art 79 Regolamento - Finanza di progetto-iniziativa privata art. 278 Regolamento La P.A. entro 6 mesi valuta la proposta - adottandola se ritenuta di Pubblico Interesse Il nuovo mercato del promotore e della concessione è ancora agli albori: le formule di PPP non sono state ancora applicate e per le imprese si rende necessario acquisire nuove professionalità di progetto. Il nuovo modello realizzativo prevede tecniche di montaggio complesse in presenza di un quadro giuridico non facilmente definibile, che si presta a interpretazioni sviate, che generano illeciti e reati. In Sicilia il mercato delle infrastrutture in PPP è ancora bloccato dal mancato aggiornamento dei profili professionali richiesti dall impianto giuridico comunitario, recepito dal nuovo codice dei contratti pubblici (regolamento in vigore a giugno del 2011). Il mancato utilizzo dei modelli indicati dalla UE e la scarsa conoscenza delle metodologie di Project management urbanistico, bloccano l accesso al mercato finanziario per realizzare le opere necessarie per la ripresa economica. Il nuovo scenario europeo impone alle organizzazioni che operano nei settori strategici, delle costruzioni, dei trasporti, del turismo e dei servizi, di rivedere l approccio al mercato pubblico legato alla realizzazioni di opere e gestione di servizi pubblici (SIEG). Per affrontare i cambiamenti imposti dalla nuova società europea occorre riqualificare la formula imprenditoriale, revisionare la catena del valore (modo di produrre il business) e rivedere gli strumenti per gestire i rapporti con le P.A. CODIS propone l applicazione di un SISTEMA DI PROGETTO omnicomprensivo e multidisciplinare con competenze certificate e aggiornate con AICE e SDA Bocconi, per produrre l indispensabile supporto decisionale per P.A., imprese e consulenti. Occorre implementare un nuovo modello produttivo di tipo olistico per accedere al mercato del promotore di progetto, per realizzare progetti territoriali col supporto del mercato finanziario in vari ambiti territoriali: - Insediamenti turistici - Riqualificazione urbanistica di quartieri (finanza immobiliare) - Piani integrati Social Housing - Opere Pubbliche e Infrastrutture di servizi - Insediamenti commerciali - Impianti sportivi 4

5 SISTEMA DI PROGETTO PER IL MERCATO PUBBLICO Circa il 35% delle Opere pubbliche in Italia viene realizzato attraverso modelli di PPP e in particolare attraverso contratti in Project financing e Leasing con un trend in forte crescita. La commissione europea nel novembre del 2009 ha indicato nel PPP la soluzione per realizzare le infrastrutture e per gestire in modo più efficiente ed efficace i servizi pubblici. Le Partnership assumono poi un ruolo ancor più importante in un contesto di vincoli di finanza pubblica sempre più stringenti come volano dell economia e come risposta all obsolescenza infrastrutturale. Patto di stabilità P.A. / contabilità pubblica (R.D. n. 2440/1923 e R.D. n. 827/1924) - Direttiva Eurostat Prevalenza della disciplina comunitaria in materia di PPP (D. lgs. N. 163/2006) sulle leggi Italiane Principi dell evidenza pubblica nella formazione dei contratti pubblici (concessioni) Trasferimento dei rischi di progettazione, costruzione e gestione ai privati (PPP) Nuove forme di finanziamento dei progetti col ricorso al mercato (finanza strutturata) Utilizzo prevalente degli strumenti giuridici e amministrativi di Partenariato Pubblico-Privato (PPP) Produzione documentazione progetto / atti (legittimità procedura Codice appalti) Gli strumenti di finanza strutturata, rappresentano la migliore opzione per il finanziamento e la realizzazione di investimenti di interesse pubblico, grazie all introduzione di innovazioni nelle modalità di realizzazione e gestione. I vantaggi sono tuttavia accompagnati da una serie di criticità, dovute prevalentemente al grado di complessità di questi contratti e alla necessità di strutturarli all interno di un sistema di progetto, in modo adeguato per massimizzare i benefici progettuali e soddisfare i requisiti di redditività richiesti dal mercato e dalle normative comunitarie. Il sistema di progetto proposto da CODIS srl sostituisce il tradizionale approccio specialistico (singola consulenza) non più efficace, considerato che gli obiettivi possono essere raggiunti solo presidiando tutti gli elementi che influenzano la fattibilità del progetto. La fase critica è quella di montaggio (strategia - formula PPP - soluzione finanziaria) che senza questi nuovi strumenti metodologici, diventa rischioso e quindi destinato a fallire. Le iniziative legate al mercato pubblico del PPP coinvolgono vari attori: enti locali, progettisti, investitori privati (banche) e promotori di progetto (imprese). In quest ottica gestiamo progetti urbani complessi con privati interessati ad accedere al mercato pubblico con la formula del promotore di progetto. Ci rivolgiamo alle P.A. per aggiornare le tecniche di management pubblico e introdurre le nuove procedure di origine comunitaria ed accedere a nuove forme di approvvigionamento finanziario. Le P.A potranno avvalersi dell Istituto del supporto tecnico amministrativo al RUP, previsto dalle recenti normative, senza caricare tali costi sul bilancio dell ente, ma trasferendoli, come costi di progetto, ai privati promotori, per meglio tutelare la legittimità amministrativa e la realizzazione dell Opera Pubblica. L affidamento diretto in economia da parte del RUP di servizi sotto la soglia dei euro è previsto dalla determinazione del 6 aprile 2011 AVCP (procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara di cui art. 122, comma 7 bis D.lgs. 12 aprile 2006, n.163 / G.U. n.106 del ) Ci rivolgiamo alle società delle costruzioni, del turismo, dei trasporti che devono affrontare le nuove sfide della società europea, interessate al mercato delle P.A. che impone nuovi modelli operativi, in un ambiente sempre più complesso e articolato, vincolato da Trattati UE. Ci rivolgiamo a professionisti e RUP per il necessario supporto di Project Management per integrare il team professionale che si occupa del supporto tecnico amministrativo e giuridico, intervenendo con le discipline delle scienze economiche applicate all urbanistica. Ci rivolgiamo agli studi di ingegneria e architettura per introdurre nella progettazione i nuovi strumenti di economia applicata all urbanistica, per attivare i nuovi percorsi ad iniziativa privata previsti dal Regolamento (Codice). Ci rivolgiamo agli intermediari finanziari (SGR - banche) per assistere i loro clienti (pubblici e privati) nel montaggio delle operazioni di PPP nei modi indicati dalla BEI (Project Cycle Management - UE ) per attivare le nuove forme di approvvigionamento finanziario nei modi stabiliti dagli organi di controllo comunitari e dalla Corte Dei Conti. 5

6 COMPETENZE & SERVIZI Consulenza di direzione Nome UNI UNI EN ISO 9000 UNI CEI EN Ingegneria Economica Un area dedicata alla consulenza strategica per offrire il necessario supporto alle decisioni. Interveniamo con un team di professionisti partner con prestazioni ad alta qualificazione professionale e una cultura di progetto. Negli anni abbiamo sviluppato progetti europei nei settori dell urbanistica, del turismo e dei trasporti (SIEG), con associazioni Industriali, P.A., Università, Dipartimenti U.E e grandi imprese. Supportiamo le imprese che devono revisionare la leva imprenditoriale (catena di produzione del business) per affrontare i cambiamenti e la turbolenza del mercato in questo particolare momento in cui occorre rivedere visioni, strumenti, competenze e strategie. Interveniamo con una metodologia di ingegneria economica applicata alla gestione di progetti e processi complessi integrando economia,finanza, tecnologia e diritto. Utilizziamo un sistema di progetto olonico (omnicomprensivo) multidisciplinare, che supera la tradizionale visione specialistica (ambigua) per gestire i vari rischi e costruire il miglior asset progettuale per superare i vincoli gestionali (indicatori di fattibilità). Certificazione AICE (associato) Project management Gestione di progetti complessi con strumenti di ingegneria economica con partner dell area GePROPI Area Management - Public policy della SDA Bocconi. Interveniamo con un team di professionisti che applicano metodologie di Project management evolute (Project and Public Procurement Management). Organizzazione e gestione di progetti per la realizzazione di Opere Pubbliche, infrastrutture e gestioni, con finanza di progetto e Leasing, compresa la ricerca della formula finanziaria con istituti bancari, società di leasing e fondi immobiliari (SGR). Management pubblico Interventi nelle P.A. per introdurre i nuovi modelli di management pubblico generati dalle direttive comunitarie con l utilizzo dei nuovi strumenti di Partenariato Pubblico-Privato. Assistiamo i RUP nell'applicazione del nuovo Codice dei Contratti Pubblici con le metodologie realizzative imposte da comunità europea e dagli organi di controllo (Corte dei conti). I comuni potranno stipulare apposite convenzioni nell ambito delle attività di supporto tecnico amministrativo al RUP ed i relativi costi, come costi di progetto, saranno posti a carico dei soggetti realizzatori, senza alcun aggravio per il bilancio dell ente. Management autorizzativo - Verifica documentazione di progetto (Studio di fattibilità e Piano economico finanziario) - Gestione procedure legate alla partecipazione di bandi pubblici (avvalimento dei requisiti) - Contrattualistica - convenzione per la gestione / rilascio di concessioni pubbliche - Procedure appalti di lavori, servizi e forniture direttive 2004/ CE - Ricorsi in sede comunitaria per violazioni delle procedure (norme UE mercato ) di P.A. italiane - Gestione procedura del promotore di servizi ad iniziativa privata - Regolamento Codice Progetti europei - Direttive UE Progettazione comunitaria PCM ( Project Cycle Management) indicata dalla BEI e dagli Organi di controllo UE per il finanziamento dei progetti (Project financing, Leasing). Valutazione VFM P.A. - modelli e parametri autorità vigilanza e controllo europee e italiane. Elaborazione studi preliminari di fattibilità per generare i prototipi gestionali (tempo, qualità e costi) su cui fondare le scelte, per garantire la realizzazione ed ottenere la migliore rispondenza tra previsione e obiettivi e rendere autorizzabile e finanziabile il progetto di lavori e/o servizi. Elaborati progetto : PPP test / PSC/ VFM/ Due Diligence /Banca dati /WBS/risk management. Competenze certificate - Esperto di Ingegneria economica (AICE) SDA BOCCONI AREA GePROPRI (Project and Public Procurement Management). - Partenariato Pubblico-Privato (strumenti giuridici e progettuali) - Procedure Rdp/RUP Opera Pubblica - Project Management interventi urbani complessi con strumenti di PPP - PMI Professional Project management (metodologia UE - PCM) - Procedure appalto comunitarie (Lex specialis) diritto amministrativo (UE) Urban Planning Promoviamo e pianifichiamo interventi urbanistici per lo sviluppo locale con promotori di progetto privati, con società d'ingegneria e costruttori. Utilizziamo strumenti di Partenariato Pubblico-Privato e la finanza di progetto per gestire in concessione nuovi progetti (lavori e servizi) d'interesse collettivo per la riqualificazione Urbanistica di aree e quartieri degradati e per realizzare interventi di housing sociale. Offriamo il supporto necessario per gestire il ciclo realizzativo legato alle autorizzazioni (concessioni) e al finanziamento con strumenti di finanza immobiliare, curando la ricerca e la gestione degli intermediari finanziari. 6

7 ISCRIZIONI - COLLABORAZIONI - AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Consulenza di direzione Norme UNI EN ISO CEI EN [x ] Consulente di direzione e organizzazione [x ] collaborazione società di certificazione - validazione Validazione progetto Ingegneria economica Associati AICE Ass. Italiana Ingegneria Economica [ x] associato esperto ingegneria economica Sistemi di Progetto Associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica [ x] partnership studi di ingegneria e architettura Management interventi urbani complessi Certificazione Gepropi SDA Bocconi [ x] certificazione e collaborazione partner SDA Bocconi Management Pubblico e delle autorizzazioni Iscritti ad albi professionali [ x] collaborazione giuristi diritto comunitario Project Management PMP certificate - Project management professional [ x] Project manager standard PMI (Usa) [ x] collaborazione società di progetto CODIS srl Catania c.so delle province n Partita Iva Info line A.D. Carbonio Domenico Antonino Mobile [X] Copia controllata registrata al protocollo interno [ ] Copia controllata registrata al protocollo esterno (P.A.) Copia confidenziale rilasciata a Protocollo n. CD 2348 del Approvata 7

8 CODIS srl Italy Catania C.so delle province n.38 tel infoline Vietata la riproduzione non autorizzata Associato 8

SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica

SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica SISTEMI DI PROGETTO SISTEMI DI PROGETTO Un modello gestionale e di mercato per affrontare le sfide dell economia globale Management Consulting - Ingegneria Economica CODIS srl Italy - 95127 Catania C.so

Dettagli

Ottobre 2013 SISTEMA DI PROGETTO

Ottobre 2013 SISTEMA DI PROGETTO SISTEMA DI PROGETTO Ottobre 2013 Sistema di progetto - Project management interventi urbani complessi Strategie e strumenti per affrontare il mercato del promotore e della concessione Ingegneria economica

Dettagli

IL PROCESSO REALIZZATIVO DEI PROGETTI DI HOUSING SOCIALE IN SICILIA

IL PROCESSO REALIZZATIVO DEI PROGETTI DI HOUSING SOCIALE IN SICILIA REPORT INFORMATIVO PARTENARIATO PUBBLICO - PRIVATO (PPP) AREA URBANISTICA IL PROCESSO REALIZZATIVO DEI PROGETTI DI HOUSING SOCIALE IN SICILIA CODIS srl D.A. Carbonio - F. Piccirillo 95127 Catania c.so

Dettagli

PPP Immobiliare Project finance per la realizzazione di infrastrutture di pubblico interesse

PPP Immobiliare Project finance per la realizzazione di infrastrutture di pubblico interesse Report Report informativo 1 stesura Prof. D.A. Carbonio AD 254b 19 maggio 2012 Dott. F. Piccirillo PPP Immobiliare Project finance per la realizzazione di infrastrutture di pubblico interesse Il Partenariato

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

Gestione dei Progetti (2005-2006)

Gestione dei Progetti (2005-2006) Gestione dei Progetti (2005-2006) Alessandro Agnetis DII Università di Siena (Alcune delle illustrazioni contenute nella presentazione sono tratte da PMBOK, a guide to the Project Management Body of Knowledge,

Dettagli

Il Leasing in costruendo nell edilizia pubblica: nuove costruzioni e riqualificazione

Il Leasing in costruendo nell edilizia pubblica: nuove costruzioni e riqualificazione Il Leasing in costruendo nell edilizia pubblica: nuove costruzioni e riqualificazione Fabio Vidoni Gruppo di Lavoro Leasing pubblico ASSILEA Associazione Italiana Leasing Partenariato Pubblico Privato

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

NETWORK SICUREZZA. leader thinks simplicity. La Gestione del Rischio è un Risultato Organizzativo www.networksicurezza.net

NETWORK SICUREZZA. leader thinks simplicity. La Gestione del Rischio è un Risultato Organizzativo www.networksicurezza.net NETWORK SICUREZZA leader thinks simplicity La Gestione del Rischio è un Risultato Organizzativo www.networksicurezza.net I SISTEMI DI GESTIONE DEI RISCHI AZIENDALI OHSAS 18001 LINEE GUIDA UNI-INAIL UNI

Dettagli

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. PPP: il focus dei finanziatori secondo logiche project finance Firenze, 17 aprile 2014

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. PPP: il focus dei finanziatori secondo logiche project finance Firenze, 17 aprile 2014 Emanuele Scarnati Responsabile Direzione Corporate Finance PPP: il focus dei finanziatori secondo logiche project finance Firenze, 17 aprile 2014 Generalità sul Project Financing Punti di attenzione e

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

FORMAZIONE E PUBBLICA SEGI REAL ESTATE SEGI REAL ESTATE

FORMAZIONE E PUBBLICA SEGI REAL ESTATE SEGI REAL ESTATE ADVASORY La SEGI REAL ESTATE AZIENDA LEADER NEL SETTORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI GRAZIE AD UNA RETE CAPILLARE DI CONSULENTI ACCREDITATI IN EUROPA E NEL MONDO PUO ESSERE PATNER NELLA VENDITA E CARTOLARIZZAZIONE

Dettagli

IL CONSORZIO STABILE. Consorzio Valori Servizi Vantaggi Adesione Certificazioni. Agoraa.it

IL CONSORZIO STABILE. Consorzio Valori Servizi Vantaggi Adesione Certificazioni. Agoraa.it IL CONSORZIO STABILE Consorzio Valori Servizi Vantaggi Adesione Certificazioni Agoraa.it indice Cos è un consorzio pag. 4 Il Consorzio Stabile Agoraa pag. 5 Valori pag. 6 Servizi pag. 8 Vantaggi pag.

Dettagli

ANCI Servizi-OICE-ABI

ANCI Servizi-OICE-ABI Convegno: ANCI Servizi-OICE-ABI Workshop sul Project Financing: riscaldiamo le opere fredde Trieste, 23 ottobre 2008 Relazione dell Unità Tecnica Finanza di Progetto di GABRIELE FERRANTE Il Partenariato

Dettagli

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE degli ESPERTI IN GESTIONE DELL

Dettagli

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. Piano di Sviluppo delle città e Project Financing. Palermo, 19 aprile 2013

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. Piano di Sviluppo delle città e Project Financing. Palermo, 19 aprile 2013 Emanuele Scarnati Responsabile Direzione Corporate Finance Piano di Sviluppo delle città e Project Financing Palermo, 19 aprile 2013 Generalità sul Project Financing Punti di attenzione e opportunità 2

Dettagli

Associazione Italiana di Ingegneria Economica (The Italian Association for Total Cost Management)

Associazione Italiana di Ingegneria Economica (The Italian Association for Total Cost Management) Associazione Italiana di Ingegneria Economica (The Italian Association for Total Cost Management) Un nuovo corso per l'ingegneria Economica contenuti, identità e nuovi paradigmi Dott. Emanuele Banchi Presidente

Dettagli

Ipotesi di partenariato pubblico-privato per il finanziamento degli interventi di difesa della costa Prof. Renzo Baccolini

Ipotesi di partenariato pubblico-privato per il finanziamento degli interventi di difesa della costa Prof. Renzo Baccolini Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di Area S.r.l. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate,

Dettagli

7. I finanziamenti INAIL alle imprese e i modelli organizzativi e gestionali per il miglioramento della sicurezza nei luoghi di lavoro

7. I finanziamenti INAIL alle imprese e i modelli organizzativi e gestionali per il miglioramento della sicurezza nei luoghi di lavoro Ingegneria ed Architettura, ha sviluppato un modulo didattico innovativo che ha previsto non solo lezioni frontali, ma un cospicuo numero di ore dedicato all attività di laboratorio ed all analisi di un

Dettagli

Poste Italiane S.p.A.

Poste Italiane S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Innovation public procurement : come la PA può essere driver d innovazione Roma, 26 Maggio 2015 2 Rilevanza strategica del cambiamento In un contesto sempre più competitivo, l area

Dettagli

Studio Coluccia Rossetti Dottori Commercialisti e Revisori contabili

Studio Coluccia Rossetti Dottori Commercialisti e Revisori contabili Modulo 0 Aree nelle quali operiamo Contrattualistica Internazionale Contabilità Generale Analitica Consulenza Tributaria Fiscale Certificazioni Processi Prodotti Perizie Giurate Organizzazione Produttiva

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI Proposte formative Un team di esperti in progettazione formativa è a disposizione per lo sviluppo di soluzioni personalizzate e la realizzazione di percorsi costruiti intorno alle esigenze di ciascuna

Dettagli

CARTA D IDENTITÀ... 2 CHE COSA FA... 4 DOVE LAVORA... 5 CONDIZIONI DI LAVORO... 6 COMPETENZE...

CARTA D IDENTITÀ... 2 CHE COSA FA... 4 DOVE LAVORA... 5 CONDIZIONI DI LAVORO... 6 COMPETENZE... GIURISTA D IMPRESA 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 4 3. DOVE LAVORA... 5 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 7 Che cosa deve essere in grado di fare... 7 Conoscenze... 8 Abilità...

Dettagli

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Edizione 2015 40 anni di analisi e ricerca sulle trasformazioni economiche e sociali in Italia e in Europa:

Dettagli

Il leasing immobiliare per la pubblica Amministrazione: il punto di vista della SOCIETA DI LEASING

Il leasing immobiliare per la pubblica Amministrazione: il punto di vista della SOCIETA DI LEASING Manuel Farina Il leasing immobiliare per la pubblica Amministrazione: il punto di vista della SOCIETA DI LEASING FUNZIONE LEASING PUBBLICO per la Pubblica Amministrazione al 31.12.15 Contratti stipulati:

Dettagli

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06 Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera 1 NOZIONE Il Project Financing (PF) è un operazione di finanziamento tesa

Dettagli

LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula

LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula LE ATTIVITÀ DEI PROFESSIONISTI TECNICI NELLA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI Corso di Formazione 18 ore in aula Roma, dal 29 ottobre al 19 novembre 2015 Polo Professionale Studio Groenlandia, via Groenlandia,

Dettagli

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione ALLEGATO IV Capitolato tecnico ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE A RICHIESTA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SISTEMISTICA FINALIZZATI ALLA PROGETTAZIONE E

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

Nomos Appalti srl Servizio di Consulenza agli Enti Locali

Nomos Appalti srl Servizio di Consulenza agli Enti Locali Roma, 12 maggio 2010 Circolare n. 123/2010 Al SIG. PRESIDENTE CONFSERVIZI MARCHE A TUTTI GLI ASSOCIATI AL SIG. PRESIDENTE CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI E A TUTTI GLI ALTRI ENTI, AZIENDE E SOCIETA

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06 Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera 1 Le novità introdotte dal terzo decreto correttivo Project Financing Il

Dettagli

D.Lgs. 102/2014: i vantaggi per le imprese e le opportunità per le ESCo.

D.Lgs. 102/2014: i vantaggi per le imprese e le opportunità per le ESCo. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO EFFICIENZA ENERGETICA. OPPURTUNITÀ PER IMPRESE E PROFESSIONISTI. D.Lgs. 102/2014: i vantaggi per le imprese e le opportunità per le ESCo. Nicola Graniglia

Dettagli

IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT NEL SETTORE EDILE

IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT NEL SETTORE EDILE CORSO DI FORMAZIONE PER LE IMPRESE IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT NEL SETTORE EDILE Percorso formativo per la conformità al D.M. del 24/12/2015 (G.U. n.16 del 21/01/2016): Adozione dei criteri ambientali

Dettagli

Progetto Atipico. Partners

Progetto Atipico. Partners Progetto Atipico Partners Imprese Arancia-ICT Arancia-ICT è una giovane società che nasce nel 2007 grazie ad un gruppo di professionisti che ha voluto capitalizzare le competenze multidisciplinari acquisite

Dettagli

I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato

I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato OSSERVATORIO collegamento ferroviario Torino-Lione Collegamento ferroviario Torino-Lione I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato Torino, 30 Ottobre 2007 Unità Tecnica Finanza di Progetto 1

Dettagli

PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste

PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste stradicciole, tornava bel bello dalla passeggiata verso casa, sulla sera del giorno

Dettagli

IMPOSTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO

IMPOSTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO Minimaster in PROJECT MANAGEMENT IMPOSTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO Giovanni Francesco Salamone Corso Professionale di Project Management secondo la metodologia IPMA (Ipma Competence Baseline)

Dettagli

INGEGNERIA PER L AMBIENTE

INGEGNERIA PER L AMBIENTE Studio associato di ingegneria per l ambiente INGEGNERIA PER L AMBIENTE E PER IL RISPARMIO ENERGETICO professionisti per l impresa e per i suoi obiettivi sostenibilità ambientale risparmio ed efficienza

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

La Chiave per il Successo del Tuo Business

La Chiave per il Successo del Tuo Business Finanza d Impresa Finanza Immobiliare Finanza Agevolata La Chiave per il Successo del Tuo Business Studi e Analisi Company Profile Gemino Global Advisor è una società di consulenza direzionale che eroga

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI E UNIONE DELLE PROVINCE D ITALIA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI E UNIONE DELLE PROVINCE D ITALIA PROTOCOLLO DI INTESA TRA MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI E UNIONE DELLE PROVINCE D ITALIA Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e l Unione delle Province d Italia UPI VISTI il

Dettagli

Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO

Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO Politiche e strumenti finanziari per il recupero energetico del patrimonio edilizio pubblico IL PUNTO DI VISTA DELLE ESCO 2 Il Gruppo Sernet Il Gruppo Sernet nasce come evoluzione di Sernet SpA Management

Dettagli

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private.

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private. Chi siamo Nata nel 1999, Energy Consulting si è affermata sul territorio nazionale fra i protagonisti della consulenza strategica integrata nel settore delle energie con servizi di Strategic Energy Management

Dettagli

Per la realizzazione delle opere ospedaliere: dal rilevamento delle esigenze all avvio dei progetti

Per la realizzazione delle opere ospedaliere: dal rilevamento delle esigenze all avvio dei progetti Le metodologie di elaborazione degli strumenti di espressione della domanda e di verifica del progetto Per la realizzazione delle opere ospedaliere: dal rilevamento delle esigenze all avvio dei progetti

Dettagli

Ristrutturazione del debito La ristrutturazione del debito per le aziende in stato di crisi finanziaria

Ristrutturazione del debito La ristrutturazione del debito per le aziende in stato di crisi finanziaria Ristrutturazione del debito La ristrutturazione del debito per le aziende in stato di crisi finanziaria Gestione della responsabilità amministrativa L'apparato organizzativo della D.Lgs. 231/01 e il Sistema

Dettagli

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE MARCHE IL CENTRO STORICO - Verso un nuovo modello di sviluppo integrato del

Dettagli

UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici

UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici La norma UNI CEI 11352 "Gestione dell'energia - Società che forniscono servizi energetici (ESCo) - Requisiti generali e lista di controllo per la verifica

Dettagli

Procedura semplificata per le operazioni di bonifica. Dicembre 2014

Procedura semplificata per le operazioni di bonifica. Dicembre 2014 Dicembre 2014 NOVITA NORMATIVE E (AUSPICATE) SEMPLIFICAZIONI IN MATERIA DI BONIFICHE DEI SITI INQUINATI E PROCEDURE DI AFFIDAMENTO DEI LAVORI (DAL D.L. N. 91/2014 AL D.L. N. 165/2014) La disciplina delle

Dettagli

Fiscal News N. 101. Start up: pubblicate le linee guida per l accesso al fondo PMI. La circolare di aggiornamento professionale 02.04.2014.

Fiscal News N. 101. Start up: pubblicate le linee guida per l accesso al fondo PMI. La circolare di aggiornamento professionale 02.04.2014. Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 101 02.04.2014 Start up: pubblicate le linee guida per l accesso al fondo PMI Categoria: Imprese Sottocategoria: Varie E stata pubblicata dal

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DELLA PROVINCIA DI LECCO Un partner per crescere API LECCO Dal 1949 l Associazione Piccole e Medie Industrie della Provincia di Lecco è stata voluta dagli imprenditori

Dettagli

Corso Federalismo e fiscalità locale

Corso Federalismo e fiscalità locale Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso Profili didattico-scientifici

Dettagli

"FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00

FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Organizzazione scientifica a cura di AIIC in collaborazione con l'ordine degli ingegneri della provincia di Cagliari "FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore

Dettagli

Vuole rappresentare un punto di riferimento affidabile in quei delicati momenti di cambiamento e di sviluppo del nuovo.

Vuole rappresentare un punto di riferimento affidabile in quei delicati momenti di cambiamento e di sviluppo del nuovo. MASTER si propone come facilitatore nella costruzione e pianificazione di strategie di medio e lungo termine necessarie ad interagire con gli scenari economici e sociali ad elevato dinamismo. Vuole rappresentare

Dettagli

Consorzio Nazionale Serramentisti. Insieme per fare la differenza

Consorzio Nazionale Serramentisti. Insieme per fare la differenza Consorzio Nazionale Serramentisti Insieme per fare la differenza Insieme LegnoLegno è un Consorzio Nazionale di servizi per la valorizzazione delle attività imprenditoriali del settore serramento. Il marchio

Dettagli

IT governance & management. program

IT governance & management. program IT governance & management Executive program VI EDIZIONE / GENNAIO - maggio 2016 PERCHÉ QUESTO PROGRAMMA Nell odierno scenario competitivo l ICT si pone come un fattore abilitante dei servizi di business

Dettagli

PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti

PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti Newsletter n.83 Gennaio 2011 Approfondimento_40 PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti Il ruolo della PROIND SRL a supporto dei proponenti

Dettagli

Consip SpA. La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato

Consip SpA. La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Consip SpA La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Bologna, 19 ottobre 2012 1 Outline Attuale assetto del

Dettagli

Ente Parco Nazionale Area Contabilità e Finanza - ex VII qualifica funzionale

Ente Parco Nazionale Area Contabilità e Finanza - ex VII qualifica funzionale Apprendimento generale: Ente Parco Nazionale Area Contabilità e Finanza - ex VII qualifica funzionale metodi e strumenti di lavoro di tipo generale pubblica amministrazione e ambiente processi di lavoro

Dettagli

La gestione manageriale dei progetti

La gestione manageriale dei progetti PROGETTAZIONE Pianificazione, programmazione temporale, gestione delle risorse umane: l organizzazione generale del progetto Dimitri Grigoriadis La gestione manageriale dei progetti Per organizzare il

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it I NOSTRI SERVIZI www.aakhon.it RESEARCH & DEVELOPMENT Ci dedichiamo al settore della ricerca e dello sviluppo, per gestire ogni progetto di innovazione in sinergia con diversi partner impegnati nella ricerca,

Dettagli

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi Empowerment delle Pubbliche Amministrazioni nella gestione e nell utilizzo di Strumenti innovativi e di ingegneria finanziaria per lo sviluppo economico locale Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie,

Dettagli

CONTROLLO DOCUMENTALE E CONTROLLO OPERATIVO DEI PROGETTI E DEI PROCESSI IN EDILIZIA. Ing. Davide Natuzzi

CONTROLLO DOCUMENTALE E CONTROLLO OPERATIVO DEI PROGETTI E DEI PROCESSI IN EDILIZIA. Ing. Davide Natuzzi CONTROLLO DOCUMENTALE E CONTROLLO OPERATIVO DEI PROGETTI E DEI PROCESSI IN EDILIZIA. Ing. Davide Natuzzi Gruppo Mercurio - Via Parini 3, 22020 Cavallasca (CO) 1 Tel. 031/539163 Fax. 031/539160 PERCORSO

Dettagli

Independent Market Energy Saving Consulting

Independent Market Energy Saving Consulting Independent Market ALENS è ESCo certificata UNI CEI 11352 da TÜV SUD Una nuova realtà nel settore della consulenza in campo energetico, nata dall esperienza pluriennale dei soci. Independent Market Chi

Dettagli

Finanza di progetto e partenariato pubblico privato

Finanza di progetto e partenariato pubblico privato All. A Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso Finanza di progetto e partenariato

Dettagli

Fabio Iraldo GEO Green Economy Observatory Università Bocconi

Fabio Iraldo GEO Green Economy Observatory Università Bocconi I nuovi modelli di gestione del rischio ambientale Come le fattispecie di reato introdotte dalla Legge 68/15 modificano i modelli di prevenzione del rischio e relazione con i sistemi di gestione ambientale

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA

FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA Settembre 2009 Indice Introduzione...3 1. Azioni e relative spese ammissibili...3 1.1 Acquisizione di personale di supporto...3 1.2 Valutazione...4

Dettagli

- per l individuazione delle misure di sicurezza compensative, in caso di deroghe.

- per l individuazione delle misure di sicurezza compensative, in caso di deroghe. CLAUDIO MASTROGIUSEPPE Il gruppo di lavoro, creato un anno fa, si è proposto di tracciare delle Linee guida per l attuazione del Sistema di Gestione della Sicurezza Antincendio (SGSA), previsto dall approccio

Dettagli

La Certificazione dei Valutatori Immobiliari, secondo Inarcheck. La certificazione base (VIMCA) La certificazione avanzata (VIPRO)

La Certificazione dei Valutatori Immobiliari, secondo Inarcheck. La certificazione base (VIMCA) La certificazione avanzata (VIPRO) Con il Patrocinio di: Consiglio Nazionale Geometri Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti (CIPAG) La Certificazione dei Valutatori Immobiliari, secondo Inarcheck

Dettagli

OPERAZIONI STRAORDINARIE

OPERAZIONI STRAORDINARIE IN BREVE Seges S.r.l., costituita a Trieste nel dicembre 1993, opera nel campo dei servizi reali alle imprese, ha il suo punto di forza nell accogliere al suo interno professionisti di esperienza e dedicati

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT CENTRATE I VOSTRI OBIETTIVI LA MISSIONE In qualità di clienti Rockwell Automation, potete contare

Dettagli

CFO Solutions - Via Diaz, 18-37121 Verona - Tel. +39 045 8034282 - Fax +39 045 8007813 - info@cieffeo.com - www.cieffeo.com

CFO Solutions - Via Diaz, 18-37121 Verona - Tel. +39 045 8034282 - Fax +39 045 8007813 - info@cieffeo.com - www.cieffeo.com CFO Solutions - Via Diaz, 18-37121 Verona - Tel. +39 045 8034282 - Fax +39 045 8007813 - info@cieffeo.com - www.cieffeo.com CHI SIAMO CFO è una società di consulenza che opera dal 1993 nel campo dello

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO ALLEGATO 3 POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 4.2 P.A. PER L IMPRESA: ANIMAZIONE, SERVIZI REALI, SEMPLIFICAZIONE, INFRASTRUTTURAZIONE SELETTIVA AZIONE 4.2.B SERVIZI REALI ALLE PMI PROGRAMMA SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO

Dettagli

POLITICA DELLA QUALITA DELL AMBIENTE E DELLA SICUREZZA ALIMENTARE

POLITICA DELLA QUALITA DELL AMBIENTE E DELLA SICUREZZA ALIMENTARE POLITICA DELLA QUALITA DELL AMBIENTE E DELLA SICUREZZA ALIMENTARE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE Questo documento descrive le responsabilità della Direzione. Responsabilità che si esplicano nel comunicare

Dettagli

Lo studio di fattibilità

Lo studio di fattibilità Laboratorio integrato 3 Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2015/16 Lo studio di fattibilità Docente Collaboratori prof. Stefano Stanghellini stefano.stanghellini@iuav.it arch. Valeria Ruaro

Dettagli

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Company profile Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole Business Consultant S.r.l. Via La Cittadella, 102/G 93100 Caltanissetta

Dettagli

IL PROCESSO EDILIZIO E L ORGANISMO EDILIZIO

IL PROCESSO EDILIZIO E L ORGANISMO EDILIZIO Dipartimento di Architettura e Territorio darte Corso di Studio in Architettura quinquennale Classe LM-4 Corso di Project Management, Gestione OO.PP e Cantiere - C IL PROCESSO EDILIZIO E L ORGANISMO EDILIZIO

Dettagli

u Politiche di miglioramento della marginalità, valutazione dei costi aziendali e riduzione degli oneri per la crescita della redditività aziendale;

u Politiche di miglioramento della marginalità, valutazione dei costi aziendali e riduzione degli oneri per la crescita della redditività aziendale; I Servizi che TETRIS CONSULTING s.r.l. offre nel settore di Direzionale comprendono: u Implementazione di sistemi di Controllo di Gestione, Reporting, analisi degli scostamenti, politiche di adjustment,

Dettagli

TAURUS INFORMATICA S.R.L. Area Consulenza

TAURUS INFORMATICA S.R.L. Area Consulenza TAURUS INFORMATICA S.R.L. Area Consulenza LA CONSULENZA Consulenza per Taurus è conciliare le esigenze di adeguamento normativo con l organizzazione dei processi aziendali, per aiutare i propri clienti

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 152 DEL 09/07/2014

DELIBERAZIONE N. 152 DEL 09/07/2014 DELIBERAZIONE N. 152 DEL 09/07/2014 Il Direttore Generale, nella sede dell Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna Via Castiglione, 29 nella data sopra indicata, alla presenza del Direttore Amministrativo

Dettagli

Meccanismi di finanziamento delle infrastrutture idriche

Meccanismi di finanziamento delle infrastrutture idriche Meccanismi di finanziamento delle infrastrutture idriche Roma 12 luglio 2005 Gabriele Pasquini Unità tecnica Finanza di Progetto 1 Introduzione Premesse La situazione della finanza pubblica ed i vincoli

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

SCHEDA PSL GAC NORD SARDEGNA

SCHEDA PSL GAC NORD SARDEGNA SCHEDA DESCRITTIVA DELL AZIONE GAC Gruppo di Azione Costiera GAC Nord Sardegna PSL Pesca e sviluppo sostenibile nel Nord Sardegna CUP H86D13000190007 Numero Azione (riferimento PSL) 4.3.2 Titolo Azione

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati Presentazione 1 Autonomie locali e finanza pubblica 1.1 Principi generali 1.1.1 La finanza locale nel sistema delle autonomie locali 1.1.2 Enti locali e riforma della pubblica amministrazione 1.1.3 Le

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

ESPERTO IN GESTIONE DELL ENERGIA ENERGY MANAGER

ESPERTO IN GESTIONE DELL ENERGIA ENERGY MANAGER ESPERTO IN GESTIONE DELL ENERGIA IL PRESENTE SCHEMA È STATO REDATTO IN CONFORMITÀ ALLE NORME: UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012 REQUISITI GENERALI PER ORGANISMI CHE ESEGUONO LA CERTIFICAZIONE DI PERSONE UNI

Dettagli

Approvato con deliberazione del Consiglio comunale in data 13.10.2006 n.208/36843

Approvato con deliberazione del Consiglio comunale in data 13.10.2006 n.208/36843 COMUNE DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L'INSTALLAZIONE E L ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI PER LA TELEFONIA MOBILE Approvato con deliberazione del Consiglio comunale in data 13.10.2006 n.208/36843 INDICE CAPO I -

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA LA GESTIONE E VALUTAZIONE DEI CONTRATTI, PROGETTI E SERVIZI ICT NELLA PA

FORMAZIONE AVANZATA LA GESTIONE E VALUTAZIONE DEI CONTRATTI, PROGETTI E SERVIZI ICT NELLA PA FORMAZIONE AVANZATA LA GESTIONE E VALUTAZIONE DEI CONTRATTI, PROGETTI E SERVIZI ICT NELLA PA 1. Premessa Il nuovo Codice dell Amministrazione Digitale, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 gennaio 2011

Dettagli

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione RATE SERVIZI Srl Via Santa Rita da Cascia, 3-20143 Milano Tel 0287382838

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture Ministero delle Infrastrutture DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE STATALI, L EDILIZIA E LA REGOLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Direzione generale per la regolazione dei lavori pubblici CIRCOLARE N. 24734 Del

Dettagli

Tale processo ha determinato la richiesta di standard produttivi e qualitativi più elevati ed una più facile tracciabilità di filiera.

Tale processo ha determinato la richiesta di standard produttivi e qualitativi più elevati ed una più facile tracciabilità di filiera. 2 Nel corso degli anni, sono progressivamente cambiate, nei consumatori, le abitudini d acquisto e la natura dei consumi dei prodotti alimentari. La figura del consumatore si è evoluta in maniera evidente,

Dettagli

Rendimento del capitale investito e costo delle risorse finanziarie. Cenni funzionali sui principi legislativi e ragionieristici del bilancio

Rendimento del capitale investito e costo delle risorse finanziarie. Cenni funzionali sui principi legislativi e ragionieristici del bilancio Le Novità del Credito: corso di aggiornamento Obiettivi Fornire una visione sistematica e completa dell'operatività creditizia, aggiornata alle piu recenti novita (I.A.S., riforma societaria, riforma diritto

Dettagli

La nuova Circolare CDP n. 1280 del 27 giugno 2013. Roadshow settembre-novembre 2013

La nuova Circolare CDP n. 1280 del 27 giugno 2013. Roadshow settembre-novembre 2013 La nuova Circolare CDP n. 1280 del 27 giugno 2013 Roadshow settembre-novembre 2013 1 Indice Pag. Scenario di riferimento Enti Locali 3 La nuova Circolare CDP n. 1280 4 Le nuove schede istruttorie 6 Cassa

Dettagli

RUOLO DELLA PROVINCIA COME ENTE DI AREA VASTA IN TEMA DI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI, SERVIZI, FORNITURE E ASSISTENZA TECNICO - AMMINISTRATIVA

RUOLO DELLA PROVINCIA COME ENTE DI AREA VASTA IN TEMA DI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI, SERVIZI, FORNITURE E ASSISTENZA TECNICO - AMMINISTRATIVA RUOLO DELLA PROVINCIA COME ENTE DI AREA VASTA IN TEMA DI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI, SERVIZI, FORNITURE E ASSISTENZA TECNICO - AMMINISTRATIVA Servizio Lavoro, Formazione Professionale, Risorse Umane e

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Link Consulting Partners SpA

Link Consulting Partners SpA Link Consulting Partners SpA Strategie per il futuro del vostro business La nostra consulenza al servizio delle sfide dei nostri clienti Link Consulting Partners SpA Link Consulting Partners spa professionisti

Dettagli