ELLA DVICE RADING. Palermo, 7 maggio Swing Trading: Segnali Titoli Italia Multiday A cura di: Romano De Bortoli UFFICIO ANALISI TECNICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELLA DVICE RADING. Palermo, 7 maggio 2005. Swing Trading: Segnali Titoli Italia Multiday A cura di: Romano De Bortoli UFFICIO ANALISI TECNICA"

Transcript

1 ELLA DVICE RADING Palermo, 7 maggio 2005 Swing Trading: Segnali Titoli Italia Multiday A cura di: Romano De Bortoli

2 Swing Trading I Segnali Titoli Italia Multiday (Swing Trading) è un prodotto nato con l intento di sfruttare i movimenti di prezzo di mercato con un respiro che va dalla settimana fino a 3/4 settimane. Tale operatività consente quindi di effettuare un attività di trading, pur non avendo la possibilità di monitorare il mercato durante l intera seduta borsistica come fa invece un operatore infraday.

3 Swing Trading Attualmente lo Swing Trading viene fornito internamente attraverso due prodotti sul mercato azionario: Swing Trading Italia (disponibile Sella At) Swing Trading Europa (prossimamente disponibile Sella At) I segnali vengono inviati il Lunedì, con un aggiornamento a metà settimana (solitamente il Mercoledì). Le indicazioni sui titoli sono sia rialzista, sia ribassista; per queste ultime sono da intendersi come segnali di alleggerimento dei titoli, per chi non ha la possibilità di effettuare operazioni di vendite allo scoperto.

4

5 Bacino: S&PMib; Commissioni considerate: 0,25 % (in entrata e in uscita); Considerazioni metodologiche: Suddivisione titoli in funzione di: a. settore; b. peso, liquidità; c. tick; d. caratteristiche di movimento.

6 Settori pesi e Swing Trading Italia Settore Name Prezzo Peso % Dividendo Dividendo Dividendo nell'indice proposto (euro) % Ultimo Stacco Energetico ENI SpA 19,790 18,366 0,900 4,55% 21-giu-04 Assicurativo Assicurazioni Generali SpA 25,390 10,026 0,400 1,58% 24-mag-04 Serv. Pubbl. Util. Enel SpA 7,180 9,129 0,360 5,01% 21-giu-04 Telefonico Telecom Italia SpA 2,860 8,763 0,110 3,85% 24-mag-04 Bancario UniCredito Italiano SpA 4,450 7,696 0,190 4,27% 24-mag-04 Bancario Sanpaolo IMI SpA 11,410 4,805 0,455 3,99% 24-mag-04 Bancario Banca Intesa SpA 3,680 4,491 0,105 2,85% 19-apr-04 Tecnologico STMicroelectronics NV 13,400 3,131 0,000 0,00% 11-mag-01 Telefonico TIM SpA 5,060 2,232 0,280 5,53% 24-mag-04 Media Mediaset SpA 10,490 2,179 0,320 3,05% 24-mag-04 Bancario Banco Popolare di Verona e Novara Scrl 14,900 1,977 0,500 3,36% 24-mag-04 Bancario Banche Popolari Unite Scrl 15,850 1,913 0,670 4,23% 24-mag-04 Assicurativo Riunione Adriatica di Sicurta SpA 17,750 1,898 0,800 4,51% 24-mag-04 Serv. Pubbl. Util. Autostrade SpA 19,310 1,89 0,410 2,12% 24-mag-04 Bancario Capitalia SpA 3,870 1,782 0,090 2,33% 24-mag-04 Industriale Finmeccanica SpA 0,770 1,582 0,010 1,30% 21-giu-04 Assicurativo Alleanza Assicurazioni SpA 10,250 1,575 0,310 3,02% 24-mag-04 Bancario Banca Antonveneta SpA 22,010 1,573 0,375 1,70% 19-mag-03 Serv. Pubbl. Util. Snam Rete Gas SpA 4,250 1,484 0,200 4,71% 24-mag-04 Bancario Mediobanca SpA 12,970 1,252 0,400 3,08% 22-nov-04 Bancario Banca Monte dei Paschi di Siena SpA 2,610 1,167 0,070 2,68% 24-mag-04 Industriale Fiat SpA 5,740 1,15 0,000 0,00% 24-giu-02 Bancario Banca Popolare di Milano SCRL 6,820 1,013 0,190 2,79% 24-mag-04 Industriale Pirelli & C SpA 0,990 0,919 0,027 2,73% 24-mag-04 Bancario Banca Nazionale del Lavoro SpA 2,170 0,895 0,000 0,00% 21-mag-01 Energetico Saipem SpA 9,880 0,889 0,160 1,62% 24-mag-04 Serv. Pubbl. Util. Terna SpA 2,080 0,743 0,116 5,58% 18-ott-04 Industriale Luxottica Group SpA 15,750 0,667 0,230 1,46% 21-giu-04 Tecnologico FASTWEB 41,470 0,517 0,000 0,00% Serv. Pubbl. Util. Edison SpA 1,560 0,504 0,000 0,00% 01-lug-02 Media Seat Pagine Gialle SpA 0,330 0,475 0,000 0,00% 19-apr-04 Serv. Pubbl. Util. Autogrill SpA 11,510 0,454 0,040 0,35% 21-mag-01 Lusso Bulgari SpA 9,090 0,444 0,149 1,64% 24-mag-04 Bancario Mediolanum SpA 5,490 0,444 0,120 2,19% 24-mag-04 Media RCS MediaGroup SpA 4,300 0,437 0,070 1,63% 24-mag-04 Bancario Banca Fideuram SpA 3,980 0,349 0,169 4,25% 24-mag-04 Costruzioni Italcementi SpA 13,500 0,343 0,320 2,37% 24-mag-04 Media Arnoldo Mondadori Editore SpA 8,230 0,323 0,350 4,25% 24-mag-04 Media Gruppo Editoriale L'Espresso SpA 4,650 0,294 0,140 3,01% 24-mag-04 Tecnologico Tiscali SpA 2,790 0,228 0,000 0,00%

7 Tick dei titoli italiani Swing Trading Italia Name Prezzo Tick Tick % Cambio Tick - Cambio Tick + Seat Pagine Gialle SpA 0,3300 0,0005 0,152% 0,250 1,000 Terna SpA 2,0800 0,0025 0,120% 2,000 5,000 Banca Nazionale del Lavoro SpA 2,1700 0,0025 0,115% 2,000 5,000 TIM SpA 5,0600 0,0050 0,099% 5,000 10,000 Alleanza Assicurazioni SpA 10,2500 0,0100 0,098% 10,000 Banca Monte dei Paschi di Siena SpA 2,6100 0,0025 0,096% 2,000 5,000 Mediaset SpA 10,4900 0,0100 0,095% 10,000 Mediolanum SpA 5,4900 0,0050 0,091% 5,000 10,000 Tiscali SpA 2,7900 0,0025 0,090% 2,000 5,000 Sanpaolo IMI SpA 11,4100 0,0100 0,088% 10,000 Telecom Italia SpA 2,8600 0,0025 0,087% 2,000 5,000 Fiat SpA 5,7400 0,0050 0,087% 5,000 10,000 Autogrill SpA 11,5100 0,0100 0,087% 10,000 Mediobanca SpA 12,9700 0,0100 0,077% 10,000 STMicroelectronics NV 13,4000 0,0100 0,075% 10,000 Italcementi SpA 13,5000 0,0100 0,074% 10,000 Banca Popolare di Milano SCRL 6,8200 0,0050 0,073% 5,000 10,000 Enel SpA 7,1800 0,0050 0,070% 5,000 10,000 Banca Intesa SpA 3,6800 0,0025 0,068% 2,000 5,000 Banco Popolare di Verona e Novara Scrl 14,9000 0,0100 0,067% 10,000 Finmeccanica SpA 0,7700 0,0005 0,065% 0,250 1,000 Capitalia SpA 3,8700 0,0025 0,065% 2,000 5,000 Edison SpA 1,5600 0,0010 0,064% 1,000 2,000 Luxottica Group SpA 15,7500 0,0100 0,063% 10,000 Banche Popolari Unite Scrl 15,8500 0,0100 0,063% 10,000 Banca Fideuram SpA 3,9800 0,0025 0,063% 2,000 5,000 Arnoldo Mondadori Editore SpA 8,2300 0,0050 0,061% 5,000 10,000 Tabella Riassuntiva Prezzo di riferimento (euro) Tick Inferiore o uguale a 0,2500 0,0001 0,2501-1,0000 0,0005 1,0001-2,0000 0,0010 2,0001-5,0000 0,0025 5, ,0000 0,0050 Superiore a 10,0000 0,0100

8 Caratteristiche di movimento: titoli in tendenza (il caso Banca Fideuram) 21 marzo 02 (max 9.50) B FIDEURAM ( , , , , ) BANCA FIDEURAM ottobre 02 (min 3.42) March April May June July August September October November December 2003 February March April May June 5000 x1000

9 Caratteristiche di movimento: titoli in contro - tendenza (il caso Enel) Inizio Enel Res: 6.80 Fine Sup: Res: Inizio Sup: 4.80 Fine Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec 2002 Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec 2003 Feb Mar Apr May Jun x

10 Swing Trading Swing Trading Italia SWING TRADING ITALIA - EQUITY LINE 400,00% Utile lordo 366,32% 300,00% 200,00% Utile netto 147,32% 100,00% 0,00% -100,00% -200,00% nov-01 feb-02 mag-02 ago-02 nov-02 feb-03 mag-03 ago-03 nov-03

11 SEGNALI TITOLI ITALIA MULTIDAY - EQUITY LINE AGGIORNATA AL 10 MARZO ,00% 80,00% Utile lordo 85,43% 60,00% 40,00% 20,00% 0,00% Utile netto -0,57% -20,00% -40,00% feb-04 mar-04 apr-04 mag-04 giu-04 lug-04 ago-04 set-04 ott-04 nov-04 dic-04 gen-05 feb-05 mar-05

12 Swing Trading: Esempio MIB30 (32,240.00, 32,406.00, 32,017.00, 32,093.00, ) Res: 33000/ Sup: September October November December February March 14 21

13 Swing Trading: Esempio Scelta del numero di posizioni totali: Equity Line e draw-down; Volatilità del mercato Numero e tipologia di posizioni da consigliare: in considerazione delle posizioni già in essere, che vanno a creare un portafoglio di posizioni lunghe e corte, viene effettuata una scelta del numero e della tipologia di posizioni da inserire. Ad es. 2 posiz. lunghe su ampia correzione 1 posiz. lunga sulla forza 2 posiz. corta su leggero rimbalzo 1 posiz. corte su rimbalzo

14 Swing Trading: Esempio Scelta dei titoli: Decisa la strategia da utilizzare (numero e tipo di posizioni), per ogni posizione si va a cercare un titolo che ben si adatta alla tipologia di posizione. Normalmente si suddividono i titoli in: e Sovraperformanti Sottoperformanti Movimento in tendenza Movimento in controtendenza Un ulteriore aspetto che fa propendere per un titolo piuttosto che un altro è la volatilità (ATR) che è proporzionale al rischio.

15 Sella Advice Trading

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. Swing Trading: Segnali Titoli Italia A cura di: Romano De Bortoli. Segnali Titoli Italia Multiday

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. Swing Trading: Segnali Titoli Italia A cura di: Romano De Bortoli. Segnali Titoli Italia Multiday ELLA DVICE RADING Rho, 20 novembre 2004 Swing Trading: Segnali Titoli Italia A cura di: Romano De Bortoli Segnali Titoli Italia Multiday Swing Trading I Segnali Titoli Italia Multiday (Swing Trading) è

Dettagli

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday. A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday. A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA ELLA DVICE RADING Rho, 20 novembre 2004 DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA Esempio di pagina Sella Advice Trading - posizioni lunghe

Dettagli

SELLAELLA ADVICEDVICE TRADING

SELLAELLA ADVICEDVICE TRADING SELLAELLA ADVICEDVICE TRADING Rho, 4 febbraio 2006 Una piattaforma che cresce A cura di: Romano De Bortoli Cosa abbiamo costruito Un offerta che si è progressivamente ampliata S&P-MIB Future (ex Fib30)

Dettagli

STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI

STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI STRUMENTI DERIVATI - CARATTERISTICHE DELLE OPZIONI Le due principali categorie in cui si dividono le opzioni sono: opzioni call, assegna la facoltà di acquistare o non acquistare l'attività sottostante

Dettagli

www.trendintime.com ARCHIVIO PREVISIONI BORSA Archivio Analisi e Previsoni dal 15-01-2010 al 21-02-2011 Tutti i diritti riservati TT 2010

www.trendintime.com ARCHIVIO PREVISIONI BORSA Archivio Analisi e Previsoni dal 15-01-2010 al 21-02-2011 Tutti i diritti riservati TT 2010 SUPERmAT Analisi di borsa settimanale (DA PAG. 2 A PAG. 92) L'analisi di borsa settimanale presentata dal nostro Trading System SUPERmAT è proiettata nel breve periodo. All'interno di quest'orizzonte temporale,

Dettagli

Indicatori per il trading: dati e indici di Borsa

Indicatori per il trading: dati e indici di Borsa Indicatori per il trading: dati e indici di Borsa Borsa Italiana Spa 7 maggio 2004 Milano 2 Sommario L effetto degli stacchi di dividendo e delle operazioni sul capitale sugli indici azionari 2 Dai numeri

Dettagli

mesi il ruolo di Partecipante al consorzio di collocamento nell offerta pubblica avente ad oggetto strumenti finanziari emessi da APULIA

mesi il ruolo di Partecipante al consorzio di collocamento nell offerta pubblica avente ad oggetto strumenti finanziari emessi da APULIA Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVE ALL OFFERTA DEGLI ABN AMRO BANK N.V. PROTECTION BULL CERTIFICATES SU INDICI,

CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVE ALL OFFERTA DEGLI ABN AMRO BANK N.V. PROTECTION BULL CERTIFICATES SU INDICI, CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta degli ABN AMRO BANK N.V. PROTECTION BULL CERTIFICATES SU INDICI, AZIONI, COMMODITIES, FONDI E BASKET. ( PROTECTION BULL CERTIFICATE, al singolare, e PROTECTION

Dettagli

TESI DI LAUREA - Attori e strumenti nella sostenibilità d impresa

TESI DI LAUREA - Attori e strumenti nella sostenibilità d impresa evidenziato che anche questa distorsione di principi alla base del report di sostenibilità può condurre a benefici in termini di responsabilità sociale d impresa, nel caso in cui abbia come conseguenza

Dettagli

LE NEWS DEL MESE IN QUESTO NUMERO

LE NEWS DEL MESE IN QUESTO NUMERO SETTEMBRE 2007 NUMERO 57 LE NEWS DEL MESE IN QUESTO NUMERO Le news del mese 1 Il calendario 1 Prima pagina 3 L inserto MIP 6 Indicatori Opzioni 9 Indice e Volatilità 10 Statistiche del mese 10 Numero di

Dettagli

AUDITING INTERNO. Destinatari: Oggetto:

AUDITING INTERNO. Destinatari: Oggetto: Destinatari: Oggetto: Uffici Studi - Gruppo Credito Emiliano Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse per inserimento disclaimer negli studi

Dettagli

Evento ABI 10 Ottobre 2013

Evento ABI 10 Ottobre 2013 Evento ABI Il punto di partenza: il debito finanziario delle aziende è di natura bancaria Finanziamenti alle imprese per provenienza (quota % sulle consistenze a fine 2012; fonte: BCE, Fed) Prestiti bancari

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse

Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

BORSA ITALIANA. dicembre RICERCA E ANALISI DEL MERCATO. (Versione al 6 marzo 2000) www.borsaitalia.it

BORSA ITALIANA. dicembre RICERCA E ANALISI DEL MERCATO. (Versione al 6 marzo 2000) www.borsaitalia.it BORSA dicembre 99 ITALIANA RICERCA E ANALISI DEL MERCATO www.borsaitalia.it (Versione al 6 marzo 2000) BORSA ITALIANA - ANNO 1999 IL MERCATO AZIONARIO ANDAMENTO Superato nove volte in dicembre il massimo

Dettagli

Le azioni quotate all interno dell MTA si dividono, a seconda di alcune caratteristiche formali e criteri dimensionali, in 4 segmenti:

Le azioni quotate all interno dell MTA si dividono, a seconda di alcune caratteristiche formali e criteri dimensionali, in 4 segmenti: Introduzione Il mercato telematico azionario italiano (MTA), è il principale e più importante comparto finanziario tra i comparti di mercato di Borsa Italiana S.p.A, all interno del quale avviene la negoziazione

Dettagli

0 8 c h o o s e a h e a d

0 8 c h o o s e a h e a d 0 8 choose ahead 25 26 27 28 29 01 02 48 03 04 05 06 07 08 09 49 10 11 12 13 14 15 16 50 17 18 19 20 21 22 23 51 24 25 26 27 28 29 30 52 LuneDi martedì mercoledì giovedì venerdì sabato Domenica Monday

Dettagli

INDICI FTSE ECPI ITALIA SRI. Maggio 2012

INDICI FTSE ECPI ITALIA SRI. Maggio 2012 INDICI FTSE ECPI ITALIA SRI Maggio 2012 La serie di indici FTSE ECPI Italia SRI Universo Panieri FTSE MIB + FTSE Italia MidCap, che raggruppano le maggiori 100 azioni quotate su MTA, testate ogni tre mesi

Dettagli

Buy&Sell: Cosa comprare e cosa vendere OPERATIVITA' VALIDA PER LUNEDI 11 GIUGNO 2007. Il denaro è un buon servo e un cattivo padrone Seneca

Buy&Sell: Cosa comprare e cosa vendere OPERATIVITA' VALIDA PER LUNEDI 11 GIUGNO 2007. Il denaro è un buon servo e un cattivo padrone Seneca Buy&Sell: Cosa comprare e cosa vendere OPERATIVITA' VALIDA PER LUNEDI 11 GIUGNO 2007 Il denaro è un buon servo e un cattivo padrone Seneca Piazza Affari chiude in ribasso (Mibtel -0.58%) Sul S&P/Mib40:

Dettagli

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Codice Negoz. Prezzi aggiornati * Codice ISIN

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Codice Negoz. Prezzi aggiornati * Codice ISIN AVVERTENZE Si ricorda che è responsabilità dell investitore, prima di acquistare un Covered Warrant di SG, verificare che l operazione non determini la creazione di una nuova posizione netta corta sui

Dettagli

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18

Unipol Assicurazioni SpA Cumulative Auto Bologna 12/01/2015 11:18 ESER. POL AGEN. POL RAMO POL NUM. POL. ESER. SIN AGEN. SIN. NUM. SIN RAMO SIN. ISPETTORATO DATA AVVENIM. DATA CHIUSURATIPO DEN. TIPO CHIUSTP RESP ASSICURATO PREVENTIVO PAGATO DA RECUPERARE 2007 1467 130

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVE ALL OFFERTA DEGLI ABN AMRO BANK N.V. BONUS CERTIFICATES SU INDICI, AZIONI, COMMODITIES E FONDI

CONDIZIONI DEFINITIVE RELATIVE ALL OFFERTA DEGLI ABN AMRO BANK N.V. BONUS CERTIFICATES SU INDICI, AZIONI, COMMODITIES E FONDI CONDIZIONI DEFINITIVE relative all offerta degli ABN AMRO BANK N.V. BONUS CERTIFICATES SU INDICI, AZIONI, COMMODITIES E FONDI ( Bonus Certificate, al singolare, e Bonus Certificates, al plurale). Condizioni

Dettagli

Zibordi & Associates www.cobraf.com, MOMENTUM WEEKLY Italia 26 August, 2002

Zibordi & Associates www.cobraf.com, MOMENTUM WEEKLY Italia 26 August, 2002 Questo è un report computerizzato che applica ai 90 principali titoli italiani (mib30, midex, star, titoli maggiori del nuovo mercato più alcuni altri) un modello di Momentum Settimanale di MEDIO PERIODO.

Dettagli

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Prezzi aggiornati * Codice Negoz.

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Prezzi aggiornati * Codice Negoz. AVVERTENZE Si ricorda che è responsabilità dell investitore, prima di acquistare un Covered Warrant di SG, verificare che l operazione non determini la creazione di una nuova posizione netta corta sui

Dettagli

LE NEWS DEL MESE IN QUESTO NUMERO

LE NEWS DEL MESE IN QUESTO NUMERO SETTEMBRE 2006 NUMERO 46 LE NEWS DEL MESE IN QUESTO NUMERO Le news del mese 1 Prima pagina 2 Il calendario 3 L inserto MIP 4 Indicatori Opzioni 8 Indice e Volatilità 9 Statistiche del mese 9 Iscrizioni

Dettagli

La «Tobin Tax» e i certificates. Se, quando, come e quanto si paga l imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin Tax) in relazione ai certificates

La «Tobin Tax» e i certificates. Se, quando, come e quanto si paga l imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin Tax) in relazione ai certificates La «Tobin Tax» e i certificates Se, quando, come e quanto si paga l imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin Tax) in relazione ai certificates maggio 2013 COS E LA TOBIN TAX? E un imposta sul «trasferimento

Dettagli

ORIENTAMENTI DI VOTO FRONTIS GOVERNANCE ANNO SOLARE 2013

ORIENTAMENTI DI VOTO FRONTIS GOVERNANCE ANNO SOLARE 2013 27/04/2013 ASSICURAZIONI GENERALI SPA Ordinaria Bilancio d esercizio al 31 dicembre 2012, destinazione dell utile di esercizio e distribuzione del dividendo Favorevole Favorevole 27/04/2013 ASSICURAZIONI

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

FTSE MIB Stocks Last Trading Day Daily Pivots

FTSE MIB Stocks Last Trading Day Daily Pivots FTSE MIB Stocks Last Trading Day Daily Pivots Ticker Name Date Open High Low Close Volume Res1 Sup1 Res2 Sup2 Res3 Sup3 A2.MI A2A 23/03/12 0.653 0.670 0.635 0.642 24038668 0.660 0.625 0.682 0.613 0.716

Dettagli

PRESTITO TITOLI VINCOLATO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente. ( Prestito Titoli Vincolato non Garantito )

PRESTITO TITOLI VINCOLATO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente. ( Prestito Titoli Vincolato non Garantito ) PRESTITO TITOLI VINCOLATO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente ( Prestito Titoli Vincolato non Garantito ) SCHEDA PRODOTTO versione in vigore dal 3 agosto 2015 DISCLAIMER (AVVERTENZE) Il

Dettagli

Indice INDEX II/2005 - Index Linked

Indice INDEX II/2005 - Index Linked Indice INDEX II/2005 - Index Linked Pag. Premessa e Terminologia... 4 Nota informativa... 5 Premessa... 5 Informazioni relative alla Società... 5 Avvertenze per il Contraente... 5 Informazioni relative

Dettagli

Sella Advice Trading

Sella Advice Trading Le pagine che si aprono cliccando su manuale e track record dovrebbero comparire in una nuova pagina del browser; Sella Advice Trading MANUALE Segnali Titoli Italia All interno: 1 Destinatari del servizio...pag

Dettagli

Dal 29 Aprile 2014, 437 nuovi Covered Warrant di UniCredit su Azioni italiane ed internazionali!

Dal 29 Aprile 2014, 437 nuovi Covered Warrant di UniCredit su Azioni italiane ed internazionali! Nuovi Covered Warrant di UniCredit quotati su SeDeX www.investimenti.unicredit.it Dal 29 Aprile 2014, 437 nuovi Covered Warrant di UniCredit su Azioni italiane ed internazionali! Scopri la nuova emissione

Dettagli

Osservatorio Dividendi 2009 di SoldiOnline

Osservatorio Dividendi 2009 di SoldiOnline Osservatorio Dividendi 2009 di SoldiOnline Nota metodologica: nel seguente osservatorio è stato analizzato l andamento dei dividendi 2008 che i gruppi dovrebbero pagare nel 2009 in confronto con le cedole

Dettagli

ISSUED BY. Webranking 2005 Italia Top80: La trasparenza on-line in Italia continua a migliorare ma la corporate governance è ancora latitante

ISSUED BY. Webranking 2005 Italia Top80: La trasparenza on-line in Italia continua a migliorare ma la corporate governance è ancora latitante Europe s leading survey of corporate websites Webranking 2005 Italia Top80: La trasparenza on-line in Italia continua a migliorare ma la corporate governance è ancora latitante Ras ed Eni si riconfermano

Dettagli

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO Fondo ucits single manager specializzato

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

AVVISO n. 2262 15 marzo 2001 Borsa - MTA

AVVISO n. 2262 15 marzo 2001 Borsa - MTA AVVISO n. 2262 15 marzo 2001 Borsa - MTA Mittente del comunicato Societa' oggetto dell'avviso : - Oggetto : Borsa Italiana : INDICI MIB 30 e MIDEX: INFORMAZIONI RIGUARDANTI L AGGIORNAMENTO DEI PANIERI

Dettagli

Strategie operative con i futures sull'indice S&P/MIB e gli IDEM Stock Futures

Strategie operative con i futures sull'indice S&P/MIB e gli IDEM Stock Futures Strategie operative con i futures sull'indice S&P/MIB e gli IDEM Stock Futures Roberto Del Conte Borsa Italiana Spa 7 Maggio 2004 Milano Trading Online Expo Contenuti I contratti Futures Idem Stock Futures

Dettagli

Lundquist Research Series Wikipedia Italia 2011

Lundquist Research Series Wikipedia Italia 2011 Lundquist Research Series Wikipedia Italia 8 marzo 2012 La terza edizione della ricerca Lundquist sulla copertura di Wikipedia delle maggiori aziende italiane, mostra un leggero miglioramento nella qualità

Dettagli

INDICE GENERALE 1. SEGNALI TITOLI ITALIA INTRADAY 2 2. SEGNALI TITOLI ITALIA MULTIDAY 5 3. SEGNALI PORTAFOGLIO ITALIA 11

INDICE GENERALE 1. SEGNALI TITOLI ITALIA INTRADAY 2 2. SEGNALI TITOLI ITALIA MULTIDAY 5 3. SEGNALI PORTAFOGLIO ITALIA 11 INDICE GENERALE 1. SEGNALI TITOLI ITALIA INTRADAY 2 2. SEGNALI TITOLI ITALIA MULTIDAY 5 3. SEGNALI PORTAFOGLIO ITALIA 11 4. SEGNALI PORTAFOGLIO EUROPA 17 5. SEGNALI S&PMIB FUTURE INTRADAY 22 6. SEGNALI

Dettagli

SAM Sustainable. Studio di Benchmarking della Sostenibilità nelle Aziende Italiane. Noemi Colombo Edoardo Gai Ivo Knöpfel Alois Flatz SAM.

SAM Sustainable. Studio di Benchmarking della Sostenibilità nelle Aziende Italiane. Noemi Colombo Edoardo Gai Ivo Knöpfel Alois Flatz SAM. SAM Sustainable Asset Management SAM Sustainable Asset Management Zollikerstrasse 60 8702 Zollikon-Zürich Tel. +41 1 397 10 10 Fax +41 1 397 10 80 info@sam-group.com www.sam-group.com Studio di Benchmarking

Dettagli

European Corporate Governance Service. Proxy Voting and Corporate Governance Presentazione del rapporto 2005. Milano, 27 ottobre 2005

European Corporate Governance Service. Proxy Voting and Corporate Governance Presentazione del rapporto 2005. Milano, 27 ottobre 2005 European Corporate Governance Service Proxy Voting and Corporate Governance Presentazione del rapporto 2005 Milano, 27 ottobre 2005 1 Agenda Avanzi SRI Research e lo European Corporate Governance Service

Dettagli

www.trendintime.com ARCHIVIO PREVISIONI BORSA Archivio Previsoni 2013 Tutti i diritti riservati TT 2010

www.trendintime.com ARCHIVIO PREVISIONI BORSA Archivio Previsoni 2013 Tutti i diritti riservati TT 2010 TMX-Report di lunedì 30/12/2013 valido per la settimana in corso INDICI MONDIALI DAX (Germania) CAC 40 (Francia) FTSE 100 (Inghilterra) DOW JONES INDUSTRIAL AVERAGE (Usa) NIKKEI 225 (Giappone) HANG SENG

Dettagli

agl Autogrill ribassista 9.96 8.74 8.264 short attuali 7.534 >9.96 atl Atlantia ribassista 14.22 14.34 12.27 11.65 short 14.3 11.65 > 14.

agl Autogrill ribassista 9.96 8.74 8.264 short attuali 7.534 >9.96 atl Atlantia ribassista 14.22 14.34 12.27 11.65 short 14.3 11.65 > 14. 5.03.2013 13.27 Azioni Ita - Ftsemib Ticker Sottostante Tendenza Res 1 Res 2 Supp 1 Supp 2 Segn. Oper. P. d'entrata Take profit Stop loss a2a A2a ribassista 0.4393 0.4630-0.4740 0.3933 0.3885 short 0.3933-0.3885

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

Indice Banca IMI IMINext Reflex

Indice Banca IMI IMINext Reflex Indice Banca IMI Specialisti per la finanza... pag. 4 IMINext Una linea di prodotti di finanza personale... pag. 5 Reflex Un paniere ufficiale... pag. 6 I mercati a portata di mano... pag. 7 Una replica

Dettagli

PRESTITO TITOLI VINCOLATO GARANTITO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente. ( Prestito Titoli Vincolato Garantito )

PRESTITO TITOLI VINCOLATO GARANTITO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente. ( Prestito Titoli Vincolato Garantito ) degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente ( Prestito Titoli Vincolato Garantito ) SCHEDA PRODOTTO versione in vigore dal 3 agosto 2015 DISCLAIMER (AVVERTENZE) Il presente documento viene fornito

Dettagli

1.4 LA PRATICA DI ASSURANCE

1.4 LA PRATICA DI ASSURANCE Altri Stakeholder attenti alla CSR ANALISTI - RATING ESG ORGANIZZAZIONI DI RICERCA Associazioni Pubblicazioni Ricerca FONDI INVESTIMENTO CSR Fornitori di soluzioni software Business School ASSURANCE SOCIETÀ

Dettagli

Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio

Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio Le opzioni come strumento di copertura del portafoglio BORSA ITALIANA S.p.A. Derivatives Markets Private Investors Business Development Relatore: Gabriele Villa Disclaimer La pubblicazione del presente

Dettagli

Dimensionamento del mercato dei certificati in Italia

Dimensionamento del mercato dei certificati in Italia Dimensionamento del mercato dei certificati in Italia Giovanna Zanotti, Newfin, Università Bocconi Monica Masucci, EntER, Università Bocconi 8 novembre 2007 L evoluzione del mercato secondario Maggio 2006

Dettagli

MF GUIDA. Ftse All Share 16.015 +0.01% (13.20) Ftse Mib 15.138 +0.09% (13.20)

MF GUIDA. Ftse All Share 16.015 +0.01% (13.20) Ftse Mib 15.138 +0.09% (13.20) MF GUIDA Newsletter quotidiana di analisi di Borsa e raccomandazioni operative Anno XIII Numero 74 *** MF Service Via M. Burigozzo 5 20122 Milano 20/08/2012 14:16 La Bce spegne le speculazioni del mercato

Dettagli

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund

Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Lorenzo Di Mattia Fund Manager HI Sibilla Macro Fund Milano, 19 novembre 2013 La strategia Global Macro Caratterizzata da ampio mandato, in grado di generare alpha tramite posizioni lunghe e corte, a livello

Dettagli

La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati

La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati L Andamento dei mercati Azionari La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati che aveva interessato gli ultimi mesi del 2 è proseguita per tutto il 21.

Dettagli

Mercato Italiano 2007-2008. Accesso Globale ai Mercati Finanziari con i CFD. Tour

Mercato Italiano 2007-2008. Accesso Globale ai Mercati Finanziari con i CFD. Tour Mercato Italiano 2007-2008 Accesso Globale ai Mercati Finanziari con i CFD Chi è IG Markets? Parte del Gruppo IG fondata nel 1974 Autorizzata da FSA e da Consob tramite passaporto europeo Leader globale

Dettagli

PRESTITO TITOLI VINCOLATO GARANTITO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente con FACOLTÀ DI RICHIAMO per OPERAZIONI DI ELEVATO IMPORTO

PRESTITO TITOLI VINCOLATO GARANTITO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente con FACOLTÀ DI RICHIAMO per OPERAZIONI DI ELEVATO IMPORTO PRESTITO TITOLI VINCOLATO GARANTITO degli strumenti finanziari di proprietà del Cliente con FACOLTÀ DI RICHIAMO per OPERAZIONI DI ELEVATO IMPORTO SCHEDA PRODOTTO versione in vigore dal 3 agosto 2015 DISCLAIMER

Dettagli

Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione

Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione Contribuenti Scadenza Denominazione Descrizione 10-gen colf e badanti (4^ trimestre anno precedente) contributi Inail (4^ rata anno precedente) 16-gen coltivatori e (PC/CF) (4^ rata anno precedente) e

Dettagli

L IMPATTO DELLA DIRETTIVA MiFID SUI MERCATI

L IMPATTO DELLA DIRETTIVA MiFID SUI MERCATI Associazione per lo Sviluppo degli Studi di Banca e Borsa Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Scienze Bancarie Finanziarie e Assicurative M. ANOLLI G. PETRELLA C. FAISSOLA G. CAMMARANO L IMPATTO

Dettagli

Dashboard. 01/gen/2009-31/dic/2009 Rispetto a: Sito. 71.136 Visite. 34,81% Frequenza di rimbalzo. 00:03:54 Tempo medio sul sito

Dashboard. 01/gen/2009-31/dic/2009 Rispetto a: Sito. 71.136 Visite. 34,81% Frequenza di rimbalzo. 00:03:54 Tempo medio sul sito www.comunecusanomutri.it Dashboard 1/gen/29-31/dic/29 Rispetto a: Sito Visite 2. 2. 1. 1. 5 gen 7 feb 12 mar 14 apr 17 mag 19 giu 22 lug 24 ago 26 set 29 ott 1 dic Uso del sito 71.136 Visite 34,81% Frequenza

Dettagli

Livelli tecnici e operatività 3 ottobre 2014 H: 08.14

Livelli tecnici e operatività 3 ottobre 2014 H: 08.14 Paniere FTSE Mib Livelli tecnici e operatività H: 08.14 Nota giornaliera Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche Analisi Tecnica Corrado Binda Analista Tecnico Sergio Mingolla Analista Tecnico Fonte:

Dettagli

CSR Online Awards 2009

CSR Online Awards 2009 Lundquist CSR Online Awards 2009: il meglio della comunicazione della CSR online in Italia Eni la più concreta nella comunicazione online della CSR La seconda edizione della ricerca CSR Online Awards sulla

Dettagli

BlackRock Global Funds (BGF)

BlackRock Global Funds (BGF) BlackRock Global Funds (BGF) BGF European Equity Income Fund Luglio 2014 AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI BGF European Equity Income Fund Caratteristiche Generali Portfolio

Dettagli

Pitt vs Ftse Mid Cap Index 1 Gen 2015-13 Nov 2015

Pitt vs Ftse Mid Cap Index 1 Gen 2015-13 Nov 2015 PITT % FTSE MIB % Pitt vs Ftse Mid Cap Index 1 Gen 2-1 Nov 2 - - % Portfolio dal 1 Gennaio 2 - Pietro Origlia MID CAPS % Performance dal 1 Gennaio 2 - FTSE ITALIA MID CAPS % Performance dal 1 Gennaio 2

Dettagli

NOTA FINANZIARIA. 12-16 Settembre 2005

NOTA FINANZIARIA. 12-16 Settembre 2005 NOTA FINANZIARIA 12-16 Settembre 2005 1. Lo status delle economie USA: Crescita a velocità di crociera, inflazione bassa Europa: Qualche spunto di ottimismo Giappone: il peggio sembra passato 2. Market

Dettagli

DIAPOSITIVE DEL MERCATO DEL GAS NATURALE

DIAPOSITIVE DEL MERCATO DEL GAS NATURALE 1 DIAPOSITIVE DEL MERCATO DEL GAS NATURALE 1 Scatti al 30 giugno 2014 1 1. Esame dell andamento del mercato del gas naturale (solo Materia prima) 2 2 Il costo del Gas Naturale (GN) relativo alla sola materia

Dettagli

Relazione semestrale del Fondo. Mediolanum Flessibile Italia. al 28 giugno 2013

Relazione semestrale del Fondo. Mediolanum Flessibile Italia. al 28 giugno 2013 Relazione semestrale del Fondo Mediolanum Flessibile Italia al 28 giugno 2013 La presente Relazione Semestrale si compone di 8 pagine numerate dalla numero 1 alla numero 8. MEDIOLANUM GESTIONE FONDI SGR

Dettagli

Linea Azionaria. Avvertenza

Linea Azionaria. Avvertenza Avvertenza Si allegano le schede relative alle analoghe LInee di Gestioni di CFO SIM, come elemento di continuità gestoria alle nuove Linee di Gestione Elite di CFO GESTIONI FIDUCIARIE Capitale Sociale

Dettagli

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015

Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015 Report di Analisi Tecnica Azioni Italia 19 Aprile 2015 L obiettivo dei report di analisi tecnica non è quello di prevedere i movimenti dei prezzi,ma quello di poter definire una strategia operativa,individuare

Dettagli

Costo della vita e prezzi immobiliari correnti

Costo della vita e prezzi immobiliari correnti dott. ing. arch. Alberto M. Lunghini, FRICS, AICI, FIABCI Reddy s Group SRL IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE ITALIANO dagli anni 60 al 31/12/2014 (con ipotesi di andamento del mercato sino al 2026)

Dettagli

Le linee di gestione. Aprile 2014

Le linee di gestione. Aprile 2014 Le linee di gestione Aprile 2014 Obiettivi OBIETTIVO CONSERVAZIONE RENDIMENTO A SCADENZA CORRELAZIONE Protezione del capitale Smoothing downside risk Low volatility Coupon cash flow generation Correlation

Dettagli

La relazione sulle privatizzazioni

La relazione sulle privatizzazioni MINISTERO DELL EcONOMIA E DELLE FINANZE Dipartimento del Tesoro La relazione sulle privatizzazioni Relazione al Parlamento sulle operazioni di cessione delle partecipazioni in società controllate direttamente

Dettagli

REPORT AZIONARIO ITALIA "TOP TEN" Luglio 2011 - n.2

REPORT AZIONARIO ITALIA TOP TEN Luglio 2011 - n.2 www.uptrend.it REPORT AZIONARIO ITALIA "TOP TEN" Luglio 2011 - n.2 COMMENTO TECNICO Dopo un'inizio di mattinata ancora all'insegna della speculazione ribassista sui maggiori titoli bancari italiani, Piazza

Dettagli

Seminario ABN AMRO Markets Investimenti a leva al rialzo o al ribasso sulle azioni italiane.

Seminario ABN AMRO Markets Investimenti a leva al rialzo o al ribasso sulle azioni italiane. Seminario ABN AMRO Markets Investimenti a leva al rialzo o al ribasso sulle azioni italiane. Rimini, ITForum, 15-16.05.2008 ABN AMRO Markets. Il nostro impegno è rivolto a massimizzare i vantaggi derivanti

Dettagli

Strumenti derivati: corso base

Strumenti derivati: corso base Strumenti derivati: corso base Prof. Fabio Bellini fabio.bellini@unimib.it Università di Milano Bicocca Dipartimento di Metodi Quantitativi www.dimequant.unimib.it/fabiobellini Outline Contratti forward,

Dettagli

Paniere Commodity Future

Paniere Commodity Future Paniere Commodity Future Indicazioni di analisi tecnica Expire Tendenze Stress Date M/L Breve BRENT CRUDE OIL JAN 15 94.50 100.27 92.29 SHORT 98.51 92.03 CRUDE OIL JAN 15 89.08 93.41 87.63 SHORT 94.62

Dettagli

TAVOLA -A1 FONDO PER L'AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO (a tutto il 31.12.2001)

TAVOLA -A1 FONDO PER L'AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO (a tutto il 31.12.2001) TAVOLA -A1 PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO (a tutto il 31.12.2001) Provenienza Data di entrata Valore di bilancio Capitolo Data di trasferimento (causale) in bilancio (valori espressi

Dettagli

BOND TARGET DICEMBRE 2016

BOND TARGET DICEMBRE 2016 BOND TARGET DICEMBRE 2016 Fausto Artoni, Stefano Mach, Luca Lionetti Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 1 BOND TARGET DICEMBRE 2016: CHE COSA E? Bond Target Dicembre 2016

Dettagli

TAVOLA -A FONDO PER L'AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO

TAVOLA -A FONDO PER L'AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO TAVOLA -A FONDO PER L'AMMORTAMENTO DEI TITOLI DI STATO PROSPETTO DELLE ENTRATE CHE TRANSITANO IN BILANCIO Provenienza Data di entrata Valore di bilancio Capitolo Data di trasferimento (causale) in bilancio

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA Doc. XCIX n. 6 RELAZIONE SULLE OPERAZIONI DI CESSIONE DELLE PARTECIPAZIONI IN SOCIETA' CONTROLLATE DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE DALLO STATO (Anno 2004) (Articolo

Dettagli

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo La gestione dei rischi finanziari in tempo di crisi Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo R e l a t o r e : N i c o l a F r a n c i a Obbligazioni Plain Vanilla Le obbligazioni

Dettagli

PRINCIPALI INDICATORI

PRINCIPALI INDICATORI Sedex Statistics Dicembre 213 ANDAMENTO DEGLI 2 2 18 CONTRATTI CONTROVALORE ML di euro 18 16 14 12 1 8 6 4 2 OTT NOV DIC 16 14 12 1 8 6 4 2 SEGMENTI DI MERCATO DIC 212 NOVEMBRE 213 DICEMBRE 213 NOVEMBRE

Dettagli

Idee innovative a sostegno dei canali online: la card di sicurezza dei Servizi by

Idee innovative a sostegno dei canali online: la card di sicurezza dei Servizi by Idee innovative a sostegno dei canali online: la card di sicurezza dei Servizi by Angela Dall Olio Responsabile Prodotti e Servizi Famiglie Direzione Retail, Banco Popolare angela.dallolio@bancopopolare.it

Dettagli

Bollettino statistico

Bollettino statistico Statistiche e analisi Bollettino statistico settembre 201 Il Bollettino statistico è un documento a cadenza semestrale che contiene dati sui settori istituzionali di interesse della Consob basati su segnalazioni

Dettagli

H&H Webranking 2007 Italia Top 80

H&H Webranking 2007 Italia Top 80 Executive Summary Al numero 1 risponde Telecom H&H Webranking 2007 Italia Top 80 Telecom difende il primato dell anno passato, seguita da UniCredit e Edison, che si mantengono sul podio. Cresce signi cativamente

Dettagli

ANALISITI FINANZIARIA & TRADER OBIETTIVI: FORMAZIONE E CONSULENZA STUDIO G2C & SCALP2000 ALTA SCUOLA FINANZA

ANALISITI FINANZIARIA & TRADER OBIETTIVI: FORMAZIONE E CONSULENZA STUDIO G2C & SCALP2000 ALTA SCUOLA FINANZA ANALISITI FINANZIARIA & TRADER STUDIO G2C & SCALP2000 OBIETTIVI: FORMAZIONE E CONSULENZA ALTA SCUOLA FINANZA STUDIO G2C ALTA SCUOLA FINANZA SISTEMI AUTOMATICI ANALISI INTREGRATA ALTA SCUOLA FINANZA TRADING

Dettagli

Il mercato primario ha assistito per il secondo anno consecutivo a una flessione di attività.

Il mercato primario ha assistito per il secondo anno consecutivo a una flessione di attività. La Raccolta di capitale e le Offerte pubbliche di acquisto La Raccolta di capitale e le Offerte Pubbliche di Acquisto Il mercato primario ha assistito per il secondo anno consecutivo a una flessione di

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Mediobanca a sostegno della media impresa

Mediobanca a sostegno della media impresa Premio Mediobanca alle imprese dinamiche Seconda Edizione 22 Maggio 2008 Il nostro focus strategico sulle medie imprese italiane p Mediobanca ha ulteriormente rafforzato il proprio focus sulle imprese

Dettagli

Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT.

Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT. Napoli, 23 novembre 2011 Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT. Nicola Francia Responsabile prodotti quotati Italia Agenda Obbligazioni strutturate e plain vanilla: diavolo e acqua santa?

Dettagli

15 ma Edizione KWD Webranking 2011 Europe 500

15 ma Edizione KWD Webranking 2011 Europe 500 KWD Webranking 15 edizione a livello europeo e 10 in Italia 950 in Europa, in 28 settori diversi 24 società italiane incluse nella classifica europea Protocollo di valutazione di 120 criteri, di cui un

Dettagli

Fact - pack mercato Vita. marzo 2013

Fact - pack mercato Vita. marzo 2013 Fact - pack mercato Vita marzo 2013 OBIETTIVI Fornire una visione sintetica dei numeri chiave del mercato vita in Italia attraverso analisi e rappresentazioni grafiche Dare un quadro riassuntivo e indicazioni,

Dettagli

Mercati azionari e tassi di interesse: considerazioni in vista di una stretta monetaria

Mercati azionari e tassi di interesse: considerazioni in vista di una stretta monetaria Mercati azionari e tassi di interesse: considerazioni in vista di una stretta monetaria Torino, 26 maggio 2004 Schema della presentazione In che modo il rialzo dei tassi incide sul prezzo delle azioni

Dettagli

www.analisitecnica.net

www.analisitecnica.net la piattaforma di segnali operativi a supporto del trading www.analisitecnica.net La Piattaforma SellaAdviceTrading Segnali operativi a supporto dell attività di trading, su vari mercati e strumenti, articolata

Dettagli

Piccola ASTRE 2011 economia

Piccola ASTRE 2011 economia La liberalizzazione dell energia Testimonianza di Pippo Ranci ranci piccola ASTRE 4 feb 2011 1 1. Premessa personale 2. La teoria 3. L antefatto 4. La scelta europea 5. La riforma in Italia 6. Gli aspetti

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 13 maggio 2015 I primi effetti del QE! I dati di marzo 2015 del sistema bancario italiano 1 mostrano i primi effetti del Quantitative Easing della BCE. L effetto di questa misura

Dettagli

Certificate Village 2008. Vincenzo Gallo [Certificate Journal]

Certificate Village 2008. Vincenzo Gallo [Certificate Journal] Certificate Village 2008 Vincenzo Gallo [Certificate Journal] Un anno di Certificati Dati e statistiche del mercato italiano; Il mercato primario dei collocamenti; La nascita dell Acepi; Il mercato secondario;

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PUBBLICAZIONE DELLE NUOVE STATISTICHE SUI TASSI DI INTERESSE BANCARI PER L AREA DELL EURO 1

COMUNICATO STAMPA PUBBLICAZIONE DELLE NUOVE STATISTICHE SUI TASSI DI INTERESSE BANCARI PER L AREA DELL EURO 1 10 dicembre COMUNICATO STAMPA PUBBLICAZIONE DELLE NUOVE STATISTICHE SUI TASSI DI INTERESSE BANCARI PER L AREA DELL EURO 1 In data odierna la Banca centrale europea (BCE) pubblica per la prima volta un

Dettagli

Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia. Sonia Montegiove, Alfredo Parisi

Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia. Sonia Montegiove, Alfredo Parisi Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia Sonia Montegiove, Alfredo Parisi 8 motivi per scegliere LibreOffice LibreOffice, CHI? Applicazione completa Utilizzata da grandi enti

Dettagli