MOVIMENTI TURISTICI DELLA PROVINCIA DI FERRARA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MOVIMENTI TURISTICI DELLA PROVINCIA DI FERRARA"

Transcript

1 MOVIMENTI TURISTICI DELLA PROVINCIA DI FERRARA SINTESI STATISTICA ANNO

2 I movimenti turistici nella provincia di Ferrara per l anno 2014 fanno registrare rispetto all annualità precedente una sostanziale crescita di arrivi (+6,0%), conseguente ad una crescita di turisti italiani (+6,9%) più marcata rispetto a quella degli stranieri (+3,5%); le presenze rimangono sostanzialmente stabili con un complessivo lieve aumento dei pernottamenti nazionali (+1,0%) e un calo di quelli esteri (-2,1%). Questo miglioramento quantitativo dei flussi turistici inverte una tendenza degli ultimi due anni e che trova, all interno dei tre comparti turistici provinciali, situazioni ancora una volta diverse tra loro sia relativamente alla domanda sia all offerta turistica. ARRIVI PRESENZE variazione variazione FERRARA ,0% ,2% italiani ,8% ,6% stranieri ,6% ,4% COMACCHIO ,1% ,5% italiani ,4% ,6% stranieri ,9% ,7% ALTRI COMUNI ,5% ,6% italiani ,3% ,2% stranieri ,3% ,8% TOTALE ,0% ,3% italiani ,9% ,0% stranieri ,5% ,1% Le strutture ricettive del comune di Ferrara confermano, rispetto a quanto accaduto già per il 2013, la crescita degli arrivi e delle presenze soprattutto stranieri, continuando a registrare però una permanenza media che non supera i 2 giorni. Segni positivi anche per il comune di Comacchio relativamente agli arrivi e presenze complessivamente stabili anche se in presenza di una contrazione di pernottamenti esteri, la permanenza media conferma una progressiva contrazione di anno in anno, seppur in termini quantitativi contenuti. Recupero molto buono per la circoscrizione statistica dei restanti 22 comuni del territorio ferrarese, in netta ripresa (+10,5% arrivi e +8,6% presenze) dopo un triennio complicato per cause tuttavia molto diverse in ogni singolo territorio comunale. PERMANENZA MEDIA in giorni variazione FERRARA 1,97 1,99 +0,02 italiani 1,90 1,88-0,02 stranieri 2,14 2,26 +0,12 COMACCHIO 11,01 10,42-0,59 italiani 11,49 10,86-0,63 stranieri 9,46 8,94-0,52 ALTRI COMUNI 2,52 2,47-0,05 italiani 2,33 2,22-0,11 stranieri 3,45 3,80 +0,35 TOTALE 7,81 7,39-0,42 italiani 8,21 7,75-0,46 stranieri 6,63 6,27-0,36 2

3 Relativamente all intero territorio provinciale, la domanda nazionale in crescita vede risultati incoraggianti soprattutto per gli arrivi dei bacini tradizionali Lombardia (+6,9%), Emilia Romagna (+4,2), Veneto (+10,2) e Piemonte (+6,9%); mentre per le prime due le presenze rimangono stabili, per Veneto e Piemonte anche le presenze registrano un segno positivo rispettivamente +3,6% e +2,2%. Buoni risultati per Toscana e Lazio, importanti bacini non di diretta prossimità. Regioni di residenza PROVINCIA DI FERRARA 2014 Variazioni % 2014/2013 ARRIVI PRESENZE ARRIVI PRESENZE Piemonte ,9 2,2 Valle d'aosta ,0-20,0 Lombardia ,9-0,3 Bolzano ,9 11,7 Trento ,0 12,2 Veneto ,2 3,6 Friuli-Venezia Giulia ,7-3,6 Liguria ,2 18,4 Emilia Romagna ,2-0,2 Toscana ,5 6,7 Umbria ,2-8,9 Marche ,0 2,4 Lazio ,5 14,8 Abruzzo ,8-13,3 Molise ,5 42,1 Campania ,9 2,9 Puglia ,2-4,0 Basilicata ,8-19,8 Calabria ,1 5,2 Sicilia ,0 6,9 Sardegna ,6 4,6 TOTALE ITALIA ,9 1,0 Situazione molto più eterogenea e complessa per il mercato straniero che si concretizza sempre più con una dicotomia tra i mercati tradizionali e i mercati emergenti, bacini con logiche di viaggio molto diverse, alcuni dei quali confermano l interesse e l attenzione verso il territorio estense e altri si manifestano con andamenti piuttosto altalenanti e poco prevedibili. Nazionalità PROVINCIA DI FERRARA 2014 Variazioni % 2014/2013 ARRIVI PRESENZE ARRIVI PRESENZE Austria ,5-1,5 3

4 Belgio ,0 1,9 Croazia ,3 116,7 Danimarca ,2-21,3 Finlandia ,6 0,6 Francia ,2 4,3 Germania ,6 1,7 Grecia ,8-7,4 Irlanda ,3-7,9 Islanda ,1-24,4 Lussemburgo ,5-0,3 Norvegia ,4-26,9 Paesi Bassi ,9-7,5 Polonia ,1-10,1 Portogallo ,6 11,6 Regno Unito ,0 33,9 Repubblica Ceca ,8-28,0 Russia ,4 5,1 Slovacchia ,9 0,3 Slovenia ,3 9,9 Spagna ,9-9,5 Svezia ,9 2,3 Svizzera e Liechtenstein ,1-6,4 Turchia ,5 17,1 Ungheria ,9 4,8 Bulgaria ,8 145,8 Romania ,2-16,7 Estonia ,4 46,3 Cipro ,3-34,6 Lituania ,6 64,0 Lettonia ,8-43,4 Malta ,9-10,1 Ucraina ,7-18,0 Altri Paesi Europei ,9-5,5 Canada ,5 1,0 Stati Uniti d'america ,9 8,1 Altri P. o Ter. Nord-Americani Messico ,5-22,4 Venezuela ,9-24,1 Brasile ,6 8,6 Argentina ,6-7,0 Altri Paesi Centro-Sud America ,2 22,0 4

5 Cina ,3 63,0 Giappone ,0-1,1 Corea del Sud ,8 17,4 India ,4 23,8 Israele ,9 62,3 Altri Paesi Asia Occidentale ,6-22,4 Altri Paesi dell'asia ,9 154,4 Egitto ,3 27,3 Paesi dell'africa Mediterranea ,0-22,2 Sud Africa ,9-17,4 Altri Paesi dell'africa ,9 95,3 Australia ,4 27,0 Nuova Zelanda ,1 39,8 Altri Paesi o Terr. Oceania Non specificato ,3 296,7 TOTALE STRANIERI ,5-2,1 5

6 FERRARA Positivi i risultati dell offerta turistica del comune capoluogo che registra aumenti consistenti sia relativamente agli arrivi, che raggiungono una quota consistente vicina a quella del 2008, subito prima del convenzionale inizio della crisi economica globale. C è da sottolineare che siamo in presenza, per il 2014 rispetto al 2013, di 9 strutture ricettive e circa 100 posti letto aggiuntivi, variazione di ospitalità che ha riguardato l extralberghiero. I pernottamenti crescono favoriti soprattutto da quelli stranieri in tutte le categorie ricettive. FERRARA ARRIVI PRESENZE variazione variazione Alberghi ,5% ,3% Italiani ,1% ,5% Stranieri ,8% ,0% Affittacamere e imprese ,4% ,1% turistiche Italiani ,9% ,7% Stranieri ,0% ,8% Ostelli, B&B, Agriturismi, Case ,5% ,0% per vacanze e Campeggio Italiani ,3% ,3% Stranieri ,3% ,3% TOTALE ,0% ,2% Italiani ,8% ,6% Stranieri ,6% ,4% Analogamente per i dati complessivi a livello provinciale, i flussi turistici italiani vedono la conferma delle regioni maggiormente interessate a Ferrara, Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna, anche se quest ultima fa contrarre i pernottamenti di 8 punti percentuali. Buoni i risultati di Toscana e Lazio che si contrappongo alle flessioni nell ambito delle presenze di Trento e Bolzano tra tutti. Regioni di residenza FERRARA 2014 Variazioni % 2014/2013 ARRIVI PRESENZE ARRIVI PRESENZE Piemonte ,7 21,2 Valle d'aosta ,7 9,4 Lombardia ,9 6,4 Bolzano ,3-1,4 Trento ,4-12,4 Veneto ,1 21,5 Friuli-Venezia Giulia ,3-1,1 Liguria ,7 16,0 Emilia Romagna ,1-8,2 Toscana ,9 3,4 6

7 Umbria ,5-7,3 Marche ,1 0,9 Lazio ,8 11,3 Abruzzo ,9 16,5 Molise ,7 7,4 Campania ,5 2,2 Puglia ,2 3,8 Basilicata ,6-30,7 Calabria ,6-2,4 Sicilia ,7 12,1 Sardegna ,3-1,9 TOTALE ITALIA ,8 5,6 Il 2014 ha fatto registrare per il mercato straniero della città di Ferrara una novità sostanziale, gli arrivi turistici cinesi sono, per la prima volta, i più consistenti (8.973) rispetto a quelli dei mercati tradizionali e sempre ai primi tre posti nella particolare classifica dei mercati esteri più importanti (Germania, Francia e Stati Uniti). Da segnalare il calo dei movimenti russi che, dopo l ottimo trend di crescita dal 2005 al 2012 si contraggono notevolmente nell ultimo biennio. Diminuzioni importanti per un bacino turistico che iniziava a diventare uno dei maggiormente rappresentativi per il territorio ferrarese, conseguenza di concause geopolitiche, economiche e sociali degli ultimi anni. Nazionalità FERRARA 2014 Variazioni % 2014/2013 ARRIVI PRESENZE ARRIVI PRESENZE Austria ,8-0,1 Belgio ,2-1,6 Croazia ,5 140,0 Danimarca ,8-0,8 Finlandia ,0 82,9 Francia ,0 10,4 Germania ,1 5,4 Grecia ,2-5,3 Irlanda ,8 12,4 Islanda ,3 42,1 Lussemburgo ,7-49,5 Norvegia ,5-10,3 Paesi Bassi ,7-9,0 Polonia ,5-0,6 Portogallo ,7-10,1 Regno Unito ,7 40,0 Repubblica Ceca ,0-10,5 7

8 Russia ,8-9,9 Slovacchia ,1 33,8 Slovenia ,1 3,3 Spagna ,7-9,7 Svezia ,3 17,6 Svizzera e Liechtenstein ,7 41,5 Turchia ,2 33,8 Ungheria ,2 3,0 Bulgaria ,5 199,1 Romania ,4-9,6 Estonia ,6 124,1 Cipro ,0-28,6 Lituania ,4 19,5 Lettonia ,0 11,1 Malta ,7 25,6 Ucraina ,9 26,8 Altri Paesi Europei ,4 23,3 Canada ,0 11,3 Stati Uniti d'america ,2 6,7 Altri P. o Ter. Nord-Americani Messico ,8-27,7 Venezuela ,0-15,9 Brasile ,8 6,4 Argentina ,7 0,5 Altri Paesi Centro-Sud America ,1-0,8 Cina ,1 64,7 Giappone ,1 4,6 Corea del Sud ,7 14,7 India ,9 46,9 Israele ,6 65,9 Altri Paesi Asia Occidentale ,7-16,1 Altri Paesi dell'asia ,0 187,4 Egitto ,0 43,1 Paesi dell'africa Mediterranea ,5-52,2 Sud Africa ,0 13,2 Altri Paesi dell'africa ,1 169,6 Australia ,0 43,2 Nuova Zelanda ,8 57,1 Altri Paesi o Terr. Oceania Non specificato ,3 0,0 TOTALE STRANIERI ,6 13,4 8

9 Relativamente ai flussi mensili si notano incrementi sostanziali nei mesi di aprile (+29,2% arrivi e +32,0% presenze) e maggio (+16,3, +16,8) che costituiscono, insieme a settembre ed ottobre, la stagione turistica principale per la città di Ferrara. In ogni modo, in tutti i restanti mesi dell anno non si notano variazioni quantitative sostanziali, confermando un andamento di crescita costante Var FERRARA 2014/2013 Arrivi Presenze Arrivi Presenze A P Gennaio ,9 +3,7 italiani ,5-0,2 stranieri ,4 +17,5 Febbraio ,7 +12,7 italiani ,8 +0,1 stranieri ,0 +60,7 Marzo ,0-4,0 italiani ,8-7,1 stranieri ,6 +3,7 Aprile ,2 +32,0 italiani ,3 +26,9 stranieri ,7 +44,8 Maggio ,3 +16,8 italiani ,5 +34,6 stranieri ,8-7,2 Giugno ,1 +2,8 italiani ,2 +1,2 stranieri ,5 +5,6 Luglio ,4 +1,5 italiani ,1-0,7 stranieri ,3 +4,1 Agosto ,0 +14,1 italiani ,2 +18,2 stranieri ,2 +8,7 Settembre ,1 +6,1 italiani ,7-2,5 stranieri ,4 +19,2 Ottobre ,1 +6,7 italiani ,2 +7,1 stranieri ,7 +5,9 Novembre ,7 +2,1 italiani ,5-9,2 stranieri ,2 +39,9 Dicembre ,8 +2,5 italiani ,0 +0,3 stranieri ,2 +11,4 TOTALE ,0 +8,2 italiani ,8 +5,6 stranieri ,6 +13,4 9

10 COMACCHIO E LIDI Rispetto all anno 2013 che chiuse con un calo di oltre 10 punti percentuali per entrambi i movimenti turistici si registra un deciso incremento degli arrivi (+5,1%), grazie ai turisti nazionali (+6,4%), mentre sono pressoché stabili gli stranieri (+0,9%). Quasi invariate le presenze complessive (-0,5%), con diminuzione dei pernottamenti esteri (-4,7%). COMACCHIO E LIDI ARRIVI PRESENZE variazione variazione Alberghi ,8% ,2% Italiani ,1% ,3% Stranieri ,4% ,2% Campeggi ,7% ,8% Italiani ,7% ,4% Stranieri ,1% ,4% Appartamenti ,9% ,6% Italiani ,7% ,7% Stranieri ,6% ,3% Altro ,4% ,7% Italiani ,4% ,9% Stranieri ,4% ,8% TOTALE ,1% ,5% Italiani ,4% ,6% Stranieri ,9% ,7% Affinando la valutazione dei movimenti per i diversi comparti ricettivi si nota, in negativo, il calo delle presenze degli alberghi, ad opera soprattutto degli stranieri (- 14,2%) che fanno registrare un segno meno anche per gli arrivi (-6,4%), nonostante un aumento del numero delle strutture alberghiere e dei posti letto (28 esercizi, posti letto) rispetto all anno precedente (25 esercizi, posti letto). Dopo i cali del 2012 e del 2013, per il periodo considerato del 2014 i campeggi fanno segnare buone riprese del numero degli ospiti (+4,7%), con un recupero degli italiani (+6,7%), e dei relativi pernottamenti (+0,8%), incremento dovuto esclusivamente ai turisti interni (+5,4%) che mitigano la contrazione straniera (-4,4%). Positivo l aumento degli arrivi degli appartamenti (+5,9%) rispetto al leggero calo delle presenze (-0,6%), dove gli stranieri (+2,3%) hanno un trend migliore rispetto agli italiani (-0,7%). La categoria altro (Agriturismi, affittacamere, B&B) ha incrementi percentuali a doppia cifra (+20,4% arrivi e +12,7% presenze) e conferma un trend di crescita come fu nei precedenti 3 anni. Questa categoria di strutture gode, più delle altre, degli incrementi che si registrano in questo lustro nei cosiddetti periodi di bassa stagione, i cui movimenti turistici sono legati ad eventi sul territorio, oltre all ormai consolidato apprezzamento anche da parte della clientela italiana di un tipo di ospitalità che si sostanzia nel rapporto diretto con i gestori e nell ambiente più raccolto rispetto al resto dell offerta ricettiva. 10

11 Il complessivo quadro dei turisti italiani a Comacchio e Lidi, macchiato solamente dal calo delle presenze alberghiere (-4,7%) è un segnale incoraggiante frutto di un quadro eterogeneo che, per quanto riguarda le regioni tradizionalmente fruitrici del litorale comacchiese, conferma l Emilia Romagna come primo bacino nazionale con variazioni complessivamente positive (+4,0%, -0,1%). A seguire, come consistenza di flussi ricettivi, Lombardia (+7,5%, -0,9%) e Veneto (+9,2%, +2,6%) entrambe positive. Bene il Piemonte (+7,6%, +0,5%), il Lazio (+9,2%,+16,2%) e la Toscana (+5,1%, +6,2%), regioni che stanno facendo registrare un buon interesse per queste località turistiche. Regioni di residenza COMACCHIO E LIDI 2014 Variazioni % 2014/2013 ARRIVI PRESENZE ARRIVI PRESENZE Piemonte ,6 0,5 Valle d'aosta ,3-21,0 Lombardia ,5-0,9 Bolzano ,1 10,0 Trento ,7 15,6 Veneto ,2 2,6 Friuli-Venezia Giulia ,1-11,5 Liguria ,8 20,3 Emilia Romagna ,0-0,1 Toscana ,1 6,2 Umbria ,6-2,9 Marche ,5-3,8 Lazio ,2 16,2 Abruzzo ,8-14,8 Molise ,8 119,7 Campania ,9 14,5 Puglia ,7-27,2 Basilicata ,4 201,1 Calabria ,9 79,3 Sicilia ,3 11,1 Sardegna ,6 36,8 TOTALE ITALIA ,4 0,6 9 sono i mercati esteri tradizionali a Comacchio e Lidi che rappresentamo oltre il 90% di entrambi i movimenti turistici rispetto al totale dei flussi stranieri: Germania, Paesi Bassi, Francia, Svizzera, Danimarca, Repubblica Ceca, Austria, Ungheria e Polonia. Ciò significa quindi che il bacino costiero è piuttosto stabile dal punto di vista delle provenienze turistiche anche se presenta, all interno dei mercati tradizionali, considerevoli variazioni storiche che fanno mutare la classifica e l importanza del singolo. 11

12 In modo particolare, per l anno 2014 conferme positive da Germania (+1,6%, +0,7%), Francia (+4,2%, +3,2%), Ungheria (+47,3, +5,2%), mentre si registrano cali per Austria (- 5,1%, -3,2%), Danimarca (-14,3%, -22,0%), Paesi Bassi (-6,2%, -7,6%), Polonia (-3,9%, - 12,1%), Svizzera (-5,2%, -9,5%), per la Repubblica Ceca si registra, a fronte di un aumento degli arrivi (+5,7%) una netta diminuzione delle presenze (-28,1%). Tra gli altri mercati con flussi turistici consistenti, buoni risultati della Slovacchia (+29,3%, +0,1%) mentre si notano segni negativi per il Belgio (-1,5% di arrivi e di presenze). La Russia contrae leggermente gli arrivi (-2,0%) ma registra maggiori pernottamenti (+12,4%). Nazionalità COMACCHIO E LIDI 2014 Variazioni % 2014/2013 ARRIVI PRESENZE ARRIVI PRESENZE Austria ,1-3,2 Belgio ,5-1,5 Croazia ,9 67,3 Danimarca ,3-22,0 Finlandia ,2-49,5 Francia ,2 3,2 Germania ,6 0,7 Grecia ,3 120,7 Irlanda ,1-21,6 Islanda ,3-81,8 Lussemburgo ,5 22,4 Norvegia ,9-33,4 Paesi Bassi ,2-7,6 Polonia ,9-12,1 Portogallo ,5 85,3 Regno Unito ,0 33,2 Repubblica Ceca ,7-28,1 Russia ,0 12,4 Slovacchia ,3 0,1 Slovenia ,1 6,0 Spagna ,9-6,8 Svezia ,7-2,4 Svizzera e Liechtenstein ,2-9,5 Turchia ,6-38,5 Ungheria ,3 5,2 Bulgaria ,5 590,4 Romania ,7-8,9 Estonia ,8 28,9 Cipro ,0-70,0 12

13 Lituania ,0 137,3 Lettonia ,0-69,4 Malta ,8-37,8 Ucraina ,6-33,0 Altri Paesi Europei ,5-23,3 Canada ,2-38,1 Stati Uniti d'america ,5 22,8 Altri P. o Ter. Nord-Americani Messico ,0-6,2 Venezuela ,1-48,4 Brasile ,2 14,2 Argentina ,0 9,4 Altri Paesi Centro-Sud America ,8 108,9 Cina ,8 21,3 Giappone ,6-49,4 Corea del Sud ,0 16,7 India ,0-21,1 Israele ,9 49,2 Altri Paesi Asia Occidentale ,4-19,7 Altri Paesi dell'asia ,5 65,6 Egitto ,0-19,7 Paesi dell'africa Mediterranea ,8 35,0 Sud Africa ,6-92,9 Altri Paesi dell'africa ,0 23,0 Australia ,3-14,4 Nuova Zelanda ,3-18,2 Altri Paesi o Terr. Oceania Non specificato ,3 393,8 TOTALE STRANIERI ,9-4,7 13

14 ALTRI COMUNI Il terzo comparto turistico preso in considerazione riguarda i restanti 22 comuni della provincia ferrarese che è rappresentato da comuni eterogenei con risorse turistiche, ambientali ed economiche differenti e una domanda turistica spesso di nicchia e/o con motivazione di viaggio legate all ambito lavorativo. Dopo due anni di pesanti contrazioni di arrivi e di presenze legate a cause diverse ma identificabili fondamentalmente, soprattutto per alcuni comuni dell alto ferrarese, alle conseguenze dei sismi del 2012 e alla crisi economica globale che ha influenzato maggiormente questo ambito legato molto ad un turismo business, il 2014 registra incoraggianti incrementi (+10,5% arrivi e +8,6% presenze) in tutti i comparti ricettivi con la sola eccezione delle presenze negli affittacamere e imprese turistiche. ALTRI COMUNI ARRIVI PRESENZE variazione variazione Alberghi ,4% ,6% Italiani ,4% ,0% Stranieri ,4% ,2% Agriturismi ,1% ,2% Italiani ,0% ,5% Stranieri ,9% ,3% Affittacamere e imprese ,6% ,8% Italiani ,9% ,8% Stranieri ,7% ,8% Altro ,6% ,0% Italiani ,2% ,0% Stranieri ,0% ,0% TOTALE ,5% ,6% Italiani ,3% ,2% Stranieri ,3% ,8% Analizzando i dati dei singoli comuni e distinguendoli per ambiti territoriali distinti è possibile notare una situazione eterogenea particolare. ALTRI COMUNI ARRIVI PRESENZE variazione variazione ARGENTA ,1% ,9% Italiani ,9% ,8% Stranieri ,5% ,2% BONDENO ,0% ,0% Italiani ,3% ,7% Stranieri ,1% ,1% CENTO ,2% ,6% Italiani ,3% ,2% Stranieri ,9% ,9% CODIGORO ,1% ,7% Italiani ,2% ,2% Stranieri ,4% ,1% 14

15 COPPARO ,5% ,0% Italiani ,4% ,1% Stranieri ,2% ,4% FISCAGLIA ,4% ,0% Italiani ,0% ,8% Stranieri ,4% ,8% JOLANDA DI SAVOIA ,6% ,6% Italiani ,9% ,5% Stranieri ,6% ,3% MASI TORELLO ,1% ,0% Italiani ,2% ,9% Stranieri ,6% ,7% MESOLA ,6% ,9% Italiani ,4% ,4% Stranieri ,4% ,3% OSTELLATO ,8% ,2% Italiani ,2% ,9% Stranieri ,3% ,2% POGGIO RENATICO ,9% ,3% Italiani ,5% ,1% Stranieri ,8% ,6% PORTOMAGGIORE ,4% ,1% Italiani ,8% ,4% Stranieri ,4% ,8% RO ,9% ,6% Italiani ,0% ,8% Stranieri ,0% ,2% SANT AGOSTINO ,4% ,7% Italiani ,6% ,2% Stranieri ,3% ,3% VIGARANO MAINARDA ,1% ,8% Italiani ,6% ,4% Stranieri ,6% ,3% VOGHIERA ,4% ,7% Italiani ,2% ,4% Stranieri ,6% ,8% TRESIGALLO ,8% ,6% Italiani ,0% ,4% Stranieri ,9% ,0% GORO ,6% ,8% Italiani ,2% ,5% Stranieri ,3% ,3% BERRA FORMIGNANA LAGOSANTO MIRABELLO ,3% ,4% Italiani ,8% ,7% Stranieri ,3% ,2% TOTALE ,5% ,6% Italiani ,3% ,2% Stranieri ,3% ,8% 15

16 I comuni dell alto ferrarese confermano andamenti diversi tra loro anche con flussi quantitativamente difformi: - Bondeno: continua l incremento dal 2013 di arrivi e presenze (+34,0%, +4,0%); - Cento: inverte il trend dell ultimo biennio con crescite di 4,2% degli arrivi e 6,6% delle presenze; - Poggio Renatico: arrivi -17.9%, presenze -2,3%, in questo comune le variazioni maggiori sono legate alla base NATO ed alle attività correlate; - Sant Agostino: segni negativi, in particolare di Italiani, mentre arrivi e presenze straniere registrano una variazione positiva; - Vigarano Mainarda: chiude l annualità negativamente -1,1% degli arrivi e -3,8% di presenze, Ai positivi dati di Codigoro, Copparo, Fiscaglia, Ostellato, Portomaggiore, Voghiera e Goro si contrappongono le flessioni degli altri comuni, anche se per alcuni si tratta di un solo movimento turistico come nel caso di Mesola relativamente alle presenze turistiche. 16

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

INDICE. - Sintesi - Grafici

INDICE. - Sintesi - Grafici Statistica INDICE - Sintesi - Grafici Tav. 1 - Strutture ricettive e posti letto al 31.12.2013. Comune di Pordenone Tav. 2 - Arrivi e presenze negli esercizi alberghieri e complementari. 2008-2013 Tav.

Dettagli

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 3.75 8.669 1.111 1.597 4.186

Dettagli

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 12.315 28.567 37.352 16.61

Dettagli

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 9.993 226.892 136.283 465.751

Dettagli

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE AZIENDA AUTONOMA U.O.B. -STATISTICA E GESTIONE DEL PORTALE GENNAIO 2005 GENNAIO 2006 DIFFERENZA FEBBRAIO 2005 FEBBRAIO 2006 DIFFERENZA MARZO 2005 MARZO 2006 DIFFERENZA Esercizi 16 Esercizi 19 Esercizi

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - LAGO MAGGIORE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2012 Bed & Breakfast

Dettagli

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio Dicembre 2015 su 2014

SIRED Movimento turistico e consistenza Sardegna Gennaio Dicembre 2015 su 2014 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORADU DE SU TURISMU, ARTESANIA E CUMMÈRTZIU ASSESSORATO DEL TURISMO, ARTIGIANATO E COMMERCIO SIRED

Dettagli

aderente a I dati sono suddivisi tra Città di Milano e Comuni appartenenti alla Città Metropolitana (provincia).

aderente a I dati sono suddivisi tra Città di Milano e Comuni appartenenti alla Città Metropolitana (provincia). aderente a Albergatori Città Metropolitana di Milano CITTA METROPOLITANA MILANO LORO INDIRIZZI Milano, 13/09/16 Dati ufficiali - movimenti e flussi anno 2015 Milano e Città Metropolitana Caro Albergatore,

Dettagli

Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014

Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014 Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014 Assessorato al Turismo della Provincia di Forlì-Cesena CAPACITÀ RICETTIVA 2014 Complessivamente 2.807 strutture ricettive con un offerta di 70.458

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI Premessa I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO NEL COMPRENSORIO TURISTICO DI CORTINA D'AMPEZZO: ANNI 2005-2015 In queste pagine viene presentato l'approfondimento per comprensorio turistico della precedente

Dettagli

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PANORAMA TURISMO Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PREMESSA 1. L analisi è stata condotta facendo riferimento ai dati MOVC dei singoli Comuni o territori balneari della Riviera

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici gennaio-luglio 2013/2012 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: LUGLIO 2013 1 ARRIVI / PRESENZE Il flusso turistico

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 STL JESOLO ED ERACLEA 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: agosto 2013 1. ARRIVI / PRESENZE Nel periodo

Dettagli

Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara. periodo gennaio agosto 2013

Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara. periodo gennaio agosto 2013 Flussi Turistici in provincia di Massa-Carrara periodo gennaio agosto 2013 La rilevazione statistica del movimento turistico Secondo il programma statistico nazionale approvato con DPCM, titolare della

Dettagli

PROVINCIA DI RAVENNA

PROVINCIA DI RAVENNA Servizio Turismo Rapporto mensile Movimento turistico Gennaio 2015 Servizio Turismo - Via della Lirica, 21-48124 Ravenna Tel. 0544 25.85.05 Fax 25.85.02 a retro copertina Riepilogo arrivi mensili - Gennaio

Dettagli

PANORAMA TURISMO ANALISI E TENDENZE DELLA RIVIERA ADRIATICA DELL EMILIA ROMAGNA. realizzato da

PANORAMA TURISMO ANALISI E TENDENZE DELLA RIVIERA ADRIATICA DELL EMILIA ROMAGNA. realizzato da PANORAMA TURISMO ANALISI E TENDENZE DELLA RIVIERA ADRIATICA DELL EMILIA ROMAGNA realizzato da Panorama Turismo Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna è stato realizzato per l Unione

Dettagli

TAV.12.7-ESERCIZI ALBERGHIERI: LETTI CAMERE E BAGNI IN CAMPANIA, PER PROVINCIA- ANNO 1997

TAV.12.7-ESERCIZI ALBERGHIERI: LETTI CAMERE E BAGNI IN CAMPANIA, PER PROVINCIA- ANNO 1997 TAV.12.7-ESERCIZI ALBERGHIERI: LETTI CAMERE E BAGNI IN CAMPANIA, PER PROVINCIA- ANNO 1997 ANNI PROVINCE ESERCIZI LETTI CAMERE BAGNI LETTI PER ESERCIZIO BAGNI OGNI 100 CAMERE ANNO 19901.498 84.339 45.58041.902

Dettagli

Flussi Turistici di Milano e Provincia Primo trimestre 2013

Flussi Turistici di Milano e Provincia Primo trimestre 2013 Flussi Turistici di Milano e Provincia Primo trimestre 2013 in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Capacità ricettiva nel Comune di Milano

Dettagli

foto di Luciano Leonotti Statistiche del Turismo

foto di Luciano Leonotti Statistiche del Turismo foto di Luciano Leonotti Statistiche del Turismo Provincia di Bologna - anno 2012 Indice Premessa pag. 3 La consistenza ricettiva al 31-12-2012 pag. 6 L andamento turistico nel 2012 pag. 7 Movimento dei

Dettagli

Area Turismo. I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 2002 al 2011.

Area Turismo. I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 2002 al 2011. Area Turismo I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 22 al 211. Glossario: Arrivi: il numero di clienti, italiani e stranieri, ospitati

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica. RELAZIONE flussi turistici gennaio-luglio 2013/2012 STL VENEZIA

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica. RELAZIONE flussi turistici gennaio-luglio 2013/2012 STL VENEZIA RELAZIONE flussi turistici gennaio-luglio 2013/2012 STL VENEZIA 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: LUGLIO 2013 1. ARRIVI / PRESENZE Il

Dettagli

Indice. 1. Capacità ricettiva - Comune di Milano pag Capacità ricettiva - provincia di Milano pag. 4

Indice. 1. Capacità ricettiva - Comune di Milano pag Capacità ricettiva - provincia di Milano pag. 4 Flussi Turistici di Milano e Provincia 2011 Indice 1. Capacità ricettiva - Comune di Milano pag. 3 2. Capacità ricettiva - provincia di Milano pag. 4 3. Flussi turistici - Milano e provincia pag. 6 4.

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici gennaio-giugno 2013/2012 STL Cavallino Treporti ARRIVI / PRESENZE : il primo semestre 2013 registra nel territorio di Cavallino Treporti una flessione negli arrivi, -2.93 ( -

Dettagli

ARRIVI E PRESENZE IN STRUTTURE RICETTIVE E RICREATIVE REGIONALI Anno 2016 Gennaio - Settembre 2016

ARRIVI E PRESENZE IN STRUTTURE RICETTIVE E RICREATIVE REGIONALI Anno 2016 Gennaio - Settembre 2016 ARRIVI E PRESENZE IN STRUTTURE RICETTIVE E RICREATIVE REGIONALI Anno 2016 Gennaio - Settembre 2016 SERGIO BOLZONELLO Vice Presidente Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Assessore alle Attività produttive,

Dettagli

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli

Provincia di Mantova. Osservatorio Provinciale del Turismo. Mantova, 5 giugno 2014

Provincia di Mantova. Osservatorio Provinciale del Turismo. Mantova, 5 giugno 2014 Provincia di Mantova Osservatorio Provinciale del Turismo Mantova, 5 giugno 214 Movimenti Turistici in provincia di Mantova Anno 213 Italiani Stranieri Totale valore var% 13/12 valore var% 13/12 valore

Dettagli

Il turismo nel comune di Mantova

Il turismo nel comune di Mantova Il turismo nel comune di Mantova IN BREVE +7,5% gli arrivi di turisti italiani e stranieri nel 214 +7,1% le presenze; stabile la permanenza media a 1,88 gg/vacanza. crescita di flusso turistico in tutti

Dettagli

8 - TURISMO. Capitolo 8 - Turismo

8 - TURISMO. Capitolo 8 - Turismo 8 - TURISMO Nel corso del 2007 le presenze turistiche sul nostro territorio si sono ridotte del 4,9% rispetto al 2006, portandosi a quota 219.504. Questo trend negativo si può in parte spiegare osservando

Dettagli

Area Turismo. I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 2000 al 2009.

Area Turismo. I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 2000 al 2009. Area Turismo I dati relativi al turismo sono stati forniti dall Assessorato Regionale al Turismo e riguardano gli anni dal 2 al 29. Glossario: Arrivi: secondo la definizione dell ISTAT è il numero di clienti,

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2014

Il turismo a Bologna nel 2014 Il turismo a Bologna nel 214 Aprile 215 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE: flussi turistici gennaio-settembre 2011 - STLCHIOGGIA ARRIVI / PRESENZE: il flusso turistico dei primi nove mesi del 2011, registra un contenuto aumento in termini di ARRIVI (+1,17%) ed una

Dettagli

Indice. 1. Capacità ricettiva - Comune di Milano pag Capacità ricettiva - provincia di Milano pag. 4

Indice. 1. Capacità ricettiva - Comune di Milano pag Capacità ricettiva - provincia di Milano pag. 4 Flussi Turistici di Milano e Provincia 2012 in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Indice 1. Capacità ricettiva - Comune di Milano pag. 3

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia

A.P.T. della Provincia di Venezia RELAZIONE flussi turistici di gennaio-dicembre 2011 S.T.L. JESOLO - ERACLEA ARRIVI / PRESENZE : il movimento turistico dell STL Jesolo Eraclea, nel periodo gennaio-dicembre 2011, registra un considerevole

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2006

Il turismo a Bologna nel 2006 Comune di Bologna Settore Programmazione, Controlli e Statistica Il turismo a Bologna nel 2006 luglio 2007 Direttore: Gianluigi Bovini Coordinamento: Franco Chiarini Redazione: Brigitta Guarasci Nella

Dettagli

La Toscana e la domanda internazionale. Caratteristiche e aspettative per il 2013

La Toscana e la domanda internazionale. Caratteristiche e aspettative per il 2013 TURISMO & TOSCANA 28 giugno 2012 La Toscana e la domanda internazionale Caratteristiche e aspettative per il 2013 a cura di Elena Di Raco Responsabile Dipartimento Ricerca IS.NA.R.T. Turisti che ricorrono

Dettagli

Provincia di Verona PROVINCIA DI VERONA

Provincia di Verona PROVINCIA DI VERONA PROVINCIA DI VERONA Il turismo nell intera Provincia di Verona è rappresentato dal 69,10% da turisti stranieri, tra cui spiccano i turisti di area tedesca (tedeschi e austriaci) con presenze pari a 2.032.589

Dettagli

SEDE CENTRALE. SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo. Esame A. G. 327

SEDE CENTRALE. SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo. Esame A. G. 327 SENATO DELLA REPUBBLICA 10ª Commissione Industria, Commercio, Turismo Esame A. G. 327 Audizione del Dr. Matteo Marzotto Presidente dell (15 marzo 2011) APPENDICE L INDUSTRIA TURISTICA ITALIANA ED IL CONTESTO

Dettagli

AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010

AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010 AGGIORNAMENTI STATISTICI 2010 ITALIA Popolazione e densità di popolazione nelle regioni d Italia EUROPA Popolazione degli Stati europei Popolazione e superficie degli Stati dell Unione Europea Graduatorie

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia

A.P.T. della Provincia di Venezia RELAZIONE: flussi turistici gennaio-settembre 2012 S.T.L. VENEZIA ARRIVI / PRESENZE : il flusso turistico dei primi nove mesi del 2012, registra una contenuta flessione sia in termini di ARRIVI (- 1,77%)

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 STL JESOLO ED ERACLEA 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: SETTEMBRE 2013 1. ARRIVI / PRESENZE Nel periodo

Dettagli

Provenienza dei turisti italiani. Graduatoria delle presenze e permanenza media

Provenienza dei turisti italiani. Graduatoria delle presenze e permanenza media PROVINCIA DI VERONA Il turismo nell intera Provincia di Verona è rappresentato dal 33,30% da turisti stranieri, tra cui spiccano i turisti che arrivano dall Est Europa (tra cui spiccano Romania, Russia

Dettagli

Movimento turistico 2011

Movimento turistico 2011 Movimento turistico 2011 MOVIMENTI TURISTICI Anno 2011 Dati per province Arrivi: 694.346 Presenze: 4.278.312 Arrivi: 796.219 Presenze: 3.764.830 Arrivi: 456.995 Presenze: 3.823.794 Arrivi: 252.203 Presenze:

Dettagli

Turismo & Toscana. La congiuntura 2015, le previsioni per il Enrico Conti. Firenze, 4 luglio 2015

Turismo & Toscana. La congiuntura 2015, le previsioni per il Enrico Conti. Firenze, 4 luglio 2015 Turismo & Toscana La congiuntura 2015, le previsioni per il 2016 Enrico Conti Firenze, 4 luglio 2015 Il turismo in Toscana: i numeri del 2015 12,9 milioni di arrivi in strutture ufficiali; +3,1% sul 2014

Dettagli

Turismo & Toscana. La congiuntura 2015, le previsioni per il Enrico Conti

Turismo & Toscana. La congiuntura 2015, le previsioni per il Enrico Conti Turismo & Toscana La congiuntura 2015, le previsioni per il 2016 Enrico Conti Firenze, 4 luglio 2016 Il turismo in Toscana: i numeri del 2015 12,9 milioni di arrivi in strutture ufficiali; +3,1% sul 2014

Dettagli

Il turismo a Padova 2015

Il turismo a Padova 2015 2015 Maggio 2016 Padova è situata al centro della pianura veneta, tra la laguna, i colli e le Prealpi, in un area tra quelle più vive e dinamiche del nord-est. E una città di grandi tradizioni culturali

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO SERVIZIO TURISMO

PROVINCIA DI PRATO SERVIZIO TURISMO PROVINCIA DI PRATO SERVIZIO TURISMO RILEVAZIONE DEL MOVIMENTO NELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA TURISTICO PROVINCIA DI PRATO ANNO 1 IL DUOMO LA E LA SUA FONTANA -FOTO DI MARTINA MELCHIONNO - FOTOTECA PROVINCIA

Dettagli

SPEDIZIONI LOGISTICS

SPEDIZIONI LOGISTICS 1 - ITALIANO SERVIZIO NAZIONALE STANDARD SERVIZIO NAZIONALE PALLETS Tempi di resa (per Isole e Calabria ) Tempi di resa (per Isole e Calabria ) Fino a kg 10 Fino a kg 20 Fino a kg 30 Fino a kg 50 Fino

Dettagli

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO IN PROVINCIA DI BELLUNO: ANNI

I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO IN PROVINCIA DI BELLUNO: ANNI I FLUSSI TURISTICI DELL' ALBERGHIERO IN PROVINCIA DI BELLUNO: ANNI 2005-2015 Premessa In queste pagine viene presentata un'analisi sull'evoluzione del turismo alberghiero in provincia di Belluno a partire

Dettagli

Dimensioni e caratteristiche dei flussi turistici tra Russia e Italia

Dimensioni e caratteristiche dei flussi turistici tra Russia e Italia Dimensioni e caratteristiche dei flussi turistici tra Russia e Italia Monica Perez perez@istat.it Maria Teresa Santoro masantor@istat.it ISTAT-Istituto nazionale di Statistica Milano, 5 giugno 2014 Indice

Dettagli

MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2014

MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2014 CITTA METROPOLITANA DI CATANIA MOVIMENTO TURISTICO NELLA PROVINCIA DI CATANIA ANNO 2014 RELAZIONE E ANALISI Legenda Arrivi: E il numero di clienti, italiani e stranieri, ospitati negli esercizi ricettivi

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia

A.P.T. della Provincia di Venezia RELAZIONE: flussi turistici gennaio-dicembre 2012 S.T.L. VENEZIA ARRIVI / PRESENZE: il flusso turistico del 2012, registra una contenuta flessione sia in termini di ARRIVI (- 1,17%) che di PRESENZE (-

Dettagli

Movimento turistico complessivo Liguria Arrivi

Movimento turistico complessivo Liguria Arrivi TURISMO : LA LIGURIA CHIUDE L ANNO CON SEGNO POSITIVO Buona performance sia degli italiani che degli stranieri. L imperiese in recupero. Con oltre 4 milioni di arrivi e quasi 13 milioni e mezzo di giornate

Dettagli

GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015

GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015 GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015 IL TURISMO NELLE MARCHE I MOVIMENTI 2014 Nel 2014 il turismo marchigiano

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE La Liguria sui mercati dell intermediazione internazionale - sintesi Settembre 2010 A cura di La Liguria sui mercati

Dettagli

Analisi generale. Arrivi provincia. Presenze provincia. La situazione provinciale

Analisi generale. Arrivi provincia. Presenze provincia. La situazione provinciale Analisi generale La situazione provinciale L andamento complessivo del turismo nella provincia di Lucca per il 2003 ha risentito del particolare periodo congiunturale già segnalato sia a livello regionale

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia

A.P.T. della Provincia di Venezia RELAZIONE flussi turistici di gennaio-dicembre 2011 - S.T.L. VENEZIA ARRIVI / PRESENZE: il flusso turistico del 2011, registra un forte incremento in termini di ARRIVI (+ 13,04%) ed un ottima performance

Dettagli

GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015

GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015 GIUNTA REGIONE MARCHE Stampa e Comunicazione Istituzionale Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale Ancona, 4 febbraio 2015 IL TURISMO NELLE MARCHE I MOVIMENTI 2014 Nel 2014 il turismo marchigiano

Dettagli

CMCS TECHNICAL REPORT

CMCS TECHNICAL REPORT UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA CENTRO PER LA MODELLISTICA, IL CALCOLO E LA STATISTICA CMCS TECHNICAL REPORT 05.2004 Il turismo nella Provincia di Ferrara: analisi della struttura ricettiva e dei movimenti

Dettagli

tab.2.1.1consistenza delle strutture ricettive della provincia di Brindisi. Periodo 2006/2012

tab.2.1.1consistenza delle strutture ricettive della provincia di Brindisi. Periodo 2006/2012 Il Turismo 1 Nel 2012 la provincia di Brindisi ha migliorato la propria offerta ricettiva ed ha registrato un incremento degli indicatori quali-quantitativi della ricettività locale (densità degli esercizi

Dettagli

Il turismo nel territorio dell'oltrepò 1 - Anno 2013

Il turismo nel territorio dell'oltrepò 1 - Anno 2013 Il turismo nel territorio dell'oltrepò 1 - Anno 213 IN BREVE crescita di arrivi anche nel 213: +13,9% gli arrivi, +4% le presenze, la permanenza media cala da 3,4 gg/vacanza del 212 a 2,77 nel 213 in particolare

Dettagli

L ANDAMENTO DEL TURISMO A TAORMINA NEL PERIODO NOVEMBRE 2011/MARZO 2012

L ANDAMENTO DEL TURISMO A TAORMINA NEL PERIODO NOVEMBRE 2011/MARZO 2012 L ANDAMENTO DEL TURISMO A TAORMINA NEL PERIODO NOVEMBRE 2011/MARZO 2012 La stagione invernale 2011/2012, chiusa il 31 marzo, 79.441 presenze conferma il parziale superamento della crisi, che dalla seconda

Dettagli

I flussi turistici internazionali nelle strutture ricettive italiane

I flussi turistici internazionali nelle strutture ricettive italiane I flussi turistici internazionali nelle strutture ricettive italiane L andamento congiunturale e l attrattività delle regioni Mauro Politi Francesca Petrei ISTAT - Direzione Centrale delle Statistiche

Dettagli

Capitolo 8 Turismo 8. TURISMO

Capitolo 8 Turismo 8. TURISMO 8. TURISMO L industria turistica è senza ombra di dubbio uno dei settori che hanno assunto nel corso del tempo un importante posto all interno dell economia biellese. A dimostrazione di ciò si rileva il

Dettagli

L'agriturismo in FVG al

L'agriturismo in FVG al centro stam L'agriturismo in FVG al 31.12.2009 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Assessore regionale alle finanze, patrimonio e programmazione Direzione centrale finanze, patrimonio e programmazione

Dettagli

L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico

L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico XVIII Rapporto sul Turismo Italiano Laura Leoni Borsa internazionale del Turismo 14 Febbraio 2013 - Milano Indice La capacità ricettiva

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 LUGANO, 16.01.2014 Ticino, positivo l andamento della domanda turistica a novembre Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014 LUGANO, 04.11.2014 Ticino, a settembre il quinto calo di fila della domanda turistica Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

L evoluzione delle rapine in banca in Italia e in Europa ( )

L evoluzione delle rapine in banca in Italia e in Europa ( ) L evoluzione delle rapine in banca in Italia e in Europa (1990-2010) Roma, 27 maggio 2011 Asher Colombo Università di Bologna CALANO LE RAPINE IN BANCA DA DIECI ANNI N rapine consumate N rapine su 100

Dettagli

La stagione turistica invernale 2014/2015

La stagione turistica invernale 2014/2015 Marzo 2016 La stagione turistica invernale 2014/2015 Nel report sono presentati i dati sul movimento dei clienti negli esercizi ricettivi nella stagione turistica invernale 2014/2015. Le elaborazioni sono

Dettagli

EVOLUZIONE DELLA SPESA SANITARIA

EVOLUZIONE DELLA SPESA SANITARIA EVOLUZIONE DELLA SPESA SANITARIA Le tabelle che seguono forniscono elementi di valutazione sull'andamento della spesa sanitaria pubblica e privata. La tavola 1 mette a confronto i dati nazionali relativi

Dettagli

Il turismo a Treviso nel I semestre 2014: confronti e considerazioni

Il turismo a Treviso nel I semestre 2014: confronti e considerazioni Il turismo a Treviso nel I semestre 2014: confronti e considerazioni Elaborazioni dai dati ufficiali 2013-2014 e da Osservatorio Turistico Provinciale Regione Veneto: movimento 2014 Movimento di turisti

Dettagli

La Toscana e la domanda internazionale. Caratteristiche e aspettative per il 2015

La Toscana e la domanda internazionale. Caratteristiche e aspettative per il 2015 TURISMO & TOSCANA 13 giugno 2014 La Toscana e la domanda internazionale Caratteristiche e aspettative per il 2015 A cura di Il turismo nel Mondo arrivi internazionali 2013 AMERICAS +3,2% EUROPE +5,4% AFRICA

Dettagli

DESTINAZIONE PUGLIA ESTATE 2012 Bari, 25 giugno 2012 Camera di Commercio di Bari. Massimiliano Vavassori Direttore Centro Studi Tci

DESTINAZIONE PUGLIA ESTATE 2012 Bari, 25 giugno 2012 Camera di Commercio di Bari. Massimiliano Vavassori Direttore Centro Studi Tci DESTINAZIONE PUGLIA ESTATE 2012 Bari, 25 giugno 2012 Camera di Commercio di Bari Massimiliano Vavassori Direttore Centro Studi Tci Puglia: offerta ricettiva/1 Composizione (2010) Distribuzione % delle

Dettagli

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici

Le imprese ricettive nel Comune di Livorno. Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Le imprese ricettive nel Comune di Livorno Le caratteristiche dell offerta ricettiva L andamento dei flussi turistici Origine dei dati di rilevazione Rilevazione censuaria movimentazione clienti strutture

Dettagli

DONNE E UOMINI NELLA RAPPRESENTANZA POLITICA

DONNE E UOMINI NELLA RAPPRESENTANZA POLITICA Provincia autonoma di Trento Assessorato alla solidarietà internazionale e alla convivenza Ufficio per le politiche di pari opportunità DONNE E UOMINI NELLA RAPPRESENTANZA POLITICA Osservatorio statistico

Dettagli

Il turismo a Padova 2015

Il turismo a Padova 2015 2015 Maggio 2016 Settore Programmazione Controllo e Statistica Via N. Tommaseo, 60 - Palazzo Gozzi Segreteria 049 8205083 Fax 049 8205750 e-mail rampazzom@comune.padova.it Capo Settore Dott.ssa Manuela

Dettagli

Sintesi statistiche sul turismo. Estratto di Sardegna in cifre

Sintesi statistiche sul turismo. Estratto di Sardegna in cifre Sintesi statistiche sul turismo Estratto di Sardegna in cifre 2015 1. Sommario Le fonti dei dati e degli indicatori..... 3 1.1 - Capacità degli esercizi alberghieri e extra-alberghieri - Sardegna e Italia...

Dettagli

In attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica.

In attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica. Flussi Turistici di Milano e Provincia gennaio-giugno 2011 In attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica. Indice 1. Capacità ricettiva - Comune di

Dettagli

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2014

Il movimento turistico in provincia di Pistoia. anno 2014 Il movimento turistico in provincia di Pistoia anno 2014 Provincia di Pistoia Servizio Sviluppo Economico e Statistica Servizio Turismo Pistoia 25.6.2015 i risultati del turismo internazionale Nel 2014

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA

PROVINCIA DI FERRARA PROVINCIA DI FERRARA CONSIGLIO PROVINCIALE Verbale n. 33/2015 - seduta del 27/05/2015 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLE LINEE STRATEGICHE - PROGRAMMA TURISTICO DI PROMOZIONE LOCALE P.T.P.L. 2016- L.R. 7/98.

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GENNAIO 2014

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GENNAIO 2014 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GENNAIO 2014 LUGANO, 06.03.2014 Ticino, negativo l avvio del nuovo anno per il settore alberghiero Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

F.V.G. - Export vini:

F.V.G. - Export vini: F.V.G. - Export vini: A) A) Dati Dati 2010 2010 (provvisori) B) B) Dati Dati e comparazioni anni anni 2006/2010 2006/2010 24 24 giugno giugno 2011 2011 Franco Franco Passaro Passaro Direttore Direttore

Dettagli

Il turismo a Treviso nel 2013: confronti e considerazioni. Elaborazioni dati ufficiali 2013

Il turismo a Treviso nel 2013: confronti e considerazioni. Elaborazioni dati ufficiali 2013 Il turismo a Treviso nel 2013: confronti e considerazioni Elaborazioni dati ufficiali 2013 I flussi turistici in Veneto nel 2013 Movimento turisti in Veneto per comprensorio. Variazioni % 2012/2013 Balneare

Dettagli

Servizio Attività produttive e Turismo. STATISTICHE DEL TURISMO ANNO 2013 Capacità ricettiva e movimento turistico

Servizio Attività produttive e Turismo. STATISTICHE DEL TURISMO ANNO 2013 Capacità ricettiva e movimento turistico I Servizio Attività produttive e Turismo STATISTICHE DEL TURISMO ANNO 2013 Capacità ricettiva e movimento turistico COMPETENZE E ATTIVITA' Il Servizio Attività produttive e Turismo, su specifica delega

Dettagli

Il treno in provincia di Belluno: da servizio a rischio a leva per lo sviluppo

Il treno in provincia di Belluno: da servizio a rischio a leva per lo sviluppo Il treno in provincia di Belluno: da servizio a rischio a leva per lo sviluppo Paolo Rodighiero AD Dolomiti Bus S.p.A. Presidente sezione turismo Confindustria Belluno Mestre 22 maggio 2013 Movimento Turistico

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO Provincia di Bergamo OSSERVATORIO TURISTICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO DATI STATISTICI ANNO 2005 Introduzione...pag. 3 1. MOVIMENTI DEI CLIENTI NELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO, COMPRESO

Dettagli

Coordinamento editoriale: Antonio Lentini IL TURISMO IN CIFRE

Coordinamento editoriale: Antonio Lentini IL TURISMO IN CIFRE Sistema dei controlli Statistica e Osservatori NOTIZIESTATISTICHE IL TURISMO IN CIFRE I dati utilizzati per l elaborazione di questo documento sono desunti da fonte ISTAT nonchè dalla rilevazione sul movimento

Dettagli

Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013

Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013 Il turismo in Puglia e nelle regioni italiane: l analisi di benchmarking nel periodo 2007-2013 Competitività, internazionalizzazione e turismo: la Puglia nel contesto globale Laura Leoni Istat Direzione

Dettagli

Estate 2007 Indagine campionaria sul turismo in Sardegna Il comportamento di vacanza

Estate 2007 Indagine campionaria sul turismo in Sardegna Il comportamento di vacanza Estate 2007 Indagine campionaria sul turismo in Sardegna Il comportamento di vacanza Nel mese di settembre del 2007 l Osservatorio economico della Sardegna ha condotto un indagine campionaria sul comportamento

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013 Il turismo a Bologna nel 213 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

1. LA CONGIUNTURA MONDIALE

1. LA CONGIUNTURA MONDIALE http://www.enit.it/it/studi.html IL TURISMO STRANIERO IN ITALIA A cura della Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione 1. LA CONGIUNTURA MONDIALE I flussi turistici internazionali continuano a

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO PROVINCIA DI LIVORNO

OSSERVATORIO TURISTICO PROVINCIA DI LIVORNO Provincia di Livorno OSSERVATORIO TURISTICO PROVINCIA DI LIVORNO n. 1 L andamento dei flussi turistici nell anno 2009 1 INDICE: Sintesi dei risultati pag. 3 I movimenti turistici in provincia di Livorno

Dettagli

Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore ed i mercati di destinazione

Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore ed i mercati di destinazione Modena, 26 settembre 2006 Prot. 20/06 Agli Organi di informazione COMUNICATO STAMPA Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore

Dettagli

Il turismo in provincia di Genova dal 1995 al 2015 Andamenti di lungo periodo e cambiamenti in atto

Il turismo in provincia di Genova dal 1995 al 2015 Andamenti di lungo periodo e cambiamenti in atto Il turismo in provincia di Genova dal 1995 al 2015 Andamenti di lungo periodo e cambiamenti in atto Pag. 1 Movimento alberghiero provinciale 800000,0 600000,0 400000,0 200000,0,0 Arrivi Nel 1995 gli stranieri

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2007

Il turismo a Bologna nel 2007 Il turismo a Bologna nel 27 Ottobre 28 Direttore: Gianluigi Bovini Coordinamento tecnico: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui dati della Provincia di Bologna

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 18

COMUNICATO STAMPA N. 18 9 marzo 2016 Imprese al 31 dicembre Iscrizioni 201 Graf. 1 Il contributo delle imprese giovanili alla crescita del sistema imprenditoriale ferrarese Saldo totale tra iscrizioni e cessazioni per regioni

Dettagli

Comune di Senigallia Assessorato alla Promozione dei Turismi e Manifestazioni SENIGALLIA ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE GENNAIO/AGOSTO 2011

Comune di Senigallia Assessorato alla Promozione dei Turismi e Manifestazioni SENIGALLIA ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE GENNAIO/AGOSTO 2011 Comune di Senigallia Assessorato alla Promozione dei Turismi e Manifestazioni SENIGALLIA ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE GENNAIO/AGOSTO 2011 REPORT OTTOBRE 2011 I dati della stagione balneare 2011 La stagione

Dettagli

Il Turismo a Messina Anno 2014

Il Turismo a Messina Anno 2014 Il Turismo a Messina Anno 2014 A cura del Servizio Statistica, Dipartimento Servizi al cittadino Comune di Messina Assessorato allo Sviluppo Economico e Turismo Premessa Il presente report intende fornire,

Dettagli

Informazioni Statistiche

Informazioni Statistiche Informazioni Statistiche Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica Maggio 20 L'utilizzo del Cloud Computing nelle imprese con almeno 10 addetti L Istat realizza

Dettagli