Esperienze con l elettricità e il magnetismo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esperienze con l elettricità e il magnetismo"

Transcript

1 Esperienze con l elettricità e il magnetismo Laboratorio di scienze Le esperienze di questo laboratorio ti permettono di acquisire maggiore familiarità con l elettricità e il magnetismo e di sperimentare cosa succede quando queste due forze agiscono insieme. Circuiti in serie e in parallelo Materiali: una pila da 4,5 volt, due portalampade e due lampadine, sei chiodini, un pezzo di filo di ferro, filo elettrico, forbici. Attività: usando i materiali che hai preparato, facendoti aiutare da un adulto, costruisci questi due circuiti. CIRCUITO IN SERIE CIRCUITO IN PARALLELO Ora confrontane il funzionamento: che cosa hai fatto per far accendere le lampadine nel caso del circuito in serie? E per farle spegnere? E nel caso del circuito in parallelo? Che cosa cambia? Perché? 2006 RCS Libri S.p.A. - Divisione Education 1

2 Un particolare A B Costruisci ora questo circuito e osserva i due interruttori: se la lampadina è accesa e vuoi spegnerla, è sufficiente azionarne uno solo dei due: sai spiegare perché? E come devi fare per riaccenderla? Quale devi azionare? Perché? Questi due disegni ti aiutano a capire. A B A B Nel disegno a sinistra la lampadina è spenta perché aprendo l A il circuito si è interrotto. Nel disegno a destra la lampadina è spenta perché il circuito si è interrotto questa volta aprendo l B. Se ora chiudi uno dei due interruttori aperti, non importa quale, il circuito si chiude e la lampadina si accende. Questo tipo di si usa quando si vuole accendere e spegnere una lampadina da due punti diversi di una stanza RCS Libri S.p.A. - Divisione Education 2

3 Un motore elettrico In un motore elettrico vengono utilizzate insieme la forza elettrica e la forza magnetica. Materiali: ferro da calza di metallo, tappo di sughero, scatoletta di vuota (solo l involucro esterno), 2 m di filo elettrico e altri due spezzoni di 25 cm l uno, filo di ferro, fogli di alluminio, due calamite, una pila da 9 volt, nastro adesivo, un paio di forbici, una base di legno. Attività: avvolgi intorno alla scatoletta da il filo elettrico (Figura 1). Infila sul ferro da calza il tappo di sughero e la scatoletta da. Spella i due capi del filo e poi fissarli con nastro adesivo al tappo. Costruisci con del filo di ferro due supporti per il ferro da calza in modo che giri liberamente dentro di essi. Tappo di sughero Scatola di con avvolgimento Ferro da calza Figura 1 Spella le estremità dei due spezzoni di filo elettrico da 25 cm e avvolgile con un foglietto di alluminio: l oggetto che hai costruito si chiama spazzola e ha il compito di trasmettere l elettricità dalla pila ai fili elettrici attaccati ai lati dei tappo di sughero con il nastro adesivo, per questo deve essere a contatto con essi. Questi due spezzoni andranno poi collocati, come vedi nella Figura 2, in modo che sfiorino i fili attaccati al tappo lasciandolo però girare. fili elettrici dell avvolgimento tappo spazzola spazzola fili elettrici che vanno alla pila Figura 2 Ora colloca due calamite una a destra e uno a sinistra della scatola di con i poli opposti che si guardino (Figura 3) RCS Libri S.p.A. - Divisione Education 3

4 tappo di sughero scatola filo elettrico avvolto calamita spazzola nastro adesivo Figura 3 Che cosa pensi che succederà quando collegherai le due estremità libere dei fili delle spazzole alla pila? Scrivilo, sarà la tua ipotesi. Ora collega le spazzole alla pila e osserva cosa succede veramente. In questo caso ci sono due forze magnetiche: quella delle calamite e quella generata dall elettrocalamita (la scatola di con l avvolgimento di filo elettrico), che hai posto tra le due calamite: le forze magnetiche vanno nella stessa direzione? Perché si crea un movimento rotatorio? Riesci a dare delle spiegazioni? Confrontale con quanto trovi scritto di seguito. La forza magnetica va dal polo positivo di un magnete al polo negativo dell altro (polo positivo rosso, polo negativo blu). Quando colleghi la pila alle spazzole, l elettricità arriva alla elettrocalamita (la scatola di ) e si crea un secondo campo magnetico. Le due forze magnetiche si scontrano tra di loro e si crea una coppia di forze che spingono una verso il basso e una verso l alto la scatola di facendola ruotare (Figura 4). scatola di direzione del magnetismo Figura 4 scatola di Quando gira la scatola, gira anche il ferro da calza su cui sta attaccata, così le due spazzole ad un certo punto restano staccate dai cavi elettrici fissati al tappo di sughero e la corrente non passa più RCS Libri S.p.A. - Divisione Education 4

5 Non appena, per la spinta ricevuta, la scatola di con l avvolgimento si capovolge, le due spazzole toccano di nuovo i fili elettrici e il ciclo ricomincia (Figura 5). Si crea così un movimento rotatorio continuo. il filo elettrico dell avvolgimento non tocca più le spazzole (Adattato da: Il grande libro degli esperimenti Edizioni Usborne) tappo di sughero Figura RCS Libri S.p.A. - Divisione Education 5

Il motorino elettrico

Il motorino elettrico tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video Il motorino elettrico prodotto da Reinventore con il contributo del MIUR per la diffusione

Dettagli

Semplici modelli di un motore elettrico

Semplici modelli di un motore elettrico Gira davvero! Semplici modelli di un motore elettrico Maria Dobkowska Zespół Szkół Integracyjnych nr 62 im. Raoula Wallenberga Varsavia, Polonia Arvind Gupta ArvindGuptaToys, India http://www.arvindguptatoys.com/

Dettagli

1. Presentazione del problema. 2.Ipotesi di soluzione

1. Presentazione del problema. 2.Ipotesi di soluzione 1. Presentazione del problema Al fine di sollecitare gli alunni a progettare, realizzare e verificare esperienze operative inerenti all Energia elettrica, l insegnante di Ed. Tecnica propone alla classe,

Dettagli

Calamite Poli magnetici Forza magnetica. A cura del responsabile del laboratorio di scienze Ins. Cristina Andrini

Calamite Poli magnetici Forza magnetica. A cura del responsabile del laboratorio di scienze Ins. Cristina Andrini Calamite Poli magnetici Forza magnetica A cura del responsabile del laboratorio di scienze Ins. Cristina Andrini Chi resiste all attrazione? Cosa serve? Oggetti di materiali diversi: vetro, legno, plastica,

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D)

Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D) 1 Unità realizzata con la collaborazione dell alunno GIANMARCO BERTONATI (Elaborato d Esame a.s.:2011/2012 classe 3 D) 2 circuito realizzato dall alunno Gianmarco Bertonati grazie al quali ha potuto spiegare

Dettagli

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA 1 ATTREZZI MATERIALI 2 Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V pinza

Dettagli

Olimpiadi della Fisica 2011 Gara Nazionale Prova Sperimentale CADUTA LIBERA DI UNA SFERETTA D ACCIAIO

Olimpiadi della Fisica 2011 Gara Nazionale Prova Sperimentale CADUTA LIBERA DI UNA SFERETTA D ACCIAIO ADUTA LIBERA DI UNA SFERETTA D AIAIO Premessa In questa prova devi determinare l accelerazione di una sferetta d acciaio in caduta libera, utilizzando la legge oraria che lega l altezza con la durata della

Dettagli

Montaggio luci di cortesia negli sportelli

Montaggio luci di cortesia negli sportelli Montaggio luci di cortesia negli sportelli Premessa: Il lavoro è molto semplice, ma l attenzione maggiore va data allo smontaggio e al montaggio della macchina. Vi consiglio di eseguire il lavoro con calma

Dettagli

Istruzioni di montaggio insegna LED SMD Kymco

Istruzioni di montaggio insegna LED SMD Kymco Istruzioni di montaggio insegna LED SMD Kymco italiano Elenco dei componenti 1 X 1 Maschera di posizionamento 2 X 2 Pannello principale 3 X 1 Telaio insegna LED 4 X 1 Supporto insegna SMD 5 X 2 Strisce

Dettagli

Introduzione. La scatola contiene alcuni materiali e un DVD. I contenuti del DVD sono: - un manuale e una animazione dedicati agli edifici

Introduzione. La scatola contiene alcuni materiali e un DVD. I contenuti del DVD sono: - un manuale e una animazione dedicati agli edifici IUSES Toolkit Introduzione Il kit nasce quale supporto per la realizzazione di esperimenti sull efficienza energetica, il risparmio energetico e l uso delle energie rinnovabili. È dedicato principalmente

Dettagli

per l anno scolastico 2008/09

per l anno scolastico 2008/09 Corso di aggiornamento Il Tè degli Insegnanti area FISICA classi A038 e A049 per l anno scolastico 2008/09 prof. Gabriele Calzà COSTRUZIIONE DII OGGETTII DIIDATTIICII NELL IINSEGNAMENTO DELLA FIISIICA

Dettagli

Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici.

Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici. GLI ATTUATORI Vengono detti attuatori i dispositivi in grado di agire sull ambiente esterno comandati da segnali elettrici. La casistica è assai vasta ; sono comuni i semplici azionamenti magnetici (elettromagneti

Dettagli

scienza come gioco lampadine bruciate

scienza come gioco lampadine bruciate IS science centre immaginario scientifico Laboratorio dell'immaginario Scientifico - Trieste tel. 040224424 - fax 040224439 - e-mail: lis@lis.trieste.it - www.immaginarioscientifico.it indice Accendiamo

Dettagli

Esperimenti Informazioni per il PD

Esperimenti Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/9 Compito Obiettivo Gli alunni affrontano in maniera sperimentale i temi della trasmissione, della resistenza al rotolamento e della resistenza aerodinamica. Si tratta di temi

Dettagli

Esperiteca: schede tecniche e questionario utenti

Esperiteca: schede tecniche e questionario utenti Esperiteca: schede tecniche e questionario utenti Esperiteca 141 Scheda informativa per l utente Titolo: MEDUSA VOLANTE Editore: LAmbdaCOSFI - Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Trento Argomenti

Dettagli

Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA

Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA COS È L ELETTRICITÀ Come ottengo la CORRENTE ELETTRICA si produce con i generatori di corrente che possono essere chimici, meccanici oppure utilizzare l'energia del sole Generatori meccanici che producono

Dettagli

per l anno scolastico 2008/09

per l anno scolastico 2008/09 Corso di aggiornamento Il Tè degli Insegnanti area FISICA classi A038 e A049 per l anno scolastico 2008/09 prof. Gabriele Calzà COSTRUZIIONE DII OGGETTII DIIDATTIICII NELL IINSEGNAMENTO DELLA FIISIICA

Dettagli

LABORATORIO DI FISICA. Elettromagnetismo

LABORATORIO DI FISICA. Elettromagnetismo MINISTERO DELL ISTRUZIONE,UNIVERSITA E RICERCA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE L. DA Vinci Via G. Rosato, 5-66034 L a n c i a n o (Ch) Tel. 087242556 Fax 0872702934 E-mail: chtf0200l@istruzione.it

Dettagli

ATTIVITA STRUTTURATE

ATTIVITA STRUTTURATE ATTIVITA STRUTTURATE Sviluppare la grosso e fine motricità Inizialmente F. aveva grosse difficoltà a livello delle abilità fini-motorie e utilizzava quasi esclusivamente la presa a mano aperta. Per questo

Dettagli

Il gruppo TTS è orgoglioso di far parte di

Il gruppo TTS è orgoglioso di far parte di Garanzia e assistenza Questo prodotto viene fornito con una garanzia di un anno per problemi riscontrati durante il normale utilizzo. L'uso scorretto di Tuff-Cam 2 o l'apertura dell'unità renderanno nulla

Dettagli

106.658. Castello dei fantasmi illuminato. Elenco componenti: by Horst Wagner. Utensili ed accessori necessari per il montaggio

106.658. Castello dei fantasmi illuminato. Elenco componenti: by Horst Wagner. Utensili ed accessori necessari per il montaggio 106.658 Castello dei fantasmi illuminato Elenco componenti: 8 x listello di pino 10 x 10 x 250 mm 2 x compensato 3 x 65 x 300 mm 2 x compensato 3 x 100 x 150 mm 1 x LED Rainbow 5 mm 1 x cavetto 500 mm

Dettagli

Generazione campo magnetico

Generazione campo magnetico ELETTRO-MAGNETISMO Fra magnetismo ed elettricità esistono stretti rapporti: La corrente elettrica genera un campo magnetico; Un campo magnetico può generare elettricità. Generazione campo magnetico Corrente

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it L INTENSITÀ DELLA CORRENTE ELETTRICA Consideriamo una lampadina inserita in un circuito elettrico costituito da fili metallici ed un interruttore.

Dettagli

Operazioni da svolgere sul posto

Operazioni da svolgere sul posto Operazioni da svolgere sul posto Dopo aver portato l anta già completa nel luogo finale di installazione, le uniche operazioni da compiersi sono: g) Montaggio blocco di riscontro dell elettroserratura

Dettagli

La luce e le ombre. idrogeno + idrogeno = elio + energia

La luce e le ombre. idrogeno + idrogeno = elio + energia Laboratorio di scienze La luce e le ombre Questo laboratorio ti farà sperimentare che cosa è l energia radiante (quella dei raggi solari, la luce). Inoltre scoprirai come si possa anche giocare con i raggi

Dettagli

Guida sul risparmio di energia e acqua negli usi domestici

Guida sul risparmio di energia e acqua negli usi domestici Questa guida è scritta in linguaggio facile da leggere Guida sul risparmio di energia e acqua negli usi domestici cittadino a pieno titolo Il progetto A MODO MIO, cittadino a pieno titolo. è finanziato

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO G. LEOPARDI A.S. 2010-2011 FENOMENI MAGNETICI FONDAMENTALI

LICEO SCIENTIFICO G. LEOPARDI A.S. 2010-2011 FENOMENI MAGNETICI FONDAMENTALI LICEO SCIENTIFICO G. LEOPARDI A.S. 2010-2011 FENOMENI MAGNETICI FONDAMENTALI Prof. Euro Sampaolesi IL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE Le linee del magnete-terra escono dal Polo geomagnetico Nord ed entrano nel

Dettagli

ELETTROMAGNETISMO E SUPERCONDUTTIVITA - NODI E PCK - L INDUZIONE ELETTROMAGNETICA E LA FORZA DI LORENTZ

ELETTROMAGNETISMO E SUPERCONDUTTIVITA - NODI E PCK - L INDUZIONE ELETTROMAGNETICA E LA FORZA DI LORENTZ L INDUZIONE ELETTROMAGNETICA E LA FORZA DI LORENTZ 1) Nella tua classe hai posto il seguente problema: avendo un magnete cilindrico ed una spira in cui è inserita una lampadina, stabilisci in quale/i situazione/i

Dettagli

Custodia per cellulare

Custodia per cellulare Istruzioni Necessario: Macchina da cucire 2 pezzi di stoffa (4,5" x 13") (11,4 cm x 33 cm) 1 pezzo di imbottitura adesiva 2,5" (6,4 cm) di elastico sottile 1 bottone colorato Forbici Spilli Modelli forniti

Dettagli

LA MONTAGNA NELLA SCUOLA - 6 MARZO 2001 L'ARIA. schede di lavoro a cura di Marica Perini - Dipartimento di Fisica di Trento

LA MONTAGNA NELLA SCUOLA - 6 MARZO 2001 L'ARIA. schede di lavoro a cura di Marica Perini - Dipartimento di Fisica di Trento LA MONTAGNA NELLA SCUOLA - 6 MARZO 2001 L'ARIA schede di lavoro a cura di Marica Perini - Dipartimento di Fisica di Trento Di seguito sono presentati alcuni esperimenti realizzabili con materiale povero

Dettagli

Premium Line Motore elettrico

Premium Line Motore elettrico 1 0 7. 3 8 8 Premium Line Motore elettrico Avvertenza: I kit della OPITEC non sono generalmente oggetti a carattere ludico che normalmente si trovano in com- mercio, ma sono sussidi didattici per sostenere

Dettagli

Aeroplani ed effetto Coanda

Aeroplani ed effetto Coanda tradizione e rivoluzione nell insegnamento delle scienze Istruzioni dettagliate per gli esperimenti mostrati nel video Aeroplani ed effetto Coanda prodotto da Reinventore con il contributo del MIUR per

Dettagli

Con gli esperimenti di Faraday ( 1831 ) l'elettromagnetismo si complica

Con gli esperimenti di Faraday ( 1831 ) l'elettromagnetismo si complica Elettromagnetismo prima di Faraday: campi elettrici e campi magnetici Correnti elettriche creano campi magnetici Cariche elettriche creano campi elettrici Con gli esperimenti di Faraday ( 1831 ) l'elettromagnetismo

Dettagli

dim ELETTRO ASPIRATO 22

dim ELETTRO ASPIRATO 22 TRAINING DI FORMAZIONE PER TECNICI SPECIALIZZATI dim ELETTRO ASPIRATO 22 Solve problems chart INDICE Cap. 1 IL FOCOLARE N FUNZIONA. Pag. 3 Cap. 2 IL FOCOLARE È RUMOROSO. Pag. 7 Cap. 3 IL FOCOLARE È STATO

Dettagli

Motorino elettrico fatto in casa

Motorino elettrico fatto in casa Realiz zato da Giovanni Gerardi VA P.N.I. a.s. 2010-11 Motorino elettrico fatto in casa Premesse. In una lezione di fisica verso metà marzo la professoressa di matematica e fisica Maria Gruarin ha introdotto

Dettagli

La luce proveniente dalla parte immersa dell asticciola viene parzialmente riflessa dalla superficie dell acqua.

La luce proveniente dalla parte immersa dell asticciola viene parzialmente riflessa dalla superficie dell acqua. QUESITO 1 Il grafico rappresenta l andamento della velocità di una palla al passare del tempo. Dalle tre situazioni seguenti quali possono essere state rappresentate nel grafico? I- La palla rotola giù

Dettagli

11. Macchine a corrente continua. unità. 11.1 Principio di funzionamento

11. Macchine a corrente continua. unità. 11.1 Principio di funzionamento 11. Macchine a corrente continua unità 11.1 Principio di funzionamento Si consideri una spira rotante con velocità angolare costante e immersa in un campo magnetico costante come in figura 11.1. I lati

Dettagli

Guida installazione antifurto GT Alarm modello GTAGZITZ55904 su Polo9R MY2011.

Guida installazione antifurto GT Alarm modello GTAGZITZ55904 su Polo9R MY2011. Guida installazione antifurto GT Alarm modello GTAGZITZ55904 su Polo9R MY2011. L'installazione di questo antifurto è facilitata dal fatto che la sirena è collegata alla centralina tramite connessione radio

Dettagli

Giochiamo con l elettricità 10 marzo 2012. Dalle Indicazioni per il Curricolo per la scuola primaria e secondaria di primo grado (agosto 2007)

Giochiamo con l elettricità 10 marzo 2012. Dalle Indicazioni per il Curricolo per la scuola primaria e secondaria di primo grado (agosto 2007) Dalle Indicazioni per il Curricolo per la scuola primaria e secondaria di primo grado (agosto 2007) Fin dall'antichità i Greci, avevano scoperto che l'ambra gialla (resina fossile) strofinata attira dei

Dettagli

L ascensore a vento della classe II di Pineta

L ascensore a vento della classe II di Pineta L ascensore a vento della classe II di Pineta Osservando l ascensore di Leonardo CHRISTIAN: L ASCENSORE MODERNO FUNZIONA CON L ELETTRICITÀ, QUELLO DI LEONARDO FUNZIONA CON UNA MANOVELLA. ALESSIA: LA MANOVELLA

Dettagli

Attività didattiche INIZIO PRENDI UNA PENNA STROFINALA ENERGICAMENTE SULLA MAGLIA DI LANA

Attività didattiche INIZIO PRENDI UNA PENNA STROFINALA ENERGICAMENTE SULLA MAGLIA DI LANA Classe quinta U.D.A. TECNOLOGIA Ins. PANARESE ANNA TITOLO: Diamo movimento a un robot di cartone Apprendimento unitario: conoscere e utilizzare procedure per progettare e costruire modelli in relazione

Dettagli

ATTIVITÀ L ACQUA ESERCITA UNA FORZA

ATTIVITÀ L ACQUA ESERCITA UNA FORZA ATTIVITÀ L ACQUA ESERCITA UNA FORZA Obiettivi Gli oggetti galleggiano perché l acqua esercita su di essi una spinta: la spinta di Archimede. Difficoltà Difficile Tempo di esecuzione 1 ora Elenco materiali

Dettagli

Corrente elettrica. Esempio LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA. Cos è la corrente elettrica? Definizione di intensità di corrente elettrica

Corrente elettrica. Esempio LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA. Cos è la corrente elettrica? Definizione di intensità di corrente elettrica Corrente elettrica LA CORRENTE ELETTRICA CONTINUA Cos è la corrente elettrica? La corrente elettrica è un flusso di elettroni che si spostano dentro un conduttore dal polo negativo verso il polo positivo

Dettagli

MAGNETISMO - prima parte. pina di vito 1

MAGNETISMO - prima parte. pina di vito 1 MAGNETISMO - prima parte 1 Magneti magneti naturali: magnetite (minerale del ferro Fe3O4) magneti artificiali: composti di Fe, Ni, Co poli magnetici: Nord e Sud I nomi dei poli magnetici derivano dall

Dettagli

ELENA, FEDERICO, GIANCARLO, GIORGIA, STEFANO

ELENA, FEDERICO, GIANCARLO, GIORGIA, STEFANO ELENA, FEDERICO, GIANCARLO, GIORGIA, STEFANO FRUTTO/ VERDURA POTENZIALE CORRENTE ELETTRICA (A) MELA 10 122 1220 ENERGIA= POTENZIALE X CORRENTE ELETTRICA PERA 10 126 1260 BANANA 10 65 650 KIWI 10 175 1750

Dettagli

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH

LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH F42-LAB-pag 11-13-ok 27-04-2006 16:15 Pagina 11 LA SCHEDA DEL MODULO BLUETOOTH COMPONENTI 1. Il componente allegato a questo fascicolo è il più sofisticato di tutta la fase di assemblaggio: con esso il

Dettagli

casa milleunanotte vassalini - chiesa valmalenco cose da sapere

casa milleunanotte vassalini - chiesa valmalenco cose da sapere casa milleunanotte vassalini - chiesa valmalenco cose da sapere la piantina funivia centro chiesa piscina parking parking centro sportivo - bar giardini pubblici * * casa milleunanotte minimarket centro

Dettagli

Limature di ferro orientate secondo le linee del campo magnetico generato da una barra

Limature di ferro orientate secondo le linee del campo magnetico generato da una barra Magnetismo naturale Un magnete (o calamita) è un corpo che genera una forza su un altro magnete che può essere sia attrattiva che repulsiva. Intorno al magnete c è un campo magnetico. Il nome deriva dal

Dettagli

Piano Lauree Scientifiche 2011/2012 Scheda M 1 Interazione magnetiche. Studente: Previsione e osservazione qualitativa e quantitativa dei fenomeni

Piano Lauree Scientifiche 2011/2012 Scheda M 1 Interazione magnetiche. Studente: Previsione e osservazione qualitativa e quantitativa dei fenomeni . Studente: Scuola e classe: Data:.. Laboratorio Materiali Programma DataStudio Sensore di Corrente/Tensione Pasco sensore di Forza PAsco Interfaccia PASPort-USB Link Magnete solenoide bussola Generatore

Dettagli

Ciao! Come fa il Sole a tenere legati i pianeti, gli asteroidi... che pure sono

Ciao! Come fa il Sole a tenere legati i pianeti, gli asteroidi... che pure sono Ciao! La volta scorsa abbiamo detto che il Sistema Solare è una sfera. Abbiamo parlato di tutti gli strati che formano questa sfera, li abbiamo descritti all incirca. Adesso parliamo del Sole! Dicono gli

Dettagli

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio

L LSS-1, trasduttore StructureScan e la sua staffa di montaggio DRAFT III Installazione dello StructureScan Hardware La vostra scatola StructureScan viene fornita con un Cavo di alimentazione, il trasduttore StructureScan ed una staffa di montaggio. Al trasduttore

Dettagli

Fascicolo PIRLS - ICONA 2006. Domande allegate al libretto LETTURE. Progress in International Reading Literacy Study

Fascicolo PIRLS - ICONA 2006. Domande allegate al libretto LETTURE. Progress in International Reading Literacy Study \ [III/sIerO dell'/sl/'i/:/one de/l'( 'fll\'erslfà e R /cerca Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione Progress in International Reading Literacy Study

Dettagli

Esperimenti Informazioni per il PD

Esperimenti Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/7 Compito Gli alunni conducono degli esperimenti sul tema dell auto con propulsione a razzo usando diversi materiali. Obiettivo Gli alunni acquisiscono nuove conoscenze e rafforzano

Dettagli

ICONOLOGY VIALE SANT AGOSTINO 609 36100 VICENZA 0444 287026 WWW.ICONOLOGY.IT INFO@ICONOLOGY.IT

ICONOLOGY VIALE SANT AGOSTINO 609 36100 VICENZA 0444 287026 WWW.ICONOLOGY.IT INFO@ICONOLOGY.IT 1 STAMPANTE SPECIFICA PER ETICHETTE PER ABBIGLIAMENTO Stampa su raso, poliammide, nylon, taffetà, tessuto non tessuto, poliestere, pvc, materiali sintetici, carta adesiva, cartoncino, trasparente, argentato,

Dettagli

Manuale D uso LH-085. Tester Cavi

Manuale D uso LH-085. Tester Cavi Manuale D uso LH-085 Tester Cavi Manuale d uso LH-085 Tester Cavi audio Attenzione! Usare l apparecchio in condizioni appropriate (teme l umidita o la pioggia) Spengere l unita prima di aprirlo Per la

Dettagli

LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina

LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina LISTA D ACQUISTO Illuminazione per cucina Una buona luce omogenea sul piano di lavoro rende più sicuri, semplici e piacevoli i vari lavori che hanno luogo in cucina. Puoi installare un illuminazione per

Dettagli

Matematica e giochi di gruppo

Matematica e giochi di gruppo Matematica e giochi di gruppo Possiamo riempire di contenuti matematici situazioni di piccola sfida personale, situazioni di giochi di società. Di seguito proponiamo attività che affrontano i seguenti

Dettagli

A.S. 2010-2011. 1. Presentazione del materiale hardware MINDSTORMS.

A.S. 2010-2011. 1. Presentazione del materiale hardware MINDSTORMS. I.T.I.S. M.BARTOLO - PACHINO Progetto Introduzione alla robotica A.S. 2010-2011 1. Presentazione del materiale hardware MINDSTORMS. 2. Conoscenza dell unità programmabile - programmazione dei vari elementi

Dettagli

Dove prende il nostro corpo l energia per fare tutte queste attività?

Dove prende il nostro corpo l energia per fare tutte queste attività? ATTENZIONE! In questo capitolo troverai tante parole che conosci già e che usi tutti i giorni, ma scoprirai che in scienze hanno anche un altro significato. Le parole come corpo, energia, forza, lavoro,

Dettagli

Corso di fisica generale con elementi di fisica tecnica

Corso di fisica generale con elementi di fisica tecnica Corso di fisica generale con elementi di fisica tecnica Aniello (Daniele) Mennella Dipartimento di Fisica Secondo modulo Parte prima (fondamenti di elettromagnetismo) Lezione 3 Campi magnetici e forza

Dettagli

ENERGIA ELETTRICA: Generatori e tipi di collegamento. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 -

ENERGIA ELETTRICA: Generatori e tipi di collegamento. Istituto Paritario Scuole Pie Napoletane - Anno Scolastico 2012-13 - ENERGIA ELETTRICA: Generatori e tipi di collegamento Quando un conduttore in movimento attraversa le linee di forza di un campo magnetico, nel conduttore si genera una forza elettromotrice indotta in grado

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32

MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32 MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32 1 INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA Vi preghiamo di leggere e seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. La mancata ottemperanza alle istruzioni potrebbe

Dettagli

Magnetismo. Prof. Mario Angelo Giordano

Magnetismo. Prof. Mario Angelo Giordano Magnetismo Prof. Mario Angelo Giordano Fenomeni magnetici Il magnete ha sempre due estremità magnetizzate, il polo nord e il polo sud. Avvicinando i poli, si possono respingere oppure attrarre. Il magnete

Dettagli

Macchina sincrona (alternatore)

Macchina sincrona (alternatore) Macchina sincrona (alternatore) Principio di funzionamento Le macchine sincrone si dividono in: macchina sincrona isotropa, se è realizzata la simmetria del flusso; macchina sincrona anisotropa, quanto

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

L invito Ecco come dare un tocco di stile ai tuoi inviti: Festeggia con i kit dei KANN

L invito Ecco come dare un tocco di stile ai tuoi inviti: Festeggia con i kit dei KANN L invito Ecco come dare un tocco di stile ai tuoi inviti: kit dei Scrivi il testo che desideri facendo clic sul testo P.S.: stampa su cartoncino leggermente spesso per un risultato migliore! KANN L invito

Dettagli

ALL ABITACOLO - ISTALLAZIONE DELLE LUCI DI CORTESIA NEGLI - ILLUMINAZIONE DEL CATARIFRANGENTE - ISTALLAZIONE DI UNA LUCE DI CORTESIA INTERNA

ALL ABITACOLO - ISTALLAZIONE DELLE LUCI DI CORTESIA NEGLI - ILLUMINAZIONE DEL CATARIFRANGENTE - ISTALLAZIONE DI UNA LUCE DI CORTESIA INTERNA - ISTALLAZIONE DELLE LUCI DI CORTESIA NEGLI - ILLUMINAZIONE DEL CATARIFRANGENTE - ISTALLAZIONE DI UNA LUCE DI CORTESIA INTERNA ALL ABITACOLO Introduzione: Salve a tutti, quella che vedete è la guida che

Dettagli

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso

Dynamic 121-128. Istruzioni per il montaggio e l uso Dynamic 121-128 Istruzioni per il montaggio e l uso 1 Installazione a presa diretta 1.1 Installazione diretta sull albero a molle. Innestare la motorizzazione, da destra o da sinistra a seconda del lato

Dettagli

ITALIANO Espresso 2000

ITALIANO Espresso 2000 9 2 3 6 4 5 12 7 8 11 13 10 1 15 16 17 14 ITALIANO Espresso 2000 1) Interruttore generale 2) Spia ON: macchina accesa 3) Spia mancanza acqua 4) Interruttore erogazione caffè 5) Interruttore preparazione

Dettagli

ELENCO DEL MATERIALE. i vertici di un quadrato (una serie per ogni gruppo di studenti) 25 righelli in cartoncino plastificato (uno per ogni studente)

ELENCO DEL MATERIALE. i vertici di un quadrato (una serie per ogni gruppo di studenti) 25 righelli in cartoncino plastificato (uno per ogni studente) ELENCO DEL MATERIALE FORZE IN EQUILIBRIO 1 piano triangolare forato, in plexiglas 3 gambe in alluminio 3 carrucole in alluminio montate su cuscinetti a sfere 3 masse in ottone, dello stesso peso, con dispositivo

Dettagli

Fondamenti di macchine elettriche Corso SSIS 2006/07

Fondamenti di macchine elettriche Corso SSIS 2006/07 9.13 Caratteristica meccanica del motore asincrono trifase Essa è un grafico cartesiano che rappresenta l andamento della coppia C sviluppata dal motore in funzione della sua velocità n. La coppia è legata

Dettagli

Inviti Tomodachi Life

Inviti Tomodachi Life Inviti Tomodachi Life Occorrente: Un paio di forbici Colla PRIMA DI TUTTO LA SICUREZZA! Chiedi a un adulto di aiutarti a ritagliare e assemblare gli inviti. Istruzioni: PASSAGGIO 1 Chiedi a un adulto di

Dettagli

CABLAGGI MODULO DI BLOCCO ELETTRICO

CABLAGGI MODULO DI BLOCCO ELETTRICO CABLAGGI MODULO DI BLOCCO ELETTRICO LATO OPERATORE MODULO STANDARD DI BLOCCO ELETTRICO 100 x 55 cm. SCARPETTE ISOLANTI SULLA ROTAIA DESTRA BINARIO PARI BINARIO DISPARI LATO VISITATORE COLLEGAMENTO DEI

Dettagli

ELETTRICITA E MAGNETISMO

ELETTRICITA E MAGNETISMO ELETTRICITA E MAGNETISMO Per iniziare facciamo due chiacchiere per richiamare i contenuti teorici delle esperienze che costruiremo in laboratorio: Cariche elettriche Si distinguono due tipi di carica:

Dettagli

IL CAMPO MAGNETICO. V Scientifico Prof.ssa Delfino M. G.

IL CAMPO MAGNETICO. V Scientifico Prof.ssa Delfino M. G. IL CAMPO MAGNETICO V Scientifico Prof.ssa Delfino M. G. UNITÀ - IL CAMPO MAGNETICO 1. Fenomeni magnetici 2. Calcolo del campo magnetico 3. Forze su conduttori percorsi da corrente 4. La forza di Lorentz

Dettagli

CONVEGNO LE MACCHINE COSTRUITE DA UNO STUDENTE. 6 giugno 2013. Ore 10.45 Presso il Laboratorio di Elettrotecnica

CONVEGNO LE MACCHINE COSTRUITE DA UNO STUDENTE. 6 giugno 2013. Ore 10.45 Presso il Laboratorio di Elettrotecnica ITIS MARCONI CIVITAVECCHIA (ROMA) CONVEGNO LE MACCHINE COSTRUITE DA UNO STUDENTE 6 giugno 2013 Ore 10.45 Presso il Laboratorio di Elettrotecnica 1 PRESENTAZIONE CONVEGNO In occasione di una visita di istruzione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE Auto-Fil ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE Questo NON è un Prodotto Epson. I marchi e i modelli sono elencati solamente per indicare la compatibilità dei prodotti INK-MATE con le varie stampanti. EPSON è

Dettagli

BRACCIO ROBOT A 5 MOVIMENTI

BRACCIO ROBOT A 5 MOVIMENTI Entra anche tu nell affascinante mondo della robotica e scopri le tecnologie di base, realizzando un prototipo di braccio meccanico dotato di cinque motori e cinque articolazioni. BRACCIO ROBOT A 5 MOVIMENTI

Dettagli

Questionario. figura il filo si rompe. Quale traiettoria segue la boccia?

Questionario. figura il filo si rompe. Quale traiettoria segue la boccia? Questionario 1) Due palline metalliche hanno le stesse dimensioni, ma una pesa il doppio dell altra. Le due palline vengono lasciate cadere contemporaneamente dal tetto di un edificio di due piani. Il

Dettagli

funziona meglio con FIREFOX! FENOMENI ELETTROSTATICI mappa 1 mappa 2 mappa 3 mappa 4 http://cmap.ihmc.us/

funziona meglio con FIREFOX! FENOMENI ELETTROSTATICI mappa 1 mappa 2 mappa 3 mappa 4 http://cmap.ihmc.us/ mappa 1 mappa 2 mappa 3 mappa 4 http://cmap.ihmc.us/ funziona meglio con FIREFOX! FENOMENI ELETTROSTATICI Struttura dell'atomo (nucleo, protoni, neutroni, elettroni); cariche elettriche elementari (elettrone,

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

Hai mai guidato una macchina?

Hai mai guidato una macchina? INDICE CAPITOLO UNO Al posto di guida 7 CAPITOLO DUE Un segreto sulla rabbia 13 CAPITOLO TRE Arrabbiarti ti aiuta a farti degli amici? 23 CAPITOLO QUATTRO Al fuoco, al fuoco! 27 CAPITOLO CINQUE Metodo

Dettagli

I segreti per installare correttamente le strip led

I segreti per installare correttamente le strip led I segreti per installare correttamente le strip led Siete mai andati alla ricerca dei segreti per installare correttamente le tanto famose strip led? Innanzitutto facciamo chiarezza su che cosa sono le

Dettagli

Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale

Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale Reimballaggio e spedizione di una stampante a colori Phaser 750 nella confezione originale Prima stampa dicembre 1999 Z750-8 Copyright Tektronix, Inc. Reimballaggio della stampante Prima di iniziare Queste

Dettagli

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp In questa guida viene spiegato come sostituire il liquido refrigerante del circuito di raffreddamento della Ibiza (anche se il procedimento

Dettagli

Scopri il mondo dell energia

Scopri il mondo dell energia Scopri il mondo dell energia Nome Scuola Classe Età 6 Indice 23 Capitolo 1 Una volta la vita senza corrente non era semplice... 4 Capitolo 2 Le possibilità offerte dalla corrente 8 Capitolo 3 Elettroni

Dettagli

Il magnetismo. Il campo magnetico

Il magnetismo. Il campo magnetico Il magnetismo Un magnete (o calamita) è un corpo che genera intorno a sé un campo di forza che attrae il ferro Un magnete naturale è un minerale contenente magnetite, il cui nome deriva dal greco "pietra

Dettagli

Taglierina elettrica K3952

Taglierina elettrica K3952 Taglierina elettrica K3952 INDICE ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA... 3 INSTALLAZIONE... 4 DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 SPECIFICHE TECNICHE DELLE TAGLIERINE ELETTRICHE... 4 TRASPORTO... 5 SISTEMAZIONE

Dettagli

Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso

Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso SENSORE RILEVATORE DI PRESENZA Il sensore rilevatore di presenza modalità d uso I moduli pic-sms seriali e le versioni professionali con gsm integrato sono di fatto anche dei veri e propri sistemi d allarme

Dettagli

Alimentatore per TomTom da moto con cavo diretto miniusb

Alimentatore per TomTom da moto con cavo diretto miniusb Alimentatore per TomTom da moto con cavo diretto miniusb Gironzolando in moto ho avuto la necessità diverse volte di avere il TomTom che mi guidasse per la retta via. Nessun problema se il viaggio o l

Dettagli

Il motorino d avviamento è composto. Come controllare il motorino d avviamento. In collaborazione con TUTTI I SEGRETI PER VERIFICARE

Il motorino d avviamento è composto. Come controllare il motorino d avviamento. In collaborazione con TUTTI I SEGRETI PER VERIFICARE APPROFONDIMENTO In collaborazione con 182 NM TUTTI I SEGRETI PER VERIFICARE INDOTTO E SPAZZOLE. COME TESTARE IL DISPOSITIVO PRIMA DI SMONTARLO. ECCO QUALCHE SUGGERIMENTO PRATICO PER RICONOSCERE LE CARATTERISTICHE

Dettagli

Temperatura uguale calore?

Temperatura uguale calore? SCIENZE La Materia Ti sarà capitato qualche volta di toccare un oggetto e di sentirlo caldo. Che cosa hai pensato della sua temperatura? Se ci pensi, nel linguaggio comune temperatura e calore sono termini

Dettagli

Introduzione all uso della LIM

Introduzione all uso della LIM Introduzione all uso della LIM ACCENDERE CORRETTAMENTE LA LIM 1. Accendi il video proiettore con il telecomando (tasto rosso); 2. Accendi il computer; 3. Accendi lateralmente l interruttore delle casse

Dettagli

6. Depositi e Serbatoi di Energia

6. Depositi e Serbatoi di Energia 6. Depositi e Serbatoi di 6.1. A cosa servono i depositi di energia Molto spesso abbiamo a che fare con fonti di energia che si svuotano come ad esempio le batterie della pila, il serbatoio dell automobile,

Dettagli

Il campo magnetico. 1. Fenomeni magnetici 2. Calcolo del campo magnetico 3. Forze su conduttori percorsi da corrente 4. La forza di Lorentz

Il campo magnetico. 1. Fenomeni magnetici 2. Calcolo del campo magnetico 3. Forze su conduttori percorsi da corrente 4. La forza di Lorentz Il campo magnetico 1. Fenomeni magnetici 2. Calcolo del campo magnetico 3. Forze su conduttori percorsi da corrente 4. La forza di Lorentz 1 Lezione 1 - Fenomeni magnetici I campi magnetici possono essere

Dettagli

- semplicità delle macchine generatrici (alternatori) - possibilità di utilizzare semplicemente i trasformatori

- semplicità delle macchine generatrici (alternatori) - possibilità di utilizzare semplicemente i trasformatori ITCG CATTANEO CON LICEO DALL AGLIO - via M. di Canossa - Castelnovo ne Monti (RE) SEZIONE I.T.I. Le Correnti Alternate Come vedremo è piuttosto semplice produrre tensioni, e di conseguenza correnti, che

Dettagli

Architettura del Dimostratore Tecnologico di Base (DTB)

Architettura del Dimostratore Tecnologico di Base (DTB) Architettura del Dimostratore Tecnologico di Base (DTB) Sommario Architettura del Dimostratore Tecnologico di Base (DTB)...1 Sommario...2 Termini, definizioni ed abbreviazioni...2 1 Introduzione...3 2

Dettagli

RAJA Costruire Palazzi in India Un Gioco di Strategia per 2-5 Giocatori Di Wolfgang Kramer e Michael Kiesling

RAJA Costruire Palazzi in India Un Gioco di Strategia per 2-5 Giocatori Di Wolfgang Kramer e Michael Kiesling RAJA Costruire Palazzi in India Un Gioco di Strategia per 2-5 Giocatori Di Wolfgang Kramer e Michael Kiesling Contenuto 1.0 Introduzione 2.0 Componenti 3.0 Iniziare a Giocare 4.0 Svolgimento 5.0 Posizione

Dettagli