CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO"

Transcript

1 VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE

2 TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue che avremo nella parte inferiore del GE 3 cavi o 2 a seconda del modello di Dtwind acquistato, essi andranno cablati indistintamente in corrispondenza della serigrafia (come riporta lo stampato) ROT, che indica appunto le 3 fasi del rotore, se nella vostra versione di GE vi sono solo 2 cavi usare i 2 morsetti esterni lasciando libero il centrale. Il LOAD, ovvero il carico che preserva la macchina dai fuori giri, va cablato rispettivamente sui morsetti +Zavorra e - Zavorra. Per il dimensionamento dei carichi avvalersi delle spiegazioni nelle pagine successive. L anemometro si presenta con 3 fili e sono rispettivamente: V EOLICO V EOLICO V EOLICO +V FOTOVOLTAICO -V FOTOVOLTAICO + ZAVORRA - ZAVORRA +V OUT -V OUT RETE 230VAC Blu (Anem. IN) Giallo (Vibr. IN) Nero (Anem. -) QUAL ORA L ANEMOMETRO IN VOSTRA DOTAZIONE RICHIEDA ALIMENTAZIONE UTILIZZARE IL MORSETTO N 1 CONTRASSEGNATO DAL +12 V RETE 230VAC +V BATTERIA -V BATTERIA Vanno cablati come segue: Blu (Anem. IN) = morsetto (ANEM+) Giallo (Vibr. IN) = morsetto (VIBR+) Nero (Anem. -) = morsetto (ANEM-) I morsetti SBLO+ e - sono riservati ad un pulsante di sblocco OBBLIGATORIO, che deve essere scelto dall installatore. Il pulsante di sblocco ha la funzione di riattivare la normale operatività dell impianto qualora si fossero verificate situazioni di allarme dovute al troppo vento o a una forti vibrazioni rilevate sul palo di installazione. Il pulsante è obbligatorio, in quanto senza di esso si dovranno attendere 17 minuti per il riarmo automatico se questo è conseguente ad una forte raffica di vento, invece, in caso di forte vibrazione il sistema è configurato al fine che resti in blocco permanente, quindi senza un pulsante di sblocco non si avrà più alcun ripristino. Il pulsante deve essere di quelli con contatto normalmente aperto. ANEM. + ANEM. - VIBR. + VIBR. - RIPR. + RIPR. - La disposizione della morsettiera potrebbe variare di disposizione rispetto a quella raffigurata a seconda della release della scheda

3 Caratteristiche generali DTCHARGE : Carica batterie de watt per batterie da 24 o 48 volt Ingresso eolico: da 0 a 350 vdc Ingresso fotovoltaico da 240 a 350 vdc ( attenzione la vostra stringa di pannelli fotovoltaici non deve superare a vuoto i 350 volt dc) Ingresso da rete 110 / 220 vac 50 / 60 Hz se presente Uscita del carica batterie : 28,4 Max vdc 20 amp max (selezionabile da 5 a 20 amp) Uscite per zavorre: 4 fari alogeni serie/parallelo da wat l uno. Uscita per collegamento dell inverter da rete (non collegare se presenti le batterie) Funzionamento: Il sistema gestisce la potenza generata dal generatore eolico prelevando la sola energia realmente disponibile dal GE evitando cosi rallentamenti del rotore e portando alla massima efficienza tutto il sistema installato. Il carica batterie è inoltre predisposto di un ingresso fotovoltaico al quale può essere connessa una stringa di pannelli fotovoltaici in grado di erogare una tensione minima di 240 volt e massima di 350 volt, quest ultima è riferita a vuoto cioè senza carichi applicati. La potenza della stringa fotovoltaica può essere da a 2000 watt picco, in ogni caso il sistema caricherà le batterie con una potenza massima sempre di watt. Il sistema, inoltre, è predisposto con un ingresso de rete elettrica (o gruppo elettrogeno) da 110 Vac a 220 Vac 50/60 Hz, questa fonte di energia viene utilizzata solo quando le altre due fonti (eolica e fotovoltaica ) non sono presenti. Il sistema effettua la gestione delle sicurezze commutando l energia in esubero (qualora le batterie fossero già cariche ) sulle zavorre esterne. Nel caso in cui il vento rilevato dall anemometro (dato in dotazione) superi i 17 mt./sec il sistema provvederà ad effettuare una frenata di sicurezza sia sulle zavorre esterne sia su dei carichi resistivi interni fino alla messa in corto circuito del GE. In questa situazione il generatore rimarrà frenato per 20 minuti (c.ca) dall ultima raffica rilevata, dopo di che al cessare delle raffiche il GE riprenderà il corretto funzionamento.!! Collegamento del sistema!! Fondamentale ricordarsi di effettuare tutte le connessioni in assenza di tensione sia bassa (batterie) sia della rete (se presente). Aprire il coperchio scollegare il cavo flat che congiunge la scheda di potenza con quella di controllo posizionata nel retro del guscio frontale. Procedere con il collegamento dell anemometro sulla morsettiera come illustrato nella pagina precedente sull ingresso anem + e anem -. Collegare un fungo di emergenza sulla morsettiera con un filo sull ingresso vibr + e uno su vibr, in parallelo al collegamento del sensore di vibrazioni presente all interno dell anemometro. Premendo il fungo di emergenza sarà possibile effettuare un frenata di emergenza attivando le zavorre e i carichi interni. MAI cercare di fermare il generatore togliendo l alimentazione da batterie o da rete (il risultato sarebbe il danneggiamento permanente del sistema di frenata) Collegare un pulsante (con contatto normalmente aperto) sull ingresso ripr + e ripr per poter effettuare il ripristino o lo sblocco del generatore eolico qualora una delle sicurezze sia entrata in funzione es. vibrazioni o raffiche improvvise.

4 Caratteristiche generali DTCHARGE 1000: Carica batterie de 1000 watt per batterie da 48 volt Ingressi eolico: da 0 a 350 vdc Ingresso fotovoltaico da 240 a 350 vdc ( attenzione la vostra stringa di pannelli fotovoltaici non deve superare a vuoto i 350 volt dc) Ingresso da rete 110 / 220 vac 50 / 60 Hz (se presente) Uscita del carica batterie : 56,6 Max vdc 20 amp max (selezionabile da 5 a 20 amp) Uscite per zavorre: 8 fari alogeni serie/parallelo da wat l uno. Uscita per collegamento dell inverter da rete ( non collegare se presenti le batterie) Funzionamento: Il sistema gestisce la potenza generata dal generatore eolico prelevando la sola energia realmente disponibile dal GE evitando cosi rallentamenti del rotore e portando alla massima efficienza tutto il sistema installato. Il carica batterie è inoltre predisposto di un ingresso fotovoltaico al quale può essere connessa una stringa di pannelli fotovoltaici in grado di erogare una tensione minima di 240 volt e massima di 350 volt, quest ultima è riferita a vuoto cioè senza carichi applicati. La potenza della stringa fotovoltaica può essere da a 2000 watt picco, in ogni caso il sistema caricherà le batterie con una potenza massima sempre di watt. Il sistema, inoltre, è predisposto con un ingresso de rete elettrica (o gruppo elettrogeno) da 110 Vac a 220 Vac 50/60 Hz, questa fonte di energia viene utilizzata solo quando le altre due fonti (eolica e fotovoltaica ) non sono presenti. Il sistema effettua la gestione delle sicurezze commutando l energia in esubero (qualora le batterie fossero già cariche ) sulle zavorre esterne. Nel caso in cui il vento rilevato dall anemometro (dato in dotazione) superi i 17 mt./sec il sistema provvederà ad effettuare una frenata di sicurezza sia sulle zavorre esterne sia su dei carichi resistivi interni fino alla messa in corto circuito del GE. In questa situazione il generatore rimarrà frenato per 20 minuti (c.ca) dall ultima raffica rilevata, dopo di che al cessare delle raffiche il GE riprenderà il corretto funzionamento.!! Collegamento del sistema!! Fondamentale ricordarsi di effettuare tutte le connessioni in assenza di tensione sia bassa (batterie) sia della rete (se presente). Aprire il coperchio, scollegare il cavo flat che congiunge la scheda di potenza con quella di controllo posizionata nel retro del guscio frontale. Procedere con il collegamento dell anemometro sulla morsettiera come illustrato nella pagina precedente sull ingresso anem + e anem -. Collegare un fungo di emergenza sulla morsettiera con un filo sull ingresso vibr + e uno su vibr, in parallelo al collegamento del sensore di vibrazioni presente all interno dell anemometro. Premendo il fungo di emergenza sarà possibile effettuare un frenata di emergenza attivando le zavorre e i carichi interni. MAI cercare di fermare il generatore togliendo l alimentazione da batterie o da rete (il risultato sarebbe il danneggiamento permanente del sistema di frenata) Collegare un pulsante (con contatto normalmente aperto) sull ingresso ripr + e ripr per poter effettuare il ripristino o lo sblocco del generatore eolico qualora una delle sicurezze sia entrata in funzione es. vibrazioni o raffiche improvvise.

5 Scheda di controllo (retro-coperchio) PARTE FRONTALE IN FASE DI ACCENSIONE (START-UP) SUL DISPLAY VERRANNO INDICATI 24/48 V A SECONDA DEL MODELLO E IL VALORE DI CORRENTE MAX SETTATO TRAMITE I DIP-SWITCH PARTE POSTERIORE La scheda posizionata nel retro-coperchio, visibile soltanto all apertura dello stesso, ha la funzione di amministrare tutte le funzioni del regolatore, dalle più semplici quali l accensione alle più articolate quali la somministrazione della potenza erogata alle batterie. Settagli e azionamenti disponibili per l operatore: Interruttore che fornisce alimentazione all insieme, questo da definizione stessa ha la funzione di alimentare i moduli di potenza e le schede che gestiscono le sicurezze. MAI AGIRE SUL PULSANTE CON GE IN MOVIMENTO. Accendere solo dopo aver effettuato tutti i cablaggi descritti nelle pagine precedenti DIP-SWITCH regolazione potenza alle batterie(retro-display): Switch 1,2 OFF Switch 1ON, 2OFF Switch 1OFF, 2ON Switch 1,2 ON 5 Amp OUT Max 10 Amp OUT Max 15 Amp OUT Max 20 Amp OUT Max SHIFT: DA UTILIZZARE PER SCORRERE A DISPLAY TUTTE LE MISURE ISTANTANEE E LE EVENTUALI INDICAZIONI. (VEDI PAGINE SUCCESSIVE PER INDICAZIONI E LEGENDA)

6 Criteri di regolazione della potenza alle batterie: A seconda del prodotto: Dtcharge o Dtcharge 1000; avremo rispettivamente un uscita in 24 Vdc o 48 Vdc. Ipotizziamo di lavorare con il mod. Dtcharge, sapendo che P Max sulle batterie potrà essere di Watt, regoleremo tramite i dip-switch (pagina precedente) l amperaggio che ci serve. Come fare a sapere quanta corrente serve per una corretta ricarica? Esempio pratico: 2 batterie 12 Volt 120 Amp cad., cablate in serie: { [ (Volt)] x 120 (Amp) }/10 = 288 Watt (per la ricarica) Ora che si conosce i Watt utili alla ricarica e si conosce la tensione erogata dal nostro regolatore (24 Vdc o 48 Vdc) basterà dividere i Watt per la tensione e si avrà il valore della corrente da settare mediante i dip-switch). In questo caso, il nostro regolatore è da 24 Vdc, quindi sarà: 288(Watt) / 24(Vdc) = 12 Amp. Ora, nota la corrente e trovandoci in una via di mezzo tra 2 valori di corrente settabili da switch sulla scheda di controllo, sarà nostra discrezione ponderare la scelta. Ricordiamoci che cicli di carica più aggressivi riducono la vita media di una batteria. Il più comune errore che avviene nell installazione del banco batterie è generalmente il sottodimensionamento. Batterie troppo piccole per l alimentazione che si produce. BANCO BATTERIE, requisiti e connessioni: Esempio: Di 2 batterie messe in parallelo con la funzione di raddoppiare gli Ampere. Esempio: Di 2 batterie messe in serie con la funzione di raddoppiare i Volt. Esempio: Esempio: 8 Batterie messe in serie e parallelo con la funzione di ottenere 24Volt Dc e Amperaggio quadruplo usando batterie da 12 VDC 120 Amp. 8 batterie messe in serie e parallelo con la funzione di ottenere 48Volt Dc e Amperaggio doppio usando batterie da 12 VDC 120 Amp. 12Vdc x 4= 48 Vdc 120Amp x 2= 240 Amp 12Vdc x 2= 24 Vdc 120Amp x 4= 480 Amp

7 Tipologia delle batterie da utilizzare: 12 Volts a CICLO PROFONDO (marine per la nautica o pannelli fotovoltaici) Questo tipo di batterie marine si possono trovare di diverse forme e dimensioni. Per coloro che hanno un budget di spesa molto basso suggeriamo le 200AH a tenuta stagna in quanto sono una buona base di partenza per realizzare il banco batterie. 6 Volts a CICLO PROFONDO (per i carretti da golf) Questo tipo di batterie per i carretti da golf si possono trovare di diverse forme e dimensioni. Sono piccole e con un alta capacità di stoccaggio (AH) in comparazione alle batterie 12Volts. Per coloro che hanno un budget di spesa medio sono una buona base di partenza per realizzare il banco batterie. NOTA: MAI USARE batterie automobilistiche. Le batterie per autoveicoli hanno un basso valore Ampere/ora e in più hanno un rivestimento sottile che le rendono molto più deboli e soggette a guasti interni; l uso può essere pericoloso e si può verificare un sovraccarico, un esplosione o un incendio. Schema illustrativo sulla distanza e sezione dei cavi: DT CHARGE 2 cavi AWG#10 o AWG#8 con lunghezza Max di 2 metri Collegamento a terra del regolatore di carica: Il regolatore di carica Dtcharge, qualunque sia il modello, dispone al suo interno di un faston ottonato per la messa a terra. Se si è collegato al Dtcharge in ingresso un 220 Volt da rete elettrica pre-esistente utilizzare il cavo di terra per connettersi al faston. Qualora si fosse in assenza di rete elettrica, avvalersi dei criteri forniti nel capitolo 18 del manuale del generatore eolico acquistato per la progettazione di un dispersore di terra.

8 Collegamento CARICO RESISTIVO a DTCHARGE : Ricordarsi sempre, prima di alimentare il sistema per dare inizio al funzionamento, di collegare il CARICO RESISTIVO al regolatore DTCHARGE utilizzando un cavo AWG#14 o AWG#16 con lunghezza max di 2 metri. Precisiamo che essendo un carico puramente resistivo non ha importanza la polarità, pertanto ambo due i cavi possono essere collegati indifferentemente sul + o sul Il cavo deve essere di tipo antifiamma e di classe d isolamento 600 Volt.!!!ATTENZIONE!!! Ricordiamo che per CARICO RESISTIVO o ZAVORRA s intende: - Un gruppo di lampade a filamento (MAI neon, a scarica o a basso consumo energetico) DA 250 Volt collegate esattamente come verrà descritto in seguito. Il cablaggio potrà variare a seconda della potenza del DTCHARGE che stiamo utilizzando.!!!attenzione!!! Il regolatore DTCHARGE DEVE ESSERE spento, non alimentato e scollegato dalla rete ELETTRICA se presente. Fare molta attenzione durante tutto l intervento in quanto le pale sono frenate, ma non del tutto ferme. CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DEI FARI, QUANTITA E COLLEGAMENTO: DTCHARGE DTCHARGE 1000 DTCHARGE : 4 FARI DI TIPO ALOGENO 2 CABLATI IN SERIE CON 2 CABLATI IN PARALLELO. VEDI ILLUSTRAZIONE. DTCHARGE 1000 : 8 FARI DI TIPO ALOGENO 2 CABLATI IN SERIE CON 3 COPPIE CABLATE IN PARALLELO. VEDI ILLUSTRAZIONE.

9 APRIRE COVER FRONTALE CONNETTERE ANEMOMETRO E SENSORE DI VIBRAZIONI CONNETTERE PULSANTE DI RIPRISTINO E FUNGO DI EMERGENZA CONNETTERE FASI GENERATORE EOLICO 2 O 3 CAVI A SECONDA DEL MODELLO CONNETTERE GRUPPO FARI AI MORSETTI ZAVORRA + E ZAVORRA - INTERCABLARE I FARI ALOGENI SECONDO CARICO E QUANTITA RICHIESTA INTERCABLARE STRINGA PANNELLI FOTOVOLTAICI (SE PRESENTI) NON CONNETTERE ANCORA AL SISTEMA CONNETTERE I 2 CAVI DI COLORE ROSSO E NERO DEL BANCO BATTERIE NEI MORSETTI + E BATTERIA DEL CONTROLLER SE LA SCHEDA DI CONTROLLO HA I LED SPENTI AGIRE SU INTERRUTTORE PER ACCENDERE IL SISTEMA PREPARARE CAVO DA RETE TIPO SCHUKO AD UN CAPO E 3 FILI SPELATI DALL ALTRO CONNETTERE IL FLAT TRA MODULO POTENZA E SCHEDA CONTROLLO ORA CONNETTERE SE PRESENTE IL CAVO SCHUKO ALLA RETE ELETTRICA CONNETTERE I 3 FILI DEL CAVO DA RETE AI 2 INGRESSI PER RETE E LA MASSA AL FASTOM, NON ALIMENTARE ANCORA INTERCABLARE LE BATTERIE FORMANDO UN UNICO BANCO ED USCIRE ALLE ESTREMITA CON 2 CAVI: ROSSO E NERO. NON CONNETTERE ANCORA AL CONTROLLER SE L EOLICO è FRENATO AGIRE SU PULSANTE DI RIPRISTINO O IL FUNGO DI EMERGENZA CONNETTERE STRINGA PANNELLI FOTOVOLTAICI (SE PRESENTI) AL SISTEMA RICHIUDERE IL COVER FRONTALE, CONTROLLANDO CHE TUTTI I CAVI SIANO CONNESSI NEL MODO CORRETTO

10 LED DI SEGNALAZIONE SU SCHEDA DI CONTROLLO INTERNA: DL1: PRESENZA 12 V X ALIMENTAZ. SISTEMA GENERALE. DL2: FRENO ATTIVATO SU GENERATORE EOLICO. DL3: ZAVORRA ATTIVATA, I FARI SONO ACCESI E STIAMO DISSIPANDO POTENZA. DL4: SE ACCESO STIAMO CARICANDO LE BATTERIE DA RETE O GRUPPO ELETTROGENO, SE SPENTO STIAMO UTILIZZANDO FONTI RINNOVABILI: EOLICO O FOTOVOLTAICO. DL5: O SPENTO O LAMPEGGIANTE; SE LAMPEGGIA RAFFIGURA LA FREQUENZA CON CUI STA RUOTANDO L ANEMOMETRO APPLICATO AL PALO DEL GE. INDICAZIONI SU LCD: E S A P TENSIONE EOLICO ESPRESSA IN VOLT TENSIONE FOTOVOLTAICO ESPRESSA IN VOLT ANEMOMETRO (VELOCITA DEL VENTO IN MT/SEC.) POTENZA IN MESSA IN BATTERIA PREMERE TASTO SHIFT PER ACCEDERE AD ALTRE INDICAZIONI VB IB P EN TENSIONE IN VOLT DATI IN BATTERIA CORRENTE IN AMPERE DATA IN BATTERIA POTENZA IN MESSA IN BATTERIA (RIPETIZIONE DELLA PRECEDENTE) RISULTANTE IN VOLT DELLE TENSIONI FORNITE DALLE RINNOVABILI

11 !!! RACCOMANDAZIONI FINALI!!! TENERE SEMPRE A PORTATA DI MANO IL QUI PRESENTE MANUALE IN TUTTE LE FASI DI MESSA IN FUNZIONE DEL SISTEMA. MAI DISALIMENTARE IL SISTEMA CON GENERATORE EOLICO IN MOVIMENTO, AZIONARE SEMPRE PRIMA IL FUNGO DI EMERGENZA E SOLO DOPO CHE IL GENERATORE EOLICO SARA COMPLETAMENTE FERMO TOGLIERE ALIMENTAZIONE. TOGLIERE ALIMENTAZIONE SIGNIFICA: SCOLLEGARE BATTERIE, TOGLIERE LA RETE O AGIRE SUL PULSANTE INTERNO POSIZIONATO SULLA SCHEDA DI CONTROLLO NEL RETRO DEL COVER. IN FASE DI CONNESSIONE DELLE FONTI RINNOVABILI, E PREFERIBILE OPERARE IN ASSENZA DI TENSIONE: TENERE FERMO EOLICO (O ALMENO ACCERTARSI CHE NON STIA RUOTANDO), OSCURARE I PANNELLI FOTOVOLTAICI.

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

MeteoSense Manuale Installazione cod. DTC0201300I - rev. 1.0. Manuale Installazione

MeteoSense Manuale Installazione cod. DTC0201300I - rev. 1.0. Manuale Installazione MeteoSense Manuale Installazione cod. DTC0201300I - rev. 1.0 Manuale Installazione Indice 1. Guida all installazione Stazione Base... 3 1.1. Scelta del punto di installazione... 3 1.2. Installazione della

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

MESSA IN FUNZIONE E COLLAUDO

MESSA IN FUNZIONE E COLLAUDO MESSA IN FUNZIE E COLLAUDO MESSA IN FUNZIE NOTA: questa operazione deve essere eseguita dopo che l impianto è stato configurato (vedere capitolo Configurazione sistema ). Per poter mettere in funzione

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del

Dettagli

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO -

SEO 2SEV/4S-AA DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - IP65 C 11 0051-CPD-0315 DISPOSITIVO SONORO ALLARME INCENDIO CONFORME EN 54-3 - ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE E UTILIZZO - L installazione deve essere effettuata da personale specializzato rispettando le

Dettagli

2000-3000 VA MANUALE D'USO

2000-3000 VA MANUALE D'USO Gruppi di continuità UPS Line Interactive EA SIN 2000-3000 VA MANUALE D'USO Rev. 01-130111 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza...1 Principi di funzionamento...2 Caratteristiche principali...3 Funzione

Dettagli

MANUTENZIONE I PRIMO LIVELLO (MONOFASE)

MANUTENZIONE I PRIMO LIVELLO (MONOFASE) MANUTENZIONE I PRIMO LIVELLO 1 1 SOMMARIO 1 SOMMARIO... 2 2 SCOPO... 3 3 CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 4 VERIFICHE PRELIMINARI... 4 4.1 ACCENSIONE DELL INVERTER... 4 4.1.1 IL DISPLAY NON SI ACCENDE E I

Dettagli

Caratteristiche elettriche

Caratteristiche elettriche RSPC 10 REGOLATORE DI CARICA Regolatore di carica Caratteristiche Sistema di ricarica per batterie al piombo a 12/ 12/ autoriconoscimento tensione di lavoro Sistema a microcontrollore Ricarica PWM \ Sistema

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

STAND ALONE POWER SYSTEM OFF GRID SOLUTIONS

STAND ALONE POWER SYSTEM OFF GRID SOLUTIONS STAND ALONE POWER SYSTEM OFF GRID SOLUTIONS BioWATT HYBRID S.A.P.S. 1-4 kw Pag.1 di 9 BENEFICI Il modulo Ibrido SAPS è in grado di alimentare utenze isolate in modo autonomo e indipendente dalla rete elettrica

Dettagli

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA

Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico. Serie EPRC10-EC/PWM ITA Manuale di istruzioni del regolatore di carica per modulo fotovoltaico Serie EPRC10-EC/PWM ITA Serie EPRC10-EC/PWM 12V O 24V (RICONOSCIMENTO AUTOMATICO) EPRC10-EC è un regolatore di carica PWM che accetta

Dettagli

security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX

security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX security FBX4150W Coppia barriere 2TX+2RX INDICE 1 ELENCO COMPONENTI PRINCIPALE Pag. 3 2 ESEMPI DI MONTAGGIO Pag. 4 MONTAGGIO CON STAFFE Pag. 5 3 ESEMPI DI ISTALLAZIONE Pag. 6 4 CONFIGURAZIONE OTTICHE

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

2. Conservarlo e maneggiarlo con cura: l articolo può danneggiarsi se utilizzato o conservato in

2. Conservarlo e maneggiarlo con cura: l articolo può danneggiarsi se utilizzato o conservato in SIRENA ALLARME GasiaShop P.Iva: 03957290616 Precauzioni: 1. Non smontare l articolo: non rimuovere la copertura o le viti, così da evitare sbalzi elettrici. All interno non ci sono parti riutilizzabili.

Dettagli

USER MANUAL HT-6050/6060

USER MANUAL HT-6050/6060 USER MANUAL HT-6050/6060 HT-6050/6060 MANUALE DI ISTRUZIONI Catalogue Istruzioni per la sicurezza 1 Introduzione Operazioni 3 Risoluzione dei problemi 6 Manutenzione 7 Specifiche 8 Istruzioni per la sicurezza

Dettagli

INVERTERS SERIE F4000

INVERTERS SERIE F4000 INVERTERS SERIE F4000 La serie F4000 è una linea di inverters statici con tensione di uscita sinusoidale, realizzati per coprire le più svariate esigenze di alimentazione in c.a. partendo da sorgenti in

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA

ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA ALIMENTATORE 9000 CON AVVIATORE DELLA MACCHINA Manuale dell'utente 31889 Si prega di leggere questo manuale prima di utilizzare questo prodotto. La mancata osservanza di ciò potrebbe causare lesioni gravi.

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

SC-400W Sirena SC400W / SC400WB SIRENA PER ALLARME. Manuale d uso SOMMARIO

SC-400W Sirena SC400W / SC400WB SIRENA PER ALLARME. Manuale d uso SOMMARIO SC400W / SC400WB SIRENA PER ALLARME Manuale d uso SOMMARIO Precauzioni.....pag. 2 Avvertenze e Note.. pag. 3 Funzioni del prodotto... pag. 4 Modalità di uso pag. 5 Figure e spiegazioni.... pag. 6 Figure

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1

PAN LAN 1. Manuale d Istruzioni. Tester & Multimetro LAN 2in1 Manuale d Istruzioni Tester & Multimetro LAN 2in1 PAN LAN 1 Dipl.Ing. Ernst KRYSTUFEK GmbH & Co KG AUSTRIA, 1230 Vienna, Pfarrgasse 79 Tel: +43/ (0)1/ 616 40 10, Fax: +43/ (0)1/ 616 40 10 21 www.krystufek.at

Dettagli

ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6811 GUIDA VELOCE PER L'INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Guida veloce per l'installazione e programmazione V2.0 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali

Dettagli

MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh

MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh Codice articolo Megamotor: BC027 Leggete questo manuale d'istruzioni prima dell uso. Caricate il dispositivo per 24 ore

Dettagli

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0

CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP1 PLUS Rev 1.0 Armadio a parete per schede di rivelazione gas MP0 SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel. +39-023539041

Dettagli

Manuale d uso. Pag. 1. Sentinel è un prodotto importato da Skynet Italia srl www.skynetitalia.net INFORMAZIONI AGLI UTENTI

Manuale d uso. Pag. 1. Sentinel è un prodotto importato da Skynet Italia srl www.skynetitalia.net INFORMAZIONI AGLI UTENTI Manuale d uso Grazie per aver scelto il Sentinel, il sistema definitivo per la protezione della vostra casa o della vostra attività. Prima dell uso vi invitiamo a leggere attentamente le istruzioni INFORMAZIONI

Dettagli

Econtek. Tecnologie per l'energia e il controllo LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX

Econtek. Tecnologie per l'energia e il controllo LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX Zero spese di energia elettrica massima sicurezza da folgorazione recupero dei vecchi pali e dei cavi interrati riciclandoli zero manutenzione linee elettriche

Dettagli

SUWIRA QUADRO DI COMANDO PER TENDE DA SOLE ISTRUZIONI PER L USO

SUWIRA QUADRO DI COMANDO PER TENDE DA SOLE ISTRUZIONI PER L USO QUADRO DI COMANDO PER TENDE DA SOLE ISTRUZIONI PER L USO IS_04_06_IT INDICE 1. 2. INTRODUZIONE...3 INSTALLAZIONE...4 2.1 ALLACCIAMENTO ELETTRICO...4 2.2 ANTENNA RADIO... 4 3 PANNELLO DI CONTROLLO...5 4

Dettagli

ON 1 2 3 4 5 6 7 8 1,5 3 4,5 4 ON OFF ECO +5 +10 +20 -10 -20. Istruzioni d uso 10/08 - CI

ON 1 2 3 4 5 6 7 8 1,5 3 4,5 4 ON OFF ECO +5 +10 +20 -10 -20. Istruzioni d uso 10/08 - CI P A R T. T37 B Sistema Gestione Energia 3 5 6 7 8 8-5 5 - - + + kw Istruzioni d uso /8 - CI 8 5-5 + - + - Sistema Gestione Energia. ISTRUZII PER L UTENTE. Generalità del sistema Il sistema è in grado di

Dettagli

Energy Storage System by

Energy Storage System by Vuoi risparmiare sulla bolletta elettrica? Rendi autonoma la tua abitazione o il tuo ufficio, accumula e sfrutta l energia che produci! Da oggi è possibile utilizzare e sfruttare le eccedenze del proprio

Dettagli

NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI:

NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: Prodotti per impianti di nuova realizzazione NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: IMPIANTI CON PRESENZA DI RETE ELETTRICA E DI CONTATORE DI CONSUMI

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Manuale d istruzioni degli inverter PSI 1000, PSI 1500, PSI 2000 a 12V o 24V

Manuale d istruzioni degli inverter PSI 1000, PSI 1500, PSI 2000 a 12V o 24V Manuale d istruzioni degli inverter PSI 1000, PSI 1500, PSI 2000 a 12V o 24V Importato da: Paoletti Ferrero S.r.l. Via Pratese 24 50145 Firenze Tel. 055/319367 319437 319528 fax 055/319551 E-mail: info@paolettiferrero.it

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del cavo di alimentazione di rete sono colorati secondo

Dettagli

La gamma All In One dc UPS Power Supply coniuga due tipi di tecnologie:

La gamma All In One dc UPS Power Supply coniuga due tipi di tecnologie: Switching Battery Care La gamma All In One dc UPS Power Supply coniuga due tipi di tecnologie: Congegnati per utilizzare il medesimo motore switching, come alimentatore e come caricabatterie, indirizzano

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32

MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32 MANUALE DI ISTRUZIONI TAB CHART 32 1 INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA Vi preghiamo di leggere e seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. La mancata ottemperanza alle istruzioni potrebbe

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

Prima dell avvio Prima di utilizzare la telecamera assicuratevi che la batteria sia completamente carica (vedere caricamento batteria )

Prima dell avvio Prima di utilizzare la telecamera assicuratevi che la batteria sia completamente carica (vedere caricamento batteria ) Descrizione La foto illustra la posizione degli elementi funzionali della videocamera, visibili all esterno. I due elementi metallici a forma di triangolo sono i dissipatori di calore e possono diventare

Dettagli

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto IT F1 = F6,3A Protezione circuiti ausiliari batteria 12Vdc F2 = F2A Protezione teleruttore rete F3 = F2A Protezione teleruttore

Dettagli

Syncro AS. Centrale di Rivelazione Analogico Indirizzata. Manuale Utente

Syncro AS. Centrale di Rivelazione Analogico Indirizzata. Manuale Utente Syncro AS Centrale di Rivelazione Analogico Indirizzata Manuale Utente Man-1100 Versione 1.0-2007 Indice Sezione Pag. 1. Introduzione...3 2. Sicurezza...3 3. Pannello di Controllo...4 3.1 Accesso a livello

Dettagli

serie Prima Prima OP - Classica

serie Prima Prima OP - Classica MANUALE DI MONTAGGIO ED INSTALLAZIONE PER ELETTROPISTONI serie Prima Prima OP - Classica OPERA s.r.l. via Portogallo, 43 41122 MODENA ITALIA - Tel. 059/451708 Fax 059/451697 e-mail: info@opera-access.it

Dettagli

AK INVERTER STAND ALONE

AK INVERTER STAND ALONE AK INVERTER STAND ALONE Inverter L'inverter è un dispositivo elettronico che trasforma corrente continua (DC) a bassa tensione proveniente da una batteria o da un'altra sorgente di alimentazione in corrente

Dettagli

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L PAIR R AUDIO IN L DC IN 6V 1 SIGNAL CHARGE PAIR DC IN 6V R AUDIO IN L 2 A D C B IT HP500 Grazie per aver acquistato un prodotto Meliconi Il sistema di cuffie stereo digitale senza fili HP500 Meliconi,

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

RSPC 20 REGOLATORE DI CARICA Regolatore di carica La massima corrente di ricarica è 20 A, ma qualora l impianto ha una potenza da fotovoltaico superiore ai 20 A è possibile connettere più regolatori RSPC20

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Documento: Doc. M-413.1-B100-ITA. Edizione: 12/2004 Rev. : A.1. Rilevatore lineare di fumo B100. Manuale di installazione

Documento: Doc. M-413.1-B100-ITA. Edizione: 12/2004 Rev. : A.1. Rilevatore lineare di fumo B100. Manuale di installazione Documento: Doc. M-413.1-B100-ITA Edizione: 12/2004 Rev. : A.1 Rilevatore lineare di fumo Manuale di installazione B100 INDICE CARATTERISTICHE TECNICHE 1 1 - CABLAGGIO TRA TX, RX ED INTERFACCIA 1 2 - CONNESSIONI

Dettagli

UPS ON LINE A DOPPIA CONVERSIONE TOWER DA 1 A 3 KVA EBK VISION

UPS ON LINE A DOPPIA CONVERSIONE TOWER DA 1 A 3 KVA EBK VISION UPS ON LINE A DOPPIA CONVERSIONE TOWER DA 1 A 3 KVA EBK VISION INDEX Pag. Introduzione 3 Sicurezza 4 Installazione 5 Funzionamento 9 Indicazioni di funzionamento 14 Specifiche tecniche 16 INTRODUZIONE

Dettagli

Apertura completa: il cancello si apre fino in fondo, rimane aperto per il tempo programmato e poi si richiude automaticamente.

Apertura completa: il cancello si apre fino in fondo, rimane aperto per il tempo programmato e poi si richiude automaticamente. Funzionamento normale Il normale funzionamento prevede che il cancello si apra, rimanga aperto per il tempo programmato dall installatore e poi si richiuda, con un rallentamento della corsa che inizia

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica EP SOLAR modello EPRC10-EC, per camper, caravan, barche, bus. ITALIANO CARATTERISTICHE Parametri regolati elettronicamente dal microcontroller Carica di tipo PWM con

Dettagli

POLE STAR R. Manuale d installazione e uso.

POLE STAR R. Manuale d installazione e uso. POLE STAR R Manuale d installazione e uso. POLE STAR R è un contagiri con barra LED e Flash di Fuorigiri impostabili, strumento indispensabile per piloti di: Go Kart Auto Moto Scooter. Contenuti Funzioni.

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS. Serie IP-FREE B. Modelli. Ed. 12/06 Rev. 04

MANUALE OPERATIVO. Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS. Serie IP-FREE B. Modelli. Ed. 12/06 Rev. 04 MANUALE OPERATIVO Gruppi Statici di Continuità monofase - UPS Serie IP-FREE B Modelli IP-FREE 14B IP-FREE 28B IP-FREE 42B 1.400 VAi 2.800 VAi 4.200 VAi Ed. 12/06 Rev. 04 INDICE Paragr. Argomento Pag. 1.

Dettagli

The Power Owner's Manual X702

The Power Owner's Manual X702 Owner's Manual X702 X702 - Manuale d istruzione Introduzione Grazie per avere scelto un amplificatore MTX XTHUNDER. Ogni amplificatore MTX XTHUNDER è certificato CEA2006 ; questo significa che avete la

Dettagli

8209AW Cod. 559590574

8209AW Cod. 559590574 8209AW Cod. 559590574 Kit telecamera wireless con 9 Ied infrarosso microfono integrato e ricevitore 4 canali da 2.4 GHz con funzione motion detection MANUALE D USO 16/07/2008 I prodotti le cui immagini

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE BM_500B-7 BM_500M-7 Indice 1. Dotazione. 2 2. Funzioni. 3 3. Installazione. 3 4. Programmazione. 9 5. Specifiche tecniche. 13 6. Manutenzione. 13 7.

Dettagli

Pos.n. 510158. CONTROLLER 2518 Manuale utente

Pos.n. 510158. CONTROLLER 2518 Manuale utente Pos.n. 510158 CONTROLLER 2518 Manuale utente Sezione 1 INTRODUZIONE Grazie per aver scelto il controller Martin 2518. E un controller DMX facile da usare e robusto, che resterà affidabile per molti anni

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

SAFETY-FLY 700 MANUALE UTENTE STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT

SAFETY-FLY 700 MANUALE UTENTE STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT SAFETY-FLY 700 STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT MANUALE UTENTE I Costruttore Prefazione : MC elettronica S.r.l. Indirizzo : Via E. fermi, 450/486 Fiesso Umbertiano (ROVIGO) - ITALIA

Dettagli

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rilevazione fughe gas. per centrali termiche e luoghi similari. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 601 INTELLIGAS Sistema di rilevazione fughe gas per centrali termiche e luoghi similari Centralina elettronica per la rilevazione di fughe gas ad una sonda per il comando di una elettrovalvola di intercettazione

Dettagli

Tester per Resistenza di Terra a 4 fili Modello GRT300. Manuale d'istruzioni

Tester per Resistenza di Terra a 4 fili Modello GRT300. Manuale d'istruzioni Tester per Resistenza di Terra a 4 fili Modello GRT300 Manuale d'istruzioni Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Tester 4 per Resistenza di Terra a 4 fili della Extech. Il Modello GRT300

Dettagli

Si compongono di : Lato DC

Si compongono di : Lato DC Centralini di Campo precablati per DC e AC Monofase e Trifase Quadro di campo comprensivo di cablaggio lato DC e lato AC verso inverter e contatore ENEL. CENTRALINO ISL - CABUR DC Inverter Monofase / Trifase

Dettagli

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM Introduzione Grazie per aver preferito il nostro prodotto. La centrale wireless DS1 SL è uno dei migliori antifurti disponibili

Dettagli

KIT FOTOVOLTAICO AD ISOLA CON ARMATURA STRADALE A LED

KIT FOTOVOLTAICO AD ISOLA CON ARMATURA STRADALE A LED KIT FOTOVOLTAICO AD ISOLA CON ARMATURA STRADALE A LED COMPONENTI KIT SINGOLA ARMATURA LED Armatura stradale a led Struttura testa palo con sbraccio per armatura stradale Ø 60mm Moduli FV policristallino

Dettagli

Indice. 3. Sicurezza...3 3.1 Utilizzo conforme alle prescrizioni...3 3.2 Prescrizioni di sicurezza...3

Indice. 3. Sicurezza...3 3.1 Utilizzo conforme alle prescrizioni...3 3.2 Prescrizioni di sicurezza...3 Indice 1. Descrizione del sistema...1 1.1 Descrizione del sistema...1 1.2 Utilizzo del Monitoring System 1502...1 1.2.1 Modalità seminatrice a grano singolo con trasduttore ottico (conteggio dei grani)...1

Dettagli

GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1

GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1 GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1 Il nebbiogeno NB-AFW1 è stato realizzato per evitare furti di preziosi e di valori emettendo nellʼintera area protetta unʼimpenetrabile nuvola di nebbia. Eʼ inoltre stato creato

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Quadro Automatico Gruppo Elettrogeno Emergenza 15kVA. Be142 Manuale UTENTE

Quadro Automatico Gruppo Elettrogeno Emergenza 15kVA. Be142 Manuale UTENTE Bernini Design Centraline Controllo Gruppi Elettrogeni di Emergenza page 1 Quadro Automatico Gruppo Elettrogeno Emergenza 15kVA Be142 Manuale UTENTE Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE

ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE ART. 48ALM000 48ALM001 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Gli alimentatori 48ALM000 e 48ALM001 sono progettati

Dettagli

Colonne di ricarica per veicoli elettrici. Manuale utente MA-CRE-I-USER-1.01

Colonne di ricarica per veicoli elettrici. Manuale utente MA-CRE-I-USER-1.01 Colonne di ricarica per veicoli elettrici Manuale utente MA-CRE-I-USER-1.01 NOTE INFORMATIVE Le informazioni, i dati numerici, le note e i valori riportati in questo manuale rappresentano l attuale stato

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Me.Si. V.7 DISPOSITIVO per il RISPARMIO di COMBUSTIBILE negli IMPIANTI di RISCALDAMENTO Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Che cos'è Me.Si. è un prodotto rivoluzionario e brevettato che consente di

Dettagli

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 -

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 - INTRODUZIONE DESCRIZIONE Il sistema Radioband è stato concepito per applicazioni in porte e cancelli industriali, commerciali e residenziali nei quali venga installata una banda di sicurezza. Il sistema

Dettagli

Manuale d uso. Regolatore di carica REGDUO. per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO

Manuale d uso. Regolatore di carica REGDUO. per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO Manuale d uso Regolatore di carica REGDUO per camper, caravan, barche, bus e altri mezzi in movimento ITALIANO INSTALLAZIONE È consigliabile utilizzare cavi di lunghezza più corta possibile, per ridurre

Dettagli

Pinza amperometrica Modello: PA-33 Manuale d uso

Pinza amperometrica Modello: PA-33 Manuale d uso Pinza amperometrica Modello: PA-33 Manuale d uso Traduzione: STUDIO TECNICO MAURO VICENZA- +39.0444.571032 e-mail: studiotecnicomauro@tin.it url: www.studiotecnicomauro.it NOTE Grazie per avere preferito

Dettagli

CTLWTT1. CONTROLLER 1 CANALE a parete MANUALE UTENTE. italiano. Brollo Siet S.r.l. www.brollosiet.com

CTLWTT1. CONTROLLER 1 CANALE a parete MANUALE UTENTE. italiano. Brollo Siet S.r.l. www.brollosiet.com Brollo Siet S.r.l. www.brollosiet.com CONTROLLER 1 CANALE a parete CTLWTT1 MANUALE UTENTE italiano CTLWTT1 rev.01 2 INDICE pag. 1. AVVERTENZE 3 2. DESCRIZIONE APPARECCHIO 3 2.1. DESCRIZIONE PARTI 3 2.2.

Dettagli

2 IT. 08 Collegare la radio 08 Usare la radio - DAB 09 Selezionare una stazione - DAB

2 IT. 08 Collegare la radio 08 Usare la radio - DAB 09 Selezionare una stazione - DAB RADIO DAB+ User manual Mode d emploi Bedienungsanleitung Instructiehandleiding Betjeningsvejledning Bruksanvisning Käyttöohje Istruzioni per l uso Manual del usuario Manual do utilizador I n d i c e 02

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Sentinel 1500 Manuale. Manuale d uso

Sentinel 1500 Manuale. Manuale d uso Manuale d uso Grazie per aver scelto il Sentinel, il sistema definitivo per la protezione della vostra casa o della vostra attività. Prima dell uso vi invitiamo a leggere attentamente le istruzioni. Attenzione!

Dettagli

SOLAR VIEW. pv data logger. - Manuale d installazione e uso -

SOLAR VIEW. pv data logger. - Manuale d installazione e uso - SOLAR VIEW pv data logger - Manuale d installazione e uso - INTRODUZIONE Vi ringraziamo per la scelta del nostro prodotto. L apparecchio descritto in questo manuale è un prodotto di alta qualità, attentamente

Dettagli

CENTRALE MONOZONA EN54

CENTRALE MONOZONA EN54 Via Somalia, 15-17 - 41122 Modena Italia Tel. +39 059 451708 - Fax. +39 059 451697 - +39 059 4906735 info@opera-access.it - www.opera-italy.com CENTRALE MONOZONA EN54 52002 ADVANCED FIRE CONTROL SYSTEM

Dettagli

MANUALE UTENTE EASY.B EASY.W

MANUALE UTENTE EASY.B EASY.W MANUALE UTENTE EASY.B EASY.W Tabella dei contenuti Garanzia Specifiche Protezione acqua e polvere Panoramica del prodotto Caricare la batteria Stato indicatori LED Accensione On/Off Pairing e connessione

Dettagli

Controllo di fiamma a microprocessore con comunicazione seriale CONFORME ALLA NORMA EN 298

Controllo di fiamma a microprocessore con comunicazione seriale CONFORME ALLA NORMA EN 298 Serie CF1 Controllo di fiamma a microprocessore con comunicazione seriale ISTRUZIONI E CARATTERISTICHE SAITEK srl www.saitek.it saitek@tsc4.com Sassuolo (MO) ITALY Tel. +39 536 996322 Fax +39 536 808414

Dettagli

Manuale di installazione e messa in servizio. Regolatore di carica solare 10 A / 15 A / 20 A / 30 A 734.688 Z02.1 2012-10-16

Manuale di installazione e messa in servizio. Regolatore di carica solare 10 A / 15 A / 20 A / 30 A 734.688 Z02.1 2012-10-16 Manuale di installazione e messa in servizio Regolatore di carica solare 10 A / 15 A / 20 A / 30 A IT 734.688 Z02.1 2012-10-16 1. Note al presente manuale Le istruzioni di messa in servizio sono parte

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

Pannello comandi a distanza

Pannello comandi a distanza Pannello comandi a distanza Istruzioni d uso caldaie INDICE Informazioni generali... 4 Descrizione del pannello comandi... 6 Descrizione dei tasti... 6 Descrizione del display... 7 Utilizzo del pannello

Dettagli

BARRIERA IR DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE Art. 30008567-30008568 30008546-30008547-30008548-30008549

BARRIERA IR DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE Art. 30008567-30008568 30008546-30008547-30008548-30008549 BARRIERA IR DOPPIA OTTICA PER PROTEZIONE PERIMETRALE Art. 30008567-30008568 30008546-30008547-30008548-30008549 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l'apparecchio e conservarlo

Dettagli

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO Libretto d istruzioni CLEVER CONTROL & DISPLAY Made in Italy Cod. 31/03/05 DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO AVVERTENZE Prima di usare il prodotto leggere attentamente queste

Dettagli

SPECCHIETTO RETROVISORE MULTIMEDIALE

SPECCHIETTO RETROVISORE MULTIMEDIALE Automotive components since 1963 SPECCHIETTO RETROVISORE MULTIMEDIALE I Manuale Istruzioni 1 Precauzioni 1. Leggere accuratamente le istruzioni prima dell installazione per evitare danni causati da operazioni

Dettagli