ELETTROMAGNETI IBK Elettromagneti per l automazione flessibile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ELETTROMAGNETI IBK Elettromagneti per l automazione flessibile"

Transcript

1 INDUCTIVE COMPONENTS I 0 I 0 IBK ELETTROMAGNETI IBK Elettomneti e l utomzione flessibile Ctloo eli elettomneti IBK e l zionmento ei sistemi oscillnti Eizione Mio 2004

2 Elettomneti IBK Seie WI e WE INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti coente ltent e l zionmento i sistemi oscillnti Elettomneti WI con nucleo U WI Elettomneti WI stn. 1 WI Elettomneti WI bsso ofilo 3 WI Elettomneti WI con es i coific 5 WI Elettomneti WI bss fequenz 7 WI Elettomneti WI stn otetti conto l coosione 9 WI Elettomneti WI bsso ofilo otetti conto l coosione 11 Elettomneti WE con nucleo E WE Elettomneti WE stn. 13 WE Elettomneti WE con es i coific 15

3 Seie WI 110 Tio WI 111/. INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti WI stn e l zionmento i bsi e cnli oscillnti - limentzione G 230 V, 50 Hz, 3000 oscillzioni l minuto (coloe iio) - limentzione 230 V, 50 Hz, 6000 oscillzioni l minuto (coloe mone) Aliczioni: Nelle mccine e l imbllio e nei sistemi i estu. Neli iminti i montio utomtico e l limentzione i mteili e l oientmento i ti (convolitoi linei e cicoli). Nell utomzione, in enele, ove venno imieti sistemi oscillnti. Confome DIN VDE 0580 Tensione nominle V = G230 V AC (coloe iio) V = 230 V AC (coloe mone) Infimmbilità UL 94 V0 Tensione i ov 4000 V AC, 50Hz, 2 sec. vvolimento / nucleo Fequenz i ete f = 50 Hz Oscillzioni /min (coloe iio) /min (coloe mone) Vnti: Stuttu obust e comtt comletmente siillt in esin Fissio slo zie obuste iste i suoto o foi ssnti ttveso il nucleo Buon ossibilità i eolzione meccnic Dti tecnici Tio Tfeo nominle mssimo Collemento 50 Hz /min Foz i tzione mx. con tfeo nominle mx. Collemento tmite izztoe semion /min Foz i tzione mx. con tfeo nominle mx. Peso in k (mm) VA F(N) VA F(N) Mnete Inotto WI 111/ ,135 0,025 WI 111/ ,405 0,085 WI 111/ 6 2, ,580 0,110 WI 111/ ,150 0,165 WI 111/ ,980 0,330 Le foze i tzione mssime iotte in tbell, si ifeiscono llo stto i funzionmento clo e l 95% ell tensione nominle con un temetu i ifeimento i 35 C. L foz i tzione mssim F, è l foz elettomnetic, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni. I vloi VA, venono eteminti, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni; tli vloi costituiscono un limite mssimo e il isclmento, in bse lle confiuzioni i ov eviste lle nome VDE

4 Il vloe el tfeo è eolbile in moo semlice. Un tfeo nominle i vloe mioe i quello fonito nei ti, uò eò ote un suisclmento ell elettomnete e mioe ssobimento i coente. Il sistem mnetico è comletmente siillto in esin. Coici i ientificzione: 230 V sinific tensione i ete 230 V; on inte ( 6000 oscillzioni / min ) G 230 V sinific tensione i ete 230 V; semion ( 3000 oscillzioni / min ) Venono costuite, iciest, vesioni secili, con ticoli lmiee, e fequenze sueioi o infeioi ll fequenz i ete, o l oio ell fequenz i ete. I mneti venono limentti unità i comno e contollo con tensione i uscit fequenz vibile o unità ce lvono in bse l inciio ell zilizzzione i fse. Diseno i inombo Misu "X" 30 Misu "X" Vesione 1 Vesione 2 Pist i suoto Vist A WI 111/ 5 WI 111/ 9 WI 111/ 3 l f c i f1 f3 f2 e b 30 s t A m l m Misu X : lunezz cvo. Lunezz stn 200 mm. Alte misue iciest. n o n o l1 l1 Dimensioni (misue in mm): Tio b c e f f1 f2 f3 i l l1 m øn øo s øt WI 111/ , ,2 4,4 20 3,6 20 3,6 WI 111/ 5 61,5 31, , ,2 4, WI 111/ , , ,2 4, WI 111/ ,0 5,5 20 6,5 37 6,5 WI 111/ , ,0 6, (con isev i moifice tecnice) - 2 -

5 Seie WI 120 Tio WI 121/. INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti WI bsso ofilo e l zionmento i bsi e cnli oscillnti - limentzione G 230 V, 50 Hz, 3000 oscillzioni l minuto Aliczioni: Nelle mccine e l imbllio e nei sistemi i estu. Neli iminti i montio utomtico e l limentzione i mteili e l oientmento i ti (convolitoi linei e cicoli). Nell utomzione, in enele, ove venno imieti sistemi oscillnti. Confome DIN VDE 0580 Tensione nominle V = G230 V AC Infimmbilità UL 94 V0 Tensione i ov 4000 V AC, 50Hz, 2 sec. vvolimento / nucleo Fequenz i ete f = 50 Hz Oscillzioni /min. Vnti: Stuttu obust e comtt comletmente siillt in esin Slo fissio zie obusti ioti filettti Altezz i montio iott Dti tecnici Tio T feo nominle mssimo Collemento tmite izztoe semion /min Foz i tzione mx. (c.) con tfeo nominle mx. Peso in k (mm) (VA) F(N) Mnete Inotto WI 121/ 10 2, ,02 0,34 WI 121/ 12 3, ,8 0,62 WI 121/ 14 3, ,8 1,4 WI 121/ 16 3, ,5 2,6 WI 121/ 18 3, Le foze i tzione mssime iotte in tbell, si ifeiscono llo stto i funzionmento clo e l 95% ell tensione nominle con un temetu i ifeimento i 35 C. L foz i tzione mssim F, è l foz elettomnetic, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni. I vloi VA, venono eteminti, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni; tli vloi costituiscono un limite mssimo e il isclmento, in bse lle confiuzioni i ov eviste lle nome VDE Pe il collemento con ettifictoe semion, il coloe ell esin è iio

6 Diseno i inombo f1 i f2 f3 f3 IBK Kyitz b c Lunezz cvo I= 1000 mm Dimensioni (misue in mm): Tio b c f1 f2 f3 i WI 121/ , ,5 30 M6 WI 121/ , ,5 30 M6 WI 121/ , ,5 50 M10 WI 121/ , ,5 50 M10 WI 121/ , ,5 75 M12 ( con isev i moifice tecnice ) - 4 -

7 Seie WI 210 Tio WI 211/. INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti WI con es i coific e l zionmento i bsi e cnli oscillnti - limentzione 100 V / 200 V / G 100 V / G 200 V, 50 Hz, 3000 / 6000 oscillzioni l minuto Aliczioni: Nelle mccine e l imbllio e nei sistemi i estu. Neli iminti i montio utomtico e l limentzione i mteili e l oientmento i ti (convolitoi linei e cicoli). Nell utomzione, in enele, ove venno imieti sistemi oscillnti. Confome DIN VDE 0580 Tensione nominle V = 100 / 200 / G100 / G200 V AC Infimmbilità UL 94 V0 Vnti: Confomi lle nomtive EMC e l utilizzo con convetitoi i fequenz Flessibilità i imieo zie scemi i collemento ivesi Pes i coific e l selezione el moo i funzionmento Stuttu obust e comtt comletmente siillt in esin Fissio slo zie ioti filettti e foi ssnti ttveso il nucleo Buon ossibilità i eolzione meccnic zie foi sol Tensione i ov 4000 V AC, 50Hz, 2 sec. vvolimento / nucleo Funzionmento con unità i comno e contollo REOVIB Oscillzioni 3000 / /min. Dti tecnici Tio Potenz (VA) Tfeo nominle mssimo (mm) Peso (k) Moi i funzionmento e tutti i moelli selezionbili tmite es i coific Mnete Inotto WI 211/ ,0 1,10 0,16 WI 211/ ,0 1,96 0,30 WI 211/ ,0 1,83 0, V /min. 100 V /min. G200 V /min. G100 V /min. Selezione el moo i funzionmento ( collemento es i coific ) Tensione Oscillzioni / minuto Scem i collemento V V V e V e

8 WI 211/ Rettificto IBK-Kyitz Pes i coific 40 Lunezz cvo I= 1500 WI 211/ Rettificto IBK-Kyitz Pes i coific 40 Lunezz cvo I= 1500 WI 211/ M6x , Rettificto Pes i coific 61,5 M6x Lunezz cvo I= 1000 ( con isev i moifice tecnice ) - 6 -

9 Seie WI 310 Tio WI 311/. INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti WI bss fequenz ( 13 Hz ) e l zionmento i bsi e cnli oscillnti - limentzione 200 V, AC, 960 / 3600 oscillzioni l minuto Aliczioni: Nelle mccine e l imbllio e nei sistemi i estu. Neli iminti e il tsoto e e l oientmento i ti (secilmente ezzi i ni imensioni). Nell utomzione, in enele, ove venno imieti sistemi oscillnti. Confome DIN VDE 0580 Tensione nominle V = 200 V AC Infimmbilità UL 94 V0 Tensione i ov 4000 V AC, 50Hz, 2 sec. vvolimento / nucleo Funzionmento con unità i comno e contollo REOVIB MFS Oscillzioni /min. Vnti: Stuttu obust e comtt comletmente siillt in esin Fissio slo zie ioti filettti e foi ssnti ttveso il nucleo Tsoto i ezzi i ni imensioni ( es. inusti limente, mteie lstice, ti in lmie) Dti tecnici Tio Tfeo nominle mssimo Allccimento ll unità i comno e contollo Fequenz i oscillzione (c.) tfeo nominle mssimo Peso in k (mm) VA (Hz) Mnete Inotto WI 311/ 3 2,0 5, ,135 0,025 WI 311/ 5 2, ,405 0,085 WI 311/ 7 2, ,150 0,165 WI 311/ 9 3, ,980 0,330 WI 311/ 11 6, ,3 0,9 WI 311/ 14 3, ,8 1,4 WI 311/ 16 3, ,5 2,6 I vloi VA, venono eteminti, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni; tli vloi costituiscono un limite mssimo e il isclmento, in bse lle confiuzioni i ov eviste lle nome VDE L esin è i colo iio

10 i WI 311/ 3 - WI 311/ 11 Misu "X" 30 Misu "X" Vesione 1 Vesione 2 Pist i suoto Vist A WI 311/ 5- WI 311/ 9 WI 3 l m f i c e b 30 f3 f2 f1 s t A l m Misu X : lunezz cvo. Lunezz stn 200 mm. Alte misue iciest. n o n o l1 l1 WI 311/ 14 - WI 311/ 16 f1 f2 f3 f3 b c Lunezz cvo 1000 mm Tio b c e f f1 f2 f3 i l l1 m øn øo s øt WI 311/ , ,6 20 3,6 WI 311/ 5 61,5 31, , WI 311/ ,0 5,5 20 6,5 37 6,5 WI 311/ , WI 311/ ,8 60 7,8 WI 311/ , , M WI 311/ , , M ( con isev i moifice tecnice ) - 8 -

11 Seie WI 410 Tio WI 411/. INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti WI stn e l zionmento i bsi e cnli oscillnti otetti lvnicmente conto l coosione - limentzione G 230 V, 50 Hz, 3000 oscillzioni l minuto (coloe iio) - limentzione 230 V, 50 Hz, 6000 oscillzioni l minuto (coloe mone) Aliczioni: Nelle mccine e l inusti limente. Neli iminti e l limentzione e l oientmento i ti, in ticole in esenz i mbienti molto umii. Nell utomzione, in enele, ove venno imieti sistemi oscillnti. Confome DIN VDE 0580 Tensione nominle V = G230 V AC (coloe iio) V = 230 V AC (coloe mone) Infimmbilità UL 94 V0 Tensione i ov 4000 V AC, 50Hz, 2 sec. vvolimento / nucleo Fequenz i ete f = 50 Hz Oscillzioni /min (coloe iio) /min (coloe mone) Vnti: Potezione elle ti metllice conto l coosione tmite ivestimento lvnico Stuttu obust e comtt comletmente siillt in esin Slo fissio zie foi ssnti o obusti ioti filettti nel nucleo Go i otezione fino IP 64 Dti tecnici Tio Tfeo nominle mssimo Collemento 50 Hz /min Foz i tzione mx. con tfeo nominle mx. Collemento tmite izztoe semion /min Foz i tzione mx. con tfeo nominle mx. Peso in k (mm) VA F(N) VA F(N) Mnete Inotto WI 411/ ,135 0,025 WI 411/ ,405 0,085 WI 411/ 6 2, ,580 0,110 WI 411/ ,150 0,165 WI 411/ ,980 0,330 Le foze i tzione mssime iotte in tbell, si ifeiscono llo stto i funzionmento clo e l 95% ell tensione nominle con un temetu i ifeimento i 35 C. L foz i tzione mssim F, è l foz elettomnetic, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni. I vloi VA, venono eteminti, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni; tli vloi costituiscono un limite mssimo e il isclmento, in bse lle confiuzioni i ov eviste lle nome VDE Pe il collemento con ettifictoe semion, il coloe ell esin è iio

12 Dimensioni WI 411/3 WI 411/9 i ( solo WI 411/3 ) f3 f2 f1 Mß "X" 30 b s c Dimensioni (misue in mm): Tio b c f1 f2 f3 Ø s Øt WI 411/ ,5 20 4,4 20 3,4 WI 411/5 61,5 31, , WI 411/ , , WI 411/ ,5 37 6,5 WI 411/ , ( con isev i moifice tecnice )

13 Seie WI 420 Tio WI 421/. INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti WI bsso ofilo e l zionmento i bsi e cnli oscillnti otetti lvnicmente conto l coosione - limentzione G 230 V, 50 Hz, 3000 oscillzioni l minuto Aliczioni: Nelle mccine e l inusti limente. Neli iminti e l limentzione e l oientmento i ti, in ticole in esenz i mbienti molto umii. Nell utomzione, in enele, ove venno imieti sistemi oscillnti. Confome DIN VDE 0580 Tensione nominle V = G230 V AC Infimmbilità UL 94 V0 Tensione i ov 4000 V AC, 50Hz, 2 sec. vvolimento / nucleo Fequenz i ete f = 50 Hz Oscillzioni /min. Vnti: Potezione elle ti metllice conto l coosione tmite ivestimento lvnico Stuttu obust e comtt comletmente siillt in esin Slo fissio zie foi ssnti o obusti ioti filettti nel nucleo Go i otezione fino IP 64 Dti tecnici Tio Tfeo nominle mssimo Collemento tmite izztoe semion /min Foz i tzione mx. (c.) con tfeo nominle mx. Peso in k (mm) VA F(N) Mnete Inotto WI 411/ 10 2, ,02 0,34 WI 411/ 12 3, ,8 0,62 WI 411/ 14 3, ,8 1,4 WI 411/ 16 3, ,5 2,6 WI 411/ 18 3, ,0 Le foze i tzione mssime iotte in tbell, si ifeiscono llo stto i funzionmento clo e l 95% ell tensione nominle con un temetu i ifeimento i 35 C. L foz i tzione mssim F, è l foz elettomnetic, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni. I vloi VA, venono eteminti, tfeo nominle, nello stto i ssenz i oscillzioni; tli vloi costituiscono un limite mssimo e il isclmento, in bse lle confiuzioni i ov eviste lle nome VDE Pe il collemento con ettifictoe semion, il coloe ell esin è iio

14 i Dimensioni WI 421/10 WI 421/18 f1 f2 f3 f3 b c Kbelläne l= Dimensioni (misue in mm): Tio b c f1 f2 f3 i s WI 421/ , , M 6 WI 421/ , , M 6 WI 421/ , , M 10 WI 421/ , , M 10 WI 421/ , , M 12 ( con isev i moifice tecnice ) - 12-

15 Seie WE 130 Tio WE 131/. INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti WE stn e l zionmento i bsi e cnli oscillnti - limentzione G 110 V / G 230 V, 50 Hz, 3000 oscillzioni l minuto Aliczioni: Nelle mccine e l imbllio e nei sistemi i estu. Neli iminti i montio utomtico e l limentzione i mteili e l oientmento i ti (convolitoi linei e cicoli). Nell utomzione, in enele, ove venno imieti sistemi oscillnti. Confome DIN VDE 0580 Tensione nominle V = G110 / G230 V AC Infimmbilità UL 94 V0 Tensione i ov 4000 V AC, 50Hz, 2 sec. vvolimento / nucleo Fequenz i ete f = 50 Hz Oscillzioni /min. Vnti: Flessibilità i imieo zie scemi i collemento ivesi Stuttu obust e comtt comletmente siillt in esin Fissio slo zie obusti noli e iste i cciio Dti tecnici Tio Potenz (VA) Tfeo nominle (mm) Peso (k) Scem i collemento Mnete Inotto WE 131/ ,25 0,4 0,065 WE 131/ ,4 0,65 0,12 WE 131/ ,5 1,4 0,27 WE 131/ 135 (1) 460 0,8 7,2 1,6 G 110 V bl / b sw / sw1 G 230 V bl sw1 / b - sw WE 131/ 136 (2) 690 0,6 8,7 2,2 (1) ex-coe WE 131/ 13/ 2 (2) ex-coe WE 131/ 13/ 23 (G230V sinific collemento tmite ettifictoe semion (ioo))

16 Diseno i inombo b o i c LS f S L k R l e n S L R 30 Lunezz cvo l = 200 Uscit cvo L (sinist, itto) R (est, sotto) S (i finco) Fissio tmite ist i cciio nei moelli WE 131/ 54/ 2 e WE 131/ 66/ 3 f m k e l n Dimensioni (misue in mm): Tio b c e f i k l m n o Uscit cvo WE 131/ ,5 S WE 131/ ,5 L WE 131/ ,5 L WE 131/ 135 (1) ,5 R WE 131/ 136 (2) ,5 R (1) ex-coe WE 131/ 13/ 2 (2) ex-coe WE 131/ 13/ 23 ( con isev i moifice tecnice )

17 Seie WE 220 Tio WE 221/. INDUCTIVE COMPONENTS Elettomneti WE con es i coific e l zionmento i bsi e cnli oscillnti - limentzione 110 V / 230 V / G 110 V / G 230 V, 50 Hz, 3000 / 6000 oscillzioni l minuto Aliczioni: Nelle mccine e l imbllio e nei sistemi i estu. Neli iminti i montio utomtico e l limentzione i mteili e l oientmento i ti (convolitoi linei e cicoli). Nell utomzione, in enele, ove venno imieti sistemi oscillnti. Confome DIN VDE 0580 Tensione nominle V = 110 / 230 / G110 / G230 V AC Infimmbilità UL 94 V0 Tensione i ov 4000 V AC, 50Hz, 2 sec. vvolimento / nucleo Fequenz i ete f = 50 Hz Oscillzioni 3000 / /min. Vnti: Flessibilità i imieo zie scemi i collemento ivesi Pes i coific e l selezione el moo i funzionmento Stuttu obust e comtt comletmente siillt in esin Fissio slo zie obusti noli e iste i cciio Dti tecnici Tio Potenz (VA) Tfeo nominle (mm) Peso (k) Moi i funzionmento e tutti i moelli selezionbili tmite es i coific Mnete Inotto WE 221/ ,25 0,4 0,065 WE 221/ ,4 0,65 0,12 WE 221/ 75 (1) 172 0,5 1,4 0,27 WE 221/ 76 (2) 172 0,5 1,6 0,31 WE 221/ 135 (3) 460 0,75 7,2 1,6 WE 221/ 136 (4) 690 0,6 8,7 2,2 230 V /min. 110 V /min. (senz ettifictoe semion) G230 V /min. G110 V /min. (con ettifictoe semion) (1) ex-coe WE 221/ 75/ 1 (2) ex-coe WE 221/ 75/ 2 (3) ex-coe WE 221/ 13/ 11 (4) ex-coe WE 221/ 13/ 21 (G230V sinific collemento tmite ettifictoe semion (ioo))

18 Diseno i inombo b o i c Connessione es i coific LS Vesione A Vesione B 110V /min f L Uscit cvo k e l n R 30 Lunezz cvo l=200 L (sinist, itto) R (est, sotto) f Fissio tmite ist i cciio nei moelli WE 221/ 54 e WE 221/ 66 m k e l n Dimensioni (misue in mm): Tio b c e f i k l m n o Connessione es i coific WE 221/ ,5 A L WE 221/ ,5 A L WE 221/ 75 (1) ,5 A L WE 221/ 76 (2) ,5 A L WE 221/ 135 (3) ,5 B R WE 221/ 136 (4) ,5 B R Uscit cvo (1) ex-coe WE 221/ 75/ 1 (2) ex-coe WE 221/ 75/ 2 (3) ex-coe WE 221/ 13/ 11 (4) ex-coe WE 221/ 13/ 21 ( con isev i moifice tecnice )

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

www.scuolainweb.altervista.org Problemi di Fisica La Dinamica

www.scuolainweb.altervista.org Problemi di Fisica La Dinamica www.suolinweb.ltevist.og L Dinmi Poblemi di isi L Dinmi PROBLEA N. Un opo di mss m 4 kg viene spostto on un foz ostnte 3 N su un supefiie piv di ttito pe un ttto s,3 m. Supponendo he il opo inizilmente

Dettagli

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ EMC VMA AX 10K EMC VMAX 10K fornisce e un'rchitettu ur scle-out multi-controlller Tier 1 rele e che nsolidmento ed efficienz. EMC VMAX 10 0K utilizz l stess s grntisce lle ziende con stemi VMAX 20 0K e

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Macchine elettriche in corrente continua

Macchine elettriche in corrente continua cchine elettriche in corrente continu Generlità Può essere definit mcchin un dispositivo che convert energi d un form un ltr. Le mcchine elettriche in prticolre convertono energi elettric in energi meccnic

Dettagli

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW

STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Cod. 1879.185M STUD FOTOVOLTAICO 16 LED 1.2W CW Crtteristiche tecniche Corpo in lluminio pressofuso Portello di chiusur vno cblggio/btterie in termoindurente Riflettore in lluminio vernicito binco Diffusore

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA SCHE TECNIC ONLINE ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS B C E F H I J K L M N O P Q R S T ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS Informazioni per l'ordine FLUSSO VOLUMETRICO FFIBILE N PROCESSI Tipo ulteriori

Dettagli

durante lo spostamento infinitesimo dr la quantità data dal prodotto scalare F dr

durante lo spostamento infinitesimo dr la quantità data dal prodotto scalare F dr 4. Lavoo ed enegia Definizione di lavoo di una foza Si considea un copo di massa m in moto lungo una ceta taiettoia. Si definisce lavoo infinitesimo fatto dalla foza F duante lo spostamento infinitesimo

Dettagli

R-402A R-404A R-410A R-507 SIZE COLOR CODE

R-402A R-404A R-410A R-507 SIZE COLOR CODE La temostatica BQ può essee pesonalizzata pe qualsiasi applicazione di efigeazione e condizionamento. Devi solo selezionae il coetto elemento temostatico, la giusta taglia dell oifizio ed il tipo di copo

Dettagli

altri sistemi di posizionamento PSE 21_ / 23_-8 PSE 34_-14 PSE 31_-VG-14 PSE 100 / 200 PSE 172 / 272 LPE 72 LPE 4310 C

altri sistemi di posizionamento PSE 21_ / 23_-8 PSE 34_-14 PSE 31_-VG-14 PSE 100 / 200 PSE 172 / 272 LPE 72 LPE 4310 C altri sistemi di posizionamento PSE 21_ / 23_-8 PSE 34_-14 PSE 31_-VG-14 PSE 100 / 0 PSE 172 / 272 LPE 72 LPE 4310 PSE 21_ / 23_-8 Durata d inserzione 50 % (tempo base 300 s) limentazione 24 V D ± 10 %

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

IMMS-SI. Interfaccia sito (SI) IMMS. Istruzioni per l installazione. IMMS Site Interface. To Controller From CCC. From Sensors. To First CI REM SEN

IMMS-SI. Interfaccia sito (SI) IMMS. Istruzioni per l installazione. IMMS Site Interface. To Controller From CCC. From Sensors. To First CI REM SEN -SI Interfaccia sito (SI) Istruzioni per l installazione SOMMRIO... Montaggio dell armadietto...1 Connessione dell alimentazione C...2 Connessione dell interfaccia al programmatore...3 ll ICC... 3 l Pro-C...

Dettagli

3. La velocità v di un satellite in un orbita circolare di raggio r intorno alla Terra è v = e,

3. La velocità v di un satellite in un orbita circolare di raggio r intorno alla Terra è v = e, Capitolo 10 La gavitazione Domande 1. La massa di un oggetto è una misua quantitativa della sua inezia ed è una popietà intinseca dell oggetto, indipendentemente dal luogo in cui esso si tova. Il peso

Dettagli

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300

Elettrovalvole a comando diretto Serie 300 Elettrovalvole a comando diretto Serie 00 Minielettrovalvole 0 mm Microelettrovalvole 5 mm Microelettrovalvole mm Microelettrovalvole mm Modulari Microelettrovalvole mm Bistabili Elettropilota CNOMO 0

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma

MANUALE. GUIDA RAPIDA Alla ricarica con le impostazioni dell'ultimo programma MNULE CONGRTULZIONI per l'acquisto di un nuovo professionale a tecnologia switc. Questo modello fa parte di una serie di professionali di CTEK SWEDEN B ed è dotato della tecnologia di ricarica delle batterie

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

I Applicazione. I Disegno e caratteristiche. I Specifiche tecniche. Tenuta meccanica semplice interna EN 12756 l1k: Guarnizioni

I Applicazione. I Disegno e caratteristiche. I Specifiche tecniche. Tenuta meccanica semplice interna EN 12756 l1k: Guarnizioni Pompa entrifuga Sanitaria Hyginox MS SE I Applicazione Dovuto al suo disegno sanitario ed allo stesso tempo economico, la pompa centrifuga Hyginox SE é specialmente indicata come pompa principale nei processi

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

). Per i tre casi indicati sarà allora: 1: L L 2

). Per i tre casi indicati sarà allora: 1: L L 2 apitolo 0 Enegia potenziale elettica Domane. Il lavoo pe spostae una caica ta ue punti è: L 0(! ). Pe i te casi inicati saà alloa: L (50! 00 ) (50 ) : 0 0 : L 0! 0 3: L 0! 0 [5 ( 5 )] (50 ) [ 0 ( 60 )]

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Banco supporto motore ad alta robustezza CAS 460 2T 7,5. Numero di poli motore 2=2900 g/min 50 Hz. Intensità massima consentita (A)

Banco supporto motore ad alta robustezza CAS 460 2T 7,5. Numero di poli motore 2=2900 g/min 50 Hz. Intensità massima consentita (A) CAS CAS: Ventilatori centrifughi ad alta pressione e aspirazione semplice con rivestimento e turbina in lamina di acciaio : Ventilatori centrifughi ad alta pressione e aspirazione semplice con rivestimento

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni Produzione della corrente alternata La generazione di corrente alternata viene ottenuta con macchine elettriche dette alternatori. Per piccole potenze si usano i gruppi elettrogeni. Nelle centrali elettriche

Dettagli

MC2. La centrale MC2 è un gruppo elettroidraulico compatto e modulare. La qualità dei singoli particolari unita alla

MC2. La centrale MC2 è un gruppo elettroidraulico compatto e modulare. La qualità dei singoli particolari unita alla IUI HYUIQU echnical atalogue ecember a centrale è un gruppo elettroidraulico compatto e modulare. a qualità dei singoli particolari unita alla semplicità del loro montaggio consente applicazioni con ingombri

Dettagli

Soluzioni Esercitazione VIII. p(t)dt = R

Soluzioni Esercitazione VIII. p(t)dt = R S. a Si ha Soluioni Esercitaione VIII PT > + ptt ptt perché pt per t u + perché

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio.

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio. Carichi unitari delle sezioni e verifica di massima Una volta definito lo spessore, si possono calcolare i carichi unitari (k/m ) Solaio del piano tipo Solaio di copertura Solaio torrino scala Sbalzo piano

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) FILTI OLEODINMICI Serie F-1 Filtri con cartuccia avvitabile (spin-on) Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFP T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFP

Dettagli

GLI SPECIALISTI NELLA PROTEZIONE CONTRO FULMINI E SOVRATENSIONI I PIONIERI NELLA PROTEZIONE UN AMPIA GAMMA DI SOLUZIONI SOLUZIONI INTEGRALI

GLI SPECIALISTI NELLA PROTEZIONE CONTRO FULMINI E SOVRATENSIONI I PIONIERI NELLA PROTEZIONE UN AMPIA GAMMA DI SOLUZIONI SOLUZIONI INTEGRALI PROTEZIONE CONTRO I FULMINI E LE Cirprotec PROTEZIONE ESTERNA Gli specialisti nella Protezione contro Fulmini e Sovratensioni Gamma completa di sis temi per la pr otezione esterna contro i fulmini: Parafulmini

Dettagli

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo Catalogo isowel Il sistema i fissaggio a inuzione Nuovo isowel l innovativo sistema i fissaggio a inuzione i SFS intec Il nuovo sistema isowel TM i SFS intec è un sistema i fissaggio a inuzione innovativo

Dettagli

Swisscodes 2003 Corso di postformazione SUP

Swisscodes 2003 Corso di postformazione SUP Swisscoes 2003 Corso i postformazione SUP SIA 267 Geotecnica Basi e concetto i imensionamento 23/01/2014 Corso i applicazione ella norma SIA 267 - Geotecnica 1 Basi e concetti i imensionamento 1. Introuzione,

Dettagli

Tecnologia dei magneti

Tecnologia dei magneti MADE IN GERMANY MT Tecnologia dei magneti Karl E. Brinkmann GmbH KEB 2 Tecnologia dei magneti Tutti i nostri sforzi sono diretti allo sviluppo, alla produzione ed applicazione della tecnologia dei magneti,

Dettagli

Catalogo generale Process Heat 2014 /15. La soluzione giusta per ogni applicazione. We know how. Versione 4.0

Catalogo generale Process Heat 2014 /15. La soluzione giusta per ogni applicazione. We know how. Versione 4.0 Ctlogo generle Process Het 2014 /15 L soluzione giust per ogni ppliczione. Versione 4.0 We know how. Leister Technologies AG, Corporte Center, Kegiswil, Schweiz Leister Technologies AG, Stilimento di produzione,

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO altezza di aspirazione: fino a 9 metri capacità di funzionamento a secco autoadescante senso di rotazione reversibile senza dispositivi di tenuta monitoraggio

Dettagli

LE INCERTEZZE E LA LORO PROPAGAZIONE NELLE MISURE INDIRETTE

LE INCERTEZZE E LA LORO PROPAGAZIONE NELLE MISURE INDIRETTE LE INCERTEZZE E LA LORO PROPAGAZIONE NELLE MISURE INDIRETTE Pof. Agelo Ageletti -.s. 006/007 1) COME SI SCRIVE IL RISULTATO DI UNA MISURA Il modo miglioe pe espimee il isultto di u misu è quello di de,

Dettagli

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile

Comune di Prato Leventina. - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile Comune di Prato Leventina - Microcentrale elettrica sulla condotta d approvvigionamento acqua potabile 1 Marzo 2004 Incarico del Municipio di Prato-Leventina per la valutazione dell efficienza funzionale

Dettagli

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m

Ca ta l o go dei pro d o t t i. Spl i n e I m pla n t Syste m Per ul teriori info r ma zioni sui nostri Prodotti, sui nostri pro g rammi pro fessi o nali e sul n ost ro p ro g ra m ma di Co n t i n u i ng Ed u cation, co n ta t ta te ci : Zimmer De n tal I tal y

Dettagli

MATRICI SIMILI E MATRICI DIAGONALIZZABILI

MATRICI SIMILI E MATRICI DIAGONALIZZABILI MATRICI SIMILI E MATRICI DIAGONALIZZABILI DEFINIZIONE: Due mtici qudte A e B, dello stesso odine n, si dicono simili se esiste un mtice non singole S, tle che isulti: B S A S L mtice S si chim nche mtice

Dettagli

Dinamica. Se un corpo non interagisce con altri corpi la sua velocità non cambia.

Dinamica. Se un corpo non interagisce con altri corpi la sua velocità non cambia. Poblema fondamentale: deteminae il moto note le cause (foze) pe oa copi «puntifomi» Dinamica Se un copo non inteagisce con alti copi la sua velocità non cambia. Se inizialmente femo imane in quiete, se

Dettagli

4. Qual è il requisito principale per la saldatura di acciai a basso contenuto di carbonio (acciai dolci)?

4. Qual è il requisito principale per la saldatura di acciai a basso contenuto di carbonio (acciai dolci)? 1. Qule ei metoi ell eleno è ppliile ll ossizione ell iio? Menio Iniezione Chimio A sintill 2. Qule elle seguenti frsi rigur l punzontur? È un lvorzione lo he non inue grne eformzione el pezzo È un lvorzione

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

Ecco come funziona un sistema di recinzione!

Ecco come funziona un sistema di recinzione! Ecco come funziona un sistema di recinzione! A) Recinto elettrico B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo Interfacce V /D con relé e zoccolo ± Interfacce a giorno con comune ingresso negativo o positivo e comune contatti unico odice 0 0 0 0 0 0 0 00 V ± 0% V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D contatti 0

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Inverter solari ABB L offerta più completa del settore

Inverter solari ABB L offerta più completa del settore Inverter solari ABB L offerta più completa del settore Inverter di stringa 8-35 PV + Storage 38-43 Inverter centralizzati 46-55 Stazioni chiavi in mano 58-71 Monitoraggio e comunicazione 74-113 Service

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Il confronto tra DUE campioni indipendenti

Il confronto tra DUE campioni indipendenti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Cofroto tra due medie I questi casi siamo iteressati a cofrotare il valore medio di due camioi i cui i le osservazioi i u camioe soo

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Tubi rigidi CARATTERISTICHE GENERALI

Tubi rigidi CARATTERISTICHE GENERALI Tubi rigidi Tubo medio RK 15 Sigla: RK15 Colore: grigio RA 735 Materiale: PVC unghezza di fornitura: verghe da 2 e 3 metri (±,5%) Normativa: EN 61386-1 (CEI 23-8); EN 61386-21 (CEI 23-81) CARATTERISTICHE

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

Momento di una forza rispettto ad un punto

Momento di una forza rispettto ad un punto Momento di un fo ispettto d un punto Rihimimo lune delle definiioni e popietà sui vettoi già disusse ll iniio del oso Podotto vettoile: ϑ ϑ sin sin θ Il vettoe è dietto lungo l pependiole l pino individuto

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti

Problemi di massimo e minimo in Geometria Solida Problemi su poliedri. Indice dei problemi risolti Problemi di mssimo e minimo in Geometri olid Problemi su poliedri Indice dei problemi risolti In generle, un problem si riferisce un figur con crtteristice specifice (p.es., il numero dei lti dell bse)

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO

SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO SPETTRO DI RISPOSTA ELASTICO SPETTRO DI PROGETTO 1 (Ridis. con modifiche da M. De Stefano, 2009) 2 3 Concetto di duttilità 4 5 6 7 E necessario avere i valori di q dallo strutturista ( ma anche qo). Per

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche

Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Prodotti e soluzioni per applicazioni fotovoltaiche Portafusibili e fusibili gpv Quadri di campo Scaricatore in DC Sezionatore in DC SPI Scaricatore

Dettagli

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto Il sistema di recinzione elettrico consiste di: A) un

Dettagli

GV3000/SE Inverter per la regolazione di frequenza in modi Volt / Hertz o vettoriale SW-Versione 6.0

GV3000/SE Inverter per la regolazione di frequenza in modi Volt / Hertz o vettoriale SW-Versione 6.0 GV3000/SE Inverter per la regolazione di frequenza in modi Volt / Hertz o vettoriale SW-Versione 6.0 Istruzioni di servizio C U R L No. Referenzia: 899.07.73 No. Firmware: 790.46.00 / 790.51.60 Pubblicazione:

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

Contatti elettrici. Accessori. Applicazioni. Caratteristiche distintive. Descrizione. Opzioni

Contatti elettrici. Accessori. Applicazioni. Caratteristiche distintive. Descrizione. Opzioni Accessori Contatti elettrici Modello 8, contatto a magnetino Modello 83, contatto induttivo Modello 830 E, contatto elettronico Modello 85, contatti Reed WIKA scheda tecnica AC 08.0 Applicazioni Controllo

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

NUMERI RAZIONALI E REALI

NUMERI RAZIONALI E REALI NUMERI RAZIONALI E REALI CARLANGELO LIVERANI. Numeri Razionali Tutti sanno che i numeri razionali sono numeri del tio q con N e q N. Purtuttavia molte frazioni ossono corrisondere allo stesso numero, er

Dettagli

aecas@tiscalinet.it %!$ $" &'() CARATTERISTICHE:

aecas@tiscalinet.it %!$ $ &'() CARATTERISTICHE: POTENZA ASSORBITA: 2.1,1W (ta 20 C ED 100) TENSIONE ALIMENTAZIONE: 24VDC TEMP. DI FUNZIONAMENTO: -25 C / +40 C PESO ELETTROMAGNETE: 28 g FORZA ELETTROMAGNETE: 24 N A FREDDO 18,6 N A REGIME CONNETTORE:

Dettagli

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa Trasmissione del suono attraverso una parete Prof. ng. Cesare offa W t W i scoltatore W r orgente W a La frazione di energia trasmessa dalla parete è data dal fattore di trasmissione t=w t /W i. Più spesso

Dettagli

Pressostati e termostati, Tipo CAS

Pressostati e termostati, Tipo CAS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Opuscolo tecnica Pressostati e termostati, Tipo CAS La serie CAS consiste di una serie di interruttori controllati mediante pressione e di interruttori controllati mediante

Dettagli

Cristian Secchi Pag. 1

Cristian Secchi Pag. 1 Controlli Digitali Laurea Magistrale in Ingegneria Meccatronica CONTROLLORI PID Tel. 0522 522235 e-mail: secchi.cristian@unimore.it Introduzione regolatore Proorzionale, Integrale, Derivativo PID regolatori

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO 2006 Indirizzo Scientifico Tecnologico Progetto Brocca

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO 2006 Indirizzo Scientifico Tecnologico Progetto Brocca ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO 2006 Indirizzo Scientifico Tecnologico Progetto Brocca Trascrizione del testo e redazione delle soluzioni di Paolo Cavallo. La prova Il candidato svolga una relazione

Dettagli

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 Il nostro contributo al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2 È ormai universalmente riconosciuta la necessità di adottare misure efficaci mirate

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Seconda Legge DINAMICA: F = ma

Seconda Legge DINAMICA: F = ma Seconda Legge DINAMICA: F = ma (Le grandezze vettoriali sono indicate in grassetto e anche in arancione) Fisica con Elementi di Matematica 1 Unità di misura: Massa m si misura in kg, Accelerazione a si

Dettagli

CATALOGO 2014. EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE

CATALOGO 2014. EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE CATALOGO 2014 EDIZIONE n 1 - GENNAIO/APRILE 2-3 6 8 10 15 17 19 LAMPADINE A LED ATTACCO E14-E27 LAMPADINE A LED A PANNOCCHIA e RGB FARETTI SPOT A 220 VOLT FARETTI SPOT A 12 VOLT LAMPADINE ATTACCO G4 (12V)

Dettagli

Sepam Serie 10: note per la regolazione da tastierino frontale secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 10: note per la regolazione da tastierino frontale secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 10: note per la regolazione da tastierino frontale secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale secondo norma CEI 0-16 Schneider Electric - 25/02/2009

Dettagli

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data...

Numeri razionali COGNOME... NOME... Classe... Data... I numeri rzionli Cpitolo Numeri rzionli Verifi per l lsse prim COGNOME............................... NOME............................. Clsse.................................... Dt...............................

Dettagli

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione AiSoft AiSoft ase alla passioe per l'iformatio teology e si oretizza i ua realtà impreitoriale, ua perfetta reazioe imia tra ooseza teia e reatività per realizzare progetti i grae iovazioe. Le ostre soluzioi

Dettagli

U500. Il nuovo standard dei sensori ad ultrasuoni

U500. Il nuovo standard dei sensori ad ultrasuoni U500 Il nuovo standard dei sensori ad ultrasuoni Flessibilità come ragione di successo Un design due tecnologie Si allarga la famiglia dei prodotti NextGen: Baumer lancia infatti l U500, la versione ad

Dettagli

I principi della Dinamica. L azione di una forza è descritta dalle leggi di Newton, possono fare Lavoro e trasferire Energia

I principi della Dinamica. L azione di una forza è descritta dalle leggi di Newton, possono fare Lavoro e trasferire Energia I pincipi della Dinamica Un oggetto si mette in movimento quando viene spinto o tiato o meglio quando è soggetto ad una foza 1. Le foze sono gandezze fisiche vettoiali che influiscono su un copo in modo

Dettagli

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD

Punt o di par t enza : ORFDOLWj7RSSDGHO&DSUDUR. Punt o di ar r ivo : $EED]LDGL60LFKHOH. Lunghezza del per cor so : NPFLUFD 68//(3,67('(,%5,*$17, /,7,1(5$5,2ƒSHUFRUVR L it iner ar io descr it t o è uno dei t ant i possibili che at t r aver sano il 0RQWH 9XOWXUH, e r isult a par t icolar ment e int er essant e per ché consent

Dettagli