D E T E R M I N A Z I O N E

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "D E T E R M I N A Z I O N E"

Transcript

1 AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE N : 480/2014 del 06/12/2014 D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: DR. QUIRINO VOLPE - PRESA D ATTO DIMISSIONI INCARICO ART. 110 C.1 D.LGS. N.267/2000 E COLLOCAMENTO IN ASPETTATIVA SENZA ASSEGNI DALLA POSIZIONE DI FUNZIONARIO DIRETTIVO RACCOLTA GENERALE PRESSO LA SEGRETERIA GENERALE N : 2298 / 2014 del : 06/12/2014

2 Il Responsabile del Servizio Ritenuta la propria competenza funzionale ai sensi degli artt. 107, 169 e 177 del D.Lgs n 267/2000; Richiamate le disposizioni del Sindaco, con le quali sono stati attribuiti gli incarichi dirigenziali, a decorrere dal , nonché la deliberazione della Giunta Municipale n. 679/2013 con la quale sono stati assegnati ai Dirigenti i PEG (Piani Esecutivi di Gestione) per l anno 2013, secondo le competenze individuate per ciascuna articolazione organizzativa e nel rispetto degli indirizzi operativi definiti dall Amm.ne; Richiamati: - il decreto sindacale prot.n del 30/12/2013 con il quale il sig. Sindaco ha conferito al Dr. Quirino Volpe incarico dirigenziale, ai sensi dell art.110 c.1 del D.Lgs. n.267/2000, sino al termine del mandato sindacale; la determinazione dirigenziale n. 2788/2013 del 30/12/2013 con la quale è stato formalizzato l incarico dirigenziale a tempo determinato conferito al Dr. Volpe con il decreto sindacale n del 30/12/2013 e con la quale il Dr. Volpe è stato collocato in aspettativa senza assegni dalla posizione di funzionario direttivo, con riconoscimento dell anzianità di servizio, per tutto il periodo corrispondente a tale incarico dirigenziale; Preso atto che: con nota del 29/10/2014, acquisita al protocollo comunale con n del 29/09/2014, il Dr. Quirino Volpe ha rassegnato le dimissioni dall incarico dirigenziale a tempo determinato, conferito con decreto sindacale prot.n del 30/12/2013, ai sensi dell art. 110 c. 1 del D.Lgs. n.267/2000, in quanto vincitore di selezione pubblica per il conferimento di incarico dirigenziale a tempo determinato presso il Comune di Cisterna di Latina; con la medesima nota il Dr. Volpe ha chiesto di essere collocato, quale dipendente a tempo indeterminato dell Ente con profilo Funzionario Contabile categoria giuridica D3, in aspettativa senza assegni dal termine del periodo di preavviso delle dimissioni e fino alla conclusione del mandato elettorale del Comune di Cisterna di Latina, ai sensi dell art.110 c. 5 del D.Lgs. n.267/2000 come aggiornato con l art.11 c. 1 del D.L. n.90/2014, convertito in L. n.114/2014; Visti: l articolo 50, comma 10, del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i., il quale prevede che il Sindaco nomina, attribuisce e definisce gli incarichi dirigenziali, secondo le modalità ed i criteri previsti dai successivi articoli 109 e 110, nonché dai rispettivi Statuti e Regolamenti Comunali; l articolo 109 del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i., avente ad oggetto Conferimento di funzioni dirigenziali, il quale prevede Gli incarichi dirigenziali sono conferiti a tempo determinato, ai sensi dell art. 50, comma 10, con provvedimento motivato e con le modalità fissate dal regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi, secondo i criteri di competenza professionale, in relazione agli obiettivi indicati nel programma amministrativo del Sindaco ; l articolo 110, del D.Lgs. n.267/000 e s.m.i., avente ad oggetto Incarichi a contratto ed in particolare il comma 1 che prevede: Lo Statuto può prevedere che la copertura dei posti di responsabili dei servizi o degli uffici, di qualifiche dirigenziali o di alta specializzazione, possa avvenire mediante contratto a tempo determinato di diritto pubblico o eccezionalmente e con deliberazione motivata, di diritto privato, fermi restando i requisiti richiesti dalla qualifica da riscoprire ed il comma 5 che stabilisce: Per il periodo di durata degli incarichi di cui ai commi 1 e 2 del presente articolo nonché dell'incarico di cui all'articolo 108, i dipendenti delle pubbliche amministrazioni sono collocati in aspettativa senza assegni, con riconoscimento dell'anzianità' di servizio ; il D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. per la parte applicabile anche agli Enti Locali nel rispetto di quanto sancito dall art. 1, comma 4, del D. Lgs. n. 267/2000, e visti, in particolare, gli artt.15 e ss. relativi al personale dirigente; l art. 27, comma 2, lett. r), dello Statuto Comunale, il quale prevede che sia competenza del Sindaco nominare i dipendenti comunali nonché i responsabili dei Servizi e degli Uffici, attribuire e definire gli incarichi dirigenziali e quelli di collaborazione esterna secondo le modalità ed i criteri stabiliti dalle leggi, dallo Statuto e dal Regolamento sull ordinamento degli Uffici e dei Servizi ;

3 l art. 51 dello Statuto Comunale, avente ad oggetto Conferimento incarichi dirigenziali, il quale stabilisce che Gli incarichi dirigenziali sono conferiti a tempo determinato con provvedimento motivato del Sindaco e con le modalità fissate dal Regolamento sull Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, secondo criteri di competenza professionale, in relazione agli obiettivi indicati nel programma amministrativo del Sindaco e sono revocati dal medesimo omissis ; gli istituti contrattuali di congedo non retribuito riconosciuti dalla normativa vigente al personale dipendente del comparto Regioni Enti locali e in particolare l art.19 comma 6 del D.Lgs. n.165/2001 che prevede una specifica tipologia di aspettativa senza assegni, con il riconoscimento della anzianità di servizio, riservata al personale dipendente a cui sono conferiti gli incarichi temporanei di funzioni dirigenziali; l art. 25 del CCNL 1994/1997 Dirigenza Area II Regioni ed Autonomie Locali del 10/04/1996 che disciplina le cause di cessazione del rapporto di lavoro e comprende tra le stesse il recesso del dirigente; l art. 31 del CCNL 1994/1997 Dirigenza Area II Regioni ed Autonomie Locali del 10/04/1996 che disciplina i termini del preavviso nella risoluzione del rapporto di lavoro e dispone che per i dirigenti con anzianità di servizio fino a due anni ed in caso di dimissione del dirigente il termine è quantificato in n. 2 mesi; il citato art.31 inoltre dispone al comma 4 quanto segue: La parte che risolve il rapporto di lavoro senza l osservanza dei termini del comma 1 è tenuta a corrispondere all altra parte un indennità pari all importo della retribuzione spettante per il periodo di mancato preavviso. L Amministrazione ha diritto di trattenere, su quanto eventualmente dovuto dal dirigente, un importo corrispondente alla retribuzione per il periodo di preavviso da questi non dato ; l art.17 del CCNL 1994/1997 Dirigenza Area II Regioni ed Autonomie Locali del 10/04/1996, come modificato ed integrato dall art.8 del CCNL 2000/2001 del 12/02/2002, che disciplina le ferie del personale dirigente; Preso atto che: con la citata nota prot. n del 29/09/2014, il Dr. Quirino Volpe ha proposto all Amministrazione di rinunciare reciprocamente al periodo di preavviso o di prevedere una riduzione dello stesso in relazione alle esigenze funzionali dell Ente; con decreto prot.n del 03/12/2014 il Sig. Sindaco in riscontro alla nota prot.n del 29/10/2014 ha accolto le dimissioni del Dr. Volpe con riduzione del periodo di preavviso e ha previsto che il Dr. Volpe presterà servizio presso l Ente, in qualità di dirigente, fino al 10/12/2014 al fine di essere collocato in aspettativa quale Funzionario Direttivo Contabile Cat. D3 Pos.Ec. D5 e poter assumere servizio presso il Comune di Cisterna di Latina in qualità di dirigente art. 110 c.1 D.Lgs. n. 267/2000; con il medesimo decreto è stato precisato che il Dr. Volpe rinuncia, contestualmente, alla riduzione dei termini di preavviso da parte dell Amministrazione, ad ogni pretesa sulle ferie maturate e non fruite; Precisato che il citato decreto inerente la riduzione dei termini di preavviso è stato sottoscritto per accettazione dal Dr. Volpe in calce al medesimo provvedimento; Ritenuto di dover formalizzare la posizione economica e giuridica del Dr. Volpe; Visti i CCNL personale dirigente dell Area II - Comparto Regioni ed Autonomie Locali; Visto il D.Lgs. n.165/2001 e s.m.i.; Visto il D.Lgs. n.267/2000 e s.m.i.; Visto lo Statuto Comunale Tutto ciò premesso; DETERMINA per le motivazioni espresse in narrativa da ritenersi qui integralmente ripetute e trascritte di prendere atto della nota del 29/10/2014, in atti con prot.n del 29/10/2014, con al quale il Dr. Quirino Volpe ha rassegnato le dimissioni dall incarico dirigenziale a tempo determinato conferito, ai sensi

4 dell art. 110 c.1 D.Lgs. n.267/2000, con il decreto sindacale prot.n del 30/12/2013 e formalizzato con determinazione dirigenziale n. 2788/2013 del 30/12/2013; di dare atto che con la citata nota prot.n del 29/10/2014 il Dr. Quirino Volpe ha proposto all Amministrazione di rinunciare reciprocamente o ridurre i termini di preavviso previsti dall art.31 del CCNL Dirigenza Area II Comparto Regioni ed Autonomie Locali del 10/04/1996; di dare atto che l Amministrazione con decreto sindacale prot.n del 03/12/2014 ha concesso al Dr. Quirino Volpe la riduzione dei termini di preavviso, previsti dal suddetto art.31 e ha disposto che il Dr. Volpe presterà servizio in qualità di dirigente a tempo determinato presso l Ente fino al 10/12/2014; di dare atto che il Dr. Quirino Volpe con la sottoscrizione per accettazione del decreto sindacale prot.n del 03/12/2014 ha accettato di prestare servizio in qualità di dirigente a tempo determinato fino al 10/12/2014 ed ha rinunciato ad ogni pretesa sulle ferie maturate e non fruite; di collocare, ai sensi dell art. 19 c.6 del D.Lgs. n.165/2001 e dell art. 110 c.5 del D.Lgs. n.267/2000, il Dr. Quirino Volpe, dipendente a tempo indeterminato del Comune di Latina con il profilo di Funzionario Economista ex 8^ q.f., categoria giuridica D3 posizione economica D5, in aspettativa senza assegni dalla posizione di Funzionario Direttivo con contestuale riconoscimento dell anzianità di servizio, dall 11/12/2014 e per tutto il periodo corrispondente alla durata dell incarico dirigenziale a tempo determinato art. 110 c.1 tuel da ricoprire presso il Comune di Cisterna di Latina in quanto vincitore della relativa selezione pubblica; di demandare al Servizio Programmazione e Bilancio Ufficio Trattamento Economico e Previdenziale l adozione di tutti gli atti successivi al presente provvedimento inerenti alla definizione del rapporto economico del Dr. Volpe. Di dare atto che la presente determinazione diverrà esecutiva con l apposizione del Visto di regolarità contabile, attestante la copertura finanziaria, così come disposto dall articolo 151, comma 4 del D.Lgs. n. 267/2000. Latina, 06/12/2014 Il Dirigente del Servizio PIZZELLA AVV. IMMACOLATA Preparazione / Digitazione Dr.ssa Manuela Carlesimo :

5 Area Amm.va ed Economico Finanziaria Servizio Programmazione e Bilancio Visto il provvedimento che precede si attesta la regolarità contabile e la copertura finanziaria della Spesa sottoindicata, ai sensi dell art. 151, comma 4 del D.Lgs. n. 267/2000, con impegno a valere sugli interventi seguenti del bilancio corrente esercizio: Cap. 0; Art. 0; Anno 2014 registrato al numero, per Lit. 0 / Euro 0.00 Cap.; Art.; Anno registrato al numero, per Lit. / Euro Cap.; Art.; Anno registrato al numero, per Lit. / Euro Cap.; Art.; Anno registrato al numero, per Lit. / Euro Cap.; Art.; Anno registrato al numero, per Lit. / Euro Latina, lì Il Responsabile Il Dirigente del Servizio Programmazione e Bilancio Segreteria Generale Ufficio Delibere Registro di Pubblicazione N : Copia della presente, esecutiva, viene pubblicata all Albo Pretorio in data odierna e vi rimarrà per 15 giorni consecutivi. Latina, lì Il Funzionario Responsabile +

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 04793. COLLOCAMENTO A

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N. 1160. COLLOCAMENTO A RIPOSO PER DIMISSIONI VOLONTARIE A FAR DATA DAL 1 AGOSTO 2016.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: DIPENDENTE MATRICOLA N.01348 - COLLOCAMENTO A RIPOSO PER RAGGIUNTI LIMITI DI ETA DAL 01092016. RACCOLTA

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: PERMESSI RETRIBUITI MOTIVI DI STUDIO - ANNO SOLARE 2016 RACCOLTA GENERALE PRESSO LA SEGRETERIA GENERALE

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: IMPEGNI DI SPESA FATTURE AZIENDA ASL PER VISITE MEDICO FISCALI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 891 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 20 DEL 18/09/2014 OGGETTO: COLLOCAMENTO IN ASPETTATIVA NON RETRIBUITA PER MOTIVI PERSONALI

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 139 Del 23/02/2016 Risorse Umane OGGETTO: COLLOCAMENTO IN ASPETTATIVA SENZA ASSEGNI, AI SENSI DELL'ART. 110, COMMA 5, DEL D.LGS.

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA - PROGRAMMAZIONE DETERMINAZIONE N. 465 DEL 21/06/2013

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA - PROGRAMMAZIONE DETERMINAZIONE N. 465 DEL 21/06/2013 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA - PROGRAMMAZIONE RESPONSABILE DELL AREA : DOTT. PIETRO LEONCINI ESTENSORE: UFFICIO PERSONALE DETERMINAZIONE N. 465 DEL 21/06/2013 COPIA Oggetto : RIENTRO

Dettagli

COMUNE DI BUGUGGIATE PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI BUGUGGIATE PROVINCIA DI VARESE COMUNE DI BUGUGGIATE PROVINCIA DI VARESE ORIGINALE Codice ente 11430 DELIBERAZIONE N. 85 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: L anno duemilaquindici addì sette del mese di settembre

Dettagli

COMUNE DI MISILMERI Provincia di Palermo

COMUNE DI MISILMERI Provincia di Palermo COMUNE DI MISILMERI Provincia di Palermo Provvedimento del Commissario straordinario adottato nell esercizio dei poteri di competenza del Sindaco COPIA N. 9 del registro Data 23 aprile 2013 Oggetto: Nomina

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO RISORSE UMANE D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: PRESA D ATTO CESSAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO PER DECESSO

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Settore Amministrativo Determinazione N.329 del 02/10/2014 Oggetto : APPROVAZIONE VERBALI DELLA SELEZIONE PER CURRICULUM E COLLOQUIO PER LA COPERTURA A TEMPO

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 513 del 05-06-2012 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 536 del 05-06-2012 Repertorio Segreteria n. 94/SG del 05/06/2012

Dettagli

COMUNE DI DERUTA Provincia di Perugia

COMUNE DI DERUTA Provincia di Perugia COMUNE DI DERUTA Provincia di Perugia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE AREA SERVIZI FINANZIARI E PERSONALE REGISTRO GENERALE nr. 499 Del 05/12/2012 OGGETTO: MONETIZZAZIONE FERIE NON GODUTE EX-DIPENDENTE

Dettagli

Regolamento per il conferimento di incarichi dirigenziali ex art. 15-septies del D.Lgs. n. 502/1992 e s.m.i

Regolamento per il conferimento di incarichi dirigenziali ex art. 15-septies del D.Lgs. n. 502/1992 e s.m.i Raccolta Regolamenti ARPAV n. 18 Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto Regolamento per il conferimento di incarichi dirigenziali ex art. 15-septies del D.Lgs. n. 502/1992

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 784 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 9 DEL 28/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 784 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 9 DEL 28/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 784 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 9 DEL 28/07/2014 OGGETTO: PRESA D ATTO DIMISSIONI DALL INCARICO DI FUNZIONI DIRIGENZIALI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Bologna DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Anno 2012 n 21 data 10/01/2012 OGGETTO: FONDO PER LO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE E PRODUTTIVITÀ DESTINATO AL PAGAMENTO DELLE INDENNITÀ STABILI-IMPEGNO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 36 DEL 03/02/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 36 DEL 03/02/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 36 DEL 03/02/2014 Il Direttore Generale, Dott. Nicolò Pestelli su proposta della struttura aziendale U.O. Personale adotta la seguente deliberazione: OGGETTO: Dr.

Dettagli

COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI DERUTA PROVINCIA DI PERUGIA AREA SERVIZI FINANZIARI E PERSONALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE nr. 296 Del 13/08/2015 OGGETTO: COLLOCAMENTO A RIPOSO D'UFFICIO PER RAGGIUNTI

Dettagli

COMUNE DI OSTIGLIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA ECONOMICO - FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 291 DEL 8/08/2013

COMUNE DI OSTIGLIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA ECONOMICO - FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 291 DEL 8/08/2013 COMUNE DI OSTIGLIA Via Gnocchi Viani, 16 46035 Ostiglia (MN) comune@comune.ostiglia.mn.it Provincia di Mantova DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA ECONOMICO - FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 291 DEL

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA

COMUNE DI CASTELLANA SICULA COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 8 Data 01/02/2016 Oggetto: Presa atto dimissioni della dipendente a tempo determinato Silvestri Dorotea per assumere

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO. Provincia di Piacenza... VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CASTELL ARQUATO. Provincia di Piacenza... VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 153 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: CONCESSIONE PERIODO DI ASPETTATIVA NON RETRIBUITA A DIPENDENTE

Dettagli

OGGETTO: CONCESSIONE PERIODO DI ASPETTATIVA PER MOTIVI PERSONALI E FAMILIARI AL DIRIGENTE DR. ITALO LA ROCCA

OGGETTO: CONCESSIONE PERIODO DI ASPETTATIVA PER MOTIVI PERSONALI E FAMILIARI AL DIRIGENTE DR. ITALO LA ROCCA OGGETTO: CONCESSIONE PERIODO DI ASPETTATIVA PER MOTIVI PERSONALI E FAMILIARI AL DIRIGENTE DR. ITALO LA ROCCA LA GIUNTA MUNICIPALE ESAMINATA l allegata proposta di deliberazione del SETTORE SVILUPPO ECONOMICO,

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: EX DIPENDENTE MATRICOLA N.04280. LIQUIDAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI PIANEZZA PROVINCIA DI TORINO DETERMINA N. 21 DEL 30 gennaio 2015 SETTORE AFFARI GENERALI OGGETTO: PRESA D'ATTO DELLE DIMISSIONI VOLONTARIE E COLLOCAMENTO A RIPOSO CON DIRITTO A PENSIONE ANTICIPATA

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54 OGGETTO: Dipendente Sig.ra Rita Murlo Istruttore Quadro - Posizione giuridica D3, Posizione economica D3.

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 10 Del 13/01/2016

AREA POLIZIA LOCALE. Determinazione n. 10 Del 13/01/2016 ORIGINALE AREA POLIZIA LOCALE Determinazione n. 10 Del 13/01/2016 OGGETTO: DETERMINA A CONTRARRE PER LA FORNITURA DELLE SPILLE ACCORDO DI COLLABORAZIONE EXPO BIENNIO 2014-2015 PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA

Dettagli

Determina Affari Generali Segreteria/ del 20/12/2012

Determina Affari Generali Segreteria/ del 20/12/2012 Comune di Novara Determina Affari Generali Segreteria/0000011 del 20/12/2012 Area / Servizio Organi Istituzionali Affari Generali (02.UdO) Proposta Istruttoria Unità Organi Istituzionali Affari Generali

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza della Giunta Comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza della Giunta Comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza della Giunta Comunale N. 487 del 31 OTTOBRE 2014 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

Determina Personale Organizzazione/0000011 del 21/01/2015 IL DIRIGENTE

Determina Personale Organizzazione/0000011 del 21/01/2015 IL DIRIGENTE Comune di Novara Determina Personale Organizzazione/0000011 del 21/01/2015 Area / Servizio Area Organizzativa (05.UdO) Proposta Istruttoria Unità Area Organizzativa (05.UdO) Proponente VAILATI Nuovo Affare

Dettagli

COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce)

COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce) COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce) COPIA DETERMINAZIONE DEL SETTORE VII - TRIBUTI E PERSONALE N. 143 REG. GEN. DEL 28/02/2014 OGGETTO: RICOGNIZIONE DELLA STRUTTURA RETRIBUTIVA DEL SEGRETARIO

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02. 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02. 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02 01 - II DIREZIONE Registro di Servizio: 81 del 29/12/2015 OGGETTO: CONFERIMENTO POSIZIONI ORGANIZZATIVE AREA FINANZIARIA ANNO 2016 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA:

Dettagli

Comune di Galatina Provincia di Lecce

Comune di Galatina Provincia di Lecce Comune di Galatina Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 1499 del 14-10-2014 REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI PRATICA N. DT - 1546-2014 del 14-10-2014 L estensore Il responsabile

Dettagli

COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 56 DEL

COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 56 DEL COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 56 DEL 03-05-2016 OGGETTO: DIPENDENTE SIG.RA LONGO ROSA MARIA - PRESA ATTO RICHIESTA COLLOCAMENTO

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 55 Del 16/02/2015 Risorse Umane OGGETTO: ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PARZIALE DI N. 1 UNITA' DI PERSONALE AL P.P.

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 022012 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: ragioneria@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari Provincia di Cagliari COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE REGISTRO GENERALE N. 1129 DEL 30/12/2014 Settore N.5 - Segreteria,Affari Generali, Organi Istituzionali, Urp, Informatizzazione, Archivio Ufficio

Dettagli

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE. Polizia Locale.

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE. Polizia Locale. Città di Nichelino Provincia di Torino AREA TUTELA DEL CITTADINO, PROGR. FINANZ. E CONTROLLO DELLE ENTRATE Polizia Locale Codice 36 Determinazione N 1064 del 31/12/2016 OGGETTO: Approvazione avviso pubblico

Dettagli

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA UNITA DI STAFF GABINETTO DEL SINDACO E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Servizio Gestione Amministrativa del Personale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Data 03.07.2014 Atto

Dettagli

SETTORE SERVIZI SOCIALI. DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014

SETTORE SERVIZI SOCIALI. DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014 ORIGINALE SETTORE SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014 Oggetto: SERVIZIO SAD EROGATO DALL' AZIENDA SPECIALE CONSORTILE ISOLA BERGAMASCA BASSA VAL SAN MARTINO CON SEDE IN BONATE SOTTO. ASSUNZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1103 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 267 DEL 05/11/2014 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE AD EFFETTUARE LAVORO PART-TIME DI TIPO VERTICALE AL DIPENDENTE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO ADOTTATA EX ART. 48 DEL TUEL N. 267/2000 N. 56 /G del 24/11/2014 Oggetto: pesatura Posizioni organizzative art.10 CCNL 1999 L anno duemilaquattordici il giorno

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 186 Del 09/03/2016 Risorse Umane OGGETTO: PRESA D'ATTO DIMISSIONI VOLONTARIE DI NR. 1 UNITA' DI PERSONALE AL PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna. Area di Staff DETERMINAZIONE N. 239 DEL 22/07/2016

COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna. Area di Staff DETERMINAZIONE N. 239 DEL 22/07/2016 COMUNE DI SASSO MARCONI Città Metropolitana di Bologna Area di Staff DETERMINAZIONE N. 239 DEL 22/07/2016 OGGETTO: ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO A TEMPO PIENO, CATEGORIA

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO COMUNALE n. 294 di data 10 giugno 2014 OGGETTO: Determinazione e liquidazione trattamento di fine rapporto all

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE OGGETTO

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE OGGETTO DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE N. 264 DEL 10/05/2016 OGGETTO Nomina Direttore Amministrativo Dott. Giorgio Simon nominato con D.G.R. 779 del 04.05.2016, Preso atto dei pareri espressi dai Dirigenti che

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

D E T E R M I N A N. 93 DEL 3/07/2014

D E T E R M I N A N. 93 DEL 3/07/2014 C O M U N E D I A R I Z Z A N O Provincia di Verbania D E T E R M I N A N. 93 DEL 3/07/2014 OGGETTO: LIQUIDAZIONE INDENNITA DI RISULTATO SEGRETARIO COMUNALE. ANNO 2013. L anno DUEMILAQUATTORDICI il giorno

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli ORIGINALE R.G. N. DEL SETTORE I - FINANZE E PERSONALE DETERMINAZIONE N. DEL Oggetto: PRESA D'ATTO DELLE DIMISSIONI VOLONTARIE DELLA DOTT.SSA M.G. D'ALTERIO

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E SERVIZIO POLITICHE DI GESTIONE E ASSETTO TERRITORIO, PATRIMONIO E DEMANIO D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: INDAGINE ESPLORATIVA-AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL AFFIDAMENTO IN

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE di BELLANTE Provincia di Teramo DETERMINAZIONE N. 598 (Data 12 Novembre 2010 ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO UFFICIO DEL SEGRETARIO OGGETTO: Nomina Commissione esaminatrice del concorso

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù /007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù /007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 00460/007 Servizio Personale e Organizzazione dei Circoli Didattici CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 9 approvata il 5 febbraio 2015

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE A.S.L. TO4 di Ciriè, Chivasso ed Ivrea DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE OGGETTO: NOMINA DEL DOTT. TRAINA MARIO A DIRETTORE SANITARIO DELL`AZIENDA SANITARIA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COPIA Ente: C.T.L. 3 Consorzio per il Tempo Libero fra i comuni di BERNAREGGIO, CARNATE E RONCO BRIANTINO SIGLA C.d.A N. 9 DATA 09/11/2013 OGGETTO: NOMINA REVISORE DEI CONTI VERBALE DI DELIBERAZIONE L

Dettagli

DETERMINAZIONE N /09/2014 OGGETTO:

DETERMINAZIONE N /09/2014 OGGETTO: COMUNE DI PIMENTEL Provincia di Cagliari AREA: 186 /R Responsabile: Amministrativo-Contabile Mascia Anna Maria DETERMINAZIONE N. 295 in data 26/09/2014 OGGETTO: Accoglimento domanda di collocamento a riposo

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art. 124 D.lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo Pretorio

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFILONE

COMUNE DI CAMPOFILONE COMUNE DI CAMPOFILONE DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE NUMERO 94 DEL 09-12-2013 OGGETTO: APPROVAZIONE SOTTOSCRIZIONE DEFINITIVA DEL CON= TRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO RECANTE

Dettagli

COMUNE DI SASSUOLO Provincia di Modena

COMUNE DI SASSUOLO Provincia di Modena COMUNE DI SASSUOLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 88 del 01/04/2006 OGGETTO: COLLOCAMENTO DI DIRIGENTE IN ASPETTATIVA SENZA L'anno duemilasei il giorno primo del mese di aprile alle ore 8,45

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE IL DIRETTORE GENERALE

PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE IL DIRETTORE GENERALE R e g i o n e M o l i s e AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE CAMPOBASSO PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE N. 120 del 22/03/2011 OGGETTO: IMMISSIONE IN SERVIZIO A TEMPO DETERMINATO NEL PROFILO

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 15 in data: 05.04.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONCESSIONE ASPETTATIVA NON RETRIBUITA A DIPENDENTE

Dettagli

COMUNE DI BE E. DECRETO N. 2/2014 BE E, lì 06/03/2014

COMUNE DI BE E. DECRETO N. 2/2014 BE E, lì 06/03/2014 COMUNE DI BE E PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA DECRETO N. 2/2014 BE E, lì 06/03/2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE MAGGIORAZIONE DELLA RETRIBUZIONE DI POSIZIONE SPETTANTE AL SEGRETARIO COMUNALE PER CONFERIMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA. Numero 137 del

DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA. Numero 137 del DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA Numero 137 del 7-08-2008 Oggetto: INCARICO PER CONSULENZA LEGALE AVVOCATO DE ANGELIS ISABELLA MARIA CESARINA E AVVOCATO MASINI MARIA STEFANIA. Considerato che: Il Comune

Dettagli

COMUNE di CASTELVETRANO

COMUNE di CASTELVETRANO COMUNE di CASTELVETRANO Libero Consorzio Comunale Di TRAPANI **************************** SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E GESTIONE DELLE RISORSE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE N. 65 del 01/06/2015 Oggetto:

Dettagli

Città di Vico Equense Provincia di Napoli

Città di Vico Equense Provincia di Napoli Città di Vico Equense Provincia di Napoli SERVIZIO Personale Determinazione n. 788 del 20/07/2016 OGGETTO: DETERMINAZIONE DELLE INDENNITÀ DI FUNZIONE A FAVORE DEGLI AMMINISTRATORI COMUNALI Corso Filangieri,

Dettagli

COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 113 DEL

COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 113 DEL COMUNE DI VILLALBA (PROVINCIA DI CALTANISSETTA) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 113 DEL 22-09-2015 OGGETTO: DIPENDENTE SAIA LUCIANO - PRESA ATTO RICHIESTA COLLOCAMENTO A RIPOSO

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA LA CARITÀ (Provincia di Napoli)

COMUNE DI SANTA MARIA LA CARITÀ (Provincia di Napoli) COMUNE DI SANTA MARIA LA CARITÀ (Provincia di Napoli) Determina del SettoreVIGILANZA COMMERCIO, Ufficio UFFICIO VIGILI URBANI n. 28 del 14/11/2013 Classificata nel registro di raccolta cronologico generale

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI GENERALI. Numero 77 S 46 dd

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI GENERALI. Numero 77 S 46 dd COMUNE DI ROVERE DELLA LUNA Provincia di Trento 38030 ROVERE DELLA LUNA (TN) - Piazza Unità d Italia, 4 Tel. 0461/658524 - Fax 0461/659095 - Codice Fiscale 00309060226 E-mail: ragioneria@comune.roveredellaluna.tn.it

Dettagli

1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE. DETERMINAZIONE: nr. 255 del 06/07/2016

1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE. DETERMINAZIONE: nr. 255 del 06/07/2016 COPIA CITTA' DI CALIMERA (Provincia di Lecce) Tel.: 0832/870111 Fax 0832/872266 1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE DETERMINAZIONE: nr.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 489 DEL 07/07 /2014 OGGETTO: Risoluzione rapporto di lavoro,

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 861 del 02/12/2015 OGGETTO: Liquidazione indennità sostitutiva del preavviso, tredicesima mensilità e

Dettagli

Determina Personale Organizzazione/ del 16/03/2016

Determina Personale Organizzazione/ del 16/03/2016 Comune di Novara Determina Personale Organizzazione/0000047 del 16/03/2016 Area / Servizio Area Organizzativa (05.UdO) Proposta Istruttoria Unità Area Organizzativa (05.UdO) Proponente Monzani / Battaini

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 14 del 25-01-2016 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 3 del 14-01-2016 Determinazione n. 1 del 13-01-2016 Settore

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI GENERALI FINANZIARIO E SOCIALE N. 261 DEL 18-10-2012 Reg. Gen. 517 Ufficio: SERVIZI SOCIALI Oggetto: DELEGA CONVENZIONE ULSS

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 165 DEL 29/04/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 165 DEL 29/04/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 165 DEL 29/04/2014 Il Direttore Generale, Dott. Nicolò Pestelli su proposta della struttura aziendale U.O. Personale adotta la seguente deliberazione: OGGETTO: Dr.

Dettagli

C O M U N E D I RADICONDOLI Provincia di SIENA

C O M U N E D I RADICONDOLI Provincia di SIENA C O M U N E D I RADICONDOLI Provincia di SIENA COPIA Registro Generale N. 32 DETERMINAZIONE SETTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE SERVIZIO Sett. Amm.vo Cont.le\\Personale N. 23 del 09/02/2015 OGGETTO: AMMINISTRATORI

Dettagli

1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE. DETERMINAZIONE: nr. 180 del 20/05/2016

1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE. DETERMINAZIONE: nr. 180 del 20/05/2016 COPIA CITTA' DI CALIMERA (Provincia di Lecce) Tel.: 0832/870111 Fax 0832/872266 1 SETTORE - AMMINISTRAZIONE GENERALE - ATTIVITA` PRODUTTIVE - CONTENZIOSO IL RESPONSABILE DEL SETTORE DETERMINAZIONE: nr.

Dettagli

COMUNE DI CALOVETO C O P I A

COMUNE DI CALOVETO C O P I A COMUNE DI CALOVETO (Provincia di Cosenza) C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO UFFICIO AMMINISTRATIVO AREA AMMINISTRATIVA N. 31 del 02/04/2013 Registro Generale N 78 OGGETTO: Approvazione

Dettagli

COMUNE DI USTICA Provincia di Palermo

COMUNE DI USTICA Provincia di Palermo COMUNE DI USTICA Provincia di Palermo DETERMINAZIONE DEL SINDACO =============================================== N. 21 del 01/07/2016 OGGETTO: Nomina vincitore Avviso Pubblico per n. 1 posto di Istruttore

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 120 DEL 01/04/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 120 DEL 01/04/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 120 DEL 01/04/2014 Il Direttore Generale, Dott. Nicolò Pestelli su proposta della struttura aziendale U.O. Personale adotta la seguente deliberazione: OGGETTO: Dr.

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 31 del 27/01/2016 Reg. n.21 del 26/01/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SEGRETERIA Oggetto:

Dettagli

COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. N. 28/01 E S.M.I.

COPERTURA FINANZIARIA AI SENSI DELLA L.R. N. 28/01 E S.M.I. 1 Il Presidente della Giunta Regionale Michele Emiiano, sulla base dell istruttoria predisposta dal Direttore del Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per Tutti riferisce

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 680 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 157 DEL 11/06/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 680 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 157 DEL 11/06/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 680 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 157 DEL 11/06/2015 OGGETTO: COLLOCAMENTO A RIPOSO DELLA SIG.RA COPERTINO STEFANIA, DIPENDENTE

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO. Provincia di Piacenza... VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CASTELL ARQUATO. Provincia di Piacenza... VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 35 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: PRESA D ATTO DELLE DIMISSIONI VOLONTARIE DI DIPENDENTE COMUNALE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE COPIA Numero 10 del 25-10-12 Oggetto: Direttore del Parco: rinnovo del contratto individuale di diritto privato ai sensi dell'art.12 della L.R.T. n.24/1994 e ai

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 978 in data 13/10/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE DI N. 1 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO CONTABILE CON CONTRATTO A TEMPO

Dettagli

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona

COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona COMUNE DI CASTEL D AZZANO Provincia di Verona DETERMINAZIONE SETTORE AFFARI GENERALI FINANZIARIO E SOCIALE N. 24 DEL 05-02-2013 Reg. Gen. 40 Ufficio: SERVIZI SOCIALI Oggetto: PROSECUZIONE INSERIMENTO PRESSO

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 17 della Deliberazione DEL 18/01/2013 OGGETTO: CONGUAGLIO INDENNITÀ SOSTITUTIVA DEL PREAVVISO E COMPENSO

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF AVVOCATURA N : 58/2015 del 23/03/2015 D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: ABBONAMENTO BANCA DATI TRIENNALE PLURIS ON LINE RACCOLTA GENERALE PRESSO LA SEGRETERIA GENERALE N : 432 / 2015

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014

AREA SERVIZI ALLA CITTA. Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 ORIGINALE AREA SERVIZI ALLA CITTA Determinazione n. 77 Del 03/02/2014 OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTI VARI CORRELATI ALLA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI PRIMO TRIMESTRE ANNO 2014 Dalla

Dettagli

COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA COPIA COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA DELIBERAZIONE N 22 PROT. N 1274 DEL 14.04.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: UTILIZZO ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI DI LAVORATORI

Dettagli

Il COMMISSARIO STRAORDINARIO

Il COMMISSARIO STRAORDINARIO Deliberazione n 500/2015 del 29/09/2015 Oggetto : EX ART. 341 BIS COMMA 3 C.P. - PROPOSTA RISARCITORIA - RIF. PROC. PEN. 9164/2012 R.G.N.R. L anno duemilaquindici il giorno ventinove del Mese di Settembre

Dettagli

COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A :

COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : COMUNE DI VAPRIO D AGOGNA Provincia di Novara Piazza Martiri 3 28010 Vaprio d Agogna Codice Fiscale e Partita I.V.A : 00383120037 Determinazione del Responsabile Servizio: SEGRETERIA N. 16 del 8/07/2014

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE N

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE N Palazzo Comunale Via Tizzoni,2 Telefono 02.92.781 Fax 02.92.78.235 C.A.P. 20063 Codice Fiscale e Partita Iva 01217430154 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 385 COPIA UFFICIO: PERSONALE Data N 41 29-04- IL RESPONSABILE

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 2 / 2017 del 11/01/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 2 / 2017 del 11/01/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 2 / 2017 del 11/01/2017 Oggetto: CONVENZIONE EX ART. 14 DEL CCNL 22.01.2004 TRA IL COMUNE DI LECCO E L AZIENDA REGIONALE EMERGENZA URGENZA PER L UTILIZZO A TEMPO PARZIALE

Dettagli

Deliberazione n. 4 dd della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il

Deliberazione n. 4 dd della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il Deliberazione n. 4 dd. 09.02.2015 della Giunta Comunale Pubblicata all Albo Comunale il 11.02.2015 OGGETTO: Accordo di settore 2006 2009 sottoscritto il 08.02.2011 dell area non dirigenziale del comparto

Dettagli

COMUNE DI RAGALNA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COMUNE DI RAGALNA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI RAGALNA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE DATA 30.12.2015 N. 125 OGGETTO: Utilizzo in convenzione ex art 14 CCNL 2004 di una unita di personale Cat. C4 Istruttore di Polizia Municipale,

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA Decreto n. 48 OGGETTO: Conferimento incarico temporaneo di Direzione al Segretario generale per le funzioni relative a Organizzazione e personale e Servizio Autonomo Avvocatura. IL

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore Tecnico Responsabile: responsabile settore tecnico Tocco Giovanni DETERMINAZIONE N. 294 in data 02/04/2014 OGGETTO: SOSTITUZIONE MANIGLIONE ANTIPANICO PORTA D'INGRESSO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PALAGANO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 12/05/2016 Nr. Prot. 2691 Affissa all'albo

Dettagli