Per i suddetti locali la pulizia dovrà essere effettuata durante l orario di ufficio (07:30 19:30) e come segue:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Per i suddetti locali la pulizia dovrà essere effettuata durante l orario di ufficio (07:30 19:30) e come segue:"

Transcript

1 ALLEGATO A1 DISCIPLINARE TECNICO DEL SERVIZIO DI PULIZIA LUOGO DI ESECUZIONE: I.N.A.F. Osservatorio Astronomico di Roma, Via Frascati n. 33 Monte Porzio Catone (RM) e Stazione Osservativa di Campo Imperatore, Assergi (AQ). ARTICOLO 1 (GENERALITÁ) Il servizio oggetto del presente Disciplinare Tecnico include tutte le operazioni finalizzate alla pulizia e all igiene ambientale relativamente alle due Sedi dell INAF Osservatorio Astronomico di Roma in Via Frascati n. 33 Monte Porzio Catone (RM) e della Stazione osservativa di Campo Imperatore in Assergi (AQ). La destinazione d uso prevalente è ad ufficio, con il seguente orario di lavoro: dal lunedì al venerdì dalle ore alle ore Il Comprensorio di Monte Porzio è composto dall edificio principale e da un piccolo fabbricato che ospita la custodia. La Stazione Osservativa di Campo Imperatore è costituita da un solo edificio. ARTICOLO 2 (AREE INTERESSATE E DESCRIZIONE DEL SERVIZIO) Locali, uffici e laboratori delle Sedi dell INAF-Osservatorio Astronomico di Roma: SEDE DI MONTEPORZIO CATONE 1. EDIFICIO PRINCIPALE (ascensori, scalinate esterne); a) piano seminterrato: corridoi, scale di accesso, servizi igienici, uffici, laboratori, caffetteria; b) piano terra: scale di accesso, androne d ingresso, corridoi di transito, stanze adibite alla mostra didattica, biblioteca antica, sala conferenze, uffici e servizi igienici; c) primo piano: scale, corridoi, servizi igienici, uffici, locale adibito a Centro di Calcolo; d) secondo piano: scale e corridoi; 2. STANZA CUSTODI e servizio igienico. Per i suddetti locali la pulizia dovrà essere effettuata durante l orario di ufficio (07:30 19:30) e come segue: Piano seminterrato: tutti i giorni feriali - spazzatura e lavaggio della caffetteria, svuotamento dei cestini;

2 una volte la settimana - spazzatura e lavaggio dei corridoi, degli ascensori e della sala riunioni. Piano terra: tutti i giorni feriali - spazzatura e lavaggio dei corridoi, degli androni, degli atri e delle scale, pulizia dei servizi igienici svuotamento dei cestini; una volta la settimana - spazzatura e lavaggio degli uffici; una volte l anno: spolveratura delle pareti, dei soffitti, dei mobili, delle scansie e dei tabelloni. Sgrossatura dei pavimenti, lavaggio della moquette in sala conferenze, lavaggio dei tappeti e delle tende, lavaggio delle porte, dei vetri delle veneziane e dei davanzali Primo piano: tutti i giorni feriali - pulizia dei servizi igienici svuotamento dei cestini; una volta la settimana - spazzatura e lavaggio dei corridoi, degli androni, degli atri e delle scale, spazzatura e lavaggio degli uffici; una volta l anno: spolveratura delle pareti, dei soffitti, dei mobili, delle scansie. Sgrossatura dei pavimenti, lavaggio delle porte, dei vetri delle veneziane e dei davanzali Secondo piano: Una volta al mese - spazzatura dei corridoi e delle scale; una volta l anno: spolveratura delle pareti, dei soffitti, dei mobili, delle scansie. Sgrossatura dei pavimenti, lavaggio delle porte, dei vetri delle veneziane e dei davanzali Per il locale adibito a CED e i laboratori, la pulizia dei locali dovrà essere eseguita una volta l anno. SEDE DI CAMPO IMPERATORE Pulizia da effettuarsi: una volta la settimana: spazzatura e lavaggio dei pavimenti, della sala controllo Telescopi, della sala conferenza, dei corridoi, dell atrio, delle scale, svuotamento dei cestini e dei posacenere, pulitura degli elettrodomestici, dei lavelli e dei mobili delle cucine; due volte la settimana: pulizia dei servizi igienici, pulitura degli elettrodomestici, dei lavelli e dei mobili delle cucine; una volta l anno: spolveratura di tutto il mobilio, lavaggio del parquet, dei pavimenti e spolveratura generale dei due locali delle cupole, della stanza per il controllo remoto dei telescopi, spolveratura delle pareti, dei soffitti, delle scansie, sgrossatura dei pavimenti, lavaggio delle porte, lavaggio delle finestre dei vetri e dei davanzali, spazzatura del locale caldaie, del vano autoclave, del locale adibito a Gruppo Elettrogeno, del Laboratorio di alluminatura e del cunicolo di collegamento con la funivia, tutto sotto il controllo del personale tecnico della Stazione Osservativa. Pagina 2

3 Gli orari di pulizia presso la Sede di Campo Imperatore saranno concordati con il responsabile della Stazione Osservativa. Nell effettuare tutte le operazioni di pulizia sopra descritte, il personale addetto al servizio dovrà prestare particolare attenzione ai personal computers e alle altre apparecchiature, in particolare ai relativi cavi e prese, assicurandosi di lasciarli nelle condizioni iniziali. ARTICOLO 3 (OBBLIGHI DELLA DITTA APPALTATRICE) L Appaltatore dovrà garantire la disponibilità di personale per l intera durata dell appalto e sempre in misura sufficiente a coprire il servizio in modo pieno ed efficiente, in conformità a quanto previsto dal presente disciplinare tecnico. Il servizio di pulizia dovrà essere svolto in modo continuativo con tutto il personale necessario. L Appaltatore dovrà essere in grado di sostituire immediatamente il personale assente a qualunque titolo con altro personale munito dei medesimi requisiti professionali o con esperienza maturata in servizi analoghi. Ogni unità di personale addetta all esecuzione delle pulizie contemplate nel presente disciplinare deve essere munita della relativa divisa aziendale e della propria tessera di riconoscimento individuale che dovrà essere corredata, come previsto dall art. 18, comma 1 lett. u) del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, dalla fotografia del lavoratore, dalle sue generalità (nome, cognome e data di nascita) e dall indicazione del suo datore di lavoro. La ditta appaltatrice, inoltre, si obbliga a comunicare per iscritto, prima dello svolgimento del servizio appaltato: - il nominativo del/dei responsabile/i del servizio; - l elenco nominativo del personale impiegato; - il piano della sicurezza fisica dei lavoratori; - l elenco dei prodotti di pulizia utilizzati e schede tecniche degli stessi. Dietro disposizione dell INAF - Osservatorio Astronomico di Roma, per la pulizia di alcuni particolari locali (museo, biblioteche, etc.) il personale addetto alle pulizie dovrà rivolgersi per la loro apertura ai custodi che consegneranno loro le chiavi per consentire l accesso ai locali in questione. Terminate le operazioni di pulizia, una volta chiuse le porte di entrata ai suddetti locali, le chiavi dovranno essere riconsegnate ai custodi. L Appaltatore si impegna a che lo svolgimento di tutte le operazioni di pulizia venga controllato da una sua persona di fiducia gradita all INAF-Osservatorio Astronomico di Roma, la quale sarà resa responsabile della buona esecuzione del servizio. Il nominativo nonché il recapito telefonico o di fax della persona designata a questa funzione dovrà essere comunicato all INAF-Osservatorio Astronomico di Roma. Tutti i rifiuti raccolti durante lo svolgimento del Servizio dovranno essere quotidianamente trasportati a cura del personale dell Appaltatore agli appositi punti di raccolta. Oltre a tutti gli oneri specificati nel presente disciplinare, sarà ad esclusivo carico e a spese dell Appaltatore tutto il materiale occorrente per l esecuzione del servizio, come scale, secchi, aspirapolvere, spruzzatori, scopettoni, strofinacci, pennelli, piumini, sacchi per la raccolta dei rifiuti, impalcature, ponteggi ecc., nonché tutto il materiale detersivo, di ottima qualità e conforme alla vigente normativa in materia di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro. L Appaltatore dovrà fornire le schede contenenti i dati di sicurezza per tutti i prodotti utilizzati e il POS come previsto dalla normativa vigente. L INAF potrà richiedere all Appaltatore altri servizi o prestazioni attinenti il servizio, ma non comprese nel Servizio a canone, quali pulizia occasionale di uffici e locali dovuta a fatti accidentali o a lavori in Pagina 3

4 corso, predisposizione e pulizia di sale conferenze e/o riunione e riassetto delle stesse durante gli intervalli e dopo l uso, lavori di facchinaggio interno o altri. Tali prestazioni saranno eseguite in base a regolari ordini di servizio emessi esclusivamente per iscritto dall INAF-Osservatorio Astronomico di Roma e liquidate separatamente applicando la tariffa oraria indicata dalla ditta in sede di offerta. Il personale della ditta dovrà altresì verificare, durante la pulizia, che gli impianti dei servizi igienici funzionino regolarmente, segnalando appena possibile all INAF-OAR eventuali inconvenienti e guasti rilevati. Il personale oltre ad essere idoneo a svolgere il servizio di pulizia, come sopra specificato, dovrà essere, di pieno gradimento da parte dell INAF-OAR che avrà diritto di chiederne la sostituzione qualora non risultasse tale, senza l obbligo di specificarne il motivo. Eventuali richieste di sostituzione notificate per iscritto dall INAF-Osservatorio Astronomico di Roma dovranno essere soddisfatte tempestivamente dall Appaltatore senza pretendere alcun compenso o indennità. La ditta aggiudicataria è tenuta ad operare nel pieno rispetto della legislazione vigente in materia di salute e sicurezza dei lavoratori (Decreto Legislativo 19 settembre 1994, n. 626 e s.m.i.) e pertanto nell esecuzione di tutti i lavori, provvederà ad adottare tutte le cautele ed i provvedimenti necessari per garantire l incolumità delle persone addette ai lavori stessi e dei terzi, ed evitare danni alle attrezzature fisse e mobili. L'INAF-Osservatorio Astronomico di Roma, attraverso persona idonea, fornirà preventivamente alla ditta dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti nell'area in cui è destinato ad operare ed in relazione all'attività oggetto del contratto, al fine di consentire alla ditta l adozione delle opportune misure di prevenzione e di emergenza. La ditta si impegna a portare a conoscenza di tali rischi i propri dipendenti destinati a prestare la loro opera nell'area predetta, a controllare l'applicazione delle misure di prevenzione e a sviluppare un costante controllo durante l'esecuzione delle attività. È compresa nei compiti dell Impresa la predisposizione di tutte le opere provvisionali necessarie all incolumità delle persone, quali ad esempio i transennamenti, i puntellamenti ed i ponteggi e la dotazione degli operatori degli opportuni Dispositivi di Protezione Individuale. Ogni responsabilità nel caso di infortuni e/o danni a persone o cose, ricadrà pertanto sull Impresa, restando completamente sollevata l Amministrazione appaltante. L Impresa aggiudicataria è la sola responsabile, senza riserve ed eccezioni, nei confronti dell INAF-Osservatorio Astronomico di Roma relativamente alla gestione del servizio reso con il proprio personale impiegato, ed è responsabile dei danni a chiunque causati (personale, utenti o terzi) in relazione all espletamento del servizio o a cause ad esso connesse. Sono da ritenersi a carico della ditta anche gli oneri ed i rischi derivanti dall utilizzo di attrezzature, materiali e quant altro necessario per lo svolgimento dei servizi stessi. L INAF è esonerata espressamente da qualsiasi responsabilità per danni o incidenti che, anche in itinere, dovessero verificarsi nell espletamento dei servizi oggetto dell appalto in questione. Sono comunque a carico della ditta appaltatrice tutte le incombenze inerenti la gestione delle strutture utilizzate, come pure i danni agli immobili ed alle attrezzature causate dalla gestione dei servizi, escluse quelle derivanti dal normale utilizzo. ARTICOLO 4 (ORARIO DI LAVORO) L Appaltatore svolgerà il servizio di pulizie tutti i giorni della settimana dal lunedì al venerdì, ad eccezione delle festività in vigore all INAF-OAR, durante il normale orario di lavoro dell INAF-OAR, come stabilito nel precedente art. 1. Nei giorni da lunedì a venerdì le pulizie all interno dei locali adibiti ad Ufficio dovranno essere categoricamente terminate entro le ore 13:00. Pagina 4

5 Il lavoro nelle parti esterne, nelle sale museali e nei locali tecnici potrà essere eseguito anche dopo le ore 13:00, ma dovrà concludersi entro e non oltre le ore L Appaltatore si impegna a sottoporre all approvazione dell INAF-Osservatorio Astronomico di Roma il piano orario di lavoro che lo stesso intende adottare per lo svolgimento delle operazioni di pulizia previste nel presente appalto. L INAF-Osservatorio Astronomico di Roma si riserva, comunque, la facoltà di variare l orario delle prestazioni a seconda delle proprie esigenze di servizio o delle eventuali possibili variazioni di orario dei propri uffici, senza che l Appaltatore possa pretendere compensi suppletivi od opporre eccezioni al riguardo. Le prestazioni da effettuare con frequenza annuale verranno eseguite in base ad un calendario/programma proposto dall Appaltatore all inizio del contratto e approvato dall INAF- Osservatorio Astronomico di Roma. Tale calendario dovrà dare chiara indicazione del giorno in cui si propone di effettuare le prestazioni, delle fasce orarie previste, della durata dell intervento e del personale che si intende occupare. ARTICOLO 5 (ATTREZZATURE E PRODOTTI D USO) La ditta aggiudicataria dovrà provvedere all esecuzione del servizio utilizzando attrezzature idonee in relazione alla tipologia dei locali da pulire. In particolare dovrà utilizzare anche macchine pulitrici qualora l ampiezza e le caratteristiche dei locali lo richiedano. I prodotti di consumo dovranno essere conformi alla normativa igienico-sanitaria vigente. La ditta s impegna a non utilizzare prodotti che deteriorino, modifichino o comunque alterino lo stato di conservazione dei pavimenti, dei mobili, delle suppellettili e di quant altro venga trattato con gli stessi. Le attrezzature dovranno essere conformi alle disposizioni antinfortunistiche vigenti e future. Le attrezzature, macchine e prodotti di pulizia da utilizzare per il servizio sono a totale carico della ditta. La ditta è responsabile della custodia di macchine, attrezzature tecniche e prodotti utilizzati. L INAF-Osservatorio Astronomico di Roma è esonerato da qualsiasi responsabilità nel caso di eventuali danni o furti delle attrezzature e dei prodotti. A tutte le attrezzature e macchine utilizzate per il servizio di pulizia dovrà essere applicata una targhetta recante il nominativo della ditta di appartenenza. L INAF-Osservatorio si riserva il diritto di chiedere la sostituzione dei prodotti o delle attrezzature che, a suo insindacabile giudizio, possano arrecare danno a persone o cose. La ditta è completamente responsabile dei danni eventualmente arrecati a persone o cose in seguito ad uso non corretto di attrezzature e prodotti di pulizia. La ditta è tenuta a provvedere, a proprio carico, all eventuale individuazione di un deposito per i materiali e le attrezzature necessari all esecuzione dei servizi. Per nessun motivo verranno ammessi in deposito materiali infiammabili e/o pericolosi di qualunque natura. Ove possibile, per le sole attrezzature di piccole dimensioni, l INAF potrà concordare con la ditta che le stesse possano essere ubicate presso un locale individuato all interno della struttura della Sede dell INAF-Osservatorio Astronomico di Roma, al fine di facilitare il compito del personale addetto. PER ACCETTAZIONE Data: Firma: Pagina 5

ARTICOLO 1 ARTICOLO 2. 1 UFFICI DIREZIONE Pavimenti mq. 436,5 Servizi igienici mq. 48 Superfici vetrate mq. 164

ARTICOLO 1 ARTICOLO 2. 1 UFFICI DIREZIONE Pavimenti mq. 436,5 Servizi igienici mq. 48 Superfici vetrate mq. 164 DISCIPLINARE TECNICO PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, STRADE E CORTILI DELLO STABILIMENTO MILITARE DEL MUNIZIONAMENTO TERRESTRE, BAIANO DI SPOLETO. ARTICOLO 1 Il servizio sarà atto

Dettagli

1. Oggetto dell affidamento

1. Oggetto dell affidamento CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA RISTRETTA PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DEI SERVIZI DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI UTILIZZATI DA TURIMO TORINO E PROVINCIA: LOTTO 2 1. Oggetto dell affidamento Il presente Capitolato

Dettagli

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO CIG 4230168D0D Capitolato servizi foresteria Pagina 1 di 8 Timbro e firma del partecipante

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE Codice CIG: 34069808D4 Pagina 1 di 16 SOMMARIO PREMESSE Art. 1 OGGETTO DELLA PROCEDURA Art. 2

Dettagli

ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio

ALLEGATO A ELENCO LAVORI RICHIESTI a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio 22) e BIBLIOTECA COMUNALE (Via Matteotti 75 77):----------- I lavori oggetto del servizio dovranno essere

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Art. 1 ( OGGETTO DELL APPALTO E ARTICOLAZIONI DEL SERVIZIO)

Dettagli

NIDI. 1.1 Elenco delle prestazioni e frequenza per ogni tipologia di struttura. - svuotatura cestini - GIORNALIERA

NIDI. 1.1 Elenco delle prestazioni e frequenza per ogni tipologia di struttura. - svuotatura cestini - GIORNALIERA SCHEDA TECNICA N. 1 SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SUPERFICI INTERNE E DEGLI ESTERNI NON A VERDE DEI NIDI, DELLE SCUOLE DELL INFANZIA (COMPRESE LE SEZIONI PONTE E PRIMAVERA), DELLE

Dettagli

VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE. MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì)

VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE. MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì) LOTTO VI ALLEGATO A VIA LEONCAVALLO 17 CIRCOSCRIZIONE VI SERVIZI SOCIALI - ANAGRAFE MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da Lunedì a venerdì) LOCALI SEDE DEI SERVIZI SOCIALI - TERZO PIANO 2 PASSAGGI

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AREA DI RICERCA ROMA II TOR VERGATA VIA FOSSO DEL CAVALIERE, 100 00133 ROMA TEL. 0649934542 FAX 0649934018 Procedura aperta per l affidamento del servizio di PULIZIA

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona

COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona Allegato alla determina del R.F. n. 63 del 02.11.2009 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Fornitura del servizio di pulizie degli uffici e della palestra comunali

Dettagli

COMUNE DI POZZUOLO DEL FRIULI via xx Settembre 31 33050 Pozzuolo del Friuli UD

COMUNE DI POZZUOLO DEL FRIULI via xx Settembre 31 33050 Pozzuolo del Friuli UD REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI POZZUOLO DEL FRIULI via xx Settembre 31 33050 Pozzuolo del Friuli UD DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZA PER IL

Dettagli

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19)

ANNESSO 1.B (APPLICABILI PER GLI EDR INSERITI NEL LOTTO 19) ANNESSO 1.B SCHEDE CONTENENTI, PER CIASCUNA TIPOLGIA DI LOCALI, LE PRESTAZIONI CHE DEVONO ESSERE SVOLTE, LE RELATIVE PERIODICITA ED I GIORNI IN CUI I SERVIZI DEVONO ESSERE SVOLTI. (APPLICABILI PER GLI

Dettagli

DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica

DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica DIST Università degli Studi di Genova Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica CAPITOLATO TECNICO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA nei Locali siti in Viale Causa 13 e Via Opera Pia 13 16145 GENOVA

Dettagli

Città di Oppeano. Provincia di Verona UFFICIO SEGRETERIA C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO

Città di Oppeano. Provincia di Verona UFFICIO SEGRETERIA C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO Città di Oppeano UFFICIO SEGRETERIA C.F. 80030260238 P.IVA 01536590233 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO UFFICI E SERVIZI COMUNALI DIVERSI PER IL PERIODO DI ANNI 3 ART. 1 OGGETTO

Dettagli

Allegato 1 Schede tecniche e modalità degli interventi

Allegato 1 Schede tecniche e modalità degli interventi COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO TERRITORIALE OGGETTO: APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GIORNALIERE PERIODICHE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO NON PESANTE DELLA SEDE CENTRALE E DELLE SEDI PERIFERICHE DELL ARSIAL. Art.

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO NON PESANTE DELLA SEDE CENTRALE E DELLE SEDI PERIFERICHE DELL ARSIAL. Art. CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO NON PESANTE DELLA SEDE CENTRALE E DELLE SEDI PERIFERICHE DELL ARSIAL Art. 1 Oggetto dell'appalto L'appalto ha per oggetto: a) il servizio

Dettagli

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni Allegato A COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni SEDE MUNICIPALE Uffici n. int. Giornaliero generale; 5 Servizi igienici n. intervento settimanale di pulizia e Atri lavaggio davanzali,

Dettagli

IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI

IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI a) Palazzo di Città P.zza IV Novembre, 19 piani I, II e III mq. 900; b) Ufficio Tributi Via Kennedy, 23 - mq. 90; c) Ufficio di Polizia Municipale - Via Genova - mq. 650 (comprensivi

Dettagli

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO

DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO ALLEATO 2 lotto 1 Modugno (BA) DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OETTO DELL APPALTO Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio PIANO TERRA Tipologia di aree Descrizione

Dettagli

PALAZZO COMUNALE E LOCALI VARI

PALAZZO COMUNALE E LOCALI VARI Approvato con Determinazione del Responsabile del Settore Amministrativo N 163 DEL 06.05.2010 COMUNU DE MARRÙBIU Provìncia de Aristanis COMUNE DI MARRUBIU Provincia di Oristano Pratza Roma n u 7 C.A.P.

Dettagli

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI)

(ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) (ESEMPIO DI DATI E INFORMAZIONI UTILI ALLA DEFINIZIONE DELL OGGETTO DELL APPALTO DELLE PULIZIE DI IMMOBILI A PREVALENTE USO UFFICI) Tabella A - Quantificazione aree su cui effettuare il servizio Tipologia

Dettagli

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali C O M U N E di AMALFI U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À R E L A Z I O N E T E C N I C A P E R I L S E R V I Z I O D I P U

Dettagli

"SPECIFICHE TECNICHE"

SPECIFICHE TECNICHE (Allegato A2) "SPECIFICHE TECNICHE" 1 - GENERALI 1. 1 I servizi affidati alla Ditta comprendono tutte le prestazioni di mezzi e mano d'opera comunque necessari per mantenere in perfette condizioni di pulizia

Dettagli

SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE

SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL PALAZZO COMUNALE sito in Piazza Cons. T. Manlio, 7 ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al venerdì dalle ore 6.00 alle ore 8.00 e dalle ore 19.30

Dettagli

Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R.

Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R. Area della Ricerca di Padova Codice CIG: 0361528656 Gara a procedura aperta per l affidamento del SERVIZIO DI PULIZIA dell Area della Ricerca di Padova del C.N.R. CAPITOLATO D'APPALTO ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato COUNE DI LECCO ettore finanziario, società partecipate gare e contratti ervizio economato e provveditorato ALLEATO C CHEDE DI PULIZIA ED IIENE ABIENTALE LEENDA. = Tutti i giorni (da lunedì a venerdì più

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE BANDO DI GARA PER Affidamento del servizio di lavanderia e pulizia presso il Convitto ex Inpdap Principe di Piemonte di Anagni (FR). DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE (ai sensi

Dettagli

SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO

SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PERIODO MESI VENTIQUATTRO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO (DUVRI) E MISURE ADOTTATE PER ELIMINARE LE INTERFERENZE (art. 26 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.)

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA DISCIPLINARE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DE ASSESSORATO REGIONALE TERRITORIO ED AMBIENTE siti in Palermo nella via Ugo LaMalfa n. 169 Art. 1 Definizione

Dettagli

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale.

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale. Allegato 7 Procedura per l affidamento dell appalto del servizio di pulizia di tutti i locali di svolgimento dell attività istituzionale della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Opera di

Dettagli

Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara _ Disciplinare Tecnico Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara DISCIPLINARE TECNICO

Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara _ Disciplinare Tecnico Allegato N.3.2 al Disciplinare di Gara DISCIPLINARE TECNICO Gara di appalto per la Fornitura di Servizio di Pulizia Automezzi, Uffici comprensivi di Bagni, Spogliatoi, Autorimesse, Aree Scoperte ed Altri Servizi Accessori della Società Start SpA per il periodo

Dettagli

Prefettura -Ufficio Territoriale del Governo di Pesaro e Urbino

Prefettura -Ufficio Territoriale del Governo di Pesaro e Urbino Indice Premessa... 1 1. Caratteristiche degli Immobili oggetto del servizio... 1 2. Servizi richiesti... 1 3. Condizioni particolari di contratto... 2 R.d.O. n : 643732 - Servizio Pulizia dei locali adibiti

Dettagli

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010

Progetto dell appalto - art. 279 D.P.R. 207/2010 Procedura aperta per l'affidamento del servizio di Pulizia del Museo Nazionale dell Automobile Avv. Giovanni Agnelli, Corso Unità d Italia 40, 10126 Torino Entità complessiva dell appalto 390.000,00 oltre

Dettagli

VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità. LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica)

VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità. LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica) LOTTO II ALLEGATO A VIA GHEDINI 6 Div. Servizi Sociali Casa di Ospitalità LOCALI CASA DI OSPITALITA MODALITA E FREQUENZA DEGLI INTERVENTI (da lunedì a domenica) Spazzatura e lavatura con idonei detergenti

Dettagli

COMUNE DI TAURISANO (PROVINCIA DI LECCE) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

COMUNE DI TAURISANO (PROVINCIA DI LECCE) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO 1 COMUNE DI TAURISANO (PROVINCIA DI LECCE) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI PER MESI SEI (01.01.2014 30.06.2014) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Tutte le previsioni del presente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO UFFICIOFINANZIARIO Via A. Gramsci,17 Fax. 0881.814583 Tel. 0881.814531 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI BAGNI PUBBLICI DI PER- TINENZA COMUNALE SITO NEL SANTUARIO INCORONATA

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO MULTISERVICE (PULIZIA, PORTIERATO FACCHINAGGIO) PER UFFICI COMUNALI PROGETTO TECNICO e INSERIMENTO SOCIO - LAVORATIVO LOTTO 2 SOGGETTO PARTECIPANTE. Progetto Tecnico -

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni Autostradali Venete CAV S.p.A. Sede Legale: Dorsoduro 3901-30123 Venezia Uffici Amministrativi: Santa Croce 729-30135 Venezia - Tel. 0415242314- Fax. 0415242531 R.I./C.F./P.IVA 03829590276 Iscr. R.E.A. VE 0341881 Cap. Sociale

Dettagli

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera.

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera. - (allegato varie strutture comunali) SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI (Palazzo Nuovo III Palazzi Locali Vigili Urbani Campo Scuola /Stadio) CONDIZIONI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE per l esecuzione del servizio di pulizia degli uffici comunali

CAPITOLATO SPECIALE per l esecuzione del servizio di pulizia degli uffici comunali CAPITOLATO SPECIALE per l esecuzione del servizio di pulizia degli uffici comunali UFFICIO ACQUISTI Via Roma n. 20-20094 CORSICO (MI) tel. 02 4480382 Fax 02 4480381 e-mail: acquisti@comune.corsico.mi.it

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO PULIZIA UFFICI COMUNITARI

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO PULIZIA UFFICI COMUNITARI CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO PULIZIA UFFICI COMUNITARI ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Il servizio riguarda la pulizia: A)-degli uffici comunitari ubicati a Tirano in Via Maurizio Quadrio, tutti dotati

Dettagli

Art. 1 - Servizi in concessione

Art. 1 - Servizi in concessione AZIENDA SPECIALE FARMACIE COMUNALI Via Gramsci N. 38-20068 Peschiera Borromeo Telefono: 025471353 Fax: 025471353 e-mail amministrazione@farmaciecomunalipeschiera.it Codice fiscale N. 11674080152- Partita

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI STRUTTURA VALLE D AOSTA S.r.l. Via Lavoratori Vittime del Col du Mont nr. 28, 11100 Aosta CAPITOLATO SPECIALE D ONERI Art. 1 Oggetto del servizio Oggetto del presente appalto è l esecuzione del servizio

Dettagli

SUPERFICIE CONVENZIONALE IN METRI QUADRI DA PULIRE

SUPERFICIE CONVENZIONALE IN METRI QUADRI DA PULIRE CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA STRAORDINARIO DELL EDIFICIO ADIBITO A NUOVA SEDE DEL CONSERVATORIO DI MUSICA DI TRENTO, UBICATO IN VIA S.G. BOSCO SCUOLE EX CRISPI Art. 1 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI ROVOLON Provincia di Padova CAPITOLATO D'APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA

COMUNE DI ROVOLON Provincia di Padova CAPITOLATO D'APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA COMUNE DI ROVOLON Provincia di Padova CAPITOLATO D'APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA ART. 1: OGGETTO DELL'APPALTO L'appalto ha per oggetto l'espletamento del servizio di pulizia degli immobili di seguito elencati,

Dettagli

Ufficio tecnico Lettera inviata via fax. Monte Porzio Catone, lì 2 Dicembre 2010

Ufficio tecnico Lettera inviata via fax. Monte Porzio Catone, lì 2 Dicembre 2010 Ufficio tecnico Lettera inviata via fax Spett.le Ditta Prot. n : A/1118 Monte Porzio Catone, lì 2 Dicembre 2010 Oggetto: Lavori in economia necessari per la compilazione del progetto di messa a norma dell'impianto

Dettagli

VALUTAZIONE DEI RISCHI

VALUTAZIONE DEI RISCHI ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SEDE OPERATIVA SEDE INPDAP DI LATINA L affidamento del servizio di pulizia, disinfezione, disinfestazione, e derattizzazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMPRENSORIO DI CIVITAVECCHIA CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA

ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA ASSEGNAZIONE INCARICO PER LA GESTIONE DELL'ATTIVITA' DI PULIZIA DEI LOCALI DELLA SCUOLA ALBERGHIERA CITTA' DI LAVAGNA Lavagna Sviluppo s.c.r.l. intende assegnare incarico, concludendo apposito contratto,

Dettagli

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali COMUNE di BUCCINASCO Provincia di Milano Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali Periodo 01.01.2008/31.12.2011 SOMMARIO Art. 1 - RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI E SMALTIMENTO

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI E DEI LOCALI DEL COMUNE DI CASTEL DEL PIANO

CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI E DEI LOCALI DEL COMUNE DI CASTEL DEL PIANO Comune di Castel del Piano Provincia di Grosseto Via G. Marconi, 9 58033 Castel del Piano (GR) Tel. 0564/973511 - Fax 0564/957155 http://www.comune.casteldelpiano.gr.it E-mail: r.pieri@comune.casteldelpiano.gr.it

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI AD USO UFFICI E/O SERVIZI PUBBLICI DEL COMUNE DI LONGARE

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI AD USO UFFICI E/O SERVIZI PUBBLICI DEL COMUNE DI LONGARE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI AD USO UFFICI E/O SERVIZI PUBBLICI DEL COMUNE DI LONGARE INDICE Art. 1 - Oggetto e luogo dell appalto Art. 2

Dettagli

Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione

Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione Allegato 4 Pulizia, Sanificazione ambientale, Derattizzazione e Disinfestazione La metodologia utilizzata dovrà garantire la pulizia e la disinfezione degli ambienti utilizzando attrezzi e materiali per

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DIREZIONE GENERALE DEL RISORSE MATERIALI DEI BENI E DEI SERVIZI

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DIREZIONE GENERALE DEL RISORSE MATERIALI DEI BENI E DEI SERVIZI MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO DELL AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DIREZIONE GENERALE DEL RISORSE MATERIALI DEI BENI E DEI SERVIZI CAPITOLATO TECNICO Servizio di pulizia, di facchinaggio interno

Dettagli

COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO. Provincia di Caserta

COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO. Provincia di Caserta COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO www.comune.sanfeliceacancello.ce.it Provincia di Caserta Settore 1 Affari Generali CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI Pagina 1 di 10 I N D

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE TRA lo Sporting Club Livigno, A.S.D. (C.F/P.IVA. N. 92007190140) con sede in Livigno, in Plazal Dali Schola n. 25, nella

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE

CAPITOLATO PRESTAZIONALE CAPITOLATO PRESTAZIONALE Articolo 1 Oggetto dell Appalto L'appalto ha per oggetto lo svolgimento del servizio di pulizia dei seguenti immobili di proprietà comunale: - il Municipio sito in Via Aosta n

Dettagli

COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE

COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE COMUNE DI MONTE PORZIO CATONE PROVINCIA DI ROMA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO COMUNALE. DUVRI Art. 26, comma 4, D.Lgs. 81/08 Committente:

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIE Presso l Accademia di Francia a Roma Villa Medici

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIE Presso l Accademia di Francia a Roma Villa Medici CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIE Presso l Accademia di Francia a Roma Villa Medici TRA L Accademia di Francia a Roma Villa Medici, ente pubblico di diritto francese a carattere culturale con sede sociale

Dettagli

Unione Europea Repubblica Italiana

Unione Europea Repubblica Italiana DEFINIZIONI E CARATTERISTICHE DELLE PRESTAZIONI PER TUTTI I LOTTI Per prestazioni di pulizia si intendono le attività svolte per salvaguardare lo stato igienico sanitario degli ambienti di lavoro e finalizzate

Dettagli

ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA

ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA ALLEGATO B DESCRIZIONE DEI SERVIZI PER LA GESTIONE DELLA RESIDENZA Oggetto Il presente Allegato è strettamente connesso e strumentale all appalto per la fruizione di strutture immobiliari da adibire a

Dettagli

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui)

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 1/2011 AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Ufficio di Segreteria Giuridico-Amministrativa U.O. Affari Generali, Giuridici e di Raccordo Istituzionale Via V.

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI

COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI ALLEGATO A2 COMUNE DI CAPANNORI SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI CARATTERISTICHE DEGLI INTERVENTI Le operazioni di pulizia riportate dal presente Capitolato

Dettagli

COMUNE DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli Qunito Settore Ufficio Lavori Pubblici e Manutenzione RELAZIONE TECNICA

COMUNE DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli Qunito Settore Ufficio Lavori Pubblici e Manutenzione RELAZIONE TECNICA COMUNE DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli Qunito Settore Ufficio Lavori Pubblici e Manutenzione RELAZIONE TECNICA OGGETTO: PROGETTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI E DEI

Dettagli

COMUNE DI SACROFANO Provincia di Roma CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI

COMUNE DI SACROFANO Provincia di Roma CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI Approvato con DdR n. 12 del 13.03.2015 ART. 1 - OGGETTO E DURATA DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali siti negli

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA CAPITOLATO D ONERI Art. 1 (Locali oggetto di pulizia) Il servizio di pulizia riguarda

Dettagli

Allegato A ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO ART. 2 DURATA DELL APPALTO ART. 3 ENTITA DELL APPALTO ART. 4 MODALITA DI ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA

Allegato A ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO ART. 2 DURATA DELL APPALTO ART. 3 ENTITA DELL APPALTO ART. 4 MODALITA DI ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA COMUNE DI CEGGIA PROVINCIA DI VENEZIA Piazza XIII Martiri,3 ~ 30022 CEGGIA (VE) Telefono 0421/329621-329979 ~ Fax 0421/329703 ~ Email comuneceggia@comune.ceggia.ve.it Allegato A CAPITOLATO D APPALTO PER

Dettagli

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO ALLEGATO B Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1-24040 Verdellino cod.fisc./p.iva 00321950164 - tel. 0354182811 fax. 0354182899 E-Mail: info@comune.verdellino.bg.it PEC:

Dettagli

COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI VILLONGO PROVINCIA DI BERGAMO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA BIBLIOTECA COMUNALE, SERVIZI IGIENICI PIAZZA ALPINI, PULIZIA E ASSISTENZA MENSA SCOLASTICA ART. 1 DEFINIZIONE DEI

Dettagli

COMUNE DI TAVAGNACCO Provincia di Udine Piazza Indipendenza 1 33010 FELETTO UMBERTO Tel. 0432.577311 Fax 0432.577367 Codice fiscale 00461990301

COMUNE DI TAVAGNACCO Provincia di Udine Piazza Indipendenza 1 33010 FELETTO UMBERTO Tel. 0432.577311 Fax 0432.577367 Codice fiscale 00461990301 COMUNE DI TAVAGNACCO Provincia di Udine Piazza Indipendenza 1 33010 FELETTO UMBERTO Tel. 0432.577311 Fax 0432.577367 Codice fiscale 00461990301 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO RELATIVO AL SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI

SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI SPECIFICHE TECNICHE DI SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DESCRIZIONE DELLE OPERAZIONI E CADENZE DEGLI INTERVENTI Tutte le operazioni comprese nei servizi oggetto di appalto dovranno essere effettuate con le frequenze

Dettagli

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara

Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Allegato B.23 - Schede pulizie periodiche Sedi coinvolte: Tutte quelle oggetto di questa gara Queste attività di pulizia periodica devono essere eseguite con le cadenze riportate. Tutte le attività di

Dettagli

Città di Manfredonia

Città di Manfredonia Città di anfredonia (Provincia di Foggia) SETTORE 6 OO.PP. E ANUTENZIONE ALLEGATO 2 Appalto servizi di pulizia ed igiene ambientale immobili comunali ed aree urbane nonché: gestione bagni pubblici, Lavori

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923 CAPITOLATO SPECIALE Fondazione Teatro Regio di Parma Strada Garibaldi, 16/a 43121 Parma

Dettagli

FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA

FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA CAPITOLATO SPECIALE Procedura aperta per l'affidamento del servizio di pulizia ordinaria della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven, 48 Roma. CIG 6220354E7E ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE DEL PERSONALE, DELL ORGANIZZAZIONE E DEL BILANCIO UFFICIO VIII ex DGPOB GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL MINISTERO

Dettagli

Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI

Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI Università per Stranieri di Siena APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE, COMPRESO LA FORNITURA DI SPECIFICI MATERIALI DI CONSUMO CODICE CIG: 017074680C ALLEGATI AL

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE ART. 1) OGGETTO E CARATTERISTICHE DELL'APPALTO L'appalto ha per oggetto

Dettagli

ALLEGATO 1 - Dichiarazione del datore di lavoro dell'impresa appaltatrice

ALLEGATO 1 - Dichiarazione del datore di lavoro dell'impresa appaltatrice ALLEGATO 1 - Dichiarazione del datore di lavoro dell'impresa appaltatrice DICHIARAZIONE DEL DATORE DI LAVORO DELL IMPRESA APPALTATRICE IN MERITO AL POSSESSO DEI REQUISITI TECNICO PROFESSIONALI OBBLIGATORI

Dettagli

COMUNE DI CORBETTA. (Provincia di Milano) CAPITOLATO SPECIALE PER SERVIZIO DI PULIZIA DELLE SCOLASTICHE COMUNALI E SPAZI UTILIZZATI

COMUNE DI CORBETTA. (Provincia di Milano) CAPITOLATO SPECIALE PER SERVIZIO DI PULIZIA DELLE SCOLASTICHE COMUNALI E SPAZI UTILIZZATI COMUNE DI CORBETTA (Provincia di Milano) CAPITOLATO SPECIALE PER SERVIZIO DI PULIZIA DELLE PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI E SPAZI UTILIZZATI PER IL PRE E POST SCUOLA PERIODO 1 GENNAIO 2014-31 DICEMBRE 2015.

Dettagli

LOTTO IV UFFICI GIUDIZIARI

LOTTO IV UFFICI GIUDIZIARI LOTTO IV UFFICI GIUDIZIARI ALLEGATO A VIA SAN FRANCESCO D ASSISI 23 Uffici Procura della Repubblica VIA PISANO 6 Uffici Procura della Repubblica VIALE DEI MUGHETTI 22 Edificio dei Giudici di Pace VIA BOLOGNA

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Via V. Bachelet, 12 tel. 06 49249201 fax 06 49249300

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Via V. Bachelet, 12 tel. 06 49249201 fax 06 49249300 Allegato al decreto del Segretario Generale n. del AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Via V. Bachelet, 12 tel. 06 49249201 fax 06 49249300 COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ARTICOLO N.1 - Oggetto Il presente Capitolato speciale concerne la prestazione del servizio di pulizia degli edifici della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati

Dettagli

APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA

APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA APPALTO SERVIZI DI PULIZIA E FACCHINAGGIO - PALAZZO DI GIUSTIZIA Bruno CACCIA, UFFICI GIUDIZIARI DEL COMPLESSO Le Nuove e ALTRE SEDI MINORI Periodo: 01.01.2013 31.12.2015 PRESCRIZIONI TECNICHE 1 Prescrizioni

Dettagli

Città di Melegnano Provincia di Milano AREA SERVIZI TERRITORIALI PER LE PERSONE E LA COMUNITA

Città di Melegnano Provincia di Milano AREA SERVIZI TERRITORIALI PER LE PERSONE E LA COMUNITA Città di Melegnano Provincia di Milano AREA SERVIZI TERRITORIALI PER LE PERSONE E LA COMUNITA Documento unico di valutazione dei rischi da interferenze - D.U.V.R.I. Articolo 26 del D.Lgs. n. 81/2008 SERVIZIO

Dettagli

MODALITA DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI E DEGLI ARREDI SCOLASTICI

MODALITA DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI E DEGLI ARREDI SCOLASTICI Data 30-11-2009 Rev. N. 01 Pagina 1 di 5 MODALITA DI PULIZIA E SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI E DEGLI ARREDI SCOLASTICI Ddl RSPP RLS INDICE ISTITUTO MAGISTRALE STATALE LEONARDO DA VINCI Data 30-11-2009 Rev.

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE

UFFICIO TECNICO COMUNALE UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI TRIGGIANO P.IVA: 00865250724 - Tel. 0804628.206 - Fax: 0804628.203 e-mail: llpp@comune.triggiano.bari.it SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI, CUSTODIA E MANUTENZIONE

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI ASCENSORI

CAPITOLATO PRESTAZIONALE SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI ASCENSORI CAPITOLATO PRESTAZIONALE SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI ASCENSORI ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO ART. 2 MODALITÀ E TEMPI DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO ART. 3 ONERI COMPRESI NEL CANONE DI MANUTENZIONE

Dettagli

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE DEL 2 CIRCOLO - MASSA Viale Stazione n. 83 - tel. 0585/252561 - fax n. 0585/791145 Cod. mecc. MSEE002001 - Cod. fiscale

Dettagli

Per tutte le strutture oggetto dell appalto, ove è prevista la pulizia giornaliera deve essere inteso quanto segue:

Per tutte le strutture oggetto dell appalto, ove è prevista la pulizia giornaliera deve essere inteso quanto segue: (allegato varie strutture comunali) SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI Per tutte le strutture oggetto dell appalto, ove è prevista la pulizia giornaliera

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA MANSIONARIO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA MANSIONARIO annuali trimestrali giornalieri MANSIONARIO GARA D APPALTO RELATIVA AD UN CONTRATTO ANNUALE PER IL SERVIZIO DI PULIZIA PRESSO LE SEDI DELL CIG n. 707405BC. Le sedi indicate saranno oggetto delle attività

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN SALVATORE PESARO CAPITOLATO SPECIALE PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE SANITARIE VARIE Art.1 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente Capitolato Speciale ha come oggetto la

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTÀ DI SANT AGATA DE GOTI (Provincia di Benevento) AREA AMMINISTRATIVA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per l appalto quinquennale del servizio di pulizia degli uffici pubblici di pertinenza del Comune

Dettagli

Allegato E - SCHEMA DI CONTRATTO

Allegato E - SCHEMA DI CONTRATTO Allegato E - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Fondazione E.N.P.A.I.A. - Ente Nazionale di previdenza per gli addetti e gli impiegati in agricoltura con sede in Roma, V.le Beethoven, 48 cod. fisc. 02070800582

Dettagli

nel paragrafo 4 sono indicate le fasce orarie del servizio.

nel paragrafo 4 sono indicate le fasce orarie del servizio. ALLEGATO 2 CAPITOLATO TECNICO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA E DI SANIFICAZIONE DEI LOCALI ADIBITI AD UFFICI, MAGAZZINI E SIMILARI, DELL AUTOMOBILE CLUB D ITALIA IN ROMA, via Marsala 8, via Magenta 5, via

Dettagli

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE

ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE ALLEGATO P8 NORME E MODALITA DI ESECUZIONE DELLE PULIZIE L esecuzione delle pulizie dovrà avvenire con il supporto di mezzi, tecniche e personale, in grado di garantire un elevato standard di igiene. Le

Dettagli

MANSIONARIO COLLABORATORI SCOLASTICI

MANSIONARIO COLLABORATORI SCOLASTICI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Salita Santa Cristina, 88-09014 Carloforte (Ci) C. F. 90016560923 Cod. Min. CAIC82000T Tel. 0781/854078 Fax 0781/855471

Dettagli