servizi finanziari schede di prodotto

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "servizi finanziari schede di prodotto"

Transcript

1 servizi finanziari schede di prodotto aumento di capitale sociale p. 03 socio sovventore p. 05 consolidamento indebitamento a breve termine p. 07 liquidità p. 09 sostegno agli investimenti p. 15 finanziamento nel settore dei servizi alla persona p. 17 microcredito p prestiti personali a soci di cooperative p. 23

2 prodotto 1 aumento di capitale sociale Forma tecnica Imprese Cooperative associate ad AGCI. Migliorare la capitalizzazione delle PMI offrendo il vantaggio per i soci di poter dilazionare nel tempo l impiego finanziario derivante dall aumento del capitale sociale e, per la cooperativa, di poter ottenere sin dall inizio le risorse necessarie per la sua operatività. GENERAL FOND SpA in qualità di erogatore di contributi in conto interessi ed eventualmente come socio sovventore. BCC; BANCA AGCI SpA; altri Istituti di Credito Convenzionati; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Cooperfidi convenzionati. GENERAL FOND SpA, con contributi annui in conto interessi, nel limite del 5% del finanziamento erogato fino ad un massimo di ,00 euro in 7 anni, da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria anticipatamente (valore attuale) in un unica soluzione. Tali contributi non rientrano nel regime de minimis e pertanto sono cumulabili con contributi pubblici. Mutuo chirografario durata massima 7 anni con 24 mesi di preammortamento. La restituzione avverrà con rate semestrali. Fino ad un massimo di ,00 euro per operazione. Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4%. Tasso cliente maggiorato dell 1% annuo. Confidi ed eventuali altre garanzie di firma. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari e agli enti finanziatori in base ai loro parametri interni. 3

3 prodotto 2 socio sovventore Imprese Cooperative associate ad AGCI. Durata e modalità di rimborso Migliorare la capitalizzazione delle PMI. GENERAL FOND o altri finanziatori del movimento prevedono, per le cooperative che abbiano deciso di aumentare il proprio capitale sociale, il ricorso ad un finanziamento in qualità di socio sovventore, partecipando all aumento del capitale sociale. GENERAL FOND SPA; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; FIN.COOP.RA. SRL; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Cooperfidi convenzionati. La cooperativa si impegna a rimborsare il capitale versato da General Fond o da altro socio sovventore, in 5 anni, con rientro progressivo a partire dal terzo anno, successivo al perfezionamento dell intervento, tramite le quote accantonate anche negli anni precedenti. A tal fine potranno essere utilizzati anche gli incrementi delle riserve indivisibili realizzati sempre successivamente al perfezionamento dell intervento come socio sovventore. Le BCC, BANCA AGCI SPA e FIN.COOP.RA. SRL (qualora non partecipi come socio sovventore), potranno intervenire con una linea di credito se gli accantonamenti effettuati dalla cooperativa, non sono sufficienti a rimborsare il capitale versato dal socio sovventore. Tale linea di credito non potrà superare il 50% dell intervento di sovvenzione iniziale, fino ad un massimo di ,00 euro. I rimborsi saranno effettuati attraverso rate semestrali a partire dal 30 mese dalla stipula (terzo anno di intervento del socio sovventore nel capitale sociale). Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 3%. Tasso cliente maggiorato dell 1% annuo. Confidi con garanzia del 50% delle linee di credito concesse per una durata massima di cinque anni. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari e agli enti finanziatori in base ai loro parametri interni. 5

4 prodotto 3 consolidamento indebitamento a breve termine Durata e modalità di rimborso Imprese Cooperative associate ad AGCI. Migliorare la struttura finanziaria delle cooperative attraverso la trasformazione dell intervento a breve in un finanziamento a medio termine (massimo 5 anni). GENERAL FOND SPA; BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; FIN.COOP.RA SRL; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Cooperfidi convenzionati. GENERAL FOND SPA, con contributi in conto interessi, nel limite massimo del 3%,da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria anticipatamente (valore attuale) in un unica soluzione o a scadenze di pagamento concordate con gli enti finanziatori. Tale contributo non rientra nel regime de minimis e pertanto è cumulabile con contributi pubblici (CCIAA, Comuni, Province, ecc.). Fino ad un massimo di ,00 euro per singola operazione. Mutuo chirografario durata massima 5 anni con 12 mesi di preammortamento. La restituzione avverrà con rate semestrali. Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4% per BCC e BANCA AGCI SPA; spread non superiore al 6% per FIN.COOP.RA. SRL. Confidi e/o eventuali altre garanzie reali o di firma. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari e agli enti finanziatori in base ai loro parametri interni. 7

5 prodotto 4 liquidità Note generali Tipologie di intervento A) Scoperto di conto corrente; B) Anticipi fatture; C) Finanziamento per start up. Gli interventi di scoperto di conto corrente ed anticipo fatture possono essere cumulati per un plafond massimo complessivo di: ,00 euro per le piccole imprese; ,00 euro per le medie imprese; ,00 euro per le micro imprese. Per i finanziamenti di start-up è previsto un intervento massimo di ,00 Micro Imprese Cooperative, Piccole e Medie imprese Cooperative associate ad AGCI tenuto conto della definizione di Micro e PMI intesa dalla UE. L abbreviazione PMI (o SME in inglese) è diffusa soprattutto nell Unione Europea e nelle organizzazioni internazionali, quali la Banca Mondiale, le Nazioni Unite ed il WTO TIPO OCCUPATI FATTURATO TOTALE BILANCIO Media impresa < 250 e 50 oppure 43 Piccola impresa < 50 e 10 oppure 10 Micro impresa < 10 e 2 oppure 2 Garantire la liquidità necessaria per una gestione equilibrata dell azienda. GENERAL FOND SPA; BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; FIN.COOP.RA SRL; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Confidi convenzionati. GENERAL FOND SPA, con contributi annui in conto interessi, nel limite massimo del 4% per le Cooperative Sociali, Culturali e Servizi; nel limite massimo del 3% per le Cooperative degli altri settori, da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria alle scadenze concordate con gli Enti Finanziatori. 9 IMPRESA SCOPERTO C/C ANTICIPO FATTURA TOTALE MAX. Micro , , ,00 Piccola , , ,00 Media , , ,00 Fin.to Start Up ,00 Durata e modalità di rientro Massimo 2 anni (eventualmente rinnovabile di anno in anno) con modalità di rimborso da concordarsi fra le parti. Euribor a 3 mesi o Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4% per i finanziamenti erogati da Istituti di Credito; spread non superiore al 6% per i finanziamenti erogati da altri Enti Finanziatori. Confidi e/o altre garanzie di firma. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari per assistenza pratica, una tantum nella misura massima dell 1% del finanziamento erogato.

6 prodotto 4a liquidità - scoperto di conto corrente Micro Imprese Cooperative, Piccole e Medie Imprese Cooperative associate ad intesa tenuto conto della definizione di Micro e PMI intesa dalla UE. L abbreviazione PMI (o SME in inglese) è diffusa soprattutto nell Unione Europea e nelle organizzazioni internazionali, quali la Banca Mondiale, le Nazioni Unite ed il WTO TIPO OCCUPATI FATTURATO TOTALE BILANCIO Media impresa < 250 e 50 oppure 43 Piccola impresa < 50 e 10 oppure 10 Micro impresa < 10 e 2 oppure 2 10 Durata e modalità di rientro Garantire la liquidità necessaria per una gestione equilibrata dell azienda. GENERAL FOND SPA; BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; FIN.COOP.RA SRL; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Confidi convenzionati. GENERAL FOND SPA, con contributi annui in conto interessi, nel limite massimo del 4% per le Cooperative Sociali, Culturali e Servizi; nel limite massimo del 3% per le Cooperative degli altri settori, da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria alle scadenze concordate con gli Enti Finanziatori. Forma Tecnica: per le banche la forma tecnica potrà essere la tradizionale del fido di cassa. Per gli altri finanziatori sarà predisposto un finanziamento finalizzato (esempio: quale anticipo su contributi pubblici da incassare, progetti da rendicontare, ecc.). IMPRESA SCOPERTO C/C Micro ,00 Piccola ,00 Media ,00 Gli interventi di scoperto di conto corrente possono essere cumulati con l anticipo fatture per un plafond massimo complessivo di: ,00 euro per le piccole imprese; ,00 euro per le medie imprese; ,00 euro per le micro imprese. Massimo 2 anni (eventualmente rinnovabile di anno in anno) con modalità di rimborso da concordarsi fra le parti. Euribor a 3 mesi o Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4% per i finanziamenti erogati da Istituti di Credito; spread non superiore al 6% per i finanziamenti erogati da altri Enti Finanziatori. Confidi e/o altre garanzie di firma. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari per assistenza pratica, una tantum nella misura massima dell 1% del finanziamento erogato.

7 prodotto 4b liquidità - anticipo fatture con cessione di credito TIPO Micro Imprese Cooperative, Piccole e Medie Imprese Cooperative associate ad AGCI tenuto conto della definizione di Micro e PMI intesa dalla UE. L abbreviazione PMI (o SME in inglese) è diffusa soprattutto nell Unione Europea e nelle organizzazioni internazionali, quali la Banca Mondiale, le Nazioni Unite ed il WTO OCCUPATI FATTURATO TOTALE BILANCIO Media impresa < 250 e 50 oppure 43 Piccola impresa < 50 e 10 oppure 10 Micro impresa < 10 e 2 oppure 2 Permette di diversificare le fonti di finanziamento, aiuta a sostenere la crescita aziendale, ottimizza i flussi di cassa, solleva l azienda dal rischio del credito, accelera la rotazione del capitale circolante, ottimizza i processi di fatturazione, sollecito, incasso e recupero dei crediti, in sintesi garantisce la liquidità necessaria per una gestione equilibrata dell azienda attraverso: Anticipi di crediti pro solvendo in favore di cooperative, o loro società controllate, aderenti ad AGCI; Anticipi di crediti pro soluto, vantati nei confronti di Enti Pubblici, in favore di cooperative, o loro società controllate, aderenti ad AGCI; Anticipi di crediti pro solvendo in favore di fornitori di società Cooperative operanti prevalentemente nei settori della produzione e lavoro e dei servizi (siano essi privati o cooperative). GENERAL FOND SPA; BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; FIN.COOP.RA SRL; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Confidi convenzionati. GENERAL FOND SPA, con contributi annui in conto interessi, nel limite massimo del 4% per le Cooperative Sociali, Culturali e Servizi; nel limite massimo del 3% per le Cooperative degli altri settori, da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria alle scadenze concordate con gli Enti Finanziatori. Forma Tecnica: Gli anticipi su fatture si concretizzano in una cessione di crediti alla banca o Ente finanziatore che diventa titolare del diritto del credito. La cessione dei crediti viene effettuata, secondo le consuete modalità, con scambio di corrispondenza commerciale se si tratta di ente privato, con atto notarile notificato da ufficiale giudiziario, nel caso in cui il debitore sia un Ente Pubblico. Contemporaneamente l Ente finanziatore provvede a mettere a disposizione del cliente l importo del credito diminuito di una percentuale che va dal 20% al 30% che viene definita scarto di garanzia e ad addebitarlo su un conto detto conto anticipo su fatture, sul quale maturano interessi a debito dalla data di concessione dell anticipo alla data di scadenza della fattura o con cadenza trimestrale a seconda degli accordi fra le parti. IMPRESA IMPORTO CASTELLETTO Micro ,00 Piccola ,00 Media ,00 11 Segue nella pagina successiva

8 prodotto 4b liquidità - anticipo fatture con cessione di credito Gli interventi di anticipo fatture possono essere cumulati con scoperto di conto corrente per un plafond massimo complessivo di: ,00 euro per le piccole imprese; ,00 euro per le medie imprese; ,00 euro per le micro imprese. Durata e modalità di rientro Massimo 2 anni (eventualmente rinnovabile di anno in anno) con modalità di rimborso o alla scadenza delle fatture o da concordarsi fra le parti. Euribor a 3 mesi o Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4% per i finanziamenti erogati da Istituti di Credito; spread non superiore al 6% per i finanziamenti erogati da altri Enti Finanziatori. Confidi e/o altre garanzie di firma. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari per assistenza pratica, una tantum nella misura massima dell 1% del finanziamento erogato. 12

9 prodotto 4c liquidità - finanziamento per Start Up TIPO Micro Imprese Cooperative, Piccole e Medie Imprese Cooperative associate ad AGCI tenuto conto della definizione di Micro e PMI intesa dalla UE. L abbreviazione PMI (o SME in inglese) è diffusa soprattutto nell Unione Europea e nelle organizzazioni internazionali, quali la Banca Mondiale, le Nazioni Unite ed il WTO OCCUPATI FATTURATO TOTALE BILANCIO Media impresa < 250 e 50 oppure 43 Piccola impresa < 50 e 10 oppure 10 Micro impresa < 10 e 2 oppure 2 Finanziare, su tutto il territorio nazionale, le più interessanti nuove idee imprenditoriali, contribuendo così alla ripresa dell economia e al sostegno dell occupazione. Il finanziamento serve a sostenere le aziende in quella fase in cui il tasso di mortalità è molto significativo e il profilo rischio-rendimento sfavorevole disincentiva gli operatori. Garantisce la liquidità necessaria al sostegno delle fasi di avvio della gestione di una nuova azienda in via sussidiaria rispetto ai finanziatori istituzionali che, di solito, intervengono in fasi più avanzate del ciclo di vita dell impresa. GENERAL FOND SPA; BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; FIN.COOP.RA SRL; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Confidi convenzionati. GENERAL FOND SPA, con contributi annui in conto interessi, nel limite massimo del 4% per le Cooperative Sociali, Culturali e Servizi; nel limite massimo del 3% per le Cooperative degli altri settori, da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria alle scadenze concordate con gli Enti Finanziatori. Forma Tecnica: Le nuove cooperative potranno accedere al finanziamento in modo semplice, presentando un business plan che dimostri di essere affidabili e competenti del settore in cui si vuole lanciare l attività, e con un progetto meritevole da un punto di vista industriale e finanziario. IMPRESA IMPORTO FINANZIAMENTO START UP Micro ,00 Piccola ,00 Media ,00 13 Durata e modalità di rientro L intervento non è cumulabile con altri prodotti. Massimo 2 anni (eventualmente rinnovabile di anno in anno) con modalità di rimborso o alla scadenza delle fatture o da concordarsi fra le parti. Euribor a 3 mesi o Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4% per i finanziamenti erogati da Istituti di Credito; spread non superiore al 6% per i finanziamenti erogati da altri Enti Finanziatori. Confidi e/o altre garanzie di firma. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari per assistenza pratica, una tantum nella misura massima dell 1% del finanziamento erogato.

10 prodotto 5 sostegno agli investimenti Piccole e Medie Imprese Cooperative associate ad AGCI tenuto conto della definizione di Micro e PMI intesa dalla UE. L abbreviazione PMI (o SME in inglese) è diffusa soprattutto nell Unione Europea e nelle organizzazioni internazionali, quali la Banca Mondiale, le Nazioni Unite ed il WTO TIPO OCCUPATI FATTURATO TOTALE BILANCIO Media impresa < 250 e 50 oppure 43 Piccola impresa < 50 e 10 oppure 10 Micro impresa < 10 e 2 oppure 2 Durata e modalità di rimborso Sostenere finanziariamente le imprese nella realizzazione di progetti innovativi. GENERAL FOND SPA; BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Confidi convenzionati. GENERAL FOND SPA, con contributi in conto interessi, nel limite massimo del 3%, da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria anticipatamente (valore attuale) in un unica soluzione o a scadenze di pagamento concordate con gli enti finanziatori. Tale contributo non rientra nel regime de minimis e pertanto è cumulabile con contributi pubblici (CCIAA, Comuni, Province, ecc.). Fino ad un massimo di ,00 euro per singola operazione. Mutuo chirografario durata massima 5 anni. Mutuo ipotecario durata massima 20 anni. Finanziamenti garantiti da privilegio sui macchinari durata massima 10 anni. La restituzione avverrà con rate semestrali, eventuale preammortamento di 24 mesi. Euribor a 3 mesi o Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 3,50%. Confidi e/o eventuali altre garanzie reali o di firma. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari e agli enti finanziatori in base ai loro parametri interni. 15

11 prodotto 6 finanziamento nel settore dei servizi alla persona Micro Imprese Cooperative, Piccole e Medie Imprese Cooperative del Settore Sociale associate ad AGCI tenuto conto della definizione di Micro e PMI intesa dalla UE. L abbreviazione PMI (o SME in inglese) è diffusa soprattutto nell Unione Europea e nelle organizzazioni internazionali, quali la Banca Mondiale, le Nazioni Unite ed il WTO TIPO OCCUPATI FATTURATO TOTALE BILANCIO Media impresa < 250 e 50 oppure 43 Piccola impresa < 50 e 10 oppure 10 Micro impresa < 10 e 2 oppure 2 Il sostegno alle cooperative che svolgono questa funzione, incentiva la presenza della cooperazione nel grande panorama dei servizi. Nell ambito delle politiche sociali, si tende a privatizzare i servizi rivolti al sociale. Gli interventi sul territorio, demandati anche al privato sono diretti a promuovere il benessere della popolazione, offrendo sostegno alle famiglie, tutelando i diritti dei minori, degli anziani e, in generale, dei soggetti deboli. Sostenere lo sforzo finanziario delle cooperative attraverso interventi a breve e a mediolungo termine (massimo 20 anni per i mutui). GENERAL FOND SPA; BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; FIN.COOP.RA SRL; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Cooperfidi convenzionati. GENERAL FOND SPA, con contributi in conto interessi, nel limite massimo del 3%, da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria anticipatamente (valore attuale) in un unica soluzione o a scadenze di pagamento concordate con gli enti finanziatori. Tale contributo non rientra nel regime de minimis e pertanto è cumulabile con contributi pubblici (CCIAA, Comuni, Province, ecc.). Forma Tecnica Possono essere finanziabili: Progetti di gestione dei servizi, attraverso finanziamenti diretti a breve termine; Progetti di nuova edificazione delle strutture e/o acquisto di edifici esistenti con successiva ristrutturazione sulla base delle norme vigenti in materia (Residenze Sanitarie Assistite per anziani e/o centri diurni, asili, impianti sportivi ecc.); Possibilità di intervento dei finanziatori (sia in pool che individualmente) nel capitale sociale della Cooperativa per un importo massimo del 10% della somma finanziata a medio-lungo termine e finalizzata al progetto. Per mutui chirografari e ipotecari: fino ad un massimo di ,00 euro Per finanziamenti: 17 IMPRESA FINANZIAMENTO Micro ,00 Piccola ,00 Media ,00 Segue nella pagina successiva

12 prodotto 6 finanziamento nel settore dei servizi alla persona Durata e modalità di rimborso Finanziamento Mutuo chirografario durata massima 5 anni con 12 mesi di preammortamento. La restituzione avverrà con rate semestrali. Mutuo ipotecario durata massima 20 anni con 24 mesi di preammortamento. La restituzione avverrà con rate semestrali. Durata massimo 2 anni (eventualmente rinnovabile di anno in anno) con modalità di rimborso da concordarsi fra le parti Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4% per BCC e BANCA AGCI SPA; spread non superiore al 6% per FIN.COOP.RA. SRL. (solo finanziamento a breve). Confidi e/o eventuali altre garanzie reali o di firma. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari per assistenza pratica, una tantum nella misura massima dell 1% del finanziamento erogato. 19

13 prodotto 7 microcredito Micro Imprese Cooperative, Piccole Imprese Cooperative del Movimento Cooperativo associate ad AGCI tenuto conto della definizione di Micro e Piccole Imprese intesa dalla UE. L abbreviazione PMI (o SME in inglese) è diffusa soprattutto nell Unione Europea e nelle organizzazioni internazionali, quali la Banca Mondiale, le Nazioni Unite ed il WTO TIPO OCCUPATI FATTURATO TOTALE BILANCIO Piccola impresa < 50 e 10 oppure 10 Micro impresa < 10 e 2 oppure 2 Durata e modalità di rientro Per finanziare, su tutto il territorio nazionale, nuove idee imprenditoriali, cooperative a prevalente conduzione femminile, attività in genere, contribuendo così alla ripresa dell economia e al sostegno dell occupazione. Col microcredito s intende concedere finanziamenti, tesi alla realizzazione di piccoli progetti imprenditoriali, a favore di categorie svantaggiate e di soggetti esclusi dal sistema del credito istituzionale. Garantisce la liquidità necessaria al sostegno delle fasi di gestione del lavoro, necessario anche al reinserimento nel mondo produttivo di soggetti che hanno perso il lavoro. GENERAL FOND SPA; BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati; FIN.COOP.RA SRL; Fidialtaitalia; C.I.F.A.P.; Cooperfidi unitari; altri Confidi convenzionati. GENERAL FOND SPA, con contributi annui in conto interessi, nel limite massimo del 4% per le Cooperative Sociali, Culturali e Servizi; nel limite massimo del 3% per le Cooperative degli altri settori, da versare direttamente alla cooperativa beneficiaria alle scadenze concordate con gli Enti Finanziatori. Forma Tecnica Le cooperative potranno accedere al finanziamento in modo semplice, presentando un progetto che dimostri di essere affidabili e competenti del settore in cui si vuole realizzarlo. L intervento non è cumulabile con altri prodotti. Massimo 2 anni (eventualmente rinnovabile di anno in anno) con modalità di rimborso o alla scadenza delle fatture o da concordarsi fra le parti. Euribor a 3 mesi o Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4% per i finanziamenti erogati da Istituti di Credito; spread non superiore al 6% per i finanziamenti erogati da altri Enti Finanziatori. Nessuna. IMPRESA IMPORTO FINANZIATO Micro ,00 Piccola ,00 Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari per assistenza pratica, una tantum nella misura massima dell 1% del finanziamento erogato. 21

14 prodotto 8 prestiti personali a soci di cooperative Soci di cooperative aderenti all AGCI. Contenuto Tecnico Durata e modalità di rientro Per finanziare a condizioni eque, su tutto il territorio nazionale, lavoratori soci delle cooperative dell AGCI, onde evitare il ricorso al credito al consumo attraverso operatori che spesso sfiorano tassi usurai. BCC; BANCA AGCI SPA; altri Istituti di Credito Convenzionati. Prestiti con cessione del quinto dello stipendio o con garanzie reali o di firma. Mutui ipotecari. Massimo euro per Prestiti con cessione del quinto dello stipendio o con garanzie reali o di firma. Massimo ,00 euro per Mutui ipotecari. Durata e modalità di rimborso da concordarsi fra le parti. Tasso BCE maggiorato di uno spread non superiore al 4%. Garanzie reali e/o di firma. Cessione del quinto. Da riconoscere al Consorzio Nazionale Servizi Finanziari per assistenza pratica, una tantum nella misura massima dell 1% del finanziamento erogato. 23

15 Consorzio Nazionale Servizi Finanziari Soc. Coop. Sede Legale: Via A. Bargoni, Roma Tel P.IVA

CAGLIARI, 8 FEBBRAIO 2012

CAGLIARI, 8 FEBBRAIO 2012 CAGLIARI, 8 FEBBRAIO 2012 1 LA SOCIETA Fondosviluppo SpA è una società senza scopo di lucro che gestisce il Fondo mutualistico promosso da Confcooperative per la promozione e lo sviluppo della cooperazione,

Dettagli

FINANZA DI SISTEMA. Dalla collaborazione di CONFCOOPERATIVE, FONDOSVILUPPO, ICCREA, BCC, COOPERFIDI NUOVI PRODOTTI FINANZIARI PER LE COOPERATIVE

FINANZA DI SISTEMA. Dalla collaborazione di CONFCOOPERATIVE, FONDOSVILUPPO, ICCREA, BCC, COOPERFIDI NUOVI PRODOTTI FINANZIARI PER LE COOPERATIVE FINANZA DI SISTEMA Dalla collaborazione di CONFCOOPERATIVE, FONDOSVILUPPO, ICCREA, BCC, COOPERFIDI NUOVI PRODOTTI FINANZIARI PER LE COOPERATIVE 1. Socio finanziatore Fondosviluppo in qualità di socio finanziatore;

Dettagli

CAGLIARI 26 febbraio 2015

CAGLIARI 26 febbraio 2015 CAGLIARI 26 febbraio 2015 FondoSviluppo S.p.A Direttore Dr.ssa Silvia Rossi rossi.si@confcooperative.it ********************** FondoSviluppo rappresenta uno strumento formidabile in un momento come questo

Dettagli

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO OPERATIVITÀ A MEDIO/LUNGO TERMINE FINANZIAMENTI PER CONSOLIDAMENTO DI PASSIVITÀ A BREVE TERMINE Finalità: favorire il rafforzamento della struttura finanziaria aziendale attraverso la concessione di finanziamenti

Dettagli

Anticipo export. 80% del valore della fattura al netto IVA. Può essere in euro o in moneta estera. Fascia A (RT 1-3) 1,50%

Anticipo export. 80% del valore della fattura al netto IVA. Può essere in euro o in moneta estera. Fascia A (RT 1-3) 1,50% Anticipo export L anticipo all esportazione rende disponibili all azienda i mezzi finanziari necessari per la predisposizione della fornitura da vendere all estero, oppure reintegrare i mezzi finanziari

Dettagli

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO OPERATIVITÀ A MEDIO/LUNGO TERMINE FINANZIAMENTI PER CONSOLIDAMENTO DI PASSIVITÀ A BREVE TERMINE Finalità: favorire il rafforzamento della struttura finanziaria aziendale attraverso la concessione di finanziamenti

Dettagli

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO FVG Liberi Professionisti

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO FVG Liberi Professionisti BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO FVG Liberi Professionisti OPERATIVITA A BREVE TERMINE I finanziamenti a breve termine sono regolati a tasso variabile, pari all Euribor maggiorato dei seguenti spread: Spread

Dettagli

Breve termine. Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00. Costi Rilascio Garanzia Garanzia prestata 50,00%

Breve termine. Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00. Costi Rilascio Garanzia Garanzia prestata 50,00% Breve termine APERTURA DI CREDITO IN C/C Caratteristiche tecniche a revoca Fido di cassa per gestire in modo flessibile le esigenze di liquidità Importo Max 25.000,00 del costo della provvista definita

Dettagli

INTERVENTI FINANZIARI A SOSTEGNO DELLA COOPERAZIONE

INTERVENTI FINANZIARI A SOSTEGNO DELLA COOPERAZIONE INTERVENTI FINANZIARI A SOSTEGNO DELLA COOPERAZIONE Roberto Camazzini Vice Direttore Generale di Iccrea Banca Fanzolo di Vedelago, 16 maggio 2009 1 Indice 1. Il Credito Cooperativo e il Gruppo bancario

Dettagli

FONDO GORIZIA CONFIDI GORIZIA ACCORDO PRESTITO PARTECIPATIVO CAPITALIZZAZIONE AZIENDALE

FONDO GORIZIA CONFIDI GORIZIA ACCORDO PRESTITO PARTECIPATIVO CAPITALIZZAZIONE AZIENDALE FONDO GORIZIA CONFIDI GORIZIA ACCORDO per la gestione del PRESTITO PARTECIPATIVO CAPITALIZZAZIONE AZIENDALE Visto il regolamento (CE) n. 1998/2006 della Commissione del 15 dicembre 2006 relativo; all applicazione

Dettagli

PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO

PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO AGGIORNATO AL 16 NOVEMBRE 2010 PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO Prodotti e servizi per il consolidamento delle passività a breve Pag. 1. Credimpresa BNL per associati Assolombarda Finanziamento per aziende

Dettagli

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE A cura di Leopoldo Noventa 1 Che cosa sono? I finanziamenti agevolati per le piccole e medie imprese operanti nella Regione Veneto sono finanziamenti erogati

Dettagli

Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi

Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi Beneficiari Imprese cooperative e/o consorzi cooperativi che rispettano i requisiti di PMI, socie di Cooperfidi Italia. Cooperfidi Italia

Dettagli

UNICREDIT SPA (*) CONVENZIONE CON GARANZIA CONFIDI LAZIO AREA RETAIL E CORPORATE (DECORRENZA 30/01/2012) Condizioni economiche Garanzia sussidiaria

UNICREDIT SPA (*) CONVENZIONE CON GARANZIA CONFIDI LAZIO AREA RETAIL E CORPORATE (DECORRENZA 30/01/2012) Condizioni economiche Garanzia sussidiaria UNICREDIT SPA (*) CONVENZIONE CON GARANZIA CONFIDI LAZIO AREA RETAIL E CORPORATE (DECORRENZA 30/01/2012) Condizioni economiche Garanzia sussidiaria Mutuo Chirografario a 5 anni Prestito Partecipativo,

Dettagli

ISCRIZIONE FINANZIAMENTI GARANTITI AI SENSI DELLA L.R. 37/2010

ISCRIZIONE FINANZIAMENTI GARANTITI AI SENSI DELLA L.R. 37/2010 REGOLAMENTO PER I SOCI DELLA COOPERATIVA DI GARANZIA REGIONE ABRUZZO Deliberato dal C.d.A. il 19-09-2013 ISCRIZIONE Per l ammissione a socio l Impresa o il Professionista dovrà sottoscrivere e versare

Dettagli

legge 6 rinegoziazione mutui

legge 6 rinegoziazione mutui legge 6 rinegoziazione mutui ASSEMBLEA PROVINCIALE GIOVANI ALBERGATORI DEL TRENTINO Comano Terme, 22 aprile 2009 Andrea Corona Responsabile Area Marketing e Relazioni Esterne Confidimpresa Trentino Responsabile

Dettagli

NUOVA FINANZA PER PMI. Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo Tel: 035 271974 Fax: 035 224607 www.pafinberg.com info@pafinberg.

NUOVA FINANZA PER PMI. Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo Tel: 035 271974 Fax: 035 224607 www.pafinberg.com info@pafinberg. NUOVA FINANZA PER PMI Credito Adesso La migliore soluzione per anticipare i contratti e finanziare il fabbisogno di capitale circolante CREDITO ADESSO Caratteristiche dell intervento A chi si rivolge?

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia INFORMAZIONI SUL CONFIDI CONFIDI IMPRESE TOSCANE Società Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi

Dettagli

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS Finanziamento a medio lungo termine finalizzato a sostenere ogni tipologia di investimento correlato all attività economica professionale della azienda Small Business.

Dettagli

IMPRESA ITALIA CATALOGO PRODOTTI - ASSOCIAZIONI

IMPRESA ITALIA CATALOGO PRODOTTI - ASSOCIAZIONI Prodotti a Medio Lungo Termine Prodotto Destinazioni Caratteristiche Prestito Partecipativo (Mutuo Ricapitalizzazione Aziendale) Ricapitalizzazione aziendale con delibera di capitale già sottoscritta dai

Dettagli

Fascia Merito creditizio Spread Fascia A (RT 1-3) 3,00% Fascia B (RT 4-5) 3,65% Fascia C (RT 6-7) 4,30%

Fascia Merito creditizio Spread Fascia A (RT 1-3) 3,00% Fascia B (RT 4-5) 3,65% Fascia C (RT 6-7) 4,30% Si riporta, di seguito, l offerta commerciale dedicata alle aziende associate ad Ipe Coop Confidi a valere sull operatività con la CCIAA di Roma. Le condizioni riportate nel presente documento sono valide

Dettagli

Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00

Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00 Artigiancassa chirografario INVESTIMENTI Prodotto di finanziamento a tasso fisso o variabile destinato alla realizzazione di investimenti avnti come scopo la costruzione di laboratori, acquisto macchinari,

Dettagli

BANCA NAZIONALE DEL LAVORO

BANCA NAZIONALE DEL LAVORO BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Segmento Corporate : condizioni indicativamente praticabili per il mese di Novembre 2011 Segmento Retail : condizioni valide dal 01.04.2012 sino al 30.06.2012 SEGMENTO CORPORATE

Dettagli

Per finanziamenti 50.000,00 durata da 2 a 10 anni (più periodo di preammortamento)

Per finanziamenti 50.000,00 durata da 2 a 10 anni (più periodo di preammortamento) Artigiancassa chirografario INVESTIMENTI Prodotto di finanziamento a tasso fisso o variabile destinato alla realizzazione di investimenti avnti come scopo la costruzione di laboratori, acquisto macchinari,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N MUTUO CHIROGRAFARIO BCC IMPRESA

FOGLIO INFORMATIVO N MUTUO CHIROGRAFARIO BCC IMPRESA FOGLIO INFORMATIVO N MUTUO CHIROGRAFARIO BCC IMPRESA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo Soc. Coop. Sede legale in Buonabitacolo,via S.Francesco Tel.: 0975-91541/2 Fax:

Dettagli

Con addebito su c/c acceso presso la BNL secondo il piano di ammortamento

Con addebito su c/c acceso presso la BNL secondo il piano di ammortamento Allegato d Patrimonializzazione - Corporate Banca Operatività Beneficiari Aziende appartenenti BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Intero territorio nazionale Piccole e medie imprese, associate a Cooperfidi Italia,

Dettagli

CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI

CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI Si riportano di seguito le schede prodotto con le relative condizioni economiche dedicate a tutte le Aziende associate a Confesercenti con fatturato

Dettagli

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS Finanziamento a medio lungo termine finalizzato a sostenere ogni tipologia di investimento correlato all attività economica professionale della azienda Small Business.

Dettagli

Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail

Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail Impegni commerciali Penali Condizioni Banca dalle norme regolamentari del Fondo Centrale di Garanzia Finanziamento a BT, con piano di ammortamento e covenant commerciali

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA Decorrenza: 17.11.2011 Linee di credito di breve termine Finanziamento a Breve termine Liquidità aziendale Apertura di credito in c/c Importo Max 200.000 Max 18 mesi

Dettagli

FORMA TECNICA RATING SPREAD*

FORMA TECNICA RATING SPREAD* LINEE A BREVE TERMINE FORMA TECNICA RATING SPREAD* Utilizzi di cassa Anticipi contratti Anticipi fatture Anticipi export** Finanziamenti all import** Utilizzi SBF A 5,00 B 6,50 C 8,00 A 5,00 B 6,50 C 8,00

Dettagli

Tasso variabile: da 19 a 60 mesi Tasso fisso: 3 anni - 47 mesi - 5 anni

Tasso variabile: da 19 a 60 mesi Tasso fisso: 3 anni - 47 mesi - 5 anni Linea: Prodotto: Deutsche Bank PMI investimenti CHIROGRAFARIO Tipologia di intervento Beneficiari Importo Acquisto di macchine, attrezzature ed autoveicoli nuovi ovvero usati, posti al servizio dell'attività

Dettagli

LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011. 15 giugno 2011

LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011. 15 giugno 2011 LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011 15 giugno 2011 FINALITA E STANZIAMENTO 2011 Finalità: Agevolare l accesso al credito delle pmi milanesi attraverso l erogazione

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA CREDITO INCASSA B2B. ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015

REGIONE LOMBARDIA CREDITO INCASSA B2B. ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015 ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015 Pubblichiamo un estratto delle ultime notizie relative alle opportunità offerte da bandi e finanza agevolata. CHIARI SERVIZI Srl è a Vostra disposizione per fornire

Dettagli

BANCA POPOLARE DI ANCONA

BANCA POPOLARE DI ANCONA TASSI MESE DI MAGGIO 2012 DI RIFERIMENTO 2,67% BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA SVILUPPO COMPETITIVO, RIEQUILIBRIO FINANZIARIO E NECESSITA' AZIENDALI 200% RAFFORZAMENTO DELLA STRUTTURA PATRIMONIALE (36/84

Dettagli

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Limiti di importo Impegni commerciali esclusione del settore armamenti, con fatturato annuo fino a 10 Finanziamento a breve termine,

Dettagli

BANCA POPOLARE DI ANCONA

BANCA POPOLARE DI ANCONA TASSI MESE DI MARZO 2012 DI RIFERIMENTO 3,07% BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA SVILUPPO COMPETITIVO, RIEQUILIBRIO FINANZIARIO E NECESSITA' AZIENDALI 200% RAFFORZAMENTO DELLA STRUTTURA PATRIMONIALE (36/84

Dettagli

BNL GRUPPO BNP PARIBAS

BNL GRUPPO BNP PARIBAS BNL GRUPPO BNP PARIBAS Condizioni valide fino al 31 dicembre 2014 SEGMENTO RETAIL (PMI con fatturato < 5 mln e/o aziende prospect di nuova acquisizione BNL fino a 7,5 mln) Linee di credito di breve termine

Dettagli

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica. Riferimenti

Dettagli

Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97

Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97 Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97 GARANZIA DIRETTA (Banca) Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle PMI mediante la concessione di una garanzia

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Anagni Società Cooperativa Piazza G. Marconi n. 17-03012 ANAGNI (FR) Tel.: 0775 73391 - Fax: 0775 728276 Email: ba_info@bancanagni.it

Dettagli

VALORE CONFIDI LA NUOVA OFFERTA COMMERCIALE DI UNICREDIT BANCA

VALORE CONFIDI LA NUOVA OFFERTA COMMERCIALE DI UNICREDIT BANCA VALORE CONFIDI LA NUOVA OFFERTA COMMERCIALE DI UNICREDIT BANCA Nel corso del convegno tenutosi a Berlino lo scorso 31 marzo, UNICREDIT BANCA ha presentato ai Dirigenti dei Consorzi Fidi invitati (in rappresentanza

Dettagli

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata Banca della Campania spa Breve termine APERTURA DI CREDITO IN C/C Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile Importo max 75.000 Euribor 365 3m/4,00 p.p. rilasciata pari al 50% dell'importo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO MUTUO IPOTECARIO FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA Piazza S. M. Soprarno 1, 50125 Firenze Tel.: 055 24631 Fax: 055 2463231 E-mail: info@bancaifigest.it Sito internet: http://www.bancaifigest.com

Dettagli

Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea

Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea Dott. Arturo Semerari Presidente Ismea Bisceglie, 23 novembre 2012 ISMEA ISMEA, Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare accompagna gli imprenditori

Dettagli

BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta

BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta Decorrenza: 05.05.2014 Linee di credito di breve termine Le linee sono temporanee garantite al 50% da Confidi, con durata massima di

Dettagli

Finanziamento ordinario a medio/lungo termine

Finanziamento ordinario a medio/lungo termine Finanziamento ordinario a medio/lungo termine Descrizione Finanziamento classico a medio/lungo termine, di durata compresa tra 5 e 10 anni, che consente di programmare l'esborso attraverso rate, normalmente

Dettagli

Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività)

Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività) Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia Confidi Commercio Pordenone: INTERVENTO A FRONTE RIVALUTAZIONE CESPITI 2009 Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività) OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze)

Dettagli

ALLEGATO A ALLA CONVENZIONE CNA ARTIGIANCASSA SINTESI PRODOTTI

ALLEGATO A ALLA CONVENZIONE CNA ARTIGIANCASSA SINTESI PRODOTTI ALLEGATO A ALLA CONVENZIONE CNA ARTIGIANCASSA SINTESI PRODOTTI 1 1.1 Elenco prodotti e livelli di servizio I prodotti oggetto della convenzione e di seguito descritti sono i seguenti: Prodotto Finanziamenti

Dettagli

vista la legge regionale 13 ottobre 2004, n. 23 avente ad oggetto: Interventi per lo sviluppo e la promozione della cooperazione ;

vista la legge regionale 13 ottobre 2004, n. 23 avente ad oggetto: Interventi per lo sviluppo e la promozione della cooperazione ; REGIONE PIEMONTE BU28 11/07/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 20 giugno 2013, n. 6-5984 Contratto di Prestito - Regione Piemonte Loan for SMEs tra Finpiemonte e Banca Europea degli investimenti.

Dettagli

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1 ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1 Pagina COMMISSIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione Servizio

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OFFERTO ALLE IMPRESE

MUTUO CHIROGRAFARIO OFFERTO ALLE IMPRESE MUTUO CHIROGRAFARIO OFFERTO ALLE IMPRESE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Anagni Società Cooperativa Piazza G. Marconi n. 17-03012 ANAGNI (FR) Tel.: 0775 73391 - Fax: 0775 728276

Dettagli

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino-Firenze)

Dettagli

IMPORTO: fino ad Euro 500.000 per tutti gli investimenti, compresi gli acquisti di terreni.

IMPORTO: fino ad Euro 500.000 per tutti gli investimenti, compresi gli acquisti di terreni. INVESTIMENTI AZIENDALI A MEDIO-LUNGO TERMINE BENEFICIARI: imprese agricole di produzione FINALITA : investimenti di dotazione e miglioramento tra cui costruzione, ristrutturazione fabbricati strumentali,

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO OFFERTO AI CONSUMATORI

MUTUO IPOTECARIO OFFERTO AI CONSUMATORI MUTUO IPOTECARIO OFFERTO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Anagni Società Cooperativa Piazza G. Marconi n. 17-03012 ANAGNI (FR) Tel.: 0775 73391 - Fax: 0775 728276

Dettagli

- tasso fisso e tasso variabile -

- tasso fisso e tasso variabile - Foglio Informativo del Servizio/Prodotto SOVVENZIONI CHIROGRAFARIE AD IMPRESE CON LA COGARANZIA DELLA C.C.I.A.A. DI ROMA E DEI CONSORZI FIDI INFORMAZIONI SULLA BANCA - tasso fisso e tasso variabile - Serie

Dettagli

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino-Firenze)

Dettagli

FINANZIAMENTI AGEVOLATI CON FONDI DELLA REGIONE LOMBARDIA

FINANZIAMENTI AGEVOLATI CON FONDI DELLA REGIONE LOMBARDIA Pag. 1 / 15 Finanziamenti agevolati Finlombarda FINANZIAMENTI AGEVOLATI CON FONDI DELLA REGIONE LOMBARDIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena

Dettagli

Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI

Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI Legge 662/1996 Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI L intervento pubblico di garanzia sul credito alle piccole e medie imprese LA NORMATIVA IN SINTESI Gestore unico MCC SpA Customer Relations Unit Fondo di

Dettagli

Piano straordinario per l'occupazione.

Piano straordinario per l'occupazione. Piano straordinario per l'occupazione. Il lavoro, il futuro. MISURA IV.1 Più forti patrimonialmente Agevolazioni per il rafforzamento della struttura patrimoniale delle piccole e medie imprese mediante

Dettagli

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1 ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1 COMMISSIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione Servizio

Dettagli

finnova Prodotti e Servizi

finnova Prodotti e Servizi finnova Prodotti e Servizi INDICE 1 Finnova Mission 2. Portafoglio Prodotti & Servizi Portafoglio Prodotti & Servizi 3. Scenario di Riferimento Ritardo di pagamento delle PA Le cause Ritardo di pagamento

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N

FOGLIO INFORMATIVO N FOGLIO INFORMATIVO N MUTUO CHIROGRAFARIO BCC ATENEUM INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo Soc. Coop. Sede legale in Buonabitacolo,via S.Francesco Tel.: 0975-91541/2 Fax:

Dettagli

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata Banca della Campania spa Breve termine APERTURA DI CREDITO IN C/C Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile Importo max 75.000 Euribor 365 3m/4,00 p.p. rilasciata pari al 50% dell'importo

Dettagli

TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011

TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011 TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011 TASSO DI RIFERIMENTO 2,49% EURIBOR 3 MESI 365 BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA INTERVENTI SPECIALI E/O AGEVOLATI NECESSITA' AZIENDALI (19-60 mesi) Min. Max IRS 3 ANNI EURIBOR

Dettagli

Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97

Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97 Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese L. 662/96 L. 266/97 Vers 3/2014 GARANZIA DIRETTA (Banca) Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle PMI mediante la concessione

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121

Dettagli

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo esclusione del settore armamenti, con fatturato annuo fino a 10 Finanziamento a breve termine, con piano di ammortamento e covenant

Dettagli

Investimenti necessari all acquisto di impianti, macchinari, arredi, beni e servizi necessari all attività corrente dell impresa.

Investimenti necessari all acquisto di impianti, macchinari, arredi, beni e servizi necessari all attività corrente dell impresa. -Idea Credito- FORMA TECNICA - Apertura di credito in c/c, con piano di rimborso programmato: o Per durate fino a 18 mesi: tipo rapporto CC261 IDEA CREDITO BT o Per durate oltre 18 mesi: tipo rapporto

Dettagli

IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA

IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA Con l avvicinarsi della fine d anno, il Cofim, in collaborazione con le Banche convenzionate, mette come sempre a disposizione delle imprese linee di credito a breve

Dettagli

ALLEGATO A - S O C I O F I N A N Z I A T O R E

ALLEGATO A - S O C I O F I N A N Z I A T O R E ALLEGATO A - S O C I O F I N A N Z I A T O R E Finalità: Il socio finanziatore ex art. 2526 Cod. civ., è colui che apporta denaro alla cooperativa (capitale di rischio), senza necessariamente operarvi,

Dettagli

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60)

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60) Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa

Dettagli

BANCA POPOLARE CALABRE DELLE PROVINCE. REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL microcredito

BANCA POPOLARE CALABRE DELLE PROVINCE. REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL microcredito BANCA POPOLARE DELLE PROVINCE CALABRE REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL microcredito PREMESSA La Banca Popolare delle Province Calabre Società Cooperativa per Azioni, esaltando, quale ragion d essere della

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Crediti di firma e garanzia consortile Convenzione Credito Valtellinese

FOGLIO INFORMATIVO. Crediti di firma e garanzia consortile Convenzione Credito Valtellinese FOGLIO INFORMATIVO Crediti di firma e garanzia consortile Convenzione Credito Valtellinese INFORMAZIONI SUL CONFIDI VALFIDI S.C. SOCIETA COOPERATIVA DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI TRA IMPRESE DELLA VALLE

Dettagli

Politica di credito anticrisi

Politica di credito anticrisi Politica di credito anticrisi Scheda prodotto DESCRIZIONE PRODOTTO Per assicurare al sistema produttivo i mezzi finanziari per superare la difficile congiuntura CapitaleSviluppo collabora con i confidi

Dettagli

Agevolazioni finanziarie per le imprese del settore Autotrasporto merci per conto terzi

Agevolazioni finanziarie per le imprese del settore Autotrasporto merci per conto terzi 1 Agevolazioni finanziarie per le imprese del settore Autotrasporto merci per conto terzi Relatore: Cristiano Vincenzi (cristiano.vincenzi@bancopopolare.it) Responsabile Funzione Finanziamenti Agevolati

Dettagli

I J del codice di classificazione ISTAT con le esclusioni previste dalle regole di eligibilità BEI; - Il finanziamento deve essere destinato

I J del codice di classificazione ISTAT con le esclusioni previste dalle regole di eligibilità BEI; - Il finanziamento deve essere destinato Allegato 1 Invito alle banche a presentare manifestazione di interesse per la gestione di un plafond di 130 milioni di euro di provvista BEI da destinare a finanziamenti alle PMI della Regione Emilia-Romagna

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO C/9 CREDITI SPECIALI

FOGLIO INFORMATIVO C/9 CREDITI SPECIALI FOGLIO INFORMATIVO C/9 CREDITI SPECIALI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Agricola Popolare di Ragusa Società Cooperativa per Azioni (di seguito la Banca ) Sede Legale e Direzione Generale: Viale Europa,

Dettagli

SCATTO. il prestito partecipativo di Fidi Toscana

SCATTO. il prestito partecipativo di Fidi Toscana SCATTO il prestito partecipativo di Fidi Toscana FINALITA BENEFICIARI SETTORI AMMISSIBILI PROGRAMMA D ATTIVITA Anticipare all impresa, alle migliori condizioni del mercato e sulla base di un programma

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 16 suppl. del 02-02-2012

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 16 suppl. del 02-02-2012 6 REGOLAMENTO REGIONALE 31 gennaio 2012, n. 2 Regolamento per la concessione di aiuti di importanza minore (de minimis) alle PMI e abrogazione dei Regolamenti Regionali n. 24 del 21 novembre 2008 e n.

Dettagli

Caro Lettore, Buona lettura!

Caro Lettore, Buona lettura! GUIDA PRATICA Caro Lettore, Semplificare e agevolare l accesso al credito. In questo momento di difficile congiuntura economica, sono queste le parole d ordine che hanno portato governo, banche e imprese

Dettagli

MICROCREDITO D IMPRESA DELLA REGIONE PUGLIA

MICROCREDITO D IMPRESA DELLA REGIONE PUGLIA MICROCREDITO D IMPRESA DELLA REGIONE PUGLIA Bari, 27 ottobre 2014 Lorenzo Minnielli Obiettivi Il Fondo Microcredito d Impresa della Puglia è lo strumento con cui la Regione Puglia offre alle micro imprese

Dettagli

BUSINESS PLAN e FINANZIAMENTI

BUSINESS PLAN e FINANZIAMENTI BUSINESS PLAN e FINANZIAMENTI 1 PREVENIRE I RISCHI si può? Sì, prima di avviare l impresa, con realismo e piedi per terra business plan (fatto da soli, vedi sito www. pd.camcom.it, miniguide) 2 PREVENIRE

Dettagli

BANCA POPOLARE DI VICENZA

BANCA POPOLARE DI VICENZA Finanziamenti per l investimento Finanziamento utilizzabile per operazioni immobiliari aziendali, acquisto macchinari, attrezzature in genere e mezzi di trasporto strumentali all attività dell impresa.

Dettagli

Regolamento del Fondo per la prevenzione del fenomeno dell'usura

Regolamento del Fondo per la prevenzione del fenomeno dell'usura Regolamento del Fondo per la prevenzione del fenomeno dell'usura Premesso: che la Coopcredito Cooperativa di Garanzia di Credito dei Commercianti della Regione Abruzzo, aderente alla Confesercenti Regionale

Dettagli

Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO

Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO Accesso al credito, opportunità di finanziamento e inserimento lavorativo Lo sportello informativo Impresa e Lavoro della Pro Loco di Itri offre

Dettagli

SVILUPPO DELLA NUOVA IMPRESA FEMMINILE

SVILUPPO DELLA NUOVA IMPRESA FEMMINILE SVILUPPO DELLA NUOVA IMPRESA FEMMINILE Fra le nuove linee di prodotto del Cofim per il 2003 spicca questa proposta innovativa, nata dall azione del Comitato per l Imprenditoria Femminile della provincia

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO C/2 PRESTITI PERSONALI /CHIROGRAFARI

FOGLIO INFORMATIVO C/2 PRESTITI PERSONALI /CHIROGRAFARI FOGLIO INFORMATIVO C/2 PRESTITI PERSONALI /CHIROGRAFARI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Agricola Popolare di Ragusa Società Cooperativa per Azioni (di seguito la Banca ) Sede Legale e Direzione Generale:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA

FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA INFORMAZIONI SU ARTIGIANCREDITO TOSCANO Artigiancredito Toscano Consorzio Fidi della Piccola e Media Impresa società cooperativa (in breve ACT) Sede legale

Dettagli

COFITER. Microcredito e Credito diretto.

COFITER. Microcredito e Credito diretto. COFITER Microcredito e Credito diretto. INDICE COFITER «I nostri valori» Micro credito FEI Micro credito FCG Credito Diretto 2 Cofiter è uno dei principali confidi italiani iscritto all elenco degli Intermediari

Dettagli

Assolombarda e Mediocredito Italiano

Assolombarda e Mediocredito Italiano AGGIORNATO AL 8 LUGLIO 2010 Assolombarda e Mediocredito Italiano Pag. 1. Riequilibrio Finanziario Finanziamento a medio termine finalizzato al sostegno di programmi di riequilibrio finanziario delle imprese,

Dettagli

AFFIDAMENTO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE FIDIMPRESA LAZIO

AFFIDAMENTO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE FIDIMPRESA LAZIO scheda prodotto AFFIDAMENTO IN C/C FIDIMPRESA LAZIO rilascio del 30.08.2013 FOGLIO INFORMATIVO AFFIDAMENTO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE FIDIMPRESA LAZIO 1. Identità e contatti del finanziatore Finanziatore

Dettagli

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

IL SISTEMA CAMERALE MILANESE

IL SISTEMA CAMERALE MILANESE IL SISTEMA CAMERALE MILANESE L impresa al centro Siamo un istituzione al servizio delle imprese. Oltre alle funzioni anagrafiche e certificative, ci occupiamo di promuovere la crescita del sistema imprenditoriale

Dettagli

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Scadenze Fino ad esaurimento fondi. In breve La SEZIONE A del Fondo di rotazione

Dettagli

MONTE DEI PASCHI DI SIENA

MONTE DEI PASCHI DI SIENA MONTE DEI PASCHI DI SIENA LINEE DI CREDITO * Breve termine * Medio Lungo Termine * Finanziamento Cassa Depositi e Prestiti (CDP) condizioni con decorrenza 01 / 3 / 2015 TASSI EURIBOR MARZO Euribor 1 mese

Dettagli

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI PER ATTIVITA AGRICOLE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI PER ATTIVITA AGRICOLE 1 C O M U N E D I S C I A R A P R O V I N C I A D I P A L E R M O REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI PER ATTIVITA AGRICOLE IV SETTORE : CORPO POLIZIA MUNICIPALE ED ATTIVITÀ

Dettagli