Comune di Cagliari SERVIZIO IMPIANTI TECNOLOGICI ED ENERGIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Cagliari SERVIZIO IMPIANTI TECNOLOGICI ED ENERGIA"

Transcript

1 Comune di Cagliari SERVIZIO IMPIANTI TECNOLOGICI ED ENERGIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: "SERVIZIO BIENNALE DI GESTIONE E CONDUZIONE DELL'IMPIANTO DI CREMAZIONE NEL CIMITERO DI SAN MICHELE". APPROVAZIONE ATTI ED INDIZIONE GARA D'APPALTO. PREMESSO CHE: IL DIRIGENTE - Il Comune di Cagliari deve provvedere a garantire il Servizio biennale di Gestione e conduzione dell impianto di cremazione nel cimitero di San Michele ; - lo svolgimento di tale servizio deve essere affidato ad una ditta specializzata nel settore in possesso dei requisiti previsti dalle norme vigenti in materia e di idonea capacità tecnica, economica ed organizzativa; - il Servizio attuale di Gestione e conduzione dell impianto di cremazione nel cimitero di San Michele è in scadenza; - occorre pertanto procedere all individuazione di una nuova ditta cui affidare il servizio in oggetto per la durata due anni; STIMATO in ,00 IVA esclusa di cui ,00 relativi al canone di gestione e manutenzione (a corpo) ed ,00 relativi alla prestazione straordinaria, analisi di laboratorio (a misura), l importo necessario per l espletamento del servizio di cui in oggetto per un totale di ,00 IVA compresa secondo il seguente quadro economico: Canoni di gestione e conduzione (a corpo) ,00 Importo prestazioni straordinarie, analisi lab. (misura) ,00 ü Importo a base di gara ,00 ü IVA al 22% ,00 ü Spese di pubblicità (IVA compresa) ,00 ü Contributo indizione gara 225,00 ü Somme per imprevisti 6.075,00 ü Somme a disposizione dell amministrazione ,00 ü Totale generale ,00

2 VERIFICATO che nel portale non sono presenti convenzioni relative al servizio di gestione e conduzione impianto di cremazione e, vista la natura delle prestazioni si ritiene opportuno aggiudicare la gara di appalto con il criterio del massimo ribasso; RILEVATA la necessità di procedere all espletamento di una gara d appalto mediante procedura aperta ai sensi dell art. 55 del DLgs 163/2006 da aggiudicarsi con il criterio del massimo ribasso percentuale sull importo a base di gara ai sensi dell art.82 c.2 lett. b) del DLgs 163/2006; DATO ATTO che ai sensi dell art. 37 c.2 del D.Lgs 163/2006 la prestazione principale del contratto, anche in termini economici, consiste nel servizio di gestione e manutenzione dell impianto di cremazione, mentre quella secondaria consiste nella prestazione straordinaria e analisi di laboratorio come specificato all art. 7 del capitolato speciale d appalto, ragione per cui il contratto è da considerarsi come appalto di servizi; RITENUTO OPPORTUNO ammettere a partecipare alla gara i soggetti in possesso dei seguenti requisiti: A. Requisiti di ordine generale (art. 38 D.Lgs. 163/06 e art. 26 L.R. 5/07): A.1. Assenza dei requisiti di esclusione previsti dall art. 38 del D.Lgs. 163/2006. B. Idoneità Professionale (art. 39 D.Lgs. 163/06): B.1. Iscrizione nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura, competente per territorio, per la categoria di prestazioni dedotte nel contratto d appalto; C. Capacità economica e finanziaria (art. 41 D.Lgs. 163/06 e art. 27 L.R. 5/07): C.1. Aver realizzato complessivamente, negli ultimi tre esercizi finanziari approvati, un fatturato globale di impresa non inferiore all importo di ,00 al netto dell IVA. D. Capacità tecnica (art. 42 D.Lgs. 163/06 art. 28 L.R. 5/07): D.1. Aver effettuato, nei tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando, servizi nel settore oggetto di gara, a favore di soggetti pubblici o privati, su commesse ricevute ed integralmente eseguite, nel rispetto delle condizioni contrattuali, per un importo non inferiore a ,00 al netto dell IVA. I servizi indicati dovranno essere stati svolti per almeno un anno continuativo, all interno del triennio di riferimento; per i servizi iniziati in data anteriore o terminati in data posteriore al medesimo triennio di riferimento, dovrà indicarsi l importo relativo a quest ultimo. Nel caso in cui il Concorrente abbia effettuato tali attività in R.T.C., deve aver svolto la parte di attività avente per oggetto la gestione e la manutenzione. Il Concorrente dovrà fornire l elenco dei servizi che concorrono a determinare il requisito richiesto, indicando l importo, il periodo di svolgimento, il Committente e l oggetto. D.2. Essere in possesso della certificazione UNI EN ISO 9001:2008 nell ambito delle prestazioni dedotte nel contratto d appalto da ogni componente.

3 RITENUTO OPPORTUNO richiedere alle ditte partecipanti la dichiarazione di impegnarsi ad accettare la consegna del servizio sotto le riserve di legge, nelle more della stipula del contratto ai sensi dell art. 11 comma 9 e comma 10-bis del D.Lgs 163/2006 e ssmmii; VERIFICATO che il concorrente singolo o associato ai sensi delle disposizioni precedenti, può soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di carattere economico e finanziario avvalendosi dei requisiti di un altro soggetto secondo il disposto dell art. 49 del D.Lgs 163/2006; VISTO il Capitolato speciale d appalto relativo al Servizio di Gestione e conduzione dell impianto di cremazione nel cimitero di San Michele allegato alla presente; VISTI la Legge Regionale n. 5/2007 ed il Decreto Legislativo n. 163/2006; VISTO l art.107 del D.Lgs. 267/2000 in merito alle funzioni dei Dirigenti; DETERMINA DI APPROVARE il Capitolato speciale d appalto relativo al Servizio biennale di Gestione e conduzione dell impianto di cremazione nel cimitero di San Michele allegato alla presente; DI INDIRE una procedura aperta per il Servizio di Gestione e conduzione dell impianto di cremazione nel cimitero di San Michele per un periodo di due anni ai sensi dell art. 55 del DLgs 163/2006 da aggiudicarsi con il criterio del massimo ribasso percentuale sull importo a base di gara ai sensi dell art.82 c.2 lett. b) del DLgs 163/2006; DI RICHIEDERE alle ditte partecipanti il possesso, pena l esclusione, dei requisiti e delle dichiarazioni citati in premessa; DI STABILIRE CHE: - il contratto relativo al presente appalto è da stipularsi a corpo e a misura ; - per prestazione principale del presente appalto è da intendersi quella relativa all attività servizio di gestione e manutenzione dell impianto di cremazione stimata nella misura del 94% dell importo dell appalto mentre la prestazione straordinaria e analisi di laboratorio è stimata nella misura del 6%; - per la valutazione dell anomalia delle offerte si procederà ai sensi dell art. 86 del D.Lgs 163/2006 e ci si avvarrà della facoltà di cui all art. 88 c.7 del D.Lgs 163/2006; - ci si potrà avvalere della facoltà di applicare la procedura ex art. 140 del DLgs 163/2006 e ss.mm.ii. in caso di fallimento dell appaltatore o di risoluzione del contratto ai sensi degli artt. 135 e 136 del medesimo decreto; - l Amministrazione Comunale si avvarrà della facoltà ai sensi dell art. 81 c.3 del D.Lgs 163/2006 di non procedere all aggiudicazione nel caso in cui nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all oggetto del contratto; - in caso di offerte uguali si procederà mediante sorteggio; - il Responsabile del Procedimento è l ing. Clara Pala; - la ditta aggiudicataria dovrà impegnarsi ad effettuare il servizio di cui all oggetto a seguito di comunicazione di avvenuta aggiudicazione definitiva della gara nelle more della stipula del contratto ai sensi dell art. 11 comma 9 e comma 10-bis del D.Lgs 163/2006 e ssmmii; - la durata dell appalto è due anni a decorrere dalla data del verbale di consegna del servizio;

4 - in caso di subappalto lo stesso dovrà essere autorizzato ai sensi dell art. 118 del D.Lgs 163/2006 pur rimanendo impregiudicata la responsabilità dell appaltatore, e che i pagamenti dell importo dovuto per le prestazioni del subappaltatore saranno effettuati direttamente dall affidatario che avrà l obbligo di trasmettere entro venti giorni, copia delle fatture quietanzate con l indicazione delle ritenute di garanzia effettuate; - nel presente appalto gli onere per la sicurezza derivanti da rischi di interferenza sono pari a zero. DI AMMETTERE a partecipare Raggruppamenti Temporanei di Concorrenti ai sensi dell art. 37 del D.Lgs 163/2006; in tal caso i requisiti di partecipazione di cui ai punti a) e c) indicati in premessa dovranno essere posseduti da tutti i componenti il raggruppamento mentre i requisiti di partecipazione di cui al punto b) indicati in premessa dovranno essere posseduti nella misura minima del 90% per la capogruppo e minimo del 10% dalle mandanti, fermo restando che il raggruppamento nel suo complesso dovrà possedere il 100% dei requisiti richiesti al concorrente singolo; DI FISSARE l importo dell Appalto in ,00 IVA esclusa, per un totale di ,00 IVA compresa secondo il seguente quadro economico: Canoni di gestione e conduzione (a corpo) ,00 Importo prestazioni straordinarie, analisi lab. (misura) ,00 ü Importo a base di gara ,00 ü IVA al 22% ,00 ü Spese di pubblicità (IVA compresa) ,00 ü Contributo indizione gara 225,00 ü Somme per imprevisti 6.075,00 ü Somme a disposizione dell amministrazione ,00 ü Totale generale ,00 DI STABILIRE che la prestazione verrà svolta complessivamente negli anni 2014, 2015 e 2016 pertanto ai sensi del D.Lgs 118/2011 l obbligazione verrà perfezionata con la ditta aggiudicataria nel seguente modo: - per ,00 con scadenza nell anno 2013 ( pubblicità di gara e contributo indizione di gara); - per ,00 con scadenza nell anno 2014 ( mesi 9); - per ,00 con scadenza nell anno 2015 (mesi 12); - per ,00 con scadenza nell anno 2016 (mesi 3); DI IMPEGNARE la somma complessiva di ,00 relativa all appalto nel seguente modo:

5 - per ,00 del Bilancio 2013 alla voce Manutenzione ordinaria forno crematorio ed ; - per 225,00 del Bilancio 2013 alla voce Prestazioni di Servizio per contributo di gara cap cdc 180, cdr 190 cod. mec Imp. N. ; - per ,00 del Bilancio 2014 alla voce Manutenzione ordinaria forno crematorio ed - per ,00 del Bilancio 2015 alla voce Manutenzione ordinaria forno crematorio ed La somma di ,00 riferita al Bilancio 2016 alla voce Manutenzione ordinaria forno crematorio ed altri impianti tecnologici cap cdc 860, cdr 190 cod. mec verrà impegnata con successiva determina una volta approvato il Bilancio DI SUBIMPEGNARE la somma complessiva di ,00 per spese di pubblicità IVA compresa nel Bilancio 2013 alla voce Manutenzione ordinaria forno crematorio ed altri impianti tecnologici cap cdc 860, cdr 190 cod. mec Imp. N. DI SUBIMPEGNARE la somma complessiva di 225,00 per contributo indizione gara d appalto a favore dell Autorità di Vigilanza sui Contratti nel Bilancio 2013 alla voce Prestazioni di Servizio per contributo di gara cap cdc 180, cdr 190 cod. mec Imp. N. DI DARE ATTO che la presente determinazione viene trasmessa in triplice copia alla Ragioneria Comunale per gli adempimenti di cui all art. 183 del D.Lgs. 267/2000 e ha efficacia immediata dal momento dell acquisizione dell attestazione di copertura finanziaria è affissata all Albo Pretorio Comunale on line ai fini della generale conoscenza. Utente operatore: VALENTINA LICHERI SERVIZIO IMPIANTI TECNOLOGICI ED ENERGIA Il Dirigente (DIRIGENTE DEL SERVIZIO IMPIANTI TECNOLOGICI ED ENERGIA) Copia su supporto analogico di documento informatico sottoscritto da Clara Pala il 11/10/ :30:06 con firma digitale rilasciata dal Certificatore InfoCamere. Determinazione n 9154 / 2013 del 11/10/2013.

Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO, GESTIONE AMBIENTALE

Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO, GESTIONE AMBIENTALE Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO, GESTIONE AMBIENTALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: PROCEDURA DI GARA PER L'AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N 05/08 CIG: 0133286714. Il Comune di Cagliari, in esecuzione della Determinazione del Dirigente

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N 05/08 CIG: 0133286714. Il Comune di Cagliari, in esecuzione della Determinazione del Dirigente COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N 05/08 CIG: 0133286714 Il Comune di Cagliari, in esecuzione della Determinazione del Dirigente dell Area Servizi Tecnici n. 5 del 14.01.2008 e n. 18

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE - DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO CENTRALE ACQUISTI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA

COMUNE DI FIRENZE - DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO CENTRALE ACQUISTI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA COMUNE DI FIRENZE - DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO CENTRALE ACQUISTI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie, Servizio Centrale Acquisti,

Dettagli

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia.

BANDO DI GARA. Le offerte vanno inviate a: Comune di Praiano, Ufficio Protocollo, Via Umberto I n.12 84010 Praiano Italia. BANDO DI GARA procedura aperta : art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:offerta economicamente più vantaggiosa art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006

Dettagli

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs.

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. 163/2006) Per l appalto dei lavori di Riqualificazione urbanistica delle aree periferiche

Dettagli

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DEL CONTRATTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEI LAVORI PER LA SOSTITUZIONE DEI SERRAMENTI DELLA PALESTRA, DEI CORRIDOI NORD, DELL AULA MAGNA E DI ADEGUAMENTO

Dettagli

COMUNE DI GEMONIO Provincia di Varese. Procedura aperta per i lavori di RISTRUTTURAZIONE SERBATOI CIVICO ACQUEDOTTO E OPERE PERTINENZIALI

COMUNE DI GEMONIO Provincia di Varese. Procedura aperta per i lavori di RISTRUTTURAZIONE SERBATOI CIVICO ACQUEDOTTO E OPERE PERTINENZIALI COMUNE DI GEMONIO Provincia di Varese Procedura aperta per i lavori di RISTRUTTURAZIONE SERBATOI CIVICO ACQUEDOTTO E OPERE PERTINENZIALI BANDO DI GARA 1) Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Gemonio

Dettagli

TERMINE DI ESECUZIONE:

TERMINE DI ESECUZIONE: C O M U N E D I M O L A D I B A R I Provincia di Bari Settore VIII Lavori Pubblici e Manutenzioni Profilo Committente: www.comune.moladibari.ba.it BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Mola di

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SETTORE 3 - UFFICIO TECNICO LL. PP. - MANUTENTIVO - SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Corso M.Carafa, 47 - Tel 0824-861413 - Fax 0824-861888 E mail ufftecnicocerreto@libero.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO - BANDO DI GARA N 23/2006. Il Comune di Cagliari - Servizio Appalti via Roma, 145 09124 Cagliari,

COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO - BANDO DI GARA N 23/2006. Il Comune di Cagliari - Servizio Appalti via Roma, 145 09124 Cagliari, COMUNE DI CAGLIARI PUBBLICO INCANTO - BANDO DI GARA N 23/2006 Il Comune di Cagliari - Servizio Appalti via Roma, 145 09124 Cagliari, in esecuzione della Deliberazione G.C. n. 660 del 01.12.2005 e della

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 32/08 CIG. N. 0189208B5E MANTENIMENTO E ADOZIONE DEI CANI DEL COMUNE DI

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 32/08 CIG. N. 0189208B5E MANTENIMENTO E ADOZIONE DEI CANI DEL COMUNE DI COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 32/08 CIG. N. 0189208B5E 1. Ente appaltante: Comune di Cagliari - Servizio Appalti - Via Roma 145-09124 Cagliari. Sito internet: www.comune.cagliari.it.

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A.

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. Via Vigone 42-10064 Pinerolo (TO) Tel. +390121236233/312 Fax: +390121236312 http://www.aceapinerolese.it e-mail: appalti@aceapinerolese.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI ASTI SETTORE APPALTI E CONTRATTI Via Carducci, 86 14100 ASTI www.atc.asti.it

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI ASTI SETTORE APPALTI E CONTRATTI Via Carducci, 86 14100 ASTI www.atc.asti.it AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI ASTI SETTORE APPALTI E CONTRATTI Via Carducci, 86 14100 ASTI www.atc.asti.it BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA REALIZZAZIONE IN MONCALVO (AT) VIA VALLETTA

Dettagli

R.A.V. RACCORDO AUTOSTRADALE. VALLE D AOSTA S.p.A.

R.A.V. RACCORDO AUTOSTRADALE. VALLE D AOSTA S.p.A. R.A.V. RACCORDO AUTOSTRADALE VALLE D AOSTA S.p.A. BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE: DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: R.A.V. RACCORDO AUTOSTRADALE VALLE D AOSTA

Dettagli

COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA COMUNE DI TODI PROVINCIA DI PERUGIA SERVIZIO 8 OPERE PUBBLICHE E PROGETTAZIONE BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA per l'affidamento dell'appalto dei lavori relativi a INTERVENTI DI PREVENZIONE DEL RISCHIO

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Al Comune di Lazise Piazza Vittorio Emanuele, II, 20 37017 Lazise (VR) Oggetto: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA PER L ANNO SCOLASTICO

Dettagli

C.L.I.R. S.p.A. BANDO DI GARA

C.L.I.R. S.p.A. BANDO DI GARA BANDO DI GARA Procedura aperta ai sensi degli artt. 55 e 82 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione. Importo presunto, puramente indicativo, della fornitura

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture

SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture Comune di Oristano SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI Opere Pubbliche e Infrastrutture Prot. n del Cat. cl. fasc. Risposta a nota n del All Impresa APPALTO PUBBLICO DI LAVORI DI IMPORTO INFERIORE ALLA

Dettagli

ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO

ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO ALLEGATO 1 FAC - SIMILE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO e OTTEMPERANZA ADEMPIMENTI REG.CE 852/2004. OGGETTO: Spett.le Comune di Piaggine Piazza Umberto I 84065 Piaggine

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DEGLI IMMOBILI SEDI DEGLI UFFICI GIUDIDIZIARI PER 4 ANNI

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DEGLI IMMOBILI SEDI DEGLI UFFICI GIUDIDIZIARI PER 4 ANNI DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E IGIENE AMBIENTALE DEGLI IMMOBILI SEDI DEGLI UFFICI GIUDIDIZIARI PER 4 ANNI ART 1 OGGETTO DEL SERVIZIO La gara ha per oggetto: il servizio

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile BANDO DI GARA Per l affidamento, mediante procedura aperta, della fornitura di materiali medicinali ed altri generi alla Farmacia Comunale

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI MUTUI A TASSO VARIABILE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PROGRAMMATI DEL S.I.I.

GARA A PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI MUTUI A TASSO VARIABILE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PROGRAMMATI DEL S.I.I. Comuni dell Acquedotto Langhe Sud Occidentali S.p.A. Sede: V.le Prof. Gabetti 23/b 12063 DOGLIANI (CN) Capitale Sociale Euro 3.159.565 i.v. Registro imprese di CUNEO C.F.-P.I. 00451940043 Tel. 0173/70343-721423

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA

COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA COMUNE DI FOGGIA U.O. CONTRATTI E APPALTI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E MIGLIORAMENTO DELLA SOSTENIBILITA AMBIENTALE PRESSO LA SCUOLA MEDIA

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Assessorato dei Trasporti Direzione Generale BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Assessorato dei Trasporti Direzione Generale BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Trasporti Direzione Generale BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE: Regione Autonoma della Sardegna Assessorato dei Trasporti,

Dettagli

Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale

Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A., Via Fabio Filzi, n. 22, 20124, Milano,

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO INTEGRALE DI GARA N 29/2010. Il Comune di Cagliari - Servizio Appalti via Roma, 145 09124 Cagliari,

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO INTEGRALE DI GARA N 29/2010. Il Comune di Cagliari - Servizio Appalti via Roma, 145 09124 Cagliari, COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO INTEGRALE DI GARA N 29/2010 CIG: N. 052906563E Il Comune di Cagliari - Servizio Appalti via Roma, 145 09124 Cagliari, in esecuzione della Deliberazione G.C.

Dettagli

AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA. Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA

AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA. Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA AUTORITA PORTUALE NORD SARDEGNA Codice Fiscale 91025180901 BANDO DI GARA Procedura aperta per l appalto di progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento locali

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Bando di gara per l affidamento del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDICE 1. STAZIONE APPALTANTE...

Dettagli

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta art. 3, comma 37 e Art.

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Codice CIG: 58168708F8 Codice CUP: G66E12000740001

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Codice CIG: 58168708F8 Codice CUP: G66E12000740001 COMUNE DI CELICO PROVINCIA DI COSENZA UFFICIO TECNICO - SETTORE LAVORI PUBBLICI Prot. n 1763 del 20/06/2014 Pubblicato all Albo Pretorio al n 427/2014 dal 20/06/2014 al 15/07/2014 BANDO DI GARA PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 01/09 CIG. N. 0254762C3D. Servizio Mercati n.48 del 15.07.2008, n. 99 del 24.10.2008, n.

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 01/09 CIG. N. 0254762C3D. Servizio Mercati n.48 del 15.07.2008, n. 99 del 24.10.2008, n. COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA N. 01/09 CIG. N. 0254762C3D 1. Ente appaltante: Comune di Cagliari - Servizio Appalti - Via Roma 145-09124 Cagliari. Sito internet: www.comune.cagliari.it.

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano)

COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano) COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano) SETTORE: Tecnico Manutentivo (SLP - SUE - SMA) Servizio: Manutentivo. DETERMINAZIONE Data N. Registro di Settore 3 13/02/2014 N. Registro Generale

Dettagli

BANDO DI GARA SETTORE SPECIALE

BANDO DI GARA SETTORE SPECIALE BANDO DI GARA SETTORE SPECIALE Procedura aperta ex articoli 220-238 del D. Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. per l'individuazione dell'operatore economico cui affidare il: Servizio di conduzione e manutenzione

Dettagli

BANDO di GARA per pubblico incanto

BANDO di GARA per pubblico incanto BANDO di GARA per pubblico incanto Per l affidamento del servizio di Ristorazione Scolastica presso le Scuole Materne del Comune di MONTE SANT ANGELO 1. OGGETTO: SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Il Comune

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SETTORE 3 - UFFICIO TECNICO LL. PP. - MANUTENTIVO - SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Corso M.Carafa, 47 - Tel 0824-861413 - Fax 0824-861888 E mail ufftecnicocerreto@libero.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

Settore: - LAVORI PUBBLICI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - URBANISTICA AVVISO PUBBLICO

Settore: - LAVORI PUBBLICI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - URBANISTICA AVVISO PUBBLICO PUBBLICATO ALL ALBO PRETORIO DAL 16/12/2015 AL 30/12/2015 COMUNE DI ORROLI Via Cesare Battisti, 25 08030 Orroli (CA) Codice Fiscale: 00161690912 - Partita IVA 00161690912 Centralino: 0782 847006 - Fax:

Dettagli

COMUNE DI TERNI. (Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana n.105 del 07/09/2009)

COMUNE DI TERNI. (Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana n.105 del 07/09/2009) LT/ma COMUNE DI TERNI (Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana n.105 del 07/09/2009) 1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Comune di Terni Direzione Affari Generali

Dettagli

AZIENDA LOMBARDA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VARESE BANDO DI GARA N. 469 / CIG LOTTO I: 4443795FA0 CUP:

AZIENDA LOMBARDA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VARESE BANDO DI GARA N. 469 / CIG LOTTO I: 4443795FA0 CUP: AZIENDA LOMBARDA PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI VARESE Via Como n.13 21100 Varese - (Tel. 0332/806911 Fax 0332/283879) BANDO DI GARA N. 469 / CIG LOTTO I: 4443795FA0 CUP: D25H11000080005

Dettagli

AVVISO DI GARA DI PROCEDURA APERTA SETTORI SPECIALI - PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE DEL AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO

AVVISO DI GARA DI PROCEDURA APERTA SETTORI SPECIALI - PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE DEL AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO AVVISO DI GARA DI PROCEDURA APERTA SETTORI SPECIALI - PER L AFFIDAMENTO DELLA REALIZZAZIONE DEL AMPLIAMENTO E POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO DI DEPURAZIONE ACQUE REFLUE DI PONTE SASSO COMUNE DI FANO 1 STRALCIO

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

Provincia di Milano. Area Gestione Territorio BANDO DI GARA. 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P.

Provincia di Milano. Area Gestione Territorio BANDO DI GARA. 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P. BANDO DI GARA 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P. 20021 2.PROCEDURA DI GARA: procedura aperta ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. CODICE IDENTIFICATIVO

Dettagli

C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50122 FIRENZE. Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269. www.casaspa.it. l appalto dei lavori di realizzazione delle opere

C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50122 FIRENZE. Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269. www.casaspa.it. l appalto dei lavori di realizzazione delle opere C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50122 FIRENZE Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269 www.casaspa.it Bando di gara con procedura aperta da aggiudicare con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa

Dettagli

C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA

C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DI IMPORTO INFERIORE ALLA FRANCHIGIA CONTRATTUALE DI EURO 7.500,00, PREVISTA NELLA POLIZZA ASSICURATIVA RCT/RCO PERIODO 6.11.2012-6.11.2013.

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli Via S. Di Giacomo, 5 80017 Melito di Napoli Settore Entrate Segreteria www.comune.melito.na.it e-mail entrate@comune.melito.na.it Tel. 081\2386226 Fax 081\7112748

Dettagli

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA Comune di Ordona Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) Tel. 0885/796221 - Fax 0885/796067 P.IVA: 00516330719 - C.F.: 81002190718 utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it ooooooooo

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

nat_ a il C.F. residente a in via n

nat_ a il C.F. residente a in via n SCHEDA A) Bollo da 14,62 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE A PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA DI I^ GRADO PLESSO SCOLASTICO di ESTERZILI

Dettagli

COMUNE DI LANUSEI BANDO DI GARA

COMUNE DI LANUSEI BANDO DI GARA COMUNE DI LANUSEI Provincia dell Ogliastra AREA DEI SERVIZI TECNICI Ufficio Lavori pubblici Prot. N. 6138 Lanusei, 31/05/2011 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL CIMITERO COMUNALE CUP I29E11000630004

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

Descrizione: opere di adeguamento della ferrovia a cremagliera Principe - Granarolo

Descrizione: opere di adeguamento della ferrovia a cremagliera Principe - Granarolo AZIENDA MOBILITA E TRASPORTI S.p.A. - GENOVA BANDO DI GARA PER PROCEDURA RISTRETTA SETTORI SPECIALI LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FERROVIA A CREMAGLIERA PRINCIPE - GRANAROLO Ente Aggiudicatore: Azienda Mobilità

Dettagli

BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118)

BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118) BANDO DI GARA Gara d appalto per la fornitura di energia elettrica (CIG: 534907118) I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Società appaltante: TALETE S.p.A. Indirizzo

Dettagli

ENTE AUTONOMO REGIONALE TEATRO MASSIMO V. BELLINI. 1) Ente appaltante: E.A.R. Teatro Massimo V. bellini, Via Perrotta n. 12-

ENTE AUTONOMO REGIONALE TEATRO MASSIMO V. BELLINI. 1) Ente appaltante: E.A.R. Teatro Massimo V. bellini, Via Perrotta n. 12- ENTE AUTONOMO REGIONALE TEATRO MASSIMO V. BELLINI CATANIA 1) Ente appaltante: E.A.R. Teatro Massimo V. bellini, Via Perrotta n. 12-95131 Catania, tel. 095/316860-730611, fax 095/314497 2) Procedura di

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

Comune di Passignano sul Trasimeno (Provincia di Perugia)

Comune di Passignano sul Trasimeno (Provincia di Perugia) BANDO DI GARA PER APPALTO INTEGRATO DI AMPLIAMENTO CIMITERO DEL CAPOLUOGO CUP I83F10000030004 - CIG 0593163596 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto:

Dettagli

Università degli Studi di Udine RIPARTIZIONE TECNICA

Università degli Studi di Udine RIPARTIZIONE TECNICA Università degli Studi di Udine RIPARTIZIONE TECNICA Oggetto: "pubblico incanto per la costruzione di un impianto fotovoltaico al polo scientifico dei Rizzi " Stazione Appaltante: Università degli Studi

Dettagli

COMUNE DI CINISI ****** Provincia di Palermo

COMUNE DI CINISI ****** Provincia di Palermo COMUNE DI CINISI ****** Provincia di Palermo PROCEDURA APERTA (Criterio di aggiudicazione prezzo più basso) Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163 e s.m.i. Contratto Aperto Servizio di nolo a caldo

Dettagli

BANDO DI GARA. I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA Organismo di diritto pubblico Salute

BANDO DI GARA. I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA Organismo di diritto pubblico Salute BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Azienda USL di Ferrara Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali Via Cassoli,

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO LA MOLARA Provincia di BENEVENTO

COMUNE DI SAN GIORGIO LA MOLARA Provincia di BENEVENTO COMUNE DI SAN GIORGIO LA MOLARA Provincia di BENEVENTO Prot. 2405 Lì 13/04/2010 BANDO DI GARA REALIZZAZIONE INFRASTRUTTURA PER LA CONNETTIVITÀ WIFI E VIDEOSORVEGLIANZA C.U.P. I53B08000170000 CIG: 0467432914

Dettagli

R.A.V. RACCORDO AUTOSTRADALE BANDO DI GARA

R.A.V. RACCORDO AUTOSTRADALE BANDO DI GARA R.A.V. RACCORDO AUTOSTRADALE VALLE D AOSTA S.p.A. BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE: DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: RAV RACCORDO AUTOSTRADALE VALLE D AOSTA S.p.A.

Dettagli

COMUNE DI MATTINATA. ooooooooo BANDO DI GARA

COMUNE DI MATTINATA. ooooooooo BANDO DI GARA COMUNE DI MATTINATA Provincia di Foggia www.comune.mattinata.fg.it tecnico@comune.mattinata.fg.it Corso Matino n. 68, Mattinata C. F. 83001290713 P. IVA 01009880715 SETTORE 3 SERVIZIO 1: PROGRAMMAZIONE

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Gara per l affidamento del servizio di trasporto di rifiuti urbani od assimilabili o rifiuti provenienti dal trattamento dei rifiuti urbani od

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

Dichiarazione. Dichiarazione di idoneità professionale e requisiti di capacità economicofinanziaria

Dichiarazione. Dichiarazione di idoneità professionale e requisiti di capacità economicofinanziaria Dichiarazione Dichiarazione di idoneità professionale e requisiti di capacità economicofinanziaria e tecnico organizzativa articoli 37, 38, 40, 49 e 118 del decreto legislativo n. 163 del 2006; art. 106

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: INRIM BANDO DI GARA SERVIZIO DI ACQUISIZIONE E GESTIONE DI ABBONAMENTI ELETTRONICI E CARTACEI A PERIODICI ITALIANI ED ESTERI, PER IL TRIENNIO 2014-2016 PER CONTO DELL ISTITUTO NAZIONALE DI RICERCA METROLOGICA

Dettagli

INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA

INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA 1. stazione appaltante: Istituto Nazionale della Previdenza Sociale - Direzione regionale Lombardia - via M. Gonzaga 6, 20123 Milano; tel. 0288931, fax 028893200. 2.

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66 del 28/03/2014 Oggetto: Servizio di pulizia Palazzo Comunale - Approvazione verbale di gara e aggiudicazione.

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DI CAGLIARI Prot. N. 15238 del 08/10/2014 AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE (RSPP) FINALIZZATO AL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA

Dettagli

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera INSULA S.p.A. Società per la manutenzione urbana di Venezia indirizzo: Venezia - Dorsoduro 2050 telefono: 041/2724.354 - telefax: 041/2724.244 Internet: http://www.insula.it e-mail: appalti@insula.it BANDO

Dettagli

Ministero della Difesa

Ministero della Difesa Ministero della Difesa Direzione Generale dei Lavori e del Demanio BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione e indirizzo dell amministrazione aggiudicatrice

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Via Roma 2 72023 - Mesagne (Br) tel/fax: 0831 732245 www.comune.mesagne.br.it pec: ambiente@pec.comune.mesagne.br.it SERVIZI AMBIENTALI ED ENERGETICI BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SICUREZZA DEL LAVORO NEI CONTRATTI D APPALTO, D OPERA O DI SOMMINISTRAZIONE

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SICUREZZA DEL LAVORO NEI CONTRATTI D APPALTO, D OPERA O DI SOMMINISTRAZIONE ALLEGATO 6 CAPITOLATO SPECIALE PER LA SICUREZZA DEL LAVORO NEI CONTRATTI D APPALTO, D OPERA O DI SOMMINISTRAZIONE Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente Capitolato, alle seguenti espressioni sono

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (OT) BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE APPALTANTE: Azienda Sanitaria Locale n. 2 con sede in Olbia v.le Aldo Moro - tel.0789/552326, telefax 0789/50396

Dettagli

COMUNE DI CRESPINO Provincia di Rovigo. Prot. N 7146/2014

COMUNE DI CRESPINO Provincia di Rovigo. Prot. N 7146/2014 CENTRALE DI COMMITTENZA ASMEL CONSORTILE Soc. Cons. a r.l. Sede Legale: Piazza del Colosseo, 4 Roma Sede Operativa: Centro Direzionale - Isola G1 - Napoli P.Iva: 12236141003 Piazza Fetonte, 35 45030 Crespino

Dettagli

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti:

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti: SCHEDA FORME ASSOCIATIVE DI PARTECIPAZIONE Nessun concorrente partecipante a RTI può presentare più offerte, né potrà subentrare successivamente alla gara ove abbia presentato offerta in una qualsiasi

Dettagli

COMUNE DI CAMPOSANO Provincia di Napoli Piazza Umberto I 80030 Camposano (NA)

COMUNE DI CAMPOSANO Provincia di Napoli Piazza Umberto I 80030 Camposano (NA) COMUNE DI CAMPOSANO Provincia di Napoli Piazza Umberto I 80030 Camposano (NA) BANDO DI GARA LAVORI DI ADEGUAMENTO E SISTEMAZIONE DELLA SCUOLA MEDIA STATALE VIRGILIO CODICE CIG 6046901C8D CODICE CUP C61E14000010006

Dettagli

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COPIA SETTORE AMMINISTRATIVO E DEI SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE N. 40 del 18-05-2016 (art. 183, comma 9 del D.lgs. 18-08-2000 n. 267) OGGETTO : Servizio di ristorazione

Dettagli

5. SOGGETTI AMMESSI E CRITERIO DI SCELTA DEL CONTRAENTE.

5. SOGGETTI AMMESSI E CRITERIO DI SCELTA DEL CONTRAENTE. AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA DEL CAPOLUOGO MEDIANTE CONVENZIONE CON COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B). PERIODO 14/09/2015 30/06/2016. Codice CIG: 6358762865 Con determinazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

COMUNE DI PORTO CESAREO

COMUNE DI PORTO CESAREO COMUNE DI PORTO CESAREO PROVINCIA DI LECCE VIA PETRAROLI, 9-73010 porto cesareo (LE) Tel.: 0833,858309 / Fax: 0833,858350 BANDO DI GARA OGGETTO: PROGRAMMA OPERATIVO FESR 2007-2013 - ASSE II LINEA D INTERVENTO

Dettagli

http://www.comune.fi.it/opencms/export/sites/retecivica/comune_firenze/bandi/elenco_bandi.html

http://www.comune.fi.it/opencms/export/sites/retecivica/comune_firenze/bandi/elenco_bandi.html Comune di Firenze - Direzione Avvocatura BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Avvocatura - Piazza Signoria n. 1 - CAP 50122 Firenze (FI) - Tel. 055-2768479 e

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 06913/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 06913/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 06913/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 767 approvata il 10 dicembre 2015 DETERMINAZIONE: VIABILITA' CICLABILE

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI Prot. n. 1110/2015 del 15/07/2015 Ente Appaltante: Comune di Magliano Romano Piazza Risorgimento 1 00060 Magliano Romano (Roma)

Dettagli

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ARPAS

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ARPAS Direzione amministrativa Servizio Provveditorato ed economato AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI ASSISTENZA

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale,

AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO. Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, AZIENDA OSPEDALIERA DELLA PROVINCIA DI LECCO Servizio di conduzione e manutenzione completa ed integrale, ordinaria, programmata e a carattere di urgenza, pronto intervento e reperibilità degli impianti

Dettagli

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Città di Morcone (BN) SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Tel. 0824 955440 - Fax 0824 957145 - E mail: responsabileeconomico@comune.morcone.bn.it CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECUPERO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO GESTIONE DELLE RISORSE PATRIMONIALI SERVIZIO ATTIVITA NEGOZIALE, ECONOMALE E PATRIMONIALE SETTORE I BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO 1. Ente Appaltante: Università

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO. manutenzione dei giardini e spazi a verde condominiale negli. Bando di gara d appalto. Servizi

FONDAZIONE ENASARCO. manutenzione dei giardini e spazi a verde condominiale negli. Bando di gara d appalto. Servizi FONDAZIONE ENASARCO I Roma: Procedura ristretta per l affidamento del servizio di manutenzione dei giardini e spazi a verde condominiale negli stabili di proprietà della Fondazione siti in Roma, Acilia

Dettagli

DICHIARAZIONI PER L AMMISSIONE ALLA GARA

DICHIARAZIONI PER L AMMISSIONE ALLA GARA ALLEGATO D ZIONI PER L AMMISSIONE ALLA GARA artt. 14, 16 e 45, D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231(sanzioni interdittive); artt. 51 e 52, regolamento approvato con D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554; artt. 53 e

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L APPALTO DEI LAVORI DI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA VIABILITA P.I.P.

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L APPALTO DEI LAVORI DI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA VIABILITA P.I.P. BOLLO DA. 16,00 SCHEDA A La documentazione non in regola con l imposta di bollo dovrà essere regolarizzata ai sensi del D.P.R. 642/72 e pertanto sarà sottoposta alle segnalazioni previste dalla legge.

Dettagli

Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI. via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 -

Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI. via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 - Comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante:comune di Firenze - Direzione SERVIZI TECNICI via GIOTTO n. 4 - CAP 50100 Firenze (Fi) - Tel. 0552624231 -

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio R E P. N. R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO (Prov. di Napoli) CONTRATTO IN FORMA PUBBLICA AMMINISTRATIVA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, ORIGINALE DELLA CASA COMUNALE,

Dettagli

Al signor Sindaco del comune di Tradate

Al signor Sindaco del comune di Tradate ALLEGATO 2 Modulo B.1 (Istanza) Lì,... Al signor Sindaco del comune di Tradate OGGETTO: Richiesta di partecipazione alla gara per l aggiudicazione della gestione di centro per persone disabili in Gornate

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE PER LA DURATA DI ANNI 2 (due)

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) Pagina 1 di 6 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA BIENNALE PER SOMMINISTRAZIONE DI GASOLIO PER AUTOTRAZIONE NECESSARIO PER IL FABBISOGNO DEGLI AUTOMEZZI DELL A.S.M. srl DI MOLFETTA.

Dettagli