Rendiconto GE ecomagination grandi. Affrontare. sfide

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rendiconto GE ecomagination 2005. grandi. Affrontare. sfide"

Transcript

1 Rendiconto GE ecomagination 2005 grandi Affrontare sfide

2 Oggi, e negli anni a venire, il mondo si troverà ad affrontare alcune grandi sfide: Le riserve di petrolio e gas conosciute sono in esaurimento. Vi è, da parte dei governi, un riconoscimento globale della necessità di intervenire per frenare la crescita e successivamente ridurre le emissioni di gas serra. Più di un miliardo di persone in tutto il mondo non dispone di acqua pulita. I paesi in via di sviluppo stanno registrando un tasso di crescita mai visto finora, le nuove domande si sono indirizzate verso le risorse naturali, le infrastrutture e l accesso all energia. GE propone soluzioni a supporto dell ambiente e dei consumatori premiando nel contempo gli azionisti. Sommario Informazioni sul rendiconto 02 Lettera di Jeff Immelt e Lorrain Bolsinger 04 Raddoppiare gli Investimenti nel settore Ricerca & Sviluppo 06 Aumentare i Ricavi dalla vendita dei Prodotti ecomagination 12 Ridurre le Emissioni di Gas serra 22 Informare il Pubblico 26 GE in breve 32

3 ecomagination rappresenta una strategia aziendale con lo scopo di aiutare a soddisfare le richieste dei clienti che cercano prodotti con una maggiore efficienza energetica e con ridotte emissioni, nonché di incentivare la crescita di GE - una crescita che premierà ampiamente gli investitori. ecomagination mette in pratica la convinzione di GE secondo cui le prestazioni finanziarie ed ambientali possano essere integrate al fine di accelerare una crescita dell utile dell Azienda e nel contempo affrontare alcune delle sfide più importanti del mondo. In cooperazione con clienti, governi e organizzazioni non-governative, GE sta lavorando per trovare una soluzione a queste sfide e per far crescere la nostra Azienda.

4 Informazioni sul rendiconto ecomagination rappresenta l impegno di GE ad immaginare e costruire soluzioni innovative per apportare benefici ai consumatori e più in generale alla società. Oltre ad essere una strategia aziendale mirata alla crescita di GE, ecomagination è anche una promessa di contributo positivo all ambiente.

5 In particolare, GE si è impegnata a: Raddoppiare i propri investimenti nel settore Risorse & Sviluppo- GE si prefigge l obiettivo di incrementare la spesa per la ricerca di tecnologie pulite dai 600 milioni di euro investiti nel 2005, a 1,25 miliardi di euro entro il Aumentare i ricavi dalla vendita dei prodotti ecomagination - GE aumenterà i propri ricavi provenienti dalla vendita di prodotti e servizi in grado di fornire considerevoli ed apprezzabili vantaggi a livello ambientale per i consumatori si prevedono almeno15 miliardi di euro entro il 2010, con obiettivi sempre più aggressivi per il futuro. Ridurre le emissioni di gas serra (GHG) e incrementare l efficienza energetica delle proprie attività GE si è impegnata a ridurre dell 1% le emissioni di gas serra (GHG) entro il 2012, a ridurne l intensità al 30 % entro il 2008 ed a migliorare l efficienza energetica del 30% entro la fine del 2012 (cifre calcolate rispetto al 2004). Senza questa iniziativa, in base ai calcoli di GE, le emissioni GHG per l anno 2012 sarebbero state destinate a crescere in maniera sostanziale. Informare il pubblico Questo rendiconto rappresenta solo uno dei modi con cui GE renderà pubblici i progressi compiuti nel raggiungimento dei propri obiettivi. Ognuno di questi impegni pone GE di fronte a vere e proprie sfide e riflette quelle ancora più grandi affrontate dai consumatori e dalla società. Il titolo di questo rendiconto, Taking on Big Challenges, ( Affrontare grandi sfide ), riflette proprio questo aspetto. La forza di GE come leader mondiale nel campo dell energia, delle tecnologie, delle risorse idriche, della produzione e delle infrastrutture permette all Azienda di affrontare nel modo giusto proprio queste sfide e, allo stesso tempo, a solo un anno di distanza dall impegno preso, GE si trova all inizio di un piano a lungo termine finalizzato al pieno raggiungimento degli obiettivi prefissati. Questo rendiconto annuale mostra in dettaglio i progressi compiuti da GE nell affrontare le grandi sfide personali, quelle dei propri clienti nonché dell ambiente. GE ha misurato le proprie prestazioni in rapporto a ciascuno dei quattro impegni assunti lo scorso anno. E mentre GE si trova all inizio del proprio impegno, ecomagination è già un fattore di crescita per GE e i suoi clienti. Q Coltivazione di arance nel sud della Cina, in cui vengono impiegati i coadiuvanti Silwet* Super Spreaders GE. Nel favorire la penetrazione dell acqua negli spazi più piccoli, i Silwet* Super Spreaders GE aiutano gli agricoltori a tenere sotto controllo gli insetti nocivi, con un ridotto impiego di acqua. 3

6 Lettera di Jeff Immelt e Lorrain Bolsinger Ai nostri Investitori, Clienti ed altri Azionisti, Il mondo affronta complesse e crescenti sfide nel campo dell ambiente e delle risorse naturali. L inarrestabile domanda di petrolio e di gas naturale sta esaurendo le attuali riserve, assistiamo ad impercettibili cambiamenti climatici e più di un miliardo di persone non ha accesso ad acqua pulita. 4 Rendiconto GE ecomagination 2005

7 I clienti GE nel mondo stanno cercando di aiutare ad affrontare queste sfide per conto dei propri investitori e delle proprie comunità. E proprio per questo che GE ha lanciato ecomagination - un iniziativa mirata allo sviluppo ed alla guida delle tecnologie del futuro che andranno a soddisfare le esigenze del cliente di proteggere l ambiente e che rappresenteranno nel contempo un fattore di crescita per gli azionisti GE. In particolare, i clienti sono alla ricerca di prodotti e servizi che li aiutino a migliorare l efficienza energetica, ridurre le emissioni, aumentare le fonti rinnovabili di energia, nonché ad incrementare le risorse idriche utilizzabili in termini economicamente vantaggiosi. E gli investitori vogliono vedere i risultati. ecomagination tenta di soddisfare queste esigenze come un modo per far crescere GE e come promessa di migliorare le nostre performance aziendali in materia di ambiente. Ma ciò che emerge come aspetto più significativo è rappresentato dalla crescita triplicata dei prodotti ecomagination rispetto alla media aziendale. Siamo convinti che ogniqualvolta GE aiuta i propri clienti ad affrontare le sfide ambientali, ciò rappresenta allo stesso tempo una nostra vittoria. A GE rispettiamo la regola del green is green, ed i nostri risultati in questo ultimo anno ne sono stati una prova. Leader nella fornitura di impianti di energia eolica, GE produce alcuni dei motori aeronautici con il più alto rendimento di carburante e apparecchi ad alto rendimento energetico; inoltre GE sta sviluppando tecnologie ancora più pulite per sistemi di depurazione dell acqua e generatori elettrici alimentati da carbone più pulito. Grazie ad ecomagination, GE ha potuto espandere in modo significativo queste offerte, fornendo soluzioni ai propri clienti nell ambito ambientale e oltretutto migliorando i propri risultati portando beneficio allo stesso tempo all Azienda e al mondo intero. Dal lancio di ecomagination nel maggio del 2005, abbiamo compiuto notevoli progressi nel raggiungimento dei nostri obiettivi; potrete trovare i risultati ottenuti nelle pagine di questo rendiconto insieme alla casistica dell applicazione dei prodotti ecomagination. ecomagination fa crescere GE ed i nostri clienti e garantisce i solidi risultati finanziari attesi dagli investitori. Desideriamo ringraziare anche molti dei nostri partner che ci hanno aiutato a definire e valutare la piattaforma ecomagination, nonché coloro che continuano a collaborare per assicurarne il successo. Cordialmente. Jeffrey R. Immelt Presidente e CEO Lorraine Bolsinger Vice Presidente, ecomagination 5

8 Raddoppiare gli Investimenti nel settore Ricerca & Sviluppo Fin dalla nascita del primo centro di ricerca industriale negli Stati Uniti, più di 100 anni fa, l impegno di GE verso la tecnologia è stato determinato, mentre la motivazione di fondare il centro non fu altruistica: era invece radicata nella ferma convinzione che la fortuna di GE potesse affermarsi sulla capacità di dar vita a nuove tecnologie per cambiare il modo di lavorare e di vivere. In altri termini, l impegno per il settore di Ricerca & Sviluppo è un impegno a generare futuri guadagni. Le invenzioni di GE come la lampadina elettrica e i raggi-x, o il primo motore jet degli Stati Uniti e le trasmissioni televisive, hanno avuto un impatto di cui ha beneficiato l Azienda, ma più ampiamente la società intera. R Per GE lavorano tecnici con scienziati dedicati operanti nelle sedi dei Centri di Ricerca GE. Ricercatore GE intento ad esaminare un campione di una sottile membrana del sensore di un chip destinato ad applicazioni di rilevamento gas. 6 Rendiconto GE ecomagination 2005

9 Non dovrebbe quindi sorprendere il fatto che ecomagination fondi il suo impegno sulla tecnologia. GE sta investendo nelle tecnologie energetiche di domani, a partire da quelle rinnovabili all idrogeno fino alla prossima generazione di energia nucleare. L abilità di GE nel raggiungere gli obiettivi di ecomagination richiederà tutte le potenzialità delle tecnologie di cui GE dispone oggi, nonché la creazione di nuove tecnologie in grado di sviluppare la capacità dell Azienda di risolvere i difficili problemi di domani. L impegno di GE di raddoppiare i propri investimenti nel settore Ricerca & Sviluppo per le tecnologie più pulite è già in azione, come viene mostrato qui di seguito: INVESTIMENTI NEL SETTORE Ricerca ECO R&D & INVESTMENT Sviluppo ECO (In (in $ billions) miliardi di dollari) ~1.5 ~ Il settore Ricerca & Sviluppo è ben sovvenzionato in tutti i campi, permettendo così a GE di migliorare continuamente i prodotti esistenti ed allo stesso tempo di proseguire nel tentativo di compiere il successivo grande passo avanti. I fondi per la ricerca sono divisi tra i quattro Centri Mondiali di Ricerca (con sede a Shanghai, Monaco, Bangalore e Schenectady) e tra ciascuno dei sei settori commerciali di GE. In GE lavorano oltre tecnici specializzati con scienziati dedicati operanti nelle sedi dei Centri Mondiali di Ricerca di GE. Le quattro sedi dei Centri Mondiali di Ricerca fungono da laboratori dedicati per lo sviluppo di piani di Ricerca & Sviluppo a lungo termine, nonché come risorsa per collaborazioni con singole imprese relativamente a progetti strategici.

10 Canale Ricerca & Sviluppo Mentre ciascuna industria porta avanti il settore Ricerca & Sviluppo specifico per la propria divisione industriale e portafoglio prodotti, il Centro Mondiale di Ricerca sviluppa un vasto insieme di tecnologie finalizzate ad aiutare i clienti e la società ad affrontare una serie di sfide a livello ambientale ed energetico. Alcune delle eco-tecnologie a cui GE sta lavorando includono: Iniziative per l energia rinnovabile GE sta esaminando una serie di programmi di ricerca al fine di promuovere lo sviluppo di fonti rinnovabili di energia. Energia eolica I ricercatori stanno studiando sofisticati sistemi di turbine eoliche che presentano avanzate funzioni di controllo, un nuovo design delle eliche progettato per massimizzare la cattura del vento e perfezionati metodi per integrare parchi eolici a larga scala nella rete elettrica. GE fa parte inoltre di una partnership di 22,5 milioni di euro in collaborazione con il Dipartimento per l Energia statunitense (DOE) finalizzata a progettare una turbina eolica offshore di nuova generazione che opererà tra i 5 e i 7 megawatt di potenza, rendendola così una delle turbine eoliche più potenti al mondo. Energia Fotovoltaica GE sta indagando sull impiego della fotovoltaica per generare energia dalla luce del sole ottenendo una maggiore riduzione dei costi. GE attualmente produce sistemi elettrici Carbone più pulito ad energia solare, inclusi i sistemi integrati di pannelli solari per edifici in grado di far risparmiare ad aziende e privati fino al 60% dei costi legati al consumo di energia elettrica. L ostacolo che resta da superare per poter aprire ulteriormente la strada nel mercato a questa tecnologia è quello di renderla disponibile a costi maggiormente sostenibili. A tale scopo stiamo valutando alcuni metodi per migliorare l impiego materiale ed incorporare progetti di tecnologia alternativa. Biocarburanti Nel riconoscere i vantaggi e la disponibilità dei carburanti alternativi, GE continua a sviluppare nuove tecnologie che possano permettere ai propri generatori e turbine di impiegare un ampia varietà di biocarburanti rendendoli allo stesso tempo più flessibili nell uso di combustibili. Energia residuale e geotermica GE sta esaminando metodi per generare elettricità a basso costo dalle fonti di calore a temperatura più bassa. Tali fonti di calore sono ampiamente disponibili sotto forma di calore disperso in diversi processi industriali e all interno della crosta terrestre. L energia geotermica deriva dal calore sprigionato nel profondo della terra a cui è possibile accedere a 3-5 chilometri dalla superficie terrestre. Il team di ricercatori GE sta lavorando alla fase successiva della creazione di energia per trasformare il carbone in un combustibile più pulito. Incorporando nuove tecnologie per migliorare il già esistente Sistema a Ciclo Combinato a Gassificazione Integrata (IGCC), i ricercatori sono in grado di incrementare il processo di efficienza riducendo i costi di investimento e le emissioni atmosferiche. I ricercatori stanno sviluppando tecnologie innovative finalizzate alla co-produzione di energia, idrogeno e gas di sintesi come materie prime per sostanze chimiche e carburanti liquidi derivanti dal carbone, progetti che prevedono termini più lunghi. Lo scopo è quello di offrire un significativo incremento del risparmio energetico relativamente ai sistemi convenzionali di gassificazione e combustione riducendo allo stesso tempo le emissioni inquinanti. Energia a Idrogeno I ricercatori GE sono all avanguardia nel creare tecnologie in grado di fornire la produzione, distribuzione e soluzioni di conservazione necessarie per costruire infrastrutture a idrogeno, e in grado di impiegare questo combustibile ecologico e privo di carbone nel settore dei trasporti e per altri scopi. Dal lato della produzione, GE ha in mano un promettente programma di cella elettrolitica finalizzata a portare il costo dell idrogeno ad un livello tale da competere con la benzina. A tale scopo, i ricercatori hanno trovato un modo più economico per costruire la cella elettrolitica sostituendo la maggior parte delle componenti in metallo nella batteria con altre realizzate con una plastica di invenzione di GE chiamata resina NORYL. GE ha inoltre intrapreso dei programmi di ricerca sulla gassificazione del carbone e sul reforming dei gas naturali al fine di produrre idrogeno ed aumentare le capacità di gestire l anidride carbonica. Il tentativo di trovare un modo più economico e meno inquinante per produrre idrogeno rappresenta una sfida, anche se la prova più difficile nel passaggio ad un economia basata sull impiego di idrogeno sarà quella di trovare le soluzioni per poter accumulare idrogeno su larga scala. Al momento i ricercatori GE stanno lavorando ad un programma di ricerca relativo alla conservazione dell idruro metallico in grado di favorire la risoluzione dei problemi di conservazione e di accumulo. Rendiconto GE ecomagination 2005

11 Iniziative nel settore dei trasporti I ricercatori GE stanno studiando nuove tecnologie per portare la piattaforma della locomotiva Evolution Series verso standard ancora più alti in relazione alla riduzione delle emissioni inquinanti e del risparmio di carburante. A tale scopo è prevista la ridefinizione del sistema di iniezione carburante tramite la modifica 2005 Un sistema di controllo computerizzato dirige l energia immagazzinata per fornire consumo ottimale di carburante e per i cavalli- motore. degli alternatori e l ottimizzazione dei pistoni del motore e del design del turbo. Il potenziamento della piattaforma Evolution Series permetterà inoltre agli ingegneri di GE di sviluppare una locomotiva ibrida per il trasporto pesante, in modo da migliorare ulteriormente il rendimento del combustibile e ridurre le emissioni inquinanti. Nel campo aeronautico, i ricercatori GE hanno messo a punto nuove tecnologie per i motori jet GEnx, fornendo un miglioramento del consumo specifico di combustibile pari al 15% unito ad un 5% in meno di emissioni di NOx rispetto ad altri motori di questa stessa categoria. Celle a combustibile ad ossido solido Il programma relativo alle celle a combustibile ad ossido solido prevede sistemi di generazione di energia distribuita. Tali sistemi saranno in grado di fornire soluzioni più economiche tramite l impiego di sistemi ibridi di generazione di energia elettrica. Le celle a combustibile ad ossido solido sono in grado di aumentare ampiamente il rendimento energetico nelle centrali elettriche più piccole, grazie alla loro capacità di produrre un flusso continuo di energia elettrica. L energia si dissipa durante la frenata. Iniziative per l utilizzo e la depurazione dell acqua Gli scienziati stanno studiando nuovi materiali a membrana insieme a innovative e avanzate tecnologie di separazione per trattare ulteriormente e migliorare le prestazioni degli impianti di riutilizzo e il riciclo delle acque di scarico per l uso nei Batterie sofisticate immagazzinano e conservano tale energia dinamica per un uso successivo. settori industriali, agricoli ed urbani. I benefici di tale sistema comprendono la minimizzazione del volume degli scarichi che rifluiscono nelle preziose fonti idriche nonché la riduzione dei costi di produzione. Inoltre i ricercatori stanno sviluppando nuovi materiali a membrana e dispositivi di recupero energetico che permetterebbero agli impianti di desalinizzazione delle acque marine e salmastre di rendere più efficienti i sistemi, ridurre i costi e diminuire il consumo di energia fino al 30% nei prossimi cinque anni. Iniziative per il rendimento energetico Con lo sguardo proiettato verso i prossimi 10 anni ed oltre, i ricercatori GE si stanno impegnando per commercializzare sistemi di illuminazione a diodi organici ad emissione di luce (OLED), un modo completamente nuovo e diverso per l illuminazione delle abitazioni e degli ambienti lavorativi. Tali sistemi, privi di mercurio, saranno in grado di offrire livelli di rendimento energetico nettamente superiori. 9

12 Informazioni su Ricerca & Sviluppo Il più grande vantaggio di possedere uno dei maggiori e dei più aggiornati centri di ricerca del mondo è rappresentato dalla capacità di mettere in pratica l esperienza tecnica nelle varie discipline scientifiche e nelle industrie al fine di sviluppare innovazioni utili alla crescita di GE. Alcuni dei più grandi progressi dell Azienda sono stati compiuti nel momento in cui la tecnologia di un industria può essere applicata ad un altra. Qual buon vento... La conversione dell energia eolica Nel mercato dell energia elettrica, il settore dell energia eolica è quello in più rapida espansione. Si pensa infatti che l energia eolica, che copre meno dell 1% dell attuale mercato mondiale dell energia, potrebbe crescere fino all 15% dell intera fornitura mondiale di energia nei prossimi decenni, visto l interesse dimostrato da Europa, Stati Uniti e altri parti del mondo a voler sfruttare questa fonte di energia rinnovabile e pulita. Sin dal momento in cui GE è entrata nel mondo dell energia eolica, ha messo in atto l esperienza dell Azienda nel campo dell elettronica e del controllo energetico impiegato per prodotti industriali, per progettare convertitori energetici di classe internazionale e nel rispetto delle reti elettriche per turbine eoliche con potenza variabile tra 1 e 3,6 megawatt (MW). Di recente GE ha dato il via ad una collaborazione con il Dipartimento dell Energia statunitense per lo sviluppo di un progetto da 22,5 milioni di euro, che prevede la realizzazione di una turbina eolica offshore di nuova generazione. La potenza nominale della turbina verrà ottimizzata per ridurre i costi al minimo, mantenendosi comunque tra i 5 e i 7 megawatt, una potenza che la renderà una delle turbine eoliche più potenti al mondo. Una turbina eolica di questa potenza raggiunge quasi il doppio degli attuali standard dell industria; tuttavia la totale commercializzazione di questo progetto offshore dovrà attendere ancora diversi anni. La turbina GE più potente attualmente in funzione è rappresentata da una turbina eolica offshore di 3,6 MW di potenza. Accrescere la capacità di produzione di energia elettrica del vento renderà i costi ancora più competitivi rispetto alle tradizionali fonti di energia. R Il Parco Eolico Offshore di Arklow Bank Offshore Wind Park, nel mare d Irlanda è composto da sette turbine eoliche GE della potenza di 3,6 megawatt.

13 Legami climatici: Il Clima Globale ei Progetti sull Energia Una componente che svolge un ruolo centrale nella campagna ecomagination di GE è la volontà di costruire una collaborazione strategica con università, istituti di ricerca e industrie private al fine di soddisfare le ancora inappagate esigenze energetiche e allo stesso tempo far crescere l Azienda. Un esempio di tale sforzo include la sponsorizzazione da parte di GE del Global Climate and Energy Project (GCEP) della Stanford University, un programma di ricerca a lungo termine con un investimento multi milionario che prevede anche la collaborazione di altre università, istituti di ricerca e leader di industrie private. Avviato nel 2002, il progetto mette in contatto ricercatori scientifici impegnati nello sviluppo di sistemi energetici a livello mondiale finalizzati alla riduzione delle emissioni dei gas serra e alla promozione di un ambiente più sano e pulito. Oltre a fungere da sponsor finanziario principale, GE mette a disposizione la vasta esperienza e conoscenza dei propri ricercatori nel campo dei sistemi energetici anche per specifiche iniziative di ricerca. Il progetto GCEP copre diverse aree tecniche specifiche, tra cui idrogeno, energia solare, energia di biomassa, combustione avanzata, cattura e separazione di CO 2, immagazzinamento di CO 2, conservazione dell energia, materiali avanzati e catalizzatori. Nel Centro Mondiale di Ricerca di GE a Niskayuna, New York, gli scienziati di GE continuano a lavorare per ottenere nuovi risultati e per ridurre le distanze tra la tecnologia e i nostri clienti. Prevediamo un futuro in cui il 10, il 15, o addirittura il 20% dell elettricità in questo paese verrà generato direttamente dall energia solare senza inquinare. Integrandosi facilmente nelle case, questo sistema sarà in grado di fornire elettricità ed energia pulita a tutte le abitazioni. Vlatko Vlatkovic, GE Global Research Presidente della Global Technology Laboratorio di Elettronica e Conversione dell Energia Provate ad immaginare un tempo in cui esista un processo che permette di generare elettricità, combustibili, acqua pulita e una varietà di altre correnti,da un semplice pezzo di carbone, emettendo gas di scarico puliti o addirittura ancora più puliti dell aria che si respira: sarebbe una cosa sorprendente. Il nostro lavoro in GE Global Research farà sì che ciò accada. Provate ad immaginare. Mike Bowman GE Global Research Manager del Laboratorio Sistemi Energetici

14 Aumentare i Ricavi dalla vendita dei Prodotti ecomagination L impegno di ecomagination di GE si basa su una solida strategia aziendale: aumentare i ricavi di GE fornendo soluzioni che aiutino i clienti a migliorare sia le proprie performance operative sia l impatto ambientale. Forte dei grandi successi ottenuti grazie ai prodotti ecomagination già disponibili sul mercato, GE attende ansiosa i prossimi guadagni che si aggiungeranno una volta che i nuovi prodotti avranno ottenuto la certificazione. Tali guadagni rappresentano l elemento centrale delle decisioni di GE nel lancio di ecomagination: incrementare i proventi degli azionisti. Nel 2005, i ricavi di GE provenienti dalla vendita dei prodotti ecomagination hanno raggiunto gli 8 miliardi di euro, aumentando in modo consistente; ordini e commesse sono quasi raddoppiate fino a raggiungere i 14 miliardi di euro. Oggi il numero dei prodotti ecomagination è cresciuto del 5% con 30 prodotti già certificati e 10 in attesa di certificazione. I ricavi continueranno ad aumentare insieme alla costante crescita di ecomagination. R Nel 2005, GE ha distribuito quasi 700 delle nuove locomotive della Evolution Series 12 Rendiconto GE ecomagination 2005

15 È la tecnologia ibrida quella che più mi entusiasma. È davvero gratificante, dal punto di vista di un cliente, vedere alcune idee innovative prendere vita, Ed essere alleati con un azienda di livello mondiale che dispone di risorse, capacità, talento, abilità per risolvere alcuni di questi problemi non è poco. John Walsh VP Canadian Pacific Railway Lo scorso anno GE ha lavorato sodo per ridefinire e formalizzare il procedimento di certificazione e le schede dei propri prodotti. Questa metodologia fornisce un consistente standard, tramite il quale GE è in grado di valutare il potenziale di un prodotto per la certificazione ecomagination; fornisce inoltre un importante strumento di vendita per quantificare i benefici a livello ambientale apportati dal prodotto. La scheda fornisce invece ai clienti e allo staff del settore Ricerca & Sviluppo e non, un modo per valutare ed apprezzare l impegno dell Azienda ogniqualvolta viene aggiunto un nuovo prodotto. GE riconosce la natura evolutiva propria dell introduzione di un nuovo prodotto. Per poter fornire un rendiconto completo dell impegno di ecomagination, la semplice certificazione dei prodotti dell Azienda basata sul loro potenziale ecomagination non è sufficiente: GE deve essere pronta a soddisfare le esigenze di industrie e mercati ben specifici. La collaborazione di GE con Boeing per la richiesta di motori GEnx e quella con il Ministero dell Agricoltura cinese relativamente ai prodotti Silwet Super Spreader sono esempi della collaborazione di GE con i propri clienti finalizzata all elaborazione di soluzioni reciprocamente vantaggiose. 13

16 Prodotti certificati ecomagination Per assicurare che l introduzione sul mercato di un prodotto rispetti i più alti gradi di integrità, GE segue un rigoroso procedimento di qualificazione per certificare in modo effettivo i nuovi prodotti ecomagination. Tale procedimento ha avuto inizio con lo stabilire precisi standard per tutti i prodotti ecomagination basandosi su due criteri. ecomagination offre: Prodotti che: 1. Migliorano le prestazioni lavorative o valorizzano le idee e i progetti 2. Migliorano in modo significativo e apprezzabile le azioni dei nostri clienti in campo ambientale o Servizi che favoriscano consistentemente i miglioramenti sopra menzionati Questi criteri lavorano in armonia tra loro. Alla base di questi standard vi è la convinzione di GE che «green is green», ovvero che grazie allo sviluppo di prodotti ecologicamente avanzati, GE cresce. E nel collegare la crescita dell Azienda ai propri clienti, GE aumenta il vantaggio competitivo dei propri prodotti nonché l abilità dei clienti stessi a competere e vincere. Nell impiegare questo criterio come fondamento, GE ha poi creato un procedimento di valutazione della performance del singolo prodotto a seconda di tale standard. Ciascun prodotto è stato qualificato tramite l analisi dei propri attributi ambientali rispetto alle pietre di paragone, inclusi prodotti della concorrenza, alla base solida dei precedenti prodotti ed agli standard di regolazione, nonché alle prestazioni passate. Il risultato di questo processo è rappresentato da ecomagination Product Review (EPR), una scheda prodotto che ne quantifica l impatto ambientale ed i vantaggi rispetto ad altri prodotti. Per assicurare la precisione di tale scheda, GE si è avvalsa della collaborazione della GreenOrder (www.greenorder. com) per ottenere un analisi ambientale quantitativa e una verifica degli attributi del prodotto GE indipendenti. GE ha certificato 30 prodotti ecomagination, mentre altri 10 sono in corso di certificazone. I prodotti certificati sono: Acqua Desalinizzazione Le piattaforme di desalinizzazione GE trasformano più di miliardi di litri d acqua al giorno; tale quantità equivale alla razione quotidiana di acqua necessaria a più di 150 milioni di persone per gli usi più disparati. Tecnologia Avanzata a Membrana Le tecnologie a membrana GE trattano l acqua per una serie di usi e impieghi a partire dalla depurazione dell acqua per la produzione di bevande, fino alla rimozione di metalli pesanti dalle acque di scarico. Credito al Consumo MasterCard Platinum Earth Rewards SM La sezione GE Money ha in programma di proporre la carta MasterCard, Platinum Earth Rewards SM, una carta di credito nuova ed innovativa che premia sia il possessore della carta sia l ambiente, destinando una percentuale su ogni acquisto alle organizzazioni ambientaliste e restituendo al consumatore una percentuale di quanto speso. Trasporti Aerei GEnx Il motore GEnx rappresenta un importante passo avanti nel campo tecnologico. Impiegando la tecnologia Twin Annular Preswirl (TAPS), questo motore brucia il carburante in modo più pulito, mentre le pale della girante a struttura mista e il design del corpo del motore riducono il peso ed aumentano la prestazione del carburante. GE90-115B GE90-115B è il motore per aeromobili commerciali più potente mai costruito fino ad oggi, eppure riesce a rispettare anche le più severe norme per l inquinamento acustico stabilite negli aeroporti, compreso quello di Heathrow a Londra. In base alla misurazione per chilogrammi di spinta, questo motore si classifica tra quelli più silenziosi. LM2500+marine LM2500+ ha un peso del 6% inferiore rispetto ad un motore diesel di pari caratteristiche, occupa all incirca l 0% dello spazio, riduce del 62% le emissioni di ossido di azoto e di particelle e del 93% le emissioni di biossido di zolfo in una normale tratta transatlantica. CFM56-3 upgrade L aggiornamento per il motore CFM56-3 raggiunge miglioramenti del rendimento del compressore del motore grazie ad un design a 3 D che riduce dell 1,6% il consumo di carburante e le emissioni di gas serra.reduction in fuel consumption and greenhouse gas emissions. Trasporti Locomotive Evolution Series Le locomotive della Evolution Series GE montano un nuovo motore diesel 12 cilindri GEVO che eroga la stessa potenza del suo predecessore GE a 16 cilindri attualmente in uso nel Nord America, impiegando allo stesso tempo minore quantità di carburante e producendo un 40% in meno di emissioni di protossido di azoto e di particolato. Locomotiva ibrida La locomotiva ibrida GE è progettata per catturare e conservare l energia dissipata da una locomotiva di 20 tonnellate in frenata per poi riutilizzarla per incrementare i cavalli motore e per ridurre le emissioni rispetto alle locomotive merci attualmente in uso. China Mainline Evolution Il motore a 16 cilindri che spinge la locomotiva China Mainline riduce le emissioni del 40% con una migliore resa del carburante. Si tratta di una locomotiva studiata apposta per il mercato cinese in grado di trainare pesanti container su lunghe distanze con una maggiore affidabilità Rendiconto GE ecomagination 2005

17 Energia Turbine eoliche Gli impianti di turbine eoliche di GE installati nel mondo forniscono la stessa quantità annuale di elettricità necessaria a 4,6 milioni di famiglie europee; una quantità di elettricità paragonabile a 9,5 milioni di barili di petrolio e ad una riduzione annuale delle emissioni di gas serra superiore alle 10 tonnellate. Carbone più pulito IGCC La tecnologia del Sistema a Ciclo Combinato a Gassificazione Integrata di GE converte il carbone in un combustibile più pulito utilizzabile nelle turbine a gas per la generazione di elettricità. Un Impianto Standard IGCC di 450 MW è in grado di generare elettricità sufficiente per più di famiglie in Europa. Turbina H System Una delle più avanzate turbine a gas nel mondo con sistema a ciclo combinato, la turbina H System riduce le emissioni di gas serra di.000 tonnellate ogni anno rispetto alle tradizionali turbine. Fotovoltaica solare I sistemi elettrici ad energia solare GE sono disponibili sia per uso commerciale sia per uso domestico. Tali sistemi sono di facile installazione e sono tra i sistemi a tecnologia solare esteticamente più belli, attualmente disponibili. Impiegati ampiamente da molti dei più grandi costruttori edili negli Stati Uniti e da alcuni dei più grandi installatori nel mondo, la tecnologia solare GE diviene sempre più conosciuta ed apprezzata permettendo alle famiglie di sfruttare l energia del sole per fornirsi di energia risparmiando fino al 60% dei costi mensili di fornitura di energia elettrica. Jenbacher, metano ricavato dalle miniere di carbone Gas da Discariche Generazione di Energia Elettrica tramite Biogas La generazione di energia elettrica tramite combustibile a base di metano rappresenta un modo eccellente per gestire un gas che possiede un potenziale di riscaldamento 23 volte superiore all effetto serra dovuto all anidride carbonica. I motori a gas Jenbacher sono in grado di funzionare con il metano ottenuto dalle miniere di carbone, dalla decomposizione dei materiali organici nelle discariche o dalla biomassa ottenuta dalle coltivazioni agricole o da altri materiali organici. L immagazzinamento di questa fonte di combustibile - che altrimenti verrebbe espulso o bruciato - per generare energia fornisce elettricità a diversi centri, un energia ottenuta da un combustibile con pronta disponibilità. LMS 100 La LMS 100 è la più importante turbina a gas in ciclo semplice attualmente disponibile, in grado di generare 100 MW di potenza ad un rendimento termico pari al 46%, con un 10% in più che la rende la migliore nella sua categoria. Questa turbina offre anche una notevole riduzione delle emissioni di gas serra (CO 2 ), nonché una flessibilità operativa nelle operazioni a carico base, intermedio e massimo, tutto ciò grazie a ridotte emissioni di avviamento e ad una durata di accensione di soli 10 minuti che favorisce la compensazione dell intermittenza nelle centrali eoliche. Materiali Plastici Rivestimenti cavi Noryl Prodotta con polimeri riciclati con maggiore facilità, la resina NORYL contiene tracce di pigmenti di metallo pesante ed è priva di alogeni, nel rispetto dei più severi standard ambientali tra cui ISO e ISO nell Unione Europea e EcoMark in Giappone. LEXAN un sostituto della vernice Unendo una nuova plastica di policarbonato con dei coloranti, la pellicola LEXAN SLX potrebbe permettere ai produttori di automobili di sostituirla alla vernice usata nella produzione rendendo le macchine più leggere con un maggior rendimento del carburante. Consumer & Industrial Lampade fluorescenti compatte GE produce più di 50 modelli di lampadine fluorescenti compatte. Di tutte le lampadine CFL GE vendute nel 2005, il 99% erano ENERGY STAR - dando vita così ad un risparmio energetico compreso tra il 0 e il 5%. Lampade T8 & T5 Se unite ai regolatori di corrente Ultramax Electronic, le lampade T (diametro di 2,5 cm) e fluorescenti T5 hanno un rendimento energetico superiore del 40% rispetto alle tradizionali T12 fluorescenti (2,5com- 3,cm) che attualmente si trovano nella maggior parte degli edifici. Lavatrici a carica frontale ENERGY STAR Le lavatrici a carica frontale GE superano del 2% gli standard ENERGY STAR del 2004 rispettando in anticipo gli standard energetici previsti per il 200. La lavatrice utilizza circa 44 litri di acqua per piccoli carichi e circa 66 litri per carichi medi, risparmiando così fino a circa 104 litri per ogni carico, o il 61% d acqua rispetto alle lavatrici tradizionali. 1 Infatti la lavatrice a carica frontale si ripaga da sé nel risparmio di acqua ed elettricità durante tutto il corso della sua durata. 2 Erogatori d acqua ENERGY STAR Gli erogatori d acqua ENERGY STAR risparmiano fino al 25% dell energia elettrica necessaria per far funzionare un modello diverso non ENERGY STAR. Siliconi Silwet* Super Spreader Se aggiunti a pesticidi o concimi i coadiuvanti Silwet Super Spreader di GE garantiscono una maggiore e migliore protezione per le piante riducendo la quantità d acqua necessaria alla diluizione dei pesticidi fino al 0%. Silano NXT* Il silano NXT facilita la produzione di pneumatici alla silice a bassa resistenza al rotolamento, migliorando allo stesso tempo l efficienza del carburante di un veicolo. Rispetto al tradizionale silano, LowV NXT emette il 0% in meno di etanolo inquinante (composti organici volatili) durante la produzione di pneumatici silicei. * Silwet è un marchio di General Electric Company Frigoriferi ENERGY STAR I frigoriferi ENERGY STAR GE utilizzano almeno il 15% in meno di energia rispetto agli standard nazionali imposti come indicato nel sito web ENERGY STAR; hanno inoltre un rendimento energetico superiore di almeno il 50% rispetto ai frigoriferi prodotti prima del Motore X$D ULTRA Se confrontato con i maggiori motori industriali esistenti, risulta che X$D ULTRA GE impiega una quantità di energia nettamente inferiore, il che significa ridotte emissioni di anidride carbonica. Rispetta o supera gli standard NEMA Premium ed è costruito con livelli di vibrazione molto al di sotto rispetto agli standard previsti da NEMA e IEEE 41. Mediamente, il motore X$D ULTRA ha un raffreddamento superiore del 40% rispetto agli standard NEMA di isolamento classe B. Lampade Alogene HIR Le lampade alogene HIR GE consumano fino al 2% in meno di energia rispetto agli standard delle normali lampade alogene della stessa potenza. Diamond Precise Rispetto alle lampade standard Alogene da 50-WattPAR20 e alle lampade ad Incandescenza R20, le Diamond Precise GE riducono il consumo energetico del 5% 3. 1 Rispetto alle lavatrici tradizionali, WWSE In base al costo medio di acqua, energia e scarichi per oltre 12 anni utilizzando 10 carichi/settimana rispetto alla lavatrice con carica dall alto, WWSE 240D 3 Sebbene i lumen frontali siano il 53% in meno, il riflettore multisfaccettato concentra i fasci luminosi sull obiettivo, diminuendo così lo spreco di luce estranea. 15

18 Dare luce al futuro: Il Rural Electrification Program in India Informazioni sul prodotto Oggi quasi il 56% dei 700 milioni di persone, che compongono la popolazione rurale in India non dispone di una corretta ed affidabile fornitura energetica. In risposta il governo indiano si è impegnato pubblicamente tramite il programma Power for All» a generare entro il 2012 ulteriori 100 gigawatt di energia elettrica. Al fine di aiutare l India a mantenere tale promessa, GE Energy e l Agenzia per lo Sviluppo Internazionale statunitense (USAID) hanno lanciato il programma Rural Electrification Program che fornirà l accesso alle tecnologie per l energia rinnovabile incluse quelle basate su biogas e gas di scarico includendo anche turbine a gas e motori a ridotte emissioni ed alta efficienza. Il programma Rural Electrification Program è stato progettato sulla base delle tecnologie rinnovabili e delle acque di scarico in grado di ridurre o eliminare la dipendenza di una comunità dai carburanti trasportati. Un esempio è rappresentato da un modello di tecnologia ibrida sviluppata nel Centro Mondiale di Ricerca GE di Bangalore, che unisce diverse forme di energia rinnovabile al fine di fornire soluzioni energetiche personalizzate basate sulla disponibilità di risorse locali di combustibile. GE è convinta che la fornitura di energia affidabile e sempre disponibile sia la base per il miglioramento di altri servizi come la sanità, la produttività agricola, un maggior accesso all acqua pulita, la creazione di posti di lavoro e un generale rafforzamento economico.

19 Espandere la crescita agricola: Silwet* Super Spreader Informazioni sul prodotto In Cina esiste una forte domanda di risorse agricole per far fronte al grande fabbisogno alimentare dovuto all elevata popolazione e per l importante attività di esportazione. La maggior parte della manodopera agricola in Cina è composta da contadini confinati in piccoli e remoti spazi che necessitano di supporto a livello tecnico-agricolo. Il governo cinese ha evidenziato l importanza di raggiungere nel 21 secolo uno sviluppo completo e sostenuto dell agricoltura e una reale economia locale, obiettivo che richiede l adozione di tecnologie avanzate. GE crede fermamente che la tecnologia al silicone Silwet potrebbe aiutare gli agricoltori cinesi se indirizzata verso il soddisfacimento delle esigenze dei piccoli agricoltori. GE ha lavorato in collaborazione con il Ministero dell Agricoltura cinese per condurre esperimenti sui campi al fine di riconoscere la validità di tale tecnologia per la Cina. Il risultato: nel novembre del 2005 GE ed il Ministero dell Agricoltura cinese hanno firmato un intesa strategica. Il piano di cooperazione, sostenuto dalle agenzie dei servizi agricoli dello Stato, ha individuato zone agrotecnologiche in cui gli agricoltori e fornitori di pesticidi testeranno e promuoveranno la tecnologia dei Silwet Super Spreader GE, organizzando allo stesso tempo seminari tecnici per formare circa specialisti. Il programma farà da sponsor anche all iniziativa di 100 giornate dei campi promossa in villaggi chiave, per la quale si prevede la partecipazione di più di coltivatori. È prevista inoltre la messa in onda di programmi educativi sui canali della TV di Stato. *Silwet è un marchio di General Electric Company La nuova tecnologia migliorerà la qualità dei prodotti agricoli e stimolerà l agricoltura locale sostenendo lo sviluppo e gli sforzi ambientali. Lu Xiaoping, vice Direttore Generale del Dipartimento della Cooperazione Internazionale e del Ministero dell Agricoltura della Repubblica Popolare Cinese.

20 Ricavi GE si è prefissata un obiettivo ambizioso: incrementare i propri guadagni dalla vendita dei prodotti ecomagination fino a 1,5 miliardi di euro entro il A distanza di un solo anno da questo impegno, GE ha registrato un importante progresso che si tradurrà nel risultato netto dell azienda premiando gli investitori come di seguito illustrato: STIMA RICAVI ECOMAGINATION (in ECOMAGINATION miliardi di dollari) REVENUE ESTIMATES (In $ billions) (E) 07(E) 08(E) 09(E) 10(E) Diverse aree di prodotto sono rappresentative dei sorprendenti successi di ecomagination a partire dal 2005: Ricavi ENERGY STAR L impegno di GE verso il programma Energy Star riflette ulteriormente la nostra convinzione che «green is green. Il totale dei ricavi dell anno 2005 provenienti dalla vendita dei prodotti qualificati ENERGY STAR di GE include: Lavastoviglie ENERGY STAR 372 milioni di euro Lampade Fluorescenti Compatte Energy Star 58 milioni di euro Frigoriferi ENERGY STAR 530 milioni di euro Lavatrici ENERGY STAR 77 milioni di euro Erogatori d acqua ENERGY STAR 9 milioni di euro Come combustibile a basso costo e ampiamente disponibile, il carbone assume fondamentale importanza nel soddisfacimento delle esigenze di energia elettrica negli Stati Uniti, dovendo però affrontare sempre maggiori e importanti sfide ambientali che cercheremo di trasformare in opportunità grazie ad una collaborazione con GE e Bechtel nella progettazione di nuovi impianti di generazione elettrica che impiegano tecnologie a carbone pulito (IGCC). Jim Rogers Presidente e Direttore Generale, Duke Energy Corp. Ricavi dei trasporti EVOLUTION Nel 2005, GE ha distribuito quasi 700 delle nuove locomotive della Evolution Series alle ferrovie Class I del Nord America. Informazioni sul resto del mondo R Le ferrovie Class I del Nord America hanno ordinato più di locomotive Evolution Series con un valore che sfiora i 2,5 miliardi di euro R Il Ministero delle Ferrovie cinese ha ordinato 300 locomotive Evolution Series con una potenza di cavalli per un valore di 350 milioni di euro. 18 Rendiconto GE ecomagination 2005

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI

IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI IDROGENO E FONTI RINNOVABILI: UNA POSSIBILE SOLUZIONE AI PROBLEMI ENERGETICI di Gaetano Cacciola 1 Secondo il World Energy Outlook (WEO) 2007, dell Agenzia Internazionale dell Energia, l aumento dei consumi

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Idrogeno - Applicazioni

Idrogeno - Applicazioni Idrogeno - Applicazioni L idrogeno non è una fonte di energia, bensì un mezzo per accumularla, un portatore di energia che potrà cambiare in futuro molti settori della nostra vita e, con la cella a combustibile,

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL

USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL USI ENERGETICI DELL IDROGENO E DELL IDROMETANO: L ESPERIENZA DEL GRUPPO SOL Ing. Maurizio Rea (Gruppo SOL) ECOMONDO - Sessione Tecnologie di Produzione Rimini, 3 Novembre 2010 IL GRUPPO SOL Profilo aziendale

Dettagli

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA VINCERE LA SFIDA DEL CLIMA E DARE SICUREZZA ENERGETICA AL PAESE RISPARMIARE ENERGIA E PUNTARE SULLE RINNOVABILI DUE NECESSITA CHE SI TRASFORMANO IN OCCASIONE DI SVILUPPO INDUSTRIALE e CRESCITA PER L ITALIA

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Il sistema energetico. Introduzione. L uomo e l energia. Il sistema energetico

Il sistema energetico. Introduzione. L uomo e l energia. Il sistema energetico Il sistema energetico Introduzione Con il termine "sistema energetico" si è soliti indicare l'insieme dei processi di produzione, trasformazione, trasporto e distribuzione di fonti di energia. I sistemi

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 Sezione A: Che cosa sappiamo delle risorse energetiche? Sono risorse energetiche non

Dettagli

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Scenario di riferimento Lo studio WETO (World energy, technology and climate policy

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri

EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO. Efficienza energetica e Certificati Bianchi. Maurizio Fauri Mercoledì 22 gennaio 2014 Sala Rosa del palazzo della Regione Piazza Dante - Trento EFFICIENZA ENERGETICA E CONTO TERMICO Maurizio Fauri Efficienza energetica e Certificati Bianchi Introduzione Anomalie

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena: le motivazioni delle scelte progettuali dal punto di vista dell Energy Manager

L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena: le motivazioni delle scelte progettuali dal punto di vista dell Energy Manager Workshop Tecnico Efficientamento energetico nelle strutture ospedaliere e residenziali sanitarie Area Science Park Padriciano, Trieste 29 aprile 2015 L impianto di trigenerazione del Policlinico di Modena:

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Per confronto, un 1kg di un combustibile rinnovabile come una biomassa legnosa può in genere contenere 4.2kWh.

Per confronto, un 1kg di un combustibile rinnovabile come una biomassa legnosa può in genere contenere 4.2kWh. Guida del principiante sull Energia e la Potenza L'articolo presentato da N Packer, Staffordshire University, UK, febbraio 2011. Energia L'energia è la capacità di fare lavoro. Come spesso accade, le unità

Dettagli

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI.

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. I NUMERI DELLA NOSTRA SOLIDITÀ PRESENTE IN 22 PAESI DI 4 CONTINENTI 76 MILA PERSONE DI 12 CULTURE OLTRE 1.000 CENTRALI NEL MONDO + 78% DI PRODUZIONE

Dettagli

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili

Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Le risorse energetiche e il futuro delle rinnovabili Prof. Paolo Redi Solar Energy Italia S.p.A. Prato Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni- Facolt dingegneria Universit di Firenze Dopo la crisi

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ Perché produrre energia elettrica Tutta la società moderna si basa sul consumo di energia, per fare qualsiasi attività necessitiamo di qualche forma di energia.

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili

E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili E=mc 2 : l innovazione tecnologica per la tutela dell ambiente e la produzione di energia dalle fonti rinnovabili «Pas du pétrole mais des idées..» Lucio IPPOLITO Fisciano, 12 maggio 2011 L. IPPOLITO 2011

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA

ALTRE MODALITA DI PRODUZIONE DI ENERGIA Scheda 6 «Agricoltura e Agroenergie» ALTRE MODALITA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA COMPONENTE TERMICA DELL ENERGIA Dopo avere esaminato con quali biomasse si può produrre energia rinnovabile è

Dettagli

Progetto macchina con tetto fotovoltaico

Progetto macchina con tetto fotovoltaico ITIS A.PACINOTTI Via Montaione 15 Progetto macchina con tetto fotovoltaico Classe 2 C Informatica Docente referente: Prof.ssa Leccesi Progetto: Educarsi al futuro Premessa Motivazione per la partecipazione

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Alcune riflessioni comuni sulle fonti energetiche rinnovabili.

Alcune riflessioni comuni sulle fonti energetiche rinnovabili. Alcune riflessioni comuni sulle fonti energetiche rinnovabili. I rifiuti: un problema di grande attualità. SCUOLA PRIMARIA VITTORIO VENETO DI CALCI [Calci aprile 2010] Lavoro svolto dalle Classi V A e

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

Comunicazione della Commissione ENERGIA PER IL FUTURO: LE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI

Comunicazione della Commissione ENERGIA PER IL FUTURO: LE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI COMMISSIONE EUROPEA Comunicazione della Commissione ENERGIA PER IL FUTURO: LE FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI Libro bianco per una strategia e un piano di azione della Comunità INDICE 1 Premessa p.4 1.1

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale

Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale La Settimana dell Educazione all Energia Sostenibile Dal 6 al 12 novembre si è celebrata la Settimana Nazionale dell Educazione all Energia Sostenibile,

Dettagli

ENERGIA INDICATORI OBIETTIVI. Emissioni di gas serra da processi energetici. Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto

ENERGIA INDICATORI OBIETTIVI. Emissioni di gas serra da processi energetici. Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto OBIETTIVI Favorire l avvicinamento agli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto Valutare l andamento della domanda di energia del sistema economico lombardo Valutare l andamento settoriale e territoriale

Dettagli

Jointly for our common future

Jointly for our common future Newsletter del progetto GeoSEE nr.1 Gennaio 2013 1. Avvio del progetto 2. Il progetto 3. Il programma SEE 4. Il partenariato 5. Obiettivi del progetto Jointly for our common future 1 AVVIO DEL PROGETTO

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II TESI DI LAUREA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II TESI DI LAUREA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA TESI DI LAUREA FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI, GENERAZIONE DISTRIBUITA E CELLE AD IDROGENO: STATO

Dettagli

FONTI ENERGETICHE IN SICILIA

FONTI ENERGETICHE IN SICILIA PROGETTO COMENIUS FONTI ENERGETICHE IN SICILIA Energia Solare Energia da gas Energia Eolica Energia da biomassa Energia Termica Energia da carbone Energia Idrica Energia Geotermica Centrale idroelettrica

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

10 1 Gli obiettivi dell OMC 2 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese piccolo 3 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese grande 4

10 1 Gli obiettivi dell OMC 2 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese piccolo 3 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese grande 4 I SUSSIDI ALLE ESPORTAZIONI NELL AGRICOLTURA E NEI SETTORI AD ALTA TECNOLOGIA 10 1 Gli obiettivi dell OMC 2 I sussidi alle esportazioni agricole in un Paese piccolo 3 I sussidi alle esportazioni agricole

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE 14 luglio 2008, n. 12. Regolamento per la realizzazione degli impianti di produzione di energia alimentata a biomasse.

REGOLAMENTO REGIONALE 14 luglio 2008, n. 12. Regolamento per la realizzazione degli impianti di produzione di energia alimentata a biomasse. 13464 PARTE PRIMA Leggi e regolamenti regionali REGOLAMENTO REGIONALE 14 luglio 2008, n. 12 Regolamento per la realizzazione degli impianti di produzione di energia alimentata a biomasse. IL PRESIDENTE

Dettagli

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA La Direttiva 2008/98/CE introduce una importante distinzione

Dettagli

1.Produzione e costo dell energia in Italia

1.Produzione e costo dell energia in Italia 1.Produzione e costo dell energia in Italia L Italia é ai primi posti in Europa per consumo energetico annuo dopo Germania, Regno Unito e Francia. Il trend dal 2000 al 2008 mostra un aumento del consumo

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni

Turbine I-20 Ultra 2 N E I. l t. R r. Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni R r INFORMAZIONE PRODOTTO Turbine I-20 Ultra Gli irrigatori dei professionisti per gli spazi verdi residenziali di piccole e medie dimensioni E I - 2 0 N I B U l t U a T a PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO L

Dettagli

Cos è il fotovoltaico?

Cos è il fotovoltaico? Cos è il fotovoltaico? Il termine fotovoltaico si spiega (quasi) da solo: è composto dalla parola greca phos (=luce) e Volt (=unitá di misura della tensione elettrica). Si tratta dunque della trasformazione

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

Veicoli più puliti e carburanti alternativi

Veicoli più puliti e carburanti alternativi O2 P o l i c y A d v i C E n ot e s L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita ed efficiente in termini energetici.

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili.

Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili. REGIONE PIEMONTE BU12 20/03/2014 Codice DB1013 D.D. 12 marzo 2014, n. 52 Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili. Con D.C.R.

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Produttori di Sistemi di Energia Rinnovabile

Produttori di Sistemi di Energia Rinnovabile Produttori di Sistemi di Energia innovabile SPAGNA Sede Aziendale Zueco Y Technology S.L. Pol. Ind. Centrovía C/. Janeiro, 12 50198 La Muela (Zaragoza) Spagna Tel. +34 976 141819 Fax +34 976 141818 info@zytechsolar.com

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli