CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE"

Transcript

1 CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE Distributore / Distributor

2

3 Introuzione - Introuction In i c e In e x ISB marchio sinonimo i qualità IV ISB is a traemark whichientifies quality IV Sistema i coifica ei cuscinetti IV Coing system of the bearings IV Serie costruttiva IV Bearing type IV Scelta el cuscinetto VII Choice of a bearing VII Scelta elle imensioni el cuscinetto VII Selection of bearing size VII Coefficiente i carico inamico i riferimento VII Basic loa ratings VII Coefficiente i carico statico VII Static loa rating bearings VII Durata ei cuscinetti VIII Bearing life VIII Limite i velocità XII Spee limit xii Casi speciali. Bassa velocità XII Special cases. Low spee xii Co n i z i o n i s t a z i o n a r i e XII Stationary conition xii Tolleranze ei cuscinetti XII Bearing tolerances xii Sim b o l i XIII Sy m b o l s xiii Tavole tolleranze ei cuscinetti XIV Tollerance tables of bearings xiv Giuoco raiale ei cuscinetti XVIII Raial clearance XVIII Tavole giuoco cusicnetti XVIII Clearance tables of bearings XVIII Tavole imensioni ei raccori (smusso) XXII Mounting chamfer imension tolerances XXII Lubrificazione ei cuscinetti XXIII Bearing lubrication xxiii Materiali utilizzati per la costruzione ei cuscinetti XXIV Materials use uring the construction of bearings XXIV Co n f e z i o n i - Im b a l l i XXV Pa c k i n g xxv Suffissi ei cuscinetti XXV Bearings suffix xxv III

4 Introuzione - Introuction ISB marchio sinonimo i qualità Un marchio elaborato a un pool i costruttori utilizzanti elevato knowhow tecnico e parco macchine a avanzata tecnologia. La prouzione abbraccia tutto il settore ei cuscinetti stanar; per cuscinetti con caratteristiche tecniche e costruttive particolari è a isposizione un ufficio tecnico in grao i risolvere i problemi erivanti alla loro progettazione e utilizzazione. Presentiamo il programma completo ella prouzione ei cuscinetti stanar ISB. Questo catalogo ha il compito i aiutare e accompagnare i progettisti i macchine e equipaggiamenti, forneno loro un valio contributo nella ricerca elle soluzioni ottimali i impiego ei cuscinetti illustranone le caratteristiche tecniche, imensionali, applicative e qualitative. La prima parte el catalogo illustra le caratteristiche tecniche i tutti le serie ei cuscinetti con le tolleranze imensionali, il giuoco i esecuzione, la lubrificazione e le altre informazioni tecniche necessarie alla scelta el tipo i cuscinetto a utilizzare. La secona parte el catalogo inclue le tavole ei cuscinetti. In queste tavole i cuscinetti sono classificate in conformità al tipo i costruzione e al iametro el foro. Tutte le caratteristiche tecniche costruttive sono stanarizzate in accoro alle norme ISO al fine i fornire un prootto intercambiabile, costante nel tempo. Tutti i prootti ISB sono costruiti nel rispetto ella normativa RoHS. Sistema i coifica ei cuscinetti Il piano generale ei cuscinetti volventi metrici è stabilito nella norma ISO 15:1998 (escluso cuscinetti rulli conici); i cuscinetti raiali metrici a rulli conici sono stabili nella norma ISO 355:1977; i cuscinetti assiali metrici sono stabiliti nella norma ISO 104:2002; per altre serie si aottano le sigle europee. La sigla i ientificazione el cuscinetto è formata a una serie i lettere e a numeri, tutti con un preciso significato e è ivisa in tre parti che la istinguono, proceeno a sinistra a estra : la prima la serie costruttiva; la secona la serie imensionale; la terza il iametro el foro. ISB is a traemark whichientifies quality A bran elaborate by a group of proucers using very avance technical know-how an highest technology machineries. Its prouction envolves all stanar bearings scheules: for special technical or constructive requirements a staff of competent technicians works to satisfy every problem about esign an utilisation. We are introucing the complet program of basic ISB bearings prouction. The purpose of this catalogue is to create a kin of real help for machineries' an equipments' esigners: a vali contribution to the reasearch of the best bearings' application; a clear eluciation for technical, imensional, qualitative an applicative characteristics. The first part of it showes the technical etails of every bearing, such as imensional tolerances, raial clearance, lubrication an some other informations concerning the choice an the type of bearing to use. The secon part of it, instea, is eicate to bearings tables. In these tables all bearings are classifie with regar to kin of contruction an iameter of bore. All technical constructive characteristics have been etermine in accorance with national stanar of ISO in orer to provie an interchangeable prouct, steay uring the years an of high quality. All ISB proucts are constructe accoring to RoHS normatives. Coing system of the bearings The general scheule for metric rolling bearings is establishe by stanar ISO 15:1998 (excluing tapere roller bearings). Metric raial tapere roller bearings are establishe by stanar ISO 355:1977. Metric thrust bearings are establishe by stanar ISO 104:2002. European initials are use for other series. The ientification initials of the bearing comprise a series of letters an numbers, all of which have an exact meaning an they are split up into three istinguishing parts, starting from left to right: the first is the bearing type; the secon is the imensional series; the thir is the iameter of the bore. IV La prima parte ella sigla caratterizza la forma costruttiva. Questa parte è, a eccezione ei cuscinetti a rulli cilinrici e per quelli a sfere con anello sfilabile, sempre inicata in forma numerica. Serie costruttiva 0 Cuscinetti obliqui a sfere 1 Cuscinetti orientabili a sfere 2 Cuscinetti orientabili a rulli, cuscinetti assiali orientabili a rulli The first part of the initials characterizes the constructional shape. This part is always inicate numerically, with the exception of cylinrical roller bearings an those with balls with removable ring. Be a r i n g t y p e 0 Double row angular contact ball bearing 1 Self aligning ball bearing 2 Self aligning roller bearing an aligning roller thrust bearing

5 Introuzione - Introuction 3 Cuscinetti a rulli conici 4 Cuscinetti raiali a ue corone i sfere 5 Cuscinetti assiali a sfere 6 Cuscientti raiali a una corona i sfere 7 Cuscinetti obliqui a sfere a una corona i sfere 8 Cuscinetti assiali a rulli cilinrici N Cuscinetti a rulli cilinrici Una o più lettere opo N come NJ, NU, NUP, la sigla ientifica una sotto famiglia ei cuscinetti a rulli cilinrici QJ Cuscinetti a quattro punti i contatto La secona parte ella serie costituisce la serie imensionale: si ientificano le altre imensioni el cuscinetto, precisamente il iamentro esterno e la larghezza, rapportate al iametro el foro. Possiamo avere, a parità i foro e i iametro esterno, iverse larghezze. Si istinguono pertanto una serie i iametri e una serie elle larghezze. 3 Tapere roller bearing 4 Double row eep groove ball bearing 5 Thrust ball bearing 6 Deep groove ball bearing 7 Angular contact ball bearing 8 Cylinrical roller thrust bearing N Cylinrical roller bearing If there are one or more letters followe N such as NJ, NU, NUP, the coe will stan for rib types of bearings QJ Four point contact ball bearing The secon part of the initials represents the imensional series: the other imensions of the bearing are ientifie, namely the outsie iameter an the with, in relation to the iameter of the bore. There may be ifferent withs for the same bore an outsie iameter. A series of iameters an a series of withs are therefore istinguishe. Sia le serie ei iametri sia quella elle larghezze, sono inicate con numeri interi i una cifra; entrambi questi numeri formano appunto la serie imensionale. Proceeno a sinistra a estra, il primo numero inica le serie elle larghezze, il secono quella ei iametri. La loro combinazione è enominata Serie Dimensionale e precee il coice el iametro el foro. Quano un cuscinetto prevee una sola serie elle larghezze, il numero inicativo i essa non viene scritto. Il simbolo ella Serie Dimensionale risulterà composto alla sola cifra che caratterizza la serie ei iametri. La terza parte efinisce il iametro el foro e è composto a ue cifre secono la seguente coifica: 00 = foro Ø 10 mm 01 = foro Ø 12 mm 02 = foro Ø 15 mm 03 = foro Ø 17 mm 04 = foro Ø 20 mm (cioè 20 : 5 = 04) 05 = foro Ø 25 mm (cioè 25 : 5 = 05)... fino a: 96 = foro Ø 480 mm (cioè 480 : 5 = 96) Per iametri i foro a 500 mm compreso in su, opo la parte ella sigla che inica la Serie Dimensionale si pone una barra (/) a cui segue il iametro el foro espresso in millimetri. Es: 62/500. Nell ambito i una eterminata serie The series of the iameters an that of the withs are both inicate with whole single-figure numbers; these two numbers o inee form the imensional series. Starting from left to right, the first number inicates the series of withs an the secon the series of iameters. Their combination is calle Dimensional Series an comes before the coe of the bore iameter. When a bearing has just one series of withs, the relevant inicative number is not written. The symbol of the Dimensional Series will just comprise the figure that characterizes the series of iameters. The thir part efines the iameter of the bore an consists of two figures accoring to the following coing system: 00 = bore Ø 10 mm 01 = bore Ø 12 mm 02 = bore Ø 15 mm 03 = bore Ø 17 mm 04 = bore Ø 20 mm (20 : 5 = 04) 05 = bore Ø 25 mm (25 : 5 = 05)... up to: 96 = bore Ø 480 mm (480 : 5 = 96) For bore iameters from 500 mm inclusive an larger, after the part of the initials that inicates the Dimensional Series, there will be a slash (/), followe by the iameter of the bore in millimetres. Example: 62/500. For a certain series of be- V

6 Introuzione - Introuction i cuscinetti le prime ue parti ella sigla restano invariate, mentre è invariabile l ultima parte, cioè quella che coifica il iametro el foro. Questa parte invariabile ella sigla, composta a forma costruttiva e a serie imensionale, viene normalmente chiamata serie i cuscinetti. arings, the first two parts of the initials remain the same, while the last part changes, in other wors the part that coifies the iameter of the bore. This invariable part of the initials, mae up of constructional shape an imensional series, is normally calle series of bearings. Serie i cuscinetti Bearing series coe Tipo i cusicnetto Bearing type Cuscinetti raiali a una corona i sfere Single row eep grove ball bearing Cuscienetti raiali a ue corone i sfere Double row eep ball bearings (with filling slot) Cuscinetti obliqui a una corona i sfere Single row angular contact ball bearings Cuscinetti obliqui a ue corone i sfere Double row angular contact ball bearing (with filling slot) Cuscinetti a quattro punti i contatto Four point contact ball bearing Cuscinetti orientabili a sfere Self aligning ball bearing Cuscinetti a una corona i rulli cilinrici Single-row cylinrical roller bearing Cuscinetti a rulli conici Tapere roller bearing Cuscinetti orientabili a rulli Self aligning roller thrust bearing Cuscinetti assiali a sfere Single irection flat housing washer thrust ball bearing Cuscinetti assiali a sfere a oppio effetto Double irection flat seat housing washer thrust ball bearing Cuscinetti assiali orientabili a rulli Thrust cylinrical roller bearing Serie i cuscinetto Serie costruttiva Bearing series coe Type of bearing Serie imensionale Dimensional series coe (0) (1) (0) (0) (0) (2) (2) (1) (0) (0) (0)4 32 (0) (0) 33 QJ2 QJ1 (0)2 QJ3 QJ1 (0) (0)2 22 (1) (0) 23 (1) 23 NU10 NU 10 NU2 NU (0)2 NU22 NU 22 NU32 NU 32 NU3 NU (0)3 NU23 NU 23 NU4 NU (0) VI 1 - I numeri tra parentesi non evono essere riportati nel coice ella serie i cuscinetti 2 - I cuscinetti a rulli cilinrici incluono la serie NJ, NUP, N, NF e NU 1 - With series coeshower in bracket will be efault in bearings series coe 2 - Cylinrical roller bearing inclues NJ, NUP, N, NF, an NU type

7 Introuzione - Introuction Scelta el cuscinetto La scelta el cuscinetto è ettata principalmente alle caratteristiche i imensione e i carico a cui il cuscinetto è soggetto. Le imensioni e il carico sono spesso vincolate al progetto ella macchina nel suo insieme e conseguentemente in molti casi la scelta è limitata a ristrette tipologie. Non esistono regole o tabelle precise, ma normalmente il cuscinetto a sfere sopporta velocità elevate e carichi riotti, mentre il cuscinetto a rulli sopporta carichi più elevati ma velocità inferiori. I limiti i velocità i un cuscinetto volvente sono eterminati alla temperatura i funzionamento. Nella scelta el cuscinetto è importante conoscere e consierare i seguenti parametri: gravosità i esercizio; esigenze i urata ella macchina; limiti i ingombro el cuscinetto; fattori negativi (vibrazioni, urti, calore, sporcizia, rumore accettabile, ecc.). Scelta elle imensioni ei cuscinetti Le imensioni i un cuscinetto vengono scelte consierano le conizioni i carico alle quali verranno sottoposti, la urata nominale i esercizio e i prescritti parametri i sicurezza 'esercizio. Co e f f i c i e n t e i c a r i c o inamico i riferimento Per calcolare le imensioni ei cuscinetti volventi viene aottato il coefficiente i classificazione el carico inamico i riferimento C. Tale parametro esprime il carico massimo ammissibile el cuscinetto atto a fornire una urata a fatica nominale pari a i giri. I coefficienti i carico inamico i riferimento ei cuscinetti ISB sono stati eterminati in conformità alle norme ISO 281. Teneno in consierazione i coefficienti i carico inamico i riferimento, viene calcolato il tempo i servizio necessario alla comparsa i segni i fatica ei materiali, eterminano su tale base la urata teorica. In caso i basse velocità i rotolamento, i riotti movimenti oscillanti o nelle applicazioni stazionarie, viene tenuto in consierazione il coefficiente i carico statico i riferimento C 0. Il coefficiente i carico statico i riferimento viene efinito come il carico esplicatosi sul cuscinetto stazionario. Corrispone a una sollecitazione i contatto calcolata tra il corpo volvente maggiormente caricato e la pista i rotolamento, pari a: N/mm per i cuscinetti raiali orientabili a sfere N/mm per gli altri cuscinetti a sfere N/mm per tutti i cuscinetti a rulli. Tale sollecitazione inuce a una eformazione permanente el corpo volvente e ella pista i rotolamento, pari a circa 1/10000 (0,0001 w) el iametro el corpo volvente. I carichi sono i tipo semplice e raiali, per i cuscinetti raiali, i tipo semplice e assiali, per i cuscinetti assiali. Choice of a bearing Loas an imensions are the most important factors uring the choice of a bearing. These two components are, in the majority of cases, boun to the machinery's project: the choice is therefore restricte to limite cases. Rules or exact tables o not exit usually a ball bearing bears high spees an low loas, whereas a roller bearing stans lower spees an higher loas. Spee limits of a bearing are etermine by working temperature. During the choice of it, the following rules have to be followe: Gravity of operation Machinery's uration Encumbrance limit of the bearing Negative factors, such as: vibration, collision, heat, irt, acceptable noise an so on. Selection of bearing size. The size of a bearing is selecte by consiering ifferent factors, such as its suppose operational life, loas to which it is subjecte an prescribe operating safety. Basic loa ratings To calculate bearings imensions, the basic ynamic loa rating "C" is use; this factor expresses the amissable loa suitable to give a basic rating life up to revolutions. Basic ynamic an static loas rating for ISB bearings have been etermine in accorance with stanar ISO 281. Consiering the basic ynamic loa rating, is calculate the service time until the fatigue of the materials appears, etermining in this way the calculate rating life. In the case of low spees, low oscillating movements or stationary applications, " C 0 " basic static loa rating is consiere. The basic static loa rating is efine as the loa acting on the stationary bearing. It correspons to a calulate contact stress between the most heavily loae rolling elements an the raceway of: N/mm for self-aligning ball bearings N/mm for all other ball bearings N/mm for all roller bearings. This stress prouces a permanent eformation of both rolling elements an raceway, eformation which is about 1/10000 (0,0001 w) of the rolling element iameter. Loas are pure raial for raial bearings an pure axial for thrust bearings. Coefficiente i carico statico Quano il cuscinetto è stazionario o sottoposto a rotazioni o oscillazioni particolarmente lente (inferiori a 10 giri/minuto), il coefficiente i carico statico non verrà eterminato in funzione alla fatica el materiale, ma in base alla eformazione permanente inotta in corrisponenza el Static loa rating bearings When the bearing is stationary or rotates at very slow movements or spees (lower than 10 r/min), basic static loa is not etermine by the material fatigue but by permanent eformation cause at the rolling elements an the raceway contact. VII

8 Introuzione - Introuction punto i contatto tra il corpo volvente e la pista i rotolamento. Questo vale anche per i cuscinetti volventi sottoposti a ingenti carichi 'urto che si esplichino nel corso i una frazione i giro. In genere, il valore i carico potrà aumentare sino a equivalere al coefficiente i carico statico C 0 senza alterare le caratteristiche operative el cuscinetto. Si ovrà convertire in carico statico equivalente il carico statico combinato (carico raiale e assiale agenti simultaneamente). Questo viene efinito come il carico (raiale per i cuscinetti raiali e assiale per i cuscinetti assiali) che, se applicato, causerebbe nel cuscinetto la stessa eformazione permanente inucibile a reali conizioni i carico. Il carico statico equivalente viene ato alla formula: P 0 = X 0 F r + Y 0 F a ove: P 0 consiste nel carico statico equivalente, espresso in N; F r rappresenta la componente raiale el carico statico i entità maggiore, espressa in N; F a rappresenta la componente assiale el carico statico i entità maggiore, espressa in N; X 0 rappresenta il fattore i carico raiale; rappresenta il fattore i carico assiale. Y 0 Durata ei cuscinetti La urata ei cuscinetti volventi viene efinita come il numero i giri, o i ore i funzionamento, che il cuscinetto è in grao i sopportare prima che compaiano i primi segni i fatica su uno ei suoi anelli, o sulla pista i rotolamento o sugli elementi volventi. Ove si voglia tenere in consierazione solamente la fatica nelle superfici i lavoro el cuscinetto, si ovranno osservare le seguenti conizioni: Le forze e le velocità tenute in consierazione per la valutazione el cuscinetto ovranno corrisponere a quelle esplicantesi alle reali conizioni i esercizio. Durante l'intero perioo i esercizio ovrà essere assicurata un'aeguata lubrificazione. L'esperienza imostra come il ceimento i molti cuscinetti sia a attribuirsi a cause iverse alla fatica, quali: scelta i un cuscinetto i tipo inaeguato, ifetti i funzionamento o i lubrificazione, presenza i particelle estranee nel cuscinetto, o altro. Durata a fatica nominale La urata a fatica nominale i un singolo cuscinetto, o i una campionatura i cuscinetti ientici e operanti a ientiche conizioni i esercizio, consiste nella urata i esercizio pari almeno a un grao i affiabilità el 90%. La urata meia i un gruppo i cuscinetti è i molto superiore alla urata nominale. La urata a fatica nominale è espressa con L 10 (milioni i giri) o L 10h (ore i esercizio). Il valore L 10 potrà essere calcolato avvalenosi ell'equazione: The same rule is use for rotating bearings staning heavy shock loas which act uring a fraction of their revolution. Generally, the value of the loa may increase up to the value of the basic static loa C 0, without altering the bearing operation properties. Combine static loa (raial an axial loa acting together on bearing) must be converte in quivalent static bearing loa. This is efine as the loa (raial for raial bearings an axial for thrust bearings), which if applie woul cause the same permanent eformation as the real loa operatine upon the bearing: P 0 = X 0 F r + Y 0 F a where: P 0 is the equivalent static bearing loa, N; F r is the raial component of the heaviest static loa, N; F a is the axial component of the heaviest static loa, N; X 0 is the raial loa factor of the bearing; is the axial loa factor of the bearing. Y 0 Bearing life The life of a bearing can be cosiere as the number of the revolutions or the number of operating hours, that the bearing is able to enure before the first sign of fatigue appears on one of its ring, on the raceway, on the rolling elements. If we want to consier only the fatigue on the bearing operating surfaces, the following conitions have to be observe: Forces an loas consiere when evaluating the bearing, shoul correspon to the real operating conitions. Proper lubrication shoul be assure uring the entire operatine perio. Experience showes that the failure of many bearings oes not epen only on fatigue, there are other factors besies this such as: selection of an inaequate bearing type, improper operation or lubrication, outer particles in bearings etc. Ba s i c r a t i n g l i f e The basic rating life of a single bearing or of a group of ientical bearings operating uner the same conitions, is the life corresponing to a reliability of 90%. The average life of a group of bearings is higher than the basic rating life. Basic rating life is marke with L10 (millions of revolutions) or with L10h (operating hours). L10 can be calculate using the equation VIII L 10 C P p L 10 =(C/P) p ove: corrisponente alla urata a fatica nominale, espressa in milioni i giri; corrisponente al carico inamico el cuscinetto, espresso in N; corrisponente al carico inamico equivalente sul cuscinetto, espresso in N; corrisponente all'esponente i urata L 10 =(C/P) p where: L 10 is the basic rating life, in millions of revolution; C is the basic ynamic loa, N; P is the equivalent ynamic bearing loa, N; p is the exponent of the life equation with the following values;

9 Introuzione - Introuction ell'equazione, con i seguenti valori: P=3 per i cuscinetti a sfere. P=10/3 per i cuscinetti a rulli Per i cuscinetti che operino a velocità costante, la urata a fatica nominale, espressa in ore i funzionamento, potrà essere calcolata con la presente equazione: L10h =( / n 60) (C / P) p ove: n corrisponente alla velocità rotativa, espressa in giri/minuto. La tabella 1 riporta i valori relativi alla urata a fatica nominale L 10 (in milioni i giri) in funzione al rapporto C/P. Le tabella 1.1 e 1.2 riportano, rispettivamente per i cuscinetti a sfere e per i cuscinetti a rulli, i valori relativi alla urata a fatica nominale L 10h (in ore i esercizio), in funzione al rapporto C/P e alla velocità. Nella eterminazione elle imensioni el cuscinetto è necessario basare i calcoli sulla urata a fatica nominale corrisponente all'effettivo impiego. Di solito questo ipene al tipo i macchina, alla urata richiesta e ai requisiti inerenti la sicurezza i funzionamento. P=3 for ball bearings; P=10/3 for roller bearings; For bearings operating hours, can be calculate using the equation: L10h =( / n 60) (C / P) p where: n is the rotation spee, expresses in rotations per minutes. Values of the basic rating life L10 (millions of revolutions) as a function of the ratio C/P, can be foun in table 2. Values of the basic rating life L10h (operating hours) as a function of the ratio C/P an spee can be foun in table 2.2 for ball bearings n 2.3 for roller bearing. To eterminate bearing size it is necessary to base the calculations on the rating life corresponing to the purpose of operation. Usually this epens on type of machinery, on the service life an on the requirements regaring operational safety. Rapporto i carico C/P per urata L 10h milioni i giri 1- Loa ratio C/P for various lifes values L 10h (milions of revolution) L 10h Ball bearings C/P Roller bearings L 10h Ball bearings C/P Roller bearings L 10h Ball bearings C/P Roller bearings IX

10 Introuzione - Introuction Cuscinetti a sfere - rapporto i carico C/P per urata L 10h in ore a iverse velocità (giri/min) 1.1- Ball bearings - loa ratio C/P for various rating lifes L 10h (operating hours) at various spee n (r/min) L 10h C/P when n = L 10h C/P when n = X

11 Introuzione - Introuction Cuscinetti a rulli - rapporto i carico C/P per urata L 10h in ore a iverse velocità (giri/min) 1.2- Roller bearings - loa ratio C/P for various rating lifes L 10h (operating hours) at various spee n (r/min) L 10h C/P when n = L 10h C/P when n = XI

12 Introuzione - Introuction Limite i velocità Il limite i velocità può essere efinito come la velocità i rotazione più elevata che un cuscinetto può raggiungere in funzione all impiego, senza comprometterne le prestazioni e la urata. Il limite i velocità ei cuscinetti ipene a svariati fattori, quali: tipo i cuscinetto, entità i carico, classe i tolleranza, configurazione ella gabbia, giuoco i lavoro, lubrificante, conizioni i lubrificazione e i raffreamento, ecc. In caso i lubrificazione a olio, il limite i velocità potrà essere approssimativamente eterminato, per i cuscinetti raiali, in funzione al iametro meio el cuscinetto, e, per i cuscinetti assiali, in funzione al iametro e al carico i montaggio el cuscinetto. Nelle tabelle ei ati caratteristici vengono forniti i limiti i velocità riferiti sia alla lubrificazione con olio che con grasso. Ove non siano sufficientemente note le conizioni operative ei cuscinetti e la qualità el lubrificante, si raccomana che la velocità effettiva non superi il 75%ei valori i velocità forniti nel presente catalogo. In caso i carichi i forte entità, i urata nominale inferiore alle ore i esercizio e i cuscinetti a iametro meio superiore a 100 mm, i valori i velocità forniti al catalogo ovranno essere moltiplicati per il fattore f. In caso i carico combinato, i valori i velocità forniti al catalogo ovranno essere moltiplicati per il fattore f1. Casi speciali. Basse velocità A velocità notevolmente riotte non si potrà formare la pellicola i lubrificante elastoinamico tra le superfici a contatto el corpo volvente e ella pista i scorrimento. In tal caso, si ovranno impiegare lubrificanti provvisti i eterminati aitivi. Co n i z i o n i s t a z i o n a r i e Nel caso in cui, in seguito al protrarsi i conizioni stazionarie, i cuscinetti volventi tenano a vibrare, i micromovimenti che si verificano in corrisponenza elle superfici i contatto tra l elemento volvente e la pista i scorrimento potrebbero anneggiare queste ultime, con un conseguente aumento i livello elle vibrazioni e compromissione ella urata operativa. Risulta inoltre preferibile la lubrificazione a olio rispetto a quella a grasso. Tolleranze ei cuscinetti Le tolleranze ei cuscinetti sono state normalizzate a livello sia nazionale che internazionale in conformità alle norme ISO. I cuscinetti vengono in genere costruiti in classe i tolleranze P0. Su richiesta, possono inoltre essere costruiti in classi i tolleranza P6, P5, P4 e P2. Questi ultimi cuscinetti vengono impiegati per applicazioni speciali, quali guia i alta precisione i alberi o altissime velocità i rotolamento. Vengono fornite tabelle per le tolleranze relative a: imensioni ei cuscinetti; raccori, mussi i montaggio. Spee limit The spee limit can be efine as the maximum rotation spee reache by a bearing, without compromising its performances. The spee limit epens on ifferent factors, such as: type of bearing, magnitue of loa, tolerance class, cage esign, operational clearance, lubricant, lubrication an cooling conitions, an so on. In case of oil lubrication, the bearing spee limit can be approximately etermine for raial bearings, as a function of the mean bearing iameter; concerning thrust bearings, instea, spee limit is etermine as a function of the imension an weight of the bearing's ounting.in bearing tables, the value of spee limit are given for both grease an oil lubrication. In the case of insufficient informations about quality of lubrication an operating conitions, the effective spee is recommene not to excee the 75% of the spee inicate in this catalogue. In the case of heavy loas, when the rating life is shorter than operating hours an bearing mean iameter is larger than 1000 mm, spee limits inicate in this catalogue, have to be mul tiplie by factor "f". If the loa is combine, the spee from this catalogue have to be multiplie by factor "f1". Special case. Low spees At very low spees it is impossible the formation of an elastohyroinamic lubricant film between the rolling elements an raceway. Lubrificants with special aitives shoul be use in such cases. Stationary conitions If in long term stationary conitions, bearings start vibrating, the micromovement at the rolling elements an at the raceway contacts prouces amages on the contact surfaces. In this way vibration level is increase an the life is shorter. Oil lubrication is preferable to grease lubrication. Bearings tolerances In accorance with ISO rules bearing tolerances have been nationally an internationally stanarize. Bearings are usually manufacture to the tolerance class P0. Uner request they can be supplie with P6, P5, P4 an P2 tolerance classes. These latter bearings are use for special applications, such us very high spees or very accurate shaft guiance. The value of the limit for these tolerance classes are given for: imensions of bearings; mounting chamfer. XII

13 Introuzione - Introuction Sim b o l i Diametro nominale el foro mp Diametro meio el foro V p Variazione el iametro el foro V mp Variazione el iametro meio el foro Δ mp Scostamento el iametro el foro al valore nominale ( Δ mp = mp ) D Diametro nominale esterno D mp Diametro esterno meio V Dp Variazione el iametro esterno V Dmp Variazione el iametro esterno meio Δ D mp Scostamento el iametro esterno meio al valore nominale ( Δ D mp = D mp D) K ia - K ea Concentricità i rotazione ell anello interno o esterno nel cuscinetto completo (precisione raiale i rotazione) B Misura nominale ell altezza ell anello interno C Misura nominale ell altezza ell anello esterno B s - C s Misura singola ell altezza ell anello interno e ell anello esterno Δ B s - Δ C s Scostamento i una singola misura ell altezza ell anello interno ( Δ B s = B s B) o esterno ( Δ C s = C s C) rispetto alla imensione nominale V Bs - V Cs Variazione ella larghezza ell anello (ifferenza tra i valori massimi e minimi elle singole misure ell anello interno e esterno) ifetto i quaratura elle facciate rispetto al S S D foro ell anello interno Variazione ell inclinazione cilinrica esterna rispetto alla superficie laterale ell anello esterno S ia - S ea Planarità i rotazione ella superficie laterale ell anello interno o esterno rispetto alla pista nel cuscinetto raiale completo (precisione assiale i rotazione) T s T 1s T 2s T 3s T 4s Δ T s - Δ T 1s - Δ T 2s Larghezza totale i un cuscinetto a rulli conici Larghezza totale el cuscinetto a rulli conici, con il cono montato su una coppa campione Larghezza totale el cuscinetto a rulli conici, con la coppa montata su un cono campione Singola misura ell altezza i un cuscinetto assiale a sfere a oppio effetto (con piastra regolabile) Singola misura ell altezza i un cuscinetto assiale orientabile a rulli Scostamento ella singola misura ella larghezza el cuscinetto a rulli conici el valore nominale ( Δ T s = T s T) Sy m b o l s Nominal bore iameter mp mean bore iameter V p Bore iameter variation V mp Mean bore iameter variation Δ mp Deviation of bore iameter from nominal value ( Δ mp = mp ) D Nominal outer iameter D mp Mean outer iameter V Dp Outer iameter variation V Dmp Mean outer iameter variation Δ D mp Deviation of the mean outer iameter from nominal value ( Δ D mp = D mp D) K ia - K ea K ea concentricity raial run out of assemble bearing inner an outer ring (run out raial precision) B Nominal height of the inner ring C Nominal height of the outer ring B s - C s Single height of the inner an outer ring Δ B s - Δ C s Inner ( Δ B s = B s B) an outer ( Δ C s = C s C) ring single height eviation as regars to nominal imension V Bs - V Cs With variation of ring (ifference between maximum an minimum values of the single measurements for inner an outer ring) Sie face run out with reference to bore of S S D the inner ring Variation in inclination of outsie cylinrical surface to outer ring sie face S ia - S ea Revolution flatness of inner or outer ring sie surface, as regars to the raceway of complete bearing (axial precision of revolution) T s T 1s T 2s T 3s T 4s Δ T s - Δ T 1s - Δ T 2s Total with of tapere roller bearing otal with of tapere roller bearing, with the cone assemble on a sample torque Total with of tapere roller bearing, with the torque assemble on a sample cone Single size of thrust ball bearing ouble action height (with swivel plate) Single size of self-aligning thrust roller bearing height Deviation of single measurement concerning the with of tapere roller bearing, from nominal value ( Δ T s = T s T) XIII

14 Introuzione - Introuction Tolleranze per i cuscinetti raiali ella classe i precisione normale (esclusi i cuscinetti a rulli conici) Tollerances for raial bearings normal precision (tapere roller bearings exclue) Anello interno - Inner ring µm : mm Δ mp V p V mp Δ B s V Bs K ia Serie iametrali - Diameters siries oltre - over fino a - up to max min 8,9 max 0,1 max 2,3,4 max max max min max max mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm 2, Anello esterno - Outer ring D Δ D mp V *Cuscinetti con Dp schermi sagni Serie iametrali - Diameters siries Seale bearings oltre - over fino a - up to max min 8,9 max 0,1 max 2,3,4 max max max max mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm V Dmp K ea * Applicabile solo ai cuscientti elle serie iametrali 2, 3, 4. * Applicable only to bearings 2, 3, 4 iameter series XIV

15 Introuzione - Introuction Tolleranze per i cuscinetti a rulli conici ella classe i precisione normale Tolerances for tapere roller bearings normal precision Anello interno e larghezza el cuscinetto - Inner ring an bearing with µm : mm Δ mp V p V mp Δ B s - Δ C s K ia Δ T s Δ T 1s Δ T 2s oltre - over fino a - up to max min max max max min max max min max min max max mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm Anello estermo - Outer ring D Δ D mp V Dp V Dmp K ea oltre - over fino a - up to max min max max max mm mm µm µm µm µm µm XV

16 Introuzione - Introuction Fori conici Conical bore Semiangolo el cono α: Half angle of cone α: α = ,4 (conicità 1:12) (taper-ratio 1:12) α = ,4 (conicità 1:30) (taper-ratio 1:30) Diametro maggiore teorico 1: Theoretical bigger iameter 1: 1 = + (1/12) B (conicità 1:12) (taper-ratio 1:12) 1 = + (1/30) B (conicità 1:30) (taper-ratio 1:30) Tolleranze per i fori conici Tolerances for conical bore Conicità 1 : 12 - Taper-ratio 1 : 12 Classe i tolleranza normale, P6 Normal class of tollerance, P6 µm : mm Classe i tolleranza normale, P5 Normal class of tollerance, P5 Δ mp V p 1) Δ 1mp -Δ mp Δ mp V p 1) Δ 1mp -Δ mp oltre - over fino a - up to max min max 0,1 max 2,3,4 max max min min max max mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm Conicità 1 : 30 - Taper-ratio 1 : 30 µm : mm Classe i tolleranza normale Normal class of tollerance Δ mp V p 1) Δ 1mp -Δ mp oltre - over fino a - up to max min max 0,1 max 2,3,4 max mm mm µm µm µm µm µm ) Valio in ogni singolo piano el foro. 1) Vali for every raial flat of bore. XVI

17 Introuzione - Introuction Tolleranza per cuscientti assiali Tolerances for axial bearings Ralla per albero - Shaft locating washer Classe i tolleranza normale, P6, P5 Normal class of tollerance, P6, P5 Δ mp V p S i 1) S i 1) S i 1) oltre - over fino a - up to max min max max max max mm mm µm µm µm µm µm µm Ralla per alloggiamento - Housing locating washer Classe i tolleranza normale, P6, P5 Normal class of tollerance, P6, P5 D Δ D mp V Dp S i 1) S i 1) S i 1) oltre - over fino a - up to max min max max max max mm mm µm µm µm µm µm µm ) Valori esclusi per i cuscinetti assiali orientabili a rulli. Per cuscinetti con lo stesso Ø esterno i valori sono i meesimi sia per cuscinetti a oppio effetto sia a semplice effetto. 1) These value are not vali for axial roller bearings for bearings having the same outer iameter. Value are the same for both ouble acting an single acting bearings. Altezza el cuscinetto - Bearing with Δ T s Δ T 1s Δ T 2s Δ T 3s Δ T 4s oltre - over fino a - up to max min max min max min max min max min mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm XVII

18 Introuzione - Introuction Gi u o c o r a i a l e e i c u s c i n e t t i a s f e r e e a r u l l i Uno ei principali fattori i influenza sulla urata ei cuscinetti a sfere e a rulli consiste nel giuoco raiale, eterminato come il valore meio i varie misure ello spostamento totale sul piano perpenicolare all asse el cuscinetto. Tale spostamento è tipico i uno egli anelli el cuscinetto (l altro è stazionario) urante il rotolamento in varie irezioni angolari, sia rispetto all anello rotante che a quello stazionario, e a iverse posizioni angolari ella serie i sfere o rulli rispetto agli anelli stessi. Visti i iversi coefficienti i giuoco richiesti alla consegna, i cuscinetti raiali vengono costruiti secono vari gruppi i giuoco iniziale. Di norma, i cuscinetti raiali a sfere e a rulli vengono costruiti secono il gruppo a giuoco raiale normale, che, a impieghi comuni alla maggior parte ei casi, forniscono parametri soisfacenti i funzionamento. Il giuoco raiale viene evienziato con l aggiunta alla sigla el cuscinetto ella esignazione ella classe i precisione (C2, C3, C4, C5). Ai cuscinetti costruiti con un giuoco raiale corrisponente al gruppo normale non vengono assegnate ulteriori esignazioni convenzionali. Le tabelle seguenti forniscono i valori i giuoco raiale. Ra i a l c l e a r a n c e o f b a l l an roller bearings One of the most important factor influencing the life of a roller or ball bearing, is the raial clearance.the latter is etermine by a mean of several measurements of total isplacement in the plane perpenicular to the bearing axle. This isplacement is typical for one of the bearing ring (the other is stationary) uring its rotation in ifferent angular irections, oth with respect to the rotable ring an the stationary one, an a ifferent angular positions of the set of balls or rollers with respect to the bearing races. Because of the ifferent requirements concerning the raial clearance, bearings are manufacture with several initial clearance groups, such as aitional groups. Raial bearings are usually manufacture in accorance with the normal clearance group: this enables a satisfactory functioning of the bearing, in the majority of cases. Raial clearance is pointe out by aing the precision class (C2, C3, C4, C5) to bearing group. No further conventional esignations are assigne to normal clearance bearings. Values of raial clearances are given below, see tables. Tabella giuoco raiale ei cuscinetti a sfere Tables of raial clearence for ball bearings Cuscinetti a sfere - Ball bearings Diametro el foro Bore iameter C2 Normale Normal C3 C4 C5 oltre - over fino a - up to max min max min max min max min max min mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm XVIII

19 Introuzione - Introuction Tabella giuoco raiale Tables of raial clearence Cuscinetti raiali a rulli cilinrici - Cylinrical roller bearings Diametro el foro Normale C2 C3 C4 C5 Bore iameter Normal oltre - over fino a - up to max min max min max min max min max min mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm Cuscinetti orientabili a rulli con foro cilinrico - Spherical roller bearings with cylinrical bore Diametro el foro Normale C2 C3 C4 C5 Bore iameter Normal oltre - over fino a - up to max min max min max min max min max min mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm XIX

20 Introuzione - Introuction Tabella giuoco raiale Tables of raial clearence Cuscinetti orientabili a rulli con foro conico - Spherical roller bearings with conical bore Diametro el foro Normale C2 C3 C4 C5 Bore iameter Normal oltre - over fino a - up to max min max min max min max min max min mm mm µm µm µm µm µm µm µm µm µm µm XX

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo Catalogo isowel Il sistema i fissaggio a inuzione Nuovo isowel l innovativo sistema i fissaggio a inuzione i SFS intec Il nuovo sistema isowel TM i SFS intec è un sistema i fissaggio a inuzione innovativo

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE 1.2.11

CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE 1.2.11 SUPPORTI AUTOALLINEANTI SELF-ALIGNING BEARING UNITS CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE 1.2.11 SEDE PRINCIPALE HEAD OFFICE UFFICIO COMMERCIALE SALES DEPARTMENT MAGAZZINO WAREHOUSE ITALCUSCINETTI

Dettagli

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C Maggiore efficienza per i motori elettrici Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C E l e v a t i v a n t a g g i p e r i l C l i e n t e I cuscinetti radiali rigidi a sfere Generation C... 35

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica Raschiatori NBR/FPM DAS, DP6, DP, DP, DRS, DWR Guarnizioni a labbro NBR/FPM /, /M, /M, M, H, C Bonded seal NBR-metallo Guarnizioni a pacco in goa-tela TO, TG, TEO Guarnizioni per pistoni in poliuretano,

Dettagli

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves Valvole a spola /-5/ con attacchi filettati G/8 /-5/ spool valves with G/8 threaded ports Installazione in qualsiasi posizione Installation in any position Ampia gamma di azionamenti a comando diretto

Dettagli

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES Pag. 339 DIN 69872 340 ISO 7388/2 A 341 ISO 7388/2 B 342 CAT - METRIC 343 MAS 403 BT 344 JS - B 6339 345 347 OTT - HURCO MITSUI - KITAMURA C.B. FERRARI CHIRON - CINCINNATI etc. etc. 348 CHIAVE DINAMOMETRICA

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

STAR Guide lineari con manicotti a sfere. 45 b 1cr. Linear Motion and Assembly Technologies RI 83 100/09.99

STAR Guide lineari con manicotti a sfere. 45 b 1cr. Linear Motion and Assembly Technologies RI 83 100/09.99 STAR Guide lineari con manicotti a sfere 45 b 1cr RI 83 100/09.99 Linear Motion and Assembly Technologies STAR Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia standard Guide

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

GENERAL CATALOGUE. Face drivers Trascinatori Frontali Precision live centers Contropunte

GENERAL CATALOGUE. Face drivers Trascinatori Frontali Precision live centers Contropunte GENERAL CATALOGUE Face drivers Trascinatori Frontali Precision live centers Contropunte TECNOLOGIE FRB TECNOLOGIE FRB design, manufacture and market many different patented product lines that are truly

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

SERIE L T EGE LR A R 1/8" R 1/4" R 3/8" R 1/8" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 3/8" R 1/2" R 3/4"

SERIE L T EGE LR A R 1/8 R 1/4 R 3/8 R 1/8 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 3/8 R 1/2 R 3/4 SERIE L T EGE LR A Serie leggera Light range Stud sealing form -IN 3, washer ichtkegel und O-Ring nach IN365 Leichte Baureihe Abdichtart Form -IN 3, mit ichtring ed joint torique suivant IN 365 Série légère

Dettagli

400.001 IVECO. Gearbox Old Generation. Models E 100. Date 05/2007 File IVE0014.Pdf

400.001 IVECO. Gearbox Old Generation. Models E 100. Date 05/2007 File IVE0014.Pdf 400.001 IVECO Gearbox Old Generation Models E 100 05/2007 File IVE0014.Pdf Adattabile a : Suitable To : IVECO 1 Modelli Cambio/ Gearbox Models E 100 1 2 3 4 5 26 Models 9 10 6 7 44 27 45 49 51 46 8 28

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel Indice Numerico NOM 6-88 Vedi UNI 0009 NOM 9-71 Prova di stabilità degli oli isolanti NOM 15-71 Prova di distillazione dei prodotti petroliferi NOM 5-71 Determinazione dello zolfo nei prodotti petroliferi

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

AVANTRENO FRONT AXLE

AVANTRENO FRONT AXLE AVANTRENO FRONT AXLE 116 DIFFERENZIALE E MOZZI POSTERIORI - REAR AXLE AND WHEELS FIG. ITEM RIF. ERREVI ERREVI REF. DESCRIZIONE PARTICOLARI DESCRIPTION AVANTRENO E MOZZI ANTERIORI FRONT AXLE AND WHEELS

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO altezza di aspirazione: fino a 9 metri capacità di funzionamento a secco autoadescante senso di rotazione reversibile senza dispositivi di tenuta monitoraggio

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Swisscodes 2003 Corso di postformazione SUP

Swisscodes 2003 Corso di postformazione SUP Swisscoes 2003 Corso i postformazione SUP SIA 267 Geotecnica Basi e concetto i imensionamento 23/01/2014 Corso i applicazione ella norma SIA 267 - Geotecnica 1 Basi e concetti i imensionamento 1. Introuzione,

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015. 70 R.V.I. (Renault) 74 SCANIA 42 ISUZU 89 VOLVO CE 54 MACK. EURORICAMBI S.p.A. CATERPILLAR MITSUBISHI DAF 60 MERCEDES

GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015. 70 R.V.I. (Renault) 74 SCANIA 42 ISUZU 89 VOLVO CE 54 MACK. EURORICAMBI S.p.A. CATERPILLAR MITSUBISHI DAF 60 MERCEDES EURORICAMBI S.p.A. E-mail: euroricambi@euroricambi.com - http : www.euroricambi.com GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015 Suitable to: 12 18 24 24 DANA (EATON AXLES) 30 IVECO 35 FULLER Transmission 39 G.M. General

Dettagli

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps Iso 9001 - Cert. N 0633 ATEX CERTIFIED DEX Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps DESCRIZIONE CARATTERISTICHE Le pompe per vuoto ad anello liquido serie DEX

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES INDICE INDEX INHALT SOMMAIRE 24 TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES DIN 69872 2 ISO 7388/2A 3 ISO 7388/2B 4 OTT System - DIN 69871 5 CAT METRIC 6 MAS 403 BT 7 8 JS-B 6339 9 OTT System - MAS 403

Dettagli

Regolatori di portata 1

Regolatori di portata 1 Regolatori di portata MA Dimensioni MA da Ø 0 a Ø00 D D L Descrizione I regolatori di portata MA vengono inseriti all interno del canale e permettono di mantenere costante la portata al variare della pressione.

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR CD 2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR Introduzione / Introduction 3 Gamma completa / Complete range 4 Pesi e rubinetti / Weight and valves 4 Caratteristiche tecniche / Technical data 4 Max corrente

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

FENICE ARREDI. Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Relazione tecnica

FENICE ARREDI. Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Relazione tecnica FENICE ARREDI Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Prove di vibrazione su sistemi per pavimenti tecnici sopraelevati - Four x Four Relazione tecnica Via Ferrata 1, 27100 Pavia, Italy Tel. +39.0382.516911

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 Emerson Power Transmission KOP-FLEX, INC., P.O. BOX 1696 BALTIMORE MARYLAND 21203, (419) 768 2000 KOP-FLEX

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli

Basi di Dati. S Q L Lezione 5

Basi di Dati. S Q L Lezione 5 Basi di Dati S Q L Lezione 5 Antonio Virdis a.virdis@iet.unipi.it Sommario Gestione eventi Gestione dei privilegi Query Complesse 2 Esercizio 9 (lezione 4) Indicare nome e cognome, spesa e reddito annuali

Dettagli