CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE LINEA ELICOIDALE HELICAL LINE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE LINEA ELICOIDALE HELICAL LINE"

Transcript

1 CTLOGO GNRL LIN LICOIDL GNRL CTLOG LICL LIN

2

3 GNRLITÀ GNRL INFORTION SRVIC FTTOR DI SRVIZIOINDIC CONTNTS Serie sollevamento LiftingFCTOR DSIGNZION, LGND, RNDINTI DSIGNTION, KY TO SYBOLS, FFICINCY Standard Serie standard GNRLITÀ GNRL INFORTION POTNZ TRIC TRL CPCITY FTTOR DI RFFRDDNTO SRVIZIO SRVIC LiftingFCTOR KY TO SYBOLS, FFICINCY Serie DI sollevamento DSIGNZION, LGND, RNDINTI DSIGNTION, GNRLITÀ GNRL INFORTION IPINTI COOLING SYSTS Serie standard Standard TRL CPCITY POTNZ TRIC FTTOR DI SRVIZIO SRVIC FCTOR DSIGNZION, LGND, DSIGNTION, KY TO SYBOLS, FFICINCY SLZION DL RIDTTORRNDINTI SLCTION PROCDRS sollevamento LiftingFCTOR COOLING SYSTS IPINTI Serie DI standard Standard ST FTTOR DI RFFRDDNTO SRVIZIO SRVIC ODLO SLZION SLCTION DT INDIC INDIC CONTNTS CONTNTS POTNZ TRIC TRL SLCTION PROCDRS SLZION DL RIDTTOR sollevamento Lifting CPCITY Serie standard Standard INDIC CONTNTS IPINTI DI RFFRDDNTO COOLING SYSTS SLCTION DT ST ODLO SLZION POTNZ TRIC TRL CPCITY Serie sollevamento Lifting DTI TCNICI TCNICL RLITÀ RLITÀ RLITÀ POTNZ GNRL GNRL INFORTION INFORTION SLZION DL RIDTTOR SLCTION PROCDRS IPINTI DI RFFRDDNTO COOLING SYSTS TRIC TRL CPCITY Serie standard Riduttori ad assi paralleli Standard elical units GNRL INFORTION GNZION, NZION, GNRLITÀ LGND, LGND, RNDINTI RNDINTI DSIGNTION, DSIGNTION, KY KY TO TO SYBOLS, SYBOLS, FFICINCY FFICINCY ODLO DI RFFRDDNTO SLZION DT TCNICL DTI TCNICI SLZION DL RIDTTOR SLCTION PROCDRS IPINTI COOLING SYSTS P singolo o P single ST DSIGNZION, LGND, RNDINTI DSIGNTION, KY TO SYBOLS, FFICINCY OR R DI DISRVIZIO SRVIZIO SRVICFCTOR FCTOR Standard elical units Serie standard Riduttori ad assi paralleli SRVIC ODLO DI SLZION SLCTION DT ST SLZION DL RIDTTOR PROCDRS PB due PB double FTTOR DI SRVIZIO SRVIC FCTOR Serie erie standard standard Standard Standard DTI TCNICI TCNICL DT P single P singolo o ODLO SLZION SLCTION PC tredi PC triple ST FTTOR DI SRVIZIO PR ad PPRCCI DI SOLLVNTO FCTOR FOR LIFTING CNISS Serie erie sollevamento sollevamento Lifting Lifting SRVIC Serie standard Riduttori assi paralleli Standard elical PB double PB due DTIPD TCNICI TCNICL DT quattro PD quadruple units POTNZ TRIC TRL CPCITY NZ NZTRIC TRIC TRL TRL CPCITY CPCITY P singolo o P single PC triple PC tre paralleli Standard elical units units DTI TCNICI TCNICL DT Serie standard Riduttori ad assi ortogonali Bevel-helical IPINTI DI RFFRDDNTO COOLING SYSTS NTI NTI NTIDI DIRFFRDDNTO RFFRDDNTO COOLING COOLINGSYSTS SYSTS PB due PB double PD single quadruple PD quattro P singolo o P SerieRB/RVB standard due Riduttori Standard elical units ad assi paralleli RB/RVB double DL RIDTTOR SLCTION PROCDRS ZION ION DL DLSLZION RIDTTOR RIDTTOR SLCTION SLCTIONPROCDRS PROCDRS PC tre PC single triple Standard Bevel-helical units Serie standard tre Riduttori PB due PB double P singolo o P RC/RVC ad assi ortogonali RC/RVC triple ODLO SLZION SLCTION DT ST LO LO DI DISLZION SLZION SLCTION SLCTIONDT DT ST ST PD quattro PD quadruple RB/RVB double RB/RVB due PC tredi PC triple PB due PB double RD/RVD quattro RD/RVD quadruple SerieRC/RVC standard tre Riduttori Standard Bevel-helical units RC/RVC triple ad assi ortogonali PD quattro PD quadruple PC tre PC triple TCNICI TCNICL DT TCNICI CNICI DTI TCNICLDT DT RB/RVB RB/RVB double RD/RVD quadruple units quattro SerieRD/RVD standard Riduttori ad assi ortogonali TCNICL Standard Bevel-helical PD quattro due PD quadruple DINSIONI DINSIONL DT Serie standard Riduttori ad assi paralleli units units standard tandard Riduttori Riduttori ad adassi assi tre paralleli paralleli Standard Standard elical elical units units RC/RVC triple RB/RVB ad RB/RVB ortogonali Standard Standard double elical Bevel-helical SerieRC/RVC standard due Riduttori assi paralleli elical units P singolo o P single P singolo singoloo o P P single single RD/RVD quattro RD/RVD quadruple DINSIONL DT DINSIONI RC/RVC tre RC/RVC triple RB/RVB RB/RVB double P singolo due o P single due PB double PB B due due SeriePB PB PB double double Standard triple elical units standard tre Riduttori ad assi paralleli RD/RVD quattro RD/RVD quadruple RC/RVC RC/RVC PB due PB double PC tre PC triple PC C tre tre DINSIONI PC PC triple triple DINSIONL DT P single P singolo o RD/RVD RD/RVD quadruple PC tre quattro PC triple PD quattro PD quadruple PD D quattro quattro PD PD quadruple quadruple SeriePD standard Riduttori ad assi paralleli Standard elical PB double PB due DINSIONI DINSIONL DT quattro PD quadruple units Serie standard Riduttori ad assi ortogonali Standard Bevel-helical units standard tandard Riduttori Riduttori ad ad assi assi ortogonali ortogonali Standard Standard Bevel-helical Bevel-helical units units P singolo P PC single triple PC tre paralleli Standard elical units units DINSIONI DINSIONL DT Serie standard o Riduttori ad assi ortogonali Bevel-helical RB/RVB ad assi paralleli RB/RVB double RB/RVB B/RVB due due RB/RVB RB/RVBdouble double PB due PB double PD quadruple PD quattro P singolo o P single Serie standard due Riduttori Standard elical units RB due RB double RC/RVC tre RC/RVC triple RC/RVC C/RVC tre tre RC/RVC RC/RVC triple triple PC tre PC single triple Standard Bevel-helical units SerieRVB standard o Riduttori ad assi ortogonali PB due PB double P singolo P due RVB double quattro RD/RVD quadruple RD/RVD D/RVD quattro quattrord/rvd RD/RVD RD/RVD quadruple quadruple PD quattro PD quadruple RB double RBdue due PC tre PC triple PB PB double RC tre RC triple SerieRVC standard Riduttori ad assi ortogonali Standard Bevel-helical units RVBtriple double RVB due PD quattro PD quadruple PC tre PC tre RVC triple DINSIONI DINSIONL DT NSIONI SIONI DINSIONL DINSIONL DT DT RB due RB double RC triple RC tre SerieRD standard Riduttori ad assi ortogonali Standard Bevel-helical units PD quattro PD quattro RDquadruple quadruple Serie standard Riduttori ad Standard elical units units standard tandard Riduttori Riduttori ad ad assi assi paralleli Standard Standard elical elical units units RVB due RVB double RVC triple RVC tre RB RB Serie standard paralleli Riduttori ad assi assi paralleli ortogonali Standard Bevel-helical RVD quattro RVD quadruple singolo o P single P singolo singoloo op P Psingle single RB RC tre RC triple RD quadruple RD quattro RVB due RVB double RB PB due PB PB B due due PB PBdouble double RVB tre RVC triple RVDdouble quadruple RVD quattro RC RC RVB due double DTIRVC TCNICI TCNICL DT PC tretre PC triple PC C tre tre PC PCtriple triple RC quattro RD quadruple RVC triple RC SerieRD sollevamento Riduttori ad assi paralleli LiftingRVC - elical units PD quattro PD quadruple PD D quattro quattro PD PDquadruple quadruple RVD RVDtriple quadruple TCNICL DT DTIPC TCNICI RD RD RVC tre RVC triple trequattro PC Serie standard Riduttori ad assi ortogonali Standard Bevel-helical units standard tandard Riduttori Riduttori ad ad assi assi ortogonali ortogonali Standard Standard Lifting Bevel-helical Bevel-helical units -units elical units Serie sollevamento Riduttori ad assi paralleli RVD quattro RVD quadruple RD RD RB due RB double RB B due due RB RB double double DTI TCNICI TCNICL DT PC triple PC trequattro RVD RVD quadruple DINSIONI DINSIONL DT due Riduttori ad assi paralleli RVB double units RVB VB due due RVBdouble double RVB SerieRVB sollevamento Lifting elical DTI TCNICI TCNICL Serie sollevamento Riduttori ad assi paralleli Lifting --DT elical units RC Riduttori ad assi paralleli RC RC triple RC C tre tre RCtriple triple PC tretre PC triple DINSIONL DTunits DINSIONI Serie sollevamento Lifting -DT elical DTI TCNICI TCNICL Riduttori ad assi paralleli RVC RVC triple units RVC VC tre tre RVCtriple triple PC tretre PC triple SerieRVC sollevamento Lifting - elical SCZION GRFIC SFT RRNGNTS quattro RD quadruple RD D quattro quattrodinsioni RD RD RDquadruple quadruple DINSIONL DT PC tre PC triple FOR COSTRTTIV ONTING POSITIONS RVD quattro RVD quadruple RVD VD quattro quattro RVD RVD quadruple quadruple Serie sollevamento Riduttori ad assi paralleli Lifting - elical SFT RRNGNTS SCZION GRFIC DINSIONI DINSIONL DTunits CCOPPINTI PR OTORI LTTRICI LCTRIC OTORS COPLINGS ONTING POSITIONS FOR COSTRTTIV Serie sollevamento Riduttori ad assi paralleli Lifting - elical DINSIONI DINSIONL DTunits STRITÀ D LBRO SFT NDING TCNICI TCNICL TCNICI CNICI DTI TCNICL TCNICLDT DT SCZION GRFIC SFT RRNGNTS LCTRIC OTORS COPLINGS CCOPPINTI PR OTORI LTTRICI Serie sollevamento Riduttori ad assi paralleli Lifting -DT elical SFT-ONTD units FLNG DI SCIT, FISSGGIO PNDOLR OTPT FLNGS, PPLICTIONS sollevamento Riduttori ad assi paralleli Lifting - elical units sollevamento ollevamentoserie Riduttori Riduttori ad ad assi assi paralleli paralleli Lifting Lifting - -elical elical units units FOR COSTRTTIV ONTING POSITIONS NDING STRITÀ D LBRO SCZION GRFIC SFT RRNGNTS DISPOSITIVO NTIRTRO BCKSTOP DVICS PC tre PCRRNGNTS triple COPLINGS PC C tre tre CCOPPINTI PCtriple triple PR OTORI LCTRIC OTORS OTPT FLNGS, PPLICTIONS FLNG DI SCIT, FISSGGIO PNDOLRPC FOR COSTRTTIV ONTING POSITIONS SCZION GRFIC SFT CRICI RDILI, ONTI DI LTTRICI INRZI OVRNG LODS SFT-ONTD & SS ONTS OF INRTI STRITÀ D LBRO SFT NDING BCKSTOP DVICS DISPOSITIVO NTIRTRO CCOPPINTI PR OTORI LTTRICI LCTRIC OTORS FOR COSTRTTIV ONTING POSITIONS Serie standard Standard COPLINGS DINSIONI DINSIONL DTSFT-ONTD NSIONI SIONI DINSIONL DINSIONLDT DT FLNG SCIT, FISSGGIO PNDOLR OTPT FLNGS, PPLICTIONS OVRNG LODS & SS ONTS OF INRTI CRICI RDILI, ONTI DI LTTRICI INRZI STRITÀ D LBRO SFT NDING CCOPPINTI PR OTORI LCTRIC OTORS COPLINGS SerieDI sollevamento Lifting sollevamento Riduttori ad assi paralleli Lifting elical units sollevamento ollevamentoserie Riduttori Riduttori ad ad assi assi paralleli paralleli Lifting Lifting elical elical units units DISPOSITIVO NTIRTRO BCKSTOP DVICS Standard Serie standard FLNG DI SCIT, FISSGGIO PNDOLR OTPT FLNGS, SFT-ONTD PPLICTIONS STRITÀ D LBRO SFT NDING VLOCITÀ SSI XI SPD CRICI RDILI, ONTI DI INRZI OVRNG LODS & SS ONTS OF INRTI Serie sollevamento Lifting DISPOSITIVO NTIRTRO BCKSTOP DVICS FLNG SCIT, FISSGGIO PNDOLR OTPT FLNGS, PPLICTIONS SerieDI standard Standard SFT-ONTD SCZION GRFIC SFT RRNGNTS ZION ZIONGRFIC GRFIC SFT SFT RRNGNTS RRNGNTS Serie standard Standard VLOCITÀ SSI XI SPD CRICI RDILI, ONTI DI INRZI OVRNG LODS & SS ONTS OF INRTI DISPOSITIVO NTIRTRO BCKSTOP DVICS Serie sollevamento Lifting FOR COSTRTTIV ONTING POSITIONS COSTRTTIV COSTRTTIV ONTING ONTING POSITIONS POSITIONS Serie sollevamento Lifting standard Standard CRICI RDILI,DIONTI DI INRZI OVRNG LODS & SSQNTITIS ONTS OF INRTI PSI, QNTITÀ OLIO WIGTS ND LBRICNT PR OTORI LTTRICI LCTRIC OTORS OPPINTI PPINTICCOPPINTI PR PR OTORI OTORI LTTRICI LTTRICI LCTRIC LCTRICOTORS OTORS COPLINGS COPLINGS VLOCITÀ SSI XI SPD Serie sollevamento Lifting standard Standard COPLINGS LBRIFICZION LBRICTION STRITÀ D LBRO SFT NDING ITÀ ITÀD LBRO D LBRO SFT SFT NDING NDING Serie standard Standard PSI, QNTITÀ DI OLIO WIGTS ND LBRICNT QNTITIS VLOCITÀ SSI STOCCGGIO, INSTLLZION XI SPD sollevamento Lifting STTO DI FORNITR, STT OF SPPLY, STORG, INSTLLTION FLNG DI SCIT, FISSGGIO PNDOLR OTPT FLNGS, G GDI DISCIT, SCIT, FISSGGIO FISSGGIO PNDOLR PNDOLR OTPT OTPTFLNGS, FLNGS, SFT-ONTD SFT-ONTD PPLICTIONS PPLICTIONS PPLICTIONS Serie sollevamento Lifting LBRIFICZION LBRICTION standard Standard SFT-ONTD VLOCITÀ SSI XI SPD DISPOSITIVO NTIRTRO BCKSTOP DVICS OSITIVO SITIVO NTIRTRO NTIRTRO BCKSTOP BCKSTOPDVICS DVICS PSI, QNTITÀ DI OLIO WIGTS LBRICNT QNTITIS STTO DI FORNITR, STOCCGGIO, INSTLLZION STT OF ND SPPLY, STORG, INSTLLTION sollevamento Lifting Serie standard Standard CI I RDILI, RDILI, ONTI ONTI DI DIINRZI INRZI OVRNG OVRNGLODS LODS &Lifting &SS SS ONTS ONTS OF OFINRTI INRTI LBRIFICZION LBRICTION PSI, QNTITÀ DI OLIO WIGTS ND LBRICNT QNTITIS Serie sollevamento CRICI RDILI, ONTI DI INRZI OVRNG LODS & SS ONTS OF INRTI Serie erie standard standard Standard Standard STTO DI FORNITR, STOCCGGIO, INSTLLZION STT OF ND SPPLY, STORG, INSTLLTION LBRIFICZION LBRICTION PSI, QNTITÀ DI OLIO WIGTS LBRICNT QNTITIS Serie standard Standard Serie erie sollevamento sollevamento Lifting Lifting STTO DI FORNITR, STOCCGGIO, INSTLLZION STT OF SPPLY, STORG, INSTLLTION LBRIFICZION LBRICTION Serie sollevamento STOCCGGIO, INSTLLZION Lifting CITÀ CITÀSSI SSI XI XISPD SPD STTO DI FORNITR, STT OF SPPLY, STORG, INSTLLTION VLOCITÀ SSI XI SPD Serie erie standard standard Standard Standard Serie standard Standard Serie erie sollevamento sollevamento Lifting Lifting Serie sollevamento Lifting QNTITÀ QNTITÀDI DIOLIO OLIO WIGTS WIGTSND NDLBRICNT LBRICNT QNTITIS QNTITIS 80 PSI, QNTITÀ DI OLIO RIFICZION FICZION IFICZION LBRICTION LBRICTION WIGTS ND LBRICNT QNTITIS LBRIFICZION LBRICTION ODI DIFORNITR, FORNITR, STOCCGGIO, STOCCGGIO,INSTLLZION INSTLLZION STT STTOF OFSPPLY, SPPLY, STORG, STORG,INSTLLTION INSTLLTION STTO DI FORNITR, STOCCGGIO, INSTLLZION STT OF SPPLY, STORG, INSTLLTION

4 GNRLITÀ GNRLITÀ I riduttori ad assi paralleli ed ortogonali Reggiana Riduttori de ggiana Riduttori I riduttori della ad assi serie paralleli standard ed ortogonali sono idonei Reggiana per la maggior Riduttori parte della delle serie applicazioni standard industriali sono idonei e sono per disponibili la maggior nelle parte configurazio ili nelle configurazioni delle applicazioni ad 1,2,3,4 industriali e di sono riduzione. disponibili nelle configurazioni ad 1,2,3,4 di riduzione. L elevato rapporto potenza peso e le dimensioni contenute, gara sioni contenute, GNRLITÀ L elevato garantiscono rapporto potenza peso installazioni perfette e le dimensioni nelle condizioni contenute, più garantiscono graigliorare I Sono in riduttori modo stati sostanziale ad inoltre assi utilizzati paralleli livello ed nuovi ortogonali di criteri rumorosità. per Reggiana migliorare Riduttori in modo della sostanziale Per serie ottenere standard il livello prestazioni di sono rumorosità. elevate, idonei per si la è curato maggior il rendimento parte del vose. installazioni perfette nelle condizioni più gravose. Sono stati inoltre utilizzati nuovi criteri per migliorare in modo so to il rendimento delle Per ottenere applicazioni del ruotismo prestazioni industriali e la forma elevate, e sono della si disponibili superficie è curato il nelle di rendimento scambio configurazioni della carcassa ruotismo ad 1,2,3,4 per e la dissipare forma della riduzione. il calore superficie prodotto. di scambio della carcassa per dissipare il calore prodotto. L elevato rapporto potenza peso e le dimensioni contenute, garantiscono Qualora richiesto installazioni dall applicazione, perfette nelle condizioni i riduttori della più gravose. Qualora standard, richiesto possono dall applicazione, essere forniti i con riduttori ventola/e della serie di raffredda- standard, mento possono sull albero essere veloce. forniti con ventola/e di raffredda- serie standa ri della serie Sono mento stati sull albero inoltre utilizzati veloce. nuovi criteri per migliorare in modo sostanziale il livello di rumorosità. Per ottenere prestazioni elevate, si è curato il rendimento del INGRNGGI ruotismo e la forma LBRI della superficie di scambio della INGRNGGI carcassa per dissipare LBRI il calore prodotto. Gli ingranaggi cilindrici, sono a profilo elicoidale rettificato dopo ale rettificato Gli ingranaggi dopo trattamento cilindrici, termico; sono a profilo gli ingranaggi elicoidale conici, rettificato sono dopo a proono realizzati filo Qualora spiroidale in acciaio richiesto Gleason. da dall applicazione, cementazione ntrambi 20nCr5 i tipi i riduttori vengono o 17NiCro6 4 della realizzati serie standard, in NI acciaio N 10084, possono da cementazione cementato essere forniti e 20nCr5 temprato. con ventola/e o 17NiCro6 4 di raffredda- NI filo trattamento spiroidale termico; Gleason. gli ntrambi ingranaggi i tipi conici, vengono sono a realizzati pro- in acc N mento 10084, sull albero cementato veloce. e temprato. Tutti gli ingranaggi sono stati progettati e verificati a durata e erificati a Tutti durata gli ingranaggi e fatica secondo sono stati le normative progettati ISO e verificati 6336 e a ISO durata e (25000 fatica secondo h). le normative ISO 6336 e ISO (25000 INGRNGGI h). LBRI Gli alberi lenti pieni sono costruiti in acciaio da bonifica 42Cr io da bonifica Gli ingranaggi alberi 42Cro4 lenti cilindrici, pieni NI N sono sono costruiti a profilo mentre in elicoidale acciaio gli alberi da rettificato bonifica lenti cavi dopo 42Cro4 infe510b trattamento NI NI N termico; N gli ingranaggi mentre Gli alberi gli veloci conici, alberi lenti sono costruiti cavi a profilo in spiroidale acciaio NI da N Gleason. cementazione ntrambi Gli alberi 20nCr5 i veloci tipi vengono NI sono N costruiti realizzati in cemen- in acciaio tato da e da temprato. cementazione 20nCr5 NI o 17NiCro6 4 N cemen- NI in in acciai no costruiti Fe510B tato N 10084, e temprato. cementato e temprato. Tutti gli ingranaggi sono stati progettati e verificati a durata e CRCSS fatica secondo le normative ISO 6336 e ISO CRCSS (25000 h). Le carcasse dei riduttori sono generalmente realizzate in ghisa g realizzate Le Gli in carcasse alberi ghisa lenti grigia dei pieni riduttori N GJL 250 sono sono costruiti generalmente NI N in acciaio 1561 realizzate fino da alla bonifica grandezza in ghisa 42Cro4 90 grigia per NI N GJL 250 la serie standard; NI mentre N per 1561 le grandezze gli fino alberi alla lenti grandezza superiori cavi inè prevista superiori è 90 Fe510B prevista per la NI serie N standard; Gli per alberi le grandezze veloci sono superiori costruiti è prevista in acciaio la realizzazione da cementazione in acciaio 20nCr5 Fe430B NI NI N N cementato realizzazione e temprato. e disteso. in acciaio Fe430B NI N elettrosaldato Su e disteso. richiesta è comunque possibile produrre le carcasse in accia elettrosaldato e 0025 elettrosaldato la le carcasse Su richiesta in acciaio è elettrosaldato comunque possibile e disteso produrre per tutte le carcasse le grandezze. in acciaio Tutte elettrosaldato carcasse sono e disteso costruite per tutte in due le grandezze. parti per facilitare il mon i per facilitare Tutte CRCSS il le montaggio carcasse e sono la manutenzione costruite in due del parti riduttore. per facilitare il montaggio e la manutenzione del riduttore. Le carcasse dei riduttori sono generalmente realizzate in ghisa CONFIGRZION grigia N GJL 250 NI NTRT 1561 fino alla grandezza CONFIGRZION 90 per la serie standard; NTRT per le grandezze superiori è prevista I riduttori ad assi paralleli ed ortogonali, possono essere configu sono essere I la riduttori realizzazione configurati ad assi con in paralleli acciaio albero ed di Fe430B entrata ortogonali, NI pieno N possono con linguetta essere elettrosaldato secondo configurati NI6604:1969, e disteso. con albero di con entrata giunto pieno elastico con e linguetta flangia per secondo motore IC. ric per motore NI6604:1969, Su IC. richiesta richiesta è comunque con si giunto possono possibile elastico realizzare e produrre flangia flange per le per carcasse motore motori IC. N, in acciaio richiesta esecuzioni elettrosaldato si possono compatte e realizzare disteso e speciali. per flange tutte per le grandezze. motori N, esecuzioni Tutte le carcasse compatte sono e speciali. costruite in due parti per facilitare il montaggio e la manutenzione del riduttore. CONFIGRZION SCIT CONFIGRZION SCIT NTRT I riduttori ad assi paralleli ed ortogonali, possono essere altres ssono essere I riduttori altresì ad configurati assi paralleli con ed ed albero ortogonali, lento possono di uscita essere pieno configurati altresì lin- guetta, configurati cavo albero con di linguetta albero entrata lento pieno secondo di uscita linguetta NI6604:1969 pieno secondo linguetta, NI6604:1969, cavo con cavo unità con con di linguetta bloccaggio. giunto elastico secondo e NI6604:1969 flangia per motore e cavo IC. con richiesta unità di si bloccaggio. possono realizzare flange per motori N, e cavo con u 4:1969 e esecuzioni compatte e speciali. CONFIGRZION SCIT Le istruzioni per la selezione dei riduttori contenute nel present ntenute nel Le I riduttori presente istruzioni ad catalogo per assi la paralleli selezione sono ed puramente dei ortogonali, riduttori indicative. possono contenute essere nel presente altresì Si configurati catalogo prega di sono contattare puramente albero il Servizio lento indicative. uscita Tecnico pieno Reggiana con linguetta, prega cavo per di contattare una selezione linguetta il Servizio secondo ottimale Tecnico NI6604:1969 dei riduttori Reggiana e per e Riduttori cavo le neces- con per sarie unità una verifiche di selezione bloccaggio. aggiuntive. ottimale dei riduttori e per le neces- Riduttori pe eggiana Riduttori Si sarie verifiche aggiuntive. Reggiana Riduttori si riserva la facoltà di modificare, senza alcu dificare, senza Reggiana alcun Riduttori preavviso, si riserva i dati tecnici la facoltà o dimensionali modificare, contenuti senza alcun nel presente preavviso, catalogo, i dati tecnici allo scopo o dimensionali migliorare contenuti il prodotto. nel il prodotto. presente Le istruzioni catalogo, per la selezione allo scopo dei di migliorare riduttori contenute il prodotto. nel presente catalogo sono puramente indicative. Si prega di contattare il Servizio Tecnico Reggiana Riduttori per ' una vietata selezione la riproduzione ottimale totale dei riduttori o parziale e per del le presente necessarie vietata catalogo, verifiche la riproduzione senza aggiuntive. autorizzazione totale o parziale scritta da del parte presente di Reggiana catalogo, Riduttori senza s.r.l. autorizzazione scritta da parte di Reggiana catalog el presente ' Riduttori s.r.l. Reggiana Riduttori si riserva la facoltà di modificare, senza alcun preavviso, i dati tecnici o dimensionali contenuti nel presente catalogo, allo scopo di migliorare il prodotto. ' vietata la riproduzione totale o parziale del presente catalogo, senza autorizzazione scritta da parte di Reggiana Riduttori s.r.l. 2 2

5 GNRL INFORTION GNRL INFORTION GNRL INFORTION Reggiana Riduttori standard of helical Reggiana and bevel-helical Riduttori units standard are suitable for of most helical industrial and bevel-helical applications units andare suitabl Reggiana are available Riduttori in single, standard double, triple, quadruple of helical are and reduction available bevel-helical s. in single, units double, are suitable triple, for quadruple most industrial reduction applications s. and are available in single, double, triple, quadruple reduction s. The high power to weight ratio of all units, combined The high with power low volume, to weight enables ratio of perfect all units, installation combined in with the low most volume, criticalenables p The situations. high power to weight ratio of all units, combined situations. with low volume, enables perfect installation in the most critical situations. New concepts have been used to improve the New noise concepts level in a have consistent been used way. to improve the noise level in a consistent way. New To obtain concepts higher have performance, been used particular to improve consideration the To noise obtain level has higher in been a consistent performance, given to efficiency way. particular and consideration housing surface has area been to given guarantee obtain a convenient higher performance, heat dissipation particular in most consideration cases. rantee a has convenient been given heat to dissipation efficiency in and most housing cases. surface area to gua- to efficien To rantee a convenient heat dissipation in most cases. When necessary, standard units can be When supplied necessary, with cooling standard fan(s) fitted units to high can speed be supplied shaft. with cooling fan(s) fitted When necessary, standard units can be supplied with cooling fan(s) fitted to high speed shaft. GRs Nd shfts GRs Nd shfts GRs The cylindrical Nd shfts gears are with helical profile ground The cylindrical after heat gears treatment; are with the helical bevel profile gears ground are with after Gleason heat treatment; spiral the b The profile. cylindrical Both of them gears are are made with helical of casehardened profile ground profile. and tempered Both after of heat them steel treatment; are 20nCr5 made the of or bevel casehardened 17NiCro6-4 gears are and NI with tempered N Gleason steel spiral 20nCr5 o profile. ll the gears Both of have them been are made designed of casehardened and checked ll and the according gears tempered have to ISO steel been nCr5 designed and ISO or and 17NiCro checked standards according NI N ( to h). ISO The 6336 and IS ll cylindrical the gears low-speed have been shafts designed are made and of checked quenched cylindrical according and low-speed tempered to ISO steel 6336 shafts 42Cro4 and are ISO made NI of N quenched standards and while (25000 tempered the h). hollow The steel 42Cro cylindrical low-speed low-speed shafts are shafts made are of Fe510B made of NI quenched low-speed N and tempered shafts The high-speed are steel made 42Cro4 of shafts Fe510B NI are N made NI N of casehardened while The the high-speed hollow and shaf low-speed tempered steel shafts 20nCr5 are made NI of N Fe510B NI tempered N steel The 20nCr5 high-speed NI shafts N are made of casehardened and tempered steel 20nCr5 NI N GR csing GR csing GR The casings csing of the gear units are generally made The casings of grey cast-iron of the gear N-GJL-250 units are generally NI N 1561 made up of to grey size cast-iron 90 for the N-GJL-250 The standard casings ; of the larger gear sizes units are are made generally of elec made standard of grey ; cast-iron larger N-GJL-250 sizes are made NI of N elec 1561 up to size 90 for the standard trically-welded ; and larger quenched sizes are steel made Fe430B of elec NI trically-welded N and quenched steel Fe430B NI N trically-welded On requested, and the casings quenched can steel however Fe430B be made NI On N requested, of electrically-welded the casings and can quenched however be steel made for all of electrically-welded sizes. and que ll On the requested, casings the are casings made in can two however parts to make be made ll gear the of unit electrically-welded casings fitting are and made maintenance and two quenched parts easier. to make steel gear for all unit sizes. fitting and maintenance ll the casings are made in two parts to make gear unit fitting and maintenance easier. INpuT configurtion INpuT configurtion elical INpuT configurtion and bevel-helical units can be configurated elical and with bevel-helical solid input shaft units complete can be configurated with key seats with according solid input to shaft com NI6604:1969, elical and bevel-helical with elastic units coupling can and be configurated flanges NI6604:1969, for IC with motor. solid with input elastic shaft coupling complete and flanges with key for seats IC motor. according to On NI6604:1969, requested, we with can elastic make coupling flange for and N flanges On motor, for requested, IC and motor. more we compact can make and flange special for N solutions. motor, and more compact and sp On requested, we can make flange for N motor, and more compact and special solutions. OuTpuT configurtion OuTpuT configurtion elical OuTpuT and configurtion bevel-helical units can be configurated elical with and solid bevel-helical output shaft units complete can be with configurated key seats with or with solid hollow output shaft shaft comple with elical key and seats bevel-helical according units to NI6604:1969 can be configurated and with hollow with key seats shaft solid with output according shrink shaft to disc. complete NI6604:1969 with key and seats hollow or with shaft hollow with shrink shaft disc. with key seats according to NI6604:1969 and hollow shaft with shrink disc. The instructions for selecting the reduction gears The in instructions this catalogue for selecting are purely the indicative. reduction gears in this catalogue are purely ind Please The instructions contact the for Reggiana selecting the Riduttori reduction Technical gears Please Service in this contact catalogue for the best Reggiana are selection purely Riduttori indicative. of the Technical reduction Service gears and for for the the best necessary Please contact additional the checks. Reggiana Riduttori Technical cessary Service additional for the best checks. selection of the reduction gears and for the ne- selection o cessary additional checks. Reggiana Riduttori reserves the right to change, Reggiana without Riduttori prior notice, reserves the technical the right or to dimensional change, without data prior in this notice, catalogue Reggiana with the Riduttori purpose reserves of improving the right the to product. change, gue without the prior purpose notice, of the improving technical the or product. dimensional data in this catalo- the technic gue with the purpose of improving the product. It is forbidden to reproduce this catalogue, totally It is or forbidden partially, without to reproduce written this authorisation catalogue, totally from Reggiana or partially, Riduttori without s.r.l. written autho It is forbidden to reproduce this catalogue, totally or partially, without written authorisation from Reggiana Riduttori s.r.l. 3 3

6 DSIGNZION P C 30 S 25 S 1 Forma costruttiva 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 lbero veloce S pieno con linguetta B pieno + flangia motore BC pieno + flangia motore + giunto secuzione grafica, B, C, D,, F, G,, I, L,, N Rapporto di trasmissione in lbero lento S pieno con linguetta C cavo con sede linguetta B cavo con unità di bloccaggio SB FB pieno scanalato + flangia brocciata Grandezza LGND f s f a i N i r η Fattore di servizio Fattore termico ambientale Rapporto di trasmissione nominale Rapporto di trasmissione esatto Rendimento n 1 Velocità angolare albero veloce min 1 n 1max Velocità massima albero veloce min 1 n 2 Velocità angolare albero lento min 1 P t Potenza termica kw P tn Potenza termica nominale kw P N1 Potenza nominale albero veloce kw P Potenza assorbita kw t Temperatura C T omento torcente Nm T N2 omento torcente nominale albero lento Nm F r1 Carico radiale albero veloce N F r2 Carico radiale albero lento N J 1 omento d'inerzia albero veloce kgm 2 N. di riduzione singolo o B due C tre D quattro Tipo P assi paralleli R assi ortogonali orizzontali RV assi ortogonali verticali RNDINTI 99% Parallelo singolo o 98% Parallelo due 97% Parallelo tre 96% Parallelo quattro 97.5% Ortogonale due 96.5% Ortogonale tre 95.5% Ortogonale quattro 4

7 DSIGNTION P C 30 S 25 S 1 ounting position 1, 2, 3, 4, 5, 6, 6 7 igh speed shaft S solid with key B solid + motor flange BC solid + motor flange + joint Shaft arrangement, B, C, D,, F, G,, I, L,, N Transmission ratio in Low-speed shaft S solid with key C hollow with key seat B hollow with shrink disc SB FB solid splined + broached flange Size KY TO SYBOLS f s f a i N i r η Service factor mbient correction factor Nominal transmission ratio ctual transmission ratio fficiency n 1 igh speed min 1 n 1max aximum input speed min 1 n 2 Low speed min 1 P t Thermal capacity kw P tn Nominal thermal capacity kw P N1 Input nominal power kw P bsorbed motor power kw t Temperature C T Torque Nm T N2 Output nominal torque Nm F r1 igh-speed shaft overhung load N F r2 Low-speed shaft overhung load N J 1 igh-speed shaft mass moment of inertia kgm 2 No. of s single reduction B double reduction C triple reduction D quadruple reduction Type P helical unit R horizontal bevel-helical unit RV vertical bevel-helical unit FFICINCY 99% Single reduction helical unit 98% Double reduction helical unit 97% Triple reduction helical unit 96% Quadruple reduction helical unit 97.5% Double reduction bevel-helical unit 96.5% Triple reduction bevel-helical unit 95.5% Quadruple reduction bevel-helical unit 5

8 FTTOR DI SRVIZIO Serie standard È un coefficiente moltiplicativo della potenza richiesta in entrata al riduttore, che tiene conto del tipo di servizio, della frequenza di avviamento, del numero di ore di funzionamento giornaliere, del tipo di motore impiegato e della durata richiesta. In base alla macchina su cui va applicato il riduttore, si individua dalla tabella della classificazione delle applicazioni il tipo di servizio ( uniforme, moderato, pesante) quindi si ricava il fattore dell applicazione f 1. pplicazione gitatori liquidi puri con solidi in sospensione liquidi densità variabile Soffianti centrifughe a lobi a pale Cabestani Chiarificatori Lavorazione argilla presse per mattoni presse per mattonelle impastatrici Compressori centrifughi a lobi alternativi pluricilindrici monocilindrici Trasportatori carico uniforme a piastre catene di montaggio a nastro a tazze a catena a coclea Trasportatori carico pesante a piastre catene di montaggio a nastro a tazze a catena alternativi a coclea vibratore rgani sollevamenti principali * comandi ponte * comandi carrello * Frantoi per minerali per pietre per zucchero Draghe trasportatori comandi teste pompe comandi vagli impilatori levatori tazze ( carico uniforme) tazze ( con sovraccarichi) scarico centrifugo scarico per gravità * contattarci pplicazione Ventilatori centrifughi per torri di raffreddamento tiraggio indotto tiraggio forzato * grandi per miniere grandi industriali leggeri (piccolo diametro) limentatori a piastra a nastro a disco alternativi a vite Industria alimentare affettatrici torrefazione cereali impastatrici tritacarne Generatori Gru carico pesante carico medio acchine lavatrici Industria del legno scortecciatrici convogliatori al forno sega a catena trasferimenti a catena trasferimenti vie di corsa convogliatori al forno convogliatori tavole trasportatori a nastro trasportatori a catena trasportatori gru di scarico comandi gru di scarico trasportatori rifiuti acchine utensili piegatrice a rulli presse comando a ingranaggi piallatrici maschiatrici altre comando principale comando ausiliario Industria del ferro cesoie convogliatori piani non reversibili reversibili * macchine avvolgimento filo escolatori betoniere densità costante densità variabile pplicazione Stazioni di pompaggio petrolio * Cartiere agitatori scortecciatrici idrauliche scortecciatrici meccaniche scortecciatrici a tamburo candeggiatrice calandre trasportatori tagliatrici piane cilindri essiccatori tendifeltro battifeltro Jordan Presse per stampa Pompe centrifughe dosatrici alternative sempl. ffetto > 2 cilindri sempl. ffetto < 3 cilindri * doppio effetto > 1 cilindro doppio effetto 1 cilindro * rotative, a ingranaggi, a lobi Gomma e materie plastiche rompitori raffinatori calandre estrusori pellicole estrusori lamine estrusori in genere olazze per sabbia Depurazione acque luride grigliatrici alimentatori chimici coclee disidratanti rompiscorie mescolatori ispessitori filtri sottovuoto Vagli lavaggi ad aria rotativi, a pietre o a ciottoli prese d'acqua Industria dello zucchero tagliatrici frantoi trasportatori polpe Industria tessile calandre carde essiccatoi tingitrici macchine per maglieria * telai per tessitura mangani insaponatrici filatoi lavatrici 6

9 SRVIC FCTOR Standard It is a multiplicative coefficient of the required power in input from the reduction gear and takes into account the type of duty, start-up frequency, the number of hours of operation per day, the type of motorisation and the duration requested. ccording to the machine the reduction is going to be mounted on, the type of service ( uniform, moderate or heavy) can be found in the application classification table. Then you can find the application factor f1. Driven machine Type of load gitators pure liquids liquids and solids liquids-variable density Blowers centrifugal lobe vane Car pullers Clarifiers Clay working machinery brick press briquette machine clay working machinery Compressors centrifugal lobe reciprocating multi-cylinder single-cylinder Conveyors-uniformly fed apron assembly belt bucket chain screw Conveyors-heavy duty apron assembly belt bucket chain reciprocating screw shaker Cranes main hoist * bridge travel * trolley travel * Crushers ore stone sugar Dredges conveyors cutter head drives pumps screen drive stackers levators bucket-uniform load bucket-heavy load centrifugal discharge gravity discharge * refer to us Driven machine Type of load Fans centrifugal cooling towers induced draft forced draft * large, mining large, industrial light, small diameter Feeders apron belt disc reciprocating screw Food industry slicers cereal cooker dough mixer meat grinders Generators oists heavy duty medium duty Laundry tumblers Lumber industry de-barkers burner conveyor chain saw, drag saw chain transfer craneway transfer conveyor slab conveyor conveyor-belt conveyor-chain tipple hoist conveyor tipple hoist drive waste conveyor achine tools bending roll punch press-gear driven plate planers tapping machine other machine tools main drives auxiliary drives etal mills slitters table conveyors non-reversing reversing * wire winding machine ixers concrete mixer constant density variable density Driven machine Type of load Oil well pumping * Paper mills agitators de-barkers-hydraulic de-barkers-mechanical barking drum bleacher calenders conveyors cutters-plates cylinders dryers felt stretcher felt wipper jordans Printing press Pumps centrifugal proportioning reciprocating single acting >2 cylinders single acting <3 cylinders * double acting >1 cylinder double acting 1 cylinder * rotary, gear, lobe type Rubber and plastics crackers refiners rubber calenders films extruders sheets extruders extruders Sand muller Sewage disposal equip. bar screeners chemical feeders dewatering screws scum breakers mixers thickeners vacuum filter Screens air washing rotary-stone or gravel travelling water intake Sugar industry cane and beet knives crushers pulp conveyors Textile industry calenders cards dryers dyeing machinery knitting machines * looms mangles soapers spinners washers 7

10 f 1 N avviamenti/ora No. of start-ups/hour Ore di funzionamento giornaliere ours of operation per day < < < < > Dalle altre tabelle si ricavano i fattori: f 2 fattore della macchina motrice f 3 fattore di durata From the other tables you can get the factors: f 2 mechanical service factor f 3 duration factor f 2 otore elettrico, motore idraulico, turbina lectric motor, hydraulic motor, steam turbine 1 otore a scoppio pluricilindrico ulti-cylinder internal combustion engine 1.25 otore a scoppio monocilindrico Single-cylinder internal combustion engine 1.5 f 3 Durata richiesta / Duration required 6300 h h h h h Infine si calcola il fattore di servizio come: You can calculate the service factor as: f s = f 1 f 2 f 3 8

11 9

12 FTTOR DI SRVIZIO PR PPRCCI DI SOLLVNTO Serie sollevamento In tabella sono riportati i fattori di servizio, da adottare per la selezione sezione dei dei riduttori linea elicoidale, in infunzione della funzione classe di della carico, classe della di classe carico, di della utilizzo classe e del di gruppo utilizzo del e del meccanismo. gruppo del Il meccanismo. fattore di servizio Il fattore deriva di servizio dalla combinazione deriva dalla combinazione di una serie di condizioni una serie legate di condizioni a durata, legate sovraccarichi, a durata, frequenza sovraccarichi, degli frequenza avviamenti degli, tipo avviamenti, di motorizzazione, tipo di motorizzazione, e affidabilità, velocità nel e rispetto affidabilità, delle nel condizioni rispetto relative delle condizioni alle classi relative dei meccanismi alle classi dei di sollevamento meccanismi di riportate sollevamento nelle norme ripor- velocità tate F nelle 1.001/III norme e ISO F /III 1/1. e ISO 4301/1. fs CLSS DI TILIZZO CLSS DI CRICO SO NON SO NON SO NON SO NON SO SO SO SO SO SO RGOLR RGOLR RGOLR RGOLR RGOLR RGOLR RGOLR INTNSIVO INTNSIVO INTNSIVO T0 T1 T2 T3 T4 T5 T6 T7 T8 T9 > 200 h > 400 h > 800 h > 1600 h > 3200 h > 6300 h > h > h > h 200 h 400 h 800 h 1600 h 3200 h 6300 h h h h L1 fs Leggero Classe km (1 Dm) (1 Dm) (1 Dm) (1 Cm) (1 Bm) (1 m) (2 m) (3 m) (4 m) (5 m) k 0.5 vv./h Servizio 15% 15% 15% 20% 25% 30% 40% 50% 60% 60% kz L2 fs oderato Classe < km 0.25 (1 Dm) (1 Dm) (1 Cm) (1 Bm) (1 m) (2 m) (3 m) (4 m) (5 m) (5 m) 0.5 < k 0.63 vv./h Servizio 15% 15% 20% 25% 30% 40% 50% 60% 60% 60% kz L3 fs Pesante Classe < km 0.5 (1 Dm) (1 Cm) (1 Bm) (1 m) (2 m) (3 m) (4 m) (5 m) (5 m) (5 m) 0.63 < k 0.8 vv./h Servizio 15% 20% 25% 30% 40% 50% 60% 60% 60% 60% kz L4 fs olto pesante Classe < km 1 (1 Cm) (1 Bm) (1 m) (2 m) (3 m) (4 m) (5 m) (5 m) (5 m) (5 m) 0.8 < k 1 vv./h Servizio 20% 25% 30% 40% 50% 60% 60% 60% 60% 60% kz k = (k m ) 1/3 = Σ [(P i /P max ) 3 (t i /T)] 1/3 k: fattore di spettro equivalente medio k m : fattore di spettro t i : durata media di ciascun livello di carico T: durata totale di utilizzo P i : ampiezza di ciascun livello di carico P max : ampiezza del massimo livello di carico L1: meccanismi soggetti solitamente a bassi carichi e raramente al massimo carico L2: meccanismi soggetti solitamente a carichi moderati e raramente al massimo carico L3: meccanismi soggetti normalmente a carichi pesanti e frequentemente al massimo carico L4: meccanismi soggetti regolarmente al massimo carico Le durate sono puramente teoriche, non possono essere prese come garanzia e si possono ricavare dall utilizzazione media giornaliera, dal numero di giorni lavorativi e dagli anni di funzionamento previsti. I fattori di servizio fs indicati sono validi solo per apparecchi di sollevamento e tengono conto del numero di avviamenti massimi indicato e di una coppia massima sul riduttore durante gli intervalli di avviamento e frenatura T 2max, limitata dal fattore di picco k z. Nel caso in cui F r2 (F r2max /2) si può considerare: per L3-T8, L4-T7 fs 1.5; per L3-T9, L4-T8 fs 1.8; per L4-T9 fs i=1...n

13 SRVIC FCTOR FOR LIFTING CNISS Lifting The table shows the service factors to be used during the selection of the lifting helical line, such units, factors such factors are related are related to the to load the spectrum load spectrum class, class, of class utilization of utilization and of and the of mechanism the mechanism group. group. The service factor stems from the combination of a of conditions related to duration, overloads, start-up frequencies, type of motorisation, speed and reliability, in accordance with the conditions relating to the classes of lifting mechanisms indicated in the F 1.001/III and ISO 4301/1 1/1 standards. fs CLSS OF TILIzTION LOD SPCTR CLSS IRRGLR IRRGLR IRRGLR IRRGLR RGLR RGLR RGLR INTNSIV INTNSIV INTNSIV S S S S S S S S S S T0 T1 T2 T3 T4 T5 T6 T7 T8 T9 > 200 h > 400 h > 800 h > 1600 h > 3200 h > 6300 h > h > h > h 200 h 400 h 800 h 1600 h 3200 h 6300 h h h h L1 fs Light Class km (1 Dm) (1 Dm) (1 Dm) (1 Cm) (1 Bm) (1 m) (2 m) (3 m) (4 m) (5 m) k 0.5 Start/hr Service 15% 15% 15% 20% 25% 30% 40% 50% 60% 60% kz L2 fs oderate Class < km 0.25 (1 Dm) (1 Dm) (1 Cm) (1 Bm) (1 m) (2 m) (3 m) (4 m) (5 m) (5 m) 0.5 < k 0.63 Start/hr Service 15% 15% 20% 25% 30% 40% 50% 60% 60% 60% kz L3 fs eavy Class < km 0.5 (1 Dm) (1 Cm) (1 Bm) (1 m) (2 m) (3 m) (4 m) (5 m) (5 m) (5 m) 0.63 < k 0.8 Start/hr Service 15% 20% 25% 30% 40% 50% 60% 60% 60% 60% kz L4 fs Very heavy Class < km 1 (1 Cm) (1 Bm) (1 m) (2 m) (3 m) (4 m) (5 m) (5 m) (5 m) (5 m) 0.8 < k 1 Start/hr Service 20% 25% 30% 40% 50% 60% 60% 60% 60% 60% kz k = (k m ) 1/3 = Σ [(P i /P max ) 3 (t i /T)] 1/3 i=1...n k: average equivalent spectrum factor k m : spectrum factor t i : average duration of each load level T: total use duration P i : amplitude of each load level P max : amplitude of maximum load level L1: mechanisms usually subject to low loads and rarely to maximum load L2: mechanisms usually subject to moderate loads and rarely to maximum load L3: mechanisms normally subject to heavy loads and frequently to maximum load L4: mechanisms regularly subject to maximum load. The durations are purely theoretical, they cannot be guaranteed and can be obtained from daily average use, from the number of working days and from the expected years of operation. The indicated fs service factors are only valid for lifting equipment and take into account the maximum indicated number of starts and a max torque on the gear unit during T 2max, start and braking intervals, limited by the k z peak factor. In the case in which F r2 (F r2max /2) it can be considered: for L3-T8, L4-T7 fs 1.5; for L3-T9, L4-T8 fs 1.8; for L4-T9 fs 2. 11

14 POTNZ TRIC Vengono riportati nelle tabelle successive i valori delle potenze termiche nominali nelle condizioni di raffreddamento naturale e con ventola, alla temperatura ambiente di 20 C. Per condizioni ove venga richiesta una elevata dissipazione POTNZ di calore unitamente TRIC ad una grande affidabilità, si consiglia l utilizzo di uno scambiatore di calore acqua olio od aria olio. Vengono riportati nelle tabelle successive i valori delle potenze termiche nominali nelle condizioni di raffreddamento La verifica della potenza termica non è di norma necessaria se il periodo di funzionamento continuo è inferiore a 3 naturale e con ventola, alla temperatura ambiente di 20 C. Per condizioni ove venga richiesta una elevata dissipazione di calore unitamente ad una grande affidabilità, si consiglia l utilizzo di uno scambiatore di calore acqua olio od ore ed è seguito da un tempo di inattività sufficiente a ripristinare nel riduttore la temperatura ambiente. aria olio. Potenza La verifica termica della potenza nominale termica P tn (kw) non è di Raffreddamento norma necessaria se naturale il periodo di funzionamento continuo è inferiore a 3 ore ed è seguito da un tempo di inattività sufficiente a ripristinare nel riduttore la temperatura ambiente. P Potenza termica nominale P tn (kw) Raffreddamento naturale PB PC PD P RB/RVD PB RC/RVC PC POTNZ TRIC RD/RVD PD Vengono RB/RVD riportati 30 nelle tabelle 40 successive 52 i valori 66 delle 86 potenze 106 termiche 125 nominali 163 nelle condizioni 206 di 252 raffreddamento 316 naturale RC/RVC e con ventola, 23 alla 31temperatura 40 ambiente 51 di 20 C. 66 Per 82 condizioni 98ove venga 127 richiesta 162 una 199 elevata dissipazione PC di calore 31unitamente 41 ad una 53grande 67 affidabilità, 84si consiglia 104 l utilizzo 130 di uno 169 scambiatore 209 di calore 253 acqua olio od 252 RD/RVD aria olio. La verifica della 13 potenza termica 23 non 33 è di norma 43 necessaria 53 se 63 il periodo 73 di funzionamento continuo 103 è inferiore a 3 ore ed è seguito da un tempo di inattività sufficiente a ripristinare nel riduttore la temperatura ambiente. Potenza PCtermica 31 nominale 41P tn (kw) 53 Raffreddamento con 104 ventola Potenza termica nominale P tn (kw) Raffreddamento naturale P (*) Potenza termica nominale P tn (kw) Raffreddamento con ventola PB (**) PC (**) P RB/RVD P PB(*) RC/RVC PB PC(**) RD/RVD PC PD(**) (*) disponibile RB/RVD solo per esecuzione grafica e B (**) con RC/RVC ventola doppia moltiplicare per RD/RVD Per temperature differenti, il valore della Potenza termica P t si ottiene moltiplicando la potenza termica nominale P tn (*) disponibile solo per esecuzione grafica e B relativa al raffreddamento 13 prescelto 23 per 33il fattore 43 termico ambientale 53 63f a ricavabile 73 dalla 83 tabella in 93 basso. 103 (**) con ventola doppia moltiplicare per 1.2 PC P t = P tn x f a Per temperature differenti, il valore della Potenza termica P t si ottiene moltiplicando la potenza termica nominale P tn relativa al raffreddamento prescelto per il fattore termico ambientale f a ricavabile dalla tabella in basso. Potenza termica nominale P tn (kw) Raffreddamento con ventola Fattore termico ambientale f a P t = P tn x f a P Temperatura (*) Raffreddamento Raffreddamento PB (**) ambiente naturale con ventola Fattore termico ambientale f a PC (**) 10 C RB/RVD 20 Temperatura C Raffreddamento Raffreddamento RC/RVC 30 ambiente C naturale con ventola RD/RVD 40 C 10 C (*) disponibile 50 C 20 Csolo per esecuzione grafica e B (**) con ventola 30 Cdoppia moltiplicare per C Per temperature 50 Cdifferenti, il valore della Potenza 0.56 termica P t si ottiene moltiplicando 0.83 la potenza termica nominale P tn relativa al raffreddamento prescelto per il fattore termico ambientale f a ricavabile dalla tabella in basso. 12 P t = P tn x f a

15 TRL CPCITY The tables below show the values of the thermal capacities under different cooling conditions, viz: natural cooling, fan cooling. Values apply to an ambient temperature of 20 C. Whenever POTNZ a high heat TRIC dissipation level is required together with high operational reliability, it is recommended to consider the application of a water-oil or air-oil heat exchanger. Vengono riportati nelle tabelle successive i valori delle potenze termiche nominali nelle condizioni di raffreddamento Checking the thermal capacity is not normally necessary if the period of continuous operation is less than 3 hours and naturale e con ventola, alla temperatura ambiente di 20 C. Per condizioni ove venga richiesta una elevata dissipazione di calore unitamente ad una grande affidabilità, si consiglia l utilizzo di uno scambiatore di calore acqua olio od is followed by a period of inactivity long enough to restore room temperature in the gear unit. aria olio. Nominal La verifica thermal della potenza capacity termica P tn (kw) non è di Natural norma necessaria cooling se il periodo di funzionamento continuo è inferiore a 3 ore ed è seguito da un tempo di inattività sufficiente a ripristinare nel riduttore la temperatura ambiente. P Potenza termica nominale P tn (kw) Raffreddamento naturale PB PC PD P RB/RVD PB RC/RVC PC POTNZ TRIC RD/RVD PD Vengono RB/RVD riportati 30 nelle tabelle 40 successive 52 i valori 66 delle 86 potenze 106 termiche 125 nominali 163 nelle condizioni 206 di 252 raffreddamento 316 naturale RC/RVC e con ventola, 23 alla 31temperatura 40 ambiente 51 di 20 C. 66 Per 82 condizioni 98ove venga 127 richiesta 162 una 199 elevata dissipazione PC di calore 31unitamente 41 ad una 53grande 67 affidabilità, 84si consiglia 104 l utilizzo 130 di uno 169 scambiatore 209 di calore 253 acqua olio od 252 RD/RVD aria olio. La verifica della 13 potenza termica 23 non 33 è di norma 43 necessaria 53 se 63 il periodo 73 di funzionamento continuo 103 è inferiore a 3 ore ed è seguito da un tempo di inattività sufficiente a ripristinare nel riduttore la temperatura ambiente. Nominal PCthermal 31 capacity 41P tn (kw) 53 Fan 67cooling Potenza termica nominale P tn (kw) Raffreddamento naturale P (*) Potenza termica nominale P tn (kw) Raffreddamento con ventola PB (**) PC (**) P RB/RVD P PB(*) RC/RVC PB PC(**) RD/RVD PC PD(**) (*) only RB/RVD available for 45 30shaft arrangements and B (**) with RC/RVC 2 fans, multiply by RD/RVD For different temperatures, the thermal capacity P t can be obtained by multiplying the nominal thermal capacity P tn (*) disponibile solo per esecuzione grafica e B for the selected type 13 of cooling, 23by the 33 ambient thermal 43 factor 53 f a shown 63 in the 73next table (**) con ventola doppia moltiplicare per 1.2 PC P t = P tn x f a Per temperature differenti, il valore della Potenza termica P t si ottiene moltiplicando la potenza termica nominale P tn relativa al raffreddamento prescelto per il fattore termico ambientale f a ricavabile dalla tabella in basso. Potenza termica nominale P tn (kw) Raffreddamento con ventola mbient thermal factor f a P t = P tn x f a P (*) mbient temperature Natural cooling Fan cooling PB (**) Fattore termico ambientale f a PC (**) 10 C RB/RVD 20 Temperatura C Raffreddamento Raffreddamento RC/RVC 30 ambiente C naturale con ventola RD/RVD 40 C 10 C (*) disponibile 50 C 20 Csolo per esecuzione grafica e B (**) con ventola 30 Cdoppia moltiplicare per C Per temperature 50 Cdifferenti, il valore della Potenza 0.56 termica P t si ottiene moltiplicando 0.83 la potenza termica nominale P tn relativa al raffreddamento prescelto per il fattore termico ambientale f a ricavabile dalla tabella in basso. P t = P tn x f a 13

16 IPINTI DI RFFRDDNTO Gli impianti di raffreddamento vengono forniti quando il raffreddamento naturale del riduttore e/o il raffreddamento artificiale con ventola non sono più sufficienti per soddisfare la verifica della potenza termica. Gli impianti di raffreddamento possono essere suddivisi in tre tipologie principali : con scambiatore di calore acquaolio (RF), con scambiatore di calore aria-olio (RF) e con lubrificazione forzata (RFL). Gli impianti con lubrificazione forzata vengono utilizzati in condizioni particolari quali: Quando la lubrificazione a sbattimento non è possibile in particolari posizioni di montaggio. Quando è presente alta velocità in ingresso contestualmente ad alte velocità periferiche sugli ingranaggi. Ogni categoria è suddivisa in più grandezze, con potenze di scambio e portate olio diversificate per ogni specifica esigenza. Gli impianti di raffreddamento vengono forniti come unità complete annesse al riduttore e comprensive dei tubi del circuito di raffreddamento ma senza gli attacchi elettrici. Sono inoltre fornibili anche impianti con tutti i particolari assemblati su di un telaio per l installazione separata, ma in questo caso i collegamenti mediante tubi flessibili (tipo S 100 R1 con lunghezza massima ammessa di 4m) tra riduttore e unità di raffreddamento sono a cura del cliente. Tutti gli impianti vengono comunque forniti con le parti metalliche protette da verniciatura ( fondo epossidico e smalto sintetico RL9005 ) per garantirne una lunga durata agli agenti atmosferici. Sono inoltre disponibili a richiesta accessori per soddisfare ogni esigenza di funzionalità e sicurezza (pressostati, termostati, ecc.). Di seguito viene mostrata una tabella che ha lo scopo di riassume i principali impianti di raffreddamento fornibili, suddivisi per la loro capacità di scambio: Tipo Potenza termica Tipo Potenza termica RF [kw] RF [kw] RF1 < 3.5 CS 04 < 4 RF CS RF CS RF RF

17 COOLING SYSTS Cooling systems are provided when the natural and/or fan cooling of the gear reducer are not sufficient for the thermal power verification. They can be divided in three types: With water-oil heat exchanger (RF), with air-oil heat exchanger (RF), with forced lubrication (RFL). Forced lubrication systems are utilized when: The splash lubrication is not possible because of the mounting position; igh input speed is combined with high peripheral speed of the gears. ach category is divided in different sizes, thermal powers and oil flows. Cooling systems are supplied as a complete unit with the gear reducer, with cooling system pipes but without electrical contacts. Reggiana Riduttori can also supply systems assembled on a frame for separated installation, but, in this case, the connections with flexible pipes (S 100 R1, maximum length 4m) between helical and cooling unit are the responsibility of the customer. ll systems are supplied with metal parts protected from painting (epoxy primer and RL9005 synthetic enamel) guaranteeing a long life. On request, accessories are available in order to satisfy all functionality and safety requirement (pressure switches, thermostats, etc.). The following table summarizes the main cooling systems according to the heat exchange capacity. RF Thermal Power RF Thermal Power Type [kw] Type [kw] RF1 < 3.5 CS 04 < 4 RF CS RF CS RF RF

18 SLZION DL RIDTTOR Dati richiesti: Potenza assorbita P (kw) Velocità in entrata n 1 (min 1 ) Rapporto di trasmissione i N Fattore di servizio f s Temperatura ambiente t ( C) Calcolare la potenza nominale richiesta in ingresso al riduttore come: P N1 = P f s quindi individuare dalle tabelle dei dati tecnici il riduttore più idoneo, ovvero un riduttore con rapporto nominale i N che abbia una P N1 maggiore di quella richiesta in corrispondenza del numero di giri n 1. Calcolare la potenza termica nominale come: P tn = P t f a dove P t è la potenza termica del riduttore selezionato ed f a è il fattore termico ambientale determinato in base alla temperatura ambiente t. Verificare che la potenza termica nominale P tn sia maggiore della potenza assorbita P. In caso contrario passare al raffreddamento con ventola e calcolare nuovamente P tn verificando che risulti maggiore della potenza assorbita. Nel caso in cui P tn fosse ancora inferiore a P, selezionare un riduttore di grandezza superiore o contattarci per il dimensionamento di un sistema di raffreddamento con scambiatore. sempio Riduttore ad assi paralleli P = 220 kw n 1 = 1500 min 1 i N = 5.6 f s = 1.75 t = C P N1 = P f s = 220 x 1.75 = 385 kw Il riduttore P 60 i N = 5.6 fornisce 421 kw a 1500 min 1 e sarebbe meccanicamente idoneo per l applicazione. La potenza termica con raffreddamento naturale risulta: P t = P tn f a = 180 x 0.86 = 155 kw ssendo tale valore inferiore alla potenza P = 220 kw, il riduttore dovrà quindi essere fornito di un raffreddamento artificiale. dottando il raffreddamento con 1 ventola si ottiene: P t = P tn f a = 261 x 0.94 = 245 kw Poiché P = 220 kw è inferiore a P t = 245 kw, il riduttore con 1 ventola è idoneo all applicazione. Qualora il raffreddamento con ventola/e fosse insufficiente, l utilizzo di uno scambiatore olio acqua o olio aria può risolvere brillantemente ed anche economicamente (per grandezze medie e medio grandi) il problema termico, garantendo la massima affidabilità. 16

19 SLCTION PROCDRS Data required: bsorbed motor power P (kw) Input speed n 1 (min 1 ) Gearbox ratio i N Service factor f s mbient temperature t ( C) Calculate the required input nominal power as: P N1 = P f s Then find in the technical table the most suitable unit, selecting a gearbox with nominal transmission ratio i N with a P N1 greater than required one in correspondence to n 1. Calculate the nominal thermal capacity as: P tn = P t f a Where P t is the unit thermal capacity and f a is the ambient correction factor defined from ambient temperature t. Verify that the nominal thermal capacity P tn is greater than the absorbed motor power P. Otherwise select a fan cooling and re-calculate P tn verifying that it remains greater than the absorbed power. In the case of P tn is still lower than P, select a greater unit or contact the Reggiana Riduttori Technical Service for a heat exchanger sizing. xample: elical unit P = 220 kw n 1 = 1500 min 1 i N = 5.6 f s = 1.75 t = C P N1 = P f s = 220 x 1.75 = 385 kw The unit P 60 i N = 5.6 gives 421 kw at 1500 rpm, hence it should be mechanically suitable for the application required. The thermal capacity without auxiliary cooling is: P t = P tn f a = 180 x 0.86 = 155 kw Since this value is lower than power P=220 kw, the extra heat generated must be dissipated by an auxiliary system. dopting the cooling with 1 fan the thermal capacity becomes: P t = P tn f a = 261 x 0.94 = 245 kw Since P = 220 kw is lower than P t = 245 kw, the unit with one fan is convenient. If the auxiliary fan cooling system is not sufficient, we recommend to consider that a definitive solution to the thermal problem can be achieved with a cooler (oil/ water or oil/air). For medium to large unit sizes, such cooler is cost effective thus guaranteeing the best reliability. 17

20 ODLO DI SLZION SLCTION DT ST FOR LICL ND BVL LICL GR NITS SLCTION DT ST ODLO DI SLZION PR RIDTTORI D SSI PRLLLI D ORTOGONLI TR-524 Document references / Riferimenti documento Customer name / Nome cliente ddress / Indirizzo Telephone / Telefono Project ref n. / Rif. richiesta n Contatto / Contact -mail Fax Date / Data Rev. pplication description Descrizione applicazione Operating hours per day Ore di funzionamento al giorno Start-up per hour Numero di avviamenti all'ora Time of continuous working Tempo di funzionamento continuo Service factor Fattore di servizio Reduction ratio (min/max) Rapporto di riduzione (min/max) Lifetime required Durata richiesta nvironment temperature (min/max) Temperatura ambiente (min/max) Direction of rotation of output shaft Senso di rotazione albero uscita Type Tipo Output shaft lbero in uscita Shaft arrangement secuzione grafica ounting position Posizione di montaggio Input shaft lbero in entrata ounting of gear unit Fissaggio del riduttore Shaft seals nelli di tenuta Other accessories ltri accessori Lubrication Lubrificazione Lubricant type Tipo di lubrificante dditional cooling (if necessary) Raffreddamento ausiliario (se necessario) Cooling water cqua di raffreddamento N. [-] 0* Notes / Note pplication data / Dati applicazione clockwise / orario (CW) counter-clockwise / anti-orario (CCW) both directions / entrambi i sensi (CW+CCW) Gear unit design / Configurazione riduttore P R RV S C B elical / ssi paralleli orizontal bevel-helical / ssi ortogonali orizzontali Vertical bevel-helical / ssi ortogonali verticali Solid / Pieno ollow with keyway / Cavo con sede linguetta ollow with shrink disc / Cavo con unità di bloccaggio Other / ltro G 1 S Solid / Pieno Solid + motor flange (IC/N) B Pieno + flangia motore (IC/N) Solid + motor flange (IC/N) + elastic coupling BC Pieno + flangia motore (IC/N) + giunto elastico Other / ltro Foot / Piedi Flange / Flangia Torque arm / Braccio di reazione Output Input Double seal / Doppia tenuta Labyrinth seal / Tenuta a labirinto Viton Backstop / ntiretro Lubrication and cooling / Lubrificazione e raffreddamento 4 Splash or bath Sbattimento o bagno C D I L Forced Forzata llowed / Permesso Fan/Ventola Not allowed / Non permesso llowed / Permesso Oil-water/Olio-acqua Not allowed / Non permesso llowed / Permesso Oil-air/Olio-aria Not allowed / Non permesso vailable / Disponibile Not available / Non disponibile [h] [-] [min] [-] [h] 7 otor type Tipo di motore Installed power Potenza installlata Nominal speed Velocità nominale F classification Classificazione F Drum diameter Diametro del tamburo ass to lift assa da sollevare lectric motor otore elettrico ydraulic motore otore idraulico Combustion engine otore a combustione Indirect (with belt drive) Indiretta (con cinghia) Other / ltro Drum mass assa del tamburo Winch efficiency Rendimento dell'argano Lifting speed (main/auxiliary) Velocità di sollevamento (primaria/ausiliaria) Driving machine / acchina motrice Lifting requirements / Parametri per sollevamento xternal reduction (number of falls) Riduzione esterna (numero di tiri) Drum support type / Tipo di supporto del tamburo IC Size / Grandezza N (Inverter ) Type / Tipo Duty cycle / Ciclo di lavoro Output shaft / lbero in uscita Input shaft / lbero in ingresso Time Torque Speed Power Radial load Distance ngle xial load Torque Speed Power Radial load Distance ngle xial load Tempo Coppia Velocità Potenza Forza radiale Distanza ngolo Forza assiale Coppia Velocità Potenza Forza radiale Distanza ngolo Forza assiale [%] T 2 [Nm] n 2 [min -1 ] P 2 [kw] F r,2 [N] x 2 [mm] α 2 [ ] F a,2 [N] T 1 [Nm] n 1 [min -1 ] P 1 [kw] F r,1 [N] x 1 [mm] α 1 [ ] F a,1 [N] - * Peak operating, starting or braking load / Carico di picco, avviamento o frenatura 2 B F N [-] [ C] Fa1 Fr1 Fa1 CCW Fr1 CW α 270 Fr x_max [mm] Ød [mm] ØD [mm] Fa1 Cylinders nr. / N Cilindri Ød [mm] ØD [mm] T L x Fr1 Fr - Fa (+) Fa (-) x_min [mm] L [mm] Ød [mm] ØD [mm] Fr2 [kw] [min -1 ] [mm] [kg] [kg] [-] [m/min] [-] Fa2 18

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR CD 2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR Introduzione / Introduction 3 Gamma completa / Complete range 4 Pesi e rubinetti / Weight and valves 4 Caratteristiche tecniche / Technical data 4 Max corrente

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

400.001 IVECO. Gearbox Old Generation. Models E 100. Date 05/2007 File IVE0014.Pdf

400.001 IVECO. Gearbox Old Generation. Models E 100. Date 05/2007 File IVE0014.Pdf 400.001 IVECO Gearbox Old Generation Models E 100 05/2007 File IVE0014.Pdf Adattabile a : Suitable To : IVECO 1 Modelli Cambio/ Gearbox Models E 100 1 2 3 4 5 26 Models 9 10 6 7 44 27 45 49 51 46 8 28

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

UNIT COOLERS AIR SYSTEM

UNIT COOLERS AIR SYSTEM UNIT COOLERS AIR SYSTEM 3 E 4 Cubic unit coolers E 324 modelli da 0,9 a 204 kw 324 models from 0,9 to 204 kw Onda cubic unit coolers are designed and produced to be used in all most common applications

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

SI-BACK C SI-BACK C. Discharge angles APPLICATIONS APPLICAZIONI RANGE GAMMA ADVANTAGES PECULIARITÀ

SI-BACK C SI-BACK C. Discharge angles APPLICATIONS APPLICAZIONI RANGE GAMMA ADVANTAGES PECULIARITÀ Ventilatore centrifugo pale rovesce portate basse e alte prevalenze Centrifugal backward curved blade fan low capacities and high pressures APPLICAZIONI I ventilatori della serie SI -BACK C sono destinati

Dettagli

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps Iso 9001 - Cert. N 0633 ATEX CERTIFIED DEX Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps DESCRIZIONE CARATTERISTICHE Le pompe per vuoto ad anello liquido serie DEX

Dettagli

GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015. 70 R.V.I. (Renault) 74 SCANIA 42 ISUZU 89 VOLVO CE 54 MACK. EURORICAMBI S.p.A. CATERPILLAR MITSUBISHI DAF 60 MERCEDES

GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015. 70 R.V.I. (Renault) 74 SCANIA 42 ISUZU 89 VOLVO CE 54 MACK. EURORICAMBI S.p.A. CATERPILLAR MITSUBISHI DAF 60 MERCEDES EURORICAMBI S.p.A. E-mail: euroricambi@euroricambi.com - http : www.euroricambi.com GENERAL INDEX GENERAL LIST 2015 Suitable to: 12 18 24 24 DANA (EATON AXLES) 30 IVECO 35 FULLER Transmission 39 G.M. General

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES Pag. 339 DIN 69872 340 ISO 7388/2 A 341 ISO 7388/2 B 342 CAT - METRIC 343 MAS 403 BT 344 JS - B 6339 345 347 OTT - HURCO MITSUI - KITAMURA C.B. FERRARI CHIRON - CINCINNATI etc. etc. 348 CHIAVE DINAMOMETRICA

Dettagli

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL)

INSTRUCTION MANUAL Air-Lock (AL) DESCRIZIONE Il dispositivo pressostatico viene applicato su attuatori pneumatici quando è richiesto l isolamento dell attuatore dai dispositivi di comando (posizionatore o distributori elettropneumatici),

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES INDICE INDEX INHALT SOMMAIRE 24 TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES DIN 69872 2 ISO 7388/2A 3 ISO 7388/2B 4 OTT System - DIN 69871 5 CAT METRIC 6 MAS 403 BT 7 8 JS-B 6339 9 OTT System - MAS 403

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Corso di Informatica Industriale

Corso di Informatica Industriale Corso di Informatica Industriale Prof. Giorgio Buttazzo Dipartimento di Informatica e Sistemistica Università di Pavia E-mail: buttazzo@unipv.it Informazioni varie Telefono: 0382-505.755 Email: Dispense:

Dettagli

CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE GENERALE GENERAL AIR COMPRESSOR

CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE GENERALE GENERAL AIR COMPRESSOR CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGOCATALOGUE GENERALE GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE AIR COMPRESSOR CATALOGO GENERALE AIR COMPRESSOR Note tecniche di prodotto I dati e le caratteristiche

Dettagli

BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER

BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER BOLLETTINO TECNICO TECHNICAL BULLETIN BT 010 MODULAZIONE DI FREQUENZA CON INVERTER FREQUENCY VARIATION WITH INVERTER Indice / Table of contents / Inhaltsverzeichnis Sommario / Summary Generalità / General

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti,

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, Data Center ELMEC Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, alimentazione e condizionamento. Con il nuovo

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

SERIE L T EGE LR A R 1/8" R 1/4" R 3/8" R 1/8" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 1/4" R 3/8" R 1/2" R 3/8" R 1/2" R 3/4"

SERIE L T EGE LR A R 1/8 R 1/4 R 3/8 R 1/8 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 1/4 R 3/8 R 1/2 R 3/8 R 1/2 R 3/4 SERIE L T EGE LR A Serie leggera Light range Stud sealing form -IN 3, washer ichtkegel und O-Ring nach IN365 Leichte Baureihe Abdichtart Form -IN 3, mit ichtring ed joint torique suivant IN 365 Série légère

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFPA T 3.10.17) FILTI OLEODINMICI Serie F-1 Filtri con cartuccia avvitabile (spin-on) Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (acc. to NFP T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (acc. to NFP

Dettagli

ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma

ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma ISTRUZIONI MONTAGGIO PMG ma ASSEMBLY INSTRUCTIONS PMG ma 1 Elenco parti in fornitura: PMG ma (1) (2) List of components: 1-PMG ma 2-Separatore statore/rotore 3-Tirante Centrale 4-N 6 viti M8 5-Cuffia IP23

Dettagli

Valvole KSB a flusso avviato

Valvole KSB a flusso avviato Valvole Valvole KSB a flusso avviato Valvole KSB di ritegno Valvole Idrocentro Valvole a farfalla Valvole a sfera Valvoleintercettazionesaracinesca Valvole di ritegno Giunti elastici in gomma Compensatori

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION

INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION INFORMAZIONI GENERALI GENERAL INFORMATION Pag. A/1 DESCRIZIONE PRODOTTO La serie MD10V comprende pompe a cilindrata variabile del tipo a pistoni assiali utilizzate in circuito chiuso. La variazione di

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico

MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA. Catalogo Tecnico MOTORI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA Catalogo Tecnico Aprile 21 L azienda Brevini Fluid Power è stata costituita nel 23 a Reggio Emilia dove mantiene la sua sede centrale. Brevini Fluid Power produce

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Pressostati e termostati, Tipo CAS

Pressostati e termostati, Tipo CAS MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Opuscolo tecnica Pressostati e termostati, Tipo CAS La serie CAS consiste di una serie di interruttori controllati mediante pressione e di interruttori controllati mediante

Dettagli

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw

Motori Diesel raffreddati ad aria. 12.0-26.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw Motori Diesel raffreddati ad aria 12.026.0 kw EQUIPGGIMENTO STNDRD vviamento elettrico con motorino e alternatore 12V Comando acceleratore a distanza Pressostato

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini A C Q U A V I V A ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 10 11 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra. 12

Dettagli

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW Technical-scientific seminar on Analysis and design of tall building structures University of Patras 16 May 214 h. 11:-18: ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW OFFICE BUILDING IN MILAN (21-214) Structural

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA. Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1

CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA. Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1 CAPITOLO I CORRENTE ELETTRICA Copyright ISHTAR - Ottobre 2003 1 INDICE CORRENTE ELETTRICA...3 INTENSITÀ DI CORRENTE...4 Carica elettrica...4 LE CORRENTI CONTINUE O STAZIONARIE...5 CARICA ELETTRICA ELEMENTARE...6

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

FENICE ARREDI. Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Relazione tecnica

FENICE ARREDI. Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Relazione tecnica FENICE ARREDI Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Prove di vibrazione su sistemi per pavimenti tecnici sopraelevati - Four x Four Relazione tecnica Via Ferrata 1, 27100 Pavia, Italy Tel. +39.0382.516911

Dettagli

POMPE AD INGRANAGGI GEAR PUMPS

POMPE AD INGRANAGGI GEAR PUMPS POMPE D GRNGGI POMPE D GRNGGI Pag. Page CRTTERISTICHE FETURES GMM DI PRODOTTO PRODUCT RNGE FORMZIONI TECNICHE TECHNICL FORMTIONS PRESTZIONI PERFORMNCES PUMPS GROUP PUMPS GROUP PUMPS GROUP PUMPS GROUP 3-3

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo Giornate di Studio: Un approccio integrato allo studio dei flussi di massa e di energia nel sistema suolo pianta atmosfera: esperienze e prospettive di applicazione in Sicilia Tecniche di misura dei flussi

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli