GEMELLAGGIO FRA CITTÀ MANUALE UTENTE 2004 per CONFERENZE E SEMINARI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GEMELLAGGIO FRA CITTÀ MANUALE UTENTE 2004 per CONFERENZE E SEMINARI"

Transcript

1 GEMELLAGGIO FRA CITTÀ MANUALE UTENTE 2004 per CONFERENZE E SEMINARI 1. Cos'è una conferenza tematica e cos'è un seminario di formazione? 2. Chi può organizzare le conferenze e i seminari? 3. Chi può presentare una candidatura? 4. Come presentare una candidatura corretta? 5. Come calcolare la sovvenzione? 6. Come presentare un buon progetto? 7. Quando presentare la candidatura? 8. Come sono selezionati i progetti? 1. Le conferenze tematiche sono organizzate per incoraggiare lo scambio di esperienze tra città e comuni nel quadro del gemellaggio fra città. Le conferenze devono essere basate su un programma educativo ben strutturato riguardante questioni europee d'attualità, spesso con la partecipazione di esperti locali specializzati in determinati settori tematici (ambiente, affari sociali, istruzione, economia, ecc.). I partecipanti alla conferenza devono rappresentare città di almeno due paesi idonei. I seminari di formazione presentano sessioni di formazione per i funzionari che si occupano dei gemellaggi, in modo da aiutarli ad acquisire le conoscenze e qualifiche necessarie per promuovere progetti di gemellaggio con un contenuto europeo di elevata qualità, ad esempio teoria e pratica del gemellaggio, impatto del gemellaggio sul sentimento di appartenenza europea dei cittadini, confronto tra il lavoro in materia di gemellaggio di diversi paesi, comunicazione interculturale, cooperazione transnazionale tra i comuni. I partecipanti ai seminari possono rappresentare le città di uno o più paesi idonei. 2. Chi può organizzare le CONFERENZE e i SEMINARI? Le autorità locali e regionali e le federazioni o associazioni di autorità locali di: - Stati membri dell'unione europea 1

2 - paesi che diventeranno membri dell'ue nel 2004 (Cipro, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Repubblica ceca, Slovacchia, Slovenia) 3. Chi può presentare una candidatura? La candidatura dev'essere presentata da: - un'autorità locale o regionale, o il suo comitato di gemellaggio - una federazione o associazione di autorità locali. 4. Come presentare una candidatura corretta? La Commissione riceve più di duemila richieste ogni anno. Per poterle trattare tutte entro le scadenze fissate, essa può accettare solo le candidature complete. Prima di presentare la vostra candidatura, dovreste pertanto controllare: di aver utilizzato il modulo giusto: modulo B per conferenze e seminari (le candidature presentate su un altro modulo saranno respinte!) che il modulo sia stato compilato per intero, fornendo tutte le informazioni richieste che il modulo con le coordinate bancarie sia stato firmato e autenticato dalla banca, nonché firmato dal beneficiario che il bilancio dettagliato sia stato compilato correttamente e per intero (cfr. punto 5. Come calcolare la sovvenzione?) che la dichiarazione col calcolo dell'importo della sovvenzione alla sezione 5. del modulo sia stata datata e firmata che sia allegato il programma dettagliato delle giornate. Non si accettano integrazioni inviate dopo la data di chiusura. Si prega anche di controllare il vostro soddisfacimento dei criteri di idoneità: il numero dei partecipanti dev'essere pari ad almeno 20 persone. Per le conferenze: l'argomento deve riguardare il gemellaggio e altri temi importanti dell'attualità europea i partecipanti devono rappresentare le città di almeno due paesi idonei, almeno uno dei quali dev'essere uno Stato membro dell'ue. 2

3 Per i seminari: i partecipanti devono essere funzionari che si occupano dei gemellaggi (da uno o più paesi idonei) 5. Come calcolare la sovvenzione? Per le conferenze e i seminari, occorre presentare un bilancio dettagliato delle entrate e delle uscite. Il bilancio deve essere in pareggio, ovvero Uscite = Entrate. (L'importo delle entrate è uguale a quello delle uscite). Parte A Uscite: se sono previste diverse attività/manifestazioni: indicare in dettaglio il costo di ciascuna nella parte a): programma/organizzazione; indicare il costo unitario e totale di ciascuna voce di spesa (costo unitario = il costo di un servizio per persona (ad es. a persona per notte) o per unità fornita (ad es. il costo dell'affitto di una sala al giorno)) controllare che tutte le voci di spesa siano idonee al finanziamento (B.4 dell'invito a presentare proposte). Parte B Entrate: a) entrate generate dal progetto: tutti i contributi dei partecipanti b) risorse proprie: contributo del richiedente c) altre risorse: da enti regionali o pubblici d) sovvenzioni: il contributo della Commissione non può superare il 50% del bilancio complessivo a progetto Non possono figurare nel bilancio i contributi in natura (messa a disposizione di sale, volontariato, ecc.). 6. Come presentare un buon progetto? La Commissione deve valutare il vostro progetto unicamente sulla base della domanda. È pertanto fondamentale presentare una documentazione chiara e completa, con un programma d'attività dettagliato, ben strutturato ed eloquente. Alcuni suggerimenti: Per le conferenze: - preparare una presentazione chiara e dettagliata del programma della conferenza 3

4 - utilizzare diversi metodi di attuazione del programma (letture, dibattiti, discussioni, gruppi di lavoro) - concentrarsi sul valore informativo ed educativo del contenuto del programma - scegliere argomenti di discussione di interesse europeo, di preferenza uno di quelli indicati nell'invito a presentare proposte: le istituzioni europee, il futuro dell'unione europea, l'allargamento, la cittadinanza europea, il modello sociale europeo, le pari opportunità, i diritti fondamentali, la lotta al razzismo e alla xenofobia, l'ambiente, la diversità culturale, i giovani e l'istruzione, l'istruzione attraverso lo sport, le persone con disabilità e la società, l'economia locale, l'occupazione e i partenariati - preparare un'azione che incoraggi il dibattito e lo scambio di esperienze tra città e comuni nel quadro del gemellaggio fra città - invitare esperti locali (come relatori o partecipanti) specializzati nei settori tematici scelti per il tema della conferenza. Per i seminari: preparare sessioni di formazione per i funzionari che si occupano dei gemellaggi in modo da fornire loro le competenze e le qualifiche necessarie per promuovere attivamente azioni di gemellaggio con un contenuto europeo di elevata qualità. 7. Quando presentare la candidatura? A seconda della data del progetto, va rispettato il seguente calendario: 1. se l'attività ha inizio tra il 1 aprile e il 15 maggio 2004: presentare la candidatura entro il 15 dicembre 2003, 2. se l'attività ha inizio tra il 16 maggio e il 15 giugno 2004: presentare la candidatura entro il 16 gennaio 2004, 3. se l'attività ha inizio tra il 16 giugno e il 31 luglio 2004: presentare la candidatura entro il 18 febbraio 2004, 4. se l'attività ha inizio tra il 1 agosto e il 30 settembre 2004: presentare la candidatura entro il 2 aprile 2004, 4

5 5. se l'attività ha inizio entro il 1 ottobre e il 31 dicembre 2004: presentare la candidatura prima dell'1 giugno Non verranno prese in considerazione le domande presentate oltre il termine (fa fede il timbro postale). 8. Come sono selezionati i progetti? Per ciascuna fase, le candidature sono valutate e presentate a un comitato composto da membri dei vari servizi della Commissione. Tale comitato esamina i progetti in base alla qualità del programma e li inserisce in un'apposita graduatoria. Le sovvenzioni sono assegnate in base alle risorse finanziarie disponibili, secondo la graduatoria dei progetti e le priorità stabilite dall'invito a presentare proposte. Durante la selezione si darà la precedenza alle riunioni: conferenze su temi particolari: - che coinvolgono i comuni dei paesi candidati o dei nuovi Stati membri, - che coinvolgono diversi comuni gemellati seminari di formazione nei settori: - che coinvolgono i comuni dei paesi candidati o dei nuovi Stati membri, - che si occupano della comunicazione interculturale nel quadro del gemellaggio. 5

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE Pubblicato il Bando per la presentazione di proposte relativo al Programma Socrates a sostegno del settore dell'istruzione Obiettivi

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 30 contributi di mobilità per attività di Training (Staff mobility for training) Programma

Dettagli

FONDO EUROPEO PER I RIFUGIATI 2000-2004 INVITO A PRESENTARE PROPOSTE 2004 AZIONI COMUNITARIE

FONDO EUROPEO PER I RIFUGIATI 2000-2004 INVITO A PRESENTARE PROPOSTE 2004 AZIONI COMUNITARIE C 91/8 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 15.4.2004 III (Informazioni) COMMISSIONE FONDO EUROPEO PER I RIFUGIATI 2000-2004 INVITO A PRESENTARE PROPOSTE 2004 AZIONI COMUNITARIE (2004/C 91/09) 1. Introduzione

Dettagli

Direzione generale Istruzione e cultura TEMPUS. Guida per i candidati. PARTE 2 Attività. Commissione europea

Direzione generale Istruzione e cultura TEMPUS. Guida per i candidati. PARTE 2 Attività. Commissione europea Direzione generale Istruzione e cultura TEMPUS Guida per i candidati PARTE 2 Attività Commissione europea Commissione europea Direzione generale Istruzione e cultura http://europa.eu.int/comm/dgs/education_culture

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 22.9.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 286/23 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA Invito a presentare proposte Programma Cultura (2007-2013) Implementazione del programma:

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 28.10.2014 C 382/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA INVO A PRESENTARE PROPOSTE EACEA/31/2014 Programma Erasmus+, azione chiave 3: sostegno alle riforme delle politiche Cooperazione

Dettagli

Bando Supplettivo ERASMUS Placement a.a. 2012/2013

Bando Supplettivo ERASMUS Placement a.a. 2012/2013 Università per Stranieri di Siena UFFICIO SPECIALE DEL MANAGEMENT DIDATTICO LIFELONG LEARNING PROGRAMME (LLP) Cofinanziamento MIUR (Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca) Bando Supplettivo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Programma ERASMUS + MOBILITÀ INDIVIDUALE PER STUDIO AZIONE CHIAVE 1 (KA1) BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI MOBILITÀ A FINI DI STUDIO A.A. 2015/2016 Termine di presentazione delle candidature: 24.02.2015

Dettagli

CULTURA 2000: INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PER IL

CULTURA 2000: INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PER IL C 195/20 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 19.8.2003 III (Informazioni) COMMISSIONE CULTURA 2000: INVITO A PRESENTARE PROPOSTE PER IL 2004 (2003/C 195/14) INTRODUZIONE Il presente documento presenta

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 1470

Università degli Studi di Perugia DR n. 1470 Università degli Studi di Perugia DR n. 1470 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 36 contributi di mobilità per attività di formazione (Staff Mobility for Training) Programma

Dettagli

Agenzia esecutiva per l istruzione, gli audiovisivi e la cultura COMMISSIONE EUROPEA GUIDA AL PROGRAMMA PROGRAMMA CULTURA (2007 2013)

Agenzia esecutiva per l istruzione, gli audiovisivi e la cultura COMMISSIONE EUROPEA GUIDA AL PROGRAMMA PROGRAMMA CULTURA (2007 2013) PROGRAMMA CULTURA Agenzia esecutiva per l istruzione, gli audiovisivi e la cultura COMMISSIONE EUROPEA GUIDA AL PROGRAMMA PROGRAMMA CULTURA (2007 2013) Maggio 2010 Direzione generale dell Istruzione e

Dettagli

Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 Rovereto - Centro Pastorale Beata Giovanna, via Setaioli, 3/A

Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 Rovereto - Centro Pastorale Beata Giovanna, via Setaioli, 3/A PRONTI A RIPARTIRE SEMINARIO - Calendario interventi del mese di Gennaio 2016 lunedì 4 gennaio lunedì 11 gennaio lunedì 18 gennaio lunedì 25 gennaio giovedì 7 gennaio mercoledì 13 gennaio mercoledì 20

Dettagli

III.2 Condizioni finanziarie e contrattuali specifiche relative al finanziamento di progetti

III.2 Condizioni finanziarie e contrattuali specifiche relative al finanziamento di progetti RETTIFICA della guida al programma "Europa per i cittadini" CAPITOLO I INTRODUZIONE I.4 Temi prioritari del Programma "Europa per i cittadini" I temi permanenti (pagina 6-8) sono sostituiti da: Priorità

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Proposta di Bruxelles, 09.03.2001 COM(2001) 128 definitivo 2001/0071 (ACC) VOLUME VIII DECISIONE DEL CONSIGLIO relativa alla posizione della Comunità in seno al Consiglio

Dettagli

COSME 2014-2020. Fonte GUCE/GUUE L 347/33 del 20/12/2013. Ente Erogatore Commissione europea

COSME 2014-2020. Fonte GUCE/GUUE L 347/33 del 20/12/2013. Ente Erogatore Commissione europea COSME 2014-2020 Titolo Regolamento (UE) N. 1287/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio dell`11 dicembre 2013 che istituisce un programma per la competitività delle imprese e le piccole e le medie

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Servizio Attività Produttive Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento

Dettagli

Europa per i cittadini 2007-2013

Europa per i cittadini 2007-2013 Europa per i cittadini 2007-2013 Il Programma ha come scopo primario la promozione della cittadinanza europea attiva, ovvero il coinvolgimento diretto dei cittadini e delle organizzazioni della società

Dettagli

LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA

LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA LA POLITICA DELL UNIONE EUROPEA PER LA CULTURA Quale è la competenze dell Unione europea nell ambito della cultura? Il trattato di Maastricht (1993) ha consentito all'unione europea, storicamente orientata

Dettagli

euroregione OPPORTUNITA' dalla COMUNITA' EUROPEA: BANDI e altre SEGNALAZIONI

euroregione OPPORTUNITA' dalla COMUNITA' EUROPEA: BANDI e altre SEGNALAZIONI euroregione OPPORTUNITA' dalla COMUNITA' EUROPEA: BANDI e altre SEGNALAZIONI OPPORTUNITA DALLA COMUNITA EUROPEA: BANDI ED ALTRE SEGNALAZIONI Questa rubrica è dedicata alla segnalazione di bandi comunitari

Dettagli

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Focus su Istruzione scolastica Attività Mobilità per l'apprendimento per il personale della scuola; Partenariati Strategici per

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME

LIFELONG LEARNING PROGRAMME Sapienza Università di Roma Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione Aree Sociologiche, servizio sociale e Relazioni Economiche Internazionali LIFELONG LEARNING PROGRAMME ERASMUS STUDENT

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 345. Il Rettore

Università degli Studi di Perugia DR n. 345. Il Rettore Università degli Studi di Perugia DR n. 345 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 10 contributi di mobilità per docenza (Staff mobility for teaching) Programma Erasmus+ A.A.

Dettagli

MEDIA 2007 (2007-2013)

MEDIA 2007 (2007-2013) Un programma dell Unione Europea MEDIA 2007 (2007-2013) PROMOZIONE / ACCESSO AI MERCATI LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN FINANZIAMENTO COMUNITARIO ACCORDO QUADRO DI PARTNERARIATO

Dettagli

BANDO PER PROPOSTE EACEA 03/09

BANDO PER PROPOSTE EACEA 03/09 Un programma dell Unione Europea BANDO PER PROPOSTE EACEA 03/09 "MEDIA 2007 (2007-2013) * LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN SOSTEGNO FINANZIARIO DISTRIBUZIONE TRANSNAZIONALE DI

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Servizio Attività Produttive, Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento

Dettagli

Studio Professionale AM Consulting

Studio Professionale AM Consulting La seguente scheda fornisce solo alcune informazioni di carattere generale e non è da considerarsi esaustiva, si rimandano gli approfondimenti a un momento successivo con le parti interessate. SALUTE 2008-2013

Dettagli

Bando Erasmus + per l assegnazione di borse per la mobilità degli studenti ai fini di studio - A.A. 2015-2016 I - INFORMAZIONI GENERALI

Bando Erasmus + per l assegnazione di borse per la mobilità degli studenti ai fini di studio - A.A. 2015-2016 I - INFORMAZIONI GENERALI Bando Erasmus + per l assegnazione di borse per la mobilità degli studenti ai fini di studio - A.A. 2015-2016 I - INFORMAZIONI GENERALI Articolo 1 Finalità È indetta una selezione per l assegnazione di

Dettagli

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER TIROCINIO A.A. 2014/2015 IL DIRETTORE

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER TIROCINIO A.A. 2014/2015 IL DIRETTORE PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER TIROCINIO A.A. 2014/2015 IL DIRETTORE VISTE le leggi sull istruzione universitaria e in particolare la legge 30 Dicembre 2010 n. 240, che prevede il

Dettagli

MEDIA 2007 (2007-2013)* EACEA 28/2008 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN SOSTEGNO FINANZIARIO

MEDIA 2007 (2007-2013)* EACEA 28/2008 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN SOSTEGNO FINANZIARIO Un programma dell Unione Europea MEDIA 2007 (2007-2013)* BANDO PER PROPOSTE EACEA 28/2008 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN SOSTEGNO FINANZIARIO i2i Audiovisual *Decisione N 1718/2006/EC

Dettagli

31.7.2002 Gazzetta ufficiale delle Comunità europee C 182/15 III. (Informazioni) COMMISSIONE PROGRAMMA SOCRATE

31.7.2002 Gazzetta ufficiale delle Comunità europee C 182/15 III. (Informazioni) COMMISSIONE PROGRAMMA SOCRATE IT 31.7.22 Gazzetta ufficiale delle Comunità europee C 182/15 III (Informazioni) COMMISSIONE PROGRAMMA SOCRATE INVITO SPECIFICO A PRESENTARE PROPOSTE PER ASSOCIAZIONI EAC/37/2 (22/C 182/9) 1. OBIETTIVI

Dettagli

Semaforo verde per Erasmus+: più di 4 milioni di persone riceveranno borse unionali per le competenze e l'occupabilità

Semaforo verde per Erasmus+: più di 4 milioni di persone riceveranno borse unionali per le competenze e l'occupabilità COMMISSIONE EUROPEA COMUNICATO STAMPA Strasburgo/Bruxelles, 19 novembre 2013 Semaforo verde per Erasmus+: più di 4 milioni di persone riceveranno borse unionali per le competenze e l'occupabilità Erasmus+,

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Decreto presidenziale n. 202/2011 Bando Erasmus Placement / Studenti per l anno accademico 2011/2012

Università degli Studi di Enna Kore Decreto presidenziale n. 202/2011 Bando Erasmus Placement / Studenti per l anno accademico 2011/2012 Università degli Studi di Enna Kore Decreto presidenziale n. 202/2011 Bando Erasmus Placement / Studenti per l anno accademico 2011/2012 IL PRESIDENTE DELL UNIVERSITÀ PREMESSO che il Parlamento Europeo,

Dettagli

ERASMUS+ Traineeship

ERASMUS+ Traineeship ERASMUS+ Traineeship Visto il Regolamento (Ue) N. 1288/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio dell'11 dicembre 2013 che istituisce "Erasmus+": il programma dell'unione Europea per l'istruzione, la

Dettagli

Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi

Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi I marchi per essere utilizzati ed essere tutelati nel territorio della Comunità Europea devono essere necessariamente registrati presso l'ufficio dei

Dettagli

Youth in Action Programma 2007-2013 EACEA

Youth in Action Programma 2007-2013 EACEA Un programma europeo per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile E lo strumento di attuazione del Libro Bianco sulla gioventù

Dettagli

MOBILITÁ PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO STT (Staff Mobility for Training Assignment) A.A. 2015/16

MOBILITÁ PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO STT (Staff Mobility for Training Assignment) A.A. 2015/16 Bando pubblicato ai sensi del D.R. n. 13 del 04/02/2016 MOBILITÁ PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO STT (Staff Mobility for Training Assignment) A.A. 2015/16 E indetta, per l anno accademico 2015/2016, una

Dettagli

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a presentare proposte

EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura. Invito a presentare proposte EUROPA CREATIVA (2014-2020) Sottoprogramma Cultura Invito a presentare proposte EACEA 29/2015 : Sostegno a favore di progetti di cooperazione europei Attuazione del regime del sottoprogramma Cultura Europa

Dettagli

Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato

Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato Dott.ssa Rita Sassu ECP Europe for Citizens Point Lucca, 25 febbraio 2012 Anno Europeo del Volontariato Volontariato: Libera scelta Libera

Dettagli

MEDIA 2007 (2007-2013) EACEA/17/09 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN FINANZIAMENTO COMUNITARIO NEL SETTORE DI

MEDIA 2007 (2007-2013) EACEA/17/09 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN FINANZIAMENTO COMUNITARIO NEL SETTORE DI Un programma dell Unione Europea MEDIA 2007 (2007-2013) BANDO PER PROPOSTE EACEA/17/09 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN FINANZIAMENTO COMUNITARIO NEL SETTORE DI I2I AUDIOVISUAL

Dettagli

Guida dei programmi e delle azioni

Guida dei programmi e delle azioni 1 Direzione generale dell'istruzione e della cultura ISTRUZIONE E CULTURA Guida dei programmi e delle azioni Indice Prefazione 3 Programmi Socrates 4 Comenius: insegnamento scolastico 8 Erasmus: insegnamento

Dettagli

MODULO DI CANDIDATURA PER UNA SOVVENZIONE 2004 Bando di gara - Linea di bilancio B3-2008 PROGRAMMA QUADRO CULTURA 2000 A FAVORE DELLA CULTURA

MODULO DI CANDIDATURA PER UNA SOVVENZIONE 2004 Bando di gara - Linea di bilancio B3-2008 PROGRAMMA QUADRO CULTURA 2000 A FAVORE DELLA CULTURA COMMISSIONE EUROPEA Direzione generale Istruzione e cultura Cultura, politica audiovisiva e sport Cultura: politiche e programma-quadro MODULO DI CANDIDATURA PER UNA SOVVENZIONE 2004 Bando di gara - Linea

Dettagli

Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Il Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 - Educazione degli Adulti Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze 1 Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

LINEE GUIDA 2015 PROGRAMMA MEDIA

LINEE GUIDA 2015 PROGRAMMA MEDIA LINEE GUIDA 2015 PROGRAMMA MEDIA A. OBIETTIVI Incrementare e diversificare la programmazione e l'affluenza di pubblico alle proiezioni di film europei nelle sale cinematografiche, con particolare riferimento

Dettagli

IL DIRETTORE DECRETA. Art. 1 Finalità: mobilità per studio e tirocinio

IL DIRETTORE DECRETA. Art. 1 Finalità: mobilità per studio e tirocinio Decreto IMT Rep. 02400(222).V.6.04.07.14 Rep. Albo Online 02401(179).I.7.04.07.14 IL DIRETTORE VISTO lo Statuto di IMT Alti Studi, Lucca (nel seguito denominato IMT o Istituto ), emanato con Decreto Direttoriale

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. Obiettivi modello di finanziamento Erasmus+ proposto dalla CE una più ampia semplificazione amministrativa limitare al massimo l'uso di costi reali nell'ambito di Erasmus

Dettagli

III. (Informazioni) COMMISSIONE INVITO A PRESENTARE PROPOSTE (DG EAC 43/03) PROGETTI PILOTA A FAVORE DELLA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI (2003/C 140/11)

III. (Informazioni) COMMISSIONE INVITO A PRESENTARE PROPOSTE (DG EAC 43/03) PROGETTI PILOTA A FAVORE DELLA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI (2003/C 140/11) 14.6.2003 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 140/15 III (Informazioni) COMMISSIONE INVITO A PRESENTARE PROPOSTE (DG EAC 43/03) PROGETTI PILOTA A FAVORE DELLA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI (2003/C 140/11)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO IL RETTORE Decreto Prot. n. 54218/V.6 Repertorio n. 465/2015 del 09/09/2015 VISTO il Regolamento UE n. 1288/2013 del Parlamento Europeo che istituisce "ERASMUS+": il programma dell'unione per l'istruzione,

Dettagli

Lifelong Learning Programme ERASMUS PLACEMENT

Lifelong Learning Programme ERASMUS PLACEMENT Lifelong Learning Programme ERASMUS PLACEMENT Vista la Decisione n. 1720/2006/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio dell Unione Europea del 15 novembre 2006 che istituisce il Programma d'azione comunitaria

Dettagli

a.a. 2015/2016 Bando Erasmus+ for Traineeship per l assegnazione di borse di mobilità in Europa per Traineeship/Tirocinio

a.a. 2015/2016 Bando Erasmus+ for Traineeship per l assegnazione di borse di mobilità in Europa per Traineeship/Tirocinio a.a. 2015/2016 Bando Erasmus+ for Traineeship per l assegnazione di borse di mobilità in Europa per Traineeship/Tirocinio Art.1-Norme Generali Nell ambito del Programma Erasmus+ è bandita la selezione

Dettagli

MEDIA 2007 (2007-2013) EACEA/06/2010 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN FINANZIAMENTO COMUNITARIO ALLA

MEDIA 2007 (2007-2013) EACEA/06/2010 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN FINANZIAMENTO COMUNITARIO ALLA Un programma dell Unione Europea MEDIA 2007 (2007-2013) BANDO PER PROPOSTE EACEA/06/2010 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN FINANZIAMENTO COMUNITARIO ALLA DISTRIBUZIONE TRANSNAZIONALE

Dettagli

SETTEMBRE 2011 FINANZIAMENTI EUROPEI NEWSLETTER INFORMATIVA DELL ASSOCIAZIONE FOCUS EUROPE

SETTEMBRE 2011 FINANZIAMENTI EUROPEI NEWSLETTER INFORMATIVA DELL ASSOCIAZIONE FOCUS EUROPE SETTEMBRE 2011 FINANZIAMENTI EUROPEI NEWSLETTER INFORMATIVA DELL ASSOCIAZIONE FOCUS EUROPE SOMMARIO AGRICOLTURA... 3 AZIONI DI INFORMAZIONE RIGUARDANTI LA POLITICA AGRICOLA COMUNE (PAC)... 3 AMBIENTE...

Dettagli

(ORPMCE) del 3 luglio 2001 (Stato 1 gennaio 2012)

(ORPMCE) del 3 luglio 2001 (Stato 1 gennaio 2012) Ordinanza sulla riduzione dei premi nell assicurazione malattie per beneficiari di rendite residenti in uno Stato membro della Comunità europea, in Islanda o in Norvegia 1 (ORPMCE) del 3 luglio 2001 (Stato

Dettagli

CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016

CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016 1 CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016 DATI ANAGRAFICI IMPORTANTI 2 CODICE FISCALE: Data di nascita: Sesso: M F Nazionalità: Indirizzo per esteso: Indirizzo di posta elettronica: Telefono: Telefono cellulare

Dettagli

3URSRVWDGLGHFLVLRQHGLILQDQ]LDPHQWRDLVHQVLGHOODUWLFROR%GHO ELODQFLR 3URJUDPPDGLERUVHGLVWXGLR8(&LQD

3URSRVWDGLGHFLVLRQHGLILQDQ]LDPHQWRDLVHQVLGHOODUWLFROR%GHO ELODQFLR 3URJUDPPDGLERUVHGLVWXGLR8(&LQD IB/1043/99IT (EN) COMMISSIONE EUROPEA DIREZIONE GENERALE I RELAZIONI ESTERNE: POLITICA COMMERCIALE, RELAZIONI CON L AMERICA SETTENTRIONALE, L ESTREMO ORIENTE, L AUSTRALIA E LA NUOVA ZELANDA Direzione F

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015 Art. 1 Descrizione opportunità di tirocinio La borsa Erasmus traineeship permette agli studenti

Dettagli

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE

Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento INDICE COMUNE DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità Servizio Attività Produttive, Commercio e Turismo Ufficio Sportello Europa Sportello Europa Informa Bollettino sulle opportunità europee di finanziamento

Dettagli

Scadenza 20 marzo 2015 ore 13

Scadenza 20 marzo 2015 ore 13 Bando per borse di mobilità anno accademico 2015-2016 Mobilità Staff per Docenza e per Training Scadenza 20 marzo 2015 ore 13 In base alla Erasmus Charter for Higher Education (ECHE), conseguita nel 2014,

Dettagli

Un giorno farò il giro del mondo

Un giorno farò il giro del mondo Un giorno farò il giro del mondo Con l Erasmus il giro inizia oggi! L'Erasmus è favoloso perché permette di crescere: ci si ritrova lontani da casa senza amici, senza famiglia, senza sapere di chi ci si

Dettagli

Gazzetta ufficiale dell'unione europea. (Atti legislativi) DECISIONI

Gazzetta ufficiale dell'unione europea. (Atti legislativi) DECISIONI 3.5.2014 L 132/1 I (Atti legislativi) DECISIONI DECISIONE N. 445/2014/UE DEL PARLAMENTO E DEL CONSIGLIO del 16 aprile 2014 che istituisce un'azione dell'unione «Capitali europee della cultura» per gli

Dettagli

BANDO PER PROPOSTE EACEA/09/09

BANDO PER PROPOSTE EACEA/09/09 Un programma dell Unione Europea MEDIA 2007 (2007 2013) BANDO PER PROPOSTE EACEA/09/09 LINEE GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE PER OTTENERE UN SOSTEGNO FINANZIARIO NEL QUADRO DELLA LINEA D AZIONE MEDIA

Dettagli

D.R. 177177 (1687) Anno 2015

D.R. 177177 (1687) Anno 2015 IL RETTORE D.R. 177177 (1687) Anno 2015 Bando di selezione per la formazione di graduatorie di idoneità alla mobilità Internazionale ERASMUS+ per studio A.A. 2015/2016 per studenti iscritti al Master in

Dettagli

DECISIONE N. 1719/2006 DEL PARLAMENTO EUROPEO DEL CONSIGLIO. Gioventù Azione 2007-2013

DECISIONE N. 1719/2006 DEL PARLAMENTO EUROPEO DEL CONSIGLIO. Gioventù Azione 2007-2013 DECISIONE N. 1719/2006 DEL PARLAMENTO EUROPEO DEL CONSIGLIO Gioventù in Azione 2007-2013 GIOVENTU IN AZIONE 2007 2007-20132013 è un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 anni promuove la mobilità

Dettagli

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016. Bologna, 4 febbraio 2015

Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016. Bologna, 4 febbraio 2015 Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016 Bologna, 4 febbraio 2015 Finalità Il programma Erasmus+ Studio 2014-2020 consente agli studenti di trascorrere un periodo di studi da tre a

Dettagli

INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale

INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale Area tematica Politica regionale Obiettivi Il programma rientra nell'obiettivo Cooperazione territoriale dei Fondi Strutturali 2007-2013

Dettagli

SINGLE EUROPEAN PAYMENT AREA GLI IMPATTI DI NATURA COMMERCIALE SULLE BANCHE

SINGLE EUROPEAN PAYMENT AREA GLI IMPATTI DI NATURA COMMERCIALE SULLE BANCHE SINGLE EUROPEAN PAYMENT AREA GLI IMPATTI DI NATURA COMMERCIALE SULLE BANCHE Luca Vanini UniCredit Banca d Impresa Direzione Estero Commerciale SPIN 2005 EuroMed Banking Conference L impatto di SEPA e dell

Dettagli

AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE. Formazione oltre i confini per crescere insieme

AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE. Formazione oltre i confini per crescere insieme AZIONE KA1 MOBILITA PER L APPRENDIMENTO INDIVIDUALE Formazione oltre i confini per crescere insieme SELEZIONE CANDIDATURE PAESE SELEZIONE CANDIDATURE FORMAZIONE FRANCIA 12 3 Formazione Esabac 3 Formazione

Dettagli

Commissione europea PROGRAMMA SOCRATES. Modulo di candidatura per PROPOSTE PRELIMINARI

Commissione europea PROGRAMMA SOCRATES. Modulo di candidatura per PROPOSTE PRELIMINARI Riservato alla Commissione Numero Data del timbro postale Commissione europea PROGRAMMA SOCRATES Modulo di candidatura per PROPOSTE PRELIMINARI Barrare la casella corrispondente all Azione cui si riferisce

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE DI UN MARCHIO COMUNITARIO

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE DI UN MARCHIO COMUNITARIO ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE DI UN MARCHIO COMUNITARIO Napoli, Corso Meridionale, 58 2 piano tel. 081-7607704 e-mail: ufficio.brevetti@na.camcom.it sito internet: www.na.camcom.it fax: 081-5547557 Il

Dettagli

DOCUMENTAZIONE. Portale italiano dei giovani

DOCUMENTAZIONE. Portale italiano dei giovani DOCUMENTAZIONE Rapporto Istruzione e Formazione nell'europa 2020 Pubblicato dalla Rete Eurydice, il rapporto presenta un analisi comparativa delle risposte nazionali alle priorità dell Europa 2020 nel

Dettagli

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE VISTE le leggi sull istruzione universitaria e in particolare la legge 30 Dicembre 2010 n. 240, che prevede il rafforzamento

Dettagli

Obiettivi. Priorità permanenti. Priorità annuali 2011

Obiettivi. Priorità permanenti. Priorità annuali 2011 Gioventù in Azione 2007-20132013 INIZIATIVE GIOVANI Agenzia Nazionale per i Giovani Priorità ed obiettivi del programma Obiettivi Cittadinanza attiva Solidarietà e tolleranza tra i giovani Comprensione

Dettagli

Settore: Giovani Nome bando: Programma gioventù in azione Destinatari:

Settore: Giovani Nome bando: Programma gioventù in azione Destinatari: Settore: Giovani Nome bando: Programma gioventù in azione Destinatari: organizzazioni senza scopo di lucro o non governative. organismi pubblici locali e/o regionali. gruppi giovanili informali. enti attivi

Dettagli

vista la proposta della Commissione al Consiglio (COM(2009)0254),

vista la proposta della Commissione al Consiglio (COM(2009)0254), P7_TA(2009)0094 Anno europeo del volontariato (2011) * Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 26 novembre 2009 sulla proposta di decisione del Consiglio relativa all'anno europeo del volontariato

Dettagli

IL CONSIGLIO DELL UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, RIUNITI IN SEDE DI CONSIGLIO, I. INTRODUZIONE

IL CONSIGLIO DELL UNIONE EUROPEA E I RAPPRESENTANTI DEI GOVERNI DEGLI STATI MEMBRI, RIUNITI IN SEDE DI CONSIGLIO, I. INTRODUZIONE C 463/4 IT Gazzetta ufficiale dell'unione europea 23.12.2014 Conclusioni del Consiglio e dei Rappresentanti dei governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, su un piano di lavoro per la cultura

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope LIFELONG LEARNING PROGRAMME (LLP) ERASMUS - A.A. 2012/2013 BANDO DI MOBILITA PER ATTIVITA DIDATTICA

Università degli Studi di Napoli Parthenope LIFELONG LEARNING PROGRAMME (LLP) ERASMUS - A.A. 2012/2013 BANDO DI MOBILITA PER ATTIVITA DIDATTICA Art. 1- Indizione della selezione 1. Con il presente Bando l Università degli Studi di Napoli Parthenope indice una procedura di selezione per assegnare n. 2 borse di Mobilità per attività didattica (Mobilità

Dettagli

Prot. n. 8163 / A-28 Udine, 02 ottobre 2015

Prot. n. 8163 / A-28 Udine, 02 ottobre 2015 Prot. n. 8163 / A-28 Udine, 02 ottobre 2015 Sul sito web istituzionale www.conservatorio.udine.it Albo pretorio: Albo studenti; Albo generale Produzione e ricerca: Rapporti internazionali Progetto Erasmus

Dettagli

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000)

«DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) «DIRITTI, UGUAGLIANZA E CITTADINANZA 2014-2020 ( 439.473.000) COME NASCE? Il programma subentra a tre programmi che sono stati operativi nel periodo 2007-2013, ovvero i programmi specifici Daphne III e

Dettagli

L Unione Europea e le sue istituzioni: un introduzione

L Unione Europea e le sue istituzioni: un introduzione L Unione Europea e le sue istituzioni: un introduzione un po di storia le istituzioni e gli organi dell UE alcune informazioni di base sui paesi membri PAUE 05/06 I / 1 Cronologia dell Unione Europea 1951

Dettagli

UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO PROT. N. 22853 I.7 DEL 21.09.2015 A.A. 2015/2016

UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO PROT. N. 22853 I.7 DEL 21.09.2015 A.A. 2015/2016 UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO PROT. N. 22853 I.7 DEL 21.09.2015 ERASMUS+ Programme, Key Action 1 Learning Mobility of individuals A.A. 2015/2016 Art. 1

Dettagli

Cosa è il Volontariato?

Cosa è il Volontariato? VOLONTARIATO Cosa è il Volontariato? Attività all'interno di una organizzazione strutturata Aree di intervento: ambiente, arte, cultura, conservazione del patrimonio culturale, disabilità, disagio sociale,

Dettagli

ART. 1 BANDO DI AUDIZIONE PER ARTISTI DEL CORO PRESSO LA FONDAZIONE TEATRO REGIO DI TORINO

ART. 1 BANDO DI AUDIZIONE PER ARTISTI DEL CORO PRESSO LA FONDAZIONE TEATRO REGIO DI TORINO ART. 1 BANDO DI AUDIZIONE PER ARTISTI DEL CORO PRESSO LA FONDAZIONE TEATRO REGIO DI TORINO La Fondazione Teatro Regio di Torino bandisce un audizione per i seguenti timbri vocali: SOPRANI MEZZOSOPRANI/CONTRALTI

Dettagli

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: 2020: i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: 2020: i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-: : i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI EUROPA PER I CITTADINI 2014- Obiettivo generale:

Dettagli

III. (Informazioni) COMMISSIONE. Programma d'azione comunitaria in materia d'istruzione Socrates

III. (Informazioni) COMMISSIONE. Programma d'azione comunitaria in materia d'istruzione Socrates 26.7.2003 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 177/3 III (Informazioni) COMMISSIONE Programma d'azione comunitaria in materia d'istruzione Socrates Invito generale a presentare proposte 2004 (EAC/41/03)

Dettagli

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue Rapporto annuale 2012 3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue IN SINTESI Nel 2011, la contrazione della domanda interna nonostante la tenuta di quella estera ha determinato un calo dell

Dettagli

Chi attua il Programma Gioventù in Azione? Education, Audiovisual, and Culture Executive Agency

Chi attua il Programma Gioventù in Azione? Education, Audiovisual, and Culture Executive Agency Gioventù in Azione 2007-2013 2013 Gioventù in Azione è: Un programma comunitario per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale, la partecipazione, e il protagonismo giovanile

Dettagli

Mese di gennaio 2011. ASSENZE Area Unità Operativa Numero Dipendenti Giorni lavorativi Tassi di assenza Tassi di presenza ferie malattia altro TOTALE

Mese di gennaio 2011. ASSENZE Area Unità Operativa Numero Dipendenti Giorni lavorativi Tassi di assenza Tassi di presenza ferie malattia altro TOTALE Mese di gennaio 2011 1 - - 1 11 9,09% 90,91% 1 5 - - 5 21 23,81% 76,19% 1 7 - - 7 21 33,33% 66,67% - - - - 0 - - - Totali 13 0 0 13 53 24,53% 75,47% Mese di febbraio 2011 3 - - 3 12 25,00% 75,00% 1 1 -

Dettagli

Fascicolo Informativo dei servizi accessori offerti insieme al conto corrente Money Box Valuta (Dollaro USA, Sterlina Gran Bretagna e Franco Svizzero)

Fascicolo Informativo dei servizi accessori offerti insieme al conto corrente Money Box Valuta (Dollaro USA, Sterlina Gran Bretagna e Franco Svizzero) FOGLIO INFORMATIVO Fascicolo Informativo dei servizi accessori offerti insieme al conto corrente Money Box Valuta (Dollaro USA, Sterlina Gran Bretagna e Franco Svizzero) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione:

Dettagli

BONIFICI TRANSFRONTALIERI

BONIFICI TRANSFRONTALIERI Foglio N. 6.03.0 informativo Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e delle Disposizioni

Dettagli

Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura http://eacea.ec.europa.eu/citizenship/index_en.php

Agenzia esecutiva per l'istruzione, gli audiovisivi e la cultura http://eacea.ec.europa.eu/citizenship/index_en.php PROGRAMMA "EUROPA PER I CITTADINI" 2014-2020 GUIDA AL PROGRAMMA Versione valida da gennaio 2014 Commissione europea, Direzione generale della Comunicazione http://ec.europa.eu/citizenship/index_en.htm

Dettagli

ATTO DI CANDIDATURA. Posizione professionale attuale

ATTO DI CANDIDATURA. Posizione professionale attuale LOGO MLPS/MIUR ALLEGATO B N di Protocollo ATTO DI CANDIDATURA ESPERTI INDIPENDENTI NEL QUADRO DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME: NOME(I): DATA DI NASCITA (GG/MM/AAAA): / /

Dettagli

PROT. N. 2949 1/7 DEL 09.02.2015 UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO A.A. 2015/2016

PROT. N. 2949 1/7 DEL 09.02.2015 UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO A.A. 2015/2016 PROT. N. 2949 1/7 DEL 09.02.2015 UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO ERASMUS+ Programme, Key Action 1 Learning Mobility of individuals A.A. 2015/2016 Art. 1

Dettagli

LE PENSIONI DI ANZIANITA IN EUROPA QUADRO SCHEMATICO DELLA LEGISLAZIONE VIGENTE

LE PENSIONI DI ANZIANITA IN EUROPA QUADRO SCHEMATICO DELLA LEGISLAZIONE VIGENTE LE PENSIONI DI ANZIANITA IN EUROPA QUADRO SCHEMATICO DELLA LEGISLAZIONE VIGENTE AUSTRIA BELGIO CIPRO DANIMARCA ESTONIA FINLANDIA FRANCIA La pensione ordinaria è erogata al compimento del 60 anno di età

Dettagli

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 12.7.2012 COM(2012) 385 final RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI sull attuazione

Dettagli

DECRETA. Bando di Concorso

DECRETA. Bando di Concorso IL RETTORE VISTO VISTA lo Statuto della Libera Università Maria Ss. Assunta emanato con decreto Rettorale n. 53 del 24 agosto 2005, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.235 del 8 ottobre 2005; l autorizzazione

Dettagli

UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO A.A. 2014/2015

UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO A.A. 2014/2015 Prot. n. 15189 del 11/06/2014 Rep.A.U.A. n. 222-2014 UNIVERSITÁ DI FOGGIA BANDO RELATIVO ALLA MOBILITÁ STUDENTESCA AI FINI DI STUDIO ERASMUS+ Programme, Key Action 1 Learning Mobility of individuals A.A.

Dettagli

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI?

Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Scheda n. 3 PER COSA SARANNO UTILIZZATI I FONDI? Il piano di investimenti per l Europa consisterà in un pacchetto di misure volte a sbloccare almeno 315 miliardi di euro di investimenti pubblici e privati

Dettagli

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE GOVERNO ITALIANO Dipartimento Politiche Comunitarie COMMISSIONE EUROPEA PARLAMENTO EUROPEO LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

Dettagli

L.L.P. Erasmus Students Placement

L.L.P. Erasmus Students Placement L.L.P. Erasmus Students Placement BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 77 MENSILITA a.a. 2011/2012 DR Reg. 968 del 21 giugno 11 Art. 1 Opportunità di tirocinio 1. Il programma Erasmus dall a.a.

Dettagli