Giuliano Pisapia Mayor of Milano. Piero Fassino Mayor of Torino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giuliano Pisapia Mayor of Milano. Piero Fassino Mayor of Torino"

Transcript

1

2 For the eighth consecutive year the cities of Milano and Torino are committed to making possible and preserving the identity of the MITO SettembreMusica music festival, as we offer audiences the opportunity to experience at affordable prices the best in music production today, with artists from dozens of countries, as well as a host of local talent that expresses the depth of the cultural scenes in Milano and Torino. This year s edition, which runs September 4/21, features large orchestras and chamber music alongside performances of some of the most diverse musical genres, as the stages at our variegated venues in both cities come to life: That s our formula for bringing culture and the pleasure of quality music to as many people as possible. In concomitance with next year s Milano Expo, both host city administrations have already pledged their support for MITO SettembreMusica 2015, which promises to provide a fitting soundtrack for the giant Milanese event, where people from all over the world will be flocking to. This year s and the 2015 editions of MITO SettembreMusica represent not only an occasion to relish high quality culture; they re an opportunity for each of us to discover some of the lesser known facets of musical culture. Explore the fascinating section dedicated to the 100th anniversary of the start of World War I, and the many performances for children and students to name but a few. And as always, MITO SettembreMusica continues its dedication to music education, which, deservedly, has received ongoing and ever-growing attention from throughout Italy just one more reason to applaud this grand music festival. Giuliano Pisapia Mayor of Milano Piero Fassino Mayor of Torino MITO SettembreMusica Presidents

3 Le città di Milano e Torino si impegnano, per l ottavo anno consecutivo, a rendere possibile e a preservare l identità del Festival MITO SettembreMusica, offrendo ai cittadini la possibilità di fruire a prezzi molto accessibili della miglior produzione musicale, con interpreti provenienti da decine di Paesi e con una moltitudine di musicisti espressione della cultura milanese e torinese. In questa edizione, che si svolgerà dal 4 al 21 settembre prossimo, grandi orchestre, complessi da camera e interpreti dei generi musicali più diversi si alterneranno sui palcoscenici di MITO SettembreMusica collocati nei luoghi più svariati delle due città, per avvicinare la più ampia fascia di popolazione alla cultura e al piacere della musica d arte. Nell anno che precede Expo entrambe le amministrazioni si impegnano già da ora a sostenere l edizione del Festival del 2015, affinchè MITO sia in grado di offrire una particolare colonna sonora dell Esposizione Universale che vedrà a Milano le più ampie provenienze di pubblico da tutto il mondo. Questa e la prossima edizione di MITO SettembreMusica rappresentano non solo una offerta culturale di alta qualità ma anche l occasione di conoscenza di aspetti meno noti della cultura musicale, quali, ad esempio, i programmi legati al tempo della Prima Guerra Mondiale, di cui cade il centenario, e i molteplici progetti che coinvolgono direttamente i bambini e le scuole. L alfabetizzazione musicale, meritevole di un attenzione costante e crescente nel panorama scolastico nazionale, rappresenta ulteriore motivo di apprezzamento del costante impegno del Festival MITO SettembreMusica in tale direzione. Giuliano Pisapia Sindaco della Città di Milano Piero Fassino Sindaco della Città di Torino Presidenti di MITO SettembreMusica

4 MITO continues despite everything This year MITO SettembreMusica follows through on an international wager involving the two host cities and their uncanny knack for adapting to globalization, revamped and gazing upon a future rich in culture, as in the very nature and history of Milano and Torino. To create and develop one of Europe s leading music festivals, we have designed a program that most efficaciously integrates a schedule of international orchestras and musicians of all kinds from throughout the world, including co-productions (with the Warsaw Autumn International Festival of Contemporary Music, for example). We have also scheduled events through September 2015, as we prepare a program guaranteed to be in synch with the 2015 Milano Expo. See Highlights 2015 for details. This September the star of the Milano portion of the program is without a doubt Johannes Brahms; he is also a featured composer in Torino (along with Schubert and Mahler): his four symphonies will be performed there by three great orchestras: the Budapest Festival Orchestra, the Saint Petersburg Philharmonic Orchestra, and the Polish National Radio Symphony Orchestra. The Incontri col Maestro International Piano Academy of Imola, which in past editions of MITO SettembreMusica gave us performances of the works for piano by Chopin, Schumann, Liszt, Debussy and Rachmaninoff, brings us the complete works for piano by Brahms in eight recitals featuring the Academy s talented young award winners at some of today s most important international piano competitions. More Brahms awaits, with lieder, Hungarian dances, trios and a concerto for violin and orchestra. Many parts of the program are featured in both host cities, but there are also interesting differences: if the Brahms series belongs to Milano, the festival opener the Budapest Festival Orchestra, under the direction of Iván Fischer, sees action with two completely different programs: in Torino, Schubert s Unfinished Symphony No. 8, two lieder by Mahler, and waltzes by Strauss; in Milano, Brahms s Third and Fourth Symphonies. We also welcome to the stages of MITO SettembreMusica two of the world s greatest living pianists: Martha Argerich, with the Youth Orchestra of Bahia, performing Tchaikovsky s Concerto No. 1, and Krystian Zimerman, with the Polish National Radio Symphony Orchestra, performing Beethoven s Concerto No. 5, the Emperor. Followed by two masses: Mozart s Mass in F maj K.192 at the Church of San Marco, and at the Church of Sant Ambrogio, Tomás Luis de Victoria s Mass, the polyphonic masterpiece by one of Palestrina s most important pupils. We ll also be continuing our intense focus on contemporary music, with portraits of two of today s leading composers: Fabio Vacchi and Beat Furrer. The spotlight moves to Central Europe, with Leóš Janáček s Sinfonietta performed by the Czech Philharmonic Orchestra, along with works by Smetana and Dvořák a great opportunity to enjoy the inimitable sound of the celebrated orchestra from Prague. The 2014 edition of MITO SettembreMusica sees the return of old friends, true hallmarks of our festival: Brain and Music, for a day that spotlights music and neuroscience. This July they ll be featured at the Montreux Jazz Festival, with a full day of exploring musical improvisation and its links to brain functions. Internationally renowned scientists meet world-class musicians. Over the years,

5 MITO, una conferma nonostante tutto Il Festival MITO quest anno conferma la scommessa internazionale di due città che hanno una forte propensione ad adattarsi alla globalizzazione, rinnovandosi e alzando lo sguardo verso un futuro ricco di cultura, come è nella natura e nella storia di Milano e di Torino. Per sviluppare un festival musicale che si conferma tra i primi in Europa, abbiamo integrato la programmazione in modo più efficace nel calendario internazionale delle orchestre e dei musicisti più ambiti in tutto il mondo, anche con co-produzioni (come quella con il Warsaw Autumn International Festival of Contemporary Music), e l abbiamo estesa su due anni, fino a settembre 2015, in modo da garantire la migliore preparazione del programma che andrà in sintonia con Expo e di cui troveremo già i segni quest anno negli Highlight Johannes Brahms sarà questo settembre l autore protagonista assoluto a Milano, e in parte anche a Torino (insieme a Schubert e Mahler), le sue quattro sinfonie saranno eseguite da tre grandi orchestre: Budapest Festival Orchestra, Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, Orchestra Sinfonica Nazionale della Radio Polacca di Katowice. L Accademia Pianistica Internazionale di Imola, che già aveva presentato nelle precedenti edizioni le musiche di Chopin, Schumann, Liszt, Debussy e Rachmaninov, proporrà l integrale della produzione pianistica di Brahms con otto recital di giovani talenti vincitori nei più importanti concorsi pianistici internazionali. E ancora di Brahms: Lieder, Danze Ungheresi, Trii e il Concerto per violino e orchestra. Molti programmi sono condivisi tra le due città, ma ci sono anche interessanti differenze; se la rassegna Brahms è maggiormente sviluppata a Milano, il concerto inaugurale sarà della Budapest Festival Orchestra, diretta da Iván Fischer, con due programmi completamente diversi: a Torino l Incompiuta di Schubert, due Lieder di Mahler e alcuni valzer di Strauss, a Milano la Terza e la Quarta Sinfonia di Brahms. Avremo anche la presenza di due tra i massimi pianisti viventi: Martha Argerich con l Orchestra Giovanile dello Stato di Bahia nel Concerto n. 1 di Čajkovskij e Krystian Zimerman assieme all Orchestra Sinfonica Nazionale della Radio Polacca con il Concerto n. 5, l Imperatore, di Beethoven. E poi due messe celebrate: in San Marco quella in fa maggiore K.192 di Mozart e in Sant Ambrogio una Messa di Tomás Luis de Victoria, capolavoro polifonico del più importante degli allievi di Palestrina. E manterremo alta l attenzione per la musica del nostro tempo con i ritratti dedicati ad autori eminenti: Fabio Vacchi e il viennese Beat Furrer. E poi, nella Mitteleuropa, Leóš Janáček con la Sinfonietta eseguita dall Orchestra Filarmonica Ceca, insieme a opere di Smetana e di Dvořák, che ci consentiranno di ascoltare il suono inimitabile della celebre orchestra praghese. In questa edizione 2014 reincontriamo, come vecchi amici, alcune costanti di MITO: Brain and Music, la giornata di dialogo tra musica e neuroscienze, che quest anno allarga le frontiere e sarà ospitata, già in luglio, anche dal Montreux Jazz Festival, con un convegno dedicato al rapporto tra improvvisazione musicale ed elaborazione cerebrale. Scienziati di fama mondiale dialogheranno con grandi musicisti. Una formula, questa di Brain and Music, che negli anni si è sempre più affermata al punto da trovare oggi convinti imitatori, il miglior riconoscimento anche di quell opera di apostolato a favore della cultura nel

6 the Brain and Music formula has gone on to spawn dedicated imitators the ultimate recognition, as it were, for an apostolate of culture in the broadest sense of the term from science to the musical arts that has been MITO SettembreMusica s mission since the festival s inception. At the children s performances, the delight on the kids faces as they re carried away by the music is a show in itself. And, of course, our contemporary music series will enthrall audiences, who have become more interested and knowledgeable than many a concert promoter might imagine, bring your children to our creative workshops. MITO SettembreMusica is art music played in dozens upon dozens of different venues in Milano and Torino: from La Scala to Il Regio, Lingotto, Arcimboldi and the Conservatory. Events branch out to the fringes, clubs, monumental churches, from Church of Sant Ambrogio to Church of San Marco in Milano. As always, the program boasts performances from many different musical genres classical, jazz, pop, rock, and beyond. We ve got Avishai Cohen and his blend of jazz, classical and ethnic sounds, Jason Marsalis and his quartet at the Blue Note, Enrico Intra, Bill Laswell and The Master Musicians of Jajouka, Michele Di Toro. Music meets literature and visual arts at the Pinacoteca di Brera and the Certosa di Milano. As usual we ll offering live streams of concert performances, along with ticketing services for smartphone users. MITO SettembreMusica continues its commitment to zero environmental impact and is slated for ISO certification a first for an Italian music festival. Lastly, and in keeping with MITO SettembreMusica s attention to social issues, besides our participation with four teams in the Milano City Marathon this past April, this year s program features performances for inmates: Hamid Drake brings his show to the San Vittore Prison, where he ll be working directly with inmates, and the Italian Saxophone Quartet performs two concerts at the Bollate Prison. Necessary thanks go out to all the public and private initiatives that continue to make this festival a reality, and in arduous economic times scarred by drastic and inevitable budget cuts, they deserve our appreciation more than ever. It is with heartfelt warmth that I thank everyone that has worked so hard to bring to us MITO SettembreMusica 2014; and our utmost gratitude to the city governments of Milano and Torino, the Regions of Lombardia and Piemonte, our Partners: Intesa Sanpaolo, Compagnia di San Paolo and the Chambers of Commerce of Milano and Torino, our Sponsors: Eni, Pirelli, Risanamento, Enel, Bolton Group, Fondazione Fiera Milano and Mercedes-Benz, our Media Partners: Corriere della Sera, La Stampa, Rai Radio, Rai Radio 3, Publitalia 80, Radiotelevisione Svizzera, our Technical Sponsors: ASPESI, ATM, FAI Fondo Ambiente Italiano, Fazioli Pianoforti, IGP Decaux, Gobino, The Westin Palace. Special thanks are also in line for the entire MITO SettembreMusica staff. P.S. And for the first time, MITO SettembreMusica tramples a canine taboo, with many concerts that may be attended by your Francesco Micheli MITO SettembreMusica Vice President

7 senso più ampio dalla scienza all arte musicale che MITO svolge fin dalla prima edizione. Ritroveremo anche lo spettacolo nei volti dei bambini rapiti dalla musica, le rassegne di musica contemporanea che appassionano un pubblico che si rivela sempre più attento di quanto tanti programmatori musicali immaginino, e sempre per i bambini, anche i laboratori creativi. MITO è musica d arte diffusa in decine e decine di location diverse di Milano e Torino: dalla Scala al Regio, Lingotto, Arcimboldi e Conservatorio. E ancora i quartieri, i club, le grandi chiese, dalla Basilica di Sant Ambrogio a San Marco di Milano. L offerta riguarderà generi musicali diversi, dalla classica al jazz, al pop, al rock. Avishai Cohen e le sue contaminazioni tra jazz, classica e etnica, Jason Marsalis col suo quartetto al Blue Note, Enrico Intra, Bill Laswell e The Master Musicians of Jajouka, Michele Di Toro, gli incontri tra musica, letteratura e arti visive alla Pinacoteca di Brera e alla Certosa di Milano. Il consueto live streaming e, per la biglietteria, la possibilità di ricevere il biglietto sullo smartphone. MITO continua a essere un festival a impatto zero e sarà il primo festival musicale italiano a essere certificato ISO Infine, in linea con l attenzione che MITO riserva al sociale, oltre alla partecipazione con quattro squadre alla Milano City Marathon, lo scorso aprile, avremo in programma una doppia presenza: al carcere di San Vittore Hamid Drake dedicherà uno spettacolo e lavorerà assieme ai detenuti e a quello di Bollate, due concerti dell Italian Saxophone Quartet. Un ringraziamento è necessario, e meritato più che mai, in tempi di inevitabili feroci tagli alle voci di spesa da parte di soggetti pubblici e privati. E dunque lo rivolgo con calore a tutti coloro che hanno consentito la realizzazione di MITO 2014; alle amministrazioni comunali di Milano e Torino, alle Regioni, ai Partner: in primo luogo a Intesa Sanpaolo, il Partner che fin dalla prima edizione sostiene fermamente il Festival, a Compagnia di San Paolo e alle Camere di Commercio di Milano e Torino, agli Sponsor: Eni, Pirelli, Risanamento, Enel, Bolton Group, Fondazione Fiera Milano e Mercedes-Benz, ai Media Partner: Corriere della Sera, La Stampa, Rai Radio, Rai Radio 3, Publitalia 80, Radiotelevisione Svizzera, agli Sponsor Tecnici: ASPESI, ATM, FAI Fondo Ambiente Italiano, Fazioli Pianoforti, IGP Decaux, Gobino, The Westin Palace. Così come la nostra gratitudine al gruppo di lavoro. P.S. e per la prima volta anche a MITO cade un tabù. Tanti concerti con accesso consentito anche al vostro Francesco Micheli Vicepresidente di MITO SettembreMusica

8 Musical labyrinth and unexpected apparition One hundred years ago, at the onset of World War I or The Great War as it was then called the young men called to arms were spurred by the last wave of gallantry, ever the pride of the Old World, that Europe was to know. It was said that every Austro-German soldier s knapsack contained a copy of ensign Rilke s story of love and death, and that Ludwig Wittgenstein of Vienna gave up his officer s commission to fight on the front lines. He thought that by looking death in the face, he would make a philosophical breakthrough. In 1914 Ravel was 39 years old and a celebrity; tiny and fragile as he was, the draft board exempted him from service, but that did not keep him from eagerly signing up and donning a uniform. The feats of military prowess by Italian poet and author d Annunzio are very well known. But where did all that gallantry end up? In the poets and musicians that survived the war, idealism morphed quickly into a desolate sense of pity, expressed to perfection by the British poet Wilfred Owen in his war poems: My subject is War, and the pity of War. / The Poetry is in the pity. World War I is the most moving of themes presented at the 2014 edition of MITO SettembreMusica; oozing with pity is the literary and musical testimony, a catastrophe that irreversibly rocked the lives and art of the participants, and nothing would ever again be the same. The fanfare of the Taurinense Alpine Brigade, the sounds and words of war from the S.A.T. Choir blend with the music of Ravel, Debussy, Malipiero, Casella and Prokofiev in concerts that reveal the depth of that season of transition. The somber reflections on war in the program are offset, as if by a beaming, benevolent smile, with what you ll find to be a recurring expression this year: Aimez-vous Brahms? As Stefan Zweig would say, and yesterday s world returns enchantingly seductive: Brahms, Dido and Aeneas by Purcell, Rameau s Suites, which Jordi Savall conducts as if he were leading the orchestra of the court of Louis XV. The world of music is however studded with delicious caprices whose unpredictability has always found a home at the MITO SettembreMusica festival. And this year is no exception, as we welcome a galaxy of stellar performances: Martha Argerich and Krystian Zimerman bring us a Tchaikovsky concert and Beethoven s Fifth, Petruska conducted by Temirkanov, The Blue Danube courtesy of the Budapest Symphony Orchestra; then there s the not very well known marvel by the great Czech composer Janáček, The Diary of One Who Disappeared (we ve got a special mini-series dedicated to his work). The kaleidoscope of sound continues to mesmerize with three concerts that provide audiences with a portraits of Fabio Vacchi and Beat Furrer, two of today s leading composers of contemporary music. At this point, feel free to explore this year s musical labyrinth to find yourselves entranced by tenor Ian Bostridge and his irresistibly comic take on Richard Strauss s Kraemerspiegel Lieder. Of course, your MITO SettembreMusica 2014 itinerary may also focus on the attraction of our venues, enticing settings in which to enjoy your favorite music while not eschewing miracles of sudden and unexpected apparition, which are sure to fire new and irresistible passions: That s my wish for all our many, many friends in of Milano and Torino. Enzo Restagno The Artistic Director

9 Labirinti sonori e apparizioni improvvise Cento anni fa, all inizio della Grande Guerra, sui giovani chiamati alle armi passò l ultima ondata dello spirito cavalleresco del quale la vecchia Europa era tanto fiera. Si diceva che nello zaino di ogni soldato austrotedesco ci fosse una copia del libriccino di Rilke che narra La storia dell amore e della morte dell alfiere Rilke e che il viennese Ludwig Wittgenstein avesse rinunciato al grado di ufficiale per combattere in prima linea. Pensava che guardare la morte in faccia lo avrebbe tratto dall impasse in cui si era arenato lo sviluppo del suo pensiero filosofico. Nel 1914 Ravel aveva 39 anni ed era una celebrità; quell uomo dal fisico minuscolo e fragile le commissioni di leva non volevano saperne di arruolarlo ma lui tanto brigò che riuscì a indossare l uniforme. Le gesta militari del nostro D Annunzio sono fin troppo note per rievocarle qui, ma tutto quello spirito cavalleresco che fine fece? Nei poeti e nei musicisti che sopravvissero l idealismo si tramutò in un desolato sentimento di pietà espresso in maniera indimenticabile dall inglese Wilfred Owen nella prefazione alle sue Poesie di guerra: My subject is War, and the pity of War. / The Poetry is in the pity. Quello della Grande Guerra è il tema più commovente dell edizione 2014 del Festival MITO SettembreMusica per i sentimenti di pietà che ispira attraverso le testimonianze letterarie e musicali e per aver segnato nella vita e nell arte una svolta irreversibile: la Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, i suoni e parole di guerra del Coro della S.A.T. si intrecciano alle musiche di Ravel, Debussy, Malipiero, Casella e Prokof ev in alcuni concerti che mostrano la profondità di quella stagione di passaggio, ma nelle pagine del nostro catalogo, come il raggio benevolo di un sorriso, ricorre spesso l espressione Aimez-vous Brahms? Per dirla con Stefan Zweig, è Il mondo di ieri che ritorna con le sue incantevoli seduzioni: Brahms, Dido and Aeneas di Purcell e le Suites di Rameau che Jordi Savall ci farà ascoltare come se avesse ridestato l orchestra di corte di Luigi XV. Il mondo della musica è però costellato di deliziosi capricci alla cui imprevedibilità il Festival MITO SettembreMusica si è sempre attenuto sicché potrei citarvi le comete di Martha Argerich e di Krystian Zimerman col Concerto di Čajkovskij e il V di Beethoven, il Petruška diretto da Temirkanov e Il bel Danubio blu dell Orchestra di Budapest, o magari, una semisconosciuta meraviglia come Il diario di uno scomparso di Janáček, il grande compositore ceco al quale MITO SettembreMusica dedica quest anno un importante rassegna. Un altra scossa al caleidoscopio sonoro del nostro Festival vi porrà di fronte a tre concerti che disegnano il ritratto di Fabio Vacchi e di Beat Furrer, due fra le personalità di maggior spicco della musica del nostro tempo. A questo punto imboccate a caso una svolta del nostro labirinto sonoro e vi troverete davanti al tenore Ian Bostridge che vi illustra con ironia irresistibile i Lieder del Kraemerspiegel di Richard Strauss. Naturalmente i sentieri sonori di MITO Settembre Musica possono anche essere percorsi mirando con scrupolosa attenzione ai luoghi in cui risuonano le vostre musiche predilette ma non si dovrebbe mai rinunciare al miracolo dell apparizione improvvisa che suscita una passione nuova e irresistibile: questo è l augurio che rivolgo ai nostri numerosissimi amici a Milano e a Torino. Enzo Restagno Direttore artistico

10 Un progetto di Città di Milano Giuliano Pisapia Sindaco Presidente del Festival Filippo Del Corno Assessore alla Cultura Giulia Amato Direttore Generale Cultura Città di Torino Piero Fassino Sindaco Presidente del Festival Maurizio Braccialarghe Assessore alla Cultura, Turismo e Promozione Aldo Garbarini Direttore Cultura, Educazione e Gioventù Comitato di coordinamento Presidente Francesco Micheli Milano Enzo Restagno Direttore artistico Vicepresidente Maurizio Braccialarghe Torino Giulia Amato Direttore Generale Cultura Antonio Calbi Direttore Settore Spettacolo Francesca Colombo Segretario generale Coordinatore artistico Aldo Garbarini Direttore Cultura, Educazione e Gioventù Angela La Rotella Segretario generale Claudio Merlo Responsabile generale Coordinatore artistico

11 L organizzazione di MITO SettembreMusica Milano Associazione per il Festival Internazionale della Musica di Milano Francesca Colombo Segretario generale e Coordinatore artistico Stefania Brucini Responsabile promozione e biglietteria Carlotta Colombo Responsabile produzione Emma De Luca Referente comunicazione Federica Michelini Assistente Segretario generale e Responsabile partner e sponsor Luisella Molina Responsabile organizzazione Lo Staff del Festival Segreteria generale Eleonora Porro Comunicazione Livio Aragona, Elisabetta Bosina Irene D Orazio, Valentina Trovato Produzione e Organizzazione Francesco Bollani, Stefano Coppelli Elisabetta Tonin Promozione e Biglietteria Alice Boerci, Alberto Raimondo Torino Fondazione per la Cultura Torino Angela La Rotella Segretario generale Claudio Merlo Responsabile generale e Coordinatore artistico Giuseppe Baldari Responsabile produzione Sergio Bonino Responsabile progetti speciali Letizia Perciaccante Segreteria organizzativa Alessandra Sciabica Responsabile contratti Città di Torino Direzione Cultura, Educazione e Gioventù Simone Cacciotto Responsabile amministrazione Antonella Maag Responsabile redazione Laura Tori Responsabile organizzazione Anna Godi, Isabella Donalisio Antonino Varsallona Comunicazione Collaborano Paola Aliberti, Giuseppina Bucci Marco Condurso, Gaetano Di Fazio Alessandra Frau, Giuseppe Galioto Paola Mantovani, Emilia Obialero Fondazione Teatro Regio via Dogana, Milano telefono fax via San Francesco da Paola, Torino telefono fax Coordinamento Ufficio Stampa SEC Rivedi gli scatti e le immagini del festival youtube.com/mitosettembremusica flickr.com/photos/mitosettembremusica Si ringraziano i tanti, facenti parte delle Istituzioni, dei partner, degli sponsor e delle organizzazioni musicali e culturali che assieme agli operatori e addetti a teatri, palazzi e chiese hanno contribuito con passione alla realizzazione del Festival

12 Associazione per il Festival Internazionale della Musica di Milano Fondatori Francesco Micheli, Roberto Calasso Francesca Colombo, Piergaetano Marchetti Massimo Vitta-Zelman Comitato di Patronage Louis Andriessen, Alberto Arbasino, Giovanni Bazoli George Benjamin, Ilaria Borletti Buitoni, Pierre Boulez Gillo Dorfles, Umberto Eco, Bruno Ermolli, Inge Feltrinelli Franz Xaver Ohnesorg, Ermanno Olmi, Sandro Parenzo Alexander Pereira, Renzo Piano, Arnaldo Pomodoro Livia Pomodoro, Davide Rampello, Gianfranco Ravasi Daria Rocca, Franca Sozzani, Umberto Veronesi Ad memoriam Gae Aulenti, Louis Pereira Leal Consiglio Direttivo Francesco Micheli, Presidente Marco Bassetti, Pierluigi Cerri, Lella Fantoni Roberta Furcolo, Leo Nahon, Roberto Spada Collegio dei Revisori Marco Guerrieri, Eugenio Romita Marco Giulio Luigi Sabatini

13 Fondazione per la Cultura Torino Consiglio Direttivo Piero Fassino, Presidente Maurizio Braccialarghe, Vicepresidente Carla Piccolini, Consigliere Angela La Rotella, Segretario generale Revisore Davide Barberis

14 Aimez-vous Torino 4. I X giovedì Classica Teatro Regio ore 21 Johannes Brahms Tre danze ungheresi n. 14 in re minore n. 7 in fa maggiore n. 6 in re bemolle maggiore Franz Schubert Sinfonia n. 8 in si minore D. 759 Incompiuta Gustav Mahler Wo die schönen Trompeten blasen Der Tambourg sell da Des Knaben Wunderhorn Josef Strauss Sphären-Klänge, valzer op. 235 Johann Strauss figlio Vergnügungzug polka op. 281 Antonín Dvořák Leggende op. 59 Johann Strauss figlio An der schönen, blauen Donau, valzer op. 314 Banditen-Galopp op. 378 Zoltán Kodály Danze di Galánta Budapest Festival Orchestra Iván Fischer, direttore Roman Trekel, baritono posti numerati 2 27, 2 35 Presenting Partner 14

15 venerdì 5. I X Milano Brahms? Classica Teatro alla Scala ore 21 Johannes Brahms Sinfonia n. 3 in fa maggiore op. 90 Sinfonia n. 4 in mi minore op. 98 In ricordo di Claudio Abbado Budapest Festival Orchestra Iván Fischer, direttore posti numerati 2 20, 2 30, 2 40 Teatro alla Scala Presenting Partner Marco Caselli Nirmal 15

16 I sentieri sonori di MITO Aimez-vous Brahms? Aimez-vous Brahms? was the title of the 1959 novel by Françoise Sagan. MITO Settembre- Musica dedicates a huge series of performances to the many music lovers enthralled by the legendary Viennese composer, most of which will be staged in Milano. The ball got rolling when the Budapest Festival Orchestra, proposed a concert of the master s Third and Fourth Symphonies. Then came a proposal from the Polish National Radio Symphony Orchestra for a performance of Brahms First Symphony, while Yuri Temirkanov and the Saint Petersburg Philharmonic Orchestra accepted to play Brahms Second Symphony. At which point, things came together to a T when we added to the list Brahms entire piano opus performed by the young talents from Incontri col Maestro International Piano Academy, the Violin Concerto (Op. 77) and a smattering of Hungarian Dances. Brahms lovers may intone the greeting their favorite composer used when he met Robert Schumann: Benedictus qui venit in nomine Domini. Aimez-vous Brahms? s intitolava alcuni anni fa un romanzo di successo. A coloro che amano la musica di questo autore e sono tantissimi MITO SettembreMusica propone una rassegna che si è costruita quasi da sé, specialmente a Milano. Ha cominciato la Budapest Festival Orchestra a proporre un concerto con la Terza e la Quarta Sinfonia, poi è arrivata la Prima Sinfonia da parte dell Orchestra Nazionale della Radio Polacca e quindi Yuri Temirkanov con l Orchestra di San Pietroburgo ha accettato di dirigere la Seconda. A quel punto il gioco era fatto e con i giovani talenti dell Accademia di Imola abbiamo aggiunto l integrale della produzione pianistica, il Concerto per violino e orchestra e alcune Danze Ungheresi. Così i patiti di Brahms potranno salutare il loro musicista prediletto con le parole che gli rivolgeva Schumann quando lo incontrava: Benedictus qui venit in nomine Domini. La Grande Guerra The allure of going off to fight in World War I was charged with a wave of idealism never to be equaled again, to the extent that even men who would have been exempt from military service were eager to enlist, as in the case of Ravel; or like the Viennese philosopher Ludwig Wittgenstein, who gave up his officer s commission to fight on the front lines. Numerous and touching were the accounts: novels, diaries, poetry and letters from the front, to which musicians made their contribution as well. French, Italian, German, Russian and British composers wrote heart-rending pages rife with evocative power in some cases, masterpieces in themselves. MITO SettembreMusica promises a symphonic concert featuring the Verdi Orchestra, an evening with the piano duo Bruno Canino and Antonio Ballista, and singer Lorna Windsor: fanfares and choruses that sway between boldness and gloom, artistic achievements born out of pain. La partecipazione alla Prima Guerra Mondiale fu contrassegnata da un onda di idealismo che non si sarebbe mai più vista: ci si raccomandava per essere arruolati, come nel caso di Ravel; si rinunciava alle stellette da ufficiale per combattere in prima linea, come il filosofo viennese Ludwig Wittgenstein. Le testimonianze furono numerose e toccanti: romanzi, diari, poesie, lettere dal fronte e anche i musicisti seppero fare la loro parte. Compositori francesi, italiani, tedeschi, russi e inglesi scrissero pagine piene di rara forza evocativa, in qualche caso dei capolavori. Il Festival MITO propone un concerto sinfonico con l Orchestra e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi e uno con i pianisti Bruno Canino e Antonio Ballista e la cantante Lorna Windsor, fanfare e cori che con toni ora gagliardi ora mesti ci propongono capolavori scaturiti da tante sofferenze.

17 venerdì 5 TO. I X Barocca Emanuele Vianelli Tempio Valdese ore 17 Johann Sebastian Bach Preludio e fuga in do maggiore BWV 547 Nun komm, der Heiden Heiland BWV 659 Wachet auf, ruft uns die Stimme BWV 645 Trio super Allein Gott in der Höh sei Ehr BWV 664 Preludio e fuga in re maggiore BWV 532 Concerto in la minore BWV 593 (da Antonio Vivaldi) Toccata concertata in mi maggiore BWV 566 Emanuele Vianelli, organo ingresso gratuito Classica Aimez-vous Brahms? Teatro Vittoria ore 18 Johannes Brahms Sonata n. 2 in fa diesis minore op. 2 6 pezzi op pezzi op. 119 Alessandro Tardino pianoforte posto unico numerato 10 Alessandro Tardino (ph. R.Alvares) Accademia Pianistica Internazionale Incontri col Maestro - Imola 17

18 I sentieri sonori di MITO Focus Furrer/ Vacchi Fabio Vacchi was born in Bologna in 1949 and lives in Milano. Beat Furrer was born in 1954 in Schaffausen and lives in Vienna. The two composers represent the same generation, and in common share worldacclaimed careers that have played out across a slew of musical genres, from theater to symphonic and chamber music. One of the features that has staked MITO SettembreMusica s place in the world is the festival s ongoing and passionate attention to contemporary music, where our focus on living composers is the centerpiece of our dedication. Two symphonic concerts, performed by the RAI National Symphony Orchestra and Teatro Regio s Philharmonic 900, and a chamber music performance by the mdi ensemble of Milano, offer audiences a chance to enjoy some of the most exemplary and significant output by two of the most outstanding composers of the music of our times. Fabio Vacchi è nato a Bologna nel 1949 e vive a Milano, Beat Furrer è nato nel 1954 a Schaffhausen e vive stabilmente a Vienna. I due compositori appartengono alla stessa generazione e hanno in comune l aver compiuto una carriera importante a livello internazionale toccando un po tutti i generi, dal teatro alla musica sinfonica a quella cameristica. Una delle caratteristiche con le quali MITO SettembreMusica ha imposto una sua immagine è stata proprio la costante attenzione alla produzione contemporanea e i ritratti d autore sono il momento centrale di tale attenzione. Due concerti sinfonici, uno con l Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e uno con l Orchestra Filarmonica 900 Teatro Regio Torino, e uno cameristico con il mdi ensemble di Milano, offriranno l occasione di ascoltare alcune pagine tra le più significative dell opera di questi due protagonisti della musica del nostro tempo. 160 Janáček Leóš Janáček was born in 1854, in the Moravian village of Hukvaldy; he died in Ostrava in The dates and places parenthesize the life of a great but relatively little known composer. MITO Settembre- Musica spotlights Mr. Janáček, who composed scores of inestimable beauty. We welcome the Czech Philharmonic, in the hopes that the opening fanfare of the master s Sinfonietta proves to be a beneficial shock for our audiences. A rare masterpiece is the song cycle The Diary of One Who Disappeared in which a tenor and three female voices, backed by a piano, recount the heartrending and tragic passion of a village youth and a Gypsy girl with unforgettable accents. These performances are followed up by two equally intense and wondrous displays of brilliance in pieces composed for string quartets, and a cavalcade of solo piano music, of undeniably startling intimacy. Leóš Janáček nacque a Hukvaldy, un paesino della Moravia, nel 1854, e morì a Ostrava nel Dietro queste date e luoghi, sta un musicista della cui rara grandezza non tutti hanno ancora preso coscienza. Il Festival MITO Settembre Musica vorrebbe richiamare l attenzione su questo musicista autore di partiture di inestimabile bellezza. Verrà l Orchestra Filarmonica Ceca e la fanfara con cui si apre la Sinfonietta del maestro moravo sarà un benefico shock. Un raro capolavoro è il cameristico Diario di uno scomparso in cui una voce di tenore, poche voci femminili e un pianoforte narrano la fatalità della passione amorosa con accenti indimenticabili. Altrettanto intensa è la meraviglia che suscita l ascolto dei due quartetti per archi cui seguiranno, le pagine per pianoforte solo coi loro intimi struggimenti.

19 venerdì 5 TO. I X Classica Aimez-vous Brahms? Sunao Goko I Pomeriggi Musicali Teatro Regio ore 21 Ludwig van Beethoven Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 61 Johannes Brahms Serenata n. 2 in la maggiore op. 16 Tre danze ungheresi n. 1 in sol minore n. 3 in fa maggiore n. 10 in la maggiore Orchestra I Pomeriggi Musicali Sergio Alapont, direttore Sunao Goko, violino posti numerati 15, 20 Jazz Caserma Monte Grappa ore 21 Denise King Quintetto Denise King, voce Fulvio Albano, sassofono tenore Massimo Faraò, pianoforte Aldo Zunino, contrabbasso Marco Tolotti, batteria ingresso gratuito I concerti di Denise King sono una full immersion in sonorità jazz, rithm n blues, soul e gospel: la sua voce straordinariamente armonica, raffinata ed elegante, produce un energia musicale travolgente e capace di fondere stili in sintonia con la tradizione afroamericana. Denise King Jazz Club Torino 19

20 MI 6. I X sabato Incontri Bompiani Expo Gate ore 12 Presentazione del romanzo Tutta la luce del mondo di Aldo Nove Bompiani, Milano, 2014 Partecipano con l autore Angelo Branduardi Elisabetta Sgarbi Coordina Francesca Colombo ingresso gratuito fino a esaurimento posti MITO in Expo Gate Nel corso dell incontro in cui sarà presentato il romanzo di Aldo Nove Tutta la luce del mondo, Angelo Branduardi, che più volte ha dato con la sua musica anima al Poverello, eseguirà il Cantico delle Creature accompagnandosi col violino. Tradizionale La Grande Guerra Teatro Ringhiera ore 17 Ta-pum, suoni e parole della Grande Guerra ingressi 10 Fanfara della Brigata Alpina Taurinense A.T.I.R. Teatro Ringhiera Brigata Alpina Taurinense dell Esercito La leggenda del Piave Monte Nero Le campane di San Giusto Addio mia bella addio Il canto degli italiani e altri brani Letture tratte da Giuseppe Ungaretti, Carlo Salsa Paolo Monelli, Carlo Emilio Gadda Giovanni Comisso, Alice Schalek e lettere dal fronte Fanfara della Brigata Alpina Taurinense Maresciallo Marco Calandri direttore Luca Occelli, voce recitante 20

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

---------------- Ufficio Stampa

---------------- Ufficio Stampa Ufficio Stampa Presentazione del libro TeatrOpera: Esperimenti Scenici di Maria Grazia Pani Concerto spettacolo con voce recitante, soprani, tenore e pianoforte 11 maggio 2015 Teatro Sociale ----------------

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Diploma Accademico di primo livello Ordinamentale

Diploma Accademico di primo livello Ordinamentale Diploma Accademico di primo livello Ordinamentale DISCIPLINA: PRASSI ESECUTIVE E REPERTORI (SAXOFONO) I-II-III (CODI/15) Docente: Prof. Roberto Frati Durata: 32 ore annuali (Individuali) CFA: 21 annuali

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Ecco prima uno schema seguito dalla illustrazione degli elementi caratteristici.

Ecco prima uno schema seguito dalla illustrazione degli elementi caratteristici. Teoria musicale - 8 ALTRI MODI E SCALE Nell iniziare questo capitolo bisogna subito premettere che questi argomenti vengono trattati con specifiche limitazioni in quanto il discorso è estremamente vasto,

Dettagli

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA Chi siamo : C è una verità elementare, la cui ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani: nel momento in cui ti impegni a fondo anche la Provvidenza si muove. Infinite cose accadono per aiutarti,

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

leonildo marcheselli omaggio a b a l l a b i l i s e m p r e V e r d i d e l pa p à d e l l a F i l u z z i

leonildo marcheselli omaggio a b a l l a b i l i s e m p r e V e r d i d e l pa p à d e l l a F i l u z z i omaggio a leonildo marcheselli b a l l a b i l i s e m p r e V e r d i d e l pa p à d e l l a F i l u z z i I n t e r p r e t a t I d a g r a n d I f I s a r m o n I c I s t I massimo budriesi tiziano

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni

Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni Catalogo delle opere di Rosario Mirigliano Composizioni Silenzi (1972) per soprano, violino, contrabbasso, pianoforte, celesta e percussioni Quartetto (1973) per violino, viola, violoncello e clavicembalo

Dettagli

ED.FISICA Il doping. STORIA Gli anni 20 negli Usa

ED.FISICA Il doping. STORIA Gli anni 20 negli Usa SCIENZE La genetica ED.FISICA Il doping TECNOLOGIA L automobile e la Ford ED.ARTIST. Il cubismo e Braque STORIA Gli anni 20 negli Usa GEOGRAFIA Gli Usa ITALIANO Il Decadentis mo e Svevo INGLESE ED.MUSICA

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

SiStemi musicali Origine delle note Divisione dell ottava

SiStemi musicali Origine delle note Divisione dell ottava Scale Chi ha stabilito i rapporti d altezza fra le note musicali? Chi ha stabilito che le note sono sette e i semitoni dodici? Se il è uguale al Re perché hanno lo stesso nome? Se sono diversi qual è più

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XIII - Cremona Prot. MIUR AOO USPCR RU/5402 Cremona, 30 Agosto 2012 IL DIRIGENTE VISTO il

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Parrocchia Di Tavole. Piazza SS. Annunziata 18100 Tavole/Prelá

Parrocchia Di Tavole. Piazza SS. Annunziata 18100 Tavole/Prelá Piazza SS. Annunziata 18100 Tavole/Prelá Per ulteriori informazioni: Don Sandro Marsano, Piazza San Tommaso 18020, Dolcedo (IM); Irene Revello, Piazza SS. Annunziata 5, 18100 Tavole/Prelá, Tel: 0039 0183

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

L : L/2 = 1 : ½ = 2 : 1

L : L/2 = 1 : ½ = 2 : 1 LA SCALA PITAGORICA (e altre scale) 1 IL MONOCORDO I Greci, già circa 500 anni prima dell inizio dell era cristiana, utilizzavano un semplice strumento: il monocordo. Nel monocordo, un ponticello mobile

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI NOME PUNT. ARTISTICO TOT TITOLI DI STUDIO TITOLI DI SERVIZIO PUNT.

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli