Trota Torrente Regolamento Particolare e calendario gare

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Trota Torrente Regolamento Particolare e calendario gare"

Transcript

1 1. Trota Torrente 2009 Regolamento Particolare e calendario gare Campionato Provinciale Individuale Seniores. 1a e 2a serie Campionato Provinciale Individuale Master e Donne. Campionato provinciale Speranze ( under 22 ),Giovani ( under 18 ) Campionato Provinciale a Squadre. Trofeo F.i.p.s.a.s a Squadre e Promozionale individuale alla Trota Iridea. Modulistica Iscrizioni Calendario gare Responsabili Settore Trota Torrente: Antonio Frassine Commissione sportiva: Severo Bregoli, Simone Galli, Claudio Ridoli, Goffi G.Carlo, Andrea Nedrotti, Gino Marsiletti, Andrea Nolli. 1

2 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALI SENIORES DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE 2009 Qualificante alle selettive campionato Italiano 2010 La Sezione Provinciale di Brescia indice il Campionato Provinciale Individuale Seniores di Pesca alla Trota in Torrente valido per la qualificazione ai Campionati Italiani Individuali di pesca alla trota in Torrente ORGANIZZAZIONE Le prove sono organizzate dalle Società affiliate. Le prove si svolgeranno quali che siano le condizioni atmosferiche e sono rette dal presente Regolamento Particolare e dalla Circolare Normativa per l'anno in corso alla quale si fa riferimento per quanto non contemplato nel presente Regolamento che tutti i concorrenti, per effetto della loro adesione, dichiarano di conoscere ed accettare. PARTECIPAZIONE La partecipazione ai campionati provinciali è libera a tutti gli agonisti in regola con il tesserament. Il Campionato si svolgerà in 2 serie: agonisti seniore denominati 1a serie, e i nuovi atleti denominati 2a serie. Potranno iscriversi alla categoria nuovi atleti, anche coloro che hanno partecipato nella stessa categoria per la prima volta al provinciale 2008, mentre coloro che parteciparono al provinciale 2007, dovranno iscriversi alla 1a serie. SVOLGIMENTO Il campionato si svolgerà in 4 prove con mezzo scarto, l assenza verrà conteggiata con l ultima posizione di settore + una penalità. Verranno formati settori da circa 20 concorrenti in base al numero degli iscritti. ATREZZI Le canne non potranno superare la misura di mt.13,00 per la 1a serie e mt. 10,20 per la 2a serie, le canne di scorta potranno essere armate ed innescate ma non montate. ESCHE Sono consentite solo le esche naturali comunque trattate, ad eccezione della larva di mosca Carnaria, come da circolare normativa. 2

3 PREISCRIZIONI Debbono pervenire, a firma del Presidente della Società, presso gli uffici della F.I.P.S.A.S. entro il 23 Febbraio Il modulo ( vedi facsimile allegato ) deve contenere i nominativi ed i relativi numeri di Tessera Federale. Ritardi all'atto dell'iscrizione comportano l'esclusione da tutte le prove. QUOTA D' ISCRIZIONE euro 22,00 Le società sono obbligate ad effettuare la preiscrizione formale ai campionati. SEMINE Saranno seminate euro 13,00, di Trote Fario per ogni concorrente. CATTURE In ogni gara deve essere rispettata la misura minima: Trota Fario e Salmerino cm 22, Trota Iridea cm 18, Trota Marmorata cm 40. OPERAZIONI PRELIMINARI Il sorteggio relativo alla composizione dei settori sarà effettuato il venerdì precedente le singole prove nella sede della Società organizzatrice o presso gli uffici della sezione provinciale, dalle ore 20,00 in poi, sarà diretto dal G.d.G., alla presenza del D.d.G. e di almeno un componente della commissione sportiva e da chiunque regolarmente iscritto voglia assistervi. RADUNI ED INIZIO GARA I raduni avverranno in luoghi che saranno segnalati dalle Società Organizzatrici. CAMPI DI GARA ED ORGANIZZATORI Le Società Organizzatrici s impegnano a mettere a disposizione il Direttore di Gara ed un minimo di un Ispettore di sponda ogni 10 concorrenti. 3

4 PROVE Campionato Prov. Individuale Trota Fario 1 prova 29 Marzo Società Organizzatrice : Vobarno Torrente: Fiume Chiese in Carpeneda. 2 prova 3 Maggio Società Organizzatrice : Darfo Torrente: Oglio 3 prova 24 Maggio Società Organizzatrice : Fario Valgombiera Torrente: Mella a Bovegno 4 prova 14 Giugno Società Organizzatrice : Garisti 98 Torrente: Caffaro CLASSIFICHE FINALE La classifica finale individuale è valida per la proclamazione del Campione Provinciale e per la Selezione ai Campionati Italiani. Ulteriori informazioni nell allegato finale. L'omologazione delle classifiche finali è a cura della commissione sportiva. PREMIAZIONI Premi di settore ( con 20 conc) 1 2, gr 2 1,5 gr 3 1, gr 4 1,gr 5 1, gr 1 Assoluto Riconoscimento da parte della Società Organizzatrice. In base al numero degli iscritti il montepremi subirà le modifiche del caso. 4

5 CAMPIONATI PROVINCIALI INDIVIDUALI MASTER E DONNE DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE 2009 La Sezione Provinciale di Brescia indice il Campionato Provinciale Individuale Master di Pesca alla Trota in Torrente e il Campionato Provinciale Individuali Donne di Pesca alla Trota in Torrente. ORGANIZZAZIONE Le prove sono organizzate dalle Società Affiliate. Le prove si svolgeranno quali che siano le condizioni atmosferiche e sono rette dal presente Regolamento Particolare e dalla Circolare Normativa per l'anno in corso alla quale si fa riferimento per quanto non contemplato nel presente Regolamento che tutti i concorrenti, per effetto della loro adesione, dichiarano di conoscere ed accettare. PARTECIPAZIONE La partecipazione ai campionati provinciali è libera a tutti gli agonisti in regola con il tesseramento, nati dal 1949 e anni antecedenti per i Master, e libera a tutte le agoniste per le Donne. SVOLGIMENTO Il campionato si svolgerà in 4 prove con mezzo scarto, l assenza verrà conteggiata con l ultima posizione di settore + una penalità. ATREZZI Le canne non potranno superare la misura di mt , le canne di scorta potranno essere armate ed innescate ma non montate. ESCHE Sono consentite solo le esche naturali comunque trattate, ad eccezione della larva di Mosca Carnaria come da circolare normativa. PREISCRIZIONI Debbono pervenire, a firma del Presidente della Società, presso gli uffici della F.I.P.S.A.S. entro il 23 Febbraio Il modulo ( vedi facsimile allegato ) deve contenere i nominativi ed i relativi numeri di Tessera Federale. Ritardi all'atto dell'iscrizione comportano l'esclusione da tutte le prove QUOTA D' ISCRIZIONE EURO 22,00 Le società sono obbligate ad effettuare la preiscrizione formale ai campionati. OPERAZIONI PRELIMINARI Il sorteggio relativo alla composizione dei settori sarà effettuato il venerdì precedente le singole prove nella sede della Società organizzatrice o presso gli uffici della sezione provinciale, dalle ore 20,00 in poi, sarà diretto dal G.d.G., alla presenza del D.d.G. e di almeno un componente della commissione sportiva e da chiunque regolarmente iscritto voglia assistervi. SEMINE Saranno seminate euro 13.00, di Trote Fario per ogni concorrente CATTURE In ogni gara deve essere rispettata la misura minima: Trota Fario e Salmerino cm 22, Trota Iridea cm 18, Trota Marmorata cm 40. 5

6 RADUNI ED INIZIO GARA I raduni avverranno in luoghi che saranno segnalati dalle Società Organizzatrici. CAMPI DI GARA ED ORGANIZZATORI Le Società Organizzatrici s impegnano a mettere a disposizione il Direttore di Gara ed un minimo di un Ispettore di sponda ogni 10 concorrenti. PROVE 1 prova 29 Marzo Società Organizzatrice : Vobarno Torrente: Fiume Chiese in Carpeneda. 2 prova 3 Maggio Società Organizzatrice : Darfo Torrente: Oglio 3 prova 24 Maggio Società Organizzatrice : Fario Valgombiera Torrente: Mella a Bovegno 4 prova 14 Giugno Società Organizzatrice : Garisti 98 Torrente: Caffaro CLASSIFICA GENERALE MASTER e DONNE: La classifica finale individuale è valida per la proclamazione del Campione Provinciale Master e Donne. Ulteriori informazioni nell allegato finale. L'omologazione delle classifiche finali è a cura della commissione sportiva. PREMIAZIONI In attesa del numero di iscritti, verrà comunque garantito un grammo d Oro ogni 3 concorrenti. 6

7 CAMPIONATI PROVINCIALI INDIVIDUALI SPERANZE E GIOVANI DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE 2009 La Sezione Provinciale di Brescia indice i Campionati Provinciali Individuali Speranze (under 22 ) e Giovani ( under 18 )di Pesca alla Trota in Torrente. ORGANIZZAZIONE Il campionato si svolgerà in 4 prove con mezzo scarto. Le prove sono organizzate dalle Società Affiliate. Le prove si svolgeranno quali che siano le condizioni atmosferiche e sono rette dal presente Regolamento Particolare e dalla Circolare Normativa per l'anno in corso alla quale si fa riferimento per quanto non contemplato nel presente Regolamento che tutti i concorrenti, per effetto della loro adesione, dichiarano di conoscere ed accettare. PARTECIPAZIONE La partecipazione ai campionati provinciali è libera a tutti gli agonisti in regola con il tesseramento. Speranze tutti i nati dal 1987 al 1990 : Giovani tutti i nati dal 1991 al 1998 : ATTREZZI Speranze - Le canne non potranno superare la misura di mt.10,20, le canne di scorta potranno essere armate ed innescate ma non montate. Giovani - Le canne non potranno superare la misura di mt. 7,00, le canne di scorta potranno essere armate ed innescate ma non montate. ESCHE Sono consentite solo le esche naturali comunque trattate, ad eccezione della larva di Mosca Carnaria come da circolare normativa. PREISCRIZIONI Debbono pervenire, a firma del Presidente della Società, presso gli uffici della F.I.P.S.A.S. entro il 23 Febbraio Il modulo ( vedi facsimile allegato ) deve contenere i nominativi ed i relativi numeri di Tessera Federale. Ritardi all'atto dell'iscrizione comportano l'esclusione da tutte le prove. QUOTA D' ISCRIZIONE La quota d iscrizione è di euro 22,00 per le Speranze ed euro 12,00 per i Giovani. La Sezione Federale di Brescia si farà carico del rimborso di Euro 10,00 per ogni concorrente cat. Giovani, alle Società organizzatrici. Le società sono obbligate ad effettuare la preiscrizione formale ai campionati. SEMINE Saranno seminate euro di Trote Fario per ogni concorrente CATTURE In ogni gara deve essere rispettata la misura minima: Trota Fario e Salmerino cm 22, Trota Iridea cm 18, Trota Marmorata cm 40 7

8 RADUNI ED INIZIO GARA I raduni avverranno in luoghi che saranno segnalati dagli Organizzatori. PROVE 1 prova 29 Marzo Società Organizzatrice : Vobarno Torrente: Fiume Chiese in Carpeneda. 2 prova 3 Maggio Società Organizzatrice : Darfo Torrente: Oglio 3 prova 24 Maggio Società Organizzatrice : Fario Valgombiera Torrente: Mella a Bovegno 4 prova 14 Giugno Società Organizzatrice : Garisti 98 Torrente: Caffaro SVOLGIMENTO Il campionato si svolgerà in 4 prove con mezzo scarto, l assenza verrà conteggiata con l ultima posizione di settore + una penalità. CLASSIFICHE La classifica finale individuale è valida per la proclamazione del Campione Provinciale Speranze e Campione Provinciale giovani. Ulteriori informazioni nell allegato finale. L'omologazione delle classifiche finali è a cura della commissione sportiva PREMIAZIONI Premi di settore (20 conc.) 1 2, gr 2 1,5 gr 3 1, gr 4 1,gr 5 1, gr In base al numero degli iscritti il montepremi subirà le modifiche del caso. 8

9 CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE 2009 Qualificante al campionato regionale Lombardo e alla Coppa Italia 2010 La Sezione Provinciale di Brescia indice il Campionato Provinciale a Squadre di Pesca alla Trota in Torrente valido per la qualificazione al Campionato Regionale e alla Coppa Italia Il Campionato si svolgerà in 4 prove con mezzo scarto, l assenza verrà conteggiata con l ultima posizione di giornata + una penalità. ORGANIZZAZIONE Le prove sono organizzate dalle Società Affiliate. Le prove si svolgeranno quali che siano le condizioni atmosferiche e sono rette dal presente Regolamento Particolare e dalla Circolare Normativa per l'anno in corso alla quale si fa riferimento per quanto non contemplato nel presente Regolamento che tutti i concorrenti, per effetto della loro adesione, dichiarano di conoscere ed accettare. PARTECIPAZIONE Ogni Società potrà iscrivere un numero illimitato di squadre composte da 4 elementi. La classifica generale valida per la qualificazione verrà ottenuta sommando i punteggi dei componenti delle squadre e sulla base delle penalità tecniche conseguite. Non possono partecipare concorrenti titolari di campionati superiori. PREISCRIZIONI FORMALI Debbono pervenire, a firma del Presidente della Società, presso gli uffici della F.I.P.S.A.S., entro e non oltre il 23 Febbraio Il modulo ( vedi facsimile allegato ) deve contenere i nominativi ed i relativi numeri di Tessera Federale dei componenti della squadra. Tra le squadre della stessa Società partecipanti al Provinciale a Sq. È ammesso lo scambio di concorrenti in misura del 50%, 2 Agonisti, da effettuare prima di ogni sorteggio della composizione dei settori. Pertanto le Sq. che avranno sostituzioni, dovranno inviare il modulo in sezione entro il giovedì precedente alla gara, NON SI ACCETTERANNO SOSTITUZIONI TRA CONCORRENTI GIA ISCRITTI IN SQUADRE LA DOMENICA MATTINA, MA SOLO SOSTITUZIONI CON CONCORRENTI NON ISCRITTI AL CAMPIONATO, MA COMUNQUE AVENTI IL DIRITTO A PARTECIPARVI.. Quota d iscrizione euro 100,00. Le società sono obbligate ad effettuare la preiscrizione formale ai campionati. SEMINE Saranno seminate euro di Trote Fario per ogni concorrente. CATTURE In ogni gara deve essere rispettata la misura minima: Trota Fario e Salmerino cm 22, Trota Iridea cm 18, Trota Marmorata cm 40. OPERAZIONI PRELIMINARI Il sorteggio relativo alla composizione dei settori sarà effettuato il venerdì precedente le singole prove nella sede della Società organizzatrice o presso gli uffici della sezione provinciale, dalle ore 20,00 in poi, sarà diretto dal G.d.G., alla presenza del D.d.G. e di almeno un componente della 9

10 commissione sportiva e da chiunque regolarmente iscritto voglia assistervi. RADUNI ED INIZIO GARA I raduni avverranno in luoghi che saranno segnalati dagli Organizzatori in apposita comunicazione alle Società. CAMPI DI GARA ED ORGANIZZATORI Le Società Organizzatrici s impegnano a mettere a disposizione il Direttore di Gara ed un minimo di un Ispettore di sponda ogni 10 concorrenti. ATTREZZI Le Canne non potranno superare la misura di metri 10,20, le canne di scorta potranno essere armate, innescate ma non montate. ESCHE Sono consentite solo le esche naturali comunque trattate, ad eccezione della larva di Mosca Carnaria, come da circolare normativa. PROVE 1 prova 5 Aprile Società Organizzatrice : Gardonese 2001 Torrente: Mella a Gardone V/T 2 prova 25 Aprile Società Organizzatrice : Carpeneda Sarfix Torrente: Chiese in Carpeneda 3 prova 31 Maggio Società Organizzatrice : Villanovesi Torrente: Caffaro 4 prova 7 Giugno Società Organizzatrice : Micheli Oreste Torrente: Mella a Bovegno SVOLGIMENTO Il campionato si svolgerà in 4 prove con mezzo scarto, l assenza verrà conteggiata con l ultima posizione di giornata + una penalità. A differenza degli anni precedenti, il campionato sarà svolto su 8 settori e non più 4. CLASSIFICHE La classifica finale è valida per la proclamazione della Squadra di società Campione Provinciale, la classifica finale darà, alle aventi diritto, come da circolare normativa la partecipazione al Campionato Regionale lombardo e alla Coppa Italia Ulteriori informazioni nell allegato finale. L'omologazione delle classifiche finali è a cura della commissione sportiva 10

11 PREMIAZIONI Premi settore ( 12/13 conc.) 1 1,5 gr 2 1 gr 3 1 gr 1 Assoluto Riconoscimento da parte della società organizzatrice Premi di Squadra 1 Squadra 4 Med. Oro da 2 gr. 2 Squadra 4 Med. Oro da 1,5 gr. 3 Squadra 4 Med. Oro da 1 gr 4 Squadra 4 Med. Oro Da 1 gr In base al numero degli iscritti il montepremi subirà le modifiche del caso. 11

12 CAMPIONATO PROMOZIONALE INDIVIDUALE Qualificante al Campionato Promoz. Italiano TROFEO FIPSAS A SQUADRE TROTA TORRENTE 2009 La Sezione Provinciale di Brescia indice il Campionato Promozionale Individuale valevole per il Campionato Italiano Promozionale 2010 e TROFEO FIPSAS A SQUADRE. ORGANIZZAZIONE Il campionato si svolgerà in 2 prove senza scarto e con l immissione di Trote Iridee: Le prove sono organizzate dalle Società Affiliate. Le prove si svolgeranno quali che siano le condizioni atmosferiche e sono rette dal presente Regolamento Particolare e dalla Circolare Normativa per l'anno in corso alla quale si fa riferimento per quanto non contemplato nel presente Regolamento che tutti i concorrenti, per effetto della loro adesione, dichiarano di conoscere ed accettare. PARTECIPAZIONE Ogni Società potrà iscrivere un numero illimitato concorrenti individuali e di squadre. La classifica individuale generale non valida per la qualificazione verrà ottenuta tenendo in considerazione tutti i concorrenti iscritti e sulla base delle penalità tecniche conseguite. Per la qualificazione al Campionato Italiano Promozionale, il quorum sarà naturalmente ripartito sulla classifica tra gli aventi diritto. PREISCRIZIONI FORMALI Debbono pervenire, a firma del Presidente della Società, presso gli uffici della F.I.P.S.A.S., entro e non oltre il 23 Febbraio Il modulo ( vedi facsimile allegato ) deve contenere i nominativi ed i relativi numeri di Tessera Federale degli iscritti. Ritardi all'atto dell'iscrizione comportano l'esclusione da tutte le prove. La quota d iscrizione è di euro per gli individuali e di euro 100,00 per Squadra. Le società sono obbligate ad effettuare la preiscrizione formale ai campionati. SEMINE Saranno seminate euro 13,00 di Trote Iridee per ogni concorrente. CATTURE In ogni gara deve essere rispettata la misura minima: Trota Fario e Salmerino cm 22, Trota Iridea cm 18, Trota Marmorata cm 40 12

13 OPERAZIONI PRELIMINARI Il sorteggio relativo alla composizione dei settori sarà effettuato il venerdì precedente alle singole prove nella sede della Società organizzatrice o presso gli uffici della sezione provinciale, dalle ore 20,00 in poi, sarà diretto dal G.d.G., alla presenza del D.d.G. e di almeno un componente della commissione sportiva e da chiunque regolarmente iscritto voglia assistere. RADUNI ED INIZIO GARA I raduni avverranno in luoghi che saranno segnalati dagli Organizzatori in apposita comunicazione alle Società. CAMPI DI GARA ED ORGANIZZATORI Le Società Organizzatrici s impegnano a mettere a disposizione il Direttore di Gara ed un minimo di un Ispettore di sponda ogni 10 concorrenti. ATTREZZI Le Canne non potranno superare la misura di metri 10, 20 (per tutti i concorrenti), le canne di scorta potranno essere armate, innescate ma non montate ESCHE Sono consentite solo le esche naturali comunque trattate, ad eccezione della larva di Mosca Carnaria, come da circolare normativa. PROVE 1 prova 21 Giugno Società Organizzatrice : Giorgio Galimberti Sarfix Torrente: Chiese in Villanuova e Gavardo 2 prova 6 Settembre Società Organizzatrice : Il Cefalo Torrente: Naviglio a Mazzano CLASSIFICHE La classifica finale è valida per la proclamazione della Squadra di società vincitrice del Trofeo, la classifica finale individuale darà, agli aventi diritto, la partecipazione al Campionato Italiano Promozionale in numero pari al Quorum concessoci. Ulteriori informazioni nell allegato finale. L'omologazione delle classifiche finali è a cura della commissione sportiva 13

14 PREMIAZIONI Premi di settore (20 conc) 1 Med. 2 gr 2 Med. 1,5 gr 3 Med. 1 gr 4 Med. 1 gr 1 Assoluto Riconoscimento da parte della società organizzatrice Premi di Squadra 1 Squadra Targa + 4 Med. Gr. 1 2 Squadra Targa + 4 Med. Gr. 1 3 Squadra Targa + 4 Med. Gr. 1 In base al numero degli iscritti il montepremi subirà le modifiche del caso. 14

15 Moduli iscrizioni gare Da compilare e consegnare presso l ufficio F.I.P.S.A.S sezione provinciale di Brescia entro il: 27 Febbraio 2009 PER QUANTO NON CONTEMPLATO IN TUTTI I REGOLAMENTI STILATI, VIGE Regolamento Nazionale Gare 15

16 Alcune regole fondamentali da ricordare. Esche Sono utilizzabili soltanto le seguenti esche naturali: Vermi d acqua e di terra, Camole di tutti i tipi o comunque trattate, insetti o larve ad eccezione della larva di Mosca Carnaria, è vietato l uso del polistirolo in ogni sua forma, è vietato detenere all interno del campo di gara esche non permesse. Divieti.. E vietato allontanarsi dal campo gara senza informare preventivamente gli ispettori di sponda ai quali dovrà essere consegnato fino al proprio ritorno il sacchetto col pescato.. Tenere comportamenti o stipulare accordi tesi ad ottenere un vantaggio per se stessi o per gli altri, o tesi a penalizzare od ostacolare altri concorrenti. Obblighi:. Di effettuare catture allamando le prede per l apparato boccale.. Di conservare il pescato in contenitori forati in cui non dovranno trovare posto altro che le prede in condizioni di conveniente pulizia.. Di rimettere immediatamente in acqua con la massima cautela pena la retrocessione e le conseguenti penalità le Trote di lunghezza inferiore alla misura vigente nel luogo di gara.. Di consegnare le catture integre e misurabili, una Trota con la Testa staccata dal corpo non verrà considerata valida e non verrà conteggiata, inoltre se la preda stessa non raggiungerà palesemente la misura minima vigente sul luogo di gara, il concorrente che la presenta alla pesatura, verrà retrocesso.. Di porre la propria firma sulla scheda di conta e pesatura compilata dagli ispettori di sponda, in assenza di firma il concorrente perde il diritto ad ogni contestazione. 21

17 Computo delle classifiche, valido per tutti i campionati. - CLASSIFICHE - Come dettagliatamente specificato sulla Circolare Normativa, verranno stilate le seguenti classifiche, attribuendo un punto a grammo e 1000 punti a salmonide. Non sono valide le trote catturate simultaneamente da due o più concorrenti. I concorrenti che al termine della gara risulteranno a pari merito: verranno classificati attribuendo loro una penalità media. Ad esempio due concorrenti classificati primi a pari merito si vedranno attribuire 1.5 penalità ciascuno (1 + 2 = 3:2 = 1.5), mentre quello che li segue in classifica prenderà 3 penalità, tre concorrenti classificati primi a pari merito si vedranno attribuire 2 penalità ciascuno ( = 6:3 = 2), mentre quello che li segue in classifica ne prenderà 4, tre concorrenti classificati al sesto posto si vedranno attribuire 7 penalità ciascuno ( = 21:3 = 7), mentre quello che li segue in classifica prenderà 9 penalità ecc Settore: al termine di ogni prova verrà compilata una classifica di settore che evidenzierà per ognuno il piazzamento effettivo e la penalità tecnica ottenuti. Il piazzamento effettivo varrà per l'assegnazione dei premi individuali di settore. Nel caso in cui nei vari settori siano presenti concorrenti in cappotto, questi riceveranno il punteggio loro spettante in base al numero di cappotti presenti nel settore e saranno regolarmente classificati nella classifica generale di giornata. Finale: la graduatoria sarà compilata secondo il criterio della minor somma di penalità tecniche ottenute dai concorrenti calcolando uno scarto del 50% sulla peggiore delle 4 prove. Al termine della manifestazione, secondo i criteri discriminanti sotto elencati, verrà compilata la classifica finale: - minor somma di penalità tecniche; - minore o minori penalità tecniche; - minor somma di piazzamenti effettivi; - minore o minori piazzamenti effettivi; - maggior somma di catture effettuate; - maggior somma di punteggi effettivi. Squadra: al termine di ogni prova, sulla base della somma di penalità tecniche ottenute dai quattro componenti ogni squadra si provvederà ad elaborare la classifica generale per squadre, prendendo in considerazione nell'ordine i seguenti fattori discriminanti: - la minor somma di penalità tecniche; - la minore o le minori penalità tecniche individuali; - la minor somma dei piazzamenti effettivi; - il minore o i minori piazzamenti effettivi individuali; - la maggior somma di catture effettuate; - la maggior somma dei punteggi effettivi. Finale: al termine delle quattro prove si provvederà ad elaborare la classifica generale finale di Squadra, sulla base della somma di penalità tecniche conseguite dai 4 componenti ogni Squadra nelle quattro prove e considerando le seguenti discriminanti: - la minor somma di penalità tecniche in una o più prove; - la minore o le minori penalità tecniche individuali; - la minor somma dei piazzamenti effettivi; - il minore o i minori piazzamenti effettivi individuali; - la maggior somma di catture effettuate; - la maggior somma dei punteggi effettivi. 22

Sezione Provinciale di Milano

Sezione Provinciale di Milano DONNE TROTA TORRENTE 0 QUALIFICANTE A: Campionato Italiano Donne 0 Art. - ORGANIZZAZIONE La Sezione Provinciale FIPSAS di Milano indice ed organizza, tramite le Società affiliate, il Campionato Provinciale

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE SELETTIVA INDIVIDUALE SENIORES VALIDA PER LA QUALIFICAZIONE AL XXXVII CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA ALLA TROTA CON ESCHE NATURALI IN TORRENTE 2011 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 La

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2013

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2013 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 0755010844 - Fax. 0755003755 REGOLAMENTO

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 0755010844 - Fax. 0755003755 REGOLAMENTO

Dettagli

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA

TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 TROFEO F.I.P.S.A.S. PADOVA PROMOZIONALE - SERIE C DI PESCA AL COLPO 2015

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE A COPPIE DI SOCIETA VALIDO PER L AMMISSIONE AL CAMPIONATO ITALIANO DI PESCA ALLA TROTA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL:

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: CAMPIONATO INTERPROVINCIALE (PG-TR) INDIVIDUALE DI

Dettagli

Versione Provvisoria del 30-01-2016 ASD. FIPSAS VARESE Sezione Provinciale Convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica Provinciale.

Versione Provvisoria del 30-01-2016 ASD. FIPSAS VARESE Sezione Provinciale Convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica Provinciale. ASD. FIPSAS VARESE Sezione Provinciale Convenzionata F.I.P.S.A.S Attività Agonistica Provinciale 2016 Trota Torrente 1 ATTIVITA' AGONISTICA PESCA ALLA TROTA 2015 1) Norme di carattere generale pag. 03

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE - ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE - - SEZIONE PROVINCIALE DI PESARO - Campionato Provinciale Individuale di pesca

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUE SEZIONE PROVINCIALE DI CHIETI Chieti 05 maggio 2012 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI ------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA

Dettagli

TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013

TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013 TORNEO DI PESCA TROTA A SQUADRE BOX 2013 LAGO TROFEO PAOLO MADIONI PROGRAMMA DELLE GARE 10 Febbraio 2013... Lago Viola.. 07 Aprile 2013. Lago Vetrice 10 Novembre 2013. Lago d.d... Raduno ore 7,00 Campo

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA TORRENTE CON ESCHE NATURALI 2015

CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA TORRENTE CON ESCHE NATURALI 2015 CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA TORRENTE CON ESCHE NATURALI 2015 REGOLAMENTI CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA TORRENTE INDIVIDUALI SQUADRE 2015 ART. 1 PRESENTAZIONE Il Comitato Provinciale FIPSAS di Treviso indice

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE

REGOLAMENTO PARTICOLARE FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO REGIONE MARCHE CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA TROTA TORRENTE CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

Dettagli

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I.

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. REGOLAMENTO PESCA ALLA TROTA IN LAGO (Approvato dall Assemblea ANCIU Trento 1-2 dicembre 2006) DENOMINAZIONE Il Circolo Ricreativo dell Università., in collaborazione con

Dettagli

Oggetto: Camp. Provinciale Individuale alla Trota con Esche Artificiali da Riva 2013.

Oggetto: Camp. Provinciale Individuale alla Trota con Esche Artificiali da Riva 2013. Attività Agonistica Trota Torrente con esche artificiali Brescia, 2 Febbraio 2013 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI --------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA, PRESIDENTE AI ---------------------------------------------------

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: CAMPIONATO PROVINCIALE SENIORES-UNDER 14 18 23 -FEMMINILE-MASTER DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE 2016

REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: CAMPIONATO PROVINCIALE SENIORES-UNDER 14 18 23 -FEMMINILE-MASTER DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE 2016 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 5010844 - Fax. 5003755 REGOLAMENTO

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES

CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO INDIVIDUALE PESCA AL LAGHETTO 2016 SENIORES Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il Comitato Regionale promuove il Campionato Regionale Individuale di Pesca al Laghetto 2016, che viene

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Sezione Trento CORSO BUONARROTTI 43/2 CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI SOCIETA' DI PESCA ALLA TROTA IN LAGO 2016 REGOLAMENTO

Dettagli

Campionato Provinciale Individuale Seniores, Speranze, Juniores,Giovani, Dame, Master, Promozionale di Pesca alla Trota in Torrente anno 2013

Campionato Provinciale Individuale Seniores, Speranze, Juniores,Giovani, Dame, Master, Promozionale di Pesca alla Trota in Torrente anno 2013 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI TORINO VIA PRINCIPE AMEDEO 29 10023 TORINO Tel. 011/8122337 -FAX 011/837835 Campionato Provinciale Individuale Seniores,

Dettagli

ARCA - VENETO. REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009

ARCA - VENETO. REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009 ARCA - VENETO REGOLAMENTO GARE MEETING NAZIONALE DI PESCA Acque interne JESOLO 12/19 SETTEMBRE 2009 Art 1) OPERAZIONI PRELIMINARI Per le due gare, Trota torrente e pesca al colpo, sarà tenuta una riunione

Dettagli

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico:

TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico: TROFEO CONI CANOA-KAYAK 2016 Regolamento Tecnico: Seguendo le linee guida del Trofeo CONI Nazionale 2016, si stila il regolamento tecnico della Federcanoa, al quale si dovranno attenere tutti i Comitati/Delegazioni

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Sezione di Potenza Via Vaccaro n.33 85100 POTENZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE VIALE TIZIANO 70 00196 ROMA CAMPIONATO ITALIANO A BOX DI PESCA IN FIUME 2014 REGOLAMENTO PARTICOLARE Art. 1 - La Federazione Italiana Pesca Sportiva

Dettagli

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Campionato Provinciale di pesca al colpo Promozionale Pulcini (6 9 anni) e categorie Esordienti, Giovanissimi e Allievi, Juniores 06 Regolamento Particolare

Dettagli

Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica Trota lago Brescia, 15 Gennaio 2016

Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica Trota lago Brescia, 15 Gennaio 2016 Attività Agonistica Trota lago Brescia, 15 Gennaio 2016 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI --------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA ---------------------------------------------------

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ^ SERIE DATE e CAMPI di GARA

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO ^ SERIE DATE e CAMPI di GARA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA AL COLPO 2016 2^ SERIE DATE

Dettagli

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA IN TORRENTE 2015 REGOLAMENTO PARTICOLARE

Dettagli

TROFEO SERIE C SQUADRE E INDIVIDUALE

TROFEO SERIE C SQUADRE E INDIVIDUALE Sezione Provinciale Convenzionata FIPSAS F.I.P.S A.S. Federazione Sportiva Nazionale Riconosciuta dal Coni FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI VITERBO Via Monte

Dettagli

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee

Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2012 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA

Dettagli

F. I. P. S. A. S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee)

F. I. P. S. A. S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) F. I. P. S. A. S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) COMITATO PROVINCIALE DI BENEVENTO Via A. Rivellini, c/o Coni prov., ingresso 5 - lato PalaTedeschi Benevento e-mail: benevento@fipsas.it

Dettagli

Oggetto: Campionato Provinciale a Squadre di Pesca alla Trota con Esche Artificiali in Torrente 2010.

Oggetto: Campionato Provinciale a Squadre di Pesca alla Trota con Esche Artificiali in Torrente 2010. Attività Agonistica Trota Torrente Spinning Brescia, 6 Febbraio 00 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI --------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA ---------------------------------------------------

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE di pesca alla Trota in Torrente con ESCHE ARTIFICIALI da Riva

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE di pesca alla Trota in Torrente con ESCHE ARTIFICIALI da Riva SEZIONE PROVINCIALE DI BENEVENTO CONVENZIONATA F.I.P.S.A.S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) Associazione Sportiva Dilettantistica Via A. Rivellini, c/o Coni prov., ingresso 5

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016

CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 CAMPIONATO REGIONALE D INVERNO 2016 Fossa Olimpica - Skeet - Double Trap INDIVIDUALE E PER SOCIETA RISERVATO AI TIRATORI E ALLE A.S. DELLA REGIONE BASILICATA IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO E L AFFILIAZIONE

Dettagli

Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica Trota lago Brescia, 25 Gennaio 2016

Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica Trota lago Brescia, 25 Gennaio 2016 Attività Agonistica Trota lago Brescia, 25 Gennaio 2016 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI --------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA ---------------------------------------------------

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE ASSOCIAZIONE DELLE SOCIETA AFFILIATE - SEZIONE PROVINCIALE DI ANCONA Curva Nord Stadio del Conero Strada Cameranense

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL:

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA TROTA IN LAGO

Dettagli

Oggetto: Campionato Regionale per Squadre di Società di Pesca alla Trota in Torrente - Trofeo di Serie B 2015.

Oggetto: Campionato Regionale per Squadre di Società di Pesca alla Trota in Torrente - Trofeo di Serie B 2015. CHIETI, 05 Aprile 2015 DELEGATI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. SOCIETÀ PARTECIPANTI SOCIETÀ ORGANIZZATRICI -------------------------------------------------- GIUDICE DI GARA RESPONSABILE DEL CAMPIONATO --------------------------------------------------

Dettagli

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015

REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE MOLISE REGOLAMENTI ATTIVITA ESTIVA 2015 Alle manifestazioni potranno partecipare le società regolarmente affiliate per l anno 2015. Ogni società

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA LAGO CON ESCHE NATURALI 2015

CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA LAGO CON ESCHE NATURALI 2015 CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA LAGO CON ESCHE NATURALI 2015 REGOLAMENTI INDIVIDUALI SQUADRE BOX COPPIE 2015 ART. 1 PRESENTAZIONE Il Comitato Provinciale FIPSAS di Treviso indice i campionati provinciali

Dettagli

Oggetto: Coppa Italia per Squadre di Società di Pesca alla Trota con Esche Naturali in Torrente 2016

Oggetto: Coppa Italia per Squadre di Società di Pesca alla Trota con Esche Naturali in Torrente 2016 SETTORE TECNICO Roma, 21 marzo 2016 Acque Interne Circolare n 63 Prot. n 2309 / CDS / fm - PRESIDENTI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. - SOCIETA ORGANIZZATRICE ----------------------------------------------------------

Dettagli

32 Campionato Italiano a squadre per società, Individuale e categorie speciali di pesca alla Trota in Lago

32 Campionato Italiano a squadre per società, Individuale e categorie speciali di pesca alla Trota in Lago ARCI PESCA FISA Dipartimento Sportivo Nazionale Campionato Italiano a squadre per società, Individuale e categorie speciali di pesca alla Trota in Lago 8 e 9 Ottobre 0 Lago Sant Anna Pieve Vergonte VB

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL:

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: CAMPIONATO PROVINCIALE: SENIORES SPERANZE (UNDER 22)-JUNIORES

Dettagli

Sezione Provinciale di Milano - Associazione Sportiva Dilettantistica Convenzionata FIPSAS

Sezione Provinciale di Milano - Associazione Sportiva Dilettantistica Convenzionata FIPSAS Sezione Provinciale di Milano - Associazione CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA A SPINNING TROTA TORRENTE 2016 QUALIFICANTE A: Campionato Italiano 2017 Art. 1 - ORGANIZZAZIONE La Sezione Provinciale

Dettagli

Trofeo delle 3 Regioni 2015

Trofeo delle 3 Regioni 2015 Trofeo delle 3 Regioni 2015 Circuito Propaganda 2015 (Treviso Vicenza Trento S. al Tagliamento) REGOLAMENTO PARTICOLARE COMBINATE NUOTO/NUOTO PINNATO: Premessa: La manifestazione, ideata per il settore

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE PESCA ALLA TROTA IN LAGO A COPPIE E BOX

REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE PESCA ALLA TROTA IN LAGO A COPPIE E BOX CF p.iva 94040740030 Strada comunale per Nibbia, 8/10/1 28060 San Pietro Mosezzo [NO] Italy www.fipsas.novara.it info@fipsas.novara.it [+39] 0321 391281 REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE PESCA ALLA TROTA

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA P.le G. Matteotti n 9 43125 Parma Tel. 0521281226 289870 Fax 0521236626 E-mail: csi@csiparma.it http: www.csiparma.it 7º CIRCUITO PROVINCIALE di

Dettagli

C.O.N.I. C.I.P.S. Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S.

C.O.N.I. C.I.P.S. Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S. Attività Agonistica: PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016 Brescia, 20 Febbraio 2016 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICI --------------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA PRESIDENTE AI ---------------------------------------------------

Dettagli

TORNEO DI PESCA BOX ALLA TROTA IN LAGO 2010 TROFEO PAOLO MADIONI

TORNEO DI PESCA BOX ALLA TROTA IN LAGO 2010 TROFEO PAOLO MADIONI TORNEO DI PESCA BOX ALLA TROTA IN LAGO 2010 TROFEO PAOLO MADIONI R E G O L A M E N T O NORME PRINCIPALI Raduni delle Gare. ore 7,00 sul Campo di Gara Contributo di partecipazione: 20,00 a concorrente per

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA LAGO CON ESCHE NATURALI 2016

CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA LAGO CON ESCHE NATURALI 2016 Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee Comitato Provinciale di Treviso Via S. Antonio, 6-31056 Biancade (TV) FEDERAZIONE p!s5s^ DAL CONI CAMPIONATI PROVINCIALI TROTA LAGO CON ESCHE NATURALI

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO

CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO . 16 Campionato Regionale CSI di Nuoto 1) CALENDARIO GARE E LOCALITA D ATA 26/02/17 12/03/17 02/04/17 01/05/17 CATEGORIE Da RAGAZZI a MASTER OVER Esordienti A B C* *gare come

Dettagli

BREVETTI - CAVALLI NORME DI AMMISSIONE

BREVETTI - CAVALLI NORME DI AMMISSIONE FISE CAMPIONATI TOSCANI SALTO OSTACOLI 2011 CRT BREVETTI - CAVALLI 02 03 04 05 2011 NORME DI AMMISSIONE Possono parteciparvi tutti gli atleti che hanno residenza sportiva in Toscana. Tutti i cavalli devono

Dettagli

Ancona, 15 Febbraio 2016

Ancona, 15 Febbraio 2016 Comitato Regionale delle MARCHE Ancona, 15 Febbraio 2016 - SOCIETA AVENTI DIRITTO - SOCIETA ORGANIZZATRICI - SEZIONI PROVINCIALI - DELEGATI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. ---------------------------------------------------

Dettagli

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale

e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 26 gennaio 2017 CIRCOLARE 17/2017 Società affiliate Comitati Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Coppa Italia Centri Giovanili - Normativa

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Chieti, 19 aprile 2016 - SOCIETÀ ORGANIZZATRICE - SEZIONI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. CHIETI L AQUILA PESCARA TERAMO - SOCIETÀ PARTECIPANTI.---------------------------------------------------

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI FROSINONE VIA FRATELLI ROSSELLI, 16 email frosinone@fipsas.it CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE

Dettagli

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO

22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO 22 CAMPIONATO PROVINCIALE di TENNIS TAVOLO ATTENZIONE: Tutte le Società ospitanti la manifestazione dovranno mettere a disposizione il defibrillatore con il personale addetto. Riservato alle seguenti categorie:

Dettagli

SETTORE TECNICO Acque Interne Circolare n 58/2011 Prot. n 3067/CSD/al Roma, 08 aprile 2011

SETTORE TECNICO Acque Interne Circolare n 58/2011 Prot. n 3067/CSD/al Roma, 08 aprile 2011 SETTORE TECNICO Acque Interne Circolare n 58/2011 Prot. n 3067/CSD/al Roma, 08 aprile 2011 -SEZIONI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S - SOCIETÀ ORGANIZZATRICE -----------------------------------------------------

Dettagli

Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA DI FIRENZE organizza, nel giorno 17 Giugno 2012 una gara di Pesca alla TROTA A COPPIE B

Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA DI FIRENZE organizza, nel giorno 17 Giugno 2012 una gara di Pesca alla TROTA A COPPIE B R E GO LAMENTO - PROGRAMMA PESCA ALLA TROTA COPPIE BOX 4 MEMORIAL G. MARANGHI 2 0 1 2 17 Giugno 2012 - Lago La Cassiana Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA DI FIRENZE organizza,

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA TROTA LAGO 2016

CAMPIONATI PROVINCIALI DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA TROTA LAGO 2016 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 0755010844 - Fax. 0755003755 REGOLAMENTO

Dettagli

CIRCOLARE NORMATIVA PROVINCIALE 2015 TROTA TORRENTE

CIRCOLARE NORMATIVA PROVINCIALE 2015 TROTA TORRENTE CIRCOLARE NORMATIVA PROVINCIALE 2015 TROTA TORRENTE ART.1 - ORGANIZZAZIONE Le prove sono organizzate tramite le Società Affiliate. Si svolgeranno quali che siano le condizioni atmosferiche e sono rette

Dettagli

CAMPIONATI PROVINCIALI A COPPIE DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016

CAMPIONATI PROVINCIALI A COPPIE DI PESCA CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016 C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITÀ SUBACQUEE COMITATO PROVINCIALE DI PERUGIA Via Martiri dei Lager, 65 - scala B 06100 PERUGIA - Tel. 0755010844 - Fax. 0755003755 REGOLAMENTO

Dettagli

CAVALLI. 31 maggio giugno 2012 NORME DI AMMISSIONE

CAVALLI. 31 maggio giugno 2012 NORME DI AMMISSIONE FISE CAMPIONATI TOSCANI SALTO OSTACOLI 2012 CRT CAVALLI 31 maggio - 01 02-03 giugno 2012 NORME DI AMMISSIONE Possono parteciparvi tutti gli atleti che hanno residenza sportiva in Toscana. Tutti i cavalli

Dettagli

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015

Norme generali. Approvazione con delibera del Presidente n.47 del Edizione 2015 Approvazione con delibera del Presidente n.47 del 16.06.2015 Edizione 2015 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTERS Norme generali... 1 Circuiti nazionali... 2 Circuiti nazionali individuali, regole comuni...

Dettagli

I cavalieri riceveranno i punti corrispondenti alla propria classifica come indicato nella tabella sottostante:

I cavalieri riceveranno i punti corrispondenti alla propria classifica come indicato nella tabella sottostante: FEDERAZIONE ITALIANA SPORT EQUESTRI COMITATO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO GARE DI ENDURANCE IN LOMBARDIA CAMPIONATO LOMBARDO ENDURANCE COPPA LOMBARDIA ENDURANCE 2008 In vigore dal 01/01/2008 Articolo

Dettagli

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I.

F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. F.I.P.S.A.S. A.N.C.I.U. C.O.N.I. REGOLAMENTO PESCA AL COLPO (Approvato dall Assemblea ANCIU Trento 1-2 dicembre 2006) DENOMINAZIONE Il Circolo Ricreativo dell Università., in collaborazione con l ANCIU

Dettagli

4 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2012/2013

4 Trofeo Provinciale di Tennis Tavolo CSI VARESE 2012/2013 COMITATO PROVINCIALE DI VARESE via San Francesco, 15-21100 Varese tel.: 0332/239126 fax: 0332/240538 email: postmaster@csivarese.it sito internet: www.csivarese.it TENNISTAVOLO 4 Trofeo Provinciale di

Dettagli

CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016

CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016 Patrocinato Affiliato CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016 Regolamento sportivo Il campionato amatoriale denominato

Dettagli

COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE

COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE COMITATO REGIONALE DELLE MARCHE ANCONA, 16 Febbraio 2016 - SOCIETA AVENTI DIRITTO - SOCIETA ORGANIZZATRICI - SEZIONI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S. ------------------------------------------- - GIUDICI DI GARA

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE CON ESCHE ARTIFICIALI DA RIVA 2016 REGOLAMENTO PARTICOLARE C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITÀ SUBACQUEE Sezione Trento CORSO BUONARROTTI 43/2 CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE CON ESCHE

Dettagli

Sezione Provinciale di Milano

Sezione Provinciale di Milano SERIE SENIORES COLPO 0 QUALIFICANTE A: Campionato Italiano Seniores 0 Art. - ORGANIZZAZIONE La Sezione Provinciale FIPSAS di Milano indice ed organizza, tramite le Società affiliate, il Campionato Provinciale

Dettagli

CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015

CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015 CAMPIONATI TOSCANI PONY SALTO OSTACOLI 23-25 ottobre 2015 Centro Ippico Lo Scoiattolo SPECIFICHE TECNICHE CAMPIONATO PONY ESORDIENTI Riservato patenti A con almeno sei mesi di anzianità 1PROVA categoria

Dettagli

LAGO IN DUE PROVE SABATO 28 FEBBRAIO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE 11,30 DOMENICA 1 MARZO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE

LAGO IN DUE PROVE SABATO 28 FEBBRAIO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE 11,30 DOMENICA 1 MARZO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. di PESCA SPORTIVA alla TROTA in LAGO IN DUE PROVE SABATO 28 FEBBRAIO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE 11,30 DOMENICA 1 MARZO 2009 INIZIO GARA ORE 8,30 FINE GARA ORE

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE 2014

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE SENIORES DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE 2014 SEZIONE PROVINCIALE DI BENEVENTO CONVENZIONATA F.I.P.S.A.S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) Associazione Sportiva Dilettantistica Via A. Rivellini, c/o Coni prov., ingresso 5

Dettagli

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER

REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER Pag 1 REGOLAMENTO NUOTO IN ACQUE LIBERE MASTER REDAZIONE Bozzolo Giovanni Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Prayer Andrea Commissione Tecnica 14/04/16 REDAZIONE Migliori Roberto Coord. Comm.Tecnica

Dettagli

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017 Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO ESTIVO 2017 CAMPIONATI DI SOCIETA' 1) Il Comitato Regionale FIDAL dell'emilia Romagna indice i seguenti Campionati

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE TROTA LAGO 2009

CAMPIONATO REGIONALE TROTA LAGO 2009 FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA' SUBACQUEE COMITATO REGIONALE VENETO Corso Padova n. 104-36100 Vicenza CAMPIONATO REGIONALE TROTA LAGO 2009 REGOLAMENTO PARTICOLARE ART. 1 ORGANIZZAZIONE;

Dettagli

ART. 3 - SORTEGGIO: ' Il sorteggio avrà luogo la domenica mattina prima della gara, poi ci sarà la consegna del posto gara.

ART. 3 - SORTEGGIO: ' Il sorteggio avrà luogo la domenica mattina prima della gara, poi ci sarà la consegna del posto gara. REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE ENAL TROTA LAGO 2016 ART. 1 - LA DELEGAZIONE: La delegazione provinciale ENALPESCA organizza il campionato provinciale individuale trota lago. Il campionato é aperto

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Sezione di Potenza Via Vaccaro n.33 85100 POTENZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O Art. 1 - DENOMINAZIONE Il Comitato Provinciale ARCI PESCA FISA di FIRENZE, indice un Torneo di pesca sportiva denominato GRAN PREMIO DI PESCA A COPPIE BOX ALLA CARPA IN LAGHETTO, che sarà valido anche

Dettagli

33 CAMPIONATO ITALIANO TROTA IN LAGO 2012

33 CAMPIONATO ITALIANO TROTA IN LAGO 2012 omitato Regionale Umbria ORGNIZZ 33 MPIONTO ITLINO TROT IN LGO 2012 FINLE NZIONLE PER SOIET SQURE - INIVIULE JUNIORES RGZZI- ONNE OVER 6/7 Ottobre 2012 LGO LITUNNO TREVI (PG) Lago litunno Trevi PG REGOLMENTO

Dettagli

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -.

Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine per la stagione 2012/2013 parte tecnica -. Brescia, Novembre 2012 Ai Presidenti degli Sci Club Signori allenatori cat. giovanili E p.c. Ai Giudici del C.P. di Brescia Loro indirizzi Oggetto: Comunicazioni della Commissione Provinciale Prove Alpine

Dettagli

In allegato alla presente, per gli adempimenti di competenza, si rimette la circolare relativa alla fase in oggetto.

In allegato alla presente, per gli adempimenti di competenza, si rimette la circolare relativa alla fase in oggetto. Catania, 23.04.2013 Ai Dirigenti Scolastici Istituti di I e II Grado Statali e Non Statali di Catania e provincia L O R O S E D I OGGETTO: G. S. S. 2012/2013 - Fase provinciale di Nuoto. In allegato alla

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. Pesca Sportiva alla Trota in Lago

CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. Pesca Sportiva alla Trota in Lago Via Peschiera n. 7 16122 GENOVA E-mail: cssgenova@fssi.it Tel. Fax 010880061 CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I. Pesca Sportiva alla Trota in Lago - IN 2 PROVE - Cantalupo Ligure (AL) - 28 Marzo 2015 Campionato

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL:

FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PERUGIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - REGOLAMENTO PARTICOLARE DEL: CAMPIONATO INTERPROVINCIALE (PG-TR) A BOX DI PESCA

Dettagli

Nuoto programmazione 2013/2014 Estiva

Nuoto programmazione 2013/2014 Estiva FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Comitato Regionale Lombardo Milano, 20 gennaio 2014 Ns. rif. 14-201 Alle Ai Al Ai Alle Al Al Alla Alla Società affiliate Delegati Provinciali GUG Fiduciari Provinciali GUG Sezioni

Dettagli

LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI:

LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI: LE SOCIETA TIRO A VOLO DI PONSO, LONATO, CONSELICE, PISA ORGANIZZANO LA PRIMA EDIZIONE DEI: 4 YOUTH GAMES GARA APERTA AI TIRATORI DEL SETTORE GIOVANILE (2001 1994) DELLE REGIONI EMILIA ROMAGNA, LOMBARDIA,

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SETTORE TECNICO - ACQUE MARITTIME Porto Torres (SS), 3 e 4 maggio 2008 Il Campionato è regolamentato da: Circolare Normativa

Dettagli

GRAN PREMIO MARCHE 2015 EsordientiA / EsordientiB / Cadetti

GRAN PREMIO MARCHE 2015 EsordientiA / EsordientiB / Cadetti GRAN PREMIO MARCHE 2015 EsordientiA / EsordientiB / Cadetti IL GRAN PREMIO MARCHE 2015 E UNA MANIFESTAZIONE INDIVIDUALE RISERVATA ALLE CLASSI ESORDIENTI A ESORDIENTI B CADETTI MASCHILI E FEMMINILI TESSERATI

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE

CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE Federazione Italiana Sport Equestri CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE Coppa delle Regioni, Trofeo Allievi, Trofeo Allievi Emergenti, Campionato Children Dipartimento Dressage CAMPIONATI GIOVANILI DRESSAGE

Dettagli

COMITATO REGIONALE PUGLIA

COMITATO REGIONALE PUGLIA COMITATO REGIONALE PUGLIA CAMPIONATO REGIONALE 2016 REGIONE PUGLIA CAT. SECONDA, TERZA-QUALIFICHE: VETERANI MASTER FOSSA OLIMPICA QUARTA PROVA- FINALE: TAV FASANO BR ( obbligatoria ai fini dell assegnazione

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO DATE e CAMPI di GARA

CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO DATE e CAMPI di GARA ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA Viale Nereo Rocco - Tel. 049/8658332 Fax 049/8658333 CAMPIONATO PROVINCIALE A BOX DI PESCA AL COLPO 2016 DATE e CAMPI di GARA

Dettagli

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO

SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO SCHEMA STRUTTURALE ORGANIZZATIVO REGATE DI GRAN FONDO Secondo lo schema di seguito riportato, la FIC, richiamato il Codice di Gara e le normative connesse in vigore, annualmente indice regate di Fondo.

Dettagli

MANIFESTAZIONI FEDERALI, DATE E LUOGO DI SVOLGIMENTO. Data Tipo Manifestazione Comitato Organizzatore giugno luglio 2015

MANIFESTAZIONI FEDERALI, DATE E LUOGO DI SVOLGIMENTO. Data Tipo Manifestazione Comitato Organizzatore giugno luglio 2015 Manifestazioni Federali, Disposizioni Tecniche e Norme per lo svolgimento e la partecipazione degli atleti ai Campionati Italiani e Nazionali Anno agonistico 2015 - Specialità raffa Nell anno agonistico

Dettagli

GRUPPO PESCA e TIRO A VOLO

GRUPPO PESCA e TIRO A VOLO CALENDARIO GARE DI PESCA E TIRO A VOLO - ANNO 2016 PESCA ALLA TROTA CAMPIONATO SOCIALE 12 marzo 16 aprile 1* ottobre 12 novembre ASPETTANDO IL NATALE: 10 dicembre le gare sopraindicate si svolgeranno al

Dettagli

1 TROFEO NAZIONALE MSP DAY 2013

1 TROFEO NAZIONALE MSP DAY 2013 Fondo Europeo di Sviluppo Regionale A.s.d. MSP ABRUZZO 1 TROFEO NAZIONALE MSP DAY 2013 11-12 MAGGIO 2013 PISCINA COMUNALE MONTORIO AL VOMANO (TE) Vasca 25 metri x 6 corsie 0861-592587 327-7792859 Fondo

Dettagli

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S.

C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. C.I.P.S. C.O.N.I. C.M.A.S. FEDERAZIONE ITALIANA PESCA SPORTIVA E ATTIVITA SUBACQUEE Sezione di Potenza Via Vaccaro n.33 85100 POTENZA CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE DI PESCA ALLA TROTA IN TORRENTE

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI CROSS-COUNTRY 2011 CENTRO EQUESTRE FEDERALE PRATONI DEL VIVARO 29 OTTOBRE 01 NOVEMBRE 2011

CAMPIONATI ITALIANI CROSS-COUNTRY 2011 CENTRO EQUESTRE FEDERALE PRATONI DEL VIVARO 29 OTTOBRE 01 NOVEMBRE 2011 CAMPIONATI ITALIANI CROSS-COUNTRY 2011 CENTRO EQUESTRE FEDERALE PRATONI DEL VIVARO 29 OTTOBRE 01 NOVEMBRE 2011 Le iscrizioni dovranno pervenire al Dipartimento Grandi Eventi entro e non oltre il 25 Ottobre

Dettagli

Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico

Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico Trofeo Coni 2016 Regolamento Tecnico Premessa Il Trofeo Coni è riservato ai giovani atleti Under 14 tesserati alle ASD regolarmente iscritte al Registro Coni. Entro il 15 luglio i Comitati Regionali dovranno

Dettagli

ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO

ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO ENDURANCE CSI LAZIO 2016 REGOLAMENTO 1 INTRODUZIONE L ENDURANCE CSI LAZIO 2016 (in seguito denominato ECS16) è un circuito nato per promuovere le manifestazioni di endurance in MTB organizzate sul territorio

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CICLISMO Montecatini Terme (PT) 17/19 luglio 2015

CAMPIONATO NAZIONALE DI CICLISMO Montecatini Terme (PT) 17/19 luglio 2015 Ciclismo su strada Il CSI Nazionale indice e la Commissione Tecnica Nazionale organizza, in collaborazione con il Comitato Provinciale CSI di Pistoia, il Campionato Nazionale di CICLISMO SU STRADA per

Dettagli