RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA NELL ANNO SCOLASTICO 2007/2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA NELL ANNO SCOLASTICO 2007/2008"

Transcript

1 COMUNE DI SASSARI Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Scolastiche e Giovanili RELAZIONE SULL ATTIVITA SVOLTA NELL ANNO SCOLASTICO 2007/2008

2 RELAZIONE ATTIVITA SVOLTA ANNO SCOLASTICO 2007/2008 PREMESSA La L.R. 31/84 prevede, all art. 15, che l Amministrazione provveda a trasmettere alla Giunta Regionale il consuntivo sull attività svolta e sui costi sostenuti per gli interventi per il diritto allo studio in ciascun anno scolastico. Pertanto, per ciascun intervento verranno illustrate le principali attività svolte, nonché i risultati ottenuti e i costi sostenuti, distinguendo le risorse a carico della Regione da quelle a carico del bilancio comunale. SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA. Nell anno scolastico 2007/2008, il servizio ha funzionato dal 1 ottobre al 30 giugno; i pasti serviti sono stati Il servizio ha interessato 10 circoli didattici e tre scuole secondarie di 1 grado. I plessi serviti sono stati 34 per le scuole dell infanzia, 25 per le scuole primarie e 6 per le scuole secondarie di I grado. Nel corso dell anno sono stati effettuati i sopralluoghi di controllo da parte dell esperto nutrizionista. La spesa sostenuta per la sola fornitura dei pasti è stata di ,00. Le altre spese affrontate per il servizio mensa sono state : 9.000,00 quale contributo alle scuole primarie private parificate per il servizio mensa da loro autonomamente gestito; ,00 quale compenso per l esperto nutrizionista del servizio mensa, spesa interamente finanziata con fondi regionali; ,00 quale contributo alle segreterie delle scuole per le incombenze relative al servizio mensa; 2

3 Le entrate derivanti dalle quote di contribuzione degli utenti ammontano, nel periodo settembre 2007 agosto 2008, ad ,23. SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO. Il servizio è stato istituito sin dall inizio dell anno scolastico ed ha funzionato sino al 30 giugno. Gli alunni trasportati sono stati 970. Le entrate derivanti dalla contribuzione degli utenti al costo del servizio ammontano, nel periodo settembre 2007 agosto 2008, ad ,67. Le spese complessivamente sostenute per assicurare il servizio, escludendo le spese per gli assistenti scuolabus, ammontano ad ,14. INTERVENTI PER LE SCUOLE DELL INFANZIA E PER LE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI 1 GRADO (ART.2 E 6 L.R.31/84). I diversi interventi previsti nel programma per il diritto allo studio a favore delle scuole dell infanzia statali e private convenzionate, e delle scuole elementari e medie inferiori, sono state integralmente realizzati. Le risorse a tal fine stanziate sono infatti state interamente accreditate alle diverse scuole ,00 per le scuole dell'infanzia private convenzionate; ,00 per le scuole dell'infanzia statali; ,54 per gli interventi di cui all art. 6 L.R. 31/84 ; 3

4 PROGETTI DI SPERIMENTAZIONE DIDATTICA EX ART. 6, ART.7, ART.13 - L.R.31/84 Nell anno scolastico sono stati presentati 31 progetti, di cui 20 presentati dalle scuole dell obbligo e 11 presentati dalle scuole superiori. La Regione ha finanziato 25 progetti, di cui 14 della scuola dell obbligo e 11 della scuola superiore, per un importo totale pari ad ,92. BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELLE SPESE SOSTENUTE DALLE FAMIGLIE PER L ISTRUZIONE L.62/00 Sono state attribuite, sulla base delle indicazioni regionali, n 4004 borse di studio per un totale di ,63. FORNITURA GRATUITA LIBRI DI TESTO AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE PRIMARIE Per quanto riguarda la fornitura gratuita dei libri di testo agli alunni delle scuole primarie, sono state liquidate cedole per una somma pari ad ,29. 4

5 FORNITURA GRATUITA E SEMIGRATUITA LIBRI DI TESTO L. 448/98 ART.27 Sono state assegnate, sulla base delle indicazioni regionali, n 3102 contributi per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo di cui 1924 per le scuole dell obbligo e per le scuole superiori, per un totale di ,00. BORSE DI STUDIO PER STUDENTI FREQUENTANTI LE SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO APPARTENENTI A FAMIGLIE SVANTAGGIATE La Regione Sardegna ha finanziato, sulla base della L.R. 3/08, borse di studio per studenti frequentanti le scuole secondarie di I e II grado appartenenti a famiglie svantaggiate. Sulla base di un bando di concorso, sono state assegnate 340 borse da 400,00 agli studenti delle scuole secondarie di 1 grado e 470 da 500,00 agli studenti delle scuole secondarie di II grado. L importo totale complessivamente erogato ammonta ad ,00. FINANZIAMENTO PER I POSTI GRATUITI PER CONVITTORI E SEMICONVITTORI PRESSO IL CONVITTO NAZIONALE CANOPOLENO. Sono state finanziate 109 borse per il pagamento delle rette per i semiconvittori ospitati presso il Convitto Nazionale Canopoleno per un importo totale pari ad ,75. 5

6 RIEPILOGO GENERALE QUADRO COMPLESSIVO COMPARATIVO DELLE PREVISIONI DI SPESA IN RAPPORTO AI DUE ANNI SCOLASTICI PRECEDENTI VOCI DI SPESA Anno Scolastico 2006/2007 (spese effettive) Anno Scolastico 2007/2008 (spese effettive) Anno Scolastico 2008/2009 (spese previste) Spese per il Servizio Mensa , , ,00 Spese per il Servizio Trasporto scolastico , , ,71 Contributi scuole dell'infanzia , , ,00 Contributi scuole primarie e secondarie di 1 grado (art. 6 e 7 L.R. 31/84) , , ,01 Borse di studio per merito L.R. 1/06 2/ , ,00 3/ ,00 Borse di studio (L. 62/00) , , ,55 Fornitura libri di testo (L.448/98) , , ,89 Fornitura libri scuole primarie , , ,00 Progetti di sperimentazione didattica Convittori e semiconvittori convitto nazionale Canopoleno , ,92 Intervento non più in essere , , ,00 TOTALE , , ,16 6

PROGRAMMA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2008/2009

PROGRAMMA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2008/2009 COMUNE DI SASSARI Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Scolastiche e Giovanili PROGRAMMA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2008/2009 PREMESSA Il programma per il diritto

Dettagli

PROGRAMMA COMUNALE ANNO 2012 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE. a) Il Programma è stato approvato con deliberazione del C.C. n. 92 del _29/11/2011

PROGRAMMA COMUNALE ANNO 2012 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE. a) Il Programma è stato approvato con deliberazione del C.C. n. 92 del _29/11/2011 Comune di PARABITA Provincia di _LECCE PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO (Art. 9 c. 2 L.R. 4.12.2009, n 31 "Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione e alla formazione")

Dettagli

PROGRAMMA COMUNALE ANNO 2011 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE. a) Il Programma è stato approvato con deliberazione del C.C. n. del

PROGRAMMA COMUNALE ANNO 2011 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE. a) Il Programma è stato approvato con deliberazione del C.C. n. del Comune di Canosa di Puglia - Provincia di Barletta-Andria-Trani PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO (Art. 9 c. 2 L.R. 4.12.2009, n 31 "Norme regionali per l esercizio del diritto all

Dettagli

Comune di TRIGGIANO Provincia di BARI PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

Comune di TRIGGIANO Provincia di BARI PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO Comune di TRIGGIANO Provincia di BARI PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO (Art. 9 c. 2 L.R. 4.12.2009, n 31 "Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione e alla formazione")

Dettagli

Copia di Deliberazione del Consiglio Comunale

Copia di Deliberazione del Consiglio Comunale C o m u n e d i M a r t i g n a n o P r o v i n c i a d i L e c c e ------------------------------------------ Copia di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 30/11/2010 Oggetto:Programma comunale

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Allegato: Tabella 1 Organico di istituto personale ATA anno scolastico 2012/2013- Circoli didattici, scuole secondarie di I grado e istituti comprensivi di scuola dell infanzia, primaria e secondaria di

Dettagli

PROGRAMMA COMUNALE ANNO 2011 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE. a) Il Programma è stato approvato con deliberazione del C.C. n. 68 del 10.12.

PROGRAMMA COMUNALE ANNO 2011 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE. a) Il Programma è stato approvato con deliberazione del C.C. n. 68 del 10.12. Comune di MOLFETTA Provincia di BARI PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO (Art. 9 c. 2 L.R. 4.12.2009, n 31 "Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione e alla formazione")

Dettagli

PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO Comune di PUTIGNANO Provincia di BARI PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO (Art. 9 c. 2 L.R. 4.12.2009, n 31 "Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione e alla formazione")

Dettagli

All.A) Comune di CASSANO DELLE MURGE Provincia di BARI PROGRAMMA COMUNALE

All.A) Comune di CASSANO DELLE MURGE Provincia di BARI PROGRAMMA COMUNALE All.A) Comune di CASSANO DELLE MURGE Provincia di BARI PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO (Art. 9 c. 2 L.R. 4.12.2009, n 31 "Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione

Dettagli

PROGRAMMA COMUNALE ANNO 2012 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE. a) Il Programma è stato approvato con deliberazione del C.C. n. del

PROGRAMMA COMUNALE ANNO 2012 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE. a) Il Programma è stato approvato con deliberazione del C.C. n. del Comune di Provincia di PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO (Art. 9 c. 2 L.R. 4.12.2009, n 31 "Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione e alla formazione") ANNO 2012

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione generale per il personale della scuola Tabella 1 - Prospetto 1/A Personale amministrativo, tecnico ed

Dettagli

Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale. Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006

Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale. Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006 Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale Situazione di Organico di Diritto Anno scolastico 2005/2006 Istituzioni scolastiche - prospetto provinciale Circoli didattici

Dettagli

COMUNE DI PANNI PROVINCIA DI FOGGIA. Piazza Matteotti, 2 - Tel./Fax 0881.965521 - Email: info@comune.panni.fg.it - www.comune.panni.fg.

COMUNE DI PANNI PROVINCIA DI FOGGIA. Piazza Matteotti, 2 - Tel./Fax 0881.965521 - Email: info@comune.panni.fg.it - www.comune.panni.fg. COMUNE DI PANNI PROVINCIA DI FOGGIA Piazza Matteotti, 2 - Tel./Fax 0881.965521 - Email: info@comune.panni.fg.it - www.comune.panni.fg.it VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 DEL 29/11/2011

Dettagli

VIDEOCONFERENZA CON I DIRIGENTI SCOLASTICI

VIDEOCONFERENZA CON I DIRIGENTI SCOLASTICI VIDEOCONFERENZA CON I DIRIGENTI SCOLASTICI sul tema: ORGANICO DI DIRITTO del personale docente a.s. 2007/08 Relatrice: Maria Luisa Altomonte IL SISTEMA SCOLASTICO STATALE IN EMILIA ROMAGNA LE - 1 Le sedi

Dettagli

REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ISTRUZIONE E CULTURA

REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ISTRUZIONE E CULTURA REGIONE CAMPANIA ASSESSORATO ISTRUZIONE E CULTURA L. R. 26 aprile 1985, n. 30 PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI REGIONALI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO Anno scolastico 2002/2003 BURC n 61 del 9 dicembre 2002

Dettagli

Bilancio di Previsione 2015

Bilancio di Previsione 2015 Allegato 7 Comune di Riccione Bilancio di Previsione 2015 Prospetto servizi a domanda individuale Assessore al Bilancio Dott. Roberto Monaco Dirigente al Bilancio Dott.ssa Cinzia Farinelli Bilancio di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANNA POTÌ Indirizzo VIA PISTOIA 34-73100 LECCE Telefono Ufficio 0832/682617 cellulare 3383738225 Fax Ufficio

Dettagli

Fonte: Ufficio scolastico territoriale di Rimini per le scuole statali e Segreterie scolastiche per le scuole ed enti non statali Elaborazione :

Fonte: Ufficio scolastico territoriale di Rimini per le scuole statali e Segreterie scolastiche per le scuole ed enti non statali Elaborazione : 1 Fonte: Ufficio scolastico territoriale di Rimini per le scuole statali e Segreterie scolastiche per le scuole ed enti non statali Elaborazione : Provincia di Rimini / Ufficio Scuola 2 LA SCUOLA RIMINESE:

Dettagli

Rendiconto 2014 Casa Protetta-R.S.A. (Residenza sanitaria assistita)-centro Diurno ENTRATA Voce Descrizione Importo in Euro 2517:00:01

Rendiconto 2014 Casa Protetta-R.S.A. (Residenza sanitaria assistita)-centro Diurno ENTRATA Voce Descrizione Importo in Euro 2517:00:01 Rendiconto 2014 Casa Protetta-R.S.A. (Residenza sanitaria assistita)-centro Diurno ENTRATA Trasferimenti da A.U.S.L. per rimborso servizio infermieristico c/o Centro Diurno (Sp.6952.02.02) 14.050,48 2517:00:01

Dettagli

NUOVA NORMATIVA DEL DIRITTO ALLO STUDIO

NUOVA NORMATIVA DEL DIRITTO ALLO STUDIO Legge regionale 26 aprile 1985, n. 30 NUOVA NORMATIVA DEL DIRITTO ALLO STUDIO TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Finalità La Regione, al fine di concorrere alla realizzazione del diritto allo studio,

Dettagli

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone. via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2015-2016. presentazione del 28 NOVEMBRE 2014

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone. via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2015-2016. presentazione del 28 NOVEMBRE 2014 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano ISCRIZIONI anno scolastico 2015-2016 presentazione del 28 NOVEMBRE 2014 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Schema di regolamento recante Norme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola, ai sensi dell'articolo 64, comma 4, del decreto-legge

Dettagli

Comune di Settala- Provincia di Milano

Comune di Settala- Provincia di Milano Comune di Settala- Provincia di Milano ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE PIANO FINANZIARIO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2005/2006 L ASSESSORE ALLA P.I. (Massimo Dr. Labadini) IL SINDACO

Dettagli

PIANO DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PIANO DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 COMUNE DI CAPRIOLO PROVINCIA DI BRESCIA UFFICIO SCUOLA, CULTURA & SPORT PIANO DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SOMMARIO BILANCIO DI PREVISIONE PIANO DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Dettagli

CAPO I. Interventi regionali per il diritto allo studio. Art. 1

CAPO I. Interventi regionali per il diritto allo studio. Art. 1 Legge regionale 26 maggio 1980, n. 10 Norme regionali in materia di diritto allo studio. 1 Quando le disposizioni della presente legge menzionano un Assessorato, la menzione si intende riferita alla Direzione

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ISTRUZIONE, POLITICHE GIOVANILI, SPORT SCHEDA UFFICIO ISTRUZIONE

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ISTRUZIONE, POLITICHE GIOVANILI, SPORT SCHEDA UFFICIO ISTRUZIONE COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ISTRUZIONE, POLITICHE GIOVANILI, SPORT SCHEDA UFFICIO ISTRUZIONE Servizio Istruzione, Politiche Giovanili, Sport Descrizione: UFFICIO ISTRUZIONE L Ufficio Istruzione, al fine

Dettagli

COMUNE DI MOLTENO Provincia di Lecco. PIANO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO Anno Scolastico 2012-2013

COMUNE DI MOLTENO Provincia di Lecco. PIANO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO Anno Scolastico 2012-2013 COMUNE DI MOLTENO Provincia di Lecco PIANO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO Scolastico 2012-2013 Legge Regionale 20.03.1980 n. 31 Norme di attuazione del diritto allo studio La stesura del piano per il diritto

Dettagli

COMUNE DI CALANGIANUS Provincia di Olbia Tempio

COMUNE DI CALANGIANUS Provincia di Olbia Tempio COMUNE DI CALANGIANUS Provincia di Olbia Tempio REGOLAMENTO PER IL DIRITTOALLO STUDIO CAPO I PRINCIPI GENERALI Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE Il presente regolamento disciplina gli interventi del Comune

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA con l Istituto Comprensivo di Vigodarzere per erogazione fondi anno scolastico 2013/2014

PROTOCOLLO DI INTESA con l Istituto Comprensivo di Vigodarzere per erogazione fondi anno scolastico 2013/2014 PROTOCOLLO DI INTESA con l Istituto Comprensivo di Vigodarzere per erogazione fondi anno scolastico 2013/2014 (art. 159 e 190 D. Lgs 297/94; art. 3 L. 23/96) Allegato DGC n. 153/5.12.2013 L anno duemilatredici

Dettagli

Piano Offerta Formativa

Piano Offerta Formativa Piano Offerta Formativa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via Venezia,15 San Giovanni Teatino Chieti I plessi Scuola dell'infanzia Dragonara Scuola

Dettagli

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 601 03/11/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 16293 DEL 23/10/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO Prot.

Dettagli

COMUNE DI CALCINAIA Provincia di Pisa

COMUNE DI CALCINAIA Provincia di Pisa COMUNE DI CALCINAIA Provincia di Pisa ORIGINALE SERVIZIO I - AFFARI GENERALI E LEGALI DETERMINAZIONE N. 145 DEL 08/05/2014 OGGETTO: USCITA FESTA IN PIAZZA "ROMPERE GLI SCHEMI" DEL GIORNO 13 MAGGIO 2014-

Dettagli

AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

AVANZO DI AMMINISTRAZIONE Entrate Uscite Programmazione definitiva 9650,8 Programmazione definitiva 79586,79 Accertamenti 5746,78 Impegni 7069,6 50909,78 688,7 44875,0 74769,9 Somme rimaste da riscuotere in competenza 67,00 Somme

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE SPESE ANNO 2015

CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE SPESE ANNO 2015 cassa o di DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE CP 0,00 MISSIONE 1 Servizi istituzionali, generali e di gestione 1-1 Programma 1 Organi istituzionali Titolo 1 Spese correnti Capitolo 14 / 0 (01.01-1.03.02.01.000)

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Schema di regolamento recante Disposizioni per la determinazione degli organici del personale amministrativo tecnico ed ausiliario (ATA) delle istituzioni scolastiche e educative statali, ai sensi dell'articolo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA MENSA SCOLASTICA ED ISTITUZIONE DELLA COMMISSIONE MENSA

REGOLAMENTO PER L USO DELLA MENSA SCOLASTICA ED ISTITUZIONE DELLA COMMISSIONE MENSA C I T T A D I (Provincia di Venezia) C A O R L E REGOLAMENTO PER L USO DELLA MENSA SCOLASTICA ED ISTITUZIONE DELLA COMMISSIONE MENSA Foglio notizie: APPROVATO con deliberazione del Consiglio Comunale n.

Dettagli

Comune di Novedrate Provincia di Como

Comune di Novedrate Provincia di Como Pagina 1 di 16 Legge Regionale n. 31 del 20/03/1980 - Attribuisce al Comune il compito di individuare gli interventi più opportuni a favore di tutte le scuole presenti sul territorio, nel quadro degli

Dettagli

COMUNE DI ESCOLCA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N 24 DEL 31.08.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA DIRITTO ALLO STUDIO. ANNO 2015.

COMUNE DI ESCOLCA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N 24 DEL 31.08.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA DIRITTO ALLO STUDIO. ANNO 2015. COMUNE DI ESCOLCA PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N 24 DEL 31.08.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA DIRITTO ALLO STUDIO. ANNO 2015. Prot. n. 3159 del 02.09.15 COPIA

Dettagli

Anno scolastico 2015/2016

Anno scolastico 2015/2016 AREA SERVIZI ALLA PERSONA CARTA DEI SERVIZI Pre-post scuola - Trasporto scolastico Anno scolastico 2015/2016 Servizio Istruzione, Educazione e Formazione Via Col di Lana 10 Tel 02.93527.520-521-518 e.mail:

Dettagli

Art. 2 Finalità. LEGGE REGIONALE 4 dicembre 2009, n. 31. Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione

Art. 2 Finalità. LEGGE REGIONALE 4 dicembre 2009, n. 31. Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 196 del 7-12-2009 25631 LEGGE REGIONALE 4 dicembre 2009, n. 31 Norme regionali per l esercizio del diritto all istruzione e alla formazione. La seguente legge:

Dettagli

CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO

CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO CONTRIBUTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE A TORINO Fino al 6 maggio 2011 è possibile presentare la domanda per accedere ai contributi a sostegno delle famiglie per le spese di istruzione

Dettagli

Comune di Settala- Provincia di Milano

Comune di Settala- Provincia di Milano Comune di Settala- Provincia di Milano ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE PIANO FINANZIARIO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2007/2008 L ASSESSORE ALLA P.I. (Massimo Dr. Labadini) IL SINDACO

Dettagli

Piano diritto allo studio Anno scolastico 2013/2014

Piano diritto allo studio Anno scolastico 2013/2014 COMUNE DI ALBAIRATE PROVINCIA DI MILANO Piano diritto allo studio Anno scolastico 2013/2014 La scuola è aperta a tutti. L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.

Dettagli

ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013.

ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013. ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE DELL ESERCIZIO 2011 E BILANCIO PLURIENNALE 2011-2013. La scuola rappresenta un campo privilegiato per la formazione dei cittadini di domani.

Dettagli

Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento

Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento Organici scuola personale ATA A.S. 2013-2014 Scheda di approfondimento Indice (cliccabile) Premessa Terziarizzazione Regole per la definizione degli organici di ciascun profilo o DSGA o Assistenti Tecnici

Dettagli

Decreto ministeriale n. 21

Decreto ministeriale n. 21 Decreto ministeriale n. 21 Il Ministro della Pubblica Istruzione Roma, 1 marzo 2007 VISTA la legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello

Dettagli

Le Istituzioni Scolastiche del I Ciclo d Istruzione. Siglano PATTO PER LA SCUOLA

Le Istituzioni Scolastiche del I Ciclo d Istruzione. Siglano PATTO PER LA SCUOLA Il Comune di Sassari Le Istituzioni Scolastiche del I Ciclo d Istruzione di Sassari Siglano il PATTO PER LA SCUOLA Premessa IL CONTESTO NORMATIVO DI RIFERIMENTO La Legge 59/1997 che riconosce l autonomia

Dettagli

Istituto Comprensivo

Istituto Comprensivo Istituto Comprensivo di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado 07018 Pozzomaggiore Via San Pietro 37/a C.F. 80008250906 tel. 079/801093-fax079800157 http://www.icpozzomaggiore.gov.it/ e-mail

Dettagli

Modalità Operative indicative per la formulazione del

Modalità Operative indicative per la formulazione del Provincia di Cosenza Settore Politiche Culturali e Pubblica Istruzione Servizio Diritto allo Studio Modalità Operative indicative per la formulazione del Piano Diritto allo Studio Legge Regionale n. 27/85

Dettagli

RELAZIONE ALLEGATA AL CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2014

RELAZIONE ALLEGATA AL CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SAN FRUTTUOSO ad indirizzo musicale Via Berghini, 1-16132 Genova Tel. 010352712 fax 0105220210 e- mail: g eic808008@istruzione.it - g eic808008@pecistruzione.it www.icsanfruttuoso.it

Dettagli

SCUOLA MEDIA STATALE P. TOLA N 3. Via Monte Grappa, 81 - Tel. 070-216547 - Fax 079-216557 SASSARI

SCUOLA MEDIA STATALE P. TOLA N 3. Via Monte Grappa, 81 - Tel. 070-216547 - Fax 079-216557 SASSARI SCUOLA MEDIA STATALE P. TOLA N 3 Via Monte Grappa, 81 - Tel. 070-216547 - Fax 079-216557 E-mail: ssmm04500g@istruzione.it - http://www.scuolamediatola.gov.it SASSARI Prot. N 6200 /C22c Sassari del 03.

Dettagli

QUICK GUIDE ESPORTAZIONE DATI INVALSI 2014/2015

QUICK GUIDE ESPORTAZIONE DATI INVALSI 2014/2015 QUICK GUIDE ESPORTAZIONE DATI INVALSI 2014/2015 Nell ambito del progetto Servizio Nazionale di Valutazione (SNV) si richiede alle segreterie scolastiche, di poter ottemperare alla fornitura dei dati di

Dettagli

Appendice Statistica

Appendice Statistica REGIONE CALABRIA Dipartimento Istruzione, Università, Alta Formazione, Innovazione e Ricerca Osservatorio Regionale sull Istruzione e il Diritto allo Studio Dieci anni di scuola calabrese Appendice Statistica

Dettagli

PROGETTO CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Istituto Comprensivo De Amicis Gallarate Anno scolastico 2014/2015 PROGETTO CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Premessa Le indicazioni nazionali per il curricolo del 2012 prevedono un itinerario

Dettagli

PREMESSE GENERALI. Direzione Scuola, Sport e Politiche Giovanili Via di Francia 1 16149 GENOVA. Segreteria tel. 010 5577254-5577350

PREMESSE GENERALI. Direzione Scuola, Sport e Politiche Giovanili Via di Francia 1 16149 GENOVA. Segreteria tel. 010 5577254-5577350 Delibera n. 4/2013 Carta dei Servizi del Diritto allo Studio Anno scolastico 2012-2013 PREMESSE GENERALI Direzione Scuola, Sport e Politiche Giovanili Via di Francia 1 16149 GENOVA Segreteria tel. 010

Dettagli

Comune di Settala- Provincia di Milano

Comune di Settala- Provincia di Milano Comune di Settala- Provincia di Milano ASSESSORATO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE PIANO FINANZIARIO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2008/2009 od L ASSESSORE ALLA P.I. (Massimo Dr. Labadini) IL SINDACO

Dettagli

Istituto Comprensivo di San Vito al Tagl.to

Istituto Comprensivo di San Vito al Tagl.to Istituto Comprensivo di San Vito al Tagl.to Nel caso di un passaggio da una scuola ad un altra che sia di altro ordine o di altra tipologia, è importante elaborare un Progetto Ponte specifico, affinché

Dettagli

DEL REGISTRO DELIBERE

DEL REGISTRO DELIBERE di quanto sopra si è redatto il presente verbale, che previa lettura e conferma viene sottoscritto: IL PRESIDENTE C.C.Consigliere Anziano.. IL SEGRETARIO Parere favorevole di Regolarità tecnica: Il Responsabile

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2012

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2012 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMRENSIVO VIA DELLE CARINE VIA DELLE CARINE 2 00184 ROMA (RM) Codice Fiscale: 97713340582

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE CONSILIARE N.

ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE CONSILIARE N. ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 99 d'ord. DEL 22.07.2002 REGOLAMENTO di attuazione degli interventi in materia di assistenza scolastica e diritto allo studio ex Art. 28, 1 comma L.R. 09.03.1988

Dettagli

Regolamento Convitto annesso

Regolamento Convitto annesso I.P.S.E.O.A. Istituto Professionale per i Servizi dell Enogastronomia e dell Ospitalità Alberghiera C/da Ponticelli s.n.c. 85025 Melfi (PZ) Tel. 0972-21721 - fax 0972-252934 C.F. 93010330764 ( Foto by

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 291 del 06/05/2013 N. registro di area 45 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 06/05/2013 da Riccardo Pietta Responsabile del Settore AFFARI

Dettagli

PIANO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013

PIANO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 PIANO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Allegato alla deliberazione dell Assemblea dell Unione n. del 4 ottobre 2012 Il Presidente dell Assemblea Dott.ssa Maria Luisa CRIBIOLI Il Segretario-Direttore

Dettagli

Cosa fare in caso di sciopero

Cosa fare in caso di sciopero Cosa fare in caso di sciopero I SERVIZI MINIMI E IL CONTINGENTE PRIMA DELLO SCIOPERO IL GIORNO DI SCIOPERO 1. I SERVIZI MINIMI E IL CONTINGENTE La legge (146/90) prevede che in caso di sciopero nei servizi

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA IV CIRCOLO DI PINEROLO PROGRAMMA ANNUALE ESERCIZIO FINANZIARIO 2011

DIREZIONE DIDATTICA IV CIRCOLO DI PINEROLO PROGRAMMA ANNUALE ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 DIREZIONE DIDATTICA IV CIRCOLO DI PINEROLO PROGRAMMA ANNUALE ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 PROGRAMMA ANNUALE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 Il nuovo regolamento contabile delle istituzioni scolastiche approvato

Dettagli

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2010-2011

ISCRIZIONI. Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano. anno scolastico 2010-2011 Convitto Nazionale Pietro Longone via degli Olivetani, 9 - Milano ISCRIZIONI anno scolastico 2010-2011 presentazione del 26 novembre 2009 aggiornata a gennaio 2010 clicca sulle voci del menù Convitto Nazionale

Dettagli

Comune di Riolo Terme Settore Scuola Tipologie di procedimento ISCRIZIONE AL TRASPORTO SCOLASTICO

Comune di Riolo Terme Settore Scuola Tipologie di procedimento ISCRIZIONE AL TRASPORTO SCOLASTICO Comune di Riolo Terme Settore Scuola Tipologie di procedimento ISCRIZIONE AL TRASPORTO SCOLASTICO Servizio di Trasporto esclusivamente scolastico per gli alunni e gli studenti che frequentano le scuole

Dettagli

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO A LIVELLO REGIONALE

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO A LIVELLO REGIONALE OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO A LIVELLO REGIONALE Criteri di presentazione delle domande per l'apertura di servizi educativi alla prima infanzia e nidi presso i luoghi di lavoro - Anno 2008 http://www.regione.veneto.it/bandi+avvisi+concorsi/bandi/nidi+luogni+lavoro+2008.htm

Dettagli

PIANO PER L ATTUAZIONE DEL DIRITTO ALLO STUDIO 2014/2015

PIANO PER L ATTUAZIONE DEL DIRITTO ALLO STUDIO 2014/2015 PIANO PER L ATTUAZIONE DEL DIRITTO ALLO STUDIO 2014/2015 1 L azione amministrativa a favore della scuola: Servizio di trasporto scolastico Servizio di refezione scolastica Sostegno alle Scuole d Infanzia

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALBENGA 2. Relazione della Giunta Esecutiva Programma Annuale 2013

ISTITUTO COMPRENSIVO ALBENGA 2. Relazione della Giunta Esecutiva Programma Annuale 2013 ISTITUTO COMPRENSIVO ALBENGA 2 Relazione della Giunta Esecutiva Programma Annuale 2013 La presente relazione, allegata allo schema del Programma Annuale 2013, è stata redatta dalla Giunta Esecutiva in

Dettagli

A relazione dell'assessore Pentenero:

A relazione dell'assessore Pentenero: REGIONE PIEMONTE BU12S1 26/03/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 23 marzo 2015, n. 19-1217 DPR 20 marzo 2009, n. 81, DPR 20 marzo 2009, n. 89, DCR n. 10-35899 del 4 novembre 2014. Programmazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI LUCIO MUGGIA OFFERTA FORMATIVA A. S. 2015/16 SEZ. SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI LUCIO MUGGIA OFFERTA FORMATIVA A. S. 2015/16 SEZ. SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI LUCIO MUGGIA OFFERTA FORMATIVA A. S. 2015/16 SEZ. SCUOLA PRIMARIA PLESSI SCOLASTICI La sezione primaria dell I.C. G. LUCIO è composta dalle seguenti scuole: DE AMICIS LORETI

Dettagli

C O M U N E D I B R I N D I S I

C O M U N E D I B R I N D I S I C O M U N E D I B R I N D I S I SETTORE AA.GG. - UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI Brindisi,lì 11 settembre 2012 OGGETTO: Gara d appalto servizio di refezione scolastica. CIG: 44573322BA 1) Domanda Tra i requisiti

Dettagli

Piano Dettagliato degli Obiettivi 2006 - Obiettivi di Funzionamento. Dirigente Dirigente Settore Commercio, Turismo/Immagine, Istruzione

Piano Dettagliato degli Obiettivi 2006 - Obiettivi di Funzionamento. Dirigente Dirigente Settore Commercio, Turismo/Immagine, Istruzione Dirigente Dirigente Settore Commercio, Turismo/Immagine, Istruzione CDC Assistenza Scolastica Trasporto, Ref. e altri serv - 1 - OBIETTIVO N. 170O01 OBIETTIVO DI FUNZIONAMENTO SERVIZI SCOLASTICI VARI (cdc

Dettagli

INTRODUZIONE POPOLAZIONE SCOLASTICA GESTIONE DEI SERVIZI SCOLASTICI. REFEZIONE SCOLASTICA TRASPORTO SCOLASTICO Servizio di Piedibus

INTRODUZIONE POPOLAZIONE SCOLASTICA GESTIONE DEI SERVIZI SCOLASTICI. REFEZIONE SCOLASTICA TRASPORTO SCOLASTICO Servizio di Piedibus Sommario INTRODUZIONE NOTA POPOLAZIONE SCOLASTICA GESTIONE DEI SERVIZI SCOLASTICI REFEZIONE SCOLASTICA TRASPORTO SCOLASTICO Servizio di Piedibus SCUOLE DELL INFANZIA PRIVATE CONVENZIONATE EDILIZIA SCOLASTICA

Dettagli

COMUNE DI BOLTIERE ELENCO DEI RESIDUI DA RIPORTARE AL TERMINE DELL ANNO ENTRATE

COMUNE DI BOLTIERE ELENCO DEI RESIDUI DA RIPORTARE AL TERMINE DELL ANNO ENTRATE COMUNE DI BOLTIERE ELENCO DEI RESIDUI DA RIPORTARE AL TERMINE DELL ANNO 2011 ENTRATE GESTIONE DELLE ENTRATE - ELENCO DELLE OPERAZIONI A AL TERMINE DELL ANNO 2011 Pag. 2 Titolo 1 ENTRATE TRIBUTARIE Categoria

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 92 del 23.12.2010 del Registro delle Deliberazioni OGGETTO: PROGRAMMA COMUNALE DI INTERVENTI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

Dettagli

ORARIO SCOLASTICO. 1 GIORNO 16.09.2015 ingresso ore 9.00 / uscita ore 12.00 senza mensa.

ORARIO SCOLASTICO. 1 GIORNO 16.09.2015 ingresso ore 9.00 / uscita ore 12.00 senza mensa. ISCRITTI ALLE CLASSI 1^ DELLE SCUOLE PRIMARIE DELL ISTITUTO Per opportuna conoscenza, al fine di favorire l accoglienza degli alunni si comunica il calendario relativo all inizio dell anno scolastico 2015/2016.

Dettagli

Comune di Cogliate Provincia di Monza e della Brianza

Comune di Cogliate Provincia di Monza e della Brianza PIANO DI INTERVENTO PER L ATTUAZIONE DEL DIRITTO ALLO STUDIO Relazione introduttiva ANNO SCOLASTICO 2013/2014 (Approvato con deliberazione di C.C. del..) Nel predisporre la presente proposta di approvazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 6 Grosseto

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 6 Grosseto Ufficio Scolastico Provinciale di a. in via. sez. plesso di Second. I grado Scansano con la presente Ufficio Scolastico Provinciale di a. in via. sez. plesso di POMONTE con la presente Ufficio Scolastico

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale MARCHE ISTITUTO COMPRENSIVO FALCONARA RAFFAELLO SANZIO

Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale MARCHE ISTITUTO COMPRENSIVO FALCONARA RAFFAELLO SANZIO A 1 Funzionamento amministrativo generale ENTRATE Num DATA S.voce * Oggetto Importo 24 30/09/2013 2 1 0 F NOTA MIUR INTEGRAZIONE FUNZIONAMENTO PERIODO SETTEMBRE- 2.000,00 DICEMBRE 2013 TOTALE 2.000,00

Dettagli

Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale

Sedi, alunni, classi, dotazioni organiche del personale della scuola statale Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi Sedi, alunni, classi, dotazioni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO POZZOMAGGIORE Via San Pietro, 37/a - 07018 Pozzomaggiore (SS) - tel. 079/801093 - fax 079/800157

ISTITUTO COMPRENSIVO POZZOMAGGIORE Via San Pietro, 37/a - 07018 Pozzomaggiore (SS) - tel. 079/801093 - fax 079/800157 ISTITUTO COMPRENSIVO POZZOMAGGIORE Via San Pietro, 37/a - 07018 Pozzomaggiore (SS) - tel. 079/801093 - fax 079/800157 C.F. 80008250906 - e-mail ssic80200l@istruzione.it Pozzomaggiore, 31.01.2014 Prot.

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 40 Reg. Seduta del 21/11/2012 OGGETTO SPESE PER MATERIALI DI PULIZIA DESTINATI ALLE SCUOLE STATALI PRESENTI SUL

Dettagli

COMUNE CLUSONE PIANO DIRITTO ALLO STUDIO. (dal 1 settembre 2014 al 30 giugno 2015)

COMUNE CLUSONE PIANO DIRITTO ALLO STUDIO. (dal 1 settembre 2014 al 30 giugno 2015) COMUNE DI CLUSONE PIANO DIRITTO ALLO STUDIO ANNO SCOLASTICO 2014 / 2015 (dal 1 settembre 2014 al 30 giugno 2015) 1 RIFERIMENTI NORMATIVI. L.R. N. 31 del 20/03/1980 Legge 59/1977 Art. 21 D.P.R. 275/99 Art.

Dettagli

BILANCIO PREVISIONALE 2013-2015 PROSPETTI ENTRATE VINCOLATE E VARIE

BILANCIO PREVISIONALE 2013-2015 PROSPETTI ENTRATE VINCOLATE E VARIE BILANCIO PREVISIONALE 2013-2015 PROSPETTI ENTRATE VINCOLATE E VARIE - CONTRIBUTI E TRASFERIMENTI RAS - BIBLIOTECA CONTRIBUTI E TRASFERIMENTI RAS - ALTRI CONTRIBUTI REGIONALI - BIBLIOTECA CONTRIBUTO BIBLIOTECA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO MONTI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO SSIC83000R - C.F. 91021460901 - tel. 0789/44423 - FAX 0789/449233 Via A. MORO - 07020 MONTI Monti, 23.01.2014 Prot. N. 152/C22

Dettagli

COMUNE DI BERTINORO. Provincia di Forlì - Cesena VI SETTORE ATTIVITA' SOCIALI, CULTURALI E TURISTICHE SERVIZI SCOLASTICI

COMUNE DI BERTINORO. Provincia di Forlì - Cesena VI SETTORE ATTIVITA' SOCIALI, CULTURALI E TURISTICHE SERVIZI SCOLASTICI Estensore: MAZST COMUNE DI BERTINORO Provincia di Forlì - Cesena VI SETTORE ATTIVITA' SOCIALI, CULTURALI E TURISTICHE SERVIZI SCOLASTICI DETERMINAZIONE N. 40 del 10/02/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO

Dettagli

PIANO DI DIMENSIONAMENTO DELLA RETE SCOLASTICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PIANO DI DIMENSIONAMENTO DELLA RETE SCOLASTICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Allegato alla Delib.G.R. n. 5/51 del 11.2.2014 PIANO DI DIMENSIONAMENTO DELLA RETE SCOLASTICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS Mantenimento situazione Piano Dimensionamento 2013-14.

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO "E. TOTI" Via Marconi, 3 ~ 30024 Musile di Piave (VE) 0421/54122 ~ Fax 0421/596993 Cod. Scuola VEIC82600X ~ Cod. Fiscale 84003920273 veic82600x@istruzione.it http://www.ictoti.it RELAZIONE

Dettagli

Un posto a tavola Servizio refezione scolastica Anno scolastico 2014-2015 1 UN POSTO A TAVOLA ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

Un posto a tavola Servizio refezione scolastica Anno scolastico 2014-2015 1 UN POSTO A TAVOLA ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Un posto a tavola Servizio refezione scolastica Anno scolastico 2014-2015 1 UN POSTO A TAVOLA ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA A.S. 2014-2015 Un posto a tavola Servizio refezione scolastica

Dettagli

www.istitutocomprensivosgt.gov.it TITOLO:

www.istitutocomprensivosgt.gov.it TITOLO: SCHEDA DI PROGETTO ANNO SCOLASTICO TITOLO:.. Scuola plesso. Classi. DOCENTE/I COINVOLTO/I AREE DI LAVORO (in riferimento al P.O.F. d Istituto): Continuità Orientamento Comunicazione Creatività Cittadinanza

Dettagli

COMUNE DI BITONTO. Provincia di Bari COPIA DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE. N. 181... del...14.12.2010. OGGETTO

COMUNE DI BITONTO. Provincia di Bari COPIA DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE. N. 181... del...14.12.2010. OGGETTO Si trasmette in copia l esecuzione a... Il Segretario Generale COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari COPIA DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N. 181... del...14.12.2010. OGGETTO PROGRAMMA COMUNALE INTERVENTI

Dettagli

2 SERVIZI ALLA PERSONA SETTORE 2 RESPONSABILE COPIA

2 SERVIZI ALLA PERSONA SETTORE 2 RESPONSABILE COPIA SETTORE UNITA IMPEGNO 2 SERVIZI ALLA PERSONA SETTORE 2 RESPONSABILE COPIA DETERMINAZIONE N. 102 DEL 11/08/2015 OGGETTO: CONTRIBUTI STRAORDINARI A FAVORE DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO DI SIGNA PER A.S.2015-2016

Dettagli

Organici scuola personale ATA a.s. 2014/2015

Organici scuola personale ATA a.s. 2014/2015 Organici scuola personale ATA a.s. 2014/2015 Indice (cliccabile) Premessa CPIA Terziarizzazione Regole per la definizione degli organici di ciascun profilo o DSGA o Assistenti tecnici o Assistenti amministrativi

Dettagli

Cremona, 08/03/2014 Al DIRIGENTE SCOLASTICO, AL CONSIGLIO D ISTITUTO. DIRETTORE SERVIZI GENERALI AMMINISTRATIVI Viti Dott.

Cremona, 08/03/2014 Al DIRIGENTE SCOLASTICO, AL CONSIGLIO D ISTITUTO. DIRETTORE SERVIZI GENERALI AMMINISTRATIVI Viti Dott. Cremona, 08/03/2014 Al DIRIGENTE SCOLASTICO, AL CONSIGLIO D ISTITUTO DIRETTORE SERVIZI GENERALI AMMINISTRATIVI Viti Dott.ssa Tiziana 1 PRINCIPI ISPIRATORI DELL ORGANIZZAZIONE AMMINISTRATIVA. VISTA la legge

Dettagli

COMUNE DI MONZA - SERVIZI SCOLASTICI MENSA SCOLASTICA

COMUNE DI MONZA - SERVIZI SCOLASTICI MENSA SCOLASTICA COMUNE DI MONZA - SERVIZI SCOLASTICI Il Comune di Monza mette a disposizione degli alunni delle scuole monzesi e dei residenti alcuni servizi:» Mense» Pre e post scuola» Scuola bus» Centri estivi» Autodeterminazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 1 OZIERI PROGRAMMA ANNUALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 1 OZIERI PROGRAMMA ANNUALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 1 OZIERI Via Sebastiano Satta - 07014 OZIERI (SS) - Tel./fax 079 786524 c.f. 90009090904 www.dirdidozieri2.it e-mail:

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE DEI SEMICONVITTORI

NORME PER L AMMISSIONE DEI SEMICONVITTORI 1 CONVITTO NAZIONALE P. Colletta Scuola Primaria Statale Scuola Secondaria Statale di 1 Grado Scuola Secondaria Statale di 2 Grado (Liceo Classico Statale_ Liceo Classico Europeo Statale) Avellino -83100

Dettagli

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA

COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA COMUNE DI BURAGO DI MOLGORA PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA SETTORE AMMINISTRATIVO Servizio Istruzione DETERMINA N 16 DATA 18/01/2013 OGGETTO: RIMBORSO AD ALTRI COMUNI PER SPESE DI FORNITURA LIBRI DI

Dettagli