Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity"

Transcript

1 Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor:

2 Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati a 24 General Partner operanti sul territorio nazionale con focus d investimento prevalentemente domestico I fondi intervistati rappresentano circa il 20% dei fondi attivi nel triennio con un commitment pari a 9 mld (dati AIFI) Fondi intervista9 per fasce di commitment ( mln) > 500 mln 3 3 < 100 mln mln mln 2

3 Struttura del questionario Articolazione delle domande: q Commitment ricevuto q Numero di partecipazioni in portafoglio q Struttura e background del team del GP q Modalità organizzative per migliorare la performance operativa delle partecipate q Valutazione pesata su cinque macro aree d intervento sulle partecipate distinte in sedici leve operative q Modelli a tendere per migliorare la performance operativa delle partecipate 3

4 Operatività dei fondi intervistati Tutti GPs intervistati hanno concluso nuove operazioni in ingresso negli ultimi tre anni Totale operazioni 92 Totale operazioni di mercato nel triennio Totale operazioni 83 di cui 22 effeduate da operatori non presen9 nel triennio precedente Totale operazioni di mercato nel triennio Ø 5 operatori non erano presenti nel triennio Ø Il campione intervistato ha ridotto il numero di operazioni del 10% rispetto ad un calo di mercato del 44% Il campione intervistato gestisce 196 partecipazioni 4

5 Struttura dei team StruDura del team Tot. Min. Max. Dispersione risposte Numero di Partner Alta Numero di Execu9ve/Associate Molto alta Rapporto Partner/Execu9ve sul management team Distribuzione del team (Partner+Execu9ve) 59% 41% Partner Execu9ve/Associate <5 persone tra 5-10 persone >10 persone Anni di lavoro nel Private Equity Min. Anni Max. Anni Anni per Partner

6 Background dei team dei GPs Consulenza direzionale Manager aziendali 18% Specialista di funzione 5% 9% Private Equity 33% 68% 35% Investment Banking Ø Forte prevalenza di un background finanziario 6

7 Background dei team dei GPs Composizione media del team Commitment inferiore a 250 mln Composizione media del team Commitment superiore a 500 mln Manager aziendale Specialista di funzione 17% 9% Private Equity 30% Consulenza direzionale Manager aziendale 6% 11% Private Equity 32% 52% 83% Consulenza direzionale 22% 22% Investment Banking 51% Investment Banking Ø Il background finanziario all interno dei team non scende mai sotto il 50% Ø All aumentare del commitment prevale il background finanziario del team 7

8 Modelli organizzativi prevalenti Partendo dalla conoscenza del mercato e rielaborando i modelli proposti dallo studio di Boston Consulting Group la ricerca si è posta l obiettivo di identificare i modelli attuali e attesi in Italia per la gestione delle partecipate sulla base di tre ipotesi organizzative: q Intervento diretto dei General Partner q Intervento dei General Partner e consulenti esterni q Intervento dei General Partner con Operating Partner e consulenti esterni Per Operating Partner si intende un senior executive con una significativa esperienza di gestione aziendale inserito all interno del team dei GPs 8

9 Modelli organizzativi prevalenti La strutturazione dei team per la gestione delle partecipate Modelli aduali (n. GPs) Modelli adesi (n. GPs) Intervento diredo dei GPs 8 9 Intervento dei GPs con consulen9 esterni Intervento diredo dei GPs 9 6 Intervento dei GPs con consulen9 esterni 7 9 Intervento dei GPs con Opera9ng partner e consulen9 esterni Intervento dei GPs con Opera9ng partner e consulen9 esterni Ø Non esiste un modello di gestione di riferimento Ø Solo tre GPs dichiarano di voler modificare il loro modello attuale 9

10 Leve di creazione dell Operational Value Confronto tra ricerca PE Lab-SDA Bocconi e BCG Metodologia PE Lab 5 aree Crescita top line organica Crescita top line (acquisizioni) Controllo dei costi operativi Efficientamento della struttura finanziaria Cambiamenti del management 16 leve opera9ve Metodologia BCG 4 aree Top line (expansion) Top line (core business) Operations management and overhead cost reduction Financial structure 25 leve opera9ve 10

11 Confronto tra le aree d intervento Ricerca SDA Bocconi Crescita della top line (acquisizioni) Crescita della top line organica Controllo cos9 opera9vi Efficientamento della strudura finanziaria Ricerca BCG Crescita della top line (acquisizioni) Controllo cos9 opera9vi Crescita della top line organica Efficientamento della strudura finanziaria Ø Entrambe le ricerche evidenziano l importanza della crescita esterna come leva strategica Ø Le due ricerche mostrano una differente focalizzazione nelle altre aree d intervento 11

12 Modalità d intervento nella gestione delle partecipate (campione PE Lab) GPs con consulen9 esterni GPs con Opera9ng partner e consulen9 esterni GPs Crescita della top line (acquisizioni) Crescita della top line (acquisizioni) Crescita della top line (acquisizioni) Aree Crescita della top line organica Crescita della top line organica Controllo cos9 opera9vi Controllo cos9 opera9vi Controllo cos9 opera9vi Crescita della top line organica Efficientamento della strudura finanziaria Efficientamento della strudura finanziaria Efficientamento della strudura finanziaria GPs con consulen9 esterni GPs con Opera9ng partner e consulen9 esterni GPs Leve 1. Nuovi merca9 geografici e internazionalizzazione 2. Working capital 3. Sviluppo nuovi prodob e ampliamento gamma 1. Nuovi merca9 geografici e internazionalizzazione 2. Working capital 3. Cos9 generali e amministra9vi 1. Working capital 2. Nuovi merca9 geografici e internazionalizzazione 3. Cos9 generali e amministra9vi 12

13 Cambiamento del management I questionari (campione PE Lab) evidenziano: Ø sostituzione del CEO in 51 casi su 196 Ø accelerata tendenza alla sostituzione del CEO negli ultimi tre anni Ø disallineamento tra intervento programmato e frequenza di cambiamento ex-post 13

14 Dati riferiti alle 196 società partecipate dei GPs del campione PE Lab Bilanci 2010 ( mld) FaDurato aggregato Ebitda aggregato Pfn aggregata 15,9 1,7 5,6 14

15 Analisi del portafoglio del campione secondo il modello ICR di Damodaran Interest Coverage Ratio delle partecipate del campione PE Lab FY 2010 EBIT / Oneri Finanziari Ra9ng Numero società % partecipate > 8,50 AAA 31 19,5% 6,50-8,50 AA 6 3,8% 5,50-6,50 A+ 10 6,3% 4,25-5,50 A 8 5,0% 3,00-4,25 A- 10 6,3% 2,50-3,00 BBB 4 2,5% 2,00-2,50 BB 6 3,8% 1,75-2,00 B+ 3 1,9% 1,50-1,75 B 3 1,9% 1,25-1,50 B- 2 1,3% 0,80-1,25 CCC 11 6,9% 0,65-0,80 CC 4 2,5% 0,20-0,65 C 3 1,9% < 0.20 D 58 36,5% Totale ,0% li 43% delle società in portafoglio sono classificabili come Investment Grade Speculative Grade 57% Investment grade (da AAA a BBB) 69 43% SpeculaMve grade (<=BB)* 90 57% *di cui da CCC a D 76 48% Tot % 15

16 Contatti Laboratorio Private Equity & LBO "Claudio Dematté" Research Division SDA Bocconi School of Management Via Bocconi, MILANO Phone: Fax: Web Page: Con il patrocinio di: Sponsor:

17

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE Divisione Ricerche Claudio Dematté PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE 2014 Sponsor: www.sdabocconi.it/privateequity OBIETTIVI - Dare una chiave di lettura sistematica sempre aggiornata del mercato (trend, tipologia

Dettagli

Presentazione istituzionale

Presentazione istituzionale Presentazione istituzionale 2014 Sponsor: www.sdabocconi.it/privateequity OBIETTIVI Nell ottica di creare valore e di supportare l attività degli operatori, il centro si occupa di produrre studi e ricerche

Dettagli

Il trade off costo-rendimento nel mercato dei Mini Bond Il mercato potenziale dei Mini Bond Valter Conca 27.03.2014

Il trade off costo-rendimento nel mercato dei Mini Bond Il mercato potenziale dei Mini Bond Valter Conca 27.03.2014 Divisione Ricerche Claudio Dematté Il trade off costo-rendimento nel mercato dei Mini Bond Il mercato potenziale dei Mini Bond Valter Conca 27032014 In collaborazione con: Sponsor: IL TRADE OFF COSTO RENDIMENTO

Dettagli

Incontro con le OO.SS.

Incontro con le OO.SS. Cessione parziale di portafogli riconducibili al Merchant Banking del Gruppo ISP. Collaborazione con un operatore internazionale. Riposizionamento nel settore del Private Equity. Incontro con le OO.SS.

Dettagli

S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO. all impresa CARLO PESARO. 15 dicembre 2011 - Milano

S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO. all impresa CARLO PESARO. 15 dicembre 2011 - Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Come il Private equity aggiunge valore all impresa CARLO PESARO 15 dicembre 2011 - Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il mercato di Private

Dettagli

Private Equity e Venture Capital: tendenze e modalità di intervento

Private Equity e Venture Capital: tendenze e modalità di intervento Private Equity e Venture Capital: tendenze e modalità di intervento Il Finanziamento delle PMI alternativo al Credito Bancario Università degli studi di Macerata Laboratorio Fausto Vicarelli Agostino Baiocco

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile Relazioni Esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile Relazioni Esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Responsabile

Dettagli

Lavorare per progetti investendo nelle risorse umane

Lavorare per progetti investendo nelle risorse umane Lavorare per progetti investendo nelle risorse umane 27 settembre 2002 Agenda Accenture Chi siamo Cosa facciamo Come siamo organizzati I nostri ruoli La complessità dei progetti L organizzazione di un

Dettagli

Il Private Equity: un approccio alternativo al finanziamento d impresa

Il Private Equity: un approccio alternativo al finanziamento d impresa Il Private Equity: un approccio alternativo al finanziamento d impresa presentazione a Roma, 15 Dicembre 2010 I. L Industria del Private Equity Totale Fondi raccolti worldwide Nonostante i fondi raccolti

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile relazioni esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile relazioni esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Responsabile

Dettagli

IL RATING COME PASSAPORTO

IL RATING COME PASSAPORTO I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL RATING COME PASSAPORTO PER IL MERCATO DEI CAPITALI Dr. Mauro Alfonso Amministratore Delegato

Dettagli

Agenda. Chi siamo. I nostri servizi. Contatti. Pag. 2. 1.1 Società, valori di fondo e approccio. 1.2 Partner. Pag. 3. 2.1 Aree di attività. Pag.

Agenda. Chi siamo. I nostri servizi. Contatti. Pag. 2. 1.1 Società, valori di fondo e approccio. 1.2 Partner. Pag. 3. 2.1 Aree di attività. Pag. Agenda Chi siamo 1.1 Società, valori di fondo e approccio 1.2 Partner Pag. 2 Pag. 3 I nostri servizi 2.1 Aree di attività 2.2 Servizi Pag. 4 Pag. 5 Contatti 3.1 Contatti Pag. 8 1 Chi siamo 1.1 Società,

Dettagli

Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita

Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita Primi è il marketplace per le Piccole Medie e Imprese italiane ad alto potenziale di crescita Cos è Primi? Primi è

Dettagli

Storia di una storia a lieto fine

Storia di una storia a lieto fine Storia di una storia a lieto fine Fabio Ancarani, Direttore Area Marketing SDA Bocconi Milano, 15 novembre 2010 Perché un evento sul Marketing e la Sales Leadership? Per trasformare le competenze di Marketing

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Cultura organizzativa, sistemi di performance e metriche Stato dell'arte e trends

Cultura organizzativa, sistemi di performance e metriche Stato dell'arte e trends Cultura organizzativa, sistemi di performance e metriche Stato dell'arte e trends AGENDA Premessa : contesto e definizione di performance Metriche Impatti Conclusioni Il contesto "una provocazione" Quanto

Dettagli

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR PERCHÉ INVESTIRE NEL PRIVATE EQUITY DEDICATO ALLE PMI ITALIANE NEL 2012 / 2013?

Dettagli

Evoluzione del mercato dei Paperoni

Evoluzione del mercato dei Paperoni PricewaterhouseCoopers Advisory Osservatorio sul Private Banking Milano, 1 ottobre 2010 Giacomo Neri Partner in Charge Financial Services Practice PricewaterhouseCoopers Advisory Professore di Strategia

Dettagli

BNP Paribas. Investor Day. Conclusioni. Baudouin Prot Chief Executive Officer. Roma, 1 Dicembre 2006

BNP Paribas. Investor Day. Conclusioni. Baudouin Prot Chief Executive Officer. Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Investor Day Baudouin Prot Chief Executive Officer Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Un Business Mix ben Equilibrato Aree di attività 3T06 - Distribuzione ricavi Distribuzione geografica 3T06

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

SDA Bocconi School of Management. seconda edizione

SDA Bocconi School of Management. seconda edizione SDA Bocconi School of Management seconda edizione l obiettivo del progetto formativo Creare condivisione, costruire e rafforzare l alleanza tra management della banca e direttori di filiale, fondata sulla

Dettagli

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A.

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Disclaimer Il presente documento è stato elaborato unicamente al fine di fornire generiche

Dettagli

La Compliance Risk Survey nei servizi di investimento Fase II

La Compliance Risk Survey nei servizi di investimento Fase II La Compliance Risk Survey nei servizi di investimento Fase II Paola Musile Tanzi Milano, 1 dicembre 2008 SIA-EAGLE Clients & Friends Copyright SDA Bocconi 2008 Compliance Risk nei servizi di investimento

Dettagli

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI

MARIANNA CARBONARI CHI SIAMO MISSION E VALORI MARIANNA CARBONARI Presidente e Amministratore Delegato di Value for Talent. Ha maturato più di dieci anni di esperienza nella gestione di progetti di Executive Search articolati e complessi. Ha condotto

Dettagli

Associazione Italiana Corporate & Investment Banking. Presentazione Ricerca. Il risk management nelle imprese italiane

Associazione Italiana Corporate & Investment Banking. Presentazione Ricerca. Il risk management nelle imprese italiane Associazione Italiana Corporate & Investment Banking 02.36531506 www.aicib.it aicib@unicatt.it Presentazione Ricerca Il risk management nelle imprese italiane AICIB Associazione Italiana Corporate & Investment

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria CMYK RGB #ESA Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria L age management come sfida strategica nel processo di trasformazione del settore bancario, assicurativo e finanziario 5

Dettagli

Il Management Consulting in Italia

Il Management Consulting in Italia Il Management Consulting in Italia Sesto Rapporto 2014/2015 Università di Roma Tor Vergata Giovanni Benedetto Corrado Cerruti Simone Borra Andrea Appolloni Stati Generali del Management Consulting Roma,

Dettagli

Private Equity: Management and investment opportunity. Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007

Private Equity: Management and investment opportunity. Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007 Private Equity: Management and investment opportunity Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007 Obiettivo Realizzare un ritorno sul capitale significativamente maggiore rispetto ad altri strumenti: 25-30% IRR

Dettagli

Analisi Fondamentale Buzzi Unicem

Analisi Fondamentale Buzzi Unicem Analisi Fondamentale Buzzi Unicem Dati Societari Azioni in circolazione: 206,061 mln. Pagella Redditività : Solidità : Capitalizzazione: 3.067,40 mln. EURO Crescita : Rischio : Rating : HOLD Profilo Societario

Dettagli

Il Nuovo Mercato incontra i Partners Dai nuovi progetti di business alla quotazione. Le problematiche organizzative e manageriali

Il Nuovo Mercato incontra i Partners Dai nuovi progetti di business alla quotazione. Le problematiche organizzative e manageriali Il Nuovo Mercato incontra i Partners Dai nuovi progetti di business alla quotazione Le problematiche organizzative e manageriali Milano, 30 maggio 2001 Agenda Sessione I INTRODUZIONE 3 Sessione II MANAGEMENT

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Cristina Marchegiani Responsabile relazioni esterne cristina.marchegiani@lventuregroup.com mob.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Cristina Marchegiani Responsabile relazioni esterne cristina.marchegiani@lventuregroup.com mob. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Cristina

Dettagli

IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA

IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA IL PIANO STRATEGICO DELLA BANCA 1 IL PIANO INDUSTRIALE STRUMENTO DI GOVERNO DELLA STRATEGIA AZIENDALE ORIZZONTE PLURIENNALE OBIETTIVI STRUTTURA E CONTENUTI MODALITA DI COSTRUZIONE E DI LETTURA 2 1 PIANO

Dettagli

E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA

E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA E. Alberto Bertolotti Amministratore Delegato ACF SpA IL METODO ANALISI DI ALCUNE DELLE PRINCIPALI MISURE AGEVOLATIVE LOMBARDE PER LE PMI INDUSTRIALI MISURE AGEVOLATIVE ANALIZZATE METODOLOGIA ANALISI ECONOMICO

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI Edizione Febbraio 2015 Sommario L offerta di VESTANET CONSULTING SRL pag. 3 Acquisizioni A chi ci rivolgiamo pag. 4 Chi sono gli Acquirenti pag. 4 I documenti necessari pag. 4 I Settori richiesti pag.

Dettagli

BNP Paribas. Corporate & Investment Banking in Italia. Nicola D Anselmo. Responsabile CIB Italia. Roma, 1 Dicembre 2006

BNP Paribas. Corporate & Investment Banking in Italia. Nicola D Anselmo. Responsabile CIB Italia. Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Corporate & Investment Banking in Italia Nicola D Anselmo Responsabile CIB Italia Roma, 1 Dicembre 2006 Sommario BNP Paribas CIB in Italia prima di BNL Nuove prospettive per CIB Implementazione

Dettagli

www.priminvestment.com

www.priminvestment.com Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita www.priminvestment.com PRIMI IN BREVE Primi è il marketplace per le Piccole Medie e Imprese italiane ad alto potenziale

Dettagli

Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese

Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Villa Serra di Comago Comago Sant Olcese (GE), 3 Ottobre 2006 Agenda 1. Storia e sviluppo

Dettagli

Retail & Consumer Summit 2011

Retail & Consumer Summit 2011 www.pwc.com/it Retail & Consumer Summit 2011 La gestione della discontinuità e del cambiamento: sfide e opportunità 11 ottobre 2011 1 1 Discontinuità nei consumi: come sta cambiando il comportamento d

Dettagli

Indice della lezione. La finanza aziendale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA

Indice della lezione. La finanza aziendale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA Corso di Corporate Banking a.a. 2010-2011 (Professor Eugenio Pavarani) La stima del costo del capitale 1 Indice della lezione Il costo del capitale (=

Dettagli

Il Management Consulting in Italia Primo Rapporto 2010. Prof. Corrado Cerruti Università di Roma Tor Vergata

Il Management Consulting in Italia Primo Rapporto 2010. Prof. Corrado Cerruti Università di Roma Tor Vergata Primo Rapporto 2010 Prof. Corrado Cerruti Università di Roma Tor Vergata Iniziare a comporre il puzzle Il Management Consulting è un settore dai confini non ben definiti, con basse barriere all'entrata

Dettagli

Presentazione Corporate

Presentazione Corporate Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Presentazione Corporate Fondi aperti a ritorno assoluto Fondi chiusi riservati Advisory e mandati di gestione Risk Management 3 Chi siamo Società di gestione

Dettagli

Una ricerca sulle supply

Una ricerca sulle supply SUPPLY CHAIN Una ricerca sulle supply chain globalizzate di R. Crippa Roberto Crippa, director, Italian Operations TruEconomy Consulting L obiettivo di questa ricerca è definire quale relazione scorra

Dettagli

OSSFIN Osservatorio sugli intermediari finanziari specializzati nel leasing, factoring e credito al consumo

OSSFIN Osservatorio sugli intermediari finanziari specializzati nel leasing, factoring e credito al consumo r OSSFIN Osservatorio sugli intermediari finanziari specializzati nel leasing, factoring e credito al consumo Settore: Factoring Rapporto 2010 Divisione Ricerche Claudio Dematté Copyright 2010 SDA Bocconi

Dettagli

Questo studio analizza il mercato del private equity in Italia sotto

Questo studio analizza il mercato del private equity in Italia sotto LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO NEL PORTAFOGLIO DEL PRIVATE EQUITY Ipotesi per un modello di Private Equity Risk Rating π VALTER CONCA Professore associato di Economia e Gestione delle Imprese, docente SDA

Dettagli

Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati

Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati Fondi Managed, oltre gli alti e bassi dei mercati Oltre gli schemi, verso nuove opportunità d investimento Adottare un approccio di gestione standard, che utilizza l esposizione azionaria come un indicatore

Dettagli

Modello di Business e Servizi di Consulenza

Modello di Business e Servizi di Consulenza Modello di Business e Servizi di Consulenza L Advisor Finanziario specializzato nell Analisi Fondamentale e nel Rischio di Credito Crediamo nella supremazia della Conoscenza. Crediamo nelle forza delle

Dettagli

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 Indice I. BREVE PROFILO DI NEM II. ESISTE UN MERCATO POTENZALE PER IL PRIVATE EQUITY NEL SUD ITALIA? 2 NEM Sgr Storia e i Fondi gestiti NEM Sgr, con sedi a Vicenza e Milano,

Dettagli

Divisione Ricerche Claudio Demattè. Osservatorio Business Intelligence

Divisione Ricerche Claudio Demattè. Osservatorio Business Intelligence Divisione Ricerche Claudio Demattè Osservatorio Business Intelligence SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall'università Bocconi per essere una scuola di

Dettagli

I SERVIZI DI INVESTMENT ADVISORY NEL PRIVATE BANKING, STRATEGIE COMMERCIALI NEL GRUPPO BPU

I SERVIZI DI INVESTMENT ADVISORY NEL PRIVATE BANKING, STRATEGIE COMMERCIALI NEL GRUPPO BPU I SERVIZI DI INVESTMENT ADVISORY NEL PRIVATE BANKING, STRATEGIE COMMERCIALI NEL GRUPPO BPU Diego Cavrioli Direttore Private e Wealth Management Milano, Circolo della Stampa 20 gennaio 2004 Patrimonio >

Dettagli

Risultati consolidati 1H15. Carlo Cimbri Amministratore Delegato

Risultati consolidati 1H15. Carlo Cimbri Amministratore Delegato Risultati consolidati Carlo Cimbri Amministratore Delegato Bologna, 7 agosto 2015 Contenuti Risultati consolidati Area assicurativa Area assicurativa Danni Area assicurativa Vita Area bancaria Gestione

Dettagli

Valutazione d azienda: Rating, Corporate Risk & Capital Management. Stefano Palladini

Valutazione d azienda: Rating, Corporate Risk & Capital Management. Stefano Palladini Valutazione d azienda: Rating, Corporate Risk & Capital Management Stefano Palladini 18 novembre 2014 Capital Management Rating Assessment Innovazioni Applicazioni Rating Esterni Corporate Banking Aziende

Dettagli

Investimenti istituzionali in private equity e venture capital: potenziali, gap, opzioni di sviluppo

Investimenti istituzionali in private equity e venture capital: potenziali, gap, opzioni di sviluppo AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Investimenti istituzionali in private equity e venture capital: potenziali, gap, opzioni di sviluppo Executive Report Terza edizione - Luglio

Dettagli

Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010

Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 Allegato B1 Comunicazione ex artt. 23/24 del Provvedimento Banca d Italia/Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 1. Intermediario che effettua la comunicazione ABI 03069 CAB 9780 denominazione

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

8 maggio 2014, Milano. Presentazione del Gruppo. Risultati FY2013. Guidelines Strategiche. Titolo Biancamano. Maggio 2014, Milano

8 maggio 2014, Milano. Presentazione del Gruppo. Risultati FY2013. Guidelines Strategiche. Titolo Biancamano. Maggio 2014, Milano 8 maggio 2014, Milano Presentazione del Gruppo Risultati FY2013 Guidelines Strategiche Titolo 2 Presentazione del Gruppo Un core business orientato alla salvaguardia dell ambiente. BIANCAMANO, primo operatore

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2012

Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2012 Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa al terzo trimestre. Vi ricordiamo che siamo sempre

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

BUSINESS FOCUS. MEDITERRANEO e MEDIO ORIENTE VINCERE LE SFIDE DEI MERCATI EMERGENTI

BUSINESS FOCUS. MEDITERRANEO e MEDIO ORIENTE VINCERE LE SFIDE DEI MERCATI EMERGENTI BUSINESS FOCUS MEDITERRANEO e MEDIO ORIENTE VINCERE LE SFIDE DEI MERCATI EMERGENTI Corso Executive formula week end: Milano, 2 ottobre 28 novembre 2015 INTRODUZIONE Negli ultimi anni i Paesi del Mediterraneo

Dettagli

GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 31.12.2009 (In conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS)

GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 31.12.2009 (In conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS) GE Capital Interbanca Corso Venezia 56 20121 Milano T +39 02 77311 F +39 02 784321 COMUNICATO STAMPA GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 31.12.2009 (In conformità ai principi contabili

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali. 27 gennaio 2016

Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali. 27 gennaio 2016 Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali 27 gennaio 2016 Il premio istituito da Equita SIM Nell ambito della partnership pluriennale con l Università Bocconi, Equita SIM con

Dettagli

I numeri del 2014. Investimenti. Raccolta

I numeri del 2014. Investimenti. Raccolta I numeri del 2014 Raccolta Totale: 1.477 mln Euro (-64% rispetto al 2013) Indipendente: 1.348 mln Euro (+116% rispetto al 2013) 15 operatori Investimenti 3.528 mln Euro (+3% rispetto al 2013) 311 operazioni

Dettagli

Small & Medium Enterprises Knowledge center Osservatorio sulla competitività delle PMI

Small & Medium Enterprises Knowledge center Osservatorio sulla competitività delle PMI Divisione Ricerche Claudio Dematté Small & Medium Enterprises Knowledge center Osservatorio sulla competitività delle PMI 10 luglio 2014 Premessa L Osservatorio OPMI, promosso dal Knowledge Center di SDA

Dettagli

Roadshow - Nuovo Mercato

Roadshow - Nuovo Mercato Roadshow - Nuovo Mercato SCHRODER ASSOCIATI S.P.A. Ing. Paolo Colonna - Presidente Milano, 30 Novembre 2000 Schroder Ventures - un attore globale di private equity Partnerships indipendenti New York $

Dettagli

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI In un contesto ancora debole, il esprime una redditività in crescita continuando

Dettagli

Dieci anni di accordi di ristrutturazione dei debiti ex art. 182-bis L.F.

Dieci anni di accordi di ristrutturazione dei debiti ex art. 182-bis L.F. CDR - Claudio Dematté Research Dieci anni di accordi di ristrutturazione dei debiti ex art. 182-bis L.F. Con il patrocinio di Un analisi empirica nei principali Tribunali italiani V. Conca, A. Danovi,

Dettagli

Premio Claudio Demattè Private Equity of the Year 2004

Premio Claudio Demattè Private Equity of the Year 2004 Premio Claudio Demattè Private Equity of the Year 2004 Palazzo Mezzanotte Milano, 4 novembre 2004 Il Perché del Premio Promosso da AIFI ed Ernst & Young, con la Collaborazione de Il Mondo, Il Sole 24 Ore,

Dettagli

Finanza per le aziende green

Finanza per le aziende green COMPANY PROFILE Finanza per le aziende green VedoGreen, la società appartenente al Gruppo IR Top specializzata sulla finanza per le aziende green quotate e private, nasce nel 2011 dall ideazione del primo

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4 Giovanni Manghetti, Cassa di Risparmio di Volterra Analisi e

Dettagli

Wise SGR. Wisequity Funds

Wise SGR. Wisequity Funds Wise SGR Wisequity Funds Chi Siamo Fondata nel 2000 da Paolo Gambarini e Michele Semenzato, Wise SGR è specializzata nella gestione di fondi chiusi di Private Equity che investono in società di piccole

Dettagli

IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE: CONGIUNTURA E PROBLEMI STRUTTURALI. Una finanza per la crescita Milano 12 giugno 2013

IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE: CONGIUNTURA E PROBLEMI STRUTTURALI. Una finanza per la crescita Milano 12 giugno 2013 IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE: CONGIUNTURA E PROBLEMI STRUTTURALI Giorgio Gobbi Servizio Studi di Struttura Economica e Finanziaria della Banca d Italia Una finanza per la crescita Milano 12 giugno 2013

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013

Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013 Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013 Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa ai risultati del 2013. Vi ricordiamo che siamo

Dettagli

Il ruolo degli operatori di private equity nell attuale contesto economico- industriale

Il ruolo degli operatori di private equity nell attuale contesto economico- industriale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Facoltà di Economia Marco Biagi Corso di Laurea Specialistica in ANALISI, CONSULENZA E GESTIONE FINANZIARIA Il ruolo degli operatori di private equity nell

Dettagli

Il Check-up dell innovazione, edizione 2008-09

Il Check-up dell innovazione, edizione 2008-09 Il Check-up dell innovazione, edizione 2008-09 Paolo Pasini Professore di Sistemi Informativi Direttore Osservatorio Business Intelligence e Performance Management Filippo Fabrocini Business Development

Dettagli

Mentors4U Presentazione Istituzionale. 24 Marzo 2014. Mentors4U

Mentors4U Presentazione Istituzionale. 24 Marzo 2014. Mentors4U Mentors4U Presentazione Istituzionale 24 Marzo 2014 Mentors4U Mentors4U: Il Nostro Progetto La nostra Mission «Supportare giovani eccellenti nell impostazione di un percorso professionale che permetta

Dettagli

Workshop Nanotecnologie. Auditorum Federchimica, Milano, September 29, 2009

Workshop Nanotecnologie. Auditorum Federchimica, Milano, September 29, 2009 Workshop Nanotecnologie Auditorum Federchimica, Milano, September 29, 2009 1 Top five PE markets, Europe 25% 20% 15% 10% Share 5% 0% UK Germany France Italy Holland Source: EVCA -Thomson 2 Il VC è poco

Dettagli

L'importanza del Fattore Umano:

L'importanza del Fattore Umano: L'importanza del Fattore Umano: Tendenze e testimonianze dalle Eccellenti 2015 7 a Edizione Palazzo Mezzanotte 15 giugno 2015 Agenda 1 Osservatorio PMI Global Strategy PMI Italiane: competitività e eccellenza

Dettagli

Stefano Barrese Responsabile Area Sales e Marketing Intesa Sanpaolo

Stefano Barrese Responsabile Area Sales e Marketing Intesa Sanpaolo Stefano Barrese Responsabile Area Sales e Marketing Intesa Sanpaolo Agenda Accordo tra ISP e Confindustria Piccola Industria: punti chiave Crescita: nuovo modello di servizio e specializzazione Credito:

Dettagli

L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014

L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014 L'eCommerce B2c in Italia: le prime evidenze per il 2014 Osservatorio ecommerce B2c Netcomm - School of Management Politecnico di Milano 20 Maggio 2014 L Osservatorio ecommerce B2c L Osservatorio ecommerce

Dettagli

SDA Bocconi School of Management Dimensioni di complessità aziendale e valore dei Sistemi Informativi. Severino Meregalli, Gianluca Salviotti

SDA Bocconi School of Management Dimensioni di complessità aziendale e valore dei Sistemi Informativi. Severino Meregalli, Gianluca Salviotti SDA Bocconi School of Management Dimensioni di complessità aziendale e valore dei Sistemi Informativi Severino Meregalli, Gianluca Salviotti SDA Bocconi School SAP of Bozza of Management per la discussione

Dettagli

Report Ubiquity Mobile Finance. Report FY 2014

Report Ubiquity Mobile Finance. Report FY 2014 Report Ubiquity Mobile Finance Report FY 2014 26/02/2015 Mobile Finance 2014: Crescita del 35% dei volumi rispetto al 2013. Il 2014 è stato un altro anno d importante crescita dei servizi Mobile Finance

Dettagli

Cariparma. 485 Filiali. Friuladria 180 Filiali. Gruppo Crédit Agricole. Fondazione Cariparma

Cariparma. 485 Filiali. Friuladria 180 Filiali. Gruppo Crédit Agricole. Fondazione Cariparma Convegno Risparmio energetico: opportunità e agevolazioni Parma, 18 settembre 2007 Il Gruppo Cariparma Gruppo Crédit Agricole Fondazione Cariparma 85% 15% Cariparma 485 Filiali 76,05% Friuladria 180 Filiali

Dettagli

Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito

Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito Strategie delle imprese e cambiamenti nello scenario del credito Un esclusivo incontro di mezza giornata per Senior Manager Milano, 17 settembre 2008 Le Meridien Gallia Sponsored by Gestire l'impresa in

Dettagli

High Yield or High Risk? Analisi del mercato obbligazionario ad alto rendimento

High Yield or High Risk? Analisi del mercato obbligazionario ad alto rendimento High Yield or High Risk? Analisi del mercato obbligazionario ad alto rendimento 1 Come si definisce un obbligazione ad alto rendimento ( high yield ) La definizione di obbligazioni ad alto rendimento deriva

Dettagli

Focus: parametri economici del settore del noleggio autobus con conducente

Focus: parametri economici del settore del noleggio autobus con conducente La gestione dell accessibilità e della sosta nelle città d arte. Una ricognizione Focus: parametri economici del settore Roma, 12 dicembre 2013 1 Analisi del campione Dati medi sull intero campione di

Dettagli

Pagella Redditività : Solidità : Crescita : Rischio : Rating :

Pagella Redditività : Solidità : Crescita : Rischio : Rating : Analisi Diasorin Introduzione I buoni risultati del I trimestre non bastano ad esprimere un giudizio positivo su Diasorin, il titolo è reduce da un forte apprezzamento e quota a multipli elevati, notizie

Dettagli

La scadenza del 6 giugno 2014: siamo pronti?

La scadenza del 6 giugno 2014: siamo pronti? S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La scadenza del 6 giugno 2014: siamo pronti? ICT, dematerializzazione, Professionisti e Imprese: ruoli, sinergie e nuove prospettive per una rivisitazione

Dettagli

Presentazione dei risultati consolidati al 31 marzo 2015. Carlo Cimbri Amministratore Delegato

Presentazione dei risultati consolidati al 31 marzo 2015. Carlo Cimbri Amministratore Delegato Presentazione dei risultati consolidati al 31 marzo 2015 Carlo Cimbri Amministratore Delegato Bologna, 8 maggio 2015 Risultati consolidati Area assicurativa Area assicurativa Danni Area assicurativa Vita

Dettagli

Tra i sottoscritti. - di seguito denominato il Cliente -

Tra i sottoscritti. - di seguito denominato il Cliente - CONTR ATTO DI MAN DATO DI GESTIONE PATRIMONI ALE Ver. 2.0 GP/2014 CONTR ATTO DI MAN DATO DI GESTIONE PATRIMONI ALE Tra i sottoscritti - e - di seguito denominato il Cliente - Gamma Capital Markets Limited,

Dettagli

La gestione della tesoreria anticipata. mercoledì 4 giugno 14

La gestione della tesoreria anticipata. mercoledì 4 giugno 14 La gestione della tesoreria anticipata Da Basilea 2 a Basilea 3 Credit Crunch! Ad oggi i rapporti con le banche rappresentano un area di criticità per le aziende. Con l avvicinarsi di Basilea 3 lo scenario

Dettagli

Project Manager 2020

Project Manager 2020 Project Manager 2020 2a edizione Leadership & team-building Sede: da definire Milano, 29 settembre e 5 ottobre, 2015 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale sta attraversando

Dettagli

Fondi Gestiti e Progetti Futuri

Fondi Gestiti e Progetti Futuri S.I.C.I. SGR S.p.A. Fondi Gestiti e Progetti Futuri Prato, 9 Maggio 2013 S.I.C.I. SGR S.p.A. La Società Sviluppo Imprese Centro Italia è la società di gestione del risparmio indipendente del sistema finanziario

Dettagli

RELAZIONE DI SINTESI DELL ATTIVITA SVOLTA Progetto OS4E Università Bocconi Customer & Service Science LAB

RELAZIONE DI SINTESI DELL ATTIVITA SVOLTA Progetto OS4E Università Bocconi Customer & Service Science LAB RELAZIONE DI SINTESI DELL ATTIVITA SVOLTA Progetto OS4E Università Bocconi Customer & Service Science LAB Obiettivi La sezione di ricerca realizzata da CSS-LAB Customer & Service Science LAB dell Università

Dettagli

Marketing. e Finanza

Marketing. e Finanza Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Quanto è ancora attrattivo il Retail Banking nella nuova normalità? 4 Walter Lironi, McKinsey Enrico Lucchinetti,

Dettagli

Indice della lezione. Per fare scelte coerenti in termini di Finanza Aziendale. La finanza aziendale. La stima del costo del capitale

Indice della lezione. Per fare scelte coerenti in termini di Finanza Aziendale. La finanza aziendale. La stima del costo del capitale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA DI ECONOMIA Corso di pianificazione finanziaria Il costo del capitale è un tasso di attualizzazione Quale tasso di attualizzazione? Il Wacc La stima del costo del

Dettagli

«IL RISIKO DELLE BANCHE POPOLARI»

«IL RISIKO DELLE BANCHE POPOLARI» «IL RISIKO DELLE BANCHE POPOLARI» GIANLUCA SEMERARO Senior Correspondent Milano, 18 giugno 2015 #EditorialeItalia CHATROOM WHATSUP ITALIA Potete accedere all interno della Chatroom Whatsup Italia : UTENTI

Dettagli

INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO. al 31 dicembre 2013. Gruppo Bancario Deutsche Bank

INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO. al 31 dicembre 2013. Gruppo Bancario Deutsche Bank Deutsche Bank S.p.A. INFORMATIVA AL PUBBLICO STATO PER STATO al 31 dicembre 2013 Gruppo Bancario Deutsche Bank Premessa Al fine di accrescere la fiducia dei cittadini dell Unione Europea nel settore finanziario,

Dettagli

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi"

SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia. Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi SDA Bocconi School of Management per Unindustria Reggio Emilia Percorso formativo per Responsabili Sistemi Informativi" 1 Il percorso formativo 2 L idea della formazione per Unindustria Reggio Emilia In

Dettagli

UNIT LINKED AZ STYLE"

UNIT LINKED AZ STYLE UNIT LINKED AZ STYLE" PER UNA CONSULENZA BASATA SU DINAMISMO E DIVERSIFICAZIONE Prima dell adesione leggere le Condizioni di Contratto Aggiornato Sett. 2011 CHE COSA E? Un nuovo prodotto Unit Linked di

Dettagli