CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI"

Transcript

1 8 CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI Nel 2005, in termini reali, il PIL ha avuto una crescita, a livello nazionale, pari allo zero (rispetto all'anno precedente), La staticità del PIL a livello Italia si è riflessa in modo più o meno differenziato nelle rispettive ripartizioni e quindi nelle regioni italiane. Il medesimo risultato si è registrato nell'area nord-occidentale. Nell'ambito di questa ripartizione la Lombardia (+%), Bolzano (+%), Trento (+0,4%) ed il Friuli-Venzia Giulia (+1,5%) hanno avuto un andamento positivo, mentre il Piemonte (-%), la Valle d'aosta (-%) e il Veneto (-%) hanno avuto delle flessioni. La Liguria ha avuto una variazione nulla, in linea con la media nazionale e con quella della ripartizione. In particolare nell'economia ligure si è riscontrata una flessione più o meno accentuata, in tutti i settori economici, dovuta quasi esclusivamente all'industria delle costruzioni (-1%), all'industria in senso stretto (-%) e in misura minore all'agricoltura (-0,9%), non compensata dall andamento positivo che si è riscontrato nei servizi (+2,4%). La spesa per consumi finali delle famiglie liguri ha evidenziato un aumento dell'0,4% in controtendenza rispetto alla media nazionale (-0,1%). L'occupazione rispetto all'anno precedente ha registrato una variazione positiva pari allo 0,9% in termini di unità di lavoro, mentre il valore aggiunto ai prezzi base per unità di lavoro ha registrato una flessione dello %. L'ISTAT, a seguito della non immediata disponibilità dei dati di base, rende disponibili le informazioni territoriali complete, a livello provinciale, solitamente dopo 19 mesi dalla fine dell'anno di riferimento e in ritardo rispetto ai dati nazionali e regionali. A livello provinciale i dati, riportati nelle tavole, si riferiscono al periodo dal 1996 al La dinamica di alcuni aggregati economici a livello provinciale si presenta in modo differenziato e talvolta contrastante tra le diverse province ed il totale regionale. In particolare per quanto attiene agli aspetti occupazionali tra il 2002 ed il 2003, la Liguria (+0,9%) ha evidenziato un aumento di mezzo punto percentuale in più rispetto all'occupazione presente a livello nazionale (+0,4%). Nelle province di e si sono avuti gli aumenti più consistenti, rispettivamente +2,6% e +1,4%. Ad l'aumento è frutto del buon andamento riscontrato sia nel settore dell'industria (+4,3%) che in quello dei servizi (+3,1%), mentre nella provincia di l'incremento deve essere attribuito esclusivamente alla performance dei servizi (+%). A e l'aumento è stato più contenuto + 0,4% e +0,3% dovuto in entrambe le province al discreto risultato che si è avuto nei servizi (+0,9% e +2,1%). Il valore aggiunto a prezzi base (prezzi correnti al lordo SIFIM) per unità di lavoro e per settore di e per provincia, evidenzia incrementi positivi, superiori o uguali, alla media nazionale (+3,0%) e inferiori o superiori alla media regionale (+%): (+%), (+%), (+%) e (3,0%). 91

2 92 in senso stretto industria Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari e imprenditoriali Altre di servizi servizi PROVINCE Agricoltura, silvicoltura e pesca Tavola 8.1 Unità di lavoro totali per settore di economica e provincia - Anni (media annua in migliaia) ,3 5, ,0 10,1 5,7 23, ,9 22, ,5 5,6 22, ,3 5,6 3,1 21, ,0 6,1 2, ,7 9,2 5,7 2, ,5 8,8 5,6 3,1 2,8 20, ,7 15,5 56,2 14,3 92, ,9 15,2 56,0 14,1 91, ,0 15,3 5 14, ,8 5,5 14,5 56,9 91, ,5 6,5 14,6 61,7 14, ,2 14,3 61,3 13,6 95, ,8 5,9 1 59,2 12,8 91, ,2 6,2 1 57,6 12,5 90, ,8 19,4 5,2 42, ,1 7,0 10, ,8 6,8 11,9 20,2 6,2 45, ,0 8,1 12,6 19,5 46, ,0 11,2 19,3 6,9 44, ,9 7,8 12,3 20,5 47, ,0 7,9 1 20,9 49, ,5 8,2 21,5 6,6 48, ,1 25,1 75,6 19,5 134, ,4 12,9 25,5 76,7 19,9 135, ,6 27,2 76,0 20,3 136, ,8 13,6 2 76,4 137, ,4 142, ,1 13,6 26,6 81,8 142, ,8 1 80,1 20, ,7 25,7 79,1 19,1 138, , ,3 27,4 219, ,8 32,2 46,7 115, ,5 3 47,8 114,7 27, ,1 32,2 44,7 114, , ,0 3 45, ,4 222, ,0 46,1 119,8 28, , ,4 28,6 229, ,9 36,6 48,9 118,9 30,0 234, ,7 7,4 11,5 52,3 9,9 81, ,7 7,7 1 54,1 10, ,2 7,8 1 54,8 11,7 85, ,2 7,7 11,8 55,2 12,7 87, ,6 8,7 12,3 5 14,5 89, ,3 8,8 13,0 56,1 12, , , ,3 62,8 13,6 102, ,8 24,8 29, ,3 24,9 29,5 108, , ,3 30,0 109, , ,2 24,9 29,4 108, , ,5 30,3 106,5 25,0 187, ,2 26,6 32,5 106,6 24,8 190, ,5 31,5 105, , , , ,0 64,4 88,7 271,9 61,1 486, ,8 64,8 87,8 277, ,8 6 89,4 278,9 62,7 496, ,5 64,8 85,9 277, , ,1 70,3 87, ,9 500, ,5 71, ,5 66,4 511, ,2 7 92,6 284,1 66, ,1 73, ,6 67,4 522, ,8 119, ,6 644, ,2 87,8 119,0 357,4 84,6 648, ,5 88,0 122,0 358,2 86,9 655, ,9 87,9 118,6 357,2 88,2 651, , ,1 358,3 92, ,6 124,3 367,5 89, , ,3 367,4 89,0 675, ,3 96, ,8 89,3 681, ,

3 93 in senso stretto industria Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari e imprenditoriali Altre di servizi servizi PROVINCE Agricoltura, silvicoltura e pesca Tavola 8.3 Unità di lavoro dipendenti per settore di economica e provincia - Anni (media annua in migliaia) ,4 0,5 558,9 0,9 0,5 543,6 0,9 535,0 1,7 4,1 519,1 525,0 0,5 537,2 539,0 1,5 0,5 3, ,4 11,4 74, ,1 46, ,5 4 11, ,4 11,4 46,8 12, ,9 11,2 5 77, ,2 50,9 11,5 76, ,3 10,5 49,4 10,9 74, ,6 10,1 47,4 10,4 71, ,5 5,0 1 2,8 22,7 856,2 5,2 1 3, ,6 5,5 1 2,7 22,6 84 5,6 11,5 2,8 24,1 861,2 4,6 11,5 23,1 89 4,8 12, ,0 5,2 1 3, , ,3 7,9 17,0 58,4 1 97, ,5 1 58,1 14, ,1 6,8 17,5 5 96, ,7 7,4 17,0 58,3 14,9 97, ,1 1 62,3 15,3 100, ,1 16,0 63,0 15,0 101, ,7 62,9 14,5 100, ,2 15,5 61,4 1 98, ,0 25,6 68, , ,7 16,9 67,6 14,3 124, ,4 26,6 69,2 15,0 128, ,0 1 26,2 69,2 16,4 129, ,1 18,5 68,8 17,8 132, ,9 19,0 26,1 69,3 17,6 132, ,6 1 28,0 72,9 19,4 139, ,5 1 29,0 75, , ,2 36,1 5,9 51, ,9 6,2 35,2 6,4 51, ,9 5,9 3 7,8 52, ,0 6,5 35,6 9,1 54, ,9 7,0 33,0 10, ,8 3 9, ,3 8,0 3 9,7 59, ,6 8,6 3 10,0 62, ,9 21,8 25, ,5 25,1 95,9 20,4 163, ,3 21,1 25,3 96,9 20, ,2 25,3 9 21, ,0 22,1 26,2 9 22,3 164, ,7 27,5 94,1 22,1 166, ,2 92, ,6 92,0 21,4 161, ,4 42,3 56,9 200,9 40,2 340, ,1 42, ,7 41,1 339, ,5 41,9 57,8 201, , ,2 42,3 58,0 200,2 46, ,0 4 60,2 195, , ,1 4 60,9 196,9 48,7 351, ,1 63,0 202, , ,8 45, ,6 52,2 368, ,2 5 74,7 259,8 55,0 441, ,5 5 75, ,4 439, ,2 50,3 76,2 259,8 58,5 444, ,9 51,4 76,0 259,1 62,3 448, ,2 52,7 77,0 258,5 66,5 454, ,2 54,1 77,9 260,4 64,3 456, ,8 55,0 79,7 266,0 65,9 466, ,0 54, ,5 66,

4 94 in senso stretto industria Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari e imprenditoriali Altre di servizi servizi Valore aggiunto ai prezzi base (al lordo SIFIM) PROVINCE Agricoltura, silvicoltura e pesca Tavola 8.7 Valore aggiunto ai prezzi base per unità di lavoro per settore di economica e provincia - Anni (media annua in migliaia) , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

5 95 in senso stretto Costru zioni industria Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari e imprenditoriali Altre di servizi servizi Valore aggiunto ai prezzi base (al lordo SIFIM) PROVINCE Agricoltura, silvicoltura e pesca Tavola 8.8 Valore aggiunto ai prezzi base per settore di economica e provincia Anni Valori a prezzi correnti (milioni di euro) ,8 143, ,8 700, ,3 356,4 132,2 76, , ,8 138, ,6 708, ,8 340, , ,1 329,5 159,0 76,2 117,8 682, ,7 303,6 164,5 77,7 113,6 659, ,4 294,6 184,9 85,6 118, ,5 80,4 114,7 684, ,8 286, , , ,3 269,4 764, ,3 639, , ,1 270, ,2 668, , ,7 261,5 771, ,3 726, , ,4 305,5 787, ,9 802, ,8 316,5 788, ,5 777, , ,5 346,5 803, , , ,4 384,1 822, ,0 860, , , ,1 467, , , ,2 491,4 189, , , ,4 205, , ,2 258, ,5 211, ,7 279,1 410, , , ,1 297,0 570, , ,1 295,0 464,6 615, , ,6 321,8 452, , , ,1 510, , , ,4 452, , ,7 828, , , , ,6 873, ,9 519, , , , ,1 584, , , , , , , , ,6 641, , , , , ,0 705, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,2 862, , , ,9 889, , ,9 986, , ,4 952, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8 772,7 932, ,7 742, , ,7 827,4 987, , , , , , , , ,4 817, ,1 896, , ,7 841, , ,8 972, , ,9 867, , , , ,3 890, , , , , ,9 928, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , di intermediazione finanziaria indirettamente misurati (-) 119, , , , , , , ,4 121,9 169,8 671,9 130, ,4 108,6 157,2 621,8 126, , ,4 129,0 184,8 730,4 145, , ,9 130,4 193,0 787,4 147, , ,2 125, ,6 152, , ,1 132,7 212,2 777, , ,4 Valore aggiunto ai prezzi base (al lordo SIFIM) 3.562, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8

6 96 in senso stretto industria Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari e imprenditoriali Altre di servizi servizi PROVINCE Agricoltura, silvicoltura e pesca Tavola 8.9 Occupati interni totali per settore di economica e provincia - Anni (media annua in migliaia) ,8 4,8 2,8 1,8 18, ,3 8,5 4,7 2,7 1,9 17, ,5 2,5 1,9 16, ,1 7,8 4,5 2,7 1,7 16, ,8 7,9 5,0 2,7 1,4 17, ,3 8,7 2,9 1,4 18, ,1 5,1 3,0 1,5 18, ,1 8,4 5,2 2,8 1,4 17, ,0 6,2 16,1 58,4 14,6 95, ,3 93, ,8 6,0 15,6 57,5 14,5 93, ,9 5,7 14,8 58,5 15, ,5 14,9 62,5 14,8 98, ,5 5,9 14,5 62,1 1 96, ,7 1 93, ,1 6,1 1 58,4 13,1 91, ,3 7,0 9,3 19,1 4,7 40, ,9 20,4 5,2 41, ,6 11,1 20,1 5,3 42, ,6 11,7 1 44, ,6 10,2 1 6,0 42, , ,9 6,7 46, ,2 46, , ,5 19, ,1 2 77,5 19,5 134, ,4 12,3 26,7 77,6 19,8 136, ,7 1 26,5 78,1 20,4 138, ,0 13,1 25,1 82, , ,3 82,8 20, ,3 12,9 26,0 8 20,2 139, ,3 1 24,9 80,1 19,3 137, ,8 38,7 109,7 201, ,0 27,2 37,4 112,4 25,5 202, , ,1 25,7 202, ,8 27,4 35, , ,6 31,2 36,8 110,5 27,5 206, ,7 3 38, ,6 214, ,8 3 40, ,9 214, ,0 32,9 42,9 116,6 29,4 221, ,3 7,0 1 51,8 9,5 79, ,6 11,2 53,1 10,1 81, ,4 7,4 11,1 54,3 11,5 84, ,1 7,4 11,3 54,9 12,5 86, ,3 54,3 89, ,4 8,3 12,6 5 12,9 90, ,8 9,1 1 61,1 13,6 97, ,6 10,0 15, , ,1 25, ,6 24, ,3 31, ,1 194, ,8 25,2 31, ,3 196, ,1 25,9 30, ,8 195, ,7 26,5 31,9 110,9 26,0 195, ,3 27, ,9 198, ,4 25,6 197, , ,9 25,6 200, ,8 59,7 80,5 274,1 59,8 474, ,9 60,1 79,7 279,3 59,7 478, ,1 60,4 80,1 281,8 61, ,0 6 77,9 279, , ,1 66, ,7 67,9 490, ,4 67,4 85,1 284, , ,6 6 87,5 288, , ,2 92,2 292,9 68, ,2 81, ,4 80,9 627, , ,8 359,5 81,1 631, ,7 80, , ,8 81,8 108, ,5 636, ,9 87, ,5 90,1 648, ,4 89, ,0 88,0 663, ,8 89,1 118,6 371,9 88,8 668, ,7 92,0 122, , ,

7 97 in senso stretto industria Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari e imprenditoriali Altre di servizi servizi PROVINCE Agricoltura, silvicoltura e pesca Tavola 8.10 Occupati interni dipendenti per settore di economica e provincia - Anni (media annua in migliaia) ,5 0,5 596,6 1,7 58 1,8 572,4 1,9 1,1 4,5 556,4 1,7 1,1 4, ,9 1,8 1,1 4,1 578,5 1,7 1,1 545,0 12,7 49,7 11,9 78, ,5 12,7 48,0 11, ,5 12,4 48,1 12, ,8 48,7 12,8 76, ,2 1 52,0 12,5 79, ,3 52,4 79, ,7 10,9 50,2 11,7 76, ,3 48,4 1 72, ,9 5,3 11,8 3, ,1 12,2 24,3 909,5 1 2, ,4 12,2 3, ,4 4,9 12,2 24,5 930,4 4,9 1 3,6 25,7 982,1 1 27, ,7 4,3 5,6 14,8 28, ,8 8,0 18,0 61,5 15,0 102, ,6 7,2 18,1 60,2 15, ,2 18,2 59,7 15,0 100, ,8 17,6 60, , ,5 6 16, ,1 7,5 16,2 65,6 15,6 104, ,8 7,5 1 64, , ,5 7,5 15,9 6 14,8 101, ,1 69, , ,0 1 19,9 68, , ,5 1 19,9 69,4 14,6 117, ,5 70,3 16, ,1 15,9 21,9 6 17,9 125, ,7 16,6 21,4 72,1 17,7 127, , ,4 19, ,3 17,9 76,8 21,3 141, ,5 6,4 38,4 54, ,4 6,6 37,4 6,7 54, ,8 3,6 38,3 8,2 56, ,9 38,4 9,5 58, ,0 7,5 36,4 11,1 58, ,5 7,7 37,4 58, ,3 4,6 8,8 41, ,5 5,0 9, , ,2 23,0 26,7 102, ,7 22, ,6 21, ,4 22,3 27,5 104,3 21,8 175, ,6 23,0 27,2 101,9 22,5 174, ,7 2 28,2 99, , , , ,5 2 29,4 100, , ,7 101, , , ,9 41,1 345, ,1 40,4 53,6 208,8 42,0 344, ,7 39, ,6 350, ,1 54, ,4 354, ,8 42,9 57,6 205,5 52,5 358, ,1 44,5 58,7 208, , ,0 4 62, , ,0 46,6 65,0 222,1 55,5 389, ,2 50,2 72,0 272,9 56,8 451, ,3 49,3 72, ,8 449, ,9 72,9 272,3 60,4 454, , ,2 65,0 461, ,9 75,2 270,3 69,2 466, ,2 53,6 75, ,8 470, ,7 55,1 79, ,9 485, ,0 285,9 70,9 494, ,

8 Tavola 8.11 Valore aggiunto ai prezzi base e prodotto interno lordo per settore di economica Anni Valori a prezzi correnti (milioni di euro) Attività economiche Agricoltura, silvicoltura e pesca Agricoltura, caccia e silvicoltura Pesca, piscicoltura e servizi connessi in senso stretto Estrazione di minerali manifatturiera - Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco - Industrie tessili e dell'abbigliamento - Industrie conciarie, fabbricazione di prodotti in cuoio, pelle e similari - Fabbricazione della pasta-carta, della carta e dei prodotti di carta; stampa ed editoria - Cokerie, raffinerie, chimiche, farmaceutiche - Fabbricazione di prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi - Produzione di metallo e fabbricazione di prodotti in metallo - Fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici, elettrici ed ottici; mezzi di trasporto - del legno, della gomma, della plastica e altre manifatturiere Produzione e distribuzione di energia elettrica, di gas, di vapore e acqua Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli, motocicli e di beni personali e per la casa Alberghi e ristoranti Trasporti, magazzinaggio e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari ed imprenditoriali Intermediazione monetaria e finanziaria Attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, altre professionali ed imprenditoriali Altre di servizi Pubblica amministrazione e difesa; assicurazione sociale obbligatoria Istruzione Sanità e altri servizi sociali Altri servizi pubblici, sociali e personali domestici presso famiglie e convivenze Valore aggiunto a prezzi base IVA, imposte indirette nette sui prodotti e imposte sulle importazioni Prodotto interno lordo ai prezzi di mercato 631, , , ,2 488, ,1 333, , , , , , , , , , , ,9 882,9 282, , ,8 609,5 565, , ,5 71,1 185, ,0 531, ,8 338,6 745, , , , , , , , , , , , ,9 967, , , , , ,0 438,0 68,4 5,2 167,0 336,1 248,6 485, , , , , , , , , , , , , , ,9 869,7 310, , , ,6 648,5 588, , ,7 56, ,5 432, ,6 329,0 213,0 440, ,1 287,0 584, , , , , , , , , ,5 961,1 288, , ,6 553,1 55, , ,4 59, ,2 6 4,5 138, ,5 310, , , , , , , , , , , , , , , , , ,5 646, , , , , , , , ,1 98

9 Tavola 8.12 Investimenti fissi lordi per branca proprietaria e per settore di economica Anni Valori a prezzi correnti (milioni di euro) Attività economiche Agricoltura, silvicoltura e pesca Agricoltura, caccia e silvicoltura Pesca, piscicoltura e servizi connessi in senso stretto Estrazione di minerali manifatturiera - Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco - Industrie tessili e dell'abbigliamento - Industrie conciarie, fabbricazione di prodotti in cuoio, pelle e similari - Fabbricazione della pasta-carta, della carta e dei prodotti di carta; stampa ed editoria - Cokerie, raffinerie, chimiche, farmaceutiche - Fabbricazione di prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi - Produzione di metallo e fabbricazione di prodotti in metallo - Fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici, elettrici ed ottici; mezzi di trasporto - del legno, della gomma, della plastica e altre manifatturiere Produzione e distribuzione di energia elettrica, di gas, di vapore e acqua Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli, motocicli e di beni personali e per la casa Alberghi e ristoranti Trasporti, magazzinaggio e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari ed imprenditoriali Intermediazione monetaria e finanziaria Attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, altre professionali ed imprenditoriali Altre di servizi Pubblica amministrazione e difesa; assicurazione sociale obbligatoria Istruzione Sanità e altri servizi sociali Altri servizi pubblici, sociali e personali domestici presso famiglie e convivenze 61,8 54, , ,0 853,1 136,1 6,8 0, ,4 215,2 222,4 52,5 252,5 197, , ,3 388,3 122, , ,0 849,4 505,6 48,1 110,0 185,7 0, ,0 6 49,4 11, , ,8 8,8 825, ,3 37, ,7 194,4 214,3 88,1 278,9 464, , ,5 156, , , ,2 944,4 588, ,0 172,9 0, ,3 121,4 107, ,2 955,1 7,9 753,1 100,5 8,0 0,4 42,4 70,0 76,7 101, ,0 194,1 184, , ,1 454,4 189, , ,5 164, , , , ,2 0, ,8 79,5 65, ,6 969,5 9,2 727,5 109,4 6,9 40, ,6 252, ,8 158, , ,4 459,4 89, , ,6 132, , ,1 675,7 40, ,0 0, ,2 86, ,9 974,3 187, , ,

10 Tavola 8.13 Redditi interni da lavoro dipendenti per settore di economica - Anni Valori a prezzi correnti (milioni di euro) Attività economiche Agricoltura, silvicoltura e pesca Agricoltura, caccia e silvicoltura Pesca, piscicoltura e servizi connessi in senso stretto Estrazione di minerali manifatturiera - Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco - Industrie tessili e dell'abbigliamento - Industrie conciarie, fabbricazione di prodotti in cuoio, pelle e similari - Fabbricazione della pasta-carta, della carta e dei prodotti di carta; stampa ed editoria - Cokerie, raffinerie, chimiche, farmaceutiche - Fabbricazione di prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi - Produzione di metallo e fabbricazione di prodotti in metallo - Fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici, elettrici ed ottici; mezzi di trasporto - del legno, della gomma, della plastica e altre manifatturiere Produzione e distribuzione di energia elettrica, di gas, di vapore e acqua Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli, motocicli e di beni personali e per la casa Alberghi e ristoranti Trasporti, magazzinaggio e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari ed imprenditoriali Intermediazione monetaria e finanziaria Attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, altre professionali ed imprenditoriali Altre di servizi Pubblica amministrazione e difesa; assicurazione sociale obbligatoria Istruzione Sanità e altri servizi sociali Altri servizi pubblici, sociali e personali domestici presso famiglie e convivenze 7 45,9 25, , , ,2 145,2 31,2 1,2 92, ,7 328, , , , ,1 723, , , ,1 941, , , , , ,1 70,2 45,7 24, , , ,1 144,8 30,9 1,9 92, ,2 336,0 924,6 148,4 192,4 638, , , , , , , ,2 388, ,8 7 47,8 25, ,2 28, ,9 141, ,2 100,9 332,8 902,1 146,0 187, , , ,2 774, , , , , , ,9 405,2 310, ,1 60,1 39, , , ,1 1, ,4 97,8 320,4 889,2 141,5 174,6 733, ,7 800, , , , , , , ,6 415,9 288, ,5 65, , ,4 22, ,3 3 1,9 79,1 176,0 98,3 307,4 925,2 141,9 161, , , ,0 817, , ,5 934, , , , , ,3 420,5 287, ,8 74, , ,0 835, , , , ,0 100

11 Tavola 8.14 Retribuzioni lorde per settore di economica - Anni Valori a prezzi correnti (milioni di euro) Attività economiche Agricoltura, silvicoltura e pesca Agricoltura, caccia e silvicoltura Pesca, piscicoltura e servizi connessi in senso stretto Estrazione di minerali manifatturiera - Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco - Industrie tessili e dell'abbigliamento - Industrie conciarie, fabbricazione di prodotti in cuoio, pelle e similari - Fabbricazione della pasta-carta, della carta e dei prodotti di carta; stampa ed editoria - Cokerie, raffinerie, chimiche, farmaceutiche - Fabbricazione di prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi - Produzione di metallo e fabbricazione di prodotti in metallo - Fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici, elettrici ed ottici; mezzi di trasporto - del legno, della gomma, della plastica e altre manifatturiere Produzione e distribuzione di energia elettrica, di gas, di vapore e acqua Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli, motocicli e di beni personali e per la casa Alberghi e ristoranti Trasporti, magazzinaggio e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari ed imprenditoriali Intermediazione monetaria e finanziaria Attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, altre professionali ed imprenditoriali Altre di servizi Pubblica amministrazione e difesa; assicurazione sociale obbligatoria Istruzione Sanità e altri servizi sociali Altri servizi pubblici, sociali e personali domestici presso famiglie e convivenze 60,1 3 23, , , , , ,7 228,5 616,7 99,8 137,4 412, , ,5 884,4 622, , ,6 742,1 706, , ,7 704, ,9 269, ,1 58,6 36,8 21, , ,5 18, ,6 103,0 2 1,5 66,8 135,1 78,6 231,8 643,0 105,5 134, , , , , ,6 699,8 776, , ,8 745, , , ,5 6 38,2 22, , , ,2 101,1 23,6 1,2 62,2 132,2 71,5 229,4 628,1 102,9 131,5 469, , , , ,9 728,9 866, , ,4 801, , , ,5 48,7 3 18, , , , , ,0 69,0 222, , , , ,4 924, , , ,4 825, , , ,4 5 34,1 19, , ,4 15, ,5 106,8 2 1,4 56,4 1 69,1 212,8 641,1 99,5 110,9 548, , ,1 917,4 681, , ,1 656,6 851, , , ,8 257, ,3 101

12 Tavola 8.21 Occupati totali per settore di economica - Anni (media annua in migliaia) Attività economiche Agricoltura, silvicoltura e pesca Agricoltura, caccia e silvicoltura Pesca, piscicoltura e servizi connessi in senso stretto Estrazione di minerali manifatturiera - Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco - Industrie tessili e dell'abbigliamento - Industrie conciarie, fabbricazione di prodotti in cuoio, pelle e similari - Fabbricazione della pasta-carta, della carta e dei prodotti di carta; stampa ed editoria - Cokerie, raffinerie, chimiche, farmaceutiche - Fabbricazione di prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi - Produzione di metallo e fabbricazione di prodotti in metallo - Fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici, elettrici ed ottici; mezzi di trasporto - del legno, della gomma, della plastica e altre manifatturiere Produzione e distribuzione di energia elettrica, di gas, di vapore e acqua Commercio, riparazioni, alberghi e ristoranti, trasporti e comunicazioni Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli, motocicli e di beni personali e per la casa Alberghi e ristoranti Trasporti, magazzinaggio e comunicazioni Intermediazione monetaria e finanziaria; immobiliari ed imprenditoriali Intermediazione monetaria e finanziaria Attività immobiliari, noleggio, informatica, ricerca, altre professionali ed imprenditoriali Altre di servizi Pubblica amministrazione e difesa; assicurazione sociale obbligatoria Istruzione Sanità e altri servizi sociali Altri servizi pubblici, sociali e personali domestici presso famiglie e convivenze 1 2, ,9 78,6 1 2,7 0,2 4,9 4,5 1 29,0 8,7 4, ,4 200,5 106,9 42,1 51,5 90,4 22,6 67,8 206,5 5 36,9 49,3 36,0 640,3 18,4 15,9 2,5 128,1 8 0,9 78,5 10,0 2,6 0,2 4,1 4,9 4,6 1 29,5 8,7 4,4 44,3 506,2 205,9 109,4 44, ,3 71,1 206,9 56,4 37,6 5 28, ,7 16,6 1 2,4 124,3 79,4 0,9 74,3 2,5 0,2 4,5 1 28,2 8,1 44,9 507, ,2 4 52,4 9 22, ,8 5 37,6 5 28,0 37,2 648,8 14,3 12,3 2,0 122,1 75,6 7 2,3 0,2 12,7 7,7 46,5 499,1 198,9 104,7 4 50,2 9 72,8 206,7 51,5 38,5 51,2 27,6 37,9 635,5 15,5 1 2,1 121,2 72,6 68,3 9,3 2,3 0,2 11,7 26,6 7,4 3,6 48,6 493, ,1 48,1 9 19, ,4 50,0 38,2 51,4 27,4 37,4 629,7 15,5 122,2 72,8 49,4 500,3 198, ,2 205,3 638,0 102

I dati Namea regionali

I dati Namea regionali Workshop Conti Namea regionali delle emissioni atmosferiche Istat, Conti economici nazionali integrati con conti ambientali vetrella@istat.it Roma, 13 ottobre 2009, Istat Finalità principale della Namea

Dettagli

Analisi sull Industria

Analisi sull Industria Sardegna Analisi sull Industria Alcuni spunti di discussione dai dati ISTAT Il PIL in 6 anni è cresciuto del 6,1% PIL - valori concatenati - anno di riferimento 2000 28.000,0 27.500,0 27.546,8 27.000,0

Dettagli

Ricerca d analisi sulla zona orientale di Napoli A p p e n d i c e s t a t i s t i c a

Ricerca d analisi sulla zona orientale di Napoli A p p e n d i c e s t a t i s t i c a Ricerca d analisi sulla zona orientale di Napoli A p p e n d i c e s t a t i s t i c a Tabella 1 Popolazione residente nei quartieri di Napoli Est Popolazione residente - TOTALE 25.256 54.097 38.182 25.361

Dettagli

Idati di contabilità regionale forniti nel presente capitolo sono tratti dalle stime Istat

Idati di contabilità regionale forniti nel presente capitolo sono tratti dalle stime Istat contabilità regionale 11 Introduzione Idati di contabilità regionale forniti nel presente capitolo sono tratti dalle stime Istat relative ai conti economici regionali e dalle stime Istat di occupazione

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 19 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE L'indagine sul Sistema dei Conti delle imprese (SCI) condotta dall'istat, già indagine sul prodotto lordo, fornisce informazioni per settore di attività economica sui principali

Dettagli

La Toscana oltre la crisi

La Toscana oltre la crisi La Toscana oltre la crisi Stefano Casini Benvenuti Firenze, 3 febbraio 2014 Recessioni a confronto: dall Unità d Italia Durata complessiva Anni di recessione in senso stretto Caduta del PIL (punti percentuali)

Dettagli

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2008 (Fonte: InfoCamere) Comune Imprese Addetti ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura,

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2008 (Fonte: InfoCamere) Comune Imprese Addetti ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, 253 ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, caccia e relativi servizi 15 22 - Industrie alimentari e delle bevande 3 11 Industrie tessili 1 - Confezione di articoli di vestiario; preparazione e tinture di pellicce

Dettagli

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2007 (Fonte: InfoCamere)

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2007 (Fonte: InfoCamere) attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2007 ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, caccia e relativi servizi 16 Industrie alimentari e delle bevande 3 Industrie tessili 1 Confezione di articoli

Dettagli

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 (Fonte: InfoCamere)

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 (Fonte: InfoCamere) 213 attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, caccia e relativi servizi 18 Industrie alimentari e delle bevande 3 Industrie tessili - Confezione di

Dettagli

CRISI E RISTRUTTURAZIONE DELL ECONOMIA TOSCANA

CRISI E RISTRUTTURAZIONE DELL ECONOMIA TOSCANA CONFERENZA DI FINE ANNO CRISI E RISTRUTTURAZIONE DELL ECONOMIA TOSCANA Stefano Casini Benvenuti IRPET Lunedì 14 dicembre - ore 10,00 Sala Verde - Palazzo dei Congressi La parola crisi domina nelle pagine

Dettagli

RISCHIO BASSO (6 ore)

RISCHIO BASSO (6 ore) Pagina1 RISCHIO BASSO (6 ore) Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

G COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONI DI

G COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONI DI Commercio ingrosso e dettaglio Attività artigianali non assimilabili alle precedenti(carrozzerie, riparazione veicoli, lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri, ecc.) RISCHIO BASSO G G COMMERCIO

Dettagli

TAV. E INVESTIMENTI FISSI LORDI PER BRANCA PROPRIETARIA - SARDEGNA VALORI A PREZZI CORRENTI IN MILIONI DI EURO

TAV. E INVESTIMENTI FISSI LORDI PER BRANCA PROPRIETARIA - SARDEGNA VALORI A PREZZI CORRENTI IN MILIONI DI EURO TAV. E.1.1 - INVESTIMENTI FISSI LORDI PER BRANCA PROPRIETARIA - SARDEGNA VALORI A PREZZI CORRENTI IN MILIONI DI EURO AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 300 251 336 344. - AGRICOLTURA, CACCIA E SILVICOLTURA

Dettagli

4. ATTIVITA' ECONOMICHE

4. ATTIVITA' ECONOMICHE 4. ATTIVITA' ECONOMICHE Tav. 4.1 - Localizzazioni di imprese attive per settore di attività economica al 31.12.2007 ed al 31.12.2008 ATTIVITA' Agricoltura, caccia e relativi servizi, silvicoltura e utilizzazione

Dettagli

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE Anno 2016 Regione Marche P.F. Performance e Sistema Statistico La struttura delle imprese La dimensione delle imprese La densità imprenditoriale La dinamica demografica

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Casi di morte sul lavoro per Regione in Italia Regione Graduatoria in base all'indice di incidenza Indice di incidenza sugli occupati* n casi % sul totale Occupati annuali** Abruzzo Liguria Marche 8 7,0

Dettagli

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE Dati disponibili a luglio 2016 Regione Marche P.F. Sistema Informativo Statistico La struttura delle imprese La dimensione delle imprese La densità imprenditoriale La dinamica

Dettagli

Capitolo 4. Struttura produttiva

Capitolo 4. Struttura produttiva Capitolo 4 Struttura produttiva Variabili e indicatori utilizzati: Numero di per settori di attività economica Numero di alle per sezioni di attività economica Quoziente di zzazione delle Dimensione media

Dettagli

FALLIMENTI DICHIARATI IN PROVINCIA DI TORINO - ANNO 1989 distinti per rami di attività economica e qualità dei falliti

FALLIMENTI DICHIARATI IN PROVINCIA DI TORINO - ANNO 1989 distinti per rami di attività economica e qualità dei falliti FALLIMENTI DICHIARATI IN PROVINCIA DI TORINO - ANNO 1989 0 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 1 1 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 2 2 0 1 1 0 0 1 2 0 0 1 0 8 3 3 7 8 3 5 5 10 0 1 3 5 2 52 4 3 6 2 3 4 1 6 1 1 2 7 1 37 5

Dettagli

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE

CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 19 CONTI ECONOMICI DELLE IMPRESE 70,00 60,00 RAPPORTO PERCENTUALE SPESE PER IL PERSONALE FATTURATO - ANNI 1998-2001 50,00 40,00 % 30,00 20,00 10,00 Fonte: ISTAT 0,00 1998 1999 2000 2001 Totale Industria

Dettagli

CONDIZIONE PROFESSIONALE PREVALENTE ATTUALE (*)

CONDIZIONE PROFESSIONALE PREVALENTE ATTUALE (*) CONDIZIONE PROFESSIONALE PREVALENTE ATTUALE (*) Il presente questionario serve a raccogliere alcune informazioni sulla sua condizione professionale, al momento della compilazione. Tali informazioni saranno

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Sicilia 1 7 Campania 1 7 Emilia Romagna 1 5 Veneto 8, 4 Basilicata 3 Calabria 3 Liguria 3 Piemonte 3 Valle d'aosta 2 Trentino Alto Adige 2 Puglia 2 Abruzzo 1 Sardegna 1 Lazio 1 Friuli Venezia Giulia 0

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Casi di morte sul lavoro per Regione Regione Graduatoria in base all'indice di incidenza Indice di incidenza sugli occupati* n casi % sul totale Occupati annuali** Abruzzo Trentino Alto Adige 2 Campania

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Casi di morte sul lavoro per Regione Regione Graduatoria in base all'indice di incidenza Indice di incidenza sugli occupati* n casi % sul totale Occupati annuali** Abruzzo Trentino Alto Adige 2 Molise

Dettagli

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE : CONTI ECONOMICI TERRITORIALI

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE : CONTI ECONOMICI TERRITORIALI RIEPILOGO INDICATORI MARCHE : CONTI ECONOMICI TERRITORIALI Ottobre 2008 Conti economici territoriali Anno 2008 I dati resi noti dall ISTAT relativamente ai principali aggregati dei conti economici regionali

Dettagli

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2011

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2011 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2011 febbraio 2012 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Trento. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Trento. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Provincia autonoma di Trento Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle

Dettagli

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2010

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2010 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2010 febbraio 2011 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

RISCHIO BASSO H I - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE 55 - ALLOGGIO 56 - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE

RISCHIO BASSO H I - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE 55 - ALLOGGIO 56 - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE RISCHIO BASSO ATECO 2002 ATECO 2007 Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Liguria Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Liguria Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

La lenta crescita RAPPORTO SUL SISTEMA RURALE TOSCANO. L inquadramento macro 01/04/2014. Simone Bertini. 28 marzo 2014

La lenta crescita RAPPORTO SUL SISTEMA RURALE TOSCANO. L inquadramento macro 01/04/2014. Simone Bertini. 28 marzo 2014 // RAPPORTO SUL SISTEMA RURALE TOSCANO L inquadramento macro Simone Bertini Firenze marzo La lenta crescita Variazione percentuale del PIL. Prezzi costanti. Italia - - - - - 97 97 97 973 97 97 97 977 97

Dettagli

NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA. La cassa integrazione nel Lazio nel mese di aprile 2011

NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA. La cassa integrazione nel Lazio nel mese di aprile 2011 NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA La cassa integrazione nel Lazio nel mese di aprile 2011 A cura di Giaime Gabrielli Giugno 2011 o Analisi e Finanza di Sviluppo Lazio 2 Si riduce nel periodo gennaio-aprile

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Lombardia 4,% 6 Emilia Romagna 3,2% 5 Sicilia 9,6% Campania 7,9% 9 Veneto 6,% 7 Basilicata 4 Trentino Alto Adige 4 Abruzzo 4 Calabria 4 Liguria 4 Puglia 4 Lazio 4 Umbria 3 Marche 3 Toscana 3 Valle d'aosta

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale n casi Emilia Romagna 4,5% 2 Lombardia 4,5% 2 Sicilia 2,0% 0 Campania 8 Piemonte 7,2% 6 Veneto 6,0% 5 Basilicata 4,8% 4 Calabria 4,8% 4 Trentino

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Basilicata Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2013 febbraio 2014 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

Comune di Calenzano- Imprese registrate e attive, unità locali attive per sezione di attività economica, al

Comune di Calenzano- Imprese registrate e attive, unità locali attive per sezione di attività economica, al di Calenzano- e, unità locali per sezione di attività economica, al 31.12.2014 UNITA' LOCALI ATTIVE IMPRESE Registrate Attive AGRICOLTURA INDUSTRIA ALTRE ATTIVITA' NON CLASSIFICATE TOTALE 2301 1930 81

Dettagli

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI Dicembre 2015 Esportazioni delle regioni italiane gennaio- settembre (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni 2014 2015 2014/2015

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Abruzzo. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Abruzzo. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Abruzzo Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 luglio 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

CARTA, EDITORIA, STAMPA e TRASFORMAZIONE: analisi della filiera

CARTA, EDITORIA, STAMPA e TRASFORMAZIONE: analisi della filiera CARTA, EDITORIA, STAMPA e TRASFORMAZIONE: analisi della filiera Incontro con i media e gli operatori del settore, per la presentazione della prima indagine economica Milano, martedì 6 febbraio 2007 ore

Dettagli

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese. I trimestre

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese. I trimestre Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese Anno 2011 I trimestre aprile 2011 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità di lavoro pag. 2 Per Centri Impiego

Dettagli

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI

C e n t. r o. t u d i RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI C e n t RIEPILOGO INDICATORI MARCHE LE ESPORTAZIONI r o S Settembre 2017 t u d i Esportazioni delle regioni italiane gennaio-giugno (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni

Dettagli

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese. III trimestre

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese. III trimestre Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese Anno 2011 III trimestre novembre 2011 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità di lavoro pag. 2 Per Centri

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Lombardia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 maggio 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sicilia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sicilia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Sicilia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 giugno 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Toscana. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Toscana. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Toscana Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 ottobre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sardegna. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sardegna. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Sardegna Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 giugno 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Emilia-Romagna Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 novembre 2016 Inail - Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli Infortuni

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Anno - Dati aggiornati al Aprile Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale n casi Lombardia,% Piemonte,% Emilia Romagna,% Sicilia,9% Veneto,% Campania,% Abruzzo 6,% Toscana 6,% Liguria,%

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA. POPOLAZIONE RESIDENTE Var % /06

PROVINCIA DI VERONA. POPOLAZIONE RESIDENTE Var % /06 PROVINCIA DI VERONA TERRITORIO SUPERFICIE TERRITORIALE...Kmq 3.121 ZONE ALTIMETRICHE Montagna......Kmq 589 Collina.... Kmq 715 Pianura...... Kmq 1.818 Fonte: Istat Pianura 58,2% Montagna 18,9% Collina

Dettagli

terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016

terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016 terre di Toscana come sta e dove va il Chianti Stefano Casini Benvenuti San Casciano in Val di Pesa, 21 settembre 2016 Qualche cenno sulla fase attuale 1. La gravità della crisi 1867-72 1930-36 2008-14

Dettagli

Valutazione degli effetti economici dei Giochi Olimpici Invernali di Torino Novembre 2005

Valutazione degli effetti economici dei Giochi Olimpici Invernali di Torino Novembre 2005 Valutazione degli effetti economici dei Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 Novembre 2005 Valutazione degli effetti economici dei Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 Novembre 2005 Si ringrazia

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Anno - Dati aggiornati al Giugno Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale n casi Lombardia,% 7 Emilia Romagna,6% Piemonte,% Veneto,% Sicilia 7,% Toscana 7,% 9 Abruzzo 6,% 6 Campania 6,%

Dettagli

Rapporto annuale regionale

Rapporto annuale regionale Rapporto annuale regionale 2014 - Sicilia Appendice statistica Dati rilevati al 31 ottobre 2015 Sommario Tabelle regionali con cadenza semestrale relative agli infortuni 1 Tabelle regionali con cadenza

Dettagli

Schede di settore. Industria del legno, sughero, prodotti in paglia

Schede di settore. Industria del legno, sughero, prodotti in paglia Industria del legno, sughero, prodotti in paglia Aggiornamento Dicembre 2007 Codice AtEco 2002 Istat: DD20 Industria del legno, sughero, prodotti in paglia C Estrazione di minerali C + D + E Industria

Dettagli

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio La formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro è regolamentata dall Accordo Stato Regioni del 22/12/2011, questo stabilisce

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Anno 00 - Dati aggiornati al Dicembre Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale n casi Lombardia 4,% 74 Veneto 0,5% 55 Campania 8,4% 44 Puglia 8,% 4 Lazio 7,% 8 Sicilia 6,7% 5 Emilia Romagna

Dettagli

CENSIMENTO DELL INDUSTRIA E DEI SERVIZI (2011)

CENSIMENTO DELL INDUSTRIA E DEI SERVIZI (2011) SETTORE SUPPORTO ISTITUZIONALE E COMUNICAZIONE CENSIMENTO DELL INDUSTRIA E DEI SERVIZI (2011) ANALISI DATI ISTAT RELATIVI AL NUMERO DI IMPRESE CON SEDE NEL TERRITORIO COMUNALE rilevazione al 31/12/2011

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio settembre 2008 12 dicembre 2008 Nel periodo gennaio-settembre 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato, rispetto al corrispondente periodo

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio giugno 2008 17 settembre 2008 Nel periodo gennaio-giugno 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un incremento del 5,9 per cento rispetto

Dettagli

Le dichiarazioni di immediata disponibilità al lavoro in provincia di Varese

Le dichiarazioni di immediata disponibilità al lavoro in provincia di Varese Le dichiarazioni di immediata disponibilità al lavoro in provincia di Varese Anno 2016 IV trimestre febbraio 2017 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità

Dettagli

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering

Osservatorio sicurezza sul lavoro Vega Engineering Anno - Dati aggiornati al Settembre,9% 6 Veneto,9% 6 Campania 6,% Lazio 6,% 6 Abruzzo,% Trentino Alto Adige,% Marche,% Calabria,% Liguria,% Umbria Casi di morte sul lavoro per Regione Regione % sul totale

Dettagli

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998)

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) ANNI Interscambio commerciale Esportazioni Var. % Importazioni Var. % Saldi 1994

Dettagli

L Istat produce le informazioni di contabilità nazionale nel rispetto di regole e metodologie prefissate a livello europeo, ma, come tutte le stime

L Istat produce le informazioni di contabilità nazionale nel rispetto di regole e metodologie prefissate a livello europeo, ma, come tutte le stime 1 L Istat produce le informazioni di contabilità nazionale nel rispetto di regole e metodologie prefissate a livello europeo, ma, come tutte le stime di carattere statistico, anche queste possono risentire

Dettagli

NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA. La cassa integrazione nel Lazio nel mese di maggio 2011

NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA. La cassa integrazione nel Lazio nel mese di maggio 2011 NOTE DEL SERVIZIO ANALISI E FINANZA La cassa integrazione nel Lazio nel mese di maggio 2011 A cura di Giaime Gabrielli Giugno 2011 o Analisi e Finanza di Sviluppo Lazio 2 Si riduce nel periodo gennaio-maggio

Dettagli

LA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA IN CIFRE A cura dell Ufficio Studi

LA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA IN CIFRE A cura dell Ufficio Studi LA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA IN CIFRE 2010 Popolazione residente per sesso nella provincia di Reggio Emilia, in Emilia Romagna e in Italia 01.01.2010 Maschi Femmine Totale v.a % v.a. % v.a. Reggio Emilia

Dettagli

L - Pubblica amministra zione e difesa; assicurazio ne sociale obbligatori a. I - Trasporti, magazzina ggio e comunicazi oni

L - Pubblica amministra zione e difesa; assicurazio ne sociale obbligatori a. I - Trasporti, magazzina ggio e comunicazi oni Denominazione Provincia classe di ampiezza A - Agricoltura, caccia e silvicoltura B - Pesca, piscicoltura e connessi C - Estrazione di minerali D - Attivita' manifatturi ere E - Produzione e distribuzion

Dettagli

REGIONE BASILICATA - ANNO 2005 RIEPILOGO PER SETTORE ECONOMICO DELLE IMPRESE ARTIGIANE: "REGISTRATE, ATTIVE, ISCRITTE, CESSATE"

REGIONE BASILICATA - ANNO 2005 RIEPILOGO PER SETTORE ECONOMICO DELLE IMPRESE ARTIGIANE: REGISTRATE, ATTIVE, ISCRITTE, CESSATE REGIONE BASILICATA - ANNO 25 RIEPILOGO PER SETTORE ECONOMICO DELLE IMPRESE ARTIGIANE: "REGISTRATE, ATTIVE, ISCRITTE, CESSATE" Tavola 2.1 : Distribuzion dll Sdi Artigian BASILICATA, Anno 25 DITTE ARTIGIANATO

Dettagli

Indice della produzione industriale Ottobre 2005

Indice della produzione industriale Ottobre 2005 1 dicembre Indice della produzione industriale Ottobre Nel mese di ottobre, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale con base =1 è risultato pari a 1, con una

Dettagli

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese Anno 2014 II trimestre agosto 2014 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità di lavoro pag. 2 Per Centri Impiego

Dettagli

Cassa Integrazione in Deroga

Cassa Integrazione in Deroga Cassa Integrazione in Deroga (Analisi dati al 3 Marzo 2017) - 1 - Dal 4 maggio 2009 al 3 Marzo 2017 sono pervenute c/o il Settore lavoro della Regione Toscana 81.640 richieste di autorizzazione alla CIG

Dettagli

I CONTI NAZIONALI SECONDO LA NUOVA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE

I CONTI NAZIONALI SECONDO LA NUOVA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE 19 Anni 2000-2010 I CONTI NAZIONALI SECONDO LA NUOVA CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE Come stabilito in sede europea, l Istat pubblica le nuove serie dei conti nazionali elaborate in base alle

Dettagli

Capitolo 14. Industria

Capitolo 14. Industria Capitolo 14 Industria 14. Industria Per saperne di più... ISTAT. Banche dati e sistemi informativi. Roma. http://www.istat.it. Questo capitolo raccoglie informazioni sul settore dell industria in senso

Dettagli

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro)

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro) 2008 1 2008 2 2008 3 2008 4 2009 1 2009 2 2009 3 2009 4 2010 1 2010 2 2010 3 2010 4 2011 1 2011 2 2011 3 2011 4 2012 1 2012 2 2012 3 2012 4 2013 1 2013 2 2013 3 2013 4 2014 1 2014 2 2014 3 2014 4 2015

Dettagli

Indice della produzione industriale Settembre 2008

Indice della produzione industriale Settembre 2008 1 novembre 8 Indice della produzione industriale Settembre 8 Nel mese di settembre 8, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale con base =1 è risultato pari a,5

Dettagli

ANNUARIO STATISTICO REGIONALE - ASR

ANNUARIO STATISTICO REGIONALE - ASR NEWSLETTER ASR Anno 4 Numero 4 aprile 2006 Direttore editoriale Antonio Lentini Redazione Eleonora Bartoloni Iris Eforti Paolo Longoni Nicolina Marino Antonietta Scala ANNUARIO STATISTICO REGIONALE - ASR

Dettagli

Cassa Integrazione in Deroga

Cassa Integrazione in Deroga Cassa Integrazione in Deroga (Analisi dati al 3 Novembre 2016) Dal 4 maggio 2009 al 3 Novembre 2016 sono pervenute c/o il Settore lavoro della Regione Toscana 81.381 richieste di autorizzazione alla CIG

Dettagli

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese 30 Gennaio 2009 Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese Novembre 2008 L Istituto nazionale di statistica comunica i risultati della rilevazione sull occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni

Dettagli

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro)

Provincia di Brescia: importazioni e esportazioni dati trimestrali (milioni di euro) 2008 1 2008 2 2008 3 2008 4 2009 1 2009 2 2009 3 2009 4 2010 1 2010 2 2010 3 2010 4 2011 1 2011 2 2011 3 2011 4 2012 1 2012 2 2012 3 2012 4 2013 1 2013 2 2013 3 2013 4 2014 1 2014 2 2014 3 2014 4 2015

Dettagli

Avviamenti e cessazioni. in provincia di Varese. Anno effettuati da aziende con sede. IV trimestre

Avviamenti e cessazioni. in provincia di Varese. Anno effettuati da aziende con sede. IV trimestre Avviamenti e cessazioni effettuati da aziende con sede in provincia di Varese Anno 2015 IV trimestre marzo 2016 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA. POPOLAZIONE RESIDENTE Var % * 01/00

PROVINCIA DI VERONA. POPOLAZIONE RESIDENTE Var % * 01/00 PROVINCIA DI VERONA TERRITORIO SUPERFICIE TERRITORIALE... Kmq 3.097,19 ZONE ALTIMETRICHE Montagna...... Kmq 576,70 Collina.... Kmq 720,10 Pianura...... Kmq 1.800,40 Montagna 18,6% Collina 23,3% Pianura

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane 14 marzo 2003 Le esportazioni delle regioni italiane Anno 2002 Nel 2002 le esportazioni italiane hanno registrato una diminuzione in valore del 2,8 per cento rispetto al 2001. La contrazione, pur interessando

Dettagli

LAVORATORI. Accordo Stato Regioni n. 221 del 21/12/2011 sulla formazione. Formazione da fare ex novo. Formazione già effettuata. Aggiornamento 6 ore

LAVORATORI. Accordo Stato Regioni n. 221 del 21/12/2011 sulla formazione. Formazione da fare ex novo. Formazione già effettuata. Aggiornamento 6 ore Accordo Stato Regioni n. 221 del 21/12/2011 sulla formazione LAVORATORI FASE Formazione da fare ex novo Le ore sono 4 (parte Generale) + 4/8/12 in funzione del rischio del settore di appartenenza e valutazione

Dettagli

L impegno dell ISFOL in materia di analisi delle professioni e dei fabbisogni Le ultime novità

L impegno dell ISFOL in materia di analisi delle professioni e dei fabbisogni Le ultime novità L impegno dell ISFOL in materia di analisi delle professioni e dei fabbisogni Le ultime novità nuova versione del sito professionioccupazione.isfol.it prima edizione Audit sui fabbisogni professionali

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 maggio 2009 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Aprile 2009 Nel mese di aprile 2009, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice generale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Capitolo 24. Risultati economici delle imprese

Capitolo 24. Risultati economici delle imprese Capitolo 24 Risultati economici delle imprese 24. Risultati economici delle imprese Per saperne di più... EUROSTAT. http://europa. eu.int/comm/eurostat. IMF. World economic outlook. Washington: 2012.

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2008 12 marzo 2009 Nel 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un leggero incremento (più 0,3 per cento) rispetto all anno precedente,

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 gennaio 2011 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Dicembre 2010 Nel mese di dicembre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

La Ricerca e Sviluppo in Italia nel 2004

La Ricerca e Sviluppo in Italia nel 2004 9 ottobre 2006 La Ricerca e Sviluppo in Italia nel 2004 L Istat presenta i principali risultati delle rilevazioni sulla Ricerca e Sviluppo intra-muros 1 (R&S) in Italia, riferiti alle imprese, alle istituzioni

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA

INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA INDAGINE CONGIUNTURALE DELL'ECONOMIA DELLA SICILIA Indagine congiunturale REGIONE SICILIA INDUSTRIA MANIFATTURIERA Tavole statistiche Imprese fino a 9 dipendenti Imprese da 10 a 49 dipendenti Imprese oltre

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 novembre 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Ottobre 2010 Nel mese di ottobre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2007 13 marzo 2008 Nel 2007 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento dell 8 per cento rispetto al 2006 (più 6,1 per cento verso

Dettagli

Repubblica Dominicana Congiuntura Economica

Repubblica Dominicana Congiuntura Economica Repubblica Dominicana Congiuntura Economica Nel 2011 il prodotto interno lordo della Repubblica Dominicana ha raggiunto i 55,61 miliardi di dollari registrando una crescita del 4.5% rispetto ai valori

Dettagli

Occupati - Totale economia livello, migliaia

Occupati - Totale economia livello, migliaia VALLE D AOSTA Le previsioni al 215: impiego di lavoro Nel corso del periodo 28-215 1, la Valle d Aosta sperimenterà una dinamica occupazionale positiva. L incremento medio annuo sarà dello.9 per cento,

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 marzo 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Febbraio 2010 Nel mese di febbraio 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Friuli-Venezia Giulia

Friuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia La Tabella 1 illustra le previsioni riguardanti il quadro economico e il mercato del lavoro della regione Friuli-Venezia Giulia. Nel periodo 2015-2019 il valore aggiunto regionale

Dettagli

Nati-mortalità delle imprese della provincia di Torino nel 2008

Nati-mortalità delle imprese della provincia di Torino nel 2008 Nati-mortalità delle imprese della provincia di Torino nel 2008 Torino, 31 marzo 2009 1 Alessandro Barberis Presidente Camera di commercio di Torino 2 Tassi di crescita del tessuto imprenditoriale: anni

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2006 14 marzo 2007 Nel periodo gennaio-dicembre 2006 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento del 9 per cento rispetto allo

Dettagli

DATORE DI LAVORO RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

DATORE DI LAVORO RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DATORE DI LAVORO RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE IL CORSO In base al D.lgs. 81/2008, in tutte le aziende deve essere nominato il "Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione"

Dettagli