Servizio di Collateral Management. X-COM Riuso e Basket BTP Italia. Piano dei Collaudi. 10 agosto Versione 0.3

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizio di Collateral Management. X-COM Riuso e Basket BTP Italia. Piano dei Collaudi. 10 agosto Versione 0.3"

Transcript

1 X-COM Riuso e Basket BTP Italia Piano dei Collaudi 10 agosto 2016 Versione 0.3

2

3 Sommario 1.0 SCOPE E CONTENUTI ORGANIZZAZIONE DEL COLLAUDO DOCUMENTI DI RIFERIMENTO LINEE GUIDA PER IL COLLAUDO5 5.0 ELENCO FUNZIONALITÀ 6 APPENDICE ELENCO STRUMENTI FINANZIARI CON SALDO 8

4 1.0 SCOPE E CONTENUTI Il presente documento ha lo scopo di descrivere le attività di test sul Servizio XCOM gestito da Monte Titoli relativamente all introduzione della funzionalità di Riuso e della creazione di un nuovo basket garantito composto solo dai BTP Italia. BASKET BTP Italia Il Basket è composto esclusivamente dagli strumenti finanziari di tipo BTP Italia e sarà aggiornato in caso di nuove emissioni ed eventuali rimborsi. Al momento include i seguenti ISIN: IT , IT , IT , IT , IT , IT , IT Il basket garantito da Cassa Compensazione e Garanzia potrà essere negoziato sia sul mercato MTS sia sul mercato E- Mid. Il Servizio X-COM è fruibile tramite la piattaforma MT-X dove è possibile inserire le operazioni, consultare l esito del regolamento e l aggiornamento delle esposizioni bilaterali e delle collateral position attraverso appositi report oltre che mediante messaggio SWIFT MT569. L avvio in produzione delle nuove funzionalità è pianificato per lunedì 26 settembre ORGANIZZAZIONE DEL COLLAUDO Il test cliente si svolgerà dal 5 al 23 settembre Durante questo periodo i clienti potranno assicurarsi del corretto funzionamento del Servizio mediante l esecuzione di test endto-end. La fase di collaudo si svolgerà nell ambiente di test denominato T2 CDS (collegato all ambiente UTEST di T2S) dove: ogni Partecipante potrà operare secondo le regole applicabili alle operazioni dei diversi comparti operativi (bilateral rules per il comparto operazioni fuori mercato-otc nonché le regole generali. In mancanza della definizione di regole bilaterali o di regole generali verranno utilizzati i valori di default determinati da Monte Titoli quale gestore del Servizio). gli agenti di regolamento titoli dei Partecipanti indiretti potranno impostare il profilo di collateralizzazione per definire gli strumenti finanziari presenti sul conto datore di tipo ordinario (conto liquidatore dedicato a ciascun Partecipante) da mettere a disposizione del servizio X-COM e monitorare l operatività dei relativi partecipanti. 3.0 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO DOCUMENTI ISTRUZIONI DEL SERVIZIO X-COM REGOLAMENTO DEL SERVIZIO X-COM MANUALE UTENTE MT-X MONTE TITOLI SPA 4

5 4.0 LINEE GUIDA PER IL COLLAUDO 1. STRUMENTI FINANZIARI UTILIZZABILI Per i titoli utilizzabili durante i test si può fare riferimento all Appendice a pagina 8 di questo documento. 2. ORARI GIORNATA OPERATIVA E possibile collaudare il Servizio X-COM secondo i consueti orari dell ambiente di test che sono ricordati qui di seguito: Acquisizione operazioni OTC e BOI dalle 7:00 am alle 3:00 pm Acquisizione contratti da mercato e da CCP dalle 10:00 am alle 3:30 pm Regolamento titoli/contanti dalle 9:15 am alle 4:00pm 3. OPERATIVITA BILATERALE Si ricorda che qualora non sia già stato fatto per le precedenti sessioni di collaudo - prima di procedere con l operatività bilaterale OTC è necessario configurare tramite la piattaforma MT-X le apposite regole di accettazione (cd regole bilaterali); per l operatività con Banca d Italia è necessario procedere alla configurazione in MT-X delle regole per l esclusione dei titoli dalla collateralizzazione (vincolo close link o emittenti residenti in paesi per cui il partecipante non ha perfezionato gli adempimenti fiscali con Banca d Italia). 4. PREREQUISITI TECNOLOGICI Per collegarsi alla piattaforma MT-X si consiglia di utilizzare il browser Internet Explorer 9 32 bit. Qualora non comunicato nella precedente sessione di test, comunicare a Monte Titoli i BIC trasmissivi che si intende utilizzare, iscriversi al MUG per i messaggi oggetto di test ed effettuare lo scambio chiavi. Durante la fase di collaudo Monte Titoli, sulla base dell avanzamento di altre attività progettuali, si riserva la possibilità di attivare il future mode della service release 2016 di Swift. 5. SUPPORTO MONTE TITOLI o o o Per chiarimenti relativi agli aspetti tecnici del Servizio e alle problematiche di rete relative allo svolgimento dei collaudi: o 02/ ; Per problematiche relative alle configurazioni anagrafiche dei soggetti nell ambiente di test Per chiarimenti relativi alle caratteristiche generali del Servizio o inerenti l esito dei test: MONTE TITOLI SPA 5

6 5.0 ELENCO FUNZIONALITÀ Si riportano di seguito le sole funzionalità proprie della nuova Release del Servizio e che sono oggetto di collaudo specifico nel periodo sopra indicato fermo restando che ciascun partecipante è invitato a testare nello stesso periodo tutto il Servizio nella sua interezza a scopo di non regressione. Funzionalità Basket BTP Italia: Si riportano di seguito le principali casistiche che si suggerisce di verificare. Funzione Contenuto Mittente Destinatario Basket BTP Italia 1. Inserimento di un operazione DVP garantita da CCG su mercato MTS 2. Inserimento di un operazione DVP garantita da CCG su mercato EMID Datore 3. Verifica della corretta movimentazione del conto datore ordinario o GCA 4. Verifica della corretta movimentazione del conto datore ordinario o GCA in caso di profilo di collateralizzazione attivo 5. Verifica del corretto regolamento con soli BTP Italia di eventuali ACS/CER MONTE TITOLI SPA 6

7 Funzionalità di Riuso - Si riportano nella tabella sotto le principali casistiche da eseguire durante il periodo di collaudo FUNZIONE CONTENUTO MITTENTE Scenario 1 1. Abilitazione dell opzione di riuso sui conti rca 2. Inserimento e regolamento di un operazione DVP su mkt nel ruolo di 3. Inserimento di un operazione FOP (riuso) verso banca d italia 4. Inserimento di un operazione di richiamo FOP-R (rientro dal riuso) Scenario 2 5. Inserimento e regolamento di un operazione DVP su mkt nel ruolo di datore datore 6. Inserimento di un operazione FOP verso Banca d Italia (riuso) con data chiusura superiore alla data chiusura dell operazione DVP (fwd) di datore cui al punto 5 (in modo da generare la casistica di richiamo e sostituzione dei titoli riutilizzati nel pooling attraverso un operazione automatica rcr) Scenario 3 7. Verifica della corretta movimentazione del conto rca con riuso sul report MT-X titoli available verso BDI Scenario 4 8. Verifica della corretta evidenza delle quantità allocate mediante riuso nel msg mt569 Scenario 5 9. Rimozione dell opzione di riuso sui conti rca e conseguente verifica che il sistema non utilizza più i titoli presenti su i conti rca per operazioni con B anca d Italia Scenario Inserimento e regolamento di un operazione DVP su mkt nel ruolo di 11. Inserimento di un operazione FOP verso Banca d Italia (riuso) open 12. Inserimento di una CRE da parte del partecipante original owner (datore) dei titoli che sono stati oggetto di riuso di cui al punto 11 (in modo da generare la casistica di richiamo e sostituzione dei titoli riutilizzati nel pooling attraverso un operazione automatica RCR) datore datore datore Al fine di migliorare l efficacia della prima fase di collaudi e consentire di supportare appieno i partecipanti, Monte Titoli guidera' le fasi di test dando priorita' alle funzionalità di base per gradualmente proporre quelle piu' complesse e articolate una volta consolidati i risultati attesi e condivise le logiche operative. Inoltre, particolare attenzione sarà posta alla verifica di non regressione di un modulo complesso (il riuso) che interagisce in modo articolato con le principali componenti del sistema e la progressività di approccio al test e' strettamente funzionale a questo ulteriore e determinante obiettivo. MONTE TITOLI SPA 7

8 APPENDICE ELENCO STRUMENTI FINANZIARI CON SALDO Per consentire lo svolgimento dei test, Monte Titoli ha impostato una disponibilità pari a 1 milione su tutti i conti utilizzati nel ruolo di datore (conto datore ordinario o GCA) per gli strumenti riportati nella tabella sotto. Si ricorda che i conti titoli non sono stati preventivamente svuotati quindi oltre agli strumenti di cui sotto sono disponibili tutti gli strumenti finanziari con le relative disponibilità precedentemente presenti nei propri conti. ISIN EMITTENTE TIPOLOGIA PRESENZA NEL BASKET CCG IT MEF-DIPARTIMENTO IT MEF-DIPARTIMENTO IT MEF-DIPARTIMENTO IT MEF-DIPARTIMENTO IT MEF-DIPARTIMENTO IT MEF-DIPARTIMENTO IT MEF-DIPARTIMENTO ELIGIBLE PER BOI Government Bonds Y N XS REGIONE ABRUZZO Agency Y Y XS REGIONE MARCHE Agency Y Y XS CITTA' Agency Y Y METROPOLITANA MILANO XS ICO Agency Y Y XS ICO Agency Y Y DE000A1X3GC3 DAIMLER AG Corporate Bonds Y Y DE000A1YC3F5 DAIMLER AG Corporate Bonds Y Y DE000CZ302M3 COMMERZBANK AG Corporate Bonds N N ES ABERTIS Corporate Bonds Y Y INFRAESTRUCTURAS SA IT INTESA SANPAOLO SPA Corporate Bonds Y Y IT INTESA SANPAOLO SPA Corporate Bonds N N IT INTESA SANPAOLO SPA Corporate Bonds Y Y IT CARIGE SPA Corporate Bonds Y N IT MEDIOBANCA SPA Corporate Bonds Y N IT MPS SPA Corporate Bonds N N MONTE TITOLI SPA 8

9 ISIN EMITTENTE TIPOLOGIA PRESENZA NEL BASKET CCG ELIGIBLE PER BOI IT BIPIEMME SCARL Corporate Bonds Y N AT AUSTRIA AT0000A10683 AUSTRIA ES SPAIN ES J8 SPAIN IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds N N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N IT MEF-DIPARTIMENTO Government Bonds Y N EU000A1G0AJ7 EFSF SA Supranational Bonds Y Y XS EIB Supranational Bonds Y Y XS EIB Supranational Bonds N Y MONTE TITOLI SPA 9

10 Luglio Il presente documento è adottato a norma delle leggi speciali. Monte Titoli S.p.A. non deve essere ritenuta responsabile per eventuali danni, derivanti anche da imprecisioni e/o errori, che possano derivare all utente e/o a terzi dall uso dei dati contenuti nel presente documento. AGREX, BORSA ITALIANA, BORSA ITALIANA ITALIAN STOCK EXCHANGE, BORSA VIRTUALE, CITY FOR GOOD, DDM, ELITE, ETFplus, EUROMOT, EXPANDI, EXTRAMOT, IDEM-THE ITALIAN DERIVATIVES MARKET, IDEX, MIB, MIB 30, MIBTEL, MIDEX, MINIFIB, MIV, MOT, MTA, MTF, NIS, SEDEX, STAR, STAR SEGMENTO TITOLI CON ALTI REQUISITI, TECHSTAR nonché il marchio figurativo costituito da tre losanghe in obliquo sono marchi registrati di proprietà di Borsa Italiana S.p.A. CC&G è un marchio registrato di proprietà di Cassa di Compensazione e Garanzia S.p.A. MONTE TITOLI, X-TRM e MT-X sono marchi registrati di proprietà di Monte Titoli S.p.A. MTS, BOND VISION, EUROMTS sono marchi registrati di proprietà di MTS S.p.A. PALAZZO MEZZANOTTE CONGRESS CENTRE AND SERVICES, BEST VENUE INDICATOR, MARKET CONNECT sono marchi registrati di proprietà di BIt Market Services S.p.A. London Stock Exchange ed il relativo logo, nonché AIM sono marchi registrati di proprietà di London Stock Exchange plc. FTSE è un marchio registrato di proprietà del Gruppo London Stock Exchange ed è utilizzato da FTSE International Limited sotto licenza. GATElab, Traderpath, Algorithmicpath, Exchangepath sono marchi registrati di proprietà di Gatelab S.r.l. I suddetti marchi registrati, nonché gli ulteriori marchi di proprietà del Gruppo London Stock Exchange, non possono essere utilizzati senza il preventivo consenso scritto della società del Gruppo proprietaria del marchio. Il Gruppo promuove e offre i servizi Post Negoziazione prestati da Cassa di Compensazione e Garanzia S.p.A. e da Monte Titoli S.p.A., secondo modalità eque, trasparenti e non discriminatorie e sulla base di criteri e procedure che assicurano l'interoperabilità, la sicurezza e la parità di trattamento tra infrastrutture di mercato, a tutti i soggetti che ne facciano domanda e siano a ciò qualificati in base alle norme nazionali e comunitarie e alle regole vigenti nonché alle determinazioni delle competenti Autorità. Contatti: Informazioni generali: X-COM Monte Titoli S.p.A. Piazza degli Affari, Milano Per aspetti tecnici e le problematiche di rete relative allo svolgimento dei collaudi: Service Operation MT

Piano delle Prove. Agosto Version 1

Piano delle Prove. Agosto Version 1 Nuovo collegamento con la Banca Centrale Greca (BoG) Il nuovo link con BoG comprende la funzione di riscontro per l esecuzione dei contratti che prevedono la sola movimentazione dei titoli obbligazionari

Dettagli

Cassa di Compensazione e Garanzia. Corrispettivi MIC

Cassa di Compensazione e Garanzia. Corrispettivi MIC Cassa di Compensazione e Garanzia Corrispettivi MIC In vigore dal 3 marzo 2017 Sommario 1. COMMISSIONI DI CLEARING... 3 2. COMMISSIONI DI CUSTODIA TITOLI... 3 3. INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA... 3 4. ALTRE

Dettagli

Servizio Collateral Management X-COM

Servizio Collateral Management X-COM Servizio Collateral Management X-COM Comunicazioni di Servizio ai sensi degli artt. 4 e 24 del Regolamento del Servizio e dell art. 1.2 delle Istruzioni del Servizio Versione settembre 2013 Indice 1. Partecipanti

Dettagli

Harmonization Custody - Reorganisations Dividendo Opzionale (Monte Titoli Issuer CSD) Piano delle Prove. 26 novembre Version 1.0.

Harmonization Custody - Reorganisations Dividendo Opzionale (Monte Titoli Issuer CSD) Piano delle Prove. 26 novembre Version 1.0. Harmonization Custody - Reorganisations Dividendo Opzionale (Monte Titoli Issuer CSD) 26 novembre 2014 Version 1.0.0 Indice 1.0 PREMESSA 3 2.0 SCOPO DEL COLLAUDO 4 3.0 ORGANIZZAZIONE DEI TEST 4 4.0 Adempimenti

Dettagli

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Disposizioni generali

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Disposizioni generali AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale Disposizioni generali giugno 2012 Disposizioni generali per l AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale Oggetto del regolamento 1. Il presente Regolamento

Dettagli

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale - funzioni aziendali di controllo (nominated adviser) M a r zo 2 0 1 2 Introduzione Le presenti linee guida dettano principi di carattere generale in tema di

Dettagli

CC&G Modalità operative e organizzative di CC&G in T2S

CC&G Modalità operative e organizzative di CC&G in T2S CC&G Modalità operative e organizzative di CC&G in T2S 27 febbraio 2015 Modalità operative e organizzative di CC&G in T2S Il 22 giugno 2015 il Servizio di Liquidazione di Monte Titoli migrerà sulla nuova

Dettagli

INTERNET WORK STATION (ICWS)

INTERNET WORK STATION (ICWS) INTERNET CLE@RING WORK STATION (ICWS) MANUALE D USO Versione 3.5 Sommario 1.0 INTRODUZIONE... 4 2.0 AMBIENTE DI LAVORO... 4 3.0 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 4.0 DEFAULT FUND... 5 5.0 REPORT... 6 5.1 DATA

Dettagli

CC&G T2S Deposito e restituzione delle garanzie in titoli

CC&G T2S Deposito e restituzione delle garanzie in titoli CC&G T2S Deposito e restituzione delle garanzie in titoli delle garanzie in titoli 1.0 Introduzione 3 2.0 Movimentazione in T2S 3 3.0 Criteri di riscontro in T2S 5 3.1 Campi Obbligatori 5 3.2 Campi Addizionali

Dettagli

CC&G T2S Deposito e Restituzione delle garanzie

CC&G T2S Deposito e Restituzione delle garanzie CC&G T2S Deposito e Restituzione delle garanzie 1.0 Sommario 1.0 Sommario 2 2.0 Overview 3 3.0 T2S: Deposito/Restituzione garanzie a copertura dei Margini 3 4.0 Criteri di riscontro in T2S 3 4.1 Campi

Dettagli

Monte Titoli. Procedura di gestione delle insolvenze. Descrizione della procedura

Monte Titoli. Procedura di gestione delle insolvenze. Descrizione della procedura Monte Titoli Procedura di gestione delle insolvenze Descrizione della procedura Versione 1.0 9 aprile 2013 PREMESSA L obiettivo del documento è quello di descrivere la procedura di gestione dell insolvenza

Dettagli

INTERNET CLE@RING WORK STATION (ICWS)

INTERNET CLE@RING WORK STATION (ICWS) INTERNET CLE@RING WORK STATION (ICWS) MANUALE D USO Versione 3.4 Sommario 1.0 INTRODUZIONE... 4 2.0 AMBIENTE DI LAVORO... 4 3.0 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 4.0 REPORT... 5 4.1 DEFAULT FUND... 5 4.2 DATA

Dettagli

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Disposizioni di attuazione per le Società di investimento. 3 1 a g o s t o

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Disposizioni di attuazione per le Società di investimento. 3 1 a g o s t o AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale Disposizioni di attuazione per le Società di investimento 3 1 a g o s t o 2 0 1 5 Disposizioni di attuazione per le società di investimento Contenuti 1. Introduzione...

Dettagli

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Manuale delle procedure di accertamento delle violazioni e impugnazioni

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Manuale delle procedure di accertamento delle violazioni e impugnazioni AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale Manuale delle procedure di accertamento delle violazioni e impugnazioni Procedura di Accertamento delle Violazioni e Impugnazioni Introduzione Questo Manuale,

Dettagli

Negoziazione: operatività sulla piattaforma

Negoziazione: operatività sulla piattaforma Negoziazione: operatività sulla piattaforma A.G.E.R. Bologna, 08 Novembre 2012 Elide May Gravina Energy and Commodities Equity and Derivatives Markets Borsa Italiana LSE Group Ordini di compravendita immessi

Dettagli

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Manuale delle procedure di accertamento delle violazioni e impugnazioni

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Manuale delle procedure di accertamento delle violazioni e impugnazioni AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale Manuale delle procedure di accertamento delle violazioni e impugnazioni 2 gennaio 2014 Dicembre 2008 Procedura di Accertamento delle Violazioni e Impugnazioni

Dettagli

I fondi quotati in Borsa Italiana. Silvia Bosoni, Head of ETFs Listing Italy Borsa Italiana - London Stock Exchange Group

I fondi quotati in Borsa Italiana. Silvia Bosoni, Head of ETFs Listing Italy Borsa Italiana - London Stock Exchange Group I fondi quotati in Borsa Italiana Silvia Bosoni, Head of ETFs Listing Italy Borsa Italiana - London Stock Exchange Group Il mercato ETFplus ETFplus è il mercato dedicato alla negoziazione di ETF, ETF strutturati

Dettagli

Livelli di protezione associati ai vari livelli di segregazione (Articolo 39 comma 7 di Emir)

Livelli di protezione associati ai vari livelli di segregazione (Articolo 39 comma 7 di Emir) Livelli di protezione associati ai vari livelli di segregazione (Articolo 39 comma 7 di Emir) 29 Luglio 2014 Versione 1.0 Indice 1 Premessa... 4 2 Obblighi nei confronti di CC&G... 4 3 Struttura dei conti...

Dettagli

CC&G. Procedure per l apertura dei conti per la registrazione delle posizioni contrattuali dei Clienti. 21 febbraio Versione 0.

CC&G. Procedure per l apertura dei conti per la registrazione delle posizioni contrattuali dei Clienti. 21 febbraio Versione 0. Procedure per l apertura dei conti per la registrazione delle posizioni contrattuali dei Clienti 21 febbraio 2014 Versione 0.1 Indice 1.0 Tipologia di Conti 4 2.0 Conto Principale Omnibus (MOA) 5 2.1

Dettagli

Indice. Servizio X-COM Collateral Management

Indice. Servizio X-COM Collateral Management Indice Servizio X-COM Collateral Management Comunicazioni di Servizio ai sensi dell art. 4 del Regolamento del Servizio e dell art. 1.2 delle Istruzioni del Servizio In vigore dal 21 dicembre 2016 Eliminato:

Dettagli

La quotazione dei fondi aperti in Borsa Italiana. Borsa Italiana

La quotazione dei fondi aperti in Borsa Italiana. Borsa Italiana La quotazione dei fondi aperti in La quotazione dei fondi in Borsa Obiettivo: Creare un mercato telematico per la negoziazione di quote di fondi UCITS da parte di tutti gli aderenti al mercato ETFplus

Dettagli

Indice. Servizio X-COM Collateral Management

Indice. Servizio X-COM Collateral Management Indice Servizio X-COM Collateral Management Comunicazioni di Servizio ai sensi dell art. 4 del Regolamento del Servizio e dell art. 1.2 delle Istruzioni del Servizio In vigore dal 9 marzo 2015 1 1. Partecipanti

Dettagli

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Disposizioni di attuazione per le Società di investimento. 1 m ar zo 2 0 1 2

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Disposizioni di attuazione per le Società di investimento. 1 m ar zo 2 0 1 2 AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale Disposizioni di attuazione per le Società di investimento 1 m ar zo 2 0 1 2 Disposizioni di attuazione per le società di investimento Contenuti 1. Introduzione...

Dettagli

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane. Borsa Italiana

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane. Borsa Italiana ExtraMOT PRO La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane Borsa Italiana I mercati obbligazionari gestiti da Borsa Italiana MOT (Mercato Regolamentato) DomesticMOT (Monte

Dettagli

New-MIC Stress Test and Default Fund

New-MIC Stress Test and Default Fund New-MIC Stress Test and Default Fund May 30 th, 2014 Version 1.0 Contents 1.0 Introduction 4 2.0 Stress Testing 5 May 30th, 2014 MIC -Guarantee System and Collateral 1.0 Introduction The New-MIC Stress

Dettagli

FIB Futures sull'indice FTSE MIB

FIB Futures sull'indice FTSE MIB IDEM I Prodotti FIB Futures sull'indice FTSE MIB Indice sottostante FTSE MIB Orario di Asta di apertura: 8.30 9.00 (9.00.00 9.00.59) Negoziazione continua: 9.00 17.40 Quotazione Valore di un punto indice

Dettagli

MODALITA DI DEPOSITO, VALORIZZAZIONE E RESTITUZIONE DELLE GARANZIE

MODALITA DI DEPOSITO, VALORIZZAZIONE E RESTITUZIONE DELLE GARANZIE MODALITA DI DEPOSITO, VALORIZZAZIONE E RESTITUZIONE DELLE GARANZIE 19 Settembre 2016 Versione 6.0 Indice 1. Premessa 2 2. Deposito di contante 2 3. Restituzione di contante 2 4. Deposito titoli 3 5. Valorizzazione

Dettagli

AIM Italia. Il mercato per fare impresa

AIM Italia. Il mercato per fare impresa AIM Italia Il mercato per fare impresa L accesso al capitale è un elemento fondamentale per lo sviluppo di ogni impresa. AIM Italia Dedicato alle PMI che vogliono investire nella propria crescita Un mercato

Dettagli

AGREX. Agricultural Derivatives Exchange: Coltiva le tue opportunità di crescita

AGREX. Agricultural Derivatives Exchange: Coltiva le tue opportunità di crescita AGREX Agricultural Derivatives Exchange: Coltiva le tue opportunità di crescita AGREX AGREX (Agricultural Derivatives Exchange) è il nuovo segmento di derivati su merci agricole di IDEM, il mercato dei

Dettagli

MODALITA DI DEPOSITO, VALORIZZAZIONE E RESTITUZIONE DELLE GARANZIE

MODALITA DI DEPOSITO, VALORIZZAZIONE E RESTITUZIONE DELLE GARANZIE MODALITA DI DEPOSITO, VALORIZZAZIONE E RESTITUZIONE DELLE GARANZIE 10 Novembre 2014 Versione 3.0 Indice 1. Premessa 2 2. Deposito di contante 2 3. Restituzione di contante 2 4. Deposito titoli 3 5. Valorizzazione

Dettagli

MODIFICA DEL CONTO DI REGOLAMENTO DELLE OPERAZIONI FRANCO PAGAMENTO CON IL CSD SVIZZERO SIX-SIS - PIANO DEI TEST

MODIFICA DEL CONTO DI REGOLAMENTO DELLE OPERAZIONI FRANCO PAGAMENTO CON IL CSD SVIZZERO SIX-SIS - PIANO DEI TEST CBS123_it 22 maggio 2012 MODIFICA DEL CONTO DI REGOLAMENTO DELLE OPERAZIONI FRANCO PAGAMENTO CON IL CSD SVIZZERO SIX-SIS - PIANO DEI TEST Monte Titoli è lieta di informarla che le operazioni franco pagamento

Dettagli

AIM Italia. Il mercato per fare impresa

AIM Italia. Il mercato per fare impresa AIM Italia Il mercato per fare impresa AIM Italia L accesso al capitale è un elemento fondamentale per lo sviluppo di ogni impresa. Dedicato alle PMI che vogliono investire nella propria crescita Un mercato

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane ExtraMOT PRO La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane I mercati obbligazionari gestiti da Borsa Italiana MOT (Mercato Regolamentato) DomesticMOT (Monte Titoli) EuroMOT

Dettagli

U n o r d i n e s u m i s u r a p e r o g n i t a g l i a. Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash

U n o r d i n e s u m i s u r a p e r o g n i t a g l i a. Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash U n o r d i n e s u m i s u r a p e r o g n i t a g l i a Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Introduzione I Cross Order e i Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove

Dettagli

BOND TIME. Pietro Poletto Head of Fixed Income Markets

BOND TIME. Pietro Poletto Head of Fixed Income Markets BOND TIME Gestire la volatilità dei mercati obbligazionari i i Pietro Poletto Head of Fixed Income Markets Milano, 28 ottobre 2011 I mercati obbligazionari di Borsa Italiana MOT Mercato Regolamentato ExtraMOT

Dettagli

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane ExtraMOT PRO La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane I mercati obbligazionari gestiti da Borsa Italiana MOT (Mercato Regolamentato) DomesticMOT (Monte Titoli) EuroMOT

Dettagli

Aggiornamento Gennaio 2011. u n a o p p o r t u n i t à p e r i l r a f f o r z a m e n t o p a t r i m o n i a l e.

Aggiornamento Gennaio 2011. u n a o p p o r t u n i t à p e r i l r a f f o r z a m e n t o p a t r i m o n i a l e. Aggiornamento Gennaio 2011 u n a o p p o r t u n i t à p e r i l r a f f o r z a m e n t o p a t r i m o n i a l e Azioni Sviluppo Azioni Sviluppo Ringraziamenti Si ringraziano lo Studio Legale Bonelli

Dettagli

g i v e t h e r i g h t d i r e c t i o n t o y o u r i n v e s t m e n t V e h i c l e MIV Il mercato degli Investment Vehicles

g i v e t h e r i g h t d i r e c t i o n t o y o u r i n v e s t m e n t V e h i c l e MIV Il mercato degli Investment Vehicles g i v e t h e r i g h t d i r e c t i o n t o y o u r i n v e s t m e n t V e h i c l e MIV Il mercato degli Investment Vehicles Overview MIV (Mercato degli Investment Vehicles) è il mercato regolamentato

Dettagli

Target2 Securities Repo Trades Buy Sell Back (PCT) Reinvestment of Coupon. Test Plan. 03 August Version 1.0

Target2 Securities Repo Trades Buy Sell Back (PCT) Reinvestment of Coupon. Test Plan. 03 August Version 1.0 Repo Trades Buy Sell Back (PCT) Reinvestment of Coupon Test Plan 03 August 2016 Version 1.0 Contents 1.0 TEST FRAMEWORK 4 2.0 ORGANIZATION OF TEST 4 3.0 TEST PLAN TIME-LINE 5 4.0 GUIDELINES FOR TESTING

Dettagli

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle PMI

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle PMI ExtraMOT PRO La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle PMI ExtraMOT PRO 1. I mercati obbligazionari di Borsa Italiana 2. Perchè quotarsi su ExtraMOT PRO 3. ExtraMOT PRO, finalità e caratteristiche

Dettagli

SeDeX. Covered Warrant e Leverage Certificate

SeDeX. Covered Warrant e Leverage Certificate SeDeX Covered Warrant e Leverage Certificate Prodotti con effetto leva per accrescere il potenziale del proprio portafoglio. SeDeX Introduzione Questi prodotti amplificano al rialzo e al ribasso le performance

Dettagli

I panieri Triparty XCOM e CC&G negoziabili sulla piattaforma e-mid Repo

I panieri Triparty XCOM e CC&G negoziabili sulla piattaforma e-mid Repo I panieri Triparty XCOM e CC&G negoziabili sulla piattaforma e-mid Repo Seminario «La negoziazione dei panieri Triparty Repo sulla piattaforma e-mid» Milano / Roma, 27 giugno 2014 London Stock Exchange

Dettagli

I N V I G O R E D A : 1 1 F E B B R A I O Corrispettivi di ammissione e quotazione

I N V I G O R E D A : 1 1 F E B B R A I O Corrispettivi di ammissione e quotazione I N V I G O R E D A : 1 1 F E B B R A I O 2 0 1 3 Corrispettivi di ammissione e quotazione Indice 1. Azioni Pagina 1.1 Prima quotazione o ammissione... 3 1.2 Corrispettivo semestrale... 5 2. Obbligazioni

Dettagli

AGREX I futures su grano duro di Borsa Italiana

AGREX I futures su grano duro di Borsa Italiana AGREX I futures su grano duro di Borsa Italiana Qualità del grano sottostante al contratto futures Grano duro di ogni origine, sano, leale, mercantile. Conformità alla normativa igienico sanitaria dell

Dettagli

Allegato 3 T2S Community SETTLEMENT Piano delle prove

Allegato 3 T2S Community SETTLEMENT Piano delle prove T2S PIANO DI COLLAUDO Allegato 3 T2S Community SETTLEMENT Piano delle prove 2 Febbraio 2015 Version 1.0 Indice 1.0 PREMESSA 4 2.0 SCOPO DEL COLLAUDO 5 3.0 SOGGETTI COINVOLTI 5 4.0 LINEE GUIDA DI COLLAUDO

Dettagli

Guida al sito BIt Club: compilazione documentazione di partecipazione ai Servizi offerti da Borsa Italiana, CC&G e Monte Titoli

Guida al sito BIt Club: compilazione documentazione di partecipazione ai Servizi offerti da Borsa Italiana, CC&G e Monte Titoli Guida al sito BIt Club: compilazione documentazione di partecipazione ai Servizi offerti da Borsa Italiana, CC&G e Monte Titoli London Stock Exchange Group 19 May 2014 Introduzione BIt Club è un sito riservato

Dettagli

Allegato 2 T2S Community CUSTODY Piano delle prove

Allegato 2 T2S Community CUSTODY Piano delle prove 1 T2S PIANO DI COLLAUDO Allegato 2 T2S Community CUSTODY Piano delle prove 30 GIUGNO 2015 Versione 6.1 Indice 1.0 PREMESSA 4 2.0 OBIETTIVO DEL DOCUMENTO 5 3.0 SOGGETTI COINVOLTI 5 4.0 STRUMENTI FINANZIARI

Dettagli

INNOVAZIONE E DIVERSIFICAZIONE. SeDeX Il mercato dei Certificati e dei Covered Warrant

INNOVAZIONE E DIVERSIFICAZIONE. SeDeX Il mercato dei Certificati e dei Covered Warrant INNOVAZIONE E DIVERSIFICAZIONE SeDeX Il mercato dei Certificati e dei Covered Warrant Indice Introduzione 1 Evoluzione storica e attuale segmentazione 2 SeDeX: Mercato regolamentato 3 Modalità di negoziazione

Dettagli

Per ulteriori dettagli può fare riferimento al Titoli di Stato Collective Action Clauses Piano delle Prove di seguito allegato.

Per ulteriori dettagli può fare riferimento al Titoli di Stato Collective Action Clauses Piano delle Prove di seguito allegato. 28 dicembre 2012 OGGETTO: PIANIFICAZIONE DEI COLLAU RELATIVI AL NUOVO MODELLO OPERATIVO DEI TITOLI STATO IN SEGUITO ALL INTRODUZIONE DELLE NUOVE COLLECTIVE ACTION CLAUSES Gentile Cliente, desidero informarla

Dettagli

Il mercato dei derivati IDEM

Il mercato dei derivati IDEM Il mercato dei derivati IDEM Laura Fiorot Derivatives Markets Borsa Italiana Spa 8 Maggio 2004 Milano Trading Online Expo Il mercato dei derivati IDEM Contenuti I prodotti derivati del mercato IDEM Le

Dettagli

MOT ed ExtraMOT. I mercati obbligazionari MOT ed ExtraMOT: trasparenza ed efficienza

MOT ed ExtraMOT. I mercati obbligazionari MOT ed ExtraMOT: trasparenza ed efficienza MOT ed ExtraMOT I mercati obbligazionari MOT ed ExtraMOT: trasparenza ed efficienza MOT ed ExtraMOT: i mercati Fixed Income per gli investitori retail e professionali. MOT ed ExtraMOT Leader in Europa

Dettagli

AGREX- Agricultural Derivatives Exchange

AGREX- Agricultural Derivatives Exchange c o lt i va l e t u e o p p o r t u n i t à d i c r e s c i ta AGREX- Agricultural Derivatives Echange 1 AGREX porta notevoli benefici al mercato: Sistema di Garanzia con Controparte Centrale Ambiente

Dettagli

Guida all ammissione degli operatori alle negoziazioni nei mercati di Borsa Italiana

Guida all ammissione degli operatori alle negoziazioni nei mercati di Borsa Italiana Guida all ammissione degli operatori alle negoziazioni nei mercati di Borsa Italiana Versione giugno 2009 INDICE INDICE... 1 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 I MERCATI DI BORSA... 3 2 AMMISSIONE AI MERCATI REGOLAMENTATI

Dettagli

Le opzioni. (1 parte) A cura di Stefano Zanchetta

Le opzioni. (1 parte) A cura di Stefano Zanchetta Le opzioni (1 parte) A cura di Stefano Zanchetta 1 Disclaimer La pubblicazione del presente documento non costituisce attività di sollecitazione del pubblico risparmio da parte di Borsa Italiana S.p.A.

Dettagli

AGREX I futures su grano duro di Borsa Italiana

AGREX I futures su grano duro di Borsa Italiana AGREX I futures su grano duro di Borsa Italiana Borsa Merci di Bologna, 8 novembre 2012 Ennio Arlandi - Head of Energy and Commodities Equity and Derivatives Markets Borsa Italiana LSE Group Come coprirsi

Dettagli

SeDeX. Il mercato dei Certificati e dei Covered Warrant: innovazione e diversificazione

SeDeX. Il mercato dei Certificati e dei Covered Warrant: innovazione e diversificazione SeDeX Il mercato dei Certificati e dei Covered Warrant: innovazione e diversificazione Questo è il mercato telematico che consente agli investitori di scambiare migliaia di strumenti quotati in tempo reale.

Dettagli

SeDeX. Investment Certificate

SeDeX. Investment Certificate SeDeX Investment Certificate Acquistando un certificato, con una sola operazione e per un importo contenuto, si accede a una strategia di investimento altrimenti difficilmente realizzabile. SeDeX Introduzione

Dettagli

ETC. Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime

ETC. Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime ETC Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime Negoziati in Borsa come un azione, gli ETC replicano passivamente le performance della materia prima o degli indici di materie

Dettagli

X-COM: stato dell arte ed evoluzione del servizio

X-COM: stato dell arte ed evoluzione del servizio X-COM: stato dell arte ed evoluzione del servizio Workshop: Il Triparty Collateral per il mercato italiano Milano, 27 Ottobre 2015 London Stock Exchange Group Page 1 Caratteristiche principali London Stock

Dettagli

IDEM. Il Mercato Italiano dei Derivati: un'opportunità ad alto potenziale

IDEM. Il Mercato Italiano dei Derivati: un'opportunità ad alto potenziale IDEM Il Mercato Italiano dei Derivati: un'opportunità ad alto potenziale IDEM, il mercato italiano dei derivati IDEM Italian Derivatives Market L IDEM è il mercato dei derivati di Borsa Italiana, società

Dettagli

La nuova Guida sul Sistema di controllo di gestione

La nuova Guida sul Sistema di controllo di gestione La nuova Guida sul Sistema di controllo di gestione Il controllo di gestione in azienda: le nuove linee guida di Borsa Italiana come possibile modello di riferimento orino, 20 aprile 2012 Fabrizio Ceppi

Dettagli

MOT ed ExtraMOT. Le Obbligazioni e i Titoli di Stato: rendimento e protezione

MOT ed ExtraMOT. Le Obbligazioni e i Titoli di Stato: rendimento e protezione MOT ed ExtraMOT Le Obbligazioni e i Titoli di Stato: rendimento e protezione MOT ed ExtraMOT: i mercati Fixed Income per gli investitori retail e professionali. Introduzione Negli ultimi anni, le Obbligazioni

Dettagli

Allegato 2 T2S Community CUSTODY Piano delle prove

Allegato 2 T2S Community CUSTODY Piano delle prove 1 T2S PIANO DI COLLAUDO Allegato 2 T2S Community CUSTODY Piano delle prove 29 MAGGIO 2015 Versione 5 Indice 1.0 PREMESSA 4 2.0 OBIETTIVO DEL DOCUMENTO 5 3.0 SOGGETTI COINVOLTI 5 4.0 STRUMENTI FINANZIARI

Dettagli

I mercati degli Investment Vehicles gestiti da Borsa Italiana e la nuova AIFMD

I mercati degli Investment Vehicles gestiti da Borsa Italiana e la nuova AIFMD I mercati degli Investment Vehicles gestiti da Borsa Italiana e la nuova AIFMD Page 1 1. Il Mercato dedicato ai Veicoli di Investimento Page 2 Perché il MIV? MIV è stato creato con l obiettivo di offrire

Dettagli

ETF. Exchanged Traded Funds: prodotti semplici, strategie sofisticate

ETF. Exchanged Traded Funds: prodotti semplici, strategie sofisticate ETF Exchanged Traded Funds: prodotti semplici, strategie sofisticate Sempre più diffuso tra gli investitori italiani, l ETF è apprezzato per semplicità, trasparenza, flessibilità ed economicità. ETF Exchange

Dettagli

Market Notice 4 Luglio 2013

Market Notice 4 Luglio 2013 Market Notice 4 Luglio 2013 Rilascio funzionalità di Hold&Release Obiettivo di questa comunicazione è informare i clienti che Monte Titoli implementerà la funzionalità di Hold & Release l 8 luglio 2013

Dettagli

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana

Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana Condizioni Generali Parte II - Servizi di Borsa Italiana 1. Definizioni 1.1 I termini con la lettera iniziale maiuscola impiegati nelle presenti Condizioni Generali Parte II si intendono usati salvo diversa

Dettagli

AVVISO n Novembre 2006

AVVISO n Novembre 2006 AVVISO n.16036 06 Novembre 2006 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Determinazione dei giorni di chiusura dei mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI [VERSIONE SEMPLIFICATA] Nome/Denominazione Sociale...(di seguito, il Cliente ) appartenente al Gruppo...

BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI [VERSIONE SEMPLIFICATA] Nome/Denominazione Sociale...(di seguito, il Cliente ) appartenente al Gruppo... BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI [VERSIONE SEMPLIFICATA] Dati del Cliente Nome/Denominazione Sociale........(di seguito, il Cliente ) appartenente al Gruppo...... con sede legale in (Stato)......

Dettagli

Guida alla Membership L A C H I A V E D I A C C E S S O A L L E N E G O Z I A Z I O N I N E I M E R C A T I D I B O R S A I T A L I A N A

Guida alla Membership L A C H I A V E D I A C C E S S O A L L E N E G O Z I A Z I O N I N E I M E R C A T I D I B O R S A I T A L I A N A Guida alla Membership L A C H I A V E D I A C C E S S O A L L E N E G O Z I A Z I O N I N E I M E R C A T I D I B O R S A I T A L I A N A Indice INTRODUZIONE Pag. 3 PARTECIPAZIONE AI MERCATI GESTITI DA

Dettagli

MODIFICHE ALLE ISTRUZIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE ACCENTRATA

MODIFICHE ALLE ISTRUZIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE ACCENTRATA MODIFICHE ALLE ISTRUZIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE ACCENTRATA Si modificano le Istruzioni del Servizio di Gestione Accentrata per chiarire alcuni aspetti operativi del servizio. In particolare si specificano:

Dettagli

ETFplus. Il mercato degli ETF e degli ETC/ETN: trasparenza e liquidità

ETFplus. Il mercato degli ETF e degli ETC/ETN: trasparenza e liquidità ETFplus Il mercato degli ETF e degli ETC/ETN: trasparenza e liquidità ETFplus è il mercato di Borsa Italiana interamente dedicato alla negoziazione in tempo reale di Exchange Traded Funds (ETF), Exchange

Dettagli

Linee guida all utilizzo dell ambiente di collaudo

Linee guida all utilizzo dell ambiente di collaudo Linee guida all utilizzo dell ambiente di collaudo SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. LE CONFIGURAZIONI ANAGRAFICHE E CONTABILI DELL AMBIENTE DI COLLAUDO 3 3. MODALITÀ DI RICHIESTA DI SUPPORT PERSONALIZZATO

Dettagli

ELITE. Crescita, cambiamento, leadership

ELITE. Crescita, cambiamento, leadership ELITE Crescita, cambiamento, leadership ELITE valorizza il presente e prepara al futuro. Le piccole e medie imprese sono spesso le più ambiziose, ma per crescere hanno bisogno di nuove risorse, nuove relazioni,

Dettagli

I N V I G O R E D A L 1 O T T O B R E 2 0 1 2. Corrispettivi di ammissione e quotazione

I N V I G O R E D A L 1 O T T O B R E 2 0 1 2. Corrispettivi di ammissione e quotazione I N V I G O R E D A L 1 O T T O B R E 2 0 1 2 Corrispettivi di ammissione e quotazione Indice 1. Azioni Pagina 1.1 Prima quotazione o ammissione... 3 1.2 Corrispettivo semestrale... 5 2. Obbligazioni 2.1

Dettagli

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Regolamento Nominated Adviser

AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale. Regolamento Nominated Adviser itale AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale 1 m ar zo 2 0 1 2 s Introduzione... 3 Parte 1 - Nominated adviser: criteri di ammissione e procedura per diventare un nominated adviser... 4 Criteri per

Dettagli

Servizio di Liquidazione. Comunicazioni di Servizio ai sensi dell articolo 16, del Regolamento Operativo del Servizio di Liquidazione

Servizio di Liquidazione. Comunicazioni di Servizio ai sensi dell articolo 16, del Regolamento Operativo del Servizio di Liquidazione Servizio di Liquidazione Comunicazioni di Servizio ai sensi dell articolo 16, del Regolamento Operativo del Servizio di Liquidazione 31 Marzo 2016 Indice Comunicazioni di Servizio (art. 16) a. Strumenti

Dettagli

CRITERIO BEST EXECUTION. SERVIZIO DI INVESTIMENTO BPVi. Ricezione e trasmissione degli ordini. Dinamica

CRITERIO BEST EXECUTION. SERVIZIO DI INVESTIMENTO BPVi. Ricezione e trasmissione degli ordini. Dinamica Sintesi tabellare della Strategia adottata dalla Banca 6 Tabella 1 - Schema sintetico di best execution TIPOLOGIA DI STRUMENTO FINANZIARIO Titoli azionari e relativi diritti di opzione, warrants, obbligazioni

Dettagli

SERVIZIO DI COLLATERAL MANAGEMENT X-COM

SERVIZIO DI COLLATERAL MANAGEMENT X-COM SERVIZIO DI COLLATERAL MANAGEMENT X-COM C o m u n i c a z i o n i d i S e r v i z i o a i s e n s i d e g l i a r t t. 4 e 2 4 d e l R e g o l a m e n t o d e l S e r v i z i o e d e l l a r t. 1. 2 d

Dettagli

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane

ExtraMOT PRO. La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane ExtraMOT PRO La risposta di Borsa Italiana alle esigenze di funding delle corporate italiane Offerta per PMI: Minibond ELITE Capital Markets Private Equity Public Equity AIM Italia MTA Debt ExtraMOT Pro

Dettagli

BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI. Nome/Denominazione Sociale...(di seguito, il Cliente ) appartenente al Gruppo.

BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI. Nome/Denominazione Sociale...(di seguito, il Cliente ) appartenente al Gruppo. BORSA ITALIANA S.P.A. - RICHIESTA DI SERVIZI Dati del Cliente Nome/Denominazione Sociale........(di seguito, il Cliente ) appartenente al Gruppo. con sede legale in (Stato)...... Indirizzo CAP... Telefono

Dettagli

CRITERIO BEST EXECUTION. SERVIZIO DI INVESTIMENTO BPVi. Ricezione e trasmissione degli ordini. Dinamica

CRITERIO BEST EXECUTION. SERVIZIO DI INVESTIMENTO BPVi. Ricezione e trasmissione degli ordini. Dinamica Sintesi tabellare della Strategia adottata dalla Banca 5 Tabella 1 - Schema sintetico di best execution TIPOLOGIA DI STRUMENTO FINANZIARIO Titoli azionari e relativi diritti di opzione, warrants, obbligazioni

Dettagli

In vigore dal 29 luglio 2016 incluso

In vigore dal 29 luglio 2016 incluso SINTESI TABELLARE DELLA STRATEGIA ADOTTATA DALLA BANCA 6 Tabella 1 - Schema sintetico di best execution TIPOLOGIA DI STRUMENTO FINANZIARIO fondi chiusi quotati su mercati regolamentati italiani SERVIZIO

Dettagli

Monte Titoli. Istruzioni del Servizio X - COM COLLATERAL MANAGEMENT. 9 M a r z o

Monte Titoli. Istruzioni del Servizio X - COM COLLATERAL MANAGEMENT. 9 M a r z o Monte Titoli Istruzioni del Servizio - COM COLLATERAL MANAGEMENT 9 M a r z o 2 0 1 5 1. Disposizioni generali... 4 1.1 Definizioni... 4 1.2 Comunicazioni... 6 1.3 Funzionalità e canali di comunicazione

Dettagli

ASSOSIM COMUNICATO STAMPA RAPPORTO ASSOSIM PRIMO SEMESTRE 2012

ASSOSIM COMUNICATO STAMPA RAPPORTO ASSOSIM PRIMO SEMESTRE 2012 PIAZZA BORROMEO 1-20123 MILANO TEL. 02/86454996 r.a. TELEFAX 02/867898 e.mail assosim@assosim.it www.assosim.it ASSOSIM ASSOCIAZIONE ITALIANA INTERMEDIARI MOBILIARI COMUNICATO STAMPA RAPPORTO ASSOSIM PRIMO

Dettagli

Monte Titoli SIMULAZIONE DI DISASTER RECOVERY. Modalità di svolgimento della Simulazione Sabato 20 maggio 2017

Monte Titoli SIMULAZIONE DI DISASTER RECOVERY. Modalità di svolgimento della Simulazione Sabato 20 maggio 2017 Monte Titoli SIMULAZIONE DI DISASTER RECOVERY Modalità di svolgimento della Simulazione Sabato 20 maggio 2017 Maggio 2017 Contenuti Maggio 2017 1.0 Generalità 4 2.0 Specifiche della simulazione 5 3.0

Dettagli

La nuova Guida al Sistema di controllo di gestione

La nuova Guida al Sistema di controllo di gestione La nuova Guida al Sistema di controllo di gestione Il controllo di gestione in azienda: le nuove linee guida di Borsa Italiana come possibile modello di riferimento Workshop Pianificazione e Controllo

Dettagli