STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI"

Transcript

1 STUDIO CASTELLI PROFESSIONISTI ASSOCIATI Varese, 20 Gennaio 2014 OGGETTO : Legge nr. 147 Legge di stabilità 2014 pubblicata sulla G.U. nr. 302 del S.O. n.87. È stata approvata la c.d. Legge di stabilità per il Di seguito si illustrano le principali novità di carattere fiscale. Aiuto alla crescita economica (ACE) (art. 1, co ) Si modifica la disciplina del c.d. aiuto alla crescita economica (ACE), al fine di incrementare, per il triennio , la quota di rendimento nozionale del nuovo capitale proprio deducibile dal reddito imponibile. Il rendimento nozionale del nuovo capitale proprio è dato dall applicazione di un aliquota percentuale alla variazione in aumento del capitale proprio rispetto a quello esistente alla chiusura dell esercizio in corso al 31 dicembre Le aliquote per il triennio saranno le seguenti: % ,5% ,75% Dal 2017 l aliquota sarà determinata con decreto del Ministro dell economia e delle finanze. Si ricorda che, per i soggetti che beneficiano dell Ace, l acconto delle imposte sui redditi per i periodi d imposta 2014 e 2015 è fissato utilizzando l aliquota percentuale per il calcolo del rendimento nozionale del capitale proprio relativa al periodo d imposta precedente. Riapertura del termine per rivalutare partecipazioni e terreni (art. 1 co. 156) Viene nuovamente proposta la possibilità di procedere alla rivalutazione (ai sensi della legge 448/2001 e del D.L. 282/2002) delle partecipazioni non quotate e dei terreni posseduti, al di fuori del regime d impresa, alla data del 1 gennaio A tal fine entro il occorrerà procedere: - alla redazione e al giuramento della perizia di stima, - al versamento dell imposta sostitutiva dovuta (4% su partecipazioni qualificate e terreni, 2% su partecipazioni non qualificate ) o della prima delle 3 rate in caso di pagamento rateale.

2 Rivalutazione beni d impresa (art. 1, co ) È prevista una nuova opportunità per la rivalutazione dei beni materiali e immateriali d impresa, ad esclusione di quelli alla cui produzione e scambio è diretta l attività dell impresa e delle partecipazioni in società controllate e collegate iscritte nelle immobilizzazioni. La rivalutazione è obbligatoria per tutti i beni appartenenti alla medesima categoria omogenea, risultanti dal bilancio dell esercizio in corso al ; la rivalutazione deve essere eseguita nel bilancio al (per le imprese con esercizio sociale coincidente con l anno solare). Sui maggiori valori attributi ai beni è dovuta un imposta sostitutiva delle imposte dirette e dell Irap del 16% per i beni ammortizzabili ovvero del 12% per i beni non ammortizzabili; il versamento dell imposta sostituiva deve avvenire in tre rate di pari importo senza applicazione di interessi entro i termini di versamento delle imposte dovute per il 2013 e per i due anni successivi. I maggiori valori fiscali iscritti in bilancio saranno riconosciuti ai fini dell ammortamento a partire dal terzo esercizio successivo (quindi dal bilancio 2016, per le imprese con esercizio sociale coincidente con l anno solare), mentre ai fini delle plusvalenze/minusvalenze, in caso di cessione, a decorrere dal 1 gennaio 2017 (ovvero dal quarto esercizio successivo). E prevista la possibilità di affrancare il saldo attivo di rivalutazione mediante il versamento di un ulteriore imposta sostitutiva del 10%; in tal modo il saldo attivo di rivalutazione può essere distribuito ai soci senza ulteriori oneri per la società. Riallineamento dei valori civili e fiscali (art. 1, co.146, ) E prevista la possibilità di riallineare i valori civili e fiscali materiali e immateriali, nonché delle partecipazioni immobilizzate, acquisite per effetto di operazioni straordinarie effettuate a decorrere dal periodo d imposta in corso al ; versando un imposta sostitutiva rispettivamente del 16% e del 12% e iscrivendo come contropartita una riserva in sospensione d imposta. Deducibilità canoni di leasing (art.1, co ) Ai fini del reddito d impresa e di lavoro autonomo per i contratti di locazione finanziaria relativi ai beni mobili strumentali, stipulati a partire dal 1 gennaio 2014, viene stabilita la deducibilità fiscale dei canoni di leasing in un periodo non inferiore a 1/2 del periodo di ammortamento (e non più 2/3), e per i contratti di locazione finanziaria relativi agli immobili, in un periodo non inferiore a 12 anni. Per le autovetture non strumentali e non date in uso promiscuo ai dipendenti rimane ferma la deducibilità dei canoni leasing in un periodo non inferiore al periodo di ammortamento.

3 Resta inoltre fermo che la deducibilità dei canoni nei limiti sopra indicati è indipendente dalla durata contrattuale. Imposta sui contratti di leasing (art. 1, co ) Viene introdotta dal 1 gennaio 2014 un imposta di registro del 4% sulle cessioni dei contratti di leasing aventi ad oggetto immobili strumentali anche da costruire e anche per atti soggetti ad IVA. Gli immobili strumentali vanno individuati in funzione delle categorie catastali di appartenenza, essendo tali le unità immobiliari classificate o classificabili nei gruppi catastali B, C, D, E e nella categoria A10. La base imponibile di tale imposta di registro è data dal corrispettivo pattuito per la cessione, aumentato della quota capitale compresa nei canoni ancora da pagare oltre al prezzo di riscatto. Inoltre sempre dal 1 gennaio 2014 è eliminata l imposta provinciale di trascrizione (Ipt) sul riscatto dei veicoli in leasing. Deducibilità IMU dal reddito d impresa e di lavoro autonomo (art.1, co ) L IMU pagata dalle imprese e dai professionisti sugli immobili strumentali per destinazione o per natura potrà essere dedotta, ai fini irpef e ires, nella misura del 30% per il 2013 e nella misura del 20% nel Rimane l indeducibilità piena dell IMU ai fini irap. Visto di conformità per la compensazione dei crediti per imposte dirette (art. 1, co. 574) Per i crediti relativi ad imposte sui redditi e relative addizionali, a ritenute alla fonte di cui all art. 3 Dpr 602/1973 e all imposta regionale sulle attività produttive, emergenti dalle dichiarazioni fiscali relative al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2013, l utilizzo in compensazione per importi superiori ad annui, è soggetto all apposizione del visto di conformità come già prescritto per i crediti iva. La compensazione oltre il limite di annuo può però, a differenza dei crediti iva, avvenire anche prima della presentazione della dichiarazione fiscale. Stabilizzazione delle deduzioni Irap per incremento occupazionale (Art.1, co.132) A decorrere dal periodo d imposta in corso al è prevista l applicazione a regime della deduzione IRAP per l incremento di base occupazionale a tempo indeterminato. In particolare, viene prevista a regime la deduzione dell intero costo del lavoro di ciascun dipendente neo assunto, per l anno di assunzione e i due successivi, con

4 un tetto di e, comunque, entro il limite dell incremento complessivo del costo del lavoro risultante dal conto economico. Deducibilità delle perdite su crediti derivanti da corretti stralci contabili (art. 1, co.160 lett.b),c),d) 161) A decorrere dal periodo d imposta in corso al , viene consentita anche la deducibilità delle perdite su crediti derivanti da stralci contabili effettuati in applicazione dei corretti principi contabili OIC e IAS/IFRS. Ad esempio in base ai principi contabili OIC le cessioni pro-soluto, la rinuncia all incasso e le transazioni sono eventi estintivi che consentono, a certe condizioni, la deduzione delle perdite. Somministrazione di alimenti e bevande tramite distributori: sempre aliquota iva al 10% (art. 1, co. 173) E abrogata dal 1 gennaio 2014 l iva agevolata del 4% per le somministrazioni di alimenti e bevande effettuate mediante distributori automatici collocati in stabilimenti, ospedali, case di cura, uffici, scuole, caserme e altri edifici destinati a collettività. L aliquota del 10% si applicherà quindi indipendentemente dal luogo nel quale sono collocati i distributori automatici. Acquisto online di servizi di pubblicità e link sponsorizzati, solo da soggetti titolari di partita iva italiana (art. 1, co. 33) A partire dal 1 luglio 2014 i soggetti passivi iva che intendono acquistare on line dei servizi di pubblicità e link sponsorizzati, anche attraverso centri media e operatori terzi, sono obbligati ad acquistare da soggetti titolari di una partita iva italiana. Si tratta di una disposizione che si basa sulla presunzione assoluta dell esistenza in Italia della stabile organizzazione del fornitore non residente per bypassare il reverse charge, imponendo al prestatore il pagamento dell imposta. Imposta di bollo sui prodotti finanziari (art. 1, co. 581) Dal 1 gennaio 2014 è stata aumentata dallo 0,15% allo 0,20% l imposta di bollo su titoli e depositi, è stato eliminato il prelievo minimo di 34,20 e il limite massimo previsto per i soggetti diversi dalle persone fisiche passa da a A pagare il bollo sono tutti gli asset detenuti nel dossier titoli (azioni, obbligazioni, titoli di stato, quote di fondi comuni, derivati) ma anche i conti deposito, le polizze vita e i buoni fruttiferi postali. Gli intermediari finanziari continueranno ad applicare l imposta dovuta dai clienti sul saldo risultante alla fine del periodo rendicontato, sia questo mensile, trimestrale o annuale. IVAFE (Imposta patrimoniale sulle attività finanziarie detenute all estero) (art. 1, co. 582)

5 A decorrere da 1 gennaio 2014 è aumentata dallo 0,15% allo 0,20% l imposta sugli investimenti finanziari detenuti all estero. Contrasto all evasione nel comparto delle locazioni abitative (art. 1, co. 50) Dal 1 gennaio 2014, a prescindere dall importo dei canoni ed in deroga alla disciplina antiriciclaggio, gli affitti delle locazioni abitative, ad eccezione di quelli relativi agli alloggi di edilizia residenziale pubblica, devono essere corrisposti con strumenti tracciabili. Per cui i pagamenti dovranno avvenire con assegni, carte di credito, bonifici bancari e altre modalità che ne consentano la tracciabilità. In caso di violazione la sanzione va dall 1% al 40% dell importo trasferito. Riscossione definizione agevolata dei ruoli (art. 1, co ) Con riferimento ai carichi iscritti a ruolo emessi da uffici statali, agenzie fiscali, Regioni, Province e Comuni, affidati agli agenti della riscossione fino al 31 ottobre 2013, i debitori possono estinguere il proprio debito senza il pagamento di interessi (né da ritardata iscrizione a ruolo né di mora) corrispondendo entro il 28 febbraio 2014 una somma pari all ammontare originariamente iscritto a ruolo, ovvero quello residuo in caso di pagamento rateale. Si tratta di una definizione relative alle entrate fiscali, ai contributi inps e alle entrate locali. Proroga per gli interventi volti al recupero e alla riqualificazione energetica degli edifici (art. 1, co. 139) Sono state prorogate anche per il 2014 le aliquote potenziate delle detrazioni per gli interventi di riqualificazione energetica e di recupero edilizio. Le stesse sono state rimodulate per l anno Per gli interventi di riqualificazione energetica le aliquote di detrazione sono: - 55% per le spese sostenute fino al % per le spese sostenute dal al % per le spese sostenute dal al Si ricorda che per i lavori di riqualificazione energetica il limite massimo delle detrazioni spettanti rimane invariato e differisce a seconda della tipologia di intervento effettuato. La detrazione IRPEF per gli interventi volti al recupero del patrimonio edilizio, nel limite massimo di spesa detraibile pari ad ,00 per unità immobiliare è: - del 50% per le spese sostenute dal al del 40% per le spese sostenute dal al Inoltre è stata prorogata al 31 dicembre 2014 la detrazione IRPEF pari al 50% con limite di spesa di ,00 relativa all acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, finalizzati all arredo dell immobile oggetto di ristrutturazione.

6 Conto dedicato per atti di trasferimento immobiliare e di cessione d azienda (art. 1, co ) La legge di stabilità 2014 dispone che il notaio o il pubblico ufficiale sono tenuti a versare su apposito conto dedicato: - l intero prezzo o corrispettivo, ovvero il saldo degli stessi, se determinato in denaro oltre alle somme destinate ad estinzione delle spese condominiali non pagate o di altri oneri dovuti in occasione del ricevimento o dell autenticazione di contratti di trasferimento della proprietà o di trasferimento, costituzione od estinzione di altro diritto reale su immobili o aziende; - ogni altra somma affidata al notaio/pubblico ufficiale e soggetta ad obbligo di annotazione nel registro delle somme e dei valori di cui alla L.64/34, comprese le somme dovute a titolo di imposta in relazione alla dichiarazione di successione; - tutte le somme dovute a titolo di onorari, diritti, tributi per i quali il notaio/pubblico ufficiale sia sostituto d imposta. Tale nuovo obbligo si applica: - agli atti di trasferimento della proprietà di immobili e aziende; - agli atti di trasferimento, costituzione o estinzione di altri diritti reali su immobili e aziende. Gli importi depositati sul conto corrente dedicato costituiscono patrimonio separato per cui sono esclusi dalla successione del notaio/pubblico ufficiale e sono impignorabili a richiesta di chiunque. Dopo aver eseguito la registrazione e la pubblicità dell atto ai sensi di legge, il notaio/pubblico ufficiale dispone senza indugio lo svincolo delle somme depositate a titolo di prezzo corrispettivo. Tale disciplina troverà concreta attuazione solo dopo la predisposizione di un apposito DPCM. Novità in materia di tributi locali (art. 1, co ) A decorrere dal 1 gennaio 2014 è istituita l Imposta Unica Comunale (IUC), legata al possesso di immobili, che si compone dell IMU, della TASI e della TARI. La TASI è il tributo per i servizi indivisibili, ha un aliquota dell 1 per mille da applicarsi alla base imponibile IMU. La TARI è la nuova tassa rifiuti e sostituisce la TARES. A disposizione per ogni approfondimento porgiamo i più cordiali saluti. (Studio Castelli Professionisti Associati)

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile

STUDIO. Monosi dott. Raffaele. Dottore Commercialista Revisore Contabile Circolare di gennaio 14 Santa Lucia di Piave, lì 7 gennaio 14 Oggetto: : Finanziaria 2014 prima parte È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la Finanziaria 2014 (Legge 27.12.2013, n. 147) c.d. «Legge

Dettagli

Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia Largo Re Umberto, 104 - Tel. 011 50.28.20 - Fax 011 50.31.53-10128 TORINO. CIRCOLARE n.

Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia Largo Re Umberto, 104 - Tel. 011 50.28.20 - Fax 011 50.31.53-10128 TORINO. CIRCOLARE n. S.U.S.O. Sindacato Unitario Specialità Ortognatodonzia Largo Re Umberto, 104 - Tel. 011 50.28.20 - Fax 011 50.31.53-10128 TORINO CIRCOLARE n. 1/2014 La presente per informare i signori Associati sulle

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2014

LA LEGGE DI STABILITA 2014 Numero circolare 1 Data 20/01/2014 LA LEGGE DI STABILITA 2014 Abstract: Rif.to normativo: Recentemente è stata pubblicata sulla G.U. la Finanziaria 2014, c.d. Legge di stabilità 2014, che tra le principali

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2014

LA LEGGE DI STABILITA 2014 - # #$*.' /! 0.1 '*" 0 - '* - %)1"2!* 354687:9;=6@??A>B B,4 CD>E F>GD>G>G8H A@IJK6 L:M@? NG>ODPQ>E@RO>Q 7K6>S5G>ODPQ@R>RG>T U>VW 6X4? NM@9= 4??6@Y[ZKB,\]@4A=:4??6^KA@W_W MX` ^:46@? 4ZKB,4 9 4B "!!$#

Dettagli

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI Anno IV, n. 1 GENNAIO 2014 I N D I C E LEGGE DI STABILITà n. 147/2013... 3 Canoni di locazione Immobili abitativi... 3 Aumento detrazione Irpef lavoro dipendente...

Dettagli

3. Detrazione per acquisto di mobili e grandi elettrodomestici

3. Detrazione per acquisto di mobili e grandi elettrodomestici CIRCOLARE gennaio 2014: La Legge di Stabilità e le altre novità fiscali Vi riepiloghiamo le principali e più rilevanti novità introdotte in materia fiscale dalla Legge 27.12.2013 n 147 (Legge di Stabilità

Dettagli

CIRCOLARE N. 32 2013/2014 DEL 15 GENNAIO 2014

CIRCOLARE N. 32 2013/2014 DEL 15 GENNAIO 2014 CIRCOLARE N. 32 2013/2014 DEL 15 GENNAIO 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2014 dell Ufficio

Dettagli

La Finanziaria 2014 1 parte

La Finanziaria 2014 1 parte INFORMA AZIENDE La Finanziaria 2014 1 parte (Legge di Stabilita 2014 pubbl. G.U. n.147 il 27/12/2013) DETRAZIONI PER EFFICIENZA ENERGETICA-RISTRUTT EDILIZIA PAGAMENTO CANONI LOCAZIONI IMMOBILI ABITATIVI

Dettagli

Associazione Commercialisti Salerno SALERNO 07/02/2014 LE NOVITÀ DELLA LEGGE DISTABILITÀ. Relatore: Dott. Riccardo PATIMO

Associazione Commercialisti Salerno SALERNO 07/02/2014 LE NOVITÀ DELLA LEGGE DISTABILITÀ. Relatore: Dott. Riccardo PATIMO Associazione Commercialisti Salerno SALERNO 07/02/2014 LE NOVITÀ DELLA LEGGE DISTABILITÀ Relatore: Dott. Riccardo PATIMO IL POTENZIAMENTO DELL ACE 2 POTENZIAMENTO DELL ACE (ex art. 1, D.L. 201/2011) (L.

Dettagli

NOVITA LEGISLATIVE. Gennaio 2014. 1. Detrazione 55% - 65% - 50% (risparmio energetico) 2. Detrazione 36% - 40% - 50% (ristrutturazioni edilizie)

NOVITA LEGISLATIVE. Gennaio 2014. 1. Detrazione 55% - 65% - 50% (risparmio energetico) 2. Detrazione 36% - 40% - 50% (ristrutturazioni edilizie) NOVITA LEGISLATIVE Gennaio 2014 1. Detrazione 55% - 65% - 50% (risparmio energetico) 2. Detrazione 36% - 40% - 50% (ristrutturazioni edilizie) 3. Mini Imu prima casa (24/01/2014) 4. Mod. 730 crediti superiori

Dettagli

Legge di Stabilità 2014: le principali novità in materia di Fisco e di Lavoro

Legge di Stabilità 2014: le principali novità in materia di Fisco e di Lavoro Legge di Stabilità 2014: le principali novità in materia di Fisco e di Lavoro Come noto è stata approvata in via definitiva la legge di Stabilità n. 147 del 27 dicembre 2013,pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2014

LEGGE DI STABILITA 2014 LEGGE DI STABILITA 2014 Forlì, 9 gennaio 2014 Prot. n. 6/2014 La legge di stabilità per il 2014, n. 147 del 27 dicembre 2013, ha introdotto alcune modifiche in materia di: Detrazioni e deduzioni Irpef;

Dettagli

Legge di stabilità 2014

Legge di stabilità 2014 Dr. Anton Pichler Dr. Walter Steinmair Dr. Helmuth Knoll Sparkassenstraße 18 Via Cassa di Risparmio I-39100 Bozen Bolzano T 0471.306.411 F 0471.976.462 E info@interconsult.bz.it I www.interconsult.bz.it

Dettagli

STUDIO ASSOCIATO CARAMANTI TICOZZI & PARTNERS CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE INTERNAZIONALE. Member of AGN INTERNATIONAL www.agn.

STUDIO ASSOCIATO CARAMANTI TICOZZI & PARTNERS CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE INTERNAZIONALE. Member of AGN INTERNATIONAL www.agn. STUDIO ASSOCIATO CARAMANTI TICOZZI & PARTNERS CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE INTERNAZIONALE Member of AGN INTERNATIONAL www.agn.org Via Felice Casati, 20 20124 Milano Tel. +39 02 2779 111 Tel. +39 02

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITÀ 2014

LA LEGGE DI STABILITÀ 2014 Circolare Fiscale n. 2 26/01/2014 LA LEGGE DI STABILITÀ 2014 A seguire, proponiamo una tabella di sintesi delle principali novità contenute nella Legge di Stabilità per l anno 2014. Le norme, salvo differente

Dettagli

Circolare 1/2014 Spett.li clienti in indirizzo INDICE

Circolare 1/2014 Spett.li clienti in indirizzo INDICE Circolare 1/2014 Spett.li clienti in indirizzo Reggio Emilia, li 27/02/2014 Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità fiscali INDICE 1 Premessa... 2 2 Sintesi delle principali

Dettagli

Oggetto: Aspetti fiscali legge di stabilità 2014

Oggetto: Aspetti fiscali legge di stabilità 2014 Ufficio Tributario Oggetto: Aspetti fiscali legge di stabilità 2014 In data 27/12/2013 è stata pubblicata con G.U. n. 302 la l. n. 147/12 ( Legge di stabilità ) recante Disposizioni per la formazione del

Dettagli

LE PRINCIPALI NOVITA FISCALI DELLA FINANZIARIA 2014

LE PRINCIPALI NOVITA FISCALI DELLA FINANZIARIA 2014 LE PRINCIPALI NOVITA FISCALI DELLA FINANZIARIA 2014 Legge 27.12.2013, n. 147 È stata pubblicata la Finanziaria 2014 cosidetta Legge di stabilit 2014, in vigore dall 1.1.2014, che si compone di 1 articolo

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 14 del 25 Ottobre 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Ddl stabilità per il 2014: le prime anticipazioni della stampa Premessa Recentemente il Consiglio dei Ministri ha

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2013

LEGGE DI STABILITA 2013 Fabio Mora Dottore Commercialista Revisore Contabile partita iva 01520610443 Cod. Fisc. MROFBA66B10G920A A mezzo fax / e.mail Circolare n. 1/2013 A tutti i signori clienti loro sedi Porto San Giorgio,

Dettagli

CIRCOLARE DEL 14 MARZO 2011. Ai gentili Clienti Loro sedi IL MILLEPROROGHE È LEGGE SINTESI DEI CONTENUTI

CIRCOLARE DEL 14 MARZO 2011. Ai gentili Clienti Loro sedi IL MILLEPROROGHE È LEGGE SINTESI DEI CONTENUTI CIRCOLARE DEL 14 MARZO 2011 Ai gentili Clienti Loro sedi IL MILLEPROROGHE È LEGGE SINTESI DEI CONTENUTI Il c.d. Decreto Milleproroghe - D.L. n.225 del 29 dicembre 2010 - è stato convertito con la legge

Dettagli

Circolare n. 4 04 Febbraio 2013. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE. 1 Premessa... 3

Circolare n. 4 04 Febbraio 2013. Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE. 1 Premessa... 3 Circolare n. 4 04 Febbraio 2013 Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE 1 Premessa... 3 2 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti... 3 2.1 Auto aziendali...

Dettagli

Informativa per la clientela

Informativa per la clientela Informativa per la clientela Informativa n. 20 del 14 gennaio 2013 Legge di stabilità 2013 - Novità in materia di imposte dirette INDICE 1 Premessa... 3 2 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti...

Dettagli

STUDIO TASSI. Sondrio, 5 gennaio 2015. A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI. loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015. Oggetto: Le novità del 2015

STUDIO TASSI. Sondrio, 5 gennaio 2015. A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI. loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015. Oggetto: Le novità del 2015 Sondrio, 5 gennaio 2015 A tutti i Sigg. Clienti LORO SEDI loro indirizzi e-mail CIRCOLARE N. 1/2015 Oggetto: Le novità del 2015 La legge di Stabilità per l anno 2015 ha portato una serie di rilevanti novità.

Dettagli

Circolare informativa

Circolare informativa Circolare informativa Ultime novità fiscali Studi di settore e malattia del contribuente Agevolazione prima casa - abitazione di lusso determinazione superficie Agevolazione prima casa - mancato trasferimento

Dettagli

CIRCOLARE N. 01/2008 Treviso, 30 gennaio 2008

CIRCOLARE N. 01/2008 Treviso, 30 gennaio 2008 A TUTTI I CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 01/2008 Treviso, 30 gennaio 2008 OGGETTO: Legge Finanziaria 2008 In data 21 dicembre 2007 è stata definitivamente approvata la legge Finanziaria 2008 che contiene

Dettagli

R O S S I & A S S O C I A T I

R O S S I & A S S O C I A T I R O S S I & A S S O C I A T I C o r p o r a t e A d v i s o r s Main Office: Via S. Radegonda, 8 - Milano www.rossiassociati.it Tel +39 02.874271 Fax +39 02.72099377 NEWS SETTIMANALE Gennaio 2013 nr. 2

Dettagli

LA LEGGE DI (IN)STABILITA 2014

LA LEGGE DI (IN)STABILITA 2014 ASSOCIAZIONE LAUREATI IN ECONOMIA DELL UNIVERSITÀ DI VERONA LA LEGGE DI (IN)STABILITA 2014 IUC Reddito di impresa (anche nella delega fiscale) Raffaele Rizzardi 22 marzo 2014 Legge 27 dicembre 2014, n.

Dettagli

INFORMATIVA N. 2/2013

INFORMATIVA N. 2/2013 STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE COMO 1.2.2013 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 E mail: segreteria@studiogorini.it FAX 031.27.33.84 INFORMATIVA N. 2/2013 LEGGE

Dettagli

INFORMATIVA VIA E-MAIL GENNAIO 2014

INFORMATIVA VIA E-MAIL GENNAIO 2014 INFORMATIVA VIA E-MAIL GENNAIO 2014 Illustrissimi soci, confidiamo farvi cosa gradita nel comunicarvi le principali novità giuridiche e fiscali di inizio anno, per la cui elaborazione dobbiamo ringraziare

Dettagli

SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014

SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014 Modena, 12 2014 SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014 Si segnala ai Signori clienti che tutti gli adempimenti sono stati inseriti, prudenzialmente, con le loro scadenze naturali, nonostante

Dettagli

Guida alla legge di stabilità 2014 per l imprenditore

Guida alla legge di stabilità 2014 per l imprenditore Guida alla legge di stabilità 2014 per l imprenditore Il susseguirsi di norme complesse e contraddittorie è evidente a tutti. Ci sono argomenti che ormai scoraggiano anche il commentatore più accorto,

Dettagli

Le novità fiscali sul Leasing Legge di stabilità

Le novità fiscali sul Leasing Legge di stabilità sul Leasing Legge di stabilità 1 Fonte: Sole 24 ore - 31 dicembre 2013 2 Riduzione della durata fiscale per imprese e professionisti/lavoratori autonomi Reintrodotta la possibilità, per il professionista,

Dettagli

Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2014

Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2014 STUDIO INTERPROFESSIONALE 20121 Milano, Via Pozzone 1 21047 Saronno (VA), Vicolo del Caldo 30 * 6902 Lugano Paradiso - CH, V. San Salvatore 10 P.O. Box 461 Tel. 02.967.043.82 - Fax 02.967.026.50 www.interprofessionale.net

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA RAGIONIERI E DOTTORI COMMERCIALISTI REVISORI UFFICIALI DEI CONTI

STUDIO DI CONSULENZA RAGIONIERI E DOTTORI COMMERCIALISTI REVISORI UFFICIALI DEI CONTI A tutti i Clienti LL.SS. Casalecchio di Reno, 08/01/2014 Oggetto: Novità fiscali 2014 Con la presente siamo a sintetizzare le principali novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2014 e da altri provvedimenti

Dettagli

Solide basi Tax Newsletter Italia

Solide basi Tax Newsletter Italia Solide basi Tax Newsletter Italia Le novità fiscali della legge di stabilità 2014 Edizione: www.roedl.com/it Le novità fiscali della legge di stabilità 2014 > Novità per il bonus capitalizzazione ACE >

Dettagli

Legge di stabilità 2013 Aspetti tributari Prime indicazioni

Legge di stabilità 2013 Aspetti tributari Prime indicazioni n 01 dell 11 gennaio 2013 circolare n 16 del 10 gennaio 2013 referente BERENZI/mr Legge di stabilità 2013 Aspetti tributari Prime indicazioni Il 1 gennaio 2013 è entrata in vigore la legge di stabilità

Dettagli

STUDIO OLIVIERI. 00195 ROMA Via M. Prestinari, 15 Tel. +39 06 321.81.74 r.a. Fax +39 06 321.62.45 E-mail: info@studioolivieri.net

STUDIO OLIVIERI. 00195 ROMA Via M. Prestinari, 15 Tel. +39 06 321.81.74 r.a. Fax +39 06 321.62.45 E-mail: info@studioolivieri.net Legge di Stabilità in sintesi Circolare del 31 gennaio 2014 Indice (fare clic per visualizzare la parte della circolare che tratta l argomento) Acquisto di pubblicità on-line: nuove regole Iva... 2 Rinasce

Dettagli

Settembre 2013 SPAZIO AZIENDE ULTIME NOVITÀ FISCALI

Settembre 2013 SPAZIO AZIENDE ULTIME NOVITÀ FISCALI studio cartello Il Consulente Fiscale Settembre 2013 SPAZIO AZIENDE ULTIME NOVITÀ FISCALI Studi di settore e malattia del contribuente Sentenza CTR Umbria n. 33/2013 Agevolazione prima casa abitazione

Dettagli

Novità fiscali 2013 1. AUTO AZIENDALI 2. AUMENTO IVA 3. NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE, FATTURAZIONE SEMPLIFICATA ED ELETTRONICA

Novità fiscali 2013 1. AUTO AZIENDALI 2. AUMENTO IVA 3. NUOVE REGOLE DI FATTURAZIONE, FATTURAZIONE SEMPLIFICATA ED ELETTRONICA Novità fiscali 2013 1. AUTO AZIENDALI A partire dal periodo d imposta 2013 la deducibilità degli oneri relativi alle auto aziendali e dei professionisti, finora pari al 40%, sarà ridotta al 20%. La modifica

Dettagli

Disegno di Legge di stabilità 2015

Disegno di Legge di stabilità 2015 Disegno di Legge di stabilità 2015 Il Disegno di Legge di Stabilità 2015 contiene numerose misure fiscali che entreranno in vigore dal prossimo anno, salvo, come vedremo, le disposizioni in materia di

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 33/2014 del 15/5/2014 ARGOMENTO: PROROGA VERSAMENTI DI UNICO 2014 Gentile Cliente, con la presente desideriamo informarla che, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

Dettagli

NOVITÀ FISCALI PER IL LEASING LEGGE DI STABILITÀ 2014

NOVITÀ FISCALI PER IL LEASING LEGGE DI STABILITÀ 2014 NOVITÀ FISCALI PER IL LEASING LEGGE DI STABILITÀ 2014 Pietrasanta, 12 maggio 2014 Rosaria de Michele Responsabile tributario Iccrea BancaImpresa Responsabile fiscale corporate Gruppo Bancario Iccrea 2

Dettagli

Unico 2014 novità reddito d impresa e lavoro autonomo. Il punto sulle società non operative. Francesco Scuderi Pierangela Maugeri

Unico 2014 novità reddito d impresa e lavoro autonomo. Il punto sulle società non operative. Francesco Scuderi Pierangela Maugeri Unico 2014 novità reddito d impresa e lavoro autonomo. Il punto sulle società non operative Francesco Scuderi Pierangela Maugeri Con il provvedimento 31.1.2014 pubblicato sul sito internet dell Agenzia

Dettagli

Oggetto: principali novità fiscali contenute nella legge finanziaria 2007.

Oggetto: principali novità fiscali contenute nella legge finanziaria 2007. Circolare n. 1/2007 Bologna, 17 gennaio 2007 Oggetto: principali novità fiscali contenute nella legge finanziaria 2007. LEGGE FINANZIARIA n.296/2006 (in vigore dal 1 gennaio 2007); le norme con decorrenza

Dettagli

Pieve di Soligo, 20.01.2014. Circolare n. 1

Pieve di Soligo, 20.01.2014. Circolare n. 1 Pieve di Soligo, 20.01.2014 Circolare n. 1 OGGETTO: novità di inizio anno prime indicazioni. Legge di Stabilità n. 147/2013, pubblicata in G.U. il 27.12.2013, 145/2013 ( Destinazione Italia ) del 23.12.2013

Dettagli

- Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i

- Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i LE NOVITÀ DEL LEASING - Le nuove regole di deducibilità dei canoni di leasing per i professionisti e per le imprese - Sale & lease back: opportunità e cautele -Analisi comparativa e di convenienza dei

Dettagli

LE NOVITÀ DEL DECRETO C.D. SALVA ROMA-TER

LE NOVITÀ DEL DECRETO C.D. SALVA ROMA-TER Riferimenti normativi: LE NOVITÀ DEL DECRETO C.D. SALVA ROMA-TER Artt. 1 e 2, DL n. 16/2014 Con la pubblicazione sulla G.U. 6.3.2014, n. 54 è entrato in vigore, a decorrere dal 6.3.2014, il DL n. 16/2014,

Dettagli

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 2 2014 dell Ufficio

Dettagli

LA RIVALUTAZIONE DEGLI IMMOBILI DELLE IMPRESE

LA RIVALUTAZIONE DEGLI IMMOBILI DELLE IMPRESE LA RIVALUTAZIONE DEGLI IMMOBILI DELLE IMPRESE a cura di Diego Cigna Direzione Regionale dell Emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Fiscalità delle Imprese e Finanziaria LA RIVALUTAZIONE DEGLI

Dettagli

Speciale Normativa Fiscale

Speciale Normativa Fiscale Speciale Normativa Fiscale Ufficio Fiscale Tributario Verona, 16 gennaio 2014 VERONA LEGNAGO Via Albere, 21 - Centro Palladio - C.A.P. 37138 ADERENTE CONFIMI Via del Pontiere, 17 - C.A.P 37045 Tel. 045/8102001

Dettagli

INFORMATIVA N. 09 Osimo, 16/09/2013

INFORMATIVA N. 09 Osimo, 16/09/2013 INFORMATIVA N. 09 Osimo, 16/09/2013 SPAZIO AZIENDE Spazio aziende è destinato alla clientela dello Studio e contiene, con un linguaggio semplice ma sintetico, una sintesi delle ultime novità fiscali, alcuni

Dettagli

Per la Pubblica Amministrazione viene previsto un uso esteso degli strumenti di pagamento elettronici (operazioni superiori a 500 euro).

Per la Pubblica Amministrazione viene previsto un uso esteso degli strumenti di pagamento elettronici (operazioni superiori a 500 euro). Analisi del Decreto Monti principali aspetti fiscali e previdenziali IRAP Novità cuneo fiscale Aumenta la deduzione ai fini Ires e Irpef di una parte dell IRAP versata dai contribuenti ( oggi prevista

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC

IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC TARI tassa sui rifiuti TASI tassa sui servizi indivisibili (illuminazione pubblica, manutenzione strade, vigilanza urbane ecc.) IMU imposta municipale sugli immobili Esenti:

Dettagli

Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail

Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail Studio Campasso Associati Corso Marconi 38, 10125 Torino Telefono 0116698083 Fax 0116698132 e-mail info@studiocampasso.it www.studiocampasso.it Informativa n. 22 del 27 luglio 2011 DL 13.5.2011 n. 70 convertito

Dettagli

IL CONTRATTO DI LEASING IMMOBILIARE

IL CONTRATTO DI LEASING IMMOBILIARE IL CONTRATTO DI LEASING IMMOBILIARE 1. Introduzione Il contratto di leasing costituisce un negozio a titolo oneroso concluso con la presenza di tre soggetti ognuno con un diverso interesse economico, ossia

Dettagli

Circolare n. 11/2014: Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2014

Circolare n. 11/2014: Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2014 PERNI & DORENTI PARTNERS AVV. OLIVIERO PERNI DOTT. LUCA DORENTI OF COUNSEL AVV. ROBERTO GRUTTADAURIA DOTT. MARCO GASPARI DOTT.SSA BARBARA BONSIGNORI AVV. VALERIA PAGANI DOTT. PIETRO COLUZZI DOTT. LUCA

Dettagli

La bozza di Legge Finanziaria per il 2015

La bozza di Legge Finanziaria per il 2015 La bozza di Legge Finanziaria per il 2015 Il Governo ha recentemente approvato il disegno di legge della Finanziaria 2015 contenente alcune novità di natura fiscale, in vigore generalmente dal 2015, di

Dettagli

Circolare per il cliente 7 gennaio 2015

Circolare per il cliente 7 gennaio 2015 Circolare per il cliente 7 gennaio 2015 Versione Completa IN BREVE Pubblicata la legge di Stabilità 2015 Interessi legali allo 0,5% dal 1 gennaio 2015 Le nuove tabelle Aci per la determinazione dei fringe

Dettagli

STUDIO ASSOCIATO CARAMANTI TICOZZI & PARTNERS CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE INTERNAZIONALE. Member of AGN INTERNATIONAL www.agn.

STUDIO ASSOCIATO CARAMANTI TICOZZI & PARTNERS CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE INTERNAZIONALE. Member of AGN INTERNATIONAL www.agn. STUDIO ASSOCIATO CARAMANTI TICOZZI & PARTNERS CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE INTERNAZIONALE Member of AGN INTERNATIONAL www.agn.org Via Felice Casati, 20 20124 Milano Tel. +39 02 2779 111 Tel. +39 02

Dettagli

DARIO DELLACROCE & ASSOCIATI

DARIO DELLACROCE & ASSOCIATI Dario Dellacroce via Orazio Antinori n. 6 dottore commercialista 10128 TORINO revisore contabile consulente del giudice Telefono 011-50.91.524 Telefax 011-50.91.535 Alberto Miglia E-mail: info@dellacroceeassociati.it

Dettagli

Gennaio 2014 A CURA DELLO STUDIO. Dott.ssa ELENA TROMBETTA Como Via Giovane Italia, 13. La finanziaria 2014. Scadenziario

Gennaio 2014 A CURA DELLO STUDIO. Dott.ssa ELENA TROMBETTA Como Via Giovane Italia, 13. La finanziaria 2014. Scadenziario Servizio in collaborazione con A CURA DELLO STUDIO Dott.ssa ELENA TROMBETTA Como Via Giovane Italia, 13 INFORMA AZIENDE DEL MESE DI GENNAIO 2014 La finanziaria 2014 Scadenziario Pagina 2 / 18 PRINCIPALI

Dettagli

Cagliari 11 febbraio 2014 NOVITA FISCALI 2014. a cura di: Dott. Paolo Ricci

Cagliari 11 febbraio 2014 NOVITA FISCALI 2014. a cura di: Dott. Paolo Ricci Cagliari 11 febbraio 2014 NOVITA FISCALI 2014 a cura di: Dott. Paolo Ricci LA FISCALITA IMMOBILIARE Commi 639, 640, 682 / 703 Art. 1 - Legge di stabilità Dal 1 gennaio 2014 è entrata in vigore la IUC (Imposta

Dettagli

STUDIO SESANA ASSOCIATI. Legge 24 dicembre 2007 n. 244

STUDIO SESANA ASSOCIATI. Legge 24 dicembre 2007 n. 244 LEGGE FINANZIARIA per il 2008 Legge 24 dicembre 2007 n. 244 Con la presente Circolare è nostra intenzione portare a Vostra conoscenza per grandi linee e senza pretesa di completezza, impossibile considerata

Dettagli

NOVITA FISCALI 2013. 1 Premessa... 2 Novità in materia di imposte dirette... 2.1 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti...

NOVITA FISCALI 2013. 1 Premessa... 2 Novità in materia di imposte dirette... 2.1 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti... NOVITA FISCALI 2013 INDICE 1 Premessa... 2 Novità in materia di imposte dirette... 2.1 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti... 2.1.1 Veicoli aziendali a deducibilità parziale... 2.1.2

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

DAL DEBUTTO DELLA IUC SUGLI IMMOBILI AL RESTYLING DELL IMPOSTA DI REGISTRO. FOCUS SULLE NOVITA FISCALI

DAL DEBUTTO DELLA IUC SUGLI IMMOBILI AL RESTYLING DELL IMPOSTA DI REGISTRO. FOCUS SULLE NOVITA FISCALI 2014 Studio Pavan Daniela dottore commercialista e revisore contabile via G. Garibaldi 104/A 35043 Monselice (PD) e-mail: daniela.pavan@studiopavan.eu sito web: http:// www.studiopavan.eu tel. 0429/73659

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015: FOCUS SULLE PERSONE FISICHE

LEGGE DI STABILITA 2015: FOCUS SULLE PERSONE FISICHE Milano, 19 gennaio 2015 CIRCOLARE CLIENTI N. 5/2015 LEGGE DI STABILITA 2015: FOCUS SULLE PERSONE FISICHE La Legge n. 190/2014 (la cd Legge di Stabilità 2015 ) ha previsto diverse misure fiscali di interesse

Dettagli

Studio Amministrativo Associato Verga

Studio Amministrativo Associato Verga dott. Massimo Verga commercialista revisore contabile rag. Giovanni Bozzini consulente del lavoro revisore contabile Spett.le Cliente Cadorago, 12/01/2015 Circolare informativa n. 1/2015 FISCALE / Oggetto

Dettagli

Castelfranco Veneto, 23 gennaio 2012 LORO SEDI

Castelfranco Veneto, 23 gennaio 2012 LORO SEDI Dott. Mario Conte Ragioniere Commercialista Revisore Contabile Dott. Dario Cervi Ragioniere Commercialista Revisore Contabile Rag. Pierluigi Martin Consulente aziendale Dott.ssa Arianna Bazzacco Dottore

Dettagli

Studio 25/09/2013. Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini & Partners - Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi

Studio 25/09/2013. Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini & Partners - Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi MODIFICHE ALLA DEDUCIBILITA DEI COSTI DELLE AUTOVETTURE DAL 01/01/2013 EX LEGGE 92/2012 - LEGGE 228/2012 (STABILITA 2013) : EFFETTI SUGLI ACQUISTI E SULLE VENDITE 1 Deducibilità costi autovetture art.

Dettagli

STUDIO SESANA ASSOCIATI. Legge 27 dicembre 2006 n. 296

STUDIO SESANA ASSOCIATI. Legge 27 dicembre 2006 n. 296 LEGGE FINANZIARIA per il 2007 Legge 27 dicembre 2006 n. 296 Decreto Legge collegato e Manovra bis anno 2006 Con la presente Circolare è nostra intenzione portare a Vostra conoscenza per grandi linee e

Dettagli

Servizio circolari per la clientela Circolare n. 3 del 28 gennaio 2013

Servizio circolari per la clientela Circolare n. 3 del 28 gennaio 2013 Servizio circolari per la clientela Circolare n. 3 del 28 gennaio 2013 1 Premessa 2 Deducibilità delle auto aziendali e dei professionisti 2.1 Auto aziendali 2.2 Auto dei professionisti 2.3 Auto concesse

Dettagli

Circolare Mensile Fiscale SETTEMBRE 2015

Circolare Mensile Fiscale SETTEMBRE 2015 Circolare Mensile Fiscale SETTEMBRE 2015 INDICE Le news del mese In evidenza o La remissione in bonis Scadenzario Le news del mese Detrazione 50% - Obbligo di richiesta del codice fiscale del condominio

Dettagli

LA MANOVRA SALVA ITALIA

LA MANOVRA SALVA ITALIA Circolare n. 1 del 10/01/2012 LA MANOVRA SALVA ITALIA Il Governo Monti con il decreto 06/12/2011 n. 201, convertito in legge n. 214 del 28/12/2011 ha adottato una serie di provvedimenti a largo raggio

Dettagli

DEDUCIBILITA INTERESSI PASSIVI. 16 marzo 2009 Dott. Rag. Vito Dulcamare

DEDUCIBILITA INTERESSI PASSIVI. 16 marzo 2009 Dott. Rag. Vito Dulcamare DEDUCIBILITA INTERESSI PASSIVI 16 marzo 2009 Dott. Rag. Vito Dulcamare DEDUCIBILITA INTERESSI PASSIVI ALTRI INTERESSI SU IMMOBILI PATRIMONIO SU VEICOLI A MOTORE SOGGETTI IRPEF SOGGETTI IRES BANCHE ASSICURAZIONI

Dettagli

L'ABOLIZIONE DELLA PRIMA RATA IMU 2013 E LE ALTRE NOVITÀ DEL C.D. DECRETO IMU

L'ABOLIZIONE DELLA PRIMA RATA IMU 2013 E LE ALTRE NOVITÀ DEL C.D. DECRETO IMU L'ABOLIZIONE DELLA PRIMA RATA IMU 2013 E LE ALTRE NOVITÀ DEL C.D. DECRETO IMU RIFERIMENTI: DL 31.8.2013, n. 102 IN SINTESI Nell'ambito del c.d. Decreto IMU il Legislatore, oltre all abolizione della prima

Dettagli

ESTENSIONE REVERSE CHARGE

ESTENSIONE REVERSE CHARGE Saluzzo, lì 12 gennaio 2015 Egr. CLIENTE Prot. n. 01/15/FISC LA LEGGE FINANZIARIA 2015 E stata pubblicata sulla G.U. 29/12/2014 la Finanziaria 2015 (Legge n. 190/2014) c.d. Legge di stabilità 2015, ed

Dettagli

OGGETTO: CIRCOLARE INFORMATIVA N. 03/2014

OGGETTO: CIRCOLARE INFORMATIVA N. 03/2014 Via Rodi, 27-25124 BRESCIA Tel. 030/2426211 Fax 030/2422047 Web site: www.saccopartners.it E-Mail saccopartners@saccopartners.it PEC: studiosaccoeassociati@legalmail.it Brescia, lì 25 Febbraio 2014 A tutta

Dettagli

SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE

SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE 1. MONETA ELETTRONICA PER LE PENSIONI 2. LIBRETTI DI DEPOSITO AL PORTATORE BANCARI O POSTALI 3. I.S.E.E. 4. DETRAZIONI RISTRUTTURAZIONI ED INTERVENTI PER RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI

CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI CIRCOLARE DI AGGIORNAMENTO AI CLIENTI Anno IV, n. 4 APRILE 2014 I N D I C E IVA... 3 Compensazione Iva trimestrale... 3 Minori controlli per i rimborsi Iva alle imprese in regola con il fisco... 3 REDDITI...

Dettagli

GUIDA ALL'ACCONTO DELLE IMPOSTE DI NOVEMBRE 2013 : ANALISI ED APPROFONDIMENTI

GUIDA ALL'ACCONTO DELLE IMPOSTE DI NOVEMBRE 2013 : ANALISI ED APPROFONDIMENTI GUIDA ALL'ACCONTO DELLE IMPOSTE DI NOVEMBRE 2013 : ANALISI ED APPROFONDIMENTI a cura di Celeste Vivenzi Entro il prossimo 02/12/2013 (il 30/11 cade di sabato) va versata la 2 o unica rata degli acconti

Dettagli

Oggetto: Manovra Monti ( approvata alla Camera in attesa di approvazione al Senato) Fonte legislativa: D.L. n.201 del 6 dicembre 2011

Oggetto: Manovra Monti ( approvata alla Camera in attesa di approvazione al Senato) Fonte legislativa: D.L. n.201 del 6 dicembre 2011 STUDIO PULITO Commercialisti Consulenti Tecnici del Giudice Revisori Contabili Milano 20121 Via Pantano 15 Rozzano 20089 (MI) Via Europa 13 Internet: www.studiopulito.it E-mail info@studiopulito.it *********

Dettagli

ESTENSIONE APPLICAZIONE REVERSE CHARGE

ESTENSIONE APPLICAZIONE REVERSE CHARGE Bergamo, gennaio 2015 CIRCOLARE N. 2/Consulenza aziendale OGGETTO: Finanziaria 2015 Recentemente è stata pubblicata sulla G.U. la legge 23-12-2014 n 90 (c.d. finanziaria 2015) che contiene numerosi provvedimenti

Dettagli

Fiscal Approfondimento

Fiscal Approfondimento Fiscal Approfondimento Il Focus di qualità N. 07 11.02.2014 Il leasing per le auto A cura di Devis Nucibella Categoria: Auto Sottocategoria: Imposte dirette La disposizione di riferimento per l individuazione

Dettagli

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013

La fiscalità dei contratti di locazione. Milano, 29 gennaio 2013 La fiscalità dei contratti di locazione Milano, 29 gennaio 2013 1 Fiscalità connessa ai contratti di locazione Imposte dirette Per il locatore non imprenditore, ai fini della determinazione del reddito

Dettagli

Provvedimenti fiscali autunno inverno 2012

Provvedimenti fiscali autunno inverno 2012 Circolare n. 01/2013 Provvedimenti fiscali autunno inverno 2012 Legge 17.12.2012 n. 221: Conversione, con modifiche del D.L. n. 179 del 18.10.2012. Si tratta del provvedimento sulla crescita economica.

Dettagli

LA FISCALITA DEGLI IMMOBILI E LE NOVITA IN TEMA DI ACCERTAMENTO

LA FISCALITA DEGLI IMMOBILI E LE NOVITA IN TEMA DI ACCERTAMENTO ADC ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE ROMA LA FISCALITA DEGLI IMMOBILI E LE NOVITA IN TEMA DI ACCERTAMENTO Roma, 10 dicembre 2009 TRA

Dettagli

Foglio Informativo AnSe

Foglio Informativo AnSe Foglio Informativo AnSe Anno 2015 - Numero 5 11 febbraio 2015 Anno13 - Numero 2013 ANSE Associazione Nazionale Seniores Enel Viale Regina Margherita, 125-00198 ROMA Tel. 0683057390-0683057422 Fax 0683057440

Dettagli

STUDIO CATELLANI COMMERCIALISTI -REVISORI CONTABILI

STUDIO CATELLANI COMMERCIALISTI -REVISORI CONTABILI Circolare 3/2014 STUDIO CATELLANI Spett.li clienti in indirizzo Reggio Emilia, li 27/02/2014 Locazione e affitto di beni immobili - Nuovo modello di registrazione - Pagamento dei tributi con il modello

Dettagli

UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF

UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF Seminario LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE SOCIETÀ Arezzo 20 maggio 2008 Firenze 22 maggio 2008 Pisa 28 maggio 2008 UNICO 2008 - Le novità del Quadro RF Dott. Fabio Giommoni Le novità della dichiarazione

Dettagli

SALVADOR BERGAMO PADRONE

SALVADOR BERGAMO PADRONE rag. MARIO SALVADOR rag. ANTONIO BERGAMO dott. FRANCESCO PADRONE DOCENTE DI ISTITUZIONI DI ECONOMIA PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE dott. ANNA MARIA SALVADOR dott. CLAUDIA SALVADOR Portogruaro,

Dettagli

Tomassetti & Partners

Tomassetti & Partners CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 12 DEL 5.11.2013 ARGOMENTO: ACCONTI DI NOVEMBRE 2013 Entro il 2.12.2013 i contribuenti sono tenuti al versamento degli acconti Irpef, Ires, Irap, Ivie e Ivafe, Ivs (per artigiani

Dettagli

Artt. 2423, 2423-ter, 2427, 2428 C.C. - Art. 2, c. 6-bis D.L. 27.04.1990, n. 90, conv. in

Artt. 2423, 2423-ter, 2427, 2428 C.C. - Art. 2, c. 6-bis D.L. 27.04.1990, n. 90, conv. in Circolare n. 5 11 Marzo 2013 Approfondimenti in tema di: CONTROLLI CONTABILI PER IL BILANCIO Artt. 2423, 2423-ter, 2427, 2428 C.C. - Art. 2, c. 6-bis D.L. 27.04.1990, n. 90, conv. in L.26.06.1990, n. 165-

Dettagli

TASSE. Il saldo fiscale 2014 è positivo: il taglio delle tasse è stato superiore agli aumenti

TASSE. Il saldo fiscale 2014 è positivo: il taglio delle tasse è stato superiore agli aumenti TASSE. Il saldo fiscale 2014 è positivo: il taglio delle tasse è stato superiore agli aumenti Sebbene la pressione fiscale rimanga ancora molto elevata (43,3 per cento), nel 2014 i contribuenti italiani

Dettagli

LE NOVITÀ FISCALI 2014

LE NOVITÀ FISCALI 2014 COLLANA PERCORSI TRIBUTARI LE NOVITÀ FISCALI 2014 Sandro Cerato Michele Bana Deduzioni IRAP Fiscalità dei leasing Rivalutazione dei beni d impresa Imposte comunali Compensazione dei crediti tributari Gruppo

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013 Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013 Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento

Dettagli

= Circolare n. 1/2014

= Circolare n. 1/2014 = Scadenze + 16 gennaio + Versamento IVA liquidazione mensile tramite Mod. F24 Versamento ritenute lavoro dipendente e contributi sociali Versamento delle ritenute su lavoro autonomo Invio delle comunicazioni

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Circolare 9/2006 del 11 luglio 2006 Manovra Estiva 2006. Decreto Legge n. 223/06 Premessa Il 4 luglio u.s. è entrato in vigore il decreto legge n. 223 contenente misure urgenti per la correzione dei conti

Dettagli

- DIRITTO DEL LAVORO E LEGISLAZIONE SOCIALE

- DIRITTO DEL LAVORO E LEGISLAZIONE SOCIALE ESAMI DI STATO PER L ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO ANNO 2005 LA TUTELA FISICA ED ECONOMICA DELLA MATERNITÀ NEL RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO. IL CANDIDATO DOPO

Dettagli