QUESITI TRASPORTO MERCI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUESITI TRASPORTO MERCI"

Transcript

1 1 L ART. 15 DELLA LEGGE 298/74 DISCIPLINA IN MATERIA DI FUSIONI E TRASFORMAZIONI DI IMPRESE. QUALE CASO NON E PREVISTO? 1 - TRASFORMAZIONE DI IMPRESE INDIVIDUALI IN SOCIETA DI CAPITALI. 2 - CONFERIMENTO DI IMPRESE INDIVIDUALI IN SOCIETA DI PERSONE. 3 - TRASFORMAZIONE DI SOCIETA DI PERSONE IN SOCIETA DI CAPITALI. 2 - PER OMISSIONE DI COMUNICAZIONI ALL ALBO (DI CUI ALL ART. 18 DELLA L. 298/1974) IL TITOLARE DELL IMPRESA INDIVIDUALE O GLI AMMINISTRATORI DELLE SOCIETA SONO SOGGETTI AL PAGAMENTO DI UNA SOMMA PECUNIARIA PARI A: 1 - DA 15,49 (PARI A LIRE ) A 51,64 EURO (PARI A LIRE ) 2 - DA 10,33 (PARI A LIRE ) A 51,64 EURO (PARI A LIRE ). 3 - DA 15,49 (PARI A LIRE ) A 103,29 EURO (PARI A LIRE ). 3 IN QUALE SANZIONE INCORRE L IMPRESA CHE, NONOSTANTE REGOLARE DIFFIDA, NON EFFETTUA IL VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO ANNUO DI ISCRIZIONE ALL ALBO? 1 - LA SOSPENSIONE DALL ALBO. 2 - LA CANCELLAZIONE DALL ALBO. 3 - LA RADIAZIONE DALL ALBO. 4 AI SENSI DELL ART. 21 DELLA LEGGE 298/1974 QUALI SANZIONI SANZIONI DISCIPLINARI POSSONO ESSERE APPLICATE DALL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE? 1 - SOSPENSIONE DALL ALBO ESCLUSIONE DALL ALBO CANCELLAZIONE DALL ALBO RADIAZIONE DALL ALBO. 2 - SOSPENSIONE DALL ALBO SOSPENSIONE DELLE AUTORIZZAZIONI INTESTATE ALL IMPRESA REVOCA DELLE AUTORIZZAZIONI INTESTATE ALL IMPRESA RADIAZIONE DALL ALBO. 3 - AMMONIMENTO CENSURA SOSPENSIONE DALL ALBO RADIAZIONE DALL ALBO. 5 IN CHE TERMINI E TEMPI UN IMPRESA RADIATA DALL ALBO PUO RIOTTENERE L ISCRIZIONE A TALE ALBO? 1 - NON POSSONO RIOTTENERE L ISCRIZIONE. 2 - POSSONO RIOTTENERLA NON PRIMA CHE SIA TRASCORSO IL TERMINE DI 2 ANNI. 3 - POSSONO RIOTTENERLA NON PRIMA CHE SIA TRASCORSO IL TERMINE DI 5 ANNI. 6 - QUALE TIPOLOGIA DI IMPRESA NON E TENUTA A DIMOSTRARE IL REQUISITO DI CAPACITA PROFESSIONALE PER OTTENERE L ISCRIZIONE ALL ALBO? 1 - IMPRESA ESERCITANTE L ATTIVITA ESCLUSIVAMENTE CON VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA A PIENO CARICO NON SUPERIORE A KG. 2 - IMPRESA ESERCITANTE L ATTIVITA ESCLUSIVAMENTE CON AUTOBETONIERE PER TRASPORTO DI CALCESTRUZZO. 3 - IMPRESA ESERCITANTE L ATTIVITA ESCLUSIVAMENTE CON VEICOLI DI PORTATA UTILE NON SUPERIORE A KG. 7 POSSONO ESSERE TRASPORTATRE COSE VARIE NON COMPRESE TRA QUELLE ELENCATE NELLA LICENZA DI TRASPORTO CONTO PROPRIO?

2 1 - SI, PURCHE SIANO DI PROPRIETA DEL TITOLARE ED IL LORO TRASPORTO SI RENDA NECESSARIO PER ESIGENZE DI CARATTERE STRAORDINARIO E NON CONTINUATIVO, STRETTAMENTE ATTINENTI ALL ATTIVITA PER LA QUALE LA LICENZA E STATA RILASCIATA. 2 - SI, MA SOLO NEL CASO IN CUI TRASPORTO SI RENDA NECESSARIO PER ESIGENZE DI CARATTERE STRAOLRDINARIO E NON CONTINUATIVO, STRETTAMENTE ATTINENTI ALL ATTIVITA PER LA QUALE LA LICENZA E STATA RILASCIATA. 3 NO, IN NESSUN CASO. 8.- L ENTE PREPOSTO AL RILASCIO DELLA LICENZA DI TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO E : 1 LA PROVINCIA. 2 IL COMUNE. 3 - L UFFICIO PROVINCIALE DEL DIPARTIMENTO DEI TRASPORTI TERRESTRI. 9 QUALI TIPOLOGIE DI IMPRESE SONO ESENTATE DALLA DIMOSTRAZIONE DEL POSSESSO DEL REQUISITO DI ONORABILITA PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI? 1 - NESSUNA. 2 - LE IMPRESE CHE ESERCITANO L ATTIVITA SOLO CON VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA A PIENO CARICO NON SUPERIORE A KG. 3 - LE IMPRESE CHE ESERCITANO L ATTIVITA SOLO CON VEICOLI DI PORTATA UTILE NON SUPERIORE A KG. 10 E POSSIBILE PER LE IMPRESE STIPULARE LA LOCAZIONE DI VEICOLI DA DESTINARE AD USO TRASPORTO PER CONTO DI TERZI? 1 - SI, PURCHE ENTRAMBE LE IMPRESE SIANO ISCRITTE ALL ALBO E TITOLARI DI AUTORIZZAZIONE. 2 - SI, PURCHE ALMENO L IMPRESA CHE CEDE IN LOCAZIONE IL VEICOLO SIA ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI. 3 - NO LA REVOCA DELLA LICENZA DI TRASPORTO DI MERCI IN CONTO PROPRIO VIENE DISPOSTA: 1 - PER IL VENIR MENO DELLE CONDIZIONI IN BASE ALLE QUALI È STATA RILASCIATA. 2 - PER VIOLAZIONE ALLE NORME SUL CRONOTACHIGRAFO. 3 - IN CASO DI TRASPORTO ABUSIVO I REQUISITI RICHIESTI AD UN IMPRESA CHE VOGLIA EFFETTUARE L ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI SONO 1 ONORABILITA, CAPACITA IMPRENDITORIALE E ASSISTENZIALE. 2 ONORABILITA, CAPACITA ECONOMICA E IDONEITA TECNICA. 3 ONORABILITA, CAPACITA FINANZIARIA E IDONEITA PROFESSIONALE PER QUANTE IMPRESE DI AUTOTRASPORTO UNA PERSONA FISICA MUNITA DI ATTESTATO D IDONEITA PROFESSIONALE PUO SVOLGERE IL RUOLO DI PREPOSTO? 1 AL MASSIMO IN DUE, PURCHE IL SOGGETTO SIA IL TITOLARE DI UNA DELLE DUE IMPRESE. 2 AL MASSIMO IN TRE.

3 3 ESCLUSIVAMENTE IN UNA SOLA IMPRESA QUALE È LA DURATA DELLA LICENZA COMUNITARIA? 1-5 ANNI. 2-1 ANNO. 3-9 ANNI IL REQUISITO DELL ONORABILITA NON SUSSISTE, O CESSA DI SUSSISTERE, IN CAPO ALLA PERSONA CHE: 1 ABBIA SUBITO NEL CORSO DELL ULTIMO QUINQUENNIO UNA SANZIONE AMMINISTRATIVA ACCESSORIA DELLA SOSPENSIONE DELLA PATENTE DI GUIDA O SIA STATO EFFETTUATO NEI SUOI CONFRONTI L ACCERTAMENTO DI CUI ALL ART. 167, COMMA 10, DEL CODICE DELLA STRADA. 2 ABBIA SUBITO PER CINQUE VOLTE NEL CORSO DELL ULTIMO QUINQUENNIO, CUMULATIVAMENTE LA SANZIONE AMMINISTRATIVA ACCESSORIA DELLA SOSPENSIONE DELLA PATENTE DI GUIDA O SIA STATO EFFETTUATO NEI SUOI CONFRONTI L ACCERTAMENTO DI CUI ALL ART. 167, COMMA 10, DEL CODICE DELLA STRADANESSUNA. 3 ABBIA SUBITO PER TRE VOLTE NEL CORSO DELL ULTIMO QUINQUENNIO, CUMULATIVAMENTE LA SANZIONE AMMINISTRATIVA ACCESSORIA DELLA SOSPENSIONE DELLA PATENTE DI GUIDA O SIA STATO EFFETTUATO NEI SUOI CONFRONTI L ACCERTAMENTO DI CUI ALL ART. 167, COMMA 10, DEL CODICE DELLA STRADA COSA S INTENDE PER DISPONIBILITÀ DEL VEICOLO NELL AMBITO DELL AUTOTRASPORTO DI MERCI IN CONTO PROPRIO? 1 - SOLAMENTE LA PROPRIETÀ. 2 - LA PROPRIETÀ E L USUFRUTTO. 3 - LA PROPRIETÀ, L USUFRUTTO, L ACQUISTO CON PATTO DI RISERVATO DOMINIO, LA LOCAZIONE CON FACOLTÀ DI COMPERA QUALI COSE POSSONO ESSERE TRASPORTATE CON UN VEICOLO MUNITO DELLA LICENZA DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO? 1 - TUTTE. 2 - TUTTE QUELLE DI PROPRIETÀ DEL TITOLARE DELLA LICENZA. 3 - SOLO QUELLE ATTINENTI L ATTIVITÀ DEL TITOLARE E PER LA QUALE È STATA RILASCIATA LA LICENZA UN IMPRESA MUNITA DI LICENZA DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO PUÒ TRASPORTARE LE MERCI PRODOTTE DALLA STESSA IMPRESA E VENDUTE AD UN TERZO? 1 - SI. 2 - SOLO SE LA VENDITA AVVIENE DOPO LA CONSEGNA. 3 - NO, PUÒ TRASPORTARE SOLO COSE PROPRIE. 19 IN QUALI DEI SEGUENTI CASI LA LICENZA PER TRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO NON PUO ESSERE RILASCIATA? 1 - CHE LE MERCI APPARTENGANO ALL IMPRESA CHE RICHIEDE LA LICENZA.

4 2 - CHE IL TRASPORTO AVVENGA CON MEZZI IN PROPRIETA DELL IMPRESA. 3 - CHE L ATTIVITA DI TRASPORTO SIA ECONOMICAMENTE PREVALENTE NELL IMPRESA E PREVISTO CHE VENGA PERIODICAMENTE ESEGUITA LA VERIFICA SULLA PERMANENZA DEI REQUISITI IN BASE AI QUALI E STATA RILASCIATA AD UN IMPRESA LA LICENZA DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO. OGNI QUANTI ANNI E PREVISTA DETTA VERIFICA? 1-2 ANNI. 2-5 ANNI ANNI QUAL È IL TERMINE DI PRESCRIZIONE PREVISTO PER IL PAGAMENTO DEL CONTRIBUTO CHE LE IMPRESE ISCRITTE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI SONO TENUTE A VERSARE OGNI ANNO? 1 - UN ANNO. 2 - TRE ANNI. 3 - CINQUE ANNI IN QUANTO TEMPO DEVE ESSERE RILASCIATA LA LICENZA DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO? 1-45 GIORNI DALLA DATA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA O DA QUANDO È STATA PRESENTATA EVENTUALE DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA GIORNI DALLA DATA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA GIORNI DALLA DATA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. 23- QUALE DEI SEGUENTI TIPI DI DISPONIBILITA DI VEICOLI, NON E AMMISSIBILE AI FINI DEL RILASCIO DI UNA LICENZA IN CONTO PROPRIO? 1 - ACQUISTO CON PATTO DI RISERVATO DOMINIO. 2 - CONTRATTO DI AFFITTO. 3 - CONTRATTO DI LOCAZIONE CON FACOLTA DI COMPERA. 24 PER QUANTI ANNI HA VALORE LA LICENZA COMUNITARIA RILASCIATA DAL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI?. 1-3 ANNI. 2-5 ANNI ANNI PER QUANTO TEMPO AL MASSIMO E CONSENTITO IL PROSEGUIMENTO PROVVISORIO DELL ATTIVITA DA PARTE DI PERSONA CHE NON E IN POSSESSO DEL REQUISITO DI IDONEITA PROFESSIONALE? 1 - PER UN ANNO, CHE PUO ESSERE ULTERIORMENTE PROROGATO DI ALTRI SEI MESI SU RICHIESTA MOTIVATA E VALUTAZIONE DELL ATTIVITA DELL IMPRESA RICHIEDENTE. 2 SOLO PER SEI MESI. 3 - PER DUE ANNI.

5 26 UN IMPRESA CHE ESERCITA CON TRE AUTOVEICOLI, QUALE IMPORTO DI CAPACITA FINANZIARIA E TENUTA A DIMOSTRARE? 1 SESSANTACINQUEMILA EURO. 2 - CINQUANTAMILA EURO. 3 SESSANTAMILA EURO UN IMPRESA TITOLARE DI AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO INTERNAZIONALE DI MERCI SU STRADA PUO TRASFERIRLA AD ALTRA IMPRESA? 1 NO, IN NESSUN CASO. 2 SI. 3 - SI, MA SOLO MEDIANTE CESSIONE D AZIENDA E CON CANCELLAZIONE DALL ALBO DELL IMPRESA CEDENTE. 28 QUANTO VALE UNA LICENZA AL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO RILASCIATA AD UN IMPRESA DI NUOVA COSTITUZIONE? 1 NON HA LIMITI DI VALIDITA MESI. 3-1 ANNO QUALI SONO LE FUNZIONI DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE PER IL RILASCIO DELLE LICENZE DI TRASPORTI IN CONTO PROPRIO? 1 - ESPRIMERE PARERI SULLE DOMANDE DI LICENZA AL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO. 2 - DECIDERE SULLE DOMANDE DI TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO. 3 - RILASCIARE LE LICENZE AL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO QUALI SOGGETTI SONO ABILITATI ALLO SVOLGIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PER L ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AUTOTRASPORTATORE ED IL RILASCIO DEI RELATIVI ATTESTATI? 1 - GLI ORGANISMI DI FORMAZIONE APPOSITAMENTE ABILITATI DALL UFFICIO MOTORIZZAZIONE DELLA PROVINCIA NELLA QUALE HANNO LA SEDE LEGALE. 2- GLI ORGANISMI DI FORMAZIONE APPOSITAMENTE ABILITATI DAL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI. 3 - LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA CHI RILASCIA LE AUTORIZZAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE PER I VEICOLI ECCEZIONALI? 1 - L ENTE PROPRIETARIO O CONCESSIONARIO IN BASE ALLA TIPOLOGIA DI RETE VIARIA INTERESSATA AL TRASPORTO (AUTOSTRADE, STRADE STATALI, PROVINCIALI, COMUNALI, ) 2 - L UFFICIO PROVINCIALE DEL DIPARTIMENTO DEI TRASPORTI TERRESTRI DOVE HA LA SEDE LEGALE L IMPRESA CHE NE FA RICHIESTA. 3 IN OGNI CASO LA PROVINCIA DOVE HA LA SEDE LEGALE L IMPRESA CHE NE FA RICHIESTA. 32 INDICARE GLI ADEMPIMENTI NECESSARI AL FINE DI INTRAPRENDERE L ATTIVITA DI TRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI?

6 1 ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA ED AGRICOLTURA. 2 ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA ED AGRICOLTURA, ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORATORI NELLA CORRETTA TIPOLOGIA VEICOLARE. 3 ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA ED AGRICOLTURA, ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORATORI NELLA CORRETTA TIPOLOGIA VEICOLARE E PROCEDURE DI ACCESSO AL MERCATO. 33 DOPO QUANTI ANNI DALL ATTO DI CESSIONE D AZIENDA L IMPRESA CEDENTE PUO ISCRIVERSI NUOVAMENTE ALL ALBO ATOTRASPORTATORI E RIPRENDERE L ATTIVITA DI AUTOTRASPORTO MERCI PER CONTO DI TERZI? 1 NON PUO MAI PIU ISCRIVERSI ALL ALBO. 2 ALMENO 3 ANNI DALLA DATA DELLA CESSIONE. 3 ALMENO 5 ANNI DALLA DATA DELLA CESSIONE QUALE È LA FUNZIONE DELL ELENCAZIONE DELLE COSE SULLA LICENZA DI TRASPORTO DI MERCI IN CONTO PROPRIO? 1 - INDICARE LE COSE PRODOTTE DAL TITOLARE DELLA LICENZA. 2 - INDICARE LE COSE CHE IL TITOLARE DELLA LICENZA HA IN PROPRIA DISPONIBILITÀ. 3 - INDICARE LE COSE CHE IL TITOLARE DELLA LICENZA PUÒ TRASPORTARE. 35 PER QUALI IMPRESE E NECESSARIA L ISCRIZIONE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI? 1 - SOLE LE AZIENDE CHE ESERCITANO L ATTIVITA DI AUTOTRASPORTO MERCI PER CONTO DI TERZI CON VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA SUPERIORE A 6 TONNELLATE E PORTATA UTILE SUPERIORE A 3,5 TONNELLATE. 2 - SOLO LE AZIENDE CHE ESERCITANO L ATTIVITA DI AUTOTRASPORTO MERCI PER CONTO DI TERZI CON VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA SUPERIORE A 1,5 T. 3 - TUTTE LE IMPRESE CHE ESERCITANO L ATTIVITA DI AUTOTRASPORTO MERCI PER CONTO DI TERZI CON QUALSIASI TIPOLOGIA DI VEICOLI UN IMPRESA CHE EFFETTUA TRASPORTI CONTO TERZI CON VEICOLI DI PORTATA SUPERIORE A 3,5 TONNELLATE ALL INTERNO DELL UNIONE EUROPEA QUALI REQUISITI DEVE POSSEDERE? 1 - OCCORRE CHE SIA ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI CON AVVENUTA DIMOSTRAZIONE DELLA CAPACITÀ PROFESSIONALE PER TRASPORTI INTERNAZIONALI E SIA MUNITA DI LICENZA COMUNITARIA. 2 - OCCORRE CHE SIA ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI CON AVVENUTA DIMOSTRAZIONE DELLA CAPACITÀ FINANZIARIA E DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER TRASPORTI INTERNAZIONALI. 3 - E SUFFICIENTE CHE SIA ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI. 37 SULLA BASE DI QUALI PARAMETRI E FISSATO L IMPORTO DEL CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI? 1 NESSUN PARAMETRO SPECIFICO. E UN IMPORTO FISSO. 2 NUMERO DI VEICOLI DELL IMPRESA. 3 - NUMERO E TIPOLOGIA DEI VEICOLI DELL IMPRESA.

7 38 COS E L ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI?: 1 - L ALBO PRESSO CUI DEVONO ESSERE ISCRITTE SOLO LE IMPRESE DI AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI CHE ESERCITANO CON VEICOLI DI MASSA COMPLESSIVA SUPERIORE A KG. 2 - L ALBO PRESSO CUI DEVONO ESSERE ISCRITTE LE IMPRESE DI AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI. 3 - L ELENCO DEI VEICOLI ADIBITI AL TRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI 39 - QUALI TIPI DI AUTOVEICOLI SONO SOGGETTI AL PAGAMENTO DELLA TASSA DI USURA? 1 - I MEZZI D'OPERA. 2 - QUELLI CHE SUPERANO I 115 QUINTALI DI MASSA COMPLESSIVA. 3 - QUELLI CHE SUPERANO I 70 QUINTALI DI PORTATA UTILE ED I 115 QUINTALI DI MASSA COMPLESSIVA. 40 CHI PUO GUIDARE UN VEICOLO MUNITO DI LICENZA DI TRASPORTO IN CONTO PROPRIO? 1 - SOLO IL TITOLARE DELLA LICENZA. 2 - IL TITOLARE DELLA LICENZA ED I LAVORATORI DIPENDENTI REGOLARMENTE INQUADRATI ED ASSICURATI. 3 CHIUNQUE SOGGETTO TITOLARE DI PARTITA IVA. 41 QUALE, TRA LE SEGUENTI CARATTERISTICHE, CONTRADDISTINGUE IL TRASPORTO DI MERCI IN CONTRO PROPRIO DA QUELLO IN CONTO TERZI? 1 - LA TIPOLOGIA DEI VEICOLI. 2 CHE IL TRASPORTO NON COSTITUISCE L ATTIVITA ECONOMICA PREVALENTE. 3 - L OBBLIGO DI EFFETTUARE IL VIAGGIO DI RITORNO A VUOTO. 42 QUALE DELLE SEGUENTI TIPOLOGIE DI VEICOLI NON E SOGGETTA ALLA DISCIPLINA DELLA LEGGE 298/74? 1 - I TRASLOCHI. 2 GLI AUTOFURGONI PER IL TRASPORTO DI SALME. 3 - I TRASPORTI DI LIQUAMI E DI LIQUIDI DI SPURGO DEI POZZI NERI I VEICOLI RIMORCHIATI POSSONO ESSERE IMMATRICOLATI ED ADIBITI ALL ESERCIZIO DELL AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO TERZI? 1 - SI, PERCHÉ PRIVI DI AUTORIZZAZIONE. 2 - NO. 3 - SI, SOLO A NOME DI IMPRESE REGOLARMENTE ISCRITTE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI ENTRO QUANTO TEMPO L AUTORITA COMPETENTE PROCEDE ALLA VERIFICA DELLA PERSISTENZA DEI REQUISITI PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DELLE IMPRESE DI

8 AUTOTRASPORTO DI MERCI? 1 - PERIODOCIAMENTE ED ALMENO OGNI TRE ANNI. 2 - OGNI CINQUE ANNI. 3 - OGNI DUE ANNI ALLA REVISIONE ANNUALE DI UN AUTOVEICOLO ADIBITO AL TRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI E NECESSARIO: 1 - ESIBIRE UN CERTIFICATO ATTESTATANTE L ISCRIZIONE ALL ALBO DELL IMPRESA IN CORSO DI VALIDITA. 2 - ESIBIRE LA COPIA CONFORME DELLA LICENZA COMUNITARIA. 3 - ESIBIREIL CERTIFICATO DI PROPRIETA DELL AUTOVEICOLO. 46 UN IMPRESA ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO TERZI PUO ESERCITARE L ATTIVITA IN CAMPO INTERNAZIONALE SE: 1 - DIMOSTRA DI ESSERE IN POSSESSO DI ATTESTATO DI IDONEITA PROFESSIONALE VALEVOLE IN CAMPO INTERNAZIONALE. 2 DIMOSTRA DI ESSERE IN POSSESSO DA ALMENO 5 ANNI DI ATTESTATO DI IDONEITA PROFESSIONALE VALEVOLE IN CAMPO NAZIONALE. 3 - DIMOSTRA DI ESSERE IN POSSESSO DA ALMENO 10 ANNI DI ATTESTATO DI IDONEITA PROFESSIONALE VALEVOLE IN CAMPO NAZIONALE LE IMPRESE SOCIALI RISULTANTI DALLA TRASFORMAZIONE E FUSIONE DI SOCIETÀ, CHE SIANO GIÀ ISCRITTE NELL'ALBO DELL'AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO TERZI, POSSONO CHIEDERE DI CONTINUARE AD ESSERE ISCRITTE? 1 NO. 2 - SI, PURCHÈ SUSSISTANO I REQUISITI E LE CONDIZIONI PER L'ISCRIZIONE ALL'ALBO STESSO. 3 - SI TRA LE IMPRESE ISCRITTE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI DI MERCI IN CONTO PROPRIO, QUALI SONO QUELLE DISPENSATE DAL COMPROVARE IL REQUISITO DELL IDONEITA PROFESSIONALE? 1 - LE IMPRESE ISCRITTE ALL ALBO PRIMA DEL LE IMPRESE AUTORIZZATE AL TRASPORTO C/TERZI AL 31 DICEMBRE LE IMPRESE AUTORIZZATE AL TRASPORTO C/TERZI 31 DICEMBRE CON QUALE DEI SEGUENTI STRUMENTI È DIMOSTRABILE IL POSSESSO DEL REQUISITO DI CAPACITÀ FINANZIARIA DI UN IMPRESA? 1 - FIDEIUSSIONE BANCARIA. 2 - SITUAZIONE PATRIMONIALE DELL IMPRESA. 3 - POLIZZA ASSICURATIVA IN UNA SOCIETA DI PERSONE, OLTRE AL SOGGETTO CHE DIRIGE L ATTIVITA DI TRASPORTO, A CHI E RICHIESTO IL POSSESSO DEL REQUISITO DI ONORABILITA? 1 A TUTTI I SOCI.

9 2 SOLTANTO AI SOCI ACCOMANDATARI. 3 SOLTANTO AI SOCI ACCOMANDANTI. 51 IN BASE ALLA VIGENTE NORMATIVA IN MATERIA, COME AVVIENE L ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI? 1 - IN VIA PROVVISORIA E SOLO SUCCESSIVAMENTE IN VIA DEFINITIVA. 2 - DIRETTAMENTE IN VIA DEFINITIVA. 3 IN VIA DEFINITIVA MA CONDIZIONATA ALLA DIMOSTRAZIONE DI TUTTI I NECESSARI REQUISITI QUALE SANZIONE E PREVISTA PER UN IMPRESA CHE COMMETTE GRAVI E RIPETUTE VIOLAZIONI? 1 - LA RADIAZIONE. 2 - LA CENSURA. 3 - LA SOSPENSIONE QUAL E IL TERMINE ULTIMO ENTRO IL QUALE LE IMPRESE ISCRITTE ALL ALBO CON IL BENEFICIO DELL ESENZIONE DI CUI ALL ART. 1 COMMI 2 E 3 DEL D.M. 198/1991 DEVONO DIMOSTRARE IL POSSESSO DEI TRE REQUISITI PREVISTI DALLA NORMATIVA VIGENTE? 1 - ENTRO IL 17 AGOSTO ENTRO IL 17 AGOSTO ENTRO IL 17 AGOSTO IN BASE ALLA NUOVA DISCIPLINA SULL ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AUTOTRAPORTATORE, UN SOGGETTO PUÒ OTTENERE L ATTESTATO DI IDONEITÀ PROFESSIONALE SENZA SOSTENERE IL RELATIVO ESAME? 1 - SOLO SE IL SOGGETTO HA MATURATO PIÙ DI 5 ANNI DI ESPERIENZA A LIVELLO DIRIGENZIALE IN IMPRESE DI AUTOTRASPORTO GIÀ ISCRITTE ALL ALBO E NE FACCIA ESPRESSA RICHIESTA. 2 - NO, MAI. 3 - SI, SEMPRE, PREVIA ESPRESSA RICHIESTA LA COPIA DELLA LICENZA COMUNITARIA CERTIFICATA CONFORME VIENE RILASCIATA: 1 - DAL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E TRASPORTI. 2 - DALLA COMUNITÀ EUROPEA. 3 - DALL UFFICIO PROVINCIALE DIPARTIMENTO TRASPORTI TERRESTRI PER QUANTO TEMPO UN IMPRESA PUO RICHIEDERE LA SOSPENSIONE DELL ISCRIZIONE DALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI? 1 - PER UN PERIODO NON SUPERIORE A 2 ANNI. 2 - PER UN PERIODO NON SUPERIORE A 1 ANNO, PROROGABILE DI ULTERIORI 6 MESI. 3 NON E PREVISTA IN ALCUN CASO LA SOSPENSIONE DELL ISCRIZIONE DALL ALBO.

10 57 - QUAL E IL TERMINE ULTIMO ENTRO IL QUALE LE IMPRESE ISCRITTE ALL ALBO ED ESERCITANTI ESCLUSIVAMENTE CON VEICOLI PER IL CARICO E LO SCARICO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI DEVONO DIMOSTRARE IL POSSESSO DEI TRE REQUISITI PREVISTI DALLA NORMATIVA VIGENTE? 1 - ENTRO IL 17 AGOSTO ENTRO IL 17 AGOSTO ENTRO IL 17 AGOSTO IN COSA INCORRE UN IMPRESA ISCRITTA ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI CHE NON EFFETTUA IL PAGAMENTO DEL CONTRIBUTO D ISCRIZIONE ANNUALE? 1 L IMMEDIATA CANCELLAZIONE DALL ALBO. 2 - L IMMEDIATA SOSPENSIONE DALL ALBO. 3 - LA SOSPENSIONE DALL ALBO PREVIA DIFFIDA AI FINI DELL ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI COSA COMPORTA LA CESSAZIONE DELL ATTIVITÀ DELL IMPRESA? 1 L APPLICAZIONE DI UNA SANZIONE AMMINISTRATIVA. 2 - LA CANCELLAZIONE DELL IMPRESA. 3 - L OBBLIGO DI RIPRENDERE L ATTIVITÀ PREVIA DIFFIDA DEL COMITATO PROVINCIALE. 60- AI FINI DELL ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI, QUALE SANZIONE VIENE APPLICATA IN CASO DI REITERATE GRAVI VIOLAZIONI? 1 - LA CENSURA. 2 - LA SOSPENSIONE. 3 - LA RADIAZIONE.

11 RISPOSTE ESATTE DOM.1 DOM.2 DOM.3 DOM.4 DOM.5 DOM.6 DOM.7 DOM.8 DOM.9 DOM DOM.11 DOM.12 DOM.13 DOM.14 DOM.15 DOM.16 DOM.17 DOM.18 DOM.19 DOM DOM.21 DOM.22 DOM.23 DOM.24 DOM.25 DOM.26 DOM.27 DOM.28 DOM.29 DOM DOM.31 DOM.32 DOM.33 DOM.34 DOM.35 DOM.36 DOM.37 DOM.38 DOM.39 DOM DOM.41 DOM.42 DOM.43 DOM.44 DOM.45 DOM.46 DOM.47 DOM.48 DOM.49 DOM DOM.51 DOM.52 DOM.53 DOM.54 DOM.55 DOM.56 DOM.57 DOM.58 DOM.59 DOM

B - IL TRASPORTO MERCI

B - IL TRASPORTO MERCI B - IL TRASPORTO MERCI 1 - LE IMPRESE DI TRASPORTO ESTERE POSSONO ESSERE ISCRITTE ALL ALBO? A. - QUALSIASI IMPRESA ESTERA PUO ESSERE ISCRITTA ALL ALBO PURCHE ESISTA ACCORDO DI RECIPROCITA NELLO STATO DI

Dettagli

PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME - SESSIONE 2007 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI

PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME - SESSIONE 2007 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI PROVINCIA DI ROMA Servizio 2 Vigilanza sulle attività di motorizzazione civile e autotrasporto Dipartimento XIV Governo della mobilità e della sicurezza stradale Viale Villa Pamphili 84 00152 ROMA - Fax:

Dettagli

GRUPPO B2015 1. L Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi è A) l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi B) l Albo dove vengono iscritti coloro che hanno superato

Dettagli

Provincia di Viterbo Esame 264/91- Sessione anno 2009

Provincia di Viterbo Esame 264/91- Sessione anno 2009 Provincia di Viterbo Esame 264/91- Sessione anno 2009 Trasporto Merci Le imprese che svolgono il trasporto di cose in conto proprio, al rilascio della prima licenza sono : A Iscritte in una sezione separata

Dettagli

PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME- SESSIONE 2006 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI

PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME- SESSIONE 2006 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI PROVINCIA ROMA LEGGE 08/08/1991 N.264 COMMISSIONE D ESAME- SESSIONE 2006 DISCIPLINA: TRASPORTO MERCI 1 - LE IMPRESE DI TRASPORTO ESTERE POSSONO ESSERE ISCRITTE ALL ALBO? A - qualsiasi impresa estera puo

Dettagli

B - IL TRASPORTO MERCI

B - IL TRASPORTO MERCI B - IL TRASPORTO MERCI 1 - INDICARE L ESATTO GRUPPO DI ATTRIBUZIONI DEL COMITATO CENTRALE ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE IN CONTO TERZI FRA LE VARIE PREVISTE DALLA LEGGE N. 298/74. A - CURARE LA FORMAZIONE,

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti COMMISSIONE PROVINCIALE D ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L ATTIVITÀ DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO

Dettagli

DISCIPLINA B TRASPORTO DI MERCI

DISCIPLINA B TRASPORTO DI MERCI REGIONE CAMPANIA COMMISSIONE D ESAME PER L ACCESSO ALL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO EX ART. 5 LEGGE 264/91 ANNO 2002 DISCIPLINA B TRASPORTO DI MERCI B01 - L Albo degli

Dettagli

All. 5-2. Trasporto di merci Attestati L. 264 art. 5

All. 5-2. Trasporto di merci Attestati L. 264 art. 5 Trasporto di merci Attestati L. 264 art. 5 All. 5-2 1. Cosa comporta la cessazione dell'attività dell'impresa? una sanzione disciplinare la cancellazione dell'impresa dall'albo l'obbligo di riprendere

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU REGOLAMENTO PER L AUTOTRASPORTO SU STRADA DI COSE C/PROPRIO

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU REGOLAMENTO PER L AUTOTRASPORTO SU STRADA DI COSE C/PROPRIO PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU REGOLAMENTO PER L AUTOTRASPORTO SU STRADA DI COSE C/PROPRIO Data emissione documento: 23/06/2009 INDICE Art. 1 Oggetto...pag. 2 Art. 2 Definizione... 2 Art.

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU REGOLAMENTO PER LA TENUTA DELL ALBO PROVINCIALE, QUALE ARTICOLAZIONE DELL ALBO NAZIONALE, DELLE PERSONE FISICHE E GIURIDICHE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO PER

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI AUTOTRASPORTO

PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI AUTOTRASPORTO PROVINCIA DI FOGGIA Settore Mobilità e Promozione Turistica/Sport Servizio Trasporti QUESITI AUTOTRASPORTO 1)L Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi è 1 l elenco dei veicoli adibiti al

Dettagli

Trasporto merci. no, mai. 6 anni dalla data di cessione. 9 anni dalla data di cessione. no, mai. un anno. un mese. una autorizzazione

Trasporto merci. no, mai. 6 anni dalla data di cessione. 9 anni dalla data di cessione. no, mai. un anno. un mese. una autorizzazione Provincia di ologn Pianificazione Territoriale e Traspor Servizio mministrativo Via Zamboni n.13 40126 ologna ttestati L. 264 art. 5 1 La licenza di trasporto di cose in conto proprio di portata utile

Dettagli

Trasporto merci. dalle Province. dai Comuni. A idoneo al rilascio di una licenza in conto proprio? contratto di affitto

Trasporto merci. dalle Province. dai Comuni. A idoneo al rilascio di una licenza in conto proprio? contratto di affitto Provincia di ologna Pianificazione Territoriale e Trasporti Servizio mministrativo Via Zamboni n.13 40126 ologna ttestati L. 264 art. 5 1 Il servizio di piazza per il trasporto di cose puo' essere dalle

Dettagli

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI MINISTERO DELLE INRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI B0001 B0002 B0003 B0004 B0005 B0006 L Albo degli autotrasportatori di cose per conto terzi è 1 l elenco dei veicoli adibiti

Dettagli

Trasporto merci. A requisito dell'onorabilità ai fini dell'iscrizione all'albo degli autotrasportatori della stessa società?

Trasporto merci. A requisito dell'onorabilità ai fini dell'iscrizione all'albo degli autotrasportatori della stessa società? Pianificazione Territoriale e Trasporti Servizio mministrativo Via S. Felice n.25 40122 ologna ttestati L. 264 art. 5 1 I soci di una società di capitali devono possedere il si, sempre requisito dell'onorabilità

Dettagli

Quesiti autotrasporto. ACCESSO AL MERCATO Dott. Salvatore Antonio Trombetta

Quesiti autotrasporto. ACCESSO AL MERCATO Dott. Salvatore Antonio Trombetta Quesiti autotrasporto ACCESSO AL MERCATO Dott. Salvatore Antonio Trombetta 1) Chi rilascia l'autorizzazione per circolare a un veicolo eccezionale su una strada provinciale? A) la Provincia B) l'anas C)

Dettagli

Trasporto merci. A iscrizione all'albo degli autotrasportatori? la sospensione dall'albo previa diffida. l'immediata sospensione dall'albo

Trasporto merci. A iscrizione all'albo degli autotrasportatori? la sospensione dall'albo previa diffida. l'immediata sospensione dall'albo Pianificazione Territoriale e Trasporti Servizio mministrativo Via S. Felice n.25 40122 ologna ttestati L. 264 art. 5 1 osa comporta il mancato pagamento del contributo di l'immediata cancellazione dall'lbo

Dettagli

GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI GRUPPO B - IL TRASPORTO MERCI -

GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI GRUPPO B - IL TRASPORTO MERCI - GRUPPO B - IL TRASPORTO MERCI - 01 POSSONO ESSERE GESTORI DI TRASPORTI : I soci limitatamente responsabili nelle società di persone I procuratori I soggetti cui siano state espressamente conferite le relative

Dettagli

TRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO E DICHIARAZIONE DELLE COSE TRASPORTATE

TRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO E DICHIARAZIONE DELLE COSE TRASPORTATE Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 30/06/2008. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

PROVINCIA DI NAPOLI AREA TRASPORTI E MOBILITÀ

PROVINCIA DI NAPOLI AREA TRASPORTI E MOBILITÀ DISCIPLINA B AUTOTRASPORTO B1) Che cos'è l'albo degli Autotrasportatori : a) E' l'elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi b) E' l'elenco dove vengono iscritti coloro che hanno

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL RILASCIO E LA GESTIONE DELLE LICENZE PER IL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO

REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL RILASCIO E LA GESTIONE DELLE LICENZE PER IL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO P R O V I N C I A D I T O R I N O Servizio Trasporti REGOLAMENTO PROVINCIALE PER IL RILASCIO E LA GESTIONE DELLE LICENZE PER IL TRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO (Legge 6 giugno1974 n 298) TESTO APPROVATO

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a. il e residente in prov. via n. codice fiscale P. IVA D I C H I A R A (3)

Il/La sottoscritto/a. nato/a a. il e residente in prov. via n. codice fiscale P. IVA D I C H I A R A (3) mod. TR071 ver. 01-10.12 TRASPORTI DOMANDA DI RILASCIO LICENZA AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO PER VEICOLI CON PORTATA UTILE sotto i 30 QUINTALI marca da bollo da 16,00 anche assolta in modo virtuale

Dettagli

GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI

GRUPPO B IL TRASPORTO MERCI 2015 01 ALL ESAME PER L ACCESSO ALLA PROESSIONE DI AUTOTRASPORTATORE DI COSE PER CONTO TERZI SI PUÒ ACCEDERE : Con il solo diploma di laurea Con qualsiasi diploma di scuola media superiore o dopo avere

Dettagli

CITTA DI SAN DANIELE DEL FRIULI. Regolamento Comunale per l esercizio del servizio di noleggio con conducente con autobus da rimessa

CITTA DI SAN DANIELE DEL FRIULI. Regolamento Comunale per l esercizio del servizio di noleggio con conducente con autobus da rimessa CITTA DI SAN DANIELE DEL FRIULI Regolamento Comunale per l esercizio del servizio di noleggio con conducente con autobus da rimessa Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 99 del 26.10.2001 ART.

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI D.A. n.152/gab REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO TRASPORTI E COMUNICAZIONI * * * * Modalità e requisiti per il rilascio delle

Dettagli

UTILIZZAZIONE DI AUTOCARRI PRESI IN COMODATO D USO GRATUITO SENZA CONDUCENTE di Maurizio PIRAINO *

UTILIZZAZIONE DI AUTOCARRI PRESI IN COMODATO D USO GRATUITO SENZA CONDUCENTE di Maurizio PIRAINO * UTILIZZAZIONE DI AUTOCARRI PRESI IN COMODATO D USO GRATUITO SENZA CONDUCENTE di Maurizio PIRAINO * Ai sensi dell art. 1803 del codice civile, approvato con R.D. 16 marzo 1942, n. 262, «il comodato è il

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA TRASPORTO MERCI

PROVINCIA DI SAVONA TRASPORTO MERCI PROVINI DI SVON TRSPORTO MERI ESME PER L ERTMENTO DELL IDONEIT PROFESSIONLE PER L ESERIZIO DELL TTIVITÀ DI ONSULENZ PER L IROLZIONE DEI MEZZI DI TRSPORTO 1 osa comporta la cessazione dell'attività dell'impresa?

Dettagli

TITOLO I Istituzione dell'albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi

TITOLO I Istituzione dell'albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi Legge 6 giugno1974, n. 298: Istituzione dell'albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, disciplina degli autotrasporti di cose e istituzione di un sistema di tariffe a forcella

Dettagli

Articolo 4 (Comitati provinciali) Articolo 5 (Comitati regionali) Articolo 6 (Componenti effettivi e supplenti) Articolo 7 (Durata del mandato)

Articolo 4 (Comitati provinciali) Articolo 5 (Comitati regionali) Articolo 6 (Componenti effettivi e supplenti) Articolo 7 (Durata del mandato) Legge 6 giugno 1974, n. 298 Istituzione dell'albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, disciplina degli autotrasporti di cose e istituzione di un sistema di tariffe a forcella

Dettagli

Esercizio della professione di autotrasportatore di cose per conto di terzi

Esercizio della professione di autotrasportatore di cose per conto di terzi Esercizio della professione di autotrasportatore di cose per conto di terzi La Direzione Generale del Trasporto Stradale ha fornito chiarimenti sulle disposizioni per l'accesso al mercato e alla professione

Dettagli

Corpo di Polizia Locale di Viterbo Di MAZZI Giorgio

Corpo di Polizia Locale di Viterbo Di MAZZI Giorgio 1 Corpo di Polizia Locale di Viterbo Di MAZZI Giorgio Studio sul Trasporto Merci Il trasporto merci su strada è una materia molto complessa, che fa riferimento alla Legge numero 298 del 06.06.1974 ancora

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il. e residente in (prov. ) via n. Codice Fiscale P. IVA DICHIARA (3)

Il/La sottoscritto/a. nato/a a il. e residente in (prov. ) via n. Codice Fiscale P. IVA DICHIARA (3) Città metropolitana di Venezia mod. TR040 ver. 02-09.15 TRASPORTI DOMANDA DI RILASCIO LICENZA AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO PER VEICOLI CON PORTATA UTILE OLTRE 30 QUINTALI marca da bollo da 16,00

Dettagli

Circolare 21. del 3 novembre 2014. Veicoli concessi in comodato Adempimenti nei confronti della Motorizzazione Civile INDICE

Circolare 21. del 3 novembre 2014. Veicoli concessi in comodato Adempimenti nei confronti della Motorizzazione Civile INDICE Circolare 21 del 3 novembre 2014 Veicoli concessi in comodato Adempimenti nei confronti della Motorizzazione Civile INDICE 1 Premessa... 2 2 Decorrenza... 2 3 Ambito soggettivo... 3 3.1 Soggetti legittimati

Dettagli

Merci per conto terzi: la nuova «scheda di trasporto»

Merci per conto terzi: la nuova «scheda di trasporto» Trasporti internazionali Merci per conto terzi: la nuova «scheda di trasporto» di Maria Giulia Furlanetto (*) Dal 19 luglio 2009, è divenuta a tutti gli effetti obbligatoria la scheda di trasporto documento

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE Servizio Trasporti e Mobilità

PROVINCIA DI LECCE Servizio Trasporti e Mobilità PROVINCIA DI LECCE Servizio Trasporti e Mobilità REGOLAMENTO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ESAMI PER IL RILASCIO DELL ATTESTATO DI IDONEITA PROFESSIONALE PER LA GESTIONE DI UN AGENZIA PER IL DISBRIGO DI PRATICHE

Dettagli

0574/534439 417 (Ing. F.Agostini Dott. C.Renzi) Fax. 0574/534281 e-mail: motorizzazione@provincia.prato.it; fagostini@provincia.prato.

0574/534439 417 (Ing. F.Agostini Dott. C.Renzi) Fax. 0574/534281 e-mail: motorizzazione@provincia.prato.it; fagostini@provincia.prato. Amministrazione Trasparente Servizi erogati - Carta dei servizi e Standard di qualità art.32 c.1 D.Lgs.33/2013 > Iscrizione Albo Autotrasportatori di cose per conto di terzi > Licenze per l autotrasporto

Dettagli

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci Informativa per la clientela di studio N. 54 del 08.04.2015 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci Gentile Cliente, con la stesura del presente

Dettagli

dei cittadini di un paese terzo dipendenti di un impresa stabilità in uno Stato membro o impiegati presso la stessa.

dei cittadini di un paese terzo dipendenti di un impresa stabilità in uno Stato membro o impiegati presso la stessa. LA CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE Campi di applicazione, esenzioni, obblighi, corsi di formazione, decorrenze e tutto quello che c è da sapere sulla CQC *Di Franco Medri Con la pubblicazione della

Dettagli

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci News di approfondimento N. 16 9 Aprile Ai gentili 15 Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci Gentile Cliente, con la stesura

Dettagli

QUESITI P.R.A. 1 ENTRO QUALE TERMINE LE FORMALITÀ DI TRASCRIZIONE ED ISCRIZIONE RELATIVE AI VEICOLI

QUESITI P.R.A. 1 ENTRO QUALE TERMINE LE FORMALITÀ DI TRASCRIZIONE ED ISCRIZIONE RELATIVE AI VEICOLI 1 ENTRO QUALE TERMINE LE FORMALITÀ DI TRASCRIZIONE ED ISCRIZIONE RELATIVE AI VEICOLI ISCRITTI NEL PUBBLICO REGISTRO AUTOMOBILISTICO DEVONO ESSERE RICHIESTE DALLE PARTI INTERESSATE: 1. ENTRO IL TERMINE

Dettagli

*OLRUJDQLVPLSHUO $OERGHJOLDXWRWUDVSRUWDWRULGLFRVHSHUFRQWRGLWHU]LVRQRDUWLFRODWL LQ

*OLRUJDQLVPLSHUO $OERGHJOLDXWRWUDVSRUWDWRULGLFRVHSHUFRQWRGLWHU]LVRQRDUWLFRODWL LQ %75$6325720(5&, / $OERGHJOLDXWRWUDVSRUWDWRULGLFRVHSHUFRQWRGLWHU]Lq a) l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi b) l Albo dove vengono iscritti coloro che hanno superato l esame

Dettagli

Art. 10 (*) (Decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 - Codice della strada) Veicoli eccezionali e trasporti in condizioni di eccezionalità (1)

Art. 10 (*) (Decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 - Codice della strada) Veicoli eccezionali e trasporti in condizioni di eccezionalità (1) Art. 10 (*) (Decreto legislativo 30.4.1992, n. 285 - Codice della strada) Veicoli eccezionali e trasporti in condizioni di eccezionalità (1) 1. È eccezionale il veicolo che nella propria configurazione

Dettagli

Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato

Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato Documento di sintesi della nota ministeriale sull accesso alla professione ed accesso al mercato I ) Accesso alla professione con applicazione delle disposizioni del DL 5/2012, convertito dalla Legge 35/2012

Dettagli

RIMINI 4 e 5 Giugno 2008 AUTOTRASPORTO DI MERCI

RIMINI 4 e 5 Giugno 2008 AUTOTRASPORTO DI MERCI RIMINI 4 e 5 Giugno 2008 AUTOTRASPORTO DI MERCI Una pesante realtà spesso trascurata Consistenza al 2007 autotrasporto merci Parco veicolare 4.179.659 (pari a 4.500 Km di strada) Imprese 111.445 In Italia

Dettagli

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri*

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* Premessa: le parti evidenziate in rosso non sono ancora entrate in vigore se non dopo la pubblicazione

Dettagli

P r o v i n c i a d i P a d o v a

P r o v i n c i a d i P a d o v a SANZIONI DISCIPLINARI Riferimento: articolo 21 della L. 298/1974 Secondo il sopra citato articolo, le imprese che esercitano il trasporto di merci in conto terzi e in conto proprio possono essere sanzionate

Dettagli

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI L Albo degli autotrasportatori di cose per conto terzi è 1 l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi 2 l Albo dove vengono iscritti coloro

Dettagli

!!"#$#%&'()!*'++'!,$-(.%&(/&&/('!!!!!!!!!!!!!!'!*'#!0(.%1)(&#!

!!#$#%&'()!*'++'!,$-(.%&(/&&/('!!!!!!!!!!!!!!'!*'#!0(.%1)(&#! !!"#$#%&'()!*'++'!,$-(.%&(/&&/('!!!!!!!!!!!!!!'!*'#!0(.%1)(&#! DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER IL TRASPORTO STRADALE E PER L INTERMODALITA

Dettagli

La scheda di trasporto : le istruzioni rese con la circolare dei Ministeri dei Trasporti e dell Interno del 17 luglio 2009

La scheda di trasporto : le istruzioni rese con la circolare dei Ministeri dei Trasporti e dell Interno del 17 luglio 2009 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 11 6 AGOSTO 2009 La scheda di trasporto : le istruzioni rese con la circolare dei Ministeri

Dettagli

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI

Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI Cons. autom. Serie B TRASPORTO MERCI B0001 B0002 B0003 B0004 B0005 B0006 L Albo degli autotrasportatori di cose per conto terzi è 1 l elenco dei veicoli adibiti al trasporto di cose per conto di terzi

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MILANO) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOBUS

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MILANO) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOBUS COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MILANO) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOBUS Adottato con deliberazione Consiglio Comunale n. 97 del 5.11.1999;

Dettagli

L'iscrizione nella sezione speciale dell'albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi riservata a:

L'iscrizione nella sezione speciale dell'albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi riservata a: ISCRIZIONE ALL'ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI - SEZIONE SPECIALE RISERVATA ALLE COOPERATIVE A PROPRIETÀ DIVISA E AI CONSORZI (artt. 1, comma 3, e 12, comma 1, della L. 6 giugno

Dettagli

AL SETTORE TRASPORTI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO

AL SETTORE TRASPORTI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO AL SETTORE TRASPORTI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CATANZARO MODELLO ADEGUAMENTO Agg. 30/11/2009 APPORRE QUI LA MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 ADEGUAMENTO REQUISITI AL D.Lgs. 395/2000 DI CUI AL D.M.

Dettagli

CHIEDE. l'iscrizione all albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi di Verona.

CHIEDE. l'iscrizione all albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi di Verona. Timbro dello studio di consulenza automobilistica o dell associazione di categoria Marca da bollo 16,00 Marca da bollo 16,00 Alla Provincia di Verona Settore trasporti traffico mobilità Unità operativa

Dettagli

Prot. n. 5681 R.U. Roma, 16 marzo 2015

Prot. n. 5681 R.U. Roma, 16 marzo 2015 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione generale per il trasporto stradale e per l'intermodalità Divisione

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale Domanda per il rilascio di licenza per l'autotrasporto di cose in conto proprio Alla PROVINCIA DI TRIESTE AREA AMBIENTE E MOBILITÀ U.O. Trasporti e Motorizzazione Via Giuseppe Mazzini, 14 34121 Trieste

Dettagli

Riguardo alle descritte alternative previste per l accesso al mercato, si chiarisce quanto segue:

Riguardo alle descritte alternative previste per l accesso al mercato, si chiarisce quanto segue: La nuova disciplina prevede che, a partire dalla data del 1 gennaio 2008, dette imprese, per esercitare l attività di autotrasporto di cose per conto di terzi, debbano, in alternativa: a) aver acquisito

Dettagli

DICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 quanto segue:

DICHIARA ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 quanto segue: COMUNICAZIONE Mod. 06 Comunicazione per la perdita del requisito dell idoneità professionale e/o sostituzione della persona che dirige l attività di trasporto Ex art. 13 del D.Lgs. 395/2000 e successive

Dettagli

TRASPORTI ECCEZIONALI: I MEZZI D'OPERA ED IL LORO REGIME DI CIRCOLAZIONE

TRASPORTI ECCEZIONALI: I MEZZI D'OPERA ED IL LORO REGIME DI CIRCOLAZIONE Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 30/06/2008. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

Domanda di iscrizione all Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto di terzi per trasferimento della sede da altra Provincia

Domanda di iscrizione all Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto di terzi per trasferimento della sede da altra Provincia Domanda di iscrizione all Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto di terzi per trasferimento della sede da altra Provincia Mod. 07 Marca da bollo di 16 Provincia di Monza e della Brianza

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA ALLEGATOALL PROVINCIA DI VICENZA MODALITA PER L EFFETTUAZIONE DEGLI ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEGLI ATTESTATI DI IDONEITA PROFESSIONALE PER L AUTOTRASPORTO SU STRADA DI COSE PER CONTO DI TERZI E DI PERSONE

Dettagli

Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante

Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante Dal 21 aprile 2012 minorenni al volante Chi ha compiuto 17 anni potrà esercitarsi alla guida con a fianco un istruttore. I paletti posti dal decreto del ministro delle infrastrutture e dei trasporti Tra

Dettagli

GRUPPO D2013. 3. Quali veicoli sono assoggettati al R.D.L. 436/27 istitutivo del P.R.A.? A) motocicli B) filoveicoli C) ciclomotori

GRUPPO D2013. 3. Quali veicoli sono assoggettati al R.D.L. 436/27 istitutivo del P.R.A.? A) motocicli B) filoveicoli C) ciclomotori GRUPPO D2013 1. Le registrazioni al P.R.A. avvengono A) con il criterio reale B) con il criterio personale C) con nessuno dei due criteri 2. Il P.R.A. è gestito A) dall Automobile Club provinciale competente

Dettagli

disposizioni concernenti i criteri di rilascio delle autorizzaz Vigente al: 20-12-2010 IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

disposizioni concernenti i criteri di rilascio delle autorizzaz Vigente al: 20-12-2010 IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Pagina 1 di 7 DECRETO 2 agosto 2005, n. 198 Disposizioni concernenti i criteri di rilascio delle autorizzaz internazionali al trasporto di merci su strada. Vigente al: 20-12-2010 IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

La presente normativa si applica sia alla patente di guida che al certificato di idoneità alla guida di ciclomotori.

La presente normativa si applica sia alla patente di guida che al certificato di idoneità alla guida di ciclomotori. La presente normativa si applica sia alla patente di guida che al certificato di idoneità alla guida di ciclomotori. Procedura Accertamento della violazione da cui consegue decurtazione di punteggio (1)

Dettagli

GRUPPO D2015. 1. Le registrazioni al P.R.A. avvengono A) con il criterio reale B) con il criterio personale C) con nessuno dei due criteri

GRUPPO D2015. 1. Le registrazioni al P.R.A. avvengono A) con il criterio reale B) con il criterio personale C) con nessuno dei due criteri GRUPPO D2015 1. Le registrazioni al P.R.A. avvengono A) con il criterio reale B) con il criterio personale C) con nessuno dei due criteri 2. Il P.R.A. è gestito A) dall Automobile Club provinciale competente

Dettagli

CAPO I MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA, DI CUI AL DECRETO LEGISLATIVO 30 APRILE 1992, N. 285

CAPO I MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA, DI CUI AL DECRETO LEGISLATIVO 30 APRILE 1992, N. 285 LEGGE 29 luglio 2010, n. 120 Disposizioni in materia di sicurezza stradale. CAPO I MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA, DI CUI AL DECRETO LEGISLATIVO 30 APRILE 1992, N. 285 Art. 23. (Modifiche agli articoli

Dettagli

Leoncini & Associati Srl BROKER DI ASSICURAZIONI

Leoncini & Associati Srl BROKER DI ASSICURAZIONI CIRCOLARE INFORMATIVA Alla Clientela Collaboratori Soggetti interessati Autotrasporto - Liberalizzazione tariffaria Decreto Legislativo 21.11.2005, n. 286, su G.U. n. 6 del 9.1.2006. Sulla Gazzetta Ufficiale

Dettagli

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI Art. 1, comma 89, Legge n. 147/2013 DM n. 307/2014 Circolare MIT 22.9.2014, n. 18358 Modena, 07 ottobre 2014 La Finanziaria 2014 ha previsto

Dettagli

OGGETTO: Auto in comodato. In vigore l obbligo di comunicazione

OGGETTO: Auto in comodato. In vigore l obbligo di comunicazione Informativa per la clientela di studio N. 09C del 21.11.2014 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Auto in comodato. In vigore l obbligo di comunicazione Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

NUOVO OBBLIGO DI ANNOTAZIONE SULLA CARTA DI CIRCOLAZIONE E NELL ARCHIVIO NAZIONALE DEI VEICOLI, A DECORRERE DAL 3 NOVEMBRE 2014

NUOVO OBBLIGO DI ANNOTAZIONE SULLA CARTA DI CIRCOLAZIONE E NELL ARCHIVIO NAZIONALE DEI VEICOLI, A DECORRERE DAL 3 NOVEMBRE 2014 NUOVO OBBLIGO DI ANNOTAZIONE SULLA CARTA DI CIRCOLAZIONE E NELL ARCHIVIO NAZIONALE DEI VEICOLI, A DECORRERE DAL 3 NOVEMBRE 2014 L art. 94, co. 4-bis del Codice della strada (D.Lgs. 285/1992), introdotto

Dettagli

STUDIO GIAMPAOLI Gall. Dei Fonditori 3 PESARO

STUDIO GIAMPAOLI Gall. Dei Fonditori 3 PESARO STUDIO GIAMPAOLI Gall. Dei Fonditori 3 PESARO Pesaro, lì 30 luglio 2009 A TUTTI I SIGNORI CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE n. 07/2009 1 Proroga di ferragosto; 2 Autotrasporto di merci per Conto Terzi: Obbligo

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE ALLE IMPRESE DI AUTORIPARAZIONE PER L'ESECUZIONE DELLE REVISIONI E CONTROLLO AMMINISTRATIVO SULLE IMPRESE AUTORIZZATE

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale per il trasporto stradale e per l intermodalità DECRETO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO AUTOBUS CON CONDUCENTE Aggiornato con le disposizioni della legge 218/2003 disciplina dell attività di trasporto di viaggiatori effettuato mediante noleggio di autobus

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 02/ALBO/CN 16 SETTEMBRE 2015 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 16 settembre 2015. Criteri per l applicazione dell

Dettagli

COMUNE DI VIDDALBA (Provincia di Sassari) REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE (AUTOBUS, MINIBUS, AUTOVETTURE)

COMUNE DI VIDDALBA (Provincia di Sassari) REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE (AUTOBUS, MINIBUS, AUTOVETTURE) COMUNE DI VIDDALBA (Provincia di Sassari) REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE (AUTOBUS, MINIBUS, AUTOVETTURE) - Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 05 del

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Supplemento - Martedì 23 dicembre 2014

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Supplemento - Martedì 23 dicembre 2014 Anno XLIV N. 326 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e redazione: p.zza Città di Lombardia,

Dettagli

COMUNE DI MUZZANA DEL TURGNANO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI MUZZANA DEL TURGNANO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI MUZZANA DEL TURGNANO PROVINCIA DI UDINE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE CON AUTOBUS DA RIMESSA E PER LE MODALITA' DI RILASCIO E DI RINNOVO DELLE

Dettagli

Roma, 16 maggio 2012. prot. n. 13546. Ai Dirigenti Generali Territoriali LORO SEDI. Agli UMC LORO SEDI

Roma, 16 maggio 2012. prot. n. 13546. Ai Dirigenti Generali Territoriali LORO SEDI. Agli UMC LORO SEDI Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI Direzione Generale per la Motorizzazione Divisione 5 Via G. Caraci, 36 00157

Dettagli

Circolare Informativa. Ciclomotori

Circolare Informativa. Ciclomotori CENTRO STUDI AGENZIA ITALIA Circolare Informativa Ciclomotori Premettiamo che i ciclomotori sono veicoli a motore, aventi velocità non superiore a 45 km/h, distinti in ciclomotori a due, tre ruote o quattro

Dettagli

Tuttocamere L. n. 82/1994 Pag. 1/5

Tuttocamere L. n. 82/1994 Pag. 1/5 L. 25 gennaio 1994, n. 82 (G.U. n. 27 del 3 febbraio 1994): Disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione. Art. 1 (Iscrizione delle imprese

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI - SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI - SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI - SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE Bando di concorso pubblico per l assegnazione di n. 21 autorizzazioni all esercizio dell attività di noleggio

Dettagli

La riforma dell autotrasporto per conto terzi

La riforma dell autotrasporto per conto terzi La riforma dell autotrasporto per conto terzi Milano, 11 luglio 2007, Hotel dei Cavalieri dott. Paolo Stella I decreti attuativi che completano la riforma prevista dal D.Lgs. 286/2005 Con il decreto dirigenziale

Dettagli

Servizi provinciali della Motorizzazione Civile LORO SEDI

Servizi provinciali della Motorizzazione Civile LORO SEDI Palermo Prot. n. 99264 del 02 dicembre 2010 Allegati n.1 OGGETTO: Procedure per l espletamento delle attività già di competenza dei soppressi comitati provinciali per l albo degli autotrasportatori di

Dettagli

OGGETTO: Comunicazione auto in comodato. L'obbligo di aggiornamento della carta di circolazione. Gentile Cliente,

OGGETTO: Comunicazione auto in comodato. L'obbligo di aggiornamento della carta di circolazione. Gentile Cliente, OGGETTO: Comunicazione auto in comodato Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza del fatto che a partire dal prossimo 3 novembre 2014, ci saranno

Dettagli

,1',&( Premessa. La carta cronotachigrafica: definizione tipologia

,1',&( Premessa. La carta cronotachigrafica: definizione tipologia ,1',&( Premessa La carta cronotachigrafica: definizione tipologia La carta conducente: definizione e funzione requisiti competenza modulistica allegati La carta azienda : definizione e funzione requisiti

Dettagli

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci

OGGETTO: Comodato e locazione dei veicoli adibiti al trasporto di merci 08 Aprile 2015 Ai gentili Clienti Loro se OGGETTO: e locazione dei veicoli abiti al trasporto merci Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intenamo metterla a conoscenza che

Dettagli

IL DIRITTO CHE CAMBIA: FORME CONTRATTUALI E RESPONSABILITA DELLA FILIERA. (vettore, committente, caricatore e proprietario della merce)

IL DIRITTO CHE CAMBIA: FORME CONTRATTUALI E RESPONSABILITA DELLA FILIERA. (vettore, committente, caricatore e proprietario della merce) IL DIRITTO CHE CAMBIA: FORME CONTRATTUALI E RESPONSABILITA DELLA FILIERA (vettore, committente, caricatore e proprietario della merce) - Soggetti, elementi e modelli ministeriali del contratto scritto

Dettagli

Bando formazione autotrasporto merci: prorogato il termine di presentazione delle domande al 15.10.2014

Bando formazione autotrasporto merci: prorogato il termine di presentazione delle domande al 15.10.2014 Ai gentili clienti Loro sedi Bando formazione autotrasporto merci: prorogato il termine di presentazione delle domande al 15.10.2014 (Decreto ministeriale 19.06.2014 e 07.07.2014) Premessa Con il decreto

Dettagli

Al Sig. Sindaco del Comune di Buccino 84021 BUCCINO SA

Al Sig. Sindaco del Comune di Buccino 84021 BUCCINO SA Marca da bollo 14,62 Al Sig. Sindaco del Comune di Buccino Piazza Municipio n. 1 84021 BUCCINO SA -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA

MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA Testo vigente dell art. 202, D.Lgs. 4 luglio 2006, n. 223 (Codice della Strada) (a seguito delle modifiche apportate dal D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito

Dettagli

D I S C I P L I N A R E

D I S C I P L I N A R E D I S C I P L I N A R E per la concessione di contributi in abbattimento del tasso di interesse, a fondo perduto e in abbattimento dei costi di commissione alle piccole/medie imprese, operanti in provincia

Dettagli

CITTÀ DI ALBA ADRIATICA Provincia di Teramo

CITTÀ DI ALBA ADRIATICA Provincia di Teramo CITTÀ DI ALBA ADRIATICA Provincia di Teramo REGOLAMENTO COMUNALE PER L ATTIVITÀ DI NOLEGGIO DI AUTOVETTURE CON CONDUCENTE Art. 1 Disciplina del servizio 1. Il servizio di noleggio con conducente, svolto

Dettagli

COMUNE DI OFFANENGO Provincia di Cremona

COMUNE DI OFFANENGO Provincia di Cremona COMUNE DI OFFANENGO Provincia di Cremona REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE Art. 5 Legge 15 gennaio 1992 n. 21 Approvazione deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA Vista la deliberazione della Giunta provinciale del 24 giugno 2014, n. 751 Emana il seguente regolamento:

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA Vista la deliberazione della Giunta provinciale del 24 giugno 2014, n. 751 Emana il seguente regolamento: REGIONE TRENTINO-ALTO ADIGE (PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO) - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 10 luglio 2014, n. 24: Regolamento di esecuzione sull'attivita' di noleggio autobus. (Pubblicato nel

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Modello 12/1 DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITA AGROALIMENTARE, IPPICHE E DELLA PESCA Area Trotto -Via XX Settembre, 20-00187 Roma Applicazione diretta Bollo da 16,00 Euro COMUNICAZIONE

Dettagli

LA NORMATIVA DI AUTOTRASPORTO PER LE IMPRESE EDILI 28 aprile 2015

LA NORMATIVA DI AUTOTRASPORTO PER LE IMPRESE EDILI 28 aprile 2015 LA NORMATIVA DI AUTOTRASPORTO PER LE IMPRESE EDILI 28 aprile 2015 Assimpredil Ance Area Territorio Tecnologia Economia Alessandra ZANNI Argomenti - CRONOTACHIGRAFO: tempi di guida e riposo, gestione e

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELL'IMPOSTA PROVINCIALE SULLE FORMALITA' DI TRASCRIZIONE, ISCRIZIONE ED ANNOTAZIONE DEI VEICOLI,

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELL'IMPOSTA PROVINCIALE SULLE FORMALITA' DI TRASCRIZIONE, ISCRIZIONE ED ANNOTAZIONE DEI VEICOLI, Provincia Regionale di Ragusa Servizio Tasse e Tributi REGOLAMENTO ISTITUTIVO DELL'IMPOSTA PROVINCIALE SULLE FORMALITA' DI TRASCRIZIONE, ISCRIZIONE ED ANNOTAZIONE DEI VEICOLI, RICHIESTE AL PUBBLICO REGISTRO

Dettagli