LE SCRITTURE CONTABILI: RELATIVE FORMALITA PER LA TENUTA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE SCRITTURE CONTABILI: RELATIVE FORMALITA PER LA TENUTA"

Transcript

1 Stampa LE SCRITTURE CONTABILI: RELATIVE FORMALITA PER LA TENUTA admin in Le scritture contabili rivestono una importanza notevole sia ai fini degli adempimenti previsti dal codice civile per gli imprenditori sia ai fini della determinazione del reddito imponibile delle imprese e società commerciali nonché di esercenti arti e professioni. Dopo che era stato eliminato l obbligo di vidimazione annuale del libro giornale e del libro degli inventari, è stata per ultimo soppressa anche la bollatura iniziale dei libri contabili. Il precedente intervento si era reso possibile con la modifica degli articoli 2216 e 2217 del codice civile disposta dall articolo 7-bis, commi 1 e 2 del decreto legge 10 giugno 1994, n. 357, convertito dalla legge 8 agosto 1994, n Mentre in seguito, l articolo 8 della Legge n. 383 del 18 dicembre 2001 ha, quindi, introdotto modifiche al codice civile e ad alcune disposizioni tributarie in materia di scritture contabili volte a sopprimere l obbligo della bollatura del libro giornale, di quello degli inventari e dei registri obbligatori ai fini delle imposte dirette e dell imposta sul valore aggiunto. E' rimasta soltanto la formalità di numerazione progressiva delle pagine. Inoltre, il comma 1, mediante la sostituzione dell articolo 2215 del codice civile, ha disposto la soppressione dell obbligo della bollatura e della vidimazione del libro giornale e del libro degli inventari. Tuttavia, sono rimasti esclusi da tale norma i libri sociali obbligatori previsti dall articolo 2421 del codice civile (libro dei soci, libro delle obbligazioni, libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee, libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione, libro delle adunanze e delle deliberazioni del collegio sindacale, libro delle adunanze e delle deliberazioni del comitato esecutivo, libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee degli obbligazionisti) ed ogni altro libro o registro per i quali l obbligo della bollatura è previsto da norme speciali. Peraltro, i commi 2 e 3 del medesimo articolo 8, hanno arrecato modifiche all'art. 39 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 e all'art. 22 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600, estendendo l eliminazione dell obbligo della bollatura ai registri previsti dalle norme fiscali. Anche se per tali registri è rimasto pure confermato l obbligo della numerazione progressiva delle pagine che li compongono. Pertanto, con la Legge 18 ottobre 2001 n. 383 e anche con il D.P.R. n. 435 del 7 dicembre 2001 sono state introdotte delle notevoli semplificazioni nel sistema tributario italiano. L abolizione delle vidimazioni ha avuto effetto dal 25 ottobre Legge 18 ottobre 2001 n. 383 Dal 25 ottobre 2001, secondo quanto disposto dall art. 8, della Legge n. 383/2001, é stato, quindi, abrogato l obbligo di vidimazione iniziale per il libro giornale, per il libro degli inventari e per i registri obbligatori ai fini delle imposte dirette e dell IVA. Attualmente, quindi, per questi libri, l unico obbligo formale rimasto é quello di provvedere alla numerazione progressiva delle pagine, anche in corso di stampa. 1 di 5

2 Libri non più soggetti a vidimazione Non sono più soggetto a vidimazione iniziale, tra l'altro: 1) libro giornale 2) libro inventari 3) registri obbligatori ai fini delle imposte dirette: - registro cronologico - libro cespiti ammortizzabili 4) registri obbligatori ai fini dell IVA: - registro IVA delle fatture emesse - registro IVA dei corrispettivi - registro IVA degli acquisti - registro di carico stampati fiscali - registro delle dichiarazioni d intento Libri ancora soggetti a vidimazione L obbligo é rimasto soltanto per i libri sociali obbligatori previsti dall art del Codice Civile. 1) libri sociali obbligatori previsti dall art del codice civile - libro dei soci, - libro delle obbligazioni, - libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee, - libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione, - libro delle adunanze e delle deliberazioni del collegio sindacale, - libro delle adunanze e delle deliberazioni del comitato esecutivo, - libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee degli obbligazionisti 2) ed ogni altro libro o registro per i quali l obbligo della bollatura é previsto da norme speciali Oltre ai libri sociali di cui all art del Codice Civile, devono continuare ad essere vidimati, inizialmente, tutti i libri per i quali l obbligo della bollatura è previsto da leggi speciali. A tale proposito la circolare n. 104/E dell 11 dicembre 2001 ha chiarito che l art. 8 della L. n. 383/2001 non ha eliminato l obbligo di vidimazione del registro di carico e scarico dei rifiuti. Detti registri, ed ogni altro registro non di tipo contabile per il quale una legge speciale preveda la bollatura a cura del soppresso ufficio del registro non sono interessati dalle semplificazioni previste dalla L. n. 308/2001 e pertanto continuano ad essere vidimati. I libri per i quali non vige più l obbligo della vidimazione iniziale devono essere numerati progressivamente da parte dello stesso contribuente; non occorre più, quindi, recarsi presso un notaio o presso l ufficio del registro delle imprese. In caso di riproduzione sul cartaceo, la numerazione delle pagine può anche essere attribuita durante la fase di stampa poiché non é richiesto di indicare preventivamente il numero di pagine di cui é composto il libro contabile. Peraltro, svariati software sono stati adeguati (o lo saranno) proprio per permettere la contemporanea stampa del contenuto sostanziale del libro e del numero di pagina. E' finita, quindi, l'epoca in cui l'azienda era tenuta ad inserire nella stampante, i tabulati, prima per stampare i numeri progressivi di pagina e poi nuovamente per stampare i movimenti del periodo (mese, trimestre, ecc.). 2 di 5

3 Imposta di bollo Per il libro giornale e per quello inventari, nel momento in cui essi sono istituiti occorre assolvere l imposta di bollo che é legata al numero di pagine che compongono il libro stesso. Occorre premettere che se il libro giornale dovesse superare il numero di pagine per le quali é stata assolta l imposta di bollo, si commetterebbe, comunque, soltanto una semplice irregolarità relativa a detta imposta che non ne invaliderebbe la valenza civilistica e fiscale. Poiché l'art. 8 della Legge n. 383/2001 ha, salvo casi previsti da leggi particolari, eliminato dalle competenze degli uffici delle entrate quella di procedere alle vidimazioni iniziali dei registri, i contribuenti che desiderassero ottenere una vidimazione facoltativa e volontaria dei registri fiscali devono necessariamente rivolgersi ai notai o agli uffici del registro delle imprese. Con il comma 4 dell art. 8 della Legge n. 383/2001 (e con modifiche successive) l imposta di bollo relativa al libro giornale e al libro degli inventari é stata maggiorata da 11,00 euro a 22,00 euro per ogni 100 pagine o frazione di 100 pagine. L'aumento non riguarda le società di capitali che assolvono in modo forfetario la tassa sulle concessioni governative ai sensi dell art. 23 della tariffa allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972, n La tassa prescinde dal numero dei libri o registri tenuti e delle relative pagine ed é pari a 309,87 euro (ex lire 600 mila) per le società il cui capitale o fondo di dotazione non superi i ,90 euro (un miliardo di vecchie lire), mentre é pari a 516,46 euro (un milione di lire) per quelle che superano detto importo. Il tributo deve essere poi corrisposto entro il 16 marzo di ciascun anno utilizzando la delega unificata di pagamento (modello F24) ed indicando il codice tributo " tassa annuale vidimazione libri sociali" e il periodo di riferimento nella forma "AAAA". Per i soggetti diversi dalle società, l incremento dell imposta di bollo va, dunque, a bilanciare la soppressione della TCG di 67,00 euro (ex 51,65 euro), per ogni 500 pagine, che era dovuta per la vidimazione di ogni nuovo libro giornale o degli inventari. L imposta di bollo deve essere assolta prima che il registro sia posto in uso, ossia prima di effettuare le annotazioni sulla prima pagina. Essa può essere pagata o mediante marche o bollo a punzone oppure mediante modello F23 da pagare presso gli sportelli bancari, postali e dei concessionari del servizio di riscossione dei tributi. Per il caso in cui il pagamento sia effettuato mediante il modello F23, la circolare n. 104/E del 11/12/2001, ha precisato che «gli estremi della relativa ricevuta di pagamento devono essere riportati sulla prima pagina di ciascun libro o registro». Inoltre, con la risoluzione n. 174/E del 31 ottobre 2001 è stato istituito il relativo codice tributo 458T, denominato «imposta di bollo su libri e registri» da inserire nel citato modello. Per quanto concerne le marche, la risoluzione del 12/03/2002 n. 85 ha specificato che il contribuente può apporre le marche o il bollo a punzone non solo sulla prima pagina numerata, o sulla prima pagina numerata di ogni blocco di cento, ma anche sull'ultima pagina di ciascun blocco di cento, purché l'imposta di bollo sia assolta prima che il libro sia posto in uso, ossia prima di effettuare le annotazioni sulla prima pagina numerata di ciascun blocco di cento pagine Questa la sintesi per l applicazione dell imposta di bollo, sia in relazione al soggetto, sia in relazione al 3 di 5

4 tipo di libro: Libro o registro Imposta di bollo Libro giornale e libro degli inventari tenuti da Euro 22,00 ogni 100 pagine o frazione imprenditori individuali o da società di persone Libro giornale e libro degli inventari tenuti da società Euro 11,00 ogni 100 pagine o frazione di capitali (S.r.l.; S.p.A; Società in accomandita per azioni e così via) Libro giornale e degli inventari tenuti dalle società Euro 22,00 ogni 100 pagine o frazione cooperative ed in generale da ogni altro soggetto che non sconta la tassa di CC.GG. ( 309,87 o 516,46) di cui all art.23 della tariffa allegata al D.P.R. n. 641/72. Le cooperative edilizie ed i loro consorzi sono esentati dal pagamento dell imposta di bollo (1) Libri sociali e cioè soci, verbali assemblee e così via Euro 11,00 ogni 100 pagine o frazione tenuti dalle società di capitali (S.r.l., S.p.A. etc.) Libri sociali tenuti dalle società cooperative -escluse Euro 11,00 ogni 100 pagine o frazione (2) le cooperative edilizie ed i loro consorzi (1) Libri sociali eventualmente tenuti dalle società di Euro 11,00 ogni 100 pagine o frazione (3) persone Libri soci, del Comitato Direttivo, delle adunenze delle Euro 11,00 ogni 100 pagine o frazione (4) assemblee e così via tenuti da enti associativi Libri IVA, libro cronologico degli incassi e dei Esenti (5) pagamenti tenuto dai professionisti, libro dei movimenti finanziari ed in generale ogni altro registro tenuto per finalità esclusivamente fiscali (1) L imposta di bollo dovuta in relazione ai registri contabili non è dovuta da tutte le società cooperative. Ai sensi dell art.66,comma 6 bis, del D.L.30 agosto 1993,n.331, convertito nella legge n.427 del 29 ottobre 1993 le cooperative edilizie di abitazione, ed i loro consorzi disciplinati dai principi della mutualità, ed iscritti nei registri prefettizi o nello schedario generale della cooperazione, sono esentate dal pagamento di questa imposta (2) Anche se le società cooperative non sono soggette al pagamento della tassa di CC.GG. ( 309,87 o 516,46) di cui all art.23 della Tariffa allegata al D.P.R. n.641/1972 l imposta di bollo è dovuta nella misura di 11,00 anziché 22,00 in quanto i libri sociali non sono compresi nell art bensì nell art c.c.. Le cooperative edilizie, invece, sono esenti (cfr. nota 1); (3) si tratta dei libri sociali che le società di persone potrebbero facoltativamente istituire. Per la misura dell imposta di bollo ( 11,00) valgono le medesime considerazioni indicate nella nota precedente; (4) valgono le stesse considerazioni indicate nelle due note precedenti; (5) come previsto espressamente dagli artt.39 del D.P.R. n. 633/72 e 22 del D.P.R. n. 600/73 i registri fiscali devono essere progressivamente numerati in ogni pagina (non più bollati) in esenzione dall imposta di bollo. L aumento del bollo non riguarda, però, i libri sociali non rientrando, questi ultimi, nell art del Codice civile. Questi libri continueranno a scontare il tributo nella misura di Euro 11,00. L Agenzia delle Entrate, appurato le materiali difficoltà in cui possono venire a trovarsi i contribuenti nel determinare preventivamente l imposta di bollo, in maniera particolare quando le pagine vengono numerate durante la fase di stampa, ha chiarito che è possibile integrare, durante l anno, l imposta di bollo già assolta, qualora il numero delle pagine da stampare sia superiore a 100. L imprenditore che ad esempio deve continuare ad utilizzare il registro dopo le prime 100 pagine dovrà nuovamente assolvere in 4 di 5

5 via preventiva l imposta di bollo. In questo caso le ulteriori marche dovranno essere apposte sulla prima pagina del successivo blocco da 100 e, quindi, direttamente sulla pagina 101. La numerazione delle pagine non può essere illimitata per l intera vita dell impresa (così come poteva avvenire in precedenza), Infatti, all inizio di ciascun anno la numerazione delle pagine deve essere azzerata per ripartire da uno con l indicazione progressiva dei numeri successivi, ciascuno dei quali preceduto dall indicazione dell anno. Con la risoluzione n. 85, l Agenzia delle Entrate ha chiarito, ulteriormente, come l obbligo di apporre le marche da bollo sull ultima pagina del registro, sussista solo nel caso della bollatura facoltativa, ove il notaio o l ufficio del registro delle imprese dichiara il numero delle pagine che compongono il registro stesso. Circa le modalità di assolvimento dell'imposta di bollo per il libro giornale e il libro degli inventari mediante apposizione di marche, con la citata risoluzione n. 85 del 2002 l'agenzia ha chiarito che l'imposta di bollo va assolta sulle pagine effettivamente utilizzate. Per cui, le marche vanno applicate ogni 100 pagine - oppure frazione o multipli di cento - effettivamente utilizzate, indipendentemente dall'anno cui si riferisce la numerazione progressiva. Nell'ipotesi in cui il libro giornale recante le scritture dell'anno 2002 termini alla pagina numero 2002/85, l'imposta di bollo, assolta a mezzo marche applicate sulla pagina 2002/1, è ritenuta assolta anche per le prime quindici pagine dell'anno Pertanto, in base all'esempio, le nuove marche andranno applicate sulla pagina 2003/16, ossia sulla 101 pagina del libro giornale. In definitiva, in tale evenienza, a parere delle Entrate, contano le pagine materialmente stampate. (per ulteriori apprendimenti si rinvia al libro compendio imposte indirette, in file distribuito dal sito di Vincenzo D Andò) marzo di 5

GUIDA ALLA BOLLATURA DEI REGISTRI E LIBRI SOCIALI

GUIDA ALLA BOLLATURA DEI REGISTRI E LIBRI SOCIALI GUIDA ALLA BOLLATURA DEI REGISTRI E LIBRI SOCIALI REGISTRI E LIBRI DA BOLLARE PRESSO IL REGISTRO IMPRESE Il Codice Civile e il DPR 581/1995 prevedono che la bollatura dei libri contabili venga effettuata

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE GUIDA ALLA BOLLATURA DEI LIBRI E REGISTRI DI IMPRESA

CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE GUIDA ALLA BOLLATURA DEI LIBRI E REGISTRI DI IMPRESA CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE GUIDA ALLA BOLLATURA DEI LIBRI E REGISTRI DI IMPRESA Aggiornata a Luglio 2010 Ufficio Registro Imprese di Biella - Guida alla bollatura

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO Studio n. 89/2001/T Libro giornale e libro degli inventari: abolita l operazione di bollatura Approvato dalla Commissione Studi Tributari il 26 ottobre 2001 Approvato

Dettagli

Tassa vidimazione libri sociali

Tassa vidimazione libri sociali Tassa vidimazione libri sociali Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il prossimo 16 marzo 2016 è il termine ultimo per effettuare il versamento della tassa annuale per la numerazione

Dettagli

LA NUMERAZIONE E LA BOLLATURA DEI LIBRI E DELLE SCRITTURE CONTABILI

LA NUMERAZIONE E LA BOLLATURA DEI LIBRI E DELLE SCRITTURE CONTABILI LA NUMERAZIONE E LA BOLLATURA DEI LIBRI E DELLE SCRITTURE CONTABILI TABELLE RIEPILOGATIVE TABELLA A IL LIBRO GIORNALE E IL LIBRO DEGLI INVENTARI Libri e registri Numerazione Bollatura Tassa concessione

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE GUIDA ALLA BOLLATURA DEI LIBRI E REGISTRI DI IMPRESA

CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE GUIDA ALLA BOLLATURA DEI LIBRI E REGISTRI DI IMPRESA CAMERA DI COMMERCIO DI BIELLA UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE GUIDA ALLA BOLLATURA DEI LIBRI E REGISTRI DI IMPRESA Aggiornata a dicembre 2013 Libri sociali La Camera di Commercio di Biella esegue il

Dettagli

Vidimazione libri sociali: tassa annuale in scadenza

Vidimazione libri sociali: tassa annuale in scadenza Vidimazione libri sociali: tassa annuale in scadenza Le società di capitali devono provvedere al versamento in misura forfettaria, tramite F24 telematico, della concessione governativa per bollatura e

Dettagli

w w w. f e r d i n a n d o b o c c i a. i t

w w w. f e r d i n a n d o b o c c i a. i t Circolare n.12 del 6 marzo 2013 A TUTTI I CLIENTI L O R O S E D I Oggetto: TASSA ANNUALE DI VIDIMAZIONE LIBRI SOCIALI VERSAMENTO ENTRO IL 18 MARZO Le società di capitali, anche se in fase di liquidazione,

Dettagli

Redazione a cura della Commissione Comunicazione del CPO di Napoli

Redazione a cura della Commissione Comunicazione del CPO di Napoli Redazione a cura della Commissione Comunicazione del CPO di Napoli 38/2014 Marzo/08/2014 (*) Napoli 14 Marzo 2014 Scade lunedì 17 marzo 2014 (in quanto il giorno 16 cade di domenica), il versamento della

Dettagli

Tassa vidimazione libri sociali: versamento entro il prossimo 16 marzo 2017

Tassa vidimazione libri sociali: versamento entro il prossimo 16 marzo 2017 CIRCOLARE A.F. N. 32 del 3 Marzo 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Tassa vidimazione libri sociali: versamento entro il prossimo 16 marzo 2017 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che

Dettagli

ENTRO IL 16/3 - LIBRI SOCIALI LA TASSA DI VIDIMAZIONE - VERSAMENTO SALDO IVA ANNUALE 2016

ENTRO IL 16/3 - LIBRI SOCIALI LA TASSA DI VIDIMAZIONE - VERSAMENTO SALDO IVA ANNUALE 2016 STUDIO TOMASSETTI & PARTNERS Circolare Informativa Anno 2017 nr. 4 ENTRO IL 16/3 - LIBRI SOCIALI LA TASSA DI VIDIMAZIONE - VERSAMENTO SALDO IVA ANNUALE 2016 Autore: Marco Tomassetti STUDIO COMMERCIALE

Dettagli

LA NUMERAZIONE E LA BOLLATURA DEI REGISTRI CONTABILI di Giancarlo Modolo (Commercialista in Milano)

LA NUMERAZIONE E LA BOLLATURA DEI REGISTRI CONTABILI di Giancarlo Modolo (Commercialista in Milano) LA NUMERAZIONE E LA BOLLATURA DEI REGISTRI CONTABILI di Giancarlo Modolo (Commercialista in Milano) Generalità L obbligo della bollatura e della vidimazione iniziale: - del libro giornale; - del libro

Dettagli

Circolare n. 4/2015 TASSA VIDIMAZIONE LIBRI SOCIALI: VERSAMENTO ENTRO IL

Circolare n. 4/2015 TASSA VIDIMAZIONE LIBRI SOCIALI: VERSAMENTO ENTRO IL Ai gentili Clienti Loro Sedi Circolare n. 4/2015 TASSA VIDIMAZIONE LIBRI SOCIALI: VERSAMENTO ENTRO IL 16.03.2015 Gentile cliente, con la presente desidero informarla che entro lunedì 16 marzo 2015 le società

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO

CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO CONSIGLIO NAZIONALE DEL NOTARIATO Studio n. 74/2005/T L'imposta di bollo relativa alle scritture contabili: il D.M. del 24 maggio 2005 Approvato dalla Commissione Studi Tributari il 19 settembre 2005 La

Dettagli

Vidimazione libri sociali: tassa annuale in scadenza

Vidimazione libri sociali: tassa annuale in scadenza Vidimazione libri sociali: tassa annuale in scadenza Le società di capitali devono provvedere al versamento in misura forfettaria, tramite F24 telematico, della concessione governativa per bollatura e

Dettagli

OGGETTO: Stampa registri contabili entro il

OGGETTO: Stampa registri contabili entro il Informativa per la clientela di studio N. 1 del 05.01.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Stampa registri contabili entro il 30.12.2015 Gentili Clienti, con la presente circolare desidero informarvi

Dettagli

I termini di stampa dei registri e libri contabili

I termini di stampa dei registri e libri contabili ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 36 7 DICEMBRE 2012 I termini di stampa dei registri e libri contabili Copyright 2012 Acerbi

Dettagli

VERSAMENTO TASSA ANNUALE SUI LIBRI SOCIALI ENTRO IL 17 MARZO 2014

VERSAMENTO TASSA ANNUALE SUI LIBRI SOCIALI ENTRO IL 17 MARZO 2014 FABIO BETTONI LAURA LOCATELLI RACHELE DENEGRI Circolare n. 06 del 10 marzo 2014 VERSAMENTO TASSA ANNUALE SUI LIBRI SOCIALI ENTRO IL 17 MARZO 2014 PREMESSA La tassa annuale per la numerazione e bollatura

Dettagli

Circolare di Studio N

Circolare di Studio N Genova, 28 gennaio 2005 A Tutti i Pregg.mi Clienti Circolare di Studio N. 4-2005 CONTRIBUTI INPS GESTIONE SEPARATA (ART. 2 L. 335/95) Con la Circolare n. 8 del 27 gennaio 2005 l Inps ha modificato le aliquote

Dettagli

Ufficio Registro delle Imprese Istruzioni per la vidimazione di libri e registri

Ufficio Registro delle Imprese Istruzioni per la vidimazione di libri e registri Ufficio Registro delle Imprese Istruzioni per la vidimazione di libri e registri Adempimenti per la vidimazione di libri e registri presso il Registro Imprese Aggiornamenti normativi - Legge 383/2001 L'ufficio

Dettagli

Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Sondrio GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI

Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Sondrio GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Sondrio GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI Aggiornata al maggio 2016 1. PRINCIPALI LIBRI/REGISTRI DA BOLLARE L Ufficio del

Dettagli

Pomara Scibetta & Partners Commercialisti Revisori dei Conti

Pomara Scibetta & Partners Commercialisti Revisori dei Conti Pomara Scibetta & Partners Commercialisti Revisori dei Conti Luciana Pomara Giuseppe Scibetta Onorina Zilioli Alessia Carla Vinci Roberto Scibetta Stefania Zilioli Rosaria Marano Sabrina Iannuzzi Your

Dettagli

I termini di stampa dei registri e libri contabili

I termini di stampa dei registri e libri contabili ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 28 23 NOVEMBRE 2013 I termini di stampa dei registri e libri contabili Copyright 2013 Acerbi

Dettagli

Versamento tassa annuale sui libri sociali entro il 18 marzo 2013

Versamento tassa annuale sui libri sociali entro il 18 marzo 2013 CIRCOLARE A.F. N. 42 del 7 Marzo 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Versamento tassa annuale sui libri sociali entro il 18 marzo 2013 Gentile cliente con la presente intendiamo ricordarle che il 18 marzo

Dettagli

Fiscal Adempimento La Circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La Circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La Circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 9 07.03.2016 Versamento tassa libri sociali entro il 16.03 Categoria: Società Sottocategoria: Adempimenti A cura di

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 13 / 2016 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: STAMPA DELLA CONTABILITA ANNO 2015 Riferimenti Legislativi: - Art. 7, comma 4-ter, DL n. 357/94 - Art. 1, comma 161, Legge 244/2007 - Artt.

Dettagli

UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE VIDIMAZIONE LIBRI E REGISTRI

UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE VIDIMAZIONE LIBRI E REGISTRI UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE VIDIMAZIONE LIBRI E REGISTRI Dicembre 2013 SOGGETTI COINVOLTI Il Registro Imprese della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Terni è competente: per

Dettagli

Istruzioni relative alla bollatura dei libri contabili e sociali

Istruzioni relative alla bollatura dei libri contabili e sociali CAMERA DI COMMERCIO DI PISTOIA UFFICIO REGISTRO IMPRESE Istruzioni relative alla bollatura dei libri contabili e sociali Settembre 2013 Redatte dal Responsabile del procedimento: Dott.ssa Bruno Panichi

Dettagli

Periodico informativo n. 142/2012. Inventario: redazione e stampa entro il 31 dicembre

Periodico informativo n. 142/2012. Inventario: redazione e stampa entro il 31 dicembre Periodico informativo n. 142/2012 Inventario: redazione e stampa entro il 31 dicembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che il 31 dicembre

Dettagli

Anno 2015 N.RF059. La Nuova Redazione Fiscale TASSA LIBRI SOCIALI AL 16/03/ SOCIETÀ DI CAPITALI

Anno 2015 N.RF059. La Nuova Redazione Fiscale TASSA LIBRI SOCIALI AL 16/03/ SOCIETÀ DI CAPITALI Anno 2015 N.RF059 www.redazionefiscale.it ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 5 OGGETTO TASSA LIBRI SOCIALI AL 16/03/2015 - SOCIETÀ DI CAPITALI RIFERIMENTI ART.23 NOTA 3 TARIFFA DPR 641/72

Dettagli

DATI LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA. Disponibile in rete, sul sito dell Agenzia delle Entrate, il prototipo del modello per la

DATI LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA. Disponibile in rete, sul sito dell Agenzia delle Entrate, il prototipo del modello per la Napoli, 5 Aprile 2017 A TUTTI GLI SPETTABILI CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 3/2017 DATI LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA Disponibile in rete, sul sito dell Agenzia delle Entrate, il prototipo del modello per

Dettagli

NEWSLETTER 07/

NEWSLETTER 07/ NEWSLETTER 07/2016 21.10.2016 IN QUESTA EDIZIONE 1. I termini di stampa dei registri contabili obbligatori 2. L archiviazione elettronica delle scritture contabili 3. La conservazione della documentazione

Dettagli

VERSAMENTO TASSA ANNUALE SUI LIBRI SOCIALI ENTRO IL 18 MARZO 2013

VERSAMENTO TASSA ANNUALE SUI LIBRI SOCIALI ENTRO IL 18 MARZO 2013 FABIO BETTONI LAURA LOCATELLI RACHELE DENEGRI Circolare n. 09 del 1 marzo 2013 VERSAMENTO TASSA ANNUALE SUI LIBRI SOCIALI ENTRO IL 18 MARZO 2013 PREMESSA La tassa annuale per la numerazione e bollatura

Dettagli

Tassa annuale libri sociali

Tassa annuale libri sociali 1 Normativa... 2... 4 Gestione F24 Gestione tributi F24... 5 Pagina 1 di 5 2 Normativa Tassa annuale di Concessione Governativa per vidimazione libri contabili e sociali (Circolare Ministeriale 3.5.1996

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 31 del 28 Febbraio 2014 Ai gentili clienti Loro sedi Versamento tassa annuale sui libri sociali entro il 17 marzo 2014 Gentile cliente con la presente intendiamo ricordarle

Dettagli

Tassa annuale vidimazione libri sociali 2014 entro il 17 marzo

Tassa annuale vidimazione libri sociali 2014 entro il 17 marzo Numero 40/2014 Pagina 1 di 10 Tassa annuale vidimazione libri sociali 2014 entro il 17 marzo Numero : 40/2014 Gruppo : ADEMPIMENTI Oggetto : TASSA ANNUALE DI CONCESSIONE GOVERNATIVA PER LA VIDIMAZIONE

Dettagli

GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI

GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI SOMMARIO 1 Competenza territoriale del Registro Imprese Pag. 3 2 Predisposizione dei libri da bollare Pag. 3 3 Modulistica Pag. 3 4 Tempi di rilascio

Dettagli

CHECK LIST VISTO DI CONFORMITA COMPENSAZIONE CREDITI TRIBUTARI DA DICHIARAZIONI PF E SP

CHECK LIST VISTO DI CONFORMITA COMPENSAZIONE CREDITI TRIBUTARI DA DICHIARAZIONI PF E SP S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO CHECK LIST VISTO DI CONFORMITA COMPENSAZIONE CREDITI TRIBUTARI DA DICHIARAZIONI PF E SP Renzo Radicioni Milano, 23 settembre 2014 S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Dettagli

CIRCOLARE N. 92/E. Roma, 22 ottobre 2001. OGGETTO: Soppressione e semplificazione di adempimenti a carico del contribuente.

CIRCOLARE N. 92/E. Roma, 22 ottobre 2001. OGGETTO: Soppressione e semplificazione di adempimenti a carico del contribuente. CIRCOLARE N. 92/E Roma, 22 ottobre 2001 OGGETTO: Soppressione e semplificazione di adempimenti a carico del contribuente. 2 INDICE 1 PREMESSA...3 2 SOPPRESSIONE DELL OBBLIGO DI BOLLATURA...3 2.1 Imposta

Dettagli

Quando apporre le marche da bollo

Quando apporre le marche da bollo Roma, 05/02/2016 Spett.le Cliente Società Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax

Dettagli

GUIDA BOLLATURA DEI LIBRI E DEI REGISTRI

GUIDA BOLLATURA DEI LIBRI E DEI REGISTRI UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI LATINA GUIDA ALLA BOLLATURA DEI LIBRI E DEI REGISTRI Aggiornata al 01/04/2017 Ha curato particolarmente la stesura e l aggiornamento della presente

Dettagli

Anno 2013 N.RF042 TASSA LIBRI SOCIALI AL 18/03/ SOCIETÀ DI CAPITALI

Anno 2013 N.RF042 TASSA LIBRI SOCIALI AL 18/03/ SOCIETÀ DI CAPITALI Anno 2013 N.RF042 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 5 OGGETTO TASSA LIBRI SOCIALI AL 18/03/2013 - SOCIETÀ DI CAPITALI RIFERIMENTI ART. 23 NOTA 3 TARIFFA DPR 641/72

Dettagli

LA MANOVRA DEI 100 GIORNI

LA MANOVRA DEI 100 GIORNI LA MANOVRA DEI 100 GIORNI L abrogazione dell obbligo di vidimazione delle scritture contabili Circolare n. 15 del 6 dicembre 2001 Via G. Paisiello, 24 00198 Roma tel.: 06/85236387 (fax 06/85236390) - c.f.:80459660587

Dettagli

NEWSLETTER 04/

NEWSLETTER 04/ NEWSLETTER 04/2017 03.03.2017 IN QUESTA EDIZIONE 1. Il versamento della tassa annuale per la vidimazione dei libri sociali 2. Le nuove regole per l utilizzo delle dichiarazioni d intento 3. Il Decreto

Dettagli

La stampa dei libri sociali e registri contabili obbligatori

La stampa dei libri sociali e registri contabili obbligatori N. 21 6 Dicembre 2016 Loro sedi Ai gentili clienti La stampa dei libri sociali e registri contabili obbligatori Con la presente informativa, per tutti i clienti che provvedono in proprio alla tenuta dei

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 14 / 2015 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: STAMPA DELLA CONTABILITA ANNO 2014. Riferimenti: - Art. 7, comma 4-ter, DL n. 357/94 - Art. 1, comma 161, Legge n. 244/2007 - Artt. 15,

Dettagli

PRINCIPALI ADEMPIMENTI DEL MESE DI DICEMBRE 2011

PRINCIPALI ADEMPIMENTI DEL MESE DI DICEMBRE 2011 Circolare n. 32 del 05 Dicembre 2011 La presente circolare si propone di dare evidenza ai signori clienti dei PRINCIPALI ADEMPIMENTI DEL MESE DI DICEMBRE 2011 GIOVEDI 15 DICEMBRE 2011 Fattura differita

Dettagli

ABROGAZIONE DELL OBBLIGO DI BOLLATURA E VIDIMAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI: RIFLESSI SULL EFFICACIA PROBATORIA

ABROGAZIONE DELL OBBLIGO DI BOLLATURA E VIDIMAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI: RIFLESSI SULL EFFICACIA PROBATORIA ABROGAZIONE DELL OBBLIGO DI BOLLATURA E VIDIMAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI: RIFLESSI SULL EFFICACIA PROBATORIA Circolare n. 13/2002 Documento n. 25 del 23 ottobre 2002 Via G. Paisiello, 24 00198 Roma

Dettagli

Libro giornale NO NO SI artt. 2215, 2216, 2217 c.c. Libro degli inventari NO NO SI artt. 2215, 2216, 2217 c.c.

Libro giornale NO NO SI artt. 2215, 2216, 2217 c.c. Libro degli inventari NO NO SI artt. 2215, 2216, 2217 c.c. LA SEMPLIFICAZIONE PER SCRITTURE CONTABILI E REGISTRI FISCALI La legge sul rilancio dell economia, entrata in vigore il 25 ottobre scorso, ha soppresso o semplificato alcuni adempimenti considerati onerosi

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 33 del 25 Febbraio 2011 Ai gentili clienti Loro sedi Versamento tassa annuale sui libri sociali entro il 16 marzo 2011 Gentile cliente, con la presente desideriamo ricordarle

Dettagli

LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI E SOCIALI

LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI E SOCIALI CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO UFFICIO REGISTRO IMPRESE LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI E SOCIALI Luglio 2013 Conservatore R.I.: Dott. Pierluigi Giuntoli REV6 IST/BOLL/1 1. Premessa LA BOLLATURA DEI LIBRI

Dettagli

Dentro la Notizia. 12 Marzo 2013

Dentro la Notizia. 12 Marzo 2013 Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 34/2013 MARZO/6/2013 (*) 12 Marzo 2013 ENTRO IL 18 MARZO 2013 VA EFFETTUATO

Dettagli

Fatture: imposta di bollo pari a 2 euro

Fatture: imposta di bollo pari a 2 euro Fatture: imposta di bollo pari a 2 euro La Legge n. 71/2013 (pubblicata sulla GU di ieri), di conversione del D.L. n. 43/2013, ha introdotto il nuovo art. 7-bis, comma 3, il quale prevede che a decorrere

Dettagli

Revisione del /MSG GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI

Revisione del /MSG GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI GUIDA ALLA BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI FEBBRAIO 2008 BOLLATURA E VIDIMAZIONE DI LIBRI E REGISTRI La legge 18 ottobre 2001, n. 383 ha previsto la soppressione dell obbligo della bollatura

Dettagli

Start. Gli obblighi contabili.

Start. Gli obblighi contabili. Start Gli obblighi contabili. Sommario Gli obblighi contabili 4 La qualifica di imprenditore La scelta della forma giuridica Impresa individuale 5 Regimi contabili II.DD. Regimi Iva Libri contabili: la

Dettagli

STAMPA E CONSERVAZIONE LIBRI E REGISTRI

STAMPA E CONSERVAZIONE LIBRI E REGISTRI dott. Vittore Cacciatori dott. Alessandro Testa dott. Cristiano Vantini dott.ssa Cecilia Zangrandi dott. Giacomo Cacciatori Circolare n. 20 in collaborazione con avv. Zeno Caponi Verona, 20 dicembre 2017

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE. GUIDA alla BOLLATURA DEI LIBRI E DEI REGISTRI

REGISTRO DELLE IMPRESE. GUIDA alla BOLLATURA DEI LIBRI E DEI REGISTRI REGISTRO DELLE IMPRESE GUIDA alla BOLLATURA DEI LIBRI E DEI REGISTRI Aggiornata al 11/11/2016 INDICE 1. COMPETENZA TERRITORIALE DEL REGISTRO IMPRESE... 4 2. PREPARAZIONE DEI LIBRI DA BOLLARE... 4 3. MODULISTICA...

Dettagli

Redazione a cura della Commissione Comunicazione del CPO di Napoli

Redazione a cura della Commissione Comunicazione del CPO di Napoli Redazione a cura della Commissione Comunicazione del CPO di Napoli 35/2015 Marzo/7/2015 (*) Napoli 13 Marzo 2015 Ultima chiamata!!! Lunedi prossimo, 16 marzo, infatti, scade il termine per effettuare il

Dettagli

Anno 2010 N. RF175. La Nuova Redazione Fiscale

Anno 2010 N. RF175. La Nuova Redazione Fiscale ODCEC VASTO Anno 2010 N. RF175 La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 6 OGGETTO STAMPA REGISTRI CONTABILI RIFERIMENTI ART. 1 C. 161 LEGGE N. 244/2007 CM 181/1994; CM 68/2002 CIRCOLARE

Dettagli

Tassa libri sociali 2015: scadenza 16.03

Tassa libri sociali 2015: scadenza 16.03 Tassa libri sociali 2015: scadenza 16.03 Il prossimo 16 marzo scade il termine per effettuare il versamento della tassa annuale per la numerazione dei libri e dei registri sociali obbligatori, per i quali

Dettagli

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista 1/5 OGGETTO TASSA ANNUALE DI CONCESSIONE GOVERNATIVA PER LA BOLLATURA DEI LIBRI E REGISTRI PER LE SOCIETA DI CAPITALI RIFERIMENTI NORMATIVI ART. 23 NOTA 3 TARIFFA D.P.R. 26.10.1972 N. 641; ARTT. 2215,

Dettagli

CIRCOLARE N DEL 15/01/2014

CIRCOLARE N DEL 15/01/2014 Dott. Sandro Guarnieri Dott. Marco Guarnieri Dott. Corrado Baldini Dott. Cristian Ficarelli Dott.ssa Elisabetta Macchioni Dott.ssa Sara Saccani Dott.ssa Monica Pazzini Reggio Emilia, lì 15/01/2014 CIRCOLARE

Dettagli

Risoluzione n. 135/E. OGGETTO: Istanza di Interpello ART. 11, legge27 luglio 2000, n CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

Risoluzione n. 135/E. OGGETTO: Istanza di Interpello ART. 11, legge27 luglio 2000, n CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Risoluzione n. 135/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 26 settembre 2005 Prot. 2005/98978 OGGETTO: Istanza di Interpello ART. 11, legge27 luglio 2000, n. 212. CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA

Dettagli

Ai Gentili Clienti Loro sedi

Ai Gentili Clienti Loro sedi Consulenza Tributaria, del lavoro e gestionale Centro elaborazione dati contabili Elaborazione cedolini paga Scheda n. 27 del 20 ottobre 2006 Ai Gentili Clienti Loro sedi LIBRI E REGISTRI CONTABILI: BOLLATURA

Dettagli

BOLLATURA DI REGISTRI E LIBRI SOCIALI

BOLLATURA DI REGISTRI E LIBRI SOCIALI BOLLATURA DI REGISTRI E LIBRI SOCIALI 1. REGISTRI E LIBRI DA BOLLARE PRESSO IL REGISTRO IMPRESE Il Codice Civile e il DPR 581/1995 prevedono che la bollatura dei libri contabili venga effettuata o presso

Dettagli

OGGETTO: Registri contabili: la stampa entro il

OGGETTO: Registri contabili: la stampa entro il Informativa per la clientela di studio N. 198 del 21.12.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Registri contabili: la stampa entro il 30.12.2016 Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

I fondi mutualistici per la promozione e lo sviluppo della cooperazione

I fondi mutualistici per la promozione e lo sviluppo della cooperazione I fondi mutualistici per la promozione e lo sviluppo della cooperazione Autore: MC redazione In: Diritto civile e commerciale, Diritto tributario I fondi mutualistici per la promozione e lo sviluppo della

Dettagli

L imposta di registro sulle concessioni di beni demaniali e sulle concessioni di diritti d acqua

L imposta di registro sulle concessioni di beni demaniali e sulle concessioni di diritti d acqua L imposta di registro sulle concessioni di beni demaniali e sulle concessioni di diritti d acqua Autore: Dott. Stefano Gennai In: Diritto tributario Per l imposta di registro, come noto, deve farsi riferimento

Dettagli

Libro Inventari. Adempimenti formali:

Libro Inventari. Adempimenti formali: Libro Inventari - Obbligatorio per i soggetti che svolgono attività d'impresa (esempi) - Funzione descrittiva -> art. 2217 Codice Civile - Tempi per la sua redazione: - inizio attività d impresa - aggiornamento

Dettagli

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista

DAMIANO ADRIANI Dottore Commercialista 1/7 OGGETTO REDAZIONE E SOTTOSCRIZIONE DELL INVENTARIO DELL ESERCIZIO 2015 CLASSIFICAZIONE CC art. 2217 C.C. 30.000.000 RIFERIMENTI NORMATIVI ARTT. 2214, 2217, 2219, 2220 DEL CODICE CIVILE ART. 15, DPR

Dettagli

Versamento tassa per i libri sociali

Versamento tassa per i libri sociali Periodico informativo n. 37/2014 Versamento tassa per i libri sociali Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo informarla che, le società di capitali entro il prossimo

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 331 03.11.2016 Omesso versamento Iva e possibile compensazione Categoria: Iva Sottocategoria: Varie A cura di Paola Sabatino Nel caso di omesso

Dettagli

Guida alla bollatura dei libri e registri

Guida alla bollatura dei libri e registri Guida alla bollatura dei libri e registri Aggiornata al 25 ottobre 2013 Sommario Premesse... 3 1. Competenza territoriale del Registro Imprese... 4 2. Preparazione dei libri da bollare... 4 Libro giornale

Dettagli

Con l interpello specificato in oggetto, concernente l interpretazione dell art. 66, comma 6 bis del DL n. 331 del 1993, è stato esposto il seguente

Con l interpello specificato in oggetto, concernente l interpretazione dell art. 66, comma 6 bis del DL n. 331 del 1993, è stato esposto il seguente Milano, 2 febbraio 2007 Direzione Regionale della Lombardia Ufficio Fiscalità Generale Prot. N. 7550 OGGETTO: Interpello 904-645/2006 ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA

Dettagli

Liquidazione Iva per il 2014

Liquidazione Iva per il 2014 Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 24 24.01.2014 Liquidazione Iva per il 2014 Categoria: Iva Sottocategoria: Adempimenti La liquidazione e l'eventuale versamento (se a debito) dell'iva,

Dettagli

RISOLUZIONE N. 17/E. Roma, 18 febbraio 2011

RISOLUZIONE N. 17/E. Roma, 18 febbraio 2011 RISOLUZIONE N. 17/E Roma, 18 febbraio 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica Deducibilità contributi previdenziali sospesi a seguito di calamità naturali articolo 36, comma 32,

Dettagli

D.L. 13/08/2011 N Nuova Tassazione Società Cooperative

D.L. 13/08/2011 N Nuova Tassazione Società Cooperative D.L. 13/08/2011 N. 138 Nuova Tassazione Società Cooperative Le novità sono contenute nei commi da 36-bis al 36-quater dell art. 2 del D.L. 138/2011, i quali prevedono quanto segue: 36-bis. In anticipazione

Dettagli

LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI

LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI UFFICIO REGISTRO IMPRESE LA BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI Aggiornata Aprile 2013 Presso la Camera di Commercio di Grosseto vengono vidimati i libri ed i registri di imprese o soggetti (professionisti,

Dettagli

ABROGAZIONE DELL OBBLIGO DI BOLLATURA E VIDIMAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI: MODALITÀ DI NUMERAZIONE DELLE PAGINE

ABROGAZIONE DELL OBBLIGO DI BOLLATURA E VIDIMAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI: MODALITÀ DI NUMERAZIONE DELLE PAGINE ABROGAZIONE DELL OBBLIGO DI BOLLATURA E VIDIMAZIONE DELLE SCRITTURE CONTABILI: MODALITÀ DI NUMERAZIONE DELLE PAGINE Circolare n. 14/2002 Documento n. 28 dell 11 dicembre 2002 Via G. Paisiello, 24 00198

Dettagli

OGGETTO: Tassa per i libri sociali: versamento entro il 18 marzo

OGGETTO: Tassa per i libri sociali: versamento entro il 18 marzo Roma, 06/03/2013 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Tassa per i libri sociali: versamento entro il 18 marzo Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza

Dettagli

LA TENUTA DELLE SCRITTURE CONTABILI

LA TENUTA DELLE SCRITTURE CONTABILI LA TENUTA DELLE SCRITTURE CONTABILI a cura di Sandro Cerato e Roberto Zanchin per acquistare questo e-book clicca QUI, poi su E-BOOK e quindi più sotto su prosegui il prezzo è di 30 euro IVA compresa Il

Dettagli

Roma, 05 novembre 2009

Roma, 05 novembre 2009 RISOLUZIONE N. 271/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 05 novembre 2009 OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 Imposta di bollo DPR 26 ottobre 1972, n.

Dettagli

Diritto di ricerca Diritto fisso 3,72 Prima pagina 1,24 TOTALE DIRITTI 4,96 Per ogni pagina successiva

Diritto di ricerca Diritto fisso 3,72 Prima pagina 1,24 TOTALE DIRITTI 4,96 Per ogni pagina successiva Applicazione delle tariffe, imposta di bollo e tributi speciali relativi ai certificati rilasciati dagli Uffici territoriali della Puglia (aggiornato al 24 vembre 201) Certificato Attestazione possesso

Dettagli

(2) Si ritiene opportuno riportare anche la premessa del presente decreto. IL MINISTRO DELLE FINANZE

(2) Si ritiene opportuno riportare anche la premessa del presente decreto. IL MINISTRO DELLE FINANZE 1 di 6 23/08/2013 14:05 Leggi d'italia Ministero delle finanze D.M. 26-4-1994 Disposizioni in ordine alla gestione contabile dell'imposta sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni e della

Dettagli

GUIDA ALLA BOLLATURA DEI REGISTRI E LIBRI SOCIALI

GUIDA ALLA BOLLATURA DEI REGISTRI E LIBRI SOCIALI GUIDA ALLA BOLLATURA DEI REGISTRI E LIBRI SOCIALI REGISTRI E LIBRI DA BOLLARE PRESSO IL REGISTRO IMPRESE Il Codice Civile e il DPR 581/1995 prevedono che la bollatura dei libri contabili venga effettuata

Dettagli

RISOLUZIONE N. 162/E

RISOLUZIONE N. 162/E RISOLUZIONE N. 162/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 30 luglio 2003 Oggetto: Istanza di interpello X S.p.A. Utilizzo dei registri contabili tenuti ai sensi del D.M. 20 settembre 2002 in

Dettagli

SCRITTURE CONTABILI E LIBRI SOCIALI

SCRITTURE CONTABILI E LIBRI SOCIALI SCRITTURE CONTABILI E LIBRI SOCIALI NORMATIVA CIVILISTICA CODICE CIVILE LIBRO V DEL LAVORO TITOLO II DEL LAVORO NELL IMPRESA Capo III DELLE IMPRESE COMMERCIALI E DELLE ALTRE IMPRESE SOGGETTE A REGISTRAZIONE

Dettagli

Circolare n. 4/2002. Copyright 2002 Acerbi & Associati

Circolare n. 4/2002. Copyright 2002 Acerbi & Associati ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE Circolare n. 4/2002 Le semplificazioni di cui al D.P.R. 7 dicembre 2001 n. 435: soppressione della dichiarazione

Dettagli

Estratti. Gea Arcella. Notaio in Buja Componente Commissione Informatica Consiglio Nazionale del Notariato

Estratti. Gea Arcella. Notaio in Buja Componente Commissione Informatica Consiglio Nazionale del Notariato Estratti Gea Arcella Notaio in Buja Componente Commissione Informatica Consiglio Nazionale del Notariato Recentemente l'art. 6, comma 2, lettera f) quater del d.l.70 convertito con modificazioni dalla

Dettagli

Disposizioni in materia di federalismo Fiscale Municipale. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 marzo 2011, n. 67.

Disposizioni in materia di federalismo Fiscale Municipale. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 marzo 2011, n. 67. D. Lgs. 14-3-2011 n. 23 Disposizioni in materia di federalismo Fiscale Municipale. Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 marzo 2011, n. 67. Art. 7 Federalismo fiscale municipale 1. In attuazione della

Dettagli

CIRCOLARE N. 52/E. Roma, 2 dicembre 2011

CIRCOLARE N. 52/E. Roma, 2 dicembre 2011 CIRCOLARE N. 52/E Direzione Centrale Affari Legali e Contenzioso Roma, 2 dicembre 2011 OGGETTO: IVA Violazioni in materia di fatturazione Omessa regolarizzazione da parte del cessionario o committente

Dettagli

PREGIATISSIMI CLIENTI LORO SEDI Alla c.a. dell Amministrazione

PREGIATISSIMI CLIENTI LORO SEDI Alla c.a. dell Amministrazione PREGIATISSIMI CLIENTI LORO SEDI Alla c.a. dell Amministrazione CIRCOLARE FLASH N. 18 Oggetto: la stampa dei registri contabili relativi al 2013 Come noto, le imprese / lavoratori autonomi, in relazione

Dettagli

D.P.R. del 7 dicembre 2001, n. 435

D.P.R. del 7 dicembre 2001, n. 435 D.P.R. del 7 dicembre 2001, n. 435 Regolamento recante modifiche al D.P.R. 22 luglio 1998, n. 322, nonché disposizioni per la semplificazione e razionalizzazione di adempimenti tributari 1 Decreto del

Dettagli

Diritto Tributario. F. Tesauro, Istituzioni di diritto tributario. Vol. 2: Parte speciale, Roma, Utet, 2012;

Diritto Tributario. F. Tesauro, Istituzioni di diritto tributario. Vol. 2: Parte speciale, Roma, Utet, 2012; Diritto Tributario IVA adempimenti dei contribuenti RIFERIMENTI NORMATIVI d.p.r. 26 ottobre 1972, n. 633 BIBLIOGRAFIA: F. Tesauro, Istituzioni di diritto tributario. Vol. 2: Parte speciale, Roma, Utet,

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari All.c) delib. C.C. 63 del 4.10.2013 COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Verbale n. 23 del 02 / 10 / 2013 PARERE SU PROPOSTA DI MODIFICA APPROVAZIONE DEL PIANO FINANZIARIO E DELLE TARIFFE PER L APPLICAZIONE

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 319 05.11.2014 Stabilità 2015: le novità in materia di Irap La nuova deduzione Irap dal 2015 e la conferma delle vecchie aliquote per il 2014.

Dettagli

Circolare N. 180 del 23 Settembre 2016

Circolare N. 180 del 23 Settembre 2016 Circolare N. 180 del 23 Settembre 2016 Contabilità semplificata: adeguamento alle novità dal 1 gennaio 2017 Gentile cliente, la informiamo che con la legge di Bilancio 2017 (legge n. 232 del 11.12.2016,

Dettagli

Termini di stampa dei libri sociali e dei registri contabili MARZO 2017

Termini di stampa dei libri sociali e dei registri contabili MARZO 2017 Termini di stampa dei libri sociali e dei registri contabili 2016 13 MARZO 2017 Le variazioni dei termini apportate dall art. 4 del D.L. 22 ottobre 2016, n. 193 all art. 8, comma 1, del D.P.R. 22 luglio

Dettagli

SCRITTURE CONTABILI E LIBRI SOCIALI

SCRITTURE CONTABILI E LIBRI SOCIALI SCRITTURE CONTABILI E LIBRI SOCIALI NORMATIVA CIVILISTICA CODICE CIVILE LIBRO V DEL LAVORO TITOLO II DEL LAVORO NELL IMPRESA Capo III DELLE IMPRESE COMMERCIALI E DELLE ALTRE IMPRESE SOGGETTE A REGISTRAZIONE

Dettagli

ANCE PADOVA COLLEGIO DEI COSTRUTTORI EDILI DELLA PROVINCIA DI PADOVA Codice Fiscale

ANCE PADOVA COLLEGIO DEI COSTRUTTORI EDILI DELLA PROVINCIA DI PADOVA Codice Fiscale ANCE PADOVA COLLEGIO DEI COSTRUTTORI EDILI DELLA PROVINCIA DI PADOVA Codice Fiscale 80031160288 Prot. n. 522 circ. n. 251 Padova, 25 giugno 2004 Piazza De Gasperi, 45/A tel. 049-666273/299 fax 049-8754369

Dettagli