Fig.1) ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fig.1) ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA"

Transcript

1 ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA Prima di creare un a RdO è necessario che sia stato sottoscritto, dal Direttore per le Strutture o dal Dirigente Centrale Affari Giuridici per l A.C., apposita determina o decreto di indizione gara tramite RdO (V. Modulistica All.6.1). La procedura da seguire, a partire dalla Registrazione Utente fino alla creazione di una RdO, è riportata nel documento Word Esempio di Ordine Diretto sul MEPA. Il manuale Consip, presente sul sito degli Acquisti in rete per le PA e consultabile tramite il link Guide_e_manuali/Mercato_elettronico- Procedura_di_RDO_al_Prezzo_piu_basso.pdf, fornisce chiare e approfondite indicazioni sull iter da seguire per la creazione di una RdO. Al fine di illustrare con un esempio pratico la procedura riportata nel citato manuale, si procederà, nelle prossime pagine, ad affrontare, nel dettaglio, la creazione di una RdO per l affidamento del Servizio di Pulizia presso il CRA-RPS. MODALITÀ DI CREAZIONE DI UNA RDO Si ricorda che la creazione di una RdO è possibile attraverso le due modalità illustrate nella Figura 1. Fig.1) 85

2 Indifferentemente dal sistema usato per avviare la creazione di una RdO, i passaggi successivi sono gli stessi per entrambi i casi: 1. Denominazione e parametri 2. Dati del Lotto 3. Articoli del Lotto 4. Invito dei Fornitori 5. Date della RdO 1) DENOMINAZIONE E PARAMETRI. In questa fase avverrà la scelta dei parametri principali della gara (numero lotti, modalità di inserimento dell offerta da parte delle imprese, criterio di aggiudicazione) e gestione dei documenti da allegare e delle richieste da presentare ai partecipanti in sede di offerta. 86

3 Fig. 2) Una volta compilati tutti i campi premere su Salva e Procedi, comparirà la seguente schermata: 87

4 Fig. 3) Arrivati a questo punto, nella riga 1, all altezza della colonna Allega documenti, si potranno inserire, se previsti dalla Stazione Appaltante, dei documenti afferenti alla gara nel suo complesso come ad esempio: Capitolato Tecnico, Condizioni particolari di fornitura, Disciplinare di Gara, ecc Qualora, invece, la Stazione Appaltante ha previsto dei documenti afferenti al singolo Lotto, questi devo essere inseriti quando, nella seconda riga, si inseriranno i dati del Lotto in questione e precisamente al Punto 2.1 Lotto 1- Dati. La stessa regola vale per il campo Richiedi documenti relativo a richieste di documentazione di carattere amministrativo. E la Stazione Appaltante che valuta se la richiesta di documenti amministrativi riguarda la gara nel suo complesso o uno specifico Lotto. Nel primo caso, si allegheranno i documenti premendo il tasto sotto la colonna Richiedi documenti nella prima riga, mentre, nel secondo caso, ci si posizionerà sulla medesima colonna, ma nella seconda riga. Una volta selezionato il campo per l inserimento degli allegati, comparirà la schermata riportata nella Fig.4). 88

5 Fig.4) Una volta inseriti i documenti creati in precedenza dalla Stazione Appaltante, si deve premere il pulsante Salva e Procedi. In questo modo, il sistema tornerà alla schermata precedente ma ora, sotto la colonna Documenti Allegati o sotto la colonna Richiedi Documenti, sarà riportato il numero dei documenti inseriti (Fig. 5) 89

6 Fig. 5) 2) DATI DEL LOTTO In questa fase avviene l inserimento dei dati di lotto e di eventuali documenti e richieste relative agli oggetti di fornitura previsti nello specifico lotto. Dopo aver completato i campi riferiti al primo punto Denominazione e parametri, si passa al successivo Lotto 1 Dati dove verrà visualizzata la seguente schermata. 90

7 Fig. 6) Una volta compilati i campi con i dati richiesti, si dovrà selezionare il tasto Salva e Procedi. Si ritornerà quindi alla schermata precedente (vedi Fig. 5). A questo punto, come anticipato in precedenza, sotto la colonna Documenti Allegati della riga Lotto 1 dovranno essere inseriti gli eventuali documenti attinenti gli oggetti di fornitura previsti nello specifico lotto, predisposti in precedenza dalla stazione appaltante al fine di supportare i fornitori nella predisposizione dell offerta (ad esempio: capitolato tecnico, disciplinare di gara, bozza DUVRI, ecc.). Normalmente, i documenti che si inseriscono nel campo Documenti Allegati, sono censiti dal sistema come richieste di carattere amministrativo. Nella colonna Richiedi documenti, come già detto, si potranno inserire tutti i documenti predisposti precedentemente dalla stazione appaltante di carattere Tecnico-Economico, quali ad esempio :Attestato di sopraluogo, Modello di Offerta Economica, ecc. 91

8 Fig. 7) Selezionato il campo Richiedi documenti comparirà la seguente schermata: Fig. 8) 92

9 Nel campo Modalità d invio, si potrò scegliere tra diverse opzioni: - Invio tradizionale (cioè tramite qualsiasi mezzo di invio che NON sia il sistema, ad es. un campione di valutazione della merce richiesta); - Invio telematico (cioè tramite sistema, ma non necessariamente firmato digitalmente); - Invio telematico con firma digitale (tramite sistema esclusivamente firmato digitalmente); - Invio tradizionale o telematico; - Invio tradizionale o telematico con firma digitale. Si consiglia di scegliere sempre l opzione Invio Telematico con Firma Digitale. Nel campo Obbligatorietà, la Stazione Appaltante deve stabilire se il documento richiesto al fornitore è facoltativo o obbligatorio e quindi rendere la richiesta suscettibile di esclusione dalla procedura. Nel campo Tipo Richiesta, inoltre, si deve specificare se la richiesta è di carattere Amministrativa, Tecnica o Economica. Dopo aver provveduto all inserimento degli eventuali documenti richiesti premere Salva e Procedi Fig.9) 93

10 3) ARTICOLI DEL LOTTO Nella fase tre della procedura in analisi, occorrerà procedere alla definizione degli articoli e delle relative caratteristiche tecniche dei beni/servizi oggetto del lotto. Selezionando il campo Lotto 1- Articoli comparirà la seguente schermata: Fig. 10) In questa maschera bisogna definire la quantità del bene richiesto (si deve sempre mettere un valore maggiore di zero), l IVA prevista ed, eventualmente, modificarne la descrizione e il lotto di destinazione. Inoltre, bisogna definire il valore a base d asta (si consiglia di non usare mai il campo Totale Presunto ), scegliere i termini di pagamento e confermare o modificare i campi Indirizzo di Consegna e Indirizzo di Fatturazione. Una volta compilato tutti i campi premere Salva e Procedi. 4) INVITO DEI FORNITORI In questa sezione bisognerà stabilire i Fornitori da invitare alla partecipazione della RdO in oggetto. Se la Stazione Appaltante, come si consiglia nel passo 1 (Ved.Fig.3), ha scelto di non invitare tutti i fornitori abilitati al MEPA, il sistema consentirà di scegliere quanti e quali Fornitori da invitare. Per aggiungere i Fornitori da invitare si hanno a disposizione tre criteri di ricerca: - Bandi / Categorie / Aree geografiche: si può impostare la ricerca scegliendo uno o più Bandi di Abilitazione a cui fanno riferimento gli oggetti di fornitura (almeno un Bando è 94

11 obbligatorio), una o più categorie in cui si articola ciascun Bando e le aree geografiche (sede legale e/o area di consegna a catalogo); - Ragione sociale / Partita IVA: è possibile impostare la ricerca inserendo uno dei due dati per un impresa specifica; - Elenco Fornitori preferiti: si può impostare la ricerca selezionando uno degli elenchi di Fornitori preferiti già configurati in precedenza dalla propria area personale. Si può infatti selezionare tra i Fornitori presenti nell elenco dei preferiti indicato, quelli da invitare alla RdO. Fig.11) Si ricorda che è necessario, per la procedura di Cottimo Fiduciario, consultare almeno cinque operatori economici, se sussistono in tale numero soggetti idonei. Una volta stabiliti i fornitori da invitare premere il tasto Salva e Procedi. 5) DATE DELLA RDO Premendo il campo Date della RdO comparirà la seguente schermata che dovrà essere completata inserendo tutte le date relative alla RdO in questione, in particolare i campi: - Termine richiesta chiarimenti: data limite entro la quale i Fornitori potranno chiedere chiarimenti alla Stazione Appaltante; - Data Limite per la presentazione delle Offerte: data limite entro la quale le imprese invitate potranno inserire la propria offerta a sistema (si ricorda che i termini minimi 95

12 previsti per la ricezione delle offerte sono 10 giorni a partire dalla data di invio della RdO); - Data Limite di stipula contratto: data entro la quale la stazione appaltante procederà ad aggiudicare definitivamente una delle offerte ricevute nella RdO. Questa data rappresenta anche la data fino alla quale sono irrevocabili le Offerte dei Fornitori; - Data Limite per Consegna Beni / Decorrenza Servizi: data entro la quale il Fornitore aggiudicatario deve consegnare la merce oppure avviare l esecuzione del servizio. In alternativa è possibile specificare un numero dei giorni solari successivi all'aggiudicazione entro i quali il Fornitore aggiudicatario dovrà espletare le predette attività (consegna merce/inizio svolgimento servizio). Fig.12) Una volta compilati tutti i campi premere il tasto Salva e Procedi. 6) RIEPILOGO E INVIO In quest ultima fase, si procederà alla verifica di tutti i dati e delle impostazioni definite e all invio della gara alle imprese invitate. Selezionando il campo Riepilogo e Invio, verrà visualizzata la schermata riportata nella Figura 13, contenente tutti i dati e le informazioni inserite durante la predisposizione della 96

13 RdO. Inoltre, in basso a destra, è possibile compilare il facsimile di lettera d invito che può essere allegata alla documentazione di gara oppure essere utilizzata per un eventuale comunicazione ai fornitori. Fig.13) Per apportare eventuali modifiche, è sufficiente premere il tasto INDIETRO, mentre se si vuole rendere la gara definitivamente visibile ai fornitori, occorre premere il tasto PUBBLICA. Il sistema chiederà conferma della pubblicazione nella schermata successiva. 97

14 Fig.14) Una volta pubblicato, il sistema informerà che la RdO è stata inviata a tutti i fornitori partecipanti correttamente. 98

15 Fig.15) Una volta pubblicata la Richiesta di offerta si otterrà un documento in formato pdf contenente tutti gli elementi di riepilogo della gara e potrà essere stampato. Tale documento è visibile anche ai fornitori invitati, per i quali, ovviamente, sarà omessa l informazione sul numero e nome delle imprese invitate. 99

16 Fig.16) 100

17 101

18 Sarà possibile reperire l RdO inviata, posizionandosi nell Area Personale Cruscotto sotto la voce Negoziazioni > MEPA Fig.17) Una volta proceduto all accesso, il sistema si posizionerà in automatico sulla voce Gare Pubblicate. Fig.18) Le altri fasi successive, riferite alla RdO, elencate qui di seguito, sono e possono essere verificate tramite la Guida : - Aperture e Valutazione Offerte ricevute; - Classifica dei Partecipanti; 102

19 - Aggiudicazione Provvisoria; - Aggiudicazione Definitiva; - Stipula Contratto. Si ricorda, infine, che il sistema prevede la possibilità dopo la pubblicazione di una RdO delle funzioni di Revoca e Sospensione. La sospensione è una azione temporanea e, se l RdO è organizzata in Lotti, si ha anche la possibilità di sospendere solo i singoli Lotti. Si consiglia, in caso di utilizzo della funzione sospensione, di comunicare alle imprese invitate i motivi e i termini della sospensione. L RdO sospesa può essere successivamente revocata in modo definitivo oppure riattivata. La funzione Revoca è una azione definitiva, e non sarà possibile annullarne il procedimento. La revoca, infatti, equivale all annullamento della gara per questo, si consiglia, anche in questo caso, di dare comunicazione alle imprese invitate. Approfondimenti: vedi allegati Sintesi modalità operative MePA - Massimiliano Barba - CONSIP Linee guida all'utilizzo del mercato elettronico Guida alla gestione del profilo sul portale acquistinretepa.it MEPA - Procedura ordine diretto MePA - Procedura RdO offera economicamente più vantaggiosa MePA - Procedura RdO al prezzo più basso Approfondimento verifica firma digitale MePA - Filmati dimostrativi e videoguide 103

Si fa comunque presente che dentro il portale acquistinretepa.it sotto la voce HELP (vedi fig. successiva), si trovano tutti gli strumenti atti a

Si fa comunque presente che dentro il portale acquistinretepa.it sotto la voce HELP (vedi fig. successiva), si trovano tutti gli strumenti atti a Si fa comunque presente che dentro il portale acquistinretepa.it sotto la voce HELP (vedi fig. successiva), si trovano tutti gli strumenti atti a supportare l utilizzatore del sistema Consip sia esso appartenente

Dettagli

Creazione di una Richiesta Di Offerta semplificata

Creazione di una Richiesta Di Offerta semplificata Creazione di una Richiesta Di Offerta semplificata Aprile 2013 GBR Rossetto SpA - Via Enrico Fermi, 7/9-35030 Rubano (PD) Italia Tel. +39 049 8738666 - Fax +39 049 632048 - E-mail: infogbr@gbr.it - www.gbr.it

Dettagli

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Documentazione di gara 1. Accordo

Dettagli

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione all Offerta Economicamente più Vantaggiosa Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Documentazione

Dettagli

Richiesta di Offerta (RdO)

Richiesta di Offerta (RdO) Guida alla creazione di una Richiesta di Offerta (RdO) Guida alla creazione di una Richiesta di Offerta (RdO) - Pagina 1 di 29 Indice 1. LA RICHIESTA DI OFFERTA NEL NUOVO PORTALE ACQUISTINRETEPA... 3 2.

Dettagli

Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07

Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 Asmel Consortile S. C. a r.l. - sede Legale: Piazza del Colosseo 4 00184 Roma Sede Operativa: Centro Direzionale - Isola G1 80143 Napoli È possibile che le maschere

Dettagli

Manuale Affidamento Diretto

Manuale Affidamento Diretto Informationssystem für Öffentliche Verträge Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 IT AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Informationssystem für Öffenliche Verträge

Dettagli

POI Energia - AVVISO Comuni per la Sostenibilità e l Efficienza energetica Procedura di acquisto tramite RDO aggiudicata al prezzo più basso

POI Energia - AVVISO Comuni per la Sostenibilità e l Efficienza energetica Procedura di acquisto tramite RDO aggiudicata al prezzo più basso POI Energia - AVVISO Comuni per la Sostenibilità e l Efficienza energetica Procedura di acquisto tramite RDO aggiudicata al prezzo più basso Pagina 1 di 26 PREMESSA Il presente manuale d uso supporta le

Dettagli

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2.

Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA. Linee guida per gli Enti Aderenti. Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo. Versione 2. Centro Acquisti per la Pubblica Amministrazione EmPULIA Linee guida per gli Enti Aderenti Procedure Negoziate: Richiesta di Preventivo Versione 2.4 PROCEDURE NEGOZIATE - Richiesta di Preventivo E la funzione

Dettagli

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP

ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP ACQUISTI DI BENI E SERVIZI IN MEPA E CONSIP Vista la Legge N 228 del 24/12/2012 (entrata in vigore il 01/01/2013) e la circolare n 18/2013 Prot. N. 11054, nell ottica di procedere in modo uniforme all

Dettagli

Guida agli Acquisti in Rete. Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Seconda

Guida agli Acquisti in Rete. Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Seconda luglio 2002 Magazine n 1 0 Guida agli Acquisti in Rete Il Mercato Elettronico della P.A. - Parte Seconda Ottobre 2003 Sommario 1 RICHIESTA D OFFERTA (RFQ)... 3 Premessa... 3 1.1 Descrizione RFQ... 3 1.2

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE VI RESPONSABILE DEL SETTORE: DR. PIER PAOLO MANCANIELLO Registro Generale n. 1938 del 31.12.2013 Registro Settore n. 73 del 27.12.2013 OGGETTO:.Fornitura

Dettagli

Modulo 3. Pubblicazione del catalogo

Modulo 3. Pubblicazione del catalogo Modulo 3 Pubblicazione del Pagina 1 di 11 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 4 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 5 4. RIEPILOGO DEI PUNTI DI ATTENZIONE... 11 Pagina 2 di 11 1. PREMESSA

Dettagli

MANUALE OPERATIVO CONVENZIONI CONSIP

MANUALE OPERATIVO CONVENZIONI CONSIP MANUALE OPERATIVO CONVENZIONI CONSIP Le convenzioni sono accordi-quadro, sulla base dei quali le imprese fornitrici - aggiudicatarie di gare indette da Consip su singole categorie merceologiche - s'impegnano

Dettagli

Le fasi di Sblocco di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso

Le fasi di Sblocco di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso Le fasi di Sblocco di una Richiesta di Offerta LIM + Notebook con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Riunione della Commissione

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Procedura di acquisto tramite RdO aggiudicata al prezzo più basso Pagina 1 di 63 INDICE 1. TUTTE LE FASI DELLA GARA... 3 2. CREAZIONE

Dettagli

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A.

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. CONI SERVIZI S.P.A. Largo Lauro De Bosis n 15, 00135 Roma Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. Istruzioni operative per la presentazione telematica delle offerte Istruzioni operative gare pubbliche

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A.

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. - Pagina 1 di 29 Indice 1. ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

LINEE GUIDA PER I FORNITORI

LINEE GUIDA PER I FORNITORI LINEE GUIDA PER I FORNITORI Monolotto: Presentazione delle Offerte Versione 4.1 del 01/03/2015 Indice Introduzione... 2 Procedura di partecipazione ad una gara mono-lotto... 4 - Richiesta chiarimenti...

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U.O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale: PROVV

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Amministrazioni

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Amministrazioni Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Amministrazioni MePA - Procedura di acquisto tramite RDO aggiudicata al prezzo più basso Data ultimo aggiornamento: 03/03/2015 Pagina 1 di 67 INDICE 1.

Dettagli

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari)

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) SETTORE ECONOMICO SOCIALE, PUBBLICA ISTRUZIONE,CULTURA, BIBLIOTECA E POLITICHE DEL LAVORO Istruzioni operative per l iscrizione al Portale SardegnaCAT e l accesso

Dettagli

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE ECONOMATO CODICE SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 195 / 13 DEL 23/05/2013

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per le Pubbliche Amministrazioni

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per le Pubbliche Amministrazioni Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per le Pubbliche Amministrazioni Mercato elettronico: Valutazione delle offerte e aggiudicazione delle RdO 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. VALUTAZIONE DELLE OFFERTE...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Lo scopo di questo documento è fornire una guida rapida all accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio contratti

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Procedura di acquisto tramite RdO aggiudicata all offerta economicamente più vantaggiosa Pagina 1 di 82 INDICE 1. TUTTE LE FASI DELLA

Dettagli

COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO Copia Albo COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA N. 130 DEL 30/07/2015 OGGETTO: INDIZIONE PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO IN ECONOMIA EX

Dettagli

Manuale operativo fornitori del portale G+Open

Manuale operativo fornitori del portale G+Open Manuale operativo fornitori del portale G+Open Indice I Registrazione e accesso al Portale G+Open 2 II III IV Classificazione all Albo Fornitori Iscrizione al Sistema di Qualificazione Eventi negoziali

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Settore Lavori Pubblici Servizio Amministrativo Direttore di Settore e R.U.P. arch. Antonello Longoni Protocollo int. n. 15993 AL/gp Lecco, 18.03.2015 DISCIPLINARE DI GARA Cottimo fiduciario ad affidamento

Dettagli

INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA

INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA Si riportano di seguito le indicazioni operative per poter creare una fattura elettronica utilizzando uno degli strumenti gratuiti messi a disposizione dal MEPA.

Dettagli

Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2. Barra dei menù pag. 3. Registrazione al servizio pag. 5. Recupero Username e Password pag.

Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2. Barra dei menù pag. 3. Registrazione al servizio pag. 5. Recupero Username e Password pag. Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2 Barra dei menù pag. 3 Registrazione al servizio pag. 5 Recupero Username e Password pag. 11 Area Riservata pag. 16 Codici di partecipazione pag. 17 Partecipazione

Dettagli

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A.

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. CONI SERVIZI S.P.A. Largo Lauro De Bosis n 15, 00135 Roma Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. Istruzioni operative portale per la formulazione della risposta alla RDO on line Gara_135_RdO_216 Istruzioni

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

Le modalità di acquisizione del CIG nelle precisazioni dell Autorità di Vigilanza

Le modalità di acquisizione del CIG nelle precisazioni dell Autorità di Vigilanza 28 Febbraio 2011 Tracciabilità dei pagamenti tra Enti Pubblici ed Operatori Privati Le modalità di acquisizione del CIG nelle precisazioni dell Autorità di Vigilanza A cura di Giampaolo Sellitto TRACCIABILITA

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE

ISTRUZIONI OPERATIVE ISTRUZIONI OPERATIVE 1 Come richiedere l abilitazione al portale www.posteprocurement.it L Impresa interessata, per richiedere l abilitazione al portale www.posteprocurement.it, dovrà: a) compilare il

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

DETERMINAZIONE N.115/2013

DETERMINAZIONE N.115/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE P r o v i n c i a d i U d i n e w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A.

Dettagli

Guida veloce per i fornitori

Guida veloce per i fornitori Centrale Regionale Acquisti NECA Negozio Elettronico della Centrale Acquisti Guida veloce per i fornitori Centrale Regionale Acquisti N.B. Il NECA sarà oggetto nel corso del prossimo mese di sviluppi e

Dettagli

GLI ACQUISTI SU CONSIP CON L UTILIZZO DELLA RDO (RICHIESTA DI OFFERTA)

GLI ACQUISTI SU CONSIP CON L UTILIZZO DELLA RDO (RICHIESTA DI OFFERTA) GLI ACQUISTI SU CONSIP CON L UTILIZZO DELLA RDO (RICHIESTA DI OFFERTA) Il Decreto sulla Spending Review ha ribadito che gli acquisti devono essere effettuati attraverso CONSIP, utilizzando la Vetrina delle

Dettagli

COMUNE DI LECCO SETTORE AGAP SERVIZIO STAFF AMMINISTRATIVO

COMUNE DI LECCO SETTORE AGAP SERVIZIO STAFF AMMINISTRATIVO COMUNE DI LECCO SETTORE AGAP SERVIZIO STAFF AMMINISTRATIVO Condizioni Particolari di Contratto relative alla R.D.O. per l affidamento, con le modalità previste dal Regolamento per l acquisizione in economia

Dettagli

PARTECIPAZIONE ALLE GARE

PARTECIPAZIONE ALLE GARE Manuale di supporto all utilizzo di SINTEL per operatori economici PARTECIPAZIONE ALLE GARE Data pubblicazione: 21/10/2014 Pagina 1 di 32 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1. Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 631 del 17/07/2015 AREA 9 - AFFARI GENERALI - APPALTI - CONTRATTI Servizio appalti e contratti Oggetto: FORNITURA DI ESTINTORI E SERVIZI

Dettagli

2.4. Il percorso di Registrazione Avanzata

2.4. Il percorso di Registrazione Avanzata 2.4. Il percorso di Registrazione Avanzata Il percorso di registrazione differisce a seconda dell'ambito di appartenenza prescelto nella fase di Registrazione Base (Cap. 1.1.3.) : Pubblica Amministrazione

Dettagli

Istruzioni per l iscrizione on-line all Albo Cottimisti

Istruzioni per l iscrizione on-line all Albo Cottimisti Istruzioni per l iscrizione on-line all Albo Cottimisti Ambiente Operativo L applicazione Albo Cottimisti è un progetto in ambiente Web, che utilizza tecnologia Microsoft ed è stato realizzato per operare

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1766 / 2013 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: DETERMINAZIONE A CONTRARRE AI SENSI DELL'ARTICOLO 192 DECRETO LEGISLATIVO 18

Dettagli

Wireless nelle Scuole

Wireless nelle Scuole Wireless nelle Scuole Note Tecniche Aggiornate al 04/12/2013 La presente Nota sostituisce la precedente in quanto contiene nuovi aggiornamenti Accesso al sistema Le Istituzioni scolastiche che vogliono

Dettagli

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Aprile 2015 versione 1.0 Pagina 1 Indice Indice... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 FATTURAZIONE ATTIVA... 7 2.1

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 78 del 09/02/2015 AREA 9 - Segreteria Generale - Affari Generali - Contratti - Biblioteca, Musei - Servizi Informatici Servizio appalti

Dettagli

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta Regione Campania Linee Guida Presentazione Offerta Sommario Sommario... 2 Introduzione... 3 Destinatari del documento...3 Scopo e struttura del documento...3 Accesso al portale...5 Invito...6 Richiesta

Dettagli

COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI 31-59100 PRATO

COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI 31-59100 PRATO COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI Piazza Mercatale n. 31-59100 PRATO Tel. 05741836670 / 1831836672 / 05741836618 Istruzioni per la compilazione delle domande

Dettagli

- Degli artt. 107, 151 comma 4, 183 comma 9 D.Lgs.vo 267 del 18.8.2000 (T.U. Leggi sull ordinamento

- Degli artt. 107, 151 comma 4, 183 comma 9 D.Lgs.vo 267 del 18.8.2000 (T.U. Leggi sull ordinamento C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 454 Ufficio gare e appalti data 10/12/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N.836 del 16.12.2014 Oggetto: fornitura di tende e armadi

Dettagli

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A.

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A. Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione del modulo di Rendicontazione del Bando per l accesso alle risorse per lo sviluppo dell innovazione delle imprese del territorio (Commercio, Turismo

Dettagli

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 È possibile che le maschere inserite nel presente manuale siano differenti da quelle effettivamente utilizzate dall applicativo. Questo è dovuto alla

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni MEPA Procedura di acquisto tramite RdO aggiudicata all offerta economicamente più vantaggiosa Pagina 1 di 82 INDICE 1. TUTTE LE FASI DELLA

Dettagli

Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1).

Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1). LINEE GUIDA PARTE DIRETTA AGLI ENTI DI FORMAZIONE Registrazione utente Per effettuare la registrazione al sito bisogna cliccare sul link registrati in alto a destra del sito (Vedi Fig.1). Figura 1 Compilare

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del + C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 190 Ufficio gare e appalti data 16.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto: fornitura di materiale di cancelleria

Dettagli

Manuale Accordo Quadro Appalto Specifico

Manuale Accordo Quadro Appalto Specifico AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE PROVINZIA AUTONOMA DE BULSAN - SÜDTIROL Nuovo Nome File: Stazione Appaltante Ordinante Data Creazione: 15 Marzo 2012 Data Ultimo

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 18 Del 04/03/2015

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 18 Del 04/03/2015 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI

Dettagli

PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE. AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012

PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE. AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012 PROCEDURA ON-LINE PER L EROGAZIONE DEI VOUCHER FORMATIVI SULL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE AVVISO PUBBLICO N. 1 del 16 Aprile 2012 VOUCHER FORMATIVI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE GUIDA OPERATIVA

Dettagli

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Versione 2.0 (agosto 2015) 1 Sommario... 3 2 Accedere al servizio... 4 3 Creare una nuova anagrafica... 6 4 Creazione di una fattura PA... 13 5 Firmare

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti

Centrale Regionale Acquisti Guida all acquisto tramite Negozio Elettronico NECA Istruzioni specifiche per la Fornitura di Divise per polizia locale Introduzione La presente guida ha l obiettivo di descrivere le modalità di acquisto

Dettagli

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi)

Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Gara con presentazione di offerta valutata secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (gara in due tempi) Manuale per i Fornitori INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 DEFINIZIONI... 3 2 ACCESSO

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/6 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 587151 Descrizione RdO Servizio di pulizia degli uffici comunali CIG Z7910B0D67 CUP non inserito Criterio

Dettagli

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE 0 - Introduzione Vai! 1 - Logon 2 - Ricerca gara elettronica 3 - Visualizzazione offerta 4 - Creazione offerta Vai! Vai! Vai! Vai! 5 - Elaborazione

Dettagli

Indice. Pubblicazione di un bando semplificato Richieste di chiarimenti in fase di bando Ricezione dell invito alla gara Partecipazione alla gara

Indice. Pubblicazione di un bando semplificato Richieste di chiarimenti in fase di bando Ricezione dell invito alla gara Partecipazione alla gara Indice Pubblicazione di un bando semplificato Richieste di chiarimenti in fase di bando Ricezione dell invito alla gara Partecipazione alla gara Prima del confronto concorrenziale Alla pubblicazione di

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 108 DEL 13.04.2015 OGGETTO: Affidamento diretto tramite cottimo fiduciario nel Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione M.E.P.A. per l acquisizione del servizio di telefonia

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 965 del 13/10/2015 Servizio appalti e contratti Oggetto: Procedura selettiva mediante il sistema E- Procurement M.E.P.A. con RDO per

Dettagli

Adempimenti art. 1 comma 32 legge 190/2012

Adempimenti art. 1 comma 32 legge 190/2012 Servizi di sviluppo e gestione del Sistema Informativo del Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Adempimenti art. 1 comma 32 legge 190/2012 (Deliberazione AVCP n. 26 del 22/05/2013)

Dettagli

Manuale Generale Sintel Procedura RdO (Richiesta di Offerta)

Manuale Generale Sintel Procedura RdO (Richiesta di Offerta) MANUALE DI SUPPORTO ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SINTEL PROCEDURE RDO (RICHIESTA DI OFFERTA) Pagina 1 di 76 Sommario Acronimi... 4 Manuale operativo dell utente Ente... 5 Introduzione Procedura RdO (Richiesta

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 852981

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 852981 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 852981 Descrizione RdO FORNITURA DEL MATERIALE IGIENICO SANITARIO PER LE SCUOLE CIG Z3314BD4D0 CUP non

Dettagli

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari

Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Servizi telematici on-line per aziende ed intermediari Comunicazione nominativi degli RLS Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Manuale Utente Versione documento v.2.1 In vigore dal 29/07/2014

Dettagli

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A.

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. Sommario 1. PAGAMENTO RI.BA.2 2. PRESENTAZIONE RI.BA 6 3. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 13 1 1.

Dettagli

CONFIGURAZIONE E LANCIO PROCEDURA

CONFIGURAZIONE E LANCIO PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per stazione appaltante CONFIGURAZIONE E LANCIO PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 39 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1. Obiettivo e campo di

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese. Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese. Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le Imprese Guida alla Gestione del Catalogo MePA per le Imprese Data ultimo aggiornamento: 10/03/2015 Pagina 1 di 45 Indice 1. GESTIONE CATALOGO... 3 1.1.

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

guida all utilizzo del sistema FEGC Front-End Generalizzato Contributivo per la presentazione delle domande

guida all utilizzo del sistema FEGC Front-End Generalizzato Contributivo per la presentazione delle domande Progetti di Azioni Positive degli Enti Locali Servizio lavoro e pari opportunità versione 01/2015 guida all utilizzo del sistema FEGC 2015 Front-End Generalizzato Contributivo per la presentazione delle

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1502 / 2013 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: DETERMINAZIONE A CONTRARRE AI SENSI DELL'ARTICOLO 192 DECRETO LEGISLATIVO 18

Dettagli

COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084

COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084 COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084 AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE RdO sul Me.PA. SERVIZIO DI PREDISPOSIZIONE, STAMPA, IMBUSTAMENTO

Dettagli

DISCIPLINARE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CENTRALE ACQUISTI DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA. Art 1. Oggetto

DISCIPLINARE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CENTRALE ACQUISTI DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA. Art 1. Oggetto DISCIPLINARE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CENTRALE ACQUISTI DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA. Art 1 Oggetto Il presente disciplinare regolamenta le modalità di funzionamento della Centrale Acquisti

Dettagli

Istruzioni per accesso ed uso del Negozio Elettronico Ver 6.0

Istruzioni per accesso ed uso del Negozio Elettronico Ver 6.0 1. Iscrizione al negozio elettronico Istruzioni per accesso ed uso del Negozio Elettronico Ver 6.0 Per accedere al Negozio Elettronico è necessario iscriversi utilizzando la funzione presente nella sezione

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo Pag. 1 di 41 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo INDICE Pag. 2 di 41 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3. FUNZIONE BACHECA... 8 4. GESTIONE TIROCINANTI...

Dettagli

PIATTAFORMA TELEMATICA DELL'AGENZIA DEL DEMANIO PER LE ASTE DI VENDITA E CONCESSIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI

PIATTAFORMA TELEMATICA DELL'AGENZIA DEL DEMANIO PER LE ASTE DI VENDITA E CONCESSIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI PIATTAFORMA TELEMATICA DELL'AGENZIA DEL DEMANIO PER LE ASTE DI VENDITA E CONCESSIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI Guida all iscrizione e alla presentazione delle offerte Home page Piattaforma Telematica Dell

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/10/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/10/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 1940 03/10/2013 OGGETTO: Indizione di richiesta di offerta tramite procedura di acquisto in

Dettagli

Manuale per i Fornitori

Manuale per i Fornitori Gara con presentazione di offerta mediante pdf interattivo Manuale per i Fornitori 2 INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 DEFINIZIONI... 4 2 GARE IN PDF... 5 2.1 INVITO DEL FORNITORE ALLA GARA... 5 2.2 COME COMPILARE

Dettagli

DETERMINAZIONE SETTORE TECNICO N. 219 DEL 18-11-2015

DETERMINAZIONE SETTORE TECNICO N. 219 DEL 18-11-2015 DETERMINAZIONE SETTORE TECNICO COPIA N. 219 DEL 18-11-2015 Oggetto: Servizio di pulizia degli immobili dell'ente Parco anni 2016/2018: determina a contrarre Pagina 1 Dato atto che l Ente Parco Regionale

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 378384 RdO ATTIVITA' DI WEB MASTERING; GESTIONE TECNICA CONTENUTI EDITORIALI; SVILUPPO APPLICATIVI E DATA-

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 707663

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 707663 1/6 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 707663 Descrizione RdO PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO DI APPLICATIVI PER L'ACCESSIBILITA' E USABILITA' DEL

Dettagli

MANUALE DI SUPPORTO MANUALE GENERALE ENTE ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SISGAP. Manuale Generale SISGAP Ente

MANUALE DI SUPPORTO MANUALE GENERALE ENTE ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SISGAP. Manuale Generale SISGAP Ente MANUALE DI SUPPORTO ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SISGAP MANUALE GENERALE ENTE Manuale Generale SISGAP - Ente#1-11/2013 Pagina 1 SOMMARIO MANUALE OPERATIVO DELL UTENTE ENTE... 4 TERMINI E DEFINIZIONI

Dettagli

Provincia di Forlì-Cesena

Provincia di Forlì-Cesena Provincia di Forlì-Cesena PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE FABBRICATI Fascicolo n. 2013/06.06.02/000002 DETERMINAZIONE N. 1976 del 30/09/2013 OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PER SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese. Guida all adesione al servizio di Fatturazione elettronica sul Portale AcquistinretePA

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese. Guida all adesione al servizio di Fatturazione elettronica sul Portale AcquistinretePA Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Guida all adesione al servizio di Fatturazione elettronica sul Portale AcquistinretePA Data ultimo aggiornamento: 23/01/2014 Pagina 1 di 9 Indice

Dettagli

Linee guida al MePA Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione

Linee guida al MePA Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione Linee guida al MePA Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione Linee Guida MePA_AG Pagina 1 di 29 09/05/2011 Indice 1. Accedere al MePA 2. La Home Page e il Cruscotto di comando 3. La ricerca degli

Dettagli

- AVCPASS - MANUALE OPERATIVO

- AVCPASS - MANUALE OPERATIVO - AVCPASS - MANUALE OPERATIVO Da quanto emerso ad oggi, dal 1 gennaio 2014 per le procedure cartacee con importo superiore ai 40.000,00 Euro, L Ente Appaltante procederà alla verifica dei requisiti attraverso

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Guida alla procedura telematica per l invio dei flussi dati relativi alle commissioni a carico dei fornitori Data ultimo aggiornamento: 03/07/2015

Dettagli

Manuale Fornitore. Gare dinamiche

Manuale Fornitore. Gare dinamiche Manuale Fornitore Gare dinamiche INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. STILE GARA A RILANCIO DINAMICO... 3 3. COLLOCAZIONE OFFERTA... 4 3.1. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3.2. RICERCA E VISUALIZZAZIONE DELLE GARE...

Dettagli

Per accedere al portale collegarsi al sito http://concorsionline.uniroma2.it ; verrà visualizzata la pagina iniziale Accesso al sistema (Figura 1).

Per accedere al portale collegarsi al sito http://concorsionline.uniroma2.it ; verrà visualizzata la pagina iniziale Accesso al sistema (Figura 1). Assegni di ricerca - Procedura on line Guida per la presentazione della domanda di ammissione Per presentare la domanda di ammissione è necessario: 1. Accedere al portale http://concorsionline.uniroma2.it;

Dettagli