IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:"

Transcript

1 PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra l 8 settembre 1943 (data simbolo per la storia nazionale) e l 8 settembre 1944, data della liberazione definitiva della città. In quell anno e nei mesi immediatamente a venire, Pistoia vive il suo lungo martirio il cui eco giunge fino ai giorni nostri: dallo strazio dei bombardamenti aerei (come quello, devastante, del 24 ottobre 43 nel corso del quale muoiono oltre 140 persone) a episodi frequenti di esecuzioni sommarie di civili (in Piazza S. Lorenzo avviene una delle prime stragi compiute in Italia dalle SS) fino a rappresaglie efferate contro i partigiani, molti dei quali, giovanissimi, avevano dato vita in quei mesi a formazioni armate combattenti: la Brigata Bozzi, la Brigata Fantacci, la Brigata Silvano Fedi. Non solo. Dai binari della stazione, Pistoia assiste alla vergogna della deportazione ebraica e alla partenza per i campi di internamento dei militari italiani che rifiutarono di aderire alla Repubblica di Salò, vede cadere giovani renitenti alla leva dell esercito di Salò come Attilio D Angela trucidato dai tedeschi nella zona di Bottegone, o come i quattro giovani Boccardi, Calugi, Poli e Giusfredi fucilati all alba del 31 marzo 44 alla Fortezza di S. Barbara. Né la città finisce di pagare il suo tributo di sangue dopo la sua liberazione: una lapide in Piazza del Duomo, nel cortile del Palazzo Comunale, ci ricorda Ione Pacini, una bimba colpita a morte da una delle granate che i tedeschi, in ritirata sulla montagna pistoiese, continuavano a sparare su Pistoia liberata mietendo vittime tra la cittadinanza. Una relazione del CLN ne stima 257. Di queste molteplici storie, oggi, rimangono a memoria i molti cippi e lapidi sparse sul territorio pistoiese. Questi monumenti in pietra hanno il compito di preservare la storia e di testimoniare, attraverso l esemplarità del gesto raccontato, gli ideali di libertà, democrazia e solidarietà che sono alla base del movimento resistenziale e della nostra Costituzione. Per questi valori molti pistoiesi, durante la Resistenza, si sono battuti e sono morti. Ai cittadini di oggi e di domani il compito e l onore di ricordare il loro sacrificio e di comprendere, attraverso le loro ragioni, il significato più vero di una democrazia autentica, giusta e solidale di cui hanno posto le solide basi.

2 IDEE DI RESISTENZA Oggetto e Finalità Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: - importanza della memoria nelle giovani generazioni; - importanza di rendere il ricordo vivo, evitando le celebrazioni rituali e la monumentalizzazione della Resistenza. Nell ottica di trasmettere conoscenze e significati che consentano di agganciare la realtà storica al di fuori di sterili stereotipi, il progetto si propone di fare leva su tre aspetti: 1. Resistenza come scelta etica ; 2. Resistenza come esperienza, spesso, giovanile ; 3. Resistenza come strumento per fare propria la storia della città. Tali finalità vengono perseguite attraverso l individuazione di specifici percorsi di ricerca che ripercorrano i luoghi, i personaggi, gli eventi più significativi accaduti a Pistoia nel periodo 43/45. Questi percorsi devono poi essere in grado di suggerire agli studenti un collegamento agevole tra storia nazionale e locale. Per quanto concerne Pistoia sono stati scelti i seguenti argomenti in quanto esemplari anche della storia della Resistenza locale: 1. I bombardamenti aerei durante la seconda guerra: il bombardamento aereo su Pistoia del 24 ottobre 1943;

3 2. Le stragi nazifasciste: i fucilati di Piazza S. Lorenzo del 12 settembre 1943

4 3. I giovani e la Resistenza. Figure storiche di partigiani pistoiesi (Silvano Fedi, Ubaldo Fantacci, Adelmo Santini ) 4. Repubblica di Salò e Resistenza: i quattro ragazzi fucilati alla Fortezza di S. Barbara il 31 marzo 1944 Utenti Coinvolti Gli utenti coinvolti sono gli studenti delle istituti superiori di 1 (terze classi) e 2 grado, oltre al corpo docente.

5 Propedeuticamente al lavoro dei ragazzi, dovrà essere svolta un azione di formazione dei docenti in merito agli argomenti/percorsi didattici suggeriti dal progetto. I docenti dovranno, quindi, indirizzare e seguire il gruppo classe in merito alla formazione sull argomento prescelto e alla successiva elaborazione creativa del tema. Azioni e tempi di realizzazione - Entro il 20 dicembre 2014 adesione delle scuole su scheda predisposta (ALLEGATO A) inclusiva delle seguenti informazioni: scuola, docente di riferimento e contatti, scelta del percorso didattico; - Entro il mese di gennaio 2015 consegna, su richiesta dei docenti interessati, del materiale didattico utile per lo studio e l approfondimento dei temi trattati. Per la consulenza storica e il supporto documentario è prevista la collaborazione con l Istituto Storico della Resistenza Pistoiese; I docenti dovranno condividere con i ragazzi le conoscenze acquisite e sollecitare l elaborazione di espressioni creative originali, anche di genere diverso: mostre documentarie, repertori fotografici, composizioni grafico pittoriche, composizioni musicali, pièces teatrali È ammessa qualsiasi tipologia di realizzazione creativa. Verranno effettuati incontri con i referenti delle scuole aderenti al fine di programmare la tipologia dei lavori, verificarne lo stato di avanzamento e coordinarne la conclusione. - Giovedì 30 aprile 2015 presentazione al pubblico delle produzioni delle scuole. L intenzione è creare un percorso cittadino sulla Resistenza attraverso la messa a disposizione di alcuni spazi pubblici: Piazza del Duomo, la Biblioteca S. Giorgio, l Atrio del Tribunale, il Teatro Bolognini, la Biblioteca Forteguerriana. Soggetti coinvolti e organizzatori Comune e Provincia di Pistoia, con la collaborazione e la supervisione del CUDIR (Comitato Unico per la Difesa delle Istituzioni Repubblicane del Comune di Pistoia). Per l opera di approfondimento teorico sui vari momenti storici narrati dai cippi e oggetto dei percorsi didattici è previsto

6 il supporto alle singole scuole da parte dell Istituto Storico della Resistenza Pistoiese. Coordinamento generale e informazioni: Comune di Pistoia: Signora Iginia Bartoletti, tel. 0573/ Provincia di Pistoia : Dott.ssa Simona Pallini, tel. 0573/

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA APUANA PERCORSI DIDATTICO-FORMATIVI A.S. 2013-2014

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA APUANA PERCORSI DIDATTICO-FORMATIVI A.S. 2013-2014 PERCORSI DIDATTICO-FORMATIVI A.S. 2013-2014 DESCRIZIONE Per l Anno Scolastico 2013-2014 l Istituto Storico della Resistenza Apuana ha attivato tre proposte di didattica della storia, individuando altrettante

Dettagli

Comitato per il 60 anniversario della Resistenza e Liberazione PROGRAMMA

Comitato per il 60 anniversario della Resistenza e Liberazione PROGRAMMA Comitato per il 60 anniversario della Resistenza e Liberazione PROGRAMMA delle iniziative per la celebrazione del Sessantesimo anniversario della Resistenza e della Liberazione Adottato dal Comitato per

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SPINI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SPINI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 139 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato SPINI Disposizioni per la tutela del patrimonio storico della guerra di Liberazione e della

Dettagli

STATUTO. A.N.P.I. ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D ITALIA Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224

STATUTO. A.N.P.I. ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D ITALIA Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224 A.N.P.I. ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D ITALIA Ente Morale D.L. 5 aprile 1945, n. 224 STATUTO Testo approvato con D.L. 5 aprile 1945, n. 224 pubblicato sulla G.U. n. 61 del 22 maggio 1945 Modificato

Dettagli

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca

COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca MUSEO STORICO DELLA RESISTENZA Sant Anna di Stazzema COMUNE di STAZZEMA Medaglia d Oro al Valor Militare Provincia di Lucca PARCO NAZIONALE DELL A PACE Parco nazion Alla cortese attenzione di: Dirigenti

Dettagli

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Il progetto Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato è nato in seguito ad un progetto pilota avviato durante l anno scolastico 1999/2000 e presentato

Dettagli

NON ERA UNA DONNA ERA UN BANDITO

NON ERA UNA DONNA ERA UN BANDITO NON ERA UNA DONNA ERA UN BANDITO Il giorno 16 aprile, noi della classe III H abbiamo avuto la possibilità di poter incontrare la professoressa Nadia Olivieri, dell Istituto della storia della Resistenza

Dettagli

Segni di memoria pubblica a Bolzano, 1943 1945

Segni di memoria pubblica a Bolzano, 1943 1945 Segni di memoria pubblica a Bolzano, 1943 1945 di Carla Giacomozzi Giorno della Memoria lunedì 21 gennaio 2008 Progetto Storia e memoria: il Lager di Bolzano In questo Giorno della Memoria parliamo di

Dettagli

Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della Costituzione

Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della Costituzione n. 61 25 gennaio / 1 febbraio 2013 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Appello dell ANPI per le elezioni del 24 e 25 febbraio Per un Italia rinnovata, nei valori dell Antifascismo, della Resistenza e della

Dettagli

IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA. Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin

IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA. Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin IL RUOLO DELLE DONNE DURANTE LA RESISTENZA Lavoro a cura della 2^B dell Istituto Comprensivo di Vado Ligure Peterlin Le donne occuparono un ruolo molto importante durante la seconda guerra mondiale. Prima

Dettagli

Il tema sarà variato ogni anno su indicazione del Comitato Direttivo A.N.P.I. di Cattolica e su suggerimento delle Scuole di riferimento.

Il tema sarà variato ogni anno su indicazione del Comitato Direttivo A.N.P.I. di Cattolica e su suggerimento delle Scuole di riferimento. 8ª EDIZIONE 2015 L A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d Italia) sezione Cattolica-Valconca organizza la 7ª Edizione del Premio Arti Espressive Mario Castelvetro rivolto agli studenti delle Classi

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

La Resistenza Italiana SPIEGATA DAGLI ALUNNI DELLA 3 E

La Resistenza Italiana SPIEGATA DAGLI ALUNNI DELLA 3 E La Resistenza Italiana SPIEGATA DAGLI ALUNNI DELLA 3 E Cosa è la resistenza? La Resistenza italiana, comunemente chiamata Resistenza, anche detta "Resistenza partigiana" o "Secondo Risorgimento", fu l'insieme

Dettagli

CAMPAGNA NAZIONALE DELL ANPI E DELL ISTITUTO ALCIDE CERVI PER RILANCIARE L ANTIFASCISMO E CONTRASTARE IL NEOFASCISMO

CAMPAGNA NAZIONALE DELL ANPI E DELL ISTITUTO ALCIDE CERVI PER RILANCIARE L ANTIFASCISMO E CONTRASTARE IL NEOFASCISMO n. 57 12/19 dicembre 2012 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 APPUNTAMENTI CAMPAGNA NAZIONALE DELL ANPI E DELL ISTITUTO ALCIDE CERVI PER RILANCIARE L ANTIFASCISMO E CONTRASTARE IL NEOFASCISMO Segnaliamo,

Dettagli

ISTITUTO STATALE DUCA DEGLI ABRUZZI

ISTITUTO STATALE DUCA DEGLI ABRUZZI Comunicato n 200 ISTITUTO STATALE DUCA DEGLI ABRUZZI con indirizzi liceali: Linguistico, Scientifico, Scienze Umane, Scienze Applicate, Economico Sociale Via Caccianiga 5 31100 Treviso tel. 0422/548383-541785

Dettagli

La liberazione della città di Arezzo

La liberazione della città di Arezzo La liberazione della città di Arezzo Dalla Resistenza alla ricostruzione, dalla dittatura alla democrazia Per guardare avanti, per costruire il futuro 1 (aggiornamento 31 marzo 2014) Calendario Iniziativa

Dettagli

Immagina il maggior numero di usi possibile per una graffetta

Immagina il maggior numero di usi possibile per una graffetta Test di creatività Immagina il maggior numero di usi possibile per una graffetta H. Gardner, Cinque chiavi per il futuro, pag. 89 Cinque chiavi per il tuo futuro - Disciplinare -Sintetica -Creativa Forme

Dettagli

data, non solo i martiri di Nassiriya, morti per cercare di fermare la guerra civile presente in Iraq, ma anche tutti coloro che hanno perso la vita

data, non solo i martiri di Nassiriya, morti per cercare di fermare la guerra civile presente in Iraq, ma anche tutti coloro che hanno perso la vita Costituita in memoria di Piero Salvati, carabiniere e poi funzionario della Pubblica Amministrazione, ottimo maresciallo dell ANC di Tortona, mancato all affetto dei suoi cari e dei suoi tanti amici il

Dettagli

Evento Il cammino tra i papaveri. Ricordo del 24 maggio di un secolo fa nell ambito del progetto Cento anni fa...la Grande Guerra

Evento Il cammino tra i papaveri. Ricordo del 24 maggio di un secolo fa nell ambito del progetto Cento anni fa...la Grande Guerra Evento Il cammino tra i papaveri. Ricordo del 24 maggio di un secolo fa nell ambito del progetto Cento anni fa...la Grande Guerra Premessa: In occasione del centenario dell entrata in guerra dell Italia,

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE VENEZIA GIULIA E DALMAZIA Centro Studi Padre Flaminio Rocchi

ASSOCIAZIONE NAZIONALE VENEZIA GIULIA E DALMAZIA Centro Studi Padre Flaminio Rocchi ASSOCIAZIONE NAZIONALE VENEZIA GIULIA E DALMAZIA Centro Studi Padre Flaminio Rocchi Associazione con personalità giuridica, ai sensi del D.P.R. 10 febbraio 2000 n.361, riconosciuta dall Ufficio Territoriale

Dettagli

Milano, 12 ottobre 2015. Alla Cortese attenzione: Presidenti di Sezione Ana Referenti Centro Studi Ana per copia conoscenza: Comm.

Milano, 12 ottobre 2015. Alla Cortese attenzione: Presidenti di Sezione Ana Referenti Centro Studi Ana per copia conoscenza: Comm. Milano, 12 ottobre 2015 Alla Cortese attenzione: Presidenti di Sezione Ana Referenti Centro Studi Ana per copia conoscenza: Comm. Centro Studi Ana Prot. N. CS 98_2015 Oggetto: concorso per le scuole Il

Dettagli

ESISTO ANCORA per non dimenticare Diretto e composto da Federico Barsanti

ESISTO ANCORA per non dimenticare Diretto e composto da Federico Barsanti Con Il Patrocinio di: Assessorati alla Cultura Comuni di Seravezza, Viareggio, Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaior, Provincia di Lucca ESISTO ANCORA per non dimenticare Diretto e composto da Federico

Dettagli

LA RAGAZZA DELLA FOTO

LA RAGAZZA DELLA FOTO dai 9 anni LA RAGAZZA DELLA FOTO LIA LEVI Illustrazioni di Desideria Guicciardini Serie Arancio n 78 Pagine: 240 Codice: 978-88-566-3995-7 Anno di pubblicazione: 2014 L AUTRICE Lia Levi, di famiglia ebrea,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO A. BATTELLI NOVAFELTRIA

ISTITUTO COMPRENSIVO A. BATTELLI NOVAFELTRIA ISTITUTO COMPRENSIVO A. BATTELLI NOVAFELTRIA Scheda progetto prevista dall art. 2 c. 6 D. 44del 01/02/01 Da allegare al Programma Annuale SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

Dettagli

La Scuola a Cinema. I.T.I.S. Antonio Monaco (CS) Coordinatrice e referente: Professoressa Florio Francesca. Classi: 5 Eia, 5 Bet, 5 Ci, 5 Aet, 5 Am

La Scuola a Cinema. I.T.I.S. Antonio Monaco (CS) Coordinatrice e referente: Professoressa Florio Francesca. Classi: 5 Eia, 5 Bet, 5 Ci, 5 Aet, 5 Am La Scuola a Cinema 12 Edizione I.T.I.S. Antonio Monaco (CS) Classi: 5 Eia, 5 Bet, 5 Ci, 5 Aet, 5 Am Coordinatrice e referente: Professoressa Florio Francesca Il progetto La Scuola a Cinema è giunto quest

Dettagli

Storia e valori del servizio civile

Storia e valori del servizio civile Storia e valori del servizio civile Il servizio civile nazionale rappresenta l ultimo passaggio in Italia del lungo viaggio durato oltre 50 anni dall obiezione di coscienza al servizio militare Il dovere

Dettagli

Gemellaggio tra una scuola polacca ed una italiana intitolate a Francesco Nullo

Gemellaggio tra una scuola polacca ed una italiana intitolate a Francesco Nullo ASSESSORATO ALL ISTRUZIONE, POLITICHE GIOVANILI, SPORT E TEMPO LIBERO DIREZIONE SERVIZI SOCIALI ED EDUCATIVI Servizio Amministrativo e Diritto allo Studio Gemellaggio tra una scuola polacca ed una italiana

Dettagli

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 Antonio PIZZINATO scaletta Relazione -Teniamo questa riunione del Comitato regionale ANPI Lombardia, per compiere una riflessione sull attuale

Dettagli

RADICI ED ALI DALLA II GUERRA MONDIALE AI DIRITTI UMANI

RADICI ED ALI DALLA II GUERRA MONDIALE AI DIRITTI UMANI RADICI ED ALI DALLA II GUERRA MONDIALE AI DIRITTI UMANI «un viaggio attraverso la memoria storica di quanto accaduto durante la II guerra mondiale nelle nostre terre perché non accada mai più» Istituto

Dettagli

27 GENNAIO 2016 GIORNATA DELLA MEMORIA

27 GENNAIO 2016 GIORNATA DELLA MEMORIA 27 GENNAIO 2016 GIORNATA DELLA MEMORIA Mostra e flash mob per non dimenticare l orrore della Shoah 27 Gennaio 1945 Vengono abbattuti i cancelli del lager di Auschwitz Il 20 luglio 2000, con la legge 211,

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA COMBATTENTI INTERALLEATI

ASSOCIAZIONE ITALIANA COMBATTENTI INTERALLEATI ASSOCIAZIONE ITALIANA COMBATTENTI INTERALLEATI Chi siamo... Tutti coloro che, a qualunque titolo, abbiano prestato o prestino servizio nelle Forze Armate e nei Corpi Armati dello Stato ed Enti Periferici

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 18/6

DELIBERAZIONE N. 18/6 Oggetto: Iniziative commemorative del contributo della Sardegna all'evento bellico del 1915/1918 (L.R. n. 6/1995, art. 83, L.R. n. 22/1998, articoli 1-27 1 27-28 28-29) 29). Spettacolo e Sport, esprime

Dettagli

Istituto F. Albert di Lanzo http://www.fedalbert.altervista.org info@istitutoalbert.it Notiziario dei Professori

Istituto F. Albert di Lanzo http://www.fedalbert.altervista.org info@istitutoalbert.it Notiziario dei Professori Istituto F. Albert di Lanzo http://www.fedalbert.altervista.org info@istitutoalbert.it Notiziario dei Professori 19 OTTOBRE 2009 ANNO SCOLASTICO 2009-2010, NUMERO 3 Porta Chiusa, cortometraggio realizzato

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Comando Regionale Veneto Guardia di Finanza COMUNICATO STAMPA

Comando Regionale Veneto Guardia di Finanza COMUNICATO STAMPA Comando Regionale Veneto Guardia di Finanza COMUNICATO STAMPA APERTURA DELLA MOSTRA LA GUARDIA DI FINANZA NELLA GRANDE GUERRA 1915-1918. IL LUNGO CAMMINO VERSO VITTORIO VENETO VENEZIA, PALAZZO DUCALE 9

Dettagli

DISCORSO DEL MAGNIFICO RETTORE PROF.SSA CRISTIANA COMPAGNO

DISCORSO DEL MAGNIFICO RETTORE PROF.SSA CRISTIANA COMPAGNO CARNIA 1944. UN ESTATE DI LIBERTÀ INCONTRO SULL ESPERIENZA DELLA REPUBBLICA LIBERA DELLA CARNIA ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA martedì 29 maggio 2012, ore 11 Aula Magna di Piazzale Kolbe

Dettagli

Mario Teglio LA MIA VITA CON LE LEGGI RAZZIALI DEL1938 CONSEGUENZE DELLA LEGGE SULLA MIA FAMIGLIA

Mario Teglio LA MIA VITA CON LE LEGGI RAZZIALI DEL1938 CONSEGUENZE DELLA LEGGE SULLA MIA FAMIGLIA Mario Teglio LA MIA VITA CON LE LEGGI RAZZIALI DEL1938 CONSEGUENZE DELLA LEGGE SULLA MIA FAMIGLIA Siamo nel 1938 e la mia famiglia, composta da 5 persone (i miei genitori e noi tre figli), viveva come

Dettagli

Scheda di progetto prevista dall art.2 comma 6 del Decreto 01.02.2001, n.44 da allegare al Programma Annuale relativo all A.F.

Scheda di progetto prevista dall art.2 comma 6 del Decreto 01.02.2001, n.44 da allegare al Programma Annuale relativo all A.F. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN BIAGIO Via C.Cicognani, 8 48100 Ravenna TEL.0544/464469 FAX 0544/465017 E-Mail: ics.biagio@libero.it Web: www.racine.ra.it/icbiagio C.F.92001630398 Scheda di

Dettagli

n 03 Marzo 2008 In questo numero: - Auguri di Buona Pasqua - Manifestazione Dai un senso alla Vita: Rispettala 2008 - Corso di Scrittura Creativa In breve...: - La prima tv on-line di sociologia sul sito

Dettagli

PERCORSI DI LEGALITÀ...PER DARE SENSO AL FUTURO

PERCORSI DI LEGALITÀ...PER DARE SENSO AL FUTURO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Francavilla di Sicilia Via Napoli, 2 Francavilla di Sicilia(Me) Telefono 0942 981230 c.f.96005620834 c.u.ufal7m

Dettagli

È la mia vita in Piazza Grande

È la mia vita in Piazza Grande È la mia vita in Piazza Grande Dal 1940 a oggi i modenesi raccontano PROGETTO PARTECIPATO SUL SITO UNESCO DI MODENA PERIODO: ottobre 2013 - maggio 2014 ENTE PROMOTORE: Comune di Modena, Ufficio coordinamento

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica video A questo punto Francia e Inghilterra, decise a non permettere ulteriori

Dettagli

Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI

Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI Allegato A al f.n. M_D GMIL2 VDGM V 0215719 in data 31 luglio 2013 ELENCO INDIRIZZI A SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA Ufficio per gli affari militari PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI

Dettagli

Ieri, oggi: il domani

Ieri, oggi: il domani PROGETTO CULTURALE 2015-2016 Ieri, oggi: il domani MEMORIE EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA PROGETTO CULTURALE PROGETTO CULTURALE 2015-2016 Incontro con Franco Bonisoli e Agnese Moro... Ieri, oggi: il domani...

Dettagli

Sul treno ad Albacina il 105 Battaglione genio fortificazioni campali di Terenzio Baldoni

Sul treno ad Albacina il 105 Battaglione genio fortificazioni campali di Terenzio Baldoni Sul treno ad Albacina il 105 Battaglione genio fortificazioni campali di Terenzio Baldoni Le ricerche d archivio compiute nel 2013 hanno permesso di appurare, finalmente, l identità e il numero dei giovani

Dettagli

Programma delle attività culturali e didattiche 2011-2012

Programma delle attività culturali e didattiche 2011-2012 Fondazione Memoria della Deportazione Biblioteca Archivio Pina e Aldo Ravelli Centro Studi e Documentazione sulla Resistenza e sulla Deportazione nei lager nazisti ONLUS Via Dogana 3 20123 Milano, tel.

Dettagli

Liceo Scientifico Statale G. Marconi di Pesaro Convegno di studi storici per docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado

Liceo Scientifico Statale G. Marconi di Pesaro Convegno di studi storici per docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado SOTTO L ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LE MARCHE - DIREZIONE GENERALE LE MARCHE: UNA REGIONE LABORATORIO Liceo Scientifico Statale G. Marconi di Pesaro

Dettagli

Progetto Le vie della Resistenza (1943-1945)

Progetto Le vie della Resistenza (1943-1945) Capellini, Dario, Medaglia d Argento al V.M., piazza Manarola, Comune di Riomaggiore, SP Biografia a cura di M.Cristina Mirabello Nasce nel 1921 a Manarola (Riomaggiore) e rimane orfano di padre a soli

Dettagli

In occasione della Giornata della Memoria, Green Cross Italia raccoglie le riflessioni del vicepresidente nazionale dell Aned

In occasione della Giornata della Memoria, Green Cross Italia raccoglie le riflessioni del vicepresidente nazionale dell Aned In occasione della Giornata della Memoria, Green Cross Italia raccoglie le riflessioni del vicepresidente nazionale dell Aned Gli anni della persecuzione nazista Dario Venegoni li ha vissuti attraverso

Dettagli

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia L inizio del conflitto: l invasione della Polonia La seconda Guerra Mondiale scoppiò nel 1939 dopo l invasione della Polonia da parte dei Tedeschi. La Repubblica Polacca non accettò le imposizioni tedesche

Dettagli

Il progetto è finanziato principalmente con il contributo di Eukos S.p.a. e piccole donazioni di enti e privati.

Il progetto è finanziato principalmente con il contributo di Eukos S.p.a. e piccole donazioni di enti e privati. A.S.V.I. Onlus Via G.B. Carta, 36 20128 Milano 06.1 PROGETTO ORFANOTROFIO KOTLINA Tel/Fax 02.2593971 e-mail asviitalia@hotmail.com Progettato Attivato Stato Responsabile Febbraio 2002 Aprile 2002 Concluso

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Alle Delegazioni e ai Comandi di brigata. Informazioni su effettivi, armamento, aerodromi, ecc., nemici. s.d., dattiloscr., 2 cc., non f.to.

Alle Delegazioni e ai Comandi di brigata. Informazioni su effettivi, armamento, aerodromi, ecc., nemici. s.d., dattiloscr., 2 cc., non f.to. Fondo 8º brigata Garibaldi "Romagna" 1. Comando generale delle brigate Garibaldi 1.1. Circolari Direttive per l'organizzazione dei servizi di intendenza o d'informazioni. Altre questioni: problemi delle

Dettagli

I. STORIA. s.i. D. Bambi ne (0-11) Civili Partigiani Renitenti Disertori Carabinieri Militari Sbandati 38 4

I. STORIA. s.i. D. Bambi ne (0-11) Civili Partigiani Renitenti Disertori Carabinieri Militari Sbandati 38 4 Episodio di Collelungo Vallerotonda 28-12-1943 Nome del compilatore: Tommaso Baris I. STORIA Località Comune Provincia Regione Collelungo Vallerotonda Frosinone Lazio Data iniziale: 28-12-1943 Data finale:

Dettagli

STATUTO DELL ISTITUTO STORICO GROSSETANO DELLA RESISTENZA E DELL ETA CONTEMPORANEA PARTE I ART.1

STATUTO DELL ISTITUTO STORICO GROSSETANO DELLA RESISTENZA E DELL ETA CONTEMPORANEA PARTE I ART.1 STATUTO DELL ISTITUTO STORICO GROSSETANO DELLA RESISTENZA E DELL ETA CONTEMPORANEA PARTE I ART.1 L ISTITUTO STORICO GROSSETANO DELLA RESISTENZA E DELL ETA CONTEMPORANEA (ISGREC), che aderisce come associato

Dettagli

PATTO FORMATIVO TRA SCUOLE CIVICHE DI MILANO FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE E L ALLIEVO DELLA SCUOLA D ARTE DRAMMATICA PAOLO GRASSI. Art.

PATTO FORMATIVO TRA SCUOLE CIVICHE DI MILANO FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE E L ALLIEVO DELLA SCUOLA D ARTE DRAMMATICA PAOLO GRASSI. Art. PATTO FORMATIVO TRA SCUOLE CIVICHE DI MILANO FONDAZIONE DI PARTECIPAZIONE E L ALLIEVO DELLA SCUOLA D ARTE DRAMMATICA PAOLO GRASSI Art. 1 Scuole Civiche di Milano Fondazione di Partecipazione Scuole Civiche

Dettagli

PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda

PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda PROGETTO: In Genere la Parità è Meglio BANDO Concorso-Premio dedicato alla memoria della Dr.ssa Roberta Zedda Promotore Azienda Sanitaria Locale di Oristano in collaborazione con l' Ufficio Scolastico

Dettagli

Discorso del Sindaco Tiziano Bertoli Per la COMMEMORAZIONE DEL 4 NOVEMBRE. Nave, 3 novembre 2013

Discorso del Sindaco Tiziano Bertoli Per la COMMEMORAZIONE DEL 4 NOVEMBRE. Nave, 3 novembre 2013 Discorso del Sindaco Tiziano Bertoli Per la COMMEMORAZIONE DEL 4 NOVEMBRE Nave, 3 novembre 2013 Oggi i Combattenti e reduci, coadiuvati dalle Associazioni d arma di Nave e Cortine celebrano il 4 Novembre,

Dettagli

Presentazione del programma informatico Fondo sulla storia locale della Montagna pistoiese

Presentazione del programma informatico Fondo sulla storia locale della Montagna pistoiese Presentazione del programma informatico Fondo sulla storia locale della Montagna pistoiese Istituto Comprensivo S. Marcello Pistoiese- Scuola Media Fucini 24 marzo ore 10 Inizia con questa presentazione

Dettagli

Presentazione Progetti a.s. 2013-2014 - Scuola Media

Presentazione Progetti a.s. 2013-2014 - Scuola Media Presentazione Progetti a.s. 2013-2014 - Scuola Media Interventi di prevenzione delle situazioni di disagio a scuola Percorsi educativi Classi Prime Educazione psico-affettiva L educazione psico-affettiva,

Dettagli

DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO

DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO DISCORSO DEL SINDACO DI MILANO GIULIANO PISAPIA ALLA CERIMONIA DEI GIUSTI DEL 17 APRILE 2012, GIARDINO DEI GIUSTI DI TUTTO IL MONDO, MILANO Cari amici, oggi siamo qui per ricordare e per testimoniare la

Dettagli

Programma Sabato 25 ottobre Modena

Programma Sabato 25 ottobre Modena Memoria della seconda guerra mondiale- Approccio comparato Italia - Francia Ruolo nell'insegnamento utilizzo delle risorse locali Resistenza e Deportazione Corso di formazione dal 26 al 31 ottobre 2008

Dettagli

Decisioni ordinarie del Presidente dell'assemblea legislativa IX Legislatura Anno 2015

Decisioni ordinarie del Presidente dell'assemblea legislativa IX Legislatura Anno 2015 Decisioni ordinarie del Presidente dell'assemblea legislativa IX Legislatura Anno 2015 N. DATA OGGETTO 25 22/06/2015 Concessione del patrocinio gratuito e utilizzo del logo dell'assemblea legislativa -

Dettagli

Comune di San Giuliano Terme IL 70 DELLA LIBERAZIONE IN VALDERA. attraverso i documenti dell Archivio Storico del Comune di San Giuliano Terme

Comune di San Giuliano Terme IL 70 DELLA LIBERAZIONE IN VALDERA. attraverso i documenti dell Archivio Storico del Comune di San Giuliano Terme Comune di San Giuliano Terme IL 70 DELLA LIBERAZIONE IN VALDERA attraverso i documenti dell Archivio Storico del Comune di San Giuliano Terme BIBLIOGRAFIA -Cippi e lapidi : percorso storico attraverso

Dettagli

RIFLESSIONI SULLA COSTITUZIONE

RIFLESSIONI SULLA COSTITUZIONE REPUBBLICA ITALIANA R EGI ON E SIC IL I AN A SCUOLA MEDIA STATALE VIRGILIO (CTMM106006) Codice fiscale: 80011320878 Via degli Studi, 1-95047 PATERNO (CT) Tel. 095858944 Fax 095 7977856 E-mail ctmm106006@istruzione.it

Dettagli

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO

ANICA, TRA PASSATO E FUTURO ANICA, TRA PASSATO E FUTURO Documentario di Massimo De Pascale e Saverio di Biagio Regia di Saverio Di Biagio PREMESSA Il rischio di ogni anniversario è quello di risolversi in una celebrazione, magari

Dettagli

Milano, gennaio 2010. Spettabile Fondazione per Leggere, Spettabile Assemblea,

Milano, gennaio 2010. Spettabile Fondazione per Leggere, Spettabile Assemblea, i rabdomanti centro italiano ricerche teatrali via turati 6 - cesano boscone (MI) Assessorato alla Cultura Cesano Boscone Milano, gennaio 2010 Oggetto: Proposta per l organizzazione di un corso teatrale,

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE CONCORSO A.N.P.I. IC S.P. DAMIANO Scuola secondaria di 1 grado Classe: 3^C Insegnante: Anita Vitali Discipline: Italiano e Storia Abbiamo colto l occasione offerta da questo concorso per affrontare lo

Dettagli

disegno di Simonetta Capecchi

disegno di Simonetta Capecchi disegno di Simonetta Capecchi ..Forum Tarsia, Mammamà, ScalzaBanda, Archintorno, AltraDefinizione, DuoMimatto, Ramblas e Medici Senza Frontiere sono la rete di associazioni che lavorano all interno

Dettagli

stranieri che trovano difficoltà a far fare dei tirocinii ai loro studenti nella realtà italiana. Ma la vera novità di Undiscovered Tuscany è la

stranieri che trovano difficoltà a far fare dei tirocinii ai loro studenti nella realtà italiana. Ma la vera novità di Undiscovered Tuscany è la COMUNICATO STAMPA Presentazione di Undiscovered Tuscany/Toscana da scoprire Siglato il primo accordo di promozione turistica con le Università Americane ed Istituti per stranieri presenti in Toscana e

Dettagli

Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione Marche.

Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione Marche. PROGETTO PIETRE DELLA MEMORIA CONCORSO ESPLORATORI DELLA MEMORIA Anno Scolastico 2013/14 Riservato agli alunni delle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado della Regione

Dettagli

Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani

Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani Insieme per crescere, pensare, formarsi al domani Tutto questo si traduce in : È lo sfondo in cui la scuola accompagna l alunno alla scoperta di se stesso, degli altri, nello spazio e nel tempo attività

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

Mostra bibliografica Festa della Repubblica

Mostra bibliografica Festa della Repubblica Comune di Santa Giusta Provincia di Oristano Assessorato alla Cultura Biblioteca Comunale Mostra bibliografica Festa della Repubblica Visionabile dal 29 Maggio al 08 Giugno 2015 La Festa della Repubblica

Dettagli

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 Alla fine del 1940 l Italia invade la Grecia. L impresa è più difficile del previsto e deve chiedere aiuto ai tedeschi L esercito italiano e quello tedesco combattono

Dettagli

Archivio di Stato di Macerata ARCHIVIO TENENTE ARTURO CICCOLINI (1938-1984)

Archivio di Stato di Macerata ARCHIVIO TENENTE ARTURO CICCOLINI (1938-1984) Archivio di Stato di Macerata ARCHIVIO TENENTE ARTURO CICCOLINI Nota storica introduttiva Arturo Ciccolini, figlio dell Avv. Giuseppe Ciccolini e di Laura Baldoni, nasce ad Ancona il 13 dicembre 1910.

Dettagli

N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005. OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari.

N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005. OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari. N. 2852 di prot. Roma, lì 12.09.2005 OGGETTO: Partecipazione dell Associazione Nazionale Finanzieri d Italia alle cerimonie militari. A TUTTE LE SEZIONI A.N.F.I. = LORO SEDI = e, per conoscenza: AI VICEPRESIDENTI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO "C.G.CESARE

ISTITUTO COMPRENSIVO C.G.CESARE ISTITUTO COMPRENSIVO "C.G.CESARE P.le Bellini,1 60027 - OSIMO (AN) Fax 071/7231586 Tel. 071/7231305 e-mail: segreteria@iscgcesare.it C. F. 93084520423 Mod. C/1 SCHEDA DI PROGETTAZIONE Progetto Informati

Dettagli

Municipio Roma 16. Progetto MEMORIA STORICA PREMESSA

Municipio Roma 16. Progetto MEMORIA STORICA PREMESSA Progetto MEMORIA STORICA Municipio Roma 16 PREMESSA Parlare agli studenti di Resistenza e di Costituzione Italiana è fondamentale, perché non c è futuro senza memoria e non c è riconoscimento dello Stato

Dettagli

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE NEWS N. 73 - MARZO 2010 SOMMARIO 1 DALL EMERGENZA ALLO SCAMBIO, IL MOMENTO DELL AMICIZIA PRODUTTIVA HELP FOR CHILDREN PARMA organizza una manifestazione complessa e articolata imperniata su: - 1 mostra

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV)

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) 1 1. LA NASCITA DELLA SCUOLA Durante la 1^ guerra mondiale Gino Toso figlio di Angelo Toso, aveva un cuore grande e generoso, per questo

Dettagli

Disabilità: la Musica come strumento per l Integrazione Percorso di Musica e Integrazione nella Scuola Primaria

Disabilità: la Musica come strumento per l Integrazione Percorso di Musica e Integrazione nella Scuola Primaria Disabilità: la Musica come strumento per l Integrazione Percorso di Musica e Integrazione nella Scuola Primaria Fondazione Scuola di Musica C. e G. Andreoli di Mirandola (Mo) La musica è un linguaggio

Dettagli

2/3 - Cantieri di Cittadinanza: educare alla legalità e costruire partecipazione

2/3 - Cantieri di Cittadinanza: educare alla legalità e costruire partecipazione Regione Toscana Bando 2014 Contributi regionali per la promozione della cultura della legalità democratica www.regione.toscana.it/bandolegalita Progetti di educazione alla legalità offerti alle scuole

Dettagli

Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità. Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado

Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità. Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado Educare alla Solidarietà, alla Pace e alla Mondialità Metodologia applicativa per la Scuola Secondaria di I Grado PREMESSA LA CITTADINANZA PER I RAGAZZI CHE FREQUENTANO LE NOSTRE ISTITUZIONE SCOLASTICHE

Dettagli

Progetto Storie di un altro genere. Dire, fare, creare le pari opportunità

Progetto Storie di un altro genere. Dire, fare, creare le pari opportunità con il contributo della L.R. 16/2009 Cittadinanza di genere Progetto Storie di un altro genere. Dire, fare, creare le pari opportunità (percorso per le scuole primarie) Premessa Nell ambito delle iniziative

Dettagli

In memoria di Carlo Germani Babi e Dorino Mazza Rino

In memoria di Carlo Germani Babi e Dorino Mazza Rino In memoria di Carlo Germani Babi e Dorino Mazza Rino Due giovani Partigiani di Voghera caduti casualmente a Cantalupo Ligure nel corso del rastrellamento dell inverno 1944-1945. Raccolta iconografica e

Dettagli

INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015.

INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015. INTERVENTO PER IL 70 ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE E DELLA FINE DEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE 25 APRILE 2015. A tutti gli oggionesi, ai rappresentanti delle Istituzioni, alle autorità militari e di polizia,

Dettagli

Sacrario della Guardia di Finanza. Cortile di Palazzo Mocenigo in Campo S.Polo a Venezia

Sacrario della Guardia di Finanza. Cortile di Palazzo Mocenigo in Campo S.Polo a Venezia Sacrario della Guardia di Finanza Cortile di Palazzo Mocenigo in Campo S.Polo a Venezia Sacrario della Guardia di Finanza PREFAZIONE Il progetto e la realizzazione del Sacrario sono stati il brinamento

Dettagli

Programma laboratori di recitazione e fotografia 2014/2015

Programma laboratori di recitazione e fotografia 2014/2015 Siamo lieti di comunicarvi che le iscrizioni ai laboratori di recitazione avanzata, direzione della fotografia e reportage fotografico (settembre 2014 / maggio 2015) partiranno lunedì 15 settembre e termineranno

Dettagli

In onore di Policarpo Petrocchi

In onore di Policarpo Petrocchi In onore di Policarpo Petrocchi Quaderni di storialocale Atti del convegno di studi In onore di Policarpo Petrocchi Pistoia, 7 dicembre 2002 a cura di ANDREA OTTANELLI CARLO O. GORI In onore di Policarpo

Dettagli

Archivio Storico ISUC, Inventario Fondo ANPI di Perugia Premessa

Archivio Storico ISUC, Inventario Fondo ANPI di Perugia Premessa Archivio Storico ISUC, Inventario Fondo ANPI di Perugia Premessa Le carte del Fondo ANPI di Perugia sono state ordinate e accorpate in 57 fascicoli compresi in 5 buste. Queste ultime, dato il carattere

Dettagli

Progetto PARCO LETTERARIO CREATIVO

Progetto PARCO LETTERARIO CREATIVO Progetto PARCO LETTERARIO CREATIVO INDICE 1. Finalità Pag. 3 1.1. Il contesto 2. Presentazione 4 6 2.1. Le macro azioni 7 2.2. I destinatari dell iniziativa 10 2.3. Partecipazione e adesione al Concorso

Dettagli

cono-mix, le Giornate dell Educazione Finanziaria

cono-mix, le Giornate dell Educazione Finanziaria Firenze, lunedì 25 gennaio Area tematica: Scelte economiche e gestione del rischio finanziario Ore 10:00 Sede Cassa di Risparmio di Firenze Auditorium CR Firenze, via Carlo Magno 7 - Firenze Scegli cosa

Dettagli

>> DI STORIA IN STORIA

>> DI STORIA IN STORIA >> DI STORIA IN STORIA Progetti didattici per le Scuole > Territorio > Storia > Arte > Cultura > Archeologia > Tradizioni di Polita Chiara ARTEFLUSSI di POLITA CHIARA Via N.Sauro, 182 30027 San Donà di

Dettagli

Stazione di Santa Maria Novella

Stazione di Santa Maria Novella CONCORSO CONOSCERE LA PROPRIA CULTURA ITINERARIO NELLA FIRENZE DELLA GUERRA Stazione di Santa Maria Novella Il progetto per il potenziamento della stazione di Santa Maria Novella ricevette l approvazione

Dettagli

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO UN INCONTRO CON LA STORIA UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO 5 FEBBRAIO 2015 Villafranca Padovana Classe terza A del plesso Dante Alighieri Insegnante: professoressa Barbara Bettini Il valore della

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Regolamento Concorso per gli studenti delle Scuole di ogni ordine e grado RIPRENDIAMOCI I NOSTRI SOGNI - Educhiamo i nostri giovani a crescere coltivando semi di legalità Occorre compiere fino in fondo

Dettagli

Città di Ciampino ESEMPI DI APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA

Città di Ciampino ESEMPI DI APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA Città di Ciampino ESEMPI DI APPLICAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA LOGHI REALIZZATI PER L ENTE - Rassegna stampa e Newslewtter - Logo realizzato per i 150 della Repubblica Italiana - Loghi realizzati per

Dettagli