Servizio Sviluppo Economico, studi e statistica. Analisi dei redditi dei cittadini di Trento anno d imposta 2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizio Sviluppo Economico, studi e statistica. Analisi dei redditi dei cittadini di Trento anno d imposta 2014"

Transcript

1 Servizio Sviluppo Economico, studi e statistica Analisi dei redditi dei cittadini di Trento anno d imposta 214

2

3 Analisi dei redditi dei cittadini di Trento Anno d imposta ottobre 216 -

4 Servizio Sviluppo economico, studi e statistica del Comune di Trento Ufficio studi e statistica Via Alfieri, 6 tel.: 461/ fax.: 461/ sito Internet: Dirigente del Servizio Capo ufficio Sabrina Redolfi Antonella Marin Pubblicazione a cura di: Ufficio studi e statistica Finito di stampare a ottobre 216. La riproduzione parziale o totale del testo e dei dati è consentita con citazione della fonte.

5 I N D I C E Premessa 1 Parte 1^ - Analisi dei redditi imponibili individuali - anno 214 Tabelle e grafici relativi all'analisi dei redditi imponibili individuali - Comune di Trento - anno Tabelle 1.1 Alcuni dati di sintesi relativi ai redditi imponibili individuali - anno Numero dichiaranti residenti distinti per genere e tipo modello presentato - anno Numero di dichiaranti per genere e fasce di età - anno Importo di reddito imponibile dichiarato per genere e fasce di età - anno Reddito imponibile medio per genere e fasce di età - anno Reddito imponibile mediano per genere e fasce di età - anno Numero di dichiaranti per tipo di modello presentato, genere e fasce di età - anno Importo di reddito imponibile dichiarato per tipo di modello presentato, genere e fasce di età - anno Reddito imponibile medio per tipo di modello presentato, genere e fasce di età - anno Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per fasce di reddito imponibile e tipo di modello presentato - anno Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per fasce di reddito imponibile e genere - anno Distribuzione dei dichiaranti, del reddito imponibile e dell'imposta netta per fasce di reddito imponibile - anni dal 212 al 214 (valori percentuali) Distribuzione cumulata del reddito in corrispondenza della cumulata dei contribuenti - anno Distribuzione del reddito imponibile per fasce di reddito e genere - anni 214 (valori percentuali) Numero di dichiaranti per fasce di età e fasce di reddito imponibile - anno Reddito imponibile medio, mediano e cumulato per decile di dichiaranti - anno Numero dichiaranti, imposta irpef totale, imposta irpef (media e mediana) per tipo di modello presentato - anno Numero di dichiaranti per genere e cittadinanza - anno Reddito imponibile medio e mediano per genere e cittadinanza - anno Reddito imponibile medio dei dichiaranti per genere, fasce di età e cittadinanza - anno Totale imposte irpef ed importo medio irpef per cittadinanza - anno Numero dichiaranti, reddito imponibile medio e imposta media per le cittadinanze straniere più numerose - anno Grafici 1.1 Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per tipo di modello presentato - anno 214 (valori percentuali) Distribuzione dei dichiaranti per genere e fasce di età - anno 214 (valori assoluti) Distribuzione del reddito imponibile dichiarato per genere e fasce di età - anno 214 (valori percentuali) Reddito imponibile medio per genere e fasce di età - anno 214 (valori in euro) Reddito imponibile mediano per genere e fasce di età - anno 214 (valori in euro) Reddito imponibile medio per tipo di modello presentato, genere e fasce di età - anno 214 (valori in euro) Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per fasce di reddito imponibile e tipo di modello presentato - anno 214 (valori percentuali) Distribuzione dei dichiaranti per fasce di reddito imponibile - anni dal 212 al 214 (valori percentuali) Distribuzione del reddito imponibile per fasce di reddito imponibile - anni dal 212 al 214 (valori percentuali) Distribuzione dell'imposta netta per fasce di reddito imponibile - anni dal 212 al 214 (valori percentuali) Distribuzione percentuale dei soggetti con imposta netta positiva e distribuzione dell'imposta netta - anno 214 (valori Distribuzione cumulata dei contribuenti per livello di reddito imponibile - anno Distribuzione cumulata del reddito e dei contribuenti per fasce di reddito imponibile - anno Reddito imponibile per fasce di reddito e genere - anno 214 (valori percentuali) Percentuale di imposta versata per tipo di modello presentato - anno Imposta media irpef versata per tipo di modello presentato - anno Imposta media irpef versata per fasce di età - anno Imposta media irpef versata per fasce di reddito - anno Reddito imponibile medio per genere e cittadinanza - anno 214 (valori in euro) Distribuzione percentuale dei dichiaranti per cittadinanza e classi di reddito imponibile - anno Reddito imponibile medio per cittadinanza e fasce di età - anno 214 (valori in euro) Reddito imponibile medio dei dichiaranti stranieri per genere e fasce di età - anno 214 (valori in euro) Reddito imponibile medio dei dichiaranti maschi per cittadinanza e fasce di età - anno I

6 1.24 Reddito imponibile medio dei dichiaranti femmine per cittadinanza e fasce di età - anno Tabelle e grafici relativi all'analisi dei redditi imponibili individuali - Circoscrizioni - anno Tabelle 1.23 Numero dichiaranti per circoscrizione di residenza distinti per genere e tipo modello presentato - anno Importo di reddito imponibile dichiarato per circoscrizione di residenza, genere e fasce d'età - anno Numero di dichiaranti per circoscrizione di residenza, genere e fasce di età - anno Reddito imponibile medio per circoscrizione di residenza, genere e fasce di età - anno Reddito imponibile medio per circoscrizione di residenza e genere - anno Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per circoscrizione di residenza e fasce di reddito imponibile - anno 214 (valori assoluti) Numero di dichiaranti, reddito imponibile medio e mediano dei dichiaranti distinti per cittadinanza e circoscrizione di residenza - anno Reddito imponibile (medio e mediano), imposta netta (media e mediana), percentuale dichiaranti con reddito imponibile pari a zero, e percentuale dichiaranti con imposta netta pari a zero per circoscrizione - anno Percentuale dichiaranti con reddito imponibile pari a zero e con imposta netta pari a zero per circoscrizione - anni dal 212 al Grafici 1.25 Reddito imponibile medio per circoscrizione di residenza - anno 214 (valori in euro) Reddito imponibile medio per genere e fasce di età in ciascuna circoscrizione - anno Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per circoscrizione di residenza e fasce di reddito imponibile - anni dal 212 al 214 (valori percentuali) Reddito imponibile medio dei dichiaranti distinti per cittadinanza e circoscrizione di residenza - anno Reddito imponibile mediano dei dichiaranti distinti per cittadinanza e circoscrizione di residenza - anno Percentuale di dichiaranti con imposta netta pari a zero per circoscrizione di residenza - anni dal 212 al Cartogrammi 1.1 Rapporto tra il reddito imponibile medio dei dichiaranti maschi e femmine per circoscrizione - anno Reddito imponibile medio totale, maschi, femmine per circoscrizione - anno 214 e variazioni su anno precedente (valori nominali) Reddito imponibile medio totale, maschi, femmine per circoscrizione - anno 214 e variazioni su anno precedente (valori 213 rivalutati con coefficiente di inflazione) 36 Tabelle e grafici relativi ad alcuni confronti - anno Tabelle 1.32 Alcuni dati riepilogativi di confronto relativi agli anni d'imposta 213 e Contribuenti che pagano l'imposta netta sui contribuenti totali. Italiani e stranieri a confronto - anni dal 25 al Grafici 1.31 Variazione del numero di dichiaranti per classi di età: confronto (valori assoluti) Variazione del numero di dichiaranti per classi di reddito imponibile: confronto (valori assoluti) Reddito imponibile medio per fasce di età - anni 213 e valori nominali Variazione percentuale del reddito medio 214 rispetto al reddito medio su valori nominali a Reddito imponibile medio per fasce di età - anni 213 e valori 213 rivalutati con coefficiente inflazione a Variazione percentuale del reddito medio 214 rispetto al reddito medio anno 214 su 213 (rivalutato 214) Numero dichiaranti e reddito imponibile per grandi classi di età e cittadinanza - anno 214 (valori percentuali) Andamento dei dichiaranti per cittadinanza e grandi classi di età - anni 25, 21, 214 (valori percentuali) Andamento del reddito imponibile dichiarato dai contribuenti per cittadinanza e grandi classi di età - anni 25, 21 e 214 (valori percentuali) Stranieri residenti sul totale della popolazione residente e dichiaranti stranieri sul totale dei dichiaranti per circoscrizione - anno Reddito imponibile medio per circoscrizione di residenza - anni 213 e valori nominali Variazione percentuale del reddito medio 214 rispetto al reddito medio su valori nominali a Reddito imponibile medio per circoscrizione di residenza - anni 213 e valori 213 rivalutati con coefficiente inflazione a Variazione percentuale del reddito medio 214 rispetto al reddito medio anno 214 su 213 (rivalutato 214) Reddito imponibile medio per dichiaranti italiani e stranieri per circoscrizione - anni 213 e valori nominali Variazione percentuale del reddito medio 214 rispetto al reddito medio su valori nominali 57 II

7 1.41.a Reddito imponibile medio per dichiaranti italiani e stranieri per circoscrizione - anni 213 e valori 213 rivalutati con coefficiente inflazione a Variazione percentuale del reddito medio 214 rispetto al reddito medio anno 214 su 213 (rivalutato 214) 57 Parte 2^ - Analisi dei redditi delle famiglie - anno 214 Tabelle e grafici relativi all'analisi dei redditi delle famiglie - Comune di Trento - anno Tabelle 2.1 Alcuni dati di sintesi relativi ai redditi imponibili delle famiglie - anno Distribuzione delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti (per 1 famiglie con "n" dichiaranti) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti (per 1 famiglie con "n" componenti) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti, escluse le famiglie unipersonali - anno Percentuale di famiglie con almeno un dichiarante per decile di reddito imponibile cumulato - anno Reddito imponibile medio, mediano e sommatoria in valore assoluto e percentuale di reddito imponibile per decile di famiglie con almeno un dichiarante - anno Reddito imponibile medio e mediano delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo - anno Reddito imponibile medio e mediano delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza - anno Distribuzione delle famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile, numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti (valori assoluti) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile, numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti (valori per classe di reddito imponibile) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile, numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti (valori per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti) - anno Famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile e tipologia familiare (valori assoluti) - anno Famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile e tipologia familiare (valori percentuali per classe di reddito imponibile) - anno Famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile e tipologia familiare (valori percentuali per tipologia familiare) - anno Distribuzione delle famiglie dichiaranti unipersonali per genere, classi di età e fasce di reddito imponibile - anno Imposta netta media, mediana e sommatoria in valore assoluto e percentuale di imposta netta per decile di famiglie con almeno un dichiarante - anno Imposta netta media e mediana per numero di componenti il nucleo - anno Imposta netta media e mediana per tipologia familiare - anno Imposta netta media e mediana per cittadinanza delle famiglie con almeno un dichiarante - anno Grafici 2.1 Distribuzione delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo - anno Distribuzione delle famiglie con almeno un dichiarante per tipologia familiare - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti (per 1 famiglie con "n" dichiaranti) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti (per 1 famiglie con "n" componenti) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza e tipologia familiare - anno Distribuzione cumulata delle famiglie con almeno un dichiarante, in valore assoluto e percentuale, per decile di reddito imponibile cumulato - anno Famiglie per classi di reddito imponibile, numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti (valori percentuali per numero di componenti il nucleo) - anno Distribuzione delle famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile e tipologia familiare (valori percentuali per tipologia familiare) - anno Distribuzione delle famiglie unipersonali per genere, classi di età e fasce di reddito imponibile - anno Imposta netta media per tipologia familiare e cittadinanza - anno Imposta netta mediana per tipologia familiare e cittadinanza - anno III

8 Tabelle e grafici relativi all'analisi dei redditi delle famiglie - Circoscrizioni - anno Tabelle 2.21 Dichiaranti per categoria anagrafica (famiglia o convivenza) e confronto tra famiglie con almeno un dichiarante e famiglie iscritte nell'anagrafe della popolazione residente al 31 dicembre Famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti e numero di dichiaranti - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di dichiaranti (per 1 famiglie con "n" dichiaranti) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di dichiaranti (per 1 famiglie con "n" componenti) - anno Famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza - anno Reddito imponibile medio e mediano delle famiglie con almeno un dichiarante per circoscrizione - anno Reddito imponibile medio delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e circoscrizione - anno Reddito imponibile mediano delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e circoscrizione - anno Reddito imponibile medio e mediano delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza e circoscrizione - anno Famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile - anno Imposta netta media e mediana delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza e circoscrizione - anno Grafici 2.12 Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per tipologia familiare e circoscrizione (per 1 famiglie residenti nell'ambito territoriale specificato) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza nelle circoscrizioni (per 1 famiglie residenti nell'ambito territoriale specificato) - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza sul territorio comunale (per 1 famiglie che presentano la medesima modalità) - anno Reddito imponibile medio delle famiglie con almeno un dichiarante per circoscrizione - anno Reddito imponibile mediano delle famiglie con almeno un dichiarante per circoscrizione - anno Reddito imponibile medio delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e circoscrizione - anno Reddito imponibile mediano delle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo e circoscrizione - anno Reddito imponibile medio delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza e circoscrizione - anno Reddito imponibile mediano delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza e circoscrizione - anno Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per classi di reddito imponibile. Dato comunale e per circoscrizione - anno Imposta netta media delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza e circoscrizione - anno Imposta netta mediana delle famiglie con almeno un dichiarante per cittadinanza e circoscrizione - anno Cartogrammi 2.1 Reddito imponibile medio delle famiglie per circoscrizione - anno 214 e variazioni su anno precedente (valori nominali) Reddito imponibile medio delle famiglie per circoscrizione - anno 214 e variazioni su anno precedente (valori 213 rivalutati con coefficiente di inflazione) Reddito imponibile mediano delle famiglie per circoscrizione - anno Indicatori sintetici - anno Grafici 2.24 Reddito imponibile medio pro-capite per numero di componenti il nucleo - anno Reddito imponibile medio equivalente per numero di componenti il nucleo - anno Reddito imponibile mediano pro-capite per numero di componenti il nucleo - anno Reddito imponibile mediano equivalente per numero di componenti il nucleo - anno Reddito imponibile medio pro-capite per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti - anno Reddito imponibile medio pro-capite per numero di componenti il nucleo e caratteristiche demografiche (presenza o meno di soggetti di età inferiore a 14 anni - scala OCSE modificata) - anno Reddito imponibile medio pro-capite per tipologia familiare - anno Reddito imponibile medio equivalente per tipologia familiare - anno Reddito imponibile mediano pro-capite per tipologia familiare - anno Reddito imponibile mediano equivalente per tipologia familiare - anno IV

9 2.34 Reddito imponibile medio pro-capite per tipologia familiare e cittadinanza - anno Reddito imponibile medio equivalente per tipologia familiare e cittadinanza - anno Reddito imponibile mediano pro-capite per tipologia familiare e cittadinanza - anno Reddito imponibile mediano equivalente per tipologia familiare e cittadinanza - anno Tabelle e grafici relativi ad alcuni confronti - anno Tabelle 2.33 Alcuni dati riepilogativi di confronto relativi agli anni d'imposta 213 e Grafici 2.38 Distribuzione percentuale delle famiglie con almeno un dichiarante per fasce di reddito imponibile - confronto anni d'imposta 212, 213 e Variazione percentuale del numero di famiglie per numero di componenti il nucleo e numero di dichiaranti - anno 214 rispetto all'anno precedente Reddito imponibile medio familiare per numero di componenti - anni 213 e valori nominali Variazione percentuale del reddito medio familiare per numero di componenti - anno 214 su su valori nominali a Reddito imponibile medio familiare per numero di componenti - anni 213 e valori 213 rivalutati con coefficiente inflazione a Variazione percentuale del reddito medio familiare per numero di componenti - anno 214 su 213(rivalutato 214) Reddito imponibile medio pro capite per numero componenti nucleo familiare - anni 213 e valori nominali Variazione percentuale del reddito medio pro capite per numero componenti - anno 214 su su valori nominali a Reddito imponibile medio pro capite per numero componenti - anni 213 e valori 213 rivalutati con coefficiente inflazione a Variazione percentuale del reddito medio pro capite per numero componenti - anno 214 su 213(rivalutato 214) Reddito imponibile mediano pro capite per numero componenti nucleo familiare - anni 213 e valori nominali Variazione percentuale del reddito mediano pro capite per numero componenti - anno 214 su su valori nominali a Reddito imponibile mediano pro capite per numero componenti - anni 213 e valori 213 rivalutati con coefficiente inflazione a Variazione percentuale del reddito mediano pro capite per numero componenti - anno 214 su 213(rivalutato 214) Reddito medio equivalente per numero componenti nucleo familiare - anni 213 e valori nominali Variazione percentuale del reddito medio equivalente per numero componenti - anno 214 su su valori nominali a Reddito medio equivalente per numero componenti - anni 213 e valori 213 rivalutati con coefficiente inflazione a Variazione percentuale del reddito medio equivalente per numero componenti - anno 214 su 213(rivalutato 214) Reddito mediano equivalente per numero componenti nucleo familiare - anni 213 e valori nominali Variazione percentuale del reddito mediano equivalente per numero componenti - anno 214 su su valori nominali a Reddito mediano equivalente per numero componenti - anni 213 e valori 213 rivalutati con coefficiente a Variazione percentuale del reddito mediano equivalente per numero componenti - anno 214 su 213(rivalutato 214) Andamento del numero medio di percettori di reddito nelle famiglie con almeno un dichiarante - dal 25 al Andamento del numero medio di percettori di reddito nelle famiglie con almeno un dichiarante per numero di componenti il nucleo - anni 25, 21, e V

10

11 P R E M E S S A Le analisi riportate nel presente elaborato sono state effettuate partendo dai dati messi a disposizione delle amministrazioni comunali dall Agenzia delle Entrate tramite il sistema Siatel. Nella base dati Siatel sono contenuti i dati tratti dalle dichiarazioni Unico e 73 presentate dalle persone fisiche e dalle dichiarazioni 77 presentate dai sostituti d imposta. Quest ultima tipologia (Sostituti d imposta) comprende sia i datori di lavoro dipendente e/o di lavoro autonomo sia gli enti erogatori di pensione. Dai modelli 77 sono estratti i soli dati riferiti ai contribuenti (persone fisiche) che non hanno presentato il modello 73 o Unico. Il tracciato record di fornitura ai comuni delle dichiarazioni per l anno d imposta 214 non comprende tutte le informazioni che compaiono sui rispettivi modelli dei redditi dichiarati modello Unico, modello 73, modello 77 ma soltanto un sotto-insieme di dati per ciascuno di essi. In particolare non è disponibile il dato relativo al reddito complessivo, che compare invece nella maggior parte delle statistiche di tipo fiscale elaborate dal Ministero delle Finanze. Partendo dal codice fiscale del dichiarante (nel tracciato record delle dichiarazioni) è stato effettuato l aggancio con il codice fiscale delle persone residenti in anagrafe alla data del 31 dicembre 214, in modo tale da limitare l analisi solo ai dichiaranti che risultano residenti. Il risultato di questa unione/corrispondenza non copre la totalità delle posizioni, poiché ci sono residenti in età maggiore di 18 anni che appaiono senza alcuna dichiarazione, e viceversa dichiarazioni di individui con domicilio fiscale a Trento, ma non residenti. L analisi dei redditi dei residenti è stata effettuata sia per singolo individuo (vedi Parte 1^ - Analisi dei redditi imponibili individuali) che per nucleo familiare (vedi Parte 2^ - Analisi dei redditi delle famiglie). Il file di dati, resi completamente anonimi rispetto agli agganci effettuati, sono stati poi elaborati. I dati che sono stati presi in considerazione riguardano alcune variabili di tipo demografico (sesso, età, cittadinanza, numerosità del nucleo familiare, tipologia della famiglia), una variabile di tipo territoriale per esaminare le eventuali differenziazioni (circoscrizione di residenza del dichiarante), ed i campi di natura fiscale quali il reddito imponibile, l imposta netta, il tipo di modello presentato. Nella prima parte viene esposta l analisi dei redditi imponibili individuali, cioè dei singoli dichiaranti, riferita in primo luogo al comune di Trento e poi con maggior dettaglio territoriale ovvero per circoscrizione. Nella seconda parte l analisi è incentrata sulle famiglie, nella loro accezione anagrafica. Il Regolamento anagrafico della popolazione residente, approvato con D.P.R. del 3 maggio 1989 n. 223, all art. 4, comma 1 e 2, definisce la famiglia come l insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune. Una famiglia può essere costituita da una sola persona. 1

12 Pertanto, non si tiene conto delle dichiarazioni dei redditi riferite a persone che risiedono in una convivenza, così come viene definita dall art. 5 del Regolamento di cui sopra: insieme di persone normalmente coabitanti per motivi religiosi, di cura, di assistenza, militari, di pena, e simili, aventi dimora abituale nello stesso comune. Tutti i calcoli dove viene riportato un valore medio sono stati effettuati tenendo conto del numero di dichiaranti, indipendentemente dal valore di reddito imponibile dichiarato dagli stessi e cioè comprendendo anche tutti coloro che risultano con reddito imponibile uguale a zero. 2

13 Avvertenze In conformità al Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali a scopi statistici 1, per il rilascio dei dati sono state osservate le seguenti regole: nel caso di frequenza non superiore a 3 nella classe di reddito più elevata, i dati riferiti a quest ultima classe sono stati aggregati a quelli delle classi immediatamente inferiori, fino a raggiungere la frequenza di almeno 4 soggetti; nel caso di frequenza non superiore a 3 in classi di reddito diverse da quella più elevata, i valori sono stati sostituiti dal carattere * ; nel caso di frequenze non superiori a 3 in altri tipi di classificazione, i dati vengono sostituiti dal simbolo - ed aggregati alla modalità più numerosa osservata; nel caso di frequenze non superiori a 3 in altri tipi di classificazione ove non si procede ad aggregazione, i dati vengono sostituiti dal simbolo. 1 Criteri per la valutazione del rischio di identificazione: si considerano dati aggregati le combinazioni di modalità alle quali è associata una frequenza non inferiore a una soglia prestabilita, ovvero un intensità data dalla sintesi dei valori assunti da un numero di unità statistiche pari alla suddetta soglia. Il valore minimo attribuibile alla soglia è pari a tre. 3

14

15 Tabelle e grafici relativi all analisi dei redditi imponibili individuali anno 214 C O M U N E D I T R E N T O

16

17 1.1 Alcuni dati di sintesi relativi ai redditi imponibili individuali anno 214 anno 214 maschi femmine totale Numero dichiaranti di cui con imposta netta corrisposta Totale reddito imponibile Totale imposte IRPEF Reddito imponibile: Media Mediana Importo medio IRPEF Decili(*) soglia di reddito (mediana) (*) ogni valore indica la percentuale di individui che nell'anno indicato ha dichiarato un reddito imponibile inferiore alla soglia indicata rispettivamente nella 2^, 3^ e 4^ colonna 1.2 Numero dichiaranti residenti distinti per genere e tipo modello presentato anno 214 anno 214 Tipo modello maschi femmine totale % Modello ,4 Modello ,6 Modello Unico persone fisiche , Totale complessivo Graf. 1.1 Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per tipo di modello presentato anno 214 (valori percentuali) modello Unico 21,% modello 77 2,6% modello 73 58,4% 7

18 1.3 Numero di dichiaranti per genere e fasce di età anno 214 anno 214 % di dichiaranti su popolazione residente popolazione in anagrafe Fasce di età maschi femmine totale fino a 24 anni (*) (1) , , , , , , , , , , , , e oltre , Totale , (*) si ritiene poco significativo calcolare questo valore poiché comprende una fascia di popolazione ampia ed eterogenea (1) anno 214 = persone di cui in fascia -14 e in fascia Graf. 1.2 Distribuzione dei dichiaranti per genere e fasce di età anno 214 (valori assoluti) 85 e oltre fino a Femmine 214 Maschi 214 8

19 1.4 Importo di reddito imponibile dichiarato per genere e fasce di età anno 214 anno 214 Fasce di età maschi femmine totale fino a 24 anni e oltre Totale Graf. 1.3 Distribuzione del reddito imponibile dichiarato per genere e fasce di età anno 214 (valori percentuali) 85 e oltre 6,4 2, ,3 3, , 5, , 7, , 9, ,1 1, , 11, ,6 11,6 12,1 11, , 9, ,8 6, ,3 5, ,4 3,1 fino a 24 1,4 1, Femmine 214 Maschi 214 9

20 1.5 Reddito imponibile MEDIO per genere e fasce di età anno 214 anno 214 Fasce di età maschi femmine totale (M/F)*1 fino a 24 anni , , , , , , , , , , , , ,8 85 e oltre ,2 Totale ,1 Graf. 1.4 Reddito imponibile MEDIO per genere e fasce di età anno 214 (valori in euro) imponibile medio comunale: euro fino a 24 anni e oltre maschi femmine 1

21 1.6 Reddito imponibile MEDIANO per genere e fasce di età anno 214 anno 214 Fasce di età maschi femmine totale (M/F)*1 fino a 24 anni , , , , , , , , , , , , ,9 85 e oltre ,3 Totale ,1 Graf. 1.5 Reddito imponibile MEDIANO per genere e fasce di età anno 214 (valori in euro) imponibile mediano comunale: 2.1 euro fino a 24 anni e oltre maschi femmine 11

22 1.7 Numero di dichiaranti per tipo di modello presentato, genere e fasce di età anno 214 modello 73 modello 77 modello Unico persone fisiche Totale Fasce di età maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale fino a 24 anni e oltre Totale Importo di reddito imponibile dichiarato per tipo di modello presentato, genere e fasce di età anno 214 modello 73 modello 77 modello Unico persone fisiche Totale Fasce di età maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale fino a 24 anni e oltre Totale Reddito imponibile medio per tipo di modello presentato, genere e fasce di età anno 214 modello 73 modello 77 modello Unico persone fisiche Totale Fasce di età maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale maschi femmine totale fino a 24 anni e oltre Totale

23 Graf. 1.6 Reddito imponibile medio per tipo di modello presentato, genere e fasce di età anno 214 (valori in euro) Totale fino a e 24 anni oltre mod 73 mod 77 mod Unico totale Maschi fino a e 24 anni oltre mod 73 mod 77 mod Unico totale Femmine fino a e 24 anni oltre mod 73 mod 77 mod Unico totale 13

24 1.1 Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per fasce di reddito imponibile e tipo di modello presentato anno 214 anno 214 fasce di reddito Tipo modello Unico Totale oltre Totale Graf. 1.7 Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per fasce di reddito imponibile e tipo di modello presentato anno 214 (valori percentuali) anno 214 1% 9% 8% 7% 6% 5% 4% 3% 2% 1% % oltre 1. mod 73 mod 77 mod Unico 14

25 1.11 Distribuzione di frequenza dei dichiaranti per fasce di reddito imponibile e genere anno 214 anno 214 fasce di reddito maschi femmine totale val assoluti val % val assoluti val % val assoluti val % 688 1,7 44 1, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,8 279, , ,4 166,4 714, ,1 128,3 55, , 114,3 494, ,8 86,2 412, ,7 98,2 385, ,2 154,4 611, ,8 94,2 423,5 oltre ,7 223, ,6 Totale Distribuzione dei dichiaranti, del reddito imponibile e dell imposta netta per fasce di reddito imponibile anni dal 212 al 214 (valori percentuali) fasce di reddito dichiaranti (%) reddito imponibile (%) dichiaranti con imposta netta positiva (%) imposta netta (%) ,1 1,2 1,4,,,,,,,,, , 9,1 9,3,8,8,8 2,8 2,9 3,1,1,1, ,4 11,8 11,8 3,8 3,6 3,6 6,2 5,9 5,7,5,5, ,4 12,1 12,1 6,5 6,3 6,3 13,6 13,1 12,7 2,7 2,6 2, ,9 15,3 15,4 11,6 11,1 11,2 18,7 17,9 18, 7,4 7,1 6, ,8 16, 16, 14,7 14,8 14,8 18,8 19, 19,2 11,1 11,1 11, , 11,7 11,6 12,4 13,1 13,1 13,1 13,9 14, 1,6 11,1 11, ,9 7,2 7, 9,3 9,5 9,4 8,3 8,6 8,6 9,1 9,3 9, , 4,1 3,9 6,1 6,3 6,1 4,8 5, 4,8 6,7 6,9 6, ,4 2,3 2,5 4,2 4,1 4,3 2,9 2,8 3, 5, 4,8 5, ,7 1,7 1,7 3,3 3,3 3,4 2, 2, 2,1 4,2 4,1 4, ,2 1,3 1,2 2,6 2,7 2,6 1,4 1,5 1,5 3,4 3,5 3, ,9,9,9 2,1 2,1 2,1 1,1 1,1 1,1 2,9 2,8 2, ,7,7,7 1,9 1,8 1,8,9,9,8 2,6 2,6 2, ,6,6,6 1,7 1,7 1,7,7,7,7 2,4 2,4 2, ,5,5,5 1,6 1,5 1,5,6,6,6 2,3 2,2 2, ,5,5,5 1,5 1,6 1,5,6,6,6 2,3 2,4 2, ,7,7,8 2,6 2,6 2,7,9,9,9 3,9 3,9 4, ,5,5,5 2,1 2, 2,1,7,6,6 3,3 3,1 3,3 oltre 1. 1,7 1,7 1,6 11,2 11,2 11, 2, 2, 2, 19,4 19,3 19,4 Totale

26 Graf. 1.8 Distribuzione dei dichiaranti per fasce di reddito imponibile anni dal 212 al 214 (valori percentuali) % dichiaranti 18, 16, 14, 12, 1, 8, 6, 4, 2,, fasce di reddito imponibile oltre Graf. 1.9 Distribuzione del reddito imponibile per fasce di reddito imponibile anni dal 212 al 214 (valori percentuali) % reddito imponibile 16, 14, 12, 1, 8, 6, 4, 2,, oltre 1. fasce di reddito imponibile Graf. 1.1 Distribuzione dell imposta netta per fasce di reddito imponibile anni dal 212 al 214 (valori percentuali) % imposta netta 25, 2, 15, 1, 5,, fasce di reddito imponibile oltre

27 Graf Distribuzione percentuale dei soggetti con imposta netta positiva e distribuzione dell imposta netta anno 214 (valori percentuali) oltre ,2 18, 14, 12,7 8,6 2,,6,9,6,6,7,8 1,1 1,5 2,1 3, 4,8 5,7 3,1 3,3 4,1 2,3 2,3 2,5 2,5 2,9 3,4 4,3 5,1 6,7 9,3 11,1 11, 6,9 2,4,5,1 19,4 22, 18, 14, 1, 6, 2, 2, 6, 1, 14, 18, 22, numero soggetti imposta netta Graf Distribuzione cumulata dei contribuenti per livello di reddito imponibile anno 214 num. contribuenti con reddito imponibile inferiore o uguale al valore in ascissa contribuenti (pari al 5,%) dichiarano un reddito imponibile < a 2. euro contribuenti (pari al 3,4%) dichiarano un reddito imponibile > a 75. euro % oltre 1 livello di reddito imponibile (migliaia di euro) 1% 9% 8% 7% 6% 5% 4% 3% 2% 1% % cumulata 17

28 1.13 Distribuzione cumulata del reddito in corrispondenza della cumulata dei contribuenti - anno 214 fasce di reddito numero importo reddito % % cumulata cumulata retrocumulata retrocumulata dichiaranti imponibile dichiaranti reddito dichiaranti reddito dichiaranti reddito ,4, 1,4, 1, 1, ,32,8 1,72,8 98,6 1, ,8 3,63 22,52 4,42 89,28 99, ,6 6,28 34,58 1,7 77,48 95, ,38 11,24 49,97 21,94 65,42 89, ,1 14,83 65,97 36,77 5,3 78, ,56 13,8 77,54 49,85 34,3 63, ,4 9,4 84,58 59,25 22,46 5, ,95 6,7 88,52 65,32 15,42 4, ,46 4,31 9,99 69,63 11,48 34, ,74 3,4 92,72 73,3 9,1 3, ,21 2,61 93,93 75,65 7,28 26, ,89 2,1 94,82 77,75 6,7 24, ,68 1,77 95,5 79,52 5,18 22, ,61 1,71 96,12 81,23 4,5 2, ,51 1,53 96,63 82,76 3,88 18, ,48 1,53 97,11 84,29 3,37 17, ,76 2,66 97,87 86,95 2,89 15, ,53 2,6 98,39 89,1 2,13 13,5 oltre ,61 1,99 1, 1, 1,61 1,99 Totale , 1, Graf Distribuzione cumulata del reddito e dei contribuenti per fasce di reddito imponibile anno 214 % cumulata 1, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1,,, 1,7 1,4,8 22,5 34,6 4,4 5, 1,7 66, 21,9 77,5 36,8 84,6 49,9 59,2 88,5 65,3 91, 69, oltre 1 92,7 73, 93,9 75,6 94,8 77,8 95,5 79,5 96,1 81,2 96,6 82,8 97,1 84,3 97,9 86,9 98,4 89, 1, 1, livello di reddito imponibile (migliaia di euro) cumulata dichiaranti cumulata reddito 18

29 1.14 Distribuzione del reddito imponibile per fasce di reddito e genere anno 214 (valori percentuali) fasce di reddito anno 214 maschi femmine totale ,5 59, ,7 73, ,2 67, ,8 56, ,6 46, ,5 43, , 4, ,8 35, ,2 3, ,8 28, ,3 28, ,7 23, ,7 23, , 23, ,2 2, ,5 25, ,9 25, ,7 22,3 1 oltre 1. 85,2 14,8 1 Totale 6, 4, 1 Graf Reddito imponibile per fasce di reddito e genere anno 214 (valori percentuali) anno 214 1% 9% 8% 7% 6% 5% 4% 3% 2% 1% % maschi femmine oltre 1. 19

30 1.15 Numero di dichiaranti per fasce di età e fasce di reddito imponibile anno 214 Fasce di età Fasce di reddito imponibile fino a 24 anni * * * * * * * 3 * * * e oltre Totale oltre 1. Totale Reddito imponibile medio, mediano e cumulato per decile di dichiaranti anno 214 decile numero individui media mediana somma cumulata % cumulata % % % % % % % % % % Numero dichiaranti, imposta irpef totale, imposta irpef (media e mediana) per tipo di modello presentato anno 214 Tipo modello dichiaranti totale imposta versata media mediana Modello Modello Modello Unico persone fisiche Totale complessivo Graf Percentuale di imposta versata per tipo di modello presentato - anno 214 Modello Unico persone fisiche 34,% Modello 73 57,6% Modello 77 8,4% 2

31 Graf Imposta media irpef versata per tipo di modello presentato - anno importo medio irpef: euro Modello 73 Modello 77 Modello Unico persone fisiche Graf Imposta media irpef versata per fasce di età - anno e oltre importo medio irpef: euro fino a 24 anni Graf Imposta media irpef versata per fasce di reddito - anno 214 oltre importo medio irpef: euro

Le statistiche sui redditi dei cittadini

Le statistiche sui redditi dei cittadini Comune di Trieste Le statistiche sui redditi dei cittadini Convegno nazionale USCI Messina, 26 e 27 settembre 2013 Antonella Primi Comune di Trieste I dati utilizzati per le elaborazioni statistiche presentate

Dettagli

Distribuzione per comune del reddito imponibile ai fini dell Addizionale IRPEF Anni d imposta 2006-2010

Distribuzione per comune del reddito imponibile ai fini dell Addizionale IRPEF Anni d imposta 2006-2010 Distribuzione per comune del reddito imponibile ai fini dell Addizionale IRPEF Anni d imposta 2006-2010 NOTA METODOLOGICA LEGENDA Reddito complessivo: è la somma algebrica dei redditi percepiti dal contribuente.

Dettagli

Ministero Dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Finanze Direzione Studi e Ricerche Economico Fiscali

Ministero Dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Finanze Direzione Studi e Ricerche Economico Fiscali Ministero Dell Economia e delle Finanze Dipartimento delle Finanze Direzione Studi e Ricerche Economico Fiscali Statistiche Fiscali Approfondimenti ottobre 2010 La famiglia fiscale di: Maurizio Di Mauro,

Dettagli

Il bilancio demografico dell anno 2014 della Provincia di Monza e Brianza e gli Stranieri residenti

Il bilancio demografico dell anno 2014 della Provincia di Monza e Brianza e gli Stranieri residenti 2015 7 Il bilancio demografico dell anno 2014 della Provincia di Monza e Brianza e gli Stranieri residenti L informazione statistica Deve essere considerata Dalla Pubblica Amministrazione Come una risorsa

Dettagli

Il bilancio demografico dell anno 2015 della Provincia di Monza e Brianza e gli Stranieri residenti

Il bilancio demografico dell anno 2015 della Provincia di Monza e Brianza e gli Stranieri residenti 2016 6 Il bilancio demografico dell anno 2015 della Provincia di Monza e Brianza e gli Stranieri residenti L informazione statistica Deve essere considerata Dalla Pubblica Amministrazione Come una risorsa

Dettagli

IL REDDITO DEI ROMANI

IL REDDITO DEI ROMANI IL REDDITO DEI ROMANI Redditi 2013 Indice Il reddito dei Romani... 3 L analisi del reddito imponibile dichiarato... 3 I dichiaranti... 3 La distribuzione del reddito... 5 Il reddito nei municipi... 8 L

Dettagli

La pressione fiscale locale sulle famiglie bolognesi nel 2009

La pressione fiscale locale sulle famiglie bolognesi nel 2009 La pressione fiscale locale sulle famiglie bolognesi nel 2009 Dati relativi alle tipologie familiari più significative Febbraio 2009 La presente nota è stata elaborata da un gruppo di lavoro del Settore

Dettagli

Focus: i redditi per nazionalità in provincia di Macerata 1

Focus: i redditi per nazionalità in provincia di Macerata 1 Focus: i redditi per nazionalità in provincia di Macerata 1 L analisi dei dati in questione condotta a livello delle maggiori comunità di stranieri residenti nella provincia maceratese offre un quadro

Dettagli

1. POPOLAZIONE La popolazione nella provincia di Bergamo, risultante dal censimento 2001, quindi al 21 ottobre 2001, è pari a 973.129.

1. POPOLAZIONE La popolazione nella provincia di Bergamo, risultante dal censimento 2001, quindi al 21 ottobre 2001, è pari a 973.129. 1. POPOLAZIONE La nella provincia di Bergamo, risultante dal censimento 2001, quindi al 21 ottobre 2001, è pari a 973.129. Fig. 1- Variazione della in provincia di Bergamo Serie storica 1991 2001 (valori

Dettagli

I REDDITI INDIVIDUALI TRA COMPRESSIONE E POLARIZZAZIONE. UN ANALISI SUI MICRODATI DELLE DICHIARAZIONI DEI REDDITI

I REDDITI INDIVIDUALI TRA COMPRESSIONE E POLARIZZAZIONE. UN ANALISI SUI MICRODATI DELLE DICHIARAZIONI DEI REDDITI I REDDITI INDIVIDUALI TRA COMPRESSIONE E POLARIZZAZIONE. UN ANALISI SUI MICRODATI DELLE DICHIARAZIONI DEI REDDITI di Bruno Anastasia, Gianluca Emireni, Federica Vanin AIEL XXVII Convegno Nazionale di Economia

Dettagli

sistema statistico nazionale Milano dati Serie economia e lavoro 11 Redditi degli Individui e delle Famiglie Milanesi

sistema statistico nazionale Milano dati Serie economia e lavoro 11 Redditi degli Individui e delle Famiglie Milanesi sistema statistico nazionale Milano dati Serie economia e lavoro 11 Redditi degli Individui e delle Famiglie Milanesi 2000-2004 cura di: Flavio Necchi e Paolo Pavanati Elaborazioni: a cura di Università

Dettagli

I redditi 2013 dichiarati dai cittadini di Trieste

I redditi 2013 dichiarati dai cittadini di Trieste I redditi 2013 dichiarati dai cittadini di Trieste N.B. Tutti i dati presentati in questo studio sono stati elaborati dall ufficio statistica del Comune (dott.ssa Antonella Primi) per esigenze di conoscenza

Dettagli

FLUSSI MIGRATORI NEL COMUNE DI TRENTO

FLUSSI MIGRATORI NEL COMUNE DI TRENTO FLUSSI MIGRATORI NEL COMUNE DI TRENTO Nel 214 le persone che si iscrivono all anagrafe del Comune di Trento sono 3.75, il 16,9% in meno dell anno precedente. Diminuiscono sia le immigrazioni di italiani

Dettagli

Bilancio demografico regionale Anno 2004

Bilancio demografico regionale Anno 2004 Bilancio demografico regionale Anno 2004 28 luglio 2005 L'Istituto nazionale di statistica comunica i dati relativi alla popolazione residente in Umbria risultanti dalle registrazioni anagrafiche degli

Dettagli

Le Statistiche della Regione Sardegna

Le Statistiche della Regione Sardegna Il Censimento della popolazione in Sardegna Il 27 aprile 2012 l Istat ha diffuso i risultati provvisori del 15 Censimento della popolazione e delle abitazioni 1. Il Servizio della Statistica Regionale,

Dettagli

Occupati e disoccupati Aprile 2010: stime provvisorie

Occupati e disoccupati Aprile 2010: stime provvisorie Occupati e disoccupati Aprile 2010: stime provvisorie 1 giugno 2010 Allo scopo di migliorare la tempestività dell informazione statistica sull evoluzione del mercato del lavoro, e nell ambito degli accordi

Dettagli

Bilancio demografico regionale

Bilancio demografico regionale Bilancio demografico regionale Anno 2004 28 luglio 2005 L'Istituto nazionale di statistica comunica i dati relativi alla popolazione residente in Sardegna risultanti dalle registrazioni anagrafiche degli

Dettagli

Quanti sono i contribuenti bolognesi con reddito imponibile fino a Euro che risulteranno esenti nel 2007 dall addizionale comunale all Irpef

Quanti sono i contribuenti bolognesi con reddito imponibile fino a Euro che risulteranno esenti nel 2007 dall addizionale comunale all Irpef Comune di Bologna Quanti sono i contribuenti bolognesi con reddito imponibile fino a 12.000 Euro che risulteranno esenti nel 2007 dall addizionale comunale all Irpef 16 febbraio 2007 La seguente nota è

Dettagli

OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI

OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI OSSERVATORIO DISAGIO ECONOMICO UNA SPERIMENTAZIONE PER SCOPRIRE IL DISAGIO ECONOMICO A RIMINI Rossella Salvi Responsabile Ufficio Statistica Provincia di Rimini RAPPORTO SULLE POVERTA 2011 Sala Conferenze

Dettagli

Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA. Marche popolazione - A nno 2012

Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA. Marche popolazione - A nno 2012 2013 Sistema Informativo Statistico DEMOGRAFIA Marche popolazione - A nno 2012 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 MARCHE POPOLAZIONE 2012 INDICE Popolazione e famiglie residenti nelle province Densità

Dettagli

COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino

COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino COMUNE DI MUGNANO DEL Provincia di Avellino CARDINALE E-mail:accetta-mugnano.av@libero.it 081/5112530 081/5112533 SETTORE: DEMOGRAFICO, STATISTICO, ANAGRAFICO,ELETTORALE, CERTIFICAZIONI E SERVIZI SOCIALI.

Dettagli

Roma al Censimento della popolazione 2001

Roma al Censimento della popolazione 2001 Roma al Censimento della popolazione 2001 Roma perde popolazione: crescono i comuni confinanti La popolazione della provincia di Roma, pari a 3.700.424 unità, risulta in diminuzione rispetto al 1991(1,6%).

Dettagli

PROGETTO AMERICA (Anagrafe Milanese e Redditi Individuali con Archivi) REDDITI FAMIGLIE

PROGETTO AMERICA (Anagrafe Milanese e Redditi Individuali con Archivi) REDDITI FAMIGLIE PROGETTO AMERICA (Anagrafe Milanese e Redditi Individuali con Archivi) REDDITI FAMIGLIE Redditi Famiglie - Famiglie milanesi per nazionalità e tipologia - anni 2-24. Tipologia Altro 32.888 32.47 34.84

Dettagli

1.2 LA POPOLAZIONE Premessa

1.2 LA POPOLAZIONE Premessa 1.2.1 Premessa in questa sezione del bollettino sono contenuti i dati riguardanti la popolazione della Città di Pomezia, suddivisa per fasce d'età, quartiere e sesso. Le fonti utilizzate sono state: l'archivio

Dettagli

28 luglio Tabella 1. Popolazione residente al 31 dicembre 2004 e variazioni rispetto al 2003 per provincia

28 luglio Tabella 1. Popolazione residente al 31 dicembre 2004 e variazioni rispetto al 2003 per provincia 28 luglio 2005 Bilancio demografico regionale Anno 2004 L'Istituto nazionale di statistica comunica i dati relativi alla popolazione residente in Piemonte risultanti dalle registrazioni anagrafiche nei

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 27 del 25-07-2007 Modificato con deliberazione

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI

DOCUMENTO DI SINTESI ANNUARIO STATISTICO DEMOGRAFICO ANNO 2016 DOCUMENTO DI SINTESI Popolazione (tab. 1/) La popolazione residente nel Comune di Rovereto al 31 dicembre 2016 è pari a 39.594 unità di cui 20.760 femmine (52,43%)

Dettagli

ANALISI DELL EVOLUZIONE DELLE FAMIGLIE: IL CASO DEL COMUNE DI VERONA

ANALISI DELL EVOLUZIONE DELLE FAMIGLIE: IL CASO DEL COMUNE DI VERONA ANALISI DELL EVOLUZIONE DELLE FAMIGLIE: IL CASO DEL COMUNE DI VERONA Elisa ROCCHI, Alberto ROVEDA 19 Ottobre 2004 CORSO DI VITA, FAMIGLIE E RIPRODUZIONE FRA SCELTE E COSTRIZIONI SCOPO DEL LAVORO studio

Dettagli

ZONA CORTICELLA REDDITI DICHIARATI NEL 2008 DALLE CITTADINE E DAI CITTADINI

ZONA CORTICELLA REDDITI DICHIARATI NEL 2008 DALLE CITTADINE E DAI CITTADINI ZONA CORTICELLA REDDITI DICHIARATI NEL 2008 DALLE CITTADINE E DAI CITTADINI ALCUNE DISUGUAGLIANZE TRA GENERAZIONI, GENERI, NAZIONALITA' E AREE STATISTICHE Settembre 2011 1 La presente nota è stata elaborata

Dettagli

FAMIGLIE E CONVIVENZE

FAMIGLIE E CONVIVENZE FAMIGLIE E CONVIVENZE Principi anagrafici a confronto con la societàche cambia Andrea Antognoni L ufficiale d anagrafe Legge n. 1228/1954, art. 4 L ufficiale d anagrafe provvede alla regolare tenuta dell

Dettagli

Unione dei Comuni Valle del Savio

Unione dei Comuni Valle del Savio Unione dei Comuni Valle del Savio Nel 2014 dichiarati 1,7 miliardi di euro quale reddito imponibile e pagati oltre 317 milioni di euro di Irpef L analisi delle dichiarazioni dei redditi presentate dai

Dettagli

Bilancio demografico regionale Anno 2004

Bilancio demografico regionale Anno 2004 Bilancio demografico regionale Anno 2004 28 luglio 2005 L'Istituto nazionale di statistica comunica i dati relativi alla popolazione residente in Basilicata risultanti dalle registrazioni anagrafiche degli

Dettagli

I redditi dei cittadini e delle famiglie livornesi anni

I redditi dei cittadini e delle famiglie livornesi anni Comune di Livorno Ufficio Statistica I redditi dei cittadini e delle famiglie livornesi anni 2003-2006 Sintesi Viene proposta una prima analisi descrittiva relativa alle dichiarazioni dei redditi che riguardano

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI

OCCUPATI E DISOCCUPATI 1 aprile 2011 OCCUPATI E DISOCCUPATI Nella media del 2010 l occupazione si è ridotta dello 0,7% (-153.000 unità) rispetto all anno precedente. La flessione è dovuta eslusivamente alla componente maschile

Dettagli

Comune di Gambettola

Comune di Gambettola Comune di Gambettola Nel 2013 dichiarati 133,396 milioni di euro quale reddito imponibile e pagati oltre 22 milioni di euro di Irpef L analisi delle dichiarazioni dei redditi presentate dai contribuenti

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA DI STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA DI STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA DI STRUTTURE PER LA PRIMA INFANZIA Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 27 del 25-07-2007

Dettagli

I redditi dichiarati nei comuni della città metropolitana di Bologna Anno d'imposta 2015 Scheda di sintesi Aprile 2017

I redditi dichiarati nei comuni della città metropolitana di Bologna Anno d'imposta 2015 Scheda di sintesi Aprile 2017 I redditi dichiarati nei comuni della città metropolitana di Bologna Anno d'imposta 2015 Scheda di sintesi Aprile 2017 Caratteristiche dello studio Questo studio, che avvia la collaborazione fra Città

Dettagli

Occupati e disoccupati Febbraio 2010: stime provvisorie

Occupati e disoccupati Febbraio 2010: stime provvisorie Occupati e disoccupati Febbraio 2010: stime provvisorie 31 marzo 2010 Allo scopo di migliorare la tempestività dell informazione statistica sull evoluzione del mercato del lavoro, e nell ambito degli accordi

Dettagli

LISTA DEGLI INDICATORI Aggiornamento: luglio 2013

LISTA DEGLI INDICATORI Aggiornamento: luglio 2013 LISTA DEGLI INDICATORI Aggiornamento: luglio 2013 Elenco degli indicatori aggiornati suddivisi per argomento e tema con l indicazione del territorio minimo di riferimento, dell ultimo e degli anni. Ambiente

Dettagli

COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DELLE UNIONI CIVILI

COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DELLE UNIONI CIVILI COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DELLE UNIONI CIVILI APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 30 DEL 07/09/2012 Articolo 1 Principi 1) Il

Dettagli

I redditi della Provincia di Monza e Brianza

I redditi della Provincia di Monza e Brianza 2013 9 I redditi della Provincia di Monza e Brianza L informazione statistica Deve essere considerata Dalla Pubblica Amministrazione Come una risorsa essenziale per operare meglio E con trasparenza, in

Dettagli

Prof. Alberto Brambilla. Dott. Paolo Novati. 27 giugno 2017, Milano

Prof. Alberto Brambilla. Dott. Paolo Novati. 27 giugno 2017, Milano APPROFONDIMENTI 2017 DICHIARAZIONE DEI REDDITI AI FINI IRPEF anno 2015 per IMPORTI, TIPOLOGIA DI CONTRIBUENTI E TERRITORI e ANALISI IRAP (4 edizione) Prof. Alberto Brambilla Presidente Centro Studi e Ricerche

Dettagli

Osservatorio per le Politiche Sociali - Terzo Rapporto

Osservatorio per le Politiche Sociali - Terzo Rapporto 1 STRUTTURA E DINAMICA DEMOGRAFICA Il capitolo si articola in due paragrafi. Nel primo sono riportati i dati e i commenti riguardanti la struttura demografica della popolazione della Valle d Aosta. Nel

Dettagli

Bilancio demografico regionale Anno 2004

Bilancio demografico regionale Anno 2004 28 luglio 2005 Bilancio demografico regionale Anno 2004 L'Istituto nazionale di statistica comunica i dati relativi alla popolazione residente nelle Marche risultanti dalle registrazioni anagrafiche nei

Dettagli

Comune di Brescia Unità di Staff Statistica. Da dove arrivano gli immigrati residenti a Brescia

Comune di Brescia Unità di Staff Statistica. Da dove arrivano gli immigrati residenti a Brescia Comune di Brescia Unità di Staff Statistica Statistiche rapide fascicolo 3/2016 Da dove arrivano gli immigrati residenti a Brescia Elaborazioni dei dati dell Archivio dell anagrafe della popolazione residente

Dettagli

Demografia CdLS Scienze delle professioni sanitarie - della riabilitazione (SNT-SPEC/2) - tecniche-diagnostiche (SNT-SPEC/3)

Demografia CdLS Scienze delle professioni sanitarie - della riabilitazione (SNT-SPEC/2) - tecniche-diagnostiche (SNT-SPEC/3) Demografia CdLS Scienze delle professioni sanitarie - della riabilitazione (SNT-SPEC/2) - tecniche-diagnostiche (SNT-SPEC/3) Docente Prof. Vincenzo Guardabasso Il corso si propone di fornire conoscenze

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI

OCCUPATI E DISOCCUPATI 1 luglio 2013 Maggio 2013 OCCUPATI E DISOCCUPATI Dati provvisori A maggio 2013 gli occupati sono 22 milioni 576 mila, in diminuzione dello 0,1% rispetto ad aprile (-27 mila) e dell 1,7% (-387 mila) su

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI

OCCUPATI E DISOCCUPATI 2 aprile 2013 Febbraio 2013 OCCUPATI E DISOCCUPATI Dati provvisori A febbraio 2013 gli occupati sono 22 milioni 739 mila, in aumento dello 0,2% rispetto a gennaio (+48 mila). La crescita riguarda la sola

Dettagli

RAPIDE. La povertà viene calcolata sulla base. Nel 2002 la spesa media mensile. La povertà in Italia nel 2002 POVERTÀ NEL TEMPO E SUL TERRITORIO

RAPIDE. La povertà viene calcolata sulla base. Nel 2002 la spesa media mensile. La povertà in Italia nel 2002 POVERTÀ NEL TEMPO E SUL TERRITORIO SOTTO LA SOGLIA DI POVERTÀ L 11% DELLE FAMIGLIE La povertà in Italia nel La povertà viene calcolata sulla base di due distinte soglie convenzionali: una soglia relativa, determinata annualmente rispetto

Dettagli

Comune di Gonnesa. Regolamento Unioni Civili. (Approvato con deliberazione C.C. N. 03 del )

Comune di Gonnesa. Regolamento Unioni Civili. (Approvato con deliberazione C.C. N. 03 del ) Comune di Gonnesa Regolamento Unioni Civili (Approvato con deliberazione C.C. N. 03 del 30.01.2015) Articolo 1 PRINCIPI GENERALI E DEFINIZIONE 1. Il Comune di GONNESA, in attuazione dei principi di tutela

Dettagli

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Luglio 2014

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Luglio 2014 La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna Luglio 2014 La presente nota è stata realizzata da un gruppo di lavoro del Dipartimento Programmazione coordinato dal Capo Dipartimento

Dettagli

Dimensione socio-demografica. Numerosità e popolazione residente dei comuni italiani, per regione, 2011. N comuni. Pop. residente

Dimensione socio-demografica. Numerosità e popolazione residente dei comuni italiani, per regione, 2011. N comuni. Pop. residente Numerosità e popolazione residente dei comuni italiani, per regione, 2011 Regione N comuni Pop. residente Densità territoriale Piemonte 1.206 4.457.335 175 Valle d Aosta 74 128.230 39 Lombardia 1.544 9.917.714

Dettagli

Informazioni Statistiche N 6/2014

Informazioni Statistiche N 6/2014 Città di Palermo Ufficio Statistica 15 Censimento generale della popolazione Condizione professionale e non professionale della popolazione residente Girolamo D Anneo Informazioni Statistiche N 6/2014

Dettagli

Dichiarazioni dei redditi persone fisiche (Irpef) per l anno di imposta Nota Esplicativa

Dichiarazioni dei redditi persone fisiche (Irpef) per l anno di imposta Nota Esplicativa Dichiarazioni dei redditi persone fisiche (Irpef) per l anno di imposta 2015 Nota Esplicativa L accelerazione impressa negli ultimi anni dal Dipartimento delle Finanze alle procedure di validazione statistica

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA N082403 Allegato 1 DICHIARAZIONE DI RESIDENZA ALL UFFICIALE D ANAGRAFE DEL COMUNE DI SARTIRANA LOMELLINA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE. Indicare il Comune di provenienza: DICHIARAZIONE

Dettagli

Occupati e disoccupati Dicembre 2009: stime provvisorie

Occupati e disoccupati Dicembre 2009: stime provvisorie Occupati e disoccupati Dicembre 2009: stime provvisorie 29 gennaio 2010 Allo scopo di migliorare la tempestività dell informazione statistica sull evoluzione del mercato del lavoro, e nell ambito degli

Dettagli

Redditi Irpef e Toscana nel 2014 (anno d imposta 2013)

Redditi Irpef e Toscana nel 2014 (anno d imposta 2013) Settore Sistema Informativo di Supporto alle Decisioni. Ufficio Regionale di Statistica Redditi Irpef e nel 2014 (anno d imposta 2013) SINTESI Redditi Irpef e nel 2014 La seguente presentazione offre una

Dettagli

Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i.

Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. COMUNE DI TORTONA Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2011 (canone anno 2010) Il sottoscritto, intestatario di contratto

Dettagli

Statistiche in breve

Statistiche in breve Statistiche in breve A cura del Coordinamento Generale Statistico Attuariale Novembre 2016 Anno 2015 Cittadini Extracomunitari Nell anno 2015 il numero di cittadini extracomunitari 1 conosciuti all INPS,

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI

OCCUPATI E DISOCCUPATI 30 aprile 2013 Marzo 2013 OCCUPATI E DISOCCUPATI Dati provvisori A marzo 2013 gli occupati sono 22 milioni 674 mila, in diminuzione dello 0,2% rispetto a febbraio (-51 mila). Il calo riguarda la sola componente

Dettagli

15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI. Diffusione dati provvisori

15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI. Diffusione dati provvisori 15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI Diffusione dati provvisori Il Comune di Trieste è uno dei nove Comuni italiani che, avendo optato per la registrazione autonoma dei questionari

Dettagli

Anno 2009 L'OCCUPAZIONE IN PROVINCIA DI BRESCIA. QUADERNI DI APPROFONDIMENTO N. 5/2010 maggio Fonte dati ISTAT

Anno 2009 L'OCCUPAZIONE IN PROVINCIA DI BRESCIA. QUADERNI DI APPROFONDIMENTO N. 5/2010 maggio Fonte dati ISTAT L'OCCUPAZIONE IN PROVINCIA DI BRESCIA Anno 2009 QUADERNI DI APPROFONDIMENTO N. 5/2010 maggio 2010 Fonte dati ISTAT Elaborazioni Ufficio Studi ed Informazione Statistica Il 28 aprile 2010 l Istituto Nazionale

Dettagli

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI Settore 9 Cultura, Sport, Turismo e Politiche Sociali

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI Settore 9 Cultura, Sport, Turismo e Politiche Sociali GLI ALUNNI CON DISABILITÀ nella Provincia Barletta - Andria Trani INDAGINE SULL'INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI CON DISABILITÀ NELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO - ISTAT 2011/2012 - Elaborazione

Dettagli

Convegno di studio: Unioni civili e convivenze di fatto: aspetti patrimoniali, successori, fiscali e autonomia negoziale

Convegno di studio: Unioni civili e convivenze di fatto: aspetti patrimoniali, successori, fiscali e autonomia negoziale La costituzione e registrazione dell unione civile e l accertamento della convivenza di fatto: certificati dello stato civile e dell anagrafe e opponibilità ai terzi Convegno di studio: Unioni civili e

Dettagli

ANAGRAFE DELLA. - COMUNE DI BRESCIA - UNITA DI STAFF STATISTICA - Ufficio di Diffusione dell Informazione Statistica COMUNE DI BRESCIA

ANAGRAFE DELLA. - COMUNE DI BRESCIA - UNITA DI STAFF STATISTICA - Ufficio di Diffusione dell Informazione Statistica COMUNE DI BRESCIA - COMUNE DI BRESCIA - UNITA DI STAFF STATISTICA - Ufficio di Diffusione dell Informazione Statistica POPOLAZIONE RESIDENTE NEL COMUNE DI BRESCIA PER CIRCOSCRIZIONE NEL 2011 ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE INDICATORI

Dettagli

FOCUS Febbraio Una descrizione statistica del personale dipendente delle Regioni a statuto ordinario PREMESSA

FOCUS Febbraio Una descrizione statistica del personale dipendente delle Regioni a statuto ordinario PREMESSA FOCUS Febbraio 2014 Una descrizione statistica del personale dipendente delle Regioni a statuto ordinario PREMESSA Il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, ai sensi del titolo V del decreto

Dettagli

I NUMERI DI ROMA Numero 2 aprile/giugno 2007 Roma e i grandi comuni: crescita in controtendenza

I NUMERI DI ROMA Numero 2 aprile/giugno 2007 Roma e i grandi comuni: crescita in controtendenza I NUMERI DI ROMA Numero aprile/giugno Roma e i grandi comuni: crescita in controtendenza All inizio del Roma conta oltre.. abitanti. Un risultato che, anche se influenzato in gran parte dalle operazioni

Dettagli

Capitolo III. Aliquote, deduzioni e detrazioni dell IRPEF (2015)

Capitolo III. Aliquote, deduzioni e detrazioni dell IRPEF (2015) Capitolo III. Aliquote, deduzioni e detrazioni dell IRPEF (2015) 1 IRPEF Imposta personale e progressiva che colpisce il reddito complessivo delle persone fisiche 2 DETERMINAZIONE DELL IMPOSTA Reddito

Dettagli

I redditi 2012 dichiarati dai contribuenti bolognesi in età compresa tra i 18 e i 39 anni. Maggio 2015

I redditi 2012 dichiarati dai contribuenti bolognesi in età compresa tra i 18 e i 39 anni. Maggio 2015 I redditi 2012 dichiarati dai contribuenti bolognesi in età compresa tra i 18 e i 39 anni Maggio 2015 Questa nota è stata elaborata da un gruppo di lavoro dell Area Programmazione, Controlli e Statistica

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA ModAnag33 ottobre 2012 DICHIARAZIONE DI RESIDENZA DICHIARAZIONE DI RESIDENZA CON PROVENIENZA DA ALTRO COMUNE. Indicare il Comune di provenienza: DICHIARAZIONE DI RESIDENZA CON PROVENIENZA DALL ESTERO.

Dettagli

Esercitazioni di statistica

Esercitazioni di statistica Esercitazioni di statistica Gli indici statistici di sintesi: Gli indici di centralità Stefania Spina Universitá di Napoli Federico II stefania.spina@unina.it 7 Ottobre 2014 Stefania Spina Esercitazioni

Dettagli

Periferie a Bologna: vulnerabilità e opportunità. Una proposta di misurazione per le città italiane

Periferie a Bologna: vulnerabilità e opportunità. Una proposta di misurazione per le città italiane Periferie a Bologna: vulnerabilità e opportunità. Una proposta di misurazione per le città italiane Che cosa si intende per periferie? Ilconcettodiperiferianonèunivoco,cambianeltempoepuòesserelegatosiaalladimensione

Dettagli

La povertà in Italia nel La povertà relativa. 30 Luglio 2009

La povertà in Italia nel La povertà relativa. 30 Luglio 2009 30 Luglio 2009 La povertà in Italia nel 2008 Direzione centrale cazione ed editoria Tel. + 39 06 4673.2243-2244 Informazioni e chiarimenti Condizioni economiche delle famiglie Nicoletta Pannuzi Tel. +

Dettagli

IL BILANCIO DEL SISTEMA PREVIDENZIALE ITALIANO: Scenari per la Previdenza Complementare

IL BILANCIO DEL SISTEMA PREVIDENZIALE ITALIANO: Scenari per la Previdenza Complementare IL BILANCIO DEL SISTEMA PREVIDENZIALE ITALIANO: Scenari per la Previdenza Complementare Presentazione del 3 Rapporto 2016: Andamento finanziari e demografici delle pensioni e dell assistenza per l anno

Dettagli

Comune di Casoria (Provincia di Napoli) Regolamento del Registro Amministrativo delle Unioni Civili

Comune di Casoria (Provincia di Napoli) Regolamento del Registro Amministrativo delle Unioni Civili Comune di Casoria (Provincia di Napoli) Regolamento del Registro Amministrativo delle Unioni Civili APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON ATTO N 28 DEL 04/04/2013 1 ART. I Il Comune di Casoria, in attuazione

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA

DICHIARAZIONE DI RESIDENZA All Ufficio Demografico del Comune di Levico Terme DICHIARAZIONE DI RESIDENZA Dichiarazione di residenza Indicare il comune di provenienza: Dichiarazione di cambiamento di abitazione nell'ambito dello

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI

OCCUPATI E DISOCCUPATI 31 ottobre 2014 Settembre 2014 OCCUPATI E DISOCCUPATI Dati provvisori A settembre 2014 gli occupati sono 22 milioni 457 mila, in aumento dello 0,4% rispetto al mese precedente (+82 mila) e dello 0,6% su

Dettagli

L Identikit dell immigrato cinese

L Identikit dell immigrato cinese Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Identikit dell immigrato cinese Profilo Demografico Occupazione Imprenditoria Aspetti economici Dicembre 2013 La popolazione cinese in Italia e le sue

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n.322, RELATIVA ALL'ANNO 2015

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, n.322, RELATIVA ALL'ANNO 2015 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater, DEL D.P.R. LUGLIO 8, n.3, RELATIVA ALL'ANNO 05 DATI ANAGRAFICI AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA AL DIPENDENTE,

Dettagli

La povertà relativa in Italia nel 2006

La povertà relativa in Italia nel 2006 4 ottobre 2007 La povertà relativa in Italia nel 2006 Ufficio della comunicazione Tel. + 39 06 4673.2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. + 39 06 4673.3106 Informazioni e chiarimenti Condizioni

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento delle unioni civili

Regolamento per il riconoscimento delle unioni civili Regolamento per il riconoscimento delle unioni civili Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 29 del 10.06.2013 In vigore dal 05.08.2013 I 20099 Sesto San Giovanni (MI), Piazza della Resistenza,

Dettagli

L IRPEF. L imposta sul reddito in Italia

L IRPEF. L imposta sul reddito in Italia L IRPEF L imposta sul reddito in Italia 1 1 L IRPEF Imposta personale e progressiva Assicura un gettito elevato Permette di realizzare obiettivi di redistribuzione del reddito E uno strumento di stabilizzazione

Dettagli

! ESERCITAZIONE MISURE DELLA REDISTRIBUZIONE DEI REDDITI Testo e soluzioni

! ESERCITAZIONE MISURE DELLA REDISTRIBUZIONE DEI REDDITI Testo e soluzioni ! ESERCITAZIONE MISURE DELLA REDISTRIBUZIONE DEI REDDITI Testo e soluzioni Esercizio 1 La comunità Acquaviva è composta da 12 cittadini e, per l anno di 2016, sono state fatte pervenire le seguenti dichiarazioni

Dettagli

I redditi dichiarati nella Città metropolitana di Bologna - Anno

I redditi dichiarati nella Città metropolitana di Bologna - Anno I redditi dichiarati nella Città metropolitana di Bologna - Anno 2014 - Settembre 2016 Questa nota è stata elaborata da un gruppo di lavoro dell Area Programmazione, Controlli e Statistica coordinato dal

Dettagli

L abitudine al fumo di sigaretta nella provincia di Piacenza: dati del sistema di sorveglianza PASSI (anni )

L abitudine al fumo di sigaretta nella provincia di Piacenza: dati del sistema di sorveglianza PASSI (anni ) L abitudine al fumo di sigaretta nella provincia di : dati del sistema di sorveglianza PASSI ( 3-6) Dal sistema di sorveglianza regionale PASSI per gli 3-6 è emerso che, sia in che in provincia di, meno

Dettagli

Sulla bilancia: il peso corporeo dei trentini 58,6. Sottopeso Normopeso Sovrappeso Obeso

Sulla bilancia: il peso corporeo dei trentini 58,6. Sottopeso Normopeso Sovrappeso Obeso Famiglia e società Aprile 2002 Sulla bilancia: il peso corporeo dei trentini I dati presentati in questa pubblicazione sono stati raccolti, durante il periodo luglio 1999-giugno 2000, attraverso l indagine

Dettagli

COMUNE DI. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2013 (canone anno 2012)

COMUNE DI. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2013 (canone anno 2012) Regione Piemonte Comune di LA LOGGIA COMUNE DI. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11, L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2013 (canone anno 2012) RICHIESTA PRESENTATA

Dettagli

Questionario 1. Sono assegnati i seguenti dati

Questionario 1. Sono assegnati i seguenti dati Questionario 1. Sono assegnati i seguenti dati 30 30 10 30 50 30 60 60 30 20 20 20 30 20 30 30 20 10 10 40 20 30 10 10 10 30 40 30 20 20 40 40 40 dire se i dati illustrati sono unità statistiche valori

Dettagli

Allegato 1 Modulo di Autocertificazione esenzione E30 CODICE ESENZIONE E30 Codice Fiscale Assistito AUTOCERTIFICAZIONE DEL DIRITTO ALL ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET PER LE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA

Dettagli

Welfare previdenziale tra equità e sostenibilità

Welfare previdenziale tra equità e sostenibilità CONVEGNO FEDERMANAGER Welfare previdenziale tra equità e sostenibilità Alberto Brambilla Presidente Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali 12 dicembre, Fondazione Cariplo, Milano DAL 3 RAPPORTO

Dettagli

Povertà ed esclusione sociale: il quadro pugliese ed il contesto nazionale

Povertà ed esclusione sociale: il quadro pugliese ed il contesto nazionale NEBSOC: LE NUOVE STRATEGIE DELL INCLUSIONE SOCIALE Povertà ed esclusione sociale: il quadro pugliese ed il contesto nazionale Vito Peragine Università degli Studi di Bari Aldo Moro e IPRES Bari, 21 aprile

Dettagli

Legge Finanziaria 2007 (art. 1 comma 6) Testo Unico del 22/12/1986 n. 917

Legge Finanziaria 2007 (art. 1 comma 6) Testo Unico del 22/12/1986 n. 917 Testo coordinato delle norme in materia modificate dalla Legge Finanziaria 2007 Legge Finanziaria 2007 (art. 1 comma 6) modifiche al Testo Unico del 22/12/1986 n. 917 (Artt. 3, 11, 12, 13 e 24) Alessandro

Dettagli

I redditi 2014 dichiarati dalle cittadine e dai cittadini di Bologna

I redditi 2014 dichiarati dalle cittadine e dai cittadini di Bologna I redditi 2014 dichiarati dalle cittadine e dai cittadini di Bologna Alcune disuguaglianze fra generazioni, generi, nazionalità e territori Dicembre 2016 Questa nota è stata elaborata da un gruppo di lavoro

Dettagli

Le dichiarazioni Ires e Irap in FVG

Le dichiarazioni Ires e Irap in FVG 14 marzo #economia Rassegna stampa Messaggero Veneto 13mar2016 Le dichiarazioni Ires e Irap in FVG Il Ministero dell Economia e delle Finanze ha recentemente pubblicato le statistiche sulle dichiarazioni

Dettagli

OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO TERRITORIALE AREA DIPENDENZA DA SOSTENZE ILLEGALI

OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO TERRITORIALE AREA DIPENDENZA DA SOSTENZE ILLEGALI OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO TERRITORIALE AREA DIPENDENZA DA SOSTENZE ILLEGALI - monitoraggio epidemiologico 2002-2012 - A cura dell Osservatorio Epidemiologico Territoriale delle Dipendenze, ASL di Brescia

Dettagli

DATI ANAGRAFICI E MODALITA DI PAGAMENTO

DATI ANAGRAFICI E MODALITA DI PAGAMENTO DICHIARAZIONE DATI ANAGRAFICI, FISCALI E PREVIDENZIALI (da presentare da parte di coloro che svolgono incarichi di collaborazione e/o sono titolari di borse di studio ) SEZIONE 1 DATI ANAGRAFICI E MODALITA

Dettagli

d e l l e p r i n c i p a l i c a r a t t e r i s t i c h e

d e l l e p r i n c i p a l i c a r a t t e r i s t i c h e COMUNE DI UDINE Dipartimento Affari Generali U. Org. Studi e Statistica LA POPOLAZIONE STRANIERA NEL COMUNE DI UDINE NELL ANNO 2006 A n a l i s i s i n t e t i c a d e l l e p r i n c i p a l i c a r a

Dettagli

COMUNE DI SCALENGHE. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i.

COMUNE DI SCALENGHE. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i. COMUNE DI SCALENGHE Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2013 (Canone Anno 2012) Scadenza ore 12,30 del giorno 3 MARZO 2014

Dettagli

GLOSSARIO FISCALE. Patronato INCA CGIL FLC CGIL

GLOSSARIO FISCALE. Patronato INCA CGIL FLC CGIL GLOSSARIO FISCALE IRPEF Principale imposta diretta del nostro sistema tributario. È personale, perché colpisce tutti i redditi prodotti dalle persone fisiche; Progressiva, perché si applica con aliquote

Dettagli

L analisi dei bambini in lista d attesa al servizio dei nidi di infanzia

L analisi dei bambini in lista d attesa al servizio dei nidi di infanzia L analisi dei bambini in lista d attesa al servizio dei nidi di infanzia Anno educativo 214-215 Esito della prima graduatoria del 24 giugno 214 April 29 Dicembre 214 La presente nota è stata realizzata

Dettagli