Esempi installativi. Automazione, antintrusione e videocitofonia per il residenziale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esempi installativi. Automazione, antintrusione e videocitofonia per il residenziale"

Transcript

1 Esempi installativi Automazione, antintrusione e videocitofonia per il residenziale Casa a schiera L esempio di figura illustra l integrazione tra il sistema di automazione e antintrusione con il sistema videocitofonico Due Fili di Elvox, totalmente gestiti dalla centrale da incasso con monitor LCD (ovviamente le caratteristiche della corrispondente versione da parete sono analoghe e consentono le medesime funzioni). Attraverso la centrale è possibile visualizzare e comunicare con colui che ha effettuato la chiamata mediante la targa esterna e quindi aprire l elettroserratura; dalla centrale è inoltre possibile effettuare l accensione della telecamera da incasso e visualizzare l ambiente dove essa è installata (applicazione utile, ad esempio, per controllare la camera dei bambini). Il citofono vivavoce da incasso (installato nella cucina) consente la comunicazione e l apertura dell elettroserratura senza dover andare in centrale (applicazione utile nel caso di locazioni ampie) e la chiamata intercomunicante con quest ultima (grazie al pulsante NO). Il sistema gestisce tutte le funzioni legate al comando delle luci e delle tapparelle; la centrale, attraverso i menù autoguidati visualizzati sul monitor LCD, consente la gestione della temperatura, e di tutti gli scenari e le automazioni programmate. Quest ultima inoltre gestisce anche tutto il sistema antintrusione e quindi i rivelatori volumetrici e quelli perimetrali (attraverso l interfaccia contatti); l inseritore posto all esterno consente di attivare/disattivare il sistema nella modalità programmata (totale o parzializzata) mediante le chiavi a transponder. Il comunicatore telefonico GS, oltre che inviare le segnalazioni di allarme ai numeri programmati, consente anche di attivare, da remoto, gli scenari impostati, di gestire la temperatura, di verificare il corretto funzionamento dei dispositivi, ecc. Il touch screen 3 moduli da incasso, infine, permette di controllare le luci e la tapparella in salotto e di attuare gli scenari associati a quest ultimo. (Esempio con serie Eikon) () 01801; 0194; 01808; 01809; 01845; ; () Elvox 69, Separatore Elvox 69S; Distributore Elvox 69D; Interfaccia Elvox audio/video 69A; supplementare Elvox Targa esterna Elvox

2 Schema di collegamento Antintrusione BUS batterie V OUT V+V V+V- AUX BY-E supplementare Elvox 658 COAX Interfaccia audio/video Elvox 69A 0565 Targa esterna Elvox Distributore Elvox 69D Elettroserratura Elvox 69 Separatore Elvox 69S Elvox BUS BUS Automazione BUS EV L N 30 V~ Tapparella cucina Tapparella Salotto Termoregolazione Luci 565

3 Esempi installativi Automazione, antintrusione e videocitofonia per il residenziale Villa L esempio di figura illustra l integrazione tra il sistema di automazione e antintrusione con il sistema videocitofonico Due Fili di Elvox totalmente gestiti dalla centrale da incasso con monitor LCD (le caratteristiche della corrispondente versione da parete sono analoghe e consentono le medesime funzioni). Quest ultima è installata nei pressi dell ingresso dell abitazione e consente di visualizzare e comunicare con colui che ha effettuato la chiamata e quindi di aprire l elettroserratura. Nella sala da pranzo e nella taverna è installato un citofono vivavoce che permette la comunicazione tra le due stanze nonché la chiamata intercomunicante in centrale; il citofono consente ovviamente anche di rispondere alla chiamate da targa esterna e di aprire l elettroserratura della porta d ingresso. In sala da pranzo è installato il touch screen che, attraverso il tocco in corrispondenza delle icone visualizzate sul display, gestisce tutte le funzioni della casa legate al controllo e comando di luci, tapparelle, clima, scenari e impianto antintrusione. Quest ultimo viene gestito attraverso la centrale, il touch screen e il tastierino digitale installato all ingresso dell abitazione; il comunicatore telefonico GS infine effettua l invio delle segnalazioni di allarme ai numeri programmati, attiva da remoto gli scenari impostati, effettua il controllo e l impostazione della temperatura nelle diverse zone della casa e verifica, con operazioni di diagnostica, il corretto funzionamento di tutti i dispositivi dell impianto. (Esempio con apparecchi serie Eikon) () () 01801, , 01845, , , 01830, 0194, Alimentatori Elvox 69, Separatore Elvox 693, Distributore Elvox 69D (3) T

4 Schema di collegamento BUS CENTR BY-E AUX Separatore Elvox 693 Elvox 69 V+ V- Elvox 69 Distributore Elvox 69D 0550.N Targa esterna Elvox 1 posto Elettroserratura BUS BUS (3) T N L 30 V~ Tapparella sala da pranzo EV Tapparella salotto Termoregolazione 567

5 Esempi installativi Automazione, antintrusione e videocitofonia per il residenziale Scenari controllati dal sistema antintrusione L esempio di figura illustra l integrazione tra il sistema di automazione e antintrusione con il sistema videocitofonico Sound System di Elvox totalmente gestiti dalla centrale da incasso Plana. L interazione tra l'impianto d'allarme e quello di automazione consente che sia il sistema antintrusione, sempre attraverso la centrale, a controllare l attivazione di uno scenario. Inserendo l antifurto sarà così possibile chiudere tutte le tapparelle e le luci di casa, nonché abbassare la temperatura al livello desiderato. Al rientro, disattivando il sistema d allarme, sarà possibile accendere la luce nella stanza d ingresso. Durante l assenza inoltre, la centrale attiverà e disattiverà l illuminazione delle scale, della piantana e della scrivania ad orari diversi in modo da effettuare la simulazione di presenza all interno della casa. Gli scenari impostati saranno poi gestibili da remoto attraverso il comunicatore che segnalerà, tramite messaggio vocale o sms, anche eventuali situazioni di allarme (intrusione, ecc.). Le luci e le tapparelle inoltre, potranno essere comandate dai relativi pulsanti o dal telecomando ad infrarossi; lo stesso dicasi per gli scenari lettura e TV che, associati ad un tasto distinto del telecomando, potranno essere attivati stando seduti comodamente in poltrona. Attraverso la centrale è possibile visualizzare e comunicare con colui che ha effettuato la chiamata mediante la targa esterna; il citofono vivavoce installato in cucina consentirà la comunicazione con il posto esterno e l apertura dell elettroserratura della porta d ingresso. (Esempio con apparecchi serie Plana) () () Targa esterna Elvox ; () 01801; 0185; ; 01941; 01848; Elvox 6680; odulo vivavoce Elvox

6 Si crea lo scenario che abbassa le tapparelle, spegne tutte le luci e abbassa la temperatura al livello impostato (disattivazione impianto termoregolazione - riduzione). Si creano quindi cinque programmi: il programma 1 che all attivazione del sistema antintrusione richiama lo scenario sopra descritto (menù Eventi, programma1: In1 SAI ON ----> Out1 SCENARIO); il programma che alla disattivazione del sistema antintrusione, accenda la luce della piantana (menù Eventi, programma: ingresso In1 OFF ----> Out1 GRUPPO luce piantana ON); il programma 3 che attiva e disattiva, ad intervalli di tempo diversi, la luce delle scale (menù Eventi: programma3 ----> Out1 GRUPPO luce scale ON-OFF); il programma 4 che attiva e disattiva, ad intervalli di tempo diversi dal programma 3, la luce della piantana (menù Eventi: programma4 ----> Out1 GRUPPO luce piantana ON-OFF); il programma 5 che attiva e disattiva, ad intervalli di tempo diversi dai programmi 3 e 4, la luce della scrivania (menù Eventi: programma5 ----> Out1 GRUPPO luce scrivania ON-OFF). I programmi 3, 4 e 5 saranno attivati/disattivati dall utente attraverso la centrale ed avranno durata pari al periodo di assenza degli utenti stessi (ore, giorni, ecc.). Schema di collegamento BUS CENTR AUX V+ V BUS BY-E Elvox odulo vivavoce Elvox L 30 V~ N Targa esterna Elvox BUS BUS () () Tapparella 1 Tapparella Piantana scale EV Applique Termoregolazione

7 Esempi installativi Automazione, antintrusione e TVCC per il residenziale Gestione carichi e allarmi tecnici L esempio di figura illustra il caso di un abitazione nella quale, sono integrate le funzioni di automazione, antintrusione e videosorveglianza. Attraverso l impianto di automazione si vuole effettuare il controllo dei carichi a fascie orarie e gestire gli allarmi tecnici quali gas ed acqua mentre, con l impianto di TVCC è possibile, attraverso le telecamere da incasso, visualizzare gli ambienti sorvegliati ed effettuare l ascolto ambientale. La funzione Controllo carichi del sistema By-me consente di impostare in quali periodi della giornata uno o più degli 8 gruppi dedicati al controllo carichi verranno attivati o spenti. Per fare questo è necessario creare un apposito programma orario settimanale che indichi in quali momenti dei vari giorni della settimana i carichi dovranno essere in modalità ON oppure OFF. La programmazione oraria non compromette in alcun modo la funzione principale del controllo carichi. È inoltre possibile programmare dei pulsanti per la forzatura in modalità ON oppure OFF di carichi a prescindere dall impostazione predefinita. Il comunicatore telefonico, connesso direttamente al BUS, permette di ricevere la segnalazione di allarme sia di tipo intrusione che di tipo tecnico (fuga di gas, allagamento, ecc.) con una chiamata vocale oppure con un sms. I sensori adibiti al controllo ambientale che gestiscono gli allarmi tecnici possono essere connessi al BUS mediante interfaccia contatti e/o radiofrequenza. In fase di programmazione (menù Carichi) vengono impostate le priorità con cui i carichi devono essere staccati in caso di sovraccarico. Il comando a pulsante è abbinato ad ogni singolo carico per forzarne il distacco indipendentemente dalla priorità impostata. Si crea quindi un programma orario settimanale nel quale si impostano i giorni e le fasce orarie in cui la funzione di controllo carichi deve essere attiva (menù Eventi: Programma ----> Out1 - gruppi relè utenze da controllare ON-OFF). (Esempio con apparecchi serie Eikon Next) 0487.N 040.N 0490.N 0535.N N + () N N 0514.N 0550.N N 01855; () 01801; N; 0194; 01845; ; 1 Vcc; 4 Vcc 049.N N

8 Schema di collegamento BUS N CENTR 0490.N 0487.N 048.N 049.N Vcc V+ V N COAX AUX 040.N + COAX BUS BY-E 0565.N 0565.N Vcc L 30 V~ N BUS BUS Teleruttore Teleruttore Teleruttore N N + () N Lavastoviglie Forno Idromassaggio EV Tapparella salotto Termoregolazione 571

9 Esempi installativi Automazione, antintrusione, videocitofonia e edia Center Casa singola con controllo dell impianto attraverso l applicativo Vimar per icrosoft edia Center L esempio di figura illustra l integrazione tra il sistema di automazione e antintrusione con il sistema videocitofonico Sound System di Elvox i quali vengono completamente gestiti dall utente attraverso la TV per mezzo dell applicativo Vimar per icrosoft edia Center. Il sistema di automazione consente la gestione dei comandi e degli scenari ad essi associati mentre il sistema antifurto segnala gli allarmi intrusione attraverso i rivelatori a doppia tecnologia da incasso e i rivelatori perimetrali a radiofrequenza. Il comunicatore telefonico GS consente di inviare ai numeri programmati le segnalazioni di allarme attraverso una chiamata vocale oppure con un SS; il comunicatore inoltre, permette l attivazione da remoto di scenari preimpostati, la gestione della temperatura (attivazione/disattivazione/ programmazione), diagnostica dispositivi, ecc.. Il sistema By-me viene gestito attraverso il televisore in salotto grazie all applicativo icrosoft edia Center installato nel PC dedicato; quest ultimo è connesso al BUS attraverso la presa RJ speciale e l interfaccia (fornita a corredo dell art ) mentre il sistema videocitofonico è collegato direttamente al PC attraverso la presa di tipo F e il cavo RCA. Affinché l impianto possa essere gestito attraverso l applicativo edia Center è necessario che l installatore, dopo avere scaricato il database della centrale mediante il software EasyTool e averlo configurato con il software CConfig, proceda alla registrazione dei dati anagrafici per ottenere il codice di attivazione. (Esempio con apparecchi serie Eikon Bianca) 0487.B 051; B; B B PC edia Center ; ; 039.B; 0318.B ; 053..B; 0536.B B () 01801; 01845; ; ; 01808; 01809; Elvox 6680; odulo vivavoce Elvox 6560; Distributore Elvox Targa esterna Elvox 048.B 051; () B B 049.B 57

10 Schema di collegamento BUS OUT V+ V V 0487.B 0487.B 049.B 048.B B batterie n BY-E Elvox 6680 odulo vivavoce Elvox B 9 8 Distributore Elvox 6554 RJ11 COAX TV 039.B Targa esterna Elvox F RCA PC USB edia Center Automazione BUS 0318.B BUS BUS B ; () B B B B B EV EV L N 30 V~ 1 Zona 1 Zona 3 Tapparella salotto salotto 573

11 Esempi installativi Automazione, videocitofonia e TVCC per il residenziale Eventi atmosferici e videocontrollo L applicazione di figura illustra l integrazione tra il sistema di automazione ed il sistema videocitofonico Due Fili di Elvox, totalmente gestiti dalla centrale da incasso. È inoltre presente un secondo monitor da incasso al quale è stato abbinato il modulo TVCC per realizzare il sistema di videosorveglianza all interno e all esterno della casa. In questo esempio il sistema di automazione è stato configurato, tra le altre funzioni disponibili, in modo tale da prevenire eventuali danni che i temporali improvvisi possono causare alle tende da sole lasciate aperte o anche infiltrazioni d acqua dai lucernari anch essi aperti. L utilizzo di un anemometro e di un igrometro abbinati al sistema By-me sono una sicura protezione da questi eventi. Il loro intervento può essere programmato in modo da escludere ogni tipo di comando derivante da uno scenario, già attivato o in fase di attivazione, sino al termine dell evento atmosferico. Come già detto sopra, la centrale integra l impianto di automazione con quello di videocitofonia nel quale sono presenti due citofoni vivavoce per rispondere alle chiamate direttamente dal piano e dalla cucina (quando cioè non ci si trova in prossimità della centrale) ai quali sono collegati due pulsanti NO per effettuare chiamate intercomunicanti tra citofono e citofono e tra citofono e centrale. Il sistema TVCC è composto da tre telecamere da incasso per visualizzare le camere da letto (applicazione utile, ad esempio, per la sorveglianza dei bambini) e due telecamere da esterno per la sorveglianza dell ambiente circostante; queste attraverso il multiplexer, consentono al monitor di visualizzare le immagini trasmesse da ognuna di esse. Per la programmazione del sistema i automazione si creano due scenari: scenario 1 che apre i lucernari e abbassa le tende; scenario che chiude i lucernari e alza le tende. Si creano quindi due programmi orari settimanali: il programma 1 che richiama lo scenario1 tutti i giorni all orario prefissato solamente se l anemometro o l igrometro non trasmettono alcuna segnalazione all interfaccia comandi (menù Eventi: programma1: In 1 OFF, In OFF, Logica OR ----> Out SCENARIO 1); il programma che richiama lo scenario tutti i giorni all orario prefissato qualora l anemometro o l igrometro trasmettano una segnalazione all interfaccia comandi (menù Eventi: programma: In 1 ON, In ON, Logica OR ----> Out SCENARIO ). (Esempio con serie Eikon) ; () 0185; ; Distributore Elvox; () Alimentatori Elvox; Separatore Elvox; 4 Vcc; 1 Vcc (3) () Targa Elvox 1 posto Telecamera esterna Telecamera esterna 574

12 Schema di collegamento Distributore Elvox 69D Separatore Elvox 693 Elvox 69 Elvox 69 Targa esterna Elvox Elettroserratura (3) () BUS BUS BY-E AUX V~ L V+ V- rnaio 1 rnaio Tenda parasole 1 Tenda parasole Anemometro Igrometro EV Termoregolazione Luci N 4 Vcc COAX COAX 0565 ultiplexer COAX COAX 1 Vcc 0565 COAX telecamere esterne COAX 575

13 Esempi installativi Videocitofonia per il residenziale Condominio con impianto videocitofonico Due Fili di Elvox L esempio di figura riporta un applicazione videocitofonica in ambito condominale nella quale viene utilizzato il sistema Due Fili di Elvox. Attraverso il videocitofono, l utente potrà visualizzare e comunicare con colui che ha effettuato la chiamata dalla targa esterna e, una volta avvenuta l identificazione, l utente stesso potrà quindi effettuare l apertura dell elettroserratura dell ingresso principale del condominio nonchè l accensione della luce. Ognuna delle abitazioni inoltre è provvista di un citofono vivavoce per la comunicazione con la targa esterna, la chiamata intercomunicante con il videocitofono (grazie alla presenza del pulsante NO), l apertura dell elettroserratura e l accensione luci scale; questo tipo di installazione consente di comunicare più agevolmente sia all interno dell abitazione che con l interlocutore esterno che si trova nei pressi della targa. All ingresso di ogni abitazione infine, è presente un pulsante di chiamata e una telecamera con illuminatore che consentono anch essi di visualizzare e di comunicare, attraverso il videocitofono o il citofono interno, con colui che effettua la chiamata dal pianerottolo del condominio; questo è utile nel caso in cui la porta dell ingresso principale rimanga accidentalmente aperta e tutti ne abbiano accesso e nel caso in cui ad effettuare la chiamata siano altri inquilini che risiedono nello stesso condominio. (Esempio con serie Eikon) Separatore Elvox 69S; Elvox 69; Interfaccia audio/video 69A; supplementare 658; Distributore Elvox 69D. Fam. ILANI Fam. BRESCIANI INGRESSO Fam. VINCENZI Separatore Elvox 69S; Elvox 69; Interfaccia audio/video 69A; supplementare 658; Distributore Elvox 69D Targa esterna Elvox Elvox 69; supplementare 658; Separatore Elvox 69S; Elvox 69; Interfaccia audio/video 69A; supplementare 658; Distributore Elvox 69D. 576

14 Schema di collegamento Distributore Elvox 69D supplementare Elvox 658 Interfaccia A/V Elvox 69A COAX Elvox 69 Separatore Elvox 69S Distributore Elvox 69D BY-E supplementare Elvox 658 Interfaccia A/V Elvox 69A COAX Elvox 69 Separatore Elvox 69S Distributore Elvox 69D supplementare Elvox 658 Interfaccia A/V Elvox 69A COAX Elvox 69 Separatore Elvox 69S Elvox Targa esterna Elvox ILANI BRESCIANI VINCENZI Elettroserratura 577

15 Esempi installativi Videocitofonia per il residenziale Condominio con impianto videocitofonico DigiBus di Elvox L esempio di figura riporta una tipica applicazione videocitofonica in ambito condominale nella quale viene utilizzato il sistema DigiBus. Attraverso il videocitofono, l utente potrà visualizzare e comunicare con colui che ha effettuato la chiamata dalla targa esterna e, una volta avvenuta l identificazione, l utente stesso potrà quindi effettuare l apertura dell elettroserratura dell ingresso principale del condominio nonchè l accensione della luce. Ognuna delle abitazioni inoltre è provvista di un citofono vivavoce per la comunicazione con la targa esterna, l apertura dell elettroserratura e l accensione luci scale; questo tipo di installazione consente all utente di rispondere alle chiamate che sopraggiungono quando esso non è nelle immediate vicinanze del videocitofono, ma in un punto più lontano della casa. All ingresso di ogni abitazione infine, è presente un pulsante di chiamata e una telecamera con illuminatore che consentono anch essi di visualizzare e di comunicare, attraverso il videocitofono o il citofono interno, con colui che effettua la chiamata dal pianerottolo del condominio; questo è utile nel caso in cui la porta dell ingresso principale rimanga accidentalmente aperta e tutti ne abbiano accesso e nel caso in cui ad effettuare la chiamata siano altri inquilini che risiedono nello stesso condominio.il sistema consente inoltre, collegando all alimentatore un contatto NO posto sulla serratura, di ricevere una segnalazione di porta aperta tramite l accensione del LED verde del videocitofono. (Esempio con serie Plana Silver) SL SL; SL SL SL Fam. BIANCHI Fam. VERDI Relè Elvox Relè Elvox INGRESSO Fam. ROSSI SL Relè Elvox Alimentatori Elvox Distributori Elvox Targa esterna Elvox 578

16 Schema di collegamento SL SL SL SL SL SL Relè Elvox 170/05 6 Relè Elvox 170 F 6 Relè Elvox 170/05 Relè Elvox 170 F Relè Elvox 170/ Relè Elvox 170 F BY-E SL SL SL SL SL SL SL SL SL Distributore Elvox Distributore Elvox 6554 Distributore Elvox Distributore Elvox 5556/004 Elvox 658 Elvox 6948 COAX Targa esterna Elvox 579

17 Esempi installativi Automazione per il residenziale Appartamento con gestione luci e tapparelle, termoregolazione e controllo carichi Nell esempio in figura, utilizzando la centrale da incasso moduli del sistema By-me, si effettua il controllo della temperatura, delle luci e delle tapparelle, della diffusione sonora e la gestione dei carichi. L impianto di termoregolazione è stato suddiviso in tre zone: zona giorno, zona notte, bagni, comandate ciascuna da una elettrovalvola. Nella zona giorno il controllo della temperatura è effettuato dalla centrale, che controlla anche il funzionamento dei due termostati. Ad ogni zona è associato uno dei relè presenti sull attuatore che provvede al comando dell elettrovalvola. I programmi di cronotermostatazione sono memorizzati nella centrale; qualora fosse necessario, la temperatura può essere modificata localmente agendo sui termostati. In fase di configurazione (menù controllo carichi) vengono impostate le priorità con cui i carichi devono essere staccati in caso di sovraccarico. Il comando a pulsante è abbinato ad ogni singolo carico per forzare il distacco indipendentemente dalla priorità impostata. Nell appartamento qui considerato sarà possibile, ad esempio creare uno scenario che chiameremo risveglio che, grazie ad un programma appositamente configurato accenderà la luce della camera e la diffusione musicale di sottofondo ad un determinato orario. Si crea cioé: scenario 1 che attiva la diffusione sonora e l illuminazione nella camera programma 1 che ad un orario prefissato, attiva lo scenario di cui sopra (menù Programmatore: programma1 ----> uscita scenario 1). Nel salotto sarà possibile effettuare la regolazione dell illuminazione e attivare gli scenari TV e lettura mediante il rispettivo comando a pulsante. (Esempio con serie Idea) , () , () (3) () () T 580

18 Schema di collegamento e Centrale Zona 1 Zona Zona 3 BUS BUS () () EV1 EV EV3 L 30 V~ Tapparella camera camera Zona 1 Zona Zona 3 N BY-E (3) Diffusione sonora Abat Jour salotto camera bagno Carico 1 Carico T Piantana salotto 581

19 Esempi installativi Automazione, antintrusione e videocitofonia per il residenziale Villa con controllo dell impianto attraverso l applicativo Vimar per icrosoft edia Center. L esempio di figura rappresenta una villa a due piani nella quale è realizzata l integrazione tra il sistema di automazione e antintrusione con il sistema videocitofonico Due Fili di Elvox i quali, oltre ad essere gestiti dalla centrale da incasso con monitor LCD, possono essere comandati e controllati direttamente dalla TV grazie all applicativo Vimar per icrosoft edia Center. ediante il touch screen installato al secondo piano, si effettua la supervisione e il comando delle funzioni (luci, tapparelle, clima, scenari, controllo carichi e antintrusione) di tutto l impianto domotico della casa. Il sistema di automazione gestisce i comandi, gli scenari e i programmi automatici impostati mentre il sistema antifurto segnala gli allarmi antintrusione e, in caso di allarme, attiva il dispositivo di chiamata all unità di vigilanza attraverso l attuatore a relè. Il comunicatore telefonico GS consente di inviare ai numeri programmati le segnalazioni di allarme (chiamata vocale e SS), di gestire da remoto gli scenari programmati e di effettuare le operazioni di diagnostica dei dispositivi. Il sistema By-me viene gestito attraverso il televisore in salotto grazie all applicativo icrosoft edia Center installato nel PC dedicato; quest ultimo è connesso al BUS attraverso la presa RJ speciale e l interfaccia (fornita a corredo dell art ) mentre il sistema videocitofonico Due Fili è collegato al PC tramite la presa RJ11 e l interfaccia ediante edia Center è inoltre possibile visualizzare sulla TV le immagini trasmesse dalla telecamera 0565.N installata nella camera dei bambini. Affinché l impianto possa essere gestito con l applicativo Vimar per edia Center è necessario che l installatore, dopo aver scaricato il database della centrale mediante il software EasyTool ed averlo configurato con CConfig (software fornito con l art ), proceda alla registrazione dei dati anagrafici (installatore e cliente finale) ottenendo così il codice di attivazione. (Esempio con apparecchi serie Eikon) () 0514.N 0550.B N 0511.N N + () N N N PC edia Center 01997, 01996, 039.N, 030.N 0487.N N + () N 0547.N N N + () N Targa Elvox 0483.N () N N Alimentatori Elvox 69, Distributore Elvox 69D, Separatore Elvox 69S, N, () , , 0185, () 01801, 0194, Interfaccia Elvox audio\video 69A 0489.N 0487.N 58

20 Schema di collegamento BUS N CENTR 0487.N 0487.N 0490.N 0483.N 0489.N Centrale unità di vigilanza 0511.N AUX V+ V N COAX N 0557.N Interfaccia audio\video 69A 0550.N Distributore Elvox 69D Separatore Elvox 69S Elvox N 039.N RJ11 TV BY-E Elvox 69 RCA PC edia Center USB RJ11 Targa esterna Elvox Elettroserratura BUS AUX EV N () N N () N N N N Tapparelle camere 1 e cam. 1 cam. bagno Termoregolazione corridoio piano 1 piano L N AUX N () N N N + () N N N piano terra EV 30 V~ salotto cucina corridio Termoregolazione Tapparella salotto salotto bagno L N I disegni delle viste laterali riportano l ingombro totale e la profondità d incasso in mm 583

21 Esempi installativi Automazione e videosorveglianza (TVCC) per il terziario Negozio con automazione, antintrusione e videosorveglianza L esempio di figura illustra il caso di un negozio nel quale le funzioni di automazione, antintrusione e videosorveglianza vengono gestite attraverso la centrale By-me. Nell applicazione considerata, il sistema consentirà l apertura e la chiusura delle serrande sulle vetrine ad orari programmati e coincidenti con quelli di normale esercizio del negozio; anche il controllo della temperatura interna viene effettuato dal sistema By-me che ne permetterà la regolazione durante gli orari lavorativi e provvederà allo spegnimento nei giorni di chiusura. Il sistema antintrusione è costituito da rilevatori ad infrarossi a doppia tecnologia e da sensori sismici per le vetrate mentre il sistema di TVCC è connesso ad un multiplexer e ad un DVD-R per la visualizzazione e registrazione di immagini allo scopo di prevenire eventuali furti o rapine. Le due serrande sono gestite dal comando a due pulsanti basculanti e l impianto di termoregolazione è controllato direttamente dal termostato. Si crea uno scenario che chiude le serrande (comandate dall attuatore art. 0185), disattiva la caldaia (mediante il relè associato all elettrovalvola) e spegne le lampade d illuminazione del negozio. Si creano quindi programmi orari settimanali: il programma 1, impostato per i giorni lavorativi, che poco prima dell orario di apertura del negozio, attivi l impianto di termoregolazione (menù Eventi: programma1 ----> OUT 1 GRUPPO relè elettrovalvola ON) e all orario di chiusura lo disattivi (OUT 1 GRUPPO relè elettrovalvola OFF); il programma, impostato per i giorni lavorativi, che all orario di chiusura richiami lo scenario (menù Eventi: programma ----> OUT 1 SCENARIO ). Lo scenario 1 (OFF generale) viene richiamato mediante comando a pulsante; questo è utile in tutti quei casi in cui il titolare o i commessi del negozio abbiano la necessità di trattenersi oltre l orario di chiusura o in giorni non lavorativi. (Esempio con serie Plana) () T ultiplexer DVD-R 0189 () 01801; 0185; ; 01845; 0194; 4 Vcc; 1 Vcc (3)

22 Schema di collegamento BUS V CENTR COAX COAX V+ V batterie 1Vcc COAX COAX ultiplexer DVD-R Vcc BUS BY-E AUX COAX BUS BUS () T (3) EV L 30 V~ Serranda vetrina sx Serranda vetrina dx 1 3 Termoregolazione N 585

23 Esempi installativi Automazione per il terziario Sala conferenze In una sala adibita a corsi e/o conferenze, sempre più spesso si utilizzano sistemi multimediali; in questo caso il sistema By-me permetterà di accendere spegnere o regolare le luci, abbassare o alzare le tapparelle e far scendere o salire lo schermo di proiezione. Tutto ciò viene effettuato con l ausilio del telecomando ad infrarossi che consente ad una sola persona di gestire tutto l impianto con estrema semplicità e versatilità. All interno della sala conferenze le tapparelle possono essere gestite singolarmente in modo locale; il gruppo lampade centrali e il gruppo lampade palco-lampade laterali possono anch esse essere gestite in modo locale effettuando accensione/ spegnimento e regolazione. Si creano quindi quattro scenari: lo scenario conferenza che attiva al 100% le lampade sul palco e quelle laterali, alza le tapparelle, abbassa lo schermo e regola le lampade centrali al 30% dell intensità massima; lo scenario proiezione che regola le lampade sul palco e quelle laterali al 0%, abbassa le tapparelle, attiva le lampade centrali al 30% e abbassa lo schermo; lo scenario riunione che alza le tapparelle e lo schermo, attiva le lampade centrali al 100% e regola le lampade sul palco e quelle laterali al 0%; lo scenario OFF generale che spegne tutte le luci, alza lo schermo e abbassa le tapparelle. I quattro scenari vengono abbinati a quattro tasti distinti del telecomando per mezzo del quale è possibile richiamarli grazie al ricevitore ad infrarossi. Il comando delle tapparelle e la regolazione delle luci potranno inoltre essere effettuati anche attraverso gli apparecchi a pulsante mentre il termostato consentirà la gestione del fan coil per la regolazione della temperatura ambiente. (Esempio con serie Idea) (4) 01856; 01853; ; (3) 01854; (3)

24 Schema di collegamento BUS BUS V+ V V~ Tapparelle Schermo proiezioni BY-E Relatori Relatori Centrale Centrale BALLAST BALLAST BALLAST BALLAST 0-10 V L N 0-10 V L N 0-10 V L N 0-10 V L N L N Termoregolazione sala conferenze (3) laterale laterale laterale laterale

25 Esempi installativi Automazione, antintrusione e controllo accessi per il terziario Palazzina uffici Nell esempio di figura si illustra come le funzioni di automazione e antintrusione del sistema By-me siano facilmente integrabili con il controllo accessi via bus. In questo modo la sicurezza viene garantita dividendo in zone/piani gli spazi dedicati ai diversi uffici; ognuno di questi inoltre, è dotato di un rivelatore di fumo. Ogni dipendente ha una propria chiave a transponder che gli consente l accesso dall ingresso principale e nell ufficio di sua competenza; ogni ufficio è provvisto di termostato per il controllo della temperatura e di un comando per l illuminazione e per le tapparelle. Nelle finestre di ogni ufficio sono installati dei contatti magnetici da incasso collegati all interfaccia comandi; nel caso in cui una finestra rimanga aperta infatti, l interfaccia lo segnalerà alla centrale la quale provvederà a spegnere il riscaldamento (ottimizzazione dei consumi). L inserimento dell impianto antintrusione dalla guardiola mediante comando a pulsante, prevede la contemporanea chiusura delle tapparelle, lo spegnimento delle luci e dell impianto di termoregolazione (riduzione). Nell ascensore è presente un pulsante che, in caso di guasto, consente di inviare la segnalazione di allarme al comunicatore per prevenire il rischio che le persone rimangano bloccate a lungo (quando cioè l allarme acustico non può essere udito perché, ad esempio, nello stabilimento non è presente più nessuno). Nella reception inoltre, è presente un pulsante che consente l accensione e lo spegnimento della diffusione sonora nella sala di attesa. (Esempio con serie apparecchi Plana Silver) SL () 01801; 01845; ; 0194; SALA RIUNIONI SL SL SL LOC. CONTROLLO SL SL SL UFFICIO SL 1447.SL SL 1449.SL UFFICIO SL SL () SL SL RECEPTION SL 1447.SL ASCENSORE SL 588

26 Si crea uno scenario che spegne le luci di tutti gli uffici, chiude le tapparelle e porta nella modalità riduzione l impianto di termoregolazione (OFF generale). Si crea quindi un primo programma che, quando viene richiamato lo scenario di OFF generale, attivi l impianto antintrusione (menù Eventi: programma: IN 1 SCENARIO ----> OUT 1 SAI ON). Tramite la centrale viene effettuato il disinserimento dell impianto d allarme (che eventualmente attiva, ad esempio, l impianto di termoregolazione; menù Eventi: programma: IN 1 SAI OFF ----> OUT 1 GRUPPO relè elettrovalvola ON). Si crea poi un secondo programma che, qualora sopraggiunga un segnale dall interfaccia comandi (cioè una finestra è aperta), disattivi il gruppo che controlla l impianto di termoregolazione dell ufficio dove quest ultima è rimasta aperta (menù Eventi: programma : IN 1 gruppo interfaccia comandi ON ----> OUT 1 gruppo relé elettrovalvola OFF). Il pulsante installato nell ascensore, di tipo NC, viene connesso ad uno degli ingressi I1 o I (configurato come allarme tecnico) dell interfaccia contatti del sistema antintrusione. Schema di collegamento Ufficio 1 Controllo accessi via BUS Ufficio SL Ufficio (come sopra) Sala riunioni (come sopra) SL 1447.SL 1449.SL SL SL EV SL SL BUS Ufficio (come sopra) BY-E L 30 V~ Tapparelle ufficio 1 ufficio 1 Clima ufficio 1 Sala riunioni (come sopra) N BUS Controllo accessi via BUS BUS SL CENTR SL V+ V SL 1447.SL SL Reception Pulsante su ascensore E AUX BUS SL SL SL EV () SL reception locale di controllo Clima locale di controllo Diffusione sonora 589

27 Esempi installativi Automazione, antintrusione e videocitofonia per il terziario Palazzina uffici condivisa All interno di un centro servizi, può succedere che più aziende condividano la stessa palazzina e di conseguenza la stessa portineria. In questo caso si avranno sistemi By-me indipendenti per la gestione di luci, temperatura, tapparelle e antintrusione delle due aziende che, con qualche piccolo accorgimento installativo, potranno essere controllati entrambi dalla portineria per effettuare lo spegnimento generale dell illuminazione, dell impianto di termoregolazione e la chiusura delle tapparelle. L impianto è provvisto di comunicatore che, mediante messaggi vocali o sms, consente di ricevere eventuali segnalazioni di allarme, di targa esterna (in comune con l impianto videocitofonico delle altre aziende) per la visualizzazione e risposta chiamate in centrale e di citofoni vivavoce per le chiamate intercomunicanti tra gli uffici della stessa azienda. All ingresso di ogni azienda vi è un tastierino digitale che consente l inserimento/disinserimento dell impianto d allarme da parte del responsabile; ogni inserimento corrisponderà con lo spegnimento di tutte le utenze degli uffici, mentre ogni disinserimento corrisponderà con l attivazione dell impianto di termoregolazione. (Esempio con apparecchi serie Eikon) AZIENDA "B" AZIENDA "A" T PORTINERIA Targa esterna Elvox () 01801; 01845; () ; ; () Elvox 69; 0194; Separatore Elvox 693; Distributore Elvox 69D

28 In portineria è presente un comando a pulsante derivato da ognuno degli impianti in modo tale da consentire la chiusura delle tapparelle, lo spegnimento dell illuminazione e dell impianto di termoregolazione all orario prefissato da ogni azienda. Per ognuna delle aziende si crea uno scenario che spegne tutte le luci, chiude tutte le tapparelle e disattiva l impianto di termoregolazione (scenario di OFF generale). Si creano quindi due programmi: il programma 1 che, quando viene inserito il sistema antintrusione, richiama lo scenario di OFF generale (menù Eventi, programma1: In1 SAI ON ----> Out1 SCENARIO); il programma che, quando viene disinserito il sistema antintrusione, attiva il gruppo che controlla l impianto di termoregolazione (menù Eventi, programma: In SAI OFF ----> Out GRUPPO relè elettrovalvola ON). Attraverso il pulsante NO collegato ai citofoni vivavoce, potranno essere effettuate/ricevute chiamate intercomunicanti dalla/ alla reception, dall /all ufficio del responsabile e dalla/alla sala conferenze. Schema di collegamento AZIENDA A BUS CENTR V+ V- BY-E AUX BUS BUS Targa esterna Elvox ( posti) (Azienda A e B) Elvox 69 Distributore Elvox 69D Separatore Elvox 693 Elvox 69 BUS Elettroserratura EV EV EV EV T Comando OFF generale (Portineria) L Tapparelle entrata Tapparelle ufficio Tapparelle sala riunioni Termoregolazione Azienda A reception Luci Azienda A N 30 V~ Stessi collegamenti per AZIENDA B 591

Il sistema By-me. Scenari. oppure da parete nella versione Silver. Centrale da incasso nella versione Eikon Next, placca Classic; Sicurezza.

Il sistema By-me. Scenari. oppure da parete nella versione Silver. Centrale da incasso nella versione Eikon Next, placca Classic; Sicurezza. Il sistema By-me Il sistema By-me consente di realizzare, in ambito residenziale e terziario, la gestione integrata di tutte le funzioni che normalmente, nel tradizionale impianto elettrico, sono effettuate

Dettagli

sistema domotico Videocitofonia, videosorveglianza, intrattenimento: By-me cresce in tutte le direzioni.

sistema domotico Videocitofonia, videosorveglianza, intrattenimento: By-me cresce in tutte le direzioni. sistema domotico By-me cresce ancora Il sistema domotico Vimar cresce ancora. Con i nuovi moduli per la centrale By-me dialoga con la videocitofonia Due Fili di Elvox e i sistemi TVCC. E con l interfaccia

Dettagli

NOVITÀ. Va in onda By-me. Con Microsoft Media Center.

NOVITÀ. Va in onda By-me. Con Microsoft Media Center. NOVITÀ Va in onda By-me. Con Microsoft Media Center. Buona visione con Microsoft Media Center. Da oggi By-me dialoga con Microsoft Media Center e integra la domotica con l intrattenimento. Basta un semplice

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso Pagina 1 di 17 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ. F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo)

MY HOME CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ. F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo) CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo) VIDEO TOUCH SCREEN Pannel PC da utilizzarsi con il software MHVISUAL per la supervisione e

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

HOME AUTOMATION Supervisione

HOME AUTOMATION Supervisione Multimedia video touch screen 10 IP Il multimedia video touchscreen è un posto videocitofonico interno Due Fili Plus che si integra con tutti gli altri apparecchi dell impianto di videocitofonia (targhe,

Dettagli

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort.

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. I valori alla base dell offerta sono: y Innovazione

Dettagli

Con By-me, la semplicità è di casa.

Con By-me, la semplicità è di casa. Con By-me, la semplicità è di casa. Sistema domotico By-me: facile, intuitivo, intelligente. Come un gioco. 1 Gestire con semplicità tutte le operazioni quotidiane risparmiando tempo ed energia? Con la

Dettagli

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE 392 Caratteristiche generali Catalogo 398 Dispositivi di controllo remoto 391 Controllo remoto offre la possibilità di comandare e controllare tutte le funzioni integrate

Dettagli

Con By-me, la semplicità è di casa.

Con By-me, la semplicità è di casa. Con By-me, la semplicità è di casa. Sistema domotico By-me: facile, intuitivo, intelligente. Come un gioco. 1 Gestire con semplicità tutte le operazioni quotidiane risparmiando tempo ed energia? Con la

Dettagli

Istruzioni 01997.2. Collegamenti da effettuare per la gestione del sistema By-me attraverso l applicativo per Microsoft Media Center.

Istruzioni 01997.2. Collegamenti da effettuare per la gestione del sistema By-me attraverso l applicativo per Microsoft Media Center. Istruzioni 01997.2 Collegamenti da effettuare per la gestione del sistema By-me attraverso l applicativo per Microsoft Media Center. Per realizzare la gestione del sistema By-me attraverso l applicativo

Dettagli

Caratteristiche della Home Automation Le tecnologie per la domotica permettono inoltre di ottenere alcuni vantaggi quali ad esempio:

Caratteristiche della Home Automation Le tecnologie per la domotica permettono inoltre di ottenere alcuni vantaggi quali ad esempio: La domotica è la disciplina che si occupa dell integrazione delle tecnologie che consentono di automatizzare una serie di operazioni all interno della casa. Si occupa dell integrazione dei dispositivi

Dettagli

Residenza Airone. PELLA (NO) fraz. Alzo. Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l.

Residenza Airone. PELLA (NO) fraz. Alzo. Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l. Residenza Airone PELLA (NO) fraz. Alzo Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l. Le soluzioni domotiche My Home è il sistema di automazione domestica di BTicino

Dettagli

By-me risponde a tutte le vostre esigenze. Semplicemente.

By-me risponde a tutte le vostre esigenze. Semplicemente. By-me risponde a tutte le vostre esigenze. Semplicemente. Siamo partiti dalle vostre domande, dalle richieste di chi come voi progetta, realizza e vive gli spazi abitativi perché meglio di chiunque altro

Dettagli

DomoDigit. DomoDigit. Il controllo della vostra casa a portata di dito

DomoDigit. DomoDigit. Il controllo della vostra casa a portata di dito DomoDigit Il controllo della vostra casa a portata di dito DomoDigit DomoDigit è la tecnologia che unisce, integra e controlla i dispositivi elettrici ed elettronici utili per la gestione della casa.

Dettagli

La base della domotica con due semplici kit.

La base della domotica con due semplici kit. La base della domotica con due semplici kit. Kit luci e kit tapparelle: facili da installare, semplici da programmare, intuitivi nell utilizzo, vantaggiosi nel prezzo. Kit luci e kit tapparelle, due semplici

Dettagli

1.01 Punto luce semplice 1 nr 7,27 7,27. 1.02 Punto di comando attuatore 1 relè ( ex int./dev./inv. ) 1 nr 59,80 59,80

1.01 Punto luce semplice 1 nr 7,27 7,27. 1.02 Punto di comando attuatore 1 relè ( ex int./dev./inv. ) 1 nr 59,80 59,80 Pagina 1 di 5 Nel seguito è descritto un esempio di impianto elettrico di LIVELLO 3, per un appartamento avente una superficie di circa 150/200 mq, costituito da: ingresso, soggiorno, cucina, tre bagni,

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

Bellavista 2010 srl Ca C r a a r t a e t Br B i r a i n a z n a z a Vi V a i a T a T z a z z o z l o il

Bellavista 2010 srl Ca C r a a r t a e t Br B i r a i n a z n a z a Vi V a i a T a T z a z z o z l o il Bellavista 2010 srl Carate Brianza Via Tazzoli Cos è MY HOME? MY HOME è il sistema domotico di BTicino e rappresenta l attuale modo di progettare l impianto elettrico. My Home amplia le possibilità della

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza 1 2 3 4 HOME AUTOMATION 01737 - Rivelatore ad infrarossi installato all interno dei locali da sorvegliare, è in grado di gene rare un messaggio di allarme quando rileva, nelle proprie aree di copertura,

Dettagli

È ARRIVATA L ORA DI CAMBIARE

È ARRIVATA L ORA DI CAMBIARE È ARRIVATA L ORA DI CAMBIARE PERCHÈ LA DOMOTICA La domotica è nata nel corso della terza rivoluzione industriale allo scopo di studiare, trovare strumenti e strategie per: - migliorare la qualità della

Dettagli

(Touch screen con controllo Tv integrato, gestione e supervisione domotica Hi System)

(Touch screen con controllo Tv integrato, gestione e supervisione domotica Hi System) Hi-V-TOUCH-12-P-TV (Touch screen con controllo Tv integrato, gestione e supervisione domotica Hi System) Supervisione e controllo domotico Descrizione generale Sistema di controllo con grafica di supervisione

Dettagli

My Home. Introduzione MY HOME. My Home

My Home. Introduzione MY HOME. My Home Introduzione MY HOME Introduzione a Caratteristiche generali MY HOME R La casa come tu la vuoi Web Servizi per il controllo e la gestione della casa a distanza Cellulare Telefono fisso CONTROLLO Web server

Dettagli

COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO )

COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO ) COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO ) SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Allegato al Capitolato Speciale d Appalto Scheda tecnica sulla fornitura ed installazione di ausili domotici presso le abitazioni

Dettagli

By-me risponde a tutte le vostre esigenze. Semplicemente.

By-me risponde a tutte le vostre esigenze. Semplicemente. By-me risponde a tutte le vostre esigenze. Semplicemente. Siamo partiti dalle vostre domande, dalle richieste di chi come voi progetta, realizza e vive gli spazi abitativi perché meglio di chiunque altro

Dettagli

1 - Che cosa è un impianto BUS 2 - KNX standard mondiale per l automazione dei fabbricati 3 - Applicazioni e vantaggi di un impianto KNX

1 - Che cosa è un impianto BUS 2 - KNX standard mondiale per l automazione dei fabbricati 3 - Applicazioni e vantaggi di un impianto KNX 1 - Che cosa è un impianto BUS 2 - KNX standard mondiale per l automazione dei fabbricati 3 - Applicazioni e vantaggi di un impianto KNX Pag. 2 1 NUOVI REQUISITI PER GLI EDIFICI Oggi nella realizzare di

Dettagli

plus Domotica Alberghiera Gestione SCHEMA DI COLLEGAMENTO ED ESEMPIO DI UTILIZZO Dimensioni: Area Touch 15 TS05

plus Domotica Alberghiera Gestione SCHEMA DI COLLEGAMENTO ED ESEMPIO DI UTILIZZO Dimensioni: Area Touch 15 TS05 Supervisione Touch Screen NEW WIRING ACCESSORIES44S Y S T E M 48 Touch Screen a colori DOMINAbus con display da 15 CARATTERISTICHE TECNICHE TS05 Il touch screen DOMINAplus è un dispositivo di supervisione

Dettagli

Vantaggi del sistema My Home Automazione luci e tapparelle

Vantaggi del sistema My Home Automazione luci e tapparelle Vantaggi del sistema My Home Automazione luci e tapparelle My Home consente di gestire l illuminazione in modo efficiente e ottenendo il massimo comfort. L accensione dei punti luce può avvenire a livello

Dettagli

HOME AUTOMATION Controllo accessi

HOME AUTOMATION Controllo accessi Campo di applicazione La gamma di prodotti consente di realizzare, in ambito residenziale, terziario e alberghiero dei sistemi di controllo accessi e gestione utenze sicuri, affidabili e flessibili. Disponibile

Dettagli

HOME AUTOMATION Il sistema By-me

HOME AUTOMATION Il sistema By-me I punti di forza By-me è il sistema domotico sviluppato da Vimar per l'ambito residenziale (appartamento, abitazione singola, ecc.) e per il piccolo terziario (negozi, uffici, ecc.). Grazie alla sofisticata

Dettagli

My Home è suddivisa in aree funzionali ove si possono identificare le proprie applicazioni:

My Home è suddivisa in aree funzionali ove si possono identificare le proprie applicazioni: CASA RUSCONI VIA DELLA VALLE TS Descrizione generale e vantaggi Descrizione dell'impianto my home Descrizione generale My Home è il sistema di automazione domestica che copre tutte le funzioni e le applicazioni

Dettagli

Home comfort, sicurezza, risparmio energetico, comunicazione audio/video e controllo a distanza modularità installativa l'integrazione funzionale

Home comfort, sicurezza, risparmio energetico, comunicazione audio/video e controllo a distanza modularità installativa l'integrazione funzionale My Home è la domotica di Bticino e rappresenta il nuovo modo di progettare l'impianto elettrico di casa. Grazie alla moderna tecnologia digitale è infatti possibile realizzare soluzioni evolute in termini

Dettagli

Shineforce. La tecnologia che semplifica la vita DOMOTICA

Shineforce. La tecnologia che semplifica la vita DOMOTICA DOMOTICA La tecnologia che semplifica la vita Shineforce Centrodomotica Srl SEDE CENTRALE Via Cellina, 1 33080 Porcia (PN) - Italy Tel. e Fax +39 0434.593090 info@centrodomotica.it www.centrodomotica.it

Dettagli

PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA

PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA PIÙ POTERE ALLA COMUNICAZIONE, PIÙ SCELTA NELL ESTETICA Elekta è la linea di moduli di chiamata videocitofonici dedicata ad IPervoice. Completamente digitalizzata e con una struttura monoblocco, Elekta

Dettagli

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO ITALIANO MAGGIO 2003 SICUREZZA SENZA FILI I DISPOSITIVI DI GESTIONE E CONTROLLO LE CENTRALI Il cuore del sistema è la centrale disponibile in due differenti modelli a 16

Dettagli

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni

Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Eikon Arké Idea Plana 20493 19493 16943 14493 Manuale per la configurazione dei dispositivi radiofrequenza quando utilizzati con il sistema antintrusione via bus Istruzioni Il presente manuale è necessario

Dettagli

U N A V I L L A U N I F A M I L I A R E I N T E L L I G E N T E E A M I S U R A D 'U O M O

U N A V I L L A U N I F A M I L I A R E I N T E L L I G E N T E E A M I S U R A D 'U O M O L intento è quello di mostrare come anche all interno di un progetto architettonico semplice e totalmente a misura d uomo possa essere proposta una soluzione impiantistica all avanguardia che si svincola

Dettagli

Cos è la domotica. www.sitzia.it

Cos è la domotica. www.sitzia.it Cos è la domotica La Domotica, anche conosciuta con il termine home automation, è la scienza dedita allo creazione e allo sviluppo delle tecnologie mirate a migliorare la qualità della vita nelle case

Dettagli

Nuovo sistema tebis, l impianto elettrico diventa benessere.

Nuovo sistema tebis, l impianto elettrico diventa benessere. Nuovo sistema tebis, l impianto elettrico diventa benessere. Nuovo sistema l impianto elettrico t e bi s ecnologia evoluta aperta a tutti i sistemi di spandibilità in tempi successivi e senza limitazioni

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

GUIDA ALL IMPIANTO HOME AUTOMATION

GUIDA ALL IMPIANTO HOME AUTOMATION HOME AUTOMATION GUIDA ALL IMPIANTO HOME AUTOMATION Guida rapida Regole per l installazione del sistema Byme Introduzione Nella presente guida sono raccolte dieci regole fondamentali per la realizzazione

Dettagli

Progettare, preventivare, installare, configurare e monitorare. Con Vimar il lavoro diventa digital.

Progettare, preventivare, installare, configurare e monitorare. Con Vimar il lavoro diventa digital. Progettare, preventivare, installare, configurare e monitorare. Con Vimar il lavoro diventa digital. Strumenti multimediali Progettare, preventivare e configurare. Vimar semplifica il tuo lavoro. Vimar

Dettagli

Programmatore scenari

Programmatore scenari Programmatore scenari scheda tecnica ART. MH00 Descrizione Questo dispositivo permette la gestione di scenari semplici e evoluti fino ad un numero massimo di 300. Grazie al programmatore scenari il sistema

Dettagli

DaiGate R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I

DaiGate R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I Versione 1 - In vigore da APRILE 2010 RICEVITORE INTERFACCIA RADIO PER SISTEMI FILARI comandare comandare Tastiere di

Dettagli

La Domotica Evoluta. www.controlmanager.it

La Domotica Evoluta. www.controlmanager.it La Domotica Evoluta Ci Cairate (VA) 0331/1850360 Obiettivi della Domotica convergenza completezza registrazione gestione accessi programmabilità climatizzazione ambienti Control Casa Control Manager attiva

Dettagli

LA DOMOTICA CHE SI RIPAGA. www.easylinedomotica.com CON EASY LINE PUOI RIDURRE I CONSUMI E SFRUTTARE TUTTI I VANTAGGI DELLA DOMOTICA LAVASTOVIGLIE

LA DOMOTICA CHE SI RIPAGA. www.easylinedomotica.com CON EASY LINE PUOI RIDURRE I CONSUMI E SFRUTTARE TUTTI I VANTAGGI DELLA DOMOTICA LAVASTOVIGLIE www.easylinedomotica.com LAVASTOVIGLIE attiva alle 21:30 INTRATTENIMENTO accendi TV ILLUMINAZIONE risparmio energia CLIMA riscalda 19 C TENDE chiudi tutto Easy APP Easy Clima Easy View Easy Line è un prodotto:

Dettagli

HOME AUTOMATION TVCC. i DVR: o "DVR Controller" (compatibile con i DVR: 46840.D04, 46840.D08, 46840.D16,

HOME AUTOMATION TVCC. i DVR: o DVR Controller (compatibile con i DVR: 46840.D04, 46840.D08, 46840.D16, Generalità Il sistema By-me permette l'integrazione con prodotti della gamma di Elvox. È pertanto possibile realizzare, in ambito residenziale e terziario, sistemi di automazione in cui i supervisori sono

Dettagli

2012 DOMOTICS ENERGY LIGHTING

2012 DOMOTICS ENERGY LIGHTING Domotics 2012 s i s t e m a a n t i n t r u s i o n e IL SISTEMA CHORUS Chorus, il sistema domotico internazionale che offre soluzioni all avanguardia per la gestione, il controllo e la sicurezza della

Dettagli

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO

COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA? LA SOLUZIONE NON CORRE SOLO SUL FILO Il sistema domotico offre soluzioni di comfort, risparmio e sicurezza a cui oggi è ben difficile rinunciare. Ma cosa fare quando nell

Dettagli

ANTINTRUSIONE VIA FILO

ANTINTRUSIONE VIA FILO ANTINTRUSIONE VIA FILO Sistemi e componenti alleati della sicurezza L antrintrusione filare Urmet offre una gamma di sistemi ad alte performance, con soluzioni studiate per diverse tipologie di utenza:

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl

i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl i.home Controllo sempre e ovunque di una abitazione. Lo scopo di questo documento è fornire una descrizione generale delle possibilità offerte dalla

Dettagli

SOLUZIONI PER LA DOMOTICA

SOLUZIONI PER LA DOMOTICA O.E. OmniBus Engineering SA SOLUZIONI PER LA DOMOTICA O.E.OmniBus Enginnering SA Via Carvina, 4 CH-6807 Taverne Switzerland +41 91 9309520 - info@oeomnibus.ch www.oeomnibus.ch O.E. OmniBus Engineering

Dettagli

Soluzioni su misura. per ogni Ambiente

Soluzioni su misura. per ogni Ambiente Soluzioni su misura per ogni Ambiente 2015 Una scelta fondamentale 01 COS E LA DOMOTICA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La domotica (dal latino domus, cioè casa), è l incontro tra tecnologia

Dettagli

Introduzione alla supervisione di un sistema domotico con KonneXion

Introduzione alla supervisione di un sistema domotico con KonneXion Introduzione alla supervisione di un sistema domotico con KonneXion Un sistema di automazione d impianto (domotica) consente oggi di gestire in modo flessibile ed evoluto tutte le funzioni del Sistema

Dettagli

un nuovo modo di vivere la casa

un nuovo modo di vivere la casa Domino & Contatto rappresentano il frutto della più avanzata tecnologia e dell esperienza maturata da Duemmegi come costruttore di sistemi BUS. un nuovo modo di vivere la casa Grazie a Domino il tradizionale

Dettagli

ANTINTRUSIONE FILARE 1067+ IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE

ANTINTRUSIONE FILARE 1067+ IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE ANTINTRUSIONE FILARE IL SISTEMA ANTINTRUSIONE CONTROLLABILE VIA WEB CHE INTEGRA DOMOTICA E TVCC URMET IS IN YOUR LIFE Il meglio della tecnologia antintrusione Urmet Prodotto certificato EN50131 (gr. 3)

Dettagli

La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì

La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì La Domotica al servizio degli anziani e dei disabili: l esempio delle applicazioni per non vedenti Ing. Paolo Mongiovì 1 Assodomotica Associazione per la promozione della domotica Divulgazione della cultura

Dettagli

F454 Web Server. Istruzioni d uso. www.homesystems-legrandgroup.com

F454 Web Server. Istruzioni d uso. www.homesystems-legrandgroup.com F454 Web Server www.homesystems-legrandgroup.com Web Server Indice Introduzione e funzioni base 5. Modalità di connessione 6.. Connessione con rete dati 6..2 Connessione remote 6.2 Utilizzo del Web Server

Dettagli

Sistema PICnet - PN Digiterm

Sistema PICnet - PN Digiterm Sistema PICnet - PN Digiterm PN DIGITERM - modulo di termoregolazione e gestione camera Il modulo PN DIGITERM è costituito da un modulo da guida DIN (6m) per le connessioni con le apparecchiature e da

Dettagli

Soluzioni per l automazione dell edificio e della casa. Convegno CEI

Soluzioni per l automazione dell edificio e della casa. Convegno CEI Soluzioni per l automazione dell edificio e della casa Bus EIB Sistema Bus Konnex EIB SERIE 90 EIB - LE PRINCIPALI FUNZIONI Termoregolazione Controllo costante luminosità Attivazioni via telecomando Attivazioni

Dettagli

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Serie Chorus SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Approfondimento tecnico Supervisione domotica KNX con HAPPY HOME - Approfondimento tecnico Pag 1 INDICE INTRODUZIONE 3 APP HAPPY HOME : CARATTERISTICHE

Dettagli

Allegato 1. 1. Configurazione impianto n. 1.1 Funzioni impianto attive. 1.2 Apparati di controllo. ID_GATEWAY Tipologia Descrizione

Allegato 1. 1. Configurazione impianto n. 1.1 Funzioni impianto attive. 1.2 Apparati di controllo. ID_GATEWAY Tipologia Descrizione Allegato 1 1. Configurazione impianto n 1.1 Funzioni impianto attive 1.2 Apparati di controllo ID_GATEWAY Tipologia Descrizione 2. Descrizione funzioni 2.1 Tabella di descrizione delle funzioni installabili

Dettagli

avanzate per l Industria

avanzate per l Industria oluzioni domotiche avanzate per l Industria ROI biettivi Integrazione Espandibilità Affidabilità Funzionalità rogettati e costruiti in Italia I prodotti ATENA sono in grado si soddisfare tutte le esigenze

Dettagli

349340 Video Display Eteris. Manuale installatore 01GF-28W10

349340 Video Display Eteris. Manuale installatore 01GF-28W10 349340 Video Display Eteris Manuale installatore 01GF-28W10 2 Video Display Eteris Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Contenuto della confezione 4 Manuale installatore 2 Descrizione

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

SWING Videocitofoni a colori

SWING Videocitofoni a colori SWING Videocitofoni a colori 8-8-8 Descrizione Videocitofono SWING FILI con monitor a colori installabile da parete. E dotato di pulsanti: apertura serratura e quattro pulsanti programmabili (---) la cui

Dettagli

La domotica con EnOcean.

La domotica con EnOcean. La domotica con EnOcean. Vimar S.p.A. Ing. Marco Cappellin Responsabile Business Development Agenda Chi è Vimar? Offerta Vimar L automazione per Vimar Radiofrequenza By-me La domotica con EnOcean Ing.

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

ETH-HOTEL. Hotelmanagementsystem

ETH-HOTEL. Hotelmanagementsystem ETH-HOTEL Hotelmanagementsystem Presentazione del sistema di gestione alberghiera ETH-HOTEL ETH-HOTEL è un sistema di automazione alberghiera progettato e realizzato secondo i migliori standard qualitativi

Dettagli

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici R Allarmi tecnici MY HOME R 65 Caratteristiche generali Tramite gli allarmi tecnici si possono mettere sotto controllo i dispositivi dell abitazione che in caso di malfunzionamento potrebbero provocare

Dettagli

CATALOGO. Antifurti. SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067

CATALOGO. Antifurti. SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067 CATALOGO Antifurti SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067 REA AL-257670 www.secur-point.it Centralina at-01 (868 MHz) Centralina di nuova generazione, con schermo a colori 7 touch

Dettagli

l evoluzione della casa Livello 3 - Domotico Le dotazioni richieste, le funzioni domotiche. Aumento della sicurezza e del risparmio energetico.

l evoluzione della casa Livello 3 - Domotico Le dotazioni richieste, le funzioni domotiche. Aumento della sicurezza e del risparmio energetico. MART Livello 3 - Domotico Le dotazioni richieste, le funzioni domotiche. Aumento della sicurezza e del risparmio energetico. 1 Dotazioni... 2 Dotazioni... 3 Dotazioni... 4 Dotazioni... 5 Dotazioni... 6

Dettagli

FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE

FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE Nasce FACILE, il nuovo sistema di sicurezza e automazione, completamente gestibile da qualunque smart phone, tablet o pc CON FACILE É PIÚ FACILE

Dettagli

Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in

Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in quanto ci devono fornire quella tranquillità che oggi è

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

Domotica -Impianti elettrici

Domotica -Impianti elettrici al ber to tar l ari ni Commessa numero: Committente: Titolo lavoro: Località: Redatto da: File: Rel.Tarlarini 2 incontro casa Titolo lavoro :Ospedali Riuniti di Bergamo - U.O. Recupero e Rieducazione Funzionale

Dettagli

SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE

SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE SISHOME 1.0 MANUALE SOFTWARE 1 INDICE INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISHOME 1.0... 3 CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI SISHOME 1.0... 7 PANNELLO LUCI... 8 PANNELLO SCENARI... 8 PANNELLO TAPPARELLE... 9 PANNELLO

Dettagli

Dai vita alla tua casa

Dai vita alla tua casa Dai vita alla tua casa Mssoft nasce con l obiettivo di creare soluzioni hardware e software personalizzate per le esigenze degli utilizzatori. Uno dei prodotti più richiesti, nato nel 2008 è proprio questo,

Dettagli

Protexial io. Sistema d'allarme completo, senza fili, espandibile. Si installa con facilità in pochi minuti.

Protexial io. Sistema d'allarme completo, senza fili, espandibile. Si installa con facilità in pochi minuti. Protexial io Sistema d'allarme completo, senza fili, espandibile. Si installa con facilità in pochi minuti. Controllo da remoto > Controllare l'allarme Somfy da remoto tramite una connessione internet

Dettagli

ESCAT technology by MODO 2000 snc di Severi Paolo & Rosati Dante P.IVA: 01067840411

ESCAT technology by MODO 2000 snc di Severi Paolo & Rosati Dante P.IVA: 01067840411 ESCAT technology by MODO 2000 snc di Severi Paolo & Rosati Dante P.IVA: 01067840411 Via della Repubblica n.24-61030 Lucrezia (PU) T. 0721 1835458 - F. 0721 1835686 info@escat.it - www.escat.it MISSION

Dettagli

Data Center in cloud. Sicurezza Risparmio Comfort. scalabile e sicuro CLOUD HOME MANAGEMENT SYSTEM APP

Data Center in cloud. Sicurezza Risparmio Comfort. scalabile e sicuro CLOUD HOME MANAGEMENT SYSTEM APP > Sicurezza Risparmio Comfort Data Center in cloud Aria Condizionata Permette di accendere l aria condizionata anche quando non sei in casa, in modo da trovare la casa fresca al proprio ritorno. Relax

Dettagli

Manuale istruzioni. Software EasyTool Professional LT Manuale per l'installatore

Manuale istruzioni. Software EasyTool Professional LT Manuale per l'installatore Manuale istruzioni Software EasyTool Professional LT Manuale per l'installatore Contratto di licenza Vimar con l'utente finale VIMAR SpA con sede in Marostica VI, Viale Vicenza n. 14, unica proprietaria

Dettagli

Video Terminale Multifunzione Touch Screen

Video Terminale Multifunzione Touch Screen Video Terminale Multifunzione Touch Screen L incontro tra automazione, videocitofonia e sicurezza. Mitho l innovativo terminale multifunzione a colori touch screen, pensato per la gestione e il controllo

Dettagli

Corso di aggiornamento Sulla domotica

Corso di aggiornamento Sulla domotica Corso di aggiornamento Sulla domotica 3) Attuatori e panoramica sui sistemi commerciali marcello.ferri@tiscalinet.it GLI ARGOMENTI DI OGGI Commenti sulla lezione precedente Panoramica sugli Attuatori e

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

domotica a proposito DI... di antonella finucci

domotica a proposito DI... di antonella finucci a proposito DI... di antonella finucci domotica Comfort, risparmio energetico, controllo a distanza e design: una casa più intelligente e una quotidianità più confortevole Capaci di soddisfare al meglio

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

Classe 300. Manuale Utente. www.bticino.com

Classe 300. Manuale Utente. www.bticino.com Classe 300 www.bticino.com Classe 300 Classe 300 Indice Il tuo Videocitofono Classe 300 usalo subito! 4 Rispondi ad una chiamata 4 Consulta la segreteria telefonica (solo modello 344622) 6 Effettua un

Dettagli

Video Display Eteris Istruzioni d'uso 01GF-28W10

Video Display Eteris Istruzioni d'uso 01GF-28W10 349340 Video Display Eteris Istruzioni d'uso 01GF-28W10 2 Indice 1 Introduzione e Funzioni Base 5 1.1 Informazioni generali 6 1.2 Il tuo Axolute Video Display: usalo subito! 6 1.2.1 Tasti funzioni videocitofoniche

Dettagli

Controllo GUIDA TECNICA 06

Controllo GUIDA TECNICA 06 Controllo GUIDA TECNICA 06 MH06CT Bticino risponde Vuoi parlare con un tecnico Bticino? Chiama il Call Center al numero: * 199-145.145 Telefonata a carico del chiamante a tariffazione specifica Richiedi

Dettagli

Aria Condizionata Permette di accendere l aria condizionata anche quando non sei in casa, in modo da trovare la casa fresca al proprio ritorno.

Aria Condizionata Permette di accendere l aria condizionata anche quando non sei in casa, in modo da trovare la casa fresca al proprio ritorno. CLOUD APP Aria Condizionata Permette di accendere l aria condizionata anche quando non sei in casa, in modo da trovare la casa fresca al proprio ritorno. Relax Permette, mentre si guarda la TV o si ascolta

Dettagli

Dentro: sistema By-me. Fuori: nuova videocitofonia Vimar.

Dentro: sistema By-me. Fuori: nuova videocitofonia Vimar. By-me esce di casa. Dentro: sistema By-me. Fuori: nuova videocitofonia Vimar. Il sistema By-me cresce ancora, e da oggi esce di casa con posto videocitofonico esterno: due nuove targhe da uno a quattro

Dettagli

LA DOMOTICA. Rendi la tua casa più sicura e funzionale, fai una scelta conveniente

LA DOMOTICA. Rendi la tua casa più sicura e funzionale, fai una scelta conveniente La Ditta EL-ID snc opera nel settore dell impiantistica elettrica fin dal 1975 e può vantare una esperienza pluriennale nel settore degli impianti elettrici civili e industriali. AREE DI INTERVENTO Impianti

Dettagli