Programmatore scenari

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programmatore scenari"

Transcript

1 Programmatore scenari scheda tecnica ART. MH00 Descrizione Questo dispositivo permette la gestione di scenari semplici e evoluti fino ad un numero massimo di 300. Grazie al programmatore scenari il sistema è in grado di eseguire determinate azioni non solo in seguito al comando dell utente ma anche al verificarsi di eventi esterni come ad esempio l apertura di una porta. L esecuzione di uno scenario evoluto abbinato ad una particolare ora o data, consente ad esempio la simulazione di presenza nell abitazione mediante l attivazione automatica delle tapparelle o dell illuminazione durante il periodo di assenza dalla casa ed ad orari prefissati. Gli scenari vengono programmati all interno del dispositivo grazie al software TIMH00, fornito con il CD a corredo. L installazione del programmatore scenari MH00 richiede il solo collegamento all alimentazione ed al Automazione My Home. Dati tecnici - Alimentazione: Vdc non polarizzata (3900) - Rete di connessione: al Bus impianto Automazione - Assorbimento massimo: 00 ma - Temperatura di funzionamento: 5 40 C - Programmazione: tramite PC - Caratteristiche meccaniche: connettore a vie per alimentazione; connettore a vie per bus ; connettore a 6 poli maschio per connessione al PC tramite cavo interfaccia (3559 non in dotazione). - Ingombro: 6 moduli DIN Configurazione Il programma TiMH00 mi permette di costruire scenari (attuazione punti luce, tapparelle, ecc..) più o meno complessi, a fronte di eventi temporali o di eventi rilevati sull impianto (allarmi, pressioni di pulsanti, ecc.). Gli scenari sono raggruppati in una collezione che viene salvata direttamente nel progetto. La collezione permette di memorizzare diversi scenari e di attivare solo quelli interessati. Il progetto creato dovrà essere poi trasferito (download) al programmatore scenari, questa operazione si esegue collegando il dispositivo al PC con un cavo incrociato (vedi figura). In alternativa è possibile aggiornare MH00 da remoto, conoscendo l indirizzo IP e password OPEN (vedere manuale nel CD fornito con il dispositivo). Allo stesso modo, è possibile prelevare i file (upload) dal dispositivo per verificare la configurazione in esso contenuta e memorizzata. Il programma TiMH00, consente di aggiornare la versione del software base permanente del dispositivo MH00 tramite nuove revisioni distribuite da BTicino (update firmware) e, se lo scenario è attivato da dispositivi di comando (configurati M=) è possibile fare l associazione tra il rispettivo tasto di comando e lo scenario stesso. Legenda MH00 MH00 MH00 6. Collegamento alla porta seriale del PC. Tasto di reset 3. Led di indicazione stato 4. Alimentazione Vdc RJ45 connettore rete 5 V V V 3 4 Interfaccia 3559 Personal Computer con software TIMH00 Cavo incrociato MH00 V Programmatore scenari MH00 Software TIMH00 Schermata principale per la definizione dello scenario BT00069-a my home automazione

2 Esempio di scenari Si riportano di seguito due esempi di scenari realizzabili con il dispositivo MH00. L associazione dei tasti dei dispositivi di comando con gli scenari da attivare, si effettua con l apposito programma TiMH00 fornito a corredo del programmatore. Scenario : attivazioni festive Se è domenica premendo il tasto T del comando nel periodo di tempo tra le 0:00 e le :00 Esegue: GIU attuatori Ambiente (tapparelle) ON attuatori Gruppo 4 (luci) 3 4 C ART. F4/ 3 4 C ART. F4/ F4/ L465/3 ON T A = MH00 A = PL = T5 V 3 3 on on 3 4 G = 4 Scenario : rientro in casa Nei giorni feriali, se è giorno non si accendono le luci ma si alzano le tapparelle, se invece è sera si accendono solo le luci e non si alzano le tapparelle. 3 4 C ART. F4/ 3 4 C ART. F4/ F4/ L465/3 ON T A = A = PL = T5 MH00 V 3 3 off on Sensore di luce G = 4 Impianti con MH00 ) Impiante base A/PL = 99 MH00 V C * 3 Nota (*): se previsti, i dispositivi di comando configurati con modalità possono essere connessi in qualsiasi punto dell impianto e l indirizzo specificato nelle posizioni A e PL deve essere diverso dagli indirizzi assegnati agli attuatori. L associazione del tasto di comando con gli scenari si effettua mediante software TiMH00. scheda tecnica GUIDA MY HOME AUTOMAZIONE

3 Programmatore scenari ) Impianto con espansione fisica: impianti di grande estensione o con assorbimento superiore al limite di 00 ma dovuto al singolo alimentatore, sono costituiti da più rami collegati tramite interfaccia / F4. In questo caso il programmatore scenari va installato sulla tratta dell impianto ad indirizzi più bassi. A/PL =43 99 MH00 V ART.F4 F4 I = - I3 = 4 I4 = ART.F4 A/PL = 4 (*) C NOTA (*): se previsti, i dispositivi di comando configurati con modalità M= possono essere connessi a qualsiasi punto dell impianto e l indirizzo specificato nelle posizioni A e PL deve essere diverso dagli indirizzi assegnati agli attuatori. L associazione del tasto di comando con gli scenari si effettua mediante software TiMH00. 3 my home automazione

4 3) Impianto con espansione logica: per superare il limite di attuatori installabili è possibile connettere su un bus automazione più impianti tramite interfacce / F4. Il bus al quale vengono collegati tutti gli altri svolge la funzione di montante privato. In questo impianto il programmatore scenari può essere collegato solo al montante privato, ma gli scenari realizzabili possono riguardare tutti gli impianti collegati. Montante privato locale A/PL =-99 ART.F4 F4 I = - I4 = 4 locale A/PL =-99 ART.F4 F4 I = - I4 = 3 C locale ART.F4 (*) A/PL =-99 ART.F4 F4 I = - I4 = MH00 V NOTA (*): se previsti, i dispositivi di comando configurati con modalità M= possono essere connessi a qualsiasi punto dell impianto e l indirizzo specificato nelle posizioni A e PL deve essere diverso dagli indirizzi assegnati agli attuatori. L associazione del tasto di comando con gli scenari si effettua mediante software TiMH00. scheda tecnica 4 GUIDA MY HOME AUTOMAZIONE

5 ART. F430/4 C C3 C ART.F ART.F4 ART.F4 Programmatore scenari 4) Impianto misto: le condizioni descritte nei precedenti paragrafi possono essere presenti in un solo impianto; il programmatore scenari deve essere collegato direttamente al montante privato, gli scenari realizzabili possono riguardare tutti gli impianti collegati, comprendendo anche azioni che riguardano impianti diversi all interno dello stesso scenario. ANTIFURTO Montante privato F4 OK Interfaccia Antifurto/Automazione I = - I4 = 4 AUTOMAZIONE/TERMOREGOLAZIONE C OK MH00 V F4 Espansione logica I = - I3 = 0 I4 = 6 my home automazione

6 O UT 3 4 IN IN IN3 IN4 PWR VIDEO + V V ART.F4 IMPIANTO VIDEOCITOFONIA + DIFFUSIONE SONORA (MONOLOCALE) Montante privato IN Interfaccia Automazione/Videocitofonia e Diffusione sonora in separazione Galvanica F4 I = - I4 = 3 - scheda tecnica 7 GUIDA MY HOME AUTOMAZIONE

Interfaccia. 1. Sede configuratori 2. Morsetto IN 3. Led di segnalazione 4. Pulsante per configurazione virtuale 5. Morsetto OUT

Interfaccia. 1. Sede configuratori 2. Morsetto IN 3. Led di segnalazione 4. Pulsante per configurazione virtuale 5. Morsetto OUT Interfaccia SCS/SCS scheda tecnica ARt. F422 Descrizione L interfaccia permette la comunicazione fra impianti bus con tecnologia SCS, anche se dedicati a funzioni diverse fra loro. L interfaccia è dotata

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Interfaccia radio ricevente

Interfaccia radio ricevente Interfaccia radio ricevente HD575SB - HC575SB - HS575SB Descrizione L interfaccia ricevente è indispensabile per consentire al comando radio senza batteria HA/HB/L572SB di pilotare l impianto My Home.

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ. F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo)

MY HOME CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ. F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo) CONTROLLO LOCALE LE NOVITÀ F420 Moduli scenari per la memorizzazione degli scenari (max 16 scenari per modulo) VIDEO TOUCH SCREEN Pannel PC da utilizzarsi con il software MHVISUAL per la supervisione e

Dettagli

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE 392 Caratteristiche generali Catalogo 398 Dispositivi di controllo remoto 391 Controllo remoto offre la possibilità di comandare e controllare tutte le funzioni integrate

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC 345020-345021 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso 10/11-01 PC 2 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti minimi Hardware 4 1.2 Requisiti minimi Software

Dettagli

SWING Videocitofoni a colori

SWING Videocitofoni a colori SWING Videocitofoni a colori 8-8-8 Descrizione Videocitofono SWING FILI con monitor a colori installabile da parete. E dotato di pulsanti: apertura serratura e quattro pulsanti programmabili (---) la cui

Dettagli

Manuale d uso TIF452V

Manuale d uso TIF452V Versione 1.0 05/06-01 PC Manuale d uso TIF452V Software per la configurazione del dispositivo di controllo My Home art. F452V TIF452V INDICE 2 1. Requisiti Hardware e Software Pag. 3 2. Installazione Pag.

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

SWING Videocitofono a colori

SWING Videocitofono a colori SWING Videocitofono a colori 8 Descrizione Videocitofono SWING FILI con monitor a colori installabile da parete. E dotato di pulsanti: apertura serratura e quattro pulsanti programmabili (---) la cui modalità

Dettagli

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2

Comando/attuatore 067556 AM5851M2 H4671M2 LN4671M2 Descrizione Questo dispositivo, dotato frontalmente di 4 pulsanti e 4 led bicolore è equipaggiato con 2 relè indipendenti per gestire: - 2 carichi o 2 gruppi di carichi indipendenti; - 1 carico singolo

Dettagli

Avvertenza prima dell installazione

Avvertenza prima dell installazione Avvertenza prima dell installazione Spegnere immediatamente la videocamera di rete se questa presenta fumo o un odore insolito. Non collocare la telecamera di rete vicino a sorgenti di calore come televisori

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso Pagina 1 di 17 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Serie Chorus SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Approfondimento tecnico Supervisione domotica KNX con HAPPY HOME - Approfondimento tecnico Pag 1 INDICE INTRODUZIONE 3 APP HAPPY HOME : CARATTERISTICHE

Dettagli

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

MODULO TECNOALARM MANUALE UTENTE COD. KNX-TALM VERSIONE 2.0.6 PER LA GESTIONE INTEGRATA DI CENTRALI ANTIFURTO IN KONNEXION

MODULO TECNOALARM MANUALE UTENTE COD. KNX-TALM VERSIONE 2.0.6 PER LA GESTIONE INTEGRATA DI CENTRALI ANTIFURTO IN KONNEXION MODULO TECNOALARM PER LA GESTIONE INTEGRATA DI CENTRALI ANTIFURTO IN KONNEXION MANUALE UTENTE COD. KNX-TALM VERSIONE 2.0.6 1 INSTALLAZIONE 1.1 REQUISITI Il modulo abilita il controller di supervisione

Dettagli

4MODEM-ADSL. Guida. Rapida. 1 Trasmettitore Radio 2 Gateway Ethernet 3 Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico 4 Trasformatore per Gateway

4MODEM-ADSL. Guida. Rapida. 1 Trasmettitore Radio 2 Gateway Ethernet 3 Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico 4 Trasformatore per Gateway Guida MODEM-ADSL Rapida Trasmettitore Radio Gateway Ethernet Interfacce Ottiche e/o Trasformatore Amperometrico Trasformatore per Gateway -MODEM ADSL SCHEMA DI MONTAGGIO MODEM-ADSL CABLAGGIO DISPOSITIVI

Dettagli

MINI ROUTER WIRELESS-N

MINI ROUTER WIRELESS-N MINI ROUTER WIRELESS-N Manuale DN-70182 Codice open source Questo prodotto include codici software sviluppati da parti terze. Questi codici software sono soggetti al GNU General Public License (GPL), versione

Dettagli

Versione 3.0. Software per la configurazione dei. dispositivi di controllo My Home. Manuale d uso TiWeb 07/03-PC

Versione 3.0. Software per la configurazione dei. dispositivi di controllo My Home. Manuale d uso TiWeb 07/03-PC Versione 3.0 Manuale d uso TiWeb Software per la configurazione dei dispositivi di controllo My Home 07/03-PC TiWeb 2 R 3 INDICE 1. Requisiti del sistema Pag. 5 2. Installazione Pag. 5 3. Concetti fondamentali

Dettagli

MH201. Manuale Software. www.homesystems-legrandgroup.com

MH201. Manuale Software. www.homesystems-legrandgroup.com www.homesystems-legrandgroup.com Indice Per iniziare Interazioni con dispositivo Configurazione del dispositivo Invia configurazione 8 Ricevi configurazione 9 Aggiorna firmware 0 Richiesta info dispositivo

Dettagli

SISTEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ALLARMI SU RETE ETHERNET

SISTEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ALLARMI SU RETE ETHERNET SISTEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ALLARMI SU RETE ETHERNET 1. Descrizione EUREKA definisce un insieme di apparati che consente il controllo e la gestione di sistemi d allarme centralizzati in rete locale

Dettagli

BMSO1001. Virtual Switch. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Switch. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Switch Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Switch Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti fondamentali

Dettagli

16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno

16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno 16 Controllo locale e remoto di 5 telecamere e Posto Esterno Controllo locale da posto interno e a distanza, mediante Personal Computer, Internet e Portale My Home, delle telecamere dell impianto videocitofonico.

Dettagli

Connessione di RStone al computer tramite RKey

Connessione di RStone al computer tramite RKey Connessione di RStone al computer tramite RKey 1) Per connettere RStone al computer è necessario prima installare il software corretto: RadonPro per chi possiede RStone Pro oppure EasyRadon per chi possiede

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

Manuale d uso TiServer

Manuale d uso TiServer Versione 1.0 07/04-PC Manuale d uso TiServer Software per la configurazione dei dispositivi di controllo My Home TiServer 2 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software Pag. 3 2. Installazione Pag. 3 3. Concetti

Dettagli

349340 Video Display Eteris. Manuale installatore 01GF-28W10

349340 Video Display Eteris. Manuale installatore 01GF-28W10 349340 Video Display Eteris Manuale installatore 01GF-28W10 2 Video Display Eteris Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Contenuto della confezione 4 Manuale installatore 2 Descrizione

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

Istruzioni 01997.2. Collegamenti da effettuare per la gestione del sistema By-me attraverso l applicativo per Microsoft Media Center.

Istruzioni 01997.2. Collegamenti da effettuare per la gestione del sistema By-me attraverso l applicativo per Microsoft Media Center. Istruzioni 01997.2 Collegamenti da effettuare per la gestione del sistema By-me attraverso l applicativo per Microsoft Media Center. Per realizzare la gestione del sistema By-me attraverso l applicativo

Dettagli

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo AurCord-Controller Ver.4.0

Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo AurCord-Controller Ver.4.0 Manuale di installazione ed utilizzo del software di Controllo AurCord-Controller Ver.4.0 1 Indice Indice...2 Introduzione...3 Specifiche tecniche...3 Installazione del software...4 Collegamenti della

Dettagli

CNC 8055. Educazionale. Ref. 1107

CNC 8055. Educazionale. Ref. 1107 CNC 855 Educazionale Ref. 7 FAGOR JOG SPI ND LE FEE D % 3 5 6 7 8 9 FAGOR JOG SPI ND LE FEE D % 3 5 6 7 8 9 FAGOR JOG SPI ND LE FEE D % 3 5 6 7 8 9 FAGOR JOG SPI ND LE 3 FEE D % 5 6 7 8 9 FAGOR JOG SPI

Dettagli

Router broadband wireless 300Mbps BR 6428nS Guida di installazione rapida Versione 1.0 / ottobre, 2010

Router broadband wireless 300Mbps BR 6428nS Guida di installazione rapida Versione 1.0 / ottobre, 2010 Router broadband wireless 300Mbps BR 6428nS Guida di installazione rapida Versione 1.0 / ottobre, 2010 1 COPYRIGHT Copyright Edimax Technology Co., Ltd. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente

Dettagli

Installazione driver per connessione inverter al PC

Installazione driver per connessione inverter al PC Installazione driver per connessione inverter al PC Per poter effettuare l Autotest del Sistema di Protezione di Interfaccia integrato negli inverter monofase, come richiesto dalle attuali normative, serve

Dettagli

ACE SL7000 Lettura remota con interfaccia Ethernet Nota Applicativa

ACE SL7000 Lettura remota con interfaccia Ethernet Nota Applicativa ACE SL7000 Lettura remota con interfaccia Ethernet Nota Applicativa Questo documento illustra la modalità di lettura remota del contatore SL7000 utilizzando un server di porta seriale collegato ad una

Dettagli

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici R Allarmi tecnici MY HOME R 65 Caratteristiche generali Tramite gli allarmi tecnici si possono mettere sotto controllo i dispositivi dell abitazione che in caso di malfunzionamento potrebbero provocare

Dettagli

MICRO DATA-LOGGER GPS 51 canali

MICRO DATA-LOGGER GPS 51 canali MANUALE UTENTE ML7 MICRO DATA-LOGGER GPS 51 canali 1. Introduzione Il più piccolo e performante Data Logger GPS presente in commercio (46,9 x 18,1 x 14,9 mm). Dispone di 51 canali indipendenti, una memoria

Dettagli

Web Server a 4 canali. Sommario. Introduzione

Web Server a 4 canali. Sommario. Introduzione Sommario Introduzione... 1 Collegamento della scheda... 2 Collegamento alla rete... 2 Programmazione della scheda... 4 Applicazioni della scheda... 5 Browser PC e Tablet... 7 Introduzione Questa scheda

Dettagli

Manuale d uso. TIDISPLAY Color. Software per la configurazione. del Touch screen a colori 09/06-01 PC

Manuale d uso. TIDISPLAY Color. Software per la configurazione. del Touch screen a colori 09/06-01 PC 09/06-01 PC Manuale d uso TIDISPLAY Color Software per la configurazione del Touch screen a colori 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software Pag. 4 2. Installazione Pag. 4 3. Concetti fondamentali Pag.

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN

INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN INVERTER FOTOVOLTAICI SERIE INGECON SUN Procedura di aggiornamento firmware inverter Ingeteam serie Ingecon Sun Lite Tel. + 39 0546 651490 Fax: +39 0546 655391 e-mail: italia.energy@ingeteam.com Pagina

Dettagli

COME AGGIORNARE IL FIRMWARE SUI DISPOSTIVI ADSL D-LINK SERIE DSL-XXXT

COME AGGIORNARE IL FIRMWARE SUI DISPOSTIVI ADSL D-LINK SERIE DSL-XXXT COME AGGIORNARE IL FIRMWARE SUI DISPOSTIVI ADSL D-LINK SERIE DSL-XXXT INDICE MANUALE DI ISTRUZIONI INDICE MANUALE DI ISTRUZIONI...1 PREMESSA...2 SALVATAGGIO DELLA CONFIGURAZONE CORRENTE IN USO SUL DISPOSITIVO...3

Dettagli

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC Versione 1.0 02/08-01 PC Manuale d uso TiStereoControl Software per la configurazione del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl 2 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4

Dettagli

Programmatore Bootloader

Programmatore Bootloader www.micronovasrl.com Programmatore Bootloader MicroNova MANUALE E CARATTERISTICHE TECNICHE pag. 2 di 8 INDICE INDICE 1. PREFAZIONE... 3 2. REVISIONI... 3 3. INTRODUZIONE... 3 3.1 Ambito di applicazione...

Dettagli

Procedura di aggiornamento del firmware Display Remoto IntellyGreenPV

Procedura di aggiornamento del firmware Display Remoto IntellyGreenPV Procedura di aggiornamento del firmware Display Remoto IntellyGreenPV 1) Introduzione Il seguente documento descrive la procedura di aggiornamento del firmware del Display Remoto IntellyGreenPV. Per eseguire

Dettagli

Manuale d uso TiSecurityPolyx

Manuale d uso TiSecurityPolyx Versione 1.0 02/08-01-PC Manuale d uso TiSecurityPolyx Software per la configurazione della Centrale Antifurto 3485 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0

Mini sistema di controllo per reti LAN. versione 1.0 uwatched Mini sistema di controllo per reti LAN versione 1.0 Manuale Utente Revisione 1.00 Area SX s.r.l. - Via Stefano Longanesi 25, 00146 ROMA - Tel: +39.06.99.33.02.57 - Fax: +39.06.62.20.27.85 Manuale

Dettagli

MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL

MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL MANUALE INSTALLATORE CAR WASH GENIO ITALIA si riserva il diritto di apportare modifiche o miglioramenti ai propri prodotti in qualsiasi momento senza alcun preavviso.

Dettagli

SOLUZIONI PER LA DOMOTICA

SOLUZIONI PER LA DOMOTICA O.E. OmniBus Engineering SA SOLUZIONI PER LA DOMOTICA O.E.OmniBus Enginnering SA Via Carvina, 4 CH-6807 Taverne Switzerland +41 91 9309520 - info@oeomnibus.ch www.oeomnibus.ch O.E. OmniBus Engineering

Dettagli

01 - INTRODUZIONE ALLA DOMOTICA

01 - INTRODUZIONE ALLA DOMOTICA 01 - INTRODUZIONE ALLA DOMOTICA L impianto elettrico: da tradizionale a domotico L insegnamento della domotica KNX Sommario L impianto tradizionale L impianto domotico Il cavo bus Comandi ed attuatori

Dettagli

Componenti e funzioni:

Componenti e funzioni: Introduzione: La sistema Clever Energy Manager dedicato alla misura e monitoraggio degl impianti fotovoltaici incontra l Easy Line rivolta alla gestione domotica dell abitazione. Da questo sodalizio nasce

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

UTC Fire & Security Italia Controllo remoto sistema Advisor Advanced via PSTN e GSM v.1.0. Versione Fw di riferimento 019.019.086

UTC Fire & Security Italia Controllo remoto sistema Advisor Advanced via PSTN e GSM v.1.0. Versione Fw di riferimento 019.019.086 UTC Fire & Security Italia Controllo remoto sistema Advisor Advanced via PSTN e GSM v.1.0 Versione Fw di riferimento 019.019.086 Questo documento illustra le modalità di connessione con la nuova centrale

Dettagli

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8 MNL139A000 NetComp quick reference ELSIST S.r.l. Sistemi in elettronica Via G. Brodolini, 15 (Z.I.) 15033 CASALE M.TO ITALY Internet: http://www.elsist.it Email: elsist@elsist.it TEL. (39)-0142-451987

Dettagli

WBS-01 Guida rapida alla configurazione

WBS-01 Guida rapida alla configurazione WBS-01 Guida rapida alla configurazione Questa guida ha lo scopo di evidenziare, in sequenza, le fasi di configurazione necessarie per abilitare rapidamente le principali funzioni del WBS-01 in una tipica

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti).

SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti). SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti). SC28D SC416D SC835D SC1635D Descrizione Dispositivo per l esecuzione di scenari sequenziali sul bus di comunicazione, realizzato per il settore dell automazione

Dettagli

ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale )

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale ) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser web aggiornato, per esempio Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-300T Modem ADSL Prima di cominciare Prima di cominciare

Dettagli

BIPAC-7100S / 7100. Modem/Router ADSL. Guida rapida

BIPAC-7100S / 7100. Modem/Router ADSL. Guida rapida BIPAC-7100S / 7100 Modem/Router ADSL Guida rapida Billion BIPAC-7100S/7100 ADSL Modem/Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del Modem/Router ADSL, vedere il manuale on-line.

Dettagli

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO () Generalità Quadro di comando e controllo manuale/automatico () fornito a bordo macchina, integrato e connesso al gruppo elettrogeno. Il quadro utilizza un compatto

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS XP (32 o 64 bit) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si

Dettagli

Video Display. Manuale Installatore 11/09-01 PC

Video Display. Manuale Installatore 11/09-01 PC Video Display Manuale Installatore 349311 349312 11/09-01 PC INDICE 1 INTRODUZIONE 4 1.1 AVVERTENZE E CONSIGLI 4 1.2 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 4 2 DESCRIZIONE 5 2.1 FUNZIONI PRINCIPALI 5 2.2 VISTA FRONTALE

Dettagli

Manuale d uso TiSecurity

Manuale d uso TiSecurity Versione 2.1 10/05-01-PC Manuale d uso TiSecurity Software per la configurazione delle Centrali Antifurto 3500/3500N e 3500 GSM 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software Pag. 4 2. Installazione Pag. 4

Dettagli

La base della domotica con due semplici kit.

La base della domotica con due semplici kit. La base della domotica con due semplici kit. Kit luci e kit tapparelle: facili da installare, semplici da programmare, intuitivi nell utilizzo, vantaggiosi nel prezzo. Kit luci e kit tapparelle, due semplici

Dettagli

Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2

Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2 Application Commissioning Luci Ambiente 200 m2 1/24 1. Primo collegamento... 3 2. Caricamento applicativo... 6 3. Verifica Applicativo... 8 4. Sensore di luminosità e presenza... 9 5. Pulsanti wireless...

Dettagli

CANPC-S1. Programmable CanBus-PC interface

CANPC-S1. Programmable CanBus-PC interface CANPC-S1.doc - 01/03/04 SP02002 Pagina 1 di 13 Specifica tecnica CANPC-S1 Programmable CanBus-PC interface Specifica tecnica n SP02002 Versione Autore Data File Note Versione originale BIANCHI M. 16/09/02

Dettagli

Manuale d uso Configurazione e Gestione

Manuale d uso Configurazione e Gestione Manuale d uso Configurazione e Gestione Indice Introduzione pag 3 Requisiti pag 4 Installazione pag 5 Comunicazione - App e Cloud pag 6 App Juicy pag 7 Configurazione utente e login pag 8-9 Homepage pag

Dettagli

i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl

i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl i.home Home Automation Solutions Inlon Engineering srl i.home Controllo sempre e ovunque di una abitazione. Lo scopo di questo documento è fornire una descrizione generale delle possibilità offerte dalla

Dettagli

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort.

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. I valori alla base dell offerta sono: y Innovazione

Dettagli

HOMEPLUG ADAPTER EXPANSION

HOMEPLUG ADAPTER EXPANSION HOMEPLUG ADAPTER EXPANSION 200 MBPS MANUALE NI-707526 ITALIANO HOMEPLUG ADAPTER EXPANSION 200 MBPS Grazie per aver acquisito questo adattatore Homeplug ICIDU. L adattatore Homeplug 200 Mbps permette di

Dettagli

Aethra Stargate AS2111

Aethra Stargate AS2111 Aethra Stargate AS2111 Predisposizione del router e del PC Configurazione per utenti con singolo IP pubblico Configurazione per utenti con subnet di IP pubblici Modifica della password di default Reset

Dettagli

F453. TiF453. Istruzioni d uso 10/11-01 PC

F453. TiF453. Istruzioni d uso 10/11-01 PC F453 TiF453 Istruzioni d uso 10/11-01 PC 2 TiF453 Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 1.1 Requisiti minimi Hardware 4 1.2 Requisiti minimi Software 4 3. Concetti

Dettagli

INTERFACCIA SERIALE RS232PC

INTERFACCIA SERIALE RS232PC PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it STARLIGHT INTERFACCIA SERIALE RS232PC STARLIGHT

Dettagli

EW-7438APn. Guida di installazione rapida. 07-2013 / v1.0

EW-7438APn. Guida di installazione rapida. 07-2013 / v1.0 EW-7438APn Guida di installazione rapida 07-2013 / v1.0 I. Informazioni sul prodotto I-1. Contenuti del pacchetto - Punto di accesso EW-7438APn - CD con guida di installazione rapida multilingue e manuale

Dettagli

Manuale SMARTCD.G2 02.2015

Manuale SMARTCD.G2 02.2015 02.2015 2 / 14 1 Uso conforme... 3 2 Avvisi di sicurezza... 4 3 Dotazione... 5 4 Collegamento al PC/laptop... 6 5 Caricamento delle batterie... 7 6 Messa in funzione... 8 7 Configurazione del collegamento

Dettagli

EosX-LAN 8+8 MODULO LAN BIDIREZIONALE PRELIMINARE SIS DATA LINK

EosX-LAN 8+8 MODULO LAN BIDIREZIONALE PRELIMINARE SIS DATA LINK EosX-LAN 8+8 MODULO LAN BIDIREZIONALE PRELIMINARE CALL SERV RESET +V AL SIS DATA LINK TAM MINI USB USCITE INGRESSI +B Uscita +12 V TO Uscita di segnalazione Time Out generale Out1 USCITA di comando n 1

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

BILANCE ZENITH con Zenith System

BILANCE ZENITH con Zenith System BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 20 febbraio 2013 Installazione di Zenith System 1. Creare la cartella C:\Vulcano\Zenith; 2. Installare il driver Zenith System (versione 200 o superiore),

Dettagli

Videocitofoni SWING bianco e nero

Videocitofoni SWING bianco e nero Videocitofoni SWIG bianco e nero scheda tecnica ART. 80 - ART. 80 - ART. 80 Descrizione Videocitofono SWIG con monitor in bianco e nero da installabile in impianti FILI. E dotato di pulsanti: apertura

Dettagli

Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il

Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il ROUTER MANUALE 4 in 1 - ΩMEGA O700 - Wireless N Router 300M. Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il dispositivo soddisfatto le vostre

Dettagli

Residenza Airone. PELLA (NO) fraz. Alzo. Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l.

Residenza Airone. PELLA (NO) fraz. Alzo. Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l. Residenza Airone PELLA (NO) fraz. Alzo Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l. Le soluzioni domotiche My Home è il sistema di automazione domestica di BTicino

Dettagli

USB 3.0 TO GIGABIT LAN Adattatore USB 3.0 - LAN 10/100/1000Mbit

USB 3.0 TO GIGABIT LAN Adattatore USB 3.0 - LAN 10/100/1000Mbit USB 3.0 TO GIGABIT LAN Adattatore USB 3.0 - LAN 10/100/1000Mbit Manuale Utente HNU3GIGA www.hamletcom.com Gentile Cliente, La ringraziamo per la fiducia riposta nei nostri prodotti. La preghiamo di seguire

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Dal collegamento al funzionamento in rete Monitoraggio video in diretta Rilevamento e uscita allarmi Informazioni software Tabelle di riferimento rapido ai menu di

Dettagli

NOTE GENERALI DI PROGRAMMAZIONE icon100

NOTE GENERALI DI PROGRAMMAZIONE icon100 Sistemi di Controllo Accessi NOTE GENERALI DI PROGRAMMAZIONE icon100 Via Cartesio 3/1 42100 Bagno (RE) Tel. +39 0522 262 500 Fax +39 0522 624 688 Web www.eter.it E-mail info@eter.it Data revisione: 04.2010

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT)

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DRIVER WINDOWS 8 (32 O 64 BIT) PREMESSA: Per installare i driver corretti è necessario sapere se il tipo di sistema operativo utilizzato è a 32 bit o 64 bit. Qualora non si conosca

Dettagli

F524 Energy Data Logger. Manuale installatore. www.legrand.com

F524 Energy Data Logger. Manuale installatore. www.legrand.com F524 Energy Data Logger www.legrand.com Indice Energy Data Logger 1 Descrizione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 1.2 Funzioni principali 4 1.3 Legenda 5 2 Collegamento 6 2.1 Schemi di collegamento 6 3 Configurazione

Dettagli

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Management Utilities Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Management Utilities Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

CANUSB. Programmable CAN bus-pc interface

CANUSB. Programmable CAN bus-pc interface CANUSB-Man-Ita_revd.doc - 05/04/05 SP04002 Pagina 1 di 12 Specifica tecnica CANUSB Programmable CAN bus-pc interface Specifica tecnica n SP04002 Versione Autore Data Note Rev. 0 M. BIANCHI 10/09/04 Prima

Dettagli

In anticipo sul futuro. Tutorial d installazione per testo Saveris

In anticipo sul futuro. Tutorial d installazione per testo Saveris Tutorial d installazione per testo Saveris Informazioni necessarie per poter installare un sistema Saveris Presenza di eventuali programmi che utilizzano SQL Compatibilità con i prerequisiti riportati

Dettagli

COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO )

COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO ) COMUNE DI OLBIA ( PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO ) SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Allegato al Capitolato Speciale d Appalto Scheda tecnica sulla fornitura ed installazione di ausili domotici presso le abitazioni

Dettagli

Manuale di configurazione CONNECT GW

Manuale di configurazione CONNECT GW Modulo gateway FA00386-IT B A 2 10 Manuale di configurazione CONNECT GW INFORMAZIONI GENERALI Per connettere una o più automazioni al portale CAME Cloud o ad una rete locale dedicata e rendere possibile

Dettagli

Prima di iniziare con l installazione, controllare la presenza di tutti i componenti necessari. La confezione dovrebbe contenere:

Prima di iniziare con l installazione, controllare la presenza di tutti i componenti necessari. La confezione dovrebbe contenere: M A N U A L E N I - 7 0 7 5 1 3 1 C O N T E N U T O D E L L A C O N F E Z I O N E 4 C A R AT T E R I S T I C H E T E C N I C H E 4 U S O 4 I N S TA L L A Z I O N E H A R D W A R E 5 C O N F I G U R A Z

Dettagli

Manuale semplificato

Manuale semplificato Dispositivo per l aggiornamento dei lettori di banconote FLASHER Manuale semplificato PAYMAN2-0012 REV. 0 08/09/2014 PAYPRINT S.r.l. Via Monti, 115 41123 MODENA Italy Tel.: +39 059 826627 Fax: +39 059

Dettagli

HDSL640 ADSL USB Modem

HDSL640 ADSL USB Modem HDSL640 ADSL USB Modem Manuale Utente Contenuti CAPITOLO 1 1 INTRODUZIONE 1.1 Caratteristiche tecniche del Modem ADSL Hamlet HDSL640 1.2 Contenuto della confezione 1.3 LED frontali 1.4 Informazioni sul

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON W200I http://it.yourpdfguides.com/dref/451448

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON W200I http://it.yourpdfguides.com/dref/451448 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON W200I. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

> Argomentario di Vendita. Descrizione del prodotto Caratteristiche generali Posizionamento commerciale

> Argomentario di Vendita. Descrizione del prodotto Caratteristiche generali Posizionamento commerciale Argomentario di Vendita Descrizione del prodotto Caratteristiche generali Posizionamento commerciale Tipologia: Accessorio del sistema antintrusione e videosorveglianza : IT500WEB interfaccia web server

Dettagli