DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE"

Transcript

1 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 197 DEL OGGETTO: Alienazione immobili di proprietà ARPAV siti in via D Annunzio n. 12 e in P.zza Pio X n. 3 in Treviso. Autorizzazione all esperimento di due nuove procedure per asta pubblica. Presenti: Direttore Amministrativo Direttore Tecnico Dott. Giuseppe Olivi Ing. Sandro Boato Registrazione Contabile Settore/Servizio Proponente: DA - Servizio Tecnico

2 ARPAV Deliberazione n. 197 del pag. n. 2 di 5 Premesso che: con Decreto del Commissario Straordinario n. 129 del 27/10/2010 e n. 204 del 10/12/2010 è stata approvata la vendita dell immobile di proprietà sito in via D Annunzio n. 12 in Treviso con procedura di asta pubblica, ai sensi dell art. 73 lett. c) del R.D. 23 maggio 1924 n. 827, cioè per mezzo di offerta segreta da confrontarsi col prezzo posto a base d asta; è stata data pubblicità della procedura suddetta attraverso il sito internet dell Agenzia, quello regionale, la Gazzetta Aste e Appalti, la G.U.R.I. 5^ Serie speciale Contratti Pubblici, la pubblicazione all Albo Pretorio del Comune di Treviso e sulla stampa locale e nazionale secondo le modalità stabilite dallo stesso decreto commissariale; la Commissione incaricata di procedere alle operazioni di gara, nominata con D.C.S. n. 176 del 24/11/2010, si è riunita nel luogo, giorno e ora stabiliti dall avviso d asta ed ha dato atto di quanto attestato dall Ufficio Protocollo dell Agenzia e cioè che nel termine di scadenza stabilito non è pervenuta alcuna offerta ed ha conseguentemente dichiarato l asta deserta, di ciò redigendo verbale, conservato a Repertorio sub n. 1323/2011; con D.C.S. n. 16 del è stato preso atto che, in esito alla procedura d asta per l immobile di via D Annunzio, non è pervenuta offerta alcuna ed è stato stabilito di procedere alla vendita dell immobile medesimo mediante trattativa privata, preceduta da adeguata pubblicità mediante il sito internet dell Agenzia; successivamente è stato pubblicato nel sito internet di ARPAV un avviso di indizione di trattativa privata dal giorno 09 giugno 2011 al giorno 15 giugno 2011 alle ore 12.00, a seguito del quale non risulta pervenuta offerta alcuna; con Decreto del Commissario Straordinario n. 27 del 08/02/2011 è stata approvata la vendita di un altro immobile di proprietà ARPAV, sito in Piazza Pio X n. 3 in Treviso, mediante procedura di asta pubblica, ai sensi dell art. 73 lett. c) del R.D. 23 maggio 1924 n. 827; è stata data pubblicità della procedura attraverso il sito internet dell Agenzia, quello della Regione Veneto, la Gazzetta Aste e Appalti, la G.U.R.I. 5^ Serie speciale Contratti Pubblici, l Albo Pretorio del Comune di Treviso e sulla stampa locale e nazionale, secondo le modalità stabilite dal citato decreto commissariale; la Commissione incaricata di procedere allo svolgimento delle operazioni di gara, nominata con D.C.S. n. 70 del 14/03/2011, si è riunita nel luogo, giorno e ora stabiliti dall avviso d asta ed ha dato atto di quanto attestato dall Ufficio Protocollo dell Agenzia e cioè che nel termine di scadenza stabilito non è pervenuta alcuna offerta ed ha conseguentemente dichiarato l asta deserta, di ciò redigendo verbale, conservato a Repertorio sub n. 1329/2011; Dato atto che la procedura esperita a trattativa privata per l alienazione dell immobile di Via D Annunzio si è conclusa infruttuosamente, in quanto non vi è stata ricezione di alcuna offerta; Valutata l opportunità di procedere a due nuove procedure d asta pubblica ai sensi dell art. 73 lettera c) del R.D n. 827, nei seguenti termini: via D Annunzio n. 12: base d asta stimata, al valore di mercato, dall Agenzia del Territorio in ,00 (tremilionicentodiecimila euro), importo non soggetto a IVA trattandosi di cessione di immobile istituzionale, specificando che al prezzo di vendita sono aggiunte a carico dell acquirente le spese amministrative sostenute dall Agenzia per la presente vendita, quantificate in ,00 (euro ventimila/00); p.zza Pio X n. 3: base d asta stimata, al valore di mercato, dall Agenzia del Territorio ,00 (unmilionecinquecentomila euro), importo non soggetto ad IVA trattandosi di

3 ARPAV Deliberazione n. 197 del pag. n. 3 di 5 cessione di immobile istituzionale, specificando che al prezzo di vendita sono aggiunte a carico dell acquirente le spese amministrative sostenute dall Agenzia per la presente vendita, quantificate in ,00 (Euro undicimila/00); Ritenuto necessario effettuare entrambe le pubblicazioni integrali degli avvisi nella Gazzetta Aste e Appalti Pubblici, nel sito internet dell Agenzia e nel sito internet della Regione Veneto nonché all Albo Pretorio del Comune di Treviso e delle sedi ARPAV, e per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, sui quotidiani Il Gazzettino, La Tribuna di Treviso, Il Corriere del Veneto, Il Sole 24 Ore, pubblicazioni da affidare alla Ditta FAMIS S.r.l., selezionata con indagine di mercato agli atti del Servizio Tecnico, per l importo di 2.876,67 oltre IVA per un totale di 3.452,00 da imputare al conto denominato Spese per pubblicazioni ed inserzioni ; Ritenuto opportuno individuare i componenti tra il personale dell Agenzia esperto in materia di procedure di scelta del contraente; Trattasi con il presente provvedimento: di prendere atto che anche l asta bandita per la vendita dell immobile di P.zza Pio X n. 3 Treviso è andata deserta, per mancanza di offerta alcuna; di autorizzare pertanto l indizione di due nuove procedure d asta pubblica, con le modalità previste dall articolo 73 lettera c) del R.D n. 827, mediante offerte segrete da confrontarsi con il prezzo posto a base d asta, per gli immobili seguenti: 1. Treviso via D Annunzio n. 12, individuato presso il Catasto Fabbricati del Comune di Treviso, Sezione E Foglio 12, Particella , Cat. B/4, Cl. 2, Cons. m , base d asta ,00 (tremilionicentodiecimila Euro); 2. Treviso Piazza Pio X n. 3, individuato presso il Catasto Fabbricati del Comune di Treviso, Sezione E Foglio 2, Particella 602, SUB 5 Cat. B/4, Cl. 2, Cons. m , base d asta ,00 (unmilionecinquecentomila Euro); di provvedere alle pubblicazioni, come sopra specificato, con una spesa di 2.876,67 oltre IVA per un totale di 3.452,00 da imputare al conto denominato Spese per pubblicazioni ed inserzioni, utilizzando la disponibilità del budget della Direzione Generale al conto denominato Altri servizi non sanitari da privato ; di provvedere alla nomina della Commissione con l incarico di espletare entrambe le operazioni di gara. Tutto ciò premesso: ACQUISITO il parere favorevole del Direttore dell Area Amministrativa e/o del Direttore dell Area Tecnico-Scientifica; VISTO il Regolamento ARPAV come da ultimo modificato dalla Regione del Veneto con DGR n. 232 del 10 Febbraio 2009 e adottato dall Agenzia con DDG n. 276 del 19 Maggio 2009; VISTA la L.R. n. 32 del e successive modifiche; IN BASE ai poteri conferiti con Deliberazione del Consiglio della Regione Veneto n. 3 del ; DELIBERA 1. di stabilire che le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

4 ARPAV Deliberazione n. 197 del pag. n. 4 di 5 2. di dare atto che in esito alla procedura d asta pubblica esperita per l immobile sito in Treviso in P.zza Pio X n. 10 non è pervenuta offerta alcuna e pertanto la stessa è stata dichiarata deserta; 3. di autorizzare la reindizione di n. due avvisi d asta pubblica per l alienazione dei due immobili di proprietà ARPAV come identificati in premessa; 4. di stabilire che le aste saranno condotte con le modalità previste dall articolo 73 lettera c) del R.D n. 827, mediante offerte segrete da confrontarsi con il prezzo posto a base d asta fissati come segue: Treviso via D Annunzio n. 12: base d asta ,00 (tremilionicentodiecimila ); Treviso Piazza Pio X n. 3: base d asta ,00 (unmilionecinquecentomila ); 5. di approvare due schemi di avviso d asta, allegato sub 1 per Via D Annunzio ed allegato sub 2 per P.zza Pio X, ciascuno con tre annessi allegati, seguenti: Mod. 1A per l istanza relativa a Via D Annunzio e Mod. 2A per l istanza relativa a P.zza Pio X, Mod. 1B e Mod. 2B per l autocertificazione dei requisiti, Mod. 1C e Mod. 2C per l offerta economica e di disporre la pubblicazione per intero gratuitamente nella Gazzetta Aste e Appalti Pubblici, nel sito internet dell Agenzia e nel sito internet della Regione Veneto nonché all Albo Pretorio del Comune di Treviso e delle sedi ARPAV; 6. di approvare il testo dell avviso delle aste, per estratto, allegato sub 3 al presente provvedimento e di disporne la pubblicazione come specificato in premessa; 7. di dare atto che il costo stimato di 3.452,00 IVA inclusa è da registrarsi al codice di conto denominato Spese per pubblicazioni ed inserzioni, utilizzando le disponibilità del budget della Direzione Generale al conto denominato Altri servizi non sanitari da privato, per il centro di costo Costi Comuni della Direzione Generale; 8. di nominare quale Responsabile del procedimento l ing. Stefania Stella, Dirigente presso il Servizio Tecnico. Dott. Carlo Emanuele Pepe

5 ARPAV Deliberazione n. 197 del pag. n. 5 di 5 Pareri favorevoli, per quanto di competenza: IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO IL DIRETTORE TECNICO IL SEGRETARIO VERBALIZZANTE ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA PUBBLICAZIONE Copia conforme della presente deliberazione viene pubblicata mediante affissione all ALBO di questa Agenzia in data e vi rimarrà per 15 giorni consecutivi da oggi. Padova, ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA ESECUTIVITA La presente deliberazione, pubblicata il, (alternativamente) non soggetta a controllo, è immediatamente eseguibile dalla data di adozione. soggetta a controllo della Giunta Regionale del Veneto (L.R. n. 32/1996): è stata trasmessa alla Giunta Regionale del Veneto in data. prot. n... è stata approvata dalla Giunta Regionale ai sensi dell art. 19 L.R. n. 32/1996 con nota del prot. n... nella seduta del è stata interloquita dalla Giunta Regionale che ha chiesto chiarimenti con nota del prot. n... trasmessi con nota del. prot. n.. è divenuta esecutiva per decorrenza dei termini previsti dalla legge ai sensi dell art. 7, comma 6, del vigente Regolamento ARPAV Padova, COMUNICAZIONI PER RELATIVE COMPETENZE La presente deliberazione viene comunicata/notificata: al Collegio dei Revisori il ai seguenti Settori/Servizi/Uffici:... Copia conforme all originale ad uso amministrativo, composta di n. facciate. Padova,

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 61 DEL 11-3-2015 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 302 DEL 30-12-2014 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 287 DEL 19-12-2014 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 208 DEL 21-8-2015 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 90 DEL 3-4-2014 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 154 DEL 4-6-2015 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 184 DEL 17-7-2014 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 207 DEL 29-7-2013 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012

DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012 Ufficio proponente: SERVIZIO EDILIZIA LL.PP. DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012 IDENTIFICAZIONE DEI TERRENI DI PROPRIETA PRIVATA, UBICATI NELLE AREE AGRICOLE O INDUSTRIALI DEL COMUNE DI NOCETO, SU CUI

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** Pubblicata sul sito istituzionale il 22/11/2013 - N. 1276 del Reg. C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** 5 SETTORE - TECNICO N. 196

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 52 del 24/03/2016 Proponente: Armando Forgione Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DETERMINAZIONI DIRIGENZIALI N. 1110 del 23-06-2010 SERVIZIO: FINANZIARIO UFFICIO: GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: Alienazione beni immobili prov.li-

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) DETERMINAZIONE N. 64 DEL 13/12/2012 OGGETTO: Servizio di tesoreria comunale. Approvazione verbale di asta deserta. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista la determinazione sindacale n. 13 del 01/10/2012 con

Dettagli

COMUNE DI CICCIANO. IV SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMMERCIO CIMITERO Corso Garibaldi 80033 Cicciano http://www.comune.cicciano.na.

COMUNE DI CICCIANO. IV SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMMERCIO CIMITERO Corso Garibaldi 80033 Cicciano http://www.comune.cicciano.na. Registro Generale n 272 del 28/04/2014 Determinazione Settoriale n 40 del 23/04/2014 Oggetto: determinazione a contrarre - indizione gara mediante procedura aperta ai sensi dell articolo 55 del Codice

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 23/06/2015 REPERTORIO GENERALE N. 420 DEL 24/06/2015 OGGETTO: Impegno spesa pubblicazione indizione gara su GURI

Dettagli

SERVIZI PROMOZIONALI

SERVIZI PROMOZIONALI SERVIZI PROMOZIONALI Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO Decreto N. 152 del 27-07-2015 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE PRESSO IL MIN DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale della Deliberazione n. 49 dell 11 dicembre 2008 località Pignatte Comune

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 249 in data 18/09/2013

COMUNE DI USSANA. Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 249 in data 18/09/2013 COMUNE DI USSANA Area Tecnica DETERMINAZIONE N. 249 in data 18/09/2013 OGGETTO: Procedura aperta ai sensi dell'art. 66 del R.D. 827/1924 e ai sensi dell'art. 4 del D.P.R. 13.2.2001, N. 189, con offerta

Dettagli

R E G I O N E C A L A B RIA

R E G I O N E C A L A B RIA R E G I O N E C A L A B RIA G I U N T A R E G I O N A L E D i p a r t i m e n t o N. 10 Politiche del Lavoro, della Formazione, Pari Opportunità, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato DECRETO

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201 Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N. 365 del 23.06.2014 OGGETTO: Affidamento dei servizi di

Dettagli

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO COPIA COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 230 DEL 11/08/2015 OGGETTO: APPALTO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 285 DEL 20 / 06 /2011 OGGETTO: gara per l affidamento del servizio

Dettagli

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria

COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici. Nr. Progr. Data: Proposta. Copertura Finanziaria COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE: Servizio Lavori Pubblici DELIBERA CIPE DEL 30.06.2014 - MISURE DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria Città di Tortona Provincia di Alessandria REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO COMUNALE Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 6 del 24/01/2013. Pagina 1 di 6 Sommario ART.1 - OGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO DI VENDITA DEI BENI IMMOBILI PROVINCIALI TRASFERITI ALLA SOC. TERRA DI BRINDISI SRL

REGOLAMENTO DI VENDITA DEI BENI IMMOBILI PROVINCIALI TRASFERITI ALLA SOC. TERRA DI BRINDISI SRL REGOLAMENTO DI VENDITA DEI BENI IMMOBILI PROVINCIALI TRASFERITI ALLA SOC. TERRA DI BRINDISI SRL ART 1 OGGETTO Le disposizioni del presente regolamento disciplinano l alienazione a terzi dei beni immobili

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA Provincia di Avellino Registro Generale n. 380 del 21-11-2013 DETERMINAZIONE SETTORE URBANISTICA LL.PP. E MANUTENZIONE N. 181 DEL 21-11-2013 Ufficio: UFFICIO TECNICO Oggetto: INDIZIONE

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 66 24 aprile 2015 Immediatamente Eseguibile

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 66 24 aprile 2015 Immediatamente Eseguibile Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 66 24 aprile 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Adesione agli artt.: 3 comma 5, 4 comma 5 e 5 comma 2 dello schema

Dettagli

C O M U N E D I R O S S A N O V E N E T O P R O V I N C I A D I V I C E N Z A

C O M U N E D I R O S S A N O V E N E T O P R O V I N C I A D I V I C E N Z A C O M U N E D I R O S S A N O V E N E T O P R O V I N C I A D I V I C E N Z A Rep. Gen. n. 395 del 27.11.2013 DETERMINA DI IMPEGNO E LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 189 DEL 27.11.2013 C.I.G.: 5425968271 C.I.G.

Dettagli

COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO

COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO COMUNE DI CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI CREMONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 Cod. Ente 10742 Trasmessa all ORECO/Capigruppo Consiliari Il 07.07.2011 prot. 1078 OGGETTO : APPROVAZIONE

Dettagli

Reggio Emilia Terza Età A.S.P.

Reggio Emilia Terza Età A.S.P. Reggio Emilia Terza Età A.S.P. REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE, L ACQUISTO E LA PERMUTA DI BENI IMMOBILI PARTE I^ DISPOSIZIONI COMUNI ART. 1) OGGETTO DEL REGOLAMENTO E FINALITA 1. Il presente regolamento,

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO CON I POTERI DI GIUNTA COPIA

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO CON I POTERI DI GIUNTA COPIA COMUNE DI PIGNATARO MAGGIORE Provincia di Caserta DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO CON I POTERI DI GIUNTA COPIA numero 6 del 03-05-2011 OGGETTO: APPROVAZIONE INVENTARIO DEI BENI MOBILI ED IMMOBILI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA. Registro delibere di Giunta N. 64

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA. Registro delibere di Giunta N. 64 COPIA Città di Latisana Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Registro delibere di Giunta N. 64 L anno 2014 il giorno 19 del mese di GIUGNO alle ore 12:00, nella Residenza Municipale

Dettagli

DETERMINAZIONE N.104 DEL 28/11/2011

DETERMINAZIONE N.104 DEL 28/11/2011 Settore n 2 Servizi di Gestione Economico-Finanziaria DETERMINAZIONE N.104 DEL 28/11/2011 N. Registro generale 463 OGGETTO: Conferimento incarichi professionali di consulenza in materia di partecipate.

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 132 del 17/02/2011 OGGETTO:Presa d'atto di non aggiudicazione della gara per l'affidamento del servizio

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66 del 28/03/2014 Oggetto: Servizio di pulizia Palazzo Comunale - Approvazione verbale di gara e aggiudicazione.

Dettagli

A/s Il Responsabile Servizio (d.ssa Giovanna Romeo)

A/s Il Responsabile Servizio (d.ssa Giovanna Romeo) COMUNE DI MONTE DI PROCIDA Provincia di Napoli SETTORE X RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO d.ssa Giovanna Romeo DETERMINAZIONE N. 117 del 29/10/2014 N. 689 Reg. Gen. del 29.10.2014 Oggetto:Alienazione scuolabus

Dettagli

Impegno spesa copertura assicurativa.doc 01/02/07 12:21 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE APPALTI E CONTRATTI

Impegno spesa copertura assicurativa.doc 01/02/07 12:21 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE APPALTI E CONTRATTI PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE APPALTI E CONTRATTI N 1612 Reg. Determ. Data 7/7/2006 OGGETTO: Gara n.8/2006. Copertura assicurativa della responsabilità civile derivante

Dettagli

V SETTORE TECNICO E TECNICO-MANUTENTIVO

V SETTORE TECNICO E TECNICO-MANUTENTIVO COMUNE DI CALTABELLOTTA PROVINCIA DI AGRIGENTO N. Reg. Gen. 127 dell 11/05/2012 Impegno n. del V SETTORE TECNICO E TECNICO-MANUTENTIVO Determinazione del responsabile di settore Oggetto: Lavori di Consolidamento

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 249 in data 21/10/2013

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 249 in data 21/10/2013 COMUNE DI USSANA Area Giuridica DETERMINAZIONE N. 249 in data 21/10/2013 OGGETTO: Procedura in economia affidamento per cottimo fiduciario servizi assicurativi dell'ente. Approvazione verbale della gara

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Prot. n. 8226 Determinazione n. 750 Cagliari, 11 Novembre 2014

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1245/2015 ADOTTATA IN DATA 06/08/2015 IL DIRETTORE GENERALE N. COMUNE N. LOTTO VALORE STIMA.

DELIBERAZIONE N. 1245/2015 ADOTTATA IN DATA 06/08/2015 IL DIRETTORE GENERALE N. COMUNE N. LOTTO VALORE STIMA. DELIBERAZIONE N. 1245/2015 ADOTTATA IN DATA 06/08/2015 OGGETTO: Esito di asta pubblica per alienazione di terreni e fabbricati siti nei comuni di Levate, Dalmine, Credaro, Bergamo, Clusone, Bagnatica e

Dettagli

N. 61 DEL 22.10.21015

N. 61 DEL 22.10.21015 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 61 DEL 22.10.21015 OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE PROGETTO PRELIMINARE PER OPERE DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA PRINCIPALE S.P. 154 CON INTERVENTI

Dettagli

Verbale di Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri della Giunta comunale. n. 7 dd. 13.01.2015

Verbale di Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri della Giunta comunale. n. 7 dd. 13.01.2015 Deliberazione n. 7 dd. 13.01.2015 Pagina 1 di 5 COMUNE DI SAN LORENZO DORSINO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri della Giunta comunale n. 7 dd. 13.01.2015

Dettagli

ARPAT ìgerz a rae jrflt erlala iena ara

ARPAT ìgerz a rae jrflt erlala iena ara Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) - :, ARPAT ìgerz a rae jrflt erlala iena ara Decreto del Direttore Generale iv. del j c. ( Proponente:Dott. ssa Alessandra

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO Delibera n. 52 del 27/01/2016 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO L`anno duemilasedici, il giorno ventisette del mese di Gennaio Il Commissario

Dettagli

Direttore U.O.C. Bilancio Previsto nel bilancio di previsione 2013 Previsto nel CE del mese Non comporta costi Direttore UOC Bilancio

Direttore U.O.C. Bilancio Previsto nel bilancio di previsione 2013 Previsto nel CE del mese Non comporta costi Direttore UOC Bilancio DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 88 del 02/05/2013 Oggetto: Procedura aperta per la gestione del servizio di assistenza per pazienti psichiatrici presso le strutture residenziali a bassa intensità

Dettagli

Consiglio di Bacino dell Ambito BACCHIGLIONE

Consiglio di Bacino dell Ambito BACCHIGLIONE Consiglio di Bacino dell Ambito BACCHIGLIONE Proposta di Deliberazione dell Assemblea SEDUTA del 8.04.2014 N. di Reg. N. di Prot. Odg 3 Immediatamente eseguibile Oggetto: APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI BILANCIO

Dettagli

OGGETTO: Affidamento incarico per realizzazione sito internet Comune di Tuenno.

OGGETTO: Affidamento incarico per realizzazione sito internet Comune di Tuenno. OGGETTO: Affidamento incarico per realizzazione sito internet Comune di Tuenno. LA GIUNTA COMUNALE Vista la deliberazione della Giunta comunale n. 1 di data 07.01.2010, immediatamente esecutiva, con la

Dettagli

CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO Sede legale: VIA SAN MARTINO, 60 56125 PISA Consorzio di Bonifica ai sensi della L. R. 79/2012 (ente pubblico economico)

CONSORZIO 4 BASSO VALDARNO Sede legale: VIA SAN MARTINO, 60 56125 PISA Consorzio di Bonifica ai sensi della L. R. 79/2012 (ente pubblico economico) SEDE DI Ponte a Egola STRUTTURA PROPONENTE: Area Tecnica Area Manutenzione e Servizi Tecnici PROPOSTA NOTA DI SERVIZIO DETERMINA DEL DIRETTORE AREA MANUTENZIONE E SERVIZI TECNICI N. 41 DEL 30/06/2015 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto REGOLAMENTO PER LA DISMISSIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto REGOLAMENTO PER LA DISMISSIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto REGOLAMENTO PER LA DISMISSIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO COMUNALE Approvato con delibera del consiglio comunale n.18 del 23.3.2015 Sommario ART.1 - OGGETTO

Dettagli

C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE

C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA PATRIMONIO E LAVORI PUBBLICI REGISTRO Determinazioni nr. 91 Del 24/03/2014 Esecutiva dal 24/03/2014 OGGETTO:

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA VENDITA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Adottato con deliberazione consiliare n.22 dd. 4 maggio 1998. Modificato con deliberazione consiliare

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/6 Unità proponente: RIFCO - Direzione Risorse Finanziarie e Controllo Oggetto: Avviso di gara con procedura aperta, ai sensi dell art. 6 del regolamento disciplinante le modalità per l alienazione del

Dettagli

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 N. Reg. Gen. 310 del 24/06/2013 Id. Documento 246715 Servizio/Ufficio proponente: SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 352/15 del 17/09/2015 Oggetto: LAVORI DI CONSOLIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI CASSANO SPINOLA

COMUNE DI CASSANO SPINOLA Provincia di Alessandria COMUNE DI CASSANO SPINOLA SERVIZIO DI SEGRETERIA DETERMINAZIONE N. 14 DEL 24.7.2013 OGGETTO: NOMINA RESPONSABILE PER IL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ART. 31 D.LGS. N. 81/2008

Dettagli

REGOLAMENTO DI ALIENAZIONE DEGLI IMMOBILI DISPONIBILI DEL PATRIMONIO DEL COMUNE DI CALUSCO D ADDA

REGOLAMENTO DI ALIENAZIONE DEGLI IMMOBILI DISPONIBILI DEL PATRIMONIO DEL COMUNE DI CALUSCO D ADDA COMUNE DI CALUSCO D'ADDA REGOLAMENTO DI ALIENAZIONE DEGLI IMMOBILI DISPONIBILI DEL PATRIMONIO DEL COMUNE DI CALUSCO D ADDA Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n.26 del 07.09.2015, pubblicata

Dettagli

CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna) Verbale del Registro delle Deliberazioni della Giunta Comunale

CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna) Verbale del Registro delle Deliberazioni della Giunta Comunale CITTA DI PIAZZA ARMERINA (Provincia Regionale di Enna) Verbale del Registro delle Deliberazioni della Giunta Comunale N. 126 Reg. Data 30/05/2011 OGGETTO: PO FESR SICILIA 2007/2013- LINEA DI INTERVENTO

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O.

COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 246 in data 01/10/2015 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: ATTO DI INDIRIZZO: INFRUTTUOSITA' DELLE PROCEDURE

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 19 Comuni di: Adria Ariano nel Polesine Corbola Loreo Papozze Pettorazza Grimani Porto Tolle Porto Viro Rosolina Taglio di Po D E C R E T O D E L D I R E T T O R E G

Dettagli

OPERE SOCIALI DI N.S. DI MISERICORDIA

OPERE SOCIALI DI N.S. DI MISERICORDIA Azienda Pubblica di Servizi alla Persona OPERE SOCIALI DI N.S. DI MISERICORDIA Via Paleocapa, 4 - Savona Determina n. 41 del 7 ottobre 2014 IL DIRETTORE (su nomina del Consiglio di Amministrazione Deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILI COMUNALI REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILI COMUNALI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n.37 del 25/06/2002. Art. 1 Campo di applicazione 1. Le norme che seguono disciplinano, ai sensi dell

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 26 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 26 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 26 della Giunta Comunale OGGETTO: Gestione Associata Biblioteche Val di Sole - approvazione convenzione con la Coop. IL LAVORO Soc. Coop.

Dettagli

Oggetto: VENDITA AUTO NISSAN KING KAB - AGGIUDICAZIONE

Oggetto: VENDITA AUTO NISSAN KING KAB - AGGIUDICAZIONE DETERMINAZIONE N 280 del 04.11.2011 Oggetto: VENDITA AUTO NISSAN KING KAB - AGGIUDICAZIONE IL DIRETTORE DELL ENTE VISTO il decreto del Ministro dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare prot.

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 185 del 28.09.2012 Oggetto: Bando per la concessione in locazione dei locali commerciali n. 10 e 11, 12,13 e 14, nonché

Dettagli

Servizio Unico Appalti

Servizio Unico Appalti DETERMINAZIONE Servizio Unico Appalti Registro generale n. 258 del 15/11/2013 Oggetto: AGGIUDICAZIONE - APPALTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DEI SERVIZI ALLA PERSONA - LOTTO A CIG 5343392292 FORNITURA

Dettagli

COMUNE DI PEIO. Provincia di Trento. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 131 della Giunta comunale

COMUNE DI PEIO. Provincia di Trento. VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 131 della Giunta comunale COMUNE DI PEIO Provincia di Trento VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 131 della Giunta comunale OGGETTO: STIPULA CON LA INSER S.P.A. CON SEDE IN TRENTO POLIZZE DI ASSICURAZIONE DANNI AGLI IMPIANTI IDROELETTRICI

Dettagli

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO

Comune di VANZAGO Provincia di MILANO Comune di VANZAGO Provincia di MILANO DETERMINAZIONE N. 461 del 23/11/2015 UFFICIO: Settore Affari Generali Oggetto: SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO - CODICE CIG Z391693991 - AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA

Dettagli

Ospedale Luigi Sacco AZIENDA OSPEDALIERA POLO UNIVERSITARIO

Ospedale Luigi Sacco AZIENDA OSPEDALIERA POLO UNIVERSITARIO OGGETTO: aggiudicazione gara a procedura aperta per la fornitura in service per l esecuzione del test quali/quantitativo per dosaggio HCV- RNA e HBV- DNA. DELIBERAZIONE ADOTTATA DAL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO (Nominato con decreto del Prefetto di Napoli n.054633/area II/EE.LL. del 17.09.2013) N. 1 del

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. VISTO il contratto d affitto sottoscritto in data 17.12.2008, rep. 1222, tra il Comune di Roure e il Sig.

LA GIUNTA COMUNALE. VISTO il contratto d affitto sottoscritto in data 17.12.2008, rep. 1222, tra il Comune di Roure e il Sig. OGGETTO: Concessione in locazione immobile sito in Roure, Frazione Castel del Bosco n. 79, distino al catasto edilizio urbano alla sezione censuaria di Roure al F. 73, n. 66. Determinazioni in merito.

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE I - AFFARI GENERALI Cristina Gabbrielli BANDI GARE CONTRATTI E CONTENZIOSO DETERMINAZIONE N. 833 esecutiva dal 28/11/2013 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile

REPUBBLICA ITALIANA. Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile REPUBBLICA ITALIANA Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile Gara informale ai sensi degli artt. 32 e 34 della l.r. 7/2002 e s.m.i., con il criterio di aggiudicazione dell

Dettagli

OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia

OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia Pag.1 DELIBERAZIONE N 1039 DEL 23/12/2015 OGGETTO: Ammissione candidati all'avviso pubblico per l'attribuzione dell'incarico di direttore dell'unità Operativa Complessa di Oncologia IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

N. N.PROT DATA DITTA SEDE 1. 8257 26/08/2013 AUTONOLEGGIO MARIANO Piazza Ciusa, 17/C 09013 CARBONIA (CA)

N. N.PROT DATA DITTA SEDE 1. 8257 26/08/2013 AUTONOLEGGIO MARIANO Piazza Ciusa, 17/C 09013 CARBONIA (CA) COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 264 del 29.08.2013 OGGETTO: GARA 'PROCEDURA APERTA' SERVIZIO DI TRASPORTO EXTRA URBANO

Dettagli

COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME

COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME COMUNE DI CASAMICCIOLA TERME P R O V I N C I A D I N A P O L I STAZIONE DI CURA, SOGGIORNO E TURISMO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE LAVORI PUBBLICI Prot. Int. Lavori Pubblici.. n. 25 Del 11/02/2011 Registro

Dettagli

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI deliberazione della Giunta Comunale su proposta del Delibera n.10 del 23/02/2015 Sindaco elaborata dall Area Affari Generali OGGETTO: Integrazione deliberazione

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-501 del 29/07/2015 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 014/2008 OGGETTO: Approvazione progetto realizzazione impianto fotovoltaico presso la Cascina Le Vallere. L anno duemilaotto addì diciotto del mese di

Dettagli

Deliberazione del Direttore Generale N. 087. Del 27/05/2014

Deliberazione del Direttore Generale N. 087. Del 27/05/2014 Deliberazione del Direttore Generale N. 087 Del 27/05/2014 Il giorno 27/05/2014 alle ore 10.00 nella sede Aziendale di via San Giovanni del Cantone 23, la sottoscritta Dott.ssa Mariella Martini, Direttore

Dettagli

COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO Via Simone Barbacovi, 4-38012 Frazione Taio Tel. 0463-468114 Fax 0463-468521 e-mail comune@comune.predaia.tn.it pec: comune@pec.comune.predaia.tn.it Decreto n. 136

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 31 del 16-01-2012 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 32 del 12-01-2012 Repertorio Segreteria n. 8/SG del 16/01/2012

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 484 del 10/08/2012 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

Parco Regionale delle Alpi Apuane

Parco Regionale delle Alpi Apuane In relazione alla determinazione dirigenziale in oggetto: Parere di regolarità tecnica: si esprime parere: favorevole non favorevole, per la seguente motivazione: Parco Regionale delle Alpi Apuane Direttore-Attività

Dettagli

piano della sede Arpas di via Contivecchi Cagliari. Impegno di spesa a

piano della sede Arpas di via Contivecchi Cagliari. Impegno di spesa a DETERMINAZIONE N. 162 DEL 30 /12/2011 Oggetto: Affidamento diretto Fornitura e posa in opera parquet laminato presso il 1 piano della sede Arpas di via Contivecchi Cagliari. Impegno di spesa a favore della

Dettagli

ARPAT. Deci eto del Dii ettore Generale N del. Settore Gestione (lei/e risorse iinaiie

ARPAT. Deci eto del Dii ettore Generale N del. Settore Gestione (lei/e risorse iinaiie ARPAT 2 i i Deci eto del Dii ettore Generale N del Proponente:Dott. ssa Alessandra Bini carrara Settore Gestione (lei/e risorse iinaiie Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA Copia Albo AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 69 DEL 27/04/2016 OGGETTO: IMPEGNO E LIQUIDAZIONE DI SPESA PER SERVIZIO DI TELEFONIA

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 95 DEL 29/02/2012

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 95 DEL 29/02/2012 REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 95 DEL 29/02/2012 OGGETTO: Assegnazione di un incarico professionale al dott. Roberto Gnesotto per attività

Dettagli

Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del. servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla

Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del. servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla Cooperazione I.R.C.A.C. per il periodo 01/01/2015 31/12/2017 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

Dettagli

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 208. della Giunta della Comunità della Val di Non

COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES. Verbale di deliberazione N. 208. della Giunta della Comunità della Val di Non COMUNITA DELLA VAL DI NON con sede in CLES Verbale di deliberazione N. 208 della Giunta della Comunità della Val di Non OGGETTO: Proroga sino al 31.05.2014 dell affidamento in appalto del servizio di raccolta,

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB AUSLBATUNO.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB AUSLBATUNO.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BAT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 70031 A N D

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 174 del 07-09-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 07.09.2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli

O G G E T T O. L'anno duemilanove addì ventisette del mese di ottobre alle ore 18:00, nella Residenza Municipale, per riunione di Giunta Comunale.

O G G E T T O. L'anno duemilanove addì ventisette del mese di ottobre alle ore 18:00, nella Residenza Municipale, per riunione di Giunta Comunale. C O P I A Comune di Bovolenta Provincia di Padova Deliberazione n. 122 in data 27-10-2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O L.R. 28.01.2000 n. 5, art. 91 - COMPLETAMENTO DELLE

Dettagli

n. Provincia di Ferrara del 119 15-04-2014

n. Provincia di Ferrara del 119 15-04-2014 Argenta Unione Determinazione Ostellato Portomaggiore dei Comuni Valli n. Provincia di Ferrara del 119 15042014 e Delizie SETTORE OGGETTO: anni 3 (tre) Finanze Presa Procedura d atto aperta di esito per

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 335 del 26/08/2015 Reg. n.59 del 26/08/2015 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE TECNICO MANUTENZIONE BENI Oggetto:

Dettagli

C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara)

C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara) C O M U N E D I V O G H I E R A (Provincia di Ferrara) SETTORE AFFARI GENERALI, SEGRETERIA E SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO SEGRETERIA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 53/11 DEL 14-03-2012 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41

P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41 Estratto web C O M U N E D I C A V A G N O L O P R O V I N C I A D I T O R I N O V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E N. 41 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE CORPO di POLIZIA MUNICIPALE E PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3410E - SERVIZIO SUPPORTO N DETERMINAZIONE 1270 NUMERO PRATICA OGGETTO: affidamento alla Ditta VERBATEL S.r.l. del

Dettagli