MINIBOND Il mercato dei capitali si apre alle PMI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MINIBOND Il mercato dei capitali si apre alle PMI"

Transcript

1 MINIBOND Il mercato dei capitali si apre alle PMI Catania - 30 Maggio 2014

2 ADB Analisi Dati Borsa Consulenza di Investimento Attiva a Torino dal 1985, ADB offre alla propria selezionata Clientela servizi specialistici di: consulenza in materia di investimento corporate finance advisory Clienti SGR - Fondi Fondazioni Assicurazioni Retail Banche Corporate ISTITUZIONALI C Consulenza su Asset di Proprietà Consulenza su Prodotto Portafogli Dedicati CORPORATE C MiniBond Equity Research Consulenza Forex & Commodity RETAIL C Consulenza di Investimento Asset Allocation Portafogli Modello MiniBond 2

3 Decreto Sviluppo Principali novità Cambiali finanziarie Obbligazioni (MiniBond) Funding a breve termine (attivo circolante) Durata tra 1 e 36 mesi Debito a medio termine (piani di sviluppo e/o investimenti straordinari) Durata 36 mesi No limite emissione No limite emissione (se quotate) Riservate a Investitori Professionali di diritto o su richiesta (secondo definizione Mifid) Possibilità di dematerializzazione e quotazione su mercati regolamentati o sistemi multilaterali di negoziazione MiniBond 3

4 Requisiti soggettivi dei sottoscrittori Investitori qualificati ai sensi dell articolo 100 del D.lgs 24 febbraio 1998 n.58 (il «Testo Unico della Finanza»): Clienti Professionali di Diritto (banche, imprese di investimento, intermediari finanziari, imprese di assicurazione, fondi pensione, O.I.C.R., SGR, imprese di grandi dimensioni Clienti Professionali su Richiesta (persone fisiche o giuridiche che abbiano almeno due dei seguenti requisiti: frequenza media di 10 operazioni finanziarie a trimestre, un portafoglio di strumenti finanziari di almeno euro ovvero specifica esperienza professionale nel settore finanziario) Se il MiniBond è ammesso alle negoziazioni su un sistema multilaterale di negoziazioni questo requisito soggettivo non è necessario per godere dei benefici del decreto 83/2012, ma è comunque necessario per non dar luogo ad un offerta pubblica di sottoscrizione soggetta alla stringente normativa del Testo Unico della Finanza MiniBond 4

5 Attività di Advisory L Advisor prepara l Azienda e la supporta in tutte le fasi del processo MiniBond 5

6 Attività di Advisory Valutazione preliminare sulla sussistenza dei requisiti per l emissione: Requisiti Minimi Bilancio certificato (ultimo anno) No Microimprese (organico superiore a 10 unità, fatturato o totale attivo 2000 Keuro) Forma giuridica (SpA, ScpA) Struttura debitoria sostenibile No distressed No startup Requisiti minimi richiesti per Legge. Requisiti Qualitativi Valido posizionamento di mercato Capacità ed esperienza del Management Efficiente controllo di gestione Solido e dettagliato piano industriale Trasparenza nella comunicazione Potenzialità di crescita per linee sia interne che esterne Forte propensione all internazionalizzazione MiniBond 6

7 Attività di Advisory Consulenza finanziaria iniziale ed analisi dei fabbisogni finanziari. Debito Vs Equity Cambiali Finanziarie Vs MiniBond MiniBond 7

8 Attività di Advisory Supporto all Emittente nella predisposizione di: Business Plan (almeno triennale) Teaser di presentazione Information Memorandum MiniBond 8

9 Attività di Advisory Assistenza nella fase di ottenimento del Rating Rating Solicited (su richiesta dell impresa valutata) Diffusi al pubblico attraverso il sito internet dell agenzia di rating L Emittente ha un ruolo attivo nel processo di due diligence Rating Unsolicited (su richiesta di terze parti) Comunicati ai clienti del servizio di rating e all entità valutata L Emittente non partecipa al processo di valutazione MiniBond 9

10 Attività di Arrangement Valutazione e analisi del merito di credito: Analisi dell andamento del settore e benchmark di mercato Verifica attuale e prospettiva della sostenibilità del debito Valutazione della situazione finanziaria corrente della Società (rapporti con le banche, utilizzi, tipologie di linee, affidamenti, verifica andamentale Ce.Ri.) MiniBond 10 10

11 Attività di Arrangement Verifica del rispetto dei principali indici di credito (pre e post emissione): PFN/Patrimonio Netto (< 2,5 volte) PFN/EBITDA (< 4 volte) Interest cover ratio (EBIT/Oneri finanziari) > 2 volte Debt Service Cover Ratio (free cash flow/debt service) > 1,5 MiniBond 11 11

12 Attività di Arrangement Verifica del Business Plan: Analisi della performance storica della società (inclusa la crisi del biennio ) Credibilità dell assumptions alla base del piano: marginalità (EBITDA margin e EBIT margin), tassi di crescita medi (CAGR), generazione di cassa, gestione del circolante e verifica sostenibilità degli investimenti (Capex/Sales e Capex/ammortamenti) Verifica dell utilizzo dei proventi: coerenza tra piano industriale e necessita di cassa MiniBond 12 12

13 Attività di Arrangement Strutturazione del prestito obbligazionario (cedola, tasso, durata): Supporto all Emittente nel processo di due diligence condotta dalla società di rating (cerved o crif) Definizione del piano di ammortamento consono alla generazione di cassa e agli investimenti programmati Prestito obbligazionario con ammortamento vs bullet Strutturazione di extra rendimenti al termine del periodo di ammortamento mediante esercizio di warrant o/e call sul capitale MiniBond 13 13

14 Attività di Arrangement Definizione covenants e garanzie: Rispetto parametri finanziari Limiti alla contrazione di ulteriore indebitamento Limiti alle operazioni sul capitale (aumenti di capitale, ingresso di nuovi soci, change of control) Limiti alla distribuzione dei dividendi Limiti a nuovi investimenti Garanzie ipotecarie, pegni su crediti, privilegi su beni mobili. MiniBond 14 14

15 Attività di Arrangement Assistenza nella stesura del regolamento del prestito: Revisione sulla base della prassi di mercato richiesta dagli investitori Definizione taglio minimo obbligazione Definizione del grado di seniority del bond (pari passu con le banche o subordinazione) Eventuali Opzioni Call/Put Definizione finestra di Collocamento MiniBond 15 15

16 Attività di Arrangement Predisposizione del documento di ammissione a quotazione dell obbligazione: Individuazione dei principali fattori di rischio Gestione dei rapporti con i legali Gestione dei rapporti con Borsa Italiana per l ammissione alla quotazione MiniBond 16

17 Attività di Arrangement Attività di marketing con gli investitori Reputazione e credibilità della società Presentazione dell operazione con un short teaser e a seguire invio dell information memorandum Trasparenza sulla due diligence effettuata e sulle procedure di rating eseguite Presentazione del prestito obbligazionario tramite incontri one-to-one, road-show mirati MiniBond 17

18 Attività di Arrangement Selezione degli investitori sulla base della tipologia di asset class: investitori di medio periodo soggetti interessati ad un rendimento cedolare costante soggetti interessati a diversificare in investimenti alternativi soggetti non obbligati a smobilizzare (investimento fino a scadenza) soggetti che hanno interessi specifici con l azienda (fornitori, banche, etc..) esempi di investitori: fondazioni, fondi pensione, assicurazioni, banche locali, banche di riferimento dell emittente, SGR e fondi chiusi. MiniBond 18

19 Documentazione Legale 1 DELIBERA DI EMISSIONE DEI MINIBOND ED EVENTUALI MODIFICHE STATUTARIE Art del codice civile: «se la legge o lo statuto non dispongono diversamente l emissione di obbligazioni è deliberata dagli amministratori. In ogni caso la deliberazione di emissione deve risultare da verbale redatto da notaio ed è depositata ed iscritta a norma dell articolo 2436». PREDISPOSIZIONE DEL REGOLAMENTO DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Disciplina diritti ed obblighi dei portatori dei MiniBond nei confronti dell emittente e quindi, tra l altro le modalità di calcolo degli interessi sui MiniBond (fisso/variabile e parametri di indicizzazione) e tempi e modalità del rimborso del capitale (piano di ammortamento/bullet) MiniBond 19

20 Documentazione Legale 2 REDAZIONE DOCUMENTO DI AMMISSIONE EXTRAMOT PRO E DOMANDA DI AMMISSIONE DEI MINIBOND ALLE NEGOZIAZIONI SULL EXTRAMOT PRO Non si tratta necessariamente di un prospetto di offerta al pubblico ex art. 94 del Testo Unico della Finanza (offerta a investitori qualificati e taglio minimo dei MiniBond pari a euro 100K); Possibile la redazione di un documento che contenga informazioni relative a (1) Persone Responsabili, (2) Fattori di Rischio, (3) Informazioni sull Emittente, (4) Struttura Organizzativa, (5) Azionisti, (6) Informazioni Finanziarie o Ultimo Bilancio, (7) Regolamento MiniBond, (8) Informazioni su Ammissione alle Negoziazioni. STIPULAZIONE DEL CONTRATTO CON MONTETITOLI S.P.A. PER LA DEMATERIALIZZAZIONE DEI MINIBOND E RICHIESTA CODICE ISIN MiniBond 20

21 Documentazione Legale 3 STIPULAZIONE DEL CONTRATTO DI SOTTOSCRIZIONE DEI MINIBOND E il contratto con cui ciascun investitore professionale si impegna nei confronti dell emittente a sottoscrivere e pagare il prezzo di emissione dei MiniBond e l emittente si impegna ad emettere e consegnare all investitore i MiniBond sottoscritti. CLOSING CERTIFICATE Viene sottoscritto dal legale rappresentante dell emittente ed indirizzato ai sottoscrittori ed all Arranger. Attesta il rispetto delle condizioni sospensive del closing LEGAL OPINION Viene redatta dallo studio legale ed indirizzata all Arranger. Attesta la validità delle delibere autorizzative dell emissione e, più in generale, la validità della documentazione contrattuale dell operazione. MiniBond 21

22 Requisiti per l ammissione alle negoziazioni su ExtraMOT PRO L ExtraMOT Pro stabilisce le seguenti condizioni per l amissione alle negoziazioni di un emissione di MiniBond: 1) L emittente deve aver pubblicato i bilanci di almeno due esercizi annuali; 2) Almeno l ultimo bilancio deve essere stato sottoposto a revisione contabile ai sensi del D.lgs. 27 gennaio 2010 n.39; 3) L emittente deve redigere e rendere disponibile sul proprio sito web un documento di ammissione redatto secondo le linee guida stabilite da Borsa Italiana. Borsa Italiana, verificata la sussistenza dei requisiti di ammissione, ammette il MiniBond alle negoziazioni sull ExtraMOT PRO entro 7 giorni dalla ricezione della domanda; il corrispettivo di ammissione è attualmente di Euro 2.500, senza ulteriori costi durante la vita dello strumento. MiniBond 22

23 MiniBond CAAR - il caso pilota Il Collocamento o 11 Investitori Professionali di diritto Sottoscrittori 5 banche 2 assicurazioni 2 fondi comuni 1 fondazione bancaria 1 SIM Professionali su richiesta Fondi - SIM Banche o e altri 4 Investitori Professionali su richiesta Assicurazioni Fondazioni Bancarie MiniBond 23

24 MiniBond CAAR - il caso pilota MiniBond 24

25 Track record 2014 JSH Group SpA Senior Unsecured IPI SpA Senior Secured ZENIT SGR Fondo Chiuso Riservato SEA SpA Senior Unsecured Fixed 7.5% 01/2019 Fixed 7% 04/ anni + 18 mesi Fixed 6% 05/2019 EUR 1,800,000 EUR 12,300,000 EUR 100,000,000 EUR 5,000,000 Advisor 2014 Italy Advisor 2014 Italy Advisor 2014 Italy Advisor 2014 Italy 2013 CAAR SpA Senior Unsecured Fixed 6.5% 07/2018 EUR 3,000,000 Advisor 2013 Italy FILCA COOPERATIVE Senior Unsecured Fixed 6% 09/2019 EUR 16,000,000 Advisor 2013 Italy MiniBond 25

26 I Fondi di MiniBond Fondi di MiniBond a fine gennaio 2014 GESTORE NOME DEL FONDO AMMONTARE in mln di ADVAM PARTNERS Advam 1 corporate bonds Italy 100 ANTHILLA CAPITAL PARTNERS Anthilia Bond Impresa Territorio 200 ALETTI GESTIELLE n.d. 100 AZIMUT SGR n.d. 150 BNP PARIBAS Fondo mini bond Pmi Italia 150 DUEMME SGR Fondo per le imprese 100 EMISYS SGR n.d. 100 FININT MPS Fondo MiniBond PMI Italia 100 HEDGE INVEST SGR HI CrescItalia PMI Fund 100 LABORFONDS n.d. 100 LYXOR SGR (Pop vicenza) n.d. 500 MUZINICH Italian Private Debt Opportunities 200 PENSPLAN Euregio MiniBond 50 PIONEER n.d. 100 RIELLO SGR n.d. 100 TENAX CAPITAL n.d. 100 ZENIT SGR Fondo Progetto MiniBond Italia 150 TOTALE 2, MiniBond 26

I MiniBond come nuovo strumento di finanziamento alle imprese

I MiniBond come nuovo strumento di finanziamento alle imprese I MiniBond come nuovo strumento di finanziamento alle imprese Cuneo - 25 Novembre 2014 ADB Analisi Dati Borsa SpA Consulenza di Investimento Clienti Analisi Dati Borsa SpA è una società di consulenza in

Dettagli

Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate

Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate MiniBond e Rischi di Credito Mario Bottero MiniBond Specialist Milano, 11 Giugno 2014 Analisi e valutazione del rischio di credito

Dettagli

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985 CORPORATE FINANCE Consulenza di Investimento dal 1985 ADB Analisi Dati Borsa SpA ADB - Analisi Dati Borsa SpA è una società di Consulenza in materia di Investimenti, fondata nel 1985 a Torino. Offre servizi

Dettagli

Ordine DCEC PD-4/06/2014 Cambiali finanziarie, Mini-bond ed Equity Crowdfunding: istruzioni per l uso (Parte 1)

Ordine DCEC PD-4/06/2014 Cambiali finanziarie, Mini-bond ed Equity Crowdfunding: istruzioni per l uso (Parte 1) Ordine DCEC PD-4/06/2014 Cambiali finanziarie, Mini-bond ed Equity Crowdfunding: istruzioni per l uso (Parte 1) Il mercato EXTRAMOT-PRO Il ruolo del professionista DOTT. PIERLUIGI RIELLO SOMMARIO LE DIMENSIONI

Dettagli

MiniBond: disciplina normativa ed emissioni Shari ah compliant

MiniBond: disciplina normativa ed emissioni Shari ah compliant MiniBond: disciplina normativa ed emissioni Shari ah compliant Giovanni Luppi Partner Mini Bond 1 1. Decreto Sviluppo 2012 - Principali novità Ambito civilistico Eliminazione dei limiti previsti dall articolo

Dettagli

MINIBOND. Nuova finanza alle imprese

MINIBOND. Nuova finanza alle imprese MINIBOND Nuova finanza alle imprese Indice 1. ADB Analisi Dati Borsa S.p.A. 3 2. Il contesto normativo* 4 3. Requisiti minimi e qualitativi 6 4. Vantaggi e Opportunità 7 5. Un Processo integrato 8 6. Il

Dettagli

MINI BOND NUOVA FINANZA ALLE IMPRESE

MINI BOND NUOVA FINANZA ALLE IMPRESE 2 Indice Background Il Decreto Sviluppo 2012 ha introdotto una serie di provvedimenti studiati su misura per le PMI non quotate: Cambiali Finanziarie : strumento di funding a breve termine; MiniBond (obbligazioni)

Dettagli

Minibond Il mercato dei Minibond in Italia

Minibond Il mercato dei Minibond in Italia Minibond Il mercato dei Minibond in Italia Convegno Paradigma - Milano, 25-26 settembre 2014 Intervento del dott. Lorenzo Maggiora Head of Corporate Finance di Banca Intermobiliare Executive Summary 1.

Dettagli

MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende

MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende LO SCENARIO MINI BOND Il Decreto Sviluppo ed il Decreto Sviluppo bis del 2012, hanno introdotto importanti novità a favore delle società

Dettagli

Focus sulla finanza della PMI: Linee guida per una corretta strutturazione della provvista Confindustria Genova, 13 giugno 2013

Focus sulla finanza della PMI: Linee guida per una corretta strutturazione della provvista Confindustria Genova, 13 giugno 2013 Focus sulla finanza della PMI: Linee guida per una corretta strutturazione della provvista Confindustria Genova, 13 giugno 2013 Leonardo Frigiolini - AD Unicasim SpA Piazza De Ferrari, 2 - Genova info@unicasim.it

Dettagli

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Chi siamo Consulenza di Investimento ADB Analisi Dati Borsa mette a disposizione dei suoi Clienti il know-how

Dettagli

In I t n roduz u i z o i ne n e ai MINI BOND

In I t n roduz u i z o i ne n e ai MINI BOND Introduzione ai MINI BOND AGENDA Mini bond: una nuova opportunità per le imprese Mini bond: inquadramento normativo, definizione, caratteristiche e beneficiari Motivazioni all emissione Vantaggi e svantaggi

Dettagli

Mini bond: alternativa alla crisi. Blasio & Partners Avvocati

Mini bond: alternativa alla crisi. Blasio & Partners Avvocati Mini bond: alternativa alla crisi delle PMI Il mercato italiano La dipendenza del tessuto produttivo italiano dal sistema bancario è significativamente più alta rispetto agli altri paesi europei, tanto

Dettagli

Pillole Informative. I minibond La novità normativa

Pillole Informative. I minibond La novità normativa Pillole Informative I minibond La novità normativa I minibond. La novità normativa Il decreto Destinazione Italia, completa il percorso del Decreto Sviluppo sul tema degli strumenti finanziari a favore

Dettagli

ACCESSO A NUOVA FINANZA PER LE IMPRESE

ACCESSO A NUOVA FINANZA PER LE IMPRESE MINI BOND ACCESSO A NUOVA FINANZA PER LE IMPRESE CONTESTO DI RIFERIMENTO Nelle imprese italiane sono sovente riscontrabili bassi livelli di patrimonializzazione. Questo fenomeno porta quasi sempre a una

Dettagli

I MINIBOND NUOVI STRUMENTI FINANZIARI PER LO SVILUPPO DELLE PMI

I MINIBOND NUOVI STRUMENTI FINANZIARI PER LO SVILUPPO DELLE PMI I MINIBOND NUOVI STRUMENTI FINANZIARI PER LO SVILUPPO DELLE PMI Indice Premessa situazione del mercato creditizio Contesto Normativo Minibond Cosa sono Vantaggi svantaggi Il mercato dei minibond Processo

Dettagli

Fondo Progetto MiniBond Italia

Fondo Progetto MiniBond Italia Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Giovanni Scrofani Responsabile Fondo Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Zenit SGR - Promotore e gestore Zenit SGR è una Società di Gestione

Dettagli

Tavola rotonda Comitato Tecnico Corporate Finance

Tavola rotonda Comitato Tecnico Corporate Finance Tavola rotonda Comitato Tecnico Corporate Finance Mario Gabbrielli Paolo Chiappa Davide D Affronto Lucia Fracassi Mini Bond Principali obiettivi La svolta dei mini bond facilitare e rendere più conveniente

Dettagli

Advam 1 Corporate Bonds Italy

Advam 1 Corporate Bonds Italy LOGO FONDO Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Emanuele Facile Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Siamo un gruppo di professionisti con esperienza più che ventennale nella finanza

Dettagli

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana Fondo Minibond Fondo Zenit Minibond Fondo obbligazionario per investire nello sviluppo delle PMI italiane La finanza italiana al servizio dell economia italiana - Sommario I Partners Il Network Le nostre

Dettagli

IL MERCATO DEI MINIBOND: E COSTI CONNESSI ALL EMISSIONE

IL MERCATO DEI MINIBOND: E COSTI CONNESSI ALL EMISSIONE I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15 Luglio 2015 IL MERCATO DEI MINIBOND: PROSPETTIVE, PRICING E COSTI CONNESSI ALL EMISSIONE Prof. Raffaele

Dettagli

MINIBOND: NUOVA FINANZA PER LE PMI

MINIBOND: NUOVA FINANZA PER LE PMI MINIBOND: NUOVA FINANZA PER LE PMI A cura della Dott.ssa Paola D'Angelo Manager, BP&A Finance and Business Consulting E-mail: paoladangelo@bpeassociati.it Ufficio: +39.0734.281411 Mobile: +39.393.1706394

Dettagli

La modesta crescita dell economia italiana

La modesta crescita dell economia italiana I fondi di debito hanno le potenzialità per diventare una fonte importante di accesso al capitale per le Pmi I risultati della prima indagine dell Ufficio Studi di MondoAlternative sul settore del private

Dettagli

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Gabriele Casati Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Antares AZ I è un fondo d investimento mobiliare chiuso riservato a Investitori Qualificati

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ZENIT SGR S.p.A. Società sottoposta all attività di direzione

Dettagli

EUREGIO MINIBOND. --- Florian Schwienbacher. Workshop Gli investitori incontrano le imprese. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 EUREGIO MINIBOND

EUREGIO MINIBOND. --- Florian Schwienbacher. Workshop Gli investitori incontrano le imprese. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 EUREGIO MINIBOND Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Florian Schwienbacher Euregio Minibond managed by PensPlan Invest SGR arranged and advised by PRADER BANK Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo

Dettagli

NUOVI STRUMENTI E IL RUOLO DEL DOTTORE COMMERCIALISTA A SUPPORTO DELLE IMPRESE

NUOVI STRUMENTI E IL RUOLO DEL DOTTORE COMMERCIALISTA A SUPPORTO DELLE IMPRESE S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La disintermediazione del credito alle imprese NUOVI STRUMENTI E IL RUOLO DEL DOTTORE COMMERCIALISTA A SUPPORTO DELLE IMPRESE ANDREA CROVETTO C.E.O. Epic

Dettagli

Workshop ANIA. 26 novembre 2014

Workshop ANIA. 26 novembre 2014 Workshop ANIA 1 26 novembre 2014 Introduzione Che cosa sono i Minibond Per Minibond si intendono obbligazioni di importi più ridotti rispetto a quelli delle operazioni pubbliche effettuati da parte di

Dettagli

Indice. Una considerazione conclusiva. Universo investibile Rappresentazione sintetica del processo Livelli valutativi. Solidità Rischio insolvenza

Indice. Una considerazione conclusiva. Universo investibile Rappresentazione sintetica del processo Livelli valutativi. Solidità Rischio insolvenza EUREGIO MINIBOND Indice PensPlan Invest SGR Key terms del Fondo Attuali investitori Portafoglio del Fondo Breakdown del portafoglio Indici economico finanziari degli emittenti in portafoglio Processo di

Dettagli

La piattaforma MiniBond di BPVi

La piattaforma MiniBond di BPVi La piattaforma MiniBond di BPVi Una nuova opportunità di finanziamento per le PMI Italiane Ottobre 2014 2 MiniBond QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO La riforma introdotta dal decreto legge n. 83/2012, convertito

Dettagli

Opportunità di finanziare lo sviluppo con i mini-bond. Sergio Ferrarini e Stefano Visalli

Opportunità di finanziare lo sviluppo con i mini-bond. Sergio Ferrarini e Stefano Visalli Opportunità di finanziare lo sviluppo con i mini-bond Sergio Ferrarini e Stefano Visalli Lucca, 24 aprile 2014 Agenda 1 Opportunità di finanziarsi in minibond attraverso Epic 2 Come funziona? Una dimostrazione

Dettagli

CAMBIALI FINANZIARIE E MINIBOND ISTRUZIONI PER L USO

CAMBIALI FINANZIARIE E MINIBOND ISTRUZIONI PER L USO CAMBIALI FINANZIARIE E MINIBOND ISTRUZIONI PER L USO La disciplina civilistica e fiscale delle cambiali finanziarie, delle obbligazioni e dei titoli similari è stata oggetto di importanti modifiche, introdotte

Dettagli

AIFI. Il mercato dei fondi di private debt. Confindustria Genova Club Finanza 2015. Vittoria Perazzo Ufficio Tax&Legal e Affari Istituzionali - AIFI

AIFI. Il mercato dei fondi di private debt. Confindustria Genova Club Finanza 2015. Vittoria Perazzo Ufficio Tax&Legal e Affari Istituzionali - AIFI AIFI Imprese e finanza: idee per la ripresa a confronto Confindustria Genova Club Finanza 2015 Il mercato dei fondi di private debt Vittoria Perazzo Ufficio Tax&Legal e Affari Istituzionali - AIFI Genova,

Dettagli

La destinazione del patrimonio dei prodotti del Risparmio Gestito al finanziamento delle PMI

La destinazione del patrimonio dei prodotti del Risparmio Gestito al finanziamento delle PMI dei prodotti del Risparmio Gestito 5 dicembre 2013 Alessandro Rota 1. I nodi della struttura finanziaria delle imprese italiane 2. Le iniziative per incrementare il ricorso al mercato... del capitale di

Dettagli

Come e perché investire nei Minibond

Come e perché investire nei Minibond Come e perché investire nei Minibond 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 Il mercato dei capitali in ITALIA 180% Capitalizzazione mercato azionario (%PIL) 35,0% Incidenza dei prestiti

Dettagli

Debito PMI: la nascita di una nuova assetclasse il ruolo degli investitori istituzionali italiani

Debito PMI: la nascita di una nuova assetclasse il ruolo degli investitori istituzionali italiani Roma 22 ottobre 2013 Debito PMI: la nascita di una nuova assetclasse il ruolo degli investitori istituzionali italiani Davide Squarzoni Direttore Generale riservatezza Questo documento è la base per una

Dettagli

Ruolo e impatto dei Mini-bond sulla gestione finanziaria delle imprese

Ruolo e impatto dei Mini-bond sulla gestione finanziaria delle imprese Milano 18 dicembre 2013 Mini-bond Meeting Ruolo e impatto dei Mini-bond sulla gestione finanziaria delle imprese Giancarlo Giudici Politecnico di Milano School of Management giancarlo.giudici@polimi.it

Dettagli

Indagine sugli strumenti fiscali e finanziari a sostegno della crescita

Indagine sugli strumenti fiscali e finanziari a sostegno della crescita Indagine sugli strumenti fiscali e finanziari a sostegno della crescita Camera dei Deputati VI Commissione Finanze Audizione del Direttore Generale Pianificazione, Immobiliare e Diversificate Gruppo Unipol

Dettagli

Il Gruppo Consultinvest

Il Gruppo Consultinvest Il Gruppo Consultinvest viene fondato nel 1988 per iniziativa di operatori qualificati del settore finanziario e di imprenditori modenesi attualmente presenti attivamente nella compagine sociale. Nel 2001

Dettagli

Arkios Italy Where Finance meets Corporate Strategy

Arkios Italy Where Finance meets Corporate Strategy Where Finance meets Corporate Strategy Milano, Londra, Pechino, Dubai Stoccolma, Berlino, Zurigo, Madrid, Mumbai, Houston, Tel Aviv, Singapore, Melbourne Dalla Parte dell Imprenditore è una Boutique di

Dettagli

Finanziare lo sviluppo con i Minibond

Finanziare lo sviluppo con i Minibond Topic CFO Bocconi Alumni Association Finanziare lo sviluppo con i Minibond Università L. Bocconi, Milano 8 Maggio 2014 Andrea Moresco Chief Financial Officer Gruppo JSH Hotels & Resorts Sommario JSH Group:

Dettagli

seminario online MINIBOND PER CRESCERE Emettere obbligazioni per finanziare i progetti di sviluppo Relatori: Andrea Crovetto (Epic) e Andrea Silvello

seminario online MINIBOND PER CRESCERE Emettere obbligazioni per finanziare i progetti di sviluppo Relatori: Andrea Crovetto (Epic) e Andrea Silvello seminario online MINIBOND PER CRESCERE Emettere obbligazioni per finanziare i progetti di sviluppo Relatori: Andrea Crovetto (Epic) e Andrea Silvello (MiniBondItaly.it) Agenda 1 Un nuovo modello di finanziamento

Dettagli

Agenda. "MINI GREEN BOND" in Italia, un nuovo canale di finanziamento. 1. Il Credito alle Imprese ed il Funding Gap

Agenda. MINI GREEN BOND in Italia, un nuovo canale di finanziamento. 1. Il Credito alle Imprese ed il Funding Gap "MINI GREEN BOND" in Italia, un nuovo canale di finanziamento Eugenio de Blasio Milano, 9 maggio 2014 Agenda 1. Il Credito alle Imprese ed il Funding Gap 2. I Mini Bond ed il segmento ExtraMOT PRO: un

Dettagli

Gestione Finanziaria delle Imprese. Acquisition & Mezzanino

Gestione Finanziaria delle Imprese. Acquisition & Mezzanino GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE L acquisition finance e il debito mezzanino L acquisition finance Sostegno finanziario alle operazione di acquisizione di aziende da parte di investitori finanziari o

Dettagli

Ottobre 2014 AIFI PRESENTA GLI OPERATORI DI PRIVATE DEBT AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

Ottobre 2014 AIFI PRESENTA GLI OPERATORI DI PRIVATE DEBT AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Ottobre 2014 AIFI PRESENTA GLI OPERATORI DI PRIVATE DEBT AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Premessa Il contesto imprenditoriale italiano è caratterizzato, rispetto al panorama

Dettagli

IL RUOLO DI BANCA FININT

IL RUOLO DI BANCA FININT 8 LUGLIO 2015 CAMERA DI COMMERCIO DI BRESCIA «FINANZIA LA TUA IMPRESA» «DALLE CAMBIALI FINANZIARIE AGLI STRUMENTI PER L INTERNALIZZAZIONE» IL RUOLO DI BANCA FININT SIMONE BRUGNERA BANCA FININT - DEBT CAPITAL

Dettagli

Finanziamenti bancari e strumenti di finanziamento alternativi alle imprese I minibond e le cambiali finanziarie

Finanziamenti bancari e strumenti di finanziamento alternativi alle imprese I minibond e le cambiali finanziarie Finanziamenti bancari e strumenti di finanziamento alternativi alle imprese I minibond e le cambiali finanziarie Università Bocconi di Milano Milano, 25 novembre 2014 RENZO PARISOTTO PREMESSE: il sistema

Dettagli

Project Bond e finanziamento delle Infrastrutture

Project Bond e finanziamento delle Infrastrutture Centrobanca Project Bond e finanziamento delle Infrastrutture Università Commerciale L. Bocconi Milano, 14 Giugno 2012 Massimo Capuano Amministratore Delegato, Centrobanca Executive Summary Il Project

Dettagli

IL RUOLO DI BANCA FININT

IL RUOLO DI BANCA FININT 29 OTTOBRE 2015 CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO «FINANZIA LA TUA IMPRESA» «DALLE CAMBIALI FINANZIARIE AGLI STRUMENTI PER L INTERNALIZZAZIONE» IL RUOLO DI BANCA FININT SIMONE BRUGNERA BANCA FININT - DEBT

Dettagli

MUZINICH ITALIAN PRIVATE DEBT

MUZINICH ITALIAN PRIVATE DEBT Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Valeria Lattuada MUZINICH ITALIAN PRIVATE DEBT Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Muzinich & Co. è una società di asset management istituzionale

Dettagli

Mini Bond e Cambiali Finanziarie. Nuova finanza per le PMI

Mini Bond e Cambiali Finanziarie. Nuova finanza per le PMI Edizione Febbraio 2015 Sommario Il contesto normativo pag. 3 Le opportunità del Decreto Sviluppo e del Decreto Destinazione Italia per le PMI pag. 4 La garanzia dello Stato offerta dal Fondo di Garanzia

Dettagli

CRIF Rating Agency Il rating alle imprese italiane

CRIF Rating Agency Il rating alle imprese italiane CRIF Rating Agency Il rating alle imprese italiane Bologna, 19 giugno 2014 Valeria Ricciardi Associate Marketing & Business Development Crif Rating Agency Agenda 1. Perché dotarsi di rating e perché Crif

Dettagli

Presentazione istituzionale

Presentazione istituzionale Presentazione istituzionale Novembre 2014 Milano Via Turati, 9-20121 info@advamsgr.com tel. 02 620808 fax 02 874984 www.advamsgr.com Indice La carta d identità La storia e le competenze La governance e

Dettagli

Raynaud and Partners Associazione tra professionisti 20123 Milano - Via Santa Maria Segreta, 6 Tel. 02.7217091 - Fax 02.72170950 segreteria@raplex.

Raynaud and Partners Associazione tra professionisti 20123 Milano - Via Santa Maria Segreta, 6 Tel. 02.7217091 - Fax 02.72170950 segreteria@raplex. Associazione tra professionisti 20123 Milano - Via Santa Maria Segreta, 6 Tel. 02.7217091 - Fax 02.72170950 segreteria@raplex.it FUND RAISING E REAL ESTATE NEL MERCATO INTERNAZIONALE E DOMESTICO: SPUNTI

Dettagli

revolution in the making. The mid market is coming. Prepare for change» Keith Mullin, Editor IFR, April 2013

revolution in the making. The mid market is coming. Prepare for change» Keith Mullin, Editor IFR, April 2013 Mercato minibond Minibond = Prestito obbligazionario che può essere emesso da società anche non quotate che rispondono a determinati criteri di dimensione e crescita. Il Decreto Legge n. 83 del 22 Giugno

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Aprile 2014. Il procedimento di ammissione a quotazione dei Minibond presso l ExtraMOT PRO

Aprile 2014. Il procedimento di ammissione a quotazione dei Minibond presso l ExtraMOT PRO Aprile 2014 Il procedimento di ammissione a quotazione dei Minibond presso l ExtraMOT PRO Piergiorgio Leofreddi e Azzurra Campari, Simmons & Simmons Il presente articolo si propone di analizzare alcuni

Dettagli

PROFILO SOCIETARIO - Giugno 2014

PROFILO SOCIETARIO - Giugno 2014 PROFILO SOCIETARIO - Giugno 2014 ADVISORY Pafinberg Srl predispone e fornisce soluzioni finanziarie personalizzate su specifiche esigenze del cliente, che richiedono il concorso di molteplici competenze

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

Nuovi Strumenti di Finanziamento per le Imprese.

Nuovi Strumenti di Finanziamento per le Imprese. Nuovi Strumenti di Finanziamento per le Imprese. Giorgio De Donno - Banca Sella Napoli, 15 luglio 2014 1 Agenda 1. Il contesto 2. Strumenti alternativi di credito 3. Il ruolo delle banche 2 1 IL CONTESTO

Dettagli

Quale alternativa al debito bancario? Osservatorio sulla crisi e sui processi di risanamento delle imprese del Dipartimento Economia e Management

Quale alternativa al debito bancario? Osservatorio sulla crisi e sui processi di risanamento delle imprese del Dipartimento Economia e Management Quale alternativa al debito bancario? Osservatorio sulla crisi e sui processi di risanamento delle imprese del Dipartimento Economia e Management AGENDA 1 L'evoluzione del rapporto Banca-Impresa 2 Fonti

Dettagli

istruzione per l uso. Profili legali.

istruzione per l uso. Profili legali. Cambiali Finanziarie e Mini-Bonds: istruzione per l uso. Profili legali. Avv. Luca Moro Padova, 4 giugno 2014 I nuovi strumenti di finanza per l impresa. (1) Cambiali Finanziarie, Mini-bonds e Crowdfunding.

Dettagli

ExtraMOT PRO. Il mercato di riferimento dei minibond

ExtraMOT PRO. Il mercato di riferimento dei minibond ExtraMOT PRO Il mercato di riferimento dei minibond ExtraMOT PRO E il mercato obbligazionario nato per consentire alle società italiane un accesso flessibile ed efficiente ai mercati dei capitali Nasce

Dettagli

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A.

FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. FINANZA & FUTURO BANCA S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 1 Milano con socio unico Iscritta all Albo delle Banche codice 3170 Appartenente al Gruppo Deutsche Bank Iscritto all Albo dei Gruppi

Dettagli

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE La strutturazione di un fondo di private equity e l attività di fund raising I veicoli azionisti sottoscrittori SGR Fondo Struttura italiana gestore fondo General Partner

Dettagli

CIRCOLARE CLIENTI N.10/2014

CIRCOLARE CLIENTI N.10/2014 Dott. ROBERTO PALEA* Dott. GIAN PIERO BALDUCCI* Dott. EDOARDO FEA* Dott. MAURIZIO FERRERO* Dott. IVANO GASCO* Dott. ROBERTO PANERO* Dott. MARCELLO RABBIA* Dott. ANDREA BELFIORE* Dott. LUCA BOLOGNESI* Dott.

Dettagli

DAL T.F.R. AL PRIVATE EQUITY condizioni, processi, vincoli e opportunità

DAL T.F.R. AL PRIVATE EQUITY condizioni, processi, vincoli e opportunità Sostituire il TFR: quali effetti sul lavoro e sulle imprese Come prepararsi al 2006 DAL T.F.R. AL PRIVATE EQUITY condizioni, processi, vincoli e opportunità Maggio 2006 1 TFR e Private Equity Trattamento

Dettagli

DEUTSCHE BANK S.P.A.

DEUTSCHE BANK S.P.A. DEUTSCHE BANK S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 3 - Milano Iscritta all Albo delle Banche codice 3104 Capogruppo del Gruppo Deutsche Bank iscritta all Albo dei Gruppi Bancari codice 3104 Capitale

Dettagli

08 ottobre 2013. online

08 ottobre 2013. online 08 ottobre 2013 Filca Cooperative, leader nel settore residenziale in Lombardia (16.400 unità abitative consegnate in 279 Comuni) ha emesso nei giorni scorsi la prima tranche da 9 milioni di euro di un

Dettagli

Università Cà Foscari di Venezia Facoltà di economia Corso di Laurea magistrale in Amministrazione, Finanza e Controllo.

Università Cà Foscari di Venezia Facoltà di economia Corso di Laurea magistrale in Amministrazione, Finanza e Controllo. Università Cà Foscari di Venezia Facoltà di economia Corso di Laurea magistrale in Amministrazione, Finanza e Controllo Tesi di Laurea Fondi chiusi dedicati ai minibond: analisi del processo di investimento,

Dettagli

Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi

Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi Head of Mid&Small Caps Primary Markets Borsa Italiana London Stock Exchange Group Più Borsa - MDI Il 25 Marzo 2013 è stato siglato un Memorandum

Dettagli

I mini bond del Decreto Sviluppo 2012: una asset class innovativa

I mini bond del Decreto Sviluppo 2012: una asset class innovativa STRESA, 27-28 NOVEMBRE 2013 - GRAND HOTEL DES ILES BORROMÉES I mini bond del Decreto Sviluppo 2012: una asset class innovativa Filippo Di Naro Amministratore Delegato e Responsabile Investimenti Agenda

Dettagli

Fondo Minibond PMI Italia IL PRIMO FONDO CHE INVESTE IN MINIBOND SUL MERCATO ITALIANO

Fondo Minibond PMI Italia IL PRIMO FONDO CHE INVESTE IN MINIBOND SUL MERCATO ITALIANO Fondo Minibond PMI Italia IL PRIMO FONDO CHE INVESTE IN MINIBOND SUL MERCATO ITALIANO Auditorium Banca Monte dei Paschi di Siena, Sala Minghetti Roma 22 luglio 2013 Agenda 2 Fondo Minibond PMI Italia IL

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

I mini-bond come strumento alternativo di finanziamento

I mini-bond come strumento alternativo di finanziamento I mini-bond come strumento alternativo di finanziamento Topic CFO - BAA Bocconi Finanziare lo sviluppo con i Minibond Maurizio Belli Financial Innovations Milano, 8 maggio 2014 Milano Via Filippo Turati,

Dettagli

Giugno 2014. Minibond: un canale di finanziamento alle imprese alternativo al sistema bancario

Giugno 2014. Minibond: un canale di finanziamento alle imprese alternativo al sistema bancario Giugno 2014 Minibond: un canale di finanziamento alle imprese alternativo al sistema bancario Avv. Rossella Mariani, Zitiello e Associati Studio Legale 1. Introduzione La crisi economica degli ultimi anni

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

IL RATING COME PASSAPORTO

IL RATING COME PASSAPORTO I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL RATING COME PASSAPORTO PER IL MERCATO DEI CAPITALI Dr. Mauro Alfonso Amministratore Delegato

Dettagli

Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento

Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Iccrea Banca S.p.A. in qualità di Emittente e Responsabile del Collocamento Società per Azioni Via Lucrezia Romana, 41/47-00178 Roma P. IVA, Codice Fiscale e n. di Iscrizione al Registro delle Imprese

Dettagli

Minibond: un canale di finanziamento alle imprese alternativo al sistema bancario

Minibond: un canale di finanziamento alle imprese alternativo al sistema bancario Minibond: un canale di finanziamento alle imprese alternativo al sistema bancario Autore: Avv. Rossella Mariani, Zitiello e Associati Studio Legale Categoria Approfondimento: Capital markets 1. Introduzione

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO. PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2.

DOCUMENTO INFORMATIVO. PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2. DOCUMENTO INFORMATIVO PER L'OFFERTA DEL PRESTITO OBBLlGAZlONARlO BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A. 20/05/2015 20/05/2021 TASSO FISSO 2.00% EMISSIONE N. 27/2015 CODICE lsln IT0005108672 Il presente documento

Dettagli

Obiettivi del corso. Approfondire la natura e le caratteristiche tecniche degli strumenti finanziari

Obiettivi del corso. Approfondire la natura e le caratteristiche tecniche degli strumenti finanziari Obiettivi del corso Approfondire la natura e le caratteristiche tecniche degli strumenti finanziari Studiare l articolazione e l organizzazione dei mercati in cui questi strumenti vengono negoziati Principali

Dettagli

Base di Preparazione. Analisi dei Ricavi Semestrali

Base di Preparazione. Analisi dei Ricavi Semestrali COMUNICATO STAMPA CERVED INFORMATION SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO FIRMATO CONTRATTO DI FINANZIAMENTO FORWARD START DI EURO 660 MILIONI PER RIFINANZIARE A

Dettagli

DEUTSCHE BANK S.P.A.

DEUTSCHE BANK S.P.A. DEUTSCHE BANK S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 3 - Milano Iscritta all Albo delle Banche codice 3104 Capogruppo del Gruppo Deutsche Bank iscritta all Albo dei Gruppi Bancari codice 3104 Capitale

Dettagli

IL RISPARMIO DEGLI ITALIANI È AL

IL RISPARMIO DEGLI ITALIANI È AL IL RISPARMIO DEGLI ITALIANI È AL SOSTEGNO DELLA CRESCITA? S I R I N G R A Z I A P E R L A C O L L A B O R A Z I O N E 2 7 G E N N A I O 2 0 1 4 C O R S O C O N C O R D I A 1 M I L A N O Programma Apertura

Dettagli

Linee Guida sui Minibond

Linee Guida sui Minibond Linee Guida sui Minibond 1 LINEE GUIDA SUI MINIBOND INDICE Premessa e scenario di riferimento I nuovi strumenti di debito per le imprese: i minibond 1. Cosa sono i minibond 2. Chi può emettere minibond:

Dettagli

Finanzaper lo Sviluppo dellepmi

Finanzaper lo Sviluppo dellepmi Finanzaper lo Sviluppo dellepmi Sommario Il contesto del credito alle PMI Il Progetto Struttura dell Operazione Benefici Normativa di riferimento e requisiti legali minimi Termini e Condizioni dei Minibond

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

I «mini bond»: un canale di finanziamento complementare e alternativo al credito bancario

I «mini bond»: un canale di finanziamento complementare e alternativo al credito bancario I «mini bond»: un canale di finanziamento complementare e alternativo al credito bancario Settembre, 2014 Agenda o La disciplina dei "mini bond" o Il mercato ExtraMOT PRO o Alcune riflessioni: trend e

Dettagli

B/Negativo. Rating Update. JSH Group S.p.A. Rating Rationale. Key Rating Factors. Rating Sensitivities. Settore Alberghiero / ITALIA FINANCIAL SUMMARY

B/Negativo. Rating Update. JSH Group S.p.A. Rating Rationale. Key Rating Factors. Rating Sensitivities. Settore Alberghiero / ITALIA FINANCIAL SUMMARY Rating Update JSH Group S.p.A. Settore Alberghiero / ITALIA FINANCIAL SUMMARY (EURm) 2014 PC 2013 2012 Ricavi 37,1 29,5 18,1 Ebitda 1,3 0,9 0,7 Interessi (0,4) (0,2) (0,1) Utile/Perdita 0,1 0,0 0,1 Debito

Dettagli

Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi -

Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi - Dal Decreto Sviluppo al Decreto Destinazione Italia con i MINI BOND per il rilancio delle PMI Italiane - un alternativa alla crisi - di Mario Gabbrielli, Davide D Affronto, Rossana Bellina, Paolo Chiappa

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI GENERALI La parte Informazioni Generali del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA DEL PROSPETTO DI BASE PER L OFFERTA DI PRESTITI OBBLIGAZIONARI A TASSO FISSO, STEP UP E STEP DOWN Banca Popolare di Bergamo S.p.A. 2008-2010 TASSO FISSO 3,80%

Dettagli

DEUTSCHE BANK S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 3 Milano

DEUTSCHE BANK S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 3 Milano DEUTSCHE BANK S.P.A. Sede sociale Piazza del Calendario n. 3 Milano Iscritta all Albo delle Banche codice 3104 Capogruppo del Gruppo Deutsche Bank iscritta all Albo dei Gruppi Bancari codice 3104 Capitale

Dettagli

Ora anche i Piccoli. possono Volare

Ora anche i Piccoli. possono Volare Ora anche i Piccoli possono Volare Zenit SGR - Promotore e Gestore del Fondo PMI Zenit SGR è una Società di Gestione del Risparmio indipendente, nata nel 1995, esclusivamente dedicata e specializzata nell

Dettagli

MPS Capital Services - Direzione Investment Banking. Luglio 2013

MPS Capital Services - Direzione Investment Banking. Luglio 2013 MPS Capital Services - Direzione Investment Banking Luglio 2013 1. Il Gruppo Montepaschi 2 Il Gruppo Montepaschi Overview Filiali in Italia Il Gruppo Montepaschi, terzo gruppo bancario Italiano, è attivo

Dettagli

Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi. kpmg.com/it

Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi. kpmg.com/it Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi kpmg.com/it Indice 1 Lo scenario di riferimento 4 2 Le opportunità del Decreto Sviluppo 2012 6 Obiettivi e finalità generali Strumenti di

Dettagli

Osservatorio Mini-Bond I Report italiano sui Mini-Bond

Osservatorio Mini-Bond I Report italiano sui Mini-Bond Osservatorio Mini-Bond I Report italiano sui Mini-Bond IN COLLABORAZIONE CON Maggio 011 IN COLLABORAZIONE CON Febbraio 015 Indice pagina Introduzione 7 Executive summary 9 1. Mini-bond: definizioni e contesto

Dettagli

L emissione di cambiali finanziarie

L emissione di cambiali finanziarie L emissione di cambiali finanziarie ex L. 43/94 come modificata dal D.L. 83/2012 (decreto crescita) convertito con L. 134/2012 Paradigma Srl Nuova finanza d impresa Milano, 09 e 10 maggio 2013 Indice Premessa...03

Dettagli