PON LEGALITÁ E BESTIALITÁ, ESPERIMENTO RIUSCITO. Scritto da Piera De Giorgi Venerdì 22 Luglio :37

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PON LEGALITÁ E BESTIALITÁ, ESPERIMENTO RIUSCITO. Scritto da Piera De Giorgi Venerdì 22 Luglio :37"

Transcript

1 Il progetto PON 'Legalità e Bestialità', nato dalla collaborazione con l associazione Libera e con la Associazione Le Ombre con l'intento di offrire agli studenti un percorso di analisi su tematiche di grande attualità (la mafia, le morti bianche, la fame nel mondo, la legalità, la violenza) utilizzando un approccio di ricerca-azione ( IN VETRINA I PROGETTI LEGALITA DI TUTTE LE SCUOLE -foto-), ha avuto come obiettivo finale la realizzazione di uno spettacolo che si è tenuto a Santarcangelo in Romagna durante il Festival Internazionale del Teatro in Piazza. ll progetto ha visto una fase di learning by doing attraverso la quale i ragazzi sono diventati portatori di buone pratiche tramite il senso critico sviluppato durante la fase di indagine e ricerca 1 / 5

2 con il tutor di 'Libera', questa fase è stata accompagnata dal lavoro realizzato con l attività laboratoriale/sperimentale guidata dalla associazione Le Ombre sul lavoro dell attore con la quale vi è stato un lavoro in sinergia. Durante la prima fase del corso sono stati somministrati questionari per i corsisti e per i genitori dei corsisti: il primo ha proposto domande sui valori e la loro importanza, sulla definizione di valori e istituzioni, sui comportamenti civilmente corretti e giuridicamente legali, sui comportamenti mafiosi ; l'altro ha presentato domande sulla frequenza nel proprio contesto abitativo di fatti criminali, sull'informazione e discussione di fenomeni illegali con i propri figli e sulla necessità o meno di affrontare la tematica della legalità con laboratori. Successivamente è stata presentata l'azione informativa-formativa dell'associazione Libera, con particolare attenzione alla questione del ricordo delle vittime delle mafie e a quella della confisca dei beni delle organizzazioni malavitose e al loro utilizzo. Infine si è dibattuto sui fenomeni illegali e sui comportamenti mafiosi. 2 / 5

3 Durante le fasi successive i corsisti si sono recati al presidio di Libera di Gioia del Colle e con l'aiuto dei volontari della sede hanno analizzato i comportamenti quotidiani del vivere sociale attraverso la storia di una vittima di mafia, quella di Donato Boscia e attraverso la Costituzione Italia na (rf artt. Costituzione Italiana). In seguito gli studenti si sono recati a Bari per incontrare e dialogare con un parente di vittima di mafia presso la sede di Libera del capoluogo: dapprima gli studenti hanno conosciuto alcuni contesti e pratiche per l'uso sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata in provincia di Bari; successivamente il signor Giuseppe Fazio, padre di Michele Fazio, ucciso nella città di Bari nel 2001, ha raccontato il tragico evento della morte di suo figlio e l'impegno della sua famiglia e delle istituzioni per il diritto, la giustizia e la legalità. Infine, dopo aver interagito con gli studenti sul concetto di partecipazione civile e cittadinanza attiva, ha letto un messag gio di impegno e speranza per il futuro rivolto a tutti gli uomini di buona volontà. 3 / 5

4 I corsisti hanno visionato, inoltre, il lungometraggio "Io ricorderò", un film-documentario prodotto nel 2009 e diretto da G. Muccino, che racconta la lunga storia di illegalità della mafia attraverso le parole di un padre al proprio figlio; si sono recati nel Comando dei Carabinieri di Gioia del Colle dove hanno incontrato le forze dell'ordine e si sono confrontati sulle forme di criminalità più diffuse sul territorio in relazione alla criminalità minorile, forme più complesse di criminalità. I corsisti hanno incontrato anche gli operatori dei Servizi Sociali di Gioia del Colle presso la propria sede, l'incontro ha offerto l'opportunità di conoscere questa realtà, i ragazzi hanno parlato dei servizi offerti al cittadini ed in particolar modo di come i servizi sociali intervengono per i giovani, gli anziani, i bisognosi. Quindi si è tenuto un incontro interattivo con i corsisti di approfondimento tematico sulla Costituzione, sulle cause che hanno determinato l'insorgenza di una diffusa illegalità nella quotidianità e sulle modalità comportamentali per combatterla. Infine, sono stati considerati eventi mafiosi che hanno causato vittime tra la popolazione civile. La performance a Santarcangelo rappresenta, dunque, il momento finale di un percorso a più livelli e co 4 / 5

5 n cui Il con un di oltre del Le compiuto che hanno. numerosi prodotto Romagna flash tutor gli Colle tutte hanno sarà obiettivi maturato mob del le il dai rappresentato sperimentato scuole finale input 26 corso ed il tutor programmati luglio 5 giugno, offerti abilità è del (Prof.sse stato esterni territorio agli interpretative sia mostrato nel modo studenti, sono e Cipriani soprattutto corso che stati nuovo hanno sia un della e realizzati. originali De cammino nel una partecipato dagli Notte Giorgi) corso ricerca-azione studenti Bianca nel di si una mondo ritengono al manifestazione PON organizzata ricca dell'impegno di soddisfatte il 16 significati luglio dal organizzata al civile Comune Sud, a esperienziali Santarcangelo e del il in lavoro di seguito dall Istituto teatro, Gioia e per in 5 / 5

Work in progress Progetto Scuole in Rete per LIBERAMENTE... FAI LA COSA GIUSTA!

Work in progress Progetto Scuole in Rete per LIBERAMENTE... FAI LA COSA GIUSTA! Work in progress Progetto Scuole in Rete per LIBERAMENTE... FAI LA COSA GIUSTA! Progetto Scuole in Rete Comune di Imola: IC 2 - IC4 - IC7 Ist. Istruz. Sup. Paolini-Cassiano CPIA Imolese DOCENTE REFERENTE

Dettagli

Premessa. La mafia teme la Scuola più della Giustizia (A. Caponnetto)

Premessa. La mafia teme la Scuola più della Giustizia (A. Caponnetto) Bando per partecipazione al progetto Giuseppe 1 di noi intitolato alla memoria di Giuseppe Bommarito per le Scuole Secondarie di Primo Grado Anno scolastico 2014/2015 Premessa La mafia teme la Scuola più

Dettagli

LABORATORIO DI ANALISI DELLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

LABORATORIO DI ANALISI DELLA CRIMINALITA ORGANIZZATA Nel Lazio sono presenti oltre 600 beni confiscati alla criminalità organizzata. Nel 2012 la Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, ha aperto 279 procedimenti giudiziari, il 39 % in piu rispetto l anno

Dettagli

Ad accogliere gli ospiti nel corso della manifestazione conclusiva dei Progetti PON C4: Io e la

Ad accogliere gli ospiti nel corso della manifestazione conclusiva dei Progetti PON C4: Io e la Un vero e proprio meeting sulla Legalità organizzato con l Associazione Libera, l incontro che il 6 giugno ha visto riuniti nel chiostro del I Circolo Mazzini ingioiellato dalle testimonianze grafiche

Dettagli

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado della regione Veneto. Venezia/Firenze, 29 settembre 2016

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado della regione Veneto. Venezia/Firenze, 29 settembre 2016 Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado della regione Veneto Venezia/Firenze, 29 settembre 2016 Oggetto: Partecipazione a percorso formativo propedeutico alla celebrazione della

Dettagli

Progetto ora alternativa alle religione cattolica

Progetto ora alternativa alle religione cattolica Istituto Comprensivo 41 Console Bagnoli - Napoli Anno scolastico 2016/2017 Progetto ora alternativa alle religione cattolica Il progetto si propone un percorso alternativo all ora di religione. L attività

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI E!STATE LIBERI (CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE)

AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI E!STATE LIBERI (CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE) PRESIDIO DEL CIRCONDARIO IMOLESE A.GIACOMELLI AVVISO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI PER I CAMPI E!STATE LIBERI (CAMPI DI VOLONTARIATO SUI TERRENI CONFISCATI ALLE MAFIE) Progetto promosso dalla Regione Emilia

Dettagli

MASTER IN PROMOZIONE TURISTICA E GESTIONE DEI BENI E DEGLI EVENTI CULTURALI

MASTER IN PROMOZIONE TURISTICA E GESTIONE DEI BENI E DEGLI EVENTI CULTURALI MASTER IN PROMOZIONE TURISTICA E GESTIONE DEI BENI E DEGLI EVENTI CULTURALI Cineturismo nel Parco del Delta del Po: nuovi eventi culturali di attrazione Attualità del Cineturismo Quando si parla di cineturismo

Dettagli

Come gli studenti toscani vedono la mafia La percezione del fenomeno mafioso tra gli studenti toscani

Come gli studenti toscani vedono la mafia La percezione del fenomeno mafioso tra gli studenti toscani Come gli studenti toscani vedono la mafia La percezione del fenomeno mafioso tra gli studenti toscani Progetto finanziato dalla Regione Toscana Premessa: perché un indagine sulla percezione del fenomeno

Dettagli

Asilo Nido. questionario inviato alle 21 famiglie. Volume di risposta non hanno risposto 4. Questionario inviato il 25 maggio. hanno risposto* 17

Asilo Nido. questionario inviato alle 21 famiglie. Volume di risposta non hanno risposto 4. Questionario inviato il 25 maggio. hanno risposto* 17 Asilo Nido questionario inviato alle 21 famiglie Volume di risposta non hanno risposto 4 hanno risposto* 17 Questionario inviato il 25 maggio 12 9 6 3 20 giugno: inviato promemoria *non necessariamente

Dettagli

Premesso che: Tutto ciò premesso. Si invitano

Premesso che: Tutto ciò premesso. Si invitano MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER PROGETTO TUTTA UN ALTRA STORIA, INTERVENTI PER ASSISTENZA ALLE VITTIME DI REATI DI STAMPO MAFIOSO E DELLA CRIMINALITA ORGANIZZATA (D.G.R. N. 5529/2016) Premesso che: la legge

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Premessa

BANDO DI CONCORSO. Premessa Progetto Interforze di educazione alla Legalità e alla Cittadinanza: Esercito Italiano, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza insieme per la legalità, in memoria delle Vittime del

Dettagli

Scheda di progetto prevista dall art. 2 comma 6 del DECRETO 1º febbraio 2001, nº44

Scheda di progetto prevista dall art. 2 comma 6 del DECRETO 1º febbraio 2001, nº44 CONVITTO NAZIONALE STATALE "GIORDANO BRUNO" FONDATO NEL 1807 SCUOLE ANNESSE: PRIMARIA SECONDARIA DI I GRADO - LICEO CLASSICO LICEO CLASSICO EUROPEO 81024 MADDALONI (CE) Via S. Francesco d Assisi, 119 Tel.

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) la Regione Campania

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) la Regione Campania PROTOCOLLO D INTESA tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) E la Regione Campania Progetti di impiego dei beni confiscati alla criminalità organizzata,

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO "CONCITTADINI 2012/2013"

RELAZIONE FINALE PROGETTO CONCITTADINI 2012/2013 PROVINCIA DI RAVENNA Medaglia d Argento al Merito Civile SETTORE FORMAZIONE, LAVORO, ISTRUZIONE E POLITICHE SOCIALI RELAZIONE FINALE PROGETTO "CONCITTADINI 2012/2013" Per l'anno 2012/2013 la Provincia

Dettagli

Progetto Cittadinanza e Legalità

Progetto Cittadinanza e Legalità Progetto Cittadinanza e Legalità I.T.I.S Pininfarina Anno scolastico 2009/2010 Progetto rivolto alle classi seconde l'educazione alla legalità: per diffondere, soprattutto tra i più giovani, una cultura

Dettagli

NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti

NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti articolo n. 27/2016 Cittadini a scuola e nel mondo. Percorsi interdisciplinari alla scoperta del vivere con gli altri. Evento

Dettagli

Percorso sulla legalità/responsabilità 2011 /2012

Percorso sulla legalità/responsabilità 2011 /2012 Percorso sulla legalità/responsabilità 2011 /2012 Il percorso sulla legalità ha già preso avvio da tempo in tutto il territorio grazie ad una serie di azioni messe in campo da vari soggetti (Provincia,

Dettagli

IL PATTO PER LA SICUREZZA E LA LEGALITÀ: uno strumento operativo per migliorare la cooperazione interistituzionale. Scillato, 19 febbraio 2014

IL PATTO PER LA SICUREZZA E LA LEGALITÀ: uno strumento operativo per migliorare la cooperazione interistituzionale. Scillato, 19 febbraio 2014 IL PATTO PER LA SICUREZZA E LA LEGALITÀ: uno strumento operativo per migliorare la cooperazione interistituzionale Scillato, 19 febbraio 2014 UN PATTO PER LA SICUREZZA E LA LEGALITÀ I Patti per la Sicurezza

Dettagli

COMUNE DI GAZOLDO DEGLI IPPOLITI - Provincia di Mantova -

COMUNE DI GAZOLDO DEGLI IPPOLITI - Provincia di Mantova - COMUNE DI GAZOLDO DEGLI IPPOLITI - Provincia di Mantova - Deliberazione 23 del 07-03-2013 Codice Ente 10842 C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilatredici il giorno sette

Dettagli

Con la circolare del Ministero Pubblica Istruzione, 302 del 1993, il concetto di educazione alla legalità entra nel sistema normativo italiano.

Con la circolare del Ministero Pubblica Istruzione, 302 del 1993, il concetto di educazione alla legalità entra nel sistema normativo italiano. Con la circolare del Ministero Pubblica Istruzione, 302 del 1993, il concetto di educazione alla legalità entra nel sistema normativo italiano. «Educare alla legalità significa elaborare e diffondere un'autentica

Dettagli

TRA. L Unione Reno Galliera BO, rappresentata dalla Presidente Belinda Gottardi;

TRA. L Unione Reno Galliera BO, rappresentata dalla Presidente Belinda Gottardi; SCHEMA DI ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DENOMINATO LEGAL-MENTE IN ATTUAZIONE DEGLI OBIETTIVI PREVISTI DALL ARTICOLO 3, LEGGE REGIONALE N. 3/2011 TRA La Regione Emilia Romagna,

Dettagli

Scuola-Villaggio Iqbal Masih

Scuola-Villaggio Iqbal Masih Breve presentazione del progetto c/o C.O.S.E. Centro di orientamento Cultura Occupazione Società Educazione centrocose@gmail.com Scuola-Villaggio Iqbal Masih Foggia- ottobre 2014 secondo Anna Maria Papa

Dettagli

2. Il progetto: finalità e tipologia di attività

2. Il progetto: finalità e tipologia di attività 1. Introduzione La criminalità organizzata affonda ormai solide radici nel nord Italia ed i suoi esponenti, autentici manager, sono ben inseriti nel mondo degli affari. Le forze dell ordine svolgono ogni

Dettagli

Omelia S. Messa nel 24 anniversario della morte di Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano Cattedrale di Lamezia Terme, 4 gennaio 2016

Omelia S. Messa nel 24 anniversario della morte di Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano Cattedrale di Lamezia Terme, 4 gennaio 2016 Omelia S. Messa nel 24 anniversario della morte di Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano Cattedrale di Lamezia Terme, 4 gennaio 2016 1. «Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande

Dettagli

IIS. G. Ferraris Brunelleschi di Empoli DIRITTO

IIS. G. Ferraris Brunelleschi di Empoli DIRITTO IIS. G. Ferraris Brunelleschi di Empoli A. S. 2015/16 Classe II^ B Programma di Diritto ed Economia DIRITTO Ripasso e approfondimento della Costituzione Italiana:principi fondamentali; diritti e doveri

Dettagli

Spazio Idee CENTRO DI COORDINAMENTO E DI PROGETTAZIONE COME SPAZIO DELLA DEMOCRAZIA E DELLA LEGALITA. Emanuele Messina

Spazio Idee CENTRO DI COORDINAMENTO E DI PROGETTAZIONE COME SPAZIO DELLA DEMOCRAZIA E DELLA LEGALITA. Emanuele Messina Comune di San Giuseppe Jato Jato Spazio Idee CENTRO DI COORDINAMENTO E DI PROGETTAZIONE COME SPAZIO DELLA DEMOCRAZIA E DELLA LEGALITA Emanuele Messina Responsabile della Comunicazione Finanziato nell ambito

Dettagli

Al sindaco del comune di

Al sindaco del comune di Al sindaco del comune di Essere costruttori di ponti è un abito mentale, un atteggiamento etico, un percorso culturale ed educativo: dunque riguarda la coscienza di ognuno e i valori dei singoli individui.

Dettagli

IL CAMMINO DELLA MEMORIA

IL CAMMINO DELLA MEMORIA Scuola CFP Vantini Rezzato IL CAMMINO DELLA MEMORIA Progetto di educazione alla cittadinanza responsabile rivolto agli alunni della Scuola delle Arti e della Formazione Professionale Rodolfo Vantini e

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) Confindustria

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) Confindustria PROTOCOLLO D INTESA tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) E Confindustria Progetti di impiego dei beni confiscati alla criminalità organizzata,

Dettagli

Alternanza Scuola e Lavoro. Buone pratiche realizzate dalla scuola

Alternanza Scuola e Lavoro. Buone pratiche realizzate dalla scuola Alternanza Scuola e Lavoro Buone pratiche realizzate dalla scuola L impresa simulata che gestisce eventi Classe 5C afm Obiettivo: simulare l avvio e la conduzione di un impresa Prodotto: costituzione di

Dettagli

Fondi comunitari, metodi e obiettivi per un uso efficace nel

Fondi comunitari, metodi e obiettivi per un uso efficace nel Fio.PSD è ONLUS con Evidente Funzione Sociale riconosciuta dal Governo Italiano Fondi comunitari, metodi e obiettivi per un uso efficace nel 2014-2020 Sintesi da: Metodi e obiettivi per un uso efficace

Dettagli

Ex Wall Street, ufficiale: il 31 marzo apre la Pizzeria della Legalità

Ex Wall Street, ufficiale: il 31 marzo apre la Pizzeria della Legalità Lecco Notizie Ex Wall Street, ufficiale: il 31 marzo apre la Pizzeria della Legalità lecconotizie.com/attualita/ex-wall-street-ufficiale-il-31-marzo-apre-la-pizzeria-della-legalita-367994/ Da sinistra:

Dettagli

PROGETTO ORIENTAMENTO

PROGETTO ORIENTAMENTO PROGETTO ORIENTAMENTO anno scolastico 2014.15 Finalità: - L orientamento è un processo di apprendimento contestuale all attività curricolare, struttura non accessoria ma centrale dell azione formativa:

Dettagli

Tirocini curricolari presso il Comune di Forlì

Tirocini curricolari presso il Comune di Forlì Piano di zona per la salute e il benessere Tirocini curricolari presso il Comune di Forlì Progetti, interventi e servizi in ambito di Politiche di Welfare e Politiche educative e della Genitorialità, rivolti

Dettagli

La popolazione di Cusano Milanino

La popolazione di Cusano Milanino La popolazione di Cusano Milanino 2011 Censimento e Anagrafe La popolazione legale viene rilevata ufficialmente con i censimenti. Dal 1861, data dell Unità d Italia, si sono svolti ogni 10 anni. Hanno

Dettagli

REGIONE PUGLIA PO FESR

REGIONE PUGLIA PO FESR REGIONE PUGLIA PO FESR 2007-2013 COS ÈLIBERA IL BENE E un progetto complesso, promosso dal Programma Bollenti Spiriti della Regione Puglia in collaborazione con Libera - Associazioni, nomi e numeri contro

Dettagli

Relazione Finale. sul progetto

Relazione Finale. sul progetto Relazione Finale sul progetto Il presente intervento formativo è stato inserito nell ambito di un esperienza di ricercaazione su strategie didattiche innovative e alternative sulla Qualità d Aula e nasce

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) Comune di Lamezia Terme (CZ)

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) Comune di Lamezia Terme (CZ) PROTOCOLLO D INTESA tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) E Comune di Lamezia Terme (CZ) Progetti di impiego dei beni confiscati alla criminalità

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 59 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 59 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 59 del 24-5-2016 23981 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 10 maggio 2016, n. 635 Adesione alla Giornata della Memoria e dell Impegno in ricordo delle vittime

Dettagli

A PIEDI O IN BICI, CON LE AMICHE E CON GLI AMICI

A PIEDI O IN BICI, CON LE AMICHE E CON GLI AMICI A PIEDI O IN BICI, CON LE AMICHE E CON GLI AMICI Come progettare e realizzare mobilità sostenibile dei bambini e delle bambine nei percorsi casa scuola, promuovendo comportamenti salutari PER CITTA AMICHE

Dettagli

LEGALITÀ E CITTADINANZA: DIVENTIAMO CITTADINI A SCUOLA

LEGALITÀ E CITTADINANZA: DIVENTIAMO CITTADINI A SCUOLA LEGALITÀ E CITTADINANZA: DIVENTIAMO CITTADINI A SCUOLA Premessa Legalità e cittadinanza sono temi attorno ai quali, negli ultimi anni, si è concentrato gran parte dell impegno educativo di scuole ed organizzazioni

Dettagli

REPORT INDICE DI GRADIMENTO* Mostra Anne Frank, una storia attuale 27 gennaio-21 marzo 2010 * su un totale di 103 questionari esaminati

REPORT INDICE DI GRADIMENTO* Mostra Anne Frank, una storia attuale 27 gennaio-21 marzo 2010 * su un totale di 103 questionari esaminati REPORT INDICE DI GRADIMENTO* Mostra Anne Frank, una storia attuale 27 gennaio-21 marzo 2010 * su un totale di 103 questionari esaminati 1. Come è venuto a conoscenza della mostra? Articoli su giornali

Dettagli

LEGALITA' e RESPONSABILITA' iniziative

LEGALITA' e RESPONSABILITA' iniziative LEGALITA' e RESPONSABILITA' iniziative Nell'anno 2010, il Comune di Ferrara all'interno del Progetto Ferrara Città Solidale e Sicura ha avviato un percorso di attività per la sensibilizzazione e l'educazione

Dettagli

Palestra di Educazione Civile

Palestra di Educazione Civile Palestra di Educazione Civile Piero Calamandrei discorso agli studenti milanesi, 1955 "La Costituzione non è una macchina che una volta messa in moto va avanti da sé. La Costituzione è un pezzo di carta,

Dettagli

Legami di partecipazione mafiosità e cultura della legalità democratica Pianoro, 3 giugno 2010

Legami di partecipazione mafiosità e cultura della legalità democratica Pianoro, 3 giugno 2010 Legami di partecipazione mafiosità e cultura della legalità democratica Pianoro, 3 giugno 2010 a cura di Pierpaolo Romani (pierpaoloromani@gmail.com) Cosa significa parlare di mafia? Fenomeno presente

Dettagli

la legge 31 maggio 1965, n. 575 recante Disposizioni contro la mafia ;

la legge 31 maggio 1965, n. 575 recante Disposizioni contro la mafia ; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROTOCOLLO D INTESA TRA IL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA E L ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ONLUS VITTIME DEL DOVERE

Dettagli

Bene per tutti Tutti per bene. Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Bene per tutti Tutti per bene. Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie Bene per tutti Tutti per bene Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie Libera È una rete di associazioni, scuole, università, cooperative, associazioni E persone Da 21 anni si occupa di antimafia

Dettagli

P.L. 56/9^ Istituzione dell Agenzia regionale per i beni confiscati alle organizzazioni criminali in Calabria. RELATORE SALVATORE MAGARÒ

P.L. 56/9^ Istituzione dell Agenzia regionale per i beni confiscati alle organizzazioni criminali in Calabria. RELATORE SALVATORE MAGARÒ P.L. 56/9^ Istituzione dell Agenzia regionale per i beni confiscati alle organizzazioni criminali in Calabria. RELATORE SALVATORE MAGARÒ Proposta di legge n. 56/9^ RELAZIONE La Legge 31 maggio 1965 n.

Dettagli

RAPPRESENTANZA DEL MINORE: TUTORE E CURATORE. Ordine Regionale ASSISTENTI SOCIALI Avv. ti Giuseppina Menicucci e Marco Grazioli settembre 2012

RAPPRESENTANZA DEL MINORE: TUTORE E CURATORE. Ordine Regionale ASSISTENTI SOCIALI Avv. ti Giuseppina Menicucci e Marco Grazioli settembre 2012 RAPPRESENTANZA DEL MINORE: TUTORE E CURATORE Ordine Regionale ASSISTENTI SOCIALI Avv. ti Giuseppina Menicucci e Marco Grazioli settembre 2012 1 IL TUTORE Il tutore, come si evince dal testo degli artt.

Dettagli

Seminario su Politiche locali e Interventi di inclusione sociale

Seminario su Politiche locali e Interventi di inclusione sociale Seminario su Politiche locali e Interventi di inclusione sociale Roma, 30 settembre 2009 CLARA TOMMASINI 1 Povertà materiale (deprivazione) cause dirette: disoccupazione, sovraffollamento mancanza di risorse

Dettagli

Formazione flessibile. Riconoscimenti internazionali. Obiettivi formativi. La sede ufficiale del Parlamento Europeo a Roma. Quale migliore location?

Formazione flessibile. Riconoscimenti internazionali. Obiettivi formativi. La sede ufficiale del Parlamento Europeo a Roma. Quale migliore location? La simulazione La simulazione è curata sotto ogni aspetto: applica le regole di procedura seguite dagli Europarlamentari. Una location unica al mondo La sede ufficiale del Parlamento Europeo a Roma. Quale

Dettagli

Il 29 marzo scorso si è concluso nella casa circondariale di S. Vittore a Milano il

Il 29 marzo scorso si è concluso nella casa circondariale di S. Vittore a Milano il PROGETTO EDUCARE ALLA LEGALITA ATTRAVERSO IL CONFRONTO CON IL MONDO CARCERARIO Il 29 marzo scorso si è concluso nella casa circondariale di S. Vittore a Milano il progetto Educare alla legalità attraverso

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO. Destinatari Allievi delle classe 1^A Scuola Secondaria di primo grado Masullas Istituto Comprensivo di Mogoro

UNITA DI APPRENDIMENTO. Destinatari Allievi delle classe 1^A Scuola Secondaria di primo grado Masullas Istituto Comprensivo di Mogoro UNITA DI APPRENDIMENTO Istituto Comprensivo MOGORO Scuola SECONDARIA DI PRIMO GRADO classe 1^ A Tematica affrontata I diritti dei fanciulli Ordine di scuola Secondaria di primo grado Destinatari Allievi

Dettagli

Tutto ciò premesso, si conviene e si sottoscrive il presente Protocollo d intesa. Articolo 1

Tutto ciò premesso, si conviene e si sottoscrive il presente Protocollo d intesa. Articolo 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO PERCORSI FORMATIVI PER GLI AMMINISTRATORI E I CONSIGLIERI COMUNALI E MONITORAGGIO DEI FENOMENI DI ILLEGALITA ECONOMICA E SVILUPPO DI LINEE

Dettagli

P.E.G Allegati

P.E.G Allegati P.E.G. 2014-17 - Allegati Indice 1. MAPPA MENTALE... 1 2. RISULTATI QUESTIONARI... 2 TERRITORIO... 2 NUOVI MEDIA... 6 3. Un confronto tra genitori sul tema CRISI... 10 1. MAPPA MENTALE La Mappa Mentale

Dettagli

Viste le delibere autorizzative dei Consigli di Istituto delle Scuole interessate (allegate alla presente).

Viste le delibere autorizzative dei Consigli di Istituto delle Scuole interessate (allegate alla presente). ACCORDO di RETE PERCORSI DI LEGALITA' Visto il comma 1 dell art. 7 del D.P.R. 8 marzo 1999, n.275, Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi dell art.21

Dettagli

AZIONE N. 5 Tanti Consigli, una sola proposta: Milano amica dei bambini e dei ragazzi 22 maggio 2013 - Fabbrica del Vapore via Procaccini 4, Milano

AZIONE N. 5 Tanti Consigli, una sola proposta: Milano amica dei bambini e dei ragazzi 22 maggio 2013 - Fabbrica del Vapore via Procaccini 4, Milano AZIONE N. 5 Realizzazione dell evento cittadino di incontro dei consiglieri CdZRR, degli insegnanti referenti e dei partecipanti ai gruppi di coordinamento zonale. Ogni anno, a maggio i ragazzi e gli insegnanti

Dettagli

Ufficio Scolastico Provinciale

Ufficio Scolastico Provinciale PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA DIPENDENZA GIOVANILE DA SOSTANZE STUPEFACENTI VENEZIA, Premesso che il fenomeno della dipendenza da sostanze stupefacenti sta assumendo,

Dettagli

Concorso Nazionale per Cortometraggi realizzati da Under 19

Concorso Nazionale per Cortometraggi realizzati da Under 19 www.ragazziecinema.it Concorso Nazionale per Cortometraggi realizzati da Under 19 Bellaria Igea Marina Dal 4 al 7 maggio 2017 Il Festival Il Ragazzi e Cinema Festival nasce dal desiderio del Gruppo Ragazzi

Dettagli

LIBERI DALLE MAFIE /12 Progetto di sensibilizzazione nelle scuole secondarie di I grado del Comune di Ravenna contro tutte le mafie

LIBERI DALLE MAFIE /12 Progetto di sensibilizzazione nelle scuole secondarie di I grado del Comune di Ravenna contro tutte le mafie Comune di Ravenna Area Istruzione e Politiche di Sostegno LIBERI DALLE MAFIE - 2011/12 Progetto di sensibilizzazione nelle scuole secondarie di I grado del Comune di Ravenna contro tutte le mafie Svolto

Dettagli

L importanza delle dimensioni del benessere in Trentino* (Anno 2012)

L importanza delle dimensioni del benessere in Trentino* (Anno 2012) Maggio 2014 L importanza delle dimensioni del benessere in Trentino* (Anno 2012) Nel 2010 il Consiglio Nazionale dell Economia e del Lavoro (Cnel) e l Istituto Nazionale di Statistica (Istat) hanno dato

Dettagli

I volontari dell associazione «LIBERA»

I volontari dell associazione «LIBERA» I volontari dell associazione «LIBERA» 9 dicembre 2015, terzo incontro del CCRR con i consiglieri della scuola secondaria di primo grado Ospiti presso la «Casa della Solidarietà» di Casalecchio di Reno,

Dettagli

PROGETTAZIONE SOCIALE SUL TERRITORIO E BENESSERE DEI MINORI Dirigente scolastico prof.ssa Annalisa Greco

PROGETTAZIONE SOCIALE SUL TERRITORIO E BENESSERE DEI MINORI Dirigente scolastico prof.ssa Annalisa Greco G. BIANCHI DOTTULA BARI Liceo delle scienze sociali Liceo linguistico Liceo Socio Psico-pedagogico Bari - C.so Mazzini, www.imbianchidottula.bari.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FSE Competenze per lo

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR)

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) PROTOCOLLO D INTESA tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) E l' Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù (di seguito denominata AIG) Progetti

Dettagli

24 marzo 2010 Il ricordo dei martiri delle Fosse Ardeatine

24 marzo 2010 Il ricordo dei martiri delle Fosse Ardeatine 800 studenti delle scuole romane con il capo dello Stato alla celebrazione delle 66esimo anniversario dell'eccidio nazista che costò la vita a 335 persone. 24 marzo 2010 Il ricordo dei martiri delle Fosse

Dettagli

Formazione Animatori Digitali Rete Campania A scuola di innovazione

Formazione Animatori Digitali Rete Campania A scuola di innovazione Formazione Animatori Digitali Rete In_Form@zione Campania A scuola di innovazione Primo Incontro I.I.S. E. FERMI MONTESARCHIO BN Formatore: Carla De Toma Corso 2281-30 Piano di intervento formativo: itinerario

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO NO MAFIE BIELLA BILANCIO SOCIALE

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO NO MAFIE BIELLA BILANCIO SOCIALE ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO NO MAFIE BIELLA BILANCIO SOCIALE IDENTITA' DELL'ASSOCIAZIONE L'Associazione NO MAFIE BIELLA, che per brevità chiameremo NO MAFIE è un associazione di volontariato ONLUS (organizzazione

Dettagli

Lavoratori mobili e residenze in movimento

Lavoratori mobili e residenze in movimento Lavoratori mobili e residenze in movimento a cura di Irene Ponzo (ponzo@fieri.it) Il progetto Il progetto di ricerca Lavoratori mobili e residenze in movimento è stato promosso da FIERI (Forum Internazionale

Dettagli

Catania, parte la protesta. Le libraie di "Vicolo Stretto" indignate, rifiutano il libro di Salvo Riina

Catania, parte la protesta. Le libraie di Vicolo Stretto indignate, rifiutano il libro di Salvo Riina Catania, parte la protesta. Le libraie di "Vicolo Stretto" indignate, rifiutano il libro di Salvo Riina di Agnese Maugeri - 07, Apr, 2016 http://www.siciliajournal.it/catania-le-libraie-di-vicolo-stretto/

Dettagli

IMOLA EXPRESS: UN TOUR LETTERARIO E ARTISTICO TRA IMOLA, PARIGI E L AMERICA LATINA

IMOLA EXPRESS: UN TOUR LETTERARIO E ARTISTICO TRA IMOLA, PARIGI E L AMERICA LATINA IMOLA EXPRESS: UN TOUR LETTERARIO E ARTISTICO TRA IMOLA, PARIGI E L AMERICA LATINA SCUOLA: Istituto comprensivo 7 di Imola (Bologna) ARCHIVIO: Archivio storico comunale di Imola ALTRI PARTNER: Musei civici

Dettagli

OBIETTIVI B e D. (Questionario rivolto ai corsisti)

OBIETTIVI B e D. (Questionario rivolto ai corsisti) OBIETTIVI B e D (Questionario rivolto ai corsisti) Domanda n. : Nell ultimo anno ha partecipato ad altri corsi di formazione oltre quello sul quale le chiediamo di esprimere le sue opinioni? Sì, ho partecipato

Dettagli

La Gioia del VanGeLo. attraverso La missione e L evangelizzazione nel nostro territorio

La Gioia del VanGeLo. attraverso La missione e L evangelizzazione nel nostro territorio La Gioia del VanGeLo attraverso La missione e L evangelizzazione nel nostro territorio Il Giubileo della Misericordia concluderà il suo cammino diocesano Domenica 13 novembre alle ore 17.00 in Cattedrale

Dettagli

LIBERI DALLE MAFIE Progetto di sensibilizzazione negli Istituti Scolastici Superiori di Ravenna e provincia contro tutte le mafie ed.

LIBERI DALLE MAFIE Progetto di sensibilizzazione negli Istituti Scolastici Superiori di Ravenna e provincia contro tutte le mafie ed. - ASSOCIAZIONE PEREIRA - LIBERI DALLE MAFIE Progetto di sensibilizzazione negli Istituti Scolastici Superiori di Ravenna e provincia contro tutte le mafie ed. 2012 -------- RISULTATI QUESTIONARIO Il questionario

Dettagli

Assemblea del Comitato Genitori

Assemblea del Comitato Genitori Assemblea del Comitato Genitori Riunione dei Rappresentanti dei Consigli di classe AS 2015-2016 Aperta a tutti i Genitori interessati Roma, 5 marzo 2016 Ore 10.00 Aula Magna Indirizzo e-mail: organizzazione@genitoriprimolevi.it

Dettagli

Dirigente - COMANDANTE SETTORE IX- POLIZIA MUNICIPALE DI AGRIGENTO

Dirigente - COMANDANTE SETTORE IX- POLIZIA MUNICIPALE DI AGRIGENTO INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONICA COSIMO Data di nascita 26/07/1966 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia COMUNE DI AGRIGENTO Dirigente - COMANDANTE SETTORE

Dettagli

PlayEnergy: capire l energia con gli strumenti della scienza. Milano, 25 novembre 2009

PlayEnergy: capire l energia con gli strumenti della scienza. Milano, 25 novembre 2009 PlayEnergy: capire l energia con gli strumenti della scienza Milano, 25 novembre 2009 PlayEnergy Nasce da una esigenza della scuola: formazione sui temi dell energia e promozione della scienza Progetto

Dettagli

INTRODUZIONE Forum della Pace

INTRODUZIONE Forum della Pace INTRODUZIONE Il 14 e 15 maggio 2010, alla vigilia della Marcia per la pace Perugia-Assisi si svolgerà a Perugia il Forum della Pace. Un evento unico, senza precedenti. Una grande Università della pace.

Dettagli

Caseificio Le Terre di Don Peppe Diana: la mozzarella dop della giustizia e della libertà

Caseificio Le Terre di Don Peppe Diana: la mozzarella dop della giustizia e della libertà Caseificio Le Terre di Don Peppe Diana: la mozzarella dop della giustizia e della libertà Caseificio Le Terre di Don Peppe Diana, il gruppo di lavoro di Antonella D Avanzo A Castel Volturno, un tempo oasi

Dettagli

Caseificio Le Terre di Don Peppe Diana: la mozzarella dop della giustizia e della libertà

Caseificio Le Terre di Don Peppe Diana: la mozzarella dop della giustizia e della libertà Caseificio Le Terre di Don Peppe Diana: la mozzarella dop della giustizia e della libertà Caseificio Le Terre di Don Peppe Diana, il gruppo di lavoro di Antonella D Avanzo A Castel Volturno, un tempo oasi

Dettagli

Adesione alla XXI Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie "Ponti di memoria, luoghi di impegno".

Adesione alla XXI Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie Ponti di memoria, luoghi di impegno. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 41 2 marzo 2016 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Adesione alla XXI Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo

Dettagli

Marano - la Comunità Islamica riparte con una nuova stagione di scuola araba e tante iniziative d Intercultura

Marano - la Comunità Islamica riparte con una nuova stagione di scuola araba e tante iniziative d Intercultura Marano - la Comunità Islamica riparte con una nuova stagione di scuola araba e tante iniziative d Intercultura Stranieri in Campania ha visitato, in questi giorni, il Centro Interculturale per il Dialogo

Dettagli

TRA. Il Comune di Calderara di Reno (Bo), rappresentato dal Sindaco Irene Priolo;

TRA. Il Comune di Calderara di Reno (Bo), rappresentato dal Sindaco Irene Priolo; SCHEMA DI ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DENOMINATO DALLE RADICI AL CUORE DELL EUROPA: LEGALITA E CITTADINANZA ATTIVA AL CENTRO IN ATTUAZIONE DEGLI OBIETTIVI PREVISTI DALL ARTICOLO

Dettagli

La rilevazione della violenza contro le donne: il contributo del CCPCVD Testo

La rilevazione della violenza contro le donne: il contributo del CCPCVD Testo La rilevazione della violenza contro le donne: il contributo del CCPCVD Testo Silvana Luciani testo Evento finale ASIIR - 19 novembre 2014 Parte prima Dal 2004 al 2014 10 anni di lavoro, 7 anni di rilevazione

Dettagli

L EDUCAZIONE TRA PARI

L EDUCAZIONE TRA PARI Seminario L educazione tra pari Quali strategia negli interventi di promozione della salute rivolti ai giovani ASL Città di Milano Milano, 26 aprile 2005 Progetto Stop al bullismo L EDUCAZIONE TRA PARI

Dettagli

Il Progetto interventi mirati al benessere

Il Progetto interventi mirati al benessere TEEN EXPLORER Il Progetto Gli interventi mirati al benessere e al pieno sviluppo di bambini, adolescenti e giovani, rappresentano un obiettivo cardine per lo sviluppo sociale e culturale dell intera società.

Dettagli

C1 ITALIANO (Questionario per il tutor del modulo)

C1 ITALIANO (Questionario per il tutor del modulo) C ITALIANO (Questionario per il tutor del modulo) Sezione A - Il contesto. Quale, fra le seguenti alternative, descrive meglio la zona in cui è situata la sua scuola? Un paese, una frazione o una comunità

Dettagli

Il gioco della vita ovvero... se sto attento non mi faccio male

Il gioco della vita ovvero... se sto attento non mi faccio male Il gioco della vita ovvero... se sto attento non mi faccio male Progetto di educazione e sicurezza stradale per le classi 4^ e 5^ della scuola primaria 1 ALESSIO TAVECCHIO ha cominciato ad entrare nelle

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) la Regione Siciliana

PROTOCOLLO D INTESA. tra il. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) la Regione Siciliana PROTOCOLLO D INTESA tra il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) E la Regione Siciliana Progetti di impiego dei beni confiscati alla criminalità organizzata,

Dettagli

CITTA' DI SAVONA Assessorato a Politiche Giovanili, Eventi, Università e CED L'ESPERIENZA VIRTUOSA DEL TAVOLO DEI GIOVANI

CITTA' DI SAVONA Assessorato a Politiche Giovanili, Eventi, Università e CED L'ESPERIENZA VIRTUOSA DEL TAVOLO DEI GIOVANI L'ESPERIENZA VIRTUOSA DEL TAVOLO DEI GIOVANI Con il secondo mandato amministrativo, il Sindaco di Savona Federico Berruti ha voluto istituire un Assessorato alle Politiche Giovanili perché i giovani rappresentano

Dettagli

stazione creativa scuola materna statale di Vanzone Calusco d Adda anno scolastico unoteatro

stazione creativa scuola materna statale di Vanzone Calusco d Adda anno scolastico unoteatro scuola materna statale di Vanzone Calusco d Adda BG anno scolastico 2015-2016 Dopo un lavoro di diversi anni Calusco BG, i bambini, i genitori e le insegnanti della scuola dell'infanzia di Vanzone hanno

Dettagli

Conferenza stampa. Provincia di Verona

Conferenza stampa. Provincia di Verona Conferenza stampa Provincia di 15 luglio 2009 ANDAMENTO DELLA SINISTROSITA STRADALE NELLA PROVINCIA DI VERONA (I dati sono riferiti al primo semestre di ogni anno - dal 01.01 al 30.06 -) Notevole il calo

Dettagli

Allegato al Piano famiglia anno 2001

Allegato al Piano famiglia anno 2001 Allegato al Piano famiglia anno 2001 REGIONE ABRUZZO DIREZIONE QUALITÀ DELLA VITA, BENI ED ATTIVITÀ CULTURALI, PROMOZIONE SOCIALE Servizio Interventi Socio-Assistenziali LEGGE REGIONALE 02.05.1995, n 95

Dettagli

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CURRICULUM VITAE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AMBITO: PUGLIA 0014 POSTO O CLASSE DI CONCORSO: A032 - ED. MUSICALE NELLA SCUOLA MEDIA INDIRIZZO EMAIL: COGNOME: SCISCIOLI

Dettagli

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Avviso Bando Corso anticorruzione e antimafia Comuni provincia di Roma Frosinone Latina e Viterbo BANDO PER L AMMISSIONE AI CORSI DI FORMAZIONE

Dettagli

PRESENTAZIONE IL PROGETTO

PRESENTAZIONE IL PROGETTO PRESENTAZIONE Come l orientamento alla cultura della protezione civile, della sicurezza e dell autoprotezione dai rischi si integra nel percorso formativo dei giovani, esaltandone le percezioni, le motivazioni

Dettagli

Simulazioni. Sicurezza - Soccorso - Gestione dell emergenza. Attivita 1 per Studenti junior. (11-14 anni) in collaborazione con:

Simulazioni. Sicurezza - Soccorso - Gestione dell emergenza. Attivita 1 per Studenti junior. (11-14 anni) in collaborazione con: SKILLS LIFE Simulazioni Sicurezza - Soccorso - Gestione dell emergenza TUTTA L ATTIVITÀ SI SVOLGE IN LINGUA INGLESE! Attivita 1 per Studenti junior in collaborazione con: (11-14 anni) SKILLS For LIFE è

Dettagli

Ministero dell' Istruzione, dell'università e della Ricerca

Ministero dell' Istruzione, dell'università e della Ricerca MIUR - Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca AOODGSC - Direzione Generale per lo Studente, l'integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione REG ISTRO UFFICIALE Pro!. n. 0006871-24/

Dettagli

In visita alle Istituzioni Europee. Milano. Strasbourg. Strasbourg. Colmar. Freiburg. Strasbourg. Strasbourg. Bruxelles. Brugge. Brugge.

In visita alle Istituzioni Europee. Milano. Strasbourg. Strasbourg. Colmar. Freiburg. Strasbourg. Strasbourg. Bruxelles. Brugge. Brugge. Milano In visita alle Istituzioni Europee Strasbourg Strasbourg Colmar Freiburg Strasbourg Strasbourg Bruxelles Brugge Brugge Bruxelles Milano A compimento del percorso seguito all interno dell Istituto,

Dettagli

23 Maggio XXI Anniversario delle stragi di Capaci e via D Amelio

23 Maggio XXI Anniversario delle stragi di Capaci e via D Amelio 23 Maggio 2013 - XXI Anniversario delle stragi di Capaci e via D Amelio Salpano da Civitavecchia e Napoli le Navi della legalità Le nuove rotte dell impegno. Geografia e legalità Oltre 800 scuole, 20 mila

Dettagli