Gestione dei Reclami

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gestione dei Reclami"

Transcript

1 Gestione dei Reclami Adottata con delibera del Consiglio di Amministrazione del 19/01/ di 7

2 Sommario 1. Obiettivi Ambito normativo Definizioni Descrizione della procedura Ricezione del reclamo Registrazione nel Registro Reclami Istruttoria del Reclamo Risoluzione del reclamo Ricorsi ad altri organismi Adempimenti successivi di 7

3 1. Obiettivi La presente procedura illustra le modalità operative previste da Arianna Sim (di seguito, la Sim) per la gestione dei reclami ricevuti dalla clientela al fine di : presidiare i rischi connessi alle contestazioni relative alla prestazione dei servizi di investimento e garantire in tal modo la correttezza delle relazioni tra la Sim e i clienti; assicurare una sollecita e efficace trattazione dei reclami presentati dai clienti, specificando ruoli e responsabilità delle unità organizzative coinvolte in ciascuna fase del processo; garantire uniformità di comportamento delle varie unità organizzative interne ed esterne coinvolte nella gestione dei reclami in base alla propria competenza. La Sim mette la presente procedura a disposizione della propria clientela, presso i propri sportelli e mediante pubblicazione sul sito e ne consegna una copia al potenziale cliente in fase di avvio del rapporto. 2. Ambito normativo La presente procedura è adottata ai sensi dell'art. 17 del Regolamento congiunto Consob/Banca d Italia del 29 ottobre Arianna Sim aderisce al Conciliatore Bancario Finanziario (d'ora in poi, CBF) e mette a disposizione della clientela, presso i propri sportelli e mediante pubblicazione sul sito, il Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività di investimento emanato dall'ombudsman-giurì Bancario il 15 ottobre 2009,allegato alla presente procedura. Il Regolamento interno di Arianna Sim stabilisce che l'ufficio Compliance cura, in collaborazione con le funzioni coinvolte, il processo di gestione dei reclami e la tenuta del relativo registro, promuovendo il processo di mitigazione, monitorando e consuntivandone lo status con periodicità al Consiglio di Amministrazione. L'art. 16 del Regolamento congiunto Consob/Banca d Italia del 29 ottobre 2007 prevede l'obbligo, in capo alla Funzione Compliance, di relazionare con periodicità almeno annuale, sulla situazione complessiva dei reclami ricevuti. Il Regolamento Consob n del 28 aprile 2010 impone agli intermediari di comunicare almeno annualmente i dati sui reclami ricevuti per iscritto. 3 di 7

4 3. Definizioni Cliente: persona fisica o giuridica alla quale vengono prestati servizi di investimento. Cliente al dettaglio: il cliente che non sia cliente professionale o controparte qualificata, come definiti dal Regolamento Consob n Reclamo: ogni atto con cui un cliente, direttamente o per il tramite di un legale o di un'associazione di categoria che lo rappresenta, contesta in forma scritta un comportamento o un'omissione da parte della Sim. Registro Reclami: lo strumento elettronico o cartaceo in cui sono annotati e conservati i dati essenziali del reclamo. Ufficio Reclami: la struttura deputata alla gestione dei reclami, individuata dal Regolamento interno nella funzione Compliance. 4. Descrizione della procedura La Sim tratta i reclami in modo sollecito; l'esito finale del reclamo, contenente le determinazioni, viene comunicato per iscritto al cliente, entro 90 giorni dalla data di ricevimento del reclamo stesso. La gestione dei reclami è articolata nelle seguenti fasi: Ricezione del reclamo Registrazione nel Registro Reclami Istruttoria del reclamo Risoluzione del reclamo 4.1 Ricezione del reclamo Il cliente presenta il reclamo tramite posta ordinaria, posta elettronica o via fax ai seguenti recapiti: Arianna Sim S.p.A. Ufficio Reclami via Barberini, ROMA fax: Il personale incaricato dello smistamento della corrispondenza e gli addetti che hanno accesso alla casella di posta elettronica dedicata provvedono tempestivamente e preferibilmente entro lo stesso 4 di 7

5 giorno di ricezione, al protocollo della comunicazione ricevuta e alla consegna della stessa all'ufficio Reclami. Qualora il reclamo venga consegnato a mano presso una filiale, l'addetto rilascia al cliente apposita ricevuta. Il responsabile dello sportello provvede a trasmetterlo tempestivamente al personale incaricato dello smistamento della corrispondenza. Qualora il reclamo venga ricevuto tramite posta elettronica da altro personale, questi provvede a trasmetterlo tempestivamente al personale incaricato dello smistamento della corrispondenza. 4.2 Registrazione nel Registro Reclami L'Ufficio Reclami provvede alla registrazione nell'apposito Registro Reclami il quale contiene i seguenti elementi essenziali: dati del cliente: nome e cognome o denominazione data e luogo di nascita indirizzo di residenza o sede legale indirizzo e- mail (se conosciuto) numero identificativo del rapporto dati del reclamo: servizio di investimento interessato (negoziazione in conto proprio, esecuzione ordini per conto dei clienti, collocamento, gestione di portafogli, ricezione e trasmissione ordini, consulenza in materia di investimenti, custodia e amministrazione titoli, altri servizi accessori) motivazione il pregiudizio economico lamentato dal cliente o stimato in relazione a quanto esposto nel reclamo la data di ricezione del reclamo e la data entro la quale deve essere inviata risposta al cliente le valutazioni sintetiche del reclamo la data della corrispondenza intercorsa prima dell'esito l'esito del reclamo la data di comunicazione dell'esito del reclamo 5 di 7

6 4.3 Istruttoria del Reclamo L'Ufficio Reclami tratta la contestazione pervenuta con la massima sollecitudine, prendendo in esame le argomentazioni contenute nella documentazione prodotta dal cliente e valutando le stesse con il supporto documentale delle Unità Organizzative competenti per materia. L'Ufficio Reclami verifica, ove possibile, la sussistenza di una soluzione bonaria della controversia. Nella valutazione, l'ufficio Reclami tiene in considerazione gli orientamenti delle pronunce del CBF su questioni analoghe a quella esaminata. 4.4 Risoluzione del reclamo L'Ufficio Reclami, terminata la fase istruttoria: esprime il proprio giudizio sulla fondatezza o infondatezza della contestazione relazionando all'amministratore Delegato, predispone la risposta, la sottopone alla firma dell'amministratore Delegato e la trasmette al cliente entro 90 giorni dalla data di ricezione del reclamo. La risposta contiene: se il reclamo è ritenuto fondato, le iniziative che la Sim si impegna ad assumere ed i tempi entro i quali le stesse verranno realizzate; se il reclamo è ritenuto infondato, un'illustrazione chiara ed esauriente delle motivazioni del rigetto, nonché le indicazioni necessarie circa la possibilità di ricorrere al Ombudsman-Giurì Bancario o ad alla Camera di Conciliazione e Arbitrato presso la Consob. Qualora la contestazione sia ritenuta fondata, l'ufficio Reclami individua le specifiche iniziative da assumere ai fini dell'accoglimento dell'istanza e impartisce istruzioni per adempiere alla decisione assunta. L'Ufficio Reclami, infine, annota sul Registro Reclami l'avvenuta chiusura del reclamo, l'esito dello stesso e le misure adottate per la risoluzione ed archivia la documentazione relativa. Un reclamo si considera pertanto evaso quando: la richiesta pervenuta da parte del cliente riceve replica scritta da parte della Sim; il cliente ha dichiarato per iscritto la propria desistenza dalla contestazione. 6 di 7

7 5. Ricorsi ad altri organismi Qualora il cliente non si ritenga soddisfatto della risposta ricevuta ha la possibilità di ricorrere ai seguenti organismi: Ombudsman-Giurì Bancario, inoltrando il ricorso al seguente indirizzo: Conciliatore Bancario Finanziario Via delle Botteghe Oscure, ROMA segreteria tecnica fax: Camera di Conciliazione e Arbitrato presso la Consob, competente in merito all'osservanza degli obblighi di informazione, correttezza e trasparenza previsti nei rapporti contrattuali con la clientela. 6. Adempimenti successivi La Funzione Compliance presenta al Consiglio di Amministrazione, con periodicità almeno annuale, una relazione sulla situazione complessiva dei reclami ricevuti nonché sull'adeguatezza delle procedure e delle soluzioni organizzative adottate. Il termine di presentazione di detta relazione è fissato al 31 marzo di ogni anno. L'Ufficio Contabilità, Bilancio e Controllo di Gestione comunica alla Consob, entro 30 giorni dalla data di approvazione del bilancio, i dati sui reclami ricevuti per iscritto. 7 di 7

PROCEDURA ORGANIZZATIVA PO17 GESTIONE DEI RECLAMI DELLA CLIENTELA

PROCEDURA ORGANIZZATIVA PO17 GESTIONE DEI RECLAMI DELLA CLIENTELA PROCEDURA ORGANIZZATIVA PO17 GESTIONE DEI RECLAMI DELLA CLIENTELA Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 4 novembre 2015 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 DEFINIZIONI... 3 3 DESCRIZIONE DELLA PROCEDURA...

Dettagli

PROCEDURA ORGANIZZATIVA GESTIONE DEI RECLAMI DELLA CLIENTELA

PROCEDURA ORGANIZZATIVA GESTIONE DEI RECLAMI DELLA CLIENTELA ORGANIZZATIVA Consiglio di Amministrazione del 27/09/2012 INDICE 1 COMUNICAZIONI CORRELATE... 3 2 COMUNICAZIONI ABROGATE... 3 3 FONTI NORMATIVE... 3 4 PREMESSA... 3 5 DEFINIZIONI... 4 6 DESCRIZIONE DELLA

Dettagli

Gestione dei Reclami. Premessa. Principi generali

Gestione dei Reclami. Premessa. Principi generali Gestione dei Reclami Premessa In conformità a quanto previsto dalla Sezione XI delle Disposizioni in materia di trasparenza, la Banca ha adottato specifiche procedure per la trattazione e gestione dei

Dettagli

Gestione dei Reclami. Premessa. Principi generali

Gestione dei Reclami. Premessa. Principi generali Gestione dei Reclami Premessa In conformità a quanto previsto dalla Sezione XI delle Disposizioni in materia di trasparenza, la Banca ha adottato specifiche procedure per la trattazione e gestione dei

Dettagli

PROCEDURA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI

PROCEDURA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI PROCEDURA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI Approvato dal CdA in data 28/03/2017 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. INVIO RECLAMI... 3 3. IL RESPONSABILE PER LA GESTIONE DEI RECLAMI....4 4. REPORTISTICA E FLUSSI INFORMATIVI

Dettagli

TRATTAZIONE DEI RECLAMI PRESSO BANCA POPOLARE DI SONDRIO

TRATTAZIONE DEI RECLAMI PRESSO BANCA POPOLARE DI SONDRIO TRATTAZIONE DEI RECLAMI PRESSO Edizione 8 10/01/2017 Trattazione dei reclami (Edizione 10/01/2017) S.O.S.I. APS Pagina 1 di 5 PREMESSA Il presente documento, finalizzato ad informare la clientela sulle

Dettagli

Alkimis SGR S.p.A. Procedura trattazione dei reclami

Alkimis SGR S.p.A. Procedura trattazione dei reclami Alkimis SGR S.p.A. Procedura trattazione dei reclami (Approvata dal CdA 28/10/2015) 1 Sommario 1. Normativa di riferimento... 3 2. Contenuto della procedura e informativa alla clientela... 4 3. Reclamo:

Dettagli

Gestione dei reclami. Schema della procedura interna

Gestione dei reclami. Schema della procedura interna Gestione dei reclami Schema della procedura interna In ottemperanza della sezione XI paragrafo 3 delle Disposizioni di Vigilanza in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari.

Dettagli

RENDICONTO SULL ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RECLAMI PER L ANNO 2016

RENDICONTO SULL ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RECLAMI PER L ANNO 2016 RENDICONTO SULL ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RECLAMI PER L ANNO 2016 Le Disposizioni di Vigilanza della Banca d Italia del 29 luglio 2009 riguardanti la Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e

Dettagli

COMPITI E RESPONSABILITÀ DELLA COMPLIANCE Estratto Reclami

COMPITI E RESPONSABILITÀ DELLA COMPLIANCE Estratto Reclami COMPITI E RESPONSABILITÀ DELLA COMPLIANCE Estratto Reclami N A.4 Approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 24/02/2016 Data di efficacia: 24/02/2016 INDICE 1 PREMESSA... 3 2 DEFINIZIONI...

Dettagli

Rendiconto annuale sull attività di gestione dei reclami

Rendiconto annuale sull attività di gestione dei reclami Rendiconto annuale sull attività di gestione dei reclami Anno 2015 Indice 1. Introduzione pag. 3 2. Assetto organizzativo/procedurale dell Ufficio Reclami pag. 4 3. Reclami pervenuti nell esercizio 2015

Dettagli

RENDICONTO SULLA GESTIONE DEI RECLAMI ANNO 2016

RENDICONTO SULLA GESTIONE DEI RECLAMI ANNO 2016 RENDICONTO SULLA GESTIONE DEI RECLAMI ANNO 2016 Le disposizioni della Banca d Italia sulla Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari Correttezza delle relazioni tra intermediari e

Dettagli

La BCC di Buccino pone la massima attenzione alla soddisfazione della propria clientela ed all'ascolto delle sue esigenze.

La BCC di Buccino pone la massima attenzione alla soddisfazione della propria clientela ed all'ascolto delle sue esigenze. La BCC di Buccino pone la massima attenzione alla soddisfazione della propria clientela ed all'ascolto delle sue esigenze. Nel caso in cui un cliente non rimanga soddisfatto della soluzione/risposta ad

Dettagli

INFORMATIVA SU RECLAMI, MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E RICORSO A STRUMENTI DI RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE

INFORMATIVA SU RECLAMI, MODALITÀ DI PRESENTAZIONE E RICORSO A STRUMENTI DI RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE La BCC Monte Pruno di Roscigno e Laurino pone la massima attenzione alla soddisfazione della propria clientela ed all'ascolto delle sue esigenze. Nel caso in cui un cliente non rimanga soddisfatto della

Dettagli

Regolamento per la trattazione dei Reclami

Regolamento per la trattazione dei Reclami Regolamento per la trattazione dei Reclami VERSIONE: Approvato con delibera C.d.A. del 04/02/2016 1 Regolamento per la trattazione dei Reclami SOMMARIO PREMESSA... 2 1. SCOPO DEL DOCUMENTO E NORMATIVA

Dettagli

Informativa su reclami, modalità di presentazione e ricorso a strumenti di risoluzione stragiudiziale delle controversie -versione ottobre 2016

Informativa su reclami, modalità di presentazione e ricorso a strumenti di risoluzione stragiudiziale delle controversie -versione ottobre 2016 La Cassa Rurale ed Artigiana Banca di Credito Cooperativo di Battipaglia e Montecorvino Rovella soc. coop. pone la massima attenzione alla soddisfazione della propria clientela ed all'ascolto delle sue

Dettagli

Autorità Nazionale Anticorruzione

Autorità Nazionale Anticorruzione Regolamento del 5 ottobre 2016 Regolamento per il rilascio dei pareri di precontenzioso di cui all art. 211 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 245 del

Dettagli

FASE DI GESTIONE DEI RECLAMI SCHEMA DELLA PROCEDURA INTERNA

FASE DI GESTIONE DEI RECLAMI SCHEMA DELLA PROCEDURA INTERNA FASE DI GESTIONE DEI RECLAMI SCHEMA DELLA PROCEDURA INTERNA INDICE DELLE REVISIONI REV MOTIVO REVISIONE APPROVATO DA 00 Prima emissione in ottemperanza della sezione XI paragrafo 3 delle Disposizioni di

Dettagli

Protocollo Gestione del Contenzioso

Protocollo Gestione del Contenzioso di 5 Situazione Revisione Vers. Atto e data di approvazione Motivazione della revisione Autore 2 di 5 Sommario Generalità... 3 Scopo... 3 Campo di applicazione... 3 Definizioni... 3 Riferimenti... 4 Modalità

Dettagli

PROCEDURA INTERNA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI

PROCEDURA INTERNA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI PROCEDURA INTERNA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI Estratto dal Regolamento sulla Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti (paragrafo

Dettagli

VIT NUOVA VITANUOVA S.R.L. GESTIONE RECLAMI PROCEDURA. Verona li 21 novembre PREVIDENZA & PROTEZIONE

VIT NUOVA VITANUOVA S.R.L. GESTIONE RECLAMI PROCEDURA. Verona li 21 novembre PREVIDENZA & PROTEZIONE Telefono +39 045 4937515 E-mail: info@vitanuova.eu Sito web: VITANUOVA S.R.L. GESTIONE RECLAMI PROCEDURA Verona li 21 novembre 2016 Telefono +39 045 4937515 E-mail: info@vitanuova.eu Sito web: La procedura

Dettagli

Metodi di risoluzione delle controversie alternativi al ricorso al Giudice

Metodi di risoluzione delle controversie alternativi al ricorso al Giudice 1 Metodi di risoluzione delle controversie alternativi al ricorso al Giudice L Arbitro Bancario Finanziario Andrea PITTARELLO studio legale associato BSVA 2 L Arbitro Bancario Finanziario L ABF è un sistema

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO TIME DEPOSIT

FOGLIO INFORMATIVO TIME DEPOSIT Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari FOGLIO INFORMATIVO TIME DEPOSIT Servizio riservato esclusivamente ai titolari di un contratto di conto corrente presso Banca

Dettagli

Gestione dei reclami. Schema della procedura interna

Gestione dei reclami. Schema della procedura interna Gestione dei reclami Schema della procedura interna VERSIONE: 1.2 DELIBERA DEL: 28/06/2012 ATTUAZIONE DEL: 02/07/2012 VERSIONE: 1.3 DELIBERA DEL: 11/10/2012 ATTUAZIONE DEL: 11/10/2012 VERSIONE: 1.4 DELIBERA

Dettagli

Rendiconto attività di gestione dei reclami. Veneto Banca. Anno 2016

Rendiconto attività di gestione dei reclami. Veneto Banca. Anno 2016 Rendiconto attività di gestione dei reclami Veneto Banca Anno 2016 APRILE 2017 1 TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI CORRETTEZZA DELLE RELAZIONI TRA INTERMEDIARI E CLIENTI (Provvedimento

Dettagli

ALPHA SGR S.p.A. MANUALE DELLE PROCEDURE INTERNE PARTE GENERALE

ALPHA SGR S.p.A. MANUALE DELLE PROCEDURE INTERNE PARTE GENERALE MANUALE DELLE PROCEDURE INTERNE PARTE GENERALE INDICE 1. Informazioni sulla Società ed attività autorizzate... 3 2. Autore del manuale delle procedure interne... 4 3. Finalità del manuale... 4 4. Contenuto

Dettagli

COME EFFETTUARE UN RECLAMO

COME EFFETTUARE UN RECLAMO COME EFFETTUARE UN RECLAMO La ChiantiBanca - Credito Cooperativo pone la massima attenzione alla soddisfazione della propria clientela ed all'ascolto delle sue esigenze. In questa ottica ha stabilito specifiche

Dettagli

INFORMATIVA SULLA SITUAZIONE COMPLESSIVA DEI RECLAMI DELL ANNO 2015

INFORMATIVA SULLA SITUAZIONE COMPLESSIVA DEI RECLAMI DELL ANNO 2015 INFORMATIVA SULLA SITUAZIONE COMPLESSIVA DEI RECLAMI DELL ANNO 2015 ESTRATTO DALLA RELAZIONE DELLA FUNZIONE DI CONTROLLO DI CONFORMITA SULL ATTIVITA SVOLTA NEL 2015 1 Informazioni generali Banca Mediolanum

Dettagli

Procedura di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie

Procedura di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie Procedura di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie Gentile cliente! Attraverso una efficiente e competente gestione dei reclami ricevuti, la Cassa Raiffeisen di Lagundo persegue l obiettivo

Dettagli

Policy in materia di gestione dei Reclami

Policy in materia di gestione dei Reclami Policy in materia di gestione dei Reclami 1 PREMESSA Il Credito Cooperativo Romagnolo pone il Cliente al centro delle proprie attività e la soddisfazione dei nostri Clienti è per noi obiettivo quotidiano.

Dettagli

Regolamento per la TRATTAZIONE DEI RECLAMI. presso la BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CASTAGNETO CARDUCCI

Regolamento per la TRATTAZIONE DEI RECLAMI. presso la BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CASTAGNETO CARDUCCI Regolamento per la TRATTAZIONE DEI RECLAMI presso la BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CASTAGNETO CARDUCCI Versione dicembre 2014 Sommario 1. Premessa... 4 2. Come presentare il reclamo... 4 3. Arbitro

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Aggiornamento Nr. 01/2013 del 01 aprile 2013 valido fino al 30 giugno 2013 CREDITO SU PEGNO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA FINANZIARIA

FOGLIO INFORMATIVO Aggiornamento Nr. 01/2013 del 01 aprile 2013 valido fino al 30 giugno 2013 CREDITO SU PEGNO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA FINANZIARIA Aggiornamento Nr. 01/2013 del 01 aprile 2013 valido fino al 30 giugno 2013 CREDITO SU PEGNO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA FINANZIARIA (Sede di Via Nicola Mignogna,13) (Filiale di Via Nuova Poggioreale,186)

Dettagli

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE DELIBERA 14 dicembre 2016 Regolamento disciplinante i procedimenti relativi all'accesso civico ai dati, alle informazioni ed ai documenti detenuti dalla COVIP.

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI DISCIPLINA DELLA PROCEDURA DECISORIA PER LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE TRA CLIENTI O UTENTI FINALI E OPERATORI O GESTORI NEI SETTORI REGOLATI DALL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA

Dettagli

Procedure di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie

Procedure di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie Gentile Cliente, da sempre la nostra Cassa Raiffeisen persegue l obiettivo di svolgere le operazioni con piena soddisfazione della clientela. Qualora non sia possibile risolvere eventuali divergenze con

Dettagli

Informativa su reclami, modalità di presentazione e ricorso a strumenti di risoluzione stragiudiziale delle controversie 9 maggio 2017

Informativa su reclami, modalità di presentazione e ricorso a strumenti di risoluzione stragiudiziale delle controversie 9 maggio 2017 Informativa su reclami, modalità di presentazione e ricorso a strumenti di risoluzione stragiudiziale delle controversie La BCC TERRA di LAVORO S.Vincenzo de Paoli, (di seguito anche BCC) pone la massima

Dettagli

Cassa Raiffeisen Alta Pusteria soc.coop.

Cassa Raiffeisen Alta Pusteria soc.coop. Procedura di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie Gentile Cliente, da sempre la nostra Cassa Raiffeisen persegue l obiettivo di svolgere le operazioni con piena soddisfazione della

Dettagli

MPS Capital Services Banca per le Imprese S.p.A. Informativa sulle Modalità di Trattamento dei reclami della clientela

MPS Capital Services Banca per le Imprese S.p.A. Informativa sulle Modalità di Trattamento dei reclami della clientela MPS Capital Services Banca per le Imprese S.p.A. Informativa sulle Modalità di Trattamento dei reclami della clientela La presente comunicazione, volta ad informare la clientela sulle modalità e i tempi

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi REGOLAMENTO INTEGRATIVO contenente disposizioni inerenti alle modalità e ai termini relativi alla

Dettagli

REGOLAMENTO DELL UFFICIO RECLAMI

REGOLAMENTO DELL UFFICIO RECLAMI CREDITO DI ROMAGNA società per azioni Sede Legale e Direzione Generale in Via Ravegnana angolo Via Traiano Imperatore 47122 Forlì Tel. 0543 811 111 - Fax 0543 811 118 Capitale sociale 45.000.000,00 interamente

Dettagli

Procedura di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie

Procedura di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie Procedura di reclamo e composizione stragiudiziale delle controversie Gentile Cliente, da sempre la nostra Cassa Raiffeisen persegue l obiettivo di svolgere le operazioni con piena soddisfazione della

Dettagli

Informativa su reclami, modalità di presentazione e ricorso a strumenti di risoluzione stragiudiziale delle controversie

Informativa su reclami, modalità di presentazione e ricorso a strumenti di risoluzione stragiudiziale delle controversie La BCC dei Comuni Cilentani pone la massima attenzione alla soddisfazione della propria clientela ed all'ascolto delle sue esigenze. Nel caso in cui un cliente non rimanga soddisfatto della soluzione/risposta

Dettagli

DATI E QUALIFICA SOGGETTO INCARICATO DELL'OFFERTA FUORI SEDE/A DISTANZA

DATI E QUALIFICA SOGGETTO INCARICATO DELL'OFFERTA FUORI SEDE/A DISTANZA Foglio informativo relativo al CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI ANGHIARI E STIA CREDITO COOPERATIVO S.C. Via Mazzini 17-52031 - Anghiari (AR) Tel. :

Dettagli

Foglio informativo relativo al CONTRATTO DI CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Foglio informativo relativo al CONTRATTO DI CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI INFORMAZIONI SULLA BANCA Foglio informativo relativo al CONTRATTO DI CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Ostuni Largo Mons. Italo Pignatelli n.2-72017 - OSTUNI

Dettagli

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA. VISTA la legge 7 giugno 1974, n. 216, e successive modificazioni;

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA. VISTA la legge 7 giugno 1974, n. 216, e successive modificazioni; Delibera n. 19700 Adozione delle disposizioni organizzative e di funzionamento dell arbitro per le controversie finanziarie, ai sensi dell articolo 19, comma 3, del regolamento emanato con delibera n.

Dettagli

RENDICONTO RECLAMI. - Principali Evidenze Anno

RENDICONTO RECLAMI. - Principali Evidenze Anno RENDICONTO RECLAMI - Principali Evidenze Anno 2012 - Funzione Reclami - Customer Care Dir. Commerciale RENDICONTO SULL ATTIVITA DI GESTIONE DEI RECLAMI PER L ANNO 2012. Pag. 2 Le disposizioni della Banca

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE 2014

REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE 2014 REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE 2014 con allegato Art. 1 Natura e ambito di applicazione della Procedura 1. Le Associazioni dei consumatori firmatarie del Protocollo d Intesa e H3G S.p.A. (di seguito 3),

Dettagli

Regolamento dei Reclami

Regolamento dei Reclami Regolamento dei Reclami DESTINATARI Consiglio di Amministrazione Collegio Sindacale Direzione Generale Tutte le strutture interne APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO Versione 1.0 Approvata dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

MODULO PER IL RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Risoluzione Stragiudiziale Controversie

MODULO PER IL RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Risoluzione Stragiudiziale Controversie 1/4 A) DATI DEL CLIENTE PERSONA FICA Questo riquadro deve essere utizzato dai consumatori, dai professionisti o imprenditori titolari di impresa individuale. Domicio nel Comune di consumatore altre categorie

Dettagli

BANCA DI SASSARI S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D.Lgs. 385/93 ART. 116) SEZIONE 1.3 Certificati di deposito AGGIORNAMENTO AL 7.1.

BANCA DI SASSARI S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D.Lgs. 385/93 ART. 116) SEZIONE 1.3 Certificati di deposito AGGIORNAMENTO AL 7.1. CERTIFICATI DI DEPOSITO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per azioni con sede legale ed amministrativa in viale Mancini, 2-07100 Sassari Codice fiscale, Partita

Dettagli

RENDICONTO RECLAMI. - Principali Evidenze Anno

RENDICONTO RECLAMI. - Principali Evidenze Anno RENDICONTO RECLAMI - Principali Evidenze Anno - Funzione Reclami - Customer Care Dir. Commerciale RENDICONTO SULL ATTIVITA DI GESTIONE DEI RECLAMI PER L ANNO. Pag. 2 Le disposizioni della Banca d Italia

Dettagli

INFORMATIVA SULLA SITUAZIONE COMPLESSIVA DEI RECLAMI DELL ANNO 2012

INFORMATIVA SULLA SITUAZIONE COMPLESSIVA DEI RECLAMI DELL ANNO 2012 INFORMATIVA SULLA SITUAZIONE COMPLESSIVA DEI RECLAMI DELL ANNO 2012 ESTRATTO DALLA RELAZIONE DELLA FUNZIONE DI CONTROLLO DI CONFORMITA SULL ATTIVITA SVOLTA NEL 2012 1 INFORMAZIONI GENERALI Banca Mediolanum,

Dettagli

DOCUMENTO SULLA CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA

DOCUMENTO SULLA CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA DOCUMENTO SULLA CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA 1. Definizione delle categorie di clientela e tutele accordate La classificazione del cliente è un aspetto centrale e preliminare alla prestazione di qualsiasi

Dettagli

INFORMAZIONI IN BASE AL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE E AL REG. ISVAP 5/2006 CONFORMI AL C.D. ALLEGATO N. 7B

INFORMAZIONI IN BASE AL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE E AL REG. ISVAP 5/2006 CONFORMI AL C.D. ALLEGATO N. 7B INFORMAZIONI IN BASE AL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE E AL REG. ISVAP 5/2006 CONFORMI AL C.D. ALLEGATO N. 7B IL PRESENTE DOCUMENTO CONTIENE LE INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

MODULO PER LA PRESENTAZIONE DI UN RECLAMO

MODULO PER LA PRESENTAZIONE DI UN RECLAMO MODULO PER LA PRESENTAZIONE DI UN RECLAMO da consegnare tramite uno dei seguenti canali: allo sportello; tramite fax (n. 0372/928296); posta ordinaria o raccomandata A/R; posta elettronica (legale@creditopadano.it)

Dettagli

Guida ai reclami di BPER Banca.

Guida ai reclami di BPER Banca. Guida ai reclami di BPER Banca. Aggiornamento novembre 2016 La Guida è stata redatta in collaborazione con 1. L importanza dei Reclami in BPER Banca La sopravvivenza e il successo di ogni azienda dipendono

Dettagli

AVVISO ALLA CLIENTELA

AVVISO ALLA CLIENTELA Gentile Cliente, ai sensi delle Disposizioni di Vigilanza emanate da Banca d Italia in tema di Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi REGOLAMENTO contenente disposizioni inerenti le modalità e i termini relativi alla trattazione degli

Dettagli

SCHEMA DELLA PROCEDURA INTERNA GESTIONE DEI RECLAMI

SCHEMA DELLA PROCEDURA INTERNA GESTIONE DEI RECLAMI BCC DI BUONABITACOLO SCHEMA DELLA PROCEDURA INTERNA GESTIONE DEI RECLAMI Processo Gestione dei Reclami redatto da: Servizio Organizzazione verificato da: Ufficio Compliance approvato da: Consiglio di Amministrazione

Dettagli

PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013

PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013 PROCEDURA PER LA DISCIPLINA DELL ISTITUTO DELL ACCESSO CIVICO AI SENSI DELL ART. 5 DEL D. LGS N. 33/2013 ART. 1 DEFINIZIONE DI ACCESSO CIVICO, AMBITO DI APPLICAZIONE E FINALITA L'accesso civico è il diritto

Dettagli

Informazioni Sulla Banca

Informazioni Sulla Banca Informazioni Sulla Banca Denominazione e forma giuridica Sede legale e Direzione Generale Capitale Sociale Codice fiscale e n iscrizione al Registro delle Imprese di Roma Numero di iscrizione all Albo

Dettagli

Foglio informativo n Servizi bancari. Crediti di firma.

Foglio informativo n Servizi bancari. Crediti di firma. Foglio informativo n. 2.02.31 Servizi bancari. Crediti di firma. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Via Hoepli 10 20121 Milano Sito Internet:

Dettagli

PROCEDURA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI

PROCEDURA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI PROCEDURA PER LA GESTIONE DEI RECLAMI AMBITO DI APPLICAZIONE Il seguente documento recepisce le indicazioni normative dell IVASS (Provvedimento n. 46 del 3 maggio 2016) e descrive le procedure e le modalità

Dettagli

Tale attività di controllo è necessaria ai fini della pubblicazione sul BURL dell avviso di approvazione del PGT.

Tale attività di controllo è necessaria ai fini della pubblicazione sul BURL dell avviso di approvazione del PGT. MODALITÀ OPERATIVE PER L'ATTIVITÀ DI CONTROLLO DELLA FORNITURA DIGITALE DEI PGT COMUNALI SECONDO GLI STANDARD REGIONALI PER LA PUBBLICAZIONE DELL'AVVISO DI APPROVAZIONE DEFINITIVA SUL BURL PREMESSA Le

Dettagli

aggiornato al 02/01/2017 Pag. 1 di 5

aggiornato al 02/01/2017 Pag. 1 di 5 INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Bellegra - Società Cooperativa Via Roma, 37 - CAP 00030 Bellegra (RM) Tel.: 06/9565063 Fax: 06/9565316 Email bellegra@bellegra.bcc.it / Sito Internet

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo a: FIDEIUSSIONE SPECIFICA. Banca di Credito Cooperativo di Gaudiano di Lavello Società Cooperativa

FOGLIO INFORMATIVO. relativo a: FIDEIUSSIONE SPECIFICA. Banca di Credito Cooperativo di Gaudiano di Lavello Società Cooperativa FOGLIO INFORMATIVO relativo a: FIDEIUSSIONE SPECIFICA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Gaudiano di Lavello Società Cooperativa Sede legale: Via Roma, 81/83 85024 Lavello (PZ) Telefono:

Dettagli

ART. 35 PROCEDIMENTI. Tipologia di Procedimento art.35, co. 1

ART. 35 PROCEDIMENTI. Tipologia di Procedimento art.35, co. 1 ART. 35 PROCEDIMENTI Tipologia di Procedimento art.35, co. 1 Procedimento per la trattazione dei ricorsi (in materia di iscrizione all albo e al tirocinio, e di cancellazione) e dei reclami innanzi al

Dettagli

Regolamento per la trattazione dei Reclami

Regolamento per la trattazione dei Reclami Regolamento per la trattazione dei Reclami VERSIONE: Approvato con delibera C.d.A. del 21/12/2016 1 Regolamento per la trattazione dei Reclami SOMMARIO PREMESSA... 2 1. SCOPO DEL DOCUMENTO E NORMATIVA

Dettagli

Il presente documento informativo è relativo al servizio di gestione collettiva del risparmio, riferimento codice n.

Il presente documento informativo è relativo al servizio di gestione collettiva del risparmio, riferimento codice n. DOCUMENTO INFORMATIVO DI FIDEURAM INVESTIMENTI Società di Gestione del Risparmio Il presente documento informativo è relativo al servizio di gestione collettiva del risparmio, riferimento codice n. 1 PRIMO

Dettagli

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5 FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: CASSA LOMBARDA SPA Sede legale: Via Alessandro Manzoni, 12/14

Dettagli

Linee Guida sulla trattazione dei reclami della clientela

Linee Guida sulla trattazione dei reclami della clientela Linee Guida sulla trattazione dei reclami della clientela Approvate dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 04/10/2016 con verbale n. 525 Edizione Ottobre 2016 Protezione del diritto di autore

Dettagli

Le controversie finanziarie sino ad euro Il nuovo Arbitro presso la Consob

Le controversie finanziarie sino ad euro Il nuovo Arbitro presso la Consob Le controversie finanziarie sino ad euro 500.000. Il nuovo Arbitro presso la Consob Gennaio 19, 2017 Maurizio Tidona Avvocato Corrispondenza: m.tidona@tidona.com Indice: 1. Il nuovo arbitro per le controversie

Dettagli

Gestione del contenzioso

Gestione del contenzioso Titolo: Protocollo Data: 01/03/2016 Versione: 01 Situazione Revisione Vers. Data emissione Motivazione della revisione Autore 01 01/03/2016 Prima edizione Assistente direzione Distribuzione Tutte le Funzioni

Dettagli

SERVIZIO DI SEGNALAZIONE TRAMITE POSTA ELETTRONICA DEI MESSAGGI RELATIVI AD OPERAZIONI BANCARIE

SERVIZIO DI SEGNALAZIONE TRAMITE POSTA ELETTRONICA DEI MESSAGGI RELATIVI AD OPERAZIONI BANCARIE SERVIZIO DI SEGNALAZIONE TRAMITE POSTA ELETTRONICA DEI MESSAGGI INAZIEND@FLASH RELATIVI AD OPERAZIONI BANCARIE INFORMAZIONI SULLA BANCA BPER Banca S.p.A. Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20

Dettagli

Guida ai reclami BPER Factor S.p.A.

Guida ai reclami BPER Factor S.p.A. ai BPER Factor S.p.A. 1. L importanza dei Reclami in BPER Factor La sopravvivenza e il successo di ogni azienda dipendono dalla propria capacità di avere Clienti, diretti o indiretti, i debitori ceduti,

Dettagli

HR 002 PROCESSO DI ASSUNZIONI

HR 002 PROCESSO DI ASSUNZIONI HR 002 PROCESSO DI ASSUNZIONI 1. SCOPO La presente procedura ha lo scopo di definire ruoli, responsabilità e modalità operative con le quali deve essere gestito il processo di selezione e assunzione del

Dettagli

DISCIPLINARE PER L ATTUAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE 18 GENNAIO 2002, N.

DISCIPLINARE PER L ATTUAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE 18 GENNAIO 2002, N. ALLEGATO A DISCIPLINARE PER L ATTUAZIONE DELLA LEGGE REGIONALE 18 GENNAIO 2002, N. 5 (NORME PER LA TRASPARENZA DELL ATTIVITÀ POLITICA E AMMINISTRATIVA DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA) Art. 1 (Finalità)

Dettagli

POLITICA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI 1 di 5 Politica di Trasmissione degli Ordini Vegagest Immobiliare Sgr S.p.A. 07/04/2009 INDICE POLITICA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI... 3 1. INTRODUZIONE... 3 2. OGGETTO

Dettagli

NUCLEO UNIFICATO REGIONALE DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI (NURV) REGOLAMENTO INTERNO

NUCLEO UNIFICATO REGIONALE DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI (NURV) REGOLAMENTO INTERNO NUCLEO UNIFICATO REGIONALE DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI (NURV) REGOLAMENTO INTERNO Allegato A Sommario Art.1 - Oggetto Art.2 - Funzioni Art.3 - Attività di valutazione e monitoraggio

Dettagli

SITO WEB RECLAMI. Come comunicare un reclamo. Gentile Utente,

SITO WEB RECLAMI. Come comunicare un reclamo. Gentile Utente, SITO WEB RECLAMI Come comunicare un reclamo Gentile Utente, il Provvedimento IVASS n. 46 del 3 Maggio 2016 ( Procedura di presentazione dei reclami all Isvap e la gestione dei reclami da parte degli intermediari

Dettagli

MODULO DI RISPOSTA AD ISTANZA DI MEDIAZIONE

MODULO DI RISPOSTA AD ISTANZA DI MEDIAZIONE ETICAMENTE S.r.l. Via G. Grabinski, 1 40122 Bologna, Italy PI: 03205801206 T: +39 051 9919226 F: +39 051 9919225 info@eticamenteadr.it www.eticamenteadr.it MODULO DI RISPOSTA AD ISTANZA DI MEDIAZIONE ALL

Dettagli

Se si vuole comunque utilizzare per proporre il ricorso la procedura cartacea, occorre inserire le informazioni previste dal seguente modulo.

Se si vuole comunque utilizzare per proporre il ricorso la procedura cartacea, occorre inserire le informazioni previste dal seguente modulo. Il presente modulo puo essere utilizzato, fino all 8 gennaio 2019, esclusivamente dai ricorrenti che non si avvalgono di procuratori o associazioni di consumatori. Si consiglia tuttavia di utilizzare la

Dettagli

ALLINEAMENTO ELETTRONICO ARCHIVI SEDA

ALLINEAMENTO ELETTRONICO ARCHIVI SEDA Aggiornato al 01/10/2015 N release 0002 Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Presso le filiali della Banca di Sassari.

Presso le filiali della Banca di Sassari. DEPOSITO TITOLI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per azioni con sede legale ed amministrativa in viale Mancini, 2-07100 Sassari

Dettagli

Deposito Titoli Custodia e Amministrazione di Strumenti Finanziari

Deposito Titoli Custodia e Amministrazione di Strumenti Finanziari Foglio Informativo N 16 Versione 1/16 Deposito Titoli Custodia e Amministrazione di Strumenti Finanziari INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Riano Società Cooperativa Via Dante Alighieri

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA PER L'ATTIVITA' DI GESTIONE DEI RECLAMI

PROCEDURA OPERATIVA PER L'ATTIVITA' DI GESTIONE DEI RECLAMI PROCEDURA OPERATIVA PER L'ATTIVITA' DI GESTIONE DEI RECLAMI 1 INDICE SEZIONE I 2 1. Ambito di applicazione 2. Obiettivi 3. Principi generali 4. Definizioni SEZIONE II 5. Informativa alla clientela 6. Modalità

Dettagli

COS E LA CONCILIAZIONE PARITETICA? ASSOFIN CORSO ITALIA, MILANO TEL r.a. - FAX

COS E LA CONCILIAZIONE PARITETICA? ASSOFIN CORSO ITALIA, MILANO TEL r.a. - FAX COS E LA CONCILIAZIONE PARITETICA? ASSOFIN CORSO ITALIA, 17-20122 MILANO TEL. 02 865437 r.a. - FAX 02 865727 mailbox@assofin.it - www.assofin.it Risoluzione stragiudiziale delle controversie La conciliazione

Dettagli

Avvertenza. PARTE I - Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il contraente/aderente

Avvertenza. PARTE I - Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il contraente/aderente Copia Cliente INFORMAZIONI DA RENDERE AL CONTRAENTE/ADERENTE PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DELLA PROPOSTA O, QUALORA NON PREVISTA, DEL CONTRATTO [Allegato 7B al Regolamento ISVAP n. 5/2006] Avvertenza Ai

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SULLA CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA

DOCUMENTO INFORMATIVO SULLA CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA DOCUMENTO INFORMATIVO SULLA CLASSIFICAZIONE DELLA CLIENTELA Classificazione della Clientela 2 di 8 03.0.13142-03/2011 1. Definizione delle categorie di clientela e tutele accordate La classificazione del

Dettagli

OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività di investimento

OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività di investimento Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie - ADR OMBUDSMAN-GIURI BANCARIO Regolamento per la trattazione dei reclami e dei ricorsi in materia di servizi e attività

Dettagli

Informazioni Sulla Banca

Informazioni Sulla Banca Informazioni Sulla Banca Denominazione e forma giuridica Sede legale e Direzione Generale Capitale Sociale Codice fiscale e n iscrizione al Registro delle Imprese di Roma Numero di iscrizione all Albo

Dettagli

GESTIONE DEI RECLAMI

GESTIONE DEI RECLAMI GESTIONE DEI RECLAMI PROCEDURA STEFFANO GROUP Srl 20123 Milano, Viale di Porta Vercellina 20 - Tel. (+39) 02.91.98.33.11 - Fax (+39) 02.87.18.11.52 Recapiti Roma: Tel. (+39) 06.98.35.71.16 - Fax (+39)

Dettagli

Regolamento sul Procedimento Sanzionatorio della Consob

Regolamento sul Procedimento Sanzionatorio della Consob Regolamento sul Procedimento Sanzionatorio della Consob Adottato con delibera n. 18750 del 19 dicembre 2013 Aggiornato con le modifiche apportate dalla delibera n. 19158 del 29 maggio 2015 Applicabile

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE. Postel

REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE. Postel REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE Postel DISPOSIZIONI GENERALI 1. Postel S.p.A. (d ora innanzi indicata come POSTEL) definisce la procedura di Conciliazione secondo quanto previsto dal Regolamento in materia

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 80 del 20 dicembre 2011 1 REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE

Dettagli

Il Ministro dell economia e delle finanze

Il Ministro dell economia e delle finanze Il Ministro dell economia e delle finanze VISTO il decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 90, recante «Attuazione della direttiva (UE) 2015/849 del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 maggio 2015

Dettagli

FIDEIUSSIONE PASSIVA

FIDEIUSSIONE PASSIVA FIDEIUSSIONE PASSIVA INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di BRA S.p.A. Sede legale e amministrativa in Via Principi di Piemonte, 12 12042 BRA (CN) Telefono 0172/4351 (centralino) - Fax 0172/421721

Dettagli

PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE

PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE per conto corrente depositi finanziamenti leasing altri servizi regolati dalle disposizioni della Banca d Italia, esclusi i servizi di pagamento e il credito ai consumatori

Dettagli

ISTANZA DI CONCILIAZIONE

ISTANZA DI CONCILIAZIONE Organismo iscritto al n. 109 del registro degli organismi di mediazione tenuto presso il Ministero della Giustizia ai sensi dell art. 16 del D.Lgs. 4 marzo 2010, n. 28 ALLA SEDE TERRITORIALE COMPETENTE

Dettagli

RENDICONTO SULL'ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RECLAMI PER L'ANNO 2014

RENDICONTO SULL'ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RECLAMI PER L'ANNO 2014 RENDICONTO SULL ATTIVITA DI GESTIONE DEI RECLAMI pag. 1 di 9 RENDICONTO SULL'ATTIVITÀ DI GESTIONE DEI RECLAMI PER L'ANNO 2014 Nel Gruppo UBI Banca, l attività orientata al progressivo miglioramento dei

Dettagli