SISTEMA DI MONITORAGGIO TELEMETRICO WIFI DA INSTALLARE PRESSO L U.O.A. DI CARDIOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA CAPITOLATO TECNICO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMA DI MONITORAGGIO TELEMETRICO WIFI DA INSTALLARE PRESSO L U.O.A. DI CARDIOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA CAPITOLATO TECNICO"

Transcript

1 ALLEGATO B) SISTEMA DI MONITORAGGIO TELEMETRICO WIFI DA INSTALLARE PRESSO L U.O.A. DI CARDIOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA CAPITOLATO TECNICO Importo presunto: ,00. Codice CIG: Premessa L Unità Operativa di Cardiologia del Presidio Ospedaliero di Cittadella dispone di 32 posti letto, di cui 12 per terapia intensiva e sub-intensiva. Nel reparto di degenza e di terapia intensiva, i pazienti possono usufruire della diagnostica non invasiva e possono beneficiare anche delle procedure diagnostiche e terapeutiche invasive di emodinamica ed elettrofisiologia. La terapia intensiva è collegata al Pronto Soccorso e il personale che lavora in emodinamica effettua l angioplastica primaria nell infarto miocardico acuto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per tutti i giorni dell anno. Il Centro di Emodinamica è centro HUB della rete regionale di trattamento delle sindromi coronariche acute. I pazienti possono poi avvalersi della riabilitazione cardiologica, che effettua cicli programmati di riabilitazione ambulatoriale, favorendo la ripresa dell attività fisica e il reinserimento nel contesto socio-economico, consentendo la massima qualità di vita possibile. Il fabbisogno dell Unità Operativa è rappresentato da un sistema di monitoraggio ECG in telemetria WiFi, necessario per il controllo dei pazienti ricoverati in cardiologia, in semi-intensiva e, in parte, di coloro che accedono alla riabilitazione. Il sistema di telemetria deve essere in grado di visualizzare i tracciati inviati dai sistemi portatili su due centrali di sorveglianza localizzate presso il reparto e su una centrale localizzata presso la riabilitazione. Presso il reparto, inoltre, dovranno essere forniti un monitor ripetitore e un sistema di monitoraggio portatile/tascabile per utilizzo dell infermiere/medico di guardia. Il sistema dovrà essere integrato con uno dei sistemi informativi in dotazione all Unità Operativa (E-Scribe / MedArchiver), per l archiviazione dei tracciati significativi. L Azienda Ulss metterà a disposizione l infrastruttura di rete TP e WiFi in dotazione (apparati WiFi tipo FortiAP 221C). Caratteristiche indicative del sistema di controllo: Centrale di sorveglianza, da installare presso l UCIC, con stampante laser, per raccolta ed elaborazione dati di 24 postazioni di monitoraggio WiFi, espandibile per future implementazioni, con doppio monitor di controllo, in grado di: - Ricevere contemporaneamente i dati inviati dai trasmettitori; - Visualizzare una o più derivazioni ECG (a scelta ed in funzione del numero di pazienti collegati) e la saturazione; - Visualizzare trends e allarmi, memorizzazione full-disclosure per tutte le derivazioni acquisite; Pag. 1 di 3

2 Postazione client della centrale di monitoraggio, con medesime funzionalità della centrale principale di sorveglianza, da installare presso la sala infermieri del reparto di degenza; Schermo ripetitore dei monitor della centrale di monitoraggio (o coppia di schermi), per la duplicazione dei tracciati visibili sui display di centrale, con rappresentazione visiva degli allarmi, da installare presso il reparto di degenza; Tablet portatile con schermo circa 14, o dispositivo analogo, da utilizzare presso l Unità Operativa, per la visualizzazione di allarmi e tracciato paziente, ad uso infermiere, medico di guardia o giro medico; Ulteriore centrale, sempre con le medesime funzionalità, da installare presso la riabilitazione, per la gestione di 8 postazioni di monitoraggio. Le tre postazioni di sorveglianza dovranno avere un DB condiviso ed essere in grado di archiviare sui sistemi informativi in dotazione (E-Scribe / MedArchiver) i tracciati ritenuti significativi dall operatore sanitario. Caratteristiche indicative del sistema di telemetria: N. 22 trasmettitori ECG con cavo a 5 terminali, 7/8 derivazioni, con display grafico 3,5 circa, trasmissione WiFi, batteria ricaricabile integrata; N. 2 trasmettitori ECG possibilmente a 12 derivazioni, con display grafico 3,5 circa, trasmissione WiFi, batteria ricaricabile integrata, rilevazione SpO2; N. 3 stazioni di ricarica multi-batteria e n. 48 batterie per i telemetri (1 in dotazione e 1 di ricambio). I sistemi dovranno essere completi di accessori per il primo utilizzo ed essere conformi alle normative CE di riferimento. Si richiedono, infine: Marcatura CE; Conformità alle normative di prodotto eventualmente applicabili; Manuali d uso in lingua italiana; Manuali di service; Formazione all utilizzo per gli operatori; Formazione alla prima diagnosi di guasto e primo intervento per operatori tecnici; Garanzia minima 24 mesi; Altri requisiti di aspetto informatico: Qualora le apparecchiature offerte siano governate da sistemi operativi Microsoft e possano e/o debbano essere collegate alla rete aziendale: dovrà essere installato il software antivirus Sophos Endpoint Security and Control, ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs. 196/2003, messo a disposizione dai Sistemi Informativi di questa Azienda. Il software antivirus potrà essere configurato in modo da escludere le cartelle di lavoro dell'applicativo per agevolare il funzionamento dell'apparecchiatura. In caso di motivata incompatibilità dell'antivirus Sophos con l'applicativo dell'apparecchiatura, è consentito l'utilizzo di software antivirus alternativi, previo accordo con i Sistemi Informativi aziendali. L'antivirus alternativo sarà a carico della ditta fornitrice. Il sistema operativo dovrà essere supportato dalla casa madre e aggiornato all'ultimo livello di patch. Non saranno accettati sistemi operativi Microsoft fuori supporto. Nel caso l'apparecchiatura sia governata da un sistema operativo non Microsoft, non è richiesta l'installazione di un software antivirus. Pag. 2 di 3

3 Tutte le apparecchiature hardware (pc client e server) comprese nella fornitura dovranno essere inserite, nel momento dell installazione, nel dominio aziendale Microsoft con l ausilio/supporto dei Sistemi Informativi aziendali. Ai sensi dell art. 68, comma 7, del D.Lgs n. 50/2016, saranno ammesse anche offerte di dispositivi con specifiche tecniche diverse da quelle indicate nel presente Capitolato, a condizione che l offerente dimostri, con qualsiasi mezzo appropriato, che le soluzioni proposte ottemperano in maniera equivalente ai requisiti definiti dalle specifiche tecniche. * * * Pag. 3 di 3

4 ALLEGATO B) SISTEMA DI MONITORAGGIO TELEMETRICO WIFI DA INSTALLARE PRESSO L U.O.A. DI CARDIOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA CAPITOLATO TECNICO Importo presunto: ,00. Codice CIG: Premessa L Unità Operativa di Cardiologia del Presidio Ospedaliero di Cittadella dispone di 32 posti letto, di cui 12 per terapia intensiva e sub-intensiva. Nel reparto di degenza e di terapia intensiva, i pazienti possono usufruire della diagnostica non invasiva e possono beneficiare anche delle procedure diagnostiche e terapeutiche invasive di emodinamica ed elettrofisiologia. La terapia intensiva è collegata al Pronto Soccorso e il personale che lavora in emodinamica effettua l angioplastica primaria nell infarto miocardico acuto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 per tutti i giorni dell anno. Il Centro di Emodinamica è centro HUB della rete regionale di trattamento delle sindromi coronariche acute. I pazienti possono poi avvalersi della riabilitazione cardiologica, che effettua cicli programmati di riabilitazione ambulatoriale, favorendo la ripresa dell attività fisica e il reinserimento nel contesto socio-economico, consentendo la massima qualità di vita possibile. Il fabbisogno dell Unità Operativa è rappresentato da un sistema di monitoraggio ECG in telemetria WiFi, necessario per il controllo dei pazienti ricoverati in cardiologia, in semi-intensiva e, in parte, di coloro che accedono alla riabilitazione. Il sistema di telemetria deve essere in grado di visualizzare i tracciati inviati dai sistemi portatili su due centrali di sorveglianza localizzate presso il reparto e su una centrale localizzata presso la riabilitazione. Presso il reparto, inoltre, dovranno essere forniti un monitor ripetitore e un sistema di monitoraggio portatile/tascabile per utilizzo dell infermiere/medico di guardia. Il sistema dovrà essere integrato con uno dei sistemi informativi in dotazione all Unità Operativa (E-Scribe / MedArchiver), per l archiviazione dei tracciati significativi. L Azienda Ulss metterà a disposizione l infrastruttura di rete TP e WiFi in dotazione (apparati WiFi tipo FortiAP 221C). Caratteristiche indicative del sistema di controllo: Centrale di sorveglianza, da installare presso l UCIC, con stampante laser, per raccolta ed elaborazione dati di 24 postazioni di monitoraggio WiFi, espandibile per future implementazioni, con doppio monitor di controllo, in grado di: - Ricevere contemporaneamente i dati inviati dai trasmettitori; - Visualizzare una o più derivazioni ECG (a scelta ed in funzione del numero di pazienti collegati) e la saturazione; - Visualizzare trends e allarmi, memorizzazione full-disclosure per tutte le derivazioni acquisite; Pag. 1 di 3

5 Postazione client della centrale di monitoraggio, con medesime funzionalità della centrale principale di sorveglianza, da installare presso la sala infermieri del reparto di degenza; Schermo ripetitore dei monitor della centrale di monitoraggio (o coppia di schermi), per la duplicazione dei tracciati visibili sui display di centrale, con rappresentazione visiva degli allarmi, da installare presso il reparto di degenza; Tablet portatile con schermo circa 14, o dispositivo analogo, da utilizzare presso l Unità Operativa, per la visualizzazione di allarmi e tracciato paziente, ad uso infermiere, medico di guardia o giro medico; Ulteriore centrale, sempre con le medesime funzionalità, da installare presso la riabilitazione, per la gestione di 8 postazioni di monitoraggio. Le tre postazioni di sorveglianza dovranno avere un DB condiviso ed essere in grado di archiviare sui sistemi informativi in dotazione (E-Scribe / MedArchiver) i tracciati ritenuti significativi dall operatore sanitario. Caratteristiche indicative del sistema di telemetria: N. 22 trasmettitori ECG con cavo a 5 terminali, 7/8 derivazioni, con display grafico 3,5 circa, trasmissione WiFi, batteria ricaricabile integrata; N. 2 trasmettitori ECG possibilmente a 12 derivazioni, con display grafico 3,5 circa, trasmissione WiFi, batteria ricaricabile integrata, rilevazione SpO2; N. 3 stazioni di ricarica multi-batteria e n. 48 batterie per i telemetri (1 in dotazione e 1 di ricambio). I sistemi dovranno essere completi di accessori per il primo utilizzo ed essere conformi alle normative CE di riferimento. Si richiedono, infine: Marcatura CE; Conformità alle normative di prodotto eventualmente applicabili; Manuali d uso in lingua italiana; Manuali di service; Formazione all utilizzo per gli operatori; Formazione alla prima diagnosi di guasto e primo intervento per operatori tecnici; Garanzia minima 24 mesi; Altri requisiti di aspetto informatico: Qualora le apparecchiature offerte siano governate da sistemi operativi Microsoft e possano e/o debbano essere collegate alla rete aziendale: dovrà essere installato il software antivirus Sophos Endpoint Security and Control, ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs. 196/2003, messo a disposizione dai Sistemi Informativi di questa Azienda. Il software antivirus potrà essere configurato in modo da escludere le cartelle di lavoro dell'applicativo per agevolare il funzionamento dell'apparecchiatura. In caso di motivata incompatibilità dell'antivirus Sophos con l'applicativo dell'apparecchiatura, è consentito l'utilizzo di software antivirus alternativi, previo accordo con i Sistemi Informativi aziendali. L'antivirus alternativo sarà a carico della ditta fornitrice. Il sistema operativo dovrà essere supportato dalla casa madre e aggiornato all'ultimo livello di patch. Non saranno accettati sistemi operativi Microsoft fuori supporto. Nel caso l'apparecchiatura sia governata da un sistema operativo non Microsoft, non è richiesta l'installazione di un software antivirus. Pag. 2 di 3

6 Tutte le apparecchiature hardware (pc client e server) comprese nella fornitura dovranno essere inserite, nel momento dell installazione, nel dominio aziendale Microsoft con l ausilio/supporto dei Sistemi Informativi aziendali. Ai sensi dell art. 68, comma 7, del D.Lgs n. 50/2016, saranno ammesse anche offerte di dispositivi con specifiche tecniche diverse da quelle indicate nel presente Capitolato, a condizione che l offerente dimostri, con qualsiasi mezzo appropriato, che le soluzioni proposte ottemperano in maniera equivalente ai requisiti definiti dalle specifiche tecniche. * * * Pag. 3 di 3

Guida alla Convenzione Apparecchiature elettromedicali per il monitoraggio e servizi connessi per le Pubbliche Amministrazioni Allegato Descrizione

Guida alla Convenzione Apparecchiature elettromedicali per il monitoraggio e servizi connessi per le Pubbliche Amministrazioni Allegato Descrizione Guida alla Convenzione monitoraggio e servizi connessi per le Pubbliche Amministrazioni Allegato Descrizione Prodotti - Lotto 3 - INDICE 1. Prodotti... 3 1.1. Caratteristiche del prodotto in configurazione

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI RAGUSA. CAPITOLATO TECNICO - Allegato A

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI RAGUSA. CAPITOLATO TECNICO - Allegato A AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI RAGUSA CAPITOLATO TECNICO - Allegato A CARATTERISTICHE TECNICHE MINIME A) Il Sistema integrato per la rilevazione dei parametri vitali, destinato all Unità di Rianimazione

Dettagli

LOTTO 1 Sistemi di monitoraggio per le UU.OO. di Cardiochirurgia, Neurologia, Pronto Soccorso e U.T.I.C. dell Ospedale San Bortolo di Vicenza.

LOTTO 1 Sistemi di monitoraggio per le UU.OO. di Cardiochirurgia, Neurologia, Pronto Soccorso e U.T.I.C. dell Ospedale San Bortolo di Vicenza. QUESTIONARIO TECNICO (Allegato C al Disciplinare di Gara) 1. DITTA PRODUTTRICE: 2. DITTA DISTRIBUTRICE: 3. MODELLO: 4. ANNO DI IMMISSIONE SUL MERCATO NAZIONALE: 5. Codice CIVAB: LOTTO 1 Sistemi di monitoraggio

Dettagli

1. DITTA PRODUTTRICE: 2. DITTA DISTRIBUTRICE: 3. MODELLO: 4. ANNO DI IMMISSIONE SUL MERCATO NAZIONALE: 5. Codice CIVAB:

1. DITTA PRODUTTRICE: 2. DITTA DISTRIBUTRICE: 3. MODELLO: 4. ANNO DI IMMISSIONE SUL MERCATO NAZIONALE: 5. Codice CIVAB: QUESTIONARIO TECNICO (Allegato C al Disciplinare di Gara) 1. DITTA PRODUTTRICE: 2. DITTA DISTRIBUTRICE: 3. MODELLO: 4. ANNO DI IMMISSIONE SUL MERCATO NAZIONALE: 5. Codice CIVAB: LOTTO Unico Sistemi di

Dettagli

DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA CARDIOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA

DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA CARDIOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA Allegato 1 al bando struttura complessa 3/2016 DIRETTORE DELL UNITA OPERATIVA COMPLESSA CARDIOLOGIA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI CITTADELLA (Ruolo: Sanitario; Profilo professionale: Medici; Disciplina Cardiologia

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 51/ 54 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 51/ 54 DEL 51/ 54 20.12.2007 Oggetto: Attuazione in forma sperimentale della Rete regionale per le emergenze cardiologiche Adozione di linee guida e protocolli per la gestione e il trattamento delle patologie coronariche

Dettagli

Il paziente giusto all ospedale giusto nel tempo giusto. Direzione Salute

Il paziente giusto all ospedale giusto nel tempo giusto. Direzione Salute Il paziente giusto all ospedale giusto nel tempo giusto Direzione Salute Torino, 14/06/2012 Con la diffusione di servizi ehealth i dati devono essere disponibili in modo rapido e sicuro. Torino, 14/06/2012

Dettagli

Rete interospedaliera per l Emergenza Coronarica

Rete interospedaliera per l Emergenza Coronarica Rete interospedaliera per l Emergenza Coronarica Di seguito si evidenziano i passaggi principali del protocollo della rete : a. L ambulanza del 118 con il sistema di trasmissione Mobimed trasmette alla

Dettagli

SIS Consulting S.r.l IL POLICLINICO MILITARE DEL CELIO

SIS Consulting S.r.l IL POLICLINICO MILITARE DEL CELIO SIS Consulting S.r.l IL POLICLINICO MILITARE DEL CELIO Scenario Da più di cinque anni SIS Consulting è presente nel Policlinico Militare del Celio con i suoi sistemi di gestione sanitaria ed i suoi specialisti,

Dettagli

ASP COSENZA. L attività della telecardiologia per la Rete STEMI ASP Cosenza è così composta:

ASP COSENZA. L attività della telecardiologia per la Rete STEMI ASP Cosenza è così composta: ASP COSENZA PROTOCOLLO TELETRASMISSIONE ECG NEL PERCORSO DEL DOLORE TORACICO L attività della telecardiologia per la Rete STEMI ASP Cosenza è così composta: RETE TERRITORIALE EXTRAOSPEDALIERA Paziente

Dettagli

Offerta tecnica Allegato f):

Offerta tecnica Allegato f): OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL ART. 36, COMMA 2, LETT. B) DEL D. LGS. 50/2016, IN FORMA TELEMATICA, PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA A NOLEGGIO DI DISPOSITIVI HARDWARE E PERSONAL COMPUTER

Dettagli

EcoRemote SISTEMA DI GESTIONE DI UNA STAZIONE DI MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL ARIA. Ingegneria dei sistemi

EcoRemote SISTEMA DI GESTIONE DI UNA STAZIONE DI MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL ARIA. Ingegneria dei sistemi Sistema per l acquisizione, l elaborazione e la gestione delle apparecchiature di una stazione di monitoraggio della qualità dell aria sviluppato da Project Automation S.p.A. è il sistema periferico per

Dettagli

PROGRAMMA DI COMPLETAMENTO DELLE DOTAZIONI SANITARE. A questo scopo prevede l acquisto di

PROGRAMMA DI COMPLETAMENTO DELLE DOTAZIONI SANITARE. A questo scopo prevede l acquisto di PROGRAMMA DI COMPLETAMENTO DELLE DOTAZIONI SANITARE La Croce Verde intende perfezionare l allestimento delle ambulanze completando le dotazioni di elettromedicali secondo le indicazioni della Delibera

Dettagli

Timbro Ditta Concorrente:

Timbro Ditta Concorrente: pag 1 di 10 CIG Codice Identificativo Gara: 63896390E9 - Atti: NA023/PA/2015 Scheda a) Caratteristiche tecniche Ditta Concorrente Dati Generali Nome commerciale Apparecchiatura Ditta costruttrice Data

Dettagli

EURO5 PASSTHRU RIPROGRAMMAZIONE DI CENTRALINE

EURO5 PASSTHRU RIPROGRAMMAZIONE DI CENTRALINE EURO5 PASSTHRU RIPROGRAMMAZIONE DI CENTRALINE ISTRUZIONI PER LA PROGRAMMAZIONE DI CENTRALINE CON OTC D650 (INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE OTC PASSTHRU SU PC/LAPTOP E PROCEDURA DI PROGRAMMAZIONE) Info e Download

Dettagli

9 a Conferenza Nazionale GIMBE Evidenze e innovazioni per la Sostenibilità della Sanità Pubblica

9 a Conferenza Nazionale GIMBE Evidenze e innovazioni per la Sostenibilità della Sanità Pubblica 9 a Conferenza Nazionale GIMBE Evidenze e innovazioni per la Sostenibilità della Sanità Pubblica Bologna, 14 marzo 2014 Ridurre i tempi di accesso per l angioplastica primaria nell infarto STEMI: effetti

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO PROGETTO PER L AMMODERNAMENTO E POTENZIAMENTO DELLA CENTRALE OPERATIVA DEL COMANDO POLIZIA MUNICIPALE DI GROSSETO

COMUNE DI GROSSETO PROGETTO PER L AMMODERNAMENTO E POTENZIAMENTO DELLA CENTRALE OPERATIVA DEL COMANDO POLIZIA MUNICIPALE DI GROSSETO COMUNE DI GROSSETO PROGETTO PER L AMMODERNAMENTO E POTENZIAMENTO DELLA CENTRALE OPERATIVA DEL COMANDO POLIZIA MUNICIPALE DI GROSSETO PRECISAZIONI INERENTI AL CAPITOLATO GENERALE PARTE PRESTAZIONALE (riferimento

Dettagli

IMPLICAZIONI MEDICO-LEGALI NELL EMERGENZA-URGENZA E COMPETENZE INFERMIERISTICHE IN CARDIOLOGIA

IMPLICAZIONI MEDICO-LEGALI NELL EMERGENZA-URGENZA E COMPETENZE INFERMIERISTICHE IN CARDIOLOGIA IMPLICAZIONI MEDICO-LEGALI NELL EMERGENZA-URGENZA E COMPETENZE INFERMIERISTICHE IN CARDIOLOGIA COMPETENZE, RESPONSABILITA, CLINICA E GESTIONE ASSISTENZIALE NEI PAZIENTI CON CARDIOPATIA ISCHEMICA IN CARDIOLOGIA

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS N.15 ALTA PADOVANA FORNITURA DI SISTEMI PER L ESECUZIONE DI PROCEDURE DI AFERESI TERAPEUTICA

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS N.15 ALTA PADOVANA FORNITURA DI SISTEMI PER L ESECUZIONE DI PROCEDURE DI AFERESI TERAPEUTICA Allegato B/1) REGIONE VENETO AZIENDA ULSS N.15 ALTA PADOVANA FORNITURA DI SISTEMI PER L ESECUZIONE DI PROCEDURE DI AFERESI TERAPEUTICA PER IL DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE DI MEDICINA TRASFUSIONALE DELLA

Dettagli

Policy per la gestione del servizio di stampa per il personale dell Ateneo. Servizi agli Utenti e DTM Servizi ICT Pagina 1 di 16

Policy per la gestione del servizio di stampa per il personale dell Ateneo. Servizi agli Utenti e DTM Servizi ICT Pagina 1 di 16 Servizi agli Utenti e DTM Servizi ICT Pagina 1 di 16 Sommario Introduzione... 2 Funzionalità del servizio di stampa... 2 Ambiente operativo degli utenti... 3 Stampa da Postazioni lavoro connesse alla rete

Dettagli

ALLEGATO 2: SCHEMA PRESENTAZIONE OFFERTA TECNICA PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK

ALLEGATO 2: SCHEMA PRESENTAZIONE OFFERTA TECNICA PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK NOME DELL IMRESA MARCA DEL PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK MODELLO/CODICE DEL PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK CARATTERISTICA VALORE MINIMO RICHIESTO COME DA CAPITOLATO TECNICO Capacità

Dettagli

PRESIDIO OSPEDALIERO G. B. GRASSI

PRESIDIO OSPEDALIERO G. B. GRASSI PRESIDIO OSPEDALIERO G. B. GRASSI UNITA OPERATIVA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA Presentazione L U.O.C. Cardiologia svolge attività di ricovero e cura di pazienti prevalentemente con patologie cardiovascolari

Dettagli

Costi e benefici nelle sale operatorie del futuro

Costi e benefici nelle sale operatorie del futuro Sostenibilità ed organizzazione tecnologica ospedaliera: guardare con altri occhi costi, indicatori di efficienza ed esiti Costi e benefici nelle sale operatorie del futuro DOT T. LUCA CARPINELLI 1 Strutture

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO OPICINA VEČSTOPENJSKA ŠOLA OPČINE

ISTITUTO COMPRENSIVO OPICINA VEČSTOPENJSKA ŠOLA OPČINE ISTITUTO COMPRENSIVO OPICINA con lingua d insegnamento slovena VEČSTOPENJSKA ŠOLA OPČINE s slovenskim učnim jezikom P.le MonteRe/Nanoški trg, 2-34151 Opicina/Opčine - TS Tel. 040211119 Fax 0402155245 e-mail

Dettagli

ALLEGATO 1 specifiche tecniche tipo e caratteristiche delle attrezzature informatiche e multimediali

ALLEGATO 1 specifiche tecniche tipo e caratteristiche delle attrezzature informatiche e multimediali ALLEGATO 1 specifiche tecniche tipo e caratteristiche delle attrezzature informatiche e multimediali L'Amministrazione Comunale di Arezzo, nell'ambito del progetto SERTO: SERvizi TOscani per una società

Dettagli

Prestazioni private. si cura meglio dove si fa ricerca

Prestazioni private. si cura meglio dove si fa ricerca Prestazioni private si cura meglio dove si fa ricerca Chi siamo II Centro CARDIOLOGICO Monzino di Milano è l Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) dedicato alle malattie cardiovascolari.

Dettagli

VI Sessione Sindromi coronariche acute Convention delle UTIC. Archivio STEMI in Lombardia: dove stiamo andando Maurizio Bersani

VI Sessione Sindromi coronariche acute Convention delle UTIC. Archivio STEMI in Lombardia: dove stiamo andando Maurizio Bersani VI Sessione Sindromi coronariche acute Convention delle UTIC Archivio STEMI in Lombardia: dove stiamo andando Maurizio Bersani La Regione Lombardia 23.863 Kmq, 10.000.000 ab. 140.000 operatori sanitari

Dettagli

CENSIMENTO DELLE STRUTTURE CARDIOLOGICHE Anno 2015

CENSIMENTO DELLE STRUTTURE CARDIOLOGICHE Anno 2015 CENSIMENTO DELLE STRUTTURE CARDIOLOGICHE Anno 2015 Codice Regione (Ministero Sanità): Denominazione Regione: Codice Presidio Ospedaliero (Ministero Sanità): Denominazione Presidio Ospedaliero: Il Presidio

Dettagli

Via B.M. de Mattias, Roma - Tel CAPITOLATO TECNICO

Via B.M. de Mattias, Roma - Tel CAPITOLATO TECNICO Roma, 14/04/2016 CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DI BENI E SERVIZI CONNESSI ALLA REALIZZAZIONE DELLA RETE WI FI DI ISTITUTO, PROGETTO PON Programma Operativo Nazionale AOODGEFID/9035 Per la scuola competenze

Dettagli

La rete trauma nella regione lazio

La rete trauma nella regione lazio Dipartimento di Emergenza Policlinico Umberto I uos sindrome compartimentale/trauma team La rete trauma nella regione lazio SIMEU Lombardia 2013 La storia Rete di Emergenza Ospedaliera dicembre 1998»54

Dettagli

Competenze e responsabilità dell infermiere nella preparazione e nell assistenza al paziente sottoposto ad indagini emodinamiche

Competenze e responsabilità dell infermiere nella preparazione e nell assistenza al paziente sottoposto ad indagini emodinamiche Competenze e responsabilità dell infermiere nella preparazione e nell assistenza al paziente sottoposto ad indagini emodinamiche Patrizia Ansaloni Esami emodinamici programmati Esami programmati Diagnostici

Dettagli

AURORA WebDOC Document Management System

AURORA WebDOC Document Management System AURORA WebDOC Document Management System PRESENTAZIONE Aurora WebDOC è un software della famiglia DMS (document management system) pensato per le piccole aziende e gli studi professionali. Queste realtà

Dettagli

PROFILO E DESCRIZIONE DELL U.O.

PROFILO E DESCRIZIONE DELL U.O. MISSION La mission dell'unità Operativa Complessa di Geriatria, inserita nel Dipartimento di Patologia dell Invecchiamento, è la tutela della salute dell Anziano, in termini di prevenzione, diagnosi e

Dettagli

euro_holter sistema per Holter ECG ad alta risoluzione SCHEDA TECNICA

euro_holter sistema per Holter ECG ad alta risoluzione SCHEDA TECNICA sistema per Holter ECG ad alta risoluzione SCHEDA TECNICA LUMED E UN MARCHIO REGISTRATO DI LUMED SRL. LUMED 2013 TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI. LA COPIA O LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE COSÌ COME LA TRADUZIONE

Dettagli

BOOLE SERVER AGENT. - Installation guide- Aggiornato alla versione Boole Server

BOOLE SERVER AGENT. - Installation guide- Aggiornato alla versione Boole Server BOOLE SERVER AGENT - Installation guide- Aggiornato alla versione Boole Server 3.2.1.9 BOOLE SERVER AGENT INSTALLATION Sommario I prerequisiti di Sistema per l installazione di Boole Server Agent... 3

Dettagli

AlarmRack & AlarmManager. Descrizione Prodotto

AlarmRack & AlarmManager. Descrizione Prodotto AlarmRack & AlarmManager Descrizione Prodotto Versione: 1.4 Data: 15/02/2007 Pag.1/8 AlarmRack AlarmRack e un sistema integrato che permette di tenere sotto controllo ininterrottamente la vostra rete dati.

Dettagli

Installazione stampanti di rete sulla DS Citrix

Installazione stampanti di rete sulla DS Citrix Installazione stampanti di rete sulla DS Citrix Configurazione di rete e tecnologie di stampanti compatibili La postazione DS Citrix può lavorare con stampanti di rete cablate (Ethernet) o Wi-Fi configurate

Dettagli

Spett. le ASSL di Oristano. Fornitura di varie attrezzature sanitarie da destinare al Centro Dialisi ad Assistenza Limitata di Bosa

Spett. le ASSL di Oristano. Fornitura di varie attrezzature sanitarie da destinare al Centro Dialisi ad Assistenza Limitata di Bosa Spett. le ASSL di Oristano Il sottoscritto nato a prov il in qualità di ( in caso di concorrente costituito in forma di impresa specificare se legale rappresentante, procuratore speciale ecc) della ditta

Dettagli

Queste note operative sono valide ESCLUSIVAMENTE dalla versione 2.90 di Metodo.

Queste note operative sono valide ESCLUSIVAMENTE dalla versione 2.90 di Metodo. Queste note operative sono valide ESCLUSIVAMENTE dalla versione 2.90 di Metodo. Per le versioni precedenti fare riferimento all'apposita guida presente all'interno della documentazione. - Metodo può essere

Dettagli

DIMETRA EXPRESS FOGLIO DATI DIMETRA EXPRESS

DIMETRA EXPRESS FOGLIO DATI DIMETRA EXPRESS DIMETRA EXPRESS FOGLIO DATI DIMETRA EXPRESS DIMETRA EXPRESS COMUNICAZIONI IN TUTTA SEMPLICITÀ SISTEMA DIMETRA EXPRESS MTS4 TETRA SISTEMA DIMETRA EXPRESS MTS2 TETRA GLI AFFARI SONO GIÀ ABBASTANZA COMPLICATI.

Dettagli

LETTERA D ACCOMPAGNAMENTO

LETTERA D ACCOMPAGNAMENTO LETTERA D ACCOMPAGNAMENTO AVVERTENZE Per chi installa da una release 3.2, poiché la procedura d installazione è stata completamente rivista, è vivamente consigliato contattare un consulente applicativo

Dettagli

TECHLAB WORKS. Sistemi elettronici e moduli di intelligenza artificiale applicata ai video e alle immagini. Catania, 12 Aprile 2012

TECHLAB WORKS. Sistemi elettronici e moduli di intelligenza artificiale applicata ai video e alle immagini. Catania, 12 Aprile 2012 TECHLAB WORKS Sistemi elettronici e moduli di intelligenza artificiale applicata ai video e alle immagini Catania, 12 Aprile 2012 Università degli Studi di Catania SOMMARIO UNA NUOVA AZIENDA SICILIANA

Dettagli

Allegato A Caratteristiche della fornitura - Lotto 2 SEZIONE A - REQUISITI INDISPENSABILI

Allegato A Caratteristiche della fornitura - Lotto 2 SEZIONE A - REQUISITI INDISPENSABILI SEZIONE A - REQUITI INDISPENSABILI SEZ.A0 REQUITI INDISPENSABILI DELLA FORNITURA TE * A0-1 Fornitura di tutti i dispositivi (ad es: perforatori/craniotomi/frese/lame/kit irrigazione/etc.) previsti negli

Dettagli

parte i Nozioni fondamentali

parte i Nozioni fondamentali 9 Introduzione... pag. 17 parte i Nozioni fondamentali 1. Gas medicinali...» 21 1.1. Generalità...» 21 1.2. Principali caratteristiche dei gas medicali maggiormente utilizzati...» 25 1.2.1. Ossigeno (O

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO

CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO AVVISO ESPLORATIVO PER INDAGINE DI MERCATO PROPEDUTICO ALLA FORNITURA DI SISTEMA DI SCANSIONE GEOMETRICA PER SUPERIFCI 3D A SERVIZIO DEI LABORATORI PROM FACILITY CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO 1

Dettagli

Impiego di tecnologie "computer based" in tutti i settori della medicina e soprattutto in Radiologia

Impiego di tecnologie computer based in tutti i settori della medicina e soprattutto in Radiologia Lo sviluppo dell ICT Lo sviluppo dell'information Communication Tecnology (ICT) applicata all'erogazione di servizi assistenziali ha determinato cambiamenti sostanziali permettendo anche la diffusione

Dettagli

SISTEMA DI INDICATORI PER LA RILEVAZIONE DELL ATTIVITÀ DEI CENTRI DI EMODINAMICA

SISTEMA DI INDICATORI PER LA RILEVAZIONE DELL ATTIVITÀ DEI CENTRI DI EMODINAMICA SISTEMA DI INDICATORI PER LA RILEVAZIONE DELL ATTIVITÀ DEI CENTRI DI EMODINAMICA INDICE Introduzione Indicatori e definizioni per l analisi di contesto..3 Indicatori e definizioni per i volumi di attività.4

Dettagli

ComTroller 702. Scheda Tecnica 6.22IT/0206-E10

ComTroller 702. Scheda Tecnica 6.22IT/0206-E10 6.22IT/0206-E10 I ns. prodotti sono in continuo sviluppo, pertanto riserviamo il diritto di apportare variazioni e modifiche senza alcun preavviso Generalità è un apparecchiatura completa che consente

Dettagli

DI GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI

DI GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI COMUNE DI PINEROLO MANUALE DI GESTIONE E CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI ALLEGATO N. 6 PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Articolo 1 Sicurezza fisica

Dettagli

Organizzazione della rete Hub & Spoke della provincia di Ferrara

Organizzazione della rete Hub & Spoke della provincia di Ferrara PDTA STEMI DI FERRARA Organizzazione della rete Hub & Spoke della provincia di Ferrara 1 Rete Provinciale di FERRARA Rete ospedaliera 3 U.O.C. di Cardiologia, di cui: -11 con UTIC e Laboratorio di Emodinamica

Dettagli

OPUSCOLO INFORMATIVO UNITA DI TERAPIA INTENSIVA CORONARICA CARDIOLOGIA POST INTENSIVA

OPUSCOLO INFORMATIVO UNITA DI TERAPIA INTENSIVA CORONARICA CARDIOLOGIA POST INTENSIVA OPUSCOLO INFORMATIVO UNITA DI TERAPIA INTENSIVA CORONARICA CARDIOLOGIA POST INTENSIVA Ospedale Castelli Verbania Struttura Operativa Complessa UNITA DI TERAPIA INTENSIVA CORONARICA E DI CARDIOLOGIA POST

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO OPICINA con lingua d insegnamento slovena VEČSTOPENJSKA ŠOLA OPČINE s slovenskim učnim jezikom

ISTITUTO COMPRENSIVO OPICINA con lingua d insegnamento slovena VEČSTOPENJSKA ŠOLA OPČINE s slovenskim učnim jezikom ISTITUTO COMPRENSIVO OPICINA con lingua d insegnamento slovena VEČSTOPENJSKA ŠOLA OPČINE s slovenskim učnim jezikom P.le MonteRe/Nanoški trg, 2-34151 Opicina/Opčine - TS Tel. 040211119 Fax 0402155245 e-mail

Dettagli

Unione dei Comuni Lombarda Lario e Monti (Provincia di Como)

Unione dei Comuni Lombarda Lario e Monti (Provincia di Como) Unione dei Comuni Lombarda Lario e Monti (Provincia di Como) Programma triennale di razionalizzazione delle spese di funzionamento Triennio 2016-2017-2018 (articolo 2, commi 594 e seguenti della Legge

Dettagli

Guida alla Convenzione Apparecchiature elettromedicali per il monitoraggio e servizi connessi per le Pubbliche Amministrazioni Allegato Descrizione

Guida alla Convenzione Apparecchiature elettromedicali per il monitoraggio e servizi connessi per le Pubbliche Amministrazioni Allegato Descrizione Guida alla Convenzione monitoraggio e servizi connessi per le Pubbliche Amministrazioni Allegato Descrizione Prodotti - Lotto 4 - INDICE 1. Prodotti... 3 1.1. Caratteristiche del prodotto in configurazione

Dettagli

Allegato A DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Colf & Badanti Web

Allegato A DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Colf & Badanti Web Allegato A DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Colf & Badanti Web 1 INDICE 1. INDICE 2 2. INTRODUZIONE 3 3. MODALITÀ DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO 3 4. REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE 4 5. FUNZIONALITÀ DEL PRODOTTO 4

Dettagli

Essendo Palette CAD partner di Windows l ultima versione di Palette CAD sarà performante per l ultima versione di Windows.

Essendo Palette CAD partner di Windows l ultima versione di Palette CAD sarà performante per l ultima versione di Windows. Non è necessario avere a disposizione macchine molto evolute per gestire il software Palette CAD; di base è sufficiente un PC-Windows, configurato per l utilizzo grafico. Per utilizzo grafico intendiamo

Dettagli

GARA PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO E MANUTENZIONE FULL RISK DI ATTREZZATURE ENDOSCOPICHE CAPITOLATO TECNICO

GARA PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO E MANUTENZIONE FULL RISK DI ATTREZZATURE ENDOSCOPICHE CAPITOLATO TECNICO GARA PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO E MANUTENZIONE FULL RISK DI ATTREZZATURE ENDOSCOPICHE CAPITOLATO TECNICO Lotto 1: ATTREZZATURE ENDOSCOPICHE Importo a Base d Asta triennale:. 2.600.000,00=, IVA esclusa;

Dettagli

Allegato B Specifiche per l integrazione con i Sistemi Informativi

Allegato B Specifiche per l integrazione con i Sistemi Informativi Premessa Nel seguente documento sono riportate tutte le informazioni e le specifiche necessarie per i corretti interfacciamenti con i vari Sistemi Informativi presenti nella Aziende Sanitarie afferenti

Dettagli

Assemblatore e riparatore di personal computer e installatore di reti locali

Assemblatore e riparatore di personal computer e installatore di reti locali Assemblatore e riparatore di personal computer e installatore di reti locali identificativo scheda: 08-011 stato scheda: Validata Descrizione sintetica L effettua l assemblaggio e la manutenzione di personal

Dettagli

Struttura di Ingegneria Clinica Responsabile Paolo Lago

Struttura di Ingegneria Clinica Responsabile Paolo Lago Struttura di Ingegneria Clinica Responsabile Paolo Lago La struttura ospedaliera IRCCS - Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico dal 1982 FONDAZIONE IRCCS da luglio 2006 Ricerche nelle aree

Dettagli

EnergyWebMonitor EnergyWebGuard

EnergyWebMonitor EnergyWebGuard EnergyWebMonitor EnergyWebGuard www.selcoenergy.it Monitoraggio remoto di impianti FV Diagnostica remota di impianti FV Trasmissione LAN/Ethernet, GPRS, WiFi Presentazione dati su WebPage personale www.selcoenergy.it

Dettagli

Definire e pianificare la successione delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e del progetto del sistema/rete elettronica

Definire e pianificare la successione delle operazioni da compiere sulla base delle istruzioni ricevute e del progetto del sistema/rete elettronica 2. SCHEDA: DESCRIZIONE DELL OBIETTIVO PROFESSIONALE. ESEMPIO DI COMPILAZIONE Cosa voglio fare? Caratteristiche del lavoro che vorrei fare Esemplificazione delle modalità di redazione della scheda e della

Dettagli

IE Locali ad uso medico (Gruppo 0 e 1) - Novembre 2016

IE Locali ad uso medico (Gruppo 0 e 1) - Novembre 2016 IE 114 - Locali ad uso medico (Gruppo 0 e 1) - Novembre 2016 Riferimenti normativi: - CEI 64-8/7-710 - Ambienti ed applicazioni particolari" e nello specifico alla Sezione 710 "Locali ad uso medico". -

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DI GARA

CAPITOLATO TECNICO DI GARA CAPITOLATO TECNICO DI GARA NOLEGGIO MATERASSI ANTIDECUBITO AD ARIA ART. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente capitolato ha per oggetto l appalto della fornitura in noleggio di n. 18 materassi antidecubito

Dettagli

La trasmissione del tracciato ECG a 12 derivazioni e dei parametri vitali con il defibrillatore ZOLL SerieM

La trasmissione del tracciato ECG a 12 derivazioni e dei parametri vitali con il defibrillatore ZOLL SerieM SEDA S.p.A. La trasmissione del tracciato ECG a 12 derivazioni e dei parametri vitali con il defibrillatore ZOLL SerieM SEDA S.p.A. Via Tolstoi 7 20090 Trezzano S/N (Milano) Tel 02/48424.1; Fax 02/48424290

Dettagli

- LA RETE CARDIOLOGICA - Dr. Pietro Giudice

- LA RETE CARDIOLOGICA - Dr. Pietro Giudice LE PATOLOGIE TEMPO DIPENDENTI: SERVIZI DOVUTI E LIBERTA DI SCELTA - LA RETE CARDIOLOGICA - Dr. Pietro Giudice Direttore UOC Cardiologia Interventistica Emodinamica AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d Aragona

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEFONICHE

REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEFONICHE REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE E TELEFONICHE Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 24/11/2009 SOMMARIO 1 SCOPI... 1 2 APPLICAZIONI... 1 3 DEFINIZIONI... 1 4 REGOLE PER

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Servizi di informatica Processo Sviluppo e gestione di prodotti e servizi informatici Sequenza di

Dettagli

125, 9 11, , 163 CIG A1E RISPOSTE AI QUESITI

125, 9 11, , 163 CIG A1E RISPOSTE AI QUESITI P.O.N. Sicurezza 2007/2013 Asse I Obiettivo Operativo 1.2 Progetto Metauros Integrazione e potenziamento tecnologico del Sistema Integrato di Sicurezza per lo sviluppo dell'area Ampia di Gioia Tauro. Procedura

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO Periodo 2016-2018

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO Periodo 2016-2018 COMUNE DI SAN NICANDRO GARGANICO Provincia di FOGGIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO Periodo 2016-2018 Ex art. 2 comma 594 e segg.- LEGGE

Dettagli

AVVISO MODIFICA LOTTO N. 3

AVVISO MODIFICA LOTTO N. 3 AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO DI POTENZA Ospedale S.Carlo di Potenza Ospedale S. Francesco di Paola di Pescopagano Via Potito Petrone 85100 Potenza - Tel. 0971-61 11 11 Codice Fiscale e Partita

Dettagli

HTH HIP - Healt In Prison Applicazione Mobile per la Gestione Carceri. Manuale Utente

HTH HIP - Healt In Prison Applicazione Mobile per la Gestione Carceri. Manuale Utente HTH HIP - Healt In Prison Applicazione Mobile per la Gestione Carceri Manuale Utente Indice e Sommario Requisiti minimi Tablet... 3 Installazione APP su Tablet... 3 Installazione Emulatore e App su PC...

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ATTENZIONE All interno sono presenti due Esempi di prova ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA

Dettagli

Attività assistenziale:

Attività assistenziale: NEI REPARTI/SERVIZI: NOCSAE Inviato con lettera Prot.572/P0061 del 22/4/09 INDIVIDUAZIONE PER LE LAVORATRICI MADRI IN GENERALE ATTIVITÀ ATTIVITÀ Coadiuvare il coordinatore nelle seguenti attività: Coadiuvare

Dettagli

ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE TECNOLOGICO "G. MARCONI"

ISTITUTO TECNICO PER IL SETTORE TECNOLOGICO G. MARCONI Capitolato Tecnico della RdO n. 1461332 per Fornitura di apparecchiature informatiche per nuovo laboratorio di informatica 1C e segreteria amministrativa. Premessa Nei paragrafi che seguono sono definiti

Dettagli

DIPARTIMENTO AREA MEDICA OPERATIVA COMPLESSA di CARDIOLOGIA DIRETTORE (f.f.) Dr. Giovanni Corrado DIRIGENTI MEDICI

DIPARTIMENTO AREA MEDICA OPERATIVA COMPLESSA di CARDIOLOGIA DIRETTORE (f.f.) Dr. Giovanni Corrado DIRIGENTI MEDICI OPERATIVA COMPLESSA di CARDIOLOGIA DIRETTORE (f.f.) Dr. Giovanni Corrado DIRIGENTI MEDICI Dr. Fiorenzo Acquati Dr.ssa Mariangela Alberio Dr. Alessandro Durante Dr. Giovanni Foglia Manzillo Dr. Luca Sormani

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE DATI PULSOSSIMETRO PORTATILE SAT-500

SOFTWARE DI GESTIONE DATI PULSOSSIMETRO PORTATILE SAT-500 SOFTWARE DI GESTIONE DATI PULSOSSIMETRO PORTATILE SAT-500 Manuale di istruzioni Introduzione Il presente manuale è redatto in accordo alla direttiva CEE 93/42 sui dispositivi medici e ai relativi standard.

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. Premessa.

CAPITOLATO TECNICO. Premessa. All. Sub. a. OGGETTO DELLA GARA: Fornitura di un sistema per la gestione informatizzata e tracciabilità/rintracciabilità per la centrale di sterilizzazione dell Ospedale di Monfalcone. Premessa. CAPITOLATO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO DOTT.SSA SARA TEDESCHI

DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO DOTT.SSA SARA TEDESCHI DETERMINAZIONE DEL VICE SEGRETARIO DOTT.SSA SARA TEDESCHI AREA AMM.VA PROGRAMMAZIONE ESTENSORE: PATRIZIA BACCI DETERMINAZIONE N. 213 DEL 03/05/2016 COPIA Oggetto : AFFIDAMENTO SERVIZIO ASSISTENZA TECNICA

Dettagli

Produzione e Logistica Integrati

Produzione e Logistica Integrati Produzione e Logistica Integrati INNOVATIVO Phase MES è la soluzione che porta il controllo di tutto il vostro sistema produttivo e logistico direttamente sul vostro desktop. NUOVE TECNOLOGIE Phase MES

Dettagli

Procedura aperta. QUESITI DEI CONCORRENTI al 23/10/09

Procedura aperta. QUESITI DEI CONCORRENTI al 23/10/09 Viale F. Restelli, 3/1 C.a.p. I - 20124 MILANO telefono +3902.69666290; +3902.69666334; fax +3902.69666249; e-mail: m.pastore@arpalombardia.it; p.imerito@arpalombardia.it; Procedura aperta Progettazione

Dettagli

Proposta Adeguamento Infrastruttura Sistema Informativo del Comune di Biella: Apparati di rete Postazioni di lavoro

Proposta Adeguamento Infrastruttura Sistema Informativo del Comune di Biella: Apparati di rete Postazioni di lavoro C I T T À di BIELLA MEDAGLIA D ORO AL VALORE MILITARE MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO CIVILE Proposta Adeguamento Infrastruttura Sistema Informativo del Comune di Biella: Apparati di rete Postazioni di lavoro

Dettagli

Sedi Sede formativa accreditata della proponente sita in Via Messina n. 3 a Palermo.

Sedi Sede formativa accreditata della proponente sita in Via Messina n. 3 a Palermo. Programma didattico Titolo modulo - 1 Caratteristiche generali del PC (identificazione hardware e software) Teoria 4 Visite didattiche Esercitazioni didattiche Pratica 16 Durata complessiva 20 Obiettivo

Dettagli

My heart /il Mio cuore Conferenza GARR GA L Abbate - CNR Institute of Clinical Physiology, Pisa, Italy

My heart /il Mio cuore Conferenza GARR GA L Abbate - CNR Institute of Clinical Physiology, Pisa, Italy My heart /il Mio cuore Conferenza GARR 2007 il Referto la sua poesia Si dimette in data odierna il signor X.Y. di anni Z con diagnosi di infarto miocardico acuto anteriore in paziente con occlusione totale

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK 7, DISPOSITIVI OPZIONALI E SERVIZI CONNESSI CHIARIMENTI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK 7, DISPOSITIVI OPZIONALI E SERVIZI CONNESSI CHIARIMENTI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK 7, DISPOSITIVI OPZIONALI E SERVIZI CONNESSI CHIARIMENTI (Aggiornato al 21 ottobre 2015) DOMANDA 1 3.1 CARATTERISTICHE TECNICHE PERSONAL COMPUTER

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 483 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 483 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 483 del 16-7-2015 O G G E T T O Fornitura di n. 4 sistemi di monitoraggio mod. Infinity Acute Care System with C500

Dettagli

MORTALITÀ DOPO INFARTO MIOCARDICO ACUTO: VALUTAZIONE CON DATI CORRENTI E CON STUDI CLINICI SU BASE DI POPOLAZIONE

MORTALITÀ DOPO INFARTO MIOCARDICO ACUTO: VALUTAZIONE CON DATI CORRENTI E CON STUDI CLINICI SU BASE DI POPOLAZIONE MORTALITÀ DOPO INFARTO MIOCARDICO ACUTO: VALUTAZIONE CON DATI CORRENTI E CON STUDI CLINICI SU BASE DI POPOLAZIONE Balzi D 1, Barchielli A 1, Virgili G 2, Paci E 3 1 Azienda Sanitaria di Firenze. 2 Azienda

Dettagli

Relazione introduttiva ALLEGATO A CIG : C.U.P. : B34C Allegato A: Relazione introduttiva Pag. 1

Relazione introduttiva ALLEGATO A CIG : C.U.P. : B34C Allegato A: Relazione introduttiva Pag. 1 ALLEGATO A Relazione introduttiva CIG : 2462539776 C.U.P. : B34C11000150002 Allegato A: Relazione introduttiva Pag. 1 Relazione Introduttiva Il Servizio di Protezione Civile gestisce e coordina le strutture,

Dettagli

S.C. CARDIOLOGIA 2 OPUSCOLO INFORMATIVO LEGGERE PRIMA DEL RICOVERO S.C. CARDIOLOGIA 2 DIPARTIMENTO CARDIOLOGICO DIRETTO RE: DOTTO R ANGELO SANTE BONGO

S.C. CARDIOLOGIA 2 OPUSCOLO INFORMATIVO LEGGERE PRIMA DEL RICOVERO S.C. CARDIOLOGIA 2 DIPARTIMENTO CARDIOLOGICO DIRETTO RE: DOTTO R ANGELO SANTE BONGO DIPARTIMENTO CARDIOLOGICO S.C. CARDIOLOGIA 2 DIRETTO RE: DOTTO R ANGELO SANTE BONGO S.C. CARDIOLOGIA 2 OPUSCOLO INFORMATIVO LEGGERE PRIMA DEL RICOVERO Redatto da: CPSE SANNA FABIOLA CPS Inf. ZUMBO PATRIZIA

Dettagli

!!!!!!!! UNIVERSITA +DEGLI+STUDI+DI+PISA+

!!!!!!!! UNIVERSITA +DEGLI+STUDI+DI+PISA+ UNIVERSITA DEGLISTUDIDIPISA FACOLTA DIMEDICINAECHIRURGIA CORSODILAUREAININFERMIERISTICA (abilitanteallaprofessionesanitariadiinfermiere) Relatore: Prof.ssaAnnaFornari See & Treat una possibile soluzione

Dettagli

nital.it I AM CAPTURE NX-D COMUNICATO STAMPA

nital.it I AM CAPTURE NX-D COMUNICATO STAMPA I AM CAPTURE NX-D COMUNICATO STAMPA Nikon Capture NX-D, il software gratuito per lo sviluppo e la gestione delle immagini RAW Torino, 15 luglio 2014 Nital S.p.A. è lieta di annunciare la versione ufficiale

Dettagli

Quesiti pervenuti e risposte - 20 marzo 2017

Quesiti pervenuti e risposte - 20 marzo 2017 APPALTO PER LA FORNITURA E LA POSA IN OPERA DI CINQUANTANOVE VARCHI PER IL RILEVAMENTO DEI PASSAGGI, E PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE Quesiti pervenuti e risposte - 20 marzo 2017 Quesito nr. 5 OGGE TTO

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 0 del 21 marzo Unità operativa di Terapia Intensiva

Carta dei Servizi rev. 0 del 21 marzo Unità operativa di Terapia Intensiva Carta dei Servizi rev. 0 del 21 marzo 2014 Unità operativa di Terapia Intensiva Azienda Ulss n 22 Bussolengo - VR Unità Operativa di Terapia Intensiva Ospedale di Bussolengo Direttore U.O.C. Dott. Carlo

Dettagli

OFFERTA TECNICA. Allegato n. 4 OFFERTA TECNICA. Pag. 1 ESTREMI DELLA DITTA CHE PRESENTA L OFFERTA

OFFERTA TECNICA. Allegato n. 4 OFFERTA TECNICA. Pag. 1 ESTREMI DELLA DITTA CHE PRESENTA L OFFERTA Allegato n. 4 OFFERTA TECNICA OFFERTA TECNICA DENOMINAZIONE: PARTITA IVA: N TELEFONICO: INDIRIZZO E-MAIL: Azione Titolo: Cod. Naz. Progetto ESTREMI DELLA DITTA CHE PRESENTA L OFFERTA 0.8. Dotazioni tecnologiche

Dettagli

II. SCOPO III. CAMPO DI APPLICAZIONE

II. SCOPO III. CAMPO DI APPLICAZIONE PROCEDURA GENERALE PER L INSTALLAZIONE, L ACCETTAZIONE E IL COLLAUDO DELLE APPARECCHIATURE ELETTROMEDICALI ALL INTERNO DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II I. PREMESSA Le apparecchiature

Dettagli

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro. Prot. (vedi segnatura) Udine, 13 luglio 2016 DETERMINA DIRIGENZIALE

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro. Prot. (vedi segnatura) Udine, 13 luglio 2016 DETERMINA DIRIGENZIALE Prot. (vedi segnatura) Udine, 13 luglio 2016 DETERMINA DIRIGENZIALE Oggetto: Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale "Per la scuola Competenze e ambienti per l'apprendimento" 2014-2020.

Dettagli

Schede tecniche apparecchiature a noleggio LOTTO 1

Schede tecniche apparecchiature a noleggio LOTTO 1 Allegato F al Capitolato Speciale d Appalto Schede tecniche apparecchiature a noleggio LOTTO 1 GRUPPO DI CONTINUITA Qualora lo stesso sia previsto dal piano di emergenza energetica della ASL di Milano,

Dettagli

biomediche, informatica medica. infettivologica/trapiantologica, biotecnologie e tecnologie Ricerche aree La struttura ospedaliera

biomediche, informatica medica. infettivologica/trapiantologica, biotecnologie e tecnologie Ricerche aree La struttura ospedaliera Struttura di Ingegneria Clin Responsabile Paolo La La struttura ospedaliera Il Policlinico san Matteo è IRCCS - Istitut di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Presidente della Fondazione - dal 1982

Dettagli

Attrezzature munite di videoterminale

Attrezzature munite di videoterminale Attrezzature munite di videoterminale Il Titolo VII corrisponde al Titolo VI del Dlgs. 626/94, di recepimento della Direttiva 90/270/CEE, relativa alle prescrizioni minime di sicurezza e di salute per

Dettagli

Santa Maria di Borgotaro: un Ospedale in continua crescita

Santa Maria di Borgotaro: un Ospedale in continua crescita Cartella stampa Santa Maria di Borgotaro: un Ospedale in continua crescita Presentazione della Guida ai servizi ospedalieri e del depliant informativo sugli investimenti Martedì 7 dicembre 2010 ore 11.30

Dettagli